Dolore nell'ipocondrio giusto, cause e possibili malattie

Spesso il dolore ripetuto nell'ipocondrio destro segnala una varietà di malattie. Gli organi vitali si trovano in questa zona: non rimandare la diagnosi, che aiuterà a stabilire cosa fa male sotto la costola inferiore destra. Solo dopo gli esami e l'identificazione dei sintomi concomitanti con dolore nell'ipocondrio destro possiamo dire con certezza che questo può essere.

Ipocondrio destro

Questa zona condizionale del corpo umano ha confini chiari. Il suo centro è una linea verticale che passa attraverso il bordo inferiore della nervatura. Sopra, l'ipocondrio è limitato dalla cupola destra del diaframma a livello della nervatura a V e dal basso - dal bordo interno dell'arco costale. Sul lato destro, l'area costiera termina più vicino alla giunzione della XII costola e alla cresta iliaca destra dell'osso pelvico. Nell'ipocondrio destro, diversi organi si trovano contemporaneamente. Ecco cosa c'è sotto la costola giusta in una persona:

  • fegato;
  • cistifellea;
  • parte dell'intestino;
  • rene destro (parzialmente).

Cause del dolore

Il dolore negli organi interni situati nell'area dell'ipocondrio destro può significare una violazione a breve termine della loro funzione (spasmo), malattia cronica (epatite, colecistite, colite, ecc.) O una patologia in rapido sviluppo (appendicite). I recettori del dolore rispondono all'irritazione delle mucose degli organi, al gonfiore e allo stiramento dei tessuti, alla violazione della loro integrità. A volte il dolore nell'ipocondrio a destra si verifica nelle persone sane a causa dell'attività fisica, prima delle mestruazioni nelle donne. Se durante lo sforzo fisico, per ispirazione o quando si tossisce, fa male sul lato destro sotto le costole - è più probabile che possa essere colelitiasi o calcoli renali. Il carico provoca il movimento delle pietre, che diventa una possibile causa di dolore nel quadrante superiore destro.

Natura del dolore

A seconda della causa, il dolore sotto la costola destra è acuto o sordo, è costantemente presente (quasi tutto il giorno) o appare parossistico quando viene premuto. Per la natura del dolore a destra sotto la costola, possiamo supporre che ciò possa essere. Ma per fare una diagnosi accurata, devi fare ulteriori test ed esami.

Dolore acuto sotto la costola destra

Indipendentemente da ciò che può causare un forte dolore da taglio nel quadrante superiore destro, questa è una condizione pericolosa. Se l'attacco è iniziato all'improvviso e dura a lungo, è necessario prendere una posizione sdraiata e chiamare un medico. Prima di fornire assistenza medica, non dovresti mangiare, bere, muoverti, prendere medicine, cercare di alleviare il dolore. Il trattamento domiciliare può essere pericoloso per la vita..

Un forte dolore crampo nell'ipocondrio sul lato destro in un adulto può verificarsi a seguito di:

  • appendicite;
  • perforazione di un'ulcera intestinale - perforazione;
  • l'uscita della pietra dal tratto biliare o dai reni;
  • blocco del dotto biliare;
  • rottura o lesione della cistifellea;
  • ostruzione intestinale con ernia, tumore, ritenzione fecale;
  • lesioni dell'ovaio, tuba di Falloppio con infiammazione, cisti, gravidanza ectopica;
  • trombosi della vena cava;
  • frattura della costola destra.

Inoltre, il dolore acuto a destra sotto le costole anteriori spesso comporta un'esacerbazione di malattie croniche - colecistite, enterocolite, pielonefrite, spasmo con discinesia della cistifellea. La pressione del punto intensifica il disagio del punto.

Dolore ricorrente sordo

Scoppiare, dolere e tirare il dolore all'addome diventano motivo di preoccupazione se vengono ripetuti e localizzati ripetutamente nella stessa area. La causa più comune di dolore sordo e doloroso nell'ipocondrio in alto a destra è la malattia del fegato e della cistifellea:

  • epatite;
  • echinococcosi (worming);
  • epatosi epatica grassa;
  • colecistite;
  • discinesia della colecisti;
  • colelitiasi;
  • cirrosi epatica;
  • malattie oncologiche.

Debole dolore lancinante o pulsante a destra sotto le costole e nell'addome superiore con queste patologie si verifica periodicamente. Spesso c'è un aumento dopo aver mangiato o con una fame prolungata, quando si fa clic su un'area dolorosa. Il motivo per cui il lato destro sotto le costole fa male sono le malattie intestinali e renali, le malattie ginecologiche nelle donne, le patologie cardiovascolari accompagnate da ristagno di sangue. La causa del dolore sotto la costola destra di fronte è leggermente lontana dall'ipocondrio destro, ma le sensazioni possono irradiarsi. È meglio non rimandare la diagnosi in caso di qualsiasi tipo di dolore: è molto più facile trattare la malattia nelle prime fasi.

Malattia del fegato

Con le malattie del fegato, il dolore nell'ipocondrio destro sul lato non è solitamente acuto, ma debole e dolorante. Si manifesta in modo parossistico, amplificato dall'inclinazione e dalla pressione. Oltre al dolore, si osservano spesso una sensazione di pesantezza, il giallo della pelle e la nausea. Se bevi troppo, c'è una disfunzione a breve termine del fegato a causa di avvelenamento da alcol. In questo caso, il recupero avviene gradualmente, entro 1-2 giorni. Alla palpazione, c'è un aumento del fegato e un aumento della pressione.

Epatite

Questa è un'infiammazione del fegato causata da un virus (tipi A, B, C), esposizione a pillole tossiche o lesioni meccaniche a un organo interno. Con l'epatite in un adulto, fa periodicamente male nella parte destra sotto le costole e si verificano altri sintomi caratteristici:

  • urine scure e feci chiare;
  • aumento della temperatura corporea;
  • colore giallo della sclera e della pelle;
  • nausea, vomito, amarezza in bocca.

Cirrosi e cancro al fegato

In entrambi i casi, le cellule sane del fegato vengono distrutte e sostituite da cellule patologiche che non svolgono la loro funzione. La differenza è che un tumore maligno può crescere e produrre metastasi in parti distanti del corpo. Con la cirrosi, la distruzione delle cellule è locale e non influisce su altri organi. Le cause della cirrosi sono spesso malattie concomitanti del fegato, nonché alcol e abusi alimentari pesanti.

Ma nelle fasi iniziali, le malattie più pericolose possono manifestarsi con sintomi offuscati. Molti non prestano attenzione al fatto che a volte si sentono male e doloranti nel quadrante superiore destro in alto quando vengono premuti. Con lo sviluppo del processo e un aumento delle dimensioni del tumore, si verificano disagi nell'addome, dolori pressanti, gonfiore, indigestione, vomito. La sclera degli occhi e della pelle diventa gialla, si notano cambiamenti nelle feci: il contenuto di particelle di cibo non digerito, la bile. Un altro sintomo caratteristico del processo maligno è un piccolo ma costante aumento della temperatura corporea..

Giardia

A volte il fegato diventa un sito di localizzazione per i parassiti. Possono entrare nel corpo in diversi modi:

  • da alimenti mal lavorati (carne e pesce, verdure non lavate);
  • con l'uso di acqua non bollita;
  • a causa della mancanza di abitudine di lavarsi le mani.

Una di queste spiacevoli malattie causate dai parassiti è l'echinococcosi. È causato dall'echinococco, una tenia che preferisce stabilirsi nel fegato e nei polmoni di esseri umani e animali di grandi dimensioni. Le uova del parassita sono coperte da una cisti con liquido all'interno. Come risultato dell'attività dei parassiti, il fegato aumenta, si verifica il dolore. Caratterizzato da un dolore costantemente doloroso nell'ipocondrio destro dal lato, aggravato dalla flessione. Con la rottura delle cisti, i parassiti entrano nel flusso sanguigno e causano intossicazione, si sviluppa un ascesso epatico.

Epatosi grassa

Le cellule epatiche normali, a causa dell'eccessivo accumulo di grassi, degenerano e non svolgono pienamente la loro funzione. La conversione di cellule sane in tessuto adiposo provoca un aumento del volume del fegato. Può esercitare pressione su altri organi, a causa del quale il lato destro fa male sotto le costole sul lato. Come per altre malattie, spesso si verificano nausea, gonfiore e digestione.

Malattia della cistifellea

Quando il lato destro sotto le costole nella parte anteriore fa male con patologie della cistifellea, le sensazioni possono essere acute, parossistiche o deboli, doloranti. Con l'infiammazione del corpo, la temperatura corporea aumenta, si avverte lo scoppio. La violazione del deflusso della bile è accompagnata da un cambiamento nel colore della pelle, il paziente è malato. Se il dolore che esplode nell'ipocondrio destro è aggravato dalla palpazione, dalla flessione, dopo aver mangiato, dal mangiare cibi pesanti e dall'alcool - con alta probabilità si tratta della patologia della colecisti.

colecistite

L'infiammazione della colecisti (colecistite acuta e cronica) si verifica a seguito di infezione o parassiti nell'organo, traumi a calcoli all'interno dell'organo. La colecistite calcarea cronica è più comune - il risultato della presenza di un gran numero di calcoli nella cistifellea. Danneggiano la mucosa, causando infiammazione dell'organo e sensazioni di cucitura. La bile di una persona sana non è un ambiente favorevole per germi e parassiti: la colecistite infettiva e giardiasi può verificarsi con violazioni nella sua composizione. Nel processo infiammatorio nella cistifellea, sono caratteristici periodici scoppi di dolori acuti nel quadrante superiore destro. Possono esserci attacchi di dolore acuto o sensazioni dolorose o tiranti spiacevoli. Oltre al dolore nell'ipocondrio destro, la temperatura aumenta.

colelitiasi

Con una piccola quantità di pietre, una persona potrebbe anche non conoscerle. Con un aumento del numero di calcoli, il deflusso della bile viene interrotto, si verifica un'infiammazione e il lato destro sotto la costola fa male. Ma a volte una piccola pietra bloccata nel tratto biliare può causare dolore acuto nelle cuciture nell'ipocondrio destro. Il dolore si intensifica con il movimento e si indebolisce quando è fermo, di notte. Nei casi più gravi, i calcoli portano alla necrosi e alla completa disfunzione dell'organo interno, impedendo l'ingresso e l'uscita della bile. In tali casi, l'organo viene rimosso per eliminare il dolore costante e il rischio di peritonite in caso di danno. Dopo la rimozione dell'organo, possono persistere dolori "fantasma". Ma nel tempo, la condizione si normalizza, il disagio scompare.

Giardiasi

I parassiti che entrano nel corpo dall'acqua e dal cibo hanno maggiori probabilità di attaccare il fegato e l'intestino. Ma a volte c'è la giardiasi della cistifellea - gli "ospiti" sono attaccati alle pareti dell'organo, interrompendo il suo lavoro. La loro presenza in grandi quantità provoca avvelenamento del corpo, a causa dell'irritazione delle pareti della vescica, ipocondrio a destra.

discinesia

Il più "innocuo" di tutti i disturbi che portano al dolore nell'ipocondrio superiore. La discinesia del tratto biliare e della cistifellea è una violazione del normale deflusso della bile a causa di stress, nutrizione irregolare e impropria, mancanza o eccesso di attività fisica. C'è discinesia nel tipo iper e ipercocinetico. Nella prima forma, il deflusso della bile è difficile a causa dell'aumento del tono muscolare, che porta allo spasmo; nel secondo caso, a causa dell'insufficiente attività motoria della vescica. Puoi rimuovere le sensazioni di cucitura con l'aiuto di un antispasmodico, oltre a normalizzare la dieta, il sonno e l'attività fisica. Ma in assenza di trattamento, piccole violazioni possono portare a gravi conseguenze: ristagno della bile e trasformazione dei suoi coaguli in pietre.

Tumori della cistifellea

Sono piuttosto rari, molto spesso sulle pareti della bolla puoi trovare polipi del colesterolo "falsi". A volte le neoplasie possono svilupparsi da una cellula del proprio tessuto mucoso - in questo caso, c'è il rischio che la loro successiva degenerazione diventi maligna. Il disagio è di solito causato non dal tumore stesso, ma da una violazione del deflusso della bile.

Malattia intestinale

Anche il dolore al punto sul lato destro sotto le costole può causare malattie intestinali. Oltre al dolore addominale parossistico, i sintomi caratteristici dei malfunzionamenti nell'intestino sono:

  • disturbi delle feci - diarrea o costipazione;
  • una miscela di pus, sangue nelle feci;
  • gonfiore;
  • deterioramento della pelle;
  • perdita di peso, perdita di capelli.

Appendicite

Se c'è un improvviso dolore acuto nella parte destra sotto le costole davanti, appare immediatamente il pensiero di appendicite. In effetti, questa malattia ha spesso una sindrome del dolore pronunciata. Oltre a dolore, nausea e vomito, si possono osservare disturbi delle feci, febbre. Se si sospetta l'appendicite, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. Non puoi bere e mangiare cibo. Il rinvio dell'intervento chirurgico in tale situazione è irto di peritonite - infiammazione del peritoneo a seguito della perforazione dell'appendice e perdita del suo contenuto. Il paziente sta peggiorando e fatale se non trattato.

Colite infettiva

L'infiammazione dell'intestino (colite) si verifica a seguito di infezione in esso. L'infiammazione cronica prolungata porta a ulcere. Il dolore sotto la costola inferiore destra durante il processo infiammatorio nell'intestino è spesso sordo, peggio dopo aver mangiato e durante il movimento. La digestione è rotta, si alternano costipazione e diarrea. A causa del cattivo assorbimento del cibo, una persona perde peso, sente costantemente debolezza e affaticamento. Il risultato dell'infiammazione è talvolta un'ulcera, la cui comparsa sul lato destro può causare dolore acuto acuto nell'ipocondrio destro. In questo caso, parlano di colite ulcerosa..

Sindrome dell'intestino irritabile

I sintomi possono assomigliare all'infiammazione, ma la causa della malattia è la tensione nervosa. L'eccesso di cibo, l'abuso di cibi grassi aggravano il problema. La condizione peggiora se bevi caffè o alcolici. Ci sono anche disturbi vegetativi: ansia, dolore alla testa, sudorazione delle estremità.

diverticolo

Questa è una sporgenza della parete intestinale. Ci sono diverticoli congeniti e derivanti durante la vita. La stessa sporgenza potrebbe non manifestarsi con il dolore. I sintomi sono causati principalmente dal ristagno del contenuto nel diverticolo, dalla formazione di calcoli fecali e dall'infiammazione intorno all'area sporgente.

Ernia

A differenza di un diverticolo, con un'ernia, si osserva una sporgenza di organi (il più delle volte una sezione dell'intestino) attraverso la parete addominale, il paziente può sentirsi male, la digestione e le feci sono disturbate. Si nota un rigonfiamento caratteristico nel luogo della sporgenza, il dolore si intensifica di notte. Con un'ernia ombelicale o inguinale, le aree cadenti escono. Un forte dolore pressante nell'ipocondrio destro in un adulto o in un bambino può essere osservato pizzicando un'ernia e un'ostruzione intestinale - ciò significa che è necessario un intervento chirurgico immediato lì. Cercare di riparare un'ernia a casa è pericoloso.

Morbo di Crohn

Una malattia grave, la cui causa non è ancora stata stabilita con precisione. Si manifesta con la formazione di granulomi, piaghe e cicatrici in tutto il tratto digestivo, principalmente nell'ileo e nel duodeno. L'inizio della malattia di solito si verifica in giovane età. L'ulcerazione intestinale è accompagnata da dolore crampo, a volte acuto, come nell'appendicite, sanguinamento. Si verificano anche disturbi digestivi - scarso assorbimento del cibo (con conseguente perdita di peso), gonfiore, diarrea, nausea.

Nefropatia

I reni sono un organo accoppiato, pertanto, i malfunzionamenti nella parte destra possono manifestarsi con dolore da questa parte. Sospettare che potrebbe essere una malattia renale con dolore nell'ipocondrio destro aiuterà a concentrare il disagio più vicino alla schiena.

pielonefrite

L'infiammazione infettiva di solito si sviluppa in entrambi i reni, ma può essere da un lato. Nello stato acuto, c'è un dolore lancinante molto acuto, febbre, gonfiore, dolore durante la minzione. La pielonefrite cronica si manifesta con costanti dolori di trazione nella regione lombare, che possono dare all'ipocondrio destro e sinistro (a seconda della posizione dell'infezione).

Nell'infiammazione cronica e lesioni renali sorgono lì cisti - capsule riempite di liquido. Comprimono i tessuti sani, compromettendo la filtrazione del sangue e rendendo difficile il deflusso di urina.

Paranefrite acuta superiore

La condizione è causata dall'infiammazione del tessuto adiposo nella parte superiore dei reni. Il paziente fa male sul lato destro sotto le costole, la temperatura aumenta. Dolore aggravato dal movimento e dal camminare..

Malattia dell'urolitiasi

Con la formazione di calcoli nel rene destro c'è un forte dolore bruciante. Può dare all'inguine e alla parte bassa della schiena, ci sono difficoltà con la minzione, sangue nelle urine. La colica renale periodica si verifica quando pietre e sabbia si spostano nell'uretere.

Malattie oncologiche

Il carcinoma renale è pericoloso perché può verificarsi a lungo senza dolore. A volte si verificano metastasi nell'organo a seguito del trasferimento di cellule maligne da altre parti del corpo. Il dolore appare solo in violazione del deflusso di urina e parla di spremitura degli ureteri. Il sangue viene rilevato nelle urine, ma ciò si verifica anche nelle fasi successive della malattia. Segni più caratteristici di tumori surrenali. Causano squilibri ormonali e il paziente di solito tratta questi sintomi a un endocrinologo.

Dolore nella parte destra delle donne

Le malattie ginecologiche o una gravidanza extrauterina possono causare dolori pulsanti che si irradiano sul lato destro destro. Se l'embrione non si sviluppa nell'utero, ma vicino ad esso, nella tuba di Falloppio, questo provoca la sua estensione e rottura, accompagnata da un forte dolore ai crampi. La condizione richiede un intervento chirurgico immediato.

Infiammazione e cisti

Con l'infiammazione delle ovaie (andexite), il dolore si verifica nella regione lombare e nella parte inferiore dell'addome, ma può anche emettere il giusto ipocondrio. Si osserva un'abbondante secrezione vaginale, spesso con una miscela di pus, sangue. Lo stesso disagio periodico può significare la formazione di una cisti ovarica - una capsula piena di liquido.

Dolore durante la gravidanza

Ci possono essere diverse cause di dolore nell'ipocondrio giusto nelle donne in attesa di un bambino. Un grande feto comprime gli organi addominali: fegato, reni, ureteri, che a volte causano dolore. Sotto l'influenza degli ormoni durante la gravidanza, si osserva spesso uno spasmo del tratto biliare, che complica il deflusso della bile. La stessa cosa accade se una donna ha bevuto contraccettivi orali per molto tempo. A causa di cambiamenti ormonali, si verifica un formicolio nelle ovaie: si avverte nella regione lombare, ma può irradiarsi dall'alto nell'ipocondrio destro.

Malattie spinali

Il dolore sotto la costola destra può anche indicare osteocondrosi della colonna vertebrale toracica o lombare. C'è una leggera limitazione della mobilità nell'area interessata, il dolore alla cintura si intensifica con il movimento e l'attività fisica. Sensazioni spiacevoli possono dare nella mano destra o al centro della schiena.

Malattia cardiovascolare

Come sai, il cuore di una persona si trova nella parte in alto a sinistra. Ma in alcune condizioni patologiche (insufficienza cardiaca, cattiva circolazione sanguigna, infarto del miocardio), la stasi del sangue si verifica sotto la vena cava, che può manifestarsi con dolori sul lato destro del corpo, sotto le costole. Ulteriori sintomi di questa patologia sono l'accumulo di liquido (plasma sanguigno) nella cavità addominale, gonfiore delle braccia e delle gambe, respirazione rapida. Con un attacco di cuore, c'è un forte dolore allo sterno, che può fuoriuscire sotto le costole.

Lo scoppio del dolore parossistico si manifesta come trombosi della vena cava. Con la trombosi, si può osservare un dolore acuto e molto grave nell'ipocondrio destro. Il trombo proviene dalle vene iliache e ostruisce la vena cava, causando talvolta trombosi del segmento epatico. Una persona fa male nell'ipocondrio destro e dà sotto la scapola destra.

Altri motivi

Il dolore nell'ipocondrio destro a volte si verifica in persone sane che non soffrono di malattie croniche. La loro causa potrebbe essere:

  • spasmo del diaframma dopo sforzo fisico;
  • infiammazione muscolare (miosite);
  • costole ferite o fratturate;
  • Nevralgia intercostale - violazione o infiammazione di un nervo.

Le malattie dello stomaco e del pancreas (gastrite, pancreatite) possono talvolta manifestarsi tagliando o con dolore sordo nell'ipocondrio destro. Lo stomaco è più vicino al centro e alla parte sinistra del corpo, ma con un attacco acuto il dolore dà alla destra.

Se, oltre al dolore, si osserva il rossore dell'ipocondrio destro, eruzioni cutanee sotto forma di vescicole - questo può essere fuoco di Sant'Antonio. La malattia è caratterizzata da dolore alle cuciture nell'ipocondrio destro, prurito. Causa l'herpes zoster herpes virus.

Diagnosi di malattie addominali

Con dolore nella parte destra sotto le costole, sorge una domanda per una persona, cosa fare e quale specialista è meglio contattare. Abbiamo scoperto che se fa male sotto le costole a destra, la causa può non essere solo una malattia dell'apparato digerente. Pertanto, è meglio visitare prima un terapeuta per raccogliere un'anamnesi e una diagnosi iniziale. Il medico effettuerà un esame visivo e la palpazione, la pressione sull'ipocondrio, determinerà la natura del dolore, in caso di emergenza (appendicite, perforazione dell'ulcera, gravidanza ectopica, ecc.), Fare riferimento al chirurgo. Solo dopo tutti gli esami, diventa chiaro perché fa male all'ipocondrio giusto e come trattare la patologia.

Se un forte dolore da taglio nell'ipocondrio destro nella parte anteriore non dura più di 30-40 minuti e si intensifica con la pressione, dovresti chiamare immediatamente un medico, anche se l'attacco si è verificato di notte. Prima che arrivi l'ambulanza, è meglio non fare nulla - non muoversi e non premere sull'addome, per assumere una posizione sdraiata. A volte, a giudicare dai commenti dei pazienti, una piastra riscaldante aiuta, ma a volte il calore può essere pericoloso. Pertanto, se non si sa cosa può ferire sotto la costola destra di fronte - non vale la pena agire sulla regione dell'ipocondrio destro con l'aiuto del caldo o del freddo.

Indipendentemente dalla possibile causa della malattia, il medico ti chiederà di eseguire test generali: sangue, urina, feci. Per una maggiore precisione diagnostica, viene prescritta un'ecografia della cavità addominale. Se il medico sospetta che possa trattarsi di una malattia oncologica con dolore nell'ipocondrio destro, raccomanderà di eseguire test per i marker tumorali e di sottoporsi a una TAC. Viene eseguita anche la diagnostica a raggi X dei singoli organi con o senza un mezzo di contrasto..

Sollievo dal dolore

Il primo pensiero in molte persone quando fa male sotto la costola destra è di prendere qualsiasi antidolorifico o antispasmodico. Tuttavia, ciò può offuscare il quadro clinico: creare un'illusione a breve termine del recupero, sebbene in realtà la malattia continui a progredire. Ecco perché è meglio sottoporsi a una diagnosi completa prima: le cause del dolore nell'ipocondrio destro sotto le costole possono essere molto diverse. Rimuovere il dolore nella maggior parte dei casi non è sufficiente, è necessario trattare la malattia di base. Puoi bere un analgesico solo con dolore intenso sotto la supervisione di un medico.

Se fa male a destra sotto le costole a causa di una violazione del deflusso della bile, una bottiglia di acqua calda sull'ipocondrio destro (in assenza di calcoli nella vescica) può aiutare ad alleviare il dolore a casa. Allevia un attacco di farmaci coleretici e antispasmodici. Nella malattia del calcoli biliari in casi avanzati, viene eseguita un'operazione per rimuovere la vescica.

Le malattie del fegato di solito richiedono un trattamento lungo e continuo. Per alleviare sensazioni spiacevoli, vengono utilizzate compresse e farmaci antispasmodici che stimolano la produzione di bile. Con malattie epatiche e intestinali, malattie dello stomaco, è importante seguire una dieta prescritta da un medico. È necessario assumere farmaci antiparassitari solo quando viene rilevata la giardia - questo non dovrebbe essere fatto per la prevenzione, poiché tutte queste pillole sono altamente tossiche.

Dolore nell'ipocondrio destro da dietro dalla parte posteriore

Il dolore nell'ipocondrio destro da dietro dalla parte posteriore può essere causato da patologia degli organi addominali, del sistema muscolo-scheletrico e da fattori psicologici. Oltre l'80% delle persone ha manifestato sintomi spiacevoli in diverse parti della colonna vertebrale. Il mal di schiena è la seconda causa di disabilità temporanea nei pazienti di giovane e mezza età, seconda solo alla SARS.

Varietà di dolore

Se provi sensazioni spiacevoli nella regione lombare, è importante identificare la loro vera causa. I medici distinguono due tipi di dolore: non specifico e specifico. Il primo è associato a disfunzione di muscoli, articolazioni e legamenti della schiena. Tali sindromi dolorose sono di solito spiegate dall'osteocondrosi. Questo motivo viene rilevato nel 90% delle persone che lamentano sentimenti spiacevoli alla schiena..

Nel 15% delle persone viene rilevata radicolopatia da compressione o radicolite. La malattia è associata a un danno alle radici spinali. Nel 4% dei casi viene rilevato dolore alla schiena specifico o secondario associato a gravi malattie della colonna vertebrale e degli organi interni.

Per la rilevazione tempestiva di varie patologie, vengono analizzati i segni di accompagnamento o "bandiere rosse".

Elenco dei sintomi di ansia:

  • febbre;
  • l'età del paziente è fino a 20 anni e dopo 50 anni;
  • presentazione clinica atipica: nausea, vomito, incontinenza, sangue nelle urine;
  • debolezza alle gambe, intorpidimento;
  • aumento del disagio durante la notte, rapida perdita di peso corporeo;
  • nella storia della malattia c'è l'HIV o le malattie maligne, la tossicodipendenza;
  • il dolore nella parte bassa della schiena si intensifica, non dipende dalla posizione del corpo, dura più di un mese.

Particolare attenzione è richiesta quando la terapia farmacologica tradizionale fallisce.

Il potere del dolore è un concetto soggettivo. Dipende non solo dalle vere cause: patologie, lesioni, ma anche dal livello della soglia del dolore del paziente, dalle sue qualità personali e dalle caratteristiche del corpo. È importante che il medico comprenda quanto sono forti le sensazioni del paziente per determinare che tipo di anestesia è necessaria in questo caso. Per fare questo, viene eseguito un sondaggio, un esame e una palpazione dell'area dolorosa della schiena. A una persona può essere offerta una scala con punti da 1 a 10, in base alla quale può valutare i suoi sentimenti: da debole a insopportabile. Alle persone con demenza profonda, ai bambini può essere offerto un compito in cui le persone con vari gradi di dolore sono rappresentate schematicamente.

Tuttavia, si tratta di impressioni personali del paziente, che non sempre caratterizza erroneamente il suo stato di salute. Il medico attira l'attenzione sull'espressione sul viso, sul desiderio della persona di assumere una posizione più comoda, sulle manifestazioni della voce: gemiti, urla. Alla palpazione, un segnale di allarme è la tensione riflessa dei muscoli della parte bassa della schiena in un luogo preoccupante.

I gradi di dolore si distinguono:

  • vengono utilizzati farmaci antidolorifici deboli e non narcotici: paracetamolo, ibuprofene, diclofenac;
  • moderato, vengono utilizzate combinazioni di due antispasmodici o di farmaci non narcotici e narcotici per alleviare i sintomi;
  • si usano droghe forti, forti e non stupefacenti, a volte è necessario il blocco delle terminazioni nervose.

La forza del dolore nell'ipocondrio destro non riflette sempre il livello di pericolo della malattia. Gli anziani e i pazienti con diabete hanno una bassa soglia di sensibilità, il che complica la raccolta di informazioni per la diagnosi a causa di sintomi cancellati.

Mal di schiena aspecifico

Il mal di schiena nell'ipocondrio destro può essere innescato da cambiamenti legati all'età nella colonna vertebrale. Questo sintomo appare dopo 30 anni. Le patologie possono essere diverse: degenerazione del disco, formazione di escrescenze sul tessuto osseo (osteofiti), sviluppo di un'ernia del disco intervertebrale. Microtrauma e tensione muscolare dopo uno sforzo fisico, movimenti non riusciti possono causare mal di schiena non specifico. In questi casi, le sensazioni spiacevoli passano da sole.

In caso di dolore non specifico alla schiena, i medici di solito diagnosticano l'osteocondrosi. Ulteriori metodi di esame, come radiografie, risonanza magnetica, ultrasuoni dovrebbero essere utilizzati per escludere patologie più gravi.

Il mal di schiena non specifico può verificarsi per la prima volta da 20 anni e nella maggior parte dei casi è associato a vari disturbi della postura. Sentimenti spiacevoli sorgono quando si eseguono determinati movimenti. Un articolo di V. I. Shmyrev, capo del Dipartimento di Neurologia, Istituto educativo statale federale “Centro medico educativo e scientifico” dell'Amministrazione presidenziale della Federazione Russa, afferma che l'80% della popolazione si manifesta con lombalgia o mal di schiena. Nei commenti, è stato notato che il 20% degli adulti si lamenta di convulsioni ricorrenti che durano 2-3 giorni.

radicolite

La radicolopatia è associata a danno, compressione delle radici dei nervi spinali. In caso di malattia, il dolore si irradia dalla schiena ad altre parti del corpo, a seconda di quale parte è stata pizzicata la radice.

Con la principale localizzazione del dolore dalla parte posteriore a destra, dalla parte posteriore sotto le costole, verranno date sensazioni spiacevoli alla regione inguinale, al basso ventre e alla parte interna della coscia. La malattia è sia acuta che cronica..

La terapia tempestiva consente di interrompere il processo patologico, soprattutto nelle prime fasi. Oltre al trattamento medico e chirurgico, grande importanza è attribuita alla fisioterapia e alla correzione della postura.

Dolore secondario

Il dolore specifico nell'ipocondrio destro dalla schiena è raro ed è un sintomo di una malattia grave. È combinato con altri sintomi caratteristici della patologia esistente. In questo caso, sono necessarie le consultazioni di diversi specialisti: chirurgo, gastroenterologo, nefrologo.

Se il paziente si lamenta di mal di schiena alla schiena, proprio sotto le costole e sopra, febbre, tosse prolungata, viene inviato per fluorografia per escludere patologie polmonari: polmonite, pleurite.

Malattie spinali

Il centro del dolore nell'ipocondrio destro dalla parte posteriore può essere associato a gravi danni al midollo spinale: frattura delle vertebre, tumore, infezioni. Se la causa è correlata alla neurologia, il disagio appare con i seguenti sintomi:

  • sensazione di bruciore nella zona interessata;
  • intorpidimento e formicolio non solo nella parte posteriore, ma anche negli arti;
  • maggiore disagio quando viene toccato, premuto;
  • fulmini, che possono essere paragonati a uno shock;
  • aumento del disagio quando esposto ad acqua fredda o calda.

In questi casi, sono necessarie la consultazione con un neurologo, una risonanza magnetica, una TAC e una radiografia. Per la neoplasia della colonna vertebrale, i sentimenti spiacevoli durano più di un mese, è caratteristico un aumento graduale dei segni di un disturbo neurologico. Il paziente di solito ha più di 50 anni. Un uomo si lamenta della perdita di peso senza causa. Il dolore alla schiena non scompare non solo durante il giorno, ma anche di notte.

La causa del dolore alla schiena proprio sotto le costole può essere lo stadio iniziale della spondilite. La malattia è caratterizzata da una graduale distruzione delle vertebre e da un'infiammazione dei nervi. Nella fase iniziale del paziente, i dolori localizzati nella parte posteriore della schiena sono disturbati quando si eseguono determinati movimenti, curvatura sottile. La malattia può portare a cambiamenti irreversibili nella colonna vertebrale, nel midollo spinale e nella disabilità. Di solito la patologia viene rilevata nelle persone dopo 40 anni.

Il dolore è di natura infiammatoria: dopo gli esercizi di fisioterapia può diminuire, si intensifica di notte.

Una frattura da compressione della colonna vertebrale può anche causare dolore nel quadrante superiore destro dalla parte posteriore. Tale lesione è caratteristica delle donne sopra i 55 anni affette da osteoporosi. Può anche verificarsi a seguito di una caduta infruttuosa a qualsiasi età. La forza del dolore varia da moderata a grave, alleviata in posizione supina. Il deterioramento si verifica con poco sforzo fisico, tosse, tremante strada.

Nella regione lombare, l'asse principale del midollo spinale è diviso in un fascio di nervi a coda di cavallo, che controllano gli arti inferiori e gli organi pelvici. Se viene pizzicato a causa di cambiamenti legati all'età o traumatici nella colonna vertebrale, si verificano dolore alla schiena sordo e gonfiore dei tessuti.

Con lo sviluppo della malattia compaiono sintomi caratteristici: intorpidimento delle gambe in luoghi diversi, disfunzione degli organi pelvici, incontinenza, defecazione involontaria, disfunzione sessuale.

Una lesione infettiva della colonna vertebrale è caratterizzata da febbre, un aumento locale della temperatura nella zona interessata della schiena e un aumento della sudorazione. L'area interessata diventa rossa. Il processo infiammatorio di natura infettiva si verifica dopo un intervento chirurgico, un trapianto di organi. Chi abusa di alcol, i forti fumatori sono a rischio. Aumento del rischio di infezioni spinali nei pazienti con diabete mellito, tubercolosi, oncologia.

Nefropatia

Le cause del dolore acuto o sordo sul lato e sulla parte bassa della schiena possono essere infiammazione del rene, urolitiasi, nefroptosi.

Per la pielonefrite acuta, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • temperatura 38–40 gradi;
  • sentirsi male, nausea, vomito, brividi;
  • mal di schiena lombare.

Se l'infiammazione si estende oltre i reni, il paziente assume una posizione forzata mentre giace o è seduto con le gambe incrociate. Il dolore doloroso può essere localizzato sul lato della schiena o diffondersi nella parte bassa della schiena, peggio ancora quando si cammina e si tocca un rene infiammato. Nella pielonefrite acuta, l'edema è assente. Se si verifica un'infiammazione con la formazione di masse purulente, è possibile un blocco dell'uretere. In questo caso, l'attacco coincide con manifestazioni di colica renale.

La pielonefrite cronica è caratterizzata da una minore intensità dei sintomi. Le sensazioni sul lato destro e sinistro della schiena possono essere dolenti, deboli, tolleranti. Il paziente spesso lo associa a un dolore alla schiena dovuto all'attività fisica e alla fatica. La malattia è accompagnata da picchi di pressione, mal di testa. I sintomi cancellati rendono la pielonefrite una patologia pericolosa, che viene spesso diagnosticata nella fase di sviluppo delle complicanze.

Pietre nei reni

Il sintomo principale della malattia del calcolo renale è la colica renale, che si manifesta nel 90-95% dei pazienti. L'attacco è causato dal movimento della pietra, dal suo ingresso nella pelvi renale e nell'uretere. In genere, la colica si verifica dopo l'esercizio fisico, tremore, tosse, vomito, trauma. A volte la malattia peggiora spontaneamente di notte o durante il lavoro sedentario.

La natura del dolore e il tempo di esacerbazione dipendono dalle dimensioni e dalla forma della pietra. Le piccole pietre disturbano più spesso il paziente. Sono più mobili di quelli grandi, più spesso cadono nella pelvi renale. Pietre dalla forma acuminata causano dolore acuto. Se il calcolo è piccolo e regolare, passerà attraverso l'uretere. In questo caso, la colica renale si fermerà. Il dolore diminuirà dopo due ore. Le pietre a spigoli vivi spesso rimangono incastrate nella pelvi renale o nell'uretere. Danneggiano la mucosa e causano infiammazione, quindi il pus può apparire nelle urine.

Quando una pietra si blocca nella pelvi renale e nell'uretere superiore, il lato della parte bassa della schiena fa male. Con l'avanzamento del calcolo, l'area dolorosa è indicata di seguito.

Nephroptosis

Il prolasso renale è più comune nelle donne di età compresa tra 25 e 40 anni. Le possibili cause includono infezioni, sollevamento pesi e lesioni alla schiena. A volte la nefroptosi si sviluppa nelle donne dopo il parto a causa dell'indebolimento dei muscoli della parete addominale di fronte. In una persona sana, i reni si muovono sull'inalazione ed espirano entro 1–5 cm. Con la nefroptosi, gli organi si spostano verso il basso di 5–12 cm. La patologia del rene destro è più comune.

Nella prima fase della malattia, una persona lamenta dolore sordo nella parte destra o sinistra della schiena e della parte bassa della schiena dopo uno sforzo fisico, una lunga permanenza in posizione verticale. Con lo sviluppo della patologia, il dolore si intensifica, compaiono altri segni di danno renale: sangue nelle urine, gonfiore, salti della pressione sanguigna.

neoplasie

In rari casi, la causa del dolore nell'ipocondrio destro può essere un tumore al rene. Più del 90% dei tumori è maligno. Molto spesso, questa malattia si trova nei fumatori. Il dolore doloroso si verifica quando la neoplasia va oltre i reni e preme sulle terminazioni nervose dei tessuti e degli organi vicini.

Il tumore è accompagnato da ematuria (presenza di sangue nelle urine), febbre a lungo e sensazione di formazione nell'addome. La neoplasia può essere avvertita al tatto, specialmente nelle persone con un fisico magro..

Malattie dell'apparato digerente

Il lato destro sotto le costole davanti e dalla parte posteriore può ferire con patologie del fegato, della cistifellea, del pancreas. Inoltre, il dolore in questa zona può essere una manifestazione di appendicite, malattie intestinali.

Malattie biliari

Le malattie del fegato, della cistifellea e dei dotti possono causare mal di schiena. Le malattie più comuni includono:

  • malattia del calcoli biliari e sue complicanze: colica epatica, colecistite calcarea;
  • epatite, fibrosi, cirrosi;
  • colecistite non calcarea, colangite;
  • ulcera allo stomaco.

Quando avverti un dolore moderato sul lato dell'addome sotto le costole e la parte posteriore della schiena, è necessario controllare le condizioni del fegato. Epatite, fibrosi, cirrosi possono essere asintomatiche per lungo tempo. Una persona sente pesantezza nell'ipocondrio destro davanti e dietro, affaticamento, irritabilità. Successivamente, vengono aggiunti segni di ittero ai sintomi, il colore della pelle e le proteine ​​degli occhi cambiano e compaiono le vene del ragno. Inoltre, l'intensità dei segni aumenta.

Il sintomo principale dell'ulcera peptica è il dolore che può essere localizzato nell'epigastrio, nell'ipocondrio destro e sinistro. Le sensazioni spiacevoli possono essere accompagnate da nausea e vomito. Di solito la comparsa di dolore nell'ipocondrio destro è associata ai pasti. L'intensità della manifestazione dei segni della malattia dipende dalla posizione dell'ulcera, dalle sue dimensioni e profondità.

Il dolore nella parte destra sotto le costole si verifica quando l'ulcera si trova nel duodeno e nella parte inferiore dello stomaco nella sezione pilorica. In questo caso, il più delle volte il paziente è tormentato da dolori tardivi che si verificano da un'ora e mezza a due ore dopo aver mangiato. Un'esacerbazione scompare quando la massa alimentare entra nelle seguenti sezioni dell'intestino e cessa di irritare la mucosa interessata. Ci sono anche dolori della fame che si verificano 2-4 ore dopo aver mangiato e di notte. Stare meglio dopo aver mangiato.

Pietre nella cistifellea e nei dotti

La malattia dei calcoli biliari per lungo tempo potrebbe non disturbare una persona. Tuttavia, l'esacerbazione può avvenire in qualsiasi momento. Le complicanze più comuni della colelitiasi sono la colica epatica e la colecistite acuta. Una persona è tormentata da un forte dolore nell'ipocondrio destro davanti e dietro, che costringe a prendere una posizione sdraiata su un lato con le gambe piegate, intensificate dall'inalazione.

Ulteriori sintomi sono:

  • ittero ostruttivo;
  • febbre con colecistite;
  • nausea e vomito.

L'attacco dura 2-4 ore, può andare incontro a complicazioni più formidabili: peritonite, pancreatite acuta, sepsi.

La forma cronica di colecistite è espressa da dolori meno luminosi nell'ipocondrio destro. La malattia procede con periodi alternati di esacerbazione e remissione..

Un attacco di colelitiasi si verifica dopo l'ingestione di cibi grassi, alcol e droghe coleretiche. A volte, un'esacerbazione è causata da cause minori: movimento senza successo, tosse, sbadiglio, vomito, persino un respiro profondo.

Pancreatite

Il danno al pancreas è accompagnato da dolore in diverse aree dell'addome e della parte bassa della schiena. Sensazioni spiacevoli sul lato destro sorgono quando l'infiammazione ha colpito la testa dell'organo. L'herpes zoster è possibile con danni all'intera ghiandola. L'esacerbazione è solitamente associata all'uso di cibi abbondanti, grassi e fritti, si verifica un'ora dopo aver mangiato.

Le sensazioni spiacevoli si intensificano quando una persona si sdraia, si indebolisce in posizione seduta con un'inclinazione incompleta in avanti. Il dolore può essere dato alla scapola, al braccio, alla spalla, imitare l'angina pectoris.

Sintomi concomitanti associati a disturbi digestivi:

Se una persona si lamenta che il suo stomaco e la parte bassa della schiena hanno sofferto bruscamente per il principio di una cintura, è iniziato il vomito indomito, la temperatura è aumentata, è necessario chiamare l'assistenza medica di emergenza. Il dolore può essere così grave che esiste il rischio di shock da dolore. Questi sintomi possono essere una manifestazione di pancreatite acuta, una malattia potenzialmente letale..

Conclusione

Per rispondere alla domanda sul perché fa male nell'ipocondrio destro da dietro da dietro, è necessario un consulto con un terapista. Il medico prescriverà ulteriori metodi diagnostici, se necessario, fare riferimento a specialisti specializzati. Nel 90% dei casi, il dolore non è pericoloso ed è associato a postura compromessa e cambiamenti legati all'età nella colonna vertebrale. Tuttavia, esiste la possibilità di malattie più pericolose dell'apparato respiratorio, della digestione, del sistema urinario e della colonna vertebrale.

In caso di forte dolore prolungato, che interrompe la capacità di una persona di lavorare, è necessario chiamare un'ambulanza. Gli allarmi includono vomito, febbre, minzione compromessa, intorpidimento degli arti.

Dolore nel quadrante superiore destro. Cause, possibili malattie. Terapia, diagnostica

Per natura e localizzazione del dolore, puoi determinare la causa più probabile del malessere, che si trasformerà immediatamente nello specialista giusto. I segni pericolosi includono dolore nell'ipocondrio destro, che si estende alla schiena. Può indicare danni agli organi interni, patologie della colonna vertebrale e persino la presenza di lesioni cancerose. Per capire quanto sia grave un problema di salute, è necessario analizzare attentamente il dolore stesso e i sintomi che lo accompagnano.

Dolore nell'ipocondrio destro, che si estende alla schiena

Informazione Generale

Il dolore nell'ipocondrio destro, acuto o periodico, si manifesta in qualche forma in circa un terzo della popolazione mondiale. Molto spesso, i pazienti sono interessati a ciò che si trova sul lato destro di una persona e al motivo per cui preme, tira, fa male o fa male nell'ipocondrio giusto. Secondo le statistiche mediche, in circa il novanta percento dei casi, il dolore è il risultato di cambiamenti patologici negli organi interni. Quindi, molto spesso questi sintomi causano malattie del tratto biliare e della cistifellea e la seconda patologia patologica più frequente e lo sviluppo di edema epatico in caso di disturbi circolatori.

effetti

Qualsiasi violazione, sia essa una malattia o un infortunio, in assenza di un intervento medico può portare a complicazioni.

A seconda della malattia:

  1. L'epatite può portare a varie conseguenze che dipendono dal tipo di virus. Il più semplice (A) minaccia l'insufficienza epatica. Il virus B minaccia di intossicazione del corpo, encefalopatia epatica. L'epatite C provoca problemi alle ossa e D porta a compromissione della funzionalità renale. Il tipo più grave di malattia (E) porta al coma epatico: una persona cade in uno stato di incoscienza, non ha riflessi.
  2. La colecistite porta a tutti i tipi di lesioni della colecisti fino alla sua completa perdita di prestazioni.
  3. Un aiuto tempestivo con l'appendicite può portare alla rottura dell'appendice e allo sviluppo della peritonite. Può causare intossicazione del corpo, disidratazione, insufficienza renale acuta. Nel peggiore dei casi, la morte è possibile..
  4. La pancreatite in assenza di un adeguato trattamento scorre in una fase grave. Inizia il processo di intossicazione, danno renale, edema cerebrale. La possibilità di morte può raggiungere il 70%.
  5. La polmonite non trattata porta allo sviluppo di asma bronchiale, bronchite cronica, fibrosi polmonare, danni al fegato e al pancreas, nonché una generale riduzione dell'immunità.

Cosa c'è sotto la costola destra?

Per determinare cosa si trova sotto le costole sul lato destro di una persona, si dovrebbe rivolgersi all'anatomia topografica. L'ipocondrio destro è una parte della parete addominale anteriore, che è limitata da:

suproiezione di apertura (quinta costola)
in bassobordo inferiore dell'arco di costole
dentrolinea che attraversa verticalmente il punto delle nervature situate in fondo
al di fuorilinea che corre verticalmente dall'osso pelvico superiore che sporge in alto (cresta iliaca)

Estendendo il limite inferiore di questa regione verso la parte posteriore, vediamo che passa lungo la dodicesima costola e la terza vertebra lombare.

In pratica, è possibile determinare dove si trova l'ipocondrio destro: il palmo della mano destra dovrebbe essere posizionato orizzontalmente sulle costole, facendo in modo che il polso sia al centro del lato, mentre il bordo del mignolo dovrebbe coincidere con il bordo delle costole dal basso. Se si lascia il polso nella stessa posizione e si afferra la schiena con il palmo, è possibile ottenere una proiezione posteriore dell'ipocondrio destro.

La posizione degli organi nella cavità addominale

In questa zona, può verificarsi dolore a causa di danni a tali organi:

  • cistifellea, fegato;
  • rene destro (parte superiore);
  • intestino crasso (parte di esso è la curva del colon);
  • la parte peritoneale della metà destra del diaframma;
  • surrenale.

Inoltre, formicolio e dolore in quest'area possono essere riflessi dal duodeno, dal pancreas, dalla vena cava inferiore, dai dotti biliari.

Prevenzione

  • Smetti di bere alcolici completamente;
  • Escludere dalla dieta tutti i cibi fritti e grassi;
  • È indesiderabile visitare ristoranti fast food;
  • Seguire una dieta speciale, mangiare, che contribuiscono alla normalizzazione del tratto digestivo;
  • Prendi i medicinali prescritti dal medico.
  • Ascolta tutti i consigli dei medici.
  • Non sedersi a casa in una posizione, fare passeggiate quotidiane all'aria aperta.

Perché il dolore nell'ipocondrio destro si manifesta in persone sane

A volte il disagio e il dolore alla parte laterale, alla schiena, così come il dolore a destra sotto le costole davanti possono essere avvertiti anche da una persona completamente sana. Tali manifestazioni sono associate a determinate condizioni fisiologiche..

Dolore durante e per lo sforzo fisico

Le persone che non sono abituate a sottoporsi a un intenso sforzo fisico, dopo un duro lavoro o praticando sport, possono notare che hanno un forte dolore alle cuciture nella parte destra sotto le costole davanti. La ragione di tali manifestazioni è associata al seguente processo: quando viene rilasciata l'adrenalina, il tono dei dotti biliari diminuisce e diventano allungati dalla bile stagnante. Nel frattempo, il fegato viene attivamente riempito di sangue, la sua capsula viene allungata e si verifica formicolio. Potrebbe esserci anche un dolore acuto alla schiena dalla parte posteriore e anteriore.

Il dolore dopo aver mangiato, soprattutto denso, si manifesta quasi sempre nell'ipocondrio durante lo sforzo fisico. Se fa male nella parte destra sotto le costole davanti, dovresti prestare attenzione al fatto che dopo aver mangiato non è particolarmente raccomandato correre e spingere verso l'alto.

Inoltre, è noto che può causare dolore sordo nell'ipocondrio destro di fronte e uno spasmo del diaframma. Una persona lo sente con un sospiro, a volte con un'inalazione e un'espirazione. Le stesse sensazioni possono verificarsi con la tosse. Ma un tale dolore è di solito di breve durata. A volte diventa noioso quando viene premuto. Di norma, se la respirazione si uniforma dopo l'esercizio, questo sintomo scompare..

Tuttavia, le spiegazioni del perché le costole sul lato destro non fanno sempre corrispondere alla verità. A volte, alcune fonti spiegano il dolore doloroso durante lo sforzo, alcune fonti spiegano l'espansione della vena cava inferiore a causa dell'effetto dell'adrenalina e della sua pressione sul fegato. Prima di determinare cosa fa male nella parte destra sotto la costola, si dovrebbe tenere conto del fatto che sotto l'influenza dell'adrenalina si verifica un restringimento dei vasi sanguigni e che non ci sono recettori del dolore nel fegato.

Dolore nelle donne

Negli ultimi giorni del ciclo mensile, una certa parte delle donne può sviluppare un forte squilibrio ormonale. Di conseguenza, si sviluppa uno spasmo del tratto biliare e un dolore acuto si manifesta, estendendosi in alcuni casi alla schiena. Pertanto, la spiegazione di ciò che fa male nell'ipocondrio destro, a volte è proprio le caratteristiche del corpo femminile.

In alcuni casi, il decorso della sindrome premestruale peggiora quando si assume il controllo delle nascite ormonale. In questo caso, sia le cuciture che il dolore sordo, così come il bruciore, si manifestano a causa del passaggio alterato della bile.

Durante la gravidanza

Ciò che fa male sotto la costola destra di fronte, spiega la fisiologia dell'organismo della futura madre.

Come sapete, durante la gravidanza nelle fasi successive, l'utero è incredibilmente allungato. Preme su quegli organi che si trovano nelle vicinanze. Pertanto, le donne sane che, nel processo di portare un bambino, pungono nella parte destra e sviluppano anche intorpidimento in quest'area, non si preoccupano del motivo per cui pungere nella parte destra durante la gravidanza.

Dovrebbe essere preso in considerazione il fatto che l'ormone progesterone contribuisce all'espansione dei dotti biliari e al ristagno della bile. È anche molto comune nelle donne in gravidanza avere pugnalate laterali durante la corsa e altri stress. Pertanto, dovresti limitarti alle camminate attive con aria fresca a un ritmo facile..

Cause non patogene di gravità

Tale dolore può essere osservato in una persona sana. Il sintomo principale è che non sono sistematici e le loro ragioni possono essere:

  • Violazione della dieta Di norma, questo è l'abuso di cibo spazzatura, cibi grassi o viceversa, cibo instabile. Quindi il corpo produce una quantità eccessiva di enzimi biliari, che causano dolore. Per prevenire e alleviare i sintomi, gli esperti raccomandano di assumere pancreatina..
  • Cambiamenti ormonali durante i giorni critici delle donne. La gravità semplice può essere aggravata anche dalla colica..
  • Esercizio eccessivo. Il disagio è causato dal sangue che si precipita nel flusso sanguigno per mantenere i livelli di ossigeno. La gravità diventa troppo forte, il che può portare gli atleti a sospendere persino l'allenamento per un po '. Conosci sempre la misura.
  • Gravidanza. La funzione intestinale è disturbata a causa di un aumento delle dimensioni dell'utero. La gravità è causata da una violazione del normale deflusso della bile dal fegato. Per il dolore regolare, consultare un gastroenterologo.
  • Esaurimento nervoso. Durante lo stress, aumenta il rilascio di ormoni, che porta alla gravità o al suo aggravamento da nausea. I sintomi di solito scompaiono dopo un buon riposo..

Nota! Con dolore regolare in assenza di motivi gravi, è necessario consultare immediatamente un gastroenterologo.

Cause di dolore nell'ipocondrio destro

Le ragioni per cui una persona punge nella parte destra sotto le costole davanti possono essere associate a una serie di ragioni diverse. Perché pugnalate sotto le costole, doloranti ai lati, solo uno specialista può determinarlo con certezza. Ma le cause del dolore possono essere associate a tali malattie e condizioni:

  • una serie di malattie del fegato (le cause del dolore al fegato sono l'epatite infettiva e non infettiva, l'epatosi dovuta al consumo di alcol, l'epatosi grassa, la cirrosi, il cancro delle cellule del fegato, le malattie causate da parassiti, metastasi epatiche a causa di cancro del colon, dello stomaco, della mammella, ecc..);
  • malattie cardiache, in cui si osserva insufficienza circolatoria in un ampio cerchio (miocardiopatia, malattia coronarica, miocardite, endocardite, difetti cardiaci), anche la variante addominale di infarto del miocardio, cirrosi cardiaca;
  • malattia della colecisti (colecistite, tumori);
  • malattie del colon (colite, morbo di Crohn, disbiosi, diverticolosi, infezioni intestinali, tumori del colon, sindrome dell'intestino irritabile);
  • malattie del rene destro (ascesso renale, pielonefrite, policistosi, urolitiasi, tumori, echinococcosi, tubercolosi renale, metastasi nel carcinoma broncogeno, melanoma);
  • cambiamenti patologici nella metà destra del diaframma (tumori, diaframmmatite);
  • malattie della ghiandola surrenale destra (tumore);
  • nevralgia intercostale;
  • fratture delle costole inferiori;
  • herpes zoster;
  • condizioni in chirurgia, che il nome "addome acuto" combina (pancreatite acuta, sanguinamento duodenale, penetrazione, perforazione o perforazione di un'ulcera, ostruzione intestinale, appendicite, invaginazione intestinale, ecc.);
  • trombosi della vena cava inferiore (alcune opzioni).

Come può far male??

I dolori irradianti possono improvvisamente diffondersi e localizzarsi in varie parti del corpo, anche se la loro fonte è lontana. La sindrome del dolore soggettivo è percepita in modo diverso. Una persona può:

  • Puntura. Una tale condizione dolorosa si verificherà con l'attività motoria. Nella pancreatite acuta a destra, può pugnalare dalla parte posteriore, anche se la persona non si muove.
  • Brucia, taglia, dolore acuto si manifesta anche. Tali sensazioni si verificano con patologie vertebrogeniche, disfunzioni degli organi interni.
  • Tirare, piagnucolare. Una persona sviluppa gravi cambiamenti patologici.
  • Spazzare. Tali sensazioni si verificano con vertebre contenute, radicolite, reumatismi e altri problemi. La parte bassa della schiena, colonna vertebrale toracica inferiore è interessata.

Quando il lato destro fa male di fronte?

Un formicolio o dolore acuto nella parte destra si manifesta a causa di malattie di quegli organi adiacenti in questa zona. Alcune condizioni sono accompagnate da dolore alla schiena, a volte dà alla gamba, alla scapola, ai reni, ecc. Potrebbe esserci anche dolore ai polmoni con un respiro profondo. Con alcune diagnosi, il dolore può essere periodico, appare quando si cammina, con la tosse. Con gli altri, il disagio disturba costantemente.

Con malattie del fegato

Di norma, si manifesta dolore sordo nella parte destra, a volte il dolore sordo può essere sostituito dallo scoppio. A volte sensazioni spiacevoli sono associate a una sensazione di pesantezza dovuta al riempimento del sangue e al gonfiore del fegato. Qualcosa interferisce con il paziente, appare un disagio costante.

Dolore laterale nelle malattie del fegato

Se il fegato fa male, le cause di questo fenomeno possono essere correlate allo stiramento della capsula in cui si trova questo organo. Il bruciore al fegato è talvolta accompagnato dal fatto che il dolore dà alla schiena, alla spalla, al collo. Pienezza, pesantezza e nausea potrebbero non scomparire durante il giorno. A volte si verifica una disfunzione epatica a causa di avvelenamento, bere, ecc..

Con epatite

Se il paziente sviluppa epatite di qualsiasi origine, quindi, prima di tutto, il paziente manifesta intossicazione e dispepsia. Cioè, si nota una persona malata, gonfiore, dolore all'addome, soprattutto dopo aver mangiato. A volte formicolio nella parte destra. In questo caso, il colore delle urine e delle feci cambia in una persona, la proteina nell'occhio diventa gialla, si sviluppa l'ittero.

Con cirrosi

Nei pazienti con cirrosi, si nota la morte delle cellule del fegato e un cambiamento nella sua struttura. Nelle persone con questa diagnosi, fa male nella parte destra a livello della vita, a volte il dolore si fa sentire da dietro. Con la cirrosi, una persona può notare che fa male nella parte destra sotto le costole, già all'inizio della malattia. In questo caso, bruciare nella parte destra è testardo. Nelle ultime fasi della cirrosi, il fegato diminuisce, le sue prestazioni diminuiscono, il paziente sviluppa coma epatico, è probabile un esito fatale.

Con echinococcosi

La malattia provoca echinococco a vite senza fine, nel processo di sviluppo della malattia, una persona sviluppa cisti con liquido all'interno. Di norma, si formano nel lobo destro del fegato e comprimono gradualmente i dotti biliari e i capillari. Queste sono le cause dell'ingrossamento del fegato e della comparsa del dolore. Inizialmente, pesantezza e disagio compaiono nella parte destra sotto le costole. Se la cisti si rompe, si sviluppa un ascesso epatico. In questo caso, un forte dolore nella parte destra è inquietante. Un forte dolore lancinante disturba quando cammina, quando si muove, restituisce. Anche la temperatura aumenta, probabilmente lo sviluppo di infiammazione del peritoneo, avvelenamento del sangue.

Con insufficienza cardiaca congestizia

Perché il disagio nell'ipocondrio destro disturba in questo caso, spiega le condizioni del paziente. Inizialmente, la sua circolazione sanguigna peggiora, di conseguenza, il fegato aumenta e il liquido si accumula nella cavità addominale. C'è un dolore lancinante nella parte destra, una sensazione di pesantezza. Disegnare il dolore disturba mentre la malattia progredisce.

Con infarto miocardico addominale, il paziente è preoccupato per un forte dolore bruciante nella parte inferiore dell'ipocondrio destro. A volte il paziente si lamenta di premere dalla sua parte. Ma in alcuni casi, l'inizio del dolore è a volte molto acuto, simile a un colpo di coltello, il dolore si manifesta nella scapola, lo sterno. Di norma, ciò accade con lo sviluppo di attacchi di cuore della parete posteriore del muscolo cardiaco. A volte il paziente pensa che questa sensazione di dolore si manifesti con le onde: periodicamente diminuisce e si intensifica. In questo caso, si possono notare pallore, disturbi della frequenza cardiaca, caduta di pressione..

Con malattie della cistifellea

Con tali malattie, accompagnate da un processo infiammatorio, il dolore alle cuciture nella parte destra dietro appare più spesso.

Dolore laterale nelle malattie della cistifellea

Il dolore da cucitura nell'ipocondrio e nella parte posteriore si sviluppa con una pietra spostata, che ha chiuso il dotto biliare. Si sviluppa anche con un'infiammazione acuta: in questo caso, fa male nel punto tra il muscolo retto dell'addome e l'arco costale sulla destra. Tali dolori sono crampi, danno ad altri posti - appaiono nella spalla, nell'ipocondrio sinistro. Inoltre c'è un aumento della temperatura, vomito, eruttazione.

Ma se al paziente è già stata rimossa la cistifellea, ma il disagio continua a manifestarsi, ha una domanda naturale: cosa può ferire nella parte destra sotto la costola? Se una persona non ha una cistifellea, la causa del dolore può essere la cosiddetta sindrome dopo colecistectomia, cioè una esacerbazione di altri disturbi, ad esempio infiammazione del tratto biliare, malattie del fegato, ecc. Tali pazienti spesso notano che il lato destro fa male dopo aver mangiato. Ciò può essere dovuto all'assunzione di cibi freddi, una grande quantità di cibo, piatti grassi e piccanti, caffè.

Le ragioni per cui il dolore doloroso si sviluppa nella parte destra possono essere associate alla colecistite cronica. Tali pazienti sono disturbati da sordo dolore lombare, nausea e deterioramento dell'appetito. Si nota gonfiore, amarezza in bocca, mal di testa. Spesso le malattie croniche peggiorano durante la gravidanza.

Per le malattie del colon

La risposta alla domanda sul perché il lato destro della schiena fa male e la colica appare nell'addome inferiore, può essere associata a malattie del colon. Più forte è il tratto del colon, più appare la colica pronunciata. Il dolore rimane meno pronunciato fino a quando il peritoneo non viene incluso nel processo infiammatorio.

Va tenuto presente che la curva del colon, cioè solo una parte dell'intestino, si trova nella parte destra di una persona sotto le costole. Pertanto, il dolore si estende a tutta l'area intorno all'ombelico e all'intero lato destro dell'inguine.

Dovrebbe essere preso in considerazione, se il lato destro fa male, che può anche essere una colite, in cui i dolori spastici si manifestano principalmente, le feci sono disturbate, la flatulenza disturba.

Con la colite ulcerosa e la malattia di Crohn, il dolore spasmodico si sviluppa non solo nell'ipocondrio, ma anche in tutto il basso ventre. In questo caso, si nota anche il gonfiore. Le persone con questa diagnosi possono sviluppare sanguinamento, muco e pus sono determinati nelle feci, la condizione è talvolta complicata da ostruzione intestinale, necrosi intestinale.

Nel caso di un tumore, si osserva più spesso l'ostruzione intestinale, vi è un quadro di un addome acuto, si osservano segni di irritazione peritoneale, cadute di pressione, pallore e sudore freddo.

Con un attacco di appendicite, il dolore inizia a svilupparsi nell'epigastrio, dopo di che si diffonde gradualmente nell'ipocondrio destro e scende nella regione iliaca a destra.

Diagnostica

Al fine di stabilire la causa della manifestazione di tale sintomo, è necessario condurre un esame del paziente, che includa metodi di laboratorio e strumentali. Viene preliminarmente eseguito un esame fisico con palpazione dell'area dolorosa, raccolta di lamentele, anamnesi della malattia e vita.

I metodi diagnostici di laboratorio includono:

  • analisi cliniche generali di sangue, urina e feci;
  • chimica del sangue;
  • test del fegato;
  • test per la presenza di epatite virale;
  • analisi delle feci per sangue occulto, ecc..

I metodi diagnostici strumentali per questo sintomo includono:

Ultrasuoni dell'addome

  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • TC e risonanza magnetica;
  • radiografia dello stomaco con un mezzo di contrasto;
  • coprogram;
  • gastroduodenography;
  • cholecystopancreatography;
  • esame microscopico di una biopsia epatica.

Sulla base dei risultati dell'esame, viene stabilita l'eziologia di questo sintomo e viene scelta la tattica di trattamento ottimale.

La manifestazione del dolore nel quadrante superiore destro

Se il paziente si lamenta che la parte posteriore sotto la scapola destra fa male, le cause di questo fenomeno possono essere associate a lesioni delle costole inferiori, danni ai nervi intercostali. I mal di schiena compaiono sotto la scapola destra dalla schiena e con lesioni del rene destro, della ghiandola surrenale. Le cause del mal di schiena possono anche essere associate a malattie della vena cava inferiore.

Con urolitiasi

Bruciore e dolore acuto possono disturbare le persone con urolitiasi. Quando si spostano, pietre o sabbia graffiano il bacino renale, più tardi - l'uretere. Pertanto, con colica renale, fa male sia nell'addome laterale che nella parte bassa della schiena. Si notano attacchi di dolore, crampi ai genitali, alla coscia, sentiti all'inguine. Se batti la parte bassa della schiena con un bordo di palma, fa ancora più male e il sangue può apparire nelle urine. A volte si verifica il vomito.

Con pielonefrite

Lo sviluppo di un'infiammazione infettiva acuta del rene è accompagnato da dolore ai reni, intossicazione e febbre. Fa anche male quando si urina, si notano periodici falsi impulsi, il gonfiore appare sul viso.

Con la pielonefrite apostematica nei reni si sviluppa un'infiammazione purulenta. Preoccupazioni del dolore da allungamento prolungato, aumento della temperatura, diminuzione delle urine escrete al giorno.

Con necrosi renale della papilla

Questo fenomeno diventa una conseguenza della carenza di ossigeno nel tessuto renale, se i vasi si intasano. Il dolore costante è accompagnato dalla comparsa di sangue nelle urine. Esiste la possibilità di morte per shock settico.

Nella paranefrite acuta superiore

Il processo infiammatorio del tessuto adiposo nella parte superiore del rene si manifesta a seguito di infezione da denti cariati, tonsille, ecc. Innanzitutto, il paziente aumenta la temperatura, si nota un dolore moderato nella parte bassa della schiena. Pochi giorni dopo, fa già male nell'ipocondrio destro, il dolore si intensifica con un respiro profondo, peggiora la condizione e lo sforzo fisico - il dolore si nota quando si muove, si cammina e un forte raddrizzamento del corpo.

Con carcinoma renale

Questa condizione potrebbe non verificarsi per molto tempo. Dolore lieve e sanguinamento compaiono già nelle ultime fasi della malattia. A volte il tumore interferisce con il deflusso di urina, quindi si nota dolore acuto.

Il dolore nell'ipocondrio si manifesta anche nei tumori della ghiandola surrenale destra, a condizione che il tumore sia grande.

Con nevralgia intercostale

La ragione per cui una persona tira la parte destra, diventa insensibile nell'ipocondrio, può essere la nevralgia intercostale. In questo stato, a volte tira da dietro, le costole su entrambi i lati nella parte anteriore fanno male. Con nevralgia, formicola fortemente in diverse aree, fino alla limitazione della mobilità. Il dolore diventa più forte quando si piega, si piega. Inoltre, la ragione che improvvisamente ha pugnalato lo stomaco o le contrazioni su due lati può essere la miosite, quando una persona ha un'infiammazione muscolare.

Con costole contuse

Forti dolori doloranti, aggravati da tosse, pressatura, flessione, sospiro, si manifestano con lividi dei segmenti posteriori delle costole. Con le fratture delle costole, si avverte un caratteristico scricchiolio..

Con osteocondrosi del lombare

Se si notano rigidità muscolare, limitazione della mobilità, segni di tensione, la spalla destra del braccio fa male, quindi le cause di questa condizione possono essere associate all'osteocondrosi del lombare. Le sensazioni del dolore possono avere intensità diverse, avere sia natura dolorante che lancinante, manifestarsi sopra e sotto.

Con scandole

In questo caso, le eruzioni erpetiche compaiono lungo il nervo sotto forma di vescicole con un liquido torbido, la pelle diventa rossa. Nel sito della lesione si sviluppa prurito, bruciore, dolore. Ciò significa che è necessario contattare un dermatologo.

Con trombosi della vena cava

Se il trombo proviene dalle vene iliache, dopo di che ostruisce il tronco della vena, fa male nella parte bassa della schiena sul lato destro della schiena. La clinica allo stesso tempo sembra un tumore renale in una fase avanzata. Se si verifica la trombosi del segmento epatico, si verifica uno scoppio di dolore intenso di fronte all'ipocondrio destro e dà sotto la scapola a destra. Si sviluppa anche l'ittero, il liquido si accumula nella cavità addominale.

Sintomi aggiuntivi

Per diagnosticare una particolare malattia, la semplice presenza di dolore non è sufficiente, poiché può essere un segno di diverse patologie contemporaneamente. Dovrebbero esserci anche ulteriori segni che accompagnano il disagio.

Quali sintomi possono identificare la malattia, accompagnati da dolore nel lato a destra:

  1. Lesioni del fegato Febbre, perdita di appetito, nausea, vomito, ingiallimento della sclera oculare e della pelle.
  2. Gli echinococchi nelle prime fasi praticamente non mostrano. La resistenza di una persona diminuisce, si stanca rapidamente. Appaiono una piccola eruzione cutanea e un leggero aumento della temperatura. L'appetito diminuisce gradualmente e si verifica la perdita di peso. Quando si mangia cibo pesante, la digestione può essere turbata - nausea, vomito, diarrea. Nel peggiore dei casi, si verifica la suppurazione della cisti e la sua successiva rottura, che può portare ad avvelenamento del sangue con tutte le conseguenze che ne conseguono.
  3. Colecistite. È importante sapere che in alcuni casi può essere asintomatico, comparendo inaspettatamente nei risultati dell'indagine. In altri casi, a seconda della gravità della lesione, i sintomi possono essere sia gravi che abbastanza tollerabili. Debolezza, temperatura, dolori muscolari, disturbi digestivi, sapore amaro in bocca, intolleranza ai cibi grassi e così via.
  4. L'appendicite è caratterizzata dal fatto che quando si cammina e si prende una posizione verticale, il dolore diventa più intenso. Ecco perché una persona che sta vivendo un attacco, cerca di assumere la posizione dell'embrione, piegarsi.
  5. La pancreatite si manifesta come nausea, vomito, pallore, sudore freddo e umido.
  6. Oltre al dolore, un attacco di cuore provoca confusione, mani tremanti, arrossamento delle labbra e pelle pallida.
  7. La colite ulcerosa è accompagnata da febbre, perdita di peso, febbre, impurità nelle feci (sangue, pus, muco).
  8. Con la polmonite, il dolore si intensifica durante la tosse.

Dolore acuto

La sensazione di dolore acuto nel lobo destro dell'ipocondrio è associata allo sviluppo di condizioni chirurgiche acute - il cosiddetto "addome acuto". In particolare, si osservano forti dolori in tali malattie e condizioni:

Dolore acuto nella parte destra

  • organi interni danneggiati (danno a rene, colon, rene, cistifellea, ematoma del rene, fegato);
  • perforazione intestinale, rotture del diverticolo;
  • processi infiammatori acuti della cistifellea, pancreatite acuta;
  • stadio iniziale di appendicite;
  • blocco dei dotti biliari, ostruzione intestinale;
  • trombosi di vene e arterie attraverso cui la nutrizione degli organi interni.

In tali condizioni, si sviluppa un dolore molto intenso, che porta allo sviluppo di shock del dolore, perdita di coscienza, abbassamento della pressione, interruzione del funzionamento degli organi interni.

Con un addome acuto, i muscoli del peritoneo sono tesi, a volte il dolore è cintura, a volte - punto, ma molto spesso insopportabile.

Il dolore acuto e compressivo si manifesta anche nella forma addominale di infarto del miocardio, colica renale, a volte con colite ulcerosa, fratture delle costole.

Cosa fare, quale medico contattare

Prima di tutto, quando appare il dolore acuto:

  • chiama immediatamente una squadra di ambulanze se il tuo caso sembra un'emergenza;
  • Non cercare di farcela da solo assumendo farmaci antispasmodici, analgesici, levigando il quadro clinico delle condizioni che richiedono cure chirurgiche immediate o terapia intensiva in ospedale;
  • in nessun caso utilizzare impacchi riscaldanti e cuscinetti riscaldanti, che possono portare a sanguinamento interno o rottura di un ascesso di suppurazione (ad esempio, con appendicite).

La cosa principale è di aiutarti in modo tempestivo contattando un terapista per un consiglio e condurre tutti gli esami necessari.

In caso di convulsioni gravi o prolungate, è necessario consultare un medico, sottoporsi a una diagnosi e iniziare un trattamento competente. Solo un medico può interpretare correttamente i reclami e prescrivere le procedure necessarie. I principali sono:

  • Ultrasuoni del fegato, cistifellea, reni, bacino;
  • urografia;
  • angiografia;
  • Radiografia dei polmoni, addome;
  • TC, risonanza magnetica;
  • biopsia.

Dolore sordo

Il dolore sordo molto spesso indica lo sviluppo del processo infiammatorio. Appaiono con tali patologie:

  • epatite in forma acuta e cronica;
  • cancro al fegato, cirrosi, lesioni parassitarie del lobo destro del fegato;
  • il periodo tra esacerbazioni di colecistite, colangite;
  • tumori surrenali;
  • diverticolosi intestinale, colite;
  • idronefrosi, pielonefrite, tumori renali in stadio avanzato, nefrite apostematosa.

Nella regione iliaca, soffre costantemente di tumori, metastasi degli organi interni, fratture delle costole, cisti parassitarie del fegato.

osteocondrosi

Con l'osteocondrosi, la degenerazione si verifica con la degenerazione dei dischi situati tra le vertebre. Il dolore alla schiena a sinistra sotto le costole dietro o a destra dietro la schiena dalla parte posteriore sta tirando, dura a lungo. Spesso, nel tempo, una persona ha sempre mal di schiena sotto le costole e anche la parte bassa della schiena è dolorosa. Le manifestazioni sintomatiche sono estese. La colonna vertebrale colpita è caratterizzata da rigidità dei movimenti, la colonna vertebrale perde la sua flessibilità.

Come diagnosticare e trattare?

Il trattamento viene effettuato da un neurologo. Lo specialista raccoglie un'anamnesi, esamina il paziente. Esame radiografico, TC, risonanza magnetica mostrati in aggiunta. La terapia ha lo scopo di ridurre il processo infiammatorio, il dolore. Di norma trattano:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • Condroprotettore.
  • Rilassanti muscolari.
  • Vitamine e macronutrienti.
  • Procedure fisioterapiche.

Dopo il pasto

Molte persone notano che hanno pugnalato nella parte destra dopo aver mangiato, si sviluppa gravità nell'epigastrio, brontolio. Spesso, le donne incinte sono anche interessate al motivo per cui pugnalano nella parte destra durante la gravidanza. Dopo aver mangiato cibo nel corpo, il processo di secrezione e promozione della bile viene accelerato, il fegato verrà riempito di sangue, la peristalsi viene attivata. Pertanto, nelle malattie croniche del fegato, dell'intestino, della cistifellea, il dolore si manifesta spesso nell'addome inferiore e superiore dopo aver mangiato. Tali manifestazioni possono avere una natura diversa: una persona è malata, c'è un'eruttazione, una diarrea, costipazione, brontolio nello stomaco.

Il dolore sordo dopo aver mangiato è noto per colecistite, dolore acuto per colite e disbiosi, dolore di cucitura per colelitiasi e discinesia biliare. Spesso, il dolore diventa più intenso dopo aver bevuto e fumato pesantemente..

Trattamento

La terapia di base dipenderà dalla causa principale. Il trattamento farmacologico può includere l'assunzione di tali farmaci:

  • antispastici;
  • antidolorifici;
  • antinfiammatorio non steroideo;
  • epatoprotettori;
  • migliorare la motilità gastrica;
  • probiotici;
  • complessi vitaminici e minerali.

Assicurati di seguire una dieta parsimoniosa, che implica la completa esclusione di cibi grassi, fritti, alcolici. L'alimentazione del paziente deve essere frequente, ma in piccole porzioni, con un intervallo tra i pasti in 2-3 ore. Nelle malattie croniche, la dieta dovrebbe essere costante, anche nella fase di remissione persistente..

Dopo il caricamento

Sensazioni spiacevoli sotto forma di dolore tirando o cucito si verificano dopo uno sforzo fisico in persone con epatite, cirrosi, fegato congestionato. Dopo l'agitazione, l'attività fisica, può verificarsi un attacco di colecistite calcula. Inoltre, il dolore periodico durante l'esercizio appare in pazienti con miosite, nevralgia intercostale, osteocondrosi, frattura delle costole, trombosi della vena cava.

Raccomandazioni preventive


La più importante raccomandazione preventiva è quella di controllare il peso.

Puoi evitare la comparsa di un sintomo spiacevole se:

  • vivere uno stile di vita attivo;
  • sottoporsi a regolari esami;
  • mangia bene;
  • controlla le tue condizioni dopo lo stress;
  • non consentire chili in più.

Come aiutare, chi aiuterà?

Poiché il dolore sul lato destro, nella parte posteriore, è una manifestazione sintomatica di patologie pericolose, l'automedicazione è controindicata. Una persona dovrebbe assumere una posizione orizzontale, bere un antidolorifico per compresse. Quando si verifica dolore, dovresti consultare uno specialista nel campo della terapia. Se necessario, farà riferimento ad altri specialisti coinvolti in:

  • Chirurgia.
  • Gastroenterologia.
  • Cardiologia.
  • Ginecologia.
  • Traumatologia.
  • Malattie infettive.
  • Endocrinologia.

Se il tablet non ha aiutato, è necessaria urgenza urgente. Gli analgesici non devono essere assunti a grandi dosi, poiché la clinica della malattia sarà distorta e sarà difficile stabilire una diagnosi. Solo l'assistenza medica qualificata ripristinerà non solo la salute, ma salverà anche la vita.

Problemi intestinali

Il dolore sotto le costole può verificarsi anche sul lato destro a causa della malattia intestinale. Per eliminare i sintomi spiacevoli, è possibile utilizzare metodi di medicina tradizionale che aiutano a eliminare il dolore e aumentare la resistenza del corpo ai patogeni..

  1. Spasmo intestinale Lavare l'anguria e rimuovere lo strato superiore da esso. Asciugare la crosta nel forno e macinare fino a ottenere una consistenza in polvere. Versare acqua bollita (0,5 L) la miscela risultante (50 g), riposare per 4 ore. Assumere prima del pasto principale, bevendo 1 volta di 30 ml di infusione. Durata del corso - 1 mese.
  2. Discinesia. Combina erba madre, salvia, menta piperita, fiori di achillea, corteccia di quercia e bestiale in proporzioni uguali. Versare 30 g della miscela in un contenitore e versare acqua (500 ml), far bollire per 1 ora. Lasciare raffreddare l'infusione, portare il volume del liquido all'originale, aggiungendo acqua bollita. Prendi i primi 3 giorni di 100 ml almeno 4 volte.
  3. Colite. Mescola salvia, mirtilli, radice di potentilla, fiori di immortelle e semi di cumino in un rapporto di 4: 3: 1: 1: 1. Bollire la raccolta risultante (100 g) per 7 minuti a bagnomaria aggiungendo 1 litro di acqua. Entro 2 ore, insistere, pulire e assumere all'interno 100 ml del farmaco 15 minuti prima del pasto principale. Continua la terapia per 2 settimane.

Ulcera duodenale


Un segno caratteristico di un'ulcera è il dolore dopo aver mangiato dopo 1,5 o 2 ore

Questo è un processo cronico che colpisce la mucosa. I difetti si formano sotto forma di ulcere, seguite da cicatrici. Le esacerbazioni primaverili e autunnali si alternano a periodi di riposo e cedimento dei sintomi.

Poiché il duodeno è in qualche modo spostato dalla linea mediana del corpo, i sintomi penetranti e taglienti di un'ulcera sono localizzati nell'ipocondrio a destra. A volte il dolore si fa sentire dietro, la parte bassa della schiena fa male nella regione della dodicesima costola. Durante l'esame, il dolore si verifica quando si fa clic sul punto paravertebrale.

Una caratteristica distintiva è che il dolore appare 1,5–2 ore dopo un pasto o di notte. La lingua è ricoperta da un rivestimento bianco. I pazienti notano i seguenti sintomi:

  • nausea;
  • bruciore di stomaco;
  • eruttazione con aria;
  • mantenimento della sedia.

A causa di forti dolori acuti e dispepsia, i pazienti mancano di appetito, perdono peso. La malattia è pericolosa con complicazioni: sanguinamento, perforazione della parete intestinale.

spondilosi

Con questa patologia, crescite ossee simili a punte crescono lungo i bordi delle vertebre colpite. La sindrome del dolore è instabile, il lamento può essere proprio sotto le costole dietro, dietro le costole, nella parte bassa della schiena. Una persona si sente stanca, costretta, il dolore si intensifica con il cambiamento delle condizioni meteorologiche. Quando viene eseguito un esame neurologico, il medico prescriverà un esame radiografico, una TAC, una risonanza magnetica. Le misure terapeutiche sono complesse, sintomatiche, applicano procedure fisioterapiche. È indicato un intervento chirurgico.

Ricerca diagnostica

Prima di tutto, il medico studierà la storia delle malattie, condurrà un esame esterno e un sondaggio dettagliato. Viene fatta una diagnosi preliminare basata sui risultati di un esame fisico, che consiste in:

  1. Uno studio dettagliato della postura difettosa.
  2. Valutazione di uniformità delle dimensioni degli arti inferiori.
  3. Determinare l'ampiezza dei movimenti della colonna vertebrale.
  4. Punteggi riflessi tendinei.
  5. Palpazione della colonna vertebrale, del collo e della parte bassa della schiena.
  6. Istituzione della presenza di una sindrome di tensione delle terminazioni nervose.
  7. Studi di sensibilità su tutte le parti della colonna vertebrale.
  8. Stime dell'anamnesi e del regime del paziente.

Successivamente, il paziente viene inviato a vari studi strumentali:

  • Radiologia In questo modo è possibile determinare l'instabilità dell'attività motoria, la distanza tra le vertebre, le crescite ossee, i cambiamenti distrofici secondari, l'ipertrofia articolare, i tumori, le fratture, ecc. Il modello di diffrazione dei raggi X non mostra lo stato dei tessuti molli e richiede immagini in diverse proiezioni, che influiscono sulla dose di radiazioni ricevute.
  • MRI Questo metodo è sicuro e può essere utilizzato un numero qualsiasi di volte per la diagnosi e l'ulteriore controllo della malattia. Dopo lo studio, lo specialista riceve informazioni dettagliate in diverse sezioni e può valutare accuratamente lo stato del tessuto muscolare, i processi nervosi, i legamenti, ecc. La durata di tale studio dipende dall'area di trattamento e può variare da 30 a 60 minuti.
  • TAC. Ti permette di ottenere un'immagine a strati con poca esposizione ai raggi X. Questo metodo viene utilizzato per diagnosticare patologie ossee e dei tessuti molli. Lo studio di una zona dello strato dura circa 10 minuti..
  • Mielogramma. Questa diagnosi consente di determinare i cambiamenti patologici nel canale spinale. Prima della procedura, al paziente viene iniettata una sostanza speciale che consente di visualizzare chiaramente ciascun segmento. La tecnica mira a determinare tumori, ernie, compressione del sacco durale e fratture.

I metodi diagnostici più comuni sono indicati sopra, ma in alcuni casi è razionale utilizzare il blocco diagnostico di faccette articolari, puntura lombare, discografia, elettromiografia, ecc..

Ricette per patologie della milza

La medicina tradizionale contiene molte ricette efficaci che consentono di trattare l'infiammazione della milza di varie proprietà. Il loro uso nella fase iniziale di sviluppo del processo patologico consente di far fronte alla patologia senza l'uso di metodi di trattamento cardinale.

  1. Cicoria. Versare acqua bollente (1 cucchiaio). Radice vegetale (15 g). Tenere in caldo per 40 minuti con il coperchio chiuso. Prendi il medicinale 3 volte al giorno per 30 ml. E così 3 settimane consecutive.
  2. Cavolo bianco. Macina le foglie della verdura, spremi il succo. Prendi la bevanda prima dei pasti, bevendo 100 ml alla volta. Continuare il trattamento per 2 mesi utilizzando solo succo appena fatto.

  • Raccolta delle erbe Combina ortiche, piantaggine e salvia in uguali proporzioni. Conservare la miscela in un contenitore di ceramica. Per preparare un agente terapeutico, è necessario raccogliere la raccolta ricevuta (20 g) con acqua bollente ripida (300 ml). Per 40 minuti, insistere e assumere per via orale in una forma purificata prima dei pasti. Una tariffa una tantum è di 100 ml di bevanda. La durata della terapia è di 1 mese, quindi una pausa per 60 giorni e ripetere.
  • Malattie del sistema urinario


    In presenza di patologie renali, si verifica disagio, che è localizzato nel lato nella parte inferiore, dà alla schiena, alla regione pelvica, al perineo. Con lo sviluppo della colica renale, il dolore è acuto e tagliente. Dona all'inguine, all'addome inferiore, notevolmente migliorato dallo sforzo fisico. La colica renale può scatenare un viaggio con i mezzi pubblici o una corsa regolare.

    Con lo sviluppo di pielonefrite, idronefrosi, ascesso, il dolore acquisisce un carattere doloroso e tirante. Inoltre, si osserva un aumento significativo della temperatura corporea, debolezza generale e un cambiamento nel colore delle urine. Un uomo si lamenta di mal di testa, problemi con la minzione.

    Segni preoccupanti

    È necessario consultare un medico se il dolore nell'ipocondrio è piuttosto grave e non scompare dopo 30-40 minuti. Una persona deve essere cauta se le sensazioni spiacevoli non diminuiscono durante l'assunzione di antispasmodici.

    L'ambulanza dovrebbe essere chiamata quando c'è un rapido aumento della temperatura corporea, vomito incessante o diarrea. Sarà necessario un intervento medico immediato se, in parallelo, il paziente avverte forti capogiri, problemi di vista e svenimenti.

    Lato destro

    Nome dell'autoritàTipo di malattiaSintomi aggiuntivi
    ColonAppendiciteNausea, diarrea, vomito, febbre, dispepsia, eruttazione, bruciore di stomaco
    ColiteNausea, vomito, perdita di appetito, feci con impurità di muco, amarezza in bocca, flatulenza, respiro corto
    Tumore malignoGonfiore, feci turbate, nausea e vomito persistenti, sudorazione eccessiva
    Colonna vertebraleDorsopathyLimitazione della mobilità, tensione dei muscoli della schiena, formicolio e intorpidimento delle estremità, aumento della secchezza della pelle delle mani e dei piedi
    Vescica urinariaCistiteMinzione frequente, sensazione di bruciore durante la minzione, debolezza generale, irritabilità

    Principi della schiena sani

    Cosa pensi significhi una schiena sana? Ne siamo certi: il segreto di una colonna vertebrale sana è lo stress moderato e ragionevole, la prevenzione regolare e un buon stile di vita. Quindi ciascuna delle vertebre e dei dischi intervertebrali ti servirà fedelmente per molti anni.!

    Noi, il team di Drevmass, evidenziamo tre principi chiave per una schiena sana:

    1. Allungamento spinale (trazione)
    2. Rafforzamento muscolare
    3. Miglioramento della circolazione sanguigna

    Come osservare questi principi - nelle condizioni di un intenso programma di lavoro, "scomparsa" in ingorghi e gadget 24/7? Purtroppo, non è sempre possibile trovare 30 minuti di ginnastica quotidiana...

    Esiste una soluzione: uno speciale simulatore Drevmass, la cui efficacia è confermata da test e certificazioni. Solo 5 minuti al giorno - e molto presto sentirai il risultato!

    Soprattutto per te, abbiamo preparato un'istruzione video con gli esercizi più semplici ed efficaci che puoi iniziare a fare dal primo giorno di allenamento sul simulatore Drevmass:

    Autodiagnosi e trattamento: cosa fare se il lato della costola fa periodicamente male?

    Solo un professionista può determinare con precisione la causa del mal di schiena sotto la costola destra, ad es. medico. MA sei in grado di facilitare notevolmente il suo compito preparandoti per la visita. Per fare questo, ascolta te stesso e rispondi alle seguenti domande:

    • Dove fa male esattamente? Prova l'area del corpo in cui è localizzato il dolore, nonché le "zone" in cui migra.
    • Come ti fa male? Descrivi i tuoi sentimenti: forte dolore / lieve dolore, acuto / sordo, costante / pulsante... Prova a trovare un confronto - "fa male, come se...". Non scherzo, può aiutare molto!
    • Quando fa male? A che punto si verifica il dolore? Quando si intensifica, quando si abbassa? Ti consigliamo in particolare di creare un "diario del dolore", il medico dirà "grazie".
    • Cosa aiuta Cosa fai per far sparire il dolore o ridurlo? Cambio di postura, posizione, dieta, regime di attività fisica, pomate, pillole, massaggi: tutto è importante!
    • Qualcos'altro? Pensa se ci sono altre informazioni importanti che sono (o a prima vista, non) correlate al dolore nell'ipocondrio. Meglio dire e "perdere" che non dire e perdere qualcosa di significativo.

    Metodi e programma di trattamento è esclusivamente un medico. Tutto ciò che raccomandiamo di fare da soli è alleviare il dolore nella fase acuta. Antidolorifici (analgesici, antispasmodici, antinfiammatori), rimedi popolari (pomate, impacchi, riscaldamento) ed esercizi speciali per alleviare il mal di schiena acuto faranno fronte al compito

    Tuttavia, la loro scelta deve essere affrontata con cautela.

    Nevralgia

    Se il dolore disturba una persona tra le costole, allora queste sono manifestazioni di nevralgia. Questa condizione patologica non è solo collegata alle patologie vertebrali, ma anche ad altre cause alla radice. Il dolore sul lato destro appare acutamente, aumenta quando il paziente fa un respiro profondo. Inoltre, il dolore si diffonderà non solo dalla parte anteriore, ma anche dalla parte posteriore.

    Se il processo patologico è bilaterale, il dolore diventerà fuoco di Sant'Antonio. Longitudinalmente tra le costole, una persona sente "pelle d'oca" gattonare, la sua pelle diventa insensibile. Durante l'esame, è necessario escludere la patologia cardiaca, in cui il dolore può apparire nella regione pericardica.

    Polmonite e pleurite


    La polmonite del lato destro si manifesta con dolore, tosse e problemi respiratori.

    Infiammazione dei polmoni - una malattia virale o microbica. Può agire come una patologia indipendente o essere una complicazione di ARVI, tracheite, bronchite. Il colpevole del dolore a destra sotto le costole è la polmonite del lobo inferiore. Di solito il dolore è associato alla respirazione, si sente non solo nella parte patologica, ma anche nella parte posteriore. Inizia in modo acuto, ci sono tali sintomi:

    • febbre, brividi o febbre;
    • mal di testa;
    • tosse umida con dolore toracico sul lato interessato.

    Sensazioni da lieve a grave dolore, mentre il paziente ha la respirazione superficiale. La quantità di espettorato aumenta, cambia colore, diventa purulenta. Le condizioni generali sono violate - con grave tachicardia, bassa pressione sanguigna, debolezza.

    Con la pleurite, la membrana che copre l'interno del torace è infiammata. Appare sotto forma di una forma acuta o cronica. Le costole sul lato destro o sinistro fanno male quando vengono premute. La temperatura aumenta bruscamente, c'è la febbre. Fa male a una persona andare a letto e alzarsi, così come andare. Tossendo e starnutendo comprime le costole, il dolore aumenta bruscamente. Il disagio si riduce in posizione supina, sul lato dolente. Girarsi dall'altra parte provoca dolore intenso al paziente.

    A causa della mancanza di aria circolante, è difficile per una persona respirare. Se la malattia non viene curata, il liquido si accumula tra gli strati pleurici. Questa condizione richiede un intervento urgente. L'essudato viene espulso, il che facilita le condizioni del paziente e riduce la pressione sui polmoni.

    Quando una persona ha bisogno di aiuto?

    L'ambulanza viene chiamata negli stati terminali:

    • Inaspettatamente malato nella zona laterale, il dolore dura 38-45 minuti.
    • Una persona vomita abbondantemente con impurità di sangue, sente amarezza in bocca, appare ipertermia.
    • Il dolore aumenta durante l'attività motoria.
    • La sindrome del dolore è improvvisamente scomparsa.
    • I farmaci antispasmodici non aiutano ad alleviare il dolore..
    • Si osserva ematuria.
    • Il paziente è peggiorato, si osserva confusione.

    Epatite e cirrosi


    La cirrosi si verifica spesso dopo l'epatite con una dieta

    L'epatite è un processo infiammatorio nel fegato di origine infettiva o non infettiva. Può essere il risultato di virus e batteri. A volte la patologia è ereditaria, è la causa di avvelenamento, malnutrizione o alcolismo.

    I dolori opachi e doloranti nella zona del fegato sono caratteristici. Le costole fanno male sul lato destro davanti quando vengono premute. Durante la palpazione, viene rilevato un allargamento dell'organo. Nel tempo, altri disturbi funzionali si uniscono:

    • nausea persistente;
    • giallo della pelle;
    • emorragia capillare;
    • la comparsa di edema.

    In effetti, la cirrosi è una complicazione e il risultato di epatite non trattata. I sintomi di queste malattie sono simili..

    Con la cirrosi, il fegato diminuisce di dimensioni nel tempo, sorgono complicazioni. Questa è una prognosi estremamente sfavorevole. Le vene safene sono dilatate e chiaramente visibili, le intossicazioni si uniscono. Si sviluppano segni di encefalopatia. Il paziente peggiora la memoria e l'attenzione, sembra l'inibizione.