Nutrizione enterale per pazienti con ictus

Seleziona una categoria o sottocategoria

La nutrizione è parte integrante del processo di trattamento durante il recupero da un ictus

Per mantenere il corpo e soprattutto recuperare dopo una grave malattia, è necessario scegliere il cibo giusto. Ci sono molti studi che confermano l'importanza di un'alimentazione adeguata per i pazienti con varie malattie. L'alimentazione è parte integrante del processo di guarigione..

Qui troverai consigli pratici per l'alimentazione dei pazienti con ictus. Le risposte alle domande che tu o i tuoi cari potete incontrare durante il processo di recupero sono presentate in una forma semplice..

Perché un'alimentazione sana è importante per i pazienti dopo un ictus?

L'ictus è una malattia che colpisce il corpo nel suo insieme. Una persona che ha subito un ictus è costretta a ricominciare a vivere: è necessario imparare a muoversi, camminare, parlare e persino mangiare di nuovo.

Una delle conseguenze di un ictus è la perdita della capacità di auto-mangiare a causa della paralisi parziale o completa. Inoltre, una regolazione nervosa compromessa causa la debolezza di vari muscoli, quindi alcuni pazienti non sono in grado di mangiare da soli: devono essere nutriti da un cucchiaio.

La malnutrizione è uno dei disturbi più comuni osservati nei pazienti con ictus. Le cause della carenza nutrizionale di solito sono l'assunzione di cibo insufficiente a causa della ridotta coscienza e deglutizione o perdita di appetito.

Anche le caratteristiche di tali pazienti contribuiscono a questo: età avanzata; coscienza alterata; rallentamento dei movimenti, compromissione della coordinazione e / o immobilità prolungata; disattenzione visiva e / o perdita di campi visivi; problemi di comunicazione e disturbi del linguaggio (non chiedere di mangiare e bere); diminuzione dell'appetito e sete; depressione e dipendenza dagli altri.

Secondo le statistiche, circa la metà delle persone che hanno avuto un ictus hanno difficoltà a mangiare. I problemi di deglutizione (disfagia) possono portare a malnutrizione e indebolimento del paziente. A causa di violazioni emergenti, l'assunzione di cibo normale diventa impossibile e molto spesso pericolosa.

Un'alimentazione inadeguata non è solo accompagnata da perdita di peso corporeo, riduzione delle prestazioni fisiche, cattiva salute, ma causa anche gravi disordini metabolici, difese immunitarie indebolite e disfunzioni endocrine, che influiscono sullo sviluppo di complicanze infettive e sull'acquisizione di nuove malattie. Per questo motivo, il periodo di recupero si allunga e la persona torna alla sua solita vita molto più lentamente..

La nutrizione è un trattamento importante per i pazienti con ictus. Combattere la disfagia e una dieta appropriata fanno parte del processo di recupero. La dieta per l'ictus ha lo scopo di risolvere due problemi principali: ripristinare un corpo e una salute indeboliti, nonché prevenire le ricadute.

Al fine di evitare le difficoltà associate all'alimentazione e di soddisfare i requisiti nutrizionali, sono state create miscele speciali per l'alimentazione terapeutica. Tali miscele hanno una composizione equilibrata, sono facilmente digeribili e non hanno un onere aggiuntivo sul processo di digestione e assorbimento dei nutrienti.

La malnutrizione può essere compensata dall'uso di speciali miscele nutrizionali e tale trattamento è più efficace tanto prima che inizi.

Linee guida nutrizionali generali per i pazienti con ictus

Il cibo dovrebbe essere:

  • pieno e sufficiente: dovrebbe contenere tutti i nutrienti nelle quantità richieste dal corpo, è necessario includere la fibra alimentare per mantenere la normale funzione intestinale;
  • contengono vitamine e minerali - la loro carenza porta allo sviluppo di varie complicazioni;
  • equilibrato - per mantenere determinate proporzioni tra i nutrienti;
  • facilmente digeribile - non causa un carico aggiuntivo sui processi di digestione, assorbimento e assimilazione dei nutrienti da parte delle cellule del corpo;
  • a seconda dello stato della funzione di deglutizione del paziente: liquido, omogeneo, purea, purè.

Mangiare dovrebbe essere fatto in piccole porzioni, ma spesso (5-6 volte al giorno)

Caratteristiche dietetiche

  • Verdure, frutta, carne magra e pesce dovrebbero essere inclusi nella dieta..
  • Come bevande, gelatina, frutta in umido, tè debolmente preparato o infuso di erbe, i succhi appena spremuti sono i più adatti.
  • È importante seguire una dieta completamente priva di sale..
  • Escludere l'uso di cibi fritti, piccanti e affumicati, in scatola, salsicce e in un gran numero di pasta.
  • Non è consigliabile bere tè forte, caffè, cacao, bevande gassate e succhi confezionati..

La nutrizione clinica è migliore del solito?

È necessaria una dieta speciale per nutrire i pazienti con ictus. Il cibo dovrebbe essere facilmente digeribile, ma allo stesso tempo contenere i nutrienti necessari per il corpo. In questo caso, in considerazione della violazione della funzione di deglutizione, il cibo deve essere schiacciato o macinato su una massa omogenea.

Ogni pasto dovrebbe avere la stessa consistenza e temperatura ottimale.

Oltre alle proteine, grassi e carboidrati, vitamine e minerali dovrebbero essere nella porzione del servizio. È praticamente impossibile fornire la quantità necessaria di vitamine e microelementi negli alimenti ordinari, quindi devono essere acquistati in farmacia e aggiunti al cibo.

L'uso della fibra alimentare è necessario per eliminare e prevenire i disturbi del tratto gastrointestinale (costipazione, diarrea). Le miscele speciali contengono determinati tipi di fibre alimentari. A causa del loro numero e rapporto ottimali, il rischio di costipazione e feci molli è ridotto.

È anche importante ricordare la rapida infezione del purè caldo: una miscela preparata da sola viene colonizzata molto rapidamente dai batteri. Per una persona sana, di solito non fanno paura, ma un corpo indebolito che si sta riprendendo da un ictus può essere dannoso. Pertanto, non è possibile cucinare molti cibi contemporaneamente per diversi giorni in anticipo. Devi cucinare costantemente una nuova porzione.

Le miscele liquide per l'alimentazione medica soddisfano tutti i requisiti. Sono creati secondo le moderne raccomandazioni scientifiche, tenendo conto delle esigenze di varie categorie di pazienti. Le miscele per l'alimentazione terapeutica sono disponibili in forma liquida e pronta per l'uso, sono facilmente dosabili, il che rappresenta un ulteriore vantaggio rispetto al cibo tradizionale. Includono proteine, grassi, carboidrati di alta qualità, la quantità ottimale di tutte le vitamine e i minerali necessari. Ciò consente di utilizzarli come fonte aggiuntiva o unica di nutrizione nei pazienti con ictus..

E il paziente stesso e i suoi parenti possono essere sicuri che l'uso di questo tipo di nutrizione aiuterà a far fronte più rapidamente alla malattia.

Cos'è la nutrizione della sonda?

Sonda in poliuretano per nutrizione nasogastrica Nutritiub Gastral

L'alimentazione della sonda viene utilizzata nel funzionamento del tratto gastrointestinale, quando le funzioni di masticazione e deglutizione sono compromesse, cioè una nutrizione normale attraverso la bocca è impossibile.

Un sottile tubo cavo (sonda) viene inserito attraverso il naso nello stomaco o nell'intestino, attraverso il quale verranno consegnati i nutrienti.

La sonda può essere installata solo da un medico. L'alimentazione della sonda garantisce la sicurezza: rischio ridotto di soffocamento in caso di ingestione.

Esistono varie formulazioni di miscele per l'alimentazione terapeutica. A causa del loro gusto, possono essere utilizzati non solo come cibo per sonde, ma possono anche essere usati come cibo normale per bocca.

  • Miscele di tipo di fibra con fibra alimentare - normalizzano e mantengono lo stato naturale della microflora intestinale.
  • Miscele di tipo energetico - per pazienti con elevate esigenze proteiche ed energetiche.
  • Miscele di tipo Fibre Energy - per pazienti con elevate esigenze proteiche ed energetiche, hanno un effetto benefico sul funzionamento del tratto gastrointestinale.
  • Miscele di tipo Diabetes liquid - una composizione speciale per pazienti con diabete.

Nutrizione orale supplementare

La nutrizione orale aggiuntiva (sorseggiamento) viene utilizzata come supporto aggiuntivo per il corpo con nutrienti ed energia. Il paziente consuma autonomamente la miscela a piccoli sorsi. Questo metodo migliora l'assorbimento e migliora la tolleranza della nutrizione terapeutica..

Benefici del bere per l'alimentazione orale extra

Questa è una miscela di nutrienti liquidi altamente calorica e altamente bilanciata..

  • La composizione è ottimale nel contenuto e nel rapporto di proteine, grassi e carboidrati
  • Contiene il fabbisogno giornaliero di vitamine e minerali
  • La composizione comprende acidi grassi omega-3 di olio di pesce, acidi grassi essenziali
  • Miscele contenenti e non contenenti fibre alimentari
  • Piccolo volume: dopo un ictus, si consigliano piccoli pasti
  • Sterilità: nei pazienti immunocompromessi, aiuta a prevenire lo sviluppo di complicanze infettive correlate alla nutrizione
  • Gusto piacevole e buona tolleranza

Gusti dolci e salati

  • Vaniglia
  • fragola
  • Pesca e albicocca
  • Cioccolato
  • Banana
  • Zuppa di verdure e pollo

Confezione conveniente - flacone di plastica da 200 ml

  • Il coperchio può essere ripetutamente chiuso
  • Tubo per sorseggiare
  • Forma della bottiglia speciale per una presa comoda
  • Bottiglia infrangibile

Nutrikom beve raccomandazioni per la disfagia

Cosa mangiare e bere se ci sono problemi con la deglutizione? Una violazione della deglutizione si chiama disfagia. In questo caso, il rischio di pezzi microscopici di cibo o liquidi che entrano nei polmoni è significativamente aumentato, cioè l'aspirazione è possibile. Cambiare la consistenza e la consistenza di alimenti e liquidi aiuterà a far fronte a tale minaccia..

  1. Se non ci sono disturbi della deglutizione, a seconda delle preferenze di gusto, puoi scegliere qualsiasi bevanda Nutricomp con un gusto dolce o non zuccherato (Nutricomp Drink Plus, Nutricomp Drink Plus Fiber, Nutricomp soup).
  2. Per i disturbi della deglutizione lievi, sono indicate la zuppa Nutricomp Drin Plus Fiber e Nutricomp di pollo e zuppa di verdure. Queste miscele hanno una consistenza appositamente adattata..
  3. Per moderati disturbi della deglutizione, gli addensanti sono usati per aggiungere una consistenza speciale al cibo, che può essere aggiunto direttamente al cibo che hai preparato o a qualsiasi bevanda Nutricomp.
  4. In caso di ingestione grave (rischio di aspirazione), è severamente vietato mangiare attraverso la bocca. In tali casi, viene eseguita l'alimentazione della sonda..

Per migliorare il gusto della miscela con sapori dolci, puoi usare il freddo (temperatura del frigorifero) o sotto forma di gelato. Per fare il gelato, il composto viene versato in uno stampo e posto nel congelatore. Puoi aggiungere bacche o frutti..

Miscele con gusti non zuccherati possono essere consumate in forma riscaldata (fino a 60 °). Puoi scaldare il composto direttamente nella bottiglia. Per riscaldare la miscela nel microonde, è necessario rimuovere il coperchio e rimuovere la pellicola sottostante. Per rendere più attraente il piatto finito, puoi decorare la zuppa con erbe o cracker.

Come diversificare la dieta dopo un ictus?

Molti pazienti richiedono un trattamento a lungo termine. Sono consapevoli e, a causa delle caratteristiche della malattia, sono costretti a mangiare cibi freschi insoliti, schiacciati, che disturbano molto rapidamente.

Al fine di prevenire una situazione in cui il paziente rifiuta di mangiare, perché non gli piace o è stanco, è stato creato un libro di ricette. L'uso di ricette appositamente progettate consentirà non solo di ottenere i nutrienti necessari, ma anche di diversificare la dieta, preservando le proprietà delle miscele.

Il ricettario contiene molti suggerimenti su come integrare facilmente le miscele Nutricomp nella normale cottura e arricchire la dieta quotidiana con tutti i nutrienti vitali..

Nutrizione enterale e parenterale

Informazione Generale

Nella medicina moderna, la nutrizione artificiale è uno dei principali tipi di trattamento in ospedale. È usato in vari campi della medicina. In alcune malattie, non è sufficiente che il paziente riceva un'alimentazione naturale (per via orale) o, per determinate ragioni, è impossibile. In questo caso, viene utilizzata un'alimentazione artificiale supplementare o di base..

Inseriscilo in molti modi. Molto spesso, questo è praticato in interventi chirurgici, in pazienti con malattie nefrologiche, gastroenterologiche, oncologiche e geriatriche. Quali tipi di nutrizione artificiale sono praticati nella medicina moderna, così come le caratteristiche della nutrizione enterale e parenterale saranno discusse in questo articolo..

Chi ha bisogno di supporto nutrizionale?

La nutrizione enterale e parenterale ha lo scopo di fornire supporto nutrizionale, ovvero una serie di misure terapeutiche, il cui scopo è determinare e correggere le violazioni dello stato nutrizionale del corpo.

Con la fornitura tempestiva di supporto nutrizionale, è possibile ridurre significativamente il numero e la frequenza di complicanze e decessi infettivi, nonché stimolare la riabilitazione dei pazienti.

Il supporto nutrizionale può essere completo, quando il fabbisogno umano principale o totale di cibo è fornito artificialmente, o parziale, quando tale cibo è in aggiunta al solito.

Ci sono molte indicazioni per l'alimentazione artificiale. Riassumendo, stiamo parlando di eventuali malattie in cui un'adeguata alimentazione naturale è impossibile. Di norma, si tratta di malattie gastrointestinali, problemi metabolici.

Principi di base del supporto nutrizionale

Fornire supporto nutrizionale viene effettuato tenendo conto di una serie di principi importanti:

  • Tempestività - è necessario iniziare a praticare l'alimentazione artificiale il più presto possibile - anche prima che inizino i disturbi nutrizionali.
  • Adeguatezza: è importante che la nutrizione copra il fabbisogno energetico del corpo ed è bilanciata in modo ottimale.
  • Ottimalità: è necessario effettuare tale nutrizione fino a quando lo stato nutrizionale non si stabilizza.
  • Valutazione del fabbisogno energetico del paziente: è importante valutare correttamente il fabbisogno energetico del paziente in EP e PP.

Nutrizione enterale e parenterale: la differenza

In medicina, vengono determinati i seguenti tipi di nutrizione: enterale (sonda) e parenterale (intravascolare).

enterale

La nutrizione enterale è un tipo di nutrizione terapeutica aggiuntiva in cui il paziente riceve miscele speciali e l'assorbimento del cibo avviene in modo fisicamente adeguato - attraverso la mucosa gastrointestinale. In questo caso, il cibo può essere ingerito attraverso la bocca o attraverso un tubo nell'intestino o nello stomaco..

Secondo il metodo di somministrazione, la nutrizione enterale (EP) è divisa in:

  • l'uso di EP attraverso un tubo o sorsi (miscele ipercaloriche liquide per nutrizione enterale; preparazioni da miscele di polvere (utilizzate per i pazienti secondo le indicazioni));
  • sonda (attraverso l'apertura nasale nello stomaco, attraverso il naso nel duodeno o digiuno, sonda a due canali);
  • attraverso una sonda che viene inserita nello stoma (buco nella parete addominale).

Va notato che la nutrizione della sonda a casa non dovrebbe essere praticata, poiché è importante controllare la corretta introduzione e posizione della sonda.

La medicina moderna offre comodi dispositivi per condurre l'EP. La sua implementazione è facilitata da una pompa speciale, alla quale è collegato un sistema gravitazionale. Tale dispositivo può essere acquistato in farmacia.

Se necessario, vengono utilizzate miscele speciali di diversi produttori per adulti e bambini: Nestlé (Nestlé Modulen, ecc.), Nutricia (Nutricia Nutrison), ecc. Per maggiori dettagli sul nome delle caratteristiche di tali farmaci, consultare i siti Web dei produttori.

Tali miscele sono suddivise nelle seguenti categorie:

  • Moduli nutritivi - miscele con un nutriente (proteine, grassi o carboidrati). Sono usati per eliminare la carenza di determinate sostanze. Può anche essere usato con altri farmaci per soddisfare pienamente le esigenze alimentari..
  • Miscele di polimeri - utilizzate per fornire una dieta equilibrata. Può essere utilizzato sia per l'alimentazione orale, sia per l'alimentazione del tubo. Spesso ai pazienti vengono prescritte miscele senza lattosio..

Parenterale

La nutrizione parenterale (PP) è un modo in cui i nutrienti entrano nel corpo attraverso l'infusione endovenosa. In questo caso, il tratto gastrointestinale non è coinvolto. Tale nutrizione speciale viene praticata se il paziente, per determinati motivi, non può mangiare da solo o non è in grado di assorbirlo attraverso la bocca. Inoltre, questo viene praticato se la nutrizione è insufficiente attraverso la bocca e il paziente ha bisogno di ulteriore supporto nutrizionale..

Per questo tipo di assunzione di cibo, vengono utilizzate preparazioni nutrizionali parenterali. Tali farmaci vengono somministrati se esistono indicazioni appropriate. Lo scopo principale della loro introduzione è garantire che la miscela di ingredienti (nutrienti) sia nella quantità che soddisfa pienamente le esigenze del paziente. È importante farlo in modo che l'assunzione sia il più sicura possibile e non provochi complicazioni.

Tale alimentazione consente a lungo di soddisfare le esigenze del paziente in termini di energia e proteine. Per i pazienti di diverse fasce d'età e per diverse malattie, viene utilizzata una composizione diversa. Ma in generale, sia per i neonati che per i pazienti di qualsiasi altra età, soluzioni adeguatamente selezionate consentono di ridurre la mortalità e la durata del trattamento in ospedale.

In medicina, è accettata la seguente classificazione di farmaci per la nutrizione parenterale:

  • aminoacidi per PP;
  • emulsioni grasse;
  • complessi multivitaminici;
  • mezzi combinati.

È inoltre consuetudine dividere i fondi in PP in due gruppi:

  • preparati proteici (soluzioni di aminoacidi, idrolizzati proteici);
  • prodotti energetici (carboidrati e soluzioni grasse).

Tutti questi fondi possono essere acquistati in farmacia con prescrizione medica..

Nutrizione enterale

La nutrizione enterale specializzata è prescritta per le persone il cui tratto gastrointestinale funziona, ma allo stesso tempo non possono consumare una quantità sufficiente di nutrienti per qualche motivo.

I nutrienti sono elementi biologicamente significativi (microelementi e macroelementi) necessari per garantire il normale funzionamento dell'animale o del corpo umano.

L'uso del cibo enterale è preferibile all'uso del parenterale in considerazione dei seguenti punti:

  • le funzioni e la struttura del tratto gastrointestinale sono meglio conservate;
  • si notano meno complicazioni;
  • il prezzo delle miscele per EP è inferiore;
  • con EP, non è richiesta una sterilità rigorosa;
  • consente di fornire meglio al corpo i substrati necessari.

In medicina, si notano le seguenti indicazioni per la nutrizione enterale:

  • anoressia prolungata;
  • coma, coscienza alterata;
  • insufficienza epatica;
  • grave malnutrizione proteica-energetica;
  • incapacità di mangiare per via orale a causa di lesioni al collo o alla testa;
  • stress metabolico dovuto a condizioni critiche.

Le indicazioni per il suo utilizzo sono determinate anche come segue:

  • Se il paziente non è in grado di mangiare (deglutizione compromessa, mancanza di coscienza, ecc.).
  • Se il paziente non deve mangiare (sanguinamento del tratto gastrointestinale, pancreatite acuta, ecc.).
  • Se il paziente non vuole mangiare (anoressia, malattie infettive, ecc.).
  • Se un'alimentazione regolare non soddisfa i bisogni (ustioni, lesioni, ecc.).

Inoltre, è consigliabile l'uso di EP nella preparazione dell'intestino per interventi chirurgici in pazienti gravi, quando si chiudono le fistole addominali e si adattano l'intestino tenue dopo resezione estesa o una malattia che può provocare malassorbimento.

Controindicazioni all'EP

Le controindicazioni assolute all'uso della nutrizione enterale sono:

  • Shock clinicamente espresso.
  • Ostruzione intestinale completa.
  • Ischemia intestinale.
  • Sanguinamento gastrointestinale.
  • Rifiuto del paziente o del suo tutore di condurre EP.

Le controindicazioni relative per ES sono:

  • Diarrea grave.
  • Ostruzione parziale dell'intestino.
  • Fistole intestinali piccole esterne.
  • Cisti pancreatica, pancreatite acuta.

Modalità di nutrizione enterale

Il regime EP viene selezionato in base alle condizioni del paziente, alla sua malattia e alle capacità dell'istituzione medica in cui risiede. Sono disponibili i seguenti tipi di modalità di alimentazione:

  • a velocità costante;
  • ciclico;
  • periodico (sessione);
  • bolo.

Selezione mix

La scelta della miscela dipende da una serie di fattori: condizioni generali, malattia, regime, ecc..

Tuttavia, indipendentemente dalla miscela selezionata per il paziente, è importante considerare che nessuna di queste miscele fornisce il fabbisogno giornaliero di liquidi per il corpo. Pertanto, il paziente deve inoltre assumere acqua.

Per la nutrizione enterale nella medicina moderna non utilizzare miscele per alimenti per bambini o quelli a base di prodotti naturali. Per gli adulti, non sono adatti a causa di uno squilibrio.

Quali complicazioni sono possibili?

Al fine di prevenire le complicazioni, è molto importante osservare rigorosamente tutte le regole per condurre il PE. Ma se c'è una certa complicazione, la nutrizione enterale viene interrotta.

L'alta frequenza delle complicanze è dovuta al fatto che viene spesso utilizzata per i pazienti critici in cui sono colpiti organi e sistemi del corpo. È probabile che si verifichino questi tipi di complicanze:

  • infettivo (sinusite, polmonite da aspirazione, otite, ecc.);
  • gastrointestinale (costipazione, diarrea, gonfiore, ecc.);
  • metabolico (alcalosi metabolica, iperglicemia, ipopotassiemia, ecc.).

In questa classificazione, quelle complicazioni che si sviluppano a causa della tecnica della nutrizione enterale - blocco e migrazione delle sonde, loro autoestrazione, ecc., Non vengono prese in considerazione..

Per ridurre il rischio di complicanze, è importante aderire a tutte le raccomandazioni per la preparazione della miscela e la sua introduzione.

L'uso della nutrizione parenterale

La nutrizione parenterale ha lo scopo di mantenere e ripristinare l'equilibrio idroelettrolitico e acido-base nel corpo. Con il suo aiuto, è possibile fornire al corpo substrati di plastica ed energia, macro e microelementi, vitamine.

La nutrizione parenterale è consigliabile nei seguenti casi:

  • Se l'ingestione orale o enterale non è possibile.
  • Se il paziente ha evidenziato ipermetabolismo o si è verificata una significativa perdita di proteine ​​e l'EP non consente di superare la carenza di nutrienti.
  • La necessità per un po 'di eliminare la digestione intestinale.

La PP completa è indicata se non è possibile assumere cibo in modo naturale o attraverso una sonda e allo stesso tempo i processi catabolici vengono intensificati e quelli anabolici vengono soppressi, si nota un bilancio azotato negativo:

  • Nel periodo dopo estesi interventi chirurgici nella cavità addominale o con complicanze nel periodo postoperatorio.
  • Nel periodo dopo lesioni gravi - dopo gravi ustioni, lesioni multiple.
  • In caso di violazione della sintesi proteica o della sua scomposizione migliorata.
  • Pazienti in rianimazione che non riprendono conoscenza per molto tempo o con gravi violazioni del tratto digestivo.
  • In caso di malattie neuropsichiatriche - anoressia, rifiuto del cibo, ecc..
  • In gravi malattie infettive.

Classificazione PP

In medicina, vengono determinati i seguenti tipi di PP:

  • Completo (totale): l'intero volume del fabbisogno giornaliero di nutrienti per il corpo, oltre a mantenere i processi metabolici al giusto livello, è garantito dalla PP.
  • Incompleto (parziale) - mira a compensare la mancanza di quei componenti che per qualche ragione non vengono assorbiti dalla nutrizione enterale. È praticato come aggiunta ad altri tipi di nutrizione.
  • L'artificiale misto è una combinazione di EP e PP, mentre nessuno di questi tipi prevale.

Come eseguire PP

I nutrienti vengono somministrati in una forma adeguata alle esigenze metaboliche delle cellule. Le proteine ​​vengono introdotte come aminoacidi, carboidrati come monosaccaridi, grassi come emulsioni di grasso.

Per PP utilizzare regolatori di gocce elettronici, pompe per infusione. È molto importante rispettare rigorosamente la velocità di somministrazione dei corrispondenti substrati nutritivi. L'infusione viene effettuata a una determinata velocità per 24 ore. La velocità non dovrebbe essere superiore a 30-40 gocce al minuto per prevenire il sovraccarico dei sistemi enzimatici.

I sistemi di infusione devono essere cambiati una volta ogni 24 ore.

Se viene eseguita una PP completa, i concentrati di glucosio sono necessariamente inclusi nella miscela.

Un paziente in PP ha bisogno di liquidi ad una velocità di 30 ml / kg di peso corporeo. In condizioni patologiche, l'alimentazione liquida dovrebbe essere più abbondante.

Esistono diverse modalità di somministrazione di PP:

  • tutto il giorno;
  • infusione prolungata (fino a 20 ore);
  • ciclico (per 8-12 ore).

Esistono inoltre numerosi requisiti importanti per i farmaci utilizzati per la PP:

  • Devono fornire un effetto nutrizionale (nella composizione ci sono tutte le sostanze importanti per il corpo nelle giuste quantità e rapporti).
  • È importante che riempiano il corpo di liquidi, poiché la disidratazione si nota in molte condizioni patologiche.
  • È auspicabile che gli agenti abbiano un effetto stimolante e disintossicante..
  • È importante che il loro utilizzo sia sicuro e conveniente..

Controindicazioni

Sono determinate le seguenti controindicazioni assolute alla PP:

  • disturbi elettrolitici, shock, ipovolemia;
  • la capacità di condurre un'alimentazione enterale e orale adeguata;
  • rifiuto del paziente o del suo tutore;
  • manifestazioni allergiche ai componenti di PP;
  • se la PP non migliora la prognosi della malattia.

Ci sono anche una serie di controindicazioni all'uso di farmaci specifici per la somministrazione parenterale.

Quali complicazioni sono possibili?

Le complicanze quando si utilizza la nutrizione parenterale sono suddivise nelle seguenti varietà:

  • tecnico;
  • metabolica
  • organopathological;
  • settico.

Al fine di prevenire tali complicazioni, è importante osservare rigorosamente tutte le regole per l'introduzione di soluzioni e monitorare rigorosamente gli indicatori dell'omeostasi.

risultati

Il supporto nutrizionale è una parte necessaria della terapia intensiva per varie condizioni patologiche. Il metodo più sicuro è la sua attuazione attraverso il tratto digestivo. Tuttavia, in alcuni casi, è necessario un metodo alternativo: la nutrizione parenterale, che viene utilizzata quando è impossibile condurre enterale.

Le recensioni indicano che la nutrizione parenterale è un metodo più costoso. Inoltre, il suo utilizzo richiede una sterilità rigorosa e una stretta aderenza a un determinato tasso di somministrazione, che spesso è difficile da fornire tecnicamente. Inoltre, con una completa nutrizione parenterale dovuta all'inattività dell'intestino, si verifica la sua atrofia..

Un metodo più fisiologico è la nutrizione enterale. Il suo utilizzo non richiede una sterilità rigorosa. Le miscele per EP contengono tutti i componenti necessari, la sua implementazione consente di mantenere lo stato del tratto gastrointestinale in uno stato normale e prevenire molte complicazioni. Pertanto, se esiste una tale possibilità, la nutrizione enterale dovrebbe essere scelta per il supporto nutrizionale. Tuttavia, questa decisione deve essere sempre presa da un medico professionista ed esperto..

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Nutrizione liquida: una dieta medica o una nuova fase dello sviluppo personale

Ecologia della vita Salute: l'alimentazione liquida comporta un'alimentazione solo in forma liquida. La base della dieta è succhi di frutta e verdura, frullati, zuppe, grattugiati con crema, decotti a base di erbe o bacche e, naturalmente, acqua pura.

Cos'è l'alimentazione liquida? Un'altra tendenza tra lo stile di vita sano o una nuova dieta promettente? Una persona che viene a conoscenza per la prima volta di questo può avere molte domande. Come è utile? Quali alimenti mangiare o piuttosto bere? E per quanto tempo puoi vivere con l'alimentazione liquida? Abbiamo deciso di capirlo in modo più dettagliato e capire perché le persone mangiano solo frullati, succhi e acqua) Si è scoperto in modo informativo)

L'alimentazione liquida comporta il consumo solo in forma liquida. La base della dieta è succhi di frutta e verdura, frullati, zuppe, grattugiati in crema, decotti a base di erbe o bacche e, naturalmente, acqua pura. Per coloro che sono abituati a mangiare cibi solidi, questo approccio all'alimentazione può sembrare alquanto strano) In effetti, ha una serie di vantaggi. Ognuno di noi, indipendentemente dal tipo di cibo e dalle preferenze di gusto, può organizzare periodicamente giorni di scarico per se stesso e mangiare solo cibi liquidi.

Chi mangia in quel modo?

La categoria di persone è quella che aderisce a una dieta a base di cibi crudi e prova opzioni alimentari ancora più leggere. In questo caso, l'alimentazione liquida è un certo passo tra una dieta crudista e prano-alimentare (quando una persona può fare a meno del cibo). Come dimostra l'esperienza, tale periodo può durare da un mese a diversi anni. Dopodiché, è possibile passare alla fase successiva o tornare al tipo di cibo precedente.

La seconda categoria di sostenitori dell'alimentazione liquida è quella che si preoccupa della propria salute. Non rifiutano completamente il cibo solido, ma cambiano solo temporaneamente la loro dieta e mangiano solo succhi e frullati. E allo stesso tempo, si nota un effetto positivo.

I benefici della nutrizione liquida:

  • Facile assimilazione del cibo. Il sistema digestivo in tali momenti si riposa e ripristina le sue funzioni.
  • Pulizia del corpo L'uso di alimenti liquidi (oltre alle verdure) ci aiuta a sbarazzarci di tossine, tossine e persino parassiti. Inoltre, il nostro corpo non è impegnato a digerire alimenti "pesanti", quindi può gettare energia nella pulizia..
  • Saturazione con vitamine. Non è un segreto che la frutta, la verdura e le erbe che fanno parte del nostro menu contengono una grande quantità di vitamine e sostanze nutritive. In forma liquida, tutto questo viene assorbito molto meglio..
  • Mangiare solo cibi sani. Mangiamo verdure, frutta, bacche in forma liquida, il che significa che non ci sono dolcificanti, addensanti e altri additivi non necessari nel nostro cibo. È importante capire che il cibo spazzatura, anche in forma liquida, rimane cibo spazzatura e non ne beneficiano..

Di conseguenza, l'aspetto e il benessere migliorano, appaiono energia e forza. Alcuni notano che la necessità di dormire è ridotta di 2-3 ore. Bene, questo può essere verificato solo su te stesso e ottenere qualche ora in più di veglia)

Tuttavia, nel caso di una netta transizione all'alimentazione liquida, dal regime onnivoro, è possibile che compaiano debolezza, vertigini o mal di testa. Questa è la reazione del corpo a cambiamenti improvvisi. Non dimenticare i processi di intossicazione, che segnalano tali condizioni. Ne abbiamo parlato in modo più dettagliato nell'articolo Detox. Inoltre, all'inizio potrebbe sembrare impossibile ottenere un bicchiere di succo o frullati: il tuo appetito sta diventando sempre più e la fame è instancabilmente inquietante. Tutto questo è anche un fenomeno temporaneo. Inoltre, non ci sono restrizioni rigorose sul numero di frullati e succhi di frutta)) Bere sulla salute)

È tutto utile quello in forma liquida?

Nonostante i numerosi vantaggi della nutrizione liquida, non dovresti correre in piscina con la testa e cambiare radicalmente il tuo menu. È meglio farlo gradualmente. E nel caso abbiate paura del pensiero di questo tipo di cibo, allora potete trascorrere giorni a digiuno su succhi e frullati. Sarà sufficiente sentire leggerezza e freschezza)

Quindi, hai deciso di trascorrere una giornata di digiuno. Decidiamo su prodotti che NON sono assolutamente adatti per questo:

- Carne (pollo) e pesce. Dirigono la "lista di inappropriati" perché non solo non purificano, ma al contrario scorie il corpo. Scaricare su tali prodotti è una questione molto dubbia)

- Succhi in sacchetti dal supermercato più vicino. Tutte queste bevande non sono correlate a una dieta sana. Lo zucchero e le calorie in eccesso non hanno bisogno di noi.

- Latticini. Nonostante le raccomandazioni di alcuni medici e nutrizionisti di usare il kefir o la ricotta per una giornata di digiuno, questo non è del tutto vero. A causa del contenuto di vari ormoni, antibiotici e altre sostanze nel latte, l'effetto di questa "pulizia" sarà molto probabilmente il contrario. Inoltre, i prodotti lattiero-caseari sono in grado di ossidare il corpo..

- Zuppe tradizionali Così come altri piatti non corrispondono ai parametri del cibo liquido. Devono essere esclusi..

- Tè, caffè, cacao. Al momento della pulizia, è necessario abbandonare eventuali bevande contenenti caffeina.

Cosa mangiare?

La condizione principale per l'alimentazione liquida - il cibo dovrebbe essere liquido e idealmente crudo. Puoi, ovviamente, mangiare una zuppa di verdure al forno, ma allo stesso tempo l'effetto della purificazione diminuirà in modo significativo.

In effetti, la dieta liquida è così gustosa e varia che non vuoi ricordare la zuppa):

  • Succhi e frullati appena spremuti di frutta, verdura, bacche ed erbe.
  • Noci e semi di sesamo, lino, girasole. Devono essere ben tritati..
  • Decotti alle erbe e frutti di bosco (tè). Nella stagione fredda, puoi aggiungere la radice di zenzero.
  • Acqua al limone Un bicchiere di tale bevanda, bevuto al mattino - rinvigorisce, purifica e alcalina il corpo.

Inoltre, durante il giorno è necessario bere almeno 2 - 2,5 litri di acqua pulita.

Nutrizione liquida come un passo nell'evoluzione.

Di norma, il passaggio a questo tipo di alimentazione su base continuativa è associato al desiderio di una persona di svilupparsi e andare avanti. Questo processo non ha fretta, perché tutto accade gradualmente. Un modo più sicuro si presenta così: dieta onnivora - vegetarismo - veganismo - dieta di cibi crudi - alimentazione liquida - pranoanalisi.

Qualcuno si ferma al vegetarismo e crede che questo sia abbastanza per lui, a qualcuno manca una dieta crudista ed è pronto per andare avanti, mentre qualcuno mangia fast food e sembra anche abbastanza felice della sua vita)). Ognuno di noi sceglie il proprio percorso, compresa la nutrizione. Pertanto, se vuoi passare all'alimentazione liquida, dovresti pensare attentamente al perché questo è necessario? La transizione deve essere graduale e consapevole, altrimenti puoi danneggiare il tuo corpo. Inoltre, non dimenticare che un ritorno alla tua dieta precedente ti riporterà molto indietro e può avere un effetto negativo sulla tua salute. Prima di cambiare drasticamente la dieta, inizia prima con un giorno di digiuno alla settimana. Quindi, in base ai propri sentimenti e al proprio benessere, è possibile aggiungere un'altra giornata di digiuno alla nutrizione liquida. E così passo dopo passo. Forse per un certo periodo di tempo alcuni giorni di digiuno a settimana e una corretta alimentazione sarà sufficiente per te)

Naturalmente, le pratiche di auto-miglioramento e l'attività fisica saranno componenti ideali dell'alimentazione liquida. Respirazione utile, tecniche ed esercizi di meditazione, yoga, tutto è fonte di energia e forza aggiuntiva. Quindi, invece di debolezza e irritazione, avrai pace e un atteggiamento positivo! La cosa più importante è ascoltare il tuo corpo - sarà sempre diretto)). pubblicato da econet.ru

Ti piace l'articolo? Scrivi la tua opinione nei commenti.
Iscriviti al nostro FB:

Miscele per l'alimentazione enterale dei malati di cancro

I malati di cancro spesso in tutte le fasi del trattamento, nonché durante il periodo di recupero, hanno bisogno di un'alimentazione medica o aggiuntiva con miscele speciali, cioè supporto nutrizionale.

La natura del metabolismo nei pazienti oncologici determina le loro specifiche esigenze nutrizionali. Tali pazienti hanno bisogno di una dieta equilibrata speciale..

Esistono molte miscele nutritive per pazienti, sia produttori nazionali che esteri. Con la nutrizione enterale, il cibo entra nel paziente attraverso la bocca o attraverso un tubo nello stomaco o nell'intestino; il cibo viene assorbito come al solito attraverso la mucosa del tratto gastrointestinale. Questa è la differenza tra nutrizione enterale e parenterale, quando i nutrienti vengono consegnati per via endovenosa al corpo..

Selezionando le miscele nutritive ottimali per i malati di cancro, è possibile fornire all'organismo tutte le sostanze necessarie.

Classificazione delle miscele nutrizionali enterali

  • Miscele standard ad alta energia
  • Metabolicamente mirato - destinato a pazienti con diabete mellito, insufficienza respiratoria, renale e epatica
  • Specializzato - per pazienti oncologici, pazienti con tubercolosi, donne in gravidanza e in allattamento
  • Immunomodulanti: miscele di nutrienti destinate a pazienti con immunodeficienza
  • Miscele di farmaco-nutrienti.

Panoramica dei marchi presenti sul mercato

Le miscele per sorseggiare l'alimentazione devono essere consumate in piccoli sorsi o attraverso un tubo:

Nutricomp Drink Plus - miscela liquida altamente calorica specializzata completamente bilanciata in tutti i nutrienti.

  • Prevenire la malnutrizione, in caso di violazioni, elevati fabbisogni energetici o limitazione del volume del fluido iniettato;
  • Per una nutrizione enterale aggiuntiva tramite sorso;
  • Come unica fonte di energia.

Indicazioni per l'uso:

  • Malnutrizione, inclusa la compromissione della funzione del tratto gastrointestinale, esaurimento del corpo;
  • Elevato fabbisogno energetico (ustioni, sepsi);
  • Violazione dell'assunzione di nutrienti (ictus, depressione);
  • Preparazione all'intervento chirurgico e al periodo postoperatorio, al periodo di recupero;
  • Geriatria e Psichiatria (Anoressia).
  • Grave disfunzione gastrointestinale a causa di ostruzione intestinale, perforazione del tratto gastrointestinale, ischemia intestinale;
  • Intolleranza individuale a qualsiasi componente della miscela.
  • Per un'alimentazione aggiuntiva: 1-3 bottiglie al giorno;
  • Come unica fonte di cibo: 6-7 bottiglie al giorno.

Proteidr compatto compatto Nutridrink - nutrizione specializzata per i malati di cancro

Indicazioni per l'uso:

  • Può essere usato come fonte di alimentazione aggiuntiva;
  • È usato per via orale, attraverso un tubo o in piccoli sorsi per 20-30 minuti;
  • 2-3 bottiglie al giorno come supplemento alla dieta;
  • Il dosaggio viene calcolato in base alla necessità di proteine ​​ed energia;
  • Un effetto clinicamente significativo si verifica se assunto per almeno 3 settimane. Il periodo di utilizzo non è limitato;
  • Conservare una bottiglia aperta in frigorifero per 24 ore.
  • Allergia alle proteine ​​del latte vaccino;
  • Intolleranza individuale ai singoli componenti della miscela;
  • galattosemia;
  • Il prodotto è destinato all'alimentazione dietetica degli adulti..

Nutridrink compact Neutral.

  1. Indicazioni per l'uso:
    • Utilizzato come unica o fonte di energia aggiuntiva;
    • È usato per via orale, attraverso un tubo o in piccoli sorsi per 20-30 minuti;
    • 2-3 bottiglie al giorno come supplemento alla dieta;
    • Il dosaggio viene calcolato in base alla necessità di proteine ​​ed energia;
    • Un effetto clinicamente significativo si verifica se assunto per almeno 3 settimane. Il periodo di utilizzo non è limitato;
    • Conservare una bottiglia aperta in frigorifero per 24 ore.
  • Allergia alle proteine ​​del latte vaccino;
  • Intolleranza individuale ai singoli componenti della miscela;
  • galattosemia;
  • Il prodotto è destinato all'alimentazione dietetica degli adulti..

Conclusione

Per prima cosa devi consultare il tuo medico, che, conoscendo le caratteristiche del tuo corpo, può consigliarti una miscela nutrizionale adatta a te.

** Il materiale è di natura analitica.

Pubblicazione dell'autore:
YANCHY MARINA NIKOLAEVNA
Oncologo, Dipartimento di chemioterapia a breve termine
Oncologia NMIC intitolata a N.N. Petrova Ministero della salute della Russia

Miscele nutrienti per pazienti costretti a letto

È molto difficile organizzare adeguatamente le cure del letto. Per lungo tempo, la posizione supina influisce negativamente sul lavoro di tutti gli organi e sistemi di una persona, il tratto gastrointestinale è particolarmente evidente. Ciò è dovuto a numerosi motivi, il principale dei quali è l'indebolimento dei muscoli addominali e una violazione della peristalsi. Inoltre, tali pazienti hanno spesso difficoltà a deglutire il cibo normalmente. Pertanto, nella maggior parte dei casi, si raccomanda di utilizzare un'alimentazione speciale per i pazienti costretti a letto. Il suo utilizzo consentirà al paziente di ricevere sempre la giusta quantità di sostanze minerali nutrienti e importanti. La preparazione di una miscela di nutrienti non è difficile.

Caratteristiche nutrizionali dei pazienti costretti a letto

Utilizzando una speciale alimentazione liquida per i pazienti costretti a letto, è possibile mantenere a lungo il normale funzionamento del suo tratto gastrointestinale. Ciò è dovuto al fatto che nelle miscele finite vengono mantenute con precisione le proporzioni del contenuto dei componenti necessari per una persona. Se non si usano miscele già pronte, la dieta di una persona costretta a letto deve essere coordinata con il medico che osserva il paziente. Tra le principali sfumature di una dieta razionale, va notato:

  • equilibrio: ciò consente di mantenere la salute degli organi e dei sistemi umani;
  • contenuto proteico sufficiente;
  • assicurarsi di includere nella dieta carboidrati "lenti", che forniscono energia al paziente per lungo tempo;
  • limitazione artificiale del contenuto di grassi;
  • complessi multivitaminici;
  • sufficiente contenuto di fibre - stimola il tratto gastrointestinale, offrendo la possibilità di regolare movimento intestinale.

Usando miscele secche per pazienti costretti a letto, puoi risparmiare te stesso la necessità di usare diete speciali e facilitare il processo di cura.

Importante! È necessario prestare particolare attenzione al regime alimentare. La quantità di acqua bevuta quotidianamente dal paziente non deve essere inferiore a due litri.

Poiché questi pazienti hanno spesso problemi con la deglutizione, annotare dalla dieta alimenti solidi e asciutti: ciò contribuirà a prevenire l'ingresso di briciole nelle vie respiratorie e lo sviluppo di polmonite. Una nutrizione enterale appositamente formulata per i pazienti costretti a letto aiuterà a prevenire tali problemi..

Tipi di nutrizione enterale

Ogni miscela nutrizionale pronta per i pazienti costretti a letto appartiene a una determinata categoria ed è consigliabile che un medico la prescriva. Tutta la nutrizione specializzata per i pazienti costretti a letto è suddivisa nei seguenti tipi:

  • miscele isocaloriche - vengono utilizzate con funzione gastrointestinale completamente conservata;
  • miscele con un alto contenuto di proteine ​​biologicamente attive - sono prescritte per una grave inibizione dell'immunità;
  • ipercalorico: con grave esaurimento fisico;
  • povero di grassi e carboidrati, ma con una maggiore quantità di fibre alimentari - usato per il diabete;
  • povero di carboidrati e alto contenuto di grassi - per le malattie polmonari.

In ambito ospedaliero, può essere prescritta una miscela ipocalorica con glutammina - questo aiuta ad aumentare le difese del corpo. Le miscele proteiche per i pazienti costretti a letto possono contenere aminoacidi, dipeptidi o tripeptidi - questi vengono utilizzati dopo interventi sul tratto digestivo o in caso di gravi malattie. Tali miscele organizzano spesso l'alimentazione per un paziente costretto a letto con movimento intestinale.

Miscele nutrizionali popolari

Negli ultimi anni, la nutrizione proteica è diventata abbastanza popolare per i pazienti costretti a letto Nutrilon, Nutridrink, Nutrison, Modulen, Nutricomp - ci sono altri tipi che possono essere utilizzati quando si prendono cura di questi pazienti. Miscela Nutrilon - per i bambini, è consentito l'uso. È accuratamente verificato nella composizione e può essere utilizzato per l'alimentazione dei pazienti adulti insieme al resto, tuttavia, è necessario comprendere che è ancora progettato per i bambini e in valore calorico è inferiore alle miscele speciali.

Nutrison (Nutrison)

Questa è una miscela pronta contenente una quantità standard di sostanze nutritive. È indicato per pazienti senza gravi malattie somatiche, con peso corporeo normale e corretto funzionamento del tratto gastrointestinale. In un ospedale, questa miscela viene spesso utilizzata dopo interventi chirurgici. Non esiste una quantità clinicamente significativa di lattosio e glutine per nessuno. Pertanto, l'alimentazione per i pazienti costretti a letto nutrizone può essere utilizzata per l'intolleranza a queste sostanze.

Nutridrink (Nutridrink)

La nutrizione per i pazienti nutridrink costretti a letto è fatta in cinque gusti, che aiuta a "diversificare" la dieta umana. Questa opzione è utilizzata per gravi disordini metabolici e una chiara carenza nutrizionale. La miscela contiene un alto contenuto di nutrienti, che consente di utilizzarlo per l'alimentazione umana:

  • dopo una grave chirurgia addominale;
  • durante un corso di chemioterapia o radioterapia;
  • per i pazienti che soffrono di anoressia;
  • con insufficienza cardiopolmonare;
  • in età avanzata.

La dose specifica e la frequenza di somministrazione sono determinate dal medico. È importante utilizzare solo una miscela appena preparata ogni volta, che può essere conservata per non più di 6 ore.

modulen

Questa miscela per l'alimentazione dei pazienti costretti a letto sarà raccomandata se il paziente ha una malattia infiammatoria intestinale. Nella sua produzione, viene utilizzata una tecnologia speciale, che consente di salvare tutti i fattori antinfiammatori naturali. Questo cibo secco per i pazienti costretti a letto ha un sapore gradevole - questo momento è molto importante per quelle persone che sono costrette a mangiarlo solo.

Nutricomp (Nutricomp)

Questa nutrizione medica economica per i pazienti costretti a letto è presentata in varie varianti..

Nutrizione enterale: cos'è e perché è così necessaria?

SODDISFARE:

Un'alimentazione sana e nutriente è la chiave per un rapido recupero del paziente. E se non fosse in grado di mangiare come al solito o se non fosse in grado di mangiare da solo? Quindi entra in gioco la nutrizione enterica. Che cos'è?

Perché viene prescritta la nutrizione enterale??

L'obiettivo della nutrizione enterale è garantire che tutti i nutrienti (comprese proteine, grassi e carboidrati a noi familiari) più i minerali e le vitamine, anche se il paziente è incosciente, siano completamente ottenuti. La mancanza di nutrienti è la ragione per l'indebolimento dell'immunità, l'esaurimento e, in definitiva, il recupero ritardato o persino il deterioramento della salute del paziente.

La nutrizione enterale per pazienti debilitati è progettata in modo tale che il paziente riceva una norma a tutti gli effetti di un'alimentazione equilibrata, che può sostituire il cibo normale. In sostanza, si tratta di miscele che entrano nello stomaco o nell'intestino attraverso un tubo nasogastrico o attraverso uno stoma. È possibile nutrire il paziente in questo modo sia in ospedale che a casa..

Ragioni per la prescrizione della nutrizione enterale

Esistono 4 gruppi di motivi per i quali è prescritta la nutrizione enterale clinica:

  1. Incapacità di assumere cibo da soli (coma, gravi violazioni della funzione di deglutizione, fratture delle ossa facciali del cranio, conseguenze di ictus, lesioni traumatiche al cervello, ecc.).
  2. L'incapacità di mangiare cibo normale dopo o durante le radiazioni e la chemioterapia per il cancro, prima e dopo le operazioni eseguite sul tratto gastrointestinale (GIT) o altri organi.
  3. Incapacità di mangiare normalmente a causa di patologie (ad esempio nel tratto biliare e nei reni) o di malattie (pancreatite, diabete, colite ulcerosa, morbo di Parkinson, morbo di Crohn, ecc.).
  4. Rifiuto di mangiare per motivi psicologici o psichiatrici (anoressia nervosa, schizofrenia, depressione, ecc.). A causa della nutrizione forzata con una sonda inserita attraverso il naso, la mucosa gastrointestinale non si atrofizza e i batteri non penetrano nella parete intestinale.

Controindicazioni e vantaggi della nutrizione enterale

La condizione principale quando si usano miscele è il normale funzionamento dell'intestino, perché le controindicazioni a questo tipo di alimentazione sono:

  • disfunzione intestinale corretta - ostruzione, ischemia (blocco o restringimento dei vasi intestinali), ecc..,
  • malassorbimento e digestione del cibo,
  • vomito o diarrea,
  • sanguinamento gastrico,
  • vene esofagee,
  • allargamento del colon,
  • insufficienza vascolare o renale acuta,
  • sindrome dell'intestino corto, ad es. conseguenze della rimozione di gran parte dell'intestino tenue,
  • peritonite.

Nonostante un ampio elenco di controindicazioni, la nutrizione enterale presenta 5 importanti vantaggi:

  1. Fisiologico: la miscela viene consegnata immediatamente al sistema digestivo, viene assorbita facilmente e rapidamente,
  2. Prezzo abbordabile,
  3. Non sono necessarie procedure complicate e strumenti aggiuntivi,
  4. Senza complicazioni,
  5. Può sostituire completamente la dieta umana quotidiana standard

Ecco perché la nutrizione enterale dei malati di cancro (come tutti i pazienti con gravi malattie o lesioni) è uno dei modi per accelerare il recupero del corpo.

Nutricomp Diabetes liquid (1 kcal / ml)

B. Diabete di Braun Nutricomp - per pazienti con diabete mellito di tipo 2 o iperglicemia da stress

  • Formula: standard
  • Specifica g / 100 ml:
    • Energia: 103 kcal
    • Proteine: 4.1
    • Grassi: 3.5
    • Carboidrati: 12.3
    • Fibra alimentare: 2.1
  • Sapore: neutro
  • Volume: 0,5 L
  • Quantità nell'imballaggio: 12 pezzi.
    Disponibili su richiesta

Tipi di nutrizione enterale

Nonostante il fatto che la nutrizione terapeutica sia divisa in due tipi: secco e liquido, in pratica è più conveniente utilizzare la nutrizione enterale pronta in forma liquida, poiché non ha bisogno di essere ulteriormente manipolata - hanno aperto la confezione, collegato al sistema di iniezione o al tubo nasogastrico e tutti.

Un tempo, le miscele liquide per la nutrizione enterale sono divise in 4 categorie in base alla loro composizione:

  1. Standard o polimero (nutrienti, aminoacidi, vitamine e minerali): sono completamente coerenti nella composizione con una dieta sana e corretta. In forma non divisa, questi componenti possono essere integrati con taurina, inositolo e L-carnitina. Tali miscele vengono utilizzate con un sistema digestivo normalmente funzionante e l'assenza di lesioni della mucosa nel tratto digestivo.
  2. Semi-elemento: i loro componenti sono parzialmente idrolizzati e sono destinati a pazienti che soffrono di diarrea, pancreatite, altri disturbi digestivi o assorbimento del cibo.
  3. Modulare (solo un componente) - il medico sceglie la miscela in base alla diagnosi - ad esempio, l'alimentazione con acidi grassi insaturi facilmente digeribili viene utilizzata per nutrire i pazienti con diagnosi di disfunzione pancreatica, fibrosi cistica, ustioni, ecc. Le miscele di artinina sono la base della nutrizione enterale per pazienti malnutriti e sono raccomandate anche per atleti e vegetariani.
  4. Azione mirata - utilizzata per l'alimentazione in caso di malfunzionamento di organi specifici (ad esempio, reni o fegato), con diabete mellito o problemi di immunità.


Da cui segue che la nutrizione specializzata può essere divisa in 2 tipi:

  • nutrizione enterale terapeutica - sostituisce completamente o parzialmente il cibo normale;
  • nutrizione aggiuntiva - consumata da persone il cui corpo ha bisogno di ulteriori nutrienti, soprattutto atleti.

Nutrizione enterale con fibra alimentare

Tali miscele per la nutrizione enterale specializzata sono prescritte per i pazienti in cui una grave malattia o disbiosi a causa dell'uso prolungato di farmaci ha causato una violazione della microflora intestinale. Le fibre non vengono digerite, l'energia non può essere ottenuta da esse, a differenza delle proteine, ma normalizzano la peristalsi e sono attivamente coinvolte nel metabolismo del tratto gastrointestinale, ad es. prevenire la costipazione, che è importante per i pazienti costretti a letto.

Esistono 2 tipi di fibre alimentari:

  • morbido o solubile (pectine, gengive, muco, destrani, ecc.),
  • grossolana o insolubile (cellulosa, lignine, ecc.)

La fibra alimentare, oltre a migliorare la funzione intestinale, svolge altre funzioni che ci sono utili:

  • aiuta a rimuovere le sostanze pericolose e tossiche dal corpo, sopprime la microflora patogena,
  • rallentare l'assorbimento dei carboidrati, che impedisce la crescita del glucosio nel sangue, abbassa il colesterolo e riduce il rischio di sviluppare aterosclerosi e altre malattie del cuore e dei vasi sanguigni,
  • produrre acidi acetici, butirrici e propionici, che forniscono l'energia della mucosa gastrointestinale, la proteggono a livello cellulare e prevengono i cambiamenti distrofici.

Tale alimento è completamente sicuro e viene utilizzato per nutrire pazienti con diabete mellito di tipo I e di tipo II, con iperglicemia, tolleranza al glucosio limitata. Le fibre non provocano flatulenza, crampi allo stomaco o all'intestino, gonfiore.

Nutrizione enterale significa che i polisaccaridi di soia sono inclusi nella miscela, come sono facilmente solubili e hanno scarsi effetti sulla viscosità del prodotto, nonché sulle fibre di avena, frutta e verdura, gomma arabica, acacia, cellulosa. Le miscele, sia con che senza fibra dietetica, sono selezionate in base alle esigenze del paziente.