Cancro al pancreas

Il cancro del pancreas è un tumore maligno che procede in modo aggressivo ed è incline a crescere rapidamente nei tessuti vicini. Man mano che l'istruzione si diffonde, si verificano disturbi strutturali e funzionali nel pancreas. Il cancro del pancreas occupa una posizione di primo piano tra le malattie oncologiche dell'apparato digerente. Il numero di casi diagnosticati aumenta ogni anno. Gli uomini soffrono della malattia più spesso delle donne. Gli oncologi dell'ospedale di Yusupov diagnosticano il cancro del pancreas utilizzando moderni metodi di ricerca strumentale e di laboratorio. Usano le apparecchiature dei principali produttori giapponesi, europei e americani.

I medici della clinica oncologica si avvicinano individualmente alla scelta delle tattiche di gestione per ciascun paziente. I chirurghi parlano fluentemente la tecnica degli interventi chirurgici radicali e palliativi. L'uso degli ultimi farmaci antitumorali può migliorare la qualità e aumentare l'aspettativa di vita dei pazienti. Il personale medico fornisce assistenza professionale ai pazienti.

Rischi di insorgenza

Gli scienziati non hanno ancora determinato la causa esatta del cancro del pancreas. La crescita di una neoplasia maligna può iniziare sotto l'influenza dei seguenti fattori provocatori:

  • Fumo eccessivo: causa ischemia (carenza di ossigeno) del tessuto degli organi;
  • Eccesso nella dieta di carboidrati facilmente digeribili: crea un carico aggiuntivo sulla ghiandola;
  • Pancreatite cronica: lo sviluppo di cellule atipiche si verifica sullo sfondo di un processo infiammatorio incontrollato nel pancreas;
  • Eccesso di peso corporeo: il grasso corporeo colpisce gli organi interni, incluso il pancreas, e il carico aggiuntivo aumenta il rischio di sviluppare formazioni tumorali;
  • Intossicazione cronica - effetti tossici prolungati influenzano negativamente la struttura e le funzioni del pancreas;
  • Malattie della cavità orale - carie, parodontite, malattia parodontale, che aumentano significativamente il rischio di formazione di focolai tumorali nel pancreas.

La più alta incidenza di cancro al pancreas è caratteristica dei paesi economicamente sviluppati, che si distinguono per l'urbanizzazione e gli alti indicatori socio-economici. Le neoplasie maligne si sviluppano con eredità gravata.

Le cellule tumorali di altri organi colpiti dal processo tumorale metastatizzano al pancreas. Oltre il 75% dei pazienti con carcinoma pancreatico ha raggiunto l'età di 70 anni. Tuttavia, la patologia colpisce anche i giovani..

Opinione di un esperto

Il cancro del pancreas è un tumore maligno che si sviluppa sul tessuto ghiandolare o nei dotti di un organo. Un tumore distrugge molto rapidamente i tessuti e si trasforma in organi vicini, quindi è importante conoscere i principali sintomi della malattia al fine di consultare un medico in modo tempestivo.

Secondo i medici, la causa principale del tumore è un malfunzionamento genetico a livello cellulare. Di conseguenza, le cellule interessate non possono svolgere le funzioni di base, tuttavia, si moltiplicano intensamente, il che porta alla formazione di un tumore. La medicina non può trovare la causa principale dell'oncologia e rispondere alla domanda su ciò che dà slancio alla trasformazione delle cellule sane in cellule tumorali. La ricerca è in corso da molti anni, ma non è stata trovata alcuna chiara causa..

Fattori provocatori includono fumo, consumo eccessivo di alcol, diabete mellito, interventi chirurgici sul tratto digestivo, cattive condizioni ambientali.

Nessun medico ti risponderà per quanto tempo vivrà e se il paziente vivrà in uno stadio o nell'altro del cancro del pancreas. Tutto dipende dalla gravità della patologia, dalla massa della lesione, dallo stato del corpo del paziente. I medici dell'ospedale Yusupov praticano un approccio integrato alla diagnosi e al trattamento del cancro del pancreas in un ospedale.

Sintomi

L'insidiosità del cancro del pancreas è che le fasi iniziali della malattia sono quasi asintomatiche. Non ci sono dolori gravi e manifestazioni evidenti di eventuali deviazioni nello stato di salute, disagio. Prestare attenzione e visitare immediatamente il medico se compaiono i seguenti sintomi:

  • Dolore all'addome, che si estende alla schiena, aggravato da un cambiamento nella posizione del corpo;
  • Ittero della pelle;
  • Una forte riduzione del peso corporeo;
  • Perdita di appetito;
  • Nausea e vomito, vertigini, feci molli, debolezza senza motivo apparente.

Nei tumori maligni, la testa del dolore è solitamente localizzata nella regione epigastrica. Se la neoplasia si trova nella coda dell'organo, i pazienti lamentano dolore nel quadrante superiore sinistro dell'addome. A poco a poco, il dolore diventa più forte e più costante, peggiora durante la notte. Può essere localizzato nella parte posteriore (durante la germinazione delle strutture retroperitoneali).

La natura del dolore cambia con un cambio di posizione. Il paziente sente sollievo quando il corpo è piegato in avanti. Una esacerbazione può verificarsi con attacchi di pancreatite acuta. Dolore nell'addome sinistro, costipazione o segni di ostruzione intestinale a causa di metastasi del cancro del corpo o della coda del pancreas nel colon.

Il carcinoma acinoso è accompagnato da una sindrome di infiammazione focale e necrosi lipoide sottocutanea. È caratterizzato da dolore alle articolazioni e da un aumento del livello di eosinofili nel sangue, un alto livello di lipasi nel siero del sangue. Sintomi simili sono caratteristici della pancreatite ricorrente. Una manifestazione non statica di adenocarcinoma pancreatico è la tromboflebite superficiale di natura migratoria. Quando la vena porta è ostruita, si sviluppano le vene varicose dell'esofago. Porta a sanguinamento dello stomaco.

Nel tempo, l'ittero diventa uno dei principali sintomi del cancro del pancreas. È rilevato nel 90% dei pazienti con lesioni tumorali alla testa dell'organo. L'ittero è progressivo. La remissione tumorale può portare a una riduzione dell'ittero. Nel cancro della coda e del corpo del pancreas, l'ittero viene raramente registrato. Con lo sviluppo della colangite, la temperatura corporea aumenta.

Alla palpazione, viene determinata una formazione volumetrica nell'area di proiezione del pancreas. Quando un tumore è localizzato nella testa dell'organo nell'ipocondrio destro, si sente una cistifellea allargata e indolore. Il danno alle metastasi della cavità addominale porta allo sviluppo di ascite (accumulo di liquido libero nell'addome).

I pazienti nella maggior parte dei casi cercano assistenza medica quando le loro condizioni peggiorano notevolmente. Di norma, in questo periodo il tumore canceroso ha già dimensioni significative.

Diagnostica

Il rilevamento di un tumore al pancreas nel primo stadio è estremamente raro. Ciò è dovuto all'assenza di sintomi caratteristici. Molto spesso, il cancro nelle fasi iniziali viene diagnosticato durante un esame per un'altra malattia. Nell'ospedale di Yusupov, la ricerca viene effettuata utilizzando attrezzature moderne. Ti consente di determinare con precisione e rapidità il tipo e lo stadio di sviluppo della formazione del tumore. Questo è importante per chiarire ulteriori tattiche di trattamento..

La diagnosi completa del carcinoma del pancreas comprende:

  1. Analisi generali e biochimiche del sangue. È prescritto per identificare il processo infiammatorio nel corpo. Presta attenzione a indicatori quali ESR, formula dei leucociti, ALT, AST, bilirubina, lipasi, amilasi e fosfatasi alcalina;
  2. Coagulogram. È determinato per valutare il grado di disturbi emorragici;
  3. Determinare il livello dei marker tumorali nel sangue. CA-242 e CA-19-9 sono considerati antigeni specifici per il tumore del pancreas. Un aumento della loro concentrazione indica alti rischi di formazione di tumori;
  4. Esame ecografico (ultrasuoni) degli organi addominali. Ti consente di valutare la struttura del pancreas, le sue dimensioni e la localizzazione del focus patologico;
  5. Tomografia computerizzata (CT) e risonanza magnetica (MRI). Uno studio a strati del pancreas ci consente di valutare la posizione, le dimensioni e il grado di crescita del tumore nei tessuti vicini;
  6. Tomografia computerizzata a elettroni di positroni (PET-CT). Un mezzo di contrasto viene utilizzato per lo studio. Dopo che l'isotopo marcato si accumula nel pancreas, l'organo viene esaminato per la presenza di un tumore;
  7. Colangiopancreatografia retrograda endoscopica. L'esame della testa del pancreas viene eseguito utilizzando un endoscopio. Un mezzo di contrasto viene introdotto attraverso di esso, che macchia l'organo. Una serie di radiografie consente di stabilire la posizione e le dimensioni del tumore;
  8. La laparoscopia è un metodo di ricerca altamente tecnologico e informativo. Durante la procedura, è possibile una biopsia per l'analisi istologica dei campioni di tessuto ottenuti del focus patologico;
  9. Le biopsie. Il carcinoma del pancreas deve essere confermato mediante esame istologico. Una biopsia ti consente di determinare il tipo e lo stadio del cancro. Ciò è necessario per determinare le tattiche di trattamento..

La diagnosi del carcinoma del pancreas nelle prime fasi della malattia (prima della chiusura del lume del dotto biliare e della penetrazione nel duodeno) è difficile. Pertanto, i medici dell'ospedale Yusupov sono particolarmente attenti ai pazienti che lamentano dolore prolungato che si verifica senza motivo nel quadrante in alto a sinistra dell'addome.

La valutazione utilizzando uno studio a raggi X con contrasto del bario è utile solo se il tumore è grande. Sulla radiografia, è possibile determinare lo spostamento della cavità dello stomaco e della parete posteriore della cavità addominale. Il tumore può colpire la mucosa del duodeno e dello stomaco. Quando si utilizza la sospensione di bario, le strutture hanno una forma irregolare.

L'uso dell'ecografia e della tomografia computerizzata possono rilevare piccoli tumori, inclusi i tumori del corpo e della coda del pancreas. Con risultati di ricerca negativi, viene eseguita l'ecografia endoscopica. Usando la tomografia computerizzata per determinare la lesione tumorale del pancreas e la sua penetrazione nell'area circostante, metastasi del cancro al fegato e linfonodi vicini. La biopsia della puntura consente l'esame istologico e la conferma della diagnosi.

La colangiografia transepatica e la colangiopancreatografia retrograda endoscopica vengono eseguite in pazienti con ittero ostruttivo. La penetrazione transepatica mostra il sito prossimale di ostruzione e consente di distinguere un tumore maligno del pancreas dal cancro della cistifellea, dei dotti biliari o della papilla Vater. Con l'aiuto della colangiopancreatografia retrograda endoscopica, è possibile rilevare il restringimento del dotto pancreatico comune, la compressione del dotto biliare comune da parte di una neoplasia.

L'ecografia endoscopica è utile nei casi con presunta resezione. Prima dell'operazione, i chirurghi prescrivono l'angiografia per escludere il coinvolgimento delle vene drenanti nel processo tumorale. In circa il 60% dei casi, il cancro si verifica nella testa del pancreas. I tumori sono di solito scarsamente delimitati..

La chiusura del lume del dotto pancreatico con un'estensione a monte, così come i segni di pancreatite cronica, creano un sintomo di "colpo a doppia canna" quando entrambi i dotti (dotto pancreatico e dotto biliare comune) sono dilatati. Queste modifiche vengono rilevate durante la visualizzazione. Quando i medici rilevano il cancro del pancreas, il tumore si diffonde di solito nelle strutture vicine. Nella maggior parte dei casi, l'ittero si sviluppa non solo per la compressione dei dotti biliari, ma a causa dell'invasione del tumore.

La diagnosi è confermata nel 75% dei casi, citologicamente (utilizzando una biopsia con aspirazione dell'ago sottile) o istologicamente (utilizzando una biopsia interna in ecografia o tomografia computerizzata).

Nell'80% dei pazienti con carcinoma pancreatico vengono rilevati adenocarcinomi duttali. Si differenziano per il grado di differenziazione, la presenza di mucina, la presenza o l'assenza di cellule giganti o elementi squamosi. Meno comunemente, le neoplasie maligne hanno caratteristiche prevalentemente acinose o il principale componente mucoso (colloidale). Gli oncologi dell'ospedale Yusupov stabiliscono la diagnosi finale, lo stadio del processo tumorale basato sull'analisi dei risultati degli studi.

Classificazione

La classificazione del carcinoma del pancreas dipende dalla struttura istologica del tumore e dalla posizione del tumore. Secondo la struttura istologica, la neoplasia maligna del pancreas è divisa in:

  • squamose;
  • adenocarcinoma;
  • cistoadenocarcinoma;
  • Squamoso ghiandolare;
  • Cancro non specificato;
  • Adenocarcinoma duttale.

La forma più comune di cancro al pancreas è l'adenocarcinoma. Il tumore è formato dalle cellule epiteliali dei dotti. È accompagnato da un'intensa reazione fibrosa. Il cistoadenocarcinoma ha una prognosi generalmente favorevole. Il carcinoma acinoso è osservato nel 5% dei pazienti. Il sarcoma pancreatico è una malattia rara che si riscontra comunemente nell'infanzia..

In base alla posizione, il cancro della testa, del corpo, della coda dell'organo è isolato. Nel 65% dei casi, il tumore è localizzato nella testa del pancreas, nel 30% - nel corpo e nella coda e nel 5% - solo nella coda. Le neoplasie maligne della testa del pancreas penetrano nel duodeno. Impediscono la pervietà dei dotti biliari, si diffondono nello spazio retroperitoneale e nella cavità peritoneale, formano cisti. I tumori del corpo e della coda del pancreas possono penetrare nella vena splenica, nella vena portale portale del fegato, metastatizzare nella milza e nel colon. Le metastasi del cancro del pancreas si trovano spesso nel fegato, nei polmoni e nel peritoneo..

La parte esocrina del pancreas ha una rete ben sviluppata di dotti linfatici, che si trovano lungo i vasi sanguigni. I tumori situati contemporaneamente nella coda e nel corpo del pancreas si diffondono attraverso i dotti linfatici..

Cancro al pancreas negli uomini e nelle donne

Le statistiche mostrano che gli uomini hanno maggiori probabilità di soffrire di cancro al pancreas. A rischio sono i rappresentanti del sesso più forte di età superiore ai 50 anni, i fumatori che mangiano cibi grassi e fritti in grandi quantità, sono in sovrappeso. Pertanto, quando compaiono i primi sintomi patologici, i medici raccomandano di consultare un medico per un esame completo.

Le donne hanno meno probabilità rispetto agli uomini di soffrire di questa malattia. Tuttavia, sullo sfondo di altre malattie somatiche, non prestano attenzione ai primi segni del cancro del pancreas. A questo proposito, c'è una richiesta tardiva di aiuto medico e il rilevamento di un tumore nelle fasi successive.

Trattamento

La tattica del trattamento del cancro del pancreas è determinata dalla sua fase di sviluppo, localizzazione e dimensione del focus del tumore. Per la terapia vengono utilizzati metodi sia conservativi che chirurgici. Tra questi ci sono:

  1. Chirurgia Gli oncologi distinguono diversi tipi di trattamento chirurgico per il cancro del pancreas. Differiscono nella quantità di intervento. In base a ciò si distingue tra resezione totale, parziale o segmentale;
  2. Chemioterapia Più spesso usato in combinazione con la radioterapia. L'essenza del trattamento è l'introduzione nel corpo di farmaci che fermano la crescita delle cellule tumorali. Questi farmaci non hanno alcun effetto selettivo. Pertanto, l'inibizione è anche su cellule sane. Di conseguenza, compaiono effetti collaterali;
  3. Radioterapia. L'obiettivo principale di questo metodo di trattamento è ridurre le dimensioni del focus del tumore. La radioterapia può essere eseguita sia prima che dopo l'intervento chirurgico. Nelle fasi avanzate del carcinoma del pancreas, la radioterapia è palliativa;
  4. Terapia sintomatica Una parte obbligatoria del trattamento completo del cancro del pancreas. La terapia sintomatica ha lo scopo di alleviare la sindrome del dolore che i pazienti sperimentano in tutte le fasi del trattamento. A tale scopo vengono utilizzati analgesici narcotici e non narcotici..

Fasi e previsioni

L'identificazione dello stadio di sviluppo del cancro del pancreas è importante per determinare ulteriori tattiche di trattamento. Secondo la classificazione, ci sono:

  • 0 (TisN0M0): il tumore non si estende oltre il pancreas, non esiste sintomatologia clinica;
  • 1A (T1N0M0): un tumore con un diametro fino a 2 cm è localizzato all'interno del corpo, possono verificarsi diarrea, nausea o vomito;
  • 1B (T2N0M0): la dimensione del focus del tumore supera i 2 cm, i sintomi dispeptici persistono;
  • 2A (T3N0M0): il tumore cresce fuori dal pancreas, ma non influenza i linfonodi;
  • 2B (T1-3N1M0): il processo del cancro si diffonde ai linfonodi vicini, si verifica una forte riduzione del peso, appare ingiallimento della pelle e delle mucose visibili e dolore;
  • 3 (T4N0-1M0): il tumore cresce fuori dal pancreas, colpisce le arterie, le vene, i nervi;
  • 4 (T0-4N0-1M1): lo stadio più difficile, in cui il processo del cancro colpisce i linfonodi e gli organi distanti, compaiono metastasi.

La prognosi della sopravvivenza a cinque anni dipende dallo stadio in cui è stata rilevata la formazione. Prima viene diagnosticato il cancro, maggiori sono le possibilità di successo del trattamento della patologia. In alcuni casi, nelle ultime fasi dello sviluppo del tumore, è possibile solo un trattamento palliativo, il cui scopo è quello di alleviare le condizioni generali del paziente. Viene effettuato presso l'ospizio dell'ospedale Yusupov.

Tattiche di ricaduta e trattamento

La possibilità di ricaduta del carcinoma del pancreas dipende dallo stadio in cui è stata rilevata la malattia e dalla qualità del trattamento. È impossibile prevedere con precisione la possibilità di ri-sviluppo del tumore. Vari fattori provocatori influenzano la ricaduta.

Dopo aver completato il trattamento, è importante seguire i consigli del medico e partecipare regolarmente agli esami di routine. La tattica di gestire un paziente con una neoplasia ricorrente dipende dalla sua posizione, dimensione e stadio di sviluppo del focus del tumore. Per questo, vengono utilizzati gli stessi metodi della malattia primaria..

Prevenzione del cancro al pancreas

Per ridurre la probabilità di sviluppare il cancro del pancreas, i medici hanno sviluppato raccomandazioni preventive. Loro includono:

  1. Rispetto di una dieta equilibrata ed equilibrata. Nel menu giornaliero, è necessario limitare la quantità di carboidrati e proteine ​​facilmente digeribili. I prodotti selezionati non devono contenere nitrati;
  2. Stile di vita attivo. Un'adeguata attività fisica riduce il rischio di obesità;
  3. Smettere di fumare e bere eccessivo. L'intossicazione cronica influisce negativamente sullo stato del pancreas, stimolando la crescita delle cellule tumorali.

Un corso completo di diagnosi e cura del cancro del pancreas a Mosca può essere fatto all'ospedale Yusupov. La clinica dispone delle più moderne attrezzature e di un team di medici professionisti. Una diagnosi rapida e accurata consente di identificare il cancro nelle fasi iniziali dello sviluppo. Un approccio individuale per ogni paziente, prezzi ragionevoli distinguono favorevolmente l'ospedale Yusupov tra le istituzioni mediche della capitale. Puoi iscriverti per una consulenza chiamando il contact center tutto il giorno.

Cancro al pancreas

Cancro al pancreas: cause e sintomi. Il pancreas è un organo che si trova davanti alla colonna vertebrale sopra il livello dell'ombelico. Svolge due funzioni principali:

  • in primo luogo, secerne l'insulina, un ormone che regola lo zucchero nel sangue (funzione endocrina)
  • in secondo luogo, produce e secerne enzimi digestivi intestinali che aiutano a scomporre proteine, grassi e carboidrati nella dieta

Gli enzimi aiutano la digestione macinando, in parti più piccole, proteine, grassi e carboidrati in modo che possano essere più facilmente assorbiti dal corpo e utilizzati come elementi costitutivi di tessuti ed energia. Gli enzimi escono dal pancreas attraverso un sistema di tubi chiamati "condotti" che collegano il pancreas all'intestino, dove gli enzimi si mescolano con il cibo ingerito.
Il pancreas si trova in profondità nell'addome ed è nelle immediate vicinanze di molti organi importanti, come l'intestino tenue (duodeno) e i dotti biliari, nonché importanti vasi sanguigni e nervi.

Cos'è il cancro del pancreas?

Il cancro che si sviluppa nel pancreas è diviso in due categorie principali: (1) il cancro del pancreas endocrino (la parte che produce insulina e altri ormoni) sono chiamati "cellula dell'isolotto" o "tumori neuroendocrini del pancreas" e (2) tumori del pancreas esocrino ghiandole (la parte che produce enzimi). Il carcinoma a cellule di isole è raro e di solito cresce lentamente rispetto al carcinoma pancreatico esocrino. Il carcinoma pancreatico esocrino (carcinoma esocrino) si sviluppa da cellule che costruiscono un sistema di condotti che rilasciano enzimi nell'intestino tenue e sono comunemente chiamati adenocarcinomi pancreatici. Il carcinoma a cellule squamose del pancreas è raro. L'adenocarcinoma pancreatico comprende la maggior parte dei tumori del pancreas ed è l'argomento principale di questa recensione..

Le cellule che rivestono i canali del pancreas esocrino si dividono più velocemente dei tessuti che li circondano. Per ragioni che non capiamo, queste cellule possono "rompersi" quando copiano il loro DNA, quando si dividono, per sostituire altre cellule morenti. Pertanto, è possibile creare una cella anormale. Quando una cellula del dotto anormale inizia a dividersi in modo non regolamentato, può formarsi una crescita, che consiste in cellule dall'aspetto e dal funzionamento anomali. I cambiamenti anomali che possono essere riconosciuti al microscopio sono chiamati displasia. Spesso le cellule displastiche possono subire ulteriori errori del DNA e diventare ancora più anormali. Quando queste cellule displastiche penetrano nelle pareti del dotto da cui emergono nel tessuto circostante, la displasia diventa cancro.

Il cancro del pancreas non deve essere confuso con il termine pancreatite. La pancreatite è semplicemente definita come un'infiammazione del pancreas ed è principalmente causata dall'abuso di alcol e / o dai calcoli biliari (circa l'80% -90%). Tuttavia, la pancreatite cronica è associata al cancro del pancreas..

Cause del cancro del pancreas

Circa 60.000 casi di cancro al pancreas si verificano ogni anno nei soli Stati Uniti. La maggior parte delle persone che sviluppano il cancro del pancreas non presentano fattori di rischio predisponenti. Tuttavia, forse il più grande fattore di rischio è un aumento dell'età; avendo più di 60 anni, una persona è maggiormente a rischio. Raramente, ci possono essere sindromi genetiche familiari o ereditarie derivanti da mutazioni genetiche che si verificano nelle famiglie e mettono le persone a rischio aumentato.

Inoltre, si ritiene che alcune condizioni aumentino leggermente il rischio di sviluppare il cancro del pancreas. Ad esempio, gli afroamericani possono essere a maggior rischio o, ad esempio, condizioni che potrebbero mettere a rischio le persone includono l'uso di tabacco, l'obesità, uno stile di vita sedentario, il diabete e l'infiammazione cronica del pancreas (pancreatite). La chirurgia precoce dello stomaco può aumentare il rischio, così come alcune infezioni croniche come l'epatite B..

Alcuni farmaci sono stati collegati allo sviluppo del cancro del pancreas. Alcuni tipi di cisti pancreatiche possono mettere le persone a rischio di sviluppare il cancro del pancreas..

Quando inizia il cancro del pancreas, di solito inizia nelle cellule che rivestono i dotti del pancreas e si chiama adenocarcinoma pancreatico o cancro del pancreas esocrino. Nonostante i rischi sopra descritti, nella maggior parte delle persone che sviluppano il cancro del pancreas, non sono state trovate cause identificabili..

Sintomi del cancro del pancreas

Il cancro del pancreas spesso cresce impercettibilmente qualche mese prima di essere rilevato. I primi sintomi e / o i primi segni possono essere assenti o piuttosto sottili. Sintomi più facilmente identificabili si sviluppano non appena il tumore diventa abbastanza grande da premere su altre strutture vicine, come i nervi (che causano dolore), l'intestino (che influenza l'appetito e causa nausea insieme alla perdita di peso o i dotti biliari (che causano ittero o ingiallimento della pelle e può causare perdita di appetito e prurito.) I sintomi nelle donne raramente differiscono dai sintomi negli uomini. Non appena un tumore versa le cellule tumorali nel sangue e nel sistema linfatico e metastatizza, di solito compaiono ulteriori sintomi a seconda del luogo delle metastasi. il pancreas include il fegato, i linfonodi e il rivestimento dell'addome (chiamato peritoneo). Sfortunatamente, la maggior parte dei casi di cancro al pancreas viene scoperta dopo che il cancro è cresciuto o è progredito oltre il pancreas o metastatizzato in altri luoghi.

In generale, segni e sintomi di carcinoma del pancreas possono essere prodotti da cellule neoplastiche esocrine o endocrine. I sintomi del carcinoma pancreatico esocrino includono:

  • itterizia,
  • urine scure,
  • prurito della pelle,
  • sedia leggera,
  • dolore addominale o alla schiena,
  • scarso appetito e perdita di peso,
  • problemi digestivi (feci pallide e / o unte, nausea e vomito),
  • cistifellea allargata.

Segni e sintomi di carcinoma del pancreas endocrino sono spesso associati agli ormoni in eccesso che producono. Tali sintomi sono associati agli ormoni e sono i seguenti:

  • Insulinomi: tumori che producono insulina che abbassano la glicemia (zucchero) possono causare bassi livelli di zucchero nel sangue, portando a debolezza, confusione, coma e persino morte.
  • Glucagonomi: i tumori che producono glucagone possono aumentare il glucosio e causare sintomi di diabete (sete, aumento della minzione, diarrea e alterazioni cutanee, in particolare un'eruzione caratteristica chiamata eritema migratorio necrolitico).
  • Gastrinomi: i tumori che producono gastrina inducono lo stomaco a produrre troppo acido, causando ulcere, feci nere e catramose.
  • Somatostatinomi: i tumori che producono somatostatina sovra regolano altri ormoni e producono sintomi di diabete, diarrea, dolore addominale, ittero e forse altri problemi..
  • VIPomi: questi tumori producono una sostanza chiamata peptide intestinale vasoattivo (VIP), che può causare grave diarrea acquosa e problemi digestivi con glicemia alta.
  • PPomi: questi tumori producono polipeptide pancreatico (PP), che influenza sia le funzioni endocrine che esocrine, causando dolore addominale, ingrossamento del fegato e diarrea acquosa.
  • Tumori carcinoidi: questi tumori producono la serotonina o il suo predecessore, 5-HTP, e possono causare sindrome carcinoide con sintomi di lavanda cutanea, diarrea, respiro sibilante e battito cardiaco accelerato, che si verificano occasionalmente; alla fine, si sviluppano soffi cardiaci, mancanza di respiro e debolezza a causa di danni alle valvole cardiache.

I tumori neuroendocrini non funzionanti non causano l'eccesso di ormoni, ma possono crescere e diffondersi dal pancreas. I sintomi possono quindi essere come uno qualsiasi dei tumori del pancreas endocrino sopra descritti..

Cancro al pancreas: cause, sintomi, stadi di sviluppo, trattamento e prognosi del tasso di sopravvivenza al cancro a seconda dello stadio

Cos'è il cancro del pancreas??

Il carcinoma del pancreas (carcinoma del pancreas) è un tumore maligno che si sviluppa all'interno del pancreas. Il pancreas si trova dietro lo stomaco nella parte superiore dell'addome.

Tra le funzioni, il pancreas è responsabile di due compiti chiave: digestione e regolazione della glicemia.

Il pancreas crea fluidi o "succhi" che vengono passati nell'intestino e aiutano a scomporre e digerire il cibo. Senza questi succhi, il corpo non può assorbire i nutrienti o digerire correttamente il cibo..

Il pancreas umano produce anche insulina e glucagone. Questi ormoni aiutano a mantenere livelli ottimali di zucchero nel sangue. Il pancreas rilascia questi ormoni direttamente nel flusso sanguigno..

L'American Cancer Society stima che nel 2018 oltre 63.000 persone negli Stati Uniti saranno diagnosticate con un tumore al pancreas e poco più di 53.000 persone moriranno a causa della malattia..

Cause del cancro del pancreas

Non ci sono cause specifiche di cancro al pancreas. Assegna un elenco di fattori predisponenti. Dai loro effetti nel corpo, può iniziare la divisione incontrollata di cellule maligne e lo sviluppo di una neoplasia:

  • pancreatite cronica (sullo sfondo di una malattia lenta, si osserva una diminuzione dell'immunità locale);
  • diabete mellito (un costante aumento del glucosio porta alla distruzione di cellule e tessuti);
  • fumo - c'è un costante effetto tossico del fumo di tabacco sulle cellule del corpo (il 30% dei casi di cancro è associato al fumo di sigaretta);
  • abuso di alcool
  • gli adulti di età superiore ai 60 anni hanno maggiori probabilità di sviluppare neoplasie;
  • la malattia colpisce spesso gli uomini;
  • violazione della dieta - gravi e sistematici errori nella dieta portano allo sviluppo del cancro nel corpo umano (in particolare l'uso di alcol, caffè, carne "trasformata");
  • fattore genetico (la malattia è ereditaria).

Viene tracciata l'influenza di un fattore genetico nello sviluppo della malattia. Spesso, un meccanismo patologico viene attivato sulla base di stress acuto, quando tutte le capacità protettive e compensative del corpo sono indebolite.

Sintomi del cancro del pancreas

Nella foto, l'aspetto della pelle dei pazienti con qualsiasi patologia pancreatica, comprese queste manifestazioni, si verifica sulla pelle e con i tumori.

L'inizio del tumore al pancreas è caratterizzato da un decorso asintomatico. Alcuni dei sintomi più comuni possono essere minori. Loro includono:

  • nausea, eruttazione, diarrea;
  • mancanza di appetito;
  • perdita di peso;
  • manifestazioni cutanee (prurito, dermatite, ulcere);
  • debolezza, letargia / irritabilità;
  • ci possono essere segni di una forma acuta di pancreatite (dolore alla cintura, vomito);
  • sintomi del diabete (sete, aumento della glicemia, aumento della minzione, pelle secca).

I meccanismi per l'ulteriore sviluppo dei sintomi della malattia:

  • spremitura da una neoplasia tissutale, che colpisce i plessi nervosi: il processo del cancro provoca l'insorgenza del dolore;
  • blocco dei canali pancreatici, 12 sc / cistifellea e cistifellea - il tumore cresce, blocca i dotti, interferendo con il normale deflusso del succo biliare, si sviluppa l'ittero meccanico;
  • intossicazione: un ulteriore aggravamento delle violazioni porta all'insufficienza degli organi vitali, all'avvelenamento del corpo.

Una delle manifestazioni tipiche della neoplasia è il fastidioso prurito della pelle. Si verifica a causa del blocco dei dotti biliari da parte delle cellule tumorali che sono cresciute nel corso della malattia..

In questo caso, i sali biliari entrano nel plasma e irritano le cellule recettoriali del derma. Un prurito persistente provoca insonnia, fa prudere il paziente.

Altri segni, dolore e ittero in un tumore del pancreas

Il dolore è osservato nell'85% dei pazienti. Si verifica alcune settimane prima del giallo..

Il dolore di solito si intensifica di sera, di notte. Farà più male dopo aver mangiato cibi grassi, alcool.

La posizione esatta del dolore dipende da quale parte dell'organo è colpita dalla malattia:

  • danno alle cellule della testa - il dolore appare nell'ipocondrio destro, nell'epigastrio;
  • un tumore nella coda e nel corpo: il dolore è localizzato in entrambi gli ipocondri;
  • lesione su larga scala - dolore epigastrico, disagio nell'addome.

I pazienti possono lamentare dolore sordo o acuto, scoppio o dolore, insopportabile o tollerabile. I dolori sono costanti o episodici. Sono inclini all'irradiazione nella parte posteriore, sotto le scapole, nella colonna vertebrale. Il dolore è spesso parossistico.

La durata degli attacchi varia da alcuni minuti a diverse ore. I pazienti sono costretti a piegarsi in avanti, premere un cuscino o le ginocchia allo stomaco - questo rende più facile sopportare il dolore. Il dolore è particolarmente pronunciato nei casi in cui il tumore si trova nel corpo del pancreas (a causa della vicinanza dei plessi nervosi).

Nell'80% dei pazienti, oltre al dolore, si osserva l'ittero. A causa dell'ostruzione dei dotti da parte del tumore, la bile non può essere completamente evacuata dal suo serbatoio. C'è un ristagno del succo biliare, un aumento del fegato e della cistifellea. Aumenta la bilirubina totale.

Una violazione prolungata porta allo sviluppo di insufficienza epatica profonda, sanguinamento. Parallelamente a un cambiamento nel colore della pelle del paziente, si verificano scolorimenti delle feci, si verifica un oscuramento delle urine.

Dove metastatizza il cancro del pancreas?

Il processo del cancro nel corso dello sviluppo forma metastasi.

La ragione di ciò è l'abbondante afflusso di sangue a questo organo, la presenza di molti canali linfatici e linfonodi, immediata vicinanza con altri organi dello spazio addominale.

Anche i piccoli tumori provoceranno presto lo sviluppo di metastasi..

I principali modi di diffusione delle metastasi nella malattia:

  • linfogeno - penetrazione delle cellule tumorali nei linfonodi regionali (vicini) situati lungo le arterie della porta epatica;
  • ematogena con metastasi epatiche - le neoplasie penetrano nel tessuto epatico, nel tessuto osseo, nello spazio vertebrale;
  • contatto - la germinazione di un tumore nel tessuto degli organi situati vicino al pancreas (stomaco, milza, intestino);
  • misto - una combinazione dei tre precedenti percorsi di metastasi.

La presenza di metastasi aggrava i sintomi del cancro e il decorso della malattia. Il trattamento è complicato I pazienti sono condannati alla morte rapida, poiché l'efficacia del trattamento in tali casi è estremamente bassa.

Il cancro del pancreas con metastasi in uno qualsiasi degli organi diminuisce il livello di emoglobina, l'immunità, la cachessia (grave perdita di peso), si sviluppa intossicazione endogena (SEI).

Stadi (fasi) del cancro nel pancreas

Lo stadio del cancro aiuta il medico e il team del cancro a capire quanto sia avanzato il cancro..

Conoscere il palcoscenico è importante per scegliere i migliori trattamenti e terapie. Ha anche un ruolo nella tua visione del mondo per il futuro..

Il cancro del pancreas si distingue su una scala da 0 a 4. Le fasi sono determinate da informazioni chiave:

  • dimensione del tumore;
  • vicinanza ai linfonodi;
  • si applica ad altri corpi.

Il cancro allo stadio 0 non è invasivo. Lo stadio zero ("cancro in atto") è caratterizzato dalla mutazione di un piccolo numero di cellule del tessuto mucoso.

Le cellule maligne possono diffondersi e dare origine allo sviluppo del tumore. In questa fase, non ci sono sintomi della malattia, il processo del cancro può essere rilevato solo con ultrasuoni e risonanza magnetica durante gli esami preventivi.

Nella fase zero, quando le cellule cambiate vengono rimosse, c'è una possibilità di una cura completa nel 99% dei casi clinici.

Visualizza (fase)Caratteristica
Dimensione del tumoreDiffusione del cancro
Fase 1L'inizio dello sviluppo del processo del cancro, la neoplasia ha parametri insignificanti (fino a 2 cm)Una neoplasia è localizzata all'interno del pancreas, non vi è alcuna connessione con i tessuti degli organi vicini
2 livelliFase 2A:Aumento graduale delle dimensioni della neoplasiaLa diffusione del processo del cancro agli organi vicini: 12 SC, dotti della cistifellea
Fase 2B:Crescita tumorale in vari gradi di gravitàColpisce la neoplasia dei linfonodi regionali
3 fasiCrescita tumorale, aumento dei parametriL'introduzione di un tumore nelle pareti gastriche, nella milza, nell'intestino crasso. Forse influenza la neoplasia dei nervi grandi, dei grandi vasi
4a tappaGrandi dimensioni della neoplasia. Decadimento del tumore, metastasiNella fase 4, la fase più avanzata, il cancro si è diffuso oltre il pancreas e in luoghi distanti nel corpo. La malattia si diffonde oltre la posizione primaria del tumore ai tessuti, ai vasi sanguigni, ai nervi e ad altri organi vicini. Questo processo è noto come metastasi. Metastasi su larga scala, interessano vari gruppi di linfonodi, polmoni, fegato, cervello e altre strutture anatomiche.

Spesso, il carcinoma pancreatico viene diagnosticato solo nelle ultime fasi (3, 4) dello sviluppo. In queste fasi, la neoplasia si estende alle cellule e ai tessuti di vari organi.

La patologia è praticamente impossibile da trattare. Le previsioni sono sfavorevoli. Circa il 20% dei pazienti con cancro muore nei primi cinque anni dopo l'intervento chirurgico.

Diagnostica e dichiarazione

La diagnosi si basa sull'anamnesi, sui risultati dell'esame e su ulteriori metodi di ricerca..

Questi ultimi comprendono la diagnostica di laboratorio e strumentale..

Vengono presi in considerazione i reclami dei pazienti come indolenzimento all'addome, rapida perdita di peso, un cambiamento della salute generale in peggio, vomito, nausea e altri segni classici della malattia.

L'esame visivo rivela il giallo della pelle, le mucose, un aspetto emaciato, il pallore.

Per confermare / confutare il processo del cancro, vengono utilizzati metodi diagnostici strumentali:

  • ultrasuono L'ecografia prevede un esame approfondito di tutti gli organi interni situati nella cavità peritoneale e nello spazio dietro di essa. La chiave per il contenuto informativo del metodo è la preparazione corretta per lo studio. L'organo è posizionato in profondità, è difficile da vedere. Se c'è un accumulo di gas nell'intestino o detriti alimentari nel canale digestivo, l'esame dei tessuti parenchimali dell'organo può essere difficile.
  • Tomografia. Da questa categoria di metodi di ricerca per la diagnosi del cancro del pancreas viene utilizzato:
    • Risonanza magnetica (risonanza magnetica)
    • TAC (tomografia computerizzata). Il primo è considerato più informativo. Con il suo aiuto, è possibile visualizzare in modo affidabile il tessuto del parenchima, determinare il grado di sviluppo (stadio) e la struttura della neoplasia.
  • Colangiopancreatografia retrograda. Utilizzato per la diagnosi differenziale del cancro. Aiuta a rilevare la presenza di calcoli del dotto biliare.
  • È obbligatorio per sospetti test di neoplasia per marcatori on-ca-125. La tecnica si basa sulla rilevazione immunoistochimica di cellule specifiche, molecole proteiche, antigeni nel sangue del paziente, che iniziano a essere prodotte nel corpo quando c'è un processo di cancro nei tessuti. Il tasso di concentrazione di tali cellule è fissato da un laboratorio specifico, che dipende dai reagenti di lavoro..
  • Il modo più affidabile per rilevare il cancro del pancreas è considerato un esame istologico di un campione di tessuto. Con l'aiuto di un ago speciale sottile, viene eseguita una puntura graduale dei tessuti. Le azioni nel processo sono monitorate sotto un monitor MRI o uno strumento laparoscopico. Il campione di tessuto risultante viene esaminato al microscopio..

L'importanza della diagnosi precoce del tumore

La prognosi del carcinoma del pancreas dipende in larga misura dallo stadio del tumore durante la diagnosi. Le fasi avanzate del carcinoma del pancreas sono generalmente più mortali rispetto alle fasi iniziali, a causa della diffusione della malattia..

Molti casi di cancro al pancreas non vengono rilevati fino a quando il cancro non progredisce e si diffonde in altre parti del corpo. Questo è il motivo per cui è così importante sottoporsi a controlli regolari e discutere con il medico di eventuali problemi che possono insorgere in merito ai sintomi e alla salute generale..

Trattamento del cancro al pancreas

Il trattamento del cancro del pancreas richiede un approccio integrato. La strategia terapeutica è determinata in ciascun caso, tenendo conto delle caratteristiche personali del corpo del paziente, dello stadio della malattia.

  • Trattamento radicale. Il carcinoma pancreatico dello stadio 0, 1, 2 e in alcuni casi il 3o stadio di sviluppo è considerato operabile. L'opportunità di rimuovere una parte di un organo è determinata dalle condizioni tecniche, dall'età del paziente e dalla capacità del corpo di resistere al trattamento invasivo.
  • Trattamento chemioterapico Implica la nomina di farmaci chemioterapici. Tali farmaci hanno un effetto tossico sulle cellule tumorali nel corpo. È usato in caso di cancro inoperabile..
  • Radioterapia. È usato relativamente raramente nel trattamento di questa malattia..
  • Trattamento sintomatico e palliativo. Effettuano il trattamento delle complicanze, eliminano l'insufficienza d'organo, alleviano i sintomi. Si consiglia di prescrivere farmaci per disintossicare le cellule del corpo, ridurre il dolore.

I metodi di trattamento sono spesso combinati. La loro scelta dipende da molti fattori, incluso lo stadio della malattia. Un corso di chemioterapia è appropriato dopo l'intervento chirurgico.

In situazioni in cui non è possibile eliminare il processo del cancro (tumore), il trattamento ha lo scopo di alleviare le condizioni del paziente e supportare le funzioni vitali del corpo.

Dieta del cancro del pancreas

La dieta aiuta ad alleviare le condizioni del paziente, sebbene non abbia un significato indipendente nel trattamento. Un menu adeguatamente composto elimina le manifestazioni spiacevoli della malattia (dolore e disturbi digestivi).

Il requisito principale per la dieta è la scelta del cibo che risparmia meccanicamente, termicamente e chimicamente. Allo stesso tempo, il cibo dovrebbe contenere tutti i nutrienti necessari per il corpo.

La preferenza è data ai prodotti che non provocano un aumento del carico sull'organo interessato dal processo del cancro. Ecco un menu di esempio:

No.Tipologia di prodottoPermessoProibito
1.Carne di pesceCarni dietetiche (tacchino, coniglio, pollo), pesce magroCarne grassa (maiale), pollame (anatra, oca) e pesce grasso.
2.Prodotti da fornoPane di farina grossolana, "ieri". Biscotti - biscotti, farina d'avenaMuffin freschi, dolci, torte
3.LatticiniKefir, latte fermentato, yogurt, cagliata dieteticaLatte intero crudo, panna, panna acida grassa
4.Frutta e verduraInsalate, la maggior parte di frutta e verdura, se non causano disagio, crudo o trasformatoCavolo crudo, varietà molto acide di verdure, frutta
5.Porridge e fagioliRiso, grano saraceno, orzo, farina d'avena, miglioPiselli, fagioli
6.Le bevandeComposte di frutta seccaBevande contenenti caffeina, alcool, kvas, soda "colorata"
7.Altri prodottiUova sode, noci, mieleCioccolato, funghi, spezie. Limite di zucchero

Il trattamento termico prevede la cottura a vapore o l'ebollizione. Non è consigliabile fumare, friggere. Il regime nutrizionale tiene necessariamente conto della tolleranza individuale degli elementi alimentari da parte dell'organismo e della necessità quantitativa di cibo da parte del paziente.

La gravità del processo maligno, lo stadio di sviluppo, la gravità delle manifestazioni della malattia svolgono un ruolo nella scelta dei prodotti.

Non esistono metodi specifici per la prevenzione del cancro del pancreas. Si consiglia di effettuare ispezioni programmate in buona fede. Dovresti sbarazzarti delle cattive abitudini alimentari, smettere di fumare.

È necessario dare un trattamento nelle prime fasi dei processi acuti e lenti della ghiandola. Sono considerati condizioni che precedono le neoplasie di questo organo..

Prospettive per un tumore pancreatico in più fasi

Potresti essere interessato a sapere quante persone vivono con questa malattia se tu oi tuoi cari vengono diagnosticati e hanno uno stadio..

La prognosi si basa sulle informazioni raccolte da persone con un cancro simile. Le statistiche di sopravvivenza per te possono essere confortanti o sconvolgenti..

Tassi di sopravvivenza al cancro del pancreas

Le previsioni sull'aspettativa di vita sono spesso fornite in termini di sopravvivenza a cinque anni. Questo numero si riferisce alla percentuale di persone che sono ancora vive almeno cinque anni dopo la diagnosi iniziale. La maggior parte dei tassi di sopravvivenza non va oltre i cinque anni, ma è importante capire che molte persone vivono più a lungo di questa volta..

palcoscenico5 anni di sopravvivenza
Palco 1A14 percento
1B stage12 percento
Palco 2A7 percento
Palco 2B5 percento
3 fasi3 percento
4a tappa1 percento

Tassi di sopravvivenza post-magra per le persone con

palcoscenico5 anni di sopravvivenza
Fase 161 percento
2 livelli52 percento
3 fasi41 percento
4a tappa16 percento

I tumori neuroendocrini del pancreas (NEO), noti anche come tumori a cellule di isole, sono un raro tipo di tumore che si sviluppa nelle cellule responsabili della creazione di insulina e glucagone..

Il tasso di sopravvivenza per questo tipo di carcinoma del pancreas è diverso dal tipo più comune di carcinoma del pancreas con tumori esocrini..

Il tasso complessivo di sopravvivenza a cinque anni è di circa il 42% per le persone con questo tipo di tumore con una prognosi migliore rispetto ai più comuni tumori del pancreas. Tuttavia, il tasso di sopravvivenza a cinque anni di una persona con NEO che non ha subito un intervento chirurgico è del 16 percento.

Queste statistiche provengono da persone con diagnosi di malattia tra il 1985 e il 2004. È importante sapere che questi indicatori di previsione si basano sulle tecnologie e sui metodi di trattamento utilizzati molti anni fa. Ogni anno, il trattamento migliora in modo significativo (vedere il video di seguito). Questa è una buona notizia per le persone sottoposte a trattamento del cancro del pancreas oggi..

Conclusione

Questi tassi di sopravvivenza sono una misura degli anni passati di trattamento. Con il miglioramento del trattamento, aumenta anche la sopravvivenza. Inoltre, altri fattori influenzano la tua sopravvivenza, incluso il tuo:

  • età;
  • salute generale;
  • Stile di vita;
  • uno sguardo al processo di trattamento.

Non è necessario sedersi quando si è in cura per questo tipo di cancro. Il medico può aiutarti ad assicurarti di fare tutto il possibile per migliorare la tua visione del mondo e vivere una vita sana..

Non solo sentirai di avere il controllo della tua situazione, anche la tua salute mentale e la prognosi generale miglioreranno.

Cancro al pancreas

introduzione

Per ulteriori informazioni sulla struttura e le funzioni del pancreas, consultare l'articolo "Pancreatite"; sui meccanismi di sviluppo e metodi di trattamento dei tumori maligni - nel materiale "Cancro al seno".

La neoplasia maligna pancreatica è una delle forme più pericolose di cancro. Il pancreas svolge sia funzioni esocrine (produce enzimi digestivi) sia endocrino (secerne insulina e altri ormoni), ad es. è una ghiandola di secrezione mista e la ghiandola è spaiata e vitale, - altri organi non possono assumere, almeno in parte, le sue funzioni. Un altro grave problema è l'elevata vulnerabilità e sensibilità del pancreas a qualsiasi influenza, mentre il cancro con questa localizzazione del focus primario viene spesso diagnosticato in una fase in cui l'intervento chirurgico stesso diventa molto rischioso, così come altri componenti del trattamento del cancro combinato.

Di conseguenza, il cancro del pancreas occupa una delle posizioni principali (dalla quarta alla quinta) nell'elenco delle cause della mortalità per cancro..

I dati medici e statistici su questa malattia sono ampi, ma piuttosto controversi, perché dipende in gran parte dalla regione, dalla domanda, dalle caratteristiche del campione in esame e da altri fattori. Secondo vari autori, nell'80-95% dei casi viene rilevato adenocarcinoma, ad es. tumore maligno che cresce dal tessuto ghiandolare. La frequenza assoluta di occorrenza è stimata nell'intervallo da 0,9 a 1,1 malati per 10 mila della popolazione (secondo varie fonti, 2-7% nel flusso totale di oncopatologia registrata). Il rischio aumenta rapidamente dopo 45 anni. Gli uomini si ammalano circa una volta e mezza più spesso delle donne.

Le cause

Nonostante la prevalenza relativamente alta e un gran numero di studi sul cancro del pancreas, la questione dell'etiopatogenesi rimane aperta. È stato stabilito in modo affidabile e ripetutamente confermato che i fumatori tra i malati di cancro con questo tipo di tumore sono 2-4 volte più dei non fumatori, tuttavia non si sa ancora cosa agisca esattamente come cancerogeno in questo caso (nicotina, catrame di tabacco o alcuni fattori associati al fumo). Altri fattori di rischio includono il già menzionato genere maschile e la vecchiaia, la presenza di pancreatite cronica e / o diabete mellito, una predisposizione genetica, precedenti interventi chirurgici sullo stomaco. È specificato il significato etiopatogenetico delle infezioni virali, una dieta squilibrata (in particolare, con una predominanza di prodotti a base di carne, che si trova nella storia dell'80% dei pazienti), esposizione alle radiazioni e altri potenziali agenti cancerogeni..

In circa il 40% dei casi, non è possibile determinare un motivo specifico.

Sintomatologia

I primi sintomi del carcinoma del pancreas sono spesso fenomeni dispeptici non specifici (flatulenza, nausea e vomito, disturbi delle feci, eruttazione, singhiozzo), nonché astenia, una tendenza alla rapida emaciazione (presente nella stragrande maggioranza dei casi), con particolare attenzione alla testa della ghiandola - ittero meccanico.

Quindi, viene aggiunta una sindrome del dolore progressivo con localizzazione nell'ipocondrio e irradiazione nelle aree adiacenti, perdita di appetito fino alla sua completa assenza (anoressia), ascite (idropisia), tromboflebite, vene varicose dell'esofago e delle vene gastriche, splenomegalia (ingrossamento della milza), ecc. dalla localizzazione del tumore nei dipartimenti endocrino o esocrino del pancreas, una clinica del diabete mellito si sviluppa anche nel 25-50% dei pazienti.

Diagnostica

Come indicato sopra, uno dei problemi più urgenti e acuti associati al cancro del pancreas è la diagnosi precoce, perché nelle fasi iniziali il processo si sviluppa in modo asintomatico o imita i sintomi di altre malattie (pancreatite, gastroduodenite, ecc.). Dall'80% al 90% delle diagnosi iniziali per questa neoplasia sono stabilite nelle fasi localmente diffuse o metastatiche, quando le possibilità di una cura completa (completamente reale all'inizio del processo) diventano illusive.

Il metodo di conferma più informativo è un'analisi biografica e istologica del campione di tessuto tumorale selezionato. Sono prescritti test di laboratorio specifici e di routine (per il contenuto di enzimi). Tra i metodi strumentali, i più diagnostici in questo caso sono MSCT, MRI, esami endoscopici (in particolare, ERCP - colangiopancreatografia retrograda endoscopica).

Trattamento

Le neoplasie pancreatiche sono sottoposte a trattamento di combinazione comunemente accettato in oncologia, inclusa la resezione della neoplasia insieme a linfonodi regionali e un sito di tessuti sani, chemioterapia e radioterapia. Questo è l'unico approccio provato ed efficace al momento. In caso di tumore non resecabile, ricorrono al trattamento palliativo (le cui possibilità sono anche abbastanza grandi oggi) al fine di massimizzare l'estensione della vita e mantenere la sua qualità.

I metodi non convenzionali, mistici, cosmici, bioenergetici e altri oscurantisti sono assolutamente inefficaci; inoltre, rivolgendosi a loro peggiora nettamente una prognosi già sfavorevole, poiché in questo caso la risorsa di tempo rimanente viene sprecata in modo tragicamente assurdo.

Va notato, tuttavia, che nel prossimo futuro è ragionevolmente prevedibile una diffusa introduzione di sviluppi innovativi nel campo dell'immunoterapia, dell'ingegneria genetica, della nanovaccinazione, della terapia con neutroni mirati, che consentirà sicuramente di cambiare radicalmente le statistiche mediche sul cancro del pancreas.