Il basso addome di una donna fa male

La sindrome del dolore è un indicatore di un disturbo presente nel corpo. L'ambito della ginecologia non fa eccezione. Le donne affrontano sensazioni spiacevoli sullo sfondo di infiammazione, processo infettivo o tumorale, danno. Solo il medico è in grado di scoprire il motivo del deterioramento del benessere. Solo dopo l'esame prescritto e i risultati ottenuti, diventa chiaro cosa fare se l'addome inferiore della donna fa male, come aiutarla e con quali metodi per fermare la patologia principale.

Le cause

Nella pratica ginecologica, possono verificarsi più di una dozzina di patologie con un tipo di sindrome del dolore. Sono simili nelle manifestazioni cliniche, a volte causano il miglioramento di un analgesico.

La causa più comune di disagio nell'addome inferiore nelle donne è associata alle mestruazioni. Il periodo doloroso è complicato dalla pressione della vescica sull'utero. Potenzialmente aggravare le condizioni del paziente:

  • rimanere in un ambiente stressante
  • crampi allo stomaco vuoti
  • bere alcolici o caffè forte a stomaco vuoto
  • intimità
  • sollevamento pesi
  • disagio causato da insonnia

Il disagio si manifesta con sovraffollamento intestinale, costipazione e conseguenti complicanze (ad esempio, diverticolosi del colon). Il dolore addominale nelle donne nel 2-3 trimestre di gravidanza è spiegato da uno stiramento dei muscoli addominali. I fattori che provocano dolore nell'addome inferiore includono la patologia del sistema genito-urinario, gli organi pelvici e le neoplasie maligne.

Patologia genitale

Questi includono infiammazione dell'utero, ovaie, vagina, tube di Falloppio. Condizioni particolarmente pericolose sono incluse nella definizione di "addome acuto".

Le seguenti patologie causano dolore e gravi conseguenze per la salute:

  1. Cisti ovarica. La rottura intra-addominale di questa neoplasia è accompagnata da dolore insopportabile, spesso con perdita di coscienza. Prima del ricovero urgente, è consigliabile limitare l'attività motoria, che aiuterà a fermare l'emorragia.
  2. Torsione delle appendici dell'utero. Viene diagnosticato esclusivamente nelle donne in età riproduttiva. Cambiando la loro posizione su una base capillare, le torsioni destabilizzano il flusso sanguigno, sono la causa del dolore acuto con intensità variabile. Accompagnato da vomito, nausea. Spesso, successivamente, viene rilevato teratoma dermoide attivo dell'ovaio. Il dermoide è costituito da un tessuto connettivo arrotondato compattato con una consistenza mucosa all'interno. È un'indicazione per la cistectomia, nel peggiore dei casi, una resezione a forma di cuneo o ovariectomia.
  3. Annessite cronica, prolasso genitale, sindrome dell'ovaio conservato. Provoca sintomi di dolore sordo e ricorrente.
  4. Neoplasie benigne nella membrana muscolare dell'utero: endometriosi di tutte le specie istologiche, fibromioma. La compressione degli organi interni adiacenti e i processi patologici della cisti stessa determinano i sintomi del fibromioma. I tumori miometriali cancerosi causano dismenorrea secondaria. Con lei, il dolore diventa sistematico. Altrimenti, il dolore diventa insopportabile, causa disabilità, necessità di ricovero in ospedale di emergenza.

Oltre ai dolori nell'addome inferiore, le suddette patologie sono accompagnate da secrezioni, febbre, affaticamento. La diagnosi è confermata da esami del sangue, esami delle urine: un elevato numero di globuli bianchi indica la presenza di processi infiammatori.

Gravidanza, sue complicazioni

Il dolore è contrario alla piena salute della madre e del bambino durante la gravidanza. È necessario differenziare i propri sentimenti, per determinare l'irradiazione del disagio che può verificarsi durante lo sviluppo:

  • Gravidanza extrauterina. Se i dolori sono gravi, crampi, fino alla perdita di coscienza, con localizzazione in un punto specifico e leggera scarica. Questa condizione è caratterizzata da un forte calo della pressione sanguigna. Esiste il rischio di rottura della tuba di Falloppio da 7 a 12 settimane, quando il dolore si diffonde sotto le costole o nell'ano.
  • La minaccia di aborto spontaneo. Se i dolori doloranti, che si estendono alla parte bassa della schiena, durano diverse ore, sono accompagnati da una scarica sanguinolenta. In caso di attacchi improvvisi, il paziente deve essere ricoverato immediatamente. Prevenire l'interruzione prematura può causare situazioni stressanti, vari tipi di lesioni, attività fisica, malattie fetali.
  • Flatulenza, costipazione o megacolon, se il dolore frequente nell'addome inferiore è preceduto da una dieta scorretta. La diagnosi conferma nausea o bruciore di stomaco, trombosi venosa nelle aree rettali. Tali condizioni impediscono il pieno sviluppo della gravidanza, pertanto, si consiglia di ottimizzare attentamente la dieta.
  • Distacco placentare. Se i dolori sono molto forti, in crescita, non ti consentono di assumere una posizione verticale del corpo. L'addome inferiore è teso, il rischio di ipossia intrauterina e la successiva morte del bambino è elevato. In questo caso, è necessario consultare immediatamente un medico..
  • Una delle patologie del gruppo "addome acuto" (pancreatite, appendicite) con la necessità di un pronto intervento medico.

I dolori naturali, in cui nulla minaccia la salute della madre e del bambino, si sviluppano nelle prime fasi della gravidanza, quando lo stomaco cresce. I muscoli sono allungati, l'utero cresce di dimensioni, gli organi interni sono leggermente spostati. Questi fattori portano a qualche disagio, ma devono anche essere segnalati al ginecologo osservatore..

Patologia del tratto urinario

Le malattie del sistema genito-urinario sono accompagnate da dolore sopra l'osso pubico con radiazioni a destra o a sinistra. Qualche tensione o pressione, minzione frequente, un cambiamento nel colore delle urine indicano la presenza di una delle malattie:

  1. Cistite. È caratterizzato da un falso bisogno di urinare (non c'è sensazione di completo svuotamento), sensazioni doloranti nell'addome inferiore, meno spesso - incontinenza urinaria. Il quadro clinico è completato da malessere generale, febbre, nei casi cronici, c'è una miscela di sangue nelle urine.
  2. Pielonefrite cronica. La patologia allarma i pazienti nella stagione invernale con dolori lancinanti nella parte inferiore dell'addome, nella parte bassa della schiena. Lo sviluppo di disagio, febbre, mal di testa, affaticamento, ipertensione arteriosa sono una causa comune di insonnia. L'urina contiene pus.
  3. Pietre o sabbia nella vescica, reni (urolitiasi). Le pietre aumentano sulle pareti interne, sono in grado di muoversi lungo il passaggio del sistema genito-urinario. Questo processo provoca un attacco di colica renale. Il dolore si intensifica quando le pietre sono fissate all'interno di canali stretti. Un improvviso bisogno di urinare può verificarsi con qualsiasi aumento dell'attività fisica. Ma spesso c'è un ritardo nelle urine a causa del blocco dell'uretere da parte di una pietra.
  4. Uretrite. È un'infiammazione dell'uretra dovuta alla penetrazione della microflora patogena nel corpo (trichomonas, stafilococco). Il sintomo principale è bruciore durante la minzione, secrezione purulenta dall'uretra.

Le patologie elencate possono essere combinate: con una mancanza prolungata di trattamento adeguato, una malattia diventa la causa di un'altra. In questo caso, ci sono segni di intossicazione: debolezza, febbre, brividi.

Patologia Congenita

Le malattie congenite del sistema riproduttivo femminile comportano frequenti disagi, con focolai acuti e sbiadimento del dolore. Questi includono:

  • Sviluppo anormale dei genitali
  • Completa assenza di un organo interno o parte di esso
  • Forme e dimensioni sproporzionate di organi
  • Diametro della sezione trasversale ristretto del foro o del canale
  • La presenza di entità innaturali

Una donna potrebbe non conoscere alcune anomalie fino al momento dell'ecografia, dove rivelano la presenza di funzionalità.

Infiammazione addominale

Le cause dell'infiammazione degli organi addominali sono l'ingresso di microflora patogena nel sangue, infezione dell'ambiente biologico stagnante da parte loro. Meno comunemente: il movimento di un ambiente patogeno da altre parti del corpo (genito-urinario, organi ENT).

Una condizione più minacciosa è l'infiammazione totale dell'intera parete addominale (peritonite), il cui sviluppo è facilitato da:

  1. Perforazione dell'appendice infiammata, in cui inevitabilmente richiede un intervento chirurgico. I dolori diffusi intorno all'ombelico si spostano nella regione iliaca. La condizione è accompagnata da leucocitosi..
  2. Una lesione ulcerosa del duodeno o dello stomaco, successiva perforazione delle pareti dell'organo problematico e contenuto nella cavità addominale.
  3. Violazione dell'integrità della parete intestinale dovuta a puntura fisica se l'oggetto ingerito presenta spigoli vivi,
  4. Rottura di un tumore o diverticolo (sporgenza) dell'intestino.
  5. Infezione durante l'intervento chirurgico o nel periodo di recupero postoperatorio.
  6. Lesioni addominali.

Il dolore con peritonite non ha una posizione specifica, si intensifica con il movimento, nonché durante gli starnuti o la tosse. Se non si esegue un trattamento completo, è probabile che i recettori nervosi muoiano. In questo caso, il dolore sarà del tutto assente: questa condizione è dovuta alla necrosi.

I sintomi sono integrati da vomito, nausea, mancanza di motilità intestinale, pelle pallida e secca, tachicardia, diminuzione della pressione. La posizione del corpo - con le ginocchia piegate premute contro lo stomaco - può in qualche modo ridurre il disagio. Le complicazioni includono attacchi di panico, crampi, persino perdita di coscienza o coma.

Indolenzimento mestruale

Le giovani donne che non hanno ancora avuto il tempo di partorire spesso hanno uno sfondo ormonale instabile. Questo squilibrio è la causa del dolore durante le mestruazioni. La discrepanza tra il volume delle prostaglandine prodotte e il livello di progesterone è la ragione dell'aumento del numero di contrazioni uterine, mal di testa, nausea, debolezza del corpo, irritabilità e possibilmente vomito. A causa di uno squilibrio ormonale, si verifica dismenorrea. La condizione è la causa del dolore cronico di natura ciclica. La norma è un certo disagio nei primi giorni del ciclo..

Con il pieno funzionamento di tutti gli organi, le mestruazioni non causano dolore. L'eccezione riguarda i casi di dispositivo intrauterino installato in modo errato. Il dolore nell'addome inferiore che si verifica nelle madri già detenute durante le mestruazioni è una manifestazione di endometriosi o infiammazione delle ovaie. Il ricovero d'emergenza è necessario in caso di sanguinamento - quindi 1 guarnizione non è sufficiente nemmeno per un'ora. Altri motivi per chiamare un'ambulanza includono febbre alta, febbre, nebbia o perdita di coscienza.

Altri fattori

Include malattie del tratto gastrointestinale, aderenze formate dopo l'intervento chirurgico, patologia del colon - colite ulcerosa, morbo di Crohn. La diverticolosi è più comune nei pazienti anziani. Oltre al dolore nella regione sovrapubica, è accompagnato da febbre, diarrea sanguinolenta e un alto livello di globuli bianchi nel sangue..

A causa di un'ernia intervertebrale, il dolore può spostarsi parzialmente nell'addome inferiore. Il loro sviluppo è dovuto alla presenza di una postura compromessa e altri cambiamenti patologici nel sistema scheletrico.

Tipi di dolore e loro sintomi

Quando si contatta uno specialista, è necessario descrivergli il più possibile la natura del dolore che si è manifestato e i sintomi che lo accompagnano. La riproduzione del quadro clinico semplifica il processo di diagnosi.

Pulsante

Hanno una natura angusta durante la palpazione, sono il risultato di tutti i tipi di deviazioni nello sviluppo di organi cavi e del conseguente aumento del carico su di essi. Accompagna un ascesso ovarico, quando le masse purulente formate sono al centro di pulsazioni dolorose.

Permanente

Osservato a lungo termine - da 4 mesi o più. Provoca disturbi neurologici. La micoplasmosi o la clamidia vengono spesso rilevate. Nella pratica medica, l'origine dei sintomi è associata a fattori psicogeni.

parossistico

La durata del disagio è di almeno un'ora, il personaggio - dal taglio alla forte bruciore. La condizione indica una potenziale gravidanza extrauterina, rottura dell'ovaio, infiammazione delle appendici (annessite), torsione delle cisti. Il dolore copre la parte bassa della schiena. Relativo al dolore in cui è richiesto il ricovero immediato..

Localizzato in un posto specifico nell'addome inferiore

Le ragioni della localizzazione del dolore nell'addome inferiore sinistro indicano malattie del rene sinistro o del lato sinistro dell'intestino, nonché degli organi genitali interni:

  • Diverticolite. La rilevazione tardiva provoca la perforazione del colon sigmoideo.
  • Urolitiasi dovuta al passaggio dei calcoli nel tratto urinario.
  • annessite.
  • Invasione elmintica.
  • Infiammazione del colon sigmoideo.
  • Lesione di un'ernia inguinale.
  • Gravidanza tubarica.
  • Enterite granulomatosa.
  • Colite ulcerosa.

Un esame completo dell'intera cavità addominale ti consentirà di diagnosticare correttamente la patologia. Se l'epicentro del dolore si trova nella parte in basso a destra, c'è un'alta probabilità di appendicite. L'eziologia può anche includere: colite ulcerosa del lato destro, colecistite, ileite terminale, pielonefrite, cancro, salpingite. Meno comunemente - herpes intestinale, polipo endometriale, infiammazione dell'uretere destro.

Dare alla parte bassa della schiena

Il dolore pelvico colpisce il sacro, parte bassa della schiena, spesso spostato nell'area vaginale. Dolore acuto nella regione lombare con febbre alta, debolezza generale del corpo si verifica con appendicite, megacolon, pielonefrite, colecistite, rottura di una cisti ovarica o infiammazione dell'uretra. Una condizione simile di una donna può essere causata da molteplici motivi:

  • ginecologico
  • psicogeno
  • proctologica
  • urologica
  • vascolare
  • neurologico

Il dolore cronico nell'addome inferiore con radiazioni nella regione lombare indica la presenza di una malattia latente, che deve essere fermata il prima possibile.

Dare all'ano

Dolori simili in una donna non sono considerati fisiologicamente normali. Si manifestano spesso rottura della tuba di Falloppio, gravidanza ectopica, infiammazione degli organi pelvici. Queste malattie richiedono cure mediche immediate.

Dolore naturale

Includono il periodo di ovulazione, le mestruazioni e anche dopo il parto (circa 5-7 giorni). Alcune donne sono esposte a fattori psicoemotivi. Di conseguenza, lo stomaco può ferire, che è una manifestazione neurologica della sindrome vegetativa-vascolare.

Sintomi associati

Insieme ai dolori nell'addome inferiore, può verificarsi quanto segue:

  1. Diarrea, vomito, febbre riscontrati con infiammazione delle appendici.
  2. Scarico di formaggio dalla vagina - con candidosi, malattie a trasmissione sessuale, uso prolungato di antibiotici o contraccettivi. La mancanza di un trattamento tempestivo può provocare l'erosione cervicale.
  3. La temperatura elevata è un segno di ipertermia inerente a processi ulcerativi, dissenteria, diverticolite, colecistite, persino malattie a trasmissione sessuale. Un aumento della temperatura superiore a 38 ° C è un indicatore di infezione settica del corpo. La condizione si verifica con peritonite, apoplessia cisti ovarica, rottura dell'aorta addominale o delle tube di Falloppio.

Ipotermia entro 34-35 ° C - un presagio di sanguinamento interno, un'indicazione per un intervento medico precoce.

Quale medico contattare

Se le condizioni della donna prevedono una visita indipendente alla clinica, si consiglia di iniziare il trattamento dall'ufficio del terapista. Se necessario, lo specialista farà riferimento a medici stretti: un ginecologo, urologo, endocrinologo, gastroenterologo.

Se la salute del paziente è a rischio e un'ambulanza è già stata chiamata, prima del suo arrivo, si raccomanda alla donna:

  • Prendi una posizione orizzontale in un'area calma e ventilata
  • Posizionare una piastra riscaldante con ghiaccio sullo stomaco per un massimo di 15-20 minuti. Il riscaldamento di un punto dolente è severamente vietato
  • Non assumere farmaci da soli, tranne No-shpa (massimo - 2 compresse)
  • Collegare un contagocce endovenoso (se possibile) con una soluzione di cloruro di sodio con evidenti sintomi di sanguinamento interno. Questi includono una carnagione blu, polso rapido, svenimento

Non mangiare o bere prima di essere esaminato da un medico. Se necessario, idrata le labbra e la lingua con acqua.

Diagnostica

L'incertezza della natura e la localizzazione del dolore vengono dissipate dopo che un medico ha effettuato una storia medica e ha diagnosticato, tra cui:

  1. Esame della palpazione di un'area specifica
  2. Esame di un ginecologo su una poltrona
  3. Esami del sangue e delle urine, incluso il conteggio dei globuli bianchi
  4. Ultrasuoni dell'addome, bacino
  5. FGDS, ECG

Trattamento

Il volume dell'intervento terapeutico è determinato dal tipo di diagnosi identificata e dalle caratteristiche individuali del corpo. Il medico tiene conto del giorno del ciclo mensile, da cui dipende l'uso di antispasmodici.

Il ginecologo seleziona le pratiche mediche delicate per il corpo femminile. Prescrivere la terapia ormonale, antibiotici, analgesici, farmaci antinfiammatori non steroidei. Inoltre, viene eseguita la terapia vitaminica. L'intervento chirurgico viene effettuato solo in presenza di evidenza (con peritonite, rottura della tuba di Falloppio) e in caso di fallimento di metodi conservativi.

Dolore nell'addome inferiore nelle donne

I ginecologi ritengono che il dolore nell'addome inferiore nelle donne sia la ragione più comune per il trattamento. Tuttavia, per la natura del segno non è immediatamente possibile nominare la causa con fiducia. Molto spesso, è necessario un esame con palpazione degli organi genitali interni. Talvolta è necessaria la consultazione di un chirurgo o neurologo..

L'addome inferiore riflette le manifestazioni di cambiamenti fisiologici e malattie sia degli organi genitali, sia della vescica, dell'intestino. Il trattamento adeguato può essere prescritto solo dopo un esame completo..

Il meccanismo del dolore

Le cause del dolore nell'addome inferiore nelle donne possono essere associate a cambiamenti nell'organo denso (parenchimale), come le ovaie, oa causa di formazioni vuote (vescica, tube di Falloppio, utero, intestino). Di conseguenza, il meccanismo del dolore è diverso.

Le malattie ovariche sono accompagnate da ingrossamento dell'organo, allungamento della capsula, dotato di terminazioni del dolore nervoso. Negli organi cavi, il ruolo principale è giocato dalla contrazione spastica dello strato muscolare o dalla sua tensione eccessiva (atonia).

Pertanto, nella prima forma di realizzazione, la natura del dolore del paziente è descritta come dolorante, opaca, costante, aumentando gradualmente man mano che le appendici aumentano. E nel secondo - più spesso come crampi, periodici, aggravati da disordini, movimenti, sforzo fisico. Il dolore esplosivo provoca un rapido aumento delle dimensioni degli organi a causa di edema, infiammazione.

Con un lento aumento, le donne sperimentano una severa gravità, una pressione nella zona patologica. Un altro meccanismo di dolore è associato a un processo di adesione e alla tensione eccessiva dei legamenti circostanti. Le aderenze si formano a causa dell'infiammazione cronica con un versamento nel peritoneo, come complicazione dopo l'intervento chirurgico.

I dolori adesivi accompagnano la motilità intestinale, la vita sessuale, la defecazione. L'apparato legamentoso fissa i muscoli e gli organi in uno stato sedentario. La distorsione dei legamenti interni sembra un dolore lancinante.

Un'altra opzione per il dolore è l'irritazione del peritoneo e l'infiammazione locale. In questo caso, i dolori sono piuttosto gravi, ma sono costantemente nello stesso posto, non si irradiano da nessuna parte. Se la ragazza ha un dolore addominale inferiore, questo, in assenza di segni di infiammazione, è associato ad un aumento del tono e della tensione dell'utero. Dolore combinato con le mestruazioni (algodismenorrea).

La natura della sindrome del dolore viene avvertita e trasferita in modi diversi da donne in età giovane e matura, che hanno partorito e non hanno partorito. La soglia del dolore della sensibilità consente a uno di sopportare il dolore acuto, per altri non dà riposo se occasionalmente fa male ai lati. La valutazione soggettiva è integrata da altri sintomi e risultati dell'esame. Considera cosa può ferire in questo settore.

Dolore digestivo

Il dolore nell'addome inferiore nel corpo di donne e uomini può verificarsi in connessione con una violazione dell'intestino. Sulla destra è la proiezione dell'appendice, l'angolo ileocecale formato dall'unione del digiuno e del cieco.

Qui parte il germoglio, chiamato vermiforme (appendice). L'ampio e breve cieco scende sotto la cresta iliaca. Magro adiacente a lei da dietro. Nella regione iliaca sinistra si trova la parte sigmoide e rettale dell'intestino crasso.

Attacco di appendicite

L'appendicite è una malattia infiammatoria parossistica con una lesione locale dell'appendice. In un decorso cronico, si diffonde alle sezioni vicine dell'intestino e alla parte adiacente del peritoneo.

La malattia può essere causata da:

  • disturbi digestivi cronici con stasi all'interno dell'appendice;
  • cambiamenti commissurali nella cavità addominale, fusione con altri organi;
  • atonia intestinale con costipazione prolungata;
  • l'effetto specifico dell'infezione nella febbre tifoide, la tubercolosi;
  • trauma all'addome;
  • violazione della pervietà nel caso di mangiare noci, gusci di semi;
  • struttura anomala.

L'immagine classica inizia con dolore allo stomaco, febbre e vomito. Ricorda intossicazione alimentare. Dopo 2-3 ore, il dolore “scende” nella regione ileale destra e si intensifica fino a quando si verifica un attacco grave. Possibile irradiazione dal basso fino all'ipocondrio destro, all'ombelico, alla parte bassa della schiena, all'ano.

Normalmente, l'appendice ha una posizione diversa, questo rende difficile la diagnosi. La deviazione verso l'alto è caratteristica di un attacco in una donna incinta. Di solito, sullo sfondo del dolore, si osserva dolore locale alla palpazione, tensione dei muscoli addominali. Feci rotte (diarrea o costipazione).

Se il dolore diventa pulsante, "sussultando", dovrebbe essere previsto un processo suppurativo (appendicite flemmonica o cancrenosa). Ci sono situazioni con moderato dolore sordo che le donne soffrono senza cercare assistenza medica.

La malattia non scompare, ma passa a un decorso cronico. Intorno al processo si forma un "sacchetto" restrittivo di aderenze. Ritarda la formazione di peritonite diffusa. I dolori si ripetono con intensità diverse. Solo trattamento chirurgico.

Morbo di Crohn

La malattia non ha una causa esatta. I cambiamenti patologici sono espressi come aree di infiammazione granulomatosa (tuberosa), alternata al normale tessuto intestinale. La regione del cieco appartiene alla localizzazione più comune.

L'infiammazione è caratterizzata da una lesione passante della parete, dalla formazione di crepe grossolane, ulcere, passaggi fistolosi tra gli organi, processi cicatriziali e suppurativi. La malattia continua a lungo con ricadute anche dopo 20 anni.

La tendenza alla malattia delle donne è stata stabilita:

  • con una storia familiare gravata (i parenti stretti sono ammalati);
  • lunga "esperienza" di fumo e alcolismo;
  • bassa immunità a causa di malattie infettive croniche.

Gravi dolori crampi nell'addome inferiore a destra con ileite indicano un processo attivo. Si intensificano dopo aver mangiato, disordini. Possono essere di costante esplosione. Inoltre, i pazienti sono preoccupati per:

  • gonfiore;
  • frequenti feci molli (possibilmente con una miscela di pus e sangue);
  • nausea e vomito;
  • scarso appetito, perdita di peso;
  • bassa temperatura;
  • debolezza.

Colite ulcerosa non specifica

La malattia inizia con il retto e "aumenta" lungo l'intestino crasso. La natura dell'infiammazione rimane poco chiara. L'ulcerazione delle mucose non si estende agli strati più profondi del muro. Più spesso le donne con bassa immunità sono ammalate, sullo sfondo di un uso prolungato di farmaci con effetti tossici, con ereditarietà disfunzionale.

  • dolori crampi nella regione iliaca sinistra e laterale, aumentati a causa di cibo, movimenti intestinali, attività fisica;
  • tendenza alla diarrea;
  • impurità di pus, muco e sangue nelle feci;
  • moderato aumento della temperatura;
  • perdita di peso, debolezza.

La complicazione più comune è il sanguinamento intestinale. In terapia, usano potenti farmaci antinfiammatori, ormoni. Potrebbe essere necessaria un'operazione in caso di emergenza.

diverticolosi

La malattia è causata da una struttura della parete intestinale disturbata. La causa del dolore del disegno nell'addome inferiore sono le sporgenze sacculari infiammate. Si formano:

  • nelle donne anziane con atonia e tendenza alla costipazione;
  • con una mancanza di acqua e fibre;
  • nelle persone grasse con bassa attività fisica;
  • in caso di anomalie nello sviluppo della parete intestinale;
  • con un pronunciato processo aterosclerotico nelle arterie della cavità addominale con atrofia intestinale.

I diverticoli possono causare dolori intermittenti nell'area della proiezione sulla parete addominale. Si verificano spasmi gravi quando queste formazioni sono infiammate, attorcigliate, causando un'ostruzione intestinale parziale. La terapia comprende farmaci antinfiammatori intensivi. Con la minaccia di peritonite e ostruzione, viene eseguita un'operazione per rimuovere i diverticoli.

Cancro al colon

L'adenocarcinoma colpisce più spesso il sigmoide e il retto, pertanto la diagnosi differenziale viene eseguita quando non è chiaro il motivo per cui l'addome inferiore fa male nelle donne nella regione ileale sinistra. Il cancro può essere rilevato in una fase precoce solo da segni indiretti, poiché non provoca dolore intenso.

I pazienti consultare un medico con i reclami:

  • per costipazione;
  • gonfiore;
  • temperatura incomprensibile;
  • perdere peso.

Sullo sfondo della crescita tumorale, compaiono dolori costanti nella regione iliaca sinistra e nel lato di una natura opaca, indipendente dalla nutrizione e dall'attività fisica. La terapia prevede l'uso di una combinazione di citostatici con irradiazione della zona tumorale e dei linfonodi più vicini. La questione del trattamento chirurgico e la portata dell'intervento sono decise su base di commissione..

Dolore e minzione compromessa

Tra le donne, più degli uomini, è comune l'infiammazione della vescica e dell'uretra (cistite e uretrite). Ciò è dovuto alla peculiarità della struttura e della posizione: il canale uretrale è corto, largo, si trova vicino all'ano e alla vagina.

Se l'addome inferiore di una donna fa male contemporaneamente al dolore durante la minzione, frequenti impulsi, allora dovresti pensare all'infiammazione del tratto urinario inferiore. Di solito i dolori stanno tirando in natura, persistenti, esauriscono il paziente, causano insonnia.

Un'infiammazione grave è accompagnata da scaglie di muco nelle urine, strisce sanguinolente. Con l'irradiazione del dolore nella parte destra o sinistra della parte bassa della schiena, la pielonefrite dovrebbe essere esclusa. L'infiammazione della pelvi renale è anche accompagnata da disuria, una sensazione di bruciore nell'addome inferiore.

Il trattamento è generalmente lungo. Combina rimedi erboristici che lavano la vescica, consumano una quantità significativa di agenti fluidi e antibatterici. Non senza consultazione con un ginecologo. Spesso allo stesso tempo, l'infiammazione dei genitali e della vescica si combinano e si sostengono a vicenda.

Dolore nei disturbi sessuali

I ginecologi dividono i dolori nell'addome inferiore nei pazienti in funzionali (fisiologici) e organici. Le cause funzionali sono causate da un sottosviluppo temporaneo dei genitali nelle ragazze, una relazione con le mestruazioni e la gravidanza. Sono associati all'eccitazione, all'ipotermia, all'inizio dell'attività sessuale..

Le cause organiche si manifestano sempre in decorso acuto o cronico della patologia dell'utero, appendici. I dolori sono di natura diversa, possono essere accompagnati da sanguinamento uterino, perdite vaginali.

Differenze di dolore fisiologico da organico:

  • mancanza di una chiara connessione con l'azione precedente, insorgenza e scomparsa spontanee;
  • natura a breve termine;
  • intensità moderata;
  • stato di salute relativamente soddisfacente.

Dolore fisiologico nelle donne

Per capire perché la ragazza ha mal di stomaco sotto prima e durante ogni mestruazione, i ginecologi dovranno studiare il background ormonale, il regime del paziente. Algodismenorrea primaria - associata a disturbi funzionali causati dal sottosviluppo del sistema endocrino e nervoso.

Le ragazze aumentano la produzione di prostaglandine, estrogeni, che aumentano le contrazioni uterine. Spesso osservato con sovraccarichi negli studi, bassa attività fisica, dieta impropria (caffè, panini, patatine), con stress emotivo.

Nel 75% dei casi, la diagnosi è definita come "sindrome premestruale". Oltre al dolore, pochi giorni prima del periodo delle mestruazioni, ci sono:

  • mal di testa e nausea;
  • vertigini e svenimento;
  • vomito
  • le ghiandole mammarie si gonfiano e fanno male.

Durante la gravidanza, il dolore è causato da uno stiramento dell'apparato legamentoso. Molto spesso riguardano donne primipare dopo i 25 anni con scarsa forma fisica.

Il verificarsi di una malattia acuta o di una esacerbazione di una cronica durante la gravidanza non può essere escluso, pertanto ogni donna incinta deve monitorare attentamente la sua salute e informare il medico di eventuali cambiamenti.

Dolore durante l'ovulazione: si verifica il 14-15 ° giorno del normale ciclo mestruale. Dura per diverse ore o giorni. Le donne trovano regolari dolori di trazione nell'addome inferiore con un aumento dei rapporti sessuali. Sono causati da alterazioni ormonali con un aumento dell'afflusso di sangue all'ovaio. Di solito unilaterale. Le donne richiedono la supervisione di un ginecologo.

Dolore nella patologia degli organi genitali nelle donne

Il dolore organico, a seconda dei cambiamenti patologici nell'utero e nelle appendici, è provocato da: ipotermia, duro lavoro fisico, esercizio fisico, aumento della tensione nervosa, uso di contraccettivi intrauterini.

Adenomatosi (endometriosi) - causata dalla crescita dell'epitelio dallo strato interno dell'utero al muscolo. Le più colpite sono le donne nullipare di età superiore ai 30 anni e che soffrono di sterilità. I sintomi sono associati a persistenti dolori di trazione sul pube, sanguinamento mestruale prolungato, perdite vaginali marroni.

L'epitelio forma "tasche". Il sangue mestruale entra in loro e preme sul tessuto circostante. Pertanto, durante le mestruazioni, il dolore si intensifica, irradiandosi all'inguine e alla parte bassa della schiena.

Per la terapia vengono utilizzati preparati ormonali..

Le malattie infiammatorie (endometrite, annessite) - sono accompagnate da scoppi o crampi di dolore costante. Con annessite (infiammazione dell'ovaio), il dolore è unilaterale. L'irradiazione si osserva nel sacro, nella parte bassa della schiena e le condizioni generali peggiorano..

Il più alto rischio di infiammazione nelle donne:

  • sottoposti a curettage diagnostico e aborto;
  • rifiutando un lungo corso di terapia.

Le funzionalità aggiuntive includono:

  • debolezza, vertigini;
  • dolore muscolare
  • aumento della temperatura;
  • odore sgradevole da perdite vaginali a causa di una miscela di pus;
  • insonnia;
  • irritabilità.

Nel 60% delle donne, l'infiammazione è causata da un'infezione a trasmissione sessuale. Nel trattamento, è necessario prevedere la cessazione temporanea del contatto sessuale e l'esame di un partner.

Anomalie congenite e acquisite: nelle ragazze, vengono rilevate durante una prima mestruazione dolorosa (utero vaginale, cervicale). L'accumulo di sangue nella cavità provoca espansione e dolore costante. Nelle donne adulte, la ritenzione di sangue è facilitata dalla flessione dell'utero (retrodeviazione), dalla fusione nella cavità (sinechia).

Le ragazze devono essere mostrate a un ginecologo ed esaminate urgentemente. Per le donne, vengono selezionati esercizi speciali, se è impossibile correggere la situazione, viene eseguita un'operazione..

Tumori dei genitali nelle donne - hanno una crescita benigna e un decorso maligno. Le cisti benigne includono il fibromioma. Con la crescita, allungano l'organo e causano scoppi di dolore. Allo stesso tempo, distorsione, aderenze (con infiammazione cronica) prendono parte al meccanismo.

Le manifestazioni possono portare un'immagine di un attacco acuto con torsione della cisti, rottura. In questo caso, il dolore è unilaterale, accompagnato da vertigini e nausea, lo shock è possibile. Con fibromiomi, sanguinamento uterino grave, segni di anemia si aggiungono al dolore.

I tumori maligni delle appendici sono accompagnati da localizzazione bilaterale, intensità nella fase II - III. Ci sono segni di intossicazione da cancro:

  • nausea;
  • mancanza di appetito;
  • perdere peso;
  • disturbi ormonali;
  • debolezza.

Il dolore unilaterale provoca il cancro della tuba di Falloppio. I primi sintomi includono uno scarico irregolare e acquoso. Il sarcoma uterino viene rilevato durante l'esame per sanguinamento uterino. Il tumore è caratterizzato da una rapida crescita, aumento del dolore e metastasi..

Gravidanza del tubo con un gap - è accompagnata da una sindrome del dolore improvviso su un lato dell'addome, sono possibili forti vertigini, perdita di coscienza causata da sanguinamento interno. La donna ha un ritardo delle mestruazioni, segni secondari di gravidanza.

Perché è richiesto un ginecologo?

Per qualsiasi dolore nell'addome inferiore nelle donne, gli specialisti dovrebbero escludere i cambiamenti nei genitali. Pertanto, le donne vengono sottoposte a consultazione e in ospedale il medico esamina il posto.

Con l'infiammazione delle appendici, la palpazione è fortemente dolorosa da un lato, uno degli organi viene ingrandito, il tessuto è pastoso. Un utero allargato e ammorbidito, il dolore alla palpazione indica endometrite. Con una rottura della tuba di Falloppio con sanguinamento interno, viene rivelato un rigonfiamento del fornice vaginale posteriore.

Valutare la condizione delle ragazze e delle giovani donne con dolore nell'addome inferiore è importante per affrontare il problema della preparazione al concepimento, il corso della gravidanza e la nascita di una prole sana. Per le donne anziane, l'esclusione tempestiva della patologia garantisce la capacità lavorativa e una vita attiva dopo la menopausa.

Dolore nell'addome inferiore: tutte le possibili cause e trattamento

Grazie ai moderni metodi di diagnosi delle malattie degli organi interni, i ricercatori sono sempre più consapevoli dei motivi per cui fa male nell'addome inferiore.

È noto in modo affidabile che sensazioni spiacevoli e persino dolorose nella cavità addominale inferiore indicano non solo la patologia del tratto digestivo, ma anche violazioni nel funzionamento dei genitali, che è ben noto a ogni donna.

Più avanti nell'articolo, scoprirai cosa causa questi sintomi spiacevoli il più delle volte. Quali sono le caratteristiche del quadro clinico nei diversi gruppi di pazienti e quali misure adottare per eliminare definitivamente il dolore.

Brevi informazioni sull'anatomia dell'ipogastrio e della cavità pelvica

Quella parte del corpo, che è chiamata semplicisticamente l'addome inferiore, contiene due aree: l'ipogastrio e la cavità pelvica.

Queste regioni sono scarsamente delimitate l'una dall'altra, quindi, con lo sviluppo di processi infiammatori e altri processi patologici in esse, il dolore è comunque localizzato nell'addome inferiore.

Ipogastrio - "seminterrato" della cavità addominale

L'addome o l'ipogastrio inferiore (dalle parole greche "ipo" - "inferiore" e "più veloce" - "stomaco") ha i seguenti confini:

  1. La parte superiore corre lungo la linea che collega i punti più alti delle ossa pelviche.
  2. Destra e sinistra corrispondono ai bordi del muscolo retto dell'addome.
  3. Il bordo inferiore è rappresentato esternamente dai rami delle ossa pubiche e dell'articolazione pubica, ma è semplicemente assente all'interno: qui l'ipogastrio passa direttamente nella cavità pelvica.

L'unico organo della cavità addominale a causa del quale può ferire nell'addome inferiore sono gli intestini, o meglio, i cappi dell'intestino tenue.

Il dolore nell'addome inferiore è un sintomo caratteristico delle malattie intestinali, ma questo è tutt'altro che la principale causa della sua insorgenza..

Tutte le altre strutture con infiammazione di cui ci sono sensazioni spiacevoli e disagio si trovano nella cavità pelvica.

Piccola pelvi - un deposito compatto di molti organi

La causa più comune di dolore nell'addome inferiore sono i processi patologici nella pelvi, specialmente nelle giovani donne.

Questo è un addome unico e molto speciale. Il suo volume totale corrisponde approssimativamente a un normale pacchetto di latte (e anche meno). E in questo spazio limitato ci sono molti organi e tessuti, ognuno dei quali può causare dolore addominale:

  • Vescica urinaria. La patologia di questo organo di solito non è accompagnata da indolenzimento, ma in alcuni casi (ad esempio con cistite nelle donne e ritenzione urinaria acuta negli uomini) può causare forte dolore.
  • Utero. Il disagio di solito si verifica con un aumento delle sue dimensioni o viceversa, con una forte riduzione. Ciò si manifesta con un forte dolore spastico nell'addome inferiore nelle donne in gravidanza..
  • Appendici uterine - tube di Falloppio e ovaie. Molte donne soffrono di dolori periodici che si verificano nell'addome inferiore durante determinati periodi del ciclo mestruale. Le appendici sono la loro principale causa..
  • Retto. Per le malattie di questo organo, i dolori incerti e tiranti nell'ano sono più caratteristici. Sebbene alcuni pazienti si lamentino del disagio addominale.
  • Prostate e vescicole seminali. Una manifestazione caratteristica di prostatite acuta e vescicolite è un forte dolore nell'addome inferiore e nel perineo. Accompagnato da un aumento della temperatura generale e del dolore durante la minzione.

Gli organi pelvici si trovano in parte liberamente nella cavità addominale (ad esempio, l'utero, che è coperto su quasi tutti i lati dal peritoneo), ma la maggior parte di essi è immersa nel tessuto adiposo allentato. Contiene molti piccoli vasi sanguigni, linfonodi, nervi e fibre muscolari.

Con l'infiammazione del tessuto pelvico, ad esempio, con paraproctite (processo purulento acuto nel tessuto adiposo che circonda il retto), la temperatura corporea aumenta bruscamente. Il dolore si verifica anche nell'addome inferiore e nel perineo, che richiede cure mediche di emergenza.

Il disagio può verificarsi anche con trombosi venosa del tessuto pelvico - un compagno essenziale di processi infiammatori cronici in quest'area.

Cause comuni di dolore e disagio nell'addome inferiore

Sono note più di cento malattie e condizioni patologiche, che sono accompagnate dalla comparsa di dolore nell'addome inferiore di varia gravità.

Naturalmente, nessuna istituzione medica può effettuare una diagnosi così ampia su una scala breve. Tuttavia, ciò non è necessario, poiché nel loro lavoro pratico quotidiano i medici devono occuparsi solo di una piccola parte di questo ampio elenco.

Per comodità, divideremo tutte le cause del dolore nell'addome inferiore in quattro gruppi:

  1. Malattie della cavità addominale.
  2. Malattie pelviche.
  3. Patologia delle strutture spaziali retroperitoneali.
  4. Altri processi patologici.

Gruppo 1: Malattie addominali

Malattia dell'intestino tenue

La causa più comune di dolore frequente e periodico nell'addome inferiore è la malattia dell'intestino tenue, tra cui la parte del leone sono le malattie infettive. In particolare, la sindrome del dolore acuto è una manifestazione caratteristica delle seguenti malattie infettive:

  • L'infezione intestinale acuta è un nome comune per un gruppo di processi infettivi. Si manifesta con dolore addominale, febbre, nausea, vomito, diarrea e altri sintomi. Gli agenti causali di queste malattie sono batteri e virus che disturbano gravemente il tratto gastrointestinale.
  • La salmonellosi è un'infezione del tratto gastrointestinale causata dalla salmonella. Questa malattia può essere facilmente infettata da uccelli malati, nonché da una persona portatrice cronica del batterio. La malattia è acuta con forte dolore vicino all'ombelico e al basso addome (anche se può essere in altri reparti), frequenti feci molli del tipo "fango palustre", vomito ripetuto e rapida disidratazione.
  • L'infezione da rotavirus (o semplicemente "influenza intestinale") è la malattia che è responsabile della maggior parte dei casi di dolore addominale e diarrea "inspiegabili" nella stagione estiva. L'agente causale dell'infezione è un virus, a causa del quale il fluido viene temporaneamente sospeso per essere assorbito nell'intestino.

Questo non è un elenco esaustivo di malattie infettive che possono causare dolore all'addome inferiore..

Sfortunatamente, c'è una significativa ambiguità in questa materia e ogni specialista di malattie infettive ti dirà che qualsiasi infezione intestinale può verificarsi con dolore non solo nell'addome inferiore, ma in qualsiasi parte della cavità addominale. Inoltre, alcune pericolose malattie infettive non sono accompagnate da sintomi intestinali (ad es. Colera).

Insufficienza enzimatica dell'intestino tenue

A volte il dolore addominale sotto l'ombelico si verifica con insufficienza enzimatica dell'intestino tenue. Questo gruppo di malattie è caratterizzato dall'incapacità di digerire determinati alimenti..

Rappresentanti tipici sono la carenza di lattasi e la celiachia, i cui primi sintomi si manifestano solitamente nella prima infanzia.

  • La carenza di lattasi è una carenza dell'enzima lattasi, che normalmente scompone lo zucchero del latte - il lattosio. Nei pazienti con questa malattia, l'intestino assorbe il latte molto male o non lo fa affatto. Se un tale paziente si nutre di un prodotto lattiero-caseario, allora attenderanno gravi dolori nell'addome inferiore, flatulenza e diarrea, che passeranno immediatamente non appena l'ultima goccia di "latte" lascia il tratto digestivo.
  • La celiachia è una malattia simile, ma in questo caso la digeribilità del glutine, una sostanza contenuta nei prodotti farinacei e nei cereali, è compromessa. Nel quadro clinico prevalgono abbondanti feci schiumose con un odore sgradevole, mentre il dolore nell'addome inferiore si verifica molto raramente.

Appendicite acuta

La causa più pericolosa del dolore addominale inferiore è l'appendicite acuta. In casi tipici, l'appendice si trova nella regione iliaca destra e lì si localizzano sensazioni dolorose.

Tuttavia, in alcune persone, l'appendice scende quasi completamente nella cavità pelvica, che si manifesta clinicamente con il dolore nell'addome inferiore, che dà al perineo e talvolta alla gamba.

L'appendicite è una malattia pericolosa che senza chirurgia porta inevitabilmente a gravi complicazioni. Pertanto, con il minimo sospetto, è consigliabile chiamare un'ambulanza il prima possibile.

Il dolore nell'addome inferiore può essere un sintomo di un'altra patologia chirurgica della cavità addominale, ad esempio l'ostruzione intestinale. La diagnosi finale è possibile solo in ambito ospedaliero e in caso di dolore acuto, la soluzione migliore è quella di cercare un aiuto medico qualificato.

Gruppo 2: Malattie degli organi pelvici

Tra le donne

Nella maggior parte dei casi, il dolore è causato da una patologia degli organi genito-urinari, specialmente se una donna presenta lamentele per il disagio. Quasi tutte le malattie ginecologiche sono accompagnate da forti dolori e sintomi caratteristici di questo particolare gruppo di malattie:

  • secrezioni dal tratto genitale;
  • violazioni del ciclo mensile;
  • fastidio al petto e così via.

Pertanto, nelle donne, il dolore sottostante può essere associato alle seguenti situazioni:

  • Irregolarità mestruali. In qualsiasi fase del ciclo possono insorgere problemi e sono associati a uno squilibrio degli ormoni sessuali. Il dolore nell'addome inferiore prima delle mestruazioni è dovuto all'eccessiva influenza del progesterone e alla patologia dell'ovulazione. Durante le mestruazioni, il disagio è associato principalmente all'attività contrattile dell'utero. Sintomi spiacevoli dopo le mestruazioni si verificano a causa di un aumento dei livelli di estrogeni e hanno meccanismi di sviluppo complessi.
  • Endometriosi Questa patologia è caratterizzata dall'aspetto delle strutture ghiandolari della mucosa uterina nel posto sbagliato - nel miometrio, sulla cervice, nella cavità addominale e persino nel colon.
  • Fibromi uterini. Questa è la causa più comune di dolore addominale inferiore nelle donne di mezza età. Il mioma è un tumore benigno delle cellule muscolari lisce del miometrio. Con grandi dimensioni, preme sugli organi e sui tessuti circostanti, causando disagio.

Sfortunatamente, molte donne soffrono di tale dolore da anni. In tali pazienti, il trattamento della patologia ginecologica presenta spesso alcune difficoltà. Tuttavia, con risultati positivi della terapia, puoi contare sulla completa eliminazione del disagio e sul ritorno alla normalità.

Negli uomini

Negli uomini, l'addome inferiore può ferire a causa di patologia acuta o cronica della ghiandola prostatica. La prostata è penetrata da un gran numero di fibre nervose, il che la rende estremamente sensibile a qualsiasi influenza esterna..

Con lo sviluppo del processo infiammatorio o della prostatite, nell'addome inferiore compaiono dolori acuti, brucianti e tiranti. Sono accompagnati da minzione frequente ed estremamente dolorosa, diminuzione del desiderio sessuale, disfunzione erettile.

Una tipica causa di prostatite acuta sono le infezioni a trasmissione sessuale (gonorrea, clamidia e altre), che il paziente non ha trattato per un motivo o per l'altro. In altri casi, la prostatite si verifica con ipotermia (ad esempio, dopo una lunga seduta su una superficie fredda), con prolungata astinenza sessuale e altre situazioni.

La ritenzione urinaria acuta è un'altra causa di dolore addominale inferiore, che si verifica anche principalmente negli uomini. Con questa patologia, il paziente non può svuotare la vescica ed è troppo teso a causa dell'accumulo di urina in essa..

Le cause possono essere malattie della ghiandola prostatica, tra cui adenoma prostatico, disastri neurologici (ictus, emorragia cerebrale, lesioni del midollo spinale) e altre condizioni.

Gruppo 3: Patologia delle strutture spaziali retroperitoneali

In questa categoria di malattie, il principale colpevole di dolore acuto e intollerabile nell'addome inferiore è l'urolitiasi o la nefrolitiasi. Con questa patologia, si formano calcoli nella pelvi renale che, quando si spostano verso le sezioni finali del sistema urinario, danneggiano meccanicamente le pareti degli ureteri.

Clinicamente, questo si manifesta con colica renale - dolore lancinante nell'addome inferiore, in cui il paziente si arrampica letteralmente sulla parete. La sindrome del dolore è caratterizzata da una gravità insolita e il dolore spesso si diffonde nel perineo, nella gamba, nella parte bassa della schiena e nella schiena.

Di norma, la colica scompare da sola diversi minuti o ore dopo il verificarsi. Successivamente, il paziente secerne grandi volumi di urina macchiati di rosso a causa del sangue; spesso durante la minzione, esce una pietra che ha causato dolore.

Se parliamo di forza maggiore, situazioni estreme e lesioni, una delle possibili cause di dolore acuto a causa del quale il paziente può avere vertigini e persino sviluppare svenimenti è il danno all'aorta. La sindrome dell'aorta acuta è un complesso di sintomi, tra cui:

  1. Improvviso bruciore acuto nell'addome inferiore,
  2. Vertigini e perdita di coscienza,
  3. Un forte calo della pressione sanguigna.

Con lesioni e malattie dell'aorta, viene violata l'integrità della sua parete, a seguito della quale il sangue fuoriesce sotto un'enorme pressione nella cavità addominale e nello spazio retroperitoneale.

Questa è una condizione pericolosa per la vita e tale paziente deve essere urgentemente portato in un ospedale dove c'è un reparto di chirurgia vascolare.

Tuttavia, il corpo è molto complicato e non cesserà mai di stupirci con i suoi segreti e misteri. Il fatto è che il dolore acuto sotto l'ombelico, accompagnato da vertigini e perdita di coscienza, può verificarsi con disturbi funzionali del sistema nervoso.

Questo quadro clinico è caratteristico della cosiddetta distonia vegetativa-vascolare, una malattia mitica inventata dai medici sovietici per facilitare il loro duro lavoro in clinica. L'attacco è causato da un'eccessiva attivazione del nervo vago, a causa della quale i cappi intestinali si espandono temporaneamente e la pressione sanguigna diminuisce.

La patologia nervosa può essere alla base del dolore alla cintura nell'addome inferiore. Ciò si verifica con osteocondrosi grave, quando i dischi intervertebrali escono nel canale spinale e comprimono le radici nervose. Di conseguenza, c'è dolore acuto lungo il nervo, che si intensifica quando piegato sul lato malato.

Un'altra causa del dolore alla cintura nell'addome inferiore, specialmente negli anziani, è l'herpes zoster o l'herpes zoster - una malattia infettiva causata dal virus della varicella.

Gruppo 4: altri processi patologici

Sulla base di quanto precede, possiamo concludere che il dolore nell'addome inferiore è un sintomo estremamente non specifico. In altre parole, basandosi solo su questo reclamo, è impossibile identificare qualsiasi motivo specifico - per questo, sono necessari almeno una diagnostica minima di laboratorio e strumentale.

La situazione è complicata dal fatto che il disagio nella cavità addominale può essere causato da una serie di malattie che richiedono un esame approfondito e approfondito:

  • Malattie oncologiche I tumori benigni e maligni della cavità addominale possono manifestarsi in diversi modi. Da un corso completamente asintomatico a palese ostruzione intestinale e intossicazione da cancro. Quando si combina dolore nell'addome inferiore con perdita di peso, diminuzione dell'appetito, disturbi delle feci, comparsa di impurità nel sangue nelle feci, aumento inspiegabile della temperatura generale, il paziente deve essere esaminato per escludere il processo oncologico.
  • Malattie autoimmuni. Queste malattie insorgono quando il sistema immunitario inizia a percepire i propri tessuti completamente sani e normali come aggressori che minacciano l'integrità del corpo. La malattia di Crohn e la colite ulcerosa sono tipiche malattie autoimmuni con una lesione predominante del colon. Oltre a vari dolori al basso ventre, i pazienti notano un aumento della temperatura corporea, la comparsa di pus e sangue nelle feci, nonché problemi articolari.
  • Effetto collaterale delle droghe. Alcuni farmaci hanno una serie di effetti indesiderati, tra cui dolore addominale inferiore, nausea, vomito e altri disturbi gastrointestinali. Questo motivo è molto difficile da diagnosticare, poiché ogni medicinale può causare tali problemi. Tuttavia, il disagio più comune nell'addome inferiore si verifica con antibiotici, farmaci per il trattamento delle ulcere allo stomaco, antidepressivi.
  • Ragioni rare Ci sono malattie di cui molti medici non hanno nemmeno sentito parlare, ma possono anche diventare una causa di dolore nell'addome inferiore. Ad esempio, una malattia periodica è una patologia del gruppo di amiloidosi, che si verifica principalmente nei nativi dei paesi del sud. Clinicamente manifestato dal verificarsi di dolore nella cavità addominale a intervalli regolari, come se in senso orario. La porfiria acuta è un'altra malattia causata da una violazione del metabolismo delle porfirine - sostanze necessarie per la sintesi dell'emoglobina. Un attacco della malattia si manifesta con dolore nell'addome inferiore, debolezza e persino paralisi, disturbi mentali, aumento della pressione sanguigna e una caratteristica colorazione dell'urina di colore rosso scuro.

Molto spesso, i pazienti con malattie così rare vanno dai medici per molti anni, vengono sottoposti a numerosi studi e vengono curati per ciò di cui non soffrono realmente. Tali pazienti possono essere avvisati solo di una cosa:

Per studiare in dettaglio i sintomi della tua malattia, prova a condurre un'autodiagnosi utilizzando i materiali presentati sul nostro sito Web e armato di queste conoscenze, trova uno specialista esperto.

Cosa fare con il dolore nell'addome inferiore

Sfortunatamente, anche i medici con una vasta esperienza non saranno in grado di prescrivere un trattamento completo a un paziente che è venuto da loro con una lamentela esclusivamente per il dolore nell'addome inferiore. Ciò richiede almeno una diagnosi minima, che include:

  • Ultrasuoni degli organi addominali, disponibili in quasi tutte le cliniche e che consentono di identificare i processi patologici più comuni: cambiamenti nella struttura di organi, cavità cistiche, neoplasie, corpi estranei e pietre (pietre).
  • Esame ginecologico A volte anche un semplice esame visivo su una sedia, combinato con un'analisi approfondita dei reclami e una storia medica, è sufficiente per trovare la causa del dolore nell'addome inferiore nelle donne. Per confermare i suoi pensieri, il medico può prescrivere un'ecografia transvaginale.
  • La colonscopia è un esame endoscopico del colon che utilizza un tubo lungo e flessibile, una sorta di analogo della gastroscopia. Il metodo consente al medico di valutare le condizioni della mucosa intestinale con i propri occhi, nonché di prelevare un pezzo di tessuto per l'esame istologico.
  • Test di laboratorio su sangue, urina e feci. In molti casi, la chiave per risolvere il problema del dolore nell'addome inferiore sta proprio nell'analisi del paziente. Uno studio sulle feci o sulla coprologia fornisce informazioni molto preziose sulla conservazione dell'attività enzimatica del pancreas, sul lavoro del fegato e della cistifellea e sulla microflora intestinale.

Se in questa fase la diagnosi della malattia rimane poco chiara, al paziente potrebbero essere offerti ulteriori studi, come la tomografia della cavità addominale e degli organi pelvici, la scansione delle emissioni di positroni e persino la laparoscopia diagnostica.

La procedura per il paziente in caso di dolore acuto nell'addome inferiore o sotto l'ombelico è la seguente:

  1. Chiama un'ambulanza in ogni modo possibile e fornisci alla brigata libero accesso ai locali.
  2. Comprendi chiaramente dove fa male lo stomaco e come fa male (tagli, pugnalate, dolori, strappi o altro).
  3. Prima dell'arrivo dei medici, preparare una polizza assicurativa, passaporto e documenti medici che possano aiutare i medici a fare la diagnosi corretta.
  4. Con dolori intollerabili che impediscono la concentrazione anche dei più semplici problemi quotidiani, puoi prendere una pillola No-Shpa - e non di più. Assicurati di dirlo ai tuoi medici..
  5. Prova a capire le cause del dolore nell'addome inferiore usando i materiali sul nostro sito web.

Per qualsiasi dolore nella cavità addominale, è severamente vietato assumere antidolorifici regolari!

Questi sono farmaci come aspirina, analgin, nurofen, chetorolo, nise, ortofene e altri medicinali che sono comunemente usati per trattare mal di testa, dolori articolari, mal di denti e altri dolori. Certo, avranno un effetto analgesico, ma per questo motivo, i medici per molto tempo non saranno in grado di capire perché si è verificata la sindrome del dolore. E nel caso di patologia chirurgica acuta, questo causerà un ritardo fatale.

Inoltre, tutti questi farmaci influenzano negativamente la mucosa del tratto digestivo - quindi vale la pena aggravare ulteriormente la situazione?

Gli antispasmodici miotropici, i cui rappresentanti tipici sono No-Shpa e papaverina, sono il miglior trattamento per il mal di pancia.

Senza un effetto analgesico diretto, questi farmaci rilassano i muscoli lisci dell'intestino, della vescica, degli ureteri, dell'utero e delle tube di Falloppio. Eliminando così lo spasmo - la causa immediata del dolore.

Con dolori prolungati e spesso ricorrenti sotto l'ombelico e il basso addome, gli antispasmodici diventano una vera salvezza.

Tuttavia, dovresti sempre tenere presente che questi farmaci eliminano solo i sintomi, ma non influenzano la causa del loro aspetto (tranne in rari casi, ad esempio la sindrome dell'intestino irritabile). Solo identificare la vera causa della malattia aiuterà a dimenticare per sempre il disagio e il disagio..