Dolore ai muscoli addominali: dopo l'esercizio e durante il movimento

Di solito, il dolore nella cavità addominale è associato a una patologia degli organi interni, con la quale è necessario consultare urgentemente un medico. Tuttavia, tutti sanno che spesso il disagio è dovuto al fatto che i muscoli dell'addome fanno male. Va notato che questo problema non è affrontato solo dagli atleti, ma anche dalle persone comuni che, a causa di determinate circostanze, devono impegnarsi nel lavoro fisico. I muscoli possono ferire allo stesso modo sia dopo gli esercizi addominali che dopo un lungo lavoro in giardino, poiché in entrambi i casi funzionano gli stessi meccanismi.

Quali sono i muscoli dell'addome

I muscoli della parete addominale anteriore svolgono una funzione molto importante: insieme alle strutture ossee, ai muscoli e ai legamenti, supportano il nostro tronco in posizione verticale. Inoltre, la pressa addominale svolge anche una funzione specifica peculiare solo ad essa: piegare il corpo in avanti e ruotarlo attorno all'asse longitudinale del corpo.

Le strutture muscolari dell'addome sono divise in due gruppi: laterale e anteriore. I muscoli laterali includono:

  • Il muscolo obliquo esterno, che ruota il corpo nella direzione opposta lungo l'asse verticale e con contrazione bilaterale, lo piega;
  • Il muscolo obliquo interno, situato sotto il precedente e che svolge funzioni simili;
  • Muscolo addominale trasversale.

I muscoli addominali anteriori includono:

  • Il muscolo retto dell'addome, che, quando ben sviluppato, forma quegli stessi "cubi". Con contrazione, piega il busto in avanti;
  • Muscolo piramidale situato nella parte inferiore dell'addome e non svolge funzioni essenziali.

Perché i muscoli addominali fanno male?

Nella stragrande maggioranza dei casi, i muscoli addominali fanno male a causa della loro forte tensione, in particolare dopo l'allenamento della pressa addominale, la tosse testarda, il vomito ripetuto. Le sensazioni spiacevoli sono causate dall'accumulo nello spessore delle fibre muscolari di acido lattico, che irrita i recettori del dolore.

La principale fonte di energia per i muscoli è il glucosio. Con la normale attività motoria, viene scomposto con la partecipazione di ossigeno all'acido piruvico, che è coinvolto nel ciclo di respirazione cellulare (glicolisi aerobica). Tuttavia, in assenza di ossigeno, ad esempio, con uno sforzo fisico eccessivo e una maggiore attività motoria in una stanza chiusa, il glucosio viene scomposto in acido lattico o lattato (glicolisi anaerobica).

L'acido lattico persiste nei muscoli per diversi giorni, entrando nel flusso sanguigno ed escreto insieme all'urina.

Cosa fare se i muscoli addominali fanno male

Se dopo un lungo allenamento senti dolore ai muscoli addominali, puoi accelerare la rimozione del lattato nei seguenti modi:

  • Fai un bagno caldo. Sotto l'influenza dell'alta temperatura, i piccoli vasi nei muscoli si espanderanno, il flusso sanguigno in essi aumenterà e l'acido lattico andrà meglio;
  • Allunga i muscoli addominali o massaggia l'addome. Il meccanismo qui è lo stesso: si influenzano meccanicamente i muscoli, con conseguente aumento del flusso sanguigno in essi;
  • Molti atleti sanno che "un cuneo butta fuori un cuneo": se hai sovrallenato lo stomaco, puoi continuare ad allenarti stringendo i denti e superando il dolore. I primi approcci saranno molto difficili, ma in pochi minuti il ​​dolore sarà molto più facile.

Perché altrimenti i muscoli addominali possono far male?

Alcune persone che sono lontane dallo sport possono anche soffrire di dolori ai muscoli addominali a causa di una malattia relativamente rara chiamata miosite. Questa patologia è caratterizzata dall'infiammazione delle fibre muscolari dovuta a un processo infettivo, autoimmune o post-traumatico..

Le donne incinte affrontano spesso questo problema: il loro basso addome fa male quando si alzano o si siedono. Di norma, ciò si verifica nella tarda gravidanza ed è associato alla pressione dell'utero allargato sugli organi interni.

Perché i muscoli addominali negli uomini e nelle donne fanno male, il loro trattamento

Il dolore nei muscoli addominali è una delle manifestazioni del dolore addominale. Si manifesta sia nei disturbi fisiologici sia nel segnalare una condizione patologica. Ma qualunque cosa accada, è necessario visitare uno specialista e sottoporsi a un esame approfondito.

Cause di dolore nelle strutture muscolari dell'addome

Non è sempre possibile determinare con precisione il luogo del dolore. Tutto dipende dalla loro causa. In medicina, ci sono tre fattori principali che portano al dolore nell'addome..

  • malattie degli organi cavi, che si trovano nella parte addominale. Lo stesso gruppo implica anche una condizione clinica chiamata "addome acuto";
  • sensazioni riflesse, radianti o extra-parentali. La loro causa è la patologia che si verifica al di fuori della cavità addominale. Questo gruppo comprende malattie della colonna vertebrale, della regione cardiaca, del sistema endocrino e dei polmoni;
  • processi patologici di natura sistemica.

Il dolore muscolare nell'addome inferiore si verifica spesso quando esposto a fattori psicogeni. Molte persone hanno familiarità con una situazione in cui si sono verificati sforzi fisici, tensione muscolare atletica e depressione..

Molto spesso, i muscoli dell'addome inferiore fanno male sullo sfondo della tensione spastica e dell'ipertono. Questa condizione è spesso definita come una caratteristica protettiva. Il dolore si verifica sempre dove è stata causata la lesione o si è verificata un'infiammazione..

Il grado di manifestazione di una sensazione spiacevole dipende dalla velocità di diffusione del processo infiammatorio, nonché dalla funzionalità del sistema nervoso.

Quando il dolore addominale è caratterizzato da un decorso acuto, la causa può essere nascosta nei seguenti casi:

  • appendicite acuta;
  • perforazione di un'ulcera nel canale intestinale o nello stomaco;
  • ostruzione intestinale acuta;
  • anomalie vascolari sotto forma di violazione del deflusso arterioso o venoso di sangue, ischemia, infarto del tratto intestinale;
  • infiammazione acuta nella cistifellea o nel pancreas;
  • scoppio del tubo con lo sviluppo di una gravidanza extrauterina;
  • aneurisma dell'aorta addominale;
  • infiammazione pelvica acuta nella metà femminile della popolazione.

Se si escludono anomalie di tipo acuto, perché i muscoli addominali fanno male? Quindi i motivi possono essere i seguenti:

  • ernia pizzicata o prolasso degli organi interni attraverso il foro nella parete addominale;
  • allungando i muscoli addominali. Molto spesso, il dolore si verifica con piccoli microtraumi nella struttura interna delle fibre muscolari. Le ragioni sono sovraccarico fisico, stress, allenamento atletico, carico di peso;
  • trauma alla zona addominale con un oggetto contundente o appuntito. Questo processo porta alla formazione di sanguinamento intra-addominale. In assenza di assistenza tempestiva, si sviluppa la peritonite. La lesione di natura noiosa spesso si conclude con la formazione di un ematoma intra-addominale e la comparsa di dolore addominale;
  • lacerazione dei legamenti e dei muscoli addominali. Questo fenomeno è caratterizzato da una violazione dell'integrità della struttura del tessuto muscolare. Il divario può essere parziale o completo. La violazione spontanea delle fibre muscolari si verifica con uno sforzo fisico intenso.

Lo stomaco può far male per altri motivi negli uomini e le donne può per altri motivi:

  • osteocondrosi della regione lombare;
  • spondilosi;
  • tubercolosi del sistema scheletrico;
  • lesione alla colonna vertebrale.

Molto più pericolosa è la condizione in cui si verifica il dolore quando le pareti sono perforate in un organo cavo. Ciò può scatenare emorragie e morte di alcuni tessuti..

Sintomi concomitanti in caso di danno muscolare addominale

Perché lo stomaco fa male e cosa ha causato lo strappo muscolare può essere detto dal medico solo dopo una diagnosi approfondita. Il primo passo è valutare la presenza di ulteriori sintomi. Sono divisi in diversi tipi.

I segni patogenetici includono:

  • coliche, crampi nell'area dei muscoli lisci. Questi sintomi si verificano sempre spontaneamente. A volte sono di natura parossistica. L'intensità diminuisce dopo aver assunto antispasmodici e aver condotto procedure di riscaldamento. I crampi sono dati alla regione lombare o dorsale;
  • riflesso dolore addominale. Allo stesso tempo, fa male o tira. Nella maggior parte dei casi, è difficile determinare la posizione;
  • dolore parossistico. Si verifica a causa di una forte violazione del flusso sanguigno. Può crescere molto.

Inoltre, il paziente e il medico nella diagnosi devono determinare la presenza di altri sintomi:

  1. Se la sensazione dolorosa si accumula all'istante e allo stesso tempo è acuta e dolorosa, ciò indica una perforazione dell'ulcera nello stomaco o nell'intestino, rottura dell'aneurisma, infarto del miocardio, colica biliare.
  2. Quando la sindrome del dolore si manifesta inaspettatamente, è intensa e dura più di 12 ore, questi sintomi indicano pancreatite, ostruzione intestinale.
  3. Le sensazioni dolorose nell'addome e nei muscoli possono aumentare gradualmente, ma la loro durata può essere ritardata fino a diversi giorni. Quindi diagnosticato con colecistite o diverticolite.
  4. Con l'appendicite, la rottura di una cisti e una gravidanza extrauterina, i sintomi si manifestano sotto forma di tachicardia, pelle blu, forte calo della pressione, aumento della temperatura, nausea e vomito. Con questo corso, è urgente chiamare un'ambulanza.

Se c'è un allungamento dei muscoli addominali negli uomini o nelle donne, la sindrome del dolore avrà un carattere tirante e dolorante. Durante il movimento, il dolore si intensifica, ma passa da due a tre giorni da solo.

Sensazioni spiacevoli nella fase di gravidanza

Le donne possono anche tirare lo stomaco durante la fase di gestazione. Il fatto è che i muscoli addominali obliqui e del retto vengono gradualmente allungati a causa di un aumento della cavità uterina. Questa condizione è di natura fisiologica..

Ma le cause di sensazioni spiacevoli sono nascoste in una condizione patologica. Questo gruppo comprende:

  • aborto minacciato; aborto spontaneo;
  • gravidanza extrauterina;
  • fibromiomi;
  • lacerazione della cavità uterina;
  • preeclampsia;
  • esfoliazione della placenta;
  • pielonefrite acuta;
  • rottura dell'aneurisma. È raro;
  • lividi muscolari.

Spesso, le sensazioni dolorose nelle donne in gravidanza sono associate a uno stato fisiologico e non rappresentano alcuna minaccia per il bambino e la madre. Ad ogni aumento dell'utero, i muscoli esterni e interni vengono allungati. Se una donna eseguiva periodicamente anche gli esercizi più semplici prima della gravidanza, il dolore sarà del tutto debole o assente.

Diagnosi del dolore muscolare


Cosa fare se il paziente ha una sensazione spiacevole nell'addome superiore o inferiore? La prima cosa che devi visitare un medico. In primo luogo, chiederà della presenza di sintomi concomitanti e farà un'anamnesi del paziente.

Particolare attenzione nella diagnosi viene data alle donne nella fase di gestazione, agli anziani di età superiore ai 60 anni e ai bambini, nonché a un paziente che ha una storia di alcune malattie:

  • patologia dei reni e del fegato;
  • diabete;
  • violazione del sistema endocrino;
  • malattie pelviche;
  • flusso sanguigno insufficiente e disturbi del tipo vascolare;
  • lesione alla colonna vertebrale.

La diagnosi del dolore comprende diversi passaggi..

  1. È necessario escludere lo stress fisico e la tensione durante l'allenamento.
  2. Evitare lesioni ai muscoli addominali durante urti, cadute o incidenti.
  3. Le donne vengono sottoposte a test biochimici e ultrasuoni per rilevare la gravidanza.
  4. L'urina viene presa per analisi per rilevare un'infezione nel sistema urinario.
  5. Radiografia della colonna vertebrale, elettrocardiografia, fibrogastroduodenoscopia.

Il medico attinge anche dalla presenza di alcuni sintomi:

  • dolore nella zona addominale e vertigini;
  • diminuzione della pressione e del polso, sviluppo di tachicardia;
  • febbre;
  • sanguinamento nelle donne;
  • nausea e vomito;
  • un aumento dell'addome e mancanza di feci per più di tre giorni.

Sulla base di questo, viene fatta una diagnosi accurata..

Trattamento terapeutico per il dolore nei muscoli addominali

Il trattamento del dolore nelle strutture muscolari dipende dal tipo di malattia. Se la patologia è di natura fisiologica, è sufficiente osservare il riposo a letto per diversi giorni ed eliminare completamente l'attività fisica. Il dolore passerà da solo dopo pochi giorni.

Il trattamento terapeutico per il dolore addominale è:

  • nella normalizzazione dei disturbi strutturali negli organi addominali;
  • nel normalizzare la funzionalità degli organi che creano dolore;
  • nel normalizzare il funzionamento del sistema nervoso.

La terapia in decorso acuto e cronico è significativamente diversa l'una dall'altra. In decorso acuto, la causa deve essere determinata al più presto. Se la patologia minaccia la vita del paziente, viene eseguita la chirurgia.

Con lo sviluppo di una condizione acuta, viene urgentemente chiamata un'ambulanza. Allo stesso tempo, è vietato eliminare una sensazione spiacevole con antispasmodici e antidolorifici, riscaldare lo stomaco, prendere lassativi e mettere clisteri, mangiare cibo e bevande. Tutto ciò può portare a un peggioramento delle condizioni del paziente e a macchiare il quadro clinico della malattia..

Nel decorso cronico, il trattamento è permanente. Durante un'esacerbazione, possono essere prescritti farmaci volti ad eliminare i sintomi. Durante la remissione, la terapia consiste nel rafforzare la funzione immunitaria..

Se i muscoli addominali sono doloranti, prima di andare dal medico è necessario ricordare cosa ha causato la patologia.

Quale quadro clinico è caratteristico per allungare i muscoli addominali

Cause di dolore nelle strutture muscolari dell'addome

Non è sempre possibile determinare con precisione il luogo del dolore. Tutto dipende dalla loro causa. In medicina, ci sono tre fattori principali che portano al dolore nell'addome..

Il dolore muscolare nell'addome inferiore si verifica spesso quando esposto a fattori psicogeni. Molte persone hanno familiarità con una situazione in cui si sono verificati sforzi fisici, tensione muscolare atletica e depressione..

Molto spesso, i muscoli dell'addome inferiore fanno male sullo sfondo della tensione spastica e dell'ipertono. Questa condizione è spesso definita come una caratteristica protettiva. Il dolore si verifica sempre dove è stata causata la lesione o si è verificata un'infiammazione..

Il grado di manifestazione di una sensazione spiacevole dipende dalla velocità di diffusione del processo infiammatorio, nonché dalla funzionalità del sistema nervoso.

Quando il dolore addominale è caratterizzato da un decorso acuto, la causa può essere nascosta nei seguenti casi:

  • appendicite acuta;
  • perforazione di un'ulcera nel canale intestinale o nello stomaco;
  • ostruzione intestinale acuta;
  • anomalie vascolari sotto forma di violazione del deflusso arterioso o venoso di sangue, ischemia, infarto del tratto intestinale;
  • infiammazione acuta nella cistifellea o nel pancreas;
  • scoppio del tubo con lo sviluppo di una gravidanza extrauterina;
  • aneurisma dell'aorta addominale;
  • infiammazione pelvica acuta nella metà femminile della popolazione.

Se si escludono anomalie di tipo acuto, perché i muscoli addominali fanno male? Quindi i motivi possono essere i seguenti:

  • ernia pizzicata o prolasso degli organi interni attraverso il foro nella parete addominale;
  • allungando i muscoli addominali. Molto spesso, il dolore si verifica con piccoli microtraumi nella struttura interna delle fibre muscolari. Le ragioni sono sovraccarico fisico, stress, allenamento atletico, carico di peso;
  • trauma alla zona addominale con un oggetto contundente o appuntito. Questo processo porta alla formazione di sanguinamento intra-addominale. In assenza di assistenza tempestiva, si sviluppa la peritonite. La lesione di natura noiosa spesso si conclude con la formazione di un ematoma intra-addominale e la comparsa di dolore addominale;
  • lacerazione dei legamenti e dei muscoli addominali. Questo fenomeno è caratterizzato da una violazione dell'integrità della struttura del tessuto muscolare. Il divario può essere parziale o completo. La violazione spontanea delle fibre muscolari si verifica con uno sforzo fisico intenso.

Lo stomaco può far male per altri motivi negli uomini e le donne può per altri motivi:

  • osteocondrosi della regione lombare;
  • spondilosi;
  • tubercolosi del sistema scheletrico;
  • lesione alla colonna vertebrale.

Molto più pericolosa è la condizione in cui si verifica il dolore quando le pareti sono perforate in un organo cavo. Ciò può scatenare emorragie e morte di alcuni tessuti..

Sintomi concomitanti in caso di danno muscolare addominale

Perché lo stomaco fa male e cosa ha causato lo strappo muscolare può essere detto dal medico solo dopo una diagnosi approfondita. Il primo passo è valutare la presenza di ulteriori sintomi. Sono divisi in diversi tipi.

I segni patogenetici includono:

  • coliche, crampi nell'area dei muscoli lisci. Questi sintomi si verificano sempre spontaneamente. A volte sono di natura parossistica. L'intensità diminuisce dopo aver assunto antispasmodici e aver condotto procedure di riscaldamento. I crampi sono dati alla regione lombare o dorsale;
  • riflesso dolore addominale. Allo stesso tempo, fa male o tira. Nella maggior parte dei casi, è difficile determinare la posizione;
  • dolore parossistico. Si verifica a causa di una forte violazione del flusso sanguigno. Può crescere molto.

Inoltre, il paziente e il medico nella diagnosi devono determinare la presenza di altri sintomi:

  1. Se la sensazione dolorosa si accumula all'istante e allo stesso tempo è acuta e dolorosa, ciò indica una perforazione dell'ulcera nello stomaco o nell'intestino, rottura dell'aneurisma, infarto del miocardio, colica biliare.
  2. Quando la sindrome del dolore si manifesta inaspettatamente, è intensa e dura più di 12 ore, questi sintomi indicano pancreatite, ostruzione intestinale.
  3. Le sensazioni dolorose nell'addome e nei muscoli possono aumentare gradualmente, ma la loro durata può essere ritardata fino a diversi giorni. Quindi diagnosticato con colecistite o diverticolite.
  4. Con l'appendicite, la rottura di una cisti e una gravidanza extrauterina, i sintomi si manifestano sotto forma di tachicardia, pelle blu, forte calo della pressione, aumento della temperatura, nausea e vomito. Con questo corso, è urgente chiamare un'ambulanza.

Se c'è un allungamento dei muscoli addominali negli uomini o nelle donne, la sindrome del dolore avrà un carattere tirante e dolorante. Durante il movimento, il dolore si intensifica, ma passa da due a tre giorni da solo.

Sensazioni spiacevoli nella fase di gravidanza

Le donne possono anche tirare lo stomaco durante la fase di gestazione. Il fatto è che i muscoli addominali obliqui e del retto vengono gradualmente allungati a causa di un aumento della cavità uterina. Questa condizione è di natura fisiologica..

Ma le cause di sensazioni spiacevoli sono nascoste in una condizione patologica. Questo gruppo comprende:

  • aborto minacciato; aborto spontaneo;
  • gravidanza extrauterina;
  • fibromiomi;
  • lacerazione della cavità uterina;
  • preeclampsia;
  • esfoliazione della placenta;
  • pielonefrite acuta;
  • rottura dell'aneurisma. È raro;
  • lividi muscolari.

Gradi

Facile

Non richiede un trattamento speciale. Tutte le spiacevoli sensazioni e condizioni scompaiono da sole dopo una settimana. Tuttavia, un risultato così favorevole è possibile se si osserva rigorosamente il regime gentile..

Media

È caratterizzato da un moderato grado di manifestazione dei sintomi, che nella migliore delle ipotesi si ritirano dopo un paio di settimane. Alcuni pazienti necessitano di un trattamento specializzato..

pesante

In questo caso, i muscoli addominali si rompono, che si manifesta in segni pronunciati e intensi. Nella stragrande maggioranza dei casi, si osserva una rottura del tessuto connettivo, che è privato della capacità di contrarsi. Le misure terapeutiche possono essere conservative o operative, ma in entrambi i casi il periodo di riabilitazione dura diversi mesi..

Diagnosi del dolore muscolare

Cosa fare se il paziente ha una sensazione spiacevole nell'addome superiore o inferiore? La prima cosa che devi visitare un medico. In primo luogo, chiederà della presenza di sintomi concomitanti e farà un'anamnesi del paziente.

Particolare attenzione nella diagnosi viene data alle donne nella fase di gestazione, agli anziani di età superiore ai 60 anni e ai bambini, nonché a un paziente che ha una storia di alcune malattie:

  • patologia dei reni e del fegato;
  • diabete;
  • violazione del sistema endocrino;
  • malattie pelviche;
  • flusso sanguigno insufficiente e disturbi del tipo vascolare;
  • lesione alla colonna vertebrale.

La diagnosi del dolore comprende diversi passaggi..

  1. È necessario escludere lo stress fisico e la tensione durante l'allenamento.
  2. Evitare lesioni ai muscoli addominali durante urti, cadute o incidenti.
  3. Le donne vengono sottoposte a test biochimici e ultrasuoni per rilevare la gravidanza.
  4. L'urina viene presa per analisi per rilevare un'infezione nel sistema urinario.
  5. Radiografia della colonna vertebrale, elettrocardiografia, fibrogastroduodenoscopia.

Il medico attinge anche dalla presenza di alcuni sintomi:

  • dolore nella zona addominale e vertigini;
  • diminuzione della pressione e del polso, sviluppo di tachicardia;
  • febbre;
  • sanguinamento nelle donne;
  • nausea e vomito;
  • un aumento dell'addome e mancanza di feci per più di tre giorni.

Sulla base di questo, viene fatta una diagnosi accurata..

Trattamento terapeutico per il dolore nei muscoli addominali

Il trattamento del dolore nelle strutture muscolari dipende dal tipo di malattia. Se la patologia è di natura fisiologica, è sufficiente osservare il riposo a letto per diversi giorni ed eliminare completamente l'attività fisica. Il dolore passerà da solo dopo pochi giorni.

Il trattamento terapeutico per il dolore addominale è:

  • nella normalizzazione dei disturbi strutturali negli organi addominali;
  • nel normalizzare la funzionalità degli organi che creano dolore;
  • nel normalizzare il funzionamento del sistema nervoso.

La terapia in decorso acuto e cronico è significativamente diversa l'una dall'altra. In decorso acuto, la causa deve essere determinata al più presto. Se la patologia minaccia la vita del paziente, viene eseguita la chirurgia.

Con lo sviluppo di una condizione acuta, viene urgentemente chiamata un'ambulanza. Allo stesso tempo, è vietato eliminare una sensazione spiacevole con antispasmodici e antidolorifici, riscaldare lo stomaco, prendere lassativi e mettere clisteri, mangiare cibo e bevande. Tutto ciò può portare a un peggioramento delle condizioni del paziente e a macchiare il quadro clinico della malattia..

Nel decorso cronico, il trattamento è permanente. Durante un'esacerbazione, possono essere prescritti farmaci volti ad eliminare i sintomi. Durante la remissione, la terapia consiste nel rafforzare la funzione immunitaria..

Se i muscoli addominali sono doloranti, prima di andare dal medico è necessario ricordare cosa ha causato la patologia.

Tutto il contenuto di iLive è controllato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibile con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il dolore nei muscoli addominali è spesso chiamato il termine generale - sindrome del dolore addominale, che a sua volta può essere il principale complesso di sintomi che guida la strategia diagnostica e terapeutica. Tuttavia, contrariamente alla credenza popolare, i dolori addominali non sempre si riferiscono a problemi gastroenterologici, ma possono essere innescati da vari fattori organici, funzionali e inorganici e dinamici..

Se i sintomi del dolore sono divisi per il meccanismo dell'occorrenza, si scopre che solo alcuni tipi hanno una relazione diretta con la mialgia (dolore muscolare):

  • Il dolore addominale viscerale è un'estensione patologica delle pareti degli organi interni cavi e dei disturbi vascolari. Solo il dolore muscolare negli organi è correlato al tessuto muscolare..
  • Dolore addominale somatico - una patologia combinata degli organi interni e direttamente il peritoneo, ipertonicità dei muscoli addominali.
  • Dolore addominale riflesso - violazione anatomica, danno d'organo, irradiazione del dolore, parzialmente nei muscoli addominali.
  • Il dolore addominale psicogeno è un sintomo del dolore senza una causa organica o vascolare, spesso manifestato come mialgia.

Dolore ai muscoli addominali associato a danno traumatico alle fibre muscolari. Questo sintomo è un segno indipendente di disfunzione del sistema muscolare addominale..

Cosa non si deve dimenticare dopo un infortunio

È molto efficace per aiutare a ridurre la probabilità di questo infortunio in un ambiente sportivo riscaldando gli allenamenti prima degli allenamenti diretti. Per fare questo, si consiglia di eseguire esercizi fisici generalmente accettati per lo stretching per 20 minuti, per eseguire sessioni di riscaldamento, ecc..

Al fine di evitare l'allungamento nella vita di tutti i giorni, è necessario calcolare la propria forza quando il lavoro fisico con sollevamento pesi è avanti. Durante la sua implementazione, si consiglia di fare delle pause e riposare.

Per mantenere i muscoli in buona forma e rafforzarli, è molto importante dare ai muscoli carichi ottimali su base sistematica. Ad esempio, puoi andare in palestra più volte alla settimana, fare esercizi mattutini o fare jogging giornalieri.

L'allungamento dei muscoli addominali è una lesione che colpisce la loro struttura interna. Con questa diagnosi, il paziente ha lacrime o stiramento del tessuto muscolare. Nella stragrande maggioranza dei casi, tale danno può causare disagio..

In tale situazione, la tensione muscolare è una lesione delle fibre muscolari dei muscoli laterali, anteriori o posteriori del peritoneo, che occupano l'area tra la parte superiore del bacino e il contorno inferiore del corpo, delimitata da costole.

Cause del dolore muscolare addominale

A volte è molto difficile determinare perché e dove fa male allo stomaco; di conseguenza, le cause del dolore nei muscoli addominali non sono facili da distinguere da dolori addominali di diversa natura. Di norma, i fattori che provocano dolore all'addome sono divisi in tre grandi categorie, tra cui vari gruppi nosologici:

Inoltre, le cause del sintomo del dolore possono essere fattori psicogeni (stato depressivo) e le situazioni sono familiari a tutti: stress fisico, carichi sportivi su muscoli e lesioni.

Poiché il dolore nel tessuto muscolare si sviluppa più spesso a causa della tensione spastica, dell'ipertono, è consigliabile considerare il sintomo come un meccanismo protettivo, nella pratica clinica si chiama la tensione muscolare protettiva della parete addominale. Una tale risposta tonica riflessa dei muscoli della zona anteriore del peritoneo corrisponde sempre al luogo di innervazione dell'infiammazione o del trauma. Il grado di intensità della tensione dipende dal tasso di sviluppo del processo infiammatorio e da una condizione come il sistema nervoso. Molto spesso, evidente ipertonicità protettiva, dolore ai muscoli addominali si verifica con il quadro clinico dell'addome acuto, provocato da tali malattie:

  • Appendicite acuta.
  • Perforazione di ulcera o stomaco duodenale.
  • Ostruzione intestinale acuta.
  • Condizioni vascolari acute - violazione del flusso sanguigno arterioso o venoso, ischemia, infarto intestinale.
  • Infiammazione acuta della cistifellea, pancreas.
  • Rottura del tubo con gravidanza ectopica.
  • Aneurisma dell'aorta addominale.
  • Processi infiammatori acuti negli organi pelvici nelle donne (tumore, cisti).

Se viene esclusa una condizione acuta, le cause più probabili di dolore nei muscoli addominali possono essere le seguenti:

  • Violazione dell'ernia addominale - ernia addominale o prolasso degli organi interni attraverso le aperture della parete peritoneale (artificiale, traumatica o naturale).
  • Allungando i muscoli addominali. Molto spesso, il dolore è provocato dal microtrauma della struttura interna del tessuto muscolare. Ragioni - sforzo fisico, carico, allenamento sportivo, carichi in movimento, carichi pesanti, meno spesso - gravidanza.
  • Le lesioni alla regione addominale possono essere acute o penetranti. Il trauma penetrante porta a sanguinamento intra-addominale e persino alla peritonite, il trauma contusivo spesso provoca ematoma intra-addominale e dolore nei muscoli addominali.
  • Rottura di legamenti, muscoli addominali. La violazione dell'integrità del tessuto muscolare può essere completa, parziale. La rottura spontanea e parziale del muscolo è provocata da un intenso sforzo fisico sui muscoli addominali atrofici e atonici.

Inoltre, l'addomegia (dolore muscolare nella zona addominale) può essere innescato da cause vertebrogeniche:

  • Osteocondrosi della zona lombosacrale.
  • spondilosi.
  • Tubercolosi ossea.
  • Lesione alla colonna vertebrale.

Abbastanza spesso, la mialgia correlata all'addome è causata dalla sindrome del dolore miofasciale (MFBS). Con MFBS, il retto e i muscoli obliqui sono doloranti, la causa del dolore è la patologia vertebrogenica o lo sforzo fisico, un segno caratteristico è la presenza di punti di dolore trigger diagnosticamente significativi.

Va notato che, secondo le statistiche, il muscolo difensivo più spesso - ipertonicità protettiva e dolore nei muscoli addominali si verificano con infiammazione dell'appendice, della cistifellea e del pancreas. Il dolore e la tensione muscolare sono anche espressi durante la perforazione dell'ulcera di un organo cavo, in misura minore durante i processi infiammatori e l'emorragia peritoneale..

Il dolore muscolare è una condizione normale dopo lo sforzo fisico. Ma succede che il retto o il muscolo obliquo interno dell'addome fa male senza una ragione apparente. E se osservi attentamente, puoi trovare ulteriori sintomi di una condizione spiacevole, che indica lo sviluppo di alcune malattie.

Patologie che provocano la mialgia


Mialgia: questo è il dolore nel tessuto muscolare, che è accompagnato da crampi. Tra le malattie più comuni che causano la mialgia nel retto e nei muscoli obliqui dell'addome, ci sono:

  • patologie associate al metabolismo: diabete, gotta, sindrome metabolica;
  • infezioni virali - in molte persone, uno dei primi sintomi durante l'influenza è il dolore muscolare;
  • disturbi vascolari, incluso aneurisma aortico.

Tuttavia, anche fattori banali come una permanenza prolungata in una posizione scomoda possono provocare mialgia..

La mialgia può essere distinta dal semplice stress da un segno come la conservazione del dolore a lungo termine. I sintomi in questo caso non scompaiono dopo il riposo, poiché sono associati a processi più gravi. Con la mialgia, c'è spesso una sensazione di bruciore, nausea, brividi.

Miosite come forma di mialgia

La miosite è un'infiammazione che si verifica nel muscolo scheletrico. Una delle forme più gravi di mialgia, che può essere associata a gravi malattie del sistema muscolo-scheletrico. Ma in alcuni casi, la miosite si sviluppa sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, tonsillite, con eccessivo sforzo fisico.

Si ritiene che alcune forme di miosite si sviluppino a causa dell'esposizione a batteri e tossine. L'abuso di alcol, cocaina, alcuni farmaci (statine, interferoni, colchicina) può causare questa condizione..

Con la miosite nei muscoli, inizia un processo purulento, associato a infezioni croniche nella cavità addominale. I sintomi raramente colpiscono solo lo stomaco: non solo il muscolo obliquo esterno fa male, ma anche le fibre del collo, della parte bassa della schiena, della parte inferiore della gamba e del torace. La miosite è accompagnata da gonfiore, febbre, febbre e mal di testa.

Cause del dolore muscolare non correlate alla miosite


La tensione acuta del tessuto muscolare può verificarsi nelle seguenti condizioni quando la parete addominale diventa dura:

  • infiammazione dell'appendice: il dolore si trova di solito a destra nella regione iliaca;
  • ostruzione intestinale - combinata con sintomi di intossicazione acuta, accompagnata da costipazione prolungata e un forte aumento dell'addome;
  • perforazione di un'ulcera - il dolore acuto del pugnale è associato a sanguinamento gastrico, il sangue è presente nel vomito e nelle feci;
  • incidenti vascolari - attacchi di cuore dell'intestino e di altri organi, trombosi;
  • colecistite acuta: il dolore si trova sulla destra nell'ipocondrio, richiede un aiuto chirurgico immediato;
  • pancreatite acuta: i sintomi sono simili alla colecistite, ma il dolore può essere localizzato a sinistra;
  • rottura della tuba di Falloppio con una gravidanza extrauterina - il benessere della donna si sta rapidamente deteriorando;
  • rottura di un aneurisma dell'aorta addominale - una persona avverte dolore acuto versato;
  • infiammazione delle ovaie o dell'utero - endometrite, annessite e emorragia nell'ovaio.

Tutte queste patologie richiedono un aiuto chirurgico immediato - se compaiono i primi segni, dovresti consultare un medico. Questi sintomi sono distinti, dolore generalmente insopportabile, pallore, vomito e nausea, svenimento e secrezione sanguinolenta nelle donne.

Tra le altre condizioni in cui è pronunciato il dolore nel retto dell'addome, ci sono: pizzicamento dell'ernia ombelicale o inguinale, stiramento acuto dei muscoli della parete addominale anteriore a seguito di sollevamento pesi o lesioni. Sintomi simili possono verificarsi nelle persone con malattie spinali: tubercolosi, spondilolistesi, osteocondrosi, lesioni.

Caratteristiche del dolore durante la gravidanza


Nelle donne in posizione, il dolore costante dei muscoli obliqui o del retto dell'addome può essere associato ad alcune gravi deviazioni:

  • Distacco della placenta. I dolori sono forti, localizzati di seguito, spesso combinati con sanguinamento e secrezione acquosa. Alto rischio di morte fetale a causa di ipossia.
  • Rischio di aborto spontaneo. Il dolore è combinato con piccole impurità del sangue, c'è una sensazione di trazione nella parte bassa della schiena.
  • Gravidanza extrauterina. I dolori sono molto forti, danno all'inguine e alla schiena, localizzazione dei sintomi sul lato sinistro o destro - a seconda di dove è fissato l'uovo.
  • Disturbi del sistema digestivo. A causa della spremitura dell'intestino e dello stomaco da parte del feto in crescita, spesso compaiono costipazione, flatulenza, gonfiore.
  • Allungando i muscoli addominali. Questo è un processo normale che si intensifica nel 3 ° trimestre..

Inoltre, durante la gravidanza, le donne esacerbano le malattie croniche, ci sono patologie del pancreas, della bile, dell'intestino, dell'appendicite.

Cause comuni di dolore muscolare addominale

La situazione più comune è il dolore ai muscoli dell'addome associato a cause fisiologiche naturali: sovraccarico, sport, stiramento acuto. Tuttavia, ci sono fattori patologici che portano al disagio:

  • Allungando le pareti degli organi. Il dolore in questa zona può derivare da un aumento delle dimensioni dello stomaco, dell'intestino e delle arterie. Questi processi non si verificano a causa dell'eccesso di cibo, ma a causa di pericolosi processi patologici, nonché durante la gravidanza nelle donne. I sintomi dello stiramento degli organi colpiscono solo i muscoli lisci e il dolore è chiamato viscerale.
  • Danno meccanico al tessuto muscolare. Se c'è un forte colpo su qualcosa, o una persona è stata trafitta da un oggetto appuntito, il tessuto muscolare si lacera, si gonfia, appare dolore.
  • Disturbi psicologici. In alcune persone, i muscoli iniziano a ferire a causa di stress e tensione..
  • dysbacteriosis Uno dei motivi per l'aumento delle dimensioni intestinali. Con la disbiosi, l'organo è notevolmente allungato, compaiono sintomi come costipazione o diarrea, la temperatura aumenta e si verifica la nausea.

In presenza di malattie croniche, la loro esacerbazione può essere sospettata quando si verifica dolore nel retto o nei muscoli obliqui dell'addome..

Distorsione

Lo stretching appare a causa dell'eccessivo affaticamento muscolare, che si verifica quando i carichi sono più che ammissibili, poiché il corsetto muscolare non è sufficientemente sviluppato. Con un forte aumento della pressione intra-addominale, è probabile una rottura della parete addominale, che porta allo spostamento degli organi (ernia), spesso ciò accade quando si solleva il peso.

Microtrauma e tensione muscolare provocano uno spasmo, che porta al dolore. Esistono 3 gradi di gravità:

  • moderato (il dolore non è intenso, scompare dopo 3-5 giorni);
  • media;
  • rottura (appare a causa dell'eccessiva pressione sui muscoli del retto dell'addome).

Durante lo stretching, i muscoli hanno bisogno di riposo, si consiglia di evitare lo stress e le curve acute per almeno due giorni. L'impacco freddo riduce il dolore. Per il dolore intenso, vengono prescritti analgesici e farmaci antinfiammatori. Spesso viene chiesto se i muscoli possono ferire durante la settimana dopo un intenso allenamento. Con una rottura del tessuto muscolare, fa male per più di 1,5 mesi.

Metodi diagnostici e terapeutici per il dolore muscolare

La diagnosi del dolore nei muscoli addominali si verifica in più fasi. Il primo è la palpazione. Il medico determina le condizioni della parete addominale. Quindi eseguono esami del sangue e delle urine e un'ecografia. In alcuni casi, sono necessari una radiografia e un ECG..

I metodi di trattamento dipendono dal tipo di malattia. I disturbi ginecologici sono curati da un ginecologo e il gastroenterologo prescrive una terapia per le malattie gastrointestinali. In condizioni acute, è spesso richiesto un intervento chirurgico, seguito da terapia antibiotica: rimozione della rottura dell'ovaio e della tuba di Falloppio, eliminazione dell'appendice infiammata.

La terapia sintomatica include l'uso di antispasmodici, FANS, probiotici, farmaci antinfiammatori, quando necessario. Assicurati di prescrivere una dieta parsimoniosa per eliminare la tensione inutile degli organi interni.

Per prevenire il dolore, è importante monitorare lo stato di salute, curare le malattie croniche in tempo. Non puoi allenarti troppo mentre fai sport, dovresti sempre fare un allenamento prima dell'allenamento. Per prevenire il dolore, è necessario allenare diversi gruppi muscolari in giorni diversi.

6 tipi di improvvisi dolori addominali e le cause del suo aspetto

Ragazzi, mettiamo la nostra anima in Bright Side. Grazie per,
che scopri questa bellezza. Grazie per l'ispirazione e la pelle d'oca..
Unisciti a noi su Facebook e VK

Il dolore addominale è una condizione spiacevole che può superare tutti. La cosa principale è capire quando dovresti consultare immediatamente un medico e non auto-medicare..

Bright Side ha raccolto istruzioni dettagliate su come determinare il tipo di dolore addominale a seconda del luogo in cui si è verificato, capire la causa e come procedere..

Appendicite

Sintomi: dolore acuto e acuto nell'ombelico o sulla destra, più vicino all'inguine. I muscoli addominali sono tesi, febbre. È più comodo sdraiarsi, non può stare in piedi.

Cause: c'è un'infiammazione dell'appendice del cieco, che di solito si trova nell'addome inferiore destro. Ciò può accadere per una serie di motivi, ad esempio a causa di cambiamenti nella flora intestinale, intasamento dell'apertura tra l'appendice e il retto, a causa di traumi o presenza di parassiti.

Trattamento: al primo sospetto di appendicite, è necessario chiamare urgentemente un medico. Nella maggior parte dei casi, è necessario un intervento chirurgico, quindi, in previsione di un medico, è meglio ridurre la quantità di cibo solido, ma assicurarsi che non si verifichi disidratazione.

Problemi ai reni

Sintomi: dolore acuto o acuto nella regione lombare. Può intensificarsi con la minzione, l'esercizio fisico o al mattino. Si fa sentire su uno dei lati e si amplifica quando viene premuto. C'è una sensazione di debolezza nel corpo e febbre.

Cause: il dolore renale può essere un segno di varie malattie: calcoli renali, infiammazione della vescica, prolasso dei reni, aterosclerosi dell'arteria renale e pielonefrite.

Trattamento: per qualsiasi dolore, consultare un medico. In previsione dell'aiuto, è meglio assumere una posizione prona e applicare il freddo in un punto dolente. Con forte dolore, sono ammessi solo farmaci antispasmodici.

Sindrome dello stomaco irritabile, ulcera, gastrite

Sintomi: improvviso dolore acuto; dolore acuto delle cuciture; Dolore da "tiro" quando si inala o si gira bruscamente il corpo; dolore crampo. Si può avvertire nausea, un retrogusto sgradevole in bocca, eruttazioni, palpitazioni o bassa pressione sanguigna..

Cause: Il dolore allo stomaco e all'esofago può essere un segno di varie malattie e condizioni spiacevoli: dall'intossicazione alimentare normale o bassa acidità alla gastrite, lo sviluppo di ulcere allo stomaco, l'infiammazione del duodeno e la colite.

Trattamento: indipendentemente dalla natura del dolore, è necessario consultare un medico. Se il dolore è acuto, dovrebbe essere chiamata un'ambulanza, sono ammessi solo gli antispasmodici. In nessun caso dovresti applicare un termoforo caldo in un punto dolente - questo può accelerare lo sviluppo della malattia.

Problemi alla cistifellea

Segni: un dolore acuto, intenso o lungo, noioso nell'ipocondrio destro, possibilmente con profonda inspirazione ed espirazione. C'è nausea e persino vomito con una miscela di bile, uno sgradevole sapore amaro in bocca, eruttazione dell'aria, febbre, una rapida manifestazione di ittero.

Trattamento: indipendentemente dalla natura del dolore, è necessario contattare un gastroenterologo e condurre una diagnosi. Tieni presente che la malattia di calcoli biliari prolungata senza un trattamento adeguato spesso porta al cancro..

Dolore intestinale

Sintomi: dolore dolorante o cucito, il cui carattere e intensità di solito non cambiano dopo aver mangiato. Il sollievo si fa sentire durante il movimento intestinale. Debolezza, problemi con le feci.

Ragioni: se il dolore è acuto, derivante da uno spasmo, questo è spesso un segno di malattie intestinali - enterite, colite, infezione da parassiti o avvelenamento grave. Il dolore doloroso si verifica con flatulenza, ostruzione intestinale, ma può anche indicare la presenza di inversione intestinale o la formazione di un tumore.

Trattamento: consultare un medico il più presto possibile e non automedicare, monitorare il livello di liquido nel corpo. Molti farmaci possono alleviare temporaneamente il dolore e i disturbi, ma alla fine accelerano solo lo sviluppo della malattia.

Dolore genito-urinario

Sintomi: il dolore è concentrato nell'addome inferiore. Il dolore acuto e intenso si intensifica con il movimento e può verificarsi anche durante la minzione. Forse un cambiamento nell'odore e nel colore delle urine, la comparsa di frequenti impulsi.

Trattamento: è necessario consultare un medico il più presto possibile; se il dolore è acuto, chiamare un'ambulanza. Si sconsiglia vivamente l'autosomministrazione di antidolorifici e l'uso di cuscinetti riscaldanti caldi. Il paziente deve mantenere un livello sufficiente di liquido nel corpo.

Perché i muscoli dello stomaco fanno male senza motivo

Il dolore nei muscoli addominali è una delle manifestazioni del dolore addominale. Si manifesta sia nei disturbi fisiologici sia nel segnalare una condizione patologica. Ma qualunque cosa accada, è necessario visitare uno specialista e sottoporsi a un esame approfondito.

Cause di dolore nelle strutture muscolari dell'addome

Non è sempre possibile determinare con precisione il luogo del dolore. Tutto dipende dalla loro causa. In medicina, ci sono tre fattori principali che portano al dolore nell'addome..

Il dolore muscolare nell'addome inferiore si verifica spesso quando esposto a fattori psicogeni. Molte persone hanno familiarità con una situazione in cui si sono verificati sforzi fisici, tensione muscolare atletica e depressione..

Molto spesso, i muscoli dell'addome inferiore fanno male sullo sfondo della tensione spastica e dell'ipertono. Questa condizione è spesso definita come una caratteristica protettiva. Il dolore si verifica sempre dove è stata causata la lesione o si è verificata un'infiammazione..

Il grado di manifestazione di una sensazione spiacevole dipende dalla velocità di diffusione del processo infiammatorio, nonché dalla funzionalità del sistema nervoso.

Quando il dolore addominale è caratterizzato da un decorso acuto, la causa può essere nascosta nei seguenti casi:

  • appendicite acuta;
  • perforazione di un'ulcera nel canale intestinale o nello stomaco;
  • ostruzione intestinale acuta;
  • anomalie vascolari sotto forma di violazione del deflusso arterioso o venoso di sangue, ischemia, infarto del tratto intestinale;
  • infiammazione acuta nella cistifellea o nel pancreas;
  • scoppio del tubo con lo sviluppo di una gravidanza extrauterina;
  • aneurisma dell'aorta addominale;
  • infiammazione pelvica acuta nella metà femminile della popolazione.

Se si escludono anomalie di tipo acuto, perché i muscoli addominali fanno male? Quindi i motivi possono essere i seguenti:

  • ernia pizzicata o prolasso degli organi interni attraverso il foro nella parete addominale;
  • allungando i muscoli addominali. Molto spesso, il dolore si verifica con piccoli microtraumi nella struttura interna delle fibre muscolari. Le ragioni sono sovraccarico fisico, stress, allenamento atletico, carico di peso;
  • trauma alla zona addominale con un oggetto contundente o appuntito. Questo processo porta alla formazione di sanguinamento intra-addominale. In assenza di assistenza tempestiva, si sviluppa la peritonite. La lesione di natura noiosa spesso si conclude con la formazione di un ematoma intra-addominale e la comparsa di dolore addominale;
  • lacerazione dei legamenti e dei muscoli addominali. Questo fenomeno è caratterizzato da una violazione dell'integrità della struttura del tessuto muscolare. Il divario può essere parziale o completo. La violazione spontanea delle fibre muscolari si verifica con uno sforzo fisico intenso.

Lo stomaco può far male per altri motivi negli uomini e le donne può per altri motivi:

  • osteocondrosi della regione lombare;
  • spondilosi;
  • tubercolosi del sistema scheletrico;
  • lesione alla colonna vertebrale.

Molto più pericolosa è la condizione in cui si verifica il dolore quando le pareti sono perforate in un organo cavo. Ciò può scatenare emorragie e morte di alcuni tessuti..

Sintomi concomitanti in caso di danno muscolare addominale

Perché lo stomaco fa male e cosa ha causato lo strappo muscolare può essere detto dal medico solo dopo una diagnosi approfondita. Il primo passo è valutare la presenza di ulteriori sintomi. Sono divisi in diversi tipi.

I segni patogenetici includono:

  • coliche, crampi nell'area dei muscoli lisci. Questi sintomi si verificano sempre spontaneamente. A volte sono di natura parossistica. L'intensità diminuisce dopo aver assunto antispasmodici e aver condotto procedure di riscaldamento. I crampi sono dati alla regione lombare o dorsale;
  • riflesso dolore addominale. Allo stesso tempo, fa male o tira. Nella maggior parte dei casi, è difficile determinare la posizione;
  • dolore parossistico. Si verifica a causa di una forte violazione del flusso sanguigno. Può crescere molto.

Inoltre, il paziente e il medico nella diagnosi devono determinare la presenza di altri sintomi:

  1. Se la sensazione dolorosa si accumula all'istante e allo stesso tempo è acuta e dolorosa, ciò indica una perforazione dell'ulcera nello stomaco o nell'intestino, rottura dell'aneurisma, infarto del miocardio, colica biliare.
  2. Quando la sindrome del dolore si manifesta inaspettatamente, è intensa e dura più di 12 ore, questi sintomi indicano pancreatite, ostruzione intestinale.
  3. Le sensazioni dolorose nell'addome e nei muscoli possono aumentare gradualmente, ma la loro durata può essere ritardata fino a diversi giorni. Quindi diagnosticato con colecistite o diverticolite.
  4. Con l'appendicite, la rottura di una cisti e una gravidanza extrauterina, i sintomi si manifestano sotto forma di tachicardia, pelle blu, forte calo della pressione, aumento della temperatura, nausea e vomito. Con questo corso, è urgente chiamare un'ambulanza.

Se c'è un allungamento dei muscoli addominali negli uomini o nelle donne, la sindrome del dolore avrà un carattere tirante e dolorante. Durante il movimento, il dolore si intensifica, ma passa da due a tre giorni da solo.

Sensazioni spiacevoli nella fase di gravidanza

Le donne possono anche tirare lo stomaco durante la fase di gestazione. Il fatto è che i muscoli addominali obliqui e del retto vengono gradualmente allungati a causa di un aumento della cavità uterina. Questa condizione è di natura fisiologica..

Ma le cause di sensazioni spiacevoli sono nascoste in una condizione patologica. Questo gruppo comprende:

  • aborto minacciato; aborto spontaneo;
  • gravidanza extrauterina;
  • fibromiomi;
  • lacerazione della cavità uterina;
  • preeclampsia;
  • esfoliazione della placenta;
  • pielonefrite acuta;
  • rottura dell'aneurisma. È raro;
  • lividi muscolari.

Spesso, le sensazioni dolorose nelle donne in gravidanza sono associate a uno stato fisiologico e non rappresentano alcuna minaccia per il bambino e la madre. Ad ogni aumento dell'utero, i muscoli esterni e interni vengono allungati. Se una donna eseguiva periodicamente anche gli esercizi più semplici prima della gravidanza, il dolore sarà del tutto debole o assente.

Diagnosi del dolore muscolare

Cosa fare se il paziente ha una sensazione spiacevole nell'addome superiore o inferiore? La prima cosa che devi visitare un medico. In primo luogo, chiederà della presenza di sintomi concomitanti e farà un'anamnesi del paziente.

Particolare attenzione nella diagnosi viene data alle donne nella fase di gestazione, agli anziani di età superiore ai 60 anni e ai bambini, nonché a un paziente che ha una storia di alcune malattie:

  • patologia dei reni e del fegato;
  • diabete;
  • violazione del sistema endocrino;
  • malattie pelviche;
  • flusso sanguigno insufficiente e disturbi del tipo vascolare;
  • lesione alla colonna vertebrale.

La diagnosi del dolore comprende diversi passaggi..

  1. È necessario escludere lo stress fisico e la tensione durante l'allenamento.
  2. Evitare lesioni ai muscoli addominali durante urti, cadute o incidenti.
  3. Le donne vengono sottoposte a test biochimici e ultrasuoni per rilevare la gravidanza.
  4. L'urina viene presa per analisi per rilevare un'infezione nel sistema urinario.
  5. Radiografia della colonna vertebrale, elettrocardiografia, fibrogastroduodenoscopia.

Il medico attinge anche dalla presenza di alcuni sintomi:

  • dolore nella zona addominale e vertigini;
  • diminuzione della pressione e del polso, sviluppo di tachicardia;
  • febbre;
  • sanguinamento nelle donne;
  • nausea e vomito;
  • un aumento dell'addome e mancanza di feci per più di tre giorni.

Sulla base di questo, viene fatta una diagnosi accurata..

Trattamento terapeutico per il dolore nei muscoli addominali

Il trattamento del dolore nelle strutture muscolari dipende dal tipo di malattia. Se la patologia è di natura fisiologica, è sufficiente osservare il riposo a letto per diversi giorni ed eliminare completamente l'attività fisica. Il dolore passerà da solo dopo pochi giorni.

Il trattamento terapeutico per il dolore addominale è:

  • nella normalizzazione dei disturbi strutturali negli organi addominali;
  • nel normalizzare la funzionalità degli organi che creano dolore;
  • nel normalizzare il funzionamento del sistema nervoso.

La terapia in decorso acuto e cronico è significativamente diversa l'una dall'altra. In decorso acuto, la causa deve essere determinata al più presto. Se la patologia minaccia la vita del paziente, viene eseguita la chirurgia.

Con lo sviluppo di una condizione acuta, viene urgentemente chiamata un'ambulanza. Allo stesso tempo, è vietato eliminare una sensazione spiacevole con antispasmodici e antidolorifici, riscaldare lo stomaco, prendere lassativi e mettere clisteri, mangiare cibo e bevande. Tutto ciò può portare a un peggioramento delle condizioni del paziente e a macchiare il quadro clinico della malattia..

Nel decorso cronico, il trattamento è permanente. Durante un'esacerbazione, possono essere prescritti farmaci volti ad eliminare i sintomi. Durante la remissione, la terapia consiste nel rafforzare la funzione immunitaria..

Se i muscoli addominali sono doloranti, prima di andare dal medico è necessario ricordare cosa ha causato la patologia.

Tutto il contenuto di iLive è controllato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibile con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il dolore nei muscoli addominali è spesso chiamato il termine generale - sindrome del dolore addominale, che a sua volta può essere il principale complesso di sintomi che guida la strategia diagnostica e terapeutica. Tuttavia, contrariamente alla credenza popolare, i dolori addominali non sempre si riferiscono a problemi gastroenterologici, ma possono essere innescati da vari fattori organici, funzionali e inorganici e dinamici..

Se i sintomi del dolore sono divisi per il meccanismo dell'occorrenza, si scopre che solo alcuni tipi hanno una relazione diretta con la mialgia (dolore muscolare):

  • Il dolore addominale viscerale è un'estensione patologica delle pareti degli organi interni cavi e dei disturbi vascolari. Solo il dolore muscolare negli organi è correlato al tessuto muscolare..
  • Dolore addominale somatico - una patologia combinata degli organi interni e direttamente il peritoneo, ipertonicità dei muscoli addominali.
  • Dolore addominale riflesso - violazione anatomica, danno d'organo, irradiazione del dolore, parzialmente nei muscoli addominali.
  • Il dolore addominale psicogeno è un sintomo del dolore senza una causa organica o vascolare, spesso manifestato come mialgia.

Dolore ai muscoli addominali associato a danno traumatico alle fibre muscolari. Questo sintomo è un segno indipendente di disfunzione del sistema muscolare addominale..

Cause del dolore muscolare addominale

A volte è molto difficile determinare perché e dove fa male allo stomaco; di conseguenza, le cause del dolore nei muscoli addominali non sono facili da distinguere da dolori addominali di diversa natura. Di norma, i fattori che provocano dolore all'addome sono divisi in tre grandi categorie, tra cui vari gruppi nosologici:

Inoltre, le cause del sintomo del dolore possono essere fattori psicogeni (stato depressivo) e le situazioni sono familiari a tutti: stress fisico, carichi sportivi su muscoli e lesioni.

Poiché il dolore nel tessuto muscolare si sviluppa più spesso a causa della tensione spastica, dell'ipertono, è consigliabile considerare il sintomo come un meccanismo protettivo, nella pratica clinica si chiama la tensione muscolare protettiva della parete addominale. Una tale risposta tonica riflessa dei muscoli della zona anteriore del peritoneo corrisponde sempre al luogo di innervazione dell'infiammazione o del trauma. Il grado di intensità della tensione dipende dal tasso di sviluppo del processo infiammatorio e da una condizione come il sistema nervoso. Molto spesso, evidente ipertonicità protettiva, dolore ai muscoli addominali si verifica con il quadro clinico dell'addome acuto, provocato da tali malattie:

  • Appendicite acuta.
  • Perforazione di ulcera o stomaco duodenale.
  • Ostruzione intestinale acuta.
  • Condizioni vascolari acute - violazione del flusso sanguigno arterioso o venoso, ischemia, infarto intestinale.
  • Infiammazione acuta della cistifellea, pancreas.
  • Rottura del tubo con gravidanza ectopica.
  • Aneurisma dell'aorta addominale.
  • Processi infiammatori acuti negli organi pelvici nelle donne (tumore, cisti).

Se viene esclusa una condizione acuta, le cause più probabili di dolore nei muscoli addominali possono essere le seguenti:

  • Violazione dell'ernia addominale - ernia addominale o prolasso degli organi interni attraverso le aperture della parete peritoneale (artificiale, traumatica o naturale).
  • Allungando i muscoli addominali. Molto spesso, il dolore è provocato dal microtrauma della struttura interna del tessuto muscolare. Ragioni - sforzo fisico, carico, allenamento sportivo, carichi in movimento, carichi pesanti, meno spesso - gravidanza.
  • Le lesioni alla regione addominale possono essere acute o penetranti. Il trauma penetrante porta a sanguinamento intra-addominale e persino alla peritonite, il trauma contusivo spesso provoca ematoma intra-addominale e dolore nei muscoli addominali.
  • Rottura di legamenti, muscoli addominali. La violazione dell'integrità del tessuto muscolare può essere completa, parziale. La rottura spontanea e parziale del muscolo è provocata da un intenso sforzo fisico sui muscoli addominali atrofici e atonici.

Inoltre, l'addomegia (dolore muscolare nella zona addominale) può essere innescato da cause vertebrogeniche:

  • Osteocondrosi della zona lombosacrale.
  • spondilosi.
  • Tubercolosi ossea.
  • Lesione alla colonna vertebrale.

Abbastanza spesso, la mialgia correlata all'addome è causata dalla sindrome del dolore miofasciale (MFBS). Con MFBS, il retto e i muscoli obliqui sono doloranti, la causa del dolore è la patologia vertebrogenica o lo sforzo fisico, un segno caratteristico è la presenza di punti di dolore trigger diagnosticamente significativi.

Va notato che, secondo le statistiche, il muscolo difensivo più spesso - ipertonicità protettiva e dolore nei muscoli addominali si verificano con infiammazione dell'appendice, della cistifellea e del pancreas. Il dolore e la tensione muscolare sono anche espressi durante la perforazione dell'ulcera di un organo cavo, in misura minore durante i processi infiammatori e l'emorragia peritoneale..

Il dolore muscolare è una condizione normale dopo lo sforzo fisico. Ma succede che il retto o il muscolo obliquo interno dell'addome fa male senza una ragione apparente. E se osservi attentamente, puoi trovare ulteriori sintomi di una condizione spiacevole, che indica lo sviluppo di alcune malattie.

Cause comuni di dolore muscolare addominale

La situazione più comune è il dolore ai muscoli dell'addome associato a cause fisiologiche naturali: sovraccarico, sport, stiramento acuto. Tuttavia, ci sono fattori patologici che portano al disagio:

  • Allungando le pareti degli organi. Il dolore in questa zona può derivare da un aumento delle dimensioni dello stomaco, dell'intestino e delle arterie. Questi processi non si verificano a causa dell'eccesso di cibo, ma a causa di pericolosi processi patologici, nonché durante la gravidanza nelle donne. I sintomi dello stiramento degli organi colpiscono solo i muscoli lisci e il dolore è chiamato viscerale.
  • Danno meccanico al tessuto muscolare. Se c'è un forte colpo su qualcosa, o una persona è stata trafitta da un oggetto appuntito, il tessuto muscolare si lacera, si gonfia, appare dolore.
  • Disturbi psicologici. In alcune persone, i muscoli iniziano a ferire a causa di stress e tensione..
  • dysbacteriosis Uno dei motivi per l'aumento delle dimensioni intestinali. Con la disbiosi, l'organo è notevolmente allungato, compaiono sintomi come costipazione o diarrea, la temperatura aumenta e si verifica la nausea.

In presenza di malattie croniche, la loro esacerbazione può essere sospettata quando si verifica dolore nel retto o nei muscoli obliqui dell'addome..

Patologie che provocano la mialgia

Mialgia: questo è il dolore nel tessuto muscolare, che è accompagnato da crampi. Tra le malattie più comuni che causano la mialgia nel retto e nei muscoli obliqui dell'addome, ci sono:

  • patologie associate al metabolismo: diabete, gotta, sindrome metabolica;
  • infezioni virali - in molte persone, uno dei primi sintomi durante l'influenza è il dolore muscolare;
  • disturbi vascolari, incluso aneurisma aortico.

Tuttavia, anche fattori banali come una permanenza prolungata in una posizione scomoda possono provocare mialgia..

La mialgia può essere distinta dal semplice stress da un segno come la conservazione del dolore a lungo termine. I sintomi in questo caso non scompaiono dopo il riposo, poiché sono associati a processi più gravi. Con la mialgia, c'è spesso una sensazione di bruciore, nausea, brividi.

La miosite è un'infiammazione che si verifica nel muscolo scheletrico. Una delle forme più gravi di mialgia, che può essere associata a gravi malattie del sistema muscolo-scheletrico. Ma in alcuni casi, la miosite si sviluppa sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, tonsillite, con eccessivo sforzo fisico.

Si ritiene che alcune forme di miosite si sviluppino a causa dell'esposizione a batteri e tossine. L'abuso di alcol, cocaina, alcuni farmaci (statine, interferoni, colchicina) può causare questa condizione..

Con la miosite nei muscoli, inizia un processo purulento, associato a infezioni croniche nella cavità addominale. I sintomi raramente colpiscono solo lo stomaco: non solo il muscolo obliquo esterno fa male, ma anche le fibre del collo, della parte bassa della schiena, della parte inferiore della gamba e del torace. La miosite è accompagnata da gonfiore, febbre, febbre e mal di testa.

La tensione acuta del tessuto muscolare può verificarsi nelle seguenti condizioni quando la parete addominale diventa dura:

  • infiammazione dell'appendice: il dolore si trova di solito a destra nella regione iliaca;
  • ostruzione intestinale - combinata con sintomi di intossicazione acuta, accompagnata da costipazione prolungata e un forte aumento dell'addome;
  • perforazione di un'ulcera - il dolore acuto del pugnale è associato a sanguinamento gastrico, il sangue è presente nel vomito e nelle feci;
  • incidenti vascolari - attacchi di cuore dell'intestino e di altri organi, trombosi;
  • colecistite acuta: il dolore si trova sulla destra nell'ipocondrio, richiede un aiuto chirurgico immediato;
  • pancreatite acuta: i sintomi sono simili alla colecistite, ma il dolore può essere localizzato a sinistra;
  • rottura della tuba di Falloppio con una gravidanza extrauterina - il benessere della donna si sta rapidamente deteriorando;
  • rottura di un aneurisma dell'aorta addominale - una persona avverte dolore acuto versato;
  • infiammazione delle ovaie o dell'utero - endometrite, annessite e emorragia nell'ovaio.

Tutte queste patologie richiedono un aiuto chirurgico immediato - se compaiono i primi segni, dovresti consultare un medico. Questi sintomi sono distinti, dolore generalmente insopportabile, pallore, vomito e nausea, svenimento e secrezione sanguinolenta nelle donne.

Tra le altre condizioni in cui è pronunciato il dolore nel retto dell'addome, ci sono: pizzicamento dell'ernia ombelicale o inguinale, stiramento acuto dei muscoli della parete addominale anteriore a seguito di sollevamento pesi o lesioni. Sintomi simili possono verificarsi nelle persone con malattie spinali: tubercolosi, spondilolistesi, osteocondrosi, lesioni.

Nelle donne in posizione, il dolore costante dei muscoli obliqui o del retto dell'addome può essere associato ad alcune gravi deviazioni:

  • Distacco della placenta. I dolori sono forti, localizzati di seguito, spesso combinati con sanguinamento e secrezione acquosa. Alto rischio di morte fetale a causa di ipossia.
  • Rischio di aborto spontaneo. Il dolore è combinato con piccole impurità del sangue, c'è una sensazione di trazione nella parte bassa della schiena.
  • Gravidanza extrauterina. I dolori sono molto forti, danno all'inguine e alla schiena, localizzazione dei sintomi sul lato sinistro o destro - a seconda di dove è fissato l'uovo.
  • Disturbi del sistema digestivo. A causa della spremitura dell'intestino e dello stomaco da parte del feto in crescita, spesso compaiono costipazione, flatulenza, gonfiore.
  • Allungando i muscoli addominali. Questo è un processo normale che si intensifica nel 3 ° trimestre..

Inoltre, durante la gravidanza, le donne esacerbano le malattie croniche, ci sono patologie del pancreas, della bile, dell'intestino, dell'appendicite.

Metodi diagnostici e terapeutici per il dolore muscolare

La diagnosi del dolore nei muscoli addominali si verifica in più fasi. Il primo è la palpazione. Il medico determina le condizioni della parete addominale. Quindi eseguono esami del sangue e delle urine e un'ecografia. In alcuni casi, sono necessari una radiografia e un ECG..

I metodi di trattamento dipendono dal tipo di malattia. I disturbi ginecologici sono curati da un ginecologo e il gastroenterologo prescrive una terapia per le malattie gastrointestinali. In condizioni acute, è spesso richiesto un intervento chirurgico, seguito da terapia antibiotica: rimozione della rottura dell'ovaio e della tuba di Falloppio, eliminazione dell'appendice infiammata.

La terapia sintomatica include l'uso di antispasmodici, FANS, probiotici, farmaci antinfiammatori, quando necessario. Assicurati di prescrivere una dieta parsimoniosa per eliminare la tensione inutile degli organi interni.

Per prevenire il dolore, è importante monitorare lo stato di salute, curare le malattie croniche in tempo. Non puoi allenarti troppo mentre fai sport, dovresti sempre fare un allenamento prima dell'allenamento. Per prevenire il dolore, è necessario allenare diversi gruppi muscolari in giorni diversi.