TC o risonanza magnetica del pancreas?

La TC e la risonanza magnetica del pancreas sono tipi di diagnostica che consentono di visualizzare la struttura dell'organo. A causa delle caratteristiche del pancreas, i metodi a raggi X e gli ultrasuoni sono inefficaci. Secondo gli esperti, la risonanza magnetica è la più efficace, tuttavia, in alcuni casi, non si può fare a meno di un esame al computer.

Risonanza magnetica pancreatica

L'esame del pancreas mediante risonanza magnetica consente di determinare:

  • La presenza o l'assenza di neoplasie;
  • Caratteristiche della formazione di nuovi vasi sanguigni.

Il tomografo di tipo chiuso meglio riconosciuto con una capacità di 1,5 Tesla.

A seconda del livello di precisione, l'apparato può distinguere tra i cambiamenti nella struttura di un organo da due millimetri. Uno speciale mezzo di contrasto aiuta a migliorare la visualizzazione. Senza un input dell'amplificatore, lo studio diventa non informativo.

Risonanza magnetica pancreatica: indicazioni

Lo studio è necessario sia con una diagnosi confermata, sia in presenza di numerosi sintomi che consentano di sospettare malattie del pancreas.

Le indicazioni per la risonanza magnetica sono:

  1. Lesioni epigastriche identificate mediante ultrasuoni;
  1. Sospetto di calcoli nei dotti del pancreas;
  1. Tumori e / o cisti di organi;
  1. Forma cronica di infiammazione del pancreas;
  1. Pus nel tessuto periopancreatico;
  1. Depressione del dolore nella regione epigastrica.

La risonanza magnetica è un modo sicuro per monitorare la dinamica delle condizioni del paziente dopo l'intervento chirurgico e durante il trattamento.

Risonanza magnetica pancreatica: preparazione

La risonanza magnetica prevede la preparazione preliminare del paziente.

Di norma, la procedura si svolge al mattino. Se indicato, lo studio può essere eseguito su base di bilancio. Per fare questo, è necessario presentare un rinvio da parte del medico curante con la firma della commissione, un passaporto di un cittadino della Federazione Russa, una polizza di assicurazione medica obbligatoria e un numero assicurativo di un conto personale individuale.

La preparazione che fornisce risultati più completi e affidabili comprende:

  • Esclusione di bevande e prodotti che formano gas tre giorni prima della procedura;
  • Quando inizia lo studio mattutino, il paziente arriva a stomaco vuoto. Se l'esame è previsto per le ore successive, è necessario sopportare una fame di cinque ore;
  • Rimozione di piercing e altri prodotti dal corpo in metallo;
  • Consapevolezza degli specialisti sulla presenza di possibili reazioni allergiche ai componenti del mezzo di contrasto.

Un clistere purificante può anche essere incluso nell'elenco delle manipolazioni necessarie prima di condurre la risonanza magnetica del pancreas.

Risonanza magnetica pancreatica: descrizione della procedura

La risonanza magnetica viene eseguita in uno studio medico speciale in cui è installato l'apparato - un tomografo. Il paziente viene trasportato in una sfera rotonda. Usando un catetere endovenoso, viene collegato un dispositivo che eroga un agente di contrasto basato su un lantanide - gadolinio sotto pressione (Prohanes, Gadovist, Magnevist, Primovist).

I preparati a contrasto, in cui lo iodio è un elemento che migliora, non vengono utilizzati durante la risonanza magnetica. Il loro scopo è la TC basata sulla radiazione a raggi X..

Le foto vengono scattate due volte durante la procedura, prima e dopo l'introduzione della sostanza. Lo stato del pancreas è valutato dal grado di accumulo del contrasto nei tessuti patologici..

La procedura richiede da 35 a 45 minuti, durante i quali il paziente deve mantenere la massima immobilità e seguire le istruzioni del medico per trattenere il respiro.

Le cuffie sono un attributo integrale di manipolazione, grazie al quale è possibile attutire il crescente ronzio che accompagna il lavoro del tomografo.

Risonanza magnetica pancreatica: controindicazioni

Le controindicazioni per la risonanza magnetica sono:

  1. La presenza di elementi metallici che non possono essere rimossi, ad esempio suture specifiche, corone dentali, punti metallici, ecc..
  1. La presenza di protesi metalliche o apparecchi integrati.
  1. Gravidanza nel primo trimestre (da 1 a 13 settimane incluse).
  1. Sovrappeso - da 150 chilogrammi e oltre.

Con una reazione allergica accertata al farmaco, è consentita una procedura senza contrasto. Tuttavia, l'efficacia della diagnosi è ridotta.

Se il paziente rifiuta di rimuovere gioielli in metallo rimovibili, ad esempio piercing, il medico ha il diritto di impedirgli di essere esaminato.

Se il paziente ha disturbi mentali a causa dei quali è difficile per lui rimanere così a lungo in posizione stazionaria, la procedura viene annullata. Per coloro che soffrono di claustrofobia, paura dello spazio confinato, i tomografi di tipo chiuso possono diventare un ostacolo all'esame.

In un ospedale, se di vitale importanza, il paziente può essere esaminato, precedentemente introdotto in anestesia, se il rianimatore è d'accordo con questo.

Riassumendo, la risonanza magnetica del pancreas è uno dei metodi più efficaci per diagnosticare lo stato del pancreas. La manipolazione richiede una preparazione preliminare, nonché la presenza nell'istituzione medica di un ufficio e di un apparecchio appositamente attrezzati della capacità appropriata. Nonostante la sicurezza della procedura, ci sono controindicazioni per condurre questo tipo di ricerca, che sono strettamente prese in considerazione dal medico curante. L'imaging a risonanza magnetica consente di rilevare quelle patologie di organi che non sono visibili con altri metodi di ricerca pancreatica.

TAC del pancreas

Il principio della tomografia computerizzata è la scansione con raggi X mediante sensori speciali. Successivamente, viene eseguita l'elaborazione informatica, al termine della quale gli specialisti ricevono immagini in diverse proiezioni e un'immagine tridimensionale dell'organo.

In molti modi, la TC e la RM sono simili, ma negli ultimi anni è stata data preferenza al metodo di risonanza magnetica. Tuttavia, se inaccettabile a causa di controindicazioni, si consiglia la tomografia computerizzata..

TAC del pancreas: indicazioni

Le indicazioni per la tomografia computerizzata sono:

  • Sviluppo anormale del pancreas;
  • Neoplasie di diversa natura ed eziologia;
  • Pietre nei dotti di un organo;
  • Lesioni al pancreas;
  • Attacco pancreatico acuto;
  • Decorso cronico della malattia del pancreas;
  • Esame retroperitoneale.

La TC, nella maggior parte dei casi, viene eseguita alla vigilia di un'operazione chirurgica per ottenere informazioni pertinenti sullo stato del pancreas danneggiato.

Con il cancro del pancreas, la TC è più istruttiva dell'ecografia.

TAC pancreatica: preparazione

Rispetto alla risonanza magnetica, la tomografia computerizzata non richiede un addestramento speciale. Il paziente arriva all'ora stabilita con indumenti a taglio libero, senza stringere i movimenti. Non dovrebbero esserci gioielli in metallo sul paziente.

Tuttavia, se la procedura richiede l'introduzione di un mezzo di contrasto, i medici informeranno in anticipo di alcune manipolazioni preliminari (limitazione di cibi e bevande che formano gas, clistere detergente, ecc.). L'agente di contrasto viene di solito somministrato per via endovenosa prima della scansione. Esistono preparati a contrasto sotto forma di capsule o compresse. Sono assunti per via orale secondo uno schema chiaramente concordato con il medico: la sera alla vigilia della tomografia computerizzata, la mattina dopo essersi svegliati il ​​giorno dello studio e alla vigilia della scansione stessa.

TAC del pancreas: descrizione della procedura

Il paziente si trova su un tavolo speciale. Rulli e cinture aiutano a fissare il corpo per mantenere l'immobilità durante lo studio. Intorno al tavolo ruota l'elemento di scansione del tomografo. Più volte il medico darà consigli su come trattenere il respiro. In generale, la manipolazione richiede 15-20 minuti. Questa è una procedura assolutamente indolore..

Il contrasto, che viene eliminato naturalmente entro 48 ore, viene applicato in base alle indicazioni. Il suo obiettivo è migliorare la visualizzazione, il che garantisce che lo studio riceva le informazioni più accurate e pertinenti. È necessario in caso di sospetta oncologia e con una diagnosi di cancro già stabilita per la valutazione di vasi sanguigni, tessuti e caratteristiche delle neoplasie..

Come effetti collaterali, che vengono immediatamente segnalati al medico curante, possono verificarsi vertigini, prurito cutaneo, frequenza cardiaca, nausea a causa della somministrazione di un mezzo di contrasto.

TAC del pancreas: controindicazioni

La tomografia computerizzata è controindicata nelle donne in gravidanza, nei bambini e nei pazienti con mieloma a causa dei raggi X. Uno studio con contrasto è vietato nell'insufficienza renale, nelle malattie cardiache e nelle patologie endocrine. Con una reazione allergica allo iodio, che fa parte del mezzo di contrasto, è vietata la tomografia computerizzata con contrasto. Non condurre uno studio se il paziente nota la paura di spazi confinati (claustrofobia). Per quei pazienti che non sono in grado di rimanere immobili durante la procedura, vengono prescritti farmaci sedativi.

Pertanto, la tomografia computerizzata, insieme alla risonanza magnetica, è un metodo altamente efficace per diagnosticare lo stato del pancreas. Lo studio non richiede una preparazione preliminare. Rispetto alla risonanza magnetica, CT ha un elenco più ampio di controindicazioni.

TC o risonanza magnetica del pancreas - che è meglio?

Quando esaminano il pancreas, ricorrono a una serie di procedure diagnostiche e test di laboratorio:

  • TAC;
  • Risonanza magnetica;
  • Diagnostica ad ultrasuoni;
  • angiografia;
  • Test ormonale;
  • Esame del sangue biochimico, ecc..

Secondo il criterio del contenuto informativo, il vantaggio rispetto all'imaging a risonanza magnetica è attualmente.

A causa dell'esposizione ai raggi X durante la tomografia computerizzata, questa procedura non può essere eseguita un gran numero di volte. È necessario attendere l'intervallo di tempo tra gli studi CT, nonostante il fatto che una singola dose di radiazione sia praticamente innocua ed estremamente piccola.

Invece della radiografia, la risonanza magnetica si basa sull'effetto di un campo magnetico, quindi l'elenco delle controindicazioni per tale diagnosi è più breve. Rispetto alla TC, la risonanza magnetica fornisce informazioni sulla posizione dei tumori nel pancreas nel modo migliore.

Se sospetti una patologia della coda dell'organo, è indispensabile la risonanza magnetica. Con il suo aiuto, è possibile stabilire la presenza o l'assenza di cancro, che comporta disturbi endocrini e provoca una maggiore sintesi di insulina. Una conseguenza di quest'ultimo può essere un coma ipoglicemico. La risonanza magnetica determina anche la prevalenza delle metastasi e determina la lesione degli organi adiacenti.

I vantaggi della diagnostica CT non dovrebbero essere impiantati:

  • La tomografia computerizzata è più accurata e informativa rispetto agli ultrasuoni o ai raggi X;
  • La TC consente di determinare anche di piccole dimensioni e piccole patologie pancreatiche, nonché metastasi;
  • Contrariamente alla radiografia con tomografia computerizzata, il paziente riceve una dose di radiazioni più bassa.

Per quanto riguarda il costo delle procedure, con uno studio retribuito, la risonanza magnetica sarà più costosa della TC. Se ci sono prove, è possibile ottenere la manipolazione su base libera.

TAC del pancreas

Uno dei servizi del Magnit Medical Center è la TC del pancreas. La procedura viene eseguita su un moderno tomografo multispirale con ridotta esposizione alle radiazioni e capacità di imaging avanzate..

Il pancreas si trova nello spazio retroperitoneale. Essendo un organo multifunzionale, produce enzimi e ormoni digestivi (insulina, glucagone). Qualsiasi fallimento nel lavoro della ghiandola influisce negativamente sui processi metabolici nel corpo. È importante rilevare la patologia in modo tempestivo e scegliere la tattica di trattamento ottimale.

Una scansione TC del pancreas è consigliabile se il paziente lamenta dolore nell'addome superiore associato a mangiare o bere alcolici. Soprattutto quando il dolore è accompagnato da nausea e vomito che non alleviano il dolore.

Inoltre, la tomografia computerizzata del pancreas è prescritta nei seguenti casi:

pancreatite acuta o cronica e sue complicanze;

complicanze del processo infiammatorio (necrosi pancreatica, pseudocisti);

anomalie dello sviluppo dell'organo;

sospetto della presenza di formazioni volumetriche;

diagnosi differenziale di tumori e pancreatite;

chiarimento delle informazioni dopo altri tipi di esame (ecografia, radiografia);

controllo dopo il trattamento o l'intervento chirurgico.

I prezzi della TC pancreatica nel centro diagnostico "Magnete" sono riportati nel listino prezzi.

Quale sarà una TAC del pancreas

Allo stato normale, il pancreas su una TAC ha una certa forma (si espande verso la testa e si assottiglia verso la coda), una struttura omogenea e contorni chiari e uniformi. Quando sorgono problemi, la tomografia computerizzata può mostrare:

allargamento di organi;

pietre nel condotto;

edema del tessuto adiposo del letto ghiandolare;

cisti congenite e acquisite;

focolai di necrosi dentro e intorno all'organo.

La TAC pancreatica è di particolare importanza per la diagnosi del cancro. Grazie a questo studio, il medico riceve informazioni su:

diffusione del cancro agli organi e alle strutture vicine;

la presenza e la diffusione di metastasi regionali.

Cosa c'è di meglio della TC o della risonanza magnetica del pancreas

La TC pancreatica multispirale e la risonanza magnetica possono essere chiamate tecnologie complementari.

La risonanza magnetica mostra processi ben infiammatori (pancreatite, necrosi pancreatica), nonché anomalie congenite associate a posizione impropria dell'organo, alterata formazione del dotto, sottosviluppo generale della ghiandola e altri fattori. L'esame su un tomografo magnetico viene anche effettuato per lesioni all'addome: usando la risonanza magnetica, è possibile determinare il grado di danno al parenchima.

Se si sospetta l'emorragia, la rottura di una capsula d'organo a causa di una lesione, e anche quando non solo gli organi interni, ma anche le ossa sono colpite, è meglio eseguire una scansione TC pancreatica: la diagnostica a raggi X in questo caso è più istruttiva. Inoltre, la tomografia computerizzata può essere eseguita con:

malattie accompagnate da alterazioni pseudocistiche e cistiche;

neoplasie di natura benigna o maligna.

La risonanza magnetica è considerata un esame assolutamente innocuo, mentre una TAC pancreatica è associata all'irradiazione del corpo. Per questo motivo, la procedura è controindicata nelle donne in gravidanza e nei bambini piccoli. Il divieto principale della risonanza magnetica è la presenza di protesi metalliche, impianti e dispositivi elettronici medici in un paziente.

Per la diagnostica del computer, viene spesso utilizzato il contrasto con un farmaco contenente iodio. Questa procedura richiede una preparazione preliminare e può causare effetti collaterali. Quando si esegue la risonanza magnetica, vengono utilizzati agenti di contrasto a base di sali di gadolinio, che praticamente non causano conseguenze indesiderabili.

A un prezzo, l'esame della risonanza magnetica costerà più di una TAC del pancreas senza contrasto.

TAC del pancreas con contrasto

I farmaci contrastanti sono usati per migliorare la visualizzazione dell'organo. Tumori e metastasi primari, che potrebbero non essere visibili durante la scansione nativa, diventano evidenti nelle immagini potenziate. Una TAC del pancreas con contrasto consente di studiare in dettaglio i vasi della cavità addominale. L'uso di fondi aggiuntivi aumenta il prezzo dell'esame, ma il contenuto informativo di tale diagnosi è molto più elevato.

Il mezzo di contrasto viene somministrato per via endovenosa: una volta in un getto o in bolo - utilizzando un distributore automatico. Nel primo caso, viene eseguita un'iniezione durante la TAC del pancreas dopo la prima serie di immagini. Il metodo bolo prevede l'introduzione di un farmaco nel sangue a una determinata velocità per quasi l'intera durata dell'esame.

Dopo l'introduzione di un farmaco contenente iodio, una persona può sentire dolore nel sito di iniezione, vampate di calore nel corpo, gusto metallico in bocca. Queste reazioni non rappresentano un pericolo per la salute e dopo una TAC del pancreas passano rapidamente senza interferenze esterne.

In rari casi, dopo il contrasto si può osservare:

gola infiammata;

abbassamento della pressione sanguigna.

Questi sintomi devono essere segnalati immediatamente al personale medico, poiché possono indicare intolleranza ai farmaci contenenti iodio..

Preparazione alla TAC del pancreas con contrasto

Prima di una TAC del pancreas, è necessario donare il sangue per l'analisi sulla creatinina. Questo viene fatto in qualsiasi clinica o direttamente presso il centro medico Magnit (è possibile contattare l'amministratore per il prezzo di questo servizio).

Un paio di giorni prima dell'esame, è necessario escludere cibi e bevande che contribuiscono all'aumento della formazione di gas. 4 ore prima della procedura, è necessario rifiutare completamente il cibo, ma prima di uscire di casa si consiglia uno spuntino leggero: ciò contribuirà a ridurre al minimo gli effetti collaterali del farmaco contenente iodio.

Il contrasto penetra parzialmente nel latte materno, quindi le madri che allattano devono prendersi cura in anticipo della nutrizione dei bambini: dopo una TAC del pancreas con un amplificatore, dovranno mancare due poppate consecutive (il latte viene travasato e versato).

TAC pancreatica per pancreatite

La procedura di TAC del pancreas consente di diagnosticare complicanze della pancreatite, espresse in calcificazione, comparsa di pseudocisti, atrofia del parenchima, malignità (malignità cellulare), ecc. Un segno di pancreatite cronica semplice nelle immagini è l'espansione o la contrazione di grandi condotti.

I moderni tomografi multislice consentono di distinguere più accuratamente tra zone di distruzione e parenchima immagazzinato, per valutare la relazione tra la ghiandola e gli organi adiacenti. Inoltre, una TAC pancreatica aiuta a differenziare la pancreatite cronica dal cancro. Nel primo caso, i contorni dell'organo sono irregolari, è ingrandito o ridotto. In un processo maligno, le immagini mostrano un aumento irregolare dei singoli frammenti della ghiandola e la penetrazione del tumore nei tessuti vicini.

TAC della testa del pancreas

Il cancro del pancreas nelle fasi iniziali è considerato una malattia difficile da rilevare, poiché procede quasi senza sintomi. Nulla fa male a una persona, non c'è sensazione di disagio o malessere. Di conseguenza, il paziente va dal medico dopo che il tumore si è diffuso agli organi vicini. L'oncologia viene talvolta scoperta accidentalmente durante l'esame per un altro motivo. Quindi le possibilità di successo del trattamento sono molto alte.

La TAC pancreatica è uno dei metodi di ricerca più accurati. Un tomografo computerizzato cattura molte immagini a strati dell'area di studio. Utilizzando un programma speciale, le foto vengono combinate in un'immagine tridimensionale, che consente di vedere formazioni di volume con un diametro inferiore a 2 cm.

ispessimento locale della ghiandola;

aree con struttura eterogenea e bordi irregolari;

aree con fibra pancreatica più densa;

metastasi ad organi e vasi adiacenti;

espansione dei dotti biliari e del dotto principale del pancreas;

accumulo di liquido libero nella cavità addominale (ascite);

un aumento dei linfonodi regionali;

condizione dei vasi sanguigni.

Se a causa di controindicazioni non è possibile eseguire una TAC del pancreas, viene prescritta la risonanza magnetica. Questo metodo diagnostico fornisce anche informazioni complete su pancreas, fegato, cistifellea e dotti biliari, in particolare in combinazione con angiografia e colangiopancreatografia magnetica..

Cisti pancreatica TC

La cisti pancreatica è una capsula con contenuto liquido che si sviluppa sulla superficie o all'interno dell'organo. Se viene rilevata una cavità cistica, il trattamento è necessario, poiché, aumentando gradualmente, la neoplasia esercita una pressione sul tratto digestivo e può causare gravi complicazioni. Le cisti sono meglio rilevate dagli ultrasuoni. Con difficoltà nella diagnosi mediante ultrasuoni, è indicata la TC o la RM del pancreas. Questi metodi rilevano cavità da 2 cm di diametro e aiutano a chiarire la loro dimensione, posizione, presenza o assenza di comunicazione con altri organi e condotti.

Come è una TAC del pancreas

Prima di eseguire una TAC del pancreas, il paziente deve rimuovere accessori e vestiti con parti metalliche situate nell'addome. Cerniere, bottoni, fibbie per cinture e altri prodotti metallici compaiono nelle immagini e interferiscono con la diagnosi.

Per esame, una persona giace sulla schiena sul divano di un tomografo. Una TAC pancreatica dura circa 20 minuti e per tutto questo tempo è necessario mantenere l'immobilità per eliminare la distorsione della foto.

Il paziente viene posizionato all'interno dell'anello del dispositivo in modo che l'area di studio coincida con la posizione dello scanner. Quindi lo staff entra nella stanza successiva e controlla il processo attraverso la finestra. La comunicazione avviene tramite un dispositivo vivavoce. In caso di disagio, il medico viene chiamato premendo il pulsante "allarme".

Se il pancreas su una TAC viene visualizzato con contrasto endovenoso, verrà eseguita prima una scansione di routine, quindi verrà somministrato un farmaco e la procedura riprenderà.

I risultati presso il Magnit Medical Center possono essere ottenuti due ore dopo l'esame o in qualsiasi momento conveniente. Per chiarire i prezzi dei nostri servizi e registrazioni per la diagnostica, contattaci al numero 8 (812) 615-70-37.

Risonanza magnetica pancreatica

Le malattie del pancreas sono abbastanza comuni in questi giorni. Un ruolo importante nella formazione di processi patologici è giocato da uno stile di vita scorretto, da cattive abitudini e da errori nella nutrizione. La diagnosi precoce aiuta a prevenire lo sviluppo di complicazioni pericolose. In questa situazione, un tomografo magnetico è indispensabile. Ciò che mostra una risonanza magnetica del pancreas e se è necessario prepararsi?

Principio di funzionamento

Il pancreas si riferisce a quegli organi che sono scarsamente visualizzati utilizzando procedure diagnostiche standard. Ad esempio, la radiografia e gli ultrasuoni potrebbero non rilevare nemmeno una neoplasia di medie dimensioni. In questo caso, non puoi fare a meno di una risonanza magnetica del pancreas.

La moderna tecnica aiuta nelle prime fasi a identificare le formazioni volumetriche nell'organo e ad iniziare il trattamento della patologia. La risonanza magnetica consente di ottenere un'immagine tridimensionale della ghiandola endocrina. L'immagine è creata attraverso l'uso di un campo magnetico.

Importante! La risonanza magnetica si basa sulla relazione del magnete con il corpo umano. Un campo magnetico attiva l'idrogeno. Questa interazione consente di visualizzare chiaramente l'organo indagato..

Con l'aiuto di immagini rimovibili istantaneamente, puoi considerare tutte le aree del pancreas e vedere eventuali cambiamenti nella struttura dell'organo. L'attrezzatura consente di effettuare più di cento scatti a fette a vari livelli. La qualità delle immagini risultanti dipende in gran parte dalla potenza dell'attrezzatura.

L'esame, che viene eseguito su un tomografo chiuso, offre una qualità dell'immagine superiore. L'uso di un mezzo di contrasto può influenzare positivamente il risultato. Ciò consente di visualizzare non solo i minimi cambiamenti nell'organo, ma anche di valutare lo stato dei vasi adatti all'organo.

La risonanza magnetica nucleare consente di scoprire tutto sul corpo umano, grazie alla sua saturazione con atomi di idrogeno e alle proprietà magnetiche dei tessuti. La risonanza magnetica è attualmente l'unico metodo di diagnostica delle radiazioni che fornisce informazioni accurate sulle condizioni degli organi interni, sul metabolismo, sulla struttura e sul corso dei processi fisiologici.

Durante lo studio, organi e tessuti vengono visualizzati in diverse proiezioni. A causa di ciò, possono essere visti nel contesto. Intorno all'organo in studio sono presenti sensori di radiofrequenza che leggono i segnali e li trasmettono a un computer. Successivamente, le immagini vengono elaborate, dopo di che viene emessa un'immagine di alta qualità.

Le immagini sono registrate su un compact disc. Utilizzando questa tecnica moderna, è possibile visualizzare tessuti, vasi sanguigni, fibre nervose, nonché valutare la velocità del flusso sanguigno e misurare la temperatura di qualsiasi organo interno. La risonanza magnetica pancreatica viene eseguita con e senza contrasto. L'uso di un mezzo di contrasto rende l'apparato più sensibile. Le foto vengono scattate prima dell'introduzione della sostanza colorante e dopo.


La popolarità della risonanza magnetica è dovuta all'assenza degli effetti dannosi dei raggi X.

La procedura è assolutamente indolore. L'effetto di un campo magnetico e delle onde radio non si avverte affatto. Durante l'esame, il paziente avverte vari segnali, toccando, rumori. In alcune cliniche, i tappi per le orecchie vengono emessi in modo che i suoni estranei non irritino una persona. Per la diagnosi di patologie pancreatiche, vengono utilizzati dispositivi di tipo aperto e chiuso..

Nel primo caso, la persona non si trova in uno spazio limitato. Questo è un punto molto importante per i pazienti che soffrono di claustrofobia. Tali dispositivi possono resistere a persone il cui peso supera i 150 kg. È necessaria solo una scansione tomografica. Il medico spiegherà dove effettuare una risonanza magnetica..

indicazioni

La risonanza magnetica pancreatica viene eseguita in vari casi:

  • sospette neoplasie;
  • diagnosi primaria di pancreatite o osservazione dinamica;
  • patologia cronica degli organi digestivi;
  • controllo del trattamento;
  • violazione del metabolismo dei carboidrati;
  • identificazione con ultrasuoni di qualsiasi formazione;
  • ipertensione intraduttale;
  • processo purulento;
  • cercare metastasi quando viene rilevata una lesione primaria;
  • immagine ecografica poco chiara;
  • disturbi digestivi cronici;
  • lesione cistica;
  • dolore alla cintura nella zona dello stomaco di eziologia sconosciuta (cause);
  • lesioni traumatiche;
  • pietre nei dotti del pancreas.

Controindicazioni

La risonanza magnetica non è consentita a tutti. La sua implementazione è controindicata nei seguenti casi:

Cisti nel pancreas

  • gravi disturbi mentali o neurologici;
  • claustrofobia;
  • troppo peso;
  • gravidanza;
  • la presenza di strutture metalliche nel corpo: stent, pacemaker;
  • gravi condizioni generali.

Alcune restrizioni sono relative. In questo caso, il medico può determinare individualmente l'adeguatezza della diagnosi. Le controindicazioni relative includono gravi malattie del cuore, del fegato e dei reni, il terzo trimestre di gravidanza.

Vantaggi e svantaggi

Ogni tecnica diagnostica ha i suoi lati positivi e negativi. Tra i "vantaggi" della risonanza magnetica pancreatica ci sono i seguenti:

  • mancanza di dolore;
  • ricevere immagini di alta qualità;
  • mancanza di radiazioni radioattive dannose;
  • non è necessaria alcuna preparazione speciale a lungo termine;
  • mancanza di effetti collaterali dall'uso di agenti di contrasto;
  • ottenere risultati rapidi e di alta precisione;
  • mancanza di periodo di recupero;
  • diagnosi precoce di alterazioni patologiche;
  • immagini ad alta risoluzione. Ciò consente di ingrandire l'immagine per la revisione;
  • elimina la necessità di un soggiorno del paziente.

Tuttavia, vale la pena capire che la risonanza magnetica non è una panacea e che, come altri metodi diagnostici, ha una serie di "svantaggi". Evidenziamo i principali svantaggi della procedura:

  • rilevazione tardiva di ematomi;
  • l'impossibilità di condurre ricerche in presenza di strutture metalliche nel corpo;
  • il movimento del paziente influisce negativamente sulla qualità dell'immagine;
  • l'impossibilità di eseguire la procedura per paura di spazi confinati.


L'immagine ad alta risoluzione consente di ingrandire l'immagine

Cosa mostrerà?

Gli specialisti prescrivono una risonanza magnetica del pancreas per ottenere queste informazioni:

  • struttura;
  • struttura;
  • forma, densità;
  • condizioni del condotto;
  • la presenza di entità;
  • condizione delle fibre;
  • rilevazione di differenze di tumori da cisti;
  • prevalenza del tumore;
  • caratteristiche di vascolarizzazione;
  • la presenza di metastasi;
  • rilevazione di calcoli nei condotti;
  • condizione dei vasi sanguigni che alimentano l'organo endocrino.

Regole di preparazione

La preparazione alla risonanza magnetica pancreatica non causa alcuna difficoltà. Non ci sono restrizioni su cibi e bevande. Quando si utilizzano sostanze coloranti, la procedura deve essere eseguita a stomaco vuoto. Se lo studio viene eseguito per la prima volta, è obbligatorio un test allergologico.

Prima di diagnosticare i disturbi del pancreas, è importante alleviare il più possibile il tratto gastrointestinale. A tal fine, un giorno prima dello studio proposto, i cibi grassi, salati e piccanti dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Per tre giorni, è necessario rimuovere i prodotti che promuovono la formazione di gas: legumi, confetteria, succhi dolci, cavoli, prodotti da forno, verdure crude e frutta.

È anche necessario abbandonare l'uso di bevande alcoliche e farmaci che contengono alcol etilico. È meglio non bere caffè e tè il giorno prima di una risonanza magnetica. Gli esperti raccomandano vivamente di non eseguire prima delle procedure di esame che comportano l'introduzione di un colorante nei dotti pancreatici.

La preparazione immediatamente prima della procedura include quanto segue: sbarazzarsi di oggetti metallici sul corpo, compresi i piercing, prendere la posizione richiesta su un tavolo estraibile, iniettando un mezzo di contrasto in una vena. Lo studio è di solito programmato al mattino. Meglio arrivare prima dell'orario stabilito.

Dovresti ricevere un rinvio da un medico e un passaporto che dimostri la tua identità con te. Se sei allergico ai coloranti, dovresti informare il tuo medico su questo senza fallo. L'introduzione del contrasto non è raccomandata per le donne in gravidanza e le madri che allattano, poiché la sostanza può penetrare attraverso la placenta fino al bambino e nel latte materno.

Due o tre ore prima della diagnosi è vietato mangiare cibo e acqua. Per diversi giorni, si consiglia di aderire a una dieta priva di carboidrati. Con aumento della formazione di gas e costipazione alla vigilia, si consiglia di assumere un lassativo o un enterosorbente. Mezz'ora prima di una risonanza magnetica, dovresti assumere una compressa antispasmodica, ad esempio No-shpu.

Caratteristiche

Il paziente giace su un tavolo scorrevole. Dovrà rimanere fermo per un po 'di tempo, quindi immediatamente dovrebbe prendere una posizione comoda. Per un fissaggio affidabile, vengono utilizzate cinghie morbide. Ciò impedirà movimenti involontari che potrebbero sfocare l'immagine..

Attenzione! Il contrasto, che viene introdotto nel corpo, non si accumula, viene escreto dai reni entro due giorni.

Se la tomografia viene eseguita utilizzando il contrasto, viene eseguito un test prima del test per escludere una reazione allergica. Il farmaco colorante viene somministrato per via endovenosa. Raggiunge rapidamente il pancreas. Lo studio rivela anche piccoli tumori, il che è impossibile senza l'uso di una sostanza colorante.

La procedura fornisce informazioni sul grado di neoplasia tumorale e con estrema precisione mostra la dimensione dell'area interessata. Il contrasto si diffonde in tutto il corpo in pochi minuti. L'accumulo di questo componente è osservato in luoghi di forte flusso sanguigno. Questo è osservato nelle aree dei tumori e delle loro metastasi. Il contrasto migliora la chiarezza di strutture sane e patologicamente alterate.

Gli specialisti riescono a ottenere una serie di immagini tra le quali ci sono distanze millimetriche. Come diagnostica, vengono utilizzati coloranti a base di gadolinio. A differenza dei componenti contenenti iodio, raramente provoca reazioni allergiche. Come aiuto, un agente chelante è incluso nel contrasto. Permette al farmaco di distribuirsi uniformemente in tutto l'organo di test ed evitare l'accumulo nel corpo..


Il paziente deve respirare in modo uniforme, stare fermo e seguire le istruzioni del medico, che trasmetterà attraverso il microfono

La sostanza viene iniettata in una vena una volta in base al peso corporeo. In rari casi, possono verificarsi reazioni avverse alla somministrazione di un farmaco colorante:

  • arrossamento;
  • edema;
  • prurito
  • ipotensione;
  • vertigini;
  • dispnea;
  • tosse, starnuti;
  • bruciore e lacrimazione negli occhi.

Separatamente, vale la pena notare le caratteristiche della diagnosi dei bambini. A causa dell'età, sono molto mobili, è difficile farli rimanere in una posizione per trenta minuti o più. In alcuni casi, la procedura è ritardata. Vale anche la pena considerare il fatto che il bambino dovrà mentire in uno spazio limitato. Inutile dire che se una tale manipolazione spaventa anche gli adulti. I rumori delle attrezzature possono spaventare i bambini.

Alcuni tomografi hanno schermi integrati che mostrano i cartoni animati. Questo attenua i suoni spiacevoli e aiuta a raggiungere l'immobilità. Inoltre, i dispositivi di tipo aperto vengono spesso utilizzati per diagnosticare i bambini, quindi i genitori e il personale medico hanno l'opportunità di essere vicini.

In alcuni casi, la RM è prescritta per i bambini. Di solito, i bambini sotto i cinque anni vengono messi in uno stato di sonno della droga. La durata della procedura è di circa un'ora. Prima dell'esame, i genitori devono preparare psicologicamente il loro bambino. Dovrebbe spiegare l'importanza della procedura e comunicare come andrà. È meglio avvertirlo che appariranno dei rumori e che non puoi muoverti.

Che è meglio - risonanza magnetica o TC?

Molti pazienti si chiedono perché dovrebbero pagare per l'esame se la TC fornisce un alto livello di informazioni. Vale la pena notare che la risonanza magnetica e la tomografia computerizzata sono ampiamente popolari nella diagnosi delle patologie pancreatiche. Ognuno di questi metodi ha una serie di vantaggi e svantaggi. Per quanto riguarda gli studi radioattivi, la RM a questo proposito è una procedura assolutamente sicura..

La TC trasporta un carico significativo di radiazioni sul corpo. Se guardi a questo problema da un punto di vista finanziario, ovviamente la tomografia computerizzata avrà un costo inferiore. Nel metodo della risonanza magnetica, la qualità della diagnosi dei tessuti molli è molto più elevata. Ma con danni agli organi interni, la TC viene utilizzata più spesso. Contrariamente alla tomografia computerizzata, la RM viene eseguita meno spesso con il contrasto.

Importante! Nella pancreatite cronica, una combinazione di due metodi viene spesso prescritta contemporaneamente: TC e RM.

La scelta del dispositivo nella maggior parte dei casi rimane con il medico. In questo caso, vengono prese in considerazione le controindicazioni, le patologie concomitanti e la disponibilità del tomografo. Attualmente, la TC e la risonanza magnetica si stanno sviluppando rapidamente, per cui la visualizzazione del pancreas e del fegato con entrambi i metodi è di alto livello..

Decifrare i risultati

Lo studio delle immagini ottenute durante la risonanza magnetica è condotto da uno specialista in diagnostica delle radiazioni. Il suo compito è identificare e descrivere i cambiamenti patologici presentati nelle immagini. Deve anche identificare la relazione con i disturbi esistenti con altre disfunzioni del tratto digestivo (tratto gastrointestinale).


L'interpretazione dei risultati richiede in genere circa un'ora. Per garantire l'affidabilità dello studio, al paziente viene data una conclusione dello specialista con la firma e il sigillo del medico, nonché fotografie su film, carta e media digitali

La lesione cistica del pancreas sembra una formazione arrotondata con contorni chiari senza pareti evidenti. Le pseudocisti sono presentate sotto forma di strutture multi-camera con una parete ispessita. Spesso questa formazione va oltre i contorni del pancreas. La presenza di tessuto di granulazione sulla periferia e bolle d'aria all'interno indicano la formazione di un ascesso.

Più del novanta percento di tutti i processi tumorali nell'organo endocrino sono adenocarcinoma. Molto spesso, il tumore colpisce la testa del pancreas. Le immagini mostrano cambiamenti nei contorni della ghiandola e un aumento locale nella parte interessata del pancreas.

L'espansione dei dotti pancreatici non può confermare la presenza di cancro. Questo sintomo caratterizza anche pancreatite cronica e ostruzione. L'adenomocarcinoma può assomigliare visivamente a una cisti. Uno specialista sarà in grado di riconoscere il cancro per l'assenza di calcificazione. Il tumore sarà caratterizzato da una parete più spessa e irregolare.

Pensieri chiave

La risonanza magnetica pancreatica è spesso prescritta per il sospetto cancro. I medici possono fare riferimento per la diagnosi con dolore costante nell'epigastrio di una causa poco chiara. L'esame fornisce informazioni complete sullo stato funzionale dell'organo, sulla sua struttura, struttura e vasi sanguigni. Per lo studio del pancreas, vengono utilizzati tomografi di tipo aperto e chiuso..

L'uso di un mezzo di contrasto rende il dispositivo più sensibile e aiuta a identificare i minimi focolai patologici. La risonanza magnetica non richiede una formazione lunga e specializzata. Il requisito principale è la mancanza di apparecchi metallici. Consultare un gastroenterologo per consigli sulla risonanza magnetica del pancreas..

Tomografia computerizzata del pancreas

La tomografia computerizzata (CT) si riferisce a metodi altamente informativi di diagnostica hardware. La TC del pancreas fornisce una valutazione obiettiva dello stato di salute dell'organo e della prognosi per il trattamento. La tomografia diagnostica si basa sull'implementazione di immagini a strati con angolazioni diverse usando raggi X con densità di permeabilità diverse..

CT in un esame completo della ghiandola

Il pancreas (pancreas) è un organo unico che svolge contemporaneamente due funzioni: esocrino (esocrino) e intrasecretorio (endocrino). Per la diagnosi delle malattie del pancreas vengono utilizzati metodi di laboratorio e hardware. I primi includono:

  • OKA (analisi clinica generale) di sangue;
  • analisi del sangue biochimica;
  • un esame del sangue per l'alfa-amilasi;
  • OAM (analisi delle urine generale);
  • coprogramma (analisi fecale).

Le tecniche hardware includono:

  • ultrasuono
  • colangiopancreatografia retrograda;
  • imaging a risonanza magnetica (MRI);
  • tomografia computerizzata.

Per la diagnosi differenziata di oncopatologie, viene eseguita una biopsia: campionamento dei tessuti per l'esame istologico. Gli aspetti prerogativi dell'esame al computer sono:

  • La capacità di rilevare neoplasie e identificare lesioni patologiche degli organi interni nella fase iniziale di sviluppo. Ciò aumenta notevolmente le possibilità che un paziente si riprenda completamente..
  • Contenuto informativo. L'uso del mezzo di contrasto durante l'esame consente di valutare obiettivamente il problema.
  • Non invasività. L'esame viene eseguito senza danni ai tessuti esterni..
  • Intervallo di procedura a breve termine. La TAC impiega un quarto d'ora, con contrasto - mezz'ora.
  • Painlessness. Durante la procedura, il paziente non avverte disagio.

Gli svantaggi di CT includono:

  • Radiazione a raggi X. Nonostante una minima esposizione alle radiazioni, l'esame non è completamente innocuo.
  • Valore informativo inferiore rispetto alla risonanza magnetica nella determinazione del cistoadenocarcinoma e dell'adenocarcinoma.

La domanda su quale procedura (CT o MRI) sia migliore viene decisa dal medico curante. Il metodo diagnostico viene selezionato in base alla presunta patologia e alle caratteristiche individuali del paziente.

Indicazioni per la TAC del pancreas

La diagnostica computerizzata non è prescritta sulla base di lamentele sintomatiche del paziente. Inizialmente, il medico scrive un rinvio per i test. Con risultati insoddisfacenti degli esami del sangue e delle urine, il paziente viene sottoposto a un esame ecografico degli organi addominali. Se l'uzista suggerisce una malattia grave, viene prescritta una procedura di tomografia..

Le patologie che richiedono un esame al computer dell'organo includono:

  • formazioni cistiche e tumorali;
  • alterazioni dei linfonodi nelle malattie oncoematologiche diagnosticate (linfogranulomatosi, linfosarcoma);
  • infiammazione acuta del pancreas (pancreatite) o grave esacerbazione della pancreatite cronica;
  • danno alla ghiandola a causa di un trauma agli organi interni;
  • pancreolitiasi - la formazione di calcoli (calcoli) nei dotti pancreatici;
  • necrosi pancreatica - la morte delle cellule della ghiandola.

L'esame viene effettuato nel periodo postoperatorio dopo l'intervento chirurgico sulla ghiandola. Molto spesso, viene prescritta la tomografia computerizzata per rilevare il cancro e differenziare il processo maligno dai tumori benigni..

Controindicazioni alla procedura

La diagnosi di patologie pancreatiche con una TAC è controindicata:

  • donne che hanno un figlio. I raggi X hanno effetti teratogeni.
  • bambini nel reparto pediatrico (fino a 14 anni);
  • con deviazioni psicopatologiche;
  • persone con patologie renali in uno stadio scompensato;
  • pazienti con diagnosi oncoematologica - mieloma.

Le controindicazioni relative (relative) sono l'incapacità dell'immobilità (sindrome del dolore, aumento dell'irritabilità), una necessità costante di monitoraggio dei segni vitali (pressione sanguigna, frequenza cardiaca, respirazione).

L'esame non è possibile se la categoria di peso del paziente supera i 130 kg. L'apparato tomografico non è progettato per un peso maggiore. Se il paziente ha avuto una radiografia dello stomaco con sospensione di bario, l'intervallo di tempo tra gli esami dovrebbe essere di 10 giorni.

Applicazione del contrasto

Il contrasto con la tomografia è una speciale sostanza contenente iodio che il paziente prende per via orale o viene somministrato per via endovenosa da un medico. L'iniezione viene eseguita con uno spitz normale una volta o in bolo per mezzo di un distributore speciale. Come farmaco di contrasto vengono utilizzati Omnipack, Ultravist, Urografin.

L'introduzione della sostanza viene effettuata prima o durante la procedura. Nella variante bolo, il contrasto entra nel corpo in modalità permanente. L'esame con contrasto offre al medico maggiori opportunità di rilevare tumori e patologie minori della ghiandola, nonché metastasi. Il contrasto rivela i cambiamenti che si sono verificati nei vasi dell'organo. Ciò aumenta le possibilità del paziente di ottenere la diagnosi più accurata..

Il mezzo di contrasto non viene utilizzato per esaminare le donne nei periodi perinatali e in allattamento, i diabetici, i pazienti con insufficienza epatica e renale cronica o le persone con reazioni allergiche ai farmaci contenenti iodio. La controindicazione relativa (relativa) alla TC con contrasto è la presenza di asma bronchiale in un paziente.

Una reazione a un mezzo di contrasto può produrre effetti collaterali. Caratteristiche principali:

  • nausea;
  • respiro affannoso;
  • pressione sanguigna instabile (pressione sanguigna);
  • tachicardia (palpitazioni cardiache).

I sintomi di solito si risolvono da soli. Quando compaiono gonfiore ed eruzioni cutanee, si consiglia di assumere un antistaminico (Suprastin, Zirtek, Claritin, ecc.).

Preparazione all'esame

La tomografia computerizzata del pancreas è di solito prescritta come previsto. Il paziente ha il tempo di prepararsi per l'esame. Le attività preparatorie sono le seguenti. 2-3 giorni prima dell'esame, è necessario abbandonare le bevande contenenti etanolo (incluso l'alcool basso).

Alla vigilia della procedura, gli alimenti che causano un'intensa formazione di gas (legumi, cavoli, bevande al latte acido e prodotti da forno dall'impasto del lievito) dovrebbero essere eliminati dalla dieta. L'ultimo pasto è consentito 6-8 ore prima dell'esame. In caso di diagnosi di emergenza, le misure preparatorie vengono omesse.

Caratteristiche di preparazione per CT con contrasto

Con il contrasto prescritto, vengono mantenute le raccomandazioni per la preparazione per un esame di routine. Se si suppone che usi il mezzo di contrasto per via orale, il paziente deve preparare una soluzione e assumere la preparazione di Urografin in modo indipendente secondo lo schema:

  • 0,5 l - alla vigilia della procedura alle 21:00;
  • 0,5 L - al mattino dopo il risveglio:
  • 0,5 l - mezz'ora prima di visitare un gabinetto di tomografia computerizzata.

Urografin è prodotto in forma di fiala. Per preparare la soluzione, è necessario versare due fiale in 1,5 litri di acqua potabile e miscelare accuratamente. Urografin può essere sostituito da un altro farmaco. Il medico dovrebbe spiegare il regime dettagliato..

Inoltre

Abiti con bottoni di metallo o altri elementi di fissaggio, cinture con fibbie non devono essere indossati per l'esame. Non dovrebbero esserci oggetti extra nell'addome. Prima di prendere un posto sul tomografo, è necessario rimuovere i pantaloni con una cerniera in metallo. Immediatamente prima della procedura, il paziente deve dare il consenso scritto all'introduzione del contrasto.

Sondaggio

La tomografia computerizzata del pancreas viene eseguita in una stanza separata appositamente attrezzata. Il personale medico aiuta il paziente a prendere la posizione corretta sul tavolo del tomografo. La tabella scorre automaticamente nella macchina. Viene fornito un pulsante di emergenza per la comunicazione di emergenza tra il paziente e il medico..

Il comportamento del paziente viene monitorato attraverso una partizione di vetro da una stanza adiacente. I monitor dei computer si trovano anche lì, su cui vengono visualizzate le informazioni sull'esame: radiografie a strati. Immobilizzazione (stato stazionario) durante la procedura: la chiave per ottenere immagini chiare e dati di esame oggettivi.

Durante la procedura, il paziente può ascoltare il medico e deve rispettare i suoi ordini, in particolare una richiesta di ritardo di alcuni secondi di respirazione. La decodifica delle immagini viene eseguita dal medico della diagnostica delle radiazioni.

Il suo compito è quello di compilare una descrizione accurata delle sezioni patologiche rilevate dell'organo. Dopo 1-2 ore, al paziente viene data una forma di conclusione e un supporto digitale (o versione cartacea) con immagini del pancreas.

Possibili patologie

La TC determina la variazione delle dimensioni del pancreas, la presenza di tumori e neoplasie cistiche, aree necrotiche, accumulo di essudato (fluido). Indicatori normali di pancreas:

  • dimensioni del corpo - 2,5 cm;
  • dimensione della testa dell'organo - 3,5 cm;
  • lunghezza della coda - 3 cm;
  • contorni lisci;
  • contorni chiari;
  • struttura omogenea;
  • conducibilità uniforme dei raggi X;
  • mancanza di neoplasie.

Patologie acute e croniche rilevate durante la TC:

  • pancreatite (decorso acuto e cronico): il decadimento delle cellule pancreatiche sotto l'influenza di specifici enzimi.
  • necrosi pancreatica - distruzione e morte del tessuto pancreatico, come complicazione della pancreatite.
  • pancreolithiasis. La formazione di calcoli è associata a una violazione dei processi metabolici, insufficienza dello sfondo ormonale, infiammazione cronica del tratto digestivo (tratto gastrointestinale).
  • colecistopancreatite: una lesione infiammatoria sincrona degli organi adiacenti del sistema epatobiliare e del pancreas;
  • lipomatosi - sostituzione irreversibile di cellule pancreatiche sane con tessuto adiposo;
  • tumori maligni e benigni;
  • fibrosi cistica - una patologia genetica del pancreas;
  • cisti della ghiandola (congenite, infiammatorie, post-traumatiche, parassitarie, ecc.).

Per la differenziazione delle neoplasie, di norma, viene prescritta una biopsia aggiuntiva (campionamento di un pezzo di tessuto ghiandolare per esame istologico).

Inoltre

Classificazione dei tumori che colpiscono il pancreas:

benignoMaligno
cystadenomaadenocarcinoma
adenomacistoadenocarcinoma
insulinomacarcinoma spinocellulare
fibromacancro indifferenziato (anaplastico)
emangiomacarcinoma a cellule acinose
neurinoma
lipoma

Velocità di scansione CT consentita

L'esame su un tomografo computerizzato comporta un certo rischio di radiazioni: radiazioni ionizzanti. Nei dispositivi moderni, la dose di radiazioni ricevuta dal paziente supera leggermente la dose una volta consentita. La norma è 12 μR h (micro Rhengen / ora), che equivale a 0,12 μs h (microsievert / h).

Con la TC degli organi del tratto gastrointestinale, la dose di raggi X va da 5 a 14 mcr / h. La frequente somministrazione di un mezzo di contrasto può provocare un eccesso della norma prescritta di iodio nel corpo. L'eccesso di micronutrienti porta allo sviluppo di intossicazione, compromissione della funzione cardiaca e della tiroide.

Sulla base di questo, la molteplicità raccomandata della procedura tomografica è una volta all'anno. Nelle patologie gravi che richiedono un monitoraggio regolare, è consentito un esame di tre volte all'anno. L'intervallo tra gli esami non dovrebbe essere inferiore a sei settimane.

Il costo medio della procedura

A Mosca, la procedura per un esame al computer del pancreas dovrà pagare da 4 a 8 mila rubli. Con l'uso del contrasto, il prezzo aumenta di 1,5 volte. Nelle regioni, il costo dell'esame è leggermente inferiore..