È possibile vivere senza soldi? È abbastanza reale!

Siamo abituati al fatto che il denaro nel mondo moderno è una cosa molto significativa, in quanto ci consente di ottenere ciò di cui abbiamo bisogno. Tuttavia, ci sono persone al mondo che non hanno bisogno di soldi..

E questi non sono eremiti in partenza per la foresta, che sono agricoltori di sussistenza e non comunicano con nessuno. Queste persone sono abbastanza normali e vivono nelle grandi città dei paesi civili, ma hanno scelto un modo di vivere insolito per se stessi..

Come vivere senza soldi?

Rafael Fellmar, 29 anni, e la sua famiglia conducono uno stile di vita estremamente parsimonioso. Riescono miracolosamente a vivere e a sentirsi bene senza spendere un centesimo. Ricevono cibo dai contenitori dell'immondizia dei supermercati e "pagano" le bollette facendo varie faccende.

In generale, la famiglia Fellmar praticamente non usa affatto denaro, e se ha davvero bisogno di qualcosa, negozia accordi di baratto.

Rafael Fellmar è nato in una famiglia decente di architetto di successo e ha ricevuto una normale istruzione europea, quindi ha potuto trovare un lavoro eccellente, ma ha scelto un percorso diverso. Qualche anno fa, si rese conto che in questo mondo ci sono cose molto più importanti che fare soldi..

Cominciò gradualmente a ridurre le sue spese, facendo cose che non richiedevano il pagamento. La crisi economica, la mancanza di cibo e acqua pulita nel mondo: tutto ciò ha ispirato Raffaello a scegliere per sé un percorso così senza contanti.

Sebbene molti condannino Raffaello, considerandolo un fannullone e un imbroglione e dicendo che costringe la sua famiglia a mangiare dai bidoni della spazzatura, coloro che condividono le sue opinioni sulla vita lo rispettano molto. In tempi recenti, sempre più persone hanno iniziato ad apparire in Germania, che sono sostenitori del movimento "vivere senza soldi"..

Diversi forum e siti sono apparsi sul movimento "vita senza soldi", dove puoi trovare informazioni utili su dove trovare cibo e come cambiare i servizi per i servizi. Sugli stessi siti puoi leggere i rischi che le persone sono abituate ad esplorare nei contenitori dell'immondizia.

Sebbene Fellmar viva senza soldi da solo un paio d'anni, una vecchia tedesca, Heidemar Schwermer, non usa soldi da 17 anni, mentre dichiara che questi anni sono stati molto più felici per lei rispetto ai precedenti..

La sua storia è iniziata 22 anni fa quando, dopo il divorzio, si è trasferita nella città di Dortmund. In questa città, ha notato un gran numero di senzatetto per le strade, che ha deciso di aiutare. Aprì un piccolo ufficio di cambio dove chiunque poteva portare qualcosa e dove poteva scambiarlo con le cose giuste, senza avere soldi. Oltre alle cose, in questo posto potresti scambiare alcune abilità.

Heidemari Schwermer vive senza soldi dal 1 maggio 1996, lavorando per cibo e abitazioni. Viaggia molto, scrive libri, parla delle sue esperienze e aiuta chi è nel bisogno.

Più tardi, Hydemarie si rese conto di avere cose che non usava e di cui non aveva bisogno. Smise di comprare cose senza rinunciare a quelle vecchie, ma gradualmente smise di comprare qualcosa. Lei, come la famiglia Fellmar, ha iniziato a lavorare esclusivamente in cambio di bollette e, quando era malata, si auto-curava.

La Germania, in generale, è un paese straordinario, un'abbondanza di cibo gratuito può essere trovata non solo nei bidoni della spazzatura, ma in speciali punti di distribuzione alimentare per poveri e poveri.

Le società di beneficenza collaborano con i supermercati dove ci sono molti prodotti alimentari invenduti che stanno per scadere, ma i prodotti sono accettabili. Vengono distribuiti gratuitamente.

Il denaro non è la cosa principale nella vita umana

Ci sono pedivelle al mondo che scelgono la vita per se stesse, non solo senza soldi, ma anche senza casa. Ad esempio, lo studente Richard dall'Inghilterra è uno di questi. Un tempo viveva in un appartamento con tutti i comfort, ma non era particolarmente felice.

Aveva molti debiti per studiare e un appartamento. Un giorno si rese conto che la maggior parte di ciò che aveva - non aveva bisogno, l'unica cosa di cui non poteva fare a meno in casa sua era senza un'anima calda.

Richard si rese conto che più di ogni altra cosa avrebbe voluto viaggiare e rinunciare a tutto ciò, che la vita che vive ora non porta felicità. Ha venduto quasi tutto ciò che possedeva, è uscito di casa ed è diventato un barbone.

Per sopravvivere, si illumina di luna come accordatore di pianoforti. Praticamente senza spendere soldi per altre cose, è stato in grado di pagare rapidamente tutti i debiti di una vita passata, che è immensamente felice. Secondo la filosofia di Richard, non hai bisogno di cose materiali per essere felice.

Lavora per il cibo

In Russia, ci sono anche persone che sono pronte a rinunciare al denaro mentre fanno ciò che amano. Ad esempio, l'artista Sergei Balovin ha ideato un progetto insolito, che ha chiamato "Scambio naturale". Viaggia per il mondo e lavora per il cibo o per qualsiasi altra cosa che le persone sono disposte a dare in cambio di ritratti..

Per due anni di questo lavoro, Sergey ha dipinto più di 1.500 ritratti di persone diverse che gli hanno portato cibo, alcool, vestiti e persino visti in diversi paesi e biglietti di viaggio in cambio di lavoro.

È possibile vivere senza arte?

Nella società moderna c'è un bisogno urgente e urgente di conoscere il mondo attraverso il prisma dell'arte: scrutandolo ancora e ancora, una persona può scoprire vari aspetti della sua personalità, le sue opinioni sul mondo saranno migliorate, idealizzate, il che porterà al rapido sviluppo del suo pensiero, bagaglio la conoscenza si espanderà, ovviamente, il vocabolario sarà brillante, accattivante e più intelligente, che è già un vantaggio enorme. Dopotutto, la cultura è parte integrante di noi stessi e, ovviamente, devi lasciarla entrare nella tua vita e diventerà immediatamente più pittoresca e spettacolare.

Per rendere la tua vita più colorata, devi iniziare con tutta la tua anima per unirti all'arte. Ad esempio, inizia a visitare luoghi culturali come musei, teatri, varie gallerie e mostre. È anche importante essere intrisi della vita creativa di quelle grandi persone in onore dei quali sono chiamati i luoghi del passatempo illuminante, ma è necessario conoscere le nostre guide nel mondo di tutti gli standard non standard e sorprendenti.

Vivere senza arte significa non vivere affatto, diranno molti. E questo sarà un giudizio perfettamente corretto, perché la vita nobilita precisamente la presenza di quei colori deliziosi e melodie incantevoli che così spesso hanno un effetto meraviglioso sul nostro umore, che in realtà è costruito tutto il giorno. Quindi come vivremo senza arte se improvvisamente scompare ?! Cosa poi? La vita senza arte perderà il suo gusto e la sua attrattiva, poiché perderà colore, varietà ed entusiasmo, passione che muove le anime delle persone ed è una fonte inesauribile di ispirazione. Il mondo intorno si trasformerà in una vita grigia e noiosa, una solida monotonia, senza prefigurare alcun cambiamento.

L'arte è la nostra salvezza, la nostra medicina, che deve essere presa a dosi costanti per catturare ciò che sta accadendo sull'onda giusta, che sintonizzerà le corde della nostra anima e non permetterà mai che si spezzino. Ad esempio, una meravigliosa mostra di dipinti del leggendario artista Van Gogh può essere una porzione adeguata di pacificazione e un pezzo di straordinario fascino. Un viaggio a teatro al balletto “Cenerentola” con la bellissima ballerina Diana Vishneva nel ruolo del protagonista può rallegrare ogni serata noiosa. C'è troppo fascino, tenerezza e giocosità in questa esibizione per lasciare chiunque indifferente, e questo è tutto, perché le figure culturali hanno un segreto speciale: questo è il loro talento illimitato e consumante, che è semplicemente impossibile da nascondere o nascondere. Fortunatamente, il loro talento può avere un impatto incredibile sulle persone, il che significa che mentre ci sono tali guide al mondo dei miracoli, non siamo senza speranza e abbiamo ancora la possibilità di non trasformarci in rocce insensibili, a cui è impossibile, qualsiasi cosa trasmettere.

L'arte dovrebbe essere permessa nella mia vita? Ognuno deciderà per se stesso, perché deve avere un bisogno spirituale per questo. Il lavoro, l'istruzione superiore e le faccende domestiche creano dipendenza. Nel tumulto quotidiano non sentiamo il tempo, ma senza l'arte una persona non sente la vera finezza e bellezza della vita.
Alena Maksimova

12 organi senza i quali puoi vivere, anche se devi sbarazzartene

Il livello di sviluppo moderno della medicina consente anche parzialmente di compensare le funzioni di alcuni di essi.

La cistifellea è un piccolo organo a forma di sacco, la cui funzione principale è quella di conservare la bile dal fegato e utilizzata per digerire i cibi grassi. I calcoli biliari possono formare pietre. Quando diventano troppo grandi, la bolla viene rimossa. Dopo l'intervento chirurgico, è necessario aderire a una determinata dieta.

Nelle prime fasi dello sviluppo fetale, la milza funge da organo formatore di sangue. Quindi diventa la principale fonte di linfociti, funge da filtro per batteri, protozoi e particelle estranee, produce anticorpi, partecipa alla formazione della bile. Molto sangue passa attraverso la milza e alcune persone hanno un'alta probabilità di danni a causa di un trauma. In modo che non esploda, viene rimosso in anticipo. Senza una milza, aumenta il rischio di sviluppare alcune infezioni, ma puoi vivere.

I medici non sono ancora sicuri al 100% del perché sia ​​necessaria un'appendice. È noto che produce proteine ​​che aiutano il sistema immunitario a combattere le infezioni. Tuttavia, ci sono altri organi che svolgono la stessa funzione. In molti adulti e bambini, l'appendice viene rimossa a causa dell'appendicite, un'infezione che può portare a tristi conseguenze.

I reni svolgono un ruolo importante nei processi di filtrazione del sangue e nella produzione di ormoni per regolare la pressione sanguigna. Senza di loro, le possibilità di sopravvivenza sono molto piccole, tuttavia, la macchina per emodialisi può svolgere la funzione renale per qualche tempo. E senza un rene, una persona può vivere per molti anni, in attesa di un'operazione di trapianto.

La funzione dei polmoni è di trasportare l'ossigeno che respiriamo con l'aria nel sangue e rimuovere l'anidride carbonica dal corpo. Entrambi i polmoni sono identici tra loro, quindi rimuoverne uno non porterà a conseguenze drammatiche..

Sebbene sia impossibile concepire un bambino naturalmente senza organi genitali, dopo la loro rimozione la vita non finisce. E per alcune persone, questa potrebbe essere l'unica opzione per identificare gravi malattie del sistema genito-urinario..

Dopo che il cibo attraversa l'esofago, lo stomaco e l'intestino tenue, entra nel colon. A questo punto, quasi tutti i nutrienti sono già stati assorbiti. Il colon aiuta a formare e spingere i rifiuti solidi, e questo lo rende un organo molto importante, ma grazie ai progressi della tecnologia medica e della chirurgia, una persona può vivere senza di essa.

Come gli altri organi in questo elenco, la vescica viene rimossa in modo assolutamente sicuro dal corpo quando ci sono rischi associati ad esso per la vita e la salute. Al fine di rimuovere l'urina dal corpo, il paziente utilizza invece un serbatoio esterno.

Alcuni tipi di cancro e disturbi genetici possono mettere una persona davanti a una scelta - per dire addio alla vita o allo stomaco. Potrebbe sembrare che vivere senza questo organo non funzionerà comunque, ma questa è solo un'illusione. Durante l'intervento chirurgico, l'esofago è collegato direttamente all'intestino tenue. A causa della riduzione della lunghezza del tratto digestivo, sorgono una serie di determinati requisiti dietetici, ma in generale una persona non perde la capacità di assorbire e digerire il cibo solido.

Come altri organi del sistema linfatico, le tonsille sono coinvolte nel mantenimento dell'immunità. Catturano i germi che entrano nella bocca e segnalano al corpo la necessità di produrre globuli bianchi. Ma poiché non sono i soli (e non i più importanti) difensori di una persona da un mondo esterno ostile, possono essere rimossi senza preoccuparsi delle conseguenze.

La ghiandola tiroidea è responsabile della produzione di ormoni che regolano il metabolismo. Pertanto, colpisce quasi tutti gli organi del corpo umano. Tuttavia, se necessario, puoi rimuoverlo, sostituendolo con iniezioni regolari degli ormoni necessari.

Molti percepiscono la presenza degli occhi come un fatto indiscutibile. Ma in effetti, in condizioni moderne, non sono così importanti per la sopravvivenza. Alcuni possono perdere uno o entrambi gli occhi a causa di lesioni o cancro. Ci sono momenti in cui una persona nasce senza di loro.

Il periodo di astinenza. Quanto tempo puoi vivere senza sesso??

Risposte Mikhail Koryakin, urologo andrologo presso il Centro medico e riabilitativo del Ministero della salute, dottore in scienze mediche:

- Nelle donne, il desiderio sessuale è espresso molto più debole rispetto agli uomini, poiché è dovuto esclusivamente al livello dell'ormone sessuale maschile testosterone. E, per definizione, sono bassi, nel corpo femminile viene gradualmente prodotto dalle ghiandole surrenali e dalle ovaie e il suo contenuto di sangue è almeno 10 volte inferiore a quello di un uomo.

Nel sesso, una donna di solito risponde all'attività e alla simpatia da parte di un uomo che le piace. È più importante in se stessa, come potenziale padre dei suoi figli, e non come sesso in quanto tale. Le eccezioni sono l'ipersessualità femminile, ma questo è raro e non può essere definito la norma..

Julia Reppo, "PRO Health": E l'età della ragazza non ha un ruolo?

- Lui sta giocando! La sessualità aumenta con l'età, quando una donna acquisisce esperienza, la capacità di sperimentare un orgasmo. Di solito viene dopo il matrimonio e avere figli.

- Tuttavia, è spesso scritto che il sesso fa bene alla salute. Presumibilmente c'è anche un sacco di malattie da cui guarisce. Si scopre che se non c'è sesso, sarai malato?

- Il sesso è una fonte di emozioni positive, allevia lo stress psicologico, dà piacevoli sensazioni, migliora l'umore, aiuta a costruire relazioni e affetto. Questo è molto utile nella nostra vita quotidiana. Inoltre, il sesso è un buon sonnifero. Come Darwin: dopo l'accoppiamento, tutti gli esseri viventi si addormentano. Ma riguardo al trattamento - ci sono grandi dubbi. Almeno non ho dovuto osservare qualcuno che fosse in grado di riprendersi da qualsiasi malattia con il suo aiuto..

- Eppure: quanta vita senza sesso è normale per una donna?

"Fino a quando non farà una scelta." E non tra conoscenti casuali. Non importa quanto sdolcinato sembri, ma una donna (a differenza, a proposito, un uomo!) Può trarre il massimo piacere dal sesso solo se ha sentimenti per il suo eletto, che le piace e con cui è pronta a costruire una famiglia. Perché il compito globale di una donna è costruire una famiglia e non divertirsi. Il desiderio del secondo appare più tardi, quando il primo è già raggiunto. Il periodo riproduttivo in una donna è breve. Capisce questo, anche se a livello di biochimica nel corpo, e, naturalmente, cerca di trovare l'altra metà più velocemente e usa il sesso esclusivamente per attrarre gli uomini.

- Quindi, non devi preoccuparti di coloro che si preoccupano che da una lunga assenza di sesso ci sarà un ristagno negli organi, ecc..

- Le convinzioni che la vita sia dannosa senza sesso per lungo tempo non hanno motivo, proprio come l'idea di ristagno negli organi pelvici con astinenza prolungata.

Fatti e cifre

18 volte al giorno, una ragazza pensa al sesso.

Le normali attività sessuali migliorano la memoria. Ma solo con una donna. L'amore non è influenzato dalla memoria di un uomo.

600 ore nella vita, ognuno di noi spende per il sesso.

2-3 tazze di caffè al giorno per un uomo - una dose positiva che riduce la probabilità di disfunzione erettile.

Vita senza organi: è possibile vivere senza "dettagli" separati?

Il corpo umano sembra fragile, soggetto a malattie e soggetto a vari "guasti". In effetti, abbiamo un enorme margine di sicurezza. Anche dopo aver perso alcune parti del corpo e degli organi interni, una persona può condurre una vita piena. E se gli estranei notano l'assenza di un braccio o di una gamba, la mancanza di una milza e persino di uno stomaco non colpisce. MedAboutMe ha capito come vivere senza alcuni dei "dettagli" del nostro corpo?

Appendice e appendicite

L'appendice è un'appendice vermiforme che è stata a lungo considerata un rudimento inutile dimenticato dalla natura nel corso dello sviluppo evolutivo. Per qualche tempo, è stato anche proposto di rimuoverlo in anticipo - almeno per quelle persone che viaggiano per un lungo viaggio per evitare l'infiammazione (appendicite) e, di conseguenza, la chirurgia di rimozione addominale - appendicectomia. Quindi, tuttavia, si è scoperto che l'appendice contiene tessuto linfoide ed è attivamente coinvolta nel mantenimento dell'immunità. È anche abitato da numerosi batteri coinvolti nella digestione delle fibre e nella prevenzione del processo di decadimento del colon. Quindi negli ultimi anni c'è stata anche la tendenza a provare a mantenere l'appendice con appendicite semplice con antibiotici.

Oggi, l'incidenza dell'appendicite nei paesi dell'Europa e dell'America va dal 7 al 12% e tre quarti dei pazienti sono persone che non hanno ancora 35 anni. Non sorprende che l'appendicectomia sia uno degli interventi di emergenza più comuni, la sua quota è del 60-80%.

Sebbene sia dimostrato che l'appendice non è il risultato dell'oblio evolutivo, una persona che l'ha persa vive una vita piena, senza limitarsi a nulla.

Rimozione della milza: trauma e infarto

La milza è il nostro organo linfoide più grande, che produce linfociti e anticorpi. La milza è anche responsabile del trattamento (riciclaggio) dei globuli rossi ed è coinvolta nella formazione della bile. In esso si verifica l'accumulo di piastrine: in questo organo si deposita un terzo di tutti questi elementi del sangue del corpo.

Secondo i medici, il danno alla milza si verifica nel 20% dei casi nei pazienti ricoverati in ospedale con lesioni agli organi interni. Sembrerebbe che questo organo, situato sul lato sinistro, più vicino alla parte posteriore, sia ben protetto dagli organi. Tuttavia, questo è il motivo per cui nel caso di un forte colpo nella cavità addominale, è facilmente strappato. Il sangue dall'organo danneggiato entra nella cavità addominale, cioè si sviluppa il sanguinamento addominale. Se non viene identificato immediatamente e il trattamento non viene avviato, la persona morirà. Esistono altri motivi per rimuovere la milza, ad esempio un infarto di un organo. La milza danneggiata viene rimossa - una procedura chiamata splenectomia.

Fortunatamente, vivere senza una milza può essere per sempre felice, ma con attenzione. Il fegato produrrà la bile in modo più attivo rispetto a prima e altri accumuli di tessuto linfoide e midollo osseo assumeranno la funzione immunitaria. Ma un tale paziente diventa più vulnerabile agli attacchi di infezioni patogene e deve sempre ricordarlo..

Digestion Direct: Life Without a Stomach

Lo stomaco è un organo molto importante. Il cibo che vi entra ha un effetto meccanico (schiacciando le pareti) e un effetto chimico (con l'aiuto dell'acido cloridrico, che viene prodotto nello stomaco), dopodiché tutto ciò che può essere assorbito attraverso la mucosa delle pareti dello stomaco ed entra nel flusso sanguigno, e il resto va alla fase successiva del processo digestivo.

Ma la pratica dimostra che puoi vivere senza stomaco. Quindi, nel 2012, gli inglesi hanno bevuto azoto liquido, a seguito del quale i medici hanno dovuto rimuovere il suo stomaco. L'esofago era collegato all'intestino tenue. Questo non vuol dire che il paziente si sia completamente ripreso - fino alla fine della sua vita dovrà aderire a una certa dieta, che, tuttavia, non è così rigorosa e assumere anche complessi vitaminici ogni giorno, poiché le vitamine vengono assorbite peggio nell'intestino. Inoltre, in assenza di stomaco, aumentano i rischi di calcoli biliari e anemia.

Cistifellea: pietre o vita

La cistifellea si trova nella parte in alto a destra della cavità addominale sopra il fegato e immediatamente sotto le costole. Il fegato produce la bile per la digestione del grasso, che si accumula nella cistifellea. Se il livello di colesterolo nel sangue è elevato, nel tempo i calcoli biliari iniziano a formarsi nella cistifellea, bloccando il deflusso della bile. Di conseguenza, spesso la situazione è tale che è necessaria la rimozione della cistifellea: colecistectomia. Un numero record di calcoli biliari è stato rimosso da un residente in India nel 2015 - oltre 12 mila pezzi. Secondo le tendenze attuali, la colecistectomia è un'opzione estrema. In tutto il mondo, i medici cercano sempre più di sciogliere le pietre con un farmaco, e solo allora "tagliare".

Dopo aver rimosso la cistifellea, una persona dovrebbe aderire a una determinata dieta e anche mangiare almeno 5 volte al giorno. Il fegato continua a produrre bile, ma ora non ha un posto dove accumularsi, quindi un'alimentazione regolare è la chiave per la piena vita di un paziente.

Pancreas: vita sugli enzimi

Il pancreas è un organo situato dietro lo stomaco e funge da "fabbrica" ​​per la produzione di enzimi digestivi. È questo organo che produce insulina, in assenza della quale si sviluppa il diabete mellito, e una serie di altri enzimi vitali. La rimozione di organi (pancreatectomia) è di solito prescritta per il cancro del pancreas. Spesso insieme ad esso rimuovono anche la milza e parte dell'intestino tenue o dello stomaco, ecc..

Il pancreas svolge un ruolo significativo nella digestione. Dopo la sua rimozione, una persona dovrebbe aderire a una certa dieta fino alla fine della sua vita, assumere preparati enzimatici e fare iniezioni di insulina. Questi pazienti devono mangiare più volte al giorno.

Tiroide e ormoni

La ghiandola tiroidea fa parte del sistema endocrino. L'organo a farfalla si trova di fronte alla trachea e sotto la laringe. Produce ormoni contenenti iodio che sono coinvolti nel metabolismo e nella crescita cellulare. In alcune malattie, la ghiandola tiroidea può "autodistruggersi", ad esempio con tiroidite autoimmune. E a volte deve essere rimosso - con vari tumori della ghiandola tiroidea o con la formazione di gozzo. L'operazione si chiama tiroidectomia..

Come con il pancreas, fino alla fine della vita, un tale paziente dovrebbe assumere giornalmente preparazioni di ormoni tiroidei. Ma qui tutto è molto più semplice: una compressa al mattino e senza iniezioni o diete speciali. Con i farmaci quotidiani, l'assenza di una ghiandola tiroidea non influisce sulla salute umana.

Come sostituire i due punti?

Nel colon, che è l'ultima sezione del tratto gastrointestinale, si formano le feci dall'hummus (pappa alimentare), così come l'assorbimento finale di acqua. Le ragioni per la rimozione di singole parti del colon o dell'intero organo nel suo insieme più spesso sono il cancro agli organi o la malattia di Crohn. Una procedura chiamata emicolectomia.

E puoi vivere senza due punti. Ma allo stesso tempo, viene installato un kalopriemnik, poiché il paziente non è fisiologicamente in grado di regolare il processo di accumulo e raccolta delle feci.

Testicoli e ovaie: questa lunga vita

Gli organi riproduttivi possono anche essere rimossi. Ad esempio, il testicolo è una ghiandola accoppiata negli uomini che produce spermatozoi e ormoni sessuali maschili. La rimozione (orchiectomia) di uno o entrambi i testicoli è prescritta per il cancro, l'infiammazione cronica, che ha portato alla cancrena e alle lesioni. Dovrebbe essere chiarito: se la perdita dei testicoli si è verificata in età adulta, allora l'uomo mantiene un desiderio sessuale - forse non forte come prima. Più spesso, la rimozione dei testicoli è un duro colpo per la psiche di un uomo e non per il suo corpo. Un punto interessante: le osservazioni mostrano che negli uomini che hanno perso i testicoli, l'aspettativa di vita aumenta.

Le donne, rispettivamente, a volte si trovano in una situazione quando si tratta di rimozione delle ovaie (ovariectomia): le cause possono essere il cancro o le cisti. I medici di solito, come nel caso dei testicoli negli uomini, cercano di preservare almeno uno di questi organi associati fino all'ultimo. Quest'ultimo produce anche ormoni sessuali, che sono necessari per il pieno funzionamento del corpo, poiché sono coinvolti in un numero enorme di processi che non sono correlati alla funzione riproduttiva umana. A volte le ovaie vengono rimosse insieme all'utero. E questo fatto è spesso difficile da tollerare da parte delle donne e dei loro coniugi..

Secondo gli scienziati, nel 7-10% dei casi, il corpo femminile si adatta alla perdita di organi, attivando la funzione di produzione di estrogeni da parte delle ghiandole surrenali. In altri casi, il medico può prescrivere una terapia ormonale sostitutiva.

Le conseguenze della rimozione di altri organi

Una persona può vivere una vita lunga e felice senza un rene senza problemi. Questa è la base per la donazione di rene che coinvolge donatori viventi. Ma senza due reni, il corpo avrà difficoltà. I reni sono coinvolti nella pulizia del sangue dal corpo da sostanze e rifiuti dannosi. Se si disattivano entrambi i reni contemporaneamente, il paziente morirà rapidamente per intossicazione. Pertanto, in assenza di entrambi i reni, una persona può sopravvivere solo con l'aiuto della dialisi eseguita su un dispositivo appropriato.

Un altro organo unico del nostro corpo è il fegato, che può sopravvivere alla perdita di tre quarti della sua massa e rigenerarsi completamente nel tempo. Ma non c'è assolutamente vita senza il fegato; è coinvolto in quasi tutti i principali processi metabolici. Il fegato partecipa anche alla pulizia del corpo e con il suo completo fallimento, l'insufficienza epatica e la morte si sviluppano rapidamente..

La scienza conosce anche casi unici in cui le persone sono nate e per qualche tempo hanno vissuto con gravi disturbi dello sviluppo del cervello, cioè era praticamente assente. Sono stati anche registrati casi medici insoliti di perdita di parte del cervello a seguito di lesioni. Ma rispetto alle operazioni molto più comuni per rimuovere la milza, le ovaie o la tiroide, la perdita del cervello è ancora un caso unico. È difficile parlare della normale vita umana.

Rimozione del pancreas

Il pancreas è un organo importante che è responsabile della digestione del cibo e del metabolismo. Senza di esso, il corpo umano non può funzionare normalmente. Tuttavia, ci sono alcune malattie che richiedono l'immediata rimozione della ghiandola, poiché solo in questo modo è possibile salvare la vita di una persona. E in quali situazioni il pancreas viene rimosso e come cambia la vita del paziente dopo, lo scoprirai ora.

Funzioni corporee

Il pancreas è impegnato nella sintesi di enzimi necessari per il normale corso dei processi digestivi. Forniscono la scomposizione di proteine, grassi e carboidrati e contribuiscono anche alla formazione di un nodulo alimentare, che quindi penetra nell'intestino. Se c'è un malfunzionamento nel pancreas, tutti questi processi sono interrotti e sorgono gravi problemi di salute..

Ma oltre agli enzimi digestivi, il pancreas produce ormoni, il principale dei quali è l'insulina, che controlla il livello di glucosio nel sangue. La sua carenza diventa la causa dello sviluppo del diabete mellito, che, sfortunatamente, non è suscettibile di trattamento e richiede al paziente di assumere costantemente farmaci, che influisce negativamente anche sul funzionamento generale del corpo. E il paziente non può farne a meno, poiché un brusco salto di zucchero nel sangue può portare a morte improvvisa.

Poiché questo organo è così importante per il corpo umano, rimuovono il pancreas? Le persone con pancreatite sono per lo più trattate con farmaci. Ma questa malattia è provocatrice di patologie più gravi, come la formazione di tumori maligni sulla superficie della ghiandola, le cisti, i calcoli nei dotti o lo sviluppo della necrosi. In tutti questi casi, la chirurgia è l'unico trattamento corretto. Tuttavia, i medici non hanno fretta di ricorrere ad esso, poiché il pancreas è un organo importante nel corpo umano ed è quasi impossibile prevedere le conseguenze che potrebbero verificarsi dopo la sua rimozione.

Anche se durante l'operazione è pianificata una resezione parziale della ghiandola, ciò non garantisce al 100% che l'infiammazione non si ripresenti. Se stiamo parlando di cancro al pancreas, in questo caso le possibilità di una cura completa dopo l'intervento sono solo del 20%, soprattutto se la malattia ha colpito gli organi vicini.

Indicazioni per la rimozione

Rimuovere il pancreas con lo sviluppo delle seguenti malattie:

  • pancreatite acuta complicata da necrosi;
  • oncologia;
  • cisti;
  • deposizione di pietre nei condotti della ghiandola;
  • necrosi pancreatica;
  • ascesso;
  • emorragia all'interno della cisti.

Elimina metodo

Per la resezione parziale o completa del pancreas, viene utilizzato un metodo come la pancreatectomia. Se è necessario rimuovere completamente l'organo, l'operazione viene eseguita in modo laparatomico, cioè l'accesso alla ghiandola interessata si ottiene attraverso un'incisione nella cavità addominale. Dopo aver eseguito tutte le misure, il sito di incisione viene cucito o fissato con parentesi graffe..

A volte durante tale operazione, i tubi di drenaggio sono installati nella cavità addominale, che consente di rimuovere il fluido che si accumula nell'area di lavoro del chirurgo. In alcuni casi, i medici installano anche tubi di drenaggio nell'intestino. Di norma, questo viene fatto solo quando è necessario il potere percepito.

Se la ghiandola non viene completamente rimossa (solo una parte di essa), la pancreatectomia può essere eseguita con il metodo laparoscopico: l'accesso all'organo si ottiene attraverso le forature della cavità addominale introducendo nella cavità addominale uno speciale dispositivo dotato di una fotocamera che consente di monitorare tutte le azioni che si svolgono sul monitor del computer. Tale operazione è meno traumatica e richiede un periodo di riabilitazione più breve. Ma, sfortunatamente, non in tutti i casi è possibile utilizzare questo metodo di intervento chirurgico.

Durante l'operazione, non solo è possibile rimuovere il pancreas, ma anche altri organi situati vicino ad esso, ad esempio:

  • cistifellea;
  • milza;
  • parte superiore dello stomaco.

Durante l'operazione e dopo, c'è un'alta probabilità di gravi complicazioni. In questo caso, si dice non solo della possibilità di sviluppare infiammazione o infezione, ma anche dell'ulteriore lavoro dell'intero organismo. Infatti, più recentemente, le operazioni durante le quali è stata eseguita una completa rimozione della ghiandola non sono state eseguite nella pratica medica, poiché si credeva che senza questo organo la gente non potesse vivere nemmeno un anno.

Tuttavia, oggi la situazione è completamente cambiata e la prognosi dopo tali operazioni è favorevole, ma solo se vengono osservate tutte le prescrizioni del medico. Come si riprenderà il corpo durante il periodo di riabilitazione e per quanto tempo una persona può sopravvivere dopo questo dipende da diversi fattori:

  • peso del paziente (le persone in sovrappeso guariscono più duramente dopo l'intervento chirurgico e vivono di meno);
  • età del paziente;
  • nutrizione;
  • la presenza di cattive abitudini in una persona;
  • stato del sistema cardiovascolare;
  • altri problemi di salute del paziente.

Una persona può vivere senza un pancreas? Ovviamente! Ma si dovrebbe capire che più fattori negativi influenzano il corpo, maggiore è la probabilità che dopo l'operazione ci saranno complicazioni che possono portare a una riduzione dell'aspettativa di vita. Dopo la rimozione del pancreas, puoi vivere per sempre felici e contenti solo se mantieni uno stile di vita sano e segui tutte le raccomandazioni del medico.

Periodo di riabilitazione

La vita dopo la rimozione del pancreas in una persona cambia radicalmente. Anche se è stata rimossa solo la coda dell'organo o la sua altra parte e l'operazione stessa è andata senza complicazioni, il paziente avrà bisogno di molto tempo ed energia per recuperare completamente.

Se il pancreas viene rimosso, il paziente dovrà seguire una dieta rigorosa, assumere farmaci speciali e utilizzare iniezioni di insulina per garantire il controllo della glicemia.

Molti pazienti lamentano a lungo di avere dolore nell'area operata e i dolori sono pronunciati. E per minimizzarli, i medici, di norma, prescrivono antidolorifici come terapia aggiuntiva. Il recupero completo del corpo dopo un intervento chirurgico al pancreas dura circa 10-12 mesi.

Possibili conseguenze nel periodo postoperatorio

Le conseguenze della rimozione del pancreas possono essere diverse. Qualsiasi intervento chirurgico ha alti rischi di sviluppare processi infiammatori o infettivi nei tessuti del corpo nel periodo postoperatorio. E per evitarli, prima dell'operazione e dopo il medico prescrive un ciclo di antibiotici. Se il paziente li prende rigorosamente secondo il programma prescritto, i rischi di tali complicanze vengono ridotti più volte.

Dopo la rimozione della ghiandola, il diabete si sviluppa, perché dopo l'operazione, il corpo ha una carenza acuta di insulina, motivo per cui una persona è costretta a iniettare costantemente insulina. Se li salti o li usi in modo errato, questo è anche carico di varie conseguenze, tra cui c'è un coma ipo e iperglicemico.

Inoltre, anche la rimozione di una piccola parte del pancreas interrompe le sue funzioni esocrine responsabili della digestione. Pertanto, il paziente dovrà anche assumere costantemente preparati enzimatici (sono prescritti individualmente).

Nutrizione dopo l'intervento chirurgico

Dopo l'intervento chirurgico per rimuovere il pancreas, viene prescritta una dieta rigorosa a tutti i pazienti senza eccezioni. Devi attenersi ad esso tutto il tempo. Dalla dieta una volta per tutte rimosse:

  • piatti fritti e grassi;
  • carni affumicate;
  • sottaceti;
  • Farina;
  • spezie;
  • cibo in scatola;
  • prodotti semi-finiti;
  • salsicce;
  • piatti e salse piccanti;
  • bevande gassate e alcoliche;
  • cioccolato;
  • cacao;
  • fagiolo.

Nella dieta quotidiana del paziente, devono esserci carne e pesce di varietà a basso contenuto di grassi. Tuttavia, non puoi usarli con la pelle. Inoltre, ogni giorno ha bisogno di mangiare latticini e prodotti lattiero-caseari (il contenuto di grassi in essi non dovrebbe essere superiore al 2,5%).

È necessario mangiare cibo secondo determinate regole:

  • i primi 3-4 mesi dopo l'operazione, deve essere frantumato in una consistenza di purea;
  • devi mangiare in piccole porzioni almeno 5 volte al giorno;
  • 30-40 minuti prima di un pasto, deve essere somministrata un'iniezione di insulina (solo se viene utilizzata insulina ad azione breve) e una preparazione enzimatica deve essere presa durante i pasti;
  • il cibo dovrebbe essere caldo, i piatti caldi e freddi sono vietati;
  • l'ultimo pasto dovrebbe essere 2-3 ore prima di coricarsi.

Se segui rigorosamente una dieta e usi tempestivamente le medicine prescritte dal tuo medico, puoi vivere una vita lunga e felice anche dopo che il pancreas è stato completamente rimosso. Se si trascurano le raccomandazioni del medico, questo può portare a gravi conseguenze e ridurre significativamente l'aspettativa di vita.

È possibile vivere senza

Secondo il summenzionato sondaggio VTsIOM, il 52% degli intervistati, scegliendo un metodo contraccettivo, molto probabilmente preferirebbe i preservativi (il che non significa che vengano utilizzati nella realtà). Se usato correttamente, il "numero due del prodotto" è in grado di proteggere al 98% da gravidanze indesiderate e infezioni a trasmissione sessuale; se è sbagliato, puoi rimanere incinta in 15 casi su 100. Molti attribuiscono la diminuzione della sensibilità allo svantaggio del metodo, ma i produttori moderni stanno cercando di risolvere questo problema. Preservativi ultrasottili, preservativi con una superficie a coste o punteggiata per ulteriore stimolazione - devi solo scegliere quello giusto. Per coloro che sono allergici al lattice, producono preservativi in ​​poliisoprene e poliuretano. Il loro ulteriore vantaggio è che trasferiscono il calore corporeo meglio del lattice. "Un preservativo può essere un elemento del gioco, una diversità nella tua interazione sessuale", afferma la blogger del sesso Maria Arzamasova, consigliando di aggiungere lubrificanti al prodotto per completezza di sensazione: aroma o con un effetto riscaldante.

Insieme ai "prodotti numero due" maschili ci sono anche quelli femminili, che sono anche chiamati femidomi (dai preservativi femminili inglesi). Questi sono cilindri in poliuretano morbido con due anelli: quello chiuso è attaccato alla cervice, quello aperto rimane all'esterno. Se usati correttamente, i femidomi sono efficaci al 95%, ma se non vengono indossati, c'è il rischio di rimanere incinta in 21 casi su 100. Oltre ai maschi, i preservativi femminili possono proteggere dalle infezioni a trasmissione sessuale. È vero, per imparare a usare femidom, ci vorrà del tempo, inoltre non è molto conveniente entrare.

Un altro metodo di protezione sono i contraccettivi ormonali. Secondo uno studio VTsIOM, il 21% degli intervistati preferirebbe (di nuovo, non il fatto che questi strumenti siano utilizzati nella realtà). La scelta qui è ampia: dalle compresse e dagli anelli alle iniezioni e agli impianti, ma poiché i farmaci ormonali hanno controindicazioni ed effetti collaterali, devi scegliere il tuo solo con un medico. I contraccettivi orali sono divisi in combinati (COC) contenenti ormoni estrogeni e progestinici e mini-bevande contenenti solo progestinici. I contraccettivi orali combinati impediscono l'ovulazione, aumentano la viscosità della secrezione della cervice, rendendo difficile la penetrazione degli spermatozoi nell'utero e impediscono all'ovulo fecondato di attaccarsi al rivestimento interno dell'utero. Se usati correttamente, questi fondi proteggono dalla gravidanza del 99%, ma se una donna dimentica di prendere una pillola, l'efficacia diminuisce al 91%.

Le mini-bevande sono prescritte per coloro che sono controindicati negli estrogeni (ad esempio, le madri che allattano). Le compresse non inibiscono completamente l'ovulazione, ma addensano il muco cervicale, rendendo difficile la penetrazione degli spermatozoi e impedendo all'ovulo fecondato di attaccarsi all'utero. Se usati correttamente, sono efficaci al 99% e se usati in modo errato sono efficaci al 91%. Per coloro che non vogliono assumere pillole, ci sono iniezioni ormonali - iniezioni intramuscolari di progestinico, che devono essere fatte ogni tre mesi. Il principio della loro azione è simile ai contraccettivi orali e il rischio di rimanere incinta è dall'1 al 6%.

Un'altra alternativa è l'anello ormonale: è inserito nella vagina e secerne estrogeni e progestinici che impediscono il concepimento. La sua efficacia è del 91–99%. Ogni tre settimane, l'anello deve essere rimosso, concedere al corpo una settimana di riposo e usarne uno nuovo. La complessità del metodo è che è necessario monitorare la durata dell'applicazione e, durante il periodo di sostituzione, cercare altri mezzi.

L'impianto è un metodo relativamente nuovo: questo piccolo bastoncino di plastica contenente ormoni viene impiantato sotto la pelle per cinque anni e il 99% protegge dalla gravidanza non pianificata. Solo un medico può impiantare. Un svantaggio significativo di tutti i farmaci ormonali: non proteggono dalle malattie a trasmissione sessuale. Né i rapporti sessuali interrotti proteggono (a proposito, secondo un sondaggio VTsIOM, il 12% degli intervistati è pronto a fare affidamento su di esso). Questo metodo "nonno" è semplice ed economico quanto inefficace: il rischio di rimanere incinta è del 22%.

Insieme ai "prodotti numero due" maschili ci sono anche quelli femminili, che sono anche chiamati femidomi (dai preservativi femminili inglesi). Questi sono cilindri in poliuretano morbido con due anelli: quello chiuso è attaccato alla cervice, quello aperto rimane all'esterno. Se usati correttamente, i femidomi sono efficaci al 95%, ma se non vengono indossati, c'è il rischio di rimanere incinta in 21 casi su 100. Oltre ai maschi, i preservativi femminili possono proteggere dalle infezioni a trasmissione sessuale. È vero, per imparare a usare femidom, ci vorrà del tempo, inoltre non è molto conveniente entrare.

Un altro metodo di protezione sono i contraccettivi ormonali. Secondo uno studio VTsIOM, il 21% degli intervistati preferirebbe (di nuovo, non il fatto che questi strumenti siano utilizzati nella realtà). La scelta qui è ampia: dalle compresse e dagli anelli alle iniezioni e agli impianti, ma poiché i farmaci ormonali hanno controindicazioni ed effetti collaterali, devi scegliere il tuo solo con un medico. I contraccettivi orali sono divisi in combinati (COC) contenenti ormoni estrogeni e progestinici e mini-bevande contenenti solo progestinici. I contraccettivi orali combinati impediscono l'ovulazione, aumentano la viscosità della secrezione della cervice, rendendo difficile la penetrazione degli spermatozoi nell'utero e impediscono all'ovulo fecondato di attaccarsi al rivestimento interno dell'utero. Se usati correttamente, questi fondi proteggono dalla gravidanza del 99%, ma se una donna dimentica di prendere una pillola, l'efficacia diminuisce al 91%.

Le mini-bevande sono prescritte per coloro che sono controindicati negli estrogeni (ad esempio, le madri che allattano). Le compresse non inibiscono completamente l'ovulazione, ma addensano il muco cervicale, rendendo difficile la penetrazione degli spermatozoi e impedendo all'ovulo fecondato di attaccarsi all'utero. Se usati correttamente, sono efficaci al 99% e se usati in modo errato sono efficaci al 91%. Per coloro che non vogliono assumere pillole, ci sono iniezioni ormonali - iniezioni intramuscolari di progestinico, che devono essere fatte ogni tre mesi. Il principio della loro azione è simile ai contraccettivi orali e il rischio di rimanere incinta è dall'1 al 6%.

Un'altra alternativa è l'anello ormonale: è inserito nella vagina e secerne estrogeni e progestinici che impediscono il concepimento. La sua efficacia è del 91–99%. Ogni tre settimane, l'anello deve essere rimosso, concedere al corpo una settimana di riposo e usarne uno nuovo. La complessità del metodo è che è necessario monitorare la durata dell'applicazione e, durante il periodo di sostituzione, cercare altri mezzi.

L'impianto è un metodo relativamente nuovo: questo piccolo bastoncino di plastica contenente ormoni viene impiantato sotto la pelle per cinque anni e il 99% protegge dalla gravidanza non pianificata. Solo un medico può impiantare. Un svantaggio significativo di tutti i farmaci ormonali: non proteggono dalle malattie a trasmissione sessuale. Né i rapporti sessuali interrotti proteggono (a proposito, secondo un sondaggio VTsIOM, il 12% degli intervistati è pronto a fare affidamento su di esso). Questo metodo "nonno" è semplice ed economico quanto inefficace: il rischio di rimanere incinta è del 22%.

Nel 2015 YouGov ha condotto uno studio negli Stati Uniti, durante il quale si è scoperto che il 56% degli americani considera immorale tale relazione. Quanto forti e a lungo termine possano essere tali sindacati è una grande domanda. “Negli anni '70, i luminari della sessuologia, William Masters e Virginia Johnson, per dieci anni, hanno visto le coppie che professavano il cosiddetto matrimonio aperto. Alla fine dell'osservazione, solo il 4% è rimasto sposato ”, ricorda Boris Shapiro, candidato alle scienze psicologiche.

Se alcuni sindacati poliamorosi causano confusione, mentre altri hanno asessuali, le persone che non hanno interesse per il sesso e desiderano impegnarsi con altre persone. Come dimostra uno studio condotto in Gran Bretagna nel 2004, solo l'1% dei 18.000 intervistati si è identificato come tale. Finora questo fenomeno è stato studiato molto poco. “Queste sono solo persone normali, come tutti gli altri. Non è stato dimostrato che abbiano traumi psicologici, depressione o disturbi della personalità ", ha affermato la terapista sessuale, psicoterapeuta Amin Nazaralieva. È noto che le persone che si considerano asessuali si innamorano ed entrano in una relazione, possono impegnarsi nell'autosoddisfazione. Ma il sesso in quanto tale, preferirebbe preferire un pezzo di torta - quest'ultimo, tra l'altro, è per questo che è diventato un simbolismo non ufficiale della comunità asessuata internazionale. Gli asessuali sostengono che a causa della mancanza di sesso non sono stressati, il che li distingue dalle persone che soffrono di ipolibidemia - un disturbo sessuale caratterizzato da una mancanza di desiderio sessuale.

Questo modo di attirare l'attenzione prende il nome dall'eroe del romanzo di Francis Scott Fitzgerald The Great Gatsby, il milionario Jay Gatsby, che organizzò feste nella speranza che la sua amata Daisy passasse. La modella australiana che ha coniato il termine, Matilda Dods, ha posto nel suo blog una domanda sul perché, invece di scrivere solo un ragazzo che le piace, pubblica le sue foto su Instagram, aspettandosi che le veda. Ci sono diverse risposte e sono vecchie come il mondo. In primo luogo, spesso siamo spesso timidi per primi a mostrare i nostri sentimenti. In secondo luogo, stiamo cercando di capire se a questa persona piacciamo. In terzo luogo, con piacere indulgiamo nell'illusione "Mi piace, allora mi piace" e continuiamo a costruire castelli nell'aria nella nostra testa. "Amare il mito è molto più conveniente", afferma la blogger sessuale Maria Arzamasova. "Hai realizzato un ritratto che ha dotato le stesse qualità che Gatsby ha inventato per Daisy, anche se non le possedeva." Si è inventato, si è innamorato e questo non ha nulla a che fare con la vita reale e una persona vivente. ".

Gatsbing può essere seguito da una corrispondenza romantica e da date reali, che purtroppo hanno la possibilità di finire con l'hosting: l'improvvisa scomparsa di una persona dall'altra parte dello schermo. Smette di scrivere, ignora i messaggi sui social network o semplicemente blocca il tuo profilo senza preavviso o alcuna spiegazione. Il termine "hosting" (dal fantasma inglese - fantasma) è apparso a metà zero, e nel 2015 è entrato nel dizionario Collins britannico. Come ogni interruzione improvvisa di una relazione, l'hosting evoca una tempesta di emozioni: amarezza, confusione, incomprensione, delusione, insicurezza. Ma ne vale la pena? Gli psicologi spiegano che una persona che ricorre in una pensione, prima di tutto, cerca di evitare il proprio disagio emotivo: è più facile sparire che spiegare e guardare le lacrime degli altri. "Dobbiamo capire per quali complessi ha compensato una persona quando aveva bisogno di comunicazione, che poi ha interrotto", ha detto la blogger sessuale Maria Arzamasova. "E in generale, il fatto che abbia interrotto questa conversazione senza alcuna spiegazione dice molto su di lui.".

Questo modo di attirare l'attenzione prende il nome dall'eroe del romanzo di Francis Scott Fitzgerald The Great Gatsby, il milionario Jay Gatsby, che organizzò feste nella speranza che la sua amata Daisy passasse. La modella australiana che ha coniato il termine, Matilda Dods, ha posto nel suo blog una domanda sul perché, invece di scrivere solo un ragazzo che le piace, pubblica le sue foto su Instagram, aspettandosi che le veda. Ci sono diverse risposte e sono vecchie come il mondo. In primo luogo, spesso siamo spesso timidi per primi a mostrare i nostri sentimenti. In secondo luogo, stiamo cercando di capire se a questa persona piacciamo. In terzo luogo, con piacere indulgiamo nell'illusione "Mi piace, allora mi piace" e continuiamo a costruire castelli nell'aria nella nostra testa. "Amare il mito è molto più conveniente", afferma la blogger sessuale Maria Arzamasova. "Hai realizzato un ritratto che ha dotato le stesse qualità che Gatsby ha inventato per Daisy, anche se non le possedeva." Si è inventato, si è innamorato e questo non ha nulla a che fare con la vita reale e una persona vivente. ".

Gatsbing può essere seguito da una corrispondenza romantica e da date reali, che purtroppo hanno la possibilità di finire con l'hosting: l'improvvisa scomparsa di una persona dall'altra parte dello schermo. Smette di scrivere, ignora i messaggi sui social network o semplicemente blocca il tuo profilo senza preavviso o alcuna spiegazione. Il termine "hosting" (dal fantasma inglese - fantasma) è apparso a metà zero, e nel 2015 è entrato nel dizionario Collins britannico. Come ogni interruzione improvvisa di una relazione, l'hosting evoca una tempesta di emozioni: amarezza, confusione, incomprensione, delusione, insicurezza. Ma ne vale la pena? Gli psicologi spiegano che una persona che ricorre in una pensione, prima di tutto, cerca di evitare il proprio disagio emotivo: è più facile sparire che spiegare e guardare le lacrime degli altri. "Dobbiamo capire per quali complessi ha compensato una persona quando aveva bisogno di comunicazione, che poi ha interrotto", ha detto la blogger sessuale Maria Arzamasova. "E in generale, il fatto che abbia interrotto questa conversazione senza alcuna spiegazione dice molto su di lui.".

Tuttavia, la relazione potrebbe terminare non con l'hosting, ma con l'orbita: smettono di comunicare con te, ma non li rimuovono dagli amici e guardano le storie, cioè rimangono nella tua orbita. Per la prima volta, la giornalista Anna Iovin ha scritto di questo fenomeno sul sito Web di Man Repeller. Secondo gli psicologi, questo è uno dei modi per mantenere il contatto con una persona che sembra essere simile, ma non è contenta di qualcosa: all'improvviso, le cose cambieranno in futuro e vorranno riprendere le relazioni. Oppure è solo una banale curiosità e la domanda è cosa stai vivendo guardando le foto e i post del primo o del primo. Se l'orbita provoca un grave disagio emotivo, è meglio abbandonare o bloccare completamente la persona. Come? Proprio come tutte le grandi cose sulla Terra vengono fatte: dalla forza di volontà. E un paio di clic del mouse.

Nel 2015 YouGov ha condotto uno studio negli Stati Uniti, durante il quale si è scoperto che il 56% degli americani considera immorale tale relazione. Quanto forti e a lungo termine possano essere tali sindacati è una grande domanda. “Negli anni '70, i luminari della sessuologia, William Masters e Virginia Johnson, per dieci anni, hanno visto le coppie che professavano il cosiddetto matrimonio aperto. Alla fine dell'osservazione, solo il 4% è rimasto sposato ”, ricorda Boris Shapiro, candidato alle scienze psicologiche.

Se alcuni sindacati poliamorosi causano confusione, mentre altri hanno asessuali, le persone che non hanno interesse per il sesso e desiderano impegnarsi con altre persone. Come dimostra uno studio condotto in Gran Bretagna nel 2004, solo l'1% dei 18.000 intervistati si è identificato come tale. Finora questo fenomeno è stato studiato molto poco. “Queste sono solo persone normali, come tutti gli altri. Non è stato dimostrato che abbiano traumi psicologici, depressione o disturbi della personalità ", ha affermato la terapista sessuale, psicoterapeuta Amin Nazaralieva. È noto che le persone che si considerano asessuali si innamorano ed entrano in una relazione, possono impegnarsi nell'autosoddisfazione. Ma il sesso in quanto tale, preferirebbe preferire un pezzo di torta - quest'ultimo, tra l'altro, è per questo che è diventato un simbolismo non ufficiale della comunità asessuata internazionale. Gli asessuali sostengono che a causa della mancanza di sesso non sono stressati, il che li distingue dalle persone che soffrono di ipolibidemia - un disturbo sessuale caratterizzato da una mancanza di desiderio sessuale.

"Il sesso può cambiare per tutta la vita: possono esserci periodi di attività sessuale molto elevata, desiderio sessuale e poi momenti di pausa per un paio d'anni", afferma Amina. Pertanto, quanto sesso è necessario per la felicità, ognuno decide per se stesso. “Se pratichi ciò che vuoi, allora sarai in salute. Se pratichi ciò che non vuoi, soffrirai ", spiega il medico.

Affinché il sesso e le relazioni in generale siano sani e non causino sofferenza da entrambe le parti, è importante che i partner siano in grado di discutere dei loro bisogni e desideri. Spesso, un partner ha paura di rifiutare un altro per paura di abbandonarlo ed è costretto a sopportare il disagio sessuale per anni, mentre l'altro è sicuro che tutto sia in ordine. Come imparare a identificare i tuoi bisogni senza paura del rifiuto? "Quando parli con un partner, è importante parlare dei tuoi sentimenti, senza incolpare", afferma la blogger sessuale Maria Arzamasova. "La sincerità è la chiave per avere una conversazione onesta e sincera.".

Tuttavia, anche oggi, quando le informazioni sul sesso sono reperibili nei libri, in Internet e nei canali di telegrammi, quando puoi ottenere una risposta a quasi tutte le domande sulla contraccezione, puoi dire "ok Google, quando sembrerai sorprendere nessuno con la nudità, le persone sono ancora timide nel parlare di sesso. Anni di sopprimere questo argomento e trattarlo come qualcosa di osceno - e di conseguenza, il sesso rimane un tabù nella mente di molti oggi. "Non c'è cultura di parlare di sesso nella nostra società", afferma la blogger sessuale Maria Arzamasova. Discutere con gli amici che preferiscono proteggersi è vergognoso (possono essere considerati un pervertito). È scomodo porre una domanda sul discorso pubblico sul sesso (sembra che tutti siano venuti qui per questo, ma all'improvviso pensano). È imbarazzante dire al medico i dettagli della tua vita sessuale (è chiaro che si tratta di un professionista, ma comunque). Inoltre, non c'è abbastanza vocabolario per parlare di questo argomento. Le parole e le espressioni con cui le persone stanno cercando di comunicare su questo argomento nella società sono o grandiloquenti (il "flauto dell'amore" e "il seno del piacere"), o osceno. "Troviamo spesso eufemismi", afferma Maria Arzamasova. "Perché siamo così timidi nel chiamare un membro un membro?" In generale, fa parte dell'educazione sessuale definire una vanga una vanga. Queste sono le stesse parti del corpo di braccio, gamba e testa. ".

Ma il problema non è che è imbarazzante per qualcuno parlare di sesso nello spazio pubblico - dopo tutto, sono affari personali di tutti. E il fatto che molti partner siano timidi nel discutere del sesso l'uno con l'altro. All'incapacità di comunicare su questo argomento, si aggiunge anche il mito che, in coppie ideali, in primo luogo, il sesso sempre perfetto, e in secondo luogo, tutto è chiaro a colpo d'occhio, e ancora meglio - senza parole. Purtroppo, al fine di catturare i desideri della seconda metà respirando timidamente o guardando da ciglia a metà abbassata, devi essere chiaroveggente. In realtà, è necessario imparare a parlare dei propri desideri - senza lamentele, nella "lingua I", sottolineando i propri sentimenti: cosa è piacevole e cosa no; in quale posizione è conveniente, e in quale no; ciò che è piacevole e ciò che fa male.

Negli anni '80 e '90, il sesso era sfruttato con forza e importanza a Hollywood: il periodo d'oro dei generi del dramma erotico e del thriller erotico stava cominciando. Mickey Rourke e Kim Basinger fanno l'amore sulle scale nel film Nove e mezza settimana. Nella famosa scena del "Basic Instinct", il virtuoso di Sharon Stone sposta le gambe - e non solo ha scioccato Michael Douglas, ma il mondo intero cade in piedi (il totale incasso al botteghino del film sarà di quasi $ 353 milioni). Centinaia di migliaia di persone in tutto il pianeta, con il fiato sospeso, imparano da questi film l'arte della seduzione usando mezzi improvvisati. Passa un cubetto di ghiaccio attraverso il corpo del partner, come in "Nove settimane e mezza". Metti sopra la cera calda, come in "Corpo come prova". Da legare al letto con una sciarpa di seta, come nell'istinto di base. Servendo come aiuto visivo, questi dipinti allo stesso tempo impongono stereotipi: per il sesso, devi avere una figura di modello, un uomo deve essere brutale, una donna - sempre pronta a fare sesso con lui e un orgasmo - allo stesso tempo.

La percezione del ruolo delle donne nel sesso inizierà a cambiare quando Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte scenderanno nelle strade di New York sullo schermo. Le vivaci eroine della lunga serie Sex and the City parlano liberamente di ciò che molte donne avevano paura di pensare prima. Dormi con uno o più? L'amore è davvero necessario se è sufficiente solo un sesso straordinario? Com'è intrattenere relazioni omosessuali? I magnifici quattro diventeranno un modello per le donne di tutto il mondo, ispirando a parlare dei loro desideri altrettanto apertamente e dimostrando che puoi amare gli uomini, ma non dipendere da loro.

A zero, i registi e i produttori tradizionali continuano a incorporare scene di biancheria da letto in commedie e drammi, e i loro colleghi del cinema d'autore parlano ancora più audace e più francamente su questo argomento. I veli dei corpi recitanti si abbassano, la telecamera si avvicina sempre di più e ci sono sempre più angoli. "9 canzoni" di Michael Winterbottom, "Shortbus Club" di John Cameron Mitchell, "Pornocracy" di Catherine Braya abbondano di corpi nudi e una rappresentazione naturalistica del sesso in tutte le sue manifestazioni. Più tardi inizia il boom della serie e il sesso sugli schermi diventa ancora di più: in Mad Men tutti dormono con tutti (e davanti a tutta Madison Avenue, ovviamente, c'è il personaggio principale Don Draper, a cui non manca una sola gonna); in “Lascivious California”, il personaggio di David Duchovny inizia una relazione dopo l'altra; da alcune scene del Trono di Spade anche i rappresentanti esperti dell'industria cinematografica per adulti si sarebbero congelati. Questo è ancora eccitante, ma gradualmente il pubblico smette di percepire le scene del letto come qualcosa di straordinario e prestare attenzione a quali storie vengono raccontate usando il sesso. Qualcuno ricorderà nei mutevoli partner di nudo di Steamer McQueen, Michael Fassbender, e qualcuno penserà che relazioni promiscue senza amore o persino simpatia causino solo una sensazione di vuoto. Per alcuni, "Fidelity" di Nigina Sayfulullaeva è il primo film nella storia del cinema russo in cui il sesso viene mostrato francamente nel vero senso della parola, per altri è un esempio delle conseguenze dell'incapacità di parlare con un partner dei loro desideri nel tempo.