Pancreas fallito: cosa fare della pancreatite

L'infiammazione pancreatica o pancreatite è cronica e acuta. In ogni caso, il paziente deve sapere cosa fare con la pancreatite. Ciò contribuirà a evitare l'esacerbazione e calmare l'organo malato durante un attacco..

22 febbraio 2017

Cosa fare con pancreatite?

La pancreatite cronica è accompagnata da dolore nell'ipocondrio, che di solito si verifica dopo aver mangiato. Sintomi concomitanti: eruttazione, nausea, vomito, debolezza, feci compromesse. La malattia richiede un trattamento competente prescritto da un medico e consiste principalmente nel seguire una dieta rigorosa.

Una persona che soffre di un disturbo sa cosa fare con la pancreatite a casa:

  • assumere farmaci antispasmodici per aiutare il pancreas a rimuovere la bile;
  • mangiare in piccole porzioni, 5-6 volte al giorno, in nessun caso eccessivo;
  • non assumere cibi troppo caldi o freddi;
  • seguire una dieta rigorosa.

Qualsiasi violazione può provocare un grave attacco, ma la negligenza della dieta è particolarmente pericolosa. Devi dimenticare alcol, cibi grassi e piccanti, burro, verdure crude.

Cosa fare con l'esacerbazione della pancreatite?

Se è iniziato un attacco di pancreatite, è necessario rispondere immediatamente. Con un dolore molto forte non puoi tollerare: chiama immediatamente un'ambulanza. Per il dolore moderato, puoi rimanere a casa, ma solo se hai tutti i farmaci necessari e sai esattamente cosa fare con un'esacerbazione della pancreatite.

Il compito principale è alleviare il dolore e lenire il pancreas. Pertanto, nei primi minuti dopo l'inizio dell'esacerbazione, è necessario effettuare le seguenti operazioni:

  • prendere un farmaco antispasmodico, e ancora meglio - fare un'iniezione intramuscolare;
  • vai a letto e trascorri almeno 2 giorni lì;
  • applicare al corpo nella proiezione del dolore una piastra riscaldante piena di ghiaccio tritato o solo un oggetto freddo;
  • smettere di mangiare, comprese le bevande. Consentito solo acqua pulita a temperatura ambiente;
  • alleviare il dolore, respirare superficialmente, trattenendo talvolta il respiro;
  • non trattenere il vomito - dopo che la condizione migliorerà istantaneamente.

Non puoi prendere antidolorifici, in modo da non aggravare la condizione. Nei primi 3 giorni dopo l'attacco, non puoi mangiare nulla, ma puoi berlo - acqua pulita a temperatura ambiente. Continua lo stesso trattamento all'inizio dell'attacco: riposo completo, divieto di cibo, raffreddore allo stomaco, assunzione di antispasmodici.

Entro la fine di 2 giorni, è consentito bere un brodo freddo di rosa selvatica. Il 4 ° giorno dopo l'esacerbazione, puoi mangiare - cibi bolliti rigorosamente secondo la dieta prescritta dal medico.

Il dolore alla pancreatite è molto difficile da tollerare. Il paziente ha bisogno di aiuto immediato e il trattamento principale consiste nell'osservare tre regole di base: fame, pace, freddo.

Il pancreas ama la fame, il freddo e la pace

La pancreatite acuta (infiammazione del pancreas) oggi sta guadagnando con fiducia sempre più nuove posizioni e ha già raggiunto il terzo posto tra le malattie chirurgiche dopo appendicite e colecistite. Da dove viene questa sventura e cosa fare se un attacco improvviso ti distorce?

In generale, con un attacco di pancreatite acuta, le persone di solito finiscono in ospedale come ambulanza, perché spesso non c'è forza per sopportare questo "piacere". Immagina di aver iniziato a diventare concreto e molto doloroso "sotto la cavità dello stomaco", dandogli l'ipocondrio sinistro, o come se da un cerchio stringesse l'intera metà superiore del corpo. E tale dolore dura per ore. Allo stesso tempo, inizi a vomitare, prima per quello che hai mangiato, e poi semplicemente per muco e bile.

Qui non puoi scendere con gli analgesici e la mano stessa raggiunge il telefono. Fortunatamente, raggiungere l'ospedale non significa sempre arrivare al tavolo operatorio. Tuttavia, la stretta attenzione dei chirurghi vi sarà garantita in futuro.

"La pancreatite si forma a causa dell'aumento della pressione nel dotto di Wirsung, un condotto attraverso il quale un segreto raccolto da tutto il pancreas entra nel duodeno", afferma Irina Borodina, gastroenterologa presso il Centro di ricerca statale per la medicina preventiva. "Quando la pressione aumenta, la cosiddetta autolisi si sviluppa in questo dotto - auto-digestione del tessuto pancreatico, che porta al danno d'organo".

Di regola, ci diamo noi stessi pancreatite acuta. Cioè, all'inizio beviamo molto bene, poi mangiamo molto ricchi di grassi e fritti, e poi... andiamo in ospedale. Inoltre, se una festa seria è sufficiente per una, allora le altre vanno al finale per molto tempo, ma con sicurezza, versando sempre più litri di alcol in se stessi.

Cosa si può fare se si è contorti e l'ospedale è lontano o non lo è affatto? La prima regola per un attacco di pancreatite acuta è la fame, il freddo e la pace. Puoi mettere un cuscinetto riscaldante o una bottiglia di acqua fredda sulla regione epigastrica (nel plesso solare). Prendi un antispasmodico (no-shpu, per esempio). Non mangiare per 2-3 giorni, ed è meglio bere acqua minerale di cloruro di idrocarbonato.

Quando l'esacerbazione inizia a passare, si raccomanda una dieta moderatamente parsimoniosa con un aumento delle proteine, a causa dell'inclusione di varietà a basso contenuto di grassi di carne cotta, ricotta, pesce, formaggio e con una diminuzione del contenuto di grassi e carboidrati. Mangia meglio in piccole porzioni 4-6 volte al giorno. Il cibo non dovrebbe essere caldo o freddo, in modo da non provocare un nuovo spasmo.

Per quanto riguarda l'alcool, i cibi grassi e piccanti, il cibo in scatola, la soda e i succhi aspri dovranno essere dimenticati. Escludere dalla dieta anche brodi ricchi, carni affumicate, marinate e spezie come rafano, aglio, aceto e senape.

In futuro, una persona può praticamente mangiare tutto, ma in quantità molto moderate. E poi puoi vivere con la pancreatite, tuttavia, per la maggior parte, le persone non sanno ancora come.

Incorporare "Pravda.Ru" nel flusso di informazioni se si desidera ricevere commenti operativi e notizie:

Aggiungi Pravda.Ru alle tue fonti in Yandex.News o News.Google

Saremo anche felici di vederti nelle nostre community su VKontakte, Facebook, Twitter, Odnoklassniki.

Freddo, fame e riposo: cosa fare con l'esacerbazione della pancreatite

Bloccato e pericoloso

Il pancreas svolge diverse funzioni nel corpo. Uno di questi è la produzione di enzimi digestivi che scompongono le proteine, i grassi e i carboidrati che vengono forniti con il cibo. All'inizio sono inattivi, iniziano a svolgere i loro compiti solo quando, dopo essere passati lungo il dotto pancreatico, entrano nel duodeno. E 'normale. Se il dotto è bloccato per qualche motivo, gli enzimi rimangono bloccati all'interno della ghiandola. Prima o poi, diventano attivi e iniziano a digerire - ma non il cibo, ma le cellule del pancreas. L'infiammazione si sviluppa, parte della ghiandola viene distrutta e al suo posto si forma il tessuto connettivo.

Questa infiammazione è la pancreatite. Può essere acuto o cronico. Nel primo caso, la morte del tessuto è "usa e getta" e viene osservata per un periodo relativamente breve. Nel secondo - il ferro viene distrutto lentamente, ma nel tempo.

Entrambi questi scenari sono carichi di gravi complicazioni. Nessun altro organo è in grado di svolgere il lavoro pancreatico, quindi la morte del suo tessuto (necrosi pancreatica) è una perdita insostituibile per il corpo..

Le conseguenze della pancreatite acuta sono direttamente correlate all'entità della distruzione. Fondamentalmente, è piccolo - nella maggior parte delle persone, l'infiammazione si verifica in una forma lieve. Ma ci sono momenti in cui muore quasi tutto il ferro. Sono incompatibili con la vita..

La funzione più importante del pancreas è la produzione di insulina, necessaria per controllare i livelli di zucchero nel sangue. Meno cellule sono coinvolte nella sua produzione, maggiore è il rischio di diabete. È spesso osservato nelle ultime fasi della pancreatite cronica. Un'altra formidabile complicazione è il cancro del pancreas: una delle malattie oncologiche più aggressive, che la medicina moderna non è praticamente in grado di curare..

Questo è il motivo per cui i problemi del pancreas non possono essere ignorati..

Facce della malattia

Nel decorso acuto, è difficile non notare la pancreatite. Grave dolore nell'addome superiore, che si estende alla schiena (tali dolori sono chiamati fuoco di Sant'Antonio), vomito, che non porta sollievo, palpitazioni cardiache - tutti questi sono sintomi di infiammazione che è iniziata nel pancreas. Se la pancreatite acuta causa complicazioni, la temperatura può aumentare il 3-5 ° giorno dopo l'inizio della malattia. Ma fino a questo momento, è meglio non sopportare e anche alle prime manifestazioni della malattia consultare un medico. Infatti, se l'esacerbazione procede in forma moderata o grave, può terminare con suppurazione e persino peritonite.

I segni di pancreatite cronica sono meno pronunciati. In 30-40 minuti dopo aver mangiato, possono verificarsi dolore addominale, leggera nausea e capacità lavorativa ridotta. Le persone spesso perdono peso, anche se mangiano abbastanza e con appetito. Flatulenza e diarrea li tormentano. Tuttavia, la pancreatite cronica a volte si verifica senza sintomi, in modo che una persona sia a conoscenza della sua presenza solo quando si verifica un'esacerbazione. Non è molto diverso dalle manifestazioni di una forma acuta della malattia..

Se tu o qualcuno vicino ha un attacco del genere, chiama immediatamente un'ambulanza. Mentre sta cavalcando, sdraiati, cerca di rilassare i muscoli addominali e applica un cuscinetto riscaldante con acqua fredda sul punto dolente. Gli anestetici non dovrebbero essere presi: questo spalancerà solo il quadro clinico. È inoltre vietato mangiare o bere acqua.

In casi lievi, il principio principale del trattamento della pancreatite può essere espresso in tre parole: freddo, fame e pace. Per diversi giorni dovrai astenersi dal cibo, sono ammessi solo acqua minerale senza gas, un brodo di rosa canina e tè debole. Riposo a letto obbligatorio e impacchi freddi sulla parte superiore dell'addome.

Tuttavia, questo non significa che puoi farcela da solo con la pancreatite acuta. Il trattamento deve essere effettuato in ospedale. È necessario che il medico controlli le sue condizioni al fine di notare complicazioni nel tempo. Inoltre, è il medico che deve prescrivere farmaci che aiutano ad alleviare l'attacco. Questi sono antidolorifici e antispastici, enzimi e preparati antiacidi. Con la minaccia della suppurazione, vengono utilizzati antibiotici. Con un ascesso del pancreas e un'ampia necrosi pancreatica, è necessario un intervento chirurgico. L'operazione può essere sia addominale che laparoscopica - tutto dipende dalle condizioni e dalle indicazioni del paziente.

Da dove viene?

La pancreatite può essere causata da un difetto alla nascita nel pancreas, da alcune malattie autoimmuni o dall'assunzione di determinati farmaci. Una serie di infezioni, epatite B o parotite può provocare la malattia. Ma molto spesso, l'infiammazione del pancreas è causata dall'abuso di alcol..

L'alcool da solo ha un cattivo effetto sulle cellule della ghiandola, causando loro danni. In risposta a un "bicchiere o due", aumenta la concentrazione di enzimi nel succo digestivo. Si muove più lentamente lungo i condotti e quindi può iniziare ad agire prima di raggiungere la sua destinazione. Inoltre, l'alcol provoca uno spasmo dello sfintere situato tra il pancreas e il duodeno. Normalmente, dovrebbe passare gli enzimi nell'intestino, ma impedire al cibo digeribile di lasciarlo. Dopo l'abuso di alcolici, potrebbe non aprirsi in tempo, bloccando il succo digestivo nei dotti.

Gli scienziati hanno calcolato: per "guadagnare" pancreatite, una persona deve consumare 150 g di alcol al giorno in termini di alcool puro per 10 anni. Si tratta di 375 g di vodka, circa 1 litro di vino o 3 litri di birra. Un sacco. Ma non dimentichiamoci: questi sono dati medi. Per molti, la reazione si verifica più velocemente. È sufficiente che qualcuno “abusi” solo poche volte per provocare un attacco.

La combinazione più pericolosa di alcol con cibi grassi, piccanti, salati. Ecco perché il numero massimo di esacerbazioni si verifica dopo le vacanze, quando ci appoggiamo all'alcol e alle prelibatezze. Tale alimento è di per sé pericoloso: è con un aumento del consumo di cibi grassi che i medici associano il fatto che l'incidenza della pancreatite negli ultimi anni è in costante crescita.

Un'altra causa dell'attacco può essere la malattia del calcoli biliari. Se disegni schematicamente il dotto biliare e il dotto del pancreas, sembreranno l'immagine dei fiumi su una mappa geografica. Allo stesso tempo, entrambi i "flussi" cadono nel "mare" - il duodeno. In una piccola area di fronte, si "fondono" insieme, formando un canale comune. Se una pietra passa lungo il dotto biliare, una volta in questa parte, può bloccare la "porta" e nel pancreas, causando così il ristagno di enzimi.

Prevenire i problemi

Consumo di alcol raro e moderato, dieta sana, attività fisica: questo è sufficiente per mantenere sano il pancreas. E un'altra cosa: se non vuoi ammalarti, smetti di fumare. A parità di altre condizioni, la pancreatite nelle persone che fumano molto si verifica circa 5 anni prima rispetto ai non fumatori. E il rischio di sviluppare tumori nel pancreas nei fumatori è 2-3 volte più alto.

Tutte queste regole devono essere seguite se l'attacco è già avvenuto. Dopo che è stato rimosso, tutto il resto dovrà aggiungere una dieta. Dalla dieta, è necessario escludere tutti i brodi grassi, fritti, piccanti, ricchi, carni affumicate, soda e alcool. Inoltre, per un certo periodo dovrai abbandonare sale, latte, zucchero puro, miele e marmellata. Di verdure, cavoli, legumi, spinaci e ravanelli sono vietati. Ma le zuppe e le purè di patate di altre verdure sono le benvenute. Carne e pesce dovrebbero essere varietà a basso contenuto di grassi: manzo magro, pollo, tacchino, pesce persico, carpa. Le verdure possono essere consumate solo bollite o al vapore e preferibilmente schiacciate. Frutta - cotta al forno, sotto forma di gelatina o composta. Un componente importante della dieta dovrebbe essere cereali ben bolliti, ad esempio grano saraceno o farina d'avena. I prodotti lattiero-caseari sono ammessi, ma non dovrebbero essere troppo acidi. Devi sederti spesso a tavola, mangiare un po '. Tutte queste regole aiuteranno ad evitare attacchi ripetuti e mantenere la salute..

Pronto soccorso per pancreatite a casa: sintomi e cosa fare con un attacco

Le persone con pancreatite possono spesso sperimentare sindromi dolorose. Cosa fare in questi casi e come a casa è possibile alleviare l'attacco mentre l'assistenza medica non è disponibile. Ne scopriremo in questo articolo..

Sintomi di pancreatite acuta

Un importante organo interno nel corpo umano è il pancreas, che aiuta a digerire il cibo. Inoltre secerne molti ormoni ed enzimi necessari per la digestione. L'infiammazione del pancreas provoca disturbi come la pancreatite.

Esistono due forme di malattia:

In entrambi i casi, il processo infiammatorio del pancreas è accompagnato da dolore acuto. Se non esiste un trattamento appropriato e il paziente viola la dieta, esiste una lesione del tessuto necrotico, a seguito della quale una persona può morire.

Nella forma acuta di pancreatite, si verificano spesso i seguenti sintomi:

  • dolore nell'ipocondrio a destra;
  • dolore alla cintura nella schiena;
  • nausea e vomito;
  • si osserva gonfiore;
  • mancanza di appetito;
  • la pressione diminuisce;
  • mal di testa;
  • si osservano segni di tachicardia.

Inoltre, il dolore può essere leggermente indebolito se il paziente è seduto e comprime le sue ginocchia. Anche se l'attacco è passato, è necessario chiedere aiuto a un medico per evitare gravi conseguenze.

Spesso sorgono domande su quale specialista dovrebbe essere consultato per riconoscere i segni di pancreatite acuta..

Se si verificano questi sintomi, è necessario contattare un terapista che, dopo aver studiato le condizioni del paziente, farà riferimento a un gastroenterologo.

Condurrà uno studio e prescriverà una terapia per assumere farmaci e seguire una dieta rigorosa. Se necessario, dovrai consultare un chirurgo e altri specialisti.

Pronto soccorso per pancreatite acuta

Cosa fare in caso di forte dolore al pancreas? Come alleviare un attacco di pancreatite a casa? Chiunque sia stato diagnosticato questo dovrebbe sapere questo..

Non è consigliabile alleviare un attacco di pancreatite da soli a casa. Se si verifica un forte dolore, dovrebbe essere chiamato un team di ambulanze.

In ospedale, il paziente sarà sotto la supervisione di medici e gli verrà fornita l'assistenza necessaria. In effetti, è spesso necessario un intervento chirurgico.

Ma ci sono casi in cui non ci sono operatori sanitari nelle vicinanze, quindi il paziente dovrebbe alleviare un attacco di pancreatite a casa.

In tali situazioni, è importante alleviare il dolore e scoprire perché il succo gastrico non entra in questo organo. Dopo che l'attacco di pancreatite sarà rimosso, il paziente dovrebbe essere portato in una struttura medica.

Pronto soccorso per pancreatite a casa

  • il paziente non deve fare movimenti improvvisi;
  • viene prescritto il digiuno, mangiare può influire negativamente sulla condizione e intensificare la sindrome del dolore;
  • l'acqua dovrebbe essere somministrata ogni mezz'ora in ¼ di tazza;
  • è vietato somministrare preparati contenenti enzimi pancreatici: Creonte, Panzinorm;
  • il paziente deve ricevere un'iniezione di No-shpa o Drotaverin cloridrato a 0,8 mg;
  • sulla zona in cui si trova il pancreas e il ghiaccio o qualsiasi oggetto del congelatore viene posizionato sullo stomaco;
  • il paziente deve sedersi e inclinare il corpo in avanti o sdraiarsi in una posizione dell'embrione.

Se ci sono attacchi di vomito, è necessario premere con due dita sulla radice della lingua. Puoi bere 2-3 cucchiai di acqua salata, subito dopo ci sarà un riflesso del vomito. Di solito dopo il vomito si scopre per alleviare il dolore per un po 'con pancreatite. Rende anche difficile respirare con gli attacchi, quindi si consiglia di trattenere il respiro in modo che le fluttuazioni del torace siano rare, questo aiuta ad alleviare il dolore.

Con un attacco, non puoi assumere preparati enzimatici, poiché possono aumentare la produzione di succo gastrico. Si consiglia di prendere in remissione..

Come rimuovere un attacco di pancreatite a casa, il modo più sicuro sarebbe se prendi un tablet No-shpa o la droga domestica Drotaverin.

Se c'è vomito e nausea, è meglio fare un'iniezione intramuscolare di una soluzione di Papaverina e No-shpa.

Spesso la causa della forma acuta di pancreatite è la disfunzione della cistifellea, a seguito della quale viene disturbato il deflusso della bile. In questo caso, per alleviare la condizione, si consiglia di bere 2 compresse di Alohol tre volte al giorno. Tuttavia, se ci sono calcoli renali, questo farmaco è controindicato..

Il sollievo dal dolore per la pancreatite sarà efficace se, insieme a un agente coleretico, vengono presi antispasmodici: Noshpa, Drotaverin.

Qual è il dosaggio del farmaco, è necessario studiare attentamente le istruzioni o chiamare l'ambulanza, dove specialisti esperti suggeriranno le azioni corrette.

Tuttavia, con un'esacerbazione dell'attacco, mentre a casa, come alleviare il dolore con i farmaci per la pancreatite. Dopotutto, il paziente non può sempre indovinare quale malattia ha provocato questo fenomeno. L'assunzione di farmaci da soli senza una diagnosi renderà difficile determinare la vera causa e complicherà il decorso della malattia.

Per il dolore acuto, che per alleviare il dolore con pancreatite prima dell'arrivo del medico. Se il paziente è tormentato da un forte dolore, puoi assumere alcuni farmaci prescritti per varie malattie.

Questi farmaci sono generalmente prescritti per pancreatite cronica..

Come alleviare rapidamente un attacco di pancreatite, essendo a casa, è necessario aderire a tre regole di base:

L'assunzione di cibo dovrebbe essere completamente limitata mentre sono presenti i sintomi della pancreatite acuta. È necessario creare condizioni di calma per il paziente, è vietata l'attività fisica. Sull'ipocondrio sinistro, è necessario applicare un cuscinetto riscaldante freddo. È impossibile riscaldare l'area del pancreas, poiché ciò intensificherà i sintomi del dolore e verrà distrutto dai suoi stessi ormoni.

Quale terapia è richiesta

Dopo che l'attacco è passato, non puoi mangiare cibo, questo può provocare una ricaduta. Tuttavia, non dovresti limitarti a bere. Gli esperti raccomandano di bere acqua bollita o tè zuccherato..

Come alleviare il dolore acuto con pancreatite, molti pazienti sono interessati. Dopo che il paziente è ricoverato in ospedale, vengono prescritti farmaci antidolorifici.

In ospedale, puliranno il corpo, metteranno i contagocce necessari, prescriveranno farmaci che aiutano a ripristinare il pancreas e ad alleviare l'infiammazione.

Gli antidepressivi sono prescritti insieme a questi farmaci, poiché le condizioni psicologiche del paziente peggiorano durante la terapia.

Inoltre, se necessario, trattamento con antibiotici, inibitori degli enzimi pancreatici, infusione di proteine ​​e soluzioni saline.

Se non esiste un trattamento adeguato, gli attacchi quotidiani possono portare alla distruzione dell'organo e alla morte. Pertanto, anche se fosse possibile rimuovere la sindrome del dolore, è necessario contattare immediatamente un istituto medico e scoprire la loro causa.

Prevenzione dopo un attacco

Nella pancreatite cronica, le convulsioni possono peggiorare, quindi è importante sapere come alleviare l'infiammazione del pancreas a casa. Quali farmaci dovrebbero essere assunti in determinate situazioni saranno in grado di prendere il medico curante, nonché prescrivere il loro dosaggio. Il pronto soccorso tempestivo per la pancreatite a casa aiuterà a prevenire le complicanze e può salvare la vita di una persona.

Cosa fare con la pancreatite a casa, se appare costantemente un'esacerbazione. È importante assumere tutti i medicinali prescritti dal medico e seguire una dieta speciale. Dopotutto, il dolore con pancreatite si verifica spesso a causa di una violazione delle regole nutrizionali.

Vale a dire, mangiare cibi piccanti, oleosi o eccessivamente dolci. Di conseguenza, il deflusso del succo pancreatico viene interrotto, la sua composizione cambia e la persona manifesta sintomi come nausea e vomito.

Come alleviare un attacco di pancreatite a casa: consigli, pronto soccorso

Un attacco di pancreatite è un problema comune nella vita della società moderna. Il problema merita una grande attenzione, poiché la percentuale della popolazione giovane soffre di più.

I giovani di età compresa tra 18 e 39 anni sono soggetti a attacchi di pancreatite alcolica. Le donne di età compresa tra 60 e 85 anni sono inclini alla pancreatite biliare.

L'inizio di un attacco peggiora drasticamente la qualità della vita, il benessere generale, compaiono lamentele. È necessario in tempo per "riconoscere il nemico e neutralizzare".

L'assistenza tempestiva è la chiave per mantenere la salute umana. Come alleviare un attacco di pancreatite a casa? È possibile? Come fare la cosa giusta?

Un attacco di pancreatite acuta, le sue caratteristiche

L'evoluzione di un attacco di pancreatite acuta consiste nelle seguenti fasi: attacco acuto, subsidenza dell'attacco, risoluzione (recupero o complicazione, transizione alla versione cronica), attacco acuto ripetuto.

Le cause più comuni che possono scatenare un attacco acuto di pancreatite includono: alcol, alimentazione pesante, patologia della colecisti e dei suoi dotti, lesioni traumatiche, chirurgia, biopsia, cancro del pancreas (cancro), colesterolo alto (iperlipidemia).

  • Le cause raramente riscontrate includono: farmaci, patologia vascolare, malattie autoimmuni, infezioni (virus, HIV, worm, ecc.), Allergie, morsi di serpente, pancreatite ereditaria, gravidanza, patologia degli organi adiacenti e pancreatite idiopatica (quando la causa non può essere stabilita riesce).

L'essenza delle violazioni è l'autodistruzione del pancreas sotto l'azione dei suoi stessi enzimi pancreatici. Fenomeni comuni sono associati all'ingresso degli enzimi digestivi nel flusso sanguigno con lo sviluppo di danni sistemici..

I sintomi di un attacco di pancreatite compaiono improvvisamente:

dolore acuto (colica pancreatica),

  • Aumento della temperatura,
  • frequenza cardiaca e respiratoria,
  • nausea e possibilmente vomito,
  • a volte ittero.

Le deviazioni nei test di laboratorio vengono registrate. Nell'analisi del sangue, viene registrato un aumento del livello dei leucociti, con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, una diminuzione dei linfociti, un aumento della VES.

Rilevazione di marcatori infiammatori nella biochimica del sangue, crescita di proteina C-reattiva e fibrinogeno, ecc. Si osserva un aumento del livello di enzimi pancreatici nella biochimica del sangue: amilasi, lipasi, elastasi, tripsina.

  • Utile per metodi hardware diagnostici (MRI, CT, ultrasuoni).
  • Più grave è l'attacco della pancreatite, più lamentele e deviazioni più pronunciate nelle analisi.
  • È necessario escludere malattie con disturbi simili, al fine di escludere errori: infarto miocardico e intestinale, ulcera gastrica perforata, colecistite con calcoli e colecistite acuta, rottura dell'espansione aortica, colica renale e altre cause.
  • Inoltre, possono verificarsi altri sintomi, ma meno frequentemente: sintomi di ostruzione intestinale, gonfiore e flatulenza (flatulenza), disidratazione, sintomi di shock, insufficienza cardiaca o renale.
  • I sintomi sono meno comuni: accumulo di liquido nell'addome (ascite), cavità pleurica (polmoni) e pericardica (pericardica), diminuzione del calcio nel sangue, zone sottocutanee di distruzione e suppurazione, trombosi venosa interna, disturbo della coagulazione, danno cerebrale e cecità.

Le convulsioni della pancreatite acuta sono classificate per gravità: convulsioni lievi, moderate, gravi. Questo è importante per ulteriori trattamenti e prognosi..

  • Un attacco acuto di pancreatite lieve è espresso in manifestazioni minime di lesioni pancreatiche. La funzione compromessa soffre poco. La struttura della ghiandola cambia raramente, con TC (tomografia computerizzata). La normalizzazione della condizione si verifica entro tre giorni. Le complicazioni non vengono registrate. Termina in modo sicuro con un ripristino completo della funzione. Questo grado viene rilevato nel 50% dei malati. L'attacco di pancreatite può ripresentarsi se la causa non viene risolta.
  • Circa il 25% delle persone sviluppa un attacco moderato. A volte si formano complicazioni (pseudocisti, infiammazione e densificazione intorno alla ghiandola, fusione purulenta della ghiandola). Forse interessando altri organi con un disturbo nel loro funzionamento, questa condizione dura fino a 2 giorni.
  • Il restante 25% delle persone sviluppa un grave attacco di pancreatite. È caratterizzato da un esteso danno al pancreas, agli organi circostanti. Sanguinamento venoso, insufficienza respiratoria, insufficienza renale si sviluppano. Condizioni potenzialmente letali. Le complicazioni si trovano molto spesso (cisti, pseudocisti della ghiandola, necrosi e suppurazione della ghiandola, disturbo della coagulazione, squilibrio elettrolitico). Questo attacco dura più di due giorni..

Cosa fare con un attacco di pancreatite?

L'assistenza primaria consiste nella valutazione delle condizioni del paziente e nella ricerca di assistenza medica. Non nutrire, non bere, fornire pace!

È possibile scoprire le cause che precedono il deterioramento (assunzione di alcol, eccesso di cibo, traumi, colelitiasi, ecc.).

Questa categoria di persone è soggetta al trasporto urgente al reparto chirurgico, si consiglia in tali situazioni, chiamare l'ambulanza "03".

Il medico di emergenza "03" può ridurre il dolore somministrando antidolorifici, antispasmodici e farmaci antinfiammatori.

Se noti lo sviluppo di sintomi di un attacco di pancreatite, il trattamento a casa è controindicato! Con un attacco acuto di antispasmodici (no-spa), il dolore non viene alleviato! Questo è un altro fattore a favore di una visita precoce da un medico: un chirurgo..

Il reparto necessario esegue rapidamente i test necessari ed esegue un'ecografia, una TAC (cavità addominale). Inoltre, secondo i risultati, il medico fa una conclusione sulla diagnosi e sull'ulteriore trattamento. Ulteriore trattamento deve essere effettuato in ospedale..

  1. Nella fase iniziale, viene effettuato il trattamento farmacologico, la chirurgia viene eseguita con lo sviluppo di complicanze.
  2. Il beneficio del trattamento è maggiore se il trattamento è iniziato presto, nelle prime 24 ore dall'inizio di un attacco.
  3. L'evoluzione di un attacco di pancreatite cronica: esacerbazione, subsidenza di esacerbazione, risoluzione (remissione, formazione di complicanze).

Una lamentela chiave in un attacco di pancreatite cronica è il dolore riconosciuto. Gli attacchi di dolore possono cambiare nel tempo, l'intensità degli attacchi, la loro posizione, il coinvolgimento di organi vicini nel processo.

Il dolore può essere nella parte destra, a sinistra o nel mezzo, può assumere il carattere di herpes con infiammazione dei cappi intestinali. Il dolore appare immediatamente dopo o mezz'ora dopo aver mangiato.

Mangiare è il fattore scatenante del dolore. La ricerca diagnostica rivela la presenza di complicanze, segni di pancreatite cronica.

La produzione inadeguata di enzimi pancreatici si esprime nei seguenti sintomi: diarrea o feci molli, secrezione di grandi quantità di feci, gonfiore, flatulenza, fastidio addominale, perdita di appetito, feci grasse, salivazione, eruttazione, nausea, vomito ripetuto.

I sintomi tardivi comprendono lo sviluppo del diabete mellito pancreatogenico e un aumento dell'insulina.

I reclami sono diversi e non solo legati alla pancreatite, ma anche agli organi vicini. Come risultato di un attacco di pancreatite, il ferro si gonfia e può comprimere gli organi vicini.

Nel processo di spremitura dell'intestino, si ottiene l'ostruzione intestinale. L'ittero viene diagnosticato schiacciando il dotto della cistifellea, bloccandolo con una pietra. La compressione delle vene epatiche e spleniche porta all'ascite, a un aumento del volume della milza e alle vene varicose.

Cosa fare con un attacco di pancreatite?

Durante lo sviluppo di un attacco, si verifica una minaccia alla vita di una persona, quindi è necessario ottenere assistenza medica. L'assistenza è fornita in un ospedale nel reparto chirurgico. In casi gravi in ​​terapia intensiva.

La fornitura di pronto soccorso è quella di chiamare un medico o un'ambulanza. Non bere, non nutrire, fornire pace!

Nella prima fase, la ghiandola infiammata viene disconnessa dalla digestione. Assegna il digiuno per un massimo di tre giorni, forse di più, a seconda della situazione. Inoltre, la graduale espansione della dieta, terapia dietetica.

  • È richiesto l'uso di enzimi (pancreatina, creon), migliorano la digestione del cibo.
  • I prossimi passi del trattamento sono la lotta contro l'intossicazione, le complicazioni purulente, l'elevato numero di enzimi nel sangue, il rifornimento di liquidi e sostanze vitali nel corpo, mantenendo la vitalità del corpo umano.
  • Nella fase finale, vengono svolte attività che sono interessate ai cambiamenti dello stile di vita, alla prevenzione di attacchi ripetuti e alla prevenzione di complicanze.

Lo sviluppo del trattamento necessario a casa, una corretta alimentazione, la lotta contro la causa dell'attacco della pancreatite, i cambiamenti dello stile di vita. Con un aumento del rischio di complicanze e una mancanza di miglioramento, sono indicati chiarimenti su lesioni e interventi chirurgici.

Circa il 20% dei pazienti riceve un trattamento chirurgico:

  • con un attacco di colecistite calcula, ostruzione del dotto con una pietra;
  • patologia dello sfintere di Oddi;
  • sviluppo della distruzione purulenta del pancreas (necrosi pancreatica);
  • dolore residuo dopo il trattamento;
  • combinazione con segni di "addome acuto",
  • combinazione con colecistite acuta,
  • rilevazione del cancro del pancreas,
  • sanguinamento dalle vene varicose;
  • trombosi venosa splenica;
  • ascessi e formazioni cistiche nella ghiandola, altre cause.

Il trattamento farmacologico per un attacco ha lo scopo di eliminare il dolore e ripristinare le funzioni pancreatiche interessate.

Il rispetto delle raccomandazioni dietetiche prolunga il periodo senza attacchi e indebolisce il dolore, aumenta anche l'aspettativa di vita e migliora la funzione digestiva della ghiandola.

Con pancreatite alcolica, il rifiuto di assumere alcol aumenta la sopravvivenza in questo gruppo fino al 40%. Se si trovano pietre nel sistema biliare, si raccomanda la loro rimozione e prevenzione della riformazione delle pietre..

Riassumendo, i benefici delle cure mediche precoci diventano evidenti. Trovare una casa con un attacco di pancreatite è pericoloso! Semplicemente non ci sono opportunità per chiarire le cause del dolore e chiarire la diagnosi di pancreatite..

Aiutare a casa con un attacco di pancreatite è in pericolo di vita! A casa svolgono attività volte a ridurre il rischio di un secondo attacco dopo la dimissione. Rifiuto di bere alcolici, seguire una dieta, eliminare le cause che hanno provocato un attacco di pancreatite e soddisfare le prescrizioni del medico.

Trattare attacchi di pancreatite a casa

La pancreatite è una grave malattia infiammatoria del pancreas. La forma acuta di questa patologia è necessariamente trattata in un ospedale, poiché è necessario un intervento chirurgico nel 20% dei casi.

Ma con pancreatite cronica, anche durante un'esacerbazione, il paziente può rimanere a casa. Soprattutto se ha una malattia da molto tempo e ha tutte le medicine necessarie.

Se inizi ad agire in tempo e segui tutti i principi del trattamento, puoi fermare rapidamente l'attacco ed evitare complicazioni.

Caratteristiche del trattamento

La pancreatite cronica può essere quasi asintomatica, ma la maggior parte dei pazienti presenta ancora nausea e disagio periodici. È possibile determinare che un'esacerbazione è iniziata da un forte deterioramento.

Il paziente avverte dolore nella cavità addominale superiore, a volte sono così forti che il sollievo arriva solo nella posizione in cui le ginocchia sono premute allo stomaco.

Inoltre, la nausea si intensifica, a volte termina con vomito, si osservano disturbi alle feci e flatulenza.

Molto spesso, il trattamento dell'esacerbazione della pancreatite può essere effettuato a casa. Solo il 20% dei pazienti richiede ricovero ospedaliero e cure mediche immediate. Si consiglia comunque di chiamare un medico.

Dopotutto, solo uno specialista può distinguere un'esacerbazione comune da condizioni più gravi.

Il più presto possibile, consultare un medico con un aumento della temperatura, un calo di pressione, un forte dolore che non passa dall'assunzione di antispasmodici.

Dopotutto, tali sintomi possono accompagnare la consueta esacerbazione della pancreatite cronica o indicano complicazioni più gravi. Dopotutto, anche se la malattia è indolore, il pancreas è ancora compromesso.

Con una forma cronica di patologia, la distruzione delle cellule d'organo può procedere lentamente. Ciò può portare a conseguenze come la necrosi, l'infiammazione purulenta, la comparsa di un tumore, il blocco dei dotti della ghiandola. Tutte queste condizioni richiedono cure mediche immediate..

Ma la solita esacerbazione di gravità lieve o moderata può essere rimossa indipendentemente. Di solito l'attacco scompare in 1-2 settimane, ma se dopo 3-5 giorni il paziente non sente sollievo, è comunque necessario consultare un medico.

Cosa fare con un attacco

Nei casi lievi, con un'esacerbazione della pancreatite, non puoi andare dal medico, ma solo se il paziente sa esattamente come alleviare l'attacco, se ha tutti i farmaci necessari e la capacità di osservare il riposo a letto per diversi giorni. Dopotutto, una tale condizione può essere rimossa solo se si osservano tre principi di base del trattamento della pancreatite: fame, freddo e pace. Inoltre, devono essere applicati il ​​prima possibile, alle prime manifestazioni di esacerbazione.

Per alleviare un attacco, il paziente deve aderire al principio di base del trattamento della pancreatite: freddo, fame e riposo

Prima di tutto, devi rinunciare a qualsiasi cibo. È inaccettabile bere qualcosa di diverso dall'acqua potabile. Dopotutto, il pancreas reagisce a qualsiasi cibo dalla produzione di enzimi e questo aggrava ulteriormente l'infiammazione. Pertanto, è necessario garantire la sua pace.

Per questo, il paziente nei primi 2-3 giorni di esacerbazione può solo bere acqua pulita. Inoltre, dovrebbe essere sufficiente: devi bere almeno un quarto di tazza ogni 20 minuti. Nei casi lievi, il secondo giorno, è consentito l'uso di acqua minerale senza gas o brodo di rosa canina.

Il freddo aiuta a ridurre il gonfiore e l'infiammazione, rallenta la circolazione sanguigna nell'organo interessato e riduce la sensibilità delle terminazioni nervose.

Pertanto, per alleviare un attacco di pancreatite a casa, è necessario fare impacchi freddi. Può essere una bolla di ghiaccio o una bottiglia di acqua calda.

Ma il ghiaccio non può essere conservato a lungo senza una pausa, ogni 15-20 minuti è necessario rimuoverlo.

Il riposo è anche necessario per l'esacerbazione della pancreatite. Di solito il dolore si intensifica con l'attività fisica. Ciò è dovuto all'accelerazione della circolazione sanguigna. Pertanto, il paziente dovrebbe assumere una posizione supina, meglio dalla sua parte con le gambe piegate allo stomaco. In questa posizione, la maggior parte dei pazienti sente sollievo. Si consiglia di spostarsi il meno possibile, nonché di evitare stress e ansia.

Inoltre, il paziente può alleviare le sue condizioni assumendo farmaci prescritti dal medico. Ma nei primi 2-3 giorni, puoi prendere solo antidolorifici o antispasmodici. Di solito si consiglia di bere No-Shpu, Drotaverin, Mebeverin, Platifillin, Duspatalin. A volte vengono presi Analgin, Spazmalgon, Baralgin, Promedol. Meglio se somministrato per via intramuscolare.

Su consiglio di un medico, puoi assumere un farmaco per alleviare la nausea e prevenire il vomito, ad esempio Motilium o Cerucal. Facilitare anche la produzione di enzimi pancreatici. In nessun caso dovresti assumere enzimi, FANS, adsorbenti, antibiotici senza la nomina di un medico nei primi giorni di esacerbazione.

Metodologia per ulteriore trattamento

Non esiste un trattamento universale per pancreatite nella fase acuta. Dopotutto, ogni malattia ha un decorso diverso.

Ma qualsiasi metodo dovrebbe essere mirato ad alleviare il dolore e ripristinare il normale funzionamento del pancreas. Per questo, viene necessariamente applicata una terapia complessa..

Oltre ai farmaci speciali prescritti dal medico, è necessaria una dieta speciale. Inoltre, puoi applicare metodi popolari, fare ginnastica, massaggi, fisioterapia.

Terapia farmacologica

Il trattamento di un attacco di pancreatite a casa non è completo senza farmaci. Inizialmente, vengono presi solo antispasmodici o analgesici. Aiutano ad alleviare il dolore.

Inoltre, nei primi giorni, il medico può raccomandare di assumere farmaci che bloccano le funzioni degli enzimi pancreatici.

Per questo, vengono prescritti Trasilol, Octreotide, Contrical e bloccanti del recettore dell'istamina H2 - Famotidina, Ranitidina. Anche l'omeprazolo e altri inibitori della pompa protonica sono efficaci..

Dopo che il paziente inizia a mangiare cibo, deve prendere i preparati enzimatici. Sono necessari per non appesantire il pancreas e migliorare la digestione del cibo. Pancreatinum, Festal, Penzistal, Mezim possono essere nominati. Ma il più delle volte utilizzate sono Creonte, Hermitage, Panzinorm o Digestal. Sono considerati più efficaci..

I restanti farmaci vengono utilizzati in base alle caratteristiche individuali del decorso della pancreatite. Con una maggiore acidità, vengono prescritti antiacidi: Maalox, Fosfalugel, Almagel. Con gonfiore o nausea - procinetici: motilium, tserukal, domperidon. Enterosgel, Hilak Forte, Polysorb, Lopedium sono usati per normalizzare le feci e fermare la diarrea.

Senza i farmaci prescritti dal medico, non sarai in grado di alleviare un attacco.

Dieta

La nutrizione per l'esacerbazione della pancreatite è quasi il metodo di trattamento più importante. Nessun farmaco può aiutare ad alleviare un attacco se il paziente non segue una dieta..

Di solito si consiglia nei primi 2-3 giorni di esacerbazione di abbandonare completamente qualsiasi cibo. Se il paziente avverte sollievo, il terzo giorno, è possibile attivare gradualmente i piatti leggeri. Innanzitutto è gelatina, porridge di muco, purè di zuppe di verdure.

Se i sintomi spiacevoli non ritornano, il giorno successivo la dieta può ancora essere diversificata.

Sono consentite frittate di vapore, soufflé di carne, purè di patate. Prodotti a base di latte acido, ricotta a basso contenuto di grassi, mele cotte al forno, cotolette di vapore a base di carne a basso contenuto di grassi sono gradualmente inclusi.

Dopo circa una settimana, se non vi è alcun deterioramento, la dieta si espande ancora di più. Mangia frutta e verdura al forno, cereali, zuppe, pasta.

Puoi mangiare grano saraceno, carne magra e pesce magro, olio vegetale, latticini, pane secco o bianco di ieri.

Si consiglia di utilizzare acqua minerale. È meglio se il medico lo sceglie, poiché hanno una diversa mineralizzazione e possono portare a un deterioramento. Molto spesso con pancreatite, raccomandano di bere Borjomi, Narzan, Smirnovskaya. Da esso è necessario rilasciare gas, riscaldare a temperatura ambiente e bere 150-200 ml mezz'ora dopo aver mangiato.

Alcol, bevande gassate, caffè, cacao sono completamente esclusi dalla dieta di un paziente con pancreatite. Non puoi mangiare carne grassa, carne affumicata, frattaglie. Il cibo non deve essere fritto, solo bollito o cotto. È necessario rifiutare muffin, torte, gelati, cioccolato. Fagioli, funghi, ravanelli, cipolle, aglio e altre verdure contenenti fibre grossolane sono anch'essi dannosi per il pancreas..

Metodi popolari

Applicare metodi alternativi solo dopo aver consultato un medico. Si consiglia di usarli quando i sintomi dell'infiammazione acuta si attenuano leggermente e il dolore diminuisce. Infatti, in questo momento è consentito solo bere acqua.

Entro la sera del secondo giorno dell'attacco, se c'è un miglioramento, è consentita la ricezione di un decotto di cinorrodo. E solo dopo pochi giorni, quando il paziente diversifica gradualmente la sua dieta, si accendono altri rimedi popolari.

La condizione principale è che dovrebbero essere un metodo ausiliario di trattamento, durante l'esacerbazione, non puoi rifiutare di assumere farmaci e dieta.

Molto spesso si consiglia di utilizzare un decotto di avena per esacerbazione della pancreatite. Ha proprietà avvolgenti, analgesiche e antinfiammatorie, migliora la digestione e la motilità intestinale.

Per preparare la medicina, i chicchi di avena devono essere immersi, quindi cotti a lungo. Pertanto, la maggior parte dei pazienti usa la farina d'avena. Viene versato con acqua e fatto bollire per diversi minuti.

La gelatina risultante deve solo essere raffreddata e puoi bere un bicchiere prima di ogni pasto.

Allevia efficacemente le condizioni del paziente anche il succo di patata. Ogni volta che devi cucinare una porzione fresca. Di solito abbastanza 2-3 patate di medie dimensioni. Sono passati manualmente attraverso uno spremiagrumi o un succo schiacciato e schiacciato. Devi berlo mezz'ora prima dei pasti più volte al giorno.

Efficace per la normalizzazione della gelatina di avena digestiva, che può essere consumata anche con esacerbazione

Inoltre, è possibile trattare la pancreatite in forma cronica e nella fase di calmare un'esacerbazione con l'aiuto di altri rimedi popolari. Di solito vengono utilizzate erbe con proprietà coleretiche, antispasmodiche e di rinforzo generale..

Dieta per pancreatite nella fase acuta

  • Al mattino, mescola un cucchiaio di camomilla, calendula e achillea, versa mezzo litro di acqua bollente. Insistere per 30 minuti, quindi filtrare. Bere 100 ml 3-4 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti.
  • Un cucchiaio di corteccia di crespino versa un bicchiere di acqua bollente. Insisti mezz'ora. Dopo lo sforzo, conservare in frigorifero. Prendi un cucchiaio prima di ogni pasto.
  • Una miscela di erba immortella (3 cucchiai), camomilla (2 cucchiai) e assenzio (1 cucchiaio) versare 300 ml di acqua bollente. Prendi un decotto di 100 ml più volte al giorno.
  • Mescolare in quantità uguale l'erba di assenzio e iris. Prepara un cucchiaio della raccolta di 150-200 ml di acqua. Dopo aver insistito, bere prima dei pasti. Prendi 3-4 volte al giorno. Puoi aggiungere erba di menta alla collezione, migliorerà l'effetto antispasmodico dell'infusione.
  • Prima di mangiare, mangia polvere di semi di cardo mariano, 2-3 cucchiaini da tè.
  • Per ridurre la flatulenza, prima di ogni pasto devi bere un quarto di tazza di un decotto di erba e semi di aneto.

Prevenzione dell'esacerbazione

La pancreatite cronica è considerata incurabile. Ma il paziente può ridurre il numero di esacerbazioni o prevenire completamente il loro aspetto. Per fare questo, è necessario monitorare rigorosamente la dieta e lo stile di vita..

Se segui alcune regole per gli attacchi di pancreatite, puoi evitare:

  • Smetti di bere alcolici completamente; smetti anche di fumare.
  • Segui la dieta corretta: non mangiare troppo, mangiare cibo in piccole porzioni, 4-5 volte al giorno. Idealmente, se il paziente segue una dieta speciale prescritta da un medico.
  • Escludere dagli alimenti dietetici che possono scatenare un'esacerbazione. Si tratta di strutto, carni affumicate, cibi grassi, piatti fritti e piccanti, salse e marinate, conserve, pasticcini, funghi, legumi, verdure piccanti.
  • Tutti i cibi devono essere ben cotti, è consentito cuocerli a vapore, stufare o cuocere. Macina bene le verdure e la carne.
  • I farmaci frequenti devono essere evitati. I farmaci antinfiammatori non steroidei, gli antibiotici, i farmaci ormonali sono particolarmente dannosi per il pancreas.
  • Ai primi segni di esacerbazione, il trattamento deve essere iniziato immediatamente per prevenire complicanze.
  • È anche importante trattare in tempo tutte le malattie dell'apparato digerente, poiché possono causare esacerbazioni.

Una esacerbazione della pancreatite cronica in forma lieve viene trattata a casa. Usando una terapia complessa, puoi fermare rapidamente l'attacco. Ma se in pochi giorni non è possibile migliorare la condizione, così come con un forte dolore, è necessario consultare un medico.

Come alleviare un attacco di pancreatite a casa? Primo soccorso

La pancreatite è una malattia di cui gli adulti soffrono più spesso. C'è un elenco di fattori che possono provocare un attacco di pancreatite..

Il trattamento a casa è molto difficile, tuttavia, ci sono alcuni modi per alleviare le condizioni del paziente.

Corso della malattia

Prima di iniziare il trattamento o sbarazzarsi di un attacco di pancreatite, è importante capire l'essenza del processo che si svolge nel corpo in questo momento.

La malattia non è infettiva ed è caratterizzata da infiammazione del pancreas. I fattori che contribuiscono a questo sono diversi, ma tutti portano ad un aumento della produzione di enzimi da parte del corpo..

A causa del fatto che la composizione enzimatica diventa più concentrata, il succo digestivo inizia a essere prodotto più fortemente e in quantità maggiori, i tessuti del corpo vengono digeriti.

Se non viene impiegato molto tempo per eliminare la malattia, esiste il rischio di necrosi, ad es. morte del tessuto digestivo.

Se un organo ha subito necrosi, anche se la corrente si verifica solo in una piccola parte, il suo normale funzionamento cessa.

La malattia è divisa in due forme:

Se il paziente soffre di pancreatite cronica, il medico curante deve trattare o mantenere il corpo in buone condizioni. Se il paziente ha un attacco, è importante sapere cosa fare in una situazione del genere.

Cause e fattori della pancreatite

L'aspetto del processo infiammatorio del pancreas in forma acuta è provocato da una serie di fattori:

  • Alcol. L'abuso di bevande alcoliche (in alcuni casi anche una piccola quantità di prodotti contenenti alcol) può causare forti dolori all'apparato digerente, compreso il pancreas. A causa dell'effetto dell'alcol sul corpo e della necessità di filtrare e digerire la bevanda alcolica in arrivo, il processo di deflusso del succo pancreatico rallenta. Questo è ciò che porta ad una esacerbazione della malattia;
  • Una dieta squilibrata. I cibi piccanti, grassi e fritti sono sempre stati considerati dannosi per il consumo umano. La pancreatite acuta viene spesso innescata dopo aver consumato proprio un prodotto del genere. Gli alimenti ricchi di grassi sono particolarmente dannosi (cioè grassi trans) perché sono difficili da digerire;
  • Danni al pancreas. Qualsiasi lesione all'addome può causare danni al pancreas. Di conseguenza, il fenomeno porta a una violazione del normale funzionamento del corpo;
  • farmaci L'assunzione di determinati farmaci ha un certo effetto negativo sullo stato del pancreas. Spesso, l'esacerbazione della pancreatite è provocata da farmaci antibiotici, immunosoppressori, corticosteroidi;
  • Malnutrizione. Ciò si riferisce al consumo insufficiente di alimenti contenenti proteine ​​animali. Se non ci sono abbastanza proteine ​​nel corpo, questo porta allo sviluppo non solo della pancreatite acuta, ma anche della sua forma cronica in futuro;
  • Le pietre. Tale formazione, che si muove nei dotti biliari, porta al loro blocco e, di conseguenza, non può verificarsi un normale deflusso di succo. Di conseguenza, l'edema appare sui tessuti dell'organo e l'esacerbazione della malattia;
  • Malattie del tratto gastrointestinale. In alcuni casi, la pancreatite acuta si manifesta a causa di altre malattie correlate a patologie del tratto gastrointestinale.

Sintomi di un attacco di pancreatite

Esiste una sintomatologia caratteristica per la forma acuta della malattia. I sintomi dell'attacco sono i seguenti:

  • Sindrome del dolore pronunciata. Senza questa manifestazione, non si verifica esacerbazione della pancreatite. Quando il pancreas si infiamma, il dolore può manifestarsi in vari modi. Il dolore può manifestarsi sia costantemente che in crisi. Il paziente avverte un dolore acuto, doloroso e acuto al pancreas. La più forte manifestazione del dolore si osserva proprio in quest'area, cioè lasciato nell'addome superiore. È spesso necessario osservare la comparsa del dolore dopo mezz'ora dopo aver mangiato o bevuto alcolici. In alcuni casi, c'è un'irritazione del dolore alla schiena, alla clavicola sinistra, alla scapola e al braccio. Se in questo stato il paziente prende una posizione seduta, ciò contribuirà a calmare il pancreas, la sindrome del dolore dovrebbe indebolirsi;
  • Mal di stomaco. Fino al 50% dei pazienti con pancreatite acuta manifesta questo sintomo. Allo stesso tempo, le feci sono caratterizzate da un tipico odore acuto e sgradevole e da una consistenza non formata, le feci contengono residui di grasso non digerito;
  • Nausea. Una caratteristica di tali sintomi è che dopo un attacco di vomito, il paziente non sente sollievo. Se il sintomo è accompagnato da mal di stomaco, questo promette disidratazione. C'è una diminuzione dell'elasticità della pelle e della sua secchezza. Se il paziente è preoccupato per frequenti attacchi di pancreatite, questo porta ad un affinamento dei lineamenti del viso;
  • Blocco dei dotti della cistifellea. Questo fenomeno può essere rilevato da piccole macchie rosse sotto forma di goccioline sulla pelle nella regione dell'addome e del torace. Se premi leggermente su un punto del genere, non scompare. Una sfumatura giallastra appare sulle mucose e sulla pelle a causa del ristagno della bile;
  • Un aumento della temperatura corporea, la comparsa di brividi e mancanza di respiro. Sono segni caratteristici dell'aspetto se un organo è infiammato. Il sintomo richiede l'uso immediato di farmaci, poiché anche un leggero ritardo nelle misure di trattamento porta a spiacevoli complicazioni..

Pronto soccorso per un attacco di pancreatite

L'opzione migliore per alleviare il dolore durante un attacco e alleviare il disagio è contattare un'ambulanza.

Tuttavia, la pancreatite è una malattia accompagnata da una sindrome del dolore molto forte, che è difficile da tollerare e per quanto tempo dura tale disagio..

Per eliminare il dolore intenso, utilizzare le seguenti raccomandazioni:

  • Elimina qualsiasi movimento improvviso, prendi posizione seduta e premi il corpo contro le ginocchia. In altre parole, siediti in una posizione di embrione o prendi una posizione sdraiata simile;
  • Il primo soccorso per la pancreatite è applicare freddo, ghiaccio o un prodotto congelato sul pancreas. Ciò contribuirà ad alleviare l'infiammazione;
  • Se possibile, quindi inserire per via endovenosa No-Shpu. Se il paziente soffre di qualsiasi malattia cardiovascolare, questo non dovrebbe mai essere fatto;
  • Non utilizzare farmaci che contengono enzimi, ad esempio, non è consigliabile utilizzare Creon o Panzinorm;
  • Se il paziente ritiene che si verifichi un attacco di vomito o che sia presente la nausea, come sintomo concomitante, un tale attacco dovrebbe essere stimolato artificialmente. Se non riesci a farlo con le dita e premendo sulla radice della lingua, si consiglia di bere qualche cucchiaio di soluzione salina concentrata;
  • È importante non dimenticare di bere 70-100 ml di acqua pulita ogni 30 minuti.

Se è difficile per il paziente sopportare un forte dolore, è consentito l'uso per alleviare il dolore rapidamente:

Trattamento e dieta

Un trattamento adeguato può essere prescritto solo dal medico curante, ma deve sempre essere accompagnato da una determinata dieta. Dopo l'attacco, viene utilizzata la dieta numero 5. Le seguenti raccomandazioni aiuteranno a far fronte alla pancreatite a casa, ma se la situazione è difficile, è necessaria assistenza medica professionale:

dopo che il paziente ha avuto un'esacerbazione della pancreatite, diversi giorni non sono raccomandati per mangiare affatto. Ciò contribuirà ad alleviare le condizioni del corpo e fermare la produzione di enzimi che provocano spasmi e aggravare le condizioni del paziente:

  • Puoi bere acqua o tè;
  • Dal cibo - una piccola quantità di cracker;
  • È necessario utilizzare un impacco freddo e applicarlo sull'area del pancreas, in ogni caso è impossibile riscaldare quest'area;
  • Ai primi tempi è importante osservare il riposo a letto e spostarsi il meno possibile. Questo deve essere fatto fino a quando tutte le manifestazioni sintomatiche della malattia sono completamente scomparse;
  • Dopo 5 giorni dopo l'esacerbazione della malattia, è consentito includere gradualmente i prodotti nella dieta. Puoi mangiare zuppe di muco, cereali, piatti di carne al vapore;
  • Si consiglia di bere gelatina o kefir;
  • Dei contorni, si consiglia di utilizzare purè di patate o verdure;
  • La cottura deve essere eseguita solo mediante stufatura, bollitura o cottura a vapore..
  • Elenco dei farmaci usati per sbarazzarsi delle manifestazioni della malattia:
  • preparativi
  • Ketanov
  • Promedol
  • Fentanyl
  • Novocaina
  • Panzinorm
  • di festa
  • Mezim
  • pancreatina

Prevenzione della pancreatite

Qualsiasi disagio che appare nel corpo provoca notevoli inconvenienti a qualsiasi persona..

L'esacerbazione della pancreatite non è un fenomeno piacevole, quindi è necessario prendere tutte le misure possibili per non incontrarlo di nuovo.

Il primo passo è determinare il fattore che ha provocato tale disagio. È necessario farlo nel modo più accurato possibile, poiché in futuro dovresti controllare questo momento e prevenire gli effetti di un fattore negativo sulla tua salute.

Se la malattia si sviluppa in forma cronica ed è accompagnata da frequenti attacchi, allora devi sempre avere i farmaci giusti a portata di mano e seguire le raccomandazioni di pronto soccorso sopra riportate.

La completa eliminazione della malattia negli adulti è possibile solo dopo un completo e completo adeguamento dello stile di vita e, soprattutto, della dieta.

Se elabori un piano nutrizionale individuale (è meglio farlo con l'aiuto di specialisti, dopo aver superato l'esame necessario), allora c'è la possibilità che il pancreas torni al suo normale funzionamento e gli attacchi non infastidiranno più il paziente.

Nonostante il fatto che la pancreatite sia una malattia che richiede un monitoraggio costante e regolare della tua salute, non dovresti sentirti svantaggiato. La dieta, che è il punto principale per sbarazzarsi della malattia, è davvero solo la solita alimentazione corretta e razionale di cui ogni persona ha bisogno. Un piccolo sforzo per compilare la dieta e la malattia non sarà lasciato traccia.