Dieta per diverse forme di colecistite: quali alimenti sono ammessi

Una dieta per colecistite è la fase principale della complessa terapia della patologia. La nutrizione per l'infiammazione della cistifellea comporta l'assunzione di prodotti che promuovono la liquefazione e il deflusso della secrezione digestiva che il fegato secerne. Questo elimina i principali segni di infiammazione, riduce il rischio di esacerbazioni e complicanze..

L'essenza della terapia dietetica

Una dieta per colecistite della cistifellea viene utilizzata per ridurre al minimo il carico sul sistema epatobiliare. Questo aiuta ad eliminare i processi infiammatori, i sintomi spiacevoli, normalizza la digestione.

Con l'infiammazione della cistifellea, la dieta richiede le seguenti regole:

  • La nutrizione clinica consiste nell'uso di piatti in umido, bolliti e cotti al forno;
  • Il cibo dovrebbe essere tritato finemente o grattugiato in uno stato omogeneo;
  • La dieta prevede 3 pasti principali, diversi snack leggeri. I nutrizionisti raccomandano di mangiare cibo a intervalli regolari in piccole porzioni;
  • Dovrai abbandonare cibi piccanti, ruvidi e grassi;
  • È necessario stabilire un regime di consumo: bere fino a 3 litri di acqua. Bevanda calda dovrebbe essere presente ad ogni pasto;
  • La dieta per l'infiammazione della cistifellea proibisce l'uso di grassi, che sono difficili da digerire. Se la colecistite è accompagnata da colelitiasi, è necessario limitare gli oli vegetali che possono portare allo sviluppo di colica biliare;
  • È necessario abbandonare i prodotti che hanno un effetto irritante sulla mucosa degli organi del sistema biliare;
  • La terapia dietetica prevede l'inclusione nella dieta di cibi ricchi di proteine ​​e cibi ricchi di fibre;
  • È consentito utilizzare piatti la cui temperatura è 35-45 0 С.

Una dieta con colecistite dovrà essere osservata a lungo anche dopo l'eliminazione dei sintomi della malattia.

Qual è la dieta nella colecistite acuta?

Una dieta per la colecistite acuta comporta la completa fame per i primi giorni. Al paziente è consentito bere solo acqua, decotti e infusi di materie prime medicinali, succhi di frutta diluiti. Il volume totale giornaliero di liquidi non deve superare 1,5 litri al giorno.

Dopo aver eliminato il dolore intenso, mangiare con colecistite comporta l'osservazione della tabella n. 5B. Questa opzione dietetica comporta l'esclusione di eventuali irritanti, che consente di alleviare efficacemente l'infiammazione. È importante ridurre i carboidrati a 180 g al giorno, eliminando completamente gli zuccheri semplici.

Importante! Contenuto calorico giornaliero - non più di 1600 kcal.

È necessario mangiare esclusivamente cibi frullati preparati senza olio e sale. La dieta dura 4-5 giorni, durante questo periodo di tempo il paziente è tenuto ad osservare un rigoroso riposo a letto.

Sono ammessi i seguenti prodotti:

  • Zuppe mucose che vengono cotte con riso, farina d'avena o semola;
  • Cereali liquidi cotti senza latte;
  • Succhi di frutta e verdura;
  • Frutto in umido sfregato;
  • La carne e il pesce bolliti vengono cotti al vapore nel forno;
  • Ricotta e prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi;
  • Fette biscottate o pane di ieri.

Dopo aver normalizzato le condizioni del paziente, eliminando i sintomi della colecistite acuta, viene prescritta una dieta, secondo la tabella n. 5A. La sua durata è di solito 2 settimane. Il cibo dietetico consiste nel mangiare cibi dal seguente elenco:

  • Zuppe di verdure;
  • Cracker e biscotti;
  • Vitello, pollo, coniglio, tacchino, pesce magro. Da questi prodotti dovrebbero essere cotti gnocchi, cotolette, soufflé;
  • Latticini che hanno una bassa percentuale di grassi nella composizione;
  • Pasta;
  • Uova
  • Porridge cotto a metà latte;
  • Verdure: barbabietole, zucca, patate, carote, zucchine;
  • Frutta cruda e cotta, gelatina, succhi di frutta, tè.

Importante! Consentito di consumare fino a 20 g di burro durante il giorno.

Come mangiare con colecistite cronica?

L'infiammazione cronica della cistifellea è caratterizzata da periodi alternati di esacerbazione e remissione. Dieta impropria, situazioni stressanti, bere alcolici, stress nervoso e fisico provocano una ricaduta della colecistite. Con esacerbazione, è necessario aderire alla nutrizione terapeutica prescritta per la forma acuta della malattia. Dopo aver eliminato i sintomi del paziente, vengono trasferiti nella tabella n. 5 per colecistite, bypassando lo stadio con la dieta n. 5A.

Si consiglia di assumere noci per colecistite per ridurre il colesterolo nel sangue, normalizzare il benessere generale del paziente.

Nella fase di remissione, l'apporto calorico giornaliero dovrebbe essere entro 2800 kcal, mentre la quantità di proteine ​​è di 80 g, grassi - 90 g e carboidrati - 350 g. Considera di bere fino a 3,5 litri di liquido (frutta cotta, tè, infusi e decotti da materie prime medicinali). La dieta per l'infiammazione della cistifellea è uno stile di vita che dovrebbe essere seguito per tutta la vita..

Importante! Non c'è bisogno di mangiare piatti che non causano appetito. La delusione nel cibo può interrompere il deflusso della bile, portare a una esacerbazione della malattia.

Cosa non puoi mangiare con la colecistite?

La tabella della dieta 5 con colecistite comporta l'esclusione dalla dieta dei piatti che provocano irritazione della mucosa, aumentano il colesterolo nel sangue e interrompono la digestione. Pertanto, dovrai abbandonare tali prodotti proibiti:

  • Carni grasse, frattaglie, strutto, caviale;
  • Qualsiasi piatto con funghi;
  • Legumi (ceci, soia, asparagi, piselli);
  • Verdure che causano irritazione alle pareti dello stomaco;
  • Prodotti in scatola;
  • Frutta acida;
  • Bevande gassate;
  • Ricchi brodi di pesce e carne;
  • Cottura, pasticceria, prodotti che contengono cacao, gelato. Con un aumento dell'assunzione di zucchero, le proprietà reologiche della bile vengono violate. Pertanto, la tariffa giornaliera del prodotto dovrebbe essere entro 70 g;
  • Condimenti e spezie;
  • L'alcool con colecistite è controindicato;
  • Rafano e senape.

Importante! Il succo di crauti con colecistite normalizza la motilità intestinale, aiuta a rimuovere le tossine, elimina l'infiammazione, riduce il dolore.

Cosa posso mangiare con colecistite?

Si distinguono i seguenti utili prodotti per la colecistite cronica:

  • Le uova. Puoi mangiare 1 tuorlo al giorno;
  • Carni dietetiche, pesce;
  • Prodotti vegetali - una fonte di vitamine, oligoelementi, fibre. Banane, pere, fragole, angurie, verdure, verdure ti permettono di sentirti meglio con la colecistite;
  • Cereali e pasta;
  • Frutti di mare;
  • Latticini e prodotti lattiero-caseari;
  • Pane raffermo;
  • Biscotti Galetny;
  • L'aggiunta di curcuma agli alimenti può ridurre la gravità dell'infiammazione, migliorare il deflusso della bile;
  • Oli vegetali naturali;
  • Marmellata, marmellata, marshmallow, marmellata;
  • Succhi di barbabietola e frutta, tè, decotti e infusi, gelatina, caffè.

Importante! Con la colecistite, il latte di capra ha un effetto antinfiammatorio e lenitivo a causa del contenuto di lisozima.

Quale dieta suggerisce una dieta della cistifellea??

Menu indicativo per colecistite:

  • Colazione. Casseruola di ricotta, tè con zucchero;
  • Pranzo. Insalata di banana e mela dolce condita con yogurt o panna acida al 15%;
  • Cena. Zuppa di verdure, pollo con carote in umido, composta di frutta secca grattugiata;
  • Uno spuntino pomeridiano. Biscotti e un decotto di rosa canina;
  • Cena. Purea di pesce e zucchine al forno, pane integrale;
  • Prima di andare a letto, puoi bere 250 ml di kefir o yogurt naturale senza additivi.

Importante! Le banane per la colecistite dovrebbero essere consumate al mattino, ma non più di 4 volte a settimana.

I nutrizionisti raccomandano di preparare tali ricette per la colecistite:

  • Macedonia. Tagliare le pere, le mele, le banane a fette, condire con una salsa di datteri e panna acida;
  • Insalata di carote e mele. I prodotti devono essere grattugiati, aggiungere 1 cucchiaino di miele;
  • Insalata di pollo Per cucinare un piatto devi cucinare il petto di pollo, tagliare la carne a cubetti. Zucchine e carote tritate, cuocere a fuoco lento fino a quando sono teneri. Mescolare i prodotti, condire con una piccola quantità di salsa di soia, aggiungere le noci;
  • Zuppa di crema vegetariana. Sbucciare e tagliare a dadini 2 zucchine, carote, melanzane, peperone, cipolla, 5 patate. Portare a ebollizione 3 litri di acqua, mettere le patate, dopo 15 minuti - altre verdure. L'eccezione sono le zucchine, che vengono aggiunte 5 minuti prima di essere cotte. Raffreddare la zuppa finita, sbattere con un frullatore, condire con 20 g di olio d'oliva, erbe;
  • Zuppa d'orzo perlato. Groppa dovrebbe essere bollita fino a metà cottura. Sbucciare cipolle, carote, tritare, aggiungere olio e acqua. Le patate vengono tagliate, quindi, insieme alle radici, aggiunte ai cereali, salate. A tavola, la zuppa viene servita con erbe;
  • Soufflé di pesce. Bollire il filetto, macinarlo in un tritacarne, aggiungere 1 tuorlo d'uovo, 50 g di latte, 2 g di burro, sale. Posizionare la massa risultante in una teglia da forno, cuocere ad una temperatura di 200 0 С;
  • Pilaf con verdure. Zucchine, 2 carote, buccia di pomodoro, tagliate a cubetti, stufate in padella. Lavare il riso, aggiungere alle verdure e far bollire fino a quando saranno teneri, a fine cottura aggiungere la salsa di soia, olio d'oliva.

Una corretta alimentazione per la colecistite è la parte principale del trattamento. È importante seguire rigorosamente le raccomandazioni di un nutrizionista, gastroenterologo, smettere di bere alcolici, cibi grassi, fritti e affumicati. Ciò aumenterà la durata del periodo di remissione..

Dieta per colecistite

Articoli di esperti medici

Una fase importante del trattamento è la dieta per la colecistite, che mira a ridurre il consumo di alimenti con colesterolo e ad aumentare la quantità di fibre. Il programma di terapia dietetica viene compilato individualmente, a seconda della gravità e dello stadio della malattia. Il paziente è tenuto a dividere la dieta giornaliera in 5-6 pasti, tre dei quali saranno i più densi. La nutrizione frazionata previene la congestione biliare, riduce il dolore e migliora la digestione.

L'infiammazione nella cistifellea o nei dotti biliari viene rilevata nel 10% della popolazione. La colecistite è spiacevole con sensazioni dolorose ed è irta di gravi conseguenze. Oltre alla formazione di calcoli, la malattia è pericolosa a causa del blocco dei dotti biliari, che viola il dotto biliare, minaccia la peritonite e persino la morte.

Il decorso cronico e acuto della colecistite è determinato da un forte dolore a destra, eruttazione amara, nausea e un tono della pelle giallastra. Le condizioni del paziente peggiorano dopo aver assunto cibi fritti e grassi. I fattori negativi includono aumento del peso corporeo, cattiva alimentazione, eccessiva dipendenza da alcol, eccesso di cibo, presenza di infezioni croniche, fumo, gravidanza ed ereditarietà.

Dieta per colecistite e pancreatite

Il processo infiammatorio nella cistifellea, che si sviluppa quando il dotto biliare è bloccato dalla microflora patogena, è chiamato colecistite. L'infiammazione, a sua volta, può diffondersi agli organi vicini, ad esempio il pancreas, causando pancreatite.

È possibile alleviare le condizioni del paziente e ottenere una remissione rapida a causa di un trattamento adeguato, nonché osservando la dieta. Con pancreatite dello stadio acuto, è indicata la fame per diversi giorni. La dieta per colecistite e pancreatite ha caratteristiche comuni:

  • aumentare l'assunzione di proteine ​​riducendo al contempo cibi grassi e carboidrati;
  • escludere piatti grassi, affumicati, in salamoia, piccanti;
  • l'acqua dovrebbe essere bevuta al giorno fino a 2-2,5 litri;
  • è preferibile cuocere a vapore o bollire, quindi pulire il cibo (specialmente durante un'esacerbazione della malattia);
  • è importante monitorare la temperatura dei piatti utilizzati (è vietato essere molto caldi o freddi);
  • è meglio dimenticare i primi piatti su ricchi brodi e mangiare zuppe vegetariane;
  • devi masticare il cibo il più possibile ed evitare la fretta durante il pasto;
  • gli alimenti consumati non dovrebbero causare gonfiore, aumento della formazione di gas, produzione attiva di succo gastrico e digestione prolungata;
  • l'uso di decotti alle erbe (immortelle, calendula, crespino o corteccia di cicoria, foglie di mirtillo rosso).

La dieta per colecistite e pancreatite proibisce l'assunzione dei seguenti prodotti:

  • primi piatti su brodi di carne / pesce / funghi e con frittura;
  • carne grassa, prodotti ittici e semilavorati;
  • cottura al forno, pane bianco / nero, pasticcini;
  • cavolo bianco, legumi, ravanello, aglio, cipolle, ravanello;
  • caffè e bevande contenenti cacao, soda;
  • alcol;
  • dessert al cioccolato, cremosi e grassi, gelati.

Va notato che con la pancreatite non è possibile mangiare frutta e verdura in forma grezza, così come fichi, banane, uva. Grano, orzo, mais e orzo perlato rientrano nella restrizione. Per il periodo di trattamento della colecistite, sono esclusi frutta e bacche acide, rafano e senape.

Dieta per gastrite e colecistite

Il compito principale della terapia dietetica è ridurre il carico sugli organi colpiti, contribuendo alla normalizzazione della cistifellea e dei suoi dotti, ripristinando le funzioni del tratto gastrointestinale e della membrana intestinale.

La dieta per gastrite e colecistite comprende un aumento della dieta delle fibre vegetali e della quantità di liquidi. La colecistite richiede restrizioni più rigorose: il livello di grassi animali e vegetali è ridotto il più possibile. La gastrite non richiede un rifiuto completo degli alimenti grassi, ma solo l'eliminazione di prodotti intollerabili o provocatori di esacerbazione della malattia.

Con colecistite e gastrite è vietato:

  • pesce salato, affumicato e in scatola;
  • carne affumicata, grassa, frattaglie;
  • brodi ricchi o arrostiti;
  • torte fritte, muffin, pane bianco;
  • latte scremato e formaggi;
  • legumi;
  • torte, torte, dessert con crema al burro;
  • gelato al cioccolato;
  • speziato, speziato;
  • tè / caffè forte, cacao;
  • verdure contenenti acido ossalico, nonché ravanello, aglio;
  • strutto, margarina, burro chiarificato.

Si consiglia ai pazienti con gastrite di limitare l'assunzione di cipolle, pomodori, mele e verdure / frutta, che causano una reazione acuta e l'esacerbazione della condizione.

La dieta per la colecistite acuta e la gastrite prevede lo scarico per diversi giorni - rigorosamente su riso, kefir, cereali, ricotta o anguria. Se i sintomi clinici sono intollerabili, per due giorni si consiglia di limitarsi a bere (gelatina, bevande alla frutta, decotti alle erbe, acqua). Un'ulteriore dieta può essere variata con purea di alimenti e cereali in acqua senza grassi.

Dieta per gastroduodenite e colecistite

Un compagno frequente di colecistite in presenza di agenti patogeni è la gastroduodenite - una patologia della mucosa dell'intestino 12 e la zona di uscita dello stomaco.

La dieta per gastroduodenite e colecistite comprende pasti con zuppe di verdure schiacciate (zucca, carota, zucca, cavolfiore) o primi piatti a base di latte. Si raccomanda ai pazienti una frittata a base di albumi d'uovo, carne / pesce al vapore a basso contenuto di grassi, ricotta e suoi derivati ​​(casseruole, cheesecake, ecc.). Tra i frutti, vengono scelti quelli non acidi, da cui è meglio cucinare gelatina e frutta in umido o mangiarli in forma schiacciata. I succhi appena spremuti sono ammessi solo in forma diluita. Sono ammessi caffè / tè leggeri con crema a basso contenuto di grassi.

Sono vietati cibi in scatola, cibi affumicati, pasticcini, dolci e torte varie, prodotti da forno freschi di qualità più elevata. I pazienti devono evitare cioccolato, gelato, caviale, nonché rifiuti di agrumi, salse, ketchup, spezie e quantità eccessive di sale.

Durante un'esacerbazione della gastroduodenite, non puoi bere latte, birra, Coca-Cola, caffè. Il decorso cronico della gastroduodenite richiede l'assunzione di decotti alle erbe e acqua minerale. Il trattamento a base di erbe inizia dopo l'abbattimento dei sintomi acuti. Per quanto riguarda l'acqua minerale, la differenza nel metodo di somministrazione dipende dall'acidità del succo gastrico. In caso di aumento dell'acidità, l'acqua minerale viene riscaldata fino a 40 ° C, bevono rapidamente un'ora prima del pasto. Con bassa acidità: bevono acqua 10-15 minuti prima di mangiare, lentamente, a piccoli sorsi. Per la normale acidità, si consiglia di bere mezz'ora prima dei pasti, a piccoli sorsi.

Una dieta individuale per colecistite e gastroduodenite dovrebbe tenere conto delle restrizioni nutrizionali a seconda del peso, dell'età e delle condizioni generali del paziente, poiché una forte diminuzione della quantità di cibo è irta di problemi con la ghiandola tiroidea (una produzione insufficiente di ormoni rallenta il metabolismo). Anche la fame è pericolosa, perché provoca disbiosi ed esacerbazione di alcune malattie (gastrite, ulcera, colelitiasi, ecc.).

Dieta per colecistite acuta

La condizione di colecistite acuta è caratterizzata da un forte deterioramento del benessere accompagnato da temperatura, vomito e spesso richiede un ricovero immediato.

La dieta per la colecistite acuta è particolarmente severa. Al fine di ridurre il carico sugli organi del tratto gastrointestinale, i primi due giorni sono consentite solo bevande a base di bacche e frutta (composta, kissel), metà diluite con acqua. È appena in tempo che ci saranno decotti di rosa canina, camomilla, melissa o melissa che si bevono in una forma calda. I prossimi giorni dovresti mangiare purea di cereali e zuppe di verdure. Sarà importante mangiare cibo in piccole porzioni con una bevanda abbondante. Porridge, le zuppe vengono preparate nel latte con acqua (rapporto 1: 1). Sono preferiti riso, farina d'avena e semola. Tra verdure, cavolfiore e broccoli rimangono i preferiti. Le bacche mature e dolci sono adatte per mousse di frutta / gelatina. L'acqua minerale è consentita senza gas, che viene diluito con acqua bollita.

La dieta si espande con il recupero, approssimativamente a titolo indicativo entro la seconda settimana di terapia dietetica. Si sconsiglia al paziente di organizzare immediatamente una "festa dell'addome" e in alcuni casi le restrizioni possono essere di natura a lungo termine. La dieta per la colecistite nel periodo di esacerbazione proibisce i primi piatti affumicati, speziati, grassi, piccanti, non puliti. Per provocare una nuova ondata di esacerbazioni e indebolire la funzione digestiva sono in grado di legumi, orzo, miglio, funghi, prodotti a base di cioccolato e dolci ricchi.

Dieta per colecistite cronica

La diagnosi di colecistite cronica è un periodo di attenuazione e ripresa dei sintomi patologici. In questo caso, la dieta non è solo un mezzo per alleviare una condizione dolorosa, ma anche un modo di vivere..

La terapia dietetica nel decorso cronico della colecistite dovrebbe fornire un regime di risparmio per il fegato, normalizzare la separazione e la composizione della bile. La dieta per la colecistite cronica consiste nelle regole di base:

  • il cibo dovrebbe essere frazionario (fino a 6 pasti al giorno), piccoli volumi;
  • è importante che il paziente beva abbastanza acqua;
  • prendere il cibo rigorosamente a ore, cercando di non uscire dal programma prescritto;
  • è desiderabile ridurre l'assunzione di sale;
  • non è consentito mangiare piatti eccessivamente caldi / freddi.

Nella colecistite cronica, è necessario evitare prodotti provocatori che causano un attacco di colica biliare o uno spasmo doloroso. Il pericolo di una malattia cronica è che può svilupparsi in un processo acuto e portare alla comparsa di calcoli nella cistifellea. Naturalmente, ogni paziente ha il proprio cestino per alimenti con un diverso elenco di piatti proibiti e consentiti..

La dieta media per la colecistite cronica consente di:

  • carne e pesce magri (bolliti o al vapore);
  • salsicce e salsicce al latte;
  • zuppa di cereali (piselli, grano saraceno, riso) o verdure, puoi pescare la zuppa, il borsch senza friggere;
  • cereali, pasta di grano duro, patate lesse;
  • pane di crusca, preferibilmente ieri, cracker;
  • biscotti secchi (non grassi, non salati);
  • verdure, frutta fresca, insalate da loro;
  • frittata, uovo intero (sodo) non più di uno al giorno;
  • latticini e ricotta con una bassa percentuale di grassi;
  • formaggi non taglienti, non salati;
  • oli vegetali, burro - in quantità limitata;
  • tè verde, succhi di frutta, bevande alla frutta, bevande alla frutta, decotti alle erbe;
  • acqua minerale arricchita con solfato.

Dieta per colecistite calcarea

Sotto colecistite calcula si riferisce all'infiammazione della cistifellea, accompagnata dalla formazione di calcoli. Il decorso della malattia è caratterizzato da un eccessivo accumulo di colesterolo, bilirubina e sali di calcio nella cistifellea. La patologia inizia con depositi sotto forma di fiocchi e leggero disagio dall'addome, ma può svilupparsi in peritonite. I pericoli sono pietre che possono bloccare i dotti biliari..

Un regime alimentare ben costruito impedisce la formazione di calcoli dal sedimento che fuoriesce a causa del ristagno della bile. La dieta con colecistite calcarea è una dieta frazionata in piccole porzioni in un momento rigorosamente definito, che aiuta il corpo ad abituarsi al programma stabilito, migliorando l'appetito, l'assimilazione dei nutrienti e la produzione tempestiva di succo gastrico. La norma giornaliera delle chilocalorie non deve superare le 2000 unità, tuttavia questa restrizione non si applica alla nutrizione nutrizionale.

La dieta per la colecistite del corso di calcoli deve essere satura di una proteina completa (pesce persico, vitello, ricotta, cereali, albume, ecc.) Da un calcolo massimo di 1,5 grammi per 1 kg di peso. La quantità giornaliera di carboidrati diminuisce e non supera i 4 grammi per 1 kg di peso corporeo. Dai dolci sono mostrati: miele, marmellata e succo di zucchero. La percentuale di cibi grassi non è superiore a 1 grammo per chilogrammo. Gli oli vegetali sono preferiti, il che migliora la fermentazione lipolitica a causa di acidi insaturi. I pazienti devono dimenticare i piatti a base di colesterolo, affumicati, piccanti, fritti, in scatola e alcolici. Le giornate di scarico nel latte, nel kefir, nella ricotta e nella purea di bacche / frutta / verdura saranno di grande beneficio..

Dieta per colecistite non calcarea

L'immagine della colecistite non calcula è caratterizzata da una violazione della composizione della bile, la presenza di organismi parassiti senza la formazione di calcoli. Manifestazioni della malattia - dolori doloranti sotto le costole a destra (meno spesso sotto la cavità dello stomaco), aggravati dall'assunzione di grassi, piccanti, fritti, alcolici o quando si mangiano piatti eccessivamente caldi / freddi.

Una dieta individuale per la colecistite non calcarea viene selezionata in base alla natura del decorso della malattia e alle caratteristiche del corpo. Le regole della terapia dietetica:

  • pasti frequenti in piccole porzioni;
  • rifiuto di bevande fritte, grasse, piccanti, piccanti, di soda e alcoliche;
  • il consumo di un numero sufficiente di frutta e verdura;
  • una dieta equilibrata con una diminuzione della componente di grassi e carboidrati con livelli crescenti di proteine ​​e vitamine;
  • l'uso della fitoterapia.

Il corso della fitoterapia è particolarmente rilevante durante i periodi di esacerbazione della colecistite. Al fine di alleviare i sintomi del dolore, vengono utilizzati anche camomilla, decotto di menta, fiori di calendula, rosa canina, radice di acetosa, liquirizia.

Dieta dopo colecistite

Con l'attenuazione degli attacchi di colecistite acuta e cronica, vengono mostrati corsi speciali di fisioterapia, bere acqua minerale, dyubazh cieco (lavaggio senza probabilità dei dotti biliari con acqua minerale). Le passeggiate quotidiane e l'attività fisica moderata, nonché una dieta speciale per la colecistite, affrontano la stasi biliare..

Il decorso clinico della patologia della cistifellea, le caratteristiche e lo stadio della malattia sono fattori determinanti nella necessità di continuare la terapia dietetica. Affidarsi ai propri sentimenti non dovrebbe esserlo, poiché la malattia può nascondersi e collassare con una nuova ondata di dolore a causa di una gola incontrollata. È importante che i pazienti con qualsiasi forma di colecistite ascoltino le raccomandazioni del medico curante. La dieta dopo la colecistite può essere altrettanto rigorosa, incluso solo cibo cotto a vapore e schiacciato. In ogni caso ci sono i propri regolamenti e divieti. Inoltre, non è consentito espandere bruscamente la dieta dopo il trattamento con una dieta, ciò può portare a un sovraccarico del tratto gastrointestinale, al ristagno della bile e al ritorno dello stato di malattia. È bene continuare a introdurre giorni di digiuno settimanali, è importante non mangiare troppo di notte, osservare il regime del giorno e non essere nervosi. Solo la presenza di tutti questi componenti sarà la chiave per un recupero efficace.

Dieta dopo l'intervento chirurgico per colecistite

La bile dal fegato, soggetta a un corpo sano, entra nella cistifellea, dove raggiunge la concentrazione necessaria per la digestione e l'assimilazione di carne, piatti di pesce, latticini e altri grassi. L'ulteriore via della bile è il colon da 12 g, dove passa in piccole porzioni quando viene aggiunto del cibo. Se si è verificata la rimozione della cistifellea, il movimento della bile è limitato al fegato e all'intestino 12. Inoltre, la bile non ha la concentrazione desiderata e funge da succo digestivo in grado di far fronte a una piccola percentuale di cibo.

Perché ho bisogno di una dieta dopo l'intervento chirurgico per la colecistite? Solo un'alimentazione frazionata in piccole porzioni (in 6-7 dosi) può proteggere una persona che ha subito un intervento chirurgico dal ristagno della bile e dalla formazione di calcoli nei dotti epatici. Durante i primi mesi, quando il corpo si adatta alle mutate condizioni di lavoro, sono ammessi solo piatti bolliti / al vapore e schiacciati. La dieta per la colecistite e dopo l'intervento chirurgico si sta espandendo gradualmente, vengono introdotte proteine ​​animali, frutta e verdura di stagione. Escl.: grassi, carboidrati complessi, carni affumicate, cibo in scatola, bevande contenenti alcol.

Dieta per esacerbazione della colecistite

Vorrei sottolineare che l'esacerbazione della colecistite si verifica con il ristagno della bile a causa di uno stile di vita sedentario, frequenti situazioni stressanti, dipendenza da alcol e malnutrizione. L'esecuzione di un complesso ginnico non è raccomandata per i pazienti con colecistite acuta calcula, poiché l'esercizio fisico e persino i movimenti normali possono portare a colica epatica.

La dieta con esacerbazione della colecistite implica un'alimentazione per diversi giorni solo con prodotti purificati. Il paziente deve capire che dopo la fine della fase di esacerbazione questa regola viene annullata e solo la carne con le vene viene sottoposta a macinatura accurata. Nella fase acuta, non puoi abusare del sale, è importante escludere provocatori fritti, grassi, piccanti e altri.

Una dieta equilibrata per la colecistite è il rapporto ottimale tra proteine ​​di origine vegetale e animale, nonché l'assunzione di un numero sufficiente di vitamine, minerali e fibre vegetali. Va ricordato che con un'esacerbazione della patologia, le uova sono completamente vietate. I pazienti possono godere di una frittata di proteine ​​del vapore per evitare un aumento del dolore e un attacco di colica epatica.

Dieta per colecistite nei bambini

Nell'infanzia, è più comune un decorso cronico di colecistite con periodi di esacerbazione e remissione. Spesso la colecistite dei pazienti adulti è un'infiammazione latente non diagnosticata della cistifellea dei bambini nel tempo. Il periodo acuto della malattia nei bambini procede sullo sfondo di intossicazione, febbre, forte dolore e richiede riposo a letto. Per migliorare il flusso biliare, utilizzare l'estratto di stimmi di mais al ritmo di 1 goccia per ogni anno di vita.

La dieta per la colecistite nei bambini si basa sull'uso di proteine, carboidrati con una riduzione simultanea del grasso. Ai bambini è proibito piatti fritti, grassi, affumicati, piccanti, cioccolato, torte, muffin. Il trattamento dovrebbe essere completo e comprendere:

  • assunzione di farmaci;
  • rispetto della dieta n. 5 per il periodo di esacerbazione dei sintomi e risparmio di nutrizione per almeno sei mesi;
  • terapia a base di erbe;
  • il corretto rapporto di riposo e attività fisica.

Nella pratica clinica, si distinguono due gruppi comuni di colecistite: tipi infettivi e parassitari, quindi un posto importante nella terapia è occupato da antibiotici ad ampio spettro e farmaci contro i protozoi (giardia). "Drotaverin" e "no-spa" aiuteranno ad alleviare lo spasmo.

Dieta per colecistite durante la gravidanza

Sfortunatamente, il periodo di attesa del bambino può oscurare l'esacerbazione della colecistite e della colelitiasi. La gravidanza impone restrizioni sull'uso di droghe, trattamenti a base di erbe e dissoluzione farmacologica dei calcoli. Per garantire il normale sviluppo del feto, una donna incinta non dovrebbe automedicare, è meglio consultare uno specialista competente.

La dieta per la colecistite durante la gravidanza dovrebbe fornire una buona alimentazione per la futura mamma e bambino. Tabù rigorosi sono imposti su cibi grezzi e grassi refrattari. Le donne incinte dovrebbero evitare marinate, sottaceti, affumicati, piccanti, piccanti e fritti. Il metodo di cottura è in doppia caldaia, bollito, in umido. Dovrai dimenticare i dessert grassi, i dolci, i pasticcini, la soda.

Spesso, alle donne nella situazione sono raccomandati farmaci coleretici - sorbitolo o xilitolo, che facilitano il normale movimento della bile e aiutano a combattere la costipazione. Se non c'è predisposizione allergica, i decotti di erbe medicinali (stimmi di mais, dogrose, camomilla, calendula, ecc.) Saranno un ottimo rimedio..

Dieta 5 per colecistite

Lo scienziato della nutrizione Mikhail Pevzner ha dipinto opzioni dietetiche per una serie di malattie. Tra questi, la dieta 5 per la colecistite, che, a seconda della fase della malattia, stimola il flusso biliare o, al contrario, fornisce la pace del sistema biliare.

Una condizione acuta comporta una diminuzione del carico su tutte le sezioni del tratto gastrointestinale, quindi, nei primi giorni, sono limitate al consumo pesante di acqua minerale naturale, brodo di rosa selvatica e tisane. Nella forma cronica della malattia, dovrebbero essere evitati l'eccesso di cibo, l'alcol, il piccante, il fritto, il fumo e il grasso. Per prevenire la costipazione e altri disturbi digestivi, nella dieta dovrebbe essere presente una quantità sufficiente di fibre, poiché è indesiderabile utilizzare un lassativo nella colecistite cronica.

Se la malattia è accompagnata da un grave ristagno della bile, una speciale dieta a base di grassi lipotropici 5 con colecistite aiuterà a normalizzare il lavoro della cistifellea. In questo caso, è necessario aumentare l'assunzione giornaliera di grassi vegetali a 130 grammi. È importante ricordare che al termine della cottura vengono aggiunti burro o olio vegetale, che non devono essere riscaldati. Con una mancanza di vitamine naturali, il medico curante può prescrivere i loro analoghi farmacologici.

Dieta per colecistite: un menu per tutti i giorni

L'alimentazione dietetica viene compilata individualmente per ogni singolo paziente, il che è associato alla possibilità di sviluppare una reazione negativa a una serie di prodotti.

  • Dieta per menu colecistite:
  • il primo pasto è budino di ricotta, farina d'avena. Tè alle erbe / verde;
  • seconda colazione - carote e frutta crude. Tè / tè al cinorrodo;
  • il pasto principale è una zuppa vegetariana con l'aggiunta di panna acida a basso contenuto di grassi. Carne al vapore (ad esempio, manzo o coniglio), che può essere cotta dopo una doppia caldaia. Zucchine Brasate. Succo / Gelatina;
  • seconda cena - un brodo di rosa canina con biscotti secchi e non salati;
  • per cena - pesce al vapore con purè di patate. Composta / tè.
  • il primo pasto è una frittata fatta di proteine ​​e tè (è possibile aggiungere latte);
  • seconda colazione - mele cotte, purè in purè di patate;
  • Il pasto principale è la purea di zuppa con riso e verdure. Pollo bollito / cotto a vapore con grano saraceno. Budino / Gelatina;
  • seconda cena - decotto alle erbe con cracker dolci;
  • per cena - pesce al vapore con purè di verdure e tè;
  • per il sogno che verrà - kefir o gelatina.

La dieta per la colecistite prevede l'assunzione durante il giorno: pane bianco e farina integrale - non più di 200 g, zucchero - fino a 70 g Le porzioni di cibo non devono superare 150-200 g.

Ricette dietetiche per colecistite

Le ricette dietetiche per la colecistite sono le seguenti:

  • budino di zucca - 100 g di zucca sbucciata, 10 g di semola, 150 g di mele, 20 g di latte, 1-2 uova, 10 g di zucchero, un pizzico di sale, 8 g di burro. Mele e zucca sono grattugiate. Stufare la zucca nel latte fino a quando non è quasi pronta, aggiungere mele e zucchero e portare alla morbidezza. Quindi viene introdotta la semola e la massa viene fatta cuocere a fuoco lento (mescolando costantemente) per circa 10 minuti. Aggiungi i tuorli alla massa fredda. Le proteine ​​vengono montate separatamente in una leggera schiuma e introdotte con cura nella miscela. Il budino viene posto in una forma di burro unto e inviato a una doppia caldaia;
  • zuppa cremosa di latte con carne e latte - 60 g di manzo, 20 g di riso, 100 g di latte, 3 g di tuorlo d'uovo, 5 g di burro, un pizzico di sale. Macina carne di manzo precotta, passa un setaccio. Bollire il riso e filtrare. Mescolare l'acqua dopo il riso con la carne e portare ad ebollizione. In una zuppa fredda (almeno 60 gradi) aggiungi la miscela di uova e latte, che ovviamente viene preparata a bagnomaria. I tuorli vengono introdotti nel latte (circa 60-70 gradi) e bolliti fino a raggiungere una consistenza densa;
  • purè di carote, barbabietole e olivello spinoso - barbabietole e carote bollite (25 g di ogni prodotto) senza buccia vengono pulite nelle purè di patate. Dall'olivello spinoso (20g) prendi il succo. La "buccia" rimanente viene versata con acqua bollente e fatta bollire per circa 10 minuti, quindi filtrata. 8 g di zucchero vengono introdotti nel brodo di olivello spinoso e fatti bollire per diversi minuti. La purea si combina con lo sciroppo di olivello spinoso e aspetta l'ebollizione. Alla fine, aggiungi il succo di olivello spinoso. Il piatto viene servito freddo.

Una dieta per la colecistite è una fase importante della terapia, ma il paziente deve controllare il livello di stress, abbandonare le abitudini negative, normalizzare il sonno. Solo la normalizzazione dello stile di vita con i farmaci necessari aiuta a raggiungere un risultato duraturo e una remissione a lungo termine..

Il fegato e la sua salute

Trattamento, sintomi, droghe

La colecistite è un disturbo piuttosto complesso che richiede una dieta obbligatoria, che aiuta a migliorare le condizioni del paziente. Tuttavia, se non si osserva una corretta alimentazione, sorgono una serie di complicazioni. La base della dieta principale è l'uso di alimenti che promuovono la liquefazione della bile e bloccano l'infiammazione. In questo caso, il paziente deve aderire a una dieta che non complica il processo digestivo.

Tre aree principali della dieta:

  1. Scarico del fegato e di altri organi digestivi.
  2. Normalizzazione del livello della bile.
  3. Migliorare le prestazioni del tratto digestivo.

Nutrizione per colecistite: un elenco di prodotti

Colecistite acuta: come mangiare

Quando la malattia è in fase acuta, l'alimentazione deve essere selezionata il più attentamente possibile in modo da non sovraccaricare il tratto digestivo. La fase acuta è caratterizzata da un'aumentata infiammazione patologica nella cistifellea. Di conseguenza, si verifica un malfunzionamento dei dotti biliari. Grazie a una dieta speciale, la pace è stabilita per un organo malato. Allo stesso tempo, il regime alimentare è molto importante.

Un elenco di fluidi preferiti per la colecistite comprende:

  • acqua minerale naturale;
  • succo di frutta e bacche;
  • tè senza zucchero, debole;
  • composta di rosa canina.

Elenco dei prodotti per la colecistite

Il terzo giorno, l'esacerbazione si attenua, quindi la dieta si espande. I pasti possono essere avviati con tali piatti:

  • mousse ai frutti di bosco;
  • porridge leggero;
  • zuppe di crema magre;
  • gelatina di frutta;
  • tipo di carne magro che viene cotto con una doppia caldaia;
  • pesce bollito;
  • ricotta con una percentuale minima di contenuto di grassi;
  • cracker per pane bianco.

Per sette giorni, il paziente mangia frazionalmente, quindi passa alla dieta n. 5ga (solo durante l'esacerbazione), se la malattia non ha superato la fase di remissione completa. Questa dieta viene osservata fino al completo ripristino del paziente. La durata del periodo di recupero dura da tre a quattro settimane. Al ripristino delle funzioni della cistifellea, è necessario passare a un altro tipo di dieta, definita come "dieta n. 5". Questo tipo di alimentazione è osservata a lungo per evitare esacerbazioni.

Composizione degli alimenti e dieta n. 5 ha

È importante! L'alimentazione dietetica dovrebbe accompagnare il paziente durante tutto l'anno. Pertanto, il rischio di esacerbazione della colecistite è ridotto al minimo. Spesso, quando si conferma la diagnosi, il paziente deve limitare la sua dieta per il resto della sua vita.

La forma cronica della malattia: come mangiare

La remissione e l'esacerbazione sono le fasi principali del processo patologico. Nonostante ciò, il menu approssimativo per il decorso cronico della patologia non è praticamente diverso dalla nutrizione dietetica nella forma acuta di colecistite. Quando si osserva una remissione parziale, il paziente aderisce esclusivamente alla dieta n. 5, senza dieta n. 5a.

È importante! Per prevenire le complicanze, viene utilizzata una dieta permanente n. 5 come misura preventiva.

Caratteristiche "dieta numero cinque"

Esempio di menu dietetico n. 5

Il principale vettore nutrizionale ha lo scopo di ridurre al minimo i carichi epatici, sbarazzarsi dell'infiammazione patologica e stabilizzare il tratto digestivo. I principi della dieta si basano sui seguenti fattori:

  1. Nutrizione frazionata e regolare (gli esperti raccomandano di assumere costantemente cibo allo stesso tempo).
  2. Usa solo grassi vegetali per cucinare.
  3. In base alle caratteristiche individuali del paziente, ovvero peso, altezza, età e sesso, determinare il numero di calorie giornaliere richieste. In media, questo indicatore oscilla entro 2800 kcal.
  4. La base della dieta: frutta e verdura fresca.
  5. Regolarmente, il paziente deve bere fino a tre litri di liquido al giorno.
  6. Scartare gradualmente cibi salati e salati.
  7. I piatti vengono cucinati esclusivamente utilizzando una doppia caldaia o una pentola a cottura lenta senza friggere.
  8. Il cibo consumato dovrebbe essere ragionevolmente caldo. I pasti caldi o molto freddi sono controindicati..

Nota! Lo stato interno del paziente è importante, poiché mangiare cibo senza appetito e desiderio non porterà alcun beneficio.

Video - Dieta numero 5 per Pevzner

Elenco dei prodotti consentiti

I prodotti per la cottura sono selezionati in modo tale che non vi sia carico sul tratto digestivo, sul pancreas, in particolare sulla cistifellea.

Categoria di prodottoCosa include
Prodotti di farinaPane alla crusca, pangrattato di segale, cracker, gnocchi dietetici, cracker, pasta per pasticceria
Ricette VegetarianeA base di latte, zuppa di frutta, zuppa di piselli
Succhi di frutta freschi naturaliLe bevande dovrebbero essere senza zucchero. Puoi anche accendere un tè a base di limone, una bevanda al cinorrodo, composte di frutta
DolceMousse di frutta, gelatina a base di succo naturale e agar-agar (addensante naturale), frutta cotta, miele
CarneStrisciare, vitello, pollo
Frutti di marePiatti di pesce magro (nasello, pollock, lucioperca)
ContorniPorridge leggero, semola, ricotta e casseruola di vermicelli
VerdurePatate, pepe, cetrioli, zucchine
LatticiniKefir, ricotta, panna acida con una percentuale minima di grassi, formaggio
FruttaBanana, melograno, mela
SpezieCurcuma, Vanillina
Oli vegetaliOlio d'oliva, olio di semi di lino

È importante! Si raccomanda al paziente l'uso obbligatorio del miele, poiché è dimostrata la proprietà coleretica di questo prodotto.

I suddetti prodotti devono essere cotti a vapore e cotti in modo tale da evitare croste.

Elenco dei prodotti vietati

Durante la dieta, i prodotti dovrebbero essere esclusi dalla dieta, che contribuiscono al processo coleretico attivo e caricano anche i servizi abitativi e comunali.

Alimenti vietati per la colecistite

vietato:

  1. Prodotti di pasta sfoglia e lievito, torte.
  2. Dessert (cioccolato, piatti a base di cacao, torta).
  3. Brodo di funghi e pesce.
  4. Grasso.
  5. Sottaceti, sottaceti.
  6. Creme grasse.
  7. Insalate di acetosa, cipolla, aglio e ravanello.
  8. Uova bollite.
  9. Uova fritte.
  10. Piatti di frattaglie (fegato e reni).
  11. Legumi.
  12. Salsiccia.
  13. Salse piccanti (senape, rafano).
  14. Formaggio salato.
  15. Latticini ad alto contenuto di grassi.
  16. cavolo bianco.

È pericoloso! Il paziente è categoricamente controindicato negli alimenti nei fast food, nell'uso di soda dolce, sottaceti, sottaceti, prodotti affumicati, salsicce.

Elenco di piatti per colecistite

Il paziente deve fare attenzione durante la compilazione del menu, poiché alcuni prodotti possono, al contrario, condensare la bile, che porterà alla formazione di una tale patologia come le pietre. Altri prodotti possono, al contrario, provocare un processo di fermentazione a livello intestinale e influire negativamente sulla mucosa epatica.

Scegliere i prodotti giusti

Per comporre correttamente un menu e preparare piatti, è necessario avere una comprensione delle regole per la selezione e la selezione dei prodotti:

  1. Primo corso. La dieta richiede l'uso di primi piatti. I brodi sono preparati sulla base di verdure e con l'aggiunta di cereali, è possibile con l'aggiunta di carne magra. Tuttavia, le zuppe fredde come l'okroshka non sono consentite..
  2. Prodotti da forno. Il pane fresco è controindicato in caso di malattia, al contrario, i dolci non commestibili sono i benvenuti.
  3. Contorni. È meglio dare la preferenza a solide varietà di pasta. Cucinare il porridge dovrebbe essere bollito il più possibile.
  4. Verdure. È necessario dimenticare le verdure, nella cui composizione è possibile trovare acido ossalico. Le rape e il cavolo sono inaccettabili poiché provocano il processo di fermentazione.
  5. Sono ammessi solo frutti non acidi.
  6. Le uova possono essere consumate come una frittata, ma non più di una al giorno.

Cosa si può e non si può fare con la colecistite

Dal video puoi imparare come riconoscere la colecistite e cosa è caratterizzato dalla malattia.

Video - Colecistite

Il paziente deve capire che durante il periodo di esacerbazione, la condizione peggiora in modo significativo, quindi è indicato un digiuno di tre giorni per migliorare il benessere e quindi passare a una determinata dieta. Se si ignorano le raccomandazioni per una dieta corretta, una persona che soffre di colecistite può essere ricoverata in ospedale con gravi complicazioni. Pertanto, è meglio limitarsi al cibo spazzatura..

L'articolo mi è piaciuto?
Risparmia per non perdere!

Il trattamento per l'infiammazione della colecisti (colecistite) non è completo senza creare condizioni di riposo e risparmio delle funzioni degli organi. Per fare ciò, è necessario garantire l'evacuazione tempestiva della bile, migliorarne le proprietà e la composizione al fine di prevenire l'ispessimento, il ristagno e la precipitazione dei sali biliari con la successiva formazione di calcoli.

Gli obiettivi della dieta per la colecistite sono di normalizzare il tratto biliare, ripristinare il meccanismo di trasporto riflesso. Poiché la produzione di bile si verifica nelle cellule del fegato, è importante supportare il funzionamento del fegato..

Cosa devi sapere sulla malattia?

In caso di colecistite negli adulti e nei bambini, l'infezione della colecisti è di primaria importanza. Molto spesso, è associato ad altre malattie del tratto gastrointestinale, focolai cronici negli organi pelvici e rinofaringe. Nei bambini, elminti, la giardia può diventare una causa.

I sintomi della malattia dipendono dalla forma. Nella colecistite acuta - forte dolore nell'ipocondrio a destra, che si irradia alla scapola, parte bassa della schiena, clavicola destra, febbre alta con brividi, vomito con amarezza. La gravità delle condizioni del paziente indica lo sviluppo di un processo purulento e il pericolo di fusione della parete della vescica e l'insorgenza di peritonite.

La colecistite cronica si manifesta a lungo con esacerbazioni dopo una violazione della dieta di una corretta alimentazione, malattie respiratorie, lavoro fisico. Il dolore nell'ipocondrio a destra è instabile, potrebbe non esserci reazione alla temperatura, nausea e amarezza in bocca compaiono principalmente al mattino.

I pazienti sono preoccupati per la diarrea, gonfiore (segni di dispepsia intestinale). Spesso l'infiammazione della cistifellea provoca la formazione di calcoli. Tale colecistite si chiama calcula. La colelitiasi isolata (colelitiasi) praticamente non viene trovata. Gli attacchi causati dal movimento della pietra sono nella natura di un intenso dolore "tagliente".

Opzioni per una tabella di dieta per esacerbazione della malattia

Dalla classificazione delle diete secondo Pevzner, con colecistite, è adatta la tabella n. 5. Permette opzioni, cambiamenti, se l'infiammazione della cistifellea procede contemporaneamente a pancreatite o colelitiasi. Un prerequisito è la macinazione preliminare del cibo (sfregamento), il rifiuto di cibi grassi e piccanti, l'alimentazione frazionata 5-6 volte al giorno in piccole porzioni.

Cucinare solo a vapore o cucinando. Un divieto categorico su tutto fritto, affumicato. Se ci sono calcoli nella vescica, le uova sono escluse dall'elenco dei prodotti per cucinare, il volume di oli vegetali è ridotto, perché hanno proprietà coleretiche e contribuiscono al verificarsi di attacchi di dolore.

Dieta numero 5v

È prescritto durante la fase acuta della malattia dopo 1-2 giorni di digiuno (era permesso solo bere), quando il paziente è in ospedale a riposo a letto, di solito per 4-5 giorni. La quantità di carboidrati è limitata a 200 g, sono vietate le specie facilmente digeribili (zucchero, miele, marmellata, marmellata).

Il contenuto di proteine ​​(80 g), grassi, sale è ridotto (i piatti sono preparati senza sale). La lavorazione meccanica dei prodotti nel menu consente la preparazione di soufflé, purè di verdure, zuppe di cereali che si riducono al muco. Il valore energetico della dieta quotidiana è ridotto a 1600 kcal. 2,5 l di liquido sono inclusi nella dieta a causa di: tè dolce, bacche e succhi di frutta, brodo di rosa canina, acqua minerale con gas rilasciato.

La dieta è composta da purea di cereali liquidi (semola, riso, farina d'avena) sull'acqua, senza olio, ma con l'aggiunta di latte, zuppe di cereali mucosi, succhi di verdura, composta fresca, gelatina di frutta. Entro il quarto giorno vengono aggiunti pane integrale o cracker, ricotta a basso contenuto di grassi e carne o pesce bolliti limitati.

Dieta numero 5a

È prescritto per 8-10 giorni di esacerbazione, dura 7–30 giorni. Le condizioni del paziente sono valutate come remissione incompleta. Rispetto al n. 5c, si espande, ma esclude qualsiasi prodotto:

  • attivando fermentazione e decomposizione nell'intestino (cavolo, porridge di miglio, legumi);
  • contenente un'alta concentrazione di sostanze estrattive (brodi ricchi di carne, pesce, funghi);
  • avere oli essenziali (cipolle, ravanelli, aglio, ravanelli);
  • stimolare la secrezione della bile e la sua secrezione (spezie culinarie, rafano, senape, pepe, preparazioni fatte in casa salate e salate).

Carni grasse, frattaglie (fegato, reni, cervelli), conserve alimentari, salsicce, varietà di frutta acide, in particolare quelle che contengono molte fibre (mirtilli rossi, agrumi, prugne, prugne), latticini grassi (panna acida, panna, ricotta), bevande con gas non sono raccomandate, caffè, tè forte, cacao.

La dieta con esacerbazione della colecistite consente di includere nel menu 5a:

  • pane integrale (crackers);
  • purè di verdure zuppe-purè di patate, zucchine, zucca, carote con aggiunta di cereali bolliti;
  • piatti a base di carne di manzo, tacchino, pollo in polpette di carne, cotolette di vapore, polpette di carne, soufflé, purè di patate (il pesce bollito e il pollame alla fine del periodo sono autorizzati a mangiare un pezzo);
  • latte intero, kefir, yogurt, ricotta a ridotto contenuto di grassi;
  • la frittata di vapore può essere ottenuta solo dalle uova dalla porzione proteica, 1 tuorlo viene aggiunto alla zuppa o al porridge;
  • i cereali bolliti da purè di grano (grano saraceno, riso, farina d'avena) sono bolliti nel latte diluito;
  • vermicelli al latte;
  • purea di verdure di barbabietole, cavolfiore con patate, zucca e zucchine sono pre-bollite e tagliate a fette;
  • frutta cruda, ma solo schiacciata o cotta in forno;
  • composta di frutta secca, gelatina di bacche e frutti dolci;
  • il burro viene aggiunto alla piastra al ritmo di non più di 30 g al giorno;
  • dolci (miele, marmellata, zucchero, marmellata, caramelle gommosa e molle) con moderazione.

Puoi bere caffè debole con latte, tè al limone, brodo di rosa canina, succhi dolci per tutto il giorno. Un mese dopo, sullo sfondo dei sintomi attenuanti dell'infiammazione, il paziente viene trasferito su una tabella permanente n. 5, che dovrebbe essere seguita per tutta la vita.

Quale dieta dovrebbe essere seguita per la colecistite cronica?

La dieta per "colecistite della colecisti", come spesso esprimono i pazienti, dipende dallo stadio del processo. L'infiammazione cronica peggiora periodicamente, quindi è necessario iniziare in sequenza dal n. 5c, quindi andare alla tabella n. 5. La durata viene selezionata individualmente in base al benessere del paziente. Di solito non è richiesta una transizione intermedia alla tabella n. 5a. Ma la regola della tabella generale n. 5, il paziente dovrà osservare per tutta la vita.

I pazienti sulla propria esperienza sono convinti che mangiare con la colecistite non tolleri violazioni dei fondamenti dietetici. Se la colecistite cronica è combinata con pancreatite, forse nei primi giorni avrai bisogno della tabella n. 5p. Viene nominato temporaneamente dopo un periodo di fame. È caratterizzato da un contenuto fortemente ridotto di grassi e carboidrati con un aumento della percentuale di proteine. Il sorbitolo viene utilizzato negli edulcoranti, sono vietati miele, bacche e frutti dolci..

Una tabella di 5 l / f si chiama grasso lipotropico. È prescritto per le malattie del fegato, accompagnato da degenerazione dei tessuti per il deflusso della bile e per prevenire il ristagno. Controindicato nei sintomi della colelitiasi. Che cosa può e non può essere mangiato con colecistite in un particolare paziente con un decorso cronico della malattia, decide il medico. Analizzeremo l'alimentazione sull'esempio della descrizione della tabella dietetica n. 5.

Caratteristica dieta n. 5

La dieta principale o di base per l'infiammazione della cistifellea viene presa tenendo conto della fisiologia del fegato e dei dotti biliari, l'attivazione riflessa della sintesi e della secrezione della bile, le proprietà del tessuto muscolare della parete della vescica e dell'intestino. I requisiti principali sono discussi di seguito..

I pasti dovrebbero essere effettuati secondo un programma fisso. Le porzioni in volume sono ridotte a ½ da un adulto normale, ma il contenuto calorico e la composizione della dieta sono forniti da non meno di 5-6 pasti al giorno. La prevenzione dell'eccesso di cibo è necessaria per ripristinare il deflusso riflesso della bile dalla vescica. Quando viene espulso un volume significativo di bile, si verifica una contrazione spastica dei dotti biliari, il paziente rinnova il dolore.

I prodotti con colecistite dovrebbero contenere principalmente grassi vegetali (olio di semi di girasole, olive, semi di lino, soia). Gli acidi grassi polinsaturi inclusi nella composizione normalizzano il metabolismo del colesterolo e hanno una proprietà coleretica. Di grassi animali, viene utilizzato solo burro. Grasso proibito, olio da cucina.

Sullo sfondo del ristagno nella vescica, la quantità di olio vegetale nella dieta viene aumentata a 120-130 g Se ci sono segni di colelitiasi, si dovrebbe osservare la percentuale di grasso animale e vegetale 3: 1. L'olio vegetale favorisce il movimento delle pietre e un attacco di dolore. Poiché il cibo viene cotto solo in forma bollita, al forno, al vapore, l'olio viene aggiunto al piatto finito prima dei pasti.

Carni grasse, tutte le verdure con olii essenziali, le spezie sono escluse dal cibo. Nell'elenco di ciò che si può mangiare con la colecistite, vengono rimossi i prodotti che attivano la fermentazione nell'intestino (muffin, latte, uva, cibo in scatola). La maggior parte dei prodotti utili per la colecistite proviene da piatti di verdure, frutta. Stimolano sufficientemente la funzione secretoria della produzione di bile nel fegato, aiutano a eliminare la costipazione e rimuovono gli acidi biliari in eccesso, i prodotti del metabolismo del colesterolo.

Il melone è considerato un utile raccolto di melone, l'uso del succo, un prodotto fresco arricchisce il corpo con tiamina, retinolo, vitamina PP, C, riboflavina e oligoelementi necessari. È indicato per costipazione perché contiene molta fibra. Con lo sviluppo della diarrea, è meglio astenersi dal melone e dall'anguria. Verdure e bacche dovrebbero essere bollite e strofinate. Prescrivere il succo di mirtilli, melograno, mela cotogna, con proprietà abbronzanti.

La cistifellea svolge la funzione di raccolta della bile nel corpo umano, che a sua volta viene prodotto dal fegato. La bile è coinvolta nel processo di digestione, funge da sostanza antibatterica, senza di essa questo processo è impossibile.

Le difficoltà sorgono quando la cistifellea si infiamma, inizia la colecistite. Oltre ai medicinali, la dieta per colecistite svolge un ruolo cruciale..

Pertanto, in primo luogo, è necessario stabilire la nutrizione per la colecistite, per essere in grado di compilare correttamente un elenco di prodotti da cui verranno preparati i piatti dietetici. Una dieta per la colecistite della colecisti è parte integrante della terapia.

Principi nutrizionali

Quando viene diagnosticata la "colecistite", la dieta deve corrispondere a una corretta alimentazione. La cosiddetta dieta 5 è adatta: un menu basato sulle sue raccomandazioni ti dirà cosa mangiare con la colecistite, quali alimenti sono adatti.

La dieta 5 è stata sviluppata dal famoso gastroenterologo M.I. Pevzner. La sua essenza principale è ridurre il carico sull'apparato digerente. La dieta aiuta a ripristinare il metabolismo lipidico e migliorare il funzionamento del sistema biliare.

  1. Limitazione di prodotti contenenti grassi animali (carne grassa, burro, dolciumi, fast food in generale).

Tuttavia, una piccola quantità di grassi animali nel menu per la colecistite include ancora, soprattutto, che sono contenuti in prodotti naturali, ad esempio carne fresca o pesce.

  1. Eliminazione di carboidrati che possono essere assorbiti troppo rapidamente dall'organismo.

L'alimentazione comporta il rifiuto di prodotti farinacei, dolci, succhi di frutta e bibite, alcuni tipi di frutta dolce (datteri, frutta secca, uva, ecc.). Le banane per colecistite sono consentite, tuttavia, non più di tre volte a settimana. Il miele è anche occasionalmente permesso di mangiare..

  1. Divieto di cibi piccanti, salati e fritti.

Il cibo con colecistite deve essere leggermente salato, cotto o bollito. Delle spezie sono ammesse solo alcune erbe (ad esempio prezzemolo). La cannella può essere utilizzata come additivo, aiuta a rafforzare il sistema immunitario.

  1. L'alcool con colecistite nella fase acuta non è consentito, poiché viene eseguita la terapia antimicrobica.

Nella colecistite cronica al di fuori del periodo di esacerbazione, l'alcol è accettabile con moderazione. I gastroenterologi consigliano di bere un po '(100 ml di vino rosso dolce al giorno) a cena. Ciò migliora la motilità del sistema biliare. La birra non è raccomandata.

  1. La dieta 5 per la colecistite è rigorosamente osservata, il cibo dovrebbe essere frazionario, mangiare più volte al giorno (5-6).

Dieta per colecistite - la dieta 5 prescrive il consumo di deliziosi piatti che devono essere preparati da cibi consentiti secondo semplici ricette. Non è necessario morire di fame, i medici non consigliano e perdono peso in modo drammatico, per le persone obese, la perdita di peso è benvenuta, ma solo a un ritmo lento (500 g al giorno).

  1. Il cibo è preso caldo, non puoi mangiare piatti molto caldi e molto freddi con colecistite.

Prodotti consentiti

Dieta, colecistite sono concetti correlati. Quello che puoi mangiare con la colecistite è un problema importante. Rispondendo, è possibile creare un elenco di prodotti. Alcuni sono arrabbiati, credendo che la nutrizione nella colecistite sia insipida e che il menu sia scarso, tuttavia, non è affatto così. Cosa puoi mangiare con la colecistite?

  1. La carne si riferisce ai prodotti ammessi con colecistite. È bollito o cotto. Tuttavia, le sue specie grasse sono vietate: agnello grasso, maiale, manzo, pollo.
  2. Assolutamente tutto il pesce e il pesce in cui non c'è grasso - merluzzo bianco, eglefino, pesce di fiume.
  3. Sono indicate le zuppe per colecistite, ma non sui brodi di carne o pesce. La zuppa di verdure è ottima per una ricetta dietetica. Sono benvenute anche zuppe di cereali vari con verdure..
  4. I frutti sono ammessi, tuttavia, il loro sapore dovrebbe essere aspro e non dolcemente dolce. Sono consentite mele e pere non zuccherate, solitamente cotte al forno.
  5. Una dieta per la colecistite comporta anche un menu dolce. Questo a volte è marshmallow e marmellata, cracker dolci e essiccatori.

Prodotti proibiti

È importante sapere che non puoi mangiare con la colecistite. Gli alimenti non devono contenere quantità eccessive di grassi, additivi alimentari, zucchero e sale. La dieta per la colecistite e un menu settimanale con ricette sono soggetti a un equilibrio di carboidrati, proteine ​​e altri nutrienti.

Quali alimenti non possono essere consumati, seguendo una dieta?

  1. Muffin e tutti i prodotti dolciari ripieni di creme grasse e oli non naturali sono completamente vietati. Inoltre, non puoi bere latte grasso, mangiare latticini grassi - panna acida, panna, massa di cagliata, ecc., Solo i grassi acquistano ricotta con colecistite.
  2. Il pesce e la carne grassi dovrebbero essere completamente recuperati e non dovrebbero essere consumati caviale, frattaglie e cibi in scatola..
  3. Salsicce, carni affumicate e salsicce non possono essere consumate, tuttavia, se davvero volevi qualcosa da questo elenco durante la dieta per la colecistite, allora è consentito mangiare salsicce dietetiche e la salsiccia a basso contenuto di grassi del medico. Allo stesso tempo, non dimenticare di chiedere informazioni sul periodo di conservazione..
  4. Alcune verdure, quando sono a dieta per la colecistite, sono anche vietate. Ad esempio, il cavolo in forma grezza con colecistite è controindicato, può essere consumato solo in forme bollite e schiacciate. Anche l'aglio è vietato, così come i ravanelli, i ravanelli e le rape. I piatti a base di verdure per colecistite prima della cottura devono essere controllati con la tabella in cui sono indicate le verdure proibite.

Le bevande

  1. Quale alcool posso bere con la colecistite? Colecistite e alcol sono concetti compatibili (al di fuori del periodo della terapia antibiotica) con la giusta scelta di bevande e il rispetto della misura.
  2. Anche il caffè è proibito, ma se vuoi ancora una bevanda corroborante, il caffè dovrebbe essere diluito con il latte come dovrebbe. Si consiglia inoltre di bere la cicoria al posto del caffè, anche se quest'ultimo non consente di "svegliarsi".
  3. Sono ammessi i latticini. Sorge spesso la domanda: è possibile bere kefir con colecistite? Il latte e il kefir hanno un effetto benefico sul corpo del paziente, tuttavia dovrebbero essere freschi e con una percentuale minima di contenuto di grassi.
  4. Il succo di pomodoro, come i pomodori stessi, è meglio non usare con una dieta (raccomandazione generale della tabella n. 5).
  5. Il tè verde e il cinorrodo porteranno solo benefici.

Menu per la settimana

  • farina d'avena, toast con formaggio magro;
  • banana, kefir;
  • zuppa di cavolfiore, tacchino al cartoccio con patate lesse;
  • yogurt alle albicocche;
  • merluzzo bollito con insalata di cetrioli freschi.
  • frittata proteica da uova fresche, yogurt naturale;
  • pera con ricotta morbida;
  • minestra di pasta al latte, cotolette di vitello al vapore con spezzatino di verdure;
  • cracker, kefir;
  • salsicce da latte con pasta.
  • porridge di semola, un panino con salsiccia di latte su pane secco;
  • mela cotta con miele e cannella;
  • gnocchi con olio d'oliva (l'impasto per gnocchi deve essere immangiabile, usare solo farina e acqua);
  • latte al forno fermentato, biscotto;
  • casseruola di ricotta.
  • frittata proteica, toast con marmellata;
  • prugne, yogurt magro;
  • insalata di cetrioli e asparagi condita con olio vegetale, petto di tacchino al forno con spezzatino di verdure;
  • banana, ryazhenka;
  • cotolette di eglefino al vapore con insalata di broccoli.
  • casseruola di ricotta;
  • toast di formaggio a pasta dura su pane secco;
  • zuppa di baccalà con patate, polpette di tacchino con cavolfiore bollito;
  • una mela;
  • riso con salsa di soia (permesso come condimento per colecistite), carne magra bollita.
  • salsicce dietetiche, riso bollito;
  • gelatina, biscotto;
  • insalata di mare, pollo bollito con patate in umido;
  • albicocche secche, yogurt naturale;
  • syrniki con panna acida a basso contenuto di grassi.
  • zuppa di latte;
  • biscotti, succo di carota;
  • zuppa di purea di broccoli, cotolette di merluzzo al vapore;
  • Pera;
  • bistecche di manzo con zucchine in umido.

La dieta per la colecistite è piuttosto rigida, il menu per la settimana è compilato sulla base di raccomandazioni mediche. La ben nota dieta 5 è adatta per questa malattia. Durante il giorno, sono consentite bevande: cicoria, tisana, decotti di erbe, tra cui rosa canina, nonché kissel, kefir, latte fermentato cotto.

Il digiuno e la nutrizione

Il digiuno non è solo un momento di preghiera e riflessione, ma scarica anche il corpo dal cibo grasso degli animali. La nutrizione per la colecistite durante il digiuno dovrebbe essere bilanciata e le ricette dietetiche per la colecistite sono diverse. Il digiuno consente frutta, noci, verdure, cereali, a volte frutti di mare e pesce. Questi prodotti sono abbastanza adatti per il trattamento di questa malattia, ma non tutti. La domanda è come cucinarli e quali prodotti scegliere..

Le noci possono essere consumate in piccole quantità, ma pulirle da soli, poiché con la pulizia industriale diventano rancide. Puoi permetterti alcuni semi per la colecistite. I frutti di mare sono i benvenuti nella preparazione delle ricette, i pesci scelgono magri.

Di solito il digiuno è considerato una dieta nelle donne. Questo non è del tutto vero. In questo caso, devi sapere che il cibo in questo momento non dovrebbe essere troppo scarso, la tabella e le ricette variano il più possibile. Allo stesso tempo, non dovresti mangiare troppo, mangiare 5-6 volte al giorno.

Video utile

Per ulteriori informazioni sulla colecistite, vedere il video seguente: