Trattamento dei rimedi popolari per la disbiosi

Disbiosi intestinale - un cambiamento qualitativo e quantitativo nella composizione della microflora intestinale.

Ragioni: nei bambini piccoli - alimentazione artificiale, assunzione insufficiente di vitamine, stress, gravi malattie croniche di vari organi e sistemi (in particolare il tratto digestivo), terapia antibiotica, allergie alimentari, invasioni di elminti, cancro, avvelenamento. La malattia è caratterizzata da un cambiamento dell'appetito (da un appetito eccessivo a un completo rifiuto del cibo), gusto sgradevole in bocca a stomaco vuoto, eruttazione, flatulenza, brontolio e fastidio allo stomaco a stomaco vuoto e dopo aver mangiato, feci instabili (alternando costipazione a diarrea). Si nota dolore indolenzito nell'addome. Vedi di più sui sintomi qui..

La violazione della microflora intestinale influisce sulle condizioni della pelle: labbra secche, crepe, convulsioni agli angoli della bocca, varie eruzioni cutanee (compresa la pustolosa) sulla pelle di varie parti del corpo. La disbiosi non trattata contribuisce allo sviluppo di malattie gastrointestinali croniche, infezioni lente, disgrega i sistemi protettivi del corpo.

Trattamento di erbe

Foglie di ortica, melissa, foglie di farfara, foglie di piantaggine, talli di muschio islandese, erba viola tricolore, erba di successione hanno un effetto immunocorrettivo..

Aralia, citronella, ginseng e zamanika hanno un effetto adattogeno.

Per correggere l'ipovitaminosi, è necessario consumare frutta fresca, verdura, bacche e succhi, piante medicinali contenenti vitamina (mirtilli rossi, ortiche, lamponi, cenere di montagna; ribes, primule, cinorrodi, ecc.). Con una predominanza di costipazione, le tasse includono piante con proprietà lassative e vengono prescritti anche oli vegetali. Se i pazienti hanno la tendenza alla diarrea, la monoterapia con un decotto della radice e il rizoma dell'emorragico, il cinquefoil eretto, il frutto di ontano, il frutto di ciliegia e il mirtillo, l'incenso, le foglie di salvia o le loro combinazioni possono fornire un buon effetto. Il più razionale è un ciclo di trattamento di 2 settimane. Tali cicli si alternano continuamente fino al completo recupero. La composizione delle commissioni viene modificata ogni 2 mesi.

Si raccomanda il seguente regime di trattamento: prendere la raccolta n. 1 per 1 settimana e n. 2 per la seconda settimana Il trattamento viene effettuato per un anno con addebiti alternati ogni settimana.

Numero raccolta 1

1 cucchiaio. cucchiaio di erba viola, foglie di piantaggine, 2 cucchiai. cucchiai di fiori di calendula, fiori di camomilla, 1 cucchiaino di joster fruit, 1 litro di acqua.

Versare acqua bollente sulla miscela, insistere per 1-2 ore.

Prendi sotto forma di calore 1/2 tazza 30 minuti prima dei pasti durante la prima settimana.

Numero raccolta 2

1 cucchiaio. cucchiaio di frutti di sorbo, erbe di melissa, 2 cucchiai. cucchiai di filo d'erba, foglie di ortica, 500 ml di acqua.

2 cucchiai. cucchiai della miscela versare acqua bollente, insistere per 3 ore.

Combattere la disbiosi

a) Entro 1-2 settimane al mattino a stomaco vuoto, mangia 1 spicchio d'aglio senza pane un'ora prima dei pasti e uno spicchio la sera - 2 ore dopo cena. Un segno di guarigione sarà la cessazione del gonfiore dopo aver mangiato. I processi di fermentazione nell'intestino si indeboliranno significativamente o si arresteranno del tutto.

b) Kefir ripristina bene la normale microflora intestinale. Prendilo a stomaco vuoto 3 volte al giorno, 1 bicchiere. Un buon effetto con la disbiosi è fornito dai giorni di kefir, che dovrebbero essere eseguiti 2 volte a settimana (durante il giorno, bere solo 1-2 litri di kefir fresco).

Latte e prodotti lattiero-caseari

Un modo eccellente per trattare e prevenire la disbatteriosi è l'uso di prodotti lattiero-caseari: yogurt, varenets, latte cotto fermentato, yogurt, chatyak, kefir, koumiss.

Il sistema ecologico, i cui componenti inestricabili sono il corpo, la sua microflora e l'ambiente, è caratterizzato dall'unità e dalla capacità di autoregolazione. Come risultato di vari effetti avversi e condizioni patologiche, possono verificarsi cambiamenti qualitativi e quantitativi nella composizione della normale microflora intestinale.

Per la prima volta, il ricercatore olandese Anthony van Aevenguk ha riferito delle sue osservazioni su batteri e altri microrganismi trovati nelle feci umane e ha avanzato l'ipotesi che i diversi tipi di batteri coesistono nel tratto gastrointestinale. Nel 1850, Louis Pasteur sviluppò il concetto del ruolo funzionale dei batteri nel processo enzimatico. Robert Koch, che ha continuato la ricerca in questa direzione, ha creato un metodo per distinguere i patogeni dai microrganismi benefici..

La dottrina del ruolo della microflora simbiotica nel corpo umano è associata al nome del grande scienziato russo, fondatore della patologia comparata, embriologia evolutiva e immunologia, Ilya Ilyich Mechnikov, premio Nobel. In Sicilia, in un piccolo laboratorio fatto in casa a Messina, ha scoperto il fenomeno della fagocitosi e ha quindi avviato una nuova visione del problema dell'infezione: l'esistenza di meccanismi di protezione dell'ospite.

Nel 1888, Mechnikov, lavorando presso l'Istituto Pasteur, confermò la teoria secondo cui un complesso di microrganismi vive nell'intestino umano, che ha un "effetto auto-tossico" sul corpo. Credeva che l'introduzione di batteri "sani" nel tratto gastrointestinale potesse stabilizzare l'azione della microflora intestinale e contrastare l'intossicazione.

Mechnikov ipotizzò che la lunga durata di alcuni popoli - come i bulgari, i turchi e gli armeni - fosse associata alle peculiarità della dieta. Dopotutto, i rappresentanti di queste nazioni consumano una grande quantità di latte fermentato al giorno.

Ha identificato due batteri in questo prodotto: Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus, ai quali ha attribuito i meriti indicati nel campo dell'estensione della vita. Allo stesso tempo, è stato creato il primo prodotto a base di latte fermentato - "Yogurt Mechnikov", il prototipo dell'attuale yogurt terapeutico.

Nella monografia "Studi sulla natura dell'uomo" delineava una visione concettuale della relazione tra l'uomo e la sua microflora. Ecco alcuni estratti di questo lavoro, che consentono di valutare il livello delle rappresentazioni più di cento anni fa:

"Rafforza la resistenza delle cellule nobili e trasforma la flora intestinale selvaggia dell'essere umano

secoli nell'età coltivata - questi sono mezzi raggiungibili per la vecchiaia per diventare più fisiologici di adesso, e probabilmente anche per prolungare la vita umana ”.

“La presenza di un gran numero di microbi del latte dovrebbe inevitabilmente interferire con la riproduzione di microbi putrefattivi; quello è già molto benefico per il corpo ".

"Quindi, è molto chiaro che per ridurre questi lenti avvelenamenti, indebolire la resistenza dei nostri elementi nobili e rafforzare i fagociti, il kefir e, ancora meglio, il latte acido dovrebbero essere introdotti nella dieta".

"A nostro avviso, è meglio consumare latte acido preparato utilizzando colture pure di batteri lattici, nonché queste colture sotto forma di un unguento morbido che può essere miscelato con marmellata".

"Tra i batteri da latte, il bacillo bulgaro e lo streptobacilli sono migliori di altri".

Mechnikov era convinto che "i batteri selvatici e dannosi nell'intestino" possano e debbano essere "rimossi" con l'aiuto dello yogurt e dei batteri lattici in esso contenuti..

Alla fine del XIX secolo, il pediatra francese Henri Tissier dimostrò che i bifidobatteri sono il componente principale della microflora intestinale nei bambini allattati al seno..

La prima produzione industriale di un prodotto alimentare a base di latte fermentato - lo yogurt, che si basava sui risultati scientifici di Mechnikov, fu iniziata nel 1919 dallo spagnolo Isaac Carasso, che acquistò la fermentazione dello yogurt presso l'Istituto Pasteur, dove precedentemente aveva lavorato il grande microbiologo. E già suo figlio Daniel (il nome dell'azienda "Danone" deriva dal suo nome) ha ottenuto il riconoscimento dello yogurt in tutta Europa.

Numerosi studi degli ultimi decenni hanno dimostrato in modo convincente che i prodotti alimentari contengono componenti naturali che non solo hanno un valore nutrizionale per il corpo, ma regolano anche le sue numerose funzioni, compresa la composizione della microflora.

Attualmente, molta attenzione è rivolta non solo alla dieta razionale, ma anche alla cosiddetta dieta ottimale o sana, che prevede la selezione individuale di alimenti che soddisfa al massimo le esigenze umane di energia, componenti plastici e regolatori.

Allo stesso tempo, le sostanze biologicamente attive, che possono includere pro e prebiotici contenuti negli alimenti, possono essere utilizzate per mantenere e regolare specifiche funzioni fisiologiche del corpo, reazioni biochimiche e comportamentali, che possono contribuire a mantenere la salute umana e la sua resistenza alle malattie. E in questo caso stiamo parlando di nutrizione funzionale.

Nella scienza domestica negli anni 40-50 del XX secolo, il problema della violazione della microecologia intestinale è stato prestato molta attenzione al famoso microbiologo L. G. Peretz, che considerava la disbiosi come:

riduzione del numero totale di microrganismi - abitanti normali di un macroorganismo;

un cambiamento nei loro rapporti, proprietà enzimatiche e biochimiche;

l'acquisizione da parte dei singoli rappresentanti di fattori patogenetici;

attenuazione dell'attività antagonistica;

la comparsa o l'aumento della percentuale di microrganismi potenzialmente patogeni.

Nel 1954, V. Collat ​​usò il termine "probiotico", che significa sotto di esso tutti gli organismi importanti per la vita, in contrasto con i pericolosi "antibiotici".

I fondatori della direzione della terapia microbiologica hanno investito in esso i contenuti della "cultura dei simbionti" o "preparati batterici.

Solo molto tempo dopo i "probiotici - antibiotici" dell'opposizione sono stati usati in un senso più ampio.

Gli scienziati hanno associato l'immunità alla microflora in un modo piuttosto originale, senza perdere di vista la cosa principale: il paziente, la sua storia medica, i sintomi clinici e le loro dinamiche sotto l'influenza della terapia sono sempre stati sotto i riflettori. Si è concluso che la microflora sulla pelle e sulle mucose è un componente importante del sistema simbiotico di esseri umani e microrganismi. Ma non lo fecero

attribuire troppa importanza alla flora intestinale e formulato in modo molto chiaro la posizione in base alla quale l'obiettivo della terapia microbiologica non è quello di creare "cosmetici per la flora intestinale" al fine di normalizzare esclusivamente gli indici di analisi fecale.

Quasi 10 anni dopo, nel 1965, D. Lilly e R. Stillwell pubblicarono i risultati delle loro ricerche sulla rivista Science e mostrarono che i probiotici evidenziano i fattori che contribuiscono alla crescita di altri microrganismi. In realtà, il termine stesso nell'interpretazione moderna cominciò ad essere applicato su loro suggerimento.

I probiotici dovrebbero essere intesi come microrganismi viventi che, se assunti per via orale in quantità adeguata, migliorano i processi di digestione e normalizzano la composizione microbica. Prima di tutto, questi sono rappresentanti della microflora umana naturale, che non rappresentano un pericolo per la salute e appartengono al gruppo dei batteri lattici (lattobacilli, bifidobatteri, streptococchi). L'acido lattico è il principale prodotto finale del metabolismo di queste specie..

Di conseguenza, per il trattamento della disbiosi intestinale, non solo i preparati speciali sviluppati dagli scienziati sulla base dei loro studi, ma anche i prodotti lattiero-caseari nella loro forma naturale e naturale sono abbastanza applicabili. Di seguito sono elencate le diete e le ricette individuali per l'uso di latte e prodotti lattiero-caseari per il trattamento della disbiosi.

L'uso di erbe

Da tempo immemorabile, le persone sono state trattate con erbe e guaritori ed erboristi profondamente rispettati che sono esperti in questa zona. Uno dei fondatori dell'omeopatia fu il famoso medico Ippocrate, i cui medici ancora lo giurano.

Nonostante i grandi risultati della medicina, gli scienziati moderni riconoscono appieno la saggezza dei loro antenati e attingono costantemente dal suo tesoro, migliorando i metodi di trattamento esistenti e creandone di nuovi, perché conoscono meglio di chiunque altro e comprendono che il trattamento non può essere alla moda o fuori moda, pertinente o irrilevante.

L'unico criterio applicabile in questo caso è la sua efficacia: il risultato è importante e non in che modo viene raggiunto..

Il nostro compito è applicarli correttamente. Come fare esattamente questo, imparerai da questo capitolo, in cui vengono selezionate ricette per farmaci che aiutano nella lotta contro la disbiosi intestinale e le sue conseguenze, oltre che adatte per la prevenzione di questa spiacevole malattia.

Trattamento con pietre e minerali

Per disbiosi, agata, agata, diamante, ametista, turchese, cristallo di rocca, granato, perle, smeraldo, corallo, onice, zaffiro, ambra, diaspro possono essere indossati come gioielli.

Sciogliere 0,25 g di mummia in un bicchiere d'acqua, assumere 3 volte al giorno, 1 bicchiere di soluzione 30 minuti prima dei pasti. Condurre 3-4 corsi di 10 giorni con pause di 5 giorni.

Trattamento con succhi di frutta, verdura e frutta

1. Prendi il succo di cipolle 2-3 volte al giorno per 1 cucchiaio. cucchiaio prima del pasto.

2. Prendi i seguenti succhi e miscele di succo di 250 ml al giorno per 3-4 settimane: succo di carota, una miscela di succo di carota, barbabietola e cetriolo in un rapporto di 10: 3: 3; una miscela di succo di carota e spinaci in un rapporto di 5: 2.

Trattiamo la disbiosi intestinale nei neonati

Una malattia intestinale come la disbiosi colpisce circa il 92% dei bambini. Sono colpiti soprattutto neonati prematuri malati, spesso malati, indeboliti. Ma un bambino sano può avere un intestino turbato..

Cos'è questa malattia? Quali sono le cause della disbiosi nei neonati? È pericoloso, quali sono i suoi sintomi. E, soprattutto, come trattare correttamente. Troverai le risposte a tutte le domande nell'articolo..

Cause di disturbo della microflora nei bambini fino a un anno

Prima di scoprire le cause del disturbo, scopriamo di cosa si tratta.
Con la malattia, si verifica uno squilibrio della microflora naturale nell'intestino. In Europa, un tale disturbo non è considerato una malattia e spesso non viene trattato. Gli esperti sono dell'opinione che l'organismo sia meglio farcela da solo.

Ma molti medici hanno un diverso punto di vista, dimostrando che la disbiosi richiede un trattamento.

Perché si verifica un disturbo della microflora in un bambino? Fino alla loro nascita, il bambino si trova in un ambiente sterile e pulito. Muovendosi lungo i reparti di maternità al momento della nascita, il bambino inizia la prima "conoscenza" con la microflora naturale della madre, che contiene una varietà di batteri, compresi quelli dannosi.

Inoltre, il bambino inizia a "conoscere" diversi batteri: baci, allattamento, abbracci. Si verifica una graduale colonizzazione dell'intestino da parte della microflora naturale. I bambini "artificiali" hanno principalmente il 92-98% di probiotici nella microflora intestinale. Il resto sono batteri neutri, che diventano pericolosi in qualsiasi fattore avverso. Sono le cause della disbiosi intestinale nei neonati.

Disturbi della microflora intestinale: principali fattori

  • Immunodeficienza.
  • Trattamento antimicrobico a lungo termine o incontrollato (si applica sia al bambino che alla madre).
  • Non osservanza della mamma dell'igiene personale.
  • Variazione della digestione di alcune sostanze associate all'assenza di enzimi (intolleranza allo zucchero, caseina, proteine ​​delle piante di cereali).
  • Eccesso di cibo, violazione della dieta.
  • Malattie infettive frequenti.
  • Invasione elmintica.
  • Malattie di una donna nel periodo prenatale o patologia del parto.
  • Allergia.
  • Trasferimento anticipato dei bambini all'alimentazione con cibi convenzionali.
  • Vivere in aree ecologicamente inquinate.
  • Allattamento tardivo.
  • Inizio errato dell'alimentazione.
  • Situazioni stressanti persistenti.
  • Dermatite allergica.
  • Manifestazioni di rachitismo.

I principali sintomi della disbiosi

Attenzione: lo squilibrio della microflora intestinale per il corpo di un bambino piccolo porta spesso a conseguenze avverse, complicazioni. È importante che i genitori riconoscano la malattia in tempo.

I sintomi possono manifestarsi in diversi modi, principalmente:

  1. Diminuzione, scarso appetito o mancanza di ciò.
  2. Feci instabili (diarrea) - più di 2-3 giorni.
  3. Stomatite.
  4. Aumento della salivazione.
  5. Alitosi.
  6. Pelle secca.
  7. Flatulenza.
  8. Mal di stomaco, coliche.
  9. La manifestazione del mughetto;
  10. Si notano macchie di sangue nelle feci, sono schiumose o contengono muco verde.
  11. Vomito, nausea.
  12. Segni di dermatite allergica.
  13. Costipazione prolungata.
  14. Il bambino non sta ingrassando o sta aumentando leggermente.

È importante sapere: nei bambini di età inferiore a un anno, le feci hanno un colore giallo con un odore che ricorda la panna acida. Se ha un po 'di schiuma, muco - questo non indica uno squilibrio nell'intestino e non è considerato qualcosa di anormale. Nei bambini che ricevono cibi complementari, è normale tenere piccoli pezzi di cibo non digerito nelle feci..

Gradi di disbiosi secondo la classificazione

La forma di disbiosi differisce a seconda della flora condizionale patogena prevalente e ci sono: associati, stafilococcici, candidi. Secondo le condizioni cliniche, la malattia ha una variante generalizzata, latente o locale.

Il grado di squilibrio nell'intestino nei bambini è determinato dalla composizione della microflora.

1 grado - compensato, il più semplice. Le persone hanno il nome "colica". Spesso non richiede trattamento. Il bambino continua ad aumentare di peso, ma leggermente meno della norma. Feci invariate o leggermente fluide, ma senza sangue, pus, muco. Potrebbe esserci un leggero gonfiore. Il bambino è attivo, l'appetito è normale e dorme con calma. Il trattamento è limitato principalmente a Espumisan, Bobotik..

2 gradi - subcompensato. I bambini diventano irrequieti, sono difficili da nutrire, si rifiutano di allattare, spesso piangono. La diarrea lascia il posto a costipazione, instabilità delle feci, le feci possono avere un odore insolito, pungente. C'è un ritardo nel peso.

Grado 3 - scompensato, i sintomi si intensificano. Il peso diminuisce, la diarrea non si ferma. I grumi sono evidenti nelle feci. Il bambino si stanca rapidamente, dorme male, non vuole mangiare, piange. La pelle è secca, pallida.

Grado 4: una complicazione di terzo grado, richiede un trattamento ospedaliero urgente. È principalmente accompagnato da infezioni intestinali. Il bambino ha segni di carenza vitaminica. Sta rapidamente perdendo peso, non vuole mangiare. Spesso c'è un'alta temperatura a causa di processi infiammatori nell'intestino causati da un ambiente patogeno.

Diagnosi di disbiosi

Per confermare la diagnosi del bambino, è necessario mostrare il gastroenterologo o il pediatra pediatrico. Lo specialista prescriverà test di laboratorio, se necessario, ulteriori studi. La condizione delle mucose, la pelle è determinata, la palpazione addominale viene eseguita per rilevare gonfiore, dolore.
La diagnosi di laboratorio prevede uno studio biochimico o batteriologico delle feci per la disbiosi intestinale. I criteri microbiologici sono un aumento o una diminuzione della quantità normale di E. coli, una diminuzione di lattobacilli, bifidobatteri, presenza di ceppi alterati, comparsa di bastoncini gram-negativi, clostridi e funghi. I test includono anche studi sul corretto assorbimento dei componenti alimentari..

Informazioni per i genitori! Le feci per l'analisi devono essere raccolte in un barattolo sterile in una quantità di almeno 15 grammi e raccolte di recente. La refrigerazione non è consentita. Se i bambini hanno assunto i probiotici prima di fare il test, la loro assunzione viene annullata il giorno prima della raccolta.

In casi gravi di malattia o sintomi nascosti, sono inoltre prescritti un test biochimico del fegato, ultrasuoni degli organi, feci per elminti, lamblia, coprogramma.

Trattamento farmacologico

La violazione della microflora naturale richiede un trattamento adeguato e completo. La cosa principale è l'eliminazione di organismi patogeni e sintomi inquietanti. I farmaci aiutano a sbarazzarsi di costipazione, diarrea, vomito, migliorare il sonno e l'appetito del bambino.

  1. Si raccomanda alle madri di bambini con cibi complementari di porre l'accento sull'allattamento. I bambini che non assumono latte materno avranno bisogno di una dieta equilibrata speciale..
  2. Antisettici come prebiotici, batteriofagi e probiotici sono prescritti per trattare una semplice forma di disbiosi..
  3. Nel terzo e quarto grado, la terapia antibiotica è prescritta sotto forma di farmaci antimicrobici sistemici in combinazione con probiotici (Eubicor, Inulina, Effidigest, Kolibacterin). I farmaci combinati sono efficaci nel trattamento.
  4. I batteriofagi sono efficacemente utilizzati nel quarto grado di disbiosi. Quando entrano nell'intestino, iniziano a spostare istantaneamente i patogeni patogeni della flora opzionale.
  5. È impossibile somministrare antibiotici ai bambini da soli! Questo tipo di trattamento farmacologico è prescritto dagli specialisti, tenendo conto dei benefici e dei rischi per il bambino.
  6. Con diarrea, costipazione, il trattamento mira a stabilire la motilità intestinale. Un gastroenterologo pediatrico prescrive individualmente epatoprotettori, procinetici, lassativi.

Nota: il trattamento è lungo, il corso dura da 10-12 giorni. La durata è determinata dal medico, tenendo conto delle condizioni del piccolo paziente e della presenza di patologie concomitanti. Spesso un disturbo intestinale è un sintomo di malattie del pancreas, gastrite, diabete mellito, infezione virale, asma, colite. Tali bambini richiedono un monitoraggio costante da parte di un pediatra..

La dieta della mamma che allatta

Il corpo dei neonati al momento della nascita è immaturo, questo vale anche per il sistema digestivo. Il bambino reagisce spesso bruscamente alle nuove sostanze che entrano nel loro corpo insieme al latte materno.

Con la batteriosi di un bambino, una donna dovrebbe mangiare correttamente, seguendo una dieta. Il principio è una dieta razionale, sana ed equilibrata. Non ci sono restrizioni speciali, ma vale la pena escludere dal menu tutto ciò che può portare a flatulenza e processi di fermentazione nell'intestino. La dieta dovrebbe prevalere su prodotti lattiero-caseari, cibi proteici, verdure, frutta, cereali.

Di per sé, il latte materno ha un effetto antimicrobico ed è una "cura" per numerose malattie. La microflora dell'intestino dei neonati è stata rapidamente ripristinata con l'allattamento al seno regolare.

Prevenzione

Puoi prevenire lo sviluppo della disbiosi in anticipo, anche prima della nascita delle briciole.

Prima di pianificare una gravidanza, la futura mamma dovrebbe sottoporsi a un esame completo per rilevare violazioni della flora genitale.

Se stai già aspettando le briciole, ora puoi prenderti cura della sua salute. Ci sono molti farmaci mostrati nel trattamento della microflora disturbata durante la gravidanza..

È importante mangiare bene, non assumere antibiotici, smettere di fumare, passare molto tempo all'aria aperta. Sarà anche consigliabile consultare quando, dopo il parto, è necessario iniziare ad applicare il bambino al torace.

Per i bambini che sono spesso malati, è utile somministrare probiotici come misura preventiva.

Sommario

Le malattie del tratto digestivo sono comuni nei neonati. Per eventuali cambiamenti nelle feci nel bambino, dolore addominale, colite, cambiamenti nelle feci, consultare il medico. Il trattamento tempestivo iniziato porta ad un rapido recupero senza complicazioni.

Letteratura utile per i genitori

  1. Il libro di A. L., Sokolov e Yu.A., Kopanev "Disbatteriosi nei bambini". Gli autori non hanno solo descritto in dettaglio l'idea classica della malattia, ma hanno anche presentato schemi per la correzione della microflora intestinale, dati sull'elmintiasi. Hanno dato raccomandazioni sull'assunzione dei farmaci necessari e sulla corretta alimentazione di un bambino fino a 1 anno di età..
  2. Libro del Dr. E.O. Komarovsky "La salute del bambino e il senso comune dei suoi parenti." Una guida meravigliosa per i genitori. Il libro è stato scritto in una forma accessibile, divertente e comprensibile. È indirizzato sia ai genitori detenuti sia a coloro che stanno solo pensando di concepire. Troverai le risposte a molte domande relative allo stile di vita delle briciole e consigli su cosa fare in caso di malattie.
  3. Il Manuale di Sane Parents è un altro libro del Dr. Komarovsky. Contiene informazioni importanti per tutti coloro che hanno figli. Descrive in dettaglio lo sviluppo del bambino, le vaccinazioni, la corretta alimentazione, l'esame.

Recensioni dei genitori

Anastasia
Il nostro bambino è stato recentemente malato di disbiosi. Il pediatra mi ha raccomandato di adattare la nutrizione come madre che allatta. Mio figlio ha prescritto un rimedio naturale "Liveo" con un alto contenuto di batteri benefici per la microflora intestinale. Dopo 5 giorni, il bambino si è completamente sbarazzato dei sintomi. Smise di piangere, la sedia tornò alla normalità, l'appetito è bellissimo, non c'è rivestimento bianco sulla lingua. Non assumere il prodotto senza prescrizione medica. Sebbene ci abbia aiutato, assicurati che la diagnosi sia corretta..

Olga
Anche dall'ospedale, ha tremato alla parola "disbiosi". E non ci ha superato. A 3 mesi, il figlio ha iniziato la diarrea, le feci sono diventate con il muco, una tinta verde. Il pediatra ci ha immediatamente inviato per l'analisi, la diagnosi è stata confermata. Abbiamo preso Bifiform con Linex. Trattato per circa 10 giorni. Non ritardare la visita a uno specialista.

Galina
La figlia ha un'allergia alimentare da 3 mesi. Le è stata diagnosticata la disbiosi intestinale dopo, oltre alle eruzioni cutanee, ha sviluppato costipazione, alternata a diarrea mucosa. Raccomandazioni del medico: attenta regolazione del menu (ho un bambino con alimentazione artificiale). Inoltre, hanno superato i test per gli allergeni, esclusi i prodotti alimentari provocatori. Ora è tutto normale, non siamo malati.

Larisa
La disbatteriosi nel mio bambino, come si è scoperto dopo, mi ha provocato il grasso del latte materno. Semplicemente non è stato completamente digerito. Sono passato a una dieta con molti cereali, insalate di verdure, bacche, frutta. I problemi digestivi in ​​un bambino sono completamente scomparsi.

Quali prodotti a base di latte acido devono essere bevuti con disbiosi

Galleria fotografica: quali prodotti lattiero-caseari fermentati dovrebbero essere bevuti con disbiosi

Nel nostro intestino ci sono molti microrganismi che dobbiamo vivere. Ma può verificarsi un malfunzionamento nella struttura della microflora, che porterà alla disbiosi. Pertanto, è necessario ascoltare i medici quando viene loro consigliato di prevenire la malattia. E se aderisci a regole semplici, ma obbligatorie, possiamo prevenire questa malattia. Il problema deve essere preso sul serio, perché la disbiosi è un anello nella catena di varie malattie.

Il consiglio è semplice: controlla la tua dieta e la qualità dei prodotti. Il nostro benessere è direttamente correlato allo stato dell'intestino. Naturalmente, l'insorgenza di disbiosi può essere associata all'uso prolungato di antibiotici, ma lo stesso motivo è la malnutrizione. Attualmente, esistono prabiotici a base di bifidobatteri e lattobacilli per aiutare il nostro intestino. I microrganismi utilizzati per il trattamento e la prevenzione della disbiosi non dovrebbero avere un pronunciato effetto positivo sull'intestino in assenza di effetti collaterali.

Parlando dei prodotti che dovrebbero essere consumati con disbiosi, è necessario menzionare principalmente i prodotti lattiero-caseari. Il ruolo di tali prodotti in azione sul nostro intestino è enorme. Quali alimenti dovrebbero essere consumati con disbiosi. Tutti i prodotti a base di latte con aggiunta di batteri probiotici. Questo è uno strumento semplice ed economico per la prevenzione non solo della disbiosi, ma anche di altre malattie. Prodotti come: bifidokefir, bio-scorie, bio-yogurt, yogurt - ottenuti dalla fermentazione del latte in modo naturale.

Nei paesi occidentali - solo un boom di probiotici, ma con noi non sono ancora così popolari.

Nel nostro paese, si ritiene che siano inutili. In effetti, i prodotti occidentali che vengono da noi passano attraverso il processo tecnologico per aumentare la shelf life e praticamente non ne traggono alcun vantaggio. Pertanto, presta attenzione ai prodotti domestici con una breve durata (non più di due giorni): questo è ciò che contengono microrganismi vivi. Solo tali prodotti hanno un effetto terapeutico..

I prodotti a base di latte acido contengono quasi tutte le sostanze necessarie per la nostra digestione. Contengono vitamine del gruppo B, oltre a C. K, PP e acido folico, che è importante nel trattamento della disbiosi.

Quali prodotti a base di latte acido ci sono consigliati e come sono? Così:

Lo yogurt è prodotto con latte naturale ed essiccato arricchito con colture di acido lattico. Questo prodotto a base di latte fermentato fu introdotto in Europa nel XVI secolo, come una gustosa medicina per il re. Lo scienziato russo Mechnikov ha sostenuto che la salute degli abitanti del Caucaso e dei Balcani è direttamente correlata al consumo regolare di prodotti a base di latte fermentato.

I bio-yogurt sono yogurt contenenti bifidoflora ancora "vivente".

Panna acida - crema trattata con colture pure di microrganismi.

Kefir - prodotto utilizzando funghi kefir speciali. Con l'uso regolare di kefir, il corpo riceve benefici reali. L'azione di un drink è determinata dalla sua forza. La presenza di acido lattico e anidride carbonica nel kefir contribuisce all'eccellente dissetamento con questa bevanda. Kefir non ha solo un marcato effetto preventivo e terapeutico sul nostro intestino, ma anche su tutti gli altri sistemi del corpo umano. Studi recenti hanno dimostrato che il kefir è un eccellente immunostimolante e per le persone che soffrono di affaticamento cronico, sarà anche utile.

Il bifidocum è arricchito con bifidobatteri di kefir. Questo prodotto è adatto a tutte le età. Contiene microrganismi vivi..

Bififrut è un prodotto a base di latte fermentato che migliora la salute. Contiene una simbiosi di bifido e lattobacilli.

Beefilife è una bevanda di una nuova generazione di prodotti lattiero-caseari fermentati terapeutici. Contiene cinque tipi principali di bifidobatteri. Questa combinazione preserva l'armonia naturale..

Bifilac è un prodotto arricchito con microflora mista, bifidobatteri e lattobacilli. Un ottimo strumento nella lotta contro la disbiosi.

Bifilac con betacarotene è un prodotto per adulti. Promuove il ringiovanimento del corpo e aiuta a rimuovere le sostanze radioattive dal corpo,.

Acidolatto arricchito con acidophilus bacillus e lattobacilli.

Bifilin - una miscela adattata al latte acido con bifidobatteri per l'alimentazione dei neonati.

Ora sai quali prodotti a base di latte fermentato bere con disbiosi.

Dieta per disbiosi intestinale

Regole generali

La microbiocenosi intestinale svolge un ruolo cruciale nel mantenimento dell'omeostasi e svolge funzioni protettive, metaboliche e di immuno-induzione. Le violazioni della microbiocenosi intestinale sono causate da molti fattori e principalmente malattie gastrointestinali, natura dell'alimentazione, ormonale, antibatterico, radioterapia, allergie, età, stato dello stato immunitario e persino ecologia dell'abitazione umana. I cambiamenti nella composizione della normale microflora sono chiamati disbiosi. Allo stesso tempo, è importante capire che la disbiosi intestinale è sempre una condizione secondaria e, nel suo trattamento, è necessario cercare la causa principale.

La disbatteriosi negli adulti e nei bambini procede a un cambiamento significativo nella composizione qualitativa / quantitativa della microflora intestinale nella direzione della colonizzazione dell'intestino da parte della microflora opportunistica (enterobatteri opportunistici): protea, Klebsiella, citobatterio, funghi simili a lieviti, con il potenziale sviluppo di disturbi metabolici e disturbi gastrointestinali, stato immunitario.

La correzione della disbiosi intestinale viene effettuata da:

  • trattamento della malattia di base che ha causato la disbiosi;
  • ripristino della funzione intestinale compromessa;
  • impatto diretto sulla microflora intestinale disturbata attraverso l'uso di probiotici / prebiotici, contribuendo alla normalizzazione della composizione qualitativa e quantitativa della microflora.

La dieta per la disbiosi intestinale dovrebbe corrispondere alle diete terapeutiche indicate per le malattie che hanno causato lo sviluppo della disbiosi. Se la causa principale della disbiosi è altri fattori (dopo antibiotici, allergie, assunzione di ormoni, lassativi e così via), è necessario eliminarli. Particolarmente comune è la disbiosi associata ad antibiotico, che si manifesta diversi giorni dopo la loro somministrazione. Nella maggior parte dei casi lievi di disbiosi, la microflora viene ripristinata da sola e non è necessario un trattamento speciale. Tuttavia, in alcuni casi, con l'uso prolungato di antibiotici, la disbiosi è causata dall'attivazione di un ceppo tossigenico di enterobatteri condizionatamente patogeni - Clostridium difficile con lo sviluppo di colite pseudomembranosa e richiede una nutrizione e un trattamento speciali.

La dieta nei pazienti con manifestazioni di disbiosi dovrebbe essere fisiologicamente completa in termini di nutrienti nutrizionali e calorie. Allo stesso tempo, gli alimenti che agiscono in modo aggressivo sull'autoflora intestinale sono esclusi / limitati nella dieta: pesce e carne in scatola, vermicelli e pasta di farina non solida, carne semilavorata, pesce, maiale, agnello, frattaglie (fegato, cervello, rene), legumi, grassi animali refrattari, yogurt dolci, latte intero e condensato, dolci, frutta e verdura in scatola, limonata, cioccolato, gelato.
Si raccomanda di includere nella dieta (in assenza di controindicazioni) piatti e prodotti di un "orientamento prebiotico" che stimolano la crescita della microflora intestinale costantemente presente, nonché cibi ricchi di fibre alimentari: prodotti a base di grano, grano saraceno, segale, miglio, mais, lenticchie, una serie di verdure - carote, zucchine, cavoli, topinambur, zucca, carciofi, frutta fresca, succhi di frutta non vegetali in scatola.

Sono le proprietà antibatteriche dei prodotti di origine vegetale che stimolano le reazioni immunobiologiche nel corpo e inattivano le esotossine batteriche. La dieta è consigliata per includere carne e pesce magri, noci, grassi vegetali, latticini. Nella terapia dietetica per i pazienti con disbiosi, si consiglia di utilizzare koumiss di cavalla. La sua inclusione nella dieta riduce il numero di batteri anaerobici putrefattivi e portatori di spore e migliora le proprietà biologiche della microflora intestinale fisiologicamente normale. Il cibo dovrebbe essere il più vario possibile. Per ripristinare il bioritmo endogeno della digestione, si consiglia di assumere cibo alle stesse ore.

Il trattamento e la dieta per la disbiosi sono in gran parte determinati dal tipo di dispepsia intestinale. Con la dispepsia fermentativa, la fermentazione degli zuccheri si verifica con la formazione di gas, acqua e acido acetico. La dispepsia fermentativa è causata dalla predominanza nella dieta di alimenti contenenti carboidrati digeribili, che aiutano a sopprimere la crescita e la riproduzione della normale flora intestinale e stimolano la crescita dei microrganismi aerobici. Manifestato da moderata diarrea, gonfiore, brontolio, gas puzzolente, perdita di appetito, affaticamento rapido.

Al fine di ridurre la fermentazione, è necessario correggere la dieta. Per questo, nella dieta:

  • Ridurre il contenuto di carboidrati a 200 g - escludere purè di patate, cereali bianchi, frutta dolce, frutta secca, gelatina di amido, muffin, dolci (marmellata, miele, dolci, marmellata).
  • Escludere prodotti che promuovono la formazione di gas (legumi, banane, mele dolci, uva, cavoli, cetrioli, latte, avena, bevande gassate).
  • Limitare i prodotti con un alto contenuto di fibre alimentari: legumi, cavoli, prodotti da forno con crusca, noci, frutta secca, frutta / verdura cruda. Questa limitazione consente di ridurre la velocità del movimento del cibo attraverso l'intestino.
  • Escludere alimenti contenenti molti oli essenziali (ravanelli, ravanelli, rape, aglio, acetosa, cipolle, funghi, spinaci).
  • Aumenta l'assunzione di proteine ​​a 120 g introducendo nella dieta frittate di proteine, carne / pesce bolliti, farina d'avena e grano saraceno.

Con una predominanza di dispepsia putrefattiva, la flatulenza non è così pronunciata, le feci sono molli / liquide con un odore putrido, crampi e dolore nel retto, sintomi di intossicazione (mal di testa, debolezza).

La dispepsia putrida si sviluppa con una predominanza significativa di alimenti contenenti proteine ​​nella dieta, che contribuisce alla crescita della microflora nell'intestino, causando processi putrefattivi. Allo stesso tempo, si formano idrogeno solforato, indolo, metano e metil mercaptano nell'intestino, che causano feci frequenti e irritano la mucosa intestinale.

Per sopprimere i processi putrefattivi, si consiglia di regolare la potenza:

  • Conduci il digiuno per 1-2 giorni con l'uso di un decotto di rosa selvatica, camomilla e tè.
  • Nella dieta, l'assunzione di proteine ​​è limitata a 50 g riducendo il consumo di carne, legumi, pesce, ricotta, noci, formaggio, uova, cereali e grassi fino a 30 g. Allo stesso tempo, il contenuto di grassi nella dieta aumenta a 400-450 g, compresi carboidrati facilmente digeribili.
  • Il contenuto di alimenti ricchi di fibre alimentari - verdure - è in aumento. In primo luogo, le verdure bollite e poi crude vengono introdotte nella dieta. Giorni vegetariani consigliati.
  • Assicurati di includere prodotti lattiero-caseari fermentati contenenti fattori bifidogenici: kefir, yogurt, latte cotto fermentato, acidofilo (150 ml 4 volte al giorno).

Quando la costipazione si verifica sullo sfondo della disbiosi, la dieta viene regolata dall'inclusione di prebiotici, alimenti che migliorano la peristalsi e restrizione degli alimenti che ritardano il movimento intestinale nella dieta. La dieta comprende prodotti:

  • Contiene fibre alimentari: pane integrale, crusca, frutta secca, legumi, noci, verdure crude, cereali di vari cereali.
  • Contiene zucchero: zucchero di canna, miele, marmellata, sciroppi, cibi dolci.
  • Contiene sale: verdure salate, pesce, snack in scatola.
  • Acidi organici - verdure fermentate / in salamoia, bevande alla frutta, bevande al latte acido, frutta acida e loro succhi.
  • Bevande gassate.
  • Carne del tessuto connettivo.
  • Contenenti grassi consumati in grandi quantità a stomaco vuoto (panna acida e panna), tuorli d'uovo.

Per stimolare l'intestino (in assenza di controindicazioni), si consiglia di utilizzare piatti freddi a stomaco vuoto o a pranzo - barbabietola, okroshka, gelatine, gelati, bevande fredde.

Allo stesso tempo, cibi e piatti che ritardano il movimento intestinale sono esclusi dalla dieta: pasta, piatti caldi, gelatina, caffè nero, cioccolato, tè forte, vino rosso, zuppe di muco, melograni, pere, cacao.

Prodotti consentiti

La base della dieta per la disbiosi intestinale è la purea di cereali da grano saraceno, farina d'avena e riso bianco con l'aggiunta di una piccola quantità di burro. Consentito l'uso in quantità di 150 g di pane bianco secco o cracker. Le zuppe sono preparate su brodo di pesce / carne magro, aggiungendo purè di carne, cereali, polpette, fiocchi di uova e alcune verdure. Dai prodotti a base di carne alla dieta includono carne magra, carne di vitello, coniglio o pollo, che viene servita in forma bollita. Ai pesci sono ammesse varietà "bianche" a basso contenuto di grassi, che sono cotte a vapore o bollite.

Viene mostrato l'uso di vari prodotti lattiero-caseari fermentati (kefir, latte cotto fermentato, koumiss, latte acidofilo). È consentito includere nella dieta prodotti e piatti astringenti: gelatina di mirtilli, spine, cenere di montagna, mela cotogna, corniolo, cachi, pere, ciliegia di uccello e bevande di frutta da essi, nonché mele crude in forma di purea o salsa di mele. Come bevande, tisane, tè verde e nero forte, brodo di rosa canina, infuso di corniolo essiccato, ciliegia di uccello, mirtillo, acqua minerale non gassata sono ammessi.

Tabella dei prodotti approvata

Verdure e verdure

Proteine, gGrassi, gCarboidrati, gCalorie, kcal
zucchine0.60.34.624
cavolo1.80.14.727
crauti1.80.14.4diciannove
cavolfiore2,50.35,4trenta
carota1.30.16.932
cetrioli0.80.12,8quindici
barbabietola1,50.18.840
pomodori0.60.24.2venti
zucca1.30.37.728

Frutta

albicocche0.90.110.841
anguria0.60.15.825
melone0.60.37.433
Nettarina0.90.211.848
Pesche0.90.111.346
prugne0.80.39.642
mele0.40.49.847

Frutta secca e noci

fichi secchi3,10.857,9257
albicocche secche5.20.351.0215
albicocche secche5,00.450,6213

Cereali e cereali

semole di grano saraceno (nocciolo)12.63.362,1313
semola12.36.159,5342
graniglie di mais8.31,275,0337
orzo perlato9.31,173,7320
crusca di frumento15.13.853,6296
semole di miglio11.53.369.3348
graniglie d'orzo10,41.366.3324

Prodotti da forno

Pane ai cereali Hercules10.15,449.0289
pane di segale6.61,234.2165
pane di crusca7.51.345,2227
pane del dottore8.22.646.3242
pane integrale10.12,357.1295

Confetteria

marmellata0.30.263,0263
gelatina2.70,017,979
marshmallows0.80,078.5304
dolci al latte2.74.382,3364
fondente di caramelle2.24.683,6369
marmellata di frutta e bacche0.40,076.6293
incolla0.50,080,8310
biscotti di farina d'avena6.514,471,8437

Materie prime e condimenti

zucchero0,00,099,7398
cicoria1.70.24.121

Latticini

kefir3.42.04.751
panna acida 10% (non grassa)3.010.02.9115
Yogurt2.92,54.153
koumiss3.00.16.341
acidophilus2,83.23.857
Yogurt4.32.06.260

Formaggi e ricotta

fiocchi di latte17,25,01.8121

Prodotti a base di carne

Manzo18,919,40,0187
lingua di manzo13.612.10,0163
vitello19,71,20,090
coniglio21,08.00,0156

Uccello

una gallina16,014.00,0190
tacchino19.20.70,084
uova di gallina12,710.90.7157

Pesce e frutti di mare

aringa16.310.7-161

Oli e grassi

burro0.582.50.8748
olio di mais0,099.90,0899
olio d'oliva0,099,80,0898
olio di semi di girasole0,099.90,0899

Bevande analcoliche

acqua minerale0,00,00,0-

Succhi e composte

succo di albicocca0.90.19.038
succo di carota1,10.16.428
succo di prugna0.80,09.639
succo di pomodoro1,10.23.821
succo di zucca0,00,09.038
succo di rosa canina0.10,017.670
* i dati si intendono per 100 g di prodotto

Prodotti totalmente o parzialmente soggetti a restrizioni

La dieta con disbiosi esclude i cibi, stimola la secrezione di succo gastrico: condimenti e spezie piccanti, carni affumicate, verdure in scatola contenenti aceto, tutti i piatti della marinata. Sono vietati i brodi ricchi di grassi e i primi piatti a base di essi. Funghi e frutti di mare, grassi animali e dolciari, carni grasse e pesce, salsicce e varie prelibatezze di carne, frattaglie (fegato, cervelli, reni), pane fresco di lievito e pasticcini, bacche e frutta acida, crauti, legumi, cibi grassi sono esclusi panna, panna acida e formaggio.

Il porridge di cereali grossolani (orzo perlato, miglio, orzo) e legumi, che sono scarsamente digeriti nel tratto digestivo e causano gonfiore, non sono raccomandati. Non è consentito includere marmellata, frutta secca, miele, yogurt dolce, latte intero e condensato, pane integrale con cereali e semi, dolci, limonata, cioccolato, gelato nella dieta. Lo zucchero è consentito in quantità limitate (50 g / giorno).

Una dieta efficace per la disbiosi intestinale nei bambini

La dieta per la disbiosi intestinale nei bambini è finalizzata alla ripresa della composizione qualitativa e quantitativa della microflora benefica. La disbatteriosi in un bambino sarà più probabile se gli adulti organizzano un menu adatto ed equilibrato per loro in modo tempestivo..

Da dove viene il problema?

La disbatteriosi non è una malattia separata. Questa è sempre una conseguenza dello squilibrio nella microflora intestinale a causa di vari fattori: assunzione di antibiotici, malattie infettive dell'intestino e altri.

Nella maggior parte dei casi di disbiosi, la microflora è in grado di recuperare completamente da sola. Ma a volte gli enterobatteri condizionatamente patogeni iniziano a diventare attivi, portando alla colite. Richiede nutrizione e trattamento speciali..

Dieta per un bambino fino a un anno

Mentre il bambino viene allattato al seno, gli vengono forniti tutti gli enzimi necessari che aiutano ad assorbire le vitamine e i minerali che entrano nel corpo del bambino, così come il latte stimola il rafforzamento dell'immunità e l'arricchimento con batteri benefici.

Se il bambino riceve il latte materno per disbiosi, si riprenderà molto più velocemente.

I bambini nutriti artificialmente non possono riceverli. Ma nelle miscele ci sono bifidobatteri e lattobacilli. Enzimi, prebiotici e probiotici normalizzano l'equilibrio e la composizione della mucosa intestinale.

Ci deve essere una dieta rigorosa, in cui sono esclusi i prodotti che causano fermentazione e irritazione a livello intestinale. Il menu dei bambini allattati al seno non deve contenere prodotti dolciari e farinacei, succhi aspri da alberi da frutto.

Gli esperti di nutrizione lo dividono in 2 periodi:

  1. 2-3 giorni di disbiosi. È consentito utilizzare le solite verdure per il bambino sotto forma di purè di patate o zuppa, riso, grano saraceno, farina d'avena, prodotti lattiero-caseari fermentati senza dolcificanti, è possibile comporre frutta secca e mele cotte.
  2. 3-5 giorni. Viene introdotto un brodo di pesce magro, petto di pollo e carne di coniglio dietetica, puoi bollire pesce, decotti di bacche e mele essiccate, che devono essere diluiti con acqua pulita in un rapporto di 1: 1, sono ammessi kefir e budino di riso.
    Piatti al vapore, bolliti o in umido.

Cosa sono le madri che allattano

Le madri che allattano devono mangiare in modo completo, vario e gustoso. Un sacco di frutta e verdura fresca, latte acido, proteine ​​e cereali dovrebbe essere presente nella dieta. Questo è molto importante per la produzione di latte materno di alta qualità. Dovrebbe essere sufficiente per il bambino, poiché contiene molte sostanze antimicrobiche da batteri patogeni, nonché per la colonizzazione di microflora benefica nell'intestino. Pertanto, il latte materno stesso è una cura per la disbiosi.

Se si esegue un allattamento completo e regolare, senza l'introduzione di altri prodotti e liquidi, l'intestino tornerà rapidamente alla normalità senza interferenze esterne.

Dieta per un bambino di età superiore a un anno

La dieta per la disbiosi nei bambini dovrebbe essere leggera ed equilibrata. Dovresti dare la preferenza a prodotti come ricotta a basso contenuto di grassi e yogurt senza vari sapori. L'alimentazione di un bambino dovrebbe essere delicata, ma deve contenere una quantità sufficiente di vitamine e minerali. Risparmiare alimentazione significa che cibi e prodotti non devono esercitare sforzi inutili sul sistema digestivo e causare irritazione al tratto digestivo. È importante che dopo il trattamento termico la consistenza dei piatti sia delicata, quindi avrà un effetto benefico sullo stomaco del bambino, sarà più facile e veloce da digerire, specialmente se sono caldi.

L'alimentazione deve essere rigorosamente puntuale, è importante eliminare completamente eventuali snack.

Prodotti che irritano la mucosa intestinale del bambino e causano fermentazione in esso:

  1. Cibi grassi e fritti.
  2. Spezie e condimenti.
  3. Varie salse, maionese, ketchup.
  4. Carni affumicate.
  5. Succhi di frutta acida.
  6. Soda Dolce.
  7. Preservazione.
  8. Vermicelli e pasta non fatti con grano duro.
  9. Frattaglie.
  10. Funghi.

Questi prodotti devono essere eliminati durante il trattamento della disbiosi. Non mangiare farina e dolciumi, latte di mucca intero, caramelle varie, gelati, uova crude, fast food è severamente proibito. Con l'inizio del trattamento, un ricco brodo di pesce magro, carne e pollame viene introdotto nella dieta, inoltre, verdure in umido e bollite.

Come nutrire un bambino con disbiosi

I prodotti a base di latte acido devono essere presenti: kefir, yogurt, yogurt, latte cotto fermentato. Dovrebbero essere puliti, senza additivi e con un basso contenuto di grassi. Sono ricchi di batteri benefici che aiuteranno a stabilire rapidamente l'equilibrio della microflora nell'intestino. Si consiglia di far bollire composte da frutta secca, cinorrodi, mele. Dopo 2-3 giorni, quando i sintomi della disbiosi si sono attenuati, puoi dare succhi di frutta diluiti con acqua 1: 1, polpette di vapore, ricotta a basso contenuto di grassi, verdure e mele cotte.

Quando le feci sono già tornate alla normalità, la nutrizione del bambino può essere gradualmente diversificata, verdure fresche e frutta di alberi da frutta possono essere introdotte in piccole porzioni: carote, mele, pere, prugne, albicocche.
I bambini più grandi possono sostituire i dolci regolari con qualcosa di delizioso a base di fruttosio, ma a volte possono essere somministrati in quantità minime..

Come nutrire un bambino nel periodo acuto

Un bambino con gravi segni di disbiosi e disfunzione digestiva dovrebbe avere la seguente alimentazione: cereali (riso, grano saraceno, farina d'avena), mele cotte, composte di mele o nouveau di frutta secca, zuppe di verdure o purè di patate, kefir senza zucchero. Il porridge può essere bollito nel latte diluito.

Quali alimenti sono necessari per l'intestino

L'alimentazione per la disbiosi nei bambini dovrebbe contenere fibre, pectine, vitamine, bevande lattiche.
La fibra è essenziale per la normale crescita dei batteri intestinali benefici. La fibra è il componente base durante la creazione di probiotici così importanti per l'intestino che sono necessari al fine di creare condizioni adeguate per la crescita e la riproduzione di lattobacilli e bifidobatteri, E. coli con costanti proprietà enzimatiche e altri microrganismi benefici. La fibra si trova in verdure e frutta come carote, zucchine, barbabietole, mele. È presente nei cereali. Per i bambini con disbiosi sono state inventate porridge istantanee con l'aggiunta di pre e probiotici.

Le pectine sono assorbenti naturali. Puliscono l'intestino da tossine, tossine e aiutano la crescita di batteri benefici. Le pectine si trovano in ribes nero, albicocche, mele, carote, cavoli e barbabietole. Purea di mele, mele cotte, marmellata di mele fatta in casa con una quantità minima di zucchero possono sopprimere la crescita e la riproduzione di batteri patogeni per un paio d'ore.
Le vitamine prendono parte a tutti i processi metabolici, contribuiscono ad aumentare la resistenza del corpo alle infezioni, compresi i batteri opportunisti. Frutta e bacche sotto forma di composte, purè di patate, succhi con polpa possono aumentare l'immunità e l'appetito, il bambino si rallegrerà.

Prodotti a base di latte acido: kefir, latte fermentato, ricotta, yogurt, yogurt. Tali prodotti dovrebbero essere acquistati solo con l'etichetta "alimenti per bambini", dovrebbero avere una durata normale. Tali alimenti sono pieni di batteri benefici, aumentano l'efficacia dei probiotici.
Tutti i piatti, senza eccezione, dovrebbero essere caldi con una temperatura confortevole, questo faciliterà la digestione e ridurrà il carico.