10 alimenti risolti con disbiosi intestinale

La disbiosi intestinale indebolisce il sistema immunitario, porta a disturbi nel funzionamento di altri organi e all'insorgenza di malattie. Si verifica quando viene disturbato l'equilibrio dei microbi che abitano l'intestino: i batteri benefici diventano meno dannosi.

Il compito principale nella disbiosi è "popolare" la microflora intestinale con componenti utili in modo naturale, attraverso il mangiare.

I prodotti per la disbiosi dovrebbero essere ricchi di:

  • probiotici - batteri intestinali benefici;
  • prebiotici - la fibra indigeribile su cui si nutrono i probiotici.

crauti

Grazie alla fibra, il cavolo combatte il gonfiore e migliora la digestione. Sarà più utile il cavolo coltivato e cotto in casa rispetto a quello che viene elaborato industrialmente.

Asparago

Questo è un prebiotico con una grande quantità di fibra di inulina indigeribile, che nutre e aumenta la crescita di bifidobatteri e lattobacilli benefici nell'intestino. Mangiare asparagi crudi aumenterà l'effetto benefico sulla digestione..

È cotto a vapore, stufato in una piccola quantità di liquido, cotto nel forno o bollito per mantenere proprietà benefiche.

Un ananas

Grazie all'enzima bromelina, che scompone le molecole proteiche in piccoli peptidi, il frutto facilita la digestione. L'ananas ha anche un effetto antinfiammatorio sulla mucosa intestinale.

Il frutto è utile nella sua forma grezza, come parte di succhi, frullati e insalate appena spremuti.

Nella sua forma grezza, le cipolle, ricche di quercetina e cromo, aumentano la produzione di insulina e vitamina C. Pertanto, questo prebiotico è un'aggiunta eccellente alla dieta, che dovrebbe stabilire il microbiota intestinale.

Le cipolle possono essere aggiunte a insalate e altri piatti in forma fresca e in salamoia. Per la marinata, è meglio usare l'aceto di sidro di mele naturale non pastorizzato, che migliora la digestione del cibo.

aglio

È un prebiotico ad alta inulina. Nella sua forma grezza, nutre i batteri benefici della microflora intestinale. E in polvere, grazie al principio attivo allicina, combatte efficacemente le malattie.

L'uso quotidiano dell'aglio inibisce la crescita del lievito. Può essere aggiunto a salse, condimenti e insalate..

Brodo d'osso

Il brodo è utile per la mucosa intestinale. La sua composizione di gelatina, collagene, prolina, glutammina e arginina riduce la permeabilità delle pareti di questo organo e supporta una sana risposta infiammatoria delle mucose.

Le proprietà curative del brodo aumenteranno se aggiungi altri prodotti utili per la disbiosi: cipolle, aglio, zenzero, sedano, broccoli, alloro e prezzemolo.

aceto di mele

Il prodotto aumenta la produzione di acido gastrico, stimola la digestione e aiuta a scomporre e digerire il cibo. L'aceto di mele inibisce la crescita di batteri e lieviti indesiderati nel tratto digestivo.

L'aceto può essere condito con insalate, verdure, marinate, combinato con grassi sani e oli biologici: semi di lino, olive, girasole e cocco.

kimchi

È una fonte di probiotici ed enzimi che compaiono durante il processo di preparazione. Culture viventi, fibre e altri potenti antiossidanti conferiscono al prodotto una potente azione detergente naturale.

Scoiattoli animali

Carni a basso contenuto di grassi, pesce e uova riempiono la diversità del microbiota e aiutano a stabilire il suo sfondo naturale. Tuttavia, i prodotti per la disbatteriosi per adulti e bambini non devono essere trattati con antibiotici e ormoni della crescita..

Latticini

I benefici arriveranno dagli alimenti ricchi di lattobacilli e bifidobatteri: kefir, bifidomoloko, bifidokefir, acidophilus e yogurt. Microrganismi utili contribuiscono al fatto che questi prodotti con disbiosi intestinale reintegrano il numero di batteri benefici, spostando l'equilibrio della microflora nella giusta direzione.

Quando si sceglie una dieta, considerare le caratteristiche del decorso della disbiosi e, a seconda di ciò, regolare la dieta:

  • la predominanza dei batteri fermentativi: è necessario spostare la dieta dai carboidrati e dal latte alle proteine;
  • in presenza di batteri putrefattivi, passare dalla carne alle verdure e ai latticini;
  • costipazione - aumentare l'assunzione di fibre;
  • con diarrea: far bollire o cuocere a vapore e pulire prima dell'uso.

Dieta per disbiosi intestinale negli adulti. Trattamento nutrizionale a casa. Prodotti

Dieta per disbatteriosi - l'organizzazione della nutrizione terapeutica, che consente di normalizzare la microflora e ripristinare la funzione intestinale. La dieta nei bambini e negli adulti presenta una serie di differenze, ma si basa generalmente sugli stessi principi..

Che cos'è la disbiosi?

La disbatteriosi è uno squilibrio nella microflora (un cambiamento nella quantità o composizione qualitativa di batteri benefici) sulla superficie della pelle o negli organi digestivi. Con queste violazioni, il numero di lattobacilli e bifidobatteri diminuisce, ma aumenta il numero di rappresentanti patogeni e patogeni..

Questa condizione patologica non è una malattia. Spesso è una conseguenza di altre malattie. Fonti ufficiali a livello internazionale della malattia con questo nome non lo fanno. Nei paesi della CSI, questo termine è comune, ma viene utilizzato, di regola, solo come una caratteristica dello stato dell'apparato digerente.

Le cause

Possibili cause di disturbo della microflora intestinale:

  • uso frequente, non organizzato o incontrollato di farmaci finalizzati alla distruzione di microrganismi; tra questi medicinali, gli antibiotici sono i più comuni;
  • immunità compromessa, abbassando il livello della reazione difensiva del corpo;
  • violazione della peristalsi e motilità dell'intestino tenue e crasso;
  • malattie infettive intestinali;
  • violazione della funzione dell'apparato digerente ed esacerbazione di malattie come gastrite, colite, ulcera peptica;
  • intervento chirurgico: precedenti interventi su stomaco, intestino, cistifellea, dotti biliari o dotti del pancreas;
  • disturbi ormonali che hanno un effetto indiretto sulle condizioni generali del corpo, incluso lo stato della microflora intestinale.
  • fallimento dei bioritmi, necessità di abituarsi al nuovo clima;
  • shock psicologici, stress;
  • occlusione intestinale;
  • compromissione dell'acidità.

Violazione della dieta:

  • la prevalenza di farina, dolce, grassa o piccante nella dieta;
  • consumo eccessivo di alimenti rapidamente preparati e prodotti nocivi che hanno subito una lavorazione insufficiente;
  • l'uso di alimenti a basso valore nutrizionale;
  • un brusco cambiamento nella normale dieta (ad esempio, dopo essersi trasferito in un paese di una diversa zona climatica);
  • mancanza di prodotti lattiero-caseari;
  • quantità insufficiente di alimenti di origine vegetale;
  • l'uso di additivi chimici che possono influenzare negativamente lo stato della microflora;
  • una forte riduzione della normale quantità di cibo per il corpo dovuta alla dieta.

Sintomi e segni

Tra i sintomi della microflora intestinale compromessa possono esserci vari tipi di malattie, patologie e deviazioni:

  • diarrea (diarrea);
  • stipsi
  • mal di stomaco;
  • gonfiore;
  • nausea e vomito;
  • manifestazioni allergiche sulla pelle: eruzione cutanea, prurito e arrossamento;
  • gonfiore di bronchi, crampi e tosse;
  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • anemia;
  • lesioni fungine della pelle, herpes;
  • frequenti malattie catarrali;
  • a causa della scarsa assimilazione dei nutrienti, dell'ipovitaminosi, si manifesta una carenza di proteine;
  • malattia metabolica;
  • improvvisa perdita di peso;
  • mal di testa;
  • perdita di appetito;
  • stanchezza, debolezza.

L'importanza della corretta alimentazione a casa

Una dieta per la disbiosi intestinale (negli adulti e nei bambini) è uno dei componenti più importanti delle misure preventive e della terapia riabilitativa. In caso di interruzione dell'apparato digerente, sono necessari una dieta adeguatamente selezionata e una dieta ben funzionante, osservando gli intervalli corretti tra i pasti.

Gli obiettivi di una dieta corretta durante il trattamento:

  • ripristino del normale metabolismo;
  • normalizzazione della funzione motoria intestinale;
  • normalizzazione dell'equilibrio qualitativo e quantitativo dei microrganismi benefici;
  • ripristino della capacità del corpo di assorbire i nutrienti.

Una dieta terapeutica per la disbiosi aiuta come segue:

  • I prodotti che includono probiotici (composti che contengono microrganismi benefici) aiutano a reintegrare la microflora intestinale. Tali prodotti includono: yogurt, kefir, formaggio, cagliata, crauti, porri, cipolle (verde e cipolle), pane di segale, prodotti a base di soia.
  • I prodotti contenenti prebiotici sono necessari per nutrire e sviluppare batteri benefici. I prebiotici si trovano in grandi quantità nei seguenti prodotti: latte, frutta, cavolo di Pechino, cavoletti di Bruxelles, cereali, mais, semi di soia, aglio, cipolle, pane integrale.
  • Vitamine e minerali sono necessari per il normale metabolismo e nutrizione..
  • Una grande quantità di acqua minerale consente di rimuovere tossine e composti nocivi dal corpo.
  • Una modalità di debug consente al corpo di abituarsi al lavoro misurato.

I principi del trattamento nutrizionale domiciliare

La dieta con disbiosi intestinale negli adulti è in grado di normalizzare la funzione dell'apparato digerente. Alcuni principi dovrebbero essere seguiti..

Principi di base di una corretta alimentazione:

  • Per evitare di sovraccaricare il corpo, si consiglia di mangiare cibo in piccole porzioni ad intervalli di circa 2-3 ore. Si consiglia di mangiare al momento assegnato.
  • È necessario considerare attentamente la dieta. Nel trattamento delle patologie del tratto gastrointestinale, è necessaria una dieta sana, equilibrata e nutriente. Il corpo deve ricevere tutte le vitamine, i minerali e le proteine, i grassi e i carboidrati necessari.
  • Oltre agli elementi di cui sopra, durante il periodo di recupero, il corpo avrà bisogno di alimenti ricchi di prebiotici. Questi sono componenti che non vengono assorbiti negli organi digestivi superiori, ma iniziano ad agire, entrando nell'intestino. Sono importanti per ripristinare l'attività biologica dei microrganismi benefici, nonché per mantenere ulteriormente le loro funzioni vitali. A causa dell'attività selettiva di questi componenti, si sviluppano principalmente bifidobatteri e lattobacilli nel corpo.
  • Dovrai anche includere nella tua dieta alimenti ricchi di probiotici, componenti che contengono colture vive di microrganismi benefici.
  • Escludere prodotti che contengono componenti che stimolano il processo di fermentazione.
  • Nel corso del trattamento, è necessario monitorare i processi che si verificano nel corpo. In caso di reazioni allergiche o manifestazioni di intolleranza individuale a qualsiasi prodotto, dovrebbe essere escluso.
  • Durante la terapia, si consiglia di bere molta acqua. Con la diarrea, questo è necessario per recuperare dalla disidratazione e con costipazione per migliorare la motilità intestinale e la rottura delle feci indurite. È meglio dare la preferenza all'acqua minerale naturale o all'acqua purificata passata attraverso un filtro.
  • Immediatamente prima di mangiare e dopo aver mangiato, non è consigliabile bere liquidi. Diluisce il succo gastrico e interferisce con la normale digestione..

Il menu deve essere selezionato in base alle condizioni del paziente.

Con la diarrea, si consiglia di eseguire un breve digiuno per 2-3 giorni. In questo momento, è consigliabile bere infusi e decotti a base di erbe, tè. Per dolcezza, è permesso un po 'di miele. Lo zucchero dovrebbe essere escluso. Inoltre, non puoi mangiare cibi come carne grassa, pesce, dolci, dolci.

Il menu dovrebbe includere zuppe su brodo naturale fresco, cereali, latticini. Se la disbiosi è accompagnata da costipazione, il menu dovrebbe includere pane nero, kefir, purè di patate e frutta fresca, succhi di frutta, verdure bollite.

In entrambi i casi, è necessario mangiare regolarmente e in piccole porzioni. L'intervallo tra i pasti non dovrebbe essere più di 2-3 ore. La parte destinata a un ricevimento non deve essere collocata in un piccolo piatto.

A seconda della gravità delle condizioni del paziente, vengono prescritti vari regimi di trattamento:

violazionetrattamento
una leggera diminuzione dell'attività dei batteri beneficivitamine, prebiotici, inclusione di prodotti dietetici nella dieta
la comparsa dei primi sintomi che indicano un peggioramento dello stato della microfloraassunzione complessa di vitamine e minerali, dieta, probiotici e prebiotici
un cambiamento nella composizione qualitativa della microflora intestinale, la comparsa di batteri patogeni in gran numerodieta potenziata, complesso terapeutico completo di nutrienti, trattamento antibatterico

Elenco dei prodotti consentiti

La dieta per la disbiosi intestinale negli adulti ripristinerà rapidamente la microflora intestinale e normalizzerà il corpo.

puònon autorizzato
prodotti farinaceicereali, pane integrale non raffinatodolci, pane integrale, pasta, torte cotte in padella
carnemanzo, pollo, maiale magro (vapore o bollire)carne fritta e grassa, salsiccia, cibo in scatola
pescevarietà a basso contenuto di grassi: carpe, nasello, merluzzo, luciopercavarietà grasse: salmone, storione, passera
le uovauova fritte in una doppia caldaia, uova alla coque (limitare la quantità a 2 pezzi a settimana)fritto, crudo
Latticinilatticini, kefir, ricottalatte intero e grasso
verdurecarote, cavoli, zucca, zucchine, pataterapa, spinaci, cetrioli
grassiverdura, burromaionese, grasso di montone

Menù curativo per una settimana con costipazione

La dieta per la disbiosi intestinale (negli adulti e nei bambini) richiede un approccio individuale. Per i disturbi accompagnati da costipazione, si consiglia di utilizzare quei prodotti che aiuteranno ad alleviare il decorso della malattia e rimuovere le tossine dal corpo..

La figura mostra un esempio di dieta per la disbiosi intestinale con costipazione negli adulti.

Un menu approssimativo sarà simile al seguente:

Giorni della settimanaColazionePranzoCenaHigh teaCena
MonFrittata cotta in una doppia caldaia; cacao con latteCrostini; tè verdeZuppa di patate; spezzatino di carne; composta di frutta e baccheRotolo di kefir e cannellaCotolette di pollo e besciamella; purè di patate
marPorridge fatto di cracker; caffèlatteSoufflé di frutta con mele e frutti di boscoCasseruola con carne e cavolo; la vinaigrette; tèPane alla crusca; pasta di pesceCasseruola con pollo e verdure; brodo di rosa canina
sposareGnocchi pigri; tè alle erbeRyazhenkaborscht; grano saraceno; composta di frutta seccaUovo sodo; cetrioli freschiInsalata di uovo sodo, verdure con panna acida;
thCasseruola di zucca; cacaoCarota ZrazyInsalata di verdure; porridge di orzo perlato; tè alle erbekefirMuesli fatti in casa con fette di frutta; decotto alle erbe
FriMele ripiene con ricotta; tè verdeUovo sodoDieta sottaceto; fiocchi d'avena; barbabietole bollite con aglio e panna acida; succo di bacche frescheSucco di verduraZuppa di cipolle, grano saraceno; succo di frutta
SatCarote; caffè con un po 'di latteMele e pere al fornoBrodo di pollo alghe con panna acida; Stufato di polloCavolfiore bollitoPesce ripieno con verdure; kefir
SoleCasseruola di cagliata con aggiunta di farina d'avena istantanea; caffèZucca con salsa al mieleZuppa di verdure con orzo perlato e pezzi di manzo; insalata di pomodori freschi, cetrioli e peperoni; succo d'aranciaAringhe tritate finemente imbevute di lattePurea di verdure, pesce con salsa al latte; composta

Menu terapeutico per la diarrea

Se la diarrea è accompagnata da disbiosi, il menu principale dovrebbe consistere di quei prodotti che aiuteranno a reintegrare i nutrienti persi. Oltre al cibo, si consiglia di bere molti liquidi. Ciò contribuirà a neutralizzare gli effetti negativi della disidratazione..

Dieta stimata:

Giorni della settimanaColazionePranzoCenaHigh teaCena
MonFrittata proteica al vapore; tè verde forteCracker di pane integraleZrazy di patate con pollo; verdure bollite; bevanda di frutta al ribesGelatina Di FruttaFarina d'avena con pesce; brodo di rosa canina
marFiocchi d'avena; brodo di riso con cacaoCupcake alla peraBorsch (senza carne, su brodo vegetale); porridge di riso con meleGelatina Di Frutti Di BoscoCotolette di carne di coniglio; pasta (pasta da varietà dure); composta di frutti di bosco
sposareSemolino; tè nero fortePere o mele al fornoZuppa con gnocchi di riso; polpette di pollo e riso; compostaBiscotti e succo di galetteCasseruola con manzo e verdure; gelatina di frutta
thFrittelle al vapore con semola; caffè (senza latte o panna)Gelatina di frutta e baccheRotolo di frutta e riso; zuppa con polpette e verdure; il succoGelatina di ribes ai mirtilliBraciole di carne di pollo; purè di patate; tè alle erbe
FriCasseruola con ricotta e uovo; tè verdeCrostini di pane bianco con patèGrano saraceno; cotolette di pollo; tè nero con latteCracker e succo d'aranciaTorte di pesce; insalata di verdure; tè
SatPorridge di riso con pezzi di frutta secca; caffètorta di meleZuppa di cavoli; porridge d'orzo; composta di frutta frescaGelatina di farina d'avena e crackers di pane biancoCaviale di zucca; formaggio feta Polpette; succo di frutta
SoleGnocchi pigri (senza panna o panna acida); Tè neroGelatina di mele o pereZuppa di verdure con polpette; porrige di riso; bevanda alle mele ribesGelatina di bacche e biscotti a basso contenuto di grassiFiocchi d'avena; pasta di pesce; Gelatina di mela

Menu per una settimana con disturbi metabolici e diabete

Una dieta progettata per trattare la disbiosi intestinale nei bambini e negli adulti con diabete presenta alcune differenze. Le persone con disturbi metabolici dovrebbero seguire un menu più rigoroso..

Sembra qualcosa del genere:

Giorni della settimanaColazionePranzoCenaHigh teaCena
Mon.Porridge di riso con mele; tè verdeBiscotti e succo di galetteGrano saraceno; zuppa di verdure; composta di frutta seccaInsalata grattugiata di mele e caroteFarina d'avena immersa nel latte fermentato cotto
mar.Gnocchi pigri; bevanda alla cicoriaMela cottaPatate al forno; torte di pesce; composta (senza zucchero)kefirPane ai cereali, succo di frutta
sposare.Insalata Di Verdure Bollite; tè verdeCracker e KefirZuppa con verdure; polpette di pesce; Tè neroGelatina di frutta (senza zucchero)Muesli fatti in casa con kefir
th.Farina d'avena sull'acqua, caffèPere al fornoGnocchi con patate e cipolle; brodo di pollo; Tè neroCracker e KefirFiocchi di grano saraceno e composta di frutta secca
Fri.Cotolette di cavolo;Mela cotogna al fornoZuppa di brodo di pollo porrige di riso; acqua mineraleGelatina Di Mele Al FruttosioPorridge di semola e tè
Sat.Porridge d'orzo; bevanda alla cicoria e un po 'di latteBriciole di pane e ryazhenkaCrauti, petto di pollo bollito; succo di fruttaBiscotti Galette e succhi di frutta fresca acidaGrano saraceno; composta
Sole.Ricotta a basso contenuto di grassi; frittata (1 uovo); tèBere yogurt (magro)Zuppa di verdure, farina d'avena, polpette di pollo; tèGelatina di frutti di bosco e un po 'di fruttosioMuesli d'avena con frutta

Elenco dei prodotti vietati durante la disbiosi

Di seguito è riportato un elenco di quei prodotti che possono aggravare le condizioni del paziente. L'elenco dei prodotti vietati varia a seconda dei sintomi associati..

Se prevale la diarrea, al paziente è vietato mangiare i seguenti alimenti:

  • prodotti farinacei (ad eccezione del pane secco);
  • confetteria;
  • piatti caseari;
  • brodi grassi;
  • pesce azzurro;
  • carne grassa;
  • salsicce e conserve;
  • verdure crude;
  • uova fritte e uova sode;
  • miglio;
  • piatti speziati e piccanti;
  • maionese, senape, ketchup, salse piccanti;
  • marmellata e marmellata.

Se il paziente soffre di costipazione, sono vietati i seguenti alimenti:

  • prodotti da forno di farina bianca di altissimo grado;
  • brodo grasso;
  • carne grassa;
  • riso, semola;
  • legumi;
  • pasta;
  • cibo in scatola;
  • pesce affumicato;
  • funghi;
  • ravanello, ravanello;
  • cipolla aglio;
  • frittata.

Ricette Per La Colazione

Di seguito sono riportate alcune semplici ricette per la colazione..

Mele ripiene con ricotta

Ingredienti:

  • mele - 4 pezzi.;
  • ricotta a basso contenuto di grassi - 250 g;
  • zucchero - 40 g;
  • zucchero vanigliato - 10 g;
  • uovo - 1;
  • semola - 1 cucchiaio;
  • olio vegetale.

Cucinando:

  1. Sciacquare la frutta sotto l'acqua corrente, tagliare delicatamente la parte superiore (circa ¼) e ritagliare l'anima.
  2. Mescola la massa di cagliata con un uovo fresco, aggiungi zucchero, vanillina e semola.
  3. Messa pronta per farcire le mele.
  4. Ungere la teglia con olio, posizionare le mele.
  5. Cuocere fino a quando appare un'ombra rosea.

Gnocchi pigri con ricotta

Ingredienti:

  • massa di cagliata - 350 g;
  • farina - 300 g;
  • uovo - 2 pezzi.;
  • zucchero - 50 g;
  • sale - un pizzico.

Progresso:

  1. Macina la cagliata con uova, zucchero e un pizzico di sale.
  2. Quindi aggiungere la farina, mescolare e mettere l'impasto in frigorifero per 25 minuti.
  3. Formare una salsiccia dall'impasto e tagliarla a fette.
  4. Bollire per 5 a 10 minuti.

Cosa puoi mangiare a pranzo (ricette)

A pranzo vengono solitamente preparati piatti più sostanziosi. Di seguito sono riportati alcuni esempi..

Casseruola con carne e cavolo

Ingredienti:

  • cavolo - 700 g;
  • carne macinata - 500 g;
  • panna acida - 150 g;
  • latte - 1 2 cucchiai;
  • cipolla - 2 pezzi di medie dimensioni;
  • uova - 2 pezzi.;
  • sale.

Avanzamento della cottura:

  1. Tritare finemente il cavolo.
  2. Tritare finemente la cipolla e rosolarla leggermente in una padella, dopo aver aggiunto 1 cucchiaio. qualsiasi olio vegetale.
  3. Quindi mescolare la cipolla con la carne macinata, aggiungere pepe e sale.
  4. In un contenitore separato, mescolare le uova e la panna acida.
  5. Metti una parte di cavolo tritato in una teglia.
  6. Versare metà della massa di uova e panna acida in un contenitore.
  7. Disporre il ripieno.
  8. Metti il ​​resto del cavolo e versa il resto della massa dalla panna acida e dalle uova.
  9. Tempo di cottura - 40 minuti. ad una temperatura di 180 ° C.

Ricette per la cena per la disbiosi

Torte di pesce:

  • pesce - 500 g;
  • cipolla - 2 pezzi.;
  • uovo - 2 pezzi.;
  • carote - 1;
  • pepe nero, sale;
  • verdura.

Cucinando:

  1. Macinare il pesce in un tritacarne o tritare finemente.
  2. Bollire e tritare le carote.
  3. Tritare finemente la cipolla e mescolare con carote e pesce tritato.
  4. Aggiungi le uova, il sale, il pepe. Mescolare accuratamente.
  5. Conservare in frigorifero per 30 minuti.
  6. Formare le cotolette e friggerle in olio vegetale.

Durata della dieta di trattamento

Il corso del trattamento deve essere regolato in base alla dinamica delle condizioni del paziente. Il periodo di recupero può richiedere da 7 giorni a 3 mesi. La disbiosi intestinale è uno squilibrio nella microflora, che viene corretto con l'aiuto di trattamenti speciali e dieta. Nei bambini, una tale deviazione è comune come negli adulti. Tuttavia, con una corretta alimentazione e terapia, il sistema digestivo torna alla normalità..

Dieta per disbiosi intestinale

Regole generali

La microbiocenosi intestinale svolge un ruolo cruciale nel mantenimento dell'omeostasi e svolge funzioni protettive, metaboliche e di immuno-induzione. Le violazioni della microbiocenosi intestinale sono causate da molti fattori e principalmente malattie gastrointestinali, natura dell'alimentazione, ormonale, antibatterico, radioterapia, allergie, età, stato dello stato immunitario e persino ecologia dell'abitazione umana. I cambiamenti nella composizione della normale microflora sono chiamati disbiosi. Allo stesso tempo, è importante capire che la disbiosi intestinale è sempre una condizione secondaria e, nel suo trattamento, è necessario cercare la causa principale.

La disbatteriosi negli adulti e nei bambini procede a un cambiamento significativo nella composizione qualitativa / quantitativa della microflora intestinale nella direzione della colonizzazione dell'intestino da parte della microflora opportunistica (enterobatteri opportunistici): protea, Klebsiella, citobatterio, funghi simili a lieviti, con il potenziale sviluppo di disturbi metabolici e disturbi gastrointestinali, stato immunitario.

La correzione della disbiosi intestinale viene effettuata da:

  • trattamento della malattia di base che ha causato la disbiosi;
  • ripristino della funzione intestinale compromessa;
  • impatto diretto sulla microflora intestinale disturbata attraverso l'uso di probiotici / prebiotici, contribuendo alla normalizzazione della composizione qualitativa e quantitativa della microflora.

La dieta per la disbiosi intestinale dovrebbe corrispondere alle diete terapeutiche indicate per le malattie che hanno causato lo sviluppo della disbiosi. Se la causa principale della disbiosi è altri fattori (dopo antibiotici, allergie, assunzione di ormoni, lassativi e così via), è necessario eliminarli. Particolarmente comune è la disbiosi associata ad antibiotico, che si manifesta diversi giorni dopo la loro somministrazione. Nella maggior parte dei casi lievi di disbiosi, la microflora viene ripristinata da sola e non è necessario un trattamento speciale. Tuttavia, in alcuni casi, con l'uso prolungato di antibiotici, la disbiosi è causata dall'attivazione di un ceppo tossigenico di enterobatteri condizionatamente patogeni - Clostridium difficile con lo sviluppo di colite pseudomembranosa e richiede una nutrizione e un trattamento speciali.

La dieta nei pazienti con manifestazioni di disbiosi dovrebbe essere fisiologicamente completa in termini di nutrienti nutrizionali e calorie. Allo stesso tempo, gli alimenti che agiscono in modo aggressivo sull'autoflora intestinale sono esclusi / limitati nella dieta: pesce e carne in scatola, vermicelli e pasta di farina non solida, carne semilavorata, pesce, maiale, agnello, frattaglie (fegato, cervello, rene), legumi, grassi animali refrattari, yogurt dolci, latte intero e condensato, dolci, frutta e verdura in scatola, limonata, cioccolato, gelato.
Si raccomanda di includere nella dieta (in assenza di controindicazioni) piatti e prodotti di un "orientamento prebiotico" che stimolano la crescita della microflora intestinale costantemente presente, nonché cibi ricchi di fibre alimentari: prodotti a base di grano, grano saraceno, segale, miglio, mais, lenticchie, una serie di verdure - carote, zucchine, cavoli, topinambur, zucca, carciofi, frutta fresca, succhi di frutta non vegetali in scatola.

Sono le proprietà antibatteriche dei prodotti di origine vegetale che stimolano le reazioni immunobiologiche nel corpo e inattivano le esotossine batteriche. La dieta è consigliata per includere carne e pesce magri, noci, grassi vegetali, latticini. Nella terapia dietetica per i pazienti con disbiosi, si consiglia di utilizzare koumiss di cavalla. La sua inclusione nella dieta riduce il numero di batteri anaerobici putrefattivi e portatori di spore e migliora le proprietà biologiche della microflora intestinale fisiologicamente normale. Il cibo dovrebbe essere il più vario possibile. Per ripristinare il bioritmo endogeno della digestione, si consiglia di assumere cibo alle stesse ore.

Il trattamento e la dieta per la disbiosi sono in gran parte determinati dal tipo di dispepsia intestinale. Con la dispepsia fermentativa, la fermentazione degli zuccheri si verifica con la formazione di gas, acqua e acido acetico. La dispepsia fermentativa è causata dalla predominanza nella dieta di alimenti contenenti carboidrati digeribili, che aiutano a sopprimere la crescita e la riproduzione della normale flora intestinale e stimolano la crescita dei microrganismi aerobici. Manifestato da moderata diarrea, gonfiore, brontolio, gas puzzolente, perdita di appetito, affaticamento rapido.

Al fine di ridurre la fermentazione, è necessario correggere la dieta. Per questo, nella dieta:

  • Ridurre il contenuto di carboidrati a 200 g - escludere purè di patate, cereali bianchi, frutta dolce, frutta secca, gelatina di amido, muffin, dolci (marmellata, miele, dolci, marmellata).
  • Escludere prodotti che promuovono la formazione di gas (legumi, banane, mele dolci, uva, cavoli, cetrioli, latte, avena, bevande gassate).
  • Limitare i prodotti con un alto contenuto di fibre alimentari: legumi, cavoli, prodotti da forno con crusca, noci, frutta secca, frutta / verdura cruda. Questa limitazione consente di ridurre la velocità del movimento del cibo attraverso l'intestino.
  • Escludere alimenti contenenti molti oli essenziali (ravanelli, ravanelli, rape, aglio, acetosa, cipolle, funghi, spinaci).
  • Aumenta l'assunzione di proteine ​​a 120 g introducendo nella dieta frittate di proteine, carne / pesce bolliti, farina d'avena e grano saraceno.

Con una predominanza di dispepsia putrefattiva, la flatulenza non è così pronunciata, le feci sono molli / liquide con un odore putrido, crampi e dolore nel retto, sintomi di intossicazione (mal di testa, debolezza).

La dispepsia putrida si sviluppa con una predominanza significativa di alimenti contenenti proteine ​​nella dieta, che contribuisce alla crescita della microflora nell'intestino, causando processi putrefattivi. Allo stesso tempo, si formano idrogeno solforato, indolo, metano e metil mercaptano nell'intestino, che causano feci frequenti e irritano la mucosa intestinale.

Per sopprimere i processi putrefattivi, si consiglia di regolare la potenza:

  • Conduci il digiuno per 1-2 giorni con l'uso di un decotto di rosa selvatica, camomilla e tè.
  • Nella dieta, l'assunzione di proteine ​​è limitata a 50 g riducendo il consumo di carne, legumi, pesce, ricotta, noci, formaggio, uova, cereali e grassi fino a 30 g. Allo stesso tempo, il contenuto di grassi nella dieta aumenta a 400-450 g, compresi carboidrati facilmente digeribili.
  • Il contenuto di alimenti ricchi di fibre alimentari - verdure - è in aumento. In primo luogo, le verdure bollite e poi crude vengono introdotte nella dieta. Giorni vegetariani consigliati.
  • Assicurati di includere prodotti lattiero-caseari fermentati contenenti fattori bifidogenici: kefir, yogurt, latte cotto fermentato, acidofilo (150 ml 4 volte al giorno).

Quando la costipazione si verifica sullo sfondo della disbiosi, la dieta viene regolata dall'inclusione di prebiotici, alimenti che migliorano la peristalsi e restrizione degli alimenti che ritardano il movimento intestinale nella dieta. La dieta comprende prodotti:

  • Contiene fibre alimentari: pane integrale, crusca, frutta secca, legumi, noci, verdure crude, cereali di vari cereali.
  • Contiene zucchero: zucchero di canna, miele, marmellata, sciroppi, cibi dolci.
  • Contiene sale: verdure salate, pesce, snack in scatola.
  • Acidi organici - verdure fermentate / in salamoia, bevande alla frutta, bevande al latte acido, frutta acida e loro succhi.
  • Bevande gassate.
  • Carne del tessuto connettivo.
  • Contenenti grassi consumati in grandi quantità a stomaco vuoto (panna acida e panna), tuorli d'uovo.

Per stimolare l'intestino (in assenza di controindicazioni), si consiglia di utilizzare piatti freddi a stomaco vuoto o a pranzo - barbabietola, okroshka, gelatine, gelati, bevande fredde.

Allo stesso tempo, cibi e piatti che ritardano il movimento intestinale sono esclusi dalla dieta: pasta, piatti caldi, gelatina, caffè nero, cioccolato, tè forte, vino rosso, zuppe di muco, melograni, pere, cacao.

Prodotti consentiti

La base della dieta per la disbiosi intestinale è la purea di cereali da grano saraceno, farina d'avena e riso bianco con l'aggiunta di una piccola quantità di burro. Consentito l'uso in quantità di 150 g di pane bianco secco o cracker. Le zuppe sono preparate su brodo di pesce / carne magro, aggiungendo purè di carne, cereali, polpette, fiocchi di uova e alcune verdure. Dai prodotti a base di carne alla dieta includono carne magra, carne di vitello, coniglio o pollo, che viene servita in forma bollita. Ai pesci sono ammesse varietà "bianche" a basso contenuto di grassi, che sono cotte a vapore o bollite.

Viene mostrato l'uso di vari prodotti lattiero-caseari fermentati (kefir, latte cotto fermentato, koumiss, latte acidofilo). È consentito includere nella dieta prodotti e piatti astringenti: gelatina di mirtilli, spine, cenere di montagna, mela cotogna, corniolo, cachi, pere, ciliegia di uccello e bevande di frutta da essi, nonché mele crude in forma di purea o salsa di mele. Come bevande, tisane, tè verde e nero forte, brodo di rosa canina, infuso di corniolo essiccato, ciliegia di uccello, mirtillo, acqua minerale non gassata sono ammessi.

Tabella dei prodotti approvata

Verdure e verdure

Proteine, gGrassi, gCarboidrati, gCalorie, kcal
zucchine0.60.34.624
cavolo1.80.14.727
crauti1.80.14.4diciannove
cavolfiore2,50.35,4trenta
carota1.30.16.932
cetrioli0.80.12,8quindici
barbabietola1,50.18.840
pomodori0.60.24.2venti
zucca1.30.37.728

Frutta

albicocche0.90.110.841
anguria0.60.15.825
melone0.60.37.433
Nettarina0.90.211.848
Pesche0.90.111.346
prugne0.80.39.642
mele0.40.49.847

Frutta secca e noci

fichi secchi3,10.857,9257
albicocche secche5.20.351.0215
albicocche secche5,00.450,6213

Cereali e cereali

semole di grano saraceno (nocciolo)12.63.362,1313
semola12.36.159,5342
graniglie di mais8.31,275,0337
orzo perlato9.31,173,7320
crusca di frumento15.13.853,6296
semole di miglio11.53.369.3348
graniglie d'orzo10,41.366.3324

Prodotti da forno

Pane ai cereali Hercules10.15,449.0289
pane di segale6.61,234.2165
pane di crusca7.51.345,2227
pane del dottore8.22.646.3242
pane integrale10.12,357.1295

Confetteria

marmellata0.30.263,0263
gelatina2.70,017,979
marshmallows0.80,078.5304
dolci al latte2.74.382,3364
fondente di caramelle2.24.683,6369
marmellata di frutta e bacche0.40,076.6293
incolla0.50,080,8310
biscotti di farina d'avena6.514,471,8437

Materie prime e condimenti

zucchero0,00,099,7398
cicoria1.70.24.121

Latticini

kefir3.42.04.751
panna acida 10% (non grassa)3.010.02.9115
Yogurt2.92,54.153
koumiss3.00.16.341
acidophilus2,83.23.857
Yogurt4.32.06.260

Formaggi e ricotta

fiocchi di latte17,25,01.8121

Prodotti a base di carne

Manzo18,919,40,0187
lingua di manzo13.612.10,0163
vitello19,71,20,090
coniglio21,08.00,0156

Uccello

una gallina16,014.00,0190
tacchino19.20.70,084
uova di gallina12,710.90.7157

Pesce e frutti di mare

aringa16.310.7-161

Oli e grassi

burro0.582.50.8748
olio di mais0,099.90,0899
olio d'oliva0,099,80,0898
olio di semi di girasole0,099.90,0899

Bevande analcoliche

acqua minerale0,00,00,0-

Succhi e composte

succo di albicocca0.90.19.038
succo di carota1,10.16.428
succo di prugna0.80,09.639
succo di pomodoro1,10.23.821
succo di zucca0,00,09.038
succo di rosa canina0.10,017.670
* i dati si intendono per 100 g di prodotto

Prodotti totalmente o parzialmente soggetti a restrizioni

La dieta con disbiosi esclude i cibi, stimola la secrezione di succo gastrico: condimenti e spezie piccanti, carni affumicate, verdure in scatola contenenti aceto, tutti i piatti della marinata. Sono vietati i brodi ricchi di grassi e i primi piatti a base di essi. Funghi e frutti di mare, grassi animali e dolciari, carni grasse e pesce, salsicce e varie prelibatezze di carne, frattaglie (fegato, cervelli, reni), pane fresco di lievito e pasticcini, bacche e frutta acida, crauti, legumi, cibi grassi sono esclusi panna, panna acida e formaggio.

Il porridge di cereali grossolani (orzo perlato, miglio, orzo) e legumi, che sono scarsamente digeriti nel tratto digestivo e causano gonfiore, non sono raccomandati. Non è consentito includere marmellata, frutta secca, miele, yogurt dolce, latte intero e condensato, pane integrale con cereali e semi, dolci, limonata, cioccolato, gelato nella dieta. Lo zucchero è consentito in quantità limitate (50 g / giorno).