Conta dei leucociti nel sangue: cosa aumenta o diminuisce

Grazie al lavoro coordinato di tutti i sistemi, il nostro corpo è protetto, come una vera fortezza. I globuli bianchi sono soldati senza paura che sono i primi a respingere i microrganismi dannosi che cercano di entrare nella "fortezza". Come scoprire se tutto è in ordine con i nostri "cavalieri persistenti"? Ce ne sono abbastanza nel corpo per proteggerci dalle malattie?

In questo articolo, parleremo di cosa sono i globuli bianchi e scopriremo come interpretare i risultati di un test sui globuli bianchi.

Il ruolo dei globuli bianchi nel sangue

In inglese, la parola "globulo bianco" è tradotta come "globulo bianco" (globuli bianchi, globuli bianchi). Tuttavia, in realtà, questo non è del tutto vero. Al microscopio, si può vedere che le cellule hanno diverse tonalità: rosato, bluastro, viola. Variano in forma e funzione, ma condividono tutti un nucleo. I globuli bianchi si formano nel midollo osseo e nei linfonodi, hanno una forma rotonda o irregolare. Le loro dimensioni vanno da 6 a 20 micron.

La funzione principale dei globuli bianchi è quella di proteggere il corpo e garantirne l'immunità. Le proprietà protettive delle cellule si basano sulla loro capacità di muoversi attraverso le pareti dei capillari e penetrare nello spazio intercellulare. C'è l'assorbimento e la digestione di particelle estranee - fagocitosi.

Il meccanismo d'azione delle cellule protettive - i fagociti - è simile all'inflazione con palloncino. La cellula assorbe i microrganismi dannosi, gonfiandosi così come una palla. Ma non è più in grado di assorbire elementi estranei, la particella esplode come una palla piena d'aria. Con la distruzione dei fagociti, vengono rilasciate sostanze che causano processi infiammatori nel corpo. Altri leucociti si precipitano immediatamente alla lesione. Cercando di ripristinare la linea di difesa, muoiono in gran numero.

Come abbiamo già notato, i globuli bianchi hanno varie funzioni. E se alcuni sono direttamente coinvolti nella "battaglia" con batteri e virus, altri stanno "lavorando nella parte posteriore", sviluppando "armi" per "l'esercito" o lavorando in "intelligenza".

Tipi di globuli bianchi e loro contenuto in donne, uomini e bambini

All'inizio del XX secolo, il biologo tedesco Paul Erlich scoprì diversi tipi di globuli bianchi: neutrofili, linfociti, monociti, eosinofili, basofili. Li divise in due gruppi: granulociti e agranulociti.

Le sostanze del primo gruppo (tra cui neutrofili, basofili ed eosinofili) hanno una struttura granulare, un grande nucleo e speciali granuli nel citoplasma. Il secondo gruppo - globuli bianchi non granulari (monociti e linfociti) - non contengono granuli nel citoplasma.

Diamo un'occhiata più da vicino a ciascuna vista.

Neutrofili

Sono segmentati e a forma di pugnalata. Il primo sottotipo ha preso il nome da segmenti di costrizione nel nucleo delle cellule mature. Nelle cellule immature, il nucleo si allunga e diventa come un bastone, da cui il nome del secondo sottotipo. I neutrofili segmentati prevalgono in numero rispetto ai neutrofili di stab. In base al rapporto tra questi e altri giudicano l'intensità della formazione del sangue. Quando si verifica una grande perdita di sangue, il corpo richiede più di queste cellule. I neutrofili non hanno il tempo di maturare completamente nel midollo osseo e quindi entrare nel flusso sanguigno immaturo. La funzione principale dei neutrofili è la fagocitosi. La dimensione dei neutrofili è di 12 micron. La loro aspettativa di vita non è superiore a 8 giorni..

linfociti

Si distinguono 3 gruppi di linfociti. Le cellule dei tre gruppi sono simili nell'aspetto, ma differiscono nella funzione. Quindi, le cellule B riconoscono le strutture estranee, mentre producono anticorpi. Gli assassini a T stimolano la produzione di anticorpi, sono responsabili dell'immunità. E i linfociti NK sono cellule che forniscono immunità innata, riducendo il rischio di sviluppare malattie tumorali. Insieme, sono tutti i componenti principali del sistema immunitario umano. La maggior parte dei linfociti sono a riposo, queste cellule circolano nel sangue, controllando l'ingresso dell'antigene nel corpo. Non appena l'antigene viene riconosciuto, i linfociti vengono attivati, aumentano di dimensioni e preparano una risposta immunitaria..

I monociti

Queste cellule sono in grado di muoversi rapidamente a causa delle escrescenze del citoplasma - pseudopodia. I monociti raggiungono il sito del processo infiammatorio, dove rilasciano principi attivi: pirogeni endogeni, interleuchina-1 e altri che forniscono protezione antivirale. Uscendo dal flusso sanguigno, i monociti diventano macrofagi, cioè assorbono i microrganismi. Questa è la loro funzione. A causa delle grandi dimensioni (circa 15 micron), i monociti sono in grado di assorbire grandi particelle estranee.

Gli eosinofili

Lottano con oggetti estranei che causano allergie. La loro quantità nel sangue è insignificante, ma quando si verifica una malattia, soprattutto allergica, aumenta. Sono microfagi, cioè sono in grado di assorbire piccole particelle nocive.

basofili

Il citoplasma di queste cellule comprende istamina e perossidasi, i "riconoscitori" dell'infiammazione, che causano una reazione allergica immediata. Sono anche chiamate "cellule dell'intelligenza", perché aiutano altri globuli bianchi a rilevare particelle dannose. I basofili possono muoversi, ma questa capacità è fortemente limitata. Oltre a queste funzioni, i basofili regolano la coagulazione del sangue..

Per la normale vita umana, è necessario che il contenuto di globuli bianchi nel sangue non vada oltre la norma. Identificare il loro numero consente un esame del sangue generale. Il valore di riferimento dei globuli bianchi nel sangue dipende dall'età della persona:

  • nei primi giorni di vita nei neonati, il numero di leucociti varia da 9 a 30x10 9 cellule / l;
  • da 1 a 2 settimane - 8,5-15x10 9 cellule / l;
  • da 1 mese a sei mesi - 8-12x10 9 cellule / l;
  • da sei mesi a 2 anni - 6,6-11,2 × 10 9 cellule / l;
  • da 2 a 4 anni - 5,5-15,5x10 9 cellule / l;
  • da 4 a 6 anni - 5-14,5x10 9 cellule / l;
  • da 6 a 10 anni - 4,5-13,5 × 10 9 cellule / l;
  • da 10 a 16 anni - 4,5–13x10 9 cellule / l;
  • da 16 anni - 4-10x10 9 cellule / l.

In assenza di patologie e malattie, il numero di leucociti varia a seconda dello stato del corpo e dell'ora del giorno.

La percentuale di tipi di globuli bianchi è chiamata conta dei globuli bianchi. Per fare una diagnosi corretta e prescrivere un trattamento, il medico esamina il numero di globuli bianchi nel sangue e questa formula. Ogni tipo di cellula svolge la sua funzione specifica, quindi un cambiamento significativo nel loro numero totale e deviazione dalla norma indica che si è verificato un malfunzionamento nel corpo. Ad esempio, il numero di neutrofili di pugnalata nel sangue dovrebbe essere circa dell'1–6% e segmentale - 47-72%, linfociti - 19–37%, i monociti dovrebbero essere il 3-11% del numero totale di leucociti e anche meno eosinofili e basofili - 0-1% e 0,5-5%, rispettivamente.

Quando si esamina il sangue dei bambini, i medici a volte usano il concetto di "croce leucocitaria". Cos'è? In un adulto, i leucociti contano, sebbene vari, ma non significativamente, mentre nei bambini si verificano fluttuazioni molto forti a causa della formazione dell'immunità dei bambini. Soprattutto "salta" il numero di linfociti e neutrofili. Se descriviamo le loro letture sotto forma di curve, l'intersezione verrà osservata in 3-5 giorni della vita di un bambino e tra 3 e 6 anni. La croce non può essere attribuita alla deviazione, quindi i genitori possono espirare con calma e non preoccuparsi del proprio figlio.

Globuli bianchi elevati. Qual è la ragione?

Dal livello dei globuli bianchi nel sangue, si può giudicare lo stato di immunità. Quando ci sono troppe di queste cellule, parlano di una condizione come la leucocitosi. Si noti che può essere trovato in persone completamente sane. Quindi, alcuni prodotti possono aumentare significativamente il livello dei globuli bianchi nel sangue. Questi includono: cereali, verdure, frutta, latticini, frutti di mare, tinture a base di piantaggine, motherwort e trifoglio dolce.

Esistono due tipi di leucocitosi:

  • fisiologico - insorgere con un significativo stress emotivo e fisico, dopo aver preso un pasto speciale o un bagno caldo, durante la gravidanza, prima delle mestruazioni;
  • patologico - associato ad allergie, cancro, infezioni virali, malattie accompagnate da necrosi cellulare, processi infiammatori e purulenti, ecc. È particolarmente pronunciato nella sepsi..

I sintomi della leucocitosi possono essere:

  • respiro affannoso;
  • visione ridotta;
  • aumento della temperatura;
  • sudorazione
  • perdita di appetito e improvvisa perdita di peso;
  • dolore all'addome;
  • vertigini e perdita di coscienza.

Il primo punto nel trattamento della leucocitosi è visitare un medico e scoprire le cause di questa deviazione. Lo specialista prescrive un esame e solo allora determina la terapia necessaria. Possono essere farmaci volti a rimuovere i processi infiammatori, antibiotici per prevenire la sepsi, ecc..

Cause di globuli bianchi bassi

Un basso numero di queste cellule è chiamato leucopenia. Leucopenia significa una diminuzione delle funzioni immunitarie del corpo. Se la leucopenia non viene curata in breve tempo, le conseguenze possono essere molto gravi, persino fatali. Come nel caso della leucocitosi, questa condizione ha due tipi: fisiologica e patologica.

Le cause della leucopenia possono essere:

  • leucemia;
  • lesioni tumorali al cervello;
  • milza ingrossata;
  • malattie infettive (morbillo, rosolia, influenza, epatite virale);
  • malattia da radiazioni;
  • mancanza di sostanze per la formazione di nuove cellule (vitamine B1, B9, B12); stress;
  • prendendo alcuni farmaci.

I sintomi esterni della leucopenia comprendono: brividi, polso rapido, mal di testa, ingrossamento delle tonsille.

Dopo aver determinato la causa della deviazione, è possibile procedere al trattamento. L'ematologo prescrive necessariamente, tra le altre cose, la dieta e l'assunzione di vitamine B1, B9 e B12, nonché i preparati contenenti ferro.

I globuli bianchi svolgono un ruolo importante nella protezione del corpo dalla penetrazione di virus e batteri, pertanto le deviazioni della loro concentrazione dalla norma riducono le funzioni immunitarie del corpo e influenzano la nostra condizione nel suo complesso. Il contenuto di ciascun tipo di globuli bianchi può indicare a uno specialista la presenza di una malattia.

Al fine di ottenere risultati affidabili di un esame del sangue per i globuli bianchi, è necessario seguire alcune semplici regole. Innanzitutto, devi assumere biomateriale a stomaco vuoto. In secondo luogo, alla vigilia della procedura, dovrebbe essere escluso l'uso di alcol, nonché cibi grassi e piccanti. E in terzo luogo, non dovresti esporti prima di passare l'analisi al sovraccarico emotivo e fisico.

Globuli bianchi elevati

Un esame del sangue generale ha mostrato "globuli bianchi - 10 mila in 1 ml di sangue", cosa devo fare? Una condizione in cui il numero di globuli bianchi nel sangue supera i 9.0 mila stabiliti in un microlitro di sangue si chiama leucocitosi.

Normalmente, 1 ml di sangue umano contiene da 4 a 9 mila globuli bianchi, a seconda del sesso e della categoria di età. Leucocitosi o leucociti elevati nel sangue: un termine relativo, ad esempio, per i donatori di sangue, vengono stabiliti limiti più rigorosi dei leucociti, oltre i quali non sono accettabili per il donatore.

Che cos'è un globulo bianco e le sue funzioni nel corpo umano

I globuli bianchi sono noti a tutti come "globuli bianchi". Queste sono cellule del sistema immunitario, che sono le prime a essere al centro dell'infiammazione, create, ad esempio, da un taglio, un'altra ferita sanguinante. Quando un corpo estraneo entra nel tessuto umano, i globuli bianchi sono i primi a creare una sorta di "linea di difesa" che lo circonda. Quindi, iniziano le reazioni immunitarie specifiche, il cui risultato dovrebbe idealmente essere la completa rimozione di un corpo estraneo dal corpo umano. In altre parole, inizia l'infiammazione.

Globuli bianchi nella cellula di Goryaev a basso ingrandimento

I globuli bianchi sono elevati a 20 o più - a seconda di ciò, il medico curante può già suggerire quale processo si sta verificando nel corpo.

Nel caso di penetrazione di un corpo estraneo nel tessuto umano (ad esempio, con una scheggia nel dito), i globuli bianchi circondano e isolano questo corpo per diverse ore, interrompendo i percorsi di invasione.

Il nostro corpo non sa se si tratta di una scheggia o di un microrganismo dannoso, quindi crea la stessa barriera in entrambi i casi. La conseguenza è un focus purulento dell'infiammazione, che passa da solo o devi cercare un aiuto medico dalle istituzioni mediche.

Globuli bianchi - il nome generale di un'intera classe di cellule, che include molte sottoclassi. Classicamente, sono divisi in granulari (granulociti) e non granulari (agranulociti). Nel primo caso, si tratta di eosinofili, basofili e neutrofili, nel secondo - monociti e linfociti.

In generale, tutte le cellule formano un sistema di difesa versatile e potente del corpo, in grado di "combattere" in modo molto specifico con qualsiasi agente patogeno noto alle persone. Successivamente, considereremo quali sono le cause della leucocitosi se viene aumentata una frazione specifica di leucociti.

Neutrofilia, eosinofilia, basofilia e altri tipi di leucocitosi, le cause che le causano

  • Fisiologico. È dimostrato che dopo l'attività fisica il livello dei leucociti può aumentare bruscamente. Inoltre, il salto può anche causare l'assunzione di cibo, alcuni liquidi e droghe (questa è più una reazione autoimmune).
  • Il sintomo patologico della leucocitosi atopica è una caratteristica di alcune malattie infettive.
  • La leucocitosi può anche essere "a breve termine", a causa dello stress. È di natura episodica, sorge improvvisamente e scompare altrettanto rapidamente. A volte, un fenomeno simile accompagna il tifo, la scarlattina, la difterite e alcune altre malattie. Questo gruppo può essere combinato con il precedente, ma poiché la leucocitosi è a breve termine, è stato deciso di separarlo in una forma separata.
  • Salto neutrofilo. Accompagna malattie mieloproliferative, infiammazione cronica e infezioni acute. Il numero di leucociti aumenta notevolmente a causa di un aumento del livello dei neutrofili.
  • Eosinofili nel sangue elevati. L'eosinofilia si manifesta chiaramente con reazioni allergiche di varie eziologie e malaria.
  • Leucocitosi basofila - accompagna il mixedema, la colite ulcerosa e la gravidanza.
  • Un aumento del numero di leucociti si manifesta in tutte le infezioni virali (infezioni virali respiratorie acute, influenza, infezioni erpetiche, varicella, rosolia, mononucleosi infettiva, ecc.) E alcune infezioni batteriche gravi - brucellosi, sifilide e tubercolosi.
  • E infine, un gran numero di monociti suggerisce che una persona soffre di un tumore canceroso e di un numero limitato di infezioni batteriche.

Valori normali dei globuli bianchi nel sangue umano

I limiti normali dei globuli bianchi non sono un indicatore standard e costante. Ciò è dovuto al fatto che ci sono molti casi individuali in cui i globuli bianchi nel sangue sono elevati. Di seguito è riportata una tabella riassuntiva degli attuali valori limite di tutte le sottopopolazioni di globuli bianchi:

Numero di celle * 10 9

Nome dei globuli bianchiValore limite (minimo e massimo per la norma)
Rapporto% rispetto al numero totale di leucociti
Neutroni stroboscopici1-60,04-0,3
Neutrofili segmentati47-722,0-5,5
Gli eosinofili0.5-50,02-0,3
basofili0-10,0-0,065
linfociti19-371,2-3,0
I monociti3-110,09-0,6

Perché il numero di leucociti è in aumento?

Perché i leucociti nel sangue sono elevati è un problema complesso e controverso, ecco alcuni motivi per la leucocitosi nel sangue.

Quando un agente infettivo (sia esso un virus o un batterio, funghi, protozoi) entra nel nostro corpo, l'immunità funziona immediatamente e attiva la proliferazione specifica dell'antigene dei leucociti. Il più grande salto si può osservare nei primi giorni della malattia. Questa è una fase acuta dell'infezione..

  • Virus e microrganismi che colpiscono selettivamente i globuli bianchi

Un primo esempio è l'infezione da HIV (sintomi). Provocano indirettamente una risposta immunitaria, dopo di che distruggono gradualmente tutti i globuli bianchi della sottopopolazione più pericolosa per loro..

  • Ulteriore sviluppo del processo infiammatorio

Ora un nuovo flusso di globuli bianchi si precipita nel flusso sanguigno verso le porte infettive (ad esempio, verso i linfonodi regionali). Il processo diventa spesso cronico (lungo) in natura. Stadio cronico di infezione (se presente).

Quando prendiamo cibo di origine animale - la carne, attraversiamo il tratto digestivo anticorpi estranei trovati nel sangue di animali e uccelli. Ciò innesca spesso una risposta immunitaria che provoca un elevato numero di globuli bianchi..

Questa è la causa più comune di leucocitosi. È caratterizzato da un salto nel numero di eosinofili nel sangue. Qualsiasi cosa può essere un allergene e la probabilità di questa condizione patologica dipende direttamente dalla reattività dell'immunità umana.

  • I globuli bianchi sono prodotti dal midollo osseo, quindi le malattie ad esso associate possono portare al rilascio di globuli bianchi nella circolazione sistemica e ad un forte declino dei globuli bianchi.
  • Anche i farmaci che possono causare un elevato numero di globuli bianchi dovrebbero essere evidenziati..
  • Una causa comune di leucocitosi è qualsiasi danno meccanico ai tessuti molli umani. Presenza opzionale di infezione.
  • La leucocitosi può anche causare surriscaldamento del corpo. Un bagno caldo può causare un aumento a breve termine della conta dei globuli bianchi..

Pertanto, se i globuli bianchi nel sangue sono elevati, le cause possono essere molto diverse. Questo non è necessariamente un processo patologico nel corpo umano..

Attualmente, il numero di cellule del sangue viene contato automaticamente, ma esistono numerosi laboratori in cui il conteggio viene eseguito manualmente utilizzando un microscopio e una fotocamera Goryaev. In quest'ultimo caso, ci troviamo di fronte alla possibilità di ricevere una risposta falsa. L'occhio umano non è una macchina e non può sempre contare accuratamente il numero di globuli bianchi in uno striscio. Per quanto riguarda l'attrezzatura, ogni catena di analisi inizia con il controllo, quindi è quasi impossibile commettere un grave errore. Pertanto, non si dovrebbe dimenticare il fattore umano..

Come si manifesta la leucocitosi??

La leucocitosi è spesso accompagnata dai seguenti sintomi:

  • Malessere, stanchezza
  • Ipertermia moderata e alta
  • Sudorazione eccessiva, vertigini, perdita di appetito
  • Diminuzione della vista, disturbi del sonno
  • Perdita di peso e dolori articolari e muscolari

Tutti i segni associati alla leucocitosi sono anche dovuti ai fenomeni che accompagnano questa leucocitosi. Come si può vedere dall'elenco sopra, alcuni dei segni accompagnano un aumento della temperatura e l'inizio di un processo infettivo.

A volte la leucocitosi può essere rilevata solo con il prossimo esame del sangue generale. Esistono diverse condizioni umane scarsamente studiate in cui possono aumentare la VES, i globuli bianchi e la temperatura. Di norma, il tempo passa e tutti gli indicatori tornano alla normalità. Queste deviazioni dalla norma non hanno alcuna manifestazione.

Leucocitosi - un indicatore di infiammazione nel corpo

È importante ricordare che la leucocitosi non è una malattia, ma un indicatore del fatto che un processo infiammatorio sta avvenendo nel corpo, eliminando il quale, l'esame del sangue sta gradualmente tornando alla normalità. Il primo passo nel trattamento è una diagnosi accurata, per la quale viene effettuato un esame completo del paziente. Per identificare con precisione l'eziologia della leucocitosi, è necessario formulare una formula di leucociti.

Alcuni agenti infettivi hanno "imparato" a nascondersi dai globuli bianchi nelle cellule del corpo umano. In questo caso, devi essere estremamente attento e, quando cerchi le cause dei singoli salti dei leucociti, presta particolare attenzione ai metodi PCR ed ELISA..

Risposte ai pazienti frequentemente chiesti

Il mio bambino ha subito un esame del sangue generale, il numero di leucociti è di 20 mila in un microlitro. Il medico ha detto che questo è normale, ma in un adulto la norma è fino al 10-11? Che cosa c'é?

I globuli bianchi sono cellule del sistema immunitario. Mentre il bambino è nel corpo della madre, non ha bisogno del proprio sistema immunitario. Ma, non appena il bambino si è sbarazzato del cordone ombelicale e ha rotto la stretta connessione con sua madre, il suo sistema immunitario inizia a svilupparsi. Mentre la madre lo nutre con latte materno, sostituisce attivamente l'immunità del bambino, fornendo anticorpi e le sostanze necessarie.

Quando viene interrotta l'alimentazione, il bambino ha il suo sistema maturo. La quantità e la qualità dei globuli bianchi dipende direttamente da tutti questi processi. Pertanto, se i globuli bianchi nel sangue del bambino sono elevati, questo è assolutamente normale e parla solo dell'immaturità della sua immunità. Il numero di leucociti a seconda dell'età del bambino è indicato nella seguente tabella:

Età da bambinineonato0-7 giorni7-30 giorni1-6 mesi6-12 mesi
Conta dei globuli bianchi8,5-24,57,2-18,56,5-13,85,5-12,56-12

Sono al sesto mese di gravidanza, un altro esame del sangue generale ha mostrato un aumento del contenuto di globuli bianchi nel sangue. Che cos'è e se suonare l'allarme?

È stato stabilito che la gravidanza e l'elevazione dei globuli bianchi nel sangue è un fenomeno normale, ma solo nella seconda metà della gravidanza (solo nel tuo caso)

Il corpo della madre (il tuo in questo caso) sta cercando di proteggere se stesso e il bambino dalle infezioni. Questa è una specie di "mobilitazione generale delle forze militari ai confini del paese", se è più facile. Lo stato immunitario diventa aggressivo contro eventuali agenti patogeni..

Un altro caso in cui il numero di leucociti supera 9 nella prima metà della gravidanza. In questo caso, è necessario cercare la causa del suo verificarsi. Può essere sia malattie infiammatorie del sistema genito-urinario, sia altre malattie. In ogni caso, il medico ti dirà cosa fare..

Ieri ho superato un esame del sangue generale - i miei leucociti sono elevati. Per questo motivo, sono stati sospesi dal lavoro per una settimana, ma sono completamente in salute! Che cos'è?

Un esame del sangue generale è una procedura semplice, ma molto responsabile per il paziente. Innanzitutto, dovresti seguire tutte le raccomandazioni che il tuo medico ti dà:

  • Viene eseguita un'analisi a stomaco vuoto
  • Evitare il surriscaldamento e l'ipotermia prima dell'analisi
  • Escludere l'alcool 2 giorni prima dell'analisi e non fumare per diverse ore prima della procedura

Come puoi vedere, anche un bagno caldo un'ora prima di un esame del sangue generale può rovinare l'intero quadro che sta accadendo nel tuo corpo. Elimina tutti questi fattori la prossima volta e invia di nuovo l'analisi presto..

Come è il numero di globuli bianchi associati al cancro?

In questo caso, dovremmo parlare di cancro del sangue (leucemia, leucemia). Il leucocita è mutagenicamente esposto a vari fattori estremi (radiazioni, sostanze geneticamente modificate), dopo di che perde la sua attività immunitaria, ma inizia a dividersi in modo incontrollato.

Nelle varie fasi della leucemia, un esame del sangue generale mostrerà 100 o più miliardi di leucociti per litro di sangue. Con la microscopia, il medico del laboratorio diagnostico clinico vedrà un quadro citologico chiaro delle cellule tumorali.

Pertanto, la leucocitosi è caratteristica solo per la leucemia. In altri processi oncologici, i globuli bianchi non sono sempre elevati..

Quali malattie sono caratterizzate dalla leucocitosi? Per tutti o ci sono eccezioni?

La leucocitosi è caratteristica di tutte le malattie in cui è coinvolto il sistema immunitario. Ciò significa che se una persona non ha una grave immunodeficienza, quando la produzione dei propri globuli bianchi diventa impossibile, i globuli bianchi possono essere rilevati in qualsiasi infezione, malattia autoimmune, ecc..

globuli bianchi

I globuli bianchi sono componenti del principale fluido biologico del corpo umano. Sono divisi in diverse sottospecie, ognuna delle quali svolge la propria funzione specifica. Il compito principale dei globuli bianchi è proteggere gli organi interni e i sistemi da varie infezioni.

La concentrazione di tali sostanze ha una sua norma, che varia in base alla categoria di età e al genere. Gli indicatori consentiti possono aumentare o diminuire. Tali deviazioni si verificano sullo sfondo di cause patologiche o fisiologiche..

Se i leucociti nell'analisi differiscono dagli indicatori accettabili, in ogni caso ciò influenzerà il benessere della persona. Ad esempio, possono comparire vertigini, mal di testa, affaticamento, affaticamento, febbre e problemi di sonno..

La norma dei leucociti nel sangue viene calcolata durante la decodifica dell'analisi clinica generale del fluido biologico. Tuttavia, per cercare il fattore che ha provocato qualsiasi deviazione dalla norma, è necessario un esame completo.

La tattica di normalizzare la concentrazione di tali componenti del principale fluido biologico è fatta individualmente per ogni persona, ma in generale si basa sull'eliminazione della malattia provocatoria. I globuli bianchi dovrebbero essere sempre normali.

Caratteristiche generali

I globuli bianchi sono un gruppo di cellule responsabili della resistenza del corpo umano a vari batteri patogeni, virus, elminti, parassiti e altri microrganismi patologici.

Combattono inoltre non solo con agenti infettivi, ma anche con qualsiasi oggetto estraneo:

  • neoplasie maligne o benigne di qualsiasi localizzazione;
  • organo donatore trapiantato;
  • oggetto estraneo che potrebbe accidentalmente entrare nel corpo.

Il luogo di formazione dei leucociti sono le cellule staminali del sangue, che sono localizzate nel midollo osseo rosso. Per svolgere pienamente il loro lavoro, subiscono un gran numero di trasformazioni, durante le quali cambiano la loro struttura e funzioni.

Oltre al sangue, si trovano anche in liquidi come:

  • urina;
  • liquido cerebrospinale;
  • versamento pleurico;
  • feci;
  • succo gastrico.

Tuttavia, la loro concentrazione in questi casi sarà significativamente più bassa, ad esempio, da 4 a 6 leucociti sono accettabili per l'analisi delle urine e non più di 8 globuli bianchi dovrebbero essere presenti nel liquido cerebrospinale.

Un aumento o una diminuzione di tali componenti del sangue in una delle strutture sopra indicate indica più spesso l'insorgenza di una malattia.

Oltre al compito principale, le funzioni dei globuli bianchi includono:

  • il rilascio di sostanze specifiche per combattere vari tumori;
  • assorbimento e digestione di un agente patogeno;
  • sollievo delle emorragie;
  • accelerare la guarigione della ferita.

Come indicato sopra, i globuli bianchi hanno diversi sottotipi.

Pertanto, esistono i seguenti tipi di globuli bianchi:

  • neutrofili - mirati alla distruzione di un'infezione batterica;
  • linfociti: sono responsabili del sistema immunitario e della memoria immunitaria;
  • monociti - assorbono e digeriscono le particelle di cellule estranee;
  • eosinofili: combattono i portatori di allergeni
  • basofili - aiutano le altre particelle a rilevare agenti estranei, tuttavia soddisfano tutti i loro "doveri" al di fuori del flusso sanguigno - negli organi interni.

Ne consegue che la sottospecie di leucociti compie la propria missione.

Tutti i tipi di tali sostanze, oltre alle funzioni, si differenziano per i seguenti indicatori:

Vale anche la pena notare le caratteristiche strutturali di ogni varietà di globuli bianchi. Ad esempio, neutrofili, eosinofili, basofili e monociti sono nati da mieloblasti, il cui precursore è la mielopoiesi. Ciò accade sotto l'influenza di una cellula stimolante nel midollo osseo..

L'aspettativa di vita dei leucociti è in media di 2-4 giorni e sono spesso distrutti nel fegato, nella milza e nei fuochi dei processi infiammatori. Le uniche eccezioni sono i linfociti, alcuni dei quali vivono nel corpo umano dalla nascita alla morte.

Nei neutrofili, negli eosinofili e nei basofili, l'intero ciclo vitale si svolge nel midollo osseo, motivo per cui le loro cellule immature nel sangue sono normalmente completamente assenti. I monociti continuano a esistere nella milza, nel fegato e nel sistema scheletrico, dove degenerano in macrofagi e dendrociti. I linfociti hanno una "vita" più lunga nella milza, nei linfonodi e nel timo.

I globuli bianchi hanno il loro nome comune: i globuli bianchi sono stati ricevuti perché, a differenza dei globuli rossi, sono incolori.

Da quanto precede, ne consegue che se i globuli bianchi sono assenti, il corpo umano semplicemente non può funzionare.

Norma e deviazioni

Il tasso di leucociti nel sangue varia in due modi: sesso ed età. Il numero totale di tali particelle può essere rilevato durante un esame del sangue generale, ma è necessario uno studio esteso di materiale biologico per identificare la concentrazione di una sottospecie..

I globuli bianchi dovrebbero normalmente essere:

  • neutrofili - 55%;
  • linfociti - 35%;
  • monociti - 5%;
  • basofili - 1%;
  • eosinofili - 2,5%.

In generale, la conta dei leucociti nel sangue è:

Valori ammessi (x 10 ^ 9 / l)

Adolescenti (16-21 anni)

Uomini di mezza età

Donne di mezza età

Uomo vecchio

Donne anziane

Il numero di leucociti può anche essere influenzato da:

  • ora del giorno - nelle ore del mattino ci sono meno che alla sera, perché un esame del sangue dovrebbe essere fatto nel pomeriggio;
  • assunzione di cibo e attività fisica - tali fattori aumentano il livello delle particelle di sangue descritte;
  • stagione - durante la stagione calda, la concentrazione aumenta, causata dalla perdita di una grande quantità di acqua con il sudore;
  • l'impatto di situazioni stressanti;
  • assumendo farmaci, ad esempio, le sostanze steroidei aumentano la quantità e riducono gli agenti antibatterici, i diuretici, i barbiturici, i citostatici e i sulfamidici.

Inoltre, i motivi per cui la norma dei leucociti nel sangue aumenta (leucocitosi) sono:

  • una vasta gamma di disturbi infettivi e virali;
  • varie reazioni allergiche;
  • processi oncologici;
  • danno al midollo osseo;
  • periodo di gravidanza.

Le principali fonti di abbassamento dei valori normali (leucopenia) sono:

  • malattie croniche;
  • processi autoimmuni;
  • patologie del fegato e della milza;
  • oncopathologies;
  • esposizione prolungata al corpo;
  • disturbi congeniti che violano la formazione di globuli bianchi;
  • ipovitaminosi.

Sia con leucocitosi che con leucopenia, il corpo dovrebbe essere attentamente esaminato per trovare la causa principale.

Sintomatologia

Poiché i globuli bianchi si formano nel midollo osseo e sono responsabili dello stato del sistema immunitario, il loro aumento o diminuzione in ogni caso influenzerà lo stato di salute.

Con la leucocitosi compaiono spesso:

  • debolezza e affaticamento;
  • aumento della sudorazione;
  • visione ridotta;
  • mancanza di appetito;
  • muscoli e articolazioni doloranti;
  • vertigini.

Quando i globuli bianchi nel sangue vengono abbassati, i sintomi saranno i seguenti:

  • diminuzione dell'attività fisica;
  • mal di testa;
  • perdita di peso;
  • milza e fegato ingrossati;
  • dolori muscolari e articolari;
  • ipertermia.

In ogni caso, i suddetti sintomi saranno integrati dai segni più caratteristici della malattia di base.

Diagnostica

Per stabilire l'indice dei globuli bianchi, viene eseguito un esame del sangue clinico generale, che prevede lo studio di materiale biologico prelevato da un dito o da una vena.

Il conteggio dei leucociti nell'analisi del sangue è WBC e per poter rilevare il livello reale di tali sostanze, il paziente deve sottoporsi a una preparazione semplice per tale esame diagnostico.

Le attività preparatorie includono:

  • Rifiuto completo del cibo il giorno dello studio - l'analisi viene eseguita solo a stomaco vuoto.
  • L'eccezione sta prendendo qualsiasi farmaco diverse settimane prima dell'esame previsto. Se ciò non è possibile, informare il medico sull'uso dei farmaci..
  • Le rappresentanti femminili donano il sangue durante le mestruazioni.
  • Qualche giorno prima dell'analisi dovrebbe limitare l'attività fisica ed evitare gli effetti di situazioni stressanti..

La decodifica dei risultati viene eseguita da un ematologo, che trasferisce i dati ricevuti al medico curante. Va tenuto presente che per identificare un disturbo che potrebbe provocare una deviazione dalla norma, le informazioni ottenute durante tale procedura non saranno sufficienti, motivo per cui è necessario un esame completo.

La diagnosi primaria comprende le attività svolte personalmente dal medico:

  • familiarizzazione con la storia medica;
  • raccolta e analisi della storia della vita;
  • esame fisico approfondito del paziente;
  • un sondaggio dettagliato del paziente - questo è necessario per il medico per ottenere tutti i dati relativi al quadro clinico;

Inoltre, a una persona possono essere assegnati test di laboratorio più ampi, varie procedure strumentali e consultazioni con altri specialisti.

Trattamento

Affinché i globuli bianchi tornino alla normalità, è prima necessario sbarazzarsi del disturbo sottostante, altrimenti la normalizzazione dei valori con metodi conservativi sarà inefficace.

Per ridurre il contenuto di globuli bianchi, farmaci come:

  • sostanze antibatteriche;
  • antiacidi;
  • corticosteroidi.

Contemporaneamente all'assunzione di farmaci, è indicata la dieta. È meglio escludere dal menu:

  • latticini;
  • carni grasse e pesce;
  • verdure e carote;
  • uva e melograno;
  • frutti di mare e frattaglie;
  • Fast food;
  • farina d'avena, grano saraceno e riso.

Potrebbe anche essere necessaria la leucoferesi: una procedura per purificare il corpo dai leucociti in eccesso.

A un livello basso, è possibile aumentare il contenuto di tali componenti del sangue con l'aiuto di preparati appositamente prescritti dal medico curante, nonché introducendo nella dieta:

  • varietà dietetiche di carne e pesce;
  • verdure e ortaggi freschi;
  • legumi;
  • latticini;
  • grano saraceno e riso, farina d'avena e porridge di mais;
  • noci e frutta secca.

Dopo aver consultato un medico, non è vietato utilizzare ricette di medicina tradizionale a casa.

Prevenzione e prognosi

Affinché la concentrazione e la struttura dei globuli bianchi non cambino, le persone devono solo seguire alcune semplici misure preventive:

  • un rifiuto completo delle cattive abitudini (fumo, alcol);
  • nutrizione completa ed equilibrata;
  • evitare situazioni stressanti;
  • assumere farmaci che sono stati prescritti da uno specialista;
  • superando un esame completo presso un istituto medico almeno 2 volte l'anno.

La prognosi della leucocitosi o della leucopenia è direttamente dettata dalla fonte primaria di tali malattie. Ciò è dovuto al fatto che ciascuna delle condizioni patologiche ha un numero di proprie complicanze e conseguenze..

Globuli bianchi in un esame del sangue

8 minuti, pubblicato da Lyubov Dobretsova 1315

L'analisi clinica generale (OKA) del sangue è uno dei metodi più comuni di diagnosi primaria. Tale studio determina la composizione qualitativamente quantitativa del biofluido, che consente di identificare le più piccole violazioni dei processi microbiologici nel corpo. I globuli bianchi in un esame del sangue riflettono la qualità del sistema immunitario e il grado di protezione del corpo.

Scopo e parametri di OKA

Viene eseguito un esame del sangue generale su un campione di biofluido capillare (dal dito) prelevato da un paziente a stomaco vuoto. Viene prescritto un esame ematologico:

  • su reclami sintomatici del paziente per la diagnosi iniziale della presunta malattia;
  • come parte di una visita medica di routine, screening perinatale, esame preventivo, ecc.
  • monitorare la terapia in corso;
  • prima del ricovero e cure termali;
  • quando si redigono documenti medici per la domanda di lavoro, a scuola, in età prescolare.

Un medico (di qualsiasi specializzazione) scrive un rinvio per analisi o il paziente può donare il sangue di propria iniziativa su base retribuita. Sotto forma di analisi, i parametri ematici studiati sono scritti in lettere latine. Il conteggio dei leucociti corrisponde alla designazione WBC. Valore di misurazione: il numero di cellule in un litro di sangue, moltiplicato per 10-9 gradi (10 ^ 9 / l).

Indiceabbr.ValoreIndiceabbr.Valore
velocità di eritrosedimentazione (VES)ESRmm / oraglobuli bianchiwbc10 ^ 9 / l
emoglobinaHBg / lformula dei leucociti (leucogramma)
ematocritoHCT%neutrofili (pugnalato e segmentato)NEUT%
globuli rossiRbc10 ^ 12 / llinfocitiLym%
piastrinePlt10 ^ 9 / lmonocitiMON%
reticolocitimacerarePC. in ppmeosinofiliEos%
basofiliBas%

L'OCA non si applica a studi specifici e non diagnostica una patologia specifica. A differenza dell'analisi biochimica, che riflette il grado di funzionalità degli organi interni, i suoi risultati indicano lo stato del corpo nel suo insieme.

Classificazione delle specie di globuli bianchi

I globuli bianchi sono globuli bianchi (incolori) che rappresentano gli elementi formati della parte cellulare del biofluido, insieme a piastrine e globuli rossi. Le cellule dei leucociti sono divise in due grandi gruppi:

  • granulociti (granulari) - cellule inclusi monociti e linfociti;
  • agranulociti (non granulari) - neutrofili (pugnalati e segmentati), eosinofili e basofili.

Tutte le cellule del sangue incolore sono dotate della funzione di fagocitosi protettiva: la cattura e la distruzione (digestione) di microrganismi patogeni. Quando virus, batteri, funghi, protozoi e parassiti dell'elminto penetrano nel corpo, i leucociti si mobilitano, cercando di eliminare la minaccia. Inoltre, il loro numero aumenta bruscamente, il che per un'analisi ematologica è un indicatore del processo infiammatorio, una reazione allergica e altre deviazioni dalla norma.

Specie di globuli bianchi e loro funzioni nel corpo

A seconda del tipo di cellule leucocitarie, sono responsabili della protezione del corpo da determinati agenti patogeni. Secondo la loro quantità anormale in un esame del sangue clinico, un medico può suggerire la presenza di malattie.

  • linfociti Responsabile della risposta del sistema immunitario all'invasione di agenti patogeni, principalmente virus.
  • Monociti. I batteri e i resti di cellule morte vengono catturati e assorbiti, purificando il corpo per ripristinare.
  • Basofili. Fornisce una risposta immunitaria alla penetrazione di allergeni e parassiti nel corpo.
  • Eosinofili. Responsabile dell'eliminazione di protozoi, parassiti fungini ed elminti. Forma l'immunità antiparassitaria.
  • Neutrofili. Il più grande gruppo di globuli bianchi. Sono divisi in cellule segmentate - completamente mature con funzione fagocitaria per batteri e virus. Fascia stab - neutrofili immaturi (giovani), aiutano segmentati a combattere le infezioni batteriche.

Un livello aumentato di pugnalate viene definito nell'analisi come uno spostamento della formula dei leucociti verso sinistra. Un aumento del numero di nuclei segmentati sposta il leucogramma a destra. I parametri dettagliati di granulociti e agranulociti devono essere considerati se il numero totale di leucociti si discosta dalla norma.

Valori normali di leucogramma

La conta dei globuli bianchi è differenziata per età. Nei bambini, i valori dei leucociti sono più alti che negli adulti, a causa della formazione del sistema immunitario. Il maggior numero di granulociti e agranulociti è registrato in un neonato.

La composizione del sangue e, di conseguenza, il numero di cellule delle frazioni dei leucociti varia nelle donne durante il periodo di gestazione. All'inizio del periodo perinatale, non dovrebbero esserci gravi deviazioni.

La norma consentita è 6,8-7,4 (* 10 ^ 9 / l). Nel secondo e terzo trimestre, aumenta la produzione di globuli bianchi. Ciò è dovuto a un cambiamento nello stato ormonale e alla necessità di proteggere contemporaneamente da virus, batteri e parassiti di due organismi.

Per una valutazione obiettiva dei globuli bianchi negli occhi, è importante prepararsi adeguatamente per lo studio. L'analisi è data rigorosamente a stomaco vuoto. Alla vigilia è necessario annullare l'allenamento sportivo, per ridurre al minimo le altre attività fisiche. L'aumento del livello dei leucociti si chiama leucocitosi, bassa leucopenia.

Le ragioni delle deviazioni degli indicatori di analisi

Il numero di globuli bianchi può variare leggermente sotto l'influenza di fattori nutrizionali:

  • Stress psico-emotivo o leucocitosi emotiogena. In una situazione stressante, il sistema immunitario si indebolisce e la concentrazione di globuli bianchi diminuisce.
  • Attività fisica intensa - leucocitosi miogenica. Dopo l'allenamento sportivo e altre attività fisiche, aumenta il numero di tutte le cellule del sangue..
  • Mangiare prima del prelievo di sangue - leucocitosi alimentare. Dopo aver mangiato, il conteggio dei globuli bianchi aumenta naturalmente quando il corpo reagisce ai cibi trattati termicamente..
  • Surriscaldamento e disidratazione - leucocitosi anidremica. Quando si visita un bagno (sauna), un'esposizione prolungata al sole, lavorando in negozi caldi, i leucociti tendono a proteggere il corpo dal surriscaldamento, quindi il loro numero sarà aumentato.
  • Iniezione di adrenalina. La risposta del corpo alla somministrazione di ormoni è la leucocitosi della postadrenalina..
  • Dipendenza da nicotina. Le tossine nel fumo di tabacco riducono i globuli bianchi.
  • Il periodo di riabilitazione dopo chirurgia e infezioni virali. Con un sistema immunitario indebolito, i globuli bianchi non sono sufficienti.
  • Una dieta squilibrata. La leucopenia si sviluppa in un contesto di carenza di vitamine del gruppo B..

Nelle donne, la leucocitosi fisiologica si manifesta nel periodo premestruale. Il corpo si prepara alla perdita di sangue naturale e cerca di prevenire le reazioni infiammatorie. Durante la menopausa e nel periodo postmenopausale, il numero di globuli bianchi diminuisce a causa di cambiamenti nei livelli ormonali e indebolimento delle difese corporee correlato all'età.

Cause patologiche della leucocitosi

Un aumento non fisiologico di tutti i tipi di globuli bianchi (leucocitosi assoluta) indica la presenza di infiammazione acuta o cronica. Le principali cause della leucocitosi assoluta:

  • apparato respiratorio: tonsillite acuta, laringite, tonsillite, bronchite, polmonite, ascesso polmonare, ecc.;
  • apparato digerente: infezioni intestinali, infestazioni parassitarie, intossicazione alimentare, ecc.;
  • sistema riproduttivo femminile: salpingooforite, bartolinite, vulvovaginite;
  • infezioni a trasmissione sessuale nella fase acuta della malattia: ureplasmosis, tricomoniasi, clamidia, gonorrea;
  • sistema urinario: uretrite, cistite, pielonefrite, glomerulonefrite, urolitiasi e nefrolitiasi, nefrotubercolosi, nefrosi.

I globuli bianchi aumentano con lesioni con perdita di sangue abbondante, fratture ossee, ferite purulente. La leucocitosi assoluta cronica è caratteristica delle patologie autoimmuni.

Cause patologiche di leucopenia

Se i leucociti nel sangue vengono abbassati, questo può essere un segno clinico di malattie di natura virale, anemia, malattie endocrine. Ragione principale:

  • malattie da epidemia virale: ARVI, influenza;
  • Malattie virali "da bambini": rosolia, morbillo, varicella;
  • anemia da carenza di cianocobalamina (carenza di cianocobalamina - vitamina B12);
  • avvelenamento da metalli pesanti;
  • HIV, AIDS, epatite virale A, B, C;
  • diabete mellito di tipo 1;
  • ipotiroidismo (bassi livelli di ormoni tiroidei);
  • infezione da citomegalovirus (herpes di tipo 4);
  • Infezione da virus di Epstein-Barr, (altrimenti, virus dell'herpes di tipo 5 o mononucleosi infettiva).

Livelli cronicamente bassi di cellule incolori accompagnano tumori maligni e deplezione del midollo osseo (incapacità di sintetizzare nuove cellule).

Tipi di leucocitosi e leucopenia

Un aumento della concentrazione di alcuni tipi di cellule leucocitarie indica più specificamente il possibile sviluppo di una particolare patologia nel corpo.

Neutrofilia e neutropenia

Neutrofilia (neutrofilia): un alto livello di globuli bianchi neutrofili accompagna le infezioni locali o generalizzate provocate da vari tipi di batteri:

  • infezione da bacillo di Koch (tubercolosi polmonare, tubercolosi renale);
  • polmonite acuta;
  • infezioni della pelle, orofaringe causate da streptococchi e streptococchi;
  • infezioni intestinali batteriche acute;
  • processi purulenti nei muscoli, nelle ossa, nel tessuto sottocutaneo, nell'epidermide;
  • appendicite e peritonite.

Inoltre, la leucocitosi neutrofila elevata è caratterizzata da condizioni necrotiche degli organi interni (attacco cardiaco, necrosi pancreatica, decadimento di un tumore canceroso, ecc.). I numeri di pugnalata cronicamente elevati testimoniano lo sviluppo di patologie oncologiche di organi interni, sangue e crisi diabetiche.

Il livello di nuclei segmentati aumenta con scompenso renale, deplezione di organi che producono sangue, in particolare midollo osseo. La neutropenia (una diminuzione del livello dei neutrofili) è caratteristica delle seguenti condizioni patologiche:

  • distruzione intensiva di globuli bianchi neutrofili;
  • infezioni: parassitarie (vermi), virali, batteriche, zoonotiche (brucellosi, febbre tifoide);
  • sindrome clinica ed ematologica - agranulocitosi.

I neutrofili non sono sufficienti dopo un ciclo di chemioterapia ed esposizione alle radiazioni (malattia da radiazioni).

Linfocitosi e linfopenia

Linfocitosi (linfocitofilia) - un aumento del contenuto di linfociti accompagna lesioni dei tessuti molli e ossei, ustioni, infezione con vari virus, condizione dopo splenectomia (rimozione chirurgica della milza), deficit di cianocobalamina, leucemia linfocitaria. I linfociti bassi o la linfopenia sono caratteristici della linfogranulomatosi (malattia di Hodgkin).

Monocitosi e monocitopenia

Un'alta concentrazione di monociti (monocitosi) è fissata nelle malattie infettive:

  • herpesovirus di tipo 5;
  • tubercolosi dei reni e dei polmoni;
  • infezioni zoonotiche;
  • infestazioni elmintiche;
  • sifilide.

La monocitosi si sviluppa sullo sfondo della sarcoidosi (patologia polmonare), malattie ematologiche (tumore del sangue e sistema linfatico). La monocitopenia (basso livello) è determinata in presenza di infezioni da stafilococco e streptococco.

Eosinofilia ed eosinopenia

I globuli bianchi eosinofili rispondono alla penetrazione di allergeni e parassiti. L'eosinofilia (elevato numero di cellule) accompagna:

  • reazioni allergiche accelerate (shock anafilattico, edema di Quincke, ecc.);
  • infestazioni da elmintico (ascariasi, enterobiosi, giardiasi, ecc.);
  • asma bronchiale;
  • gastrite eosinofila.

Pochi eosinofili nel sangue (eosinopenia) si verificano in processi purulenti acuti o cronici.

Basofilia e basopenia

Leucocitosi basofila indica la presenza di malattie ematologiche, malattie da radiazioni e il decorso acuto di patologie autoimmuni. La basopenia (basso numero di globuli bianchi basofili) non ha valore diagnostico.

Sommario

I globuli bianchi in un esame del sangue sono un indicatore clinico ed ematologico attraverso il quale è possibile rilevare processi infiammatori di varie eziologie (origine) e rilevare la presenza di malattie oncologiche del sistema linfatico e del sangue. Il livello normale di cellule leucocitarie per gli adulti corrisponde a valori di 4-9 (* 10 ^ 9 / l). Gli indicatori dei bambini sono classificati in base all'età.

Perché i globuli bianchi sono elevati

I globuli bianchi sono elevati nel sangue durante i processi infiammatori infettivi e autoimmuni, il livello di aumento corrisponde alla reattività del sistema immunitario, alla sua capacità di resistere all'invasione dell'infezione nel corpo. Perché in questo articolo si considerano i leucociti nel sangue, perché la leucocitosi si sviluppa nelle malattie infiammatorie..

Conta dei globuli bianchi

Il conteggio dei leucociti nell'analisi è indicato da WBC. globuli bianchi o globuli bianchi. Il conteggio delle cellule nel campione selezionato viene eseguito al microscopio. Confrontando il risultato con i valori normali dei leucociti, conoscono il livello di eccesso della norma o il grado della loro diminuzione nel plasma sanguigno.

Per analisi, viene esaminato un campione venoso o capillare prelevato a stomaco vuoto al mattino. Alla vigilia dell'analisi, procedure termiche, sport, ipotermia, eccesso di cibo non sono raccomandati.

Globuli bianchi - che cos'è

I globuli bianchi sono cellule viventi del sistema immunitario che sono prodotte nel midollo osseo, maturano nei linfonodi, nella milza e nel timo. Sono responsabili dell'immunità cellulare e della produzione di fattori di difesa immunitaria umorale..

A causa del maggiore contenuto di leucociti nel sangue, il corpo si protegge da infezioni, antigeni estranei, si sbarazza delle proprie cellule modificate, che serve da protezione contro il cancro.

Esistono 5 tipi di globuli bianchi nel sistema immunitario umano:

  • granulociti (granulari);
    • neutrofili - segmentati, pugnalati;
    • basofili;
    • eosinofili;
  • agranulociti;
    • monociti;
    • linfociti.

Il rapporto proporzionale tra le specie varia a seconda dell'età, del sesso e della salute umana, che viene chiamato formula dei leucociti ed è anche determinato in un'analisi generale dettagliata..

Una delle caratteristiche della formula dei leucociti è uno spostamento cellulare verso destra o sinistra, il che significa:

  • spostamento a sinistra - la comparsa di forme giovani e immature;
  • spostare a destra - la presenza nel campione di "vecchie" forme mature di cellule.

Standard di contenuto

La norma di mantenimento nei bambini e negli adulti è un'unità di misura 10 9 / l:

  • bambini:
    • primo giorno - 9-30;
    • 5-7 giorni - 9-15;
    • 1 anno - 5 - 12;
    • 6 anni - 5 - 12;
    • 12 anni - 4,5 - 10;
  • adulti:
    • uomini - 4 - 9;
    • donne - 4 - 9;
      • donne durante la gravidanza - 8 - 12.

Il superamento della norma si chiama leucocitosi. Questo fenomeno può avere un carattere fisiologico naturale. Un aumento del contenuto si nota dopo un pranzo abbondante, un lavoro fisico, una visita a un bagno turco, un bagno caldo.

Questo tipo di aumento è reversibile, la leucocitosi è in grado di tornare autonomamente al normale intervallo di valori. La leucocitosi patologica è causata da malattie e questa condizione deve essere trattata.

Una riduzione del numero di globuli bianchi nel corpo che non raggiunge il limite inferiore della norma si chiama leucopenia. Il grado di deviazione dalla norma riflette la gravità della malattia, caratterizza le condizioni del paziente.

Ragioni per l'aumento

L'aumento massimo del livello dei globuli bianchi si osserva con la leucemia e raggiunge 100 - 300 * 10 9 / l.

Un livello così elevato di leucociti si osserva nel sangue nel 98-100% dei casi con leucemia cronica e fino al 60% dei casi con leucemia acuta. I periodi di leucocitosi acuta con leucemia sono sostituiti da una diminuzione degli indicatori a 0,1 * 10 9 / l.

Con la sepsi si osserva un elevato numero di globuli bianchi, l'analisi può arrivare a 80 * 10 9 / l.

La causa della leucocitosi significativa nel sangue può essere la peritonite purulenta, un ascesso. Un aumento dei globuli bianchi in un adulto nel sangue a 16-25, con sintomi concomitanti di dolore acuto nell'addome, a volte indica un attacco di appendicite.

Un aumento del livello dei leucociti nel sangue, superiore a 20, significa che si sviluppa una complicazione dell'appendicite, aumenta il rischio di perforazione della parete del processo cieco e aumenta la penetrazione del pus nella cavità addominale. Negli anziani con appendicite, specialmente nei primi giorni dell'infiammazione, a volte non si sviluppa la leucocitosi..

Le cause dell'aumento della leucocitosi nel sangue sono:

  • malattie respiratorie - bronchite, polmonite;
  • malattie degli organi ENT - otite media, sinusite;
  • meningite;
  • Gambero;
  • infezioni batteriche - pielonefrite, appendicite, colecistite, cistite;
  • artrite;
  • elmintiasi;
  • epatite;
  • rosolia;
  • diarrea, malattia intestinale;
  • lesione;
  • perdita di sangue;
  • insufficienza renale.

Segni di leucocitosi

Una violazione comune della norma negli adulti con malattie infiammatorie è la leucocitosi, che significa una condizione in cui vi è un aumento dei globuli bianchi nel sangue. La comparsa di leucocitosi nel corpo è associata allo sviluppo di una condizione che ha causato un aumento del numero di leucociti nel sangue.

La leucocitosi negli adulti si manifesta:

  • un leggero aumento della temperatura;
  • cattive condizioni di salute;
  • diminuzione dell'appetito, perdita di peso;
  • vertigini
  • insonnia;
  • deficit visivo;
  • sudorazione;
  • dolore muscolare.

In ogni caso di leucocitosi, in particolare con deviazioni significative dalla norma, è necessario cercare la causa di questa condizione.

Se i leucociti nel sangue sono elevati, è necessario fare un'analisi dettagliata, per studiare il contenuto di globuli rossi, piastrine, emoglobina, che consentirà di fare un'idea accurata della natura dell'infiammazione.

Leucocitosi nelle donne

Durante la gravidanza, un aumento dei globuli bianchi in una donna nel sangue a 10-12 è considerato la norma. Ma se una donna incinta ha i leucociti nel sangue fino a 15-20, ciò corrisponde a un eccesso della norma per un adulto e un livello elevato significa che il corpo ha un focus nascosto di infezione, che è la causa della leucocitosi.

Uno solo per l'analisi dei leucociti non viene diagnosticato, ma sono obbligatori ulteriori esami. L'infiammazione in via di sviluppo è indicata da un indicatore come un aumento della VES, il cui significato può essere letto nell'articolo "VES nel sangue".

I globuli bianchi nel sangue di una donna sono elevati a 10 con mastopatia diffusa, il che aumenta il rischio di cancro, il che significa che anche una deviazione così piccola dalla norma dovrebbe essere la ragione per andare dal medico. Le cellule del seno in questa malattia sono sostituite dal tessuto connettivo e aumenta la probabilità che il fibroadenoma benigno degeneri in un tumore maligno.

Perché i globuli bianchi in una donna sono significativamente aumentati, cosa significa??

La mastite può essere la causa di un aumento dei globuli bianchi nelle donne che allattano dopo il parto. Questa malattia è caratterizzata da leucociti aumentati a 10-12 negli esami del sangue, combinati con un deterioramento del benessere, della temperatura, il che significa che una condizione come l'infiammazione si sviluppa nel corpo.

Un medico deve trattare il processo infiammatorio in via di sviluppo e quando la debolezza, la sudorazione, una donna non ha bisogno di trascorrere del tempo per auto-medicare, deve visitare un medico.

A volte un numero elevato di globuli bianchi si trova nel sangue di una donna a causa di un'infiammazione acuta dell'utero (annessite). Se la malattia è causata dalla clamidia, è in grado di procedere segretamente per molto tempo..

Con alti leucociti nel sangue, elevata ESR, si verifica un'adnexite tubercolare, la cui causa è la penetrazione attraverso la linfa o la via ematogena del bacillo di Koch dal fuoco tubercolare polmonare.

Conta dei globuli bianchi negli uomini

In un giovane adulto, un aumento dei globuli bianchi a 11 può essere una variante normale. Con l'età, il livello dei leucociti nel plasma diminuisce e, negli uomini più anziani, leucocitosi a volte non viene osservata con le malattie infettive.

L'aumento dei leucociti negli uomini e nelle donne adulti è osservato con infarto del miocardio, il loro livello nel sangue può superare 11 e raggiungere i 14-15, e questo significa che c'è un sito di necrotizzazione nei tessuti cardiaci.

In esso si sviluppa un processo infiammatorio, a causa del quale il tessuto miocardico viene distrutto, il che provoca un aumento significativo dei leucociti in un esame del sangue. Se in questa condizione esaminare la formula dei leucociti, è possibile rilevare un aumento dei neutrofili.

A causa di ciò, nel sangue di un uomo adulto, potrebbero esserci concentrazioni aumentate di globuli bianchi, cosa significa?

I leucociti nel sangue degli uomini sono aumentati a 9-13 nella colecistite acuta, pancreatite cronica, prostatite e infiammazione testicolare, il che significa che il corpo mantiene l'infiammazione e vengono prodotti molti fattori immunitari che migliorano la produzione di cellule immunitarie. La causa di un aumento prolungato dei globuli bianchi nel sangue può essere un ictus.

Il motivo per cui un uomo ha i leucociti nel sangue è elevato, la sua temperatura è alta, potrebbe esserci un'operazione per rimuovere l'adenoma prostatico, soprattutto se non sono trascorsi molti giorni dall'intervento. Tali cambiamenti possono essere segni di infiammazione, che a volte appare dopo l'intervento chirurgico a causa dell'uso di un catetere..

Leucocitosi nei bambini

In un bambino, un aumento del livello dei globuli bianchi nel sangue a volte serve come sintomo di una malattia infettiva parassitaria. Con le allergie nei bambini, il numero totale di globuli bianchi non cambia, ma si nota un aumento del livello di eosinofili.

Va tenuto presente che la norma nei bambini è più alta che negli adulti. E più giovane è il bambino, maggiore è il numero accettabile di globuli bianchi.

L'aumento a 15 leucociti nel sangue di un bambino con tosse, febbre, dolore toracico indica la possibilità di polmonite batterica e maggiore è l'ESR, maggiore è il rischio. I valori di VES nei bambini con polmonite possono raggiungere i 30 mm / h.

Cosa significa se un bambino ha un elevato numero di globuli bianchi in un esame del sangue, perché è possibile?

Un gran numero di leucociti nel sangue, aumento della VES sin dai primi giorni, si nota non solo con la polmonite, ma anche con groppa, bronchite acuta. Se, con sospetta polmonite, ci sono molti leucociti nel sangue, ma meno di 10, quindi con un'alta probabilità ciò significa che la polmonite è causata da micoplasmi, un bacillo emofilo.

Secondo l'analisi, è possibile riconoscere un bambino che inizia un processo di tubercolosi, come evidenziato da un numero moderatamente aumentato di globuli bianchi nel sangue, un aumento della VES. Con questa malattia, la conta dei leucociti non è sempre sopravvalutata, a volte si nota anche una diminuzione del numero di globuli bianchi nel sangue. Ma più spesso, il livello di leucocitosi raggiunge 10-15 * 10 9 / l.

leucopenia

Una riduzione del numero di globuli bianchi nel sangue o leucopenia è nota per le malattie:

  • artrite;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • brucellosi;
  • salmonellosi;
  • malaria
  • insufficienza renale;
  • Aids
  • diabete
  • alcolismo;
  • sindrome di Cushing.

Un numero ridotto di globuli bianchi in un bambino può significare un esaurimento generale del corpo, una rottura. Diminuzione caratteristica nei bambini con rosolia, varicella, epatite, compromissione del midollo osseo, gravi allergie.

La leucopenia può essere ereditaria, ma molto spesso il declino è dovuto a una diminuzione della produzione di globuli bianchi nel midollo osseo.

La causa della leucopenia può essere:

  • l'assunzione di pillole anticoncezionali, antidolorifici, alcuni antibiotici, farmaci che riducono la glicemia nel diabete;
  • riduzione dell'immunità;
  • AIDS;
  • chemioterapia;
  • Epatite virale.

Se gli indicatori si discostano dalla norma, viene esaminata la formula dei leucociti. Un cambiamento nella percentuale di diverse forme di globuli bianchi, nonché ulteriori esami del sangue biochimici consentono di creare un quadro più dettagliato della salute del paziente.