Contorni pancreas sfocato liscio. Patologia del pancreas mediante ultrasuoni (lezione sulla diagnostica). Quando l'ecografia è vietata

Gli alimenti moderni contengono molti additivi chimici dannosi che danneggiano il pancreas. Abuso di alcol, eccesso di cibo, infestazioni da elminti - tutti questi fattori portano al fatto che il corpo cambia struttura e dimensioni. Conoscendo le dimensioni normali del pancreas, è possibile stabilire con precisione la diagnosi di eventuali disturbi digestivi.

La posizione della ghiandola nella cavità addominale

Anatomicamente, il pancreas si trova nello spazio retroperitoneale, la sua testa copre il duodeno. Il corpo della ghiandola si trova orizzontalmente nell'ipocondrio sinistro, confina con la superficie dorsale del lobo sinistro del fegato e termina con la coda nella regione laterale sinistra. A sinistra, confina con la milza, di fronte è lo stomaco. Puoi ottenere ancora più informazioni sulla determinazione della posizione dell'organo dall'articolo Il dispositivo del sistema digestivo: come determinare correttamente la posizione del pancreas?

Suggerimento: il pancreas normalmente non viene palpato, quindi non c'è modo di giudicare le sue dimensioni senza un esame speciale. Per visualizzare la norma o la patologia, è necessario sottoporsi a un esame ecografico della cavità addominale e dello spazio retroperitoneale o alla tomografia computerizzata di questa area.

Esame ecografico del pancreas

L'esame ecografico o l'ecografia consente di determinare la presenza di tumori della ghiandola, di identificarne la struttura e confrontare la dimensione della ghiandola con la norma.

Per visualizzare correttamente questo organo, il medico diagnostico è guidato dai grandi tronchi arteriosi e venosi della colonna vertebrale.

Di norma, si osserva un aumento delle dimensioni con edema pancreatico nella pancreatite acuta. Un aumento locale in una parte della ghiandola può essere osservato con un tumore, un cancro o una cisti. Nella pancreatite cronica, la dimensione non può essere modificata. La riduzione della ghiandola si verifica con l'atrofia dell'organo a causa della compromissione dell'apporto di sangue o del danno virale.

Norme per lo studio degli adulti

In uno stato di salute, questo organo dell'apparato digerente ha le seguenti caratteristiche:

  • La parte più grande è la testa. Se le sue dimensioni superano i 35 mm, allora possiamo parlare di patologia.
  • Le dimensioni del corpo del pancreas non devono superare i 25 mm.
  • Dimensioni normali per la coda - non più di 30 mm.
  • La lunghezza della ghiandola può variare da 16 a 23 cm.

Suggerimento: la dimensione del pancreas è un indicatore importante nella diagnosi di pancreatite acuta e necrosi pancreatica..

Nella pancreatite cronica, un indicatore dell'uniformità o dell'eterogeneità della sua struttura è di maggiore importanza. Una corretta preparazione per l'esame renderà più facile per il medico diagnostico visualizzare l'organo. Dai un'ecografia a stomaco vuoto. Inoltre, il giorno prima dovresti assumere un assorbente e un lassativo, oltre a escludere i legumi dalla dieta.

Norme per lo studio dei bambini

Articolo utile? Condividi il link

Le dimensioni di questo organo normalmente dipendono dall'età e dal peso del bambino. Alla nascita, la sua lunghezza è di circa 5 cm, quindi aumenta gradualmente, raggiungendo la norma adulta di circa 16-18 anni. Al fine di trarre le conclusioni corrette sulla presenza o assenza di patologia, molto spesso la norma viene calcolata utilizzando tabelle speciali.

Suggerimento: un indicatore importante delle prestazioni degli organi è il diametro del condotto di Wirsung. Nella pancreatite cronica, aumenta e non risponde all'introduzione della secretina. Normalmente, questo indicatore ha una media di 1,5-2 mm. Non dimenticare di verificare con il medico ecografico se ha inserito i dati sulle condizioni del condotto nel protocollo di studio..

Tomografia computerizzata per esame pancreatico

Al fine di determinare le dimensioni il più accuratamente possibile e identificare la patologia, è possibile condurre una tomografia computerizzata degli organi del piano superiore della cavità addominale. In questo esame, il tessuto viene irradiato con raggi X, seguito dall'elaborazione dei dati mediante speciali programmi per computer. Di conseguenza, sezioni stratificate di organi ad alta precisione diventano disponibili per l'analisi. Con questo metodo, è facile determinare se la dimensione del pancreas è normale. Inoltre, è possibile diagnosticare i tumori della ghiandola e delle sue cisti. Un punto importante: con l'aiuto della TC, il medico può identificare lo stato dei tessuti che circondano questo organo, che avrà importanza se la diagnosi viene fatta correttamente.

Suggerimento: spesso quando si utilizza la tomografia, viene utilizzato il contrasto. Ciò ti consente di vedere più accuratamente la struttura degli organi. Assicurati di avvisare il tuo medico se sei stato allergico al contrasto o allo iodio in passato..

Il ruolo del pancreas è insolitamente grande. Questo organo di secrezione esterna (esocrina) ed interna (endocrina) è coinvolto nel processo digestivo e nella regolazione del metabolismo lipidico, dei carboidrati e delle proteine ​​nel corpo. Problemi nel lavoro del corpo influenzano lo stato del dotto di Wirsung. L'infiammazione acuta della ghiandola è espressa dalla sua espansione e nella pancreatite cronica si osserva la sua espansione, in alternanza con aree di stenosi (restringimento). Con le malattie della ghiandola nel dotto escretore, si verificano cambiamenti che vengono rilevati utilizzando i moderni metodi diagnostici.

Condotto di Wirsung

Il dotto pancreatico principale si estende su tutta la lunghezza del pancreas, raggiungendo la sua superficie posteriore. Il dotto di Wirsung, formato dalla fusione dei dotti più piccoli dei lobuli degli organi, ha una lunghezza media di 20 cm, che spesso termina nel duodeno, nel sito della formazione di un tale organo come lo sfintere. La connessione costruttiva del dotto escretore della ghiandola con il duodeno è piuttosto funzionale, il suo risultato è l'elaborazione del contenuto intestinale da parte del pancreas prodotto.

Le dimensioni e la forma del dotto di Wirsung in molte persone non coincidono e dipendono dalla struttura individuale del corpo. Nella maggior parte, si combina con il dotto biliare comune (coledochus) ed entra nel duodeno. I rapporti dei suoi dipartimenti finali insieme al condotto comune possono essere diversi. Ce ne sono 4 tipi:

  • Il flusso congiunto di entrambi i dotti nell'intestino, dove formano una specie di fiala. Lo sfintere di Oddi allo stesso tempo, coprendo entrambi i condotti, con la sua contrazione li chiude completamente. Un tipo simile si osserva nel 55% dei casi.
  • La connessione di entrambi i dotti vicino al duodeno senza la formazione di una fiala comune. Questo tipo è caratteristico nel 33,6%.
  • Flusso separato nel duodeno di ciascuno dei condotti. Questo è un tipo di rapporto abbastanza raro, trovato nel 4%.
  • Fusione di condotti a notevole distanza dal capezzolo di Vater. Entrambi si aprono nel duodeno e toccano le loro pareti. Circa l'8,5% dei casi mostra che questa fusione è separata.

Queste caratteristiche anatomiche sono abbastanza importanti per la probabilità di sviluppare modificazioni patologiche del dotto di Wirsung. L'interconnessione del dotto biliare comune con il dotto principale e la testa della ghiandola, la loro relazione con il duodeno svolgono un ruolo significativo nella comprensione e nello sviluppo di una serie di sintomi di patologie e cancro del pancreas.

Immagine ad ultrasuoni

Le modificazioni del pancreas (violazione del parenchima d'organo) possono essere causate da vari fattori causali. Sono visibili durante l'esame ecografico, che consente di valutare le dimensioni e la struttura del parenchima, di vedere i contorni, la presenza di patologie e lo stato dei condotti della ghiandola. I segni di alcune malattie diagnosticate durante l'esame mostrano anche probabili deviazioni che possono coprire il dotto di Wirsung del pancreas.

A proposito, vale la pena notare che molte persone sane possono sperimentare sintomi di cambiamenti diffusi associati alla situazione ambientale e all'uso di prodotti con vari conservanti e stabilizzanti.

Segni di patologie con ultrasuoni

Più spesso, vengono rilevate malattie come pancreatite acuta e cronica, pancreolitiasi, cisti e altre patologie.

Un aumento diffuso del parenchima della ghiandola provoca spesso pancreatite acuta. Durante l'esame, i contorni dell'organo sono sfocati, possono verificarsi punti ciechi nella sua struttura, che possono essere il risultato di emorragia o necrosi della ghiandola. Viene determinata l'espansione del dotto di Wirsung e di altri condotti della ghiandola.

Nella forma cronica di pancreatite, la dimensione dell'organo potrebbe non subire variazioni. I suoi contorni non diventano sfocati e irregolari. L'eco del tessuto ghiandolare è ridotta. In presenza di fibrosi, si osserva la compattazione del parenchima, il dotto di Wirsung è deformato e ristretto e le sue pareti sono sigillate. Spesso viene rilevata una violazione della pervietà dei dotti della ghiandola. Simili cambiamenti infiammatori derivano dalla formazione di cisti e calcificazioni..

La formazione di calcoli nel parenchima, o pancreolitiasi, è il risultato di processi infiammatori della ghiandola o del deflusso alterato degli enzimi. Inizialmente, si osserva il ristagno nei dotti dell'organo, che è espresso dall'espansione del dotto di Wirsung. Nella fase successiva dello sviluppo della condizione patologica, le proteine ​​vengono precipitate nel succo pancreatico e vengono depositate calcificazioni, che in una ecografia vengono espresse come un aumento diffuso dell'ecogenicità del parenchima. Una forma trascurata della malattia porta alla pancreolitiasi..

La struttura della ghiandola può essere influenzata dalle condizioni patologiche di altri organi interni (insufficienza cardiaca cronica, epatite, cirrosi).

Le deviazioni rilevate nel pancreas possono essere dovute alle sue varie malattie, ma più spesso la pancreatite e la pancreolitiasi sono fattori causali.

Pancreatite

Da un punto di vista clinico, la pancreatite (un processo infiammatorio del pancreas) può verificarsi in forma acuta o cronica. La causa della malattia potrebbe essere la cessazione del flusso di succo prodotto dal corpo nel duodeno a causa dell'ostruzione del dotto. Con un'infiammazione prolungata, gli enzimi ghiandolari iniziano a digerire le proprie cellule. La causa dell'infiammazione può anche essere un danno alla ghiandola a causa del suo edema..

La pancreatite acuta è spesso causata dalla presenza di calcoli biliari che bloccano i dotti o dall'alcolismo, che provoca l'ostruzione dei piccoli dotti dell'organo.

Pancreolithiasis

La pancreatolitiasi è una condizione patologica caratterizzata dalla formazione di calcoli nel dotto di Wirsung della ghiandola o dei suoi rami. I segni della malattia sono dolori spasmodici nella zona epigastrica, che si irradiano nella regione lombare.

La presenza di calcoli, prevenendo il deflusso del succo pancreatico, porta a disturbi digestivi. Con tale ristagno da ultrasuoni, viene rivelato che il dotto di Wirsung viene espanso e le pareti dei piccoli condotti vengono dilatate.

Tuttavia, vale la pena ricordare che il quadro ecografico non fornisce informazioni complete per la diagnosi. È necessario condurre ulteriori esami. Poiché spesso quando si rilevano modificazioni diffuse del pancreas o del fegato, ad esempio, il dotto di Wirsung non viene visualizzato. Altri metodi diagnostici aiutano a studiarlo in modo più dettagliato..

Difficoltà diagnostica

La complessità della diagnosi delle patologie in esame è associata alla posizione del pancreas. Si trova abbastanza in profondità nel corpo umano. La sua ricerca dovrebbe essere condotta solo da specialisti qualificati e includere tecniche strumentali e di laboratorio avanzate. Questo è uno studio approfondito del livello di enzimi pancreatici (isoamilasi pancreatica, lipasi, tripsina nelle urine, nel sangue, nel contenuto duodenale). Per stabilire l'insufficienza esocrina della ghiandola, è necessario determinare l'elastasi fecale nelle feci. Un importante esame del sangue, valutazione della glicemia, ecografia addominale, dopplerografia sono importanti..

Per ottenere sezioni assiali degli organi addominali, viene prescritta una risonanza magnetica..

In situazioni piuttosto difficili, viene eseguita anche la laparoscopia diagnostica. Poiché i dotti pancreatici e le patologie del dotto biliare colpiscono spesso anche il pancreas, ERCP.

Colangiografia RM

La colangiopancreatografia a risonanza magnetica con forma ostruttiva di pancreatite consente uno studio dettagliato dello stato del dotto di Wirsung. Questo è uno dei metodi più moderni di esame non ionizzante della cistifellea, dei suoi dotti e del dotto pancreatico. Permette di ottenere le informazioni più accurate sullo stato di questi organi, determinare la presenza di polipi, pietre, stenosi, visualizzare i cambiamenti nei vasi e nei linfonodi.

Trattamento

Il trattamento dei cambiamenti diffusi rivelati nel pancreas può essere effettuato con metodi conservativi e chirurgici. La scelta delle tattiche di trattamento corrette dipende in gran parte dalla natura della patologia, dalla presenza di malattie concomitanti e dalle condizioni generali del paziente.

Spesso, a causa della diagnosi e del trattamento prematuri, i segni ecogenici sono irreversibili, non subiscono uno sviluppo inverso.

Il ripristino della normale struttura dell'organo è possibile solo con una terapia adeguata tempestiva e osservando tutte le raccomandazioni di uno specialista.

Nel mondo moderno, è difficile per una persona condurre uno stile di vita corretto. Sullo sfondo di una cattiva alimentazione e l'assunzione di alcol, gli organi interni sono influenzati negativamente. Ciò porta a varie malattie e patologie degli organi digestivi..

Il pancreas è un organo multifunzionale dell'apparato digerente umano. È coinvolto nei processi metabolici e porta un doppio carico. Ma la gente se ne ricorda solo con diagnosi come pancreatite e diabete.

Pancreas: ruolo

Il pancreas regola il processo digestivo.

Il ruolo del pancreas è molto significativo nella vita umana. È coinvolta nel rilascio di enzimi che sintetizzano i nutrienti e l'insulina ormonale e regola anche l'intero processo di digestione.

Il succo di ghiandola pancreatica aiuta a rafforzare il processo di digestione. Questo organo si trova dietro lo stomaco a livello delle vertebre toraciche e lombari nella cavità addominale. La funzione impropria degli organi contribuisce allo sviluppo di diabete, pancreatite e necrosi pancreatica.

La ghiandola digestiva è divisa in testa, corpo e coda. Un cambiamento nelle dimensioni di questi reparti porta al funzionamento anomalo della ghiandola e allo sviluppo di varie malattie. Eventuali disturbi di questo organo possono influenzare negativamente lo stomaco, il fegato, il cuore e la milza..

Perché la ghiandola è molto vicina a loro e porta ad altre malattie di questi organi. Per questo motivo, è importante conoscere le dimensioni di questo organo e ciò che può portare alla sua deviazione dalla norma..

La dimensione del pancreas in una persona sana

Il pancreas ha le stesse dimensioni degli uomini, delle donne.

Non tutti conoscono le dimensioni del pancreas di una persona sana. E i suoi parametri influenzano direttamente lo stato dell'organo stesso e indicano lo sviluppo di malattie.

Una ghiandola digestiva sana ha una forma allungata e una coda piegata verso l'alto. Negli uomini e nelle donne ha le stesse dimensioni: la lunghezza media va da 16 a 23 cm, la larghezza arriva fino a 9 cm e lo spessore arriva fino a 3 cm. La lunghezza della testa della ghiandola è fino a 32 mm, il corpo è fino a 21-25 mm e la coda è fino a 30 -35mm.

Il dotto di Wirsung, che scorre all'interno della ghiandola e trasporta il succo pancreatico ad altri organi, è lungo 20 cm e largo 4 cm. La massa normale della ghiandola digestiva raggiunge in media 150 g.

È anche importante sapere che il pancreas si forma negli esseri umani nell'utero già 4-5 settimane. Al momento della nascita, ha una lunghezza non superiore a 5-5,5 cm. All'età di un anno, la lunghezza raggiunge i 7 cm e lo spessore arriva fino a 1 cm, inoltre il ferro si sviluppa gradualmente con tutto il corpo..

All'età di dieci anni, il pancreas del bambino ha una lunghezza di 15 cm e all'età di 14 anni si verifica un forte aumento dell'organo. E solo in età adulta la ghiandola digestiva raggiunge le sue dimensioni costanti.

I normali parametri del pancreas assicurano la salute e il corretto funzionamento di tutti gli organi dell'apparato digerente. La minima deviazione dalla norma indica patologia.

Pertanto, con un aumento delle sue dimensioni, è necessario cercare immediatamente la causa e iniziare il trattamento.

Cause della malattia del pancreas

L'infiammazione del pancreas può causare pancreatite..

Lo sviluppo dell'infiammazione acuta è rapido e può fluire in una forma cronica.

Nelle malattie della ghiandola, gli enzimi che produce non passano nell'intestino, come durante la normale attività, ma vengono attivati ​​all'interno del corpo, distruggendolo in tal modo.

Le tossine rilasciate nel flusso sanguigno causano gravi danni ad altri organi interni. Le cause dell'infiammazione possono essere il consumo eccessivo di alcol, cibi piccanti e grassi, nonché la colelitiasi. Altri fattori di rischio includono:

  • Malattia duodenale;
  • Intervento chirurgico per malattie dello stomaco;
  • Trauma all'addome;
  • Assunzione di farmaci;
  • Malattie infettive ed epatite;
  • Malattia metabolica;
  • Disturbi ormonali;
  • Eredità;
  • Malnutrizione.

Tutti questi fattori a modo loro interrompono il normale funzionamento della ghiandola digestiva. La violazione del deflusso del succo pancreatico nell'intestino porta all'attivazione prematura degli enzimi nell'organo stesso. Il tessuto ghiandolare può essere sostituito da cicatriziale e le funzioni (endocrina ed esocrina) vengono interrotte, il che porta di nuovo a una grande infiammazione.

La prevenzione e la diagnosi di tali malattie sono obbligatorie per tutti. Se non vai dal medico in tempo, la malattia porterà a varie complicazioni. Molto spesso, i pazienti con pancreatite soffrono di infiammazione della cistifellea..

In rari casi, si sviluppa sanguinamento interno. Un'altra complicazione di questa malattia non è meno pericolosa: lo sviluppo della peritonite, che è accompagnata da una grave condizione e porta a un risultato sfavorevole.

Le malattie del pancreas si sviluppano in modo transitorio e possono portare a conseguenze disastrose. Pertanto, quando compaiono i seguenti sintomi, una persona deve passare immediatamente una diagnosi:

  1. Dolore nell'ipocondrio;
  2. Nausea e vomito dopo aver mangiato;
  3. Appetito alterato;
  4. Febbre;
  5. Gonfiore e ritenzione delle feci;
  6. Sedia instabile;
  7. Pallore e giallo della pelle;
  8. Pesantezza nell'addome.

Preparazione ad ultrasuoni

L'ecografia del pancreas aiuterà a fare la diagnosi corretta..

È difficile stabilire una diagnosi di infiammazione a causa della posizione di questo organo. Si trova vicino allo stomaco e all'intestino, in cui si forma il gas.

Per ottenere un'immagine normale, è necessario eliminare i gas prima dell'ecografia, altrimenti gli ultrasuoni potrebbero non penetrare.

Due giorni prima dell'esame, non puoi mangiare cibi che portano ad un accumulo di gas (legumi, verdure, soda, farina e dolci). Al mattino, una persona ha pochi gas nei suoi organi, e quindi si consiglia di andare in quel momento..

L'ecografia deve essere avviata a stomaco vuoto (ultimo pasto in 12 ore). Non assumere medicine o alcool il giorno dello studio. A volte vengono prescritti medicinali per pulire l'intestino. La mancata osservanza di queste semplici raccomandazioni aumenta la possibilità di una diagnosi errata fino al 40%..

È importante sapere che in questo modo il medico può fornire informazioni solo sull'aspetto e le dimensioni della ghiandola. E per una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi a ulteriori ricerche: tomografia computerizzata e analisi del sangue. Un'ecografia in una persona con un pancreas sano rivela quanto segue:

  • Mancanza di formazioni e anomalie anatomiche;
  • Dimensioni standard della ghiandola;
  • Il condotto principale con una larghezza da 1,5 a 2 mm;
  • Un chiaro contorno del corpo;
  • Struttura omogenea;
  • Ecogenicità, come nel fegato e nella milza.

Tutti questi fattori insieme indicano uno stato sano del corpo. Se uno degli indicatori non corrisponde, ciò indica lo sviluppo dell'infiammazione.

Trattamento delle malattie del pancreas

Una dieta corretta aiuterà a ripristinare la normale funzione corporea..

Due metodi possono essere utilizzati nel trattamento delle malattie digestive: conservativo e radicale.

Nel primo caso, al paziente viene prescritta una nutrizione endovenosa (dieta da fame), in cui le tossine vengono pulite con l'introduzione di elettroliti. Inoltre, il paziente assume farmaci che inibiscono la formazione di enzimi nella ghiandola digestiva..

Con il trattamento radicale, viene eseguita la laparoscopia. Tale operazione è accompagnata da una piccola incisione e dall'uso di un apparato per l'osservazione (endoscopio). In alcuni casi, può essere eseguito il drenaggio. In questo modo, il medico rimuove il pus formato e le sostanze tossiche..

Con qualsiasi complicazione, i medici usano tutti i metodi possibili per il trattamento, ma possono essere inefficaci. E poi devi fare una resezione d'organo - rimozione parziale o completa del pancreas.

È importante ricordare che questo organo è coinvolto nella sintesi di ormoni ed enzimi, senza i quali l'assimilazione e la digestione del cibo sono impossibili. È in questa ghiandola che vengono prodotte le sostanze necessarie per il corpo. Esiste la possibilità di complicazioni durante l'intervento chirurgico e dopo la rimozione.

Una corretta alimentazione e l'eradicazione delle cattive abitudini possono prevenire le malattie non solo del pancreas. Pertanto, è necessario modificare il proprio stile di vita in conformità con questo. I medici raccomandano anche di controllare le dimensioni del pancreas per osservarne la deviazione..

Come mantenere il pancreas è normale, imparerai dal video:

Nella medicina moderna, il termine ecogenicità è spesso usato. Questa è la capacità dei tessuti del corpo umano in una certa misura di riflettere le onde ultrasoniche. Queste proprietà degli organi sono ampiamente utilizzate a fini diagnostici: utilizzando speciali apparecchiature ad ultrasuoni, è possibile studiare le caratteristiche strutturali e il funzionamento di un organo particolare.

Naturalmente, molte persone sono interessate a ulteriori informazioni. Qual è il principio di funzionamento delle apparecchiature ad ultrasuoni? Cosa può indicare la maggiore ecogenicità dei tessuti? Come decifrare i risultati degli ultrasuoni? Le risposte a queste domande saranno utili a molti.

L'ecogenicità è quella che è?

Per cominciare, vale la pena comprendere i termini di base. L'esame ecografico degli organi si basa sul principio dell'ecolocalizzazione. I tessuti sono influenzati dagli ultrasuoni. A loro volta, organi diversi riflettono le onde in modi diversi, a seconda della struttura e della densità dei tessuti..

L'ecogenicità è una proprietà dei tessuti che consente loro di riflettere le onde ultrasoniche. È questo riflesso che viene visualizzato sullo schermo sotto forma di un'immagine in bianco e nero. Studiando l'ecogenicità di un particolare organo, il medico può fare ipotesi sul suo funzionamento, sulla presenza di cambiamenti strutturali, anomalie, malattie.

Tipi di ecogenicità

In che modo un medico valuta esattamente lo stato degli organi durante un'ecografia? L'ecogenicità può essere diversa:

  • L'isoecogenicità è la norma. Durante l'esame, i tessuti sullo schermo vengono visualizzati in grigio.
  • L'ipecoecoicità è una ridotta ecogenicità. Gli oggetti sembrano molto più scuri di quanto dovrebbero.
  • Ipecogenicità: indica un aumento dell'ecogenicità. I tessuti sono di colore grigio chiaro o bianco..
  • L'anecogenicità è eco-negatività. Con questo termine si intende l'assenza di ecogenicità. Le strutture nere sono visibili sullo schermo..

Durante lo studio, viene presa in considerazione la natura del colore di uno o un altro organo. Con il termine "omogeneità" si intende la presenza di un colore uniforme. Ad esempio, l'ecogenicità normale del parenchima epatico dovrebbe essere uniforme. L'eterogeneità, rispettivamente, significa colorazione eterogenea dell'oggetto. Se il parenchima epatico è eterogeneo, ciò può indicare cirrosi o altre malattie.

Ipecogenicità e sue cause

Più densi sono gli organi, maggiore è la loro ecogenicità. Ad esempio, cicatrici, tessuti infiammati, aree di accumulo di grasso, depositi di sali di calcio nell'immagine hanno un colore più scuro. L'ipecogenicità del parenchima di vari organi indica una diminuzione della quantità di liquido. A sua volta, la disidratazione può portare a:

  • disturbi ormonali;
  • interruzioni nei processi metabolici;
  • alimentazione impropria (colpisce principalmente lo stato del pancreas);
  • cattive abitudini (assunzione di droghe, alcol, fumo);
  • trauma, infiammazione e altri processi patologici nei tessuti dell'organo.

L'ecogenicità pancreatica è aumentata: che cos'è?

Non è un segreto per nessuno che in caso di sospetto di alcune malattie del pancreas, al paziente venga prima prescritta un'ecografia. Cosa posso imparare sull'uso di apparecchiature simili? Cosa significa se aumenta l'ecogenicità del pancreas? Che cos'è e se preoccuparsene?

L'iperachogenicità di questo organo può indicare le seguenti patologie:

  • L'iperdensità del parenchima pancreatico si osserva in presenza di edema, infiammazione e tumori. A volte tali cambiamenti sono associati all'aumento della formazione di gas, all'aumento della pressione nel sistema portale del fegato, alla formazione di calcoli e depositi di calcio nei dotti della ghiandola.
  • L'ecogenicità aumentata di natura diffusa è spesso osservata su uno sfondo di pancreatite cronica ed è associata a cicatrici dei tessuti. Se le dimensioni della ghiandola non cambiano, ciò può indicare lo sviluppo del diabete mellito o la sostituzione di tessuti normali con grasso.

Vale la pena notare che un aumento dell'ecogenicità può essere temporaneo. Ad esempio, un simile cambiamento di densità può essere dovuto a:

  • infiammazione reattiva in molte infezioni, comprese malattie come polmonite e influenza;
  • un cambiamento nel tipo di alimenti consumati, la malnutrizione;
  • cambiamenti nello stile di vita, intensa attività fisica.

Perché l'ecogenicità è al di sotto del normale?

Sono possibili altri risultati ecografici. Ad esempio, alcuni tessuti e strutture sullo schermo del dispositivo sembrano luminosi. Ciò indica una piccola densità acustica dell'organo esaminato..

Se l'ecogenicità dei tessuti è ridotta, ciò può indicare la formazione di una cisti (c'è liquido all'interno della formazione), tumori o fibroadenomi.

Ipoecogenicità pancreatica e sue cause

Se la densità dell'eco dell'organo diminuisce, ciò può indicare la presenza di problemi pericolosi.

  • Ad esempio, le metastasi sullo schermo sembrano strutture ipoecogene con contorni sfocati (non occupano l'intero parenchima degli organi).
  • Una cisti è una piccola formazione di una struttura omogenea con un contorno liscio e bassa densità.
  • Se nel parenchima organo si sono formati diversi siti con bassa ecogenicità, ciò può indicare lo sviluppo di un processo fibrolipomatoso o pancreatite emorragica.
  • Con l'aiuto di apparecchiature ad ultrasuoni, è anche possibile diagnosticare il cancro. Un tumore è una struttura ipoecogena con escrescenze sottili. In questo caso, il flusso sanguigno non viene visualizzato, i grandi vasi della ghiandola vengono spostati e la dimensione del pancreas aumenta.

Ipoececoicità del fegato

Qual è l'evidenza di ridotta densità epatica? Normalmente, il parenchima degli organi ha una struttura grigia uniforme. E se si verificano deviazioni?

  • La presenza di nodi arrotondati con bassa ecogenicità può indicare cirrosi..
  • Se nel parenchima si trova una piccola formazione con contorni uniformi, è probabile che il paziente abbia una cisti.
  • Il trombo ha l'aspetto di un'inclusione ovale o allungata (ma arrotondata) di piccole dimensioni con un'ecostruttura libera.
  • Se nel parenchima si formano aree con diversa ecogenicità e contorni irregolari, può verificarsi un ascesso. A volte sullo schermo puoi vedere piccole bolle di gas.
  • L'adenoma ha una struttura omogenea, bassa densità di eco e bordi lisci.
  • Ma un tumore maligno sembra una macchia di struttura eterogenea. Forse la presenza di calcificazioni, nonché di emorragie. I sintomi includono un cambiamento nelle dimensioni o nella struttura dei linfonodi locali.

Cosa testimonia l'anecogenicità?

Come già accennato, l'ecogenicità è la proprietà dei tessuti del corpo umano di riflettere le onde ultrasoniche. Ma esiste un termine come anecogenicità. Gli organi eco-negativi non sono in grado di riflettere gli ultrasuoni e sullo schermo sembrano aree nere.

Nella maggior parte dei casi, la presenza di punti neri sullo schermo del monitor non è pericolosa. Ad esempio, un liquido non riflette le onde ultrasoniche. Tuttavia, a volte l'anechogenicità indica la presenza di gravi patologie, tra cui formazioni cistiche o tumori maligni..

La presenza di siti anecogeni nel parenchima epatico

Cosa può indicare la struttura alterata del fegato? L'ecogenicità è assente (i tessuti non riflettono le onde ultrasoniche) in molti casi. Ecco le patologie più comuni che possono essere rilevate durante un'ecografia:

  • una formazione nera ovale o arrotondata sullo schermo può indicare la presenza di una semplice cisti nel tessuto epatico;
  • la presenza di strutture eco-negative che si collegano con i rami della vena portale portale del fegato, indica vasodilatazione;
  • la struttura nera pulsante che comunica con l'arteria può essere un aneurisma;
  • formazione nera arrotondata con canali e pareti ecogenici suggerisce la presenza di una cisti echinococcica.

Come decifrare i risultati di un'ecografia della ghiandola tiroidea?

Nel processo di diagnosi di qualsiasi malattia della tiroide, i risultati degli ultrasuoni sono di grande importanza. Se durante la procedura è stata rilevata una maggiore ecogenicità dell'organo, ciò può indicare:

  • gozzo endemico, che è associato a carenza di iodio nel corpo;
  • gozzo tossico;
  • tiroidite autoimmune;
  • forma subacuta di infiammazione della tiroide.

Naturalmente, la diminuzione della densità dell'eco ha anche le sue ragioni:

  • la formazione e la crescita della cisti;
  • la presenza di una formazione vascolare;
  • malattie del cancro (si verificano in non più del 5% dei casi).

A volte durante l'esame, si trova una formazione anecogena nei tessuti della ghiandola. Tale struttura può essere:

  • vera cisti (ha una forma arrotondata e contorni lisci);
  • pseudocisti (una piccola inclusione di una struttura flocculenta, le sue pareti sono spesso formate da tessuti ghiandolari);
  • adenoma;
  • cisti colloide.

Per fare una diagnosi accurata, il medico deve raccogliere una storia medica completa e conoscere il risultato degli esami di laboratorio.

Screening renale

Anche uno studio sull'ecogenicità renale è molto istruttivo. Vale la pena preoccuparsi se durante la procedura sono state rilevate aree con maggiore densità di eco?

  • Se aumenta la dimensione dei reni e aumenta l'ecogenicità (mentre diminuisce la densità delle piramidi), ciò può indicare lo sviluppo della nefropatia diabetica.
  • Sullo sfondo della glomerulonefrite (specialmente se si sviluppa una forma grave della malattia), si osserva un aumento diffuso e uniforme della densità dell'eco.
  • Se esiste una regione iperdensa nel parenchima organo omogeneo, ciò può indicare la formazione di calcificazioni, infarto renale, mieloma e presenza di un tumore maligno.
  • L'ecogenicità aumentata del seno renale può indicare la presenza di disturbi endocrini e metabolici, processi infiammatori.

A volte durante lo studio nel parenchima renale, viene trovato un sito con ipoecogeneità, che sul monitor sembra un punto più chiaro. Ciò può indicare la presenza di:

  • cisti (la formazione ha una struttura omogenea, bordi chiari e uniformi);
  • tumori, incluso maligno (il tumore rilevato ha una struttura eterogenea e contorni sfocati, a volte c'è un aumento dei linfonodi retroperitoneali).

La presenza di siti neutri (anecogeni) a volte indica anche la presenza di malattie pericolose.

  • Cisti semplice. Sullo schermo è possibile vedere l'inclusione anecogena (di solito di piccole dimensioni) con pareti sottili e bordi uniformi.
  • Cisti secondaria. Nei tessuti dell'organo c'è un'educazione con ecogenicità eterogenea di forma irregolare. In genere, queste strutture si trovano vicino al tessuto cicatriziale..
  • policistico Neoplasie multiple eco-negative si possono trovare in entrambi i reni..
  • Gambero. Un tumore maligno, di regola, non ha contorni neri. All'interno della neoplasia sono spesso presenti varie inclusioni..
  • Ematoma perinefrico. I contorni del rene interessato in questo caso non cambiano. Tuttavia, nelle vicinanze è possibile vedere una struttura anecoica di forma irregolare..
  • Ascessi renali. Nel parenchima del rene sono presenti piccole inclusioni con contorni sfocati. Di norma, le navi sullo sfondo dell'ascesso non vengono visualizzate.

Conclusione

Esplorando l'ecogenicità di un organo particolare, puoi ottenere molte informazioni utili. Tuttavia, i risultati degli ultrasuoni da soli non sono sufficienti per fare una diagnosi accurata..

La decifrazione dei risultati dipende da molti fattori, tra cui le caratteristiche del quadro clinico, l'età e lo stile di vita del paziente, la presenza di alcune malattie concomitanti, quindi questo processo può essere affidato solo al medico curante. In ogni caso, quando si effettua una diagnosi e si redige un regime terapeutico, vengono presi in considerazione anche i risultati di altri test, in particolare quelli di laboratorio..