Esame di laboratorio ampliato del pancreas

Esame del sangue completo, che consente di identificare le principali violazioni di varie eziologie nello stato funzionale del pancreas.

I risultati della ricerca vengono rilasciati con un commento gratuito da un medico.

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Escludere l'alcol dalla dieta entro 24 ore prima dello studio.
  • Non mangiare per 12 ore prima dello studio, puoi bere acqua naturale pulita.
  • Elimina lo stress fisico ed emotivo per 30 minuti prima dell'esame.
  • Non fumare per 3 ore prima dello studio.

Panoramica dello studio

Il pancreas è un organo del tratto gastrointestinale situato dietro lo stomaco e svolge importanti funzioni eso- ed endocrine. La digestione di proteine ​​e grassi nell'intestino tenue viene effettuata a causa della sintesi e della secrezione di enzimi digestivi da parte della ghiandola esocrina. Oltre agli enzimi proteolitici e lipolitici, rilascia bicarbonati, neutralizzando l'acido cloridrico del succo gastrico nel duodeno. La funzione endocrina del pancreas è fornita dal tessuto isolotto, in cui gli ormoni insulina, glucagone, somatostatina e polipeptide pancreatico vengono sintetizzati e quindi secreti nel sangue. L'insulina e il glucagone regolano il livello di glucosio nel sangue e il suo trasporto nei tessuti. La patologia del pancreas porta principalmente a disturbi digestivi e nelle malattie croniche contribuisce allo sviluppo di disturbi endocrini (diabete mellito).

Le cause delle malattie del pancreas sono varie: disturbi genetici e autoimmuni, infezioni (solitamente virali), lesioni, lesioni tossiche, uso di alcuni farmaci (estrogeni, furosemide, azatioprina, ecc.), Neoplasie. Molto spesso, la patologia pancreatica si verifica in uno sfondo di funzionalità epatica compromessa, malattie del tratto biliare (malattia del calcoli biliari con coledocolitiasi), a causa del deflusso alterato della bile e del succo pancreatico. Un'altra causa comune di malattia del pancreas è l'abuso di alcol..

Le manifestazioni cliniche delle malattie del pancreas dipendono dall'eziologia, dal grado di disfunzione e dall'attività del processo. Cambiamenti infiammatori acuti, lesioni alla ghiandola e malattie croniche durante il periodo di esacerbazione sono nella maggior parte dei casi accompagnati da dolore e bruciore nella regione epigastrica con radiazioni alla schiena, nausea, vomito e febbre. Le malattie croniche del pancreas portano a insufficienza pancreatica, perdita di peso, sviluppo di ascite a causa della compromissione della digestione e dell'assorbimento dei nutrienti dall'intestino.

Un aumento dell'attività sanguigna degli enzimi pancreatici (amilasi e lipasi) e il livello di proteina C reattiva sono segni di un'infiammazione attiva dell'organo - pancreatite acuta. Un cambiamento nei livelli di glucosio e peptide C indica una violazione della funzione endocrina del pancreas ed è un segno indiretto di danno al tessuto isolotto pancreatico che può verificarsi nella pancreatite cronica. Un forte aumento del marker tumorale CA 19-9 sullo sfondo dei cambiamenti nei parametri biochimici della funzione ghiandolare indica più spesso il cancro del pancreas.

Un aumento della concentrazione di enzimi di amilasi e lipasi indica il coinvolgimento simultaneo del fegato e del pancreas nel processo patologico, che di solito si verifica con calcoli del dotto biliare comune e pancreatite reattiva.

Con i cambiamenti negli indicatori di questa complessa analisi, è necessario eseguire ulteriori studi di laboratorio e strumentali per chiarire le cause e i meccanismi dello sviluppo della malattia, la selezione della terapia.

A cosa serve lo studio??

  • Valutare lo stato funzionale del pancreas e la gravità del danno;
  • per la diagnosi differenziale delle malattie del pancreas;
  • monitorare un paziente con malattie croniche della zona epatopancreabiliary (malattia del calcoli biliari, colelitiasi, pancreatite cronica);
  • monitorare l'efficacia del trattamento delle malattie del pancreas.

Quando è programmato uno studio?

  • Con sintomi di una probabile lesione pancreatica (dolore alla cintura e / o bruciore nell'addome superiore, nausea, vomito, scolorimento, quantità e consistenza delle feci);
  • quando si cambia la struttura e le dimensioni del pancreas secondo metodi strumentali di ricerca;
  • quando si esaminano le persone che abusano di alcol;
  • in presenza di malattie del pancreas in una storia familiare;
  • quando si monitorano i pazienti con malattie croniche del fegato, del pancreas e del tratto biliare;
  • durante l'esame preventivo.

Come controllare il pancreas a casa

Ricerca sulla struttura degli organi

La diagnosi della ghiandola si basa su una caratteristica del suo tessuto:

  • È invisibile durante un esame radiografico di routine;
  • I percorsi della ghiandola possono essere esaminati usando i raggi X, iniettando un mezzo di contrasto.

Buon accesso della ghiandola a scopi diagnostici mediante ultrasuoni, l'ecografia Doppler aiuta a determinare il flusso sanguigno all'interno dei vasi. La TC aiuta a visualizzare la sua struttura per strati, l'opzione migliore per determinare la struttura più piccola della ghiandola è la risonanza magnetica.

Metodi a raggi X:

  • La radiografia dei sondaggi consente di visualizzare i tessuti pancreatici, i grandi calcoli nei suoi percorsi.
  • Colangiopancreatografia retrograda endoscopica: una sostanza radiopaca viene iniettata nei dotti della ghiandola dal duodeno 12 utilizzando un dispositivo ottico che esegue la fibrogastroscopia.
  • Angiografia selettiva - Esame a raggi X dei vasi pancreatici dopo somministrazione di contrasto.
  • La TC aiuta a studiare tumori e infiammazioni all'interno della ghiandola.

Procedura ad ultrasuoni

Questo metodo non è accurato come la tomografia, ma a causa della sua accessibilità e sicurezza è considerato il principale ai fini dello studio iniziale dei processi patologici del pancreas.

  • Gli ultrasuoni consentono di visualizzare infiammazioni acute e croniche, neoplasie, ascessi, cisti;
  • La dopplerografia è di grande importanza per la valutazione iniziale del flusso sanguigno. Questo metodo richiede procedure preparatorie..

Risonanza magnetica

La risonanza magnetica è considerata il modo più informativo per diagnosticare il pancreas, visualizzando piuttosto accuratamente il suo tessuto a strati. Durante la combinazione della risonanza magnetica con l'introduzione del contrasto, entrambe le navi raggiungono la diagnosi più informativa della ghiandola.

Le informazioni sulla tomografia di questo organo sono le seguenti:

  • Neoplasie dell'organo di piccole dimensioni;
  • Processi patologici del fegato;
  • Pancreatite
  • Preparazione all'intervento chirurgico sulla ghiandola;
  • Osservazione della terapia pancreatica.

Principi dell'esame pancreatico:

  • Durante il danno a qualsiasi volume di tessuto pancreatico che rimane, sostituisce il suo funzionamento e non si possono osservare sintomi della malattia.
  • A volte si verifica una situazione in cui un'area insignificante muore o si verifica un'infiammazione, questo non può essere notato dalla struttura dell'intero organo, ma può essere accompagnato da marcate interruzioni nell'organo.
  • Direttamente per questo motivo, la diagnosi di questo organo dovrebbe essere completa e coprire completamente la struttura della ghiandola e il suo lavoro.
  • La terapia dovrebbe essere completa: con l'aiuto di medicine e trattamento del pancreas con rimedi popolari comprovati.

Metodi di diagnosi della pancreatite

Tutti sanno che il trattamento delle malattie è molto più efficace nelle prime fasi, mentre il corso non si è sviluppato in uno cronico. Ma per questo è necessario sottoporsi a una visita medica completa almeno una volta all'anno, grazie alla quale è possibile determinare le deviazioni dalla norma in modo tempestivo, lo sviluppo di patologie e menomazioni.

Come controllare il pancreas? Prima di tutto, devi contattare un medico di medicina generale. Era lui che doveva esaminare attentamente il paziente, palpare l'addome, determinare dove era localizzata la malattia e dare indicazioni per l'analisi. Anche con la palpazione, il medico può determinare l'eziologia del dolore addominale.

Se si sospetta che la causa delle sindromi dolorose sia la pancreatite, il paziente viene inviato per un esame a un gastroenterologo, che prescrive tutti i test che confermano o confutano la diagnosi preliminare.

Analisi del sangue generale

Donano il sangue da un dito, dopo di che gli operatori di laboratorio controllano il numero di leucociti e VES nel sangue. Un'analisi generale consente di determinare se i processi infiammatori sono presenti nel corpo. La carenza di insulina indica anche lo sviluppo di gonfiore della ghiandola.

Chimica del sangue

Il sangue venoso viene prelevato per analisi biochimiche. Viene controllato per aumento degli enzimi. Questo metodo è particolarmente efficace nella fase acuta della pancreatite..

Test delle urine

Se viene rilevato un enzima amilasi nelle urine, la presenza di malattia del pancreas viene confermata in quasi il 100%. Queste analisi consentono di identificare i problemi del pancreas a livello chimico. Ma poiché molti disturbi hanno indicatori e sintomi simili, i test devono essere confermati con altri metodi di esame..

ultrasuono

L'ecografia è parte integrante della diagnosi. Con l'aiuto dell'esame ecografico, vengono stabilite le dimensioni del tessuto ghiandolare e dei suoi dotti, la sua posizione rispetto ad altri organi, la presenza di masse fluide nella cavità addominale o la loro assenza. L'ecografia consente di valutare visivamente le condizioni degli organi interni ed escludere suppurazione e peritonite.

raggi X

Molto spesso, le pietre nei dotti del tessuto ghiandolare portano alla pancreatite. L'immagine a raggi X consente di stabilire visivamente la presenza di pietre, le cosiddette calcificazioni.

TAC

consente di determinare visivamente i cambiamenti nelle dimensioni del tessuto ghiandolare, il restringimento o l'espansione dei dotti. Questo metodo è considerato costoso, ma fornisce molte informazioni, grazie alle quali è possibile effettuare una diagnosi più accurata e prescrivere il trattamento giusto..

Endoscopia

Utilizzando una piccola sonda con una fotocamera, i medici possono visualizzare l'intera situazione dall'interno in tempo reale. L'endoscopio viene inserito nel duodeno e il capezzolo del veter viene attentamente esaminato, attraverso il quale i segreti entrano nel tratto digestivo. Inoltre, il contrasto viene introdotto durante l'endoscopia al fine di realizzare migliori radiografie e scansioni TC. Ma il contrasto stesso è considerato irritante e può scatenare una ricaduta della pancreatite..

Laparoscopia

La laparoscopia è considerata più un intervento operativo che un metodo diagnostico, ma fornisce importanti fatti sullo stato attuale della malattia. La laparoscopia viene utilizzata più spesso con una forma acuta di patologia. Questa è una tecnica minimamente invasiva che aiuta ad eliminare le parti morte del tessuto ghiandolare.

I test ottenuti possono anche indicare la presenza di neoplasie e cisti, che è importante riconoscere nello sviluppo precoce dei tumori..

Diagnosi primaria

Questo tipo di diagnosi consiste nel raccogliere un'anamnesi primaria quando un medico interroga un paziente.

Le domande più comuni riguardano i seguenti argomenti:

  1. Quali alimenti sono stati consumati negli ultimi 3 giorni?
  2. Quanto dura la sindrome del dolore??
  3. Ci sono problemi con le feci (costipazione o diarrea) e per quanto tempo persistono questi effetti?
  4. In quale parte della cavità addominale si concentra il dolore localizzato e dove dà?
  5. Tipo di dolore durante la palpazione, nel qual caso si intensifica?
  6. Esistono malattie croniche dell'apparato digerente e diabete?

Questo di solito è sufficiente per identificare i problemi con il pancreas. La presenza di questi sintomi è la ragione per condurre uno studio sull'hardware, che mostrerà lo stato del pancreas.

L'unica caratteristica della diagnosi primaria è l'impossibilità della palpazione. Più precisamente, il processo stesso può essere prodotto conoscendo l'esatta localizzazione, ma nella maggior parte dei casi può essere inefficace..

Il fatto è che il pancreas non aderisce alla superficie della cavità addominale, ma si trova nella sua profondità. Il paziente può provare dolore quando preme sulla regione dell'ipocondrio sinistro, tuttavia, questo indicatore non può sopportare alcun carico informativo. Con lo stesso successo, l'ulcera gastrica e la gastrite possono essere determinate, poiché i sintomi e le manifestazioni primarie sono identici.

Cosa controllare prima

Per prima cosa devi valutare le condizioni generali del corpo.

Il primo gruppo di test ed esami del pancreas comprende:

  1. Emocromo clinico completo e conta piastrinica.
  2. Analisi generale delle urine.
  3. Analisi biochimiche del sangue: proteine ​​totali e sue frazioni, bilirubina totale e diretta, glucosio, profilo lipidico, creatinina, urea, ALT, AST, LDH, gamma-GGT, fosfatasi alcalina, potassio, calcio, sodio, cloro, CRP.
  4. Coagulogram.
  5. Coprogram.

Analisi del sangue generale

La pancreatite acuta è caratterizzata da un aumento dei leucociti a 20 mila con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra. Nel decorso cronico, questo indicatore supera leggermente i valori di riferimento. L'ESR accelerato indicherà la presenza di un processo infiammatorio.

Analisi generale delle urine

Questa analisi non è specifica per le lesioni del pancreas. Ma con una diminuzione della tolleranza al glucosio o al diabete nelle urine, il contenuto di zuccheri e corpi chetonici sarà aumentato.

Nel caso di un tumore nella testa del pancreas, si sviluppa una sindrome di ostruzione del dotto biliare e colestasi. L'urina diventerà marrone scuro ("urina color birra") e nel sedimento verrà rilevato un aumento di urobilinogeno e bilirubina.

Biochimica del sangue

Gli esami del sangue possono dire molto a un medico sul lavoro degli organi.

L'insieme standard di indicatori che i medici di solito prescrivono riflette pienamente lo stato di tutti gli organi.

Quando la ghiandola è interessata, ci saranno le seguenti modifiche:

  • una diminuzione delle proteine ​​totali inferiore a 60 g / l dovuta all'albumina;
  • aumento del colesterolo e lipoproteine ​​a bassa densità;
  • coefficiente aterogenico superiore a 4;
  • aumento della fosfatasi alcalina e gamma-GGT con sviluppo di colestasi;
  • potrebbe esserci un aumento dei livelli di transaminasi ALT e AST, che mostrano il grado di distruzione cellulare;
  • aumento del lattato deidrogenasi (LDH) con alterato metabolismo del glucosio;
  • La proteina c-reattiva aumenta in presenza di un focus di infiammazione.

Per ottenere risultati affidabili dell'esame, è necessario eseguire tutti i test rigorosamente a stomaco vuoto.

Coagulogram

Non esiste alcun disturbo emorragico nella pancreatite cronica, ma con lo sviluppo acuto della malattia, l'antitrombina III diminuirà nel coagulogramma a causa del rilascio di enzimi nel sangue.

coprologia

L'analisi delle feci viene eseguita per trovare il livello di danno al tratto gastrointestinale. Con la malattia del pancreas, la digestione di proteine, grassi e carboidrati sarà compromessa. Le feci acquisiscono una consistenza pastosa e un odore putrefattivo; possono essere presenti particelle di cibo non digerito. Il contenuto di fibre muscolari e tessuto connettivo, grasso neutro e amido è aumentato. Inoltre, puoi esplorare un enzima specifico, l'elastasi-1, che aumenta nelle feci con pancreatite.

Non è necessario eseguire un'analisi delle feci per la microflora, questo metodo non è efficace per la diagnosi di pancreatite.

Autoesame del pancreas

La forma acuta di questa malattia è causata dall'eccesso di cibo o dal consumo di alcol:

  • Il dolore durante questo è avvolgente, intenso, persistente, creando l'apparenza di contrazione vicino alla parte superiore dell'addome. Dà alla schiena e può aumentare in posizione supina.
  • Tali attacchi di dolore spesso non vengono interrotti con antispasmodici o analgesici..
  • I sintomi tipici sono un frequente riflesso di vomito che non porta sollievo, gonfiore allo stomaco, nausea, letargia, febbre, sclera è gialla.
  • La pressione sanguigna durante la pancreatite acuta si abbassa.

In questa situazione, l'autoterapia è completamente vietata. Quando compaiono tali segni, è necessario consultare urgentemente un medico. Una situazione leggermente migliore è con una forma cronica di pancreatite. La manifestazione si verifica lentamente ed è il risultato di patologie acute..

Il ruolo principale è giocato da tali sintomi:

  • Come la perdita di peso,
  • Dolore a breve termine vicino all'ipocondrio sul lato sinistro,
  • Dare al lombare,
  • Cambio sulla sedia,
  • Sensazione di nausea,
  • Sensazione di amarezza nella cavità orale,
  • La fame e la sete si intensificano.

A casa, prestano attenzione alle feci, durante la pancreatite è di grandi volumi, liquido nella consistenza, ombra leggera.

Metodi diagnostici strumentali

In generale, tutti i pazienti con questa malattia da studi strumentali sono sottoposti solo a un esame ecografico degli organi addominali. Ciò è dovuto al fatto che la diagnosi può essere facilmente fatta dopo un sondaggio, un esame del paziente e test di laboratorio. L'ecografia è un esame di prima linea affidabile e di alta qualità, in quanto economico, ma altamente informativo. Tutti gli altri studi non sono informativi e non offrono un'elevata efficienza per la diagnosi. Il loro uso è giustificato solo quando non è possibile visualizzare le aree interessate con l'aiuto dell'esame ecografico o se si sospetta la presenza di una formazione volumetrica nel corpo (tumore canceroso, cisti, pseudocisti). In questo caso, sorge la domanda sull'intervento chirurgico e sul volume della resezione.

Esame ecografico

Il "gold standard" della diagnosi. Il medico vedrà facilmente cambiamenti diffusi nel tessuto dell'organo interessato, ispessimento e gonfiore della capsula pancreatica. Nella pancreatite cronica, calcificazioni e pietrificati, si trovano aree di distruzione del parenchima. Il vantaggio di questo studio è che consente di valutare le condizioni di altri organi (cistifellea, fegato e i loro dotti)

Ciò è importante in caso di violazione del deflusso di secrezione a causa di calcoli e presenza di colecistite, poiché in questo caso vengono create tutte le condizioni per lo sviluppo della malattia.

Importante! Nuovi metodi attualmente sviluppati di diagnostica ecografica. In particolare, ecografia endoscopica ed ecografia intraduttale del pancreas. Questi studi consentono di inserire sensori nello stomaco o nei condotti stessi e il medico può studiare in modo più dettagliato e fornire un'opinione sullo stato dell'organo. Lo svantaggio di questi studi è l'invasività, che aggrava l'infiammazione e la distruzione degli organi.

TAC

Molto spesso, questo studio è prescritto quando si verificano complicazioni. L'esame radiografico consente di studiare in dettaglio la struttura dell'organo (incluso il sistema circolatorio), valutare il grado di danno da distruzione, determinare la quantità di tessuto vivente e sano.

Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP)

Con pancreatite biliare-dipendente, viene eseguito ERCP. Una sonda speciale viene inserita nel condotto principale, la cui apertura si apre sulla grande papilla duodenale e viene fornito un agente di contrasto. Dopo questo, il paziente viene sottoposto a una radiografia. Tale esame consente di valutare la pervietà di molti (anche i più piccoli) condotti, per determinare la presenza o l'assenza di calcoli e altri possibili ostacoli (stenosi, aderenze, pieghe). Durante l'esame, è possibile rimuovere pietre di piccole dimensioni, che verranno quindi rimosse in modo naturale. Un tale metodo operativo è minimamente invasivo, quindi ora è preferito.

Metodi diagnostici strumentali usati raramente

  • Fibrogastroduodenoscopy (FGDS): consente di valutare le condizioni della grande papilla del duodeno, valutare le sezioni finali del dotto stesso, valutare la funzionalità dello sfintere di Oddi.
  • La radiografia addominale è uno studio utilizzato per la diagnosi differenziale. Spesso, con questa malattia, non ci sono cambiamenti nel quadro, tranne in quei casi in cui si sono già formati nel pancreas pietrificati (siti di calcificazione). Questo sintomo consente con piena garanzia di parlare della presenza di pancreatite cronica in un paziente.
  • Laparoscopia. Metodo più terapeutico, non diagnostico. Viene utilizzato in situazioni controverse in cui gli studi sopra non sono stati in grado di visualizzare completamente l'organo interessato. Durante la diagnosi, è possibile utilizzare varie manipolazioni chirurgiche a scopo terapeutico..

Preparazione per l'analisi

Prima di fare test pancreatici, devi sapere come farlo.

Fondamentalmente, gli esperti istruiscono i pazienti, poiché gli errori nel processo di raccolta del biomateriale possono dare deviazioni significative nei dati preparati.

I requisiti generali sono riassunti nei seguenti paragrafi:

  • La diagnosi viene eseguita a stomaco vuoto, prima di mezzogiorno. 3-5 giorni prima dell'analisi, è necessario escludere il consumo di prodotti alimentari dannosi (fritti, piccanti, grassi, salati, in scatola, bevande contenenti caffeina e alcoliche). Inoltre, non è consigliabile mangiare fagioli che possono provocare un'intensa formazione di gas..
  • Prima del prelievo di sangue, il fumo deve essere interrotto per almeno 2 ore.
  • In presenza di complicazioni come la costipazione, è necessario prestare attenzione per garantire che gli elementi tossici che rimangono all'interno dell'intestino non influenzino le letture. A tale scopo, è necessario utilizzare qualsiasi enterosorbente (ad esempio carbone attivo).
  • Ogni contenitore deve essere sterilizzato e le mani devono essere lavate con acqua e sapone..
  • Nel processo di raccolta dell'urina, le donne dovrebbero eseguire l'igiene degli organi genito-urinari, quindi utilizzare un tampone, al fine di mantenere la purezza del biomateriale.
  • Quando si analizza l'urina, è necessario passare la sua porzione media.

Queste semplici linee guida ti aiutano a fare i test correttamente e prevenire potenziali anomalie..

Ma bisogna tenere presente che in alcuni casi gli specialisti possono sbagliarsi, quindi, con il minimo dubbio, è necessario diagnosticare di nuovo.

Metodi strumentali

L'esame ecografico del pancreas aiuta a diagnosticare il processo infiammatorio nei suoi tessuti, nonché tumori, calcoli, cicatrici e cambiamenti legati all'età..

I metodi strumentali sono considerati parte integrante della verifica delle malattie che colpiscono il pancreas. Consentono di valutare le dimensioni e visualizzare la struttura di questo organo, rilevare edema, calcoli, ulcere, cisti e pseudocisti, restringimento dei dotti, neoplasie, fibrosi, anomalie della formazione intrauterina. L'elenco di questi studi può includere:

  • fibroesofagogastroduodenoscopia (l'esame visivo endoscopico può stabilire cambiamenti nell'area in cui il dotto pancreatico entra nel duodeno);
  • radiografia del rilievo della cavità addominale (il metodo può mostrare calcoli calcificati nel tessuto o nei dotti del pancreas);
  • duodenografia a contrasto (con un aumento della testa del pancreas, la forma del duodeno pieno di bario cambia);
  • ultrasuoni (lo studio più comune esamina le dimensioni, il contorno, la struttura del pancreas, lo stato del suo sistema duttale e dei dotti biliari, chiarisce la presenza di liquido in eccesso nella cavità addominale, quindi può rilevare infiammazioni, alterazioni legate all'età, calcoli, cisti, cicatrici, tumori (il cui diametro è maggiore 2 cm), lesione metastatica, alcune complicazioni);
  • endo-ecografia (integra la precedente procedura diagnostica, consentendo una determinazione più dettagliata dei disturbi strutturali del tessuto pancreatico e dei cambiamenti nei dotti, un aumento dei linfonodi vicini);
  • tomografia computerizzata (rispetto ai metodi già descritti, questo studio è più informativo nella visualizzazione di pseudocisti, neoplasie, processi atrofici nel pancreas, complicanze della pancreatite e lesioni degli organi vicini, ma ha esposizione alle radiazioni);
  • Colangiopancreatografia RM (la tecnica analizza la pervietà, la forma e le dimensioni dei dotti del sistema pancreatico biliare, valuta le condizioni del tessuto pancreatico e della cistifellea);
  • colangiopancreatografia retrograda endoscopica - ERCP (lo studio più informativo per rilevare il restringimento dei dotti dovuto a cicatrici, pietre, tappi di proteine ​​o tumori, ma a volte può provocare una esacerbazione della pancreatite, quindi non viene eseguita su tutti i pazienti);
  • biopsia pancreatica con ulteriore valutazione microscopica del campione di tessuto pancreatico ottenuto (il metodo consente di identificare con maggiore precisione infiammazione, atrofia, fibrosi pancreatica, distinguere le neoplasie benigne dalle neoplasie maligne, determinare il tipo di tumore).

Tuttavia, i medici possono emettere un verdetto finale solo dopo un'analisi completa dei dati di tutte queste procedure diagnostiche. Con tutto ciò, la franchezza dei pazienti nella preparazione del piano d'esame, le qualifiche dei medici, la qualità delle attrezzature e dei reagenti sono tutt'altro che ultime.

Trattamento di rimedi popolari del pancreas

Un aumento dell'effetto terapeutico può essere ottenuto con l'uso combinato della medicina tradizionale e tradizionale. L'azione di quest'ultimo è finalizzata alla pulizia del pancreas da sostanze nocive che interferiscono con il corpo per funzionare a pieno regime. Il trattamento con erbe e altri rimedi popolari è spesso molto efficace. Uno strumento comune con un effetto battericida è la tintura di propoli, che allo stesso tempo arricchisce la microflora del corpo con sostanze utili. Il miele per pancreatite è usato per alleviare l'infiammazione..

Erbe aromatiche

  • Raccolta di erbe per pancreatite n. 1. Basta mescolare l'erba di San Giovanni, le radici di elecampane, bardana; petali di calendula, camomilla; steli di assenzio, equiseto, successione, tosse. Metti il ​​cucchiaio di raccolta in un barattolo, versa 250 ml di acqua bollita, lascia per 2 ore e filtrare. Prendi l'infusione ai sensi dell'Art. tre volte al giorno. È meglio prendere prima dei pasti in mezz'ora.
  • Raccolta di erbe per pancreatite n. 2. Combina 2 cucchiai. motherwort, immortelle e calendula. Prepara un litro di acqua bollente 3 cucchiai. raccolta e quando il liquido viene infuso, filtrare il brodo. Prendere il farmaco dovrebbe essere 5-6 volte al giorno secondo l'art.
  • Erbe aromatiche. Mescola 3 cucchiai. salvia, minerale di ferro, calendula. Aggiungi 2 cucchiai. nocciola e 1 cucchiaio iperico. Prendi 2 cucchiai. miscela, versare 800 ml di acqua appena bollente. Quando viene infuso il decotto di pancreatite (fino a 4 ore), filtrare e bere con un dosaggio di 50 ml 6 volte al giorno.

Avena

  • Brodo d'avena Metti un bicchiere di cereali non raffinati in un litro di acqua bollente, metti il ​​contenitore a fuoco lento, aspettando che bolle. Dopo 15 minuti, versare il brodo in un thermos, lasciarlo durante la notte. Al mattino, inizia il trattamento del pancreas, prendendo 2 volte al giorno per un bicchiere di infusione. Continuare il trattamento per almeno 3-4 settimane..
  • Gelatina di avena. Versare 1 cucchiaio. avena con acqua pulita, lasciare il grano per diversi giorni. Quindi sciacquarlo drenando il liquido e sostituendolo con acqua nuova. Cuocere l'avena combinando 2 cucchiai. grano gonfio con 2 cucchiai. acqua bollente. Mangia gelatina ogni giorno.

Patate

Il succo di patata per il trattamento della pancreatite è particolarmente buono. È preparato e preso come segue:

  1. Grattugiare qualche frutto, spremere il succo dalla massa.
  2. Per alleviare l'infiammazione del pancreas, bere 50 ml di succo di patata per 2 settimane. Dopo 5 minuti di assunzione, berlo con un bicchiere di kefir.
  3. Il corso del trattamento è di 4 settimane (è necessario bere 14 giorni, quindi fare una pausa per 10 giorni, quindi ripetere la ricezione).

Leggi anche: nutrizione pancreatica pancreatica.

Autoesame del pancreas

La pancreatite acuta è di solito un complemento per qualsiasi vacanza ed è provocata dal mangiare troppo o bere alcolici. Il dolore allo stesso tempo è cintura, forte, persistente, può dare l'impressione di stringere un cerchio nella parte superiore dell'addome. Si irradia alla schiena e aumenta in posizione supina. Inoltre, tali attacchi di dolore di solito non vengono fermati da antispasmodici o analgesici..

I sintomi caratteristici sono il vomito frequente, che non porta sollievo, gonfiore, nausea, debolezza, febbre, ingiallimento della sclera. Puoi misurare in modo indipendente la pressione sanguigna, con pancreatite acuta, di solito è ridotta. In questa condizione, l'automedicazione è assolutamente controindicata. Quando compaiono tali segni, è urgente cercare aiuto in ospedale!

La pancreatite cronica è leggermente diversa. Si manifesta gradualmente e può essere il risultato di un processo acuto. Sintomi come perdita di peso, dolore periodico nell'ipocondrio a sinistra, irradiamento nella parte bassa della schiena, cambiamenti nelle feci, nausea, amarezza in bocca, aumento della fame e della sete vengono alla ribalta.

A casa, puoi prestare attenzione alle feci, con pancreatite, hanno un grande volume, consistenza fetida, liquida o simile a uno stucco, colore chiaro.

Anche se hai un sacco di sintomi, ricorda che la malattia può essere ingannevole, il che significa che devi iniziare un esame dettagliato, per questo devi sapere quali test devi superare per controllare il pancreas.

Prove di stress da laboratorio

A volte è necessario eseguire alcuni test non solo a stomaco vuoto, ma anche dopo l'assunzione di determinate sostanze nel corpo - viene eseguito uno stress test.

Tipi di stress test:

  • Test gliccoamilasemico: in questo caso viene determinata la concentrazione iniziale di amilasi nel sangue, quindi una persona beve 50 g di glucosio. Tre ore dopo, viene eseguito un altro test di amilasi. In caso di malattia, la quantità di questo enzima sarà superiore del 25% rispetto al livello iniziale.
  • Test di proserina: determinare il livello iniziale di diastasi urinaria, quindi viene somministrato il farmaco Prozerin. Quindi due ore ogni trenta minuti, viene misurato il contenuto della diastasi. Normalmente, il suo importo non aumenta più di due volte, quindi ritorna al suo valore originale. Con varie patologie della ghiandola, gli indicatori differiranno.
  • Test di iodolipolo: il paziente deve urinare al risveglio, quindi bere il farmaco Iodolipolo. Quindi, per 2,5 ore ogni mezz'ora nelle urine, viene determinato il livello di ioduro. La base di questa diagnosi è l'attività della lipasi secreta dalla ghiandola. Normalmente, lo ioduro nelle urine inizia a essere rilevato dopo un'ora, il grado della sua escrezione aumenta e raggiunge il massimo in un campione di urina prelevato dopo 2,5 ore.
  • Test di secretina-pancreosimina: per la sua condotta, la composizione chimica del contenuto del duodeno viene modificata dopo la fornitura di secretina (una sostanza simile all'ormone). Migliora l'escrezione del succo pancreatico nell'intestino, che contiene molti bicarbonati ed enzimi..
  • , - consente di determinare la patologia dell'apparato endocrino del pancreas. In questo caso, determinare innanzitutto la glicemia a digiuno, quindi dopo 60 minuti e due ore dopo l'ingestione di una soluzione di glucosio. Questa analisi può essere prescritta solo da un endocrinologo e dovrebbe anche interpretare i risultati, poiché la probabilità di sviluppare complicanze derivanti da una maggiore concentrazione di glucosio nel sangue è elevata.

Principi del sondaggio

Senza di essa, è impossibile eseguire i processi di suddivisione del cibo in oligoelementi più semplici che possono essere facilmente assorbiti nel flusso sanguigno..

Lo sviluppo di un segreto speciale sotto forma di enzimi consente di digerire completamente il cibo.

Se questa funzione è compromessa, il corpo soffre di una mancanza di sostanze nutritive, dopo di che iniziano i problemi di salute: il peso si riduce drasticamente, compaiono problemi con la psiche e l'autostima.

Il principio principale che deve essere osservato quando si esamina il pancreas è la complessità. È impossibile diagnosticare correttamente, basato solo sul quadro clinico manifestato nel paziente o su un'ecografia. Questo è catastroficamente piccolo. Pertanto, un esame completo dell'organo viene effettuato in tre fasi:

  1. Diagnosi primaria: acquisizione della storia e valutazione del quadro clinico della malattia.
  2. Diagnostica aggiornata - eseguita utilizzando attrezzature speciali.
  3. Aggiuntivo: eseguito secondo necessità, quando non vi è alcuna fiducia esatta nella diagnosi e sono richiesti chiarimenti.

L'esame dipende dalla condizione in cui il paziente è stato ricoverato in clinica. Quando ci sono tutti i segni di pancreatite acuta o colecistite sul viso, l'esame è ridotto al minimo

Non c'è tempo per chiarimenti, è importante fornire correttamente il pronto soccorso, quindi sono sufficienti palpazioni e risultati degli ultrasuoni.

Se il paziente stesso ha chiesto aiuto, si trova in una condizione soddisfacente, l'esame può durare da un giorno a una settimana. Durante questo periodo, gli esperti raccoglieranno tutti i risultati degli studi, che aiuteranno a vedere il quadro generale e fare una diagnosi specifica, oltre a scegliere il trattamento più delicato.

Ricerca sulla struttura degli organi

Il tessuto pancreatico può essere esaminato in diversi modi:

  • metodi radiologici;
  • Ultrasuoni (ultrasuoni);
  • utilizzando la tomografia computerizzata (CT);
  • puntura sotto controllo ecografico - biopsia;
  • Laparoscopia.

Tipi di metodi radiologici:

  1. Sondaggio. Ti permette di considerare grandi elementi nei condotti.
  2. Colangiopancreatografia retrograda endoscopica. Viene eseguito introducendo un agente di contrasto nei condotti attraverso l'uso di un'apparecchiatura utilizzata nella fibrogastroscopia. Devi prepararti per l'esame in anticipo.
  3. Angiografia selettiva Il metodo consiste nell'esaminare un organo tramite una radiografia dopo la somministrazione di un mezzo di contrasto.
  4. TAC. Lo studio aiuta a diagnosticare tumori e processi infiammatori progressivi..

L'ecografia è considerata il modo più indolore e conveniente per esaminare gli organi interni..

Il metodo non è accurato come la TC, ma aiuta a valutare il flusso sanguigno nell'organo attraverso la dopplerografia e anche a identificare molte patologie:

  • infiammazione in forma acuta e cronica;
  • neoplasie;
  • cisti;
  • ascessi.

La preparazione per la procedura ecografica pancreatica è quella di aderire a una dieta speciale, nonché assumere farmaci speciali.

Indicazioni per CT:

  • neoplasie di piccole dimensioni;
  • patologia epatica;
  • preparazione per l'operazione;
  • pancreatite
  • controllo del trattamento della ghiandola.

La tomografia computerizzata consente la visualizzazione del tessuto ghiandolare. Con l'introduzione simultanea del contrasto nei dotti di un organo o vasi, i risultati dello studio diventano più affidabili.

Laparoscopia, sebbene sia considerata un tipo di intervento chirurgico, ma fornisce un gran numero di fatti sul decorso della malattia.

Molto spesso, il metodo viene eseguito durante un'esacerbazione del processo patologico. Oltre alla capacità di valutare la malattia, la laparoscopia consente di rimuovere i tessuti di organi morti e identificare le neoplasie nelle fasi iniziali.

Una biopsia viene spesso eseguita per diagnosticare neoplasie maligne e per rilevare metastasi. La procedura aiuta a determinare lo stadio della malattia. Una biopsia viene eseguita insieme ad altri metodi di esame, ma a differenza di loro, aiuta a chiarire l'immagine e rendere più rapida una diagnosi accurata..

Controlliamo il pancreas: segreti diagnostici per aiutare il medico

Una persona consulta un medico quando inizia il dolore nell'ipocondrio sinistro, nausea, vomito o altre manifestazioni pancreatiche. In tali momenti, sorge la domanda su come controllare il pancreas.

Il medico conduce una conversazione con il paziente, chiarisce in dettaglio le sfumature delle manifestazioni cliniche, prescrive una serie di test e test di laboratorio. Oltre alla pancreatite, possono essere rilevate altre patologie e persino il cancro, quindi, se si verificano sintomi negativi, non ritardare la visita in ospedale.

Principi di esame pancreatico

Per diagnosticare correttamente quando si esamina il pancreas, è necessario condurre sempre un esame completo, poiché qualsiasi metodo indicato nell'articolo o mostrato nel video pubblicato non può fornire un quadro completo dello stato dell'organo.

Il ferro svolge un ruolo importante nella formazione degli enzimi digestivi necessari per la scomposizione e l'assimilazione del cibo, produce l'ormone insulina, che regola la concentrazione di glucosio nel sangue e altre sostanze importanti. L'organo si trova sul lato sinistro sotto lo stomaco, è avvolto dal dodicesimo intestino, in cui i dotti del pancreas entrano negli enzimi digestivi nella cavità gastrointestinale.

Se i processi patologici iniziano a svilupparsi nel pancreas, ciò influisce sulla sua attività funzionale. Con lievi danni alla struttura del tessuto, non si osservano disturbi nel lavoro dell'organo, poiché le aree sane compensano l'inferiorità.

In un altro caso, con l'infiammazione, l'organo non cambia morfologicamente, tuttavia si verificano interruzioni nel suo lavoro. Pertanto, un approccio diagnostico integrato è importante per la disfunzione pancreatica e la comparsa di segni che indicano la presenza di patologia.

Sintomi negativi

Di norma, la diagnosi iniziale si svolge sempre a casa. Quando una persona inizia a provare disagio, dolore o altre manifestazioni anormali, inizia già autonomamente ad assumere qual è la causa dell'ansia e quale corpo può dichiarare la sua malattia in questo modo. Allo stesso tempo, l'attenzione si concentra non solo sul quadro clinico, ma anche sulla relazione causale.

Sintomi di un disturbo pancreatico:

  • dolore all'ombelico, a sinistra sotto le costole o nella parte superiore dell'addome;
  • un cambiamento nella struttura delle feci: liquido, schiumoso e fetido, sotto forma di palline (feci di pecora), scolorito e altre deviazioni dalla norma;
  • debolezza generale;
  • perdita di appetito o viceversa il suo aumento;
  • perdita di peso;
  • minzione frequente
  • cambiamento nella pelle: pallore, secchezza, aspetto del giallo;
  • il viso acquisisce una tonalità grigiastra, la cianosi appare sotto gli occhi;
  • le crepe compaiono sulle labbra e sulle mucose.

Nota. Oltre ai sintomi indicati, la comparsa di un leggero rigonfiamento sopra il pancreas può indicare un disturbo della tiroide, quando premuto, si verifica dolore. Inoltre, la presenza di un processo patologico è indicata dalla perdita di capelli e dalla stratificazione delle unghie..

Diagnostica di laboratorio

I test di laboratorio consentono di registrare i cambiamenti nel numero di enzimi durante lo sviluppo della patologia nei tessuti del pancreas. Ciò richiede lo studio della composizione di sangue, urina e feci. Insieme a loro in forme gravi, è necessario un ulteriore esame del fegato.

Di seguito è riportato un elenco di test che dovranno essere eseguiti per identificare anomalie:

  1. Livelli totali di sangue e glucosio. In presenza di infiammazione, la formula dei leucociti cambia, aumenta il contenuto di neutrofili (asta e segmentato), aumento della concentrazione di ESR e glucosio.
  2. La biochimica del sangue registra la concentrazione di bilirubina (sia generale che diretta), mostra il livello di seromucoidi, gamma globuline e acidi sialici. In caso di violazioni del corpo, tutti questi indicatori saranno al di sopra del normale.
  3. Lo studio del contenuto nel sangue di specifici enzimi pancreatici (alfa-amilasi, lipasi, tripsina).
  4. Test per determinare le concentrazioni di specifici enzimi pancreatici nel duodeno. Le analisi vengono eseguite in sequenza in più fasi. Innanzitutto, la condizione viene esaminata prima di mangiare (a stomaco vuoto), quindi dopo l'introduzione di una soluzione di acido cloridrico nel lume intestinale. La norma è una leggera diminuzione dell'attività enzimatica e quindi il ripristino di valori normali e nella pancreatite cronica, le prestazioni in tutti i campioni diminuiscono drasticamente.
  5. Uno studio sulle urine per il contenuto di aminoacidi e amilasi. Questi indicatori saranno al di sopra del normale se c'è una patologia nell'organo.
  6. L'esame delle feci (coprogramma) rivela residui non completamente digeriti di carboidrati, proteine ​​e grassi.

In precedenza, un'analisi di amilasi nel sangue e nelle urine (diastasi delle urine) veniva utilizzata per identificare le patologie degli organi. Quando i processi infiammatori sono causati dalla pancreatite (acuta o cronica), un esame del sangue biochimico mostrerà un aumento di oltre 30 g / l all'ora e nelle urine più di 64 unità / ora. Se si verificano processi necrotici nel parenchima, l'attività dell'organo diminuisce e gli indici degli enzimi diminuiscono.

Nota. Spesso in diversi laboratori possono esserci risultati diversi, che, di regola, non differiscono molto.

Ad oggi, uno dei principali segni diagnostici è il livello di elastasi nelle feci. Se ci sono deviazioni nel pancreas, in questo caso gli indicatori dell'elastasi pancreatica non superano i 200 μg / g, e in caso di violazioni molto gravi nel funzionamento dell'organo, la quantità scende al di sotto di 100 μg / g.

Prove di stress

A volte la diagnostica di laboratorio non fornisce indicatori affidabili o i medici vogliono condurre studi più approfonditi. In questo caso, è necessaria la nomina di test speciali con l'introduzione di determinate sostanze. Tali studi sono chiamati stress test..

I seguenti sono i principali:

  1. Test gliccoamilasemico. Innanzitutto, misurano il contenuto di amilasi nel sangue a stomaco vuoto. Quindi il paziente consuma 50 grammi di glucosio e dopo tre ore viene nuovamente eseguita l'analisi. Confrontando questi indicatori, giudicano l'attività funzionale del corpo. La presenza di un processo patologico si può dire quando la concentrazione dell'enzima nel test nuovamente supera un quarto della misurazione iniziale.
  2. Test di iodolipolo Le concentrazioni di ioduro di urina vengono confrontate. Per fare questo, analizzare l'urina del mattino (raccolta immediatamente dopo il sonno) e diversi campioni prelevati a determinati intervalli di tempo dopo che una persona ha assunto il farmaco "Iodolipol". Pertanto, la secrezione di lipasi può essere determinata. In una persona sana, dopo un'ora, la sostanza iniettata inizia a essere escreta dal corpo con l'urina.
  3. Test Proserin. In effetti, la metodologia è simile all'analisi sopra, ma invece di iodolipolo, una persona beve il farmaco Prozerin. I medici sono interessati a quante diastasi si distinguono dopo questo. Nello stato normale del pancreas, gli indici degli enzimi non dovrebbero aumentare più del doppio e gradualmente ritornano agli indici iniziali.
  4. Determinazione della tolleranza al glucosio. Lo zucchero nel sangue viene misurato a stomaco vuoto e dopo aver assunto carboidrati disciolti. Una serie di campioni viene prelevata a intervalli di tempo specifici. Questo test è importante per gli endocrinologi nel determinare patologie ormonali nel corpo..
  5. Test di secretina-pancreosimina. L'essenza della tecnica è quella di modificare la concentrazione di componenti biologicamente attivi situati nel duodeno dopo la somministrazione di secretina, che aumenta la concentrazione di enzimi pancreatici.

Nota. Tutti i test e i primi test negli stress test devono essere eseguiti al mattino a stomaco vuoto. In alcuni casi, è necessaria una preparazione speciale. A questo proposito, al paziente vengono fornite istruzioni dettagliate, che sono importanti da osservare rigorosamente, altrimenti i risultati del test saranno distorti.

Studi anatomici

Il tessuto pancreatico è morbido e non presenta differenze di densità particolare, pertanto l'organo non può essere visto con il consueto esame radiografico. Ma se usi agenti contrastanti precedentemente introdotti nei dotti pancreatici, allora sono chiaramente visualizzati sulla foto radiologica. Un metodo abbastanza popolare è la diagnostica a ultrasuoni, è facilmente accessibile, ha un prezzo basso ed è assolutamente sicuro.

Per studiare i vasi sanguigni della ghiandola, viene utilizzata la dopplerografia: esame ecografico di vene e arterie. La RM (terapia di risonanza magnetica) si basa sull'analisi dei cambiamenti nelle risposte elettromagnetiche dei nuclei atomici dell'idrogeno.

Il metodo consente di ottenere immagini stratificate ad alta definizione in diverse proiezioni, il che consente di ispezionare tutti i dettagli con grande dettaglio. A differenza della ricerca sulla tomografia computerizzata (CT) è innocua, perché una persona non riceve radiazioni. Nella tabella seguente, questi metodi sono descritti in modo più dettagliato..

Tavolo. Metodi diagnostici per l'esame del pancreas:

MetodoCommento
Sebbene la tecnica non sia affidabile in modo affidabile, come la tomografia, tuttavia, l'esame è rapido, semplice ed economico. L'ecografia è un metodo indispensabile di ricerca nella diagnosi primaria delle malattie di molti organi interni. L'esame ecografico mostra lo stato dell'organo nell'infiammazione cronica o acuta, visualizza la neoplasia senza rivelare qualità, cisti, nodi, ascessi. Ultrasuoni dei vasi sanguigni chiamati esame dopplerografico.
Diversi metodi di analisi a raggi X possono essere utilizzati per la diagnosi: una radiografia convenzionale può solo mostrare la presenza di grandi tumori o elementi solidi; la radiografia a contrasto viene utilizzata per studiare i dotti (colangiopancreatografia retrograda endoscopica); angiografia selettiva - il metodo viene utilizzato per studiare i vasi sanguigni utilizzando elementi contrastanti; La TC è un metodo necessario per lo studio dell'infiammazione e del cancro dell'organo.
La terapia di risonanza magnetica è il metodo più informativo tra tutti elencati in questa tabella, ad eccezione della TC. Come risultato dello studio, si ottengono immagini stratificate ad altissima definizione. Ciò consente di visualizzare le deviazioni più piccole. Il metodo consente l'uso di un mezzo di contrasto per studiare i dotti della ghiandola (colangipancreatografia) e dei vasi sanguigni (angiografia).

MTP e CT sono studi piuttosto costosi, ma a volte sono loro che possono stabilire in modo affidabile la causa della malattia. La risonanza magnetica è indicata in presenza di un processo tumorale, pancreatite, malattie del fegato e prima dell'intervento chirurgico, l'ecografia richiede una preparazione preliminare, che è descritta di seguito.

Linee guida per la preparazione al sondaggio

Tutti i test vengono eseguiti al mattino a stomaco vuoto. È importante seguire l'igiene personale prima di consegnare il materiale. Durante la prima minzione, dovrebbe essere presa una porzione media di urina. Ad oggi, nelle farmacie sono disponibili speciali contenitori di plastica per la raccolta di feci e urina..

Prima di dare urina, sangue e feci, non dovresti usare:

  • bevande alcoliche;
  • troppo grasso o altri alimenti pesanti in grandi quantità;
  • Non sovraccaricare il corpo con il lavoro fisico;
  • non mangiare frutti che cambiano il colore delle urine;
  • si consiglia di non assumere farmaci e integratori minerali e vitaminici di cui il medico non è a conoscenza.

Per gli ultrasuoni è importante una buona visualizzazione dell'organo. Può essere difficile a causa dell'accumulo di gas..

Al fine di prevenire il gonfiore alcuni giorni prima della diagnosi, non si dovrebbe mangiare cibo che migliora la formazione di gas e la fermentazione (legumi, birra, bevande gassate, latte). Alcuni giorni prima dell'esame, puoi bere carbone attivo e immediatamente durante la notte si consiglia di assumere farmaci che riducano la formazione di gas, ad esempio, espumisan.

Come controllare il pancreas e il fegato?

La "pancreatite" è una diagnosi che oggi si verifica continuamente. Nel frattempo, un attacco di questa malattia può portare alla morte. È meglio scoprire in quali condizioni si trova il pancreas prima che diventi una minaccia per la tua vita. Come controllare il pancreas, questo può essere fatto a casa? E quali test dovranno superare?

Questo non è uno scherzo: dolore al pancreas!

Il pancreas e il suo fegato "collega" sono organi il cui significato difficilmente può essere sopravvalutato. Giocano un ruolo chiave nel processo di digestione. Il pancreas produce enzimi che scindono i grassi e le proteine ​​in uno stato tale da poter "nutrire" le cellule. Inoltre forma l'insulina. Se iniziano le malattie del pancreas, possono svilupparsi cancro o necrosi..

Entrambi i corpi lavorano in tandem e richiedono attenzione. È meglio rilevare in anticipo eventuali deviazioni nelle loro attività, quindi ti suggeriamo di imparare a controllare il fegato e il pancreas in modo indipendente e usando i moderni metodi diagnostici.

Quali metodi aiuteranno a valutare le condizioni del pancreas?

Il pancreas è una ghiandola abbastanza grande, ma non funzionerà perché ha uno stomaco davanti e le costole inferiori dietro. Fa così male che è impossibile resistere a questo dolore e i normali antispasmodici e antidolorifici non lo alleviano. È meglio non portare il corpo a tale stato. Come puoi controllare il pancreas senza andare dai dottori?

Per capire come funziona, presta attenzione ai seguenti sintomi:

  • diarrea, alternata a costipazione;
  • attacchi periodici di vomito;
  • debolezza generale;
  • avversione ai cibi grassi e completa mancanza di appetito;
  • improvvisa perdita di peso;
  • intenso dolore alla cintura a livello delle costole inferiori o dolore nella parte sinistra del corpo;
  • feci fetide di colore chiaro;
  • aumento della sete e della fame.

Tutti questi sintomi possono indicare pancreatite cronica. Nell'infiammazione acuta, una persona avverte un forte dolore, che si intensifica quando giace sulla schiena. Si notano nausea e vomito ripetuto, che non allevia la condizione, l'addome è gonfio, la temperatura può aumentare, le cadute di pressione. Il dolore si attenua in qualche modo se si prende una posizione seduta, si piega in avanti e si incrociano le mani sullo stomaco. Questi sono segni estremamente pericolosi: il paziente ha bisogno di cure mediche urgenti.

Se continui a "peccare" su altri organi, allora è consigliabile controllare il pancreas a casa. Come farlo? Osserva il tuo benessere e fai un mini-test per valutare la sua salute. Rispondi a queste domande:

  • Si perde peso, anche se si mangia come prima?
  • Il tuo appetito è fortemente diminuito?
  • Spesso preoccupato per i gas?
  • Ti sei stancato rapidamente?
  • A volte c'è dolore nell'addome e nell'ipocondrio destro / sinistro?
  • Nella parte sinistra, quando premuto, appare il dolore?
  • Dopo aver mangiato cibi grassi e piccanti, si sentono pesantezza e dolore?
  • Hai difficoltà nei movimenti intestinali (costipazione e feci molli)?

Per ogni risposta positiva aggiungi un punto. Se si sono accumulati da 2 a 4, il pancreas non è abbastanza sano. Dovresti seguire una dieta urgente e prendere decotti medicinali. Se hai segnato 4-8 punti, assicurati di passare un esame per verificare come funziona il pancreas: hai gravi problemi.

Quale esame ti verrà offerto in un istituto medico?

Oggi ci sono molti metodi di laboratorio e strumentali che ti permettono di controllare il pancreas. Quali test verranno prescritti e come verrà eseguita la diagnosi?

Per l'esame, vengono utilizzati tali metodi..

  • Analisi
  1. Sangue - totale (in esso verranno aumentati i leucociti, ESR e neutrofili segmentati); biochimica (aumento della bilirubina, gamma globuline, acidi sialici e seromucoid); specifico - per alfa-amilasi (la sua norma è compresa tra 16 e 30 g / l all'ora), tripsina (può essere superiore a 60 μg / l), lipasi (a volte raggiunge 190 U / l), glucosio (se esiste una patologia, lo farà sopra 6 mmol / l).
  2. Urina. Controllerà la concentrazione di amilasi e aminoacidi. Quando la ghiandola è danneggiata, saranno più del normale.
  3. Feci. Il coprogramma mostrerà che contiene amido, grasso, fibre muscolari e frammenti di fibra non digerita (se la ghiandola produce enzimi insufficienti). Nelle feci viene determinata l'elastasi. Se il pancreas non funziona bene, sarà inferiore a 200 mcg / l e nei casi più gravi non raggiungerà 100 mcg / l.
  • Prove di stress:
  1. glycoamylasemic. Dopo aver donato il sangue, il paziente beve 50 g di glucosio, dopo 3 ore viene nuovamente verificato la presenza di amilasi;
  2. proserin. Innanzitutto, viene determinato il livello di diastasi delle urine, dopo di che viene somministrata Prozerin. Per 2 ore, monitorare come cambia la concentrazione di diastasi;
  3. iodolipol. Nelle urine viene controllato il livello di ioduro (dopo che il paziente ha assunto iodolipolo all'interno);
  4. secretina-pancreosimine. Scopri come cambia la formula chimica del contenuto del duodeno con l'introduzione di Secretin..
  • Raggi X:
  1. sondaggio;
    con l'introduzione nei condotti della ghiandola di una sostanza che viene evidenziata durante l'irradiazione, utilizzando una sonda a fibra ottica;
  2. angiografia segreta. Radiografia - esame delle ghiandole della ghiandola.
  3. CT
  4. MRI Il metodo più informativo.
  5. ultrasuono Rileverà infiammazione acuta e cronica, tumori, suppurazione, una cisti.
  6. angiografia segreta. Radiografia - esame delle ghiandole della ghiandola.
  • CT
  • MRI Il metodo più informativo.
  • ultrasuono Rileverà infiammazione acuta e cronica, tumori, suppurazione, una cisti.

Di cosa parla il tuo fegato?

Parallelamente al pancreas, ha senso esaminare il fegato. Dopotutto, è privo di nervi, quindi "dura" fino all'ultimo. Come capire nel tempo che qualcosa non va in lei? Tali segni avvertiranno di questo:

  • feci pallide;
  • pancia gonfia;
  • palme arrossate;
  • giallo sulla faccia della sclera;
  • fiori d'arancio; urina;
  • forte prurito cutaneo;
  • pesantezza sul lato destro;
  • amarezza dopo il pasto;
  • ascessi;
  • sonnolenza, mancanza di energia.

Per verificare il "benessere" del fegato, viene utilizzata un'analisi del sangue venoso per gli enzimi epatici e la bilirubina. Se necessario, inviare per una biopsia, analisi biochimiche, ultrasuoni, risonanza magnetica.

Leggi anche:

Il pancreas, come il fegato, deve sopportare un aumento dei carichi. Dopotutto, l'uomo moderno mangia a casaccio e i prodotti sono pieni di "chimica". Per evitare gravi problemi di salute, è meglio controllare questi organi ogni sei mesi e aderire a una corretta alimentazione e, in caso di segni allarmanti, recarsi immediatamente in un istituto medico.

Leggi altre intestazioni interessanti.