Cos'è la duodenite erosiva?

La duodenite erosiva è un'ulcera erosiva e peptica in cui compaiono ferite sulla mucosa del duodeno. Le ulcere possono variare nella forma, essere singole o localizzate in gruppi, mentre le pareti dell'organo si gonfiano.

Descrizione, caratteristiche

La duodenite erosiva è cronica e acuta. Durante la diagnosi, esiste il rischio di confondere la malattia con la gastrite antrale, sebbene i sintomi delle malattie siano diversi. La malattia colpisce spesso i maschi. È comune tra gli anziani e i bambini. Per le donne, non è praticamente caratteristico. Caratteristiche della duodenite erosiva:

  1. si verifica un processo infiammatorio;
  2. atrofia delle ghiandole, la loro funzionalità si deteriora a causa di una violazione della struttura delle mucose dell'organo4
  3. altre malattie sono sempre presenti, come pancreatite o gastrite acuta.

Forme di duodenite ulcerosa:

  • pancreatica;
  • colecistite-simili;
  • gastrite-simili;
  • latente;
  • misto.

I sintomi della duodenite erosiva praticamente non differiscono con ogni forma della malattia.

Le cause

La duodenite può essere scatenata dai seguenti fattori:

  • intossicazione da avvelenamento da composti chimici, ad esempio cibi avariati, acidi, alcool etilico, ecc.;
  • l'effetto dell'infezione da Helicobacter pylori, in particolare con il trattamento incontrollato con farmaci antivirali;
  • intossicazione dovuta al consumo eccessivo di bevande alcoliche;
  • forte stress per lungo tempo;
  • alimentazione impropria (molto grasso, piccante, caffeina, ecc. nella dieta);
  • cattive abitudini (ad es. fumo);
  • duodenite catarrale non trattata, gastrite, ecc.;
  • inosservanza dell'assunzione di cibo.

Sintomi

I sintomi della duodenite erosiva differiscono dai sintomi di altri tipi di malattia:

  • forte dolore che è accompagnato da dolori crampi;
  • il dolore non dipende dal fatto che il paziente abbia mangiato o il suo stomaco sia vuoto;
  • la natura del dolore può essere dolorosa o acuta;
  • in rari casi, il dolore peggiora di notte o dopo un pasto;
  • flatulenza;
  • lo stomaco sembra essere costantemente pieno;
  • nausea;
  • conati di vomito;
  • quando il paziente ha fame, è preoccupato per il dolore vicino all'ombelico;
  • il vomito può contenere sangue, porta sollievo;
  • intestini rimbombanti;
  • bruciore di stomaco;
  • eruttazione con un finale aspro;
  • mal di testa;
  • debolezza;
  • sudorazione eccessiva;
  • attacchi di fame;
  • rivestimento bianco sulla lingua;
  • costipazione persistente.

I sintomi non danno fastidio al paziente in una sola volta. I sintomi dipendono dalla forma della malattia e in quale reparto dell'organo è localizzato..

Diagnostica

Se una persona scopre segni di duodenite erosiva, non dovrebbe auto-medicare, ma consultare un medico. La diagnosi e il trattamento tempestivi renderanno più efficace il trattamento della malattia. Prima di tutto, il medico conduce un sondaggio del paziente, raccoglie un'anamnesi, conduce un esame visivo e la palpazione. Questo gli darà una ragione per fare una diagnosi preliminare. La diagnosi accurata della duodenite è possibile solo con l'aiuto di metodi di ricerca strumentali e di laboratorio. È impossibile farlo senza una diagnostica avanzata..

  • fibrogastroduodenoscopia (a volte viene eseguita una biopsia e un'analisi istologica del tessuto molle dell'organo) - determina il tipo di duodenite;
  • fluoroscopia dell'apparato digerente;
  • manometria del pavimento intestinale;
  • suono duodenale;
  • analisi della funzione secretoria del tratto gastrointestinale;
  • analisi dell'acido dello stomaco;
  • analisi della resistenza elettrica delle mucose;
  • procedura ad ultrasuoni;
  • analisi del sangue generale;
  • analisi fecale.

Nella diagnosi di forme gravi di duodenite, sono spesso vietati metodi strumentali che richiedono l'introduzione di oggetti estranei all'interno. Metodi diagnostici delicati usati per i bambini.

Trattamento

La duodenite erosiva-ulcerosa viene trattata in un reparto gastroenterologico ospedaliero. Al paziente viene mostrato un trattamento con prodotti farmaceutici, alimenti dietetici speciali. Quando la fase acuta scompare, il paziente può essere dimesso dall'ospedale con ulteriori trattamenti domiciliari con medicine e medicina tradizionale.

Il paziente nei primi giorni della fase acuta viene mostrato esclusivamente a riposo a letto e riposo completo. Nervoso è severamente proibito. Vietato fumare.

Nel trattamento della duodenite erosiva, la lavanda gastrica non viene utilizzata. Non è possibile applicare un cuscinetto riscaldante, ad esempio, sulla cavità addominale. Ciò può provocare la perforazione della parete dell'organo e, di conseguenza, sanguinamento interno. I principali obiettivi del trattamento: arresto dei sintomi della malattia, prevenzione della trasformazione della malattia in cronica, arresto del sanguinamento gastrico o intestinale e perforazione degli organi.

Farmaco

Il trattamento della duodenite erosiva dipende dai suoi sintomi e dalle malattie associate. Un regime di trattamento approssimativo (indipendentemente dai sintomi):

  • agenti antibatterici;
  • farmaci che avvolgono le mucose degli organi del tratto gastrointestinale;
  • antidolorifici (iniezioni o in forma liquida);
  • immunostimolanti;
  • farmaci che contribuiscono alla rigenerazione delle membrane danneggiate;
  • con reflusso, vengono prescritti farmaci che riducono l'acidità.
Torna al sommario

Rimedi popolari

La medicina tradizionale è usata come terapia aggiuntiva per il trattamento conservativo. È vietato assumere da soli senza previa consultazione con il medico.

Ricetta numero 1. Erba di San Giovanni. Un decotto dalla pianta viene bevuto 3 volte al giorno per un terzo di un bicchiere 30 minuti prima di un pasto.

Ricetta numero 2. Piantaggine. 2 cucchiai. l mescolare il succo delle piante con la stessa quantità di miele e consumare 3 volte al giorno prima dei pasti.

Ricetta numero 3. Ortica. Un decotto di foglie della pianta da bere al posto del tè per tutto il giorno.

Ricetta numero 4. Ortica e avena. Foglie di ortica da tagliare a pezzetti e versare un decotto di avena. Utilizzare il prodotto 3 volte al giorno per mezzo bicchiere prima di un pasto.

Ricetta numero 5. Composizione:

  • marshmallow (cor.);
  • camomilla (col.);
  • radice di liquirizia;
  • olivello spinoso (corteccia);
  • lavanda;
  • Melissa;
  • borsa da pastore.

Mescola le piante in proporzioni uguali. Prendi 10 g di miscela e cuoci a vapore 200 ml di acqua bollita. Lasciare riposare per 2/3 ore e filtrare. Bevi l'infuso mezz'ora prima dei pasti ogni 3 giorni.

Ricetta numero 6. Semi di lino. È necessario cuocere a vapore la pianta con un bicchiere di acqua bollente e metterla al buio per mezz'ora. Prendi 10 g di infusione a stomaco vuoto per 30 giorni.

Dieta

All'inizio della terapia, al paziente viene prescritto di aderire alla dieta n. 1, che viene sostituita dal n. 5 dopo 7 giorni. Il consumo durante la duodenite erosiva deve essere preso sul serio, poiché è la parte principale del processo di guarigione. Particolarmente strettamente necessario per seguire una dieta nella prima settimana dopo un attacco acuto.

In primo luogo, una piccola frittata di vapore, cotolette, ecc. Vengono introdotte in una dieta rigorosa, dopodiché il menu viene riempito con verdure, cereali, schiacciato in uno stato di purè di patate. A volte è permesso aggiungere olio al cibo. Utile per la gelatina di duodenite. I principi della dieta:

  • mangiare cereali, verdure e zuppe ogni giorno;
  • il cibo dovrebbe essere caldo, consistenza morbida;
  • solo i prodotti naturali possono essere utilizzati nei piatti;
  • metodi di cottura: cottura, cottura a vapore, cottura al forno;
  • nella dieta dovrebbero essere presenti solo varietà a basso contenuto di grassi di pesce, carne o pollame;
  • a volte puoi aggiungere zucchero o mangiare marmellata;
  • le uova possono essere bollite alla coque o fatte da loro frittate per una coppia;
  • il cibo deve essere diviso in 5 pasti;
  • le porzioni devono mangiare piccole (circa 200 g);
  • il latte è utile per il paziente;
  • non puoi mangiare pane fresco;
  • si consiglia di non mangiare frutta e verdura fresca, solo cuocere;
  • la quantità di sale durante la dieta dovrebbe essere ridotta al minimo.
Torna al sommario

previsione

Con una diagnosi tempestiva e corretta, la prognosi della malattia è favorevole, più spesso i pazienti sono completamente guariti. Se la malattia viene iniziata, può svilupparsi in duodenite prolungata. Con duodenite erosiva, si verificano complicazioni, spesso sanguinamento interno.

Prevenzione

  • è necessario controllare la qualità del cibo, mangiare in piccole porzioni;
  • limitare l'uso di bevande alcoliche;
  • è buono mangiare correttamente, osservando il regime di assunzione di cibo;
  • cerca di evitare lo stress.

Per prevenire il ripetersi della malattia, è importante attenersi alla dieta prescritta dal medico e sottoporsi a un esame di routine.

Duodenite erosiva

La duodenite erosiva è una malattia comune caratterizzata da un danno alla mucosa del duodeno. C'è duodenite erosiva a causa di processi infiammatori che si verificano nelle pareti del duodeno. La patologia procede con la formazione di ferite, crepe, zone di erosione sulla mucosa. La malattia provoca un deterioramento delle condizioni del paziente, disturbi del tratto digestivo, riduzione dell'immunità, che porta a disturbi metabolici.

Cos'è

Il duodeno si trova sotto lo stomaco e funge da collegamento transitorio tra l'organo digestivo e l'intestino tenue. Il contenuto dello stomaco entra nel duodeno in uno stato mescolato con succo gastrico acido ed enzimi caustici. È per questo motivo che il duodeno è più suscettibile all'infiammazione rispetto ad altre parti dell'intestino. Il processo infiammatorio è accompagnato dalla comparsa di ferite, crepe nella mucosa intestinale. Le ulcere possono variare nella forma, essere singole o localizzate in gruppi, causando gonfiore del duodeno. Quando si diagnostica una malattia, a volte viene confusa con la gastrite antrale, sebbene i sintomi delle malattie siano diversi. Molto spesso, questo tipo di duodenite si verifica in bambini, uomini e anziani. Nelle donne, la duodenite erosiva è rara.

La duodenite erosiva ha uno sviluppo specifico. Dopo l'inizio del processo infiammatorio, viene fissata l'atrofia delle ghiandole, una violazione della funzionalità della struttura dell'organo mucoso. La malattia nella maggior parte dei casi procede in parallelo con altre patologie, ad esempio con pancreatite o gastrite acuta.

Si distinguono i seguenti tipi di duodenite erosiva - ulcerosa:

  • pancreas-simili;
  • colecistite-simili;
  • gastrite-simili;
  • latente;
  • misto.

Sintomi

I sintomi dipendono dalla forma della malattia e dalla sua posizione. La malattia si sviluppa gradualmente e al primo stadio è quasi asintomatica. Il paziente può provare dolore addominale implicito che si verifica diverse ore dopo aver mangiato o di notte. I segni specifici rimanenti della patologia non si manifestano quasi, il che spiega le difficoltà nell'identificare la forma acuta della malattia nella fase iniziale.

I sintomi della duodenite erosiva differiscono dagli altri tipi di malattia. Il paziente avverte un forte dolore, accompagnato da crampi. La comparsa del dolore non è associata al mangiare, può essere dolorosa o acuta in natura. In alcuni pazienti, il dolore può aumentare di notte o dopo aver mangiato. Il paziente si lamenta di una sensazione di pienezza dello stomaco, dolori affamati intorno all'ombelico, brontolio nell'intestino, bruciore di stomaco, eruttazione con gusto acido. Il dolore può scomparire o diminuire completamente dopo aver bevuto un bicchiere di latte o una piccola porzione di cibo e può indebolirsi dopo un vomito improvviso. Tale sintomatologia è più caratteristica per la duodenite erosiva focale, quando l'erosione non si sviluppa su tutta la superficie della mucosa, ma è localizzata in aree separate.

Con duodenite cronica, sintomi simili all'infiammazione del pancreas - pancreatite. In questo caso, il dolore si irradia alla schiena ed è accompagnato da uno sgabello turbato. È possibile chiarire la diagnosi utilizzando uno studio hardware speciale - duodenofibroscopia.

Con duodenite erosiva, si osservano anche aumento della flatulenza, nausea, vomito, mal di testa, debolezza, sudorazione eccessiva e attacchi di fame. Tracce di sangue possono essere registrate nel vomito, appare costipazione persistente, si forma un rivestimento bianco sulla lingua.

Le cause

Erosivo - la duodenite ulcerosa si sviluppa sotto l'influenza di vari fattori. Il processo infiammatorio del duodeno può verificarsi a seguito di intossicazione alimentare, uso eccessivo di bevande alcoliche e cibi piccanti, dopo avvelenamento con droghe e sostanze chimiche, a seguito di danni meccanici.

La duodenite di questo tipo può verificarsi sullo sfondo dell'epatite cronica o della pancreatite, a seguito di un maggiore assorbimento degli enzimi pancreatici.

La duodenite erosiva può essere innescata dalla gastrite cronica, a causa dell'influenza dell'acido - peptico ed eliobatterico sul duodeno. A volte la duodenite erosiva è accompagnata contemporaneamente da gastrite o ulcera allo stomaco. Sullo sfondo delle emissioni dei contenuti acidi dello stomaco nel duodeno e sotto l'influenza dell'infezione da eliobatteri, la patologia si sviluppa rapidamente e assume una forma erosiva.

La causa principale della duodenite erosiva è considerata una cattiva alimentazione. Abbondanti, piccanti, cibi grassi, spuntini frequenti sulle gambe, fast food portano alla comparsa di duodenite cronica.

Forme della malattia

La malattia può avere una forma acuta e cronica. La forma acuta provoca principalmente l'insorgenza di malattie infiammatorie nello stomaco e nell'intestino.

In base ai cambiamenti strutturali, si distinguono alcuni tipi del decorso cronico della malattia:

  • tipo di superficie. L'infiammazione si osserva sugli strati superficiali della mucosa;
  • tipo atrofico. Caratteristico di questa forma è l'assottigliamento della mucosa, che diventa causa di una violazione delle funzioni secretorie;
  • tipo interstiziale. Non c'è atrofia della parte ghiandolare del duodeno;
  • tipo iperplastico. È caratterizzato da una maggiore divisione e proliferazione della mucosa organica.

Esistono anche tipi primari e secondari di duodenite erosiva. La forma secondaria si verifica a seguito di processi infiammatori esistenti nel corpo.

A seconda della posizione e del grado di danno alle pareti del duodeno, la duodenite ha due sottotipi:

  • prossimale quando il bulbo duodenale è coinvolto nel processo patologico;
  • distale, nessun cambiamento nel bulbo.

La duodenite erosiva nella maggior parte dei casi ha un sottotipo prossimale, il cui aspetto è promosso dalla gastrite e dalla terapia inferiore della duodenite acuta.

Codice ICD - 10

La gastrite e la duodenite, secondo la Classificazione internazionale delle malattie alla decima revisione, sono determinate dal codice K 29. La duodenite è determinata dal codice K 29,8, gastroduodenite cronica - K 29,9, erosiva - K 29,4.

Metodi di trattamento

Per fare una diagnosi accurata, chiarire la natura e il tipo della malattia, al fine di escludere le malattie di accompagnamento, il gastroenterologo nomina laboratorio e studi strumentali. I test di laboratorio comprendono esami delle feci e del sangue.

Vengono effettuati i seguenti studi strumentali:

  1. Fibrogastroduodenoscopy. È una sonda dotata di videocamera, che viene inserita attraverso la bocca e consente di esaminare le superfici interne dello stomaco, dell'esofago e del duodeno;
  2. Studio sul contrasto dei raggi X. Il paziente prende una sostanza speciale, dopo di che prende le radiografie. La procedura consente di ispezionare il lume del duodeno;
  3. Radiologia Permette di identificare gravi violazioni nel lavoro del corpo.

A seconda della gravità del processo infiammatorio, la malattia viene trattata a casa o in regime ospedaliero..

Trattamento farmacologico

Viene eseguita una tripla terapia, con l'inclusione di De-Nol, Metronidazole e l'antibiotico tetraciclico.

Con alta acidità e dispepsia ulcerosa, viene utilizzato uno schema speciale. Prescrivere Omeprazole, un antibiotico (selezionato da uno specialista individualmente) e Trichopol.

Nei primi giorni di esacerbazione della malattia, si consiglia il riposo a letto, il fumo, la lavanda gastrica e il riscaldamento dell'addome sono vietati.

La forma acuta di duodenite erosiva viene trattata con farmaci antibatterici, antispasmodici e antidolorifici. Allo stesso tempo, vengono utilizzati farmaci che avvolgono la mucosa e riducono il processo infiammatorio (solfacrilato). È importante utilizzare farmaci che aumentano l'immunità.

Usano farmaci che ripristinano la mucosa danneggiata del duodeno: Biogastron, Ventroxol, Caved-S, Entrostil. Vengono usati i procinetici. Contribuire al miglioramento del tratto digestivo Itoprid, Motilium, Tserukal.

Nella duodenite cronica al di fuori della fase acuta, è possibile utilizzare antiacidi, combinandoli con farmaci antisecretori per alleviare i sintomi. Uso raccomandato di Almagel, Maalox, Keal, Phosphalugel.

Se il paziente ha la sindrome neurastenica, vengono prescritti sedativi e tranquillanti sedativi - Tenoten, Valeriana.

Trattamento chirurgico

Quando si verificano sanguinamento e perforazione della parete intestinale, si verificano patologie strutturali del duodeno, il trattamento conservativo viene annullato e viene utilizzata la chirurgia.

Dieta medica

Nel trattamento efficace della duodenite, una dieta speciale svolge un ruolo importante. Al paziente viene prescritta una dieta molto rigorosa per 3-5 giorni, composta da zuppe di purè, decotti mucosi di cereali e porridge di latte liquido. A poco a poco, la dieta si espande.

Procedure fisioterapiche

Applicare queste procedure come terapia aggiuntiva e solo senza esacerbare la malattia. Le procedure (UV, elettroforesi con Lidase e terapia ad ultrasuoni) possono attivare il flusso sanguigno e il flusso linfatico degli organi addominali, ridurre il dolore, stabilizzare la funzione secretoria, ridurre l'infiammazione.

Rimedi popolari

La medicina tradizionale si riferisce alle ricette popolari, raccomandandole come metodi efficaci e utili nel trattamento della duodenite erosiva. Tuttavia, prima di utilizzare ricette popolari, è necessario consultare il proprio medico per non provocare una esacerbazione della malattia.

Rosehip Kissel

200 g di cinorrodi vengono posti in una padella e versare 800 ml di acqua bollente. I frutti insistono per un'ora, coprendo il contenitore con un coperchio. Alla fine dei tempi, la composizione viene filtrata. Il liquido in cui viene infuso il frutto deve essere conservato. I frutti trasformati vengono schiacciati, versare 500 ml di acqua e far bollire per 15 minuti. Dopo il filtraggio, il liquido risultante viene miscelato con brodo precedentemente preparato. I cinorrodi (pre-tritati) vengono versati con il brodo risultante e messi a fuoco. Quando bolle, la composizione viene aggiunta all'amido precedentemente preparato da mais o patate.

La pianta ha un effetto antibatterico, cicatrizzante e antinfiammatorio. È necessario prendere 2 l farina d'avena e bollirli in 1 litro di acqua. Il brodo deve essere drenato e aggiungere 1/4 di tazza di succo di aloe. Devi prendere 100 ml tre volte al giorno.

Tassa di trattamento

Lavanda, fiori di camomilla, melissa, radice di liquirizia, radice di marshmallow e potentilla si mescolano in parti uguali. Un cucchiaio di erba viene versato con 200 ml di acqua bollente, dopo di che la composizione viene riscaldata a bagnomaria, impedendone l'ebollizione. L'infusione viene effettuata 40 minuti prima dei pasti, tre volte al giorno.

Semi di lino

20 g di semi di lino vengono versati in 200 ml di acqua bollente e insistono per 15 minuti. Prendi una composizione curativa a stomaco vuoto un'ora prima di colazione. Durata dell'uso - 30 giorni..

Olio di olivello spinoso

Puoi usare sia olio farmaceutico che preparare olio a casa. 0,5 kg di olivello spinoso devono essere schiacciati, condire con olio di semi di girasole e lasciare fermentare la composizione per 7 giorni in un barattolo di vetro con il coperchio chiuso. Agitare periodicamente il liquido. Dopo la torta è necessario rimuovere dal barattolo, macinare e aggiungere all'olio. Prendi un rimedio per la duodenite ogni giorno, un cucchiaio al mattino, a stomaco vuoto.

Iperico

La pianta viene messa in un bicchiere, aggiungi acqua ai bordi e immergi a bagnomaria per 30 minuti. Prendi 1/3 di tazza ogni giorno 30 minuti prima dei pasti, 3 volte al giorno.

Piantaggine

10 g di miele naturale vengono miscelati con 1 cucchiaino. succo di piantaggine. Con duodenite erosiva, questo rimedio deve essere assunto 1 cucchiaio. l prima dei pasti, 3 volte al giorno.

Dieta

La condizione principale e importante per il trattamento della duodenite erosiva è una dieta, una dieta rigorosa. È necessario escludere dalla dieta l'assunzione di alcuni prodotti che causano un'esacerbazione della malattia. Consentito l'uso:

  • latticini;
  • cereali a base di cereali macinati;
  • gelatina a base di frutta e bacche dolci;
  • zuppa liquida - purè di patate;
  • purè di verdure;
  • cotolette al vapore e stufati di verdure;
  • frittate bianche d'uovo.

È severamente vietato utilizzare cibi grassi, fritti, piccanti, pesanti e ruvidi.

previsione

Il trattamento tempestivo della duodenite erosiva può curare completamente la malattia e prevenire complicazioni. Con l'abbandono della malattia, è possibile la transizione dalla forma acuta della patologia a quella cronica e lo sviluppo dell'ulcera peptica.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di duodenite erosiva, è necessario trattare tempestivamente malattie gastrointestinali, malattie infettive e parassitarie. È necessario mangiare equilibrato, condurre uno stile di vita sano, sottoporsi regolarmente a esami, non automedicare.

Un esito positivo della duodenite erosiva dipende da un trattamento adeguato nelle prime fasi della malattia. Non puoi auto-medicare, l'uso di determinati farmaci senza consultare uno specialista può causare gravi complicazioni.

Recensioni

Cari lettori, potete lasciare la vostra opinione sulla duodenite erosiva nei commenti (modulo sotto)

Alessandro

Sono un fan del cibo piccante e piccante. Ho aggiunto pepe e spezie a tutti i piatti. Nel tempo, ci sono stati dolori allo stomaco, preoccupati per la nausea. A poco a poco, i sintomi sono diventati più pronunciati, ci sono stati bruciori di stomaco con rutto acido, dolori affamati che si sono placati dopo aver mangiato per diversi minuti. Chiesto aiuto medico, dopo lo studio, il gastroenterologo ha detto che ho duodenite erosiva. Nominato un corso di trattamento, dieta. Per la prima volta, ho mangiato solo cereali leggeri nel latte, dopo aver aggiunto alla dieta minestre con verdure e gelatina. Ha anche usato olio di olivello spinoso, dopo di che il dolore si è placato. Dopo un ciclo di trattamento mi sento meglio, ho escluso tutti gli alimenti fastidiosi dalla dieta.

Eugene

Ho scoperto una duodenite erosiva di forma acuta. Il trattamento tempestivo ha impedito lo sviluppo della malattia e il passaggio a una forma cronica. L'uso della gelatina dai cinorrodi ha aiutato molto. La bevanda avvolgeva la mucosa interessata, aiutando un rapido recupero.

duodenite

La duodenite è un'infiammazione del duodeno, molto spesso solo la mucosa, accompagnata da un lungo corso del processo, un cambiamento nella sua struttura, una malattia comune che è più comune negli uomini.

Se è interessata solo la mucosa del bulbo duodenale, la malattia si chiama bulbitis, l'area della grande papilla duodenale (capezzolo di Vater) è sfinterterite o dispari. La malattia è spesso combinata con l'infiammazione della mucosa gastrica (gastroduodenite).

Per quanto riguarda i sintomi, la sua espressione dipende dalla forma del decorso della duodenite, nonché dal disturbo che ha causato questo disturbo. Il principale, e spesso uno dei primi segni, è una forte sindrome del dolore.

Cos'è?

Duodenite - una malattia infiammatoria della mucosa della parete del duodeno (duodeno).

Esistono forme acute e croniche. La duodenite acuta è caratterizzata da gravi sintomi di infiammazione acuta, che si attenuano completamente dopo la terapia e non lasciano notevoli cambiamenti strutturali nella mucosa. La duodenite cronica è una malattia di lungo decorso ricorrente, caratterizzata dallo sviluppo di focolai di infiammazione nella mucosa con conseguente ristrutturazione patologica della sua struttura.

Questa è la più comune delle malattie del duodeno. Il 94% di tutti i processi infiammatori nel duodeno acquisisce un decorso cronico. La duodenite cronica ha una probabilità più che doppia di verificarsi negli uomini rispetto alle donne.

Classificazione

Nel loro lavoro quotidiano, vari specialisti (clinici, endoscopisti, patomorfologi) usano diverse classificazioni della duodenite. Tuttavia, ognuno distingue:

  • forma acuta - caratterizzata da una manifestazione improvvisa e vivida di sintomi, che, se rilevati nelle prime fasi, possono essere eliminati in pochi giorni, spesso a causa della terapia dietetica. La duodenite acuta può essere causata da cattive abitudini e malnutrizione;
  • forma cronica– è una conseguenza del trattamento prematuro della forma precedente ed è anche formata a causa del decorso cronico di malattie associate ad altri organi del tratto gastrointestinale. La base della terapia è l'uso di medicinali e, durante la remissione, l'osservanza di un menu parsimonioso.

Secondo il quadro endoscopico, l'infiammazione del duodeno è divisa in:

  • duodenite atrofica - in cui si verifica un assottigliamento o la morte delle cellule della mucosa dell'organo interessato, che provoca una violazione della secrezione di succhi digestivi;
  • emorragico - caratterizzato dal rilevamento durante la diagnosi di sanguinamento duodenale;
  • eritematoso - espresso da significativo gonfiore e arrossamento grave della mucosa;
  • duodenite erosiva o ipertrofica - accompagnata dalla comparsa di erosione, di varie quantità e profondità;
  • nodulare;
  • duodenite iperplastica - caratterizzata da una maggiore divisione e proliferazione dei tessuti della mucosa. Durante l'esame endoscopico, si nota una superficie tuberosa della membrana;
  • duodenite da reflusso - durante la quale avviene un ritorno al duodeno del contenuto dell'intestino tenue.

Man mano che il processo della malattia si diffonde, tale disturbo si divide nei seguenti tipi:

  • duodenite superficiale o catarrale - caratterizzata da una lieve infiammazione degli strati superiori di questo organo;
  • la duodenite prossimale è l'esatto opposto della forma precedente, poiché l'infiammazione si diffonde agli strati più profondi di questo organo e anche il bulbo duodenale è coinvolto nel processo;
  • la duodenite distale è quasi completamente simile alla prossimale, l'unica differenza è che il bulbo è quasi invariato;
  • totale o diffuso - con danni all'intera superficie della mucosa;
  • duodenite focale o limitata - durante la diagnosi, è espressa da uno o più focolai di infiammazione in varie parti della membrana duodenale;
  • papillite: questa condizione si dice quando il processo infiammatorio colpisce la grande papilla del duodeno.

Inoltre, ci sono diversi tipi specifici e più rari di infiammazione del duodeno 12. Questi includono:

  • duodenite tubercolare;
  • immunodeficienza;
  • causato da Whipple o dalla malattia di Crohn;
  • fungine;
  • duodenite follicolare;
  • conseguenza dell'amiloidosi intestinale.

Ragioni per lo sviluppo

Le ragioni principali che portano allo sviluppo del processo infiammatorio nella mucosa del duodeno sono:

  • abuso di cibi fritti, piccanti, affumicati e acidi;
  • abuso di bevande contenenti caffeina (energia, caffè, tè forte, cola);
  • fumatori;
  • alcolismo.

Tutti i suddetti fattori contribuiscono ad aumentare la secrezione di succo gastrico iperacido, cioè contenente una maggiore concentrazione di acido cloridrico. Entra nella cavità duodenale, causando prima irritazione e poi infiammazione acuta della sua mucosa. Con la transizione della malattia in una forma cronica, si verificano processi atrofici e degenerativi nella parete intestinale.

La duodenite si sviluppa spesso come processo secondario sullo sfondo di alcune delle seguenti patologie dell'apparato digerente:

  • ulcera peptica dello stomaco e del duodeno;
  • gastrite cronica;
  • infezione dello stomaco e del duodeno con batterio Helicobacter pylori;
  • violazione dell'afflusso di sangue e innervazione delle pareti del duodeno;
  • colite cronica, enterite, pancreatite, epatite;
  • cirrosi epatica;
  • infestazioni elmintiche (giardiasi, ascariasi).

Sintomi di duodenite negli adulti

Le manifestazioni di duodenite dipendono dalla causa della sua insorgenza e dalla presenza di patologia concomitante. Spesso la malattia si nasconde sotto la maschera di altri disturbi: ulcere allo stomaco, gastrite, colecistite.

Sintomi di duodenite negli adulti:

  • Sensazioni dolorose nella regione epigastrica, aggravate dalla palpazione (palpazione) dell'addome. Il dolore ha le sue caratteristiche con varie forme di duodenite:
    • nella forma cronica - costante, dolorante, intensificante a stomaco vuoto e dopo 1-2 ore dopo aver mangiato;
    • con duodenite causata da una violazione della pervietà dell'intestino, il dolore esplode, parossistico, si verifica quando gli intestini sono pieni;
    • con gastrite-duodenite con elevata acidità - si sviluppa 10-20 minuti dopo aver mangiato, il che è spiegato dall'assunzione di contenuto gastrico acido nell'intestino;
    • per la forma simile all'ulcera causata da Helicobacter pylori, i dolori a digiuno sono caratteristici;
    • con infiammazione locale attorno al capezzolo del Vater, viene interrotto il deflusso della bile dalla cistifellea, appare una clinica simile a un attacco di colica epatica: dolore nell'ipocondrio destro.
  • Fatica, debolezza. Ciò è dovuto all'azione di sostanze tossiche formate durante l'infiammazione..
  • Forse un leggero aumento della temperatura corporea (fino a 37-38 0).
  • Disturbo digestivo (dispepsia):
    • nausea;
    • diminuzione dell'appetito;
    • aumento della formazione di gas (flatulenza);
    • eruttazione, vomito con un retrogusto amaro (a causa dell'ingestione della bile) - lancio di cibo nello stomaco;
    • feci turbate (diarrea o costipazione).
  • Ingiallimento della pelle e delle mucose. L'edema della papilla Vater porta a una diminuzione del lume del dotto biliare, al ristagno della bile e al suo ingresso nel sangue.
  • Sindrome da dumping Si verifica dopo un pasto abbondante. Con il duodeno di overflow si verifica una ridistribuzione del flusso sanguigno (flusso sanguigno verso gli organi digestivi, deflusso dalla testa). Si manifesta come vertigini, sonnolenza, sensazione di pienezza nello stomaco, calore nella parte superiore del corpo.

Con un decorso asintomatico della malattia, i reclami possono essere assenti, il rilevamento della patologia è una scoperta accidentale durante la gastroduodenoscopia.

Forme cliniche

  1. Ulcera (dolore "notturno" e "affamato" nell'epigastrio o nell'area della proiezione del duodeno duodenale di natura pulsante senza irradiazione. Viene interrotto mangiando e assumendo farmaci antiacidi e gastroprotettori. Spesso c'è bruciore di stomaco e eruttazione amara.).
  2. Forma simile alla gastrite (dolore quasi 15-20 minuti dopo aver mangiato, sindrome dispeptica - nausea, vomito, eruttazione, brontolio nell'addome, diarrea, flatulenza, mancanza di appetito).
  3. Forme colecistiche e pancreatiche (dolore acuto, grave, localizzato nell'ipocondrio destro o sinistro, incline all'irradiazione, procede come colica biliare, ci sono segni di colestasi, disturbi dispeptici).
  4. Forma neuro-vegetativa (emergono disturbi astenenoneurotici vegetativi, la sindrome depressiva è una conseguenza dell'insufficienza ormonale duodenale).
  5. Forma mista (combina i segni di diverse forme cliniche di duodenite).
  6. Forma asintomatica (di solito negli anziani - rilevata con metodi diagnostici funzionali durante l'esame per altre patologie).

Complicanze della malattia

Se ignori i sintomi, inizi il trattamento in ritardo o hai un'infiammazione cronica della membrana duodenale, è probabile che complicazioni come:

  1. L'ostruzione intestinale è una condizione in cui il movimento del cibo attraverso l'intestino viene parzialmente o completamente bloccato. È accompagnato da forti dolori nell'addome superiore, 15 minuti dopo aver mangiato, vomito ripetuto con una miscela di bile. Questo fenomeno può essere causato dalla proliferazione del tessuto connettivo e dalla formazione di aderenze nel sito del processo infiammatorio..
  2. Sindrome da Maldigestione / malassorbimento - una violazione dell'assorbimento dei nutrienti attraverso la mucosa intestinale a causa di una carenza di enzimi. Lo sviluppo di un complesso di sintomi è associato a un malfunzionamento delle ghiandole del tratto digestivo. Questa condizione nelle prime fasi si manifesta con la diarrea. In futuro, compaiono esaurimenti, cambiamenti nella composizione del sangue - anemia, immunodeficienza - una diminuzione della resistenza del corpo alle infezioni. I bambini sono notevolmente in ritardo nello sviluppo fisico.
  3. Ulcera duodenale. Un difetto profondo, un'ulcera, si forma sulla parete del duodeno. Il suo aspetto è associato all'azione dell'acido cloridrico e della pepsina sulla mucosa indebolita. Si manifesta con dolore nella parte superiore dell'addome sullo sfondo di lunghe pause tra i pasti, con l'alcol e l'esercizio fisico. Anche la digestione è compromessa: gonfiore, alternanza di diarrea e costipazione.
  4. Il sanguinamento intestinale può essere una conseguenza della duodenite erosiva. Si manifesta con debolezza, vertigini, calo della pressione, sangue nelle feci (lo scarico diventa nero).

Ma, nonostante l'elevata probabilità di tali complicanze, la prognosi della duodenite è favorevole. Se viene rilevato un disturbo nelle prime fasi, viene raggiunta una cura completa..

Diagnostica

Uno specialista competente è in grado di sospettare la duodenite dopo aver parlato con un paziente che è venuto da lui e lo ha esaminato. Ma per la verifica finale di questa diagnosi non troppo frequente, è necessario un esame completo e completo.

Se durante la diagnosi, il medico sospetta tumori maligni situati nella mucosa, il medico prescriverà un altro esame. In questo caso, il biomateriale viene esaminato nel laboratorio del dipartimento oncologico..

La diagnostica si basa su metodi di ricerca strumentali:

  • fibrogastroduodenoscopy (FGDS) con biopsia;
  • duodenoscopia;
  • misuratore di acidita `
  • radiografia dello stomaco e del duodeno;
  • analisi del sangue biochimica;
  • esame fecale;
  • esame ecografico (ultrasuoni)

Con l'aiuto degli studi, puoi stabilire cosa ha causato la malattia, questo semplificherà successivamente il trattamento e consentirà il fischio per ridurre al minimo il rischio di ricaduta..

Come trattare la duodenite?

Negli adulti, il trattamento della duodenite comprende diverse aree:

  • eliminazione dell'infiammazione acuta
  • prevenzione della transizione della malattia allo stadio cronico
  • ripristino della funzione duodenale
  • normalizzazione della digestione

Principalmente il trattamento viene effettuato a casa. Per un rapido recupero sono necessari un sonno completo, riposo, dieta, camminata, leggera attività fisica in assenza di dolore. È necessario evitare lo stress, smettere di fumare e alcol. Tali misure aiutano a normalizzare la circolazione sanguigna nel duodeno, ripristinare le proprietà protettive della sua mucosa.

Indicazioni per il ricovero in ospedale con duodenite:

  • esacerbazione della duodenite
  • sospetto tumore dell'intestino tenue
  • gravi condizioni generali del paziente, casi avanzati della malattia
  • infiammazione della copertura sierosa del duodeno 12 (periduodenite) e degli organi vicini
  • la presenza o la minaccia di sanguinamento (forma erosiva o ulcerosa di duodenite).

Trattamento acuto

La duodenite acuta catarrale ed erosiva-ulcerosa di solito non richiede un trattamento speciale e se si osserva il regime corretto, scompaiono entro pochi giorni, ma in caso di manifestazioni ripetute, la malattia può diventare cronica.

Al paziente vengono prescritti riposo a letto e fame per 1-2 giorni. A volte si consiglia di sciacquare lo stomaco con una soluzione debole di permanganato di potassio. Dopo il lavaggio per pulire l'intestino, si bevono 25-30 grammi di solfato di magnesio diluito in un bicchiere d'acqua. A partire dal terzo giorno, al paziente viene prescritta una dieta terapeutica n. 1 (il cibo che irrita la parete intestinale è limitato, i piatti sono preparati con purè, bolliti in acqua o vapore, sono esclusi piatti molto freddi e caldi). Sono prescritti astringenti e preparati avvolgenti, con dolore - antispasmodici (No-shpa, drotaverin, papaverina).

Con duodenite flemmone, è indicato un trattamento chirurgico, un trattamento antibiotico. Possibili complicanze: sanguinamento intestinale, perforazione della parete intestinale, pancreatite acuta.

Trattamento della duodenite cronica

Durante i periodi di esacerbazione, il trattamento della duodenite cronica viene effettuato in ospedale. Il trattamento è prescritto a seconda della causa della malattia..

  • In presenza di giardiasi ed elmintiasi, viene prescritta la chemioterapia appropriata (flagile, furazolidone, cloxina).
  • Quando viene rilevata l'infezione da Helicobacter pylori, vengono utilizzati antibiotici..
  • Con aumento dell'acidità: farmaci che riducono la secrezione di acido cloridrico (omeprazolo, ranitidina) e antiacidi che neutralizzano l'acidità del succo gastrico (almagel, maalox, fosfalugel).
  • Per proteggere la mucosa, vengono prescritti farmaci avvolgenti (de-nol, solfacrato). Per scopi anti-infiammatori, si consiglia di utilizzare decotti di camomilla e achillea. I preparati enzimatici sono prescritti per ripristinare la digestione.

Se la causa della duodenite è una violazione della motilità duodenale (duodenostasi), ad esempio l'ostruzione, è necessario stabilirne la causa. Se è associato a una violazione di qualsiasi funzione dell'apparato digerente, il trattamento della duodenite è conservativo. Sono indicati un'alimentazione frequente in piccole porzioni, farmaci che legano la bile e ne promuovono la secrezione (coleretica). Efficace suono duodenale con lavanda duodenale.

In presenza di aderenze, ostruzione meccanica e altre ostruzioni non suscettibili al trattamento terapeutico, è indicato il trattamento chirurgico della duodenite.

Con la duodenite secondaria, è necessario il trattamento della malattia di base.

Nutrizione per la duodenite

Assicurati di diagnosticare la duodenite, il medico prescrive una dieta. Resta inteso che nella forma acuta della malattia, verranno fornite al paziente le seguenti istruzioni:

  • limitare il consumo di cacao, cioccolato e caffè nero;
  • escludere dalla dieta bevande alcoliche, cibi in salamoia e salati, cibi affumicati e conservati, strutto e pasticceria fresca, acetosa e spinaci, carne e pesce grassi, senape e altri condimenti;
  • è consentito l'uso di zuppe di purè, porridge di semola / grano saraceno / farina d'avena, ricotta, uova, tè debole e pane integrale di ieri.

Tale nutrizione dovrebbe essere rispettata non solo durante il periodo del decorso acuto della duodenite acuta, ma anche entro un mese dalla fine del trattamento principale - questo aiuterà gli intestini a riprendersi e lavorare in modalità normale.

Se al paziente viene diagnosticata una duodenite cronica, le istruzioni del nutrizionista saranno leggermente diverse:

  • è severamente vietato mangiare acetosa, spinaci, varietà grasse di pesce e carne, senape, muffin freschi non solo durante i periodi di esacerbazione della malattia, ma anche in remissione;
  • è permesso entrare nel menu cereali, zuppe, brodi leggeri, burro e oli vegetali, latte e derivati, varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne in forma bollita e cotta, frutta e verdura, frutta in umido, gelatina, tè e caffè deboli.

Rimedi popolari

Il trattamento della duodenite con rimedi popolari è indicato insieme alla terapia principale, che è stata prescritta dal medico dopo la diagnosi. Sono considerati efficaci:

  1. Succo di piantaggine e miele. Per preparare la composizione, devi prendere 3 cucchiai grandi di succo di piantaggine e 1 cucchiaino di miele. Mescola tutto e prendi la quantità di 3 cucchiai grandi 3 volte al giorno. Questo rimedio è particolarmente efficace per la duodenite erosiva..
  2. Un decotto di avena e ortiche. Per preparare questa composizione nazionale, devi prendere un bicchiere di avena non sbucciata e aggiungere 5 bicchieri di acqua fredda. Metti l'avena a fuoco lento e cuoci fino a quando il brodo di muco appare nel contenitore. Dopo deve essere raffreddato e filtrato accuratamente attraverso una garza. Devo ancora cucinare un brodo di ortica. Si prepara in modo molto semplice: si prende un bicchiere di foglie di ortica essiccate e si versano 750 ml di acqua bollente. Quindi è necessario attendere 40 minuti fino all'infusione del brodo e filtrare. La ricetta presentata prevede l'uso di entrambe le foglie e il decotto. L'infuso può essere preso come tè e tritare finemente le foglie e aggiungerle al brodo di farina d'avena. Prendi ½ tazza prima dei pasti.

Prevenzione

Il principale fattore di prevenzione è una dieta adeguatamente bilanciata e la moderazione delle cattive abitudini. Contribuire alla prevenzione della malattia: esame e trattamento tempestivi dei processi patologici nel tratto gastrointestinale, uso di farmaci solo per lo scopo previsto.

La prevenzione delle ricadute è possibile solo con esame e monitoraggio regolari da parte di un medico.

Duodenite erosiva - cause, sintomi, trattamento e prevenzione

Se si verificano cambiamenti nella mucosa del duodeno nell'uomo, può iniziare lo sviluppo di duodenite erosiva o erosiva-ulcerosa. Esistono opzioni per il decorso acuto e cronico della duodenite erosiva. Con questa forma di malattia, durante l'operazione, saranno visibili i cambiamenti nella mucosa intestinale - varie ulcere e ferite. Queste piaghe possono essere localizzate sia separatamente che in gruppi. Il rivestimento interno del duodeno era gonfio di vasi pieni di sangue.

Caratteristiche del decorso della forma erosiva della malattia

La mucosa intestinale cambia: le ghiandole si atrofizzano e smettono di funzionare correttamente, si osserva l'erosione. La duodenite erosiva cronica si osserva abbastanza raramente, una forma acuta della malattia è più comune. Una forma erosiva di infiammazione della mucosa accompagna altre malattie del tratto gastrointestinale (gastrite, ulcera gastrica e pancreatite). A seconda della malattia associata alla duodenite erosiva, si distinguono le seguenti forme:

  1. ulcerosa;
  2. gastrite-simili;
  3. colecistite-simili;
  4. pancreatite-like.

Inoltre, si possono distinguere forme miste e latenti (latenti) della malattia..

Cause della malattia

Meno spesso, una tale malattia si verifica nel gentil sesso, più spesso negli uomini, nei bambini e negli anziani. Il motivo principale dello sviluppo dell'infiammazione è la dieta malsana (nell'asciugatrice, il consumo di cibi piccanti, esotici e scaduti, l'abuso di varie spezie e caffè), ma ci sono altri fattori:

  1. cattiva routine quotidiana;
  2. malattie croniche del tratto gastrointestinale;
  3. fumo e bere eccessivo;
  4. avvelenamento acuto;
  5. Giardia ed elminti;
  6. malattie infettive (inclusa l'infezione da chilecobacter);
  7. stress prolungato;
  8. danno alla mucosa intestinale da cibo caldo, freddo e ruvido;
  9. avvelenamento con tossine, acidi, ecc.;
  10. assunzione eccessiva di farmaci antinfiammatori.

La forma erosiva-ulcerosa può anche svilupparsi con duodenite catarrale non trattata.

Prima di procedere con il trattamento, è necessario stabilire quale delle suddette cause ha causato l'infiammazione. In effetti, senza eliminare la causa stessa, sarà inutile spendere energia per curarne le conseguenze. Di solito, questa infiammazione viene valutata come gastroduodenite (a causa di sintomi simili).

Con un decorso latente della malattia, una persona potrebbe non sospettare di essere malata e aggravare la sua situazione solo per la mancanza di una dieta equilibrata, per il regime sbagliato del giorno. Prima o poi, questo porterà a complicazioni della malattia. Il trattamento viene eseguito meglio sotto la supervisione di un medico, poiché tentativi di trattamento indipendenti possono portare ad esacerbazione.

Sintomi

Molto spesso, i sintomi assomigliano a una forma acuta di gastrite. Non ci sono quasi sintomi nella forma latente del decorso della malattia: la duodenite può passare inosservata. La corrente latente è peculiare per gli anziani e i bambini piccoli.

Per altre forme di malattia, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  1. dolori acuti, opachi, impunturati, doloranti "sotto la cavità dello stomaco";
  2. gonfiore e pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  3. nausea (vomito con sangue), vertigini ed emicrania;
  4. dolore acuto all'ombelico con fame prolungata, nonché un'ora dopo aver mangiato (dopo aver mangiato cibo o antocidi, questo sintomo scompare);
  5. dolori affamati di notte;
  6. costipazione e diarrea (l'alternanza è possibile);
  7. aumento dell'attività delle ghiandole sudoripare, debolezza e irritabilità;
  8. feci nere con sanguinamento dall'ano;
  9. aumento dell'acidità, eruttazione acida e bruciore di stomaco.

In caso di danno alla mucosa dell'intestino superiore, i sintomi assomigliano a un'ulcera allo stomaco. Un ambiente acido costante nell'esofago porta al reflusso - infiammazione dell'esofago, che provoca bruciore di stomaco con eruttazione. Quando la parte inferiore è interessata, la malattia ricorda la pancreatite.

Diagnostica

Al fine di diagnosticare una forma erosiva della malattia, vengono utilizzati numerosi studi:

  1. fibrogastroduodenoscopy (fgds) con biopsia;
  2. analisi della funzione secretoria del tratto gastrointestinale;
  3. suono duodenale;
  4. Esame radiografico del tratto gastrointestinale (incluso DPC);
  5. analisi del sangue generale;
  6. ultrasuono
  7. test delle feci (esame del sangue).

Trattamento

La forma erosiva della malattia è generalmente di natura prossimale, vale a dire colpisce il bulbo duodenale. L'approccio al trattamento è lo stesso dell'ulcera peptica del duodeno e dello stomaco. Il paziente richiede riposo a letto nella fase iniziale di esacerbazione. Ciò richiederà pace sia fisica che mentale, senza stress. Si consiglia di abbandonare le cattive abitudini (almeno per il periodo di trattamento).

È severamente vietato utilizzare un pad riscaldante caldo e lavanda gastrica, altrimenti è possibile garantire perforazione e sanguinamento nell'intestino. L'eccezione sono i casi in cui il paziente ha crampi molto gravi. Lo stomaco è lavato e il primo giorno di nutrizione - solo una bevanda abbondante. Alimenti leggeri come purè di patate vengono successivamente aggiunti alla dieta..

Devo mangiare su tavoli medici. A volte è possibile ottenere la guarigione della mucosa semplicemente seguendo una dieta. Ma non aspettarti di poter eliminare la duodenite esacerbata nella fase cronica: in questo caso dovrai sottoporsi a un trattamento complesso.

Durante il trattamento, il medico raccomanda un elenco di alimenti il ​​cui consumo si desidera limitare, nonché gli alimenti che si desidera escludere completamente dalla dieta.

La scelta dei farmaci da parte del medico dipende da quali sintomi dominano:

  1. farmaci di effetto avvolgente (antiacidi);
  2. farmaci per rafforzare il sistema immunitario;
  3. terapia antibiotica obbligatoria;
  4. antidolorifici liquidi (iniezioni e sciroppi);
  5. farmaci curativi della mucosa;
  6. antiemetici;
  7. medicinali per indigestione;
  8. antibiotici - in presenza di Helicobacter pylori.

Al fine di ridurre l'acidità, vengono utilizzati inibitori della pompa protonica (PPI) e bloccanti dell'istamina..

In effetti, il trattamento mira a garantire che la malattia non entri in uno stadio ulcerativo cronico con perforazione della parete intestinale.

A volte, sebbene estremamente raro, è necessario un intervento chirurgico - nei casi in cui i vasi situati sotto il difetto della mucosa sono danneggiati. Molto spesso, per smettere di sanguinare, è sufficiente condurre l'elettrocoagulazione (o il laser) della nave. Anche l'erosione stessa può essere cauterizzata allo stesso modo..

Prevenzione

La migliore prevenzione è una buona alimentazione. L'alimentazione deve essere equilibrata: la presenza di frutta e verdura nella dieta è obbligatoria. Il rifiuto di cattive abitudini contribuisce anche al normale funzionamento del tratto gastrointestinale. Il corpo richiede anche passeggiate all'aperto. E, naturalmente, l'assenza di stress che possono minare molto la salute.

Duodenite erosiva: sintomi, trattamento e cause dello sviluppo di un processo infiammatorio attivo nell'intestino

Una malattia chiamata duodenite erosiva è caratterizzata da un danno al duodeno umano. In questa condizione, il paziente sviluppa cambiamenti nella mucosa (compaiono ferite e crepe), che possono essere di varie forme e dimensioni..

La duodenite erosiva, i cui sintomi e il cui trattamento dipendono in gran parte dal grado di abbandono della patologia, non si estendono oltre la mucosa, quindi le sue ferite possono guarire completamente senza lasciare segni.

I medici metteranno in evidenza la forma acuta e cronica del decorso di questa patologia. Il primo tipo di malattia è accompagnato da un pronunciato processo infiammatorio, mentre la duodenite cronica procede a ondate con periodi di remissione ed esacerbazione.

Le cause

Le ragioni per lo sviluppo di tale gastrite possono essere:

  • L'uso di prodotti chimici (acidi).
  • Bere molto alcol.
  • Ricezione di prodotti non aggiornati. Ciò causerà avvelenamento. Particolarmente pericoloso è considerato avvelenamento cronico dell'apparato digerente, poiché minaccia non solo la duodenite, ma anche un danno epatico tossico.
  • Trattamento incontrollato con alcuni farmaci.
  • Prevalenza nel menu di cibi grassi, piccanti o affumicati.
  • Batteri Helicobacter.
  • fumo.
  • Grande eccitazione, stress.
  • Fame.
  • Ricevimento al caffè.
  • La presenza di malattie croniche dell'apparato digerente.

Spesso l'influenza di molti dei suddetti fattori porta a danni alla mucosa intestinale. Se allo stesso tempo non presti attenzione ai segni della patologia e non inizi il trattamento, la malattia si trasformerà in un decorso cronico.

Sintomi

La duodenite erosiva, il cui trattamento deve essere effettuato in ospedale, presenta i seguenti sintomi caratteristici:

  • Sensazione addominale.
  • Nausea.
  • Dolore addominale.
  • Spasmi crampi.
  • Dolore durante il digiuno.
  • Indigestione, costipazione.

Nei casi più gravi, il paziente può aprire sanguinamento nell'intestino. In questa condizione, una persona sperimenterà feci nere e vomito scuro. La perdita di sangue porterà alla debolezza..

Metodi diagnostici

La duodenite erosiva, i cui sintomi e il trattamento possono variare in diversi periodi del decorso della malattia, richiedono un'attenta diagnosi differenziale. Per fare questo, il paziente deve necessariamente avere una radiografia dell'intestino e dello stomaco con contrasto. È anche importante eseguire un esame biochimico del succo gastrico, sondaggi e analisi del sangue.

Duodenopatia erosiva: metodi di trattamento, principi di nutrizione dietetica, regole per la prevenzione delle malattie

La terapia tradizionale per la duodenite prevede il rispetto della nutrizione dietetica e l'assunzione obbligatoria di farmaci prescritti. Il gastroenterologo è coinvolto nella selezione della terapia, quindi è lui che dovrebbe essere consultato prima di tutto.

La durata del trattamento per la duodenopatia erosiva dipende dalla forma e dall'abbandono della malattia. In media, il corso della terapia è

Dieta

Durante l'intero trattamento, si raccomanda al paziente di aderire alla dieta n. 1. Dopo il completamento della terapia, deve essere sostituito dalla tabella n. 5. Tale nutrizione mira a ridurre il processo infiammatorio, la guarigione dell'erosione e ridurre il dolore. Inoltre, una dieta adeguatamente selezionata ridurrà il carico sull'intestino, contribuendo al recupero del paziente..

I principi della dieta n. 1 sono i seguenti:

  • Mangia spesso, ma in piccole porzioni.
  • L'ultimo pasto dovrebbe essere due ore prima di coricarsi..
  • La base del menu dovrebbe essere piatti bolliti o al vapore.
  • I cibi piccanti, grassi, affumicati o fritti sono severamente vietati.
  • I piatti non devono essere caldi o freddi. La temperatura ambiente sarà ottimale.
  • Bevi molti liquidi sotto forma di tè..
  • Con un attacco di dolore, è vietato morire di fame. Al contrario, è meglio mangiare un piatto caldo.
  • Ogni giorno, il menu dovrebbe contenere piatti liquidi bolliti sotto forma di zuppe.
  • Le bevande zuccherate e l'alcool sono severamente vietate..
  • Puoi mangiare pesce, carne e cereali a basso contenuto di grassi bolliti.
  • È preferibile usare zuppe di latte, frittata di vapore, gelatina.
  • Il pane fresco è vietato. È meglio sostituirlo con pane secco..

Inoltre, si raccomanda al paziente di consumare prodotti a base di latte acido a basso contenuto di grassi, cereali sull'acqua, stufato di verdure senza pomodori. Per quanto riguarda i succhi, il pesce salato e il cibo in scatola, è meglio abbandonare il loro apporto fino a quando la condizione non ritorna normale.

farmaci

Il trattamento del processo infiammatorio con duodenopatia erosiva dovrebbe essere completo. In questa condizione, per prevenire l'ulcera, al paziente vengono prescritti farmaci con un effetto avvolgente.

Per sbarazzarsi del processo infettivo, il paziente deve assumere antibiotici. Vitamine e immunomodulatori sono prescritti per rafforzare l'immunità..

Per il dolore intenso, vengono utilizzati analgesici. In questo caso, il particolare medico deve essere selezionato dal medico curante per ciascun paziente individualmente, a seconda della sua età, gravità della condizione e presenza di ulteriori malattie.

Rimedi popolari

È importante capire che i rimedi popolari possono essere usati solo come terapia aggiuntiva. Ridurranno l'infiammazione ed elimineranno i sintomi spiacevoli. Con maggiore cautela, tali ricette dovrebbero essere utilizzate durante la gravidanza e la presenza di malattie croniche..

I migliori rimedi popolari per una tale malattia sono:

  • Prendi la stessa quantità di melissa, corteccia di quercia e camomilla. Versa dell'acqua bollente sopra un cucchiaio della miscela. Insistere e assumere prima dei pasti.
  • Prendi la radice di liquirizia e l'ortica. Versare due cucchiai di miscela con 500 ml di acqua. Bollire. Bevi mezzo bicchiere tre volte al giorno.
  • Prepara tre cucchiai di avena e versaci sopra 500 ml di acqua bollente. Insistere e bere il farmaco tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Mescola il succo di aloe con miele floreale. Usa la miscela ogni giorno a stomaco vuoto.
  • Prendi un cucchiaio di iperico e versaci sopra 300 ml di acqua bollente. Insistere e bere un'ora prima dei pasti.

Prevenzione

Le misure per la prevenzione della duodenopatia erosiva del duodeno sono le seguenti:

  • Rifiuta di bere alcolici forti anche in piccole quantità.
  • Assicurati che i cibi e i piatti che una persona mangia siano freschi.
  • Mantenere una dieta sana. Allo stesso tempo, la base della dieta dovrebbe essere di frutta e verdura, erbe, cereali, carne e latticini.
  • Evitare il digiuno e mangiare diete troppo restrittive.
  • In tempo per curare le malattie dell'apparato digerente. È particolarmente importante assumere farmaci per le ulcere..
  • Ogni sei mesi vengono sottoposti a un esame di routine da parte di un medico.
  • Al primo segno di malattia, consultare uno specialista.