Cause e segni del bulbitis gastrico - forme della malattia, sintomi, diagnosi e trattamento

Quando le persone vanno dal medico con forte dolore addominale, di norma, prescrivono un esame e in conclusione scrivono la patologia rilevata. In alcuni casi, viene rilevato un processo erosivo cronico nel duodeno chiamato bulbitis dello stomaco: di cosa si tratta e come trattarlo verrà descritto di seguito.

Che cosa è un bulbite allo stomaco

La patologia è caratterizzata dall'infiammazione del bulbo duodenale, per lo stesso motivo, la malattia è anche chiamata bulboduodenite. L'area infiammata confina solo con lo stomaco, quindi la presenza del nome di questo organo nella diagnosi non è corretta. Sapendo cos'è il bulbitis e come trattarlo, si dovrebbe capire che stiamo parlando di più del duodeno. Questo è stato chiamato una patologia dello stomaco solo perché nella maggior parte dei casi questo disturbo è accompagnato da gastrite.

Entrambe le malattie hanno una patogenesi comune e simile, spesso insorgono l'una dall'altra, complicano il corso dei processi infiammatori. La bulodododite e la gastrite hanno sintomi simili, quindi spesso l'infiammazione del bulbo nel duodeno procede nascosta, mascherandosi da attacco di gastrite. Queste due malattie riducono notevolmente il livello di comfort della vita di una persona e hanno bisogno di cure.

Superficie

Questa è una forma di patologia che viene diagnosticata nell'uomo. Il gastrobulbit superficiale è caratterizzato dal fatto che il dolore addominale non è il sintomo principale. Può essere determinato mediante fibrogastroduodenoscopia, è caratterizzato da pieghe leggermente edematose della mucosa gastrica, un colore più luminoso e capillari dilatati. Il bulbo superficiale può provocare fenomeni di reflusso, in alcuni casi anche nell'esofago dal bulbo. Un paziente con questa forma di bulboduodenite può notare i seguenti sintomi:

  • tendenza alla costipazione;
  • brontolio cronico nell'addome;
  • irritabilità;
  • cardiopalmus;
  • brividi;
  • nausea (raramente);
  • malessere generale;
  • fame costante e forte.

catarrale

Questo tipo di patologia è caratterizzato da infiammazione superficiale del bulbo, gonfiore della parete intestinale, desquamazione dell'epitelio. Il bulbo catarrale può essere purulento, mucoso, sieroso, questo fattore determina la natura del versamento. A volte si verifica un graduale cambiamento di essudato durante lo sviluppo della gastrite bulbitica. Più spesso, la forma catarrale si trova in forma acuta e senza pus. I medici affermano che un tale rigonfiamento dello stomaco è veloce, facile da trattare e passa senza effetti residui.

Follicolare

Questo tipo di bulboduodenite gastrica viene salata come una forma autonoma, perché la patologia diventa il risultato di una reazione immunitaria alla penetrazione di agenti aggressivi o infezione. C'è un'infiammazione, un aumento della parete dell'intestino dei follicoli linfoidi, che costituisce il quadro clinico, che è molto simile alla forma catarrale della malattia.

erosivo

Questa patologia è spesso chiamata bulbite ulcerosa, poiché sulla superficie della mucosa dell'intestino si formano chiazze erosive, che si sviluppano in ulcere. Questa forma di patologia richiede un'attenzione speciale e una terapia urgente, poiché esiste un'alta probabilità di sviluppare ulcera peptica secondaria, comparsa di sanguinamento intestinale (se si verifica la perforazione della parete), peritonite. Una forma acuta e cronica di gastrite erosiva viene diagnosticata con uguale frequenza. La forma erosiva dei pazienti è più difficile da tollerare, è più difficile trattare questo tipo di malattia.

Cause della malattia

In medicina, un'infezione batterica di Helicobacter pylori è considerata un fattore eziologico tradizionale nello sviluppo di processi infiammatori cronici e acuti del tratto gastrointestinale. Il fatto provato è che questo microrganismo è presente nel duodeno, nello stomaco con ulcere e infiammazione. È la causa o accompagna solo queste malattie del tratto gastrointestinale con dati precisi finora. Le principali violazioni del comportamento alimentare, che, secondo gli esperti, diventano la causa dello sviluppo del bulbo gastrico sono:

  • abuso di stomaco vuoto da fumo, alcool;
  • piccante, veleno grasso, fast food;
  • eccesso di cibo;
  • sudorazione
  • vertigini;
  • fatica;
  • frequenti mal di testa;
  • pasti irregolari.

Tutti questi fattori causano cambiamenti nello stato acido-base, che provoca ulteriormente processi infiammatori acuti cronici. Un'altra probabile causa è l'invasione elmintica, la giardiasi, che si trova spesso nei bambini, nelle persone con uno stile di vita marginale antisociale. Una causa rara ma significativa di questa patologia dello stomaco è l'enterite granulomatosa, la malattia di Crohn. I pazienti mostrano chiaramente violazioni del sistema immunitario, una predisposizione genetica.

Nella malattia di Crohn, il bulbitis sarà uno dei molti sintomi e sindromi della malattia, non sarà l'unica manifestazione della malattia. Ciò è dovuto alla natura sistemica della patologia gastrointestinale e non alle manifestazioni focali. Le ragioni dello sviluppo del bulbitis includono l'assunzione di alcuni farmaci, condizioni di lavoro dannose, lavoro con sostanze aggressive che possono entrare nell'intestino.

Sintomi di bulbi

Spesso la malattia si maschera da segni di gastrite ed è asintomatica per una persona. Per questo motivo, è difficile presentare una versione dell'infiammazione della cipolla nel tempo. Le manifestazioni più caratteristiche della bulboduodenite possono essere considerate dolore alla fame due ore dopo aver mangiato di notte. I sintomi della gastrite e del bulbitis nelle prime fasi sono molto simili, quindi la diagnosi è difficile. Bulbite dello stomaco: cos'è e i suoi sintomi:

  • taglio del dolore addominale che si irradia all'ombelico;
  • alitosi mattutina;
  • crampi nella parte sinistra;
  • vomito, nausea, dispepsia.

Tutti questi sintomi dovrebbero essere motivo di preoccupazione, superando un esame per identificare la patologia. Se si sviluppa gastrite iperacida indotta con reflusso gastroesofageo, ai sintomi di cui sopra si aggiungono bruciore di stomaco, sensazione di attrazione vicino allo sterno, eruttazione con contenuto acido. I sintomi si attenuano dopo l'assunzione di medicinali antiacidi, le condizioni del paziente tornano alla normalità. Questi sintomi compaiono in molti, ma ciò non significa che nel 100% dei casi una persona sviluppi la bulboduodenite.

Metodi diagnostici

Rilevano il bulbo gastrico, di regola, per caso in un esame di routine, perché i sintomi sono mascherati come gastrite. Un esame del sangue non mostra nulla, fino a quando la patologia non viene raggiunta con una forma ulcerosa grave, l'ESR è leggermente aumentato. La radiografia non fornisce inoltre un quadro informativo completo. La capacità di diagnosticare la malattia è apparsa solo dopo l'invenzione di apparecchiature endoscopiche.

La ricerca sull'endoscopio è diventata lo standard di riferimento per la rilevazione di malattie gastrointestinali. Si raccomanda di eseguirlo insieme all'esofagogastroscopia, che aiuta a ottenere il quadro più completo delle condizioni della mucosa dello stomaco, del duodeno e dell'esofago. Questi metodi diagnostici mostreranno:

  • erosione;
  • rigonfiamento;
  • piaghe;
  • aree infiammate;
  • emorragia.

Un fibroscopio flessibile offre l'opportunità non solo di diagnosticare una patologia, ma anche di iniziare la terapia per un'area danneggiata. Per valutare il possibile fattore per lo sviluppo di gastrite, bulbitis, lo stato acido-base generale del tratto gastrointestinale, viene eseguita la misurazione del pH giornaliera. Se l'endoscopia fallisce per qualche motivo, è possibile sostituirla con manometria antroduodenale ed elettrogastroenterografia.

Trattamento del bulbitis gastrico

La patologia è più facile da curare se viene rilevata in una fase precoce. Esistono diversi modi per trattare il bulbo. Il massimo effetto si ottiene con un approccio globale alla terapia, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • farmaco;
  • ricette popolari;
  • terapia dietetica.

Farmaco

Puoi iniziare il trattamento con farmaci solo dopo aver consultato un gastroenterologo. La selezione di medicinali viene effettuata in base alla causa del bulbitis, la forma morfologica della patologia. Per la terapia, possono essere prescritti i seguenti tipi di farmaci:

  1. Antiacidi. Questo gruppo si è dimostrato efficace nel ridurre l'acidità. Di norma, vengono prescritti Gastal, Rennie, Almagel, Maalox, che riducono l'effetto irritante che colpisce la mucosa gastrica. Possono anche essere prescritti agenti antisecretori come omeprazolo, ranitidina..
  2. Antidolorifici. Nella forma acuta di bulbitis, il medico può prescrivere No-shpa, Papaverin, Baralgin per ridurre il dolore.
  3. Con l'invasione elmintica, verranno prescritti agenti antielmintici (antielmintici): Suramin, Levamisole.
  4. In caso di infezione da batteri, indebolimento della barriera all'acido cloridrico, vengono prescritti agenti antibatterici. L'appuntamento si basa su ricerche di laboratorio microbiologiche.
  5. I sedativi lievi aiutano con il fattore di stress per il bulbitis dello stomaco.

popolare

Le ricette di medicina domestica hanno raggiunto un'alta efficienza nel trattamento delle patologie gastrointestinali. I rimedi popolari sono creati solo dai loro componenti naturali, quindi si combinano bene con le medicine tradizionali senza il rischio di causare effetti collaterali imprevisti. Ad esempio, il latte ha un effetto avvolgente, riduce l'infiammazione e l'irritazione della mucosa gastrica. L'effetto anti-infiammatorio nel trattamento del bulbo ha fito-collezioni da:

  • margherite;
  • piantaggine;
  • Iperico
  • fiori di calendula;
  • muschio islandese.

Un effetto positivo nel trattamento della patologia è esercitato dal succo di carota appena preparato, che devi bere 30 minuti prima di mangiare. Decotto e piantaggine aiutano a far fronte al processo infiammatorio. Tutti questi rimedi per i bulbi hanno un vero effetto medicinale, sono sicuri per l'uomo, ma vale la pena consultare un medico in modo che l'influenza reciproca dei medicinali non invalidi l'efficacia del trattamento. Non è consigliabile scegliere un corso di terapia da soli.

Dieta per il bulbo duodenale

Una delle direzioni principali nel trattamento della patologia è la normalizzazione della nutrizione, l'uso di solo un certo tipo di cibo. Un rifiuto completo dell'alcool e del fumo, che hanno un forte effetto irritante sulla mucosa gastrica e sul tratto gastrointestinale, è molto importante. La loro influenza può aggravare notevolmente il bulbo duodenale, causando una transizione da lieve a grave.

In caso di attacchi acuti di patologia, si consiglia di abbandonare completamente il cibo per un po 'per ridurre l'infiammazione, il gonfiore, il dolore, quindi è consentito utilizzare cereali nell'acqua o nel latte non scremato. La dieta con un bulbo del duodeno in fase non acuta consente di consumare i seguenti prodotti:

  • l'uso di prodotti lattiero-caseari: yogurt, kefir, ryazhenka, latte, ricotta a basso contenuto di grassi, formaggio;
  • cracker per pane bianco;
  • brodi vegetali;
  • gelatina.

Con patologia gastrica, bevande gassate, cibi fortemente piccanti, cibi fritti e cibi affumicati dovrebbero essere rimossi dalla dieta per sempre. Una corretta alimentazione per i bulbi deve essere osservata per tutta la vita per i pazienti che hanno una predisposizione allo sviluppo di malattie gastrointestinali. Il corpo del paziente può recuperare completamente, che tornerà alla normale dieta. Un menu di esempio per la giornata con terapia per il bulbo gastrico è simile al seguente:

  1. Prima colazione - frittata al vapore con carote.
  2. Spuntino - purea di mele, brodo di rosa canina.
  3. Pranzo: zuppa con polpette o riso bollito, gelatina.
  4. Snack - crackers, un bicchiere di latte.
  5. Cena: porridge di grano saraceno, soufflé di pesce, insalata di carote.
  6. Spuntino - tè (debole), budino di fette biscottate con purea di pere.
  7. Prima di andare a letto - tè.

Bulbit: sintomi e trattamento negli adulti

Il bulbo viene diagnosticato con l'infiammazione del bulbo duodenale, la sezione iniziale in relazione allo stomaco. Il classificatore internazionale delle malattie non definisce cosa sia. Bulbit è un tipo di duodenite con un codice microbico di 10 - 26,9.

La patologia è spesso combinata con gastrite e gastroduodenite, ha manifestazioni cliniche comuni.

Quadro clinico

I pazienti raramente sanno cos'è il bulbitis, associandolo a dolori di stomaco. Il termine duodenite è più comune. Infiammazione della mucosa del bulbo - bulbo - sotto l'influenza di fattori aggressivi. Ci sono due forche di patologia, secondo ICD 10:

  • catarrale - lieve infiammazione superficiale;
  • ulcerativo - danno agli strati profondi delle cellule, incluso il muscolo.

Il danno alla mucosa è provocato da malfunzionamenti nella digestione. Nel bulbo, i contenuti acidi dello stomaco sono neutralizzati dal succo pancreatico. Quando si modifica la composizione del succo digestivo, lo spasmo dello sfintere di Oddi o il restringimento dei dotti, viene violato l'equilibrio acido-base - il pH dell'ampolla. Di conseguenza, l'acido cloridrico danneggia la mucosa, creando i prerequisiti per la propagazione di H.pilory e processi infiammatori..

I principali tipi di patologia

In vigore dal 1991, la classificazione di Sydney distingue diversi tipi di duodenite in profondità e gravità del danno alla mucosa:

  • focale: vengono rilevati singoli fuochi localizzati. La sua varietà è bulbite eritematosa con aree iperemiche ovali a causa degli effetti chimici delle sostanze e dell'attività dei batteri;
  • catarrale: un decorso cronico con esacerbazioni, che si manifestano con gonfiore della mucosa, arrossamento, aumento della formazione di muco;
  • superficiale - manifestato dal dolore all'ombelico dopo aver mangiato, eruttazione, debolezza, mancanza di senso di sazietà;
  • atrofico: appare con un decorso prolungato dell'infiammazione catarrale, che porta a un assottigliamento della mucosa e una diminuzione della funzione delle ghiandole. Il processo subatrofico è la fase iniziale dell'atrofia;
  • diffusa - forma atrofica, che porta alla morte cellulare, alla fibrosi e ad un aumentato rischio di cancro.

L'esame endoscopico consente di distinguere le seguenti forme di malattia in base ai cambiamenti nella mucosa:

  • bulbitis erosivo - manifestato da piccole ulcere sulla mucosa, iperemia. Il bulbo con erosione influenza le condizioni generali del paziente, causando debolezza, febbre, vomito, mal di testa;
  • bulbo iperplastico è la proliferazione di cellule epiteliali, ingrossamento della mucosa con infiammazione prolungata. Si distinguono due tipi di patologia: bulbitis granulare con cambiamenti di punto e polipo - con formazione di polipi;
  • emorragico - combinato con danno vascolare, manifestato da sanguinamento delle ferite locali a seguito di un danno profondo alla mucosa;
  • follicolare: si manifesta in aggiunta al rossore della mucosa con un aumento dei linfonodi e dell'organo (bulbostasi), dolore durante la palpazione. Appare sullo sfondo di infezioni parassitarie, esposizione a fattori chimici;
  • ipertrofica è la proliferazione della mucosa dovuta alla formazione di adenomi (tumori benigni) e cisti.

I segni del bulbitis dipendono dal decorso clinico. L'infiammazione può assomigliare a un quadro di ulcera peptica, gastrite, colecistite o pancreatite e può anche passare in una forma neuro-vegetativa o latente senza manifestazioni. La patologia può essere miscelata, ad esempio il pilorobulbit, in cui il bulbo piloro e duodenale sono infiammati.

Le principali fasi della patologia

Il processo infiammatorio passa attraverso diverse fasi, determinate dai cambiamenti cellulari nelle pareti del bulbo:

  • bulbo di 1 grado di attività: la mucosa è invariata, i linfociti e le plasmacellule del sangue vengono rilevati nel tessuto;
  • bulbo moderato - procede con un cambiamento nella funzione e nel numero di villi sulla mucosa;
  • grave o stadio 3 è accompagnato da gravi danni all'epitelio villo, infiltrati multipli ed erosione.

Il bulbo moderato si manifesta solitamente con dolori di localizzazione incerta, pesantezza nell'addome, disagio, che si intensifica durante lo stress, crampi nell'ombelico.

Cause della malattia

Il danno alla mucosa del bulbo è primario o secondario:

  1. Le infiammazioni primarie sono causate da malnutrizione (alimentare), esposizione a batteri, virus, funghi o parassiti, reazioni allergiche e autoimmuni, agenti chimici, disturbi neuroendocrini.
  2. Le infiammazioni secondarie compaiono sullo sfondo di gastrite, colecistite e pancreatite, ulcere duodenali, disturbi circolatori, malattie cardiache e vascolari, immunodeficienza.

Il bulbo si sviluppa a causa di ereditarietà o difetti di sviluppo degli organi congeniti.

Una predisposizione all'infiammazione si verifica quando la funzione del duodeno è compromessa, in cui il chimo alimentare acido viene trattato con bicarbonati dal pancreas. La patologia è possibile con discinesia, alterazione della regolazione nervosa dello sfintere tra le sezioni del tratto gastrointestinale, caratteristiche anatomiche dell'intestino, che rendono difficile ottenere succhi di frutta o un nodulo di cibo.

Le cause del bulbo includono anche:

  • avvelenamento del cibo;
  • abuso di alcool;
  • farmaci a lungo termine;
  • stress cronico, spasmo del diaframma, alterazione della regolazione nervosa della funzione ghiandolare;
  • fumatori;
  • elminti, opistorchiasi, lamblia, shigella, salmonella;
  • Malattia di Botkin;
  • processi infiammatori intestinali.

Gli alimenti piccanti e grassi combinati con altri fattori fisiologici possono causare danni alla mucosa..

Sintomi di bulbi

A seconda della gravità del processo infiammatorio, si distinguono i bulbi acuti e cronici. I sintomi dipendono dal decorso della patologia, dal grado di danno alla mucosa. Molto spesso, l'infiammazione viene rilevata durante gli esami endoscopici per costipazione, flatulenza, debolezza.

Il bulbitis acuto si manifesta con dolori dolorosi o parossistici nell'epigastrio, direttamente sotto il processo xifoideo. Possono dare al lato destro o all'ombelico.

I sintomi del bulbitis durante il periodo di esacerbazione sono diversi:

  • nausea e vomito;
  • sudorazione e debolezza;
  • scarso appetito;
  • dolore alla palpazione dello stomaco.

Un aumento della temperatura in patologia indica un processo infiammatorio acuto. Il decorso cronico della malattia è più difficile da riconoscere, perché spesso è impossibile determinare quando e cosa fa male.

La versione clinica della duodenite determina la natura del dolore: notturno, a digiuno, precoce o tardivo dopo aver mangiato. La localizzazione è chiara o circondata da radiazioni al pancreas, all'ombelico o all'ipocondrio sinistro.

Le manifestazioni aggiuntive sono caratterizzate da varianti neuroendocrine del bulbitis, i sintomi e il trattamento dipendono dall'attivazione del sistema nervoso parasimpatico o simpatico. Sullo sfondo di stress, la motilità gastrica, l'attività dello sfintere sono inibite e sorgono i prerequisiti per l'infiammazione. La violazione della regolazione nervosa si manifesta con debolezza, accelerazione del battito cardiaco, mancanza di respiro, tremore e sudorazione.

L'infiammazione cronica si manifesta:

  • diarrea o costipazione;
  • eruttazione;
  • dolore all'addome con pressione;
  • aumento della formazione di gas;
  • una sensazione di pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  • dolore parossistico;
  • perdita di peso.

Vomito e dolore gravi compaiono sullo sfondo di infezioni tossiche causate dalla riproduzione intensiva di batteri, con gravi ustioni chimiche di stomaco e bulbo.

Un problema comune è la bulbostasi in un bambino. Nei bambini, un aumento del bulbo è associato allo spasmo dello sfintere bulboduodenale. In questo posto dell'intestino c'è un muscolo circolare, che dipende dall'irritazione del nervo vago. Il sistema nervoso attiva il suo lavoro dopo un grave stress.

Diagnostica

È necessario un esame completo per fare una diagnosi. Il paziente viene interrogato sui sintomi, le abitudini alimentari e lo stile di vita e viene esaminata una mappa delle precedenti lamentele. Viene eseguito un esame, la cavità addominale viene palpata. Il medico valuta la tensione nei muscoli addominali, la presenza di dolore.

La fibrogastroduodenoscopia (FGDS) determina i cambiamenti nell'aspetto della mucosa: edema, arrossamento, gravità della rete capillare e presenza di difetti. Forse la nomina di un esame ecografico, la fibroesofagoduodenoscopia.

La diagnostica di laboratorio viene eseguita:

  1. Viene misurato il livello di pH - acidità, che ci consente di concludere sul tipo di gastrite.
  2. Il contenuto del duodeno viene analizzato per la presenza di infezione con sospette lesioni batteriche o parassitarie.
  3. Un'analisi del sangue e delle feci rivela il processo infiammatorio, l'agente causale dell'infezione intestinale.

Se necessario, viene eseguito un saggio di immunoassorbimento enzimatico, diagnostica PCR per Helicobacter pylori. Polipi identificati sottoposti a esame istologico.

Come trattare il bulbo

Il trattamento del bulbo è mirato dal punto di vista medico all'eliminazione delle cause della patologia e alla riduzione dei sintomi:

  1. Gli antibiotici sono usati per rilevare H.pilori sullo sfondo del processo infiammatorio.
  2. Il tripotassio citrato di bismuto aiuta contro l'Helicobacter e riduce anche l'attività della pepsina, guarisce le lesioni ulcerative, aumenta la produzione di muco e bicarbonati, livellando il pH.
  3. Gli inibitori della pompa protonica sono prescritti per alta acidità e bruciore di stomaco.
  4. M-anticolinergici, bloccanti dell'istamina H2 aiutano a ridurre la produzione di acido cloridrico e alleviano lo spasmo dei muscoli dello sfintere.
  5. Di natura psicogena, il trattamento del bulbitis comprende sedativi.

I preparati a base di erbe sono attivamente utilizzati:

  • la guarigione della mucosa è aiutata dagli oli di olivello spinoso e rosa canina;
  • la produzione di muco è potenziata dall'estratto di radice di liquirizia.

Se il bulbo emorragico è accompagnato da un'emorragia intensa, durante la gastroduodenoscopia può essere eseguita la legatura vascolare. I metodi di trattamento chirurgico sono necessari per debilitare i bulbi ulcerativi, quando non è possibile ridurre l'acidità dello stomaco. La vagagomia coinvolge l'intersezione di un nervo che regola la produzione di acido cloridrico.

Accade spesso che con la duodenite acuta vengano messi in ospedale per disintossicare il corpo dopo aver bevuto alcol o carne affumicata. A volte è necessaria la lavanda gastrica con l'introduzione di soluzione salina. Negli adulti, con duodenite contro la pancreatite, Delargin viene somministrato per via endovenosa per sopprimere la funzione secretoria.

Bulbit è anche curabile con la fisioterapia che allevia l'infiammazione mediante elettroforesi con novocaina e spasmo con papaverina.

Dieta

La nutrizione clinica riduce l'infiammazione, favorisce la guarigione della mucosa. In ospedale, viene prescritta una tabella dietetica n. 1, come per l'ulcera peptica.

Si consiglia al paziente di cucinare piatti al vapore, macinare zuppe e purè di patate. Il cibo grosso danneggerà la mucosa. 5-6 pasti frazionari al giorno eliminano il dolore della fame, regolano la produzione di acido cloridrico e muco.

Si raccomanda di limitare i cibi grassi, speziati, in scatola. Dalla soda e dall'alcool dovrebbero essere abbandonati del tutto. La dieta a base di bulbit consente prodotti a base di latte fermentato, cereali, gelatina, carne magra o pollame, frutta e verdura non acide.

Bulbit - trattamento, dieta e sintomi

Cos'è il bulbit

I sintomi del bulbitis sono dolore di vari gradi di intensità, disturbi digestivi e con malattia grave e ulcere - sanguinamento.

Il bulbo viene diagnosticato mediante biopsia, endoscopia, misurazione del pH, radiografia del contrasto e test di Helicobacter pylori..

Il trattamento della malattia dipende dalle cause che l'hanno causata e consiste nell'uso di antibiotici anti-Helicobacter pylori, nonché di farmaci per ridurre la cisticità e ripristinare la mucosa duodenale.

Allo stato attuale, i gastroenterologi osservano una diminuzione della frequenza dei bulbi causata da elicobatteri, che è associata a un trattamento efficace finalizzato alla completa distruzione di Helicobacter pylori nella mucosa gastrica, tuttavia, la frequenza delle forme di bulbi non associate a una causa specifica rimane alta.

Con il trattamento tempestivo del bulbo, sono possibili complicanze della malattia, che possono minacciare la vita di una persona e richiedere un intervento chirurgico.

Tipi di Bulbit

Per natura del corso, il bulbitis ha una forma acuta e cronica:

La forma acuta di bulbitis è accompagnata da forti dolori, nausea, vomito e un sapore amaro in bocca.
La forma cronica di bulbitis è accompagnata da dolori che esplodono o fanno male nel plesso solare. A volte c'è una sensazione di nausea senza vomito. Il bulbitis cronico dura per anni con esacerbazioni stagionali.

A seconda della forma del corso e delle caratteristiche dell'infiammazione, la malattia è suddivisa nei seguenti tipi principali:

Altri tipi di bulbi

Il bulbo follicolare è piuttosto raro e causa gravi disturbi digestivi e causa gravi disagi al paziente.
Il bulbo moderato può procedere segretamente per analogia con la forma superficiale, può essere accompagnato da mal di testa, nausea e vomito. Tali sintomi sono particolarmente pronunciati in caso di esacerbazione della malattia..
Il bulbo focale colpisce piccole aree del bulbo duodenale - focolai - da cui deriva il suo nome. Con questo bulbo, insieme al trattamento principale, vengono prescritte diete rigorose. Il bulbo focale è molto pericoloso e i suoi sintomi sono abbastanza eloquenti, non dovresti rimandare in cerca di assistenza medica.
Il bulbo atrofico provoca disfunzione del duodeno. Tali disturbi causano vomito grave. Caratteristico - perdita di peso.

Bulb erosivo

La forma erosiva procede più gravemente e può diventare il centro di un'ulcera duodenale, cioè una lesione passante del bulbo. Un sintomo caratteristico di questo tipo di bulbitis è la comparsa di erosione e sanguinamento. Il bulbo erosivo è una malattia già con sintomi gravi.

La malattia si manifesta con i seguenti sintomi:

  • attacchi di nausea e vomito dopo aver mangiato;
  • debolezza;
  • vertigini;
  • brividi.

Le ragioni principali per lo sviluppo di bulbi erosivi:

  • bevande alcoliche;
  • avvelenamento di diversa natura;
  • assunzione di determinati farmaci;
  • lesioni
  • infezione virale che penetra con i prodotti.

Bulbit superficiale

Il bulbo superficiale è la forma più semplice della malattia, poiché colpisce solo le aree esterne della mucosa del duodeno. La malattia può procedere segretamente, il paziente per lungo tempo non sospetta di essere malato. Tuttavia, se non si consulta un medico in tempo, la forma superficiale della malattia può diventare la fase iniziale di sviluppo del bulbitis erosivo.

I bulbi superficiali provocano i seguenti motivi:

  • fumatori;
  • alcol;
  • immunità ridotta;
  • malnutrizione;
  • eredità.

Bulbite catarrale

La forma catarrale della malattia si riferisce a uno stadio intermedio. Questo tipo di bulbitis si verifica a causa di una maggiore acidità nel bulbo del duodeno, a causa dell'esposizione a elicobatteri, disturbi digestivi, irritazione della mucosa. Spesso questo tipo di bulbo appare nelle giovani donne..

Un sintomo caratteristico del bulbo catarrale è un forte dolore allo stomaco. Può anche verificarsi un forte mal di testa e un sapore aspro in bocca è costantemente presente..

Cause di bulbitis

La causa principale del bulbo è l'Helicobacter pylori. Normalmente, esiste un equilibrio tra i fattori di aumento e diminuzione dell'acidità del contenuto dello stomaco che entra nel duodeno.

In violazione di questo equilibrio, l'acido cloridrico danneggia la mucosa del duodeno, creando condizioni favorevoli per gli elicobatteri, adattati per esistere in un ambiente acido.

Inoltre, i motivi dello sviluppo del bulbitis sono fattori che riducono le proprietà protettive della mucosa:

  • disturbi dell'immunità,
  • gravi malattie concomitanti,
  • prerequisiti genetici, psicoemotivi e costituzionali.

Meno comunemente, il bulbitis si verifica quando:

  • Morbo di Crohn,
  • Sindrome di Zollinger-Ellison,
  • celiachia;
  • giardiasi;
  • infezione da vermi;
  • ingresso di un corpo estraneo nella cavità dello stomaco;
  • cattiva alimentazione;
  • cattive abitudini;
  • l'uso di cibi e bevande caldi;
  • gastrite;
  • abuso di cibi grassi, salati, piccanti;
  • infezioni di origine alimentare.

Cause di bulbitis erosivo

  • assunzione di grandi quantità di medicinali;
  • lesioni e ustioni;
  • abuso di alcool e fumo;
  • conseguenze postoperatorie;
  • immunità ridotta.

Cause del bulbo superficiale

  • malnutrizione;
  • fatica
  • gastrite;
  • ulcera cronica;
  • infezioni del tratto gastrointestinale;
  • batteri patogeni.

Cause della forma cronica di bulbitis

  • giardiasi;
  • infezione da vermi;
  • Morbo di Crohn.

Cause di bulbi acuti

  • avvelenamento grave;
  • farmaci;
  • abuso di alcool
  • ingestione di un corpo estraneo nel tratto gastrointestinale.

Sintomi di bulbi

I sintomi del bulbitis dipendono dalla forma clinica. Il sintomo principale della malattia è il dolore di varia intensità. In questo caso, il dolore aumenta periodicamente, dà nell'ipocondrio destro e sinistro, si avverte nell'ombelico.

Tra gli altri segni di bulbitis c'è la nausea. Se durante lo sviluppo della malattia in una persona, il contenuto dell'intestino viene rigettato nello stomaco, appare eruttazione, può verificarsi vomito. La bile può essere presente nel vomito, l'amarezza si avverte in bocca.

Nella fase avanzata dello sviluppo del bulbitis nei pazienti, ci sono:

  • mal di testa persistente;
  • immunità ridotta;
  • prestazione ridotta;
  • fatica
  • sudorazione eccessiva;
  • costante sensazione di fame;
  • disturbi del sistema autonomo;
  • debolezza;
  • il colore delle feci acquisisce una tonalità scura a causa di sanguinamento;
  • vertigini;
  • pallore della pelle;
  • brivido.

Sintomi di bulbi catarrale

  • acuti dolori all'addome;
  • alitosi e sapore in bocca;
  • la comparsa di bruciore di stomaco e eruttazione;
  • Vertigini
  • bavaglio dopo aver mangiato;
  • costipazione persistente;
  • aumento della sudorazione;
  • debolezza;
  • disturbi del sonno;
  • irritabilità.

Sintomi di bulbi erosivi

Con bulbitis erosivo, si verificano i seguenti sintomi:

  • forte dolore a stomaco vuoto e dopo aver mangiato;
  • diminuzione dell'appetito;
  • nausea;
  • vomito
  • eruttazione amara;
  • bruciore di stomaco.

Se si verificano ulcere durante lo sviluppo del processo erosivo, può verificarsi sanguinamento con sintomi caratteristici:

  • forte dolore;
  • vomito con sangue;
  • debolezza
  • con grave perdita di sangue, è possibile uno shock emorragico.

Sintomi di bulbi acuti

  • febbre;
  • nausea;
  • vomito frequente
  • diarrea.

Sintomi di bulbi superficiali

  • dolore allo stomaco, che appare senza mangiare cibo o qualche tempo dopo aver mangiato;
  • aumento delle emissioni di gas;
  • nausea;
  • rivestimento bianco sulla lingua.

Sintomi del bulbo focale

  • lievi dolori di stomaco;
  • gonfiore;
  • stipsi
  • bruciore di stomaco;
  • amarezza in bocca;
  • eruttazione.

Sintomi del bulbo follicolare

  • dolore acuto che si manifesta a stomaco vuoto;
  • dolore alla schiena;
  • nausea, dopo il vomito, si osserva un miglioramento delle condizioni generali del paziente;
  • diarrea;
  • ruttano con un pizzico di cibo appena mangiato.

Diagnostica Bulbit

La diagnosi di qualsiasi tipo di bulbitis duodenale non è particolarmente difficile, poiché ogni forma di infiammazione ha sintomi caratteristici. La cosa più importante durante la diagnosi è determinare il grado di danno alla mucosa, usando i seguenti metodi:

  • fibrogastroduodenoscopy;
  • radiografia dello stomaco;
  • Ecografia.

Inoltre, vengono eseguiti:

  • esame del paziente e chiarimento dell'intensità dell'espressione dei segni della malattia;
  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • studi di laboratorio sul succo gastrico;
  • sistema di test batterico.

All'esame, si osserva un pallore della pelle con grave perdita di sangue. La palpazione dell'addome superiore provoca dolore. Sulla lingua, placca bianca con impronte dentali.

Un esame del sangue mostra cambiamenti non specifici per i bulbi: una diminuzione dei globuli rossi, emoglobina (con una versione erosiva con sanguinamento), un cambiamento nel livello del fegato e degli enzimi pancreatici.

Viene fornita un'analisi delle feci per il sangue occulto. Al fine di confermare la presenza di elicobatteri, vengono eseguiti un test del respiro sull'ureasi, un saggio di immunoassorbimento enzimatico, PCR, biopsia eseguita con endoscopia.

Un altro metodo per diagnosticare il bulbo è l'esofagogastroduodenoscopia, che consente di valutare visivamente le condizioni della mucosa, rilevare l'erosione, determinare il grado di danno e condurre una biopsia.

La radiografia con bulbitis offre un'ulteriore opportunità diagnostica. Inoltre, nella diagnosi del bulbo, è possibile utilizzare l'ecografia degli organi addominali, che consente di esaminare il fegato e il pancreas.

Trattamento Bulbit

Il trattamento complesso del bulbitis viene eseguito da un gastroenterologo e nutrizionista, in caso di complicanze della malattia - da un chirurgo, viene sicuramente prescritta una dieta. Se i parassiti sono diventati la causa della malattia, è necessario condurre un ciclo di terapia antielmintica.

Inoltre, il paziente ha bisogno di uno stile di vita sano: esercizio fisico moderato, rinuncia alle cattive abitudini. In larga misura, lo stato psicoemotivo di una persona colpisce le malattie gastriche, quindi è necessario lavorare su se stessi, aumentare la resistenza allo stress e proteggersi dalle esperienze negative.

Trattamento farmacologico del bulbo

La base della terapia farmacologica è la distruzione dell'agente patogeno, sono prescritti:

  • antibiotici antielicobatterici: amoxiciclina, vilprafen, somma, de-nol;
  • inibitori della pompa protonica;
  • preparati di bismuto.

Per ridurre l'acidità del succo gastrico vengono utilizzati:

  • antiacidi;
  • M-anticolinergici;
  • Bloccanti dell'istamina H2.

Per ripristinare la mucosa utilizzata:

E fondi che aumentano la formazione di muco:

Se il paziente è tormentato dal dolore, vengono prescritti farmaci del gruppo antispasmodico e anticolinergico:

Con la manifestazione della forma acuta di bulbitis, è necessario assumere antiacidi che neutralizzano rapidamente la componente acida e fermano lo sviluppo del processo, che dà un rapido sollievo delle condizioni generali di una persona malata:

Trattamento fisioterapico del bulbitis

La fisioterapia del bulbitis include magnetoterapia, elettroforesi con analgesici e antispasmodici (novocaina, papaverina, solfato di zinco nella regione epigastrica con la cattura della zona piloroduodenale).

Buoni risultati sono mostrati dall'uso di fango, paraffina e applicazioni di ozokerite. Al di fuori del periodo di esacerbazione, i pazienti devono sottoporsi a trattamenti spa con acqua minerale due volte all'anno.

La medicina a base di erbe per il bulbitis include l'uso di tasse, che includono:

Si consiglia l'uso di acque minerali:

Trattamento chirurgico del bulbitis

Il trattamento chirurgico del bulbitis con ulcere consiste nell'eseguire un intervento chirurgico, il cui scopo è la denervazione parasimpatica della zona gastroduodenale e una diminuzione della produzione di acido cloridrico.

La vagotomia staminale può essere utilizzata (l'intero stomaco viene denervato) o vagotomia prossimale selettiva (la zona che forma l'acido viene denervata).

La chirurgia d'emergenza prevede l'interruzione del sanguinamento mediante taglio o legatura dei vasi sanguinanti durante la gastroduodenoscopia. Se l'endoscopia non rileva una fonte di sanguinamento, vengono eseguite la duodenotomia e la chiusura dell'ulcera duodenale.

Rimedi popolari per il trattamento dei bulbi

In alcuni casi, i rimedi popolari che aumentano l'immunità del corpo possono far fronte ai bulbi. Il bulbitis erosivo o acuto viene trattato a digiuno per diversi giorni, in conformità con il riposo a letto e prendendo decotti da erbe medicinali.

Con il bulbitis cronico, è necessario condurre uno stile di vita sano, evitare lo stress, non fumare, non bere alcolici e mangiare bene. Il cibo dovrebbe essere tritato e consumato in piccole porzioni, vale la pena mangiare prodotti naturali.

antielmintico

Se il bulbitis è causato da parassiti, tinture e decotti di erbe con proprietà antiparassitarie dovrebbero essere presi:

Farmaci antinfiammatori

L'effetto antinfiammatorio ha il succo di piantaggine mescolato con miele: prendi l'erba di piantaggine, spremi il succo, 3 cucchiai. mescolare il succo con 1 cucchiaino. miele naturale.
Infuso di camomilla e muschio: assumere 1 cucchiaio. Muschio islandese e camomilla da farmacia, versare 400 gr. acqua bollente, lascia fermentare per 1 ora. Prendi 1/2 tazza 3 volte al giorno prima dei pasti.
Infuso di radice di liquirizia, radice di marshmallow, erba di San Giovanni e camomilla: prendere le erbe in parti uguali, tritare, mescolare, versare 400 gr. acqua calda e mettere in un luogo buio per infondere per 12 ore. Riscaldati tutto il giorno e assicurati di andare a letto.
Decotto di corteccia di quercia. Prendi 1/2 tazza prima dei pasti.

Dieta Bulbit

I pazienti che soffrono di malattie del tratto gastrointestinale devono essere sicuri di mangiare bene. La dieta e una corretta alimentazione con bulbitis e dopo il suo trattamento sono un'opportunità per non subire ulteriori ricadute della malattia.

Cambiando le tue abitudini alimentari, adattando la tua dieta, riempiendo il menu di cibi sani, puoi dimenticare attacchi di dolore ed esacerbazioni della malattia. Non è superfluo sapere che i pazienti che hanno avuto il bulbitis non sono autorizzati a bere alcolici..

Lo stesso vale per la dipendenza da fumo. Dovrà essere sradicato dalla vita per non soffrire di nuovi attacchi di dolore.

Quando si scelgono i prodotti e si crea un menu per bulbit, è necessario privilegiare piatti facilmente digeribili. Può essere cereali, zuppe, casseruole, frutta in umido, verdure in umido. Tutto il cibo dovrebbe essere consumato in una forma calda. Gli alimenti caldi non devono essere autorizzati a irritare lo stomaco e il bulbo duodenale.

Di grande importanza nella dieta è il rifiuto dell'uso di:

  • cibi grassi e salati;
  • spezie piccanti;
  • prodotti contenenti fibre grossolane;
  • caffè;
  • conserve e sottaceti;
  • acetosa, cavolo, poiché provocano un'eccessiva produzione di succo gastrico;
  • eventuali farmaci per evitare un'ulteriore irritazione della mucosa;
  • diete per la correzione del peso;
  • Integratore alimentare.

La dieta per i bulbi comporta il prendere:

  • cibi bolliti, al vapore e in forno senza olio;
  • primi piatti cotti in brodo magro o vegetale;
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce;
  • frutta e verdura;
  • bevande e composte di frutta;
  • cibo macinato o schiacciato.

È molto importante mangiare spesso, 5-6 volte al giorno, in piccole porzioni. La dieta per i bulbi è prescritta in combinazione con farmaci. Ma anche dopo un corso di terapia riuscito ed eliminazione dei principali sintomi della malattia, è necessario aderire al menu principale per almeno altri 3-5 mesi.

Durante la remissione del bulbo, è possibile utilizzare:

  • pane integrale;
  • latticini (ricotta, panna acida);
  • biscotti;
  • puree vegetali;
  • piatti al vapore;
  • gelatina;
  • composte di frutta secca;
  • Succhi Freschi
  • acqua pulita e calma;
  • tè debole.

Prima dei pasti, puoi assumere 1-2 cucchiai di olio vegetale.

Prognosi del bulbo

Con accesso tempestivo a un medico, la nomina di un trattamento adeguato e la distruzione degli elicobatteri: una prognosi favorevole.

Prevenzione Bulbit

Misure preventive per prevenire i bulbi:

  • smettere di fumare e fumare;
  • una corretta alimentazione ricca di vitamine;
  • mancanza di situazioni stressanti;
  • trattamento delle malattie del tratto digestivo;
  • visita agli esami preventivi.

Domande e risposte sull'argomento "Bulbit"

Domanda: Mio figlio ha 13 anni. Quando sondati, hanno diagnosticato il bulbo. Il pediatra ha detto che sarà troppo grande. Come curare un figlio? Tutti i test sono normali. Nessun worm è stato identificato. Nessuna gastrite. Preoccupato per la nausea durante il cibo e il dolore raro durante la corsa. Cosa fare?

Risposta: È necessario chiarire la presenza o l'assenza dell'infezione da Helicobacter pylori - se non lo si è fatto durante il sondaggio, è necessario un test respiratorio per elicotteri o anticorpi nel sangue (classe M, A e G). A seconda del risultato e della correzione del trattamento. Senza questa analisi, è ancora possibile discutere con il medico che assume omeprazolo, fosfolugel o smecta e de-nol. La riparazione della cavità orale, il trattamento dei focolai cronici di infezione degli organi ENT è importante.

Bulbit

Bulbite: infiammazione della mucosa del bulbo duodenale, un caso speciale di duodenite.

Il duodeno è la parte iniziale dell'intestino tenue al confine con lo stomaco. Il cibo, parzialmente digerito nello stomaco, entra nell'intestino tenue, dove subisce ulteriori elaborazioni nella forma più conveniente per l'assimilazione. La parte superiore del duodeno ha una forma più arrotondata e sferica, per la quale ha ricevuto il nome caratteristico - bulbo.

La frequenza di insorgenza della duodenite, la cui proporzione predominante è rappresentata dall'infiammazione della parte iniziale del duodeno (bulbitis), è di circa il 20% nella popolazione adulta.

Cause e fattori di rischio

La causa principale della malattia al momento è considerata l'infezione da batteri Helicobacter pylori, che invadono la parete intestinale, colonizzandola e causando infiammazione. Inoltre, i fattori causali della malattia includono:

  • sovraccarico neuropsichico (stress cronico), che comporta una violazione della regolazione neuroumorale dell'attività del duodeno;
  • violazione dello stereotipo alimentare (consumo regolare di cibi eccessivamente grassi e piccanti, caffè forte, cibi ad alto contenuto di colori, aromi innaturali);
  • malattie croniche di altri organi del tratto gastrointestinale (gastrite, patologia del tratto biliare, fegato, cistifellea, pancreas, discinesie varie);
  • abuso di alcool
  • fumatori;
  • infezioni di origine alimentare;
  • malattie infettive e infiammatorie del tratto gastrointestinale (giardiasi, opistorchiasi, ecc.);
  • intossicazione con sostanze irritanti locali;
  • danno alla mucosa da corpi estranei;
  • predisposizione ereditaria;
  • lesioni autoimmuni della mucosa.

I principali fattori di rischio sono:

  • nutrizione irregolare e irrazionale;
  • allergia al cibo;
  • inosservanza delle misure di igiene personale;
  • la presenza di malattie croniche del tratto digestivo.

Forme della malattia

La gravità del flusso si distingue:

  • bulbo acuto;
  • bulbitis cronico (con lo sviluppo di cambiamenti strutturali nella mucosa di natura infiammatoria-distrofica, che porta all'atrofia delle ghiandole digestive e al funzionamento alterato dell'organo).

Durante il bulbitis cronico, si alternano le fasi di esacerbazione e remissione..

In base alla profondità di penetrazione dei cambiamenti infiammatori nello spessore della mucosa intestinale, la loro gravità e prevalenza del bulbitis cronico si verifica nelle seguenti forme:

  • superficie. Si manifesta con il coinvolgimento nel processo infiammatorio degli strati superficiali della mucosa, disturbi distrofici;
  • diffuso o interstiziale. L'intero spessore della mucosa è interessato, i fenomeni di linfostasi e riempimento di sangue in eccesso congestionato si uniscono a quelli distrofici;
  • atrofica. La mucosa si assottiglia, il numero dei suoi elementi strutturali è ridotto. L'eccessiva crescita eccessiva del tessuto connettivo è caratteristica (vengono secreti gradi di atrofia lievi, moderati o gravi).

La frequenza di insorgenza della duodenite, la cui proporzione predominante è rappresentata dall'infiammazione della parte iniziale del duodeno (bulbitis), è di circa il 20% nella popolazione adulta.

Classificazione del bulbitis secondo il quadro endoscopico:

  • eritematoso (iperemia della mucosa del bulbo);
  • emorragico (accompagnato da emorragie di varia intensità);
  • atrofica;
  • erosivo (in presenza di difetti superficiali della mucosa fino a 0,8 cm di dimensione);
  • nodulare (nodulare).

Opzioni cliniche per il corso:

  • simil-ulcera (l'opzione più comune è circa l'80% dei casi);
  • gastrite-simili;
  • colecistite-simili;
  • pancreas-simili;
  • neurovegetativo;
  • misto;
  • latente (nascosto).

La classificazione eziologica divide l'infiammazione cronica del duodeno, la cui manifestazione più comune è il bulbitis, in primario (indipendente) e secondario, che si è sviluppato sullo sfondo della patologia principale.

1. Duodenite primaria:

  • alimentare;
  • infettivo (batterico, virale, fungino, parassitario);
  • allergico;
  • immune (autoimmune);
  • sostanza chimica tossica;
  • neuroendocrino;
  • ereditaria;
  • idiopatica;
  • multifattoriale (misto).

2. Duodenite secondaria, che si sviluppa su uno sfondo di malattie di vari organi e sistemi (tratto gastrointestinale, urinario, cardiovascolare, sistemi ematopoietici, ecc.), Immunodeficienze, esposizione a radiazioni ionizzanti, ecc..

In base alle caratteristiche morfologiche, il bulbitis è classificato come segue:

  • debole, 1 ° grado (la struttura della mucosa è preservata, c'è un'infiltrazione di linfociti e plasmacellule);
  • moderato, 2 ° grado (danno all'epitelio superficiale, cambiamenti strutturali nei microvilli della mucosa si uniscono);
  • grave, 3 ° grado (grave deformazione dei villi, intensa infiltrazione linfoplasmatica, erosione possibile).

Sintomi

Le principali manifestazioni di bulbi acuti:

  • dolore intenso nella regione epigastrica;
  • nausea;
  • dolore alla palpazione allo stomaco;
  • debolezza generale, sonnolenza;
  • diminuzione dell'appetito;
  • febbre.

I sintomi dell'infiammazione cronica sono più spesso:

  • dolori che si verificano periodicamente ("affamati", di notte, precoce o tardivo, cinghi versati o chiaramente localizzati, nella regione epigastrica o nell'ipocondria, che dipende dalla variante clinica del decorso del bulbitis), alleviati dal consumo di farmaci antiacidi o antisecretori;
  • eruttare acido o marcio, eruttare con l'aria è possibile;
  • una tendenza alla costipazione o alla diarrea, sono anche possibili feci instabili, manifestate da un'alternanza di costipazione e diarrea;
  • dolore alla palpazione nella zona epigastrica;
  • pesantezza nell'epigastrio dopo aver mangiato;
  • flatulenza, dolore di natura spastica nell'addome;
  • perdita di peso;
  • sintomi aggiuntivi sotto forma di debolezza generale, sudorazione, palpitazioni, respiro corto, tremore (possibile con la variante neuroendocrina del bulbitis).

In alcuni casi, il bulbitis può essere asintomatico, essere rilevato per caso durante un esame endoscopico per altre malattie o nella fase di formazione di complicanze.

Diagnostica

Oltre agli esami del sangue obbligatori (generali e biochimici) e alle urine, i cui risultati mostreranno segni di infiammazione non specifica, per confermare il bulbitis, è necessario condurre tali studi:

  • suono duodenale frazionario (attualmente eseguito raramente);
  • FGDS con biopsia mirata e successivo esame istologico della biopsia;
  • rilevazione dell'infezione da Helicobacter pylori;
  • Esame radiografico con un mezzo di contrasto;
  • Ultrasuoni della cavità addominale;
  • studio della funzione motoria del duodeno mediante gastroenterografia del computer periferico e (o) manometria del pavimento.

In alcuni casi, il bulbitis può essere asintomatico, essere rilevato per caso durante un esame endoscopico per altre malattie o nella fase di formazione di complicanze.

Trattamento

Il trattamento è il seguente:

  • terapia dietetica (tabella n. 1a, 1b, 2, 4 o 5), con un processo acuto o erosivo-ulcerativo, la fame è indicata per 1-2 giorni;
  • Eradicazione dell'helicobacter pylori (terapia antibiotica, agenti antimicrobici);
  • farmaci antisecretori (compresi i bloccanti dell'istamina H2);
  • gastroprotettori;
  • antiacidi;
  • alginati;
  • regolatori della funzione motoria gastrointestinale.

Possibili complicazioni e conseguenze

Bulbit può portare a:

  • a bulbi erosivi;
  • all'ulcera peptica del bulbo duodenale;
  • dolore irreversibile e sindromi dispeptiche, accompagnati da una persistente riduzione del peso corporeo;
  • allo sviluppo di sindromi da cattiva digestione e malassorbimento;
  • infiammazione reattiva del tessuto pancreatico;
  • al reflusso duodenogastrico;
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • all'ostruzione duodenale progressiva.

Può anche verificarsi degenerazione maligna..

previsione

Con una diagnosi tempestiva e un trattamento complesso, la prognosi è favorevole. I pazienti con duodenite atrofica, alterata pervietà duodenale, pancreatite cronica e patologia del tratto biliare sono soggetti a osservazione di follow-up dinamico una volta all'anno con controllo endoscopico, ecografia ed esami di laboratorio..

La principale causa di bulbi al momento è l'infezione da batteri Helicobacter pylori, che invadono la parete intestinale, colonizzandola e causando infiammazione.

Prevenzione

È necessario rispettare le seguenti misure preventive:

  • osservare una dieta razionale;
  • rinunciare all'abuso di alcolici, al fumo;
  • curare tempestivamente le malattie che causano bulbi cronici secondari;
  • per i pazienti che sono costretti a prendere farmaci a lungo (farmaci antinfiammatori non steroidei, ormoni glucocorticosteroidi) che causano patologie dello stomaco e del duodeno, attuare misure preventive specifiche.

Video da YouTube sull'argomento dell'articolo:

Istruzione: superiore, 2004 (GOU VPO “Kursk State Medical University”), specialità “General Medicine”, qualifica “Doctor”. 2008-2012 - Dottorando, Dipartimento di Farmacologia Clinica, SBEI HPE “KSMU”, candidato di scienze mediche (2013, specialità “Farmacologia, Farmacologia clinica”). 2014-2015 - riqualificazione professionale, specialità "Management in Education", FSBEI HPE "KSU".

Le informazioni sono compilate e fornite solo a scopo informativo. Consulta il tuo medico al primo segno di malattia. L'automedicazione è pericolosa per la salute.!

Secondo le statistiche, il lunedì il rischio di lesioni alla schiena aumenta del 25% e il rischio di infarto del 33%. stai attento.

Più di 500 milioni di dollari all'anno vengono spesi per soli farmaci allergici negli Stati Uniti. Credi ancora che verrà finalmente trovato un modo per sconfiggere le allergie?

Scienziati americani hanno condotto esperimenti sui topi e hanno concluso che il succo di anguria impedisce lo sviluppo dell'aterosclerosi dei vasi sanguigni. Un gruppo di topi ha bevuto acqua naturale e il secondo un succo di anguria. Di conseguenza, i vasi del secondo gruppo erano privi di placche di colesterolo.

La temperatura corporea più alta è stata registrata a Willie Jones (USA), che è stato ricoverato in ospedale con una temperatura di 46,5 ° C.

Una persona che assume antidepressivi nella maggior parte dei casi soffrirà di nuovo di depressione. Se una persona affronta la depressione da sola, ha tutte le possibilità di dimenticare questo stato per sempre..

Il sangue umano "scorre" attraverso i vasi sotto una tremenda pressione e, se viene violata la sua integrità, può sparare fino a 10 metri.

Molte droghe furono inizialmente commercializzate come droghe. L'eroina, ad esempio, era inizialmente commercializzata come medicina per la tosse. E la cocaina è stata raccomandata dai medici come anestesia e come mezzo per aumentare la resistenza..

Milioni di batteri nascono, vivono e muoiono nel nostro intestino. Possono essere visti solo ad alto ingrandimento, ma se si unissero, si adatterebbero in una normale tazza di caffè.

La malattia più rara è la malattia di Kuru. Solo i rappresentanti della tribù Fore in Nuova Guinea sono malati di lei. Il paziente muore di risate. Si ritiene che la causa della malattia stia mangiando il cervello umano..

Lo stomaco umano fa un buon lavoro con oggetti estranei e senza intervento medico. Il succo gastrico è noto per dissolvere anche le monete..

Se sorridi solo due volte al giorno, puoi abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di infarti e ictus.

Il peso del cervello umano è circa il 2% del peso corporeo totale, ma consuma circa il 20% dell'ossigeno che entra nel sangue. Questo fatto rende il cervello umano estremamente suscettibile ai danni causati dalla mancanza di ossigeno..

La maggior parte delle donne è in grado di trarre più piacere dal contemplare il proprio bel corpo allo specchio che dal sesso. Quindi le donne lottano per l'armonia.

Con una visita regolare al lettino abbronzante, la possibilità di contrarre il cancro della pelle aumenta del 60%.

L'aspettativa di vita per mancini è inferiore a quella dei mancini.

Circa la metà delle donne durante la menopausa o la perimenopausa presentano vari sintomi spiacevoli: vampate di calore, sudorazione notturna, insonnia,.