Gas nello stomaco

Gonfiore e flatulenza sono molto comuni nelle persone di tutte le età. Un disturbo di questo tipo può indicare la presenza di una certa malattia del tratto digestivo e può anche agire come una risposta del corpo al consumo di alimenti e prodotti di scarsa qualità che causano la formazione di gas. In questo articolo parleremo in dettaglio di cosa sono il gonfiore e la flatulenza, quali sono le loro cause e come sbarazzarsi di un problema così spiacevole.

La presenza di gas nell'intestino è considerata una norma fisiologica. Nel processo di consumo del cibo, l'aria entra nel tratto gastrointestinale insieme al cibo ingerito. Durante la digestione del cibo e la neutralizzazione del succo gastrico con bicarbonati del tratto digestivo, si forma anche una certa quantità di gas. E solo una piccola quantità di gas viene trasferita nell'intestino attraverso il sangue, il resto va fuori.

Il volume principale di gas cade sullo stomaco e sulle curve del colon. La sua quantità più piccola si trova nelle sezioni sigmoidea e del colon, così come nell'intestino tenue. La quantità di gas generata dipende dalla microflora intestinale, dallo stile di vita, dalla nutrizione, dall'età umana, dalle condizioni climatiche e dalle possibili malattie gastrointestinali.

Il gas accumulato negli organi digestivi è una schiuma, costituita da bolle coperte di muco viscoso. L'accumulo di gas impedisce la corretta digestione, la degradazione del cibo e l'assorbimento dei nutrienti; anche i gas riducono l'attività enzimatica.

Struttura intestinale

L'intestino fa parte del sistema digestivo, a partire dal piloro dello stomaco e termina con l'ano. L'intestino, a sua volta, è diviso in due punti e intestino tenue.

L'intestino tenue svolge la funzione di digestione. La sua lunghezza raggiunge i 170-430 cm e il suo diametro è di 30-50 mm. Questa sezione dell'intestino comprende 3 parti: il duodeno, il digiuno e l'ileo. La copertina interna è rivestita con villi che svolgono la funzione di assorbimento. Tra i villi ci sono cellule speciali che secernono il succo intestinale, il muco e gli ormoni intestinali. I dotti della cistifellea e del pancreas escono nel lume dell'intestino tenue. Il segreto che secernono contribuisce alla scomposizione dei nutrienti..

Nell'intestino crasso, l'acqua viene assorbita e si formano le feci. L'intestino crasso comprende il cieco, il colon ascendente, il colon trasverso, il colon discendente, il sigmoide e il retto. Nell'intestino crasso non ci sono villi, ma ci sono pieghe - cripte. Le loro cellule secernono anche muco. Le cellule linfoidi presenti nelle pareti del colon creano una difesa immunitaria dell'intestino e dell'intero organismo.

Cause di gonfiore

La flatulenza può innescare molti fattori. L'accumulo di gas si verifica a causa dell'intensa formazione di gas e della loro rimozione prematura di essi.

Il gas nell'intestino si accumula per i seguenti motivi:

  • mangiare cibi che causano gas. Questi includono bevande gassate, cibi ricchi di amido (patate), farina (incluso pane di segale), fagioli e cavolo. Il gonfiore provoca bacche e frutti che aumentano la fermentazione nell'intestino - uva, ciliegie, mele;
  • intolleranza al lattosio individuale. Ciò è dovuto alla mancanza dell'enzima lattasi che scompone lo zucchero del latte, quindi il consumo di latte e latticini provoca gonfiore, formazione di gas, diarrea;
  • un'eccessiva formazione di gas può essere osservata nelle donne negli ultimi mesi di gravidanza. L'utero, ingrandito, comprime l'intestino, indebolendo il tono e la peristalsi, nonché l'avanzamento del cibo digerito al parto;
  • aerofagia - deglutire una grande quantità di aria quando si mangia rapidamente e deglutendo grandi pezzi di cibo.

Oltre alle suddette cause di formazione di gas, ci sono patologiche:

  • disbiosi - una violazione dell'equilibrio di batteri benefici e dannosi, che porta alla digestione;
  • ostruzione intestinale - ristagno di masse alimentari nell'intestino a causa della formazione di aderenze, stenosi e formazioni tumorali nell'intestino, portando all'accumulo di gas;
  • digestione a causa della mancanza di enzimi, malassorbimento e circolazione della bile;
  • nei bambini - l'introduzione di alimenti complementari o il passaggio a miscele artificiali;
  • processi infiammatori del tratto digestivo: pancreatite, colite, colecistite, cirrosi, epatite, morbo di Crohn;
  • infezioni intestinali - salmonellosi, elmintiasi, parassiti che causano intossicazione e compromissione della funzione motoria intestinale;
  • disturbi circolatori nel sistema digestivo;
  • disturbi nervosi e mentali, nevrosi, stress frequenti possono portare a flatulenza e gonfiore. La sovraeccitazione del sistema nervoso porta a spasmi dei muscoli lisci dell'intestino, interrompendo la peristalsi.

Sintomi di gonfiore

La flatulenza è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • una sensazione di pienezza, pesantezza, gonfiore e un aumento del volume dell'addome dall'alto, sui lati o nella parte inferiore di esso;
  • sensazione di formicolio;
  • sbuffando e rimbombando;
  • il paziente è disturbato da brevi dolori di trazione. Ciò è dovuto all'accumulo di aria nella cavità addominale e alla tensione della parete intestinale;
  • difficoltà a respirare: è difficile respirare a causa del gonfiore;
  • eruttazione;
  • rimozione dei gas con un suono specifico (flatulenza) e odore putrido (specialmente di sera);
  • nausea;
  • disturbi delle feci (costipazione, feci molli);
  • debolezza generale, vertigini;
  • eruzioni cutanee con indigestione;
  • brutto sogno.

Diagnosi di gonfiore

Con frequenti gonfiori e formazione di gas, accompagnati da dolore, si consiglia di consultare un gastroenterologo o un terapista. Il medico prescriverà una serie di test diagnostici per determinare le cause della malattia..

Il primo stadio della diagnosi è un esame fisico:

  1. esame del paziente. L'ispezione visiva dei contorni dell'addome consente di determinare la causa della flatulenza e la sua natura: locale o generale. Ad esempio, se la parete anteriore è allungata come una cupola e sono visibili pieghe di cappi intestinali, il sospetto cade sulla presenza di ostruzione intestinale. Le contrazioni delle onde da sinistra a destra, la densificazione nella regione epigastrica possono indicare un blocco meccanico dello sfintere dello stomaco. Un segno caratteristico della cirrosi epatica è il rossore dei palmi - eritema;
  2. palpazione: con l'eccesso di gas nell'intestino, lo stomaco diventa rigido e si avvertono anse dell'intestino. La palpazione consente inoltre di identificare eventuali formazioni tumorali nella cavità addominale;
  3. auscultazione: studio del rumore nella cavità addominale derivante dall'accumulo di gas o liquidi. I rumori possono essere pronunciati, deboli o completamente assenti;
  4. percussioni - toccando la parete addominale, consentendo di determinare l'accumulo di liquido nell'addome attraverso lo studio dei suoni (il suono può essere oscillante, noioso).

La seconda fase della diagnosi è la ricerca di laboratorio e strumentale. I metodi di ricerca di laboratorio includono:

  1. analisi del sangue generale. L'aumento della velocità di eritrosedimentazione, leucocitosi indicano la presenza di processi infiammatori nel tratto gastrointestinale;
  2. chimica del sangue. Livelli elevati di bilirubina indicano epatite, amilasi - pancreatite, ipoalbunemia - colite ulcerosa;
  3. coprogramma: consente di rilevare la presenza di vermi, giardia, fermentopatia e disturbi digestivi;
  4. analisi delle feci per i carboidrati: aiuta a diagnosticare anomalie nel pancreas e processi infiammatori nell'intestino;
  5. semina di feci per disbiosi: stabilisce il rapporto tra batteri benefici e patogeni;
  6. lipidogramma fecale - è prescritto per sospetta oncologia, enterite e altre malattie del tratto digestivo, in grado di rilevare violazioni nella rottura e nell'assorbimento dei lipidi;
  7. analisi delle feci per elastasi pancreatica-1 - aiuta nello studio dello stato del pancreas, che produce un enzima per la scomposizione dell'elastina.

I metodi di ricerca strumentale includono:

  1. Ultrasuoni degli organi interni;
  2. radiografia intestinale con contrasto;
  3. ecografia intestinale per rilevare liquidi e tumori;
  4. colonscopia con uno studio del colon mediante una sonda inserita nell'ano;
  5. sigmoidoscopia con lo studio della mucosa rettale;
  6. irrigoscopia: radiografia del colon in cui viene iniettato il contrasto.

Compresse per gonfiore e gas

Per eliminare il gonfiore e la formazione di gas, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  1. adsorbenti: i preparati di questo gruppo assorbono vari batteri e le tossine secreti da essi. I farmaci più comuni tra gli adsorbenti sono Carbone Attivo, Polisorb, Diosmectite, Smecta, Polyphepan;
  2. procinetici: migliora la motilità intestinale e promuove la rimozione di gas. Questi includono Passenger e Motilium;
  3. antispasmodici: hanno un effetto rilassante sui muscoli lisci dell'intestino, eliminano il dolore. Tra gli antispastici ci sono No-shpa, Drotaverin, Papaverina (supposte e compresse), Pantestin, Dolce;
  4. antischiuma: riduce la pressione dei gas sulla parete intestinale, liberandola dalle tossine. Questi includono Espumisan, Colicides;
  5. rimedi a base di erbe - ripristina la motilità intestinale, rimuove i gas, aiuta ad alleviare i crampi e il dolore durante il gonfiore;
  6. preparati enzimatici - contribuiscono alla scomposizione di grassi e fibre, migliorando così l'assorbimento dei nutrienti. Questo gruppo di farmaci comprende Festal, Pancreatina e Creonte..

Per rimuovere i gas nei neonati e nei pazienti costretti a letto, viene spesso utilizzato un tubo di sfiato. Il suo uso frequente può creare dipendenza, a causa del quale il corpo non è in grado di rimuovere autonomamente i gas accumulati. Inoltre, con un uso incurante del tubo di sfiato, esiste il rischio di danneggiare la parete intestinale e causare sanguinamento.

La flatulenza non è un pericolo per la vita umana. L'uso di antispasmodici e adsorbenti allevia i sintomi dopo 30 minuti e il dolore nella cavità addominale quando il gonfiore si verifica dopo il movimento intestinale.

Se il taglio o il dolore acuto non lascia il paziente anche dopo l'atto di defecazione, ci sono sospetti della presenza di malattie gravi, come:

  • forma acuta di appendicite (accompagnata da bruciore nella parte destra);
  • occlusione intestinale;
  • rottura di una cisti nell'ovaio;
  • peritonite.

In questo caso, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza

Stomaco gonfio con gastrite

La flatulenza nella gastrite deve essere trattata in modo completo. La gamma di farmaci comprende antidolorifici (Gastracid, Fosfalugel) e sorbenti che rimuovono le tossine (carbone attivo, Smecta, Enterosgel). Per normalizzare la produzione di succo gastrico, vengono prescritti Misoprostol e Cytotec. In alcuni casi, al paziente vengono prescritti antibiotici: amoxicillina e claritromicina.

Flatulenza con ulcera allo stomaco e 12 ulcera duodenale

Con un'abbondante formazione di gas causata dall'ulcera peptica, vengono prescritti farmaci: farmaci anticolinergici, che riducono la produzione di acido cloridrico ed enzimi che corrodono la mucosa dell'apparato digerente. Questi includono Pirenzepine, Omeprazole, Vikair, Gastal. De-nol, Bismofalk hanno un effetto antisettico.

Gonfiore nella colite cronica

Con la colite, accompagnata da gonfiore e formazione di gas, vengono prescritti corticosteroidi che hanno un effetto antinfiammatorio. Ciò include i farmaci Prednisolone, Idrocortisone. In caso di colite ulcerosa, vengono prescritti immunosoppressori (ciclosporina, azatioprina, acipolo). Mezim-Forte, i farmaci Creon aiutano a compensare la mancanza di enzimi digestivi.

Flatulenza nella pancreatite

Per ripristinare il processo digestivo con pancreatite, vengono utilizzati preparati enzimatici che non contengono acidi biliari. Tra questi ci sono Mezim-Forte, Creon e Pansitrat. No-shpa o Duspatalin aiuteranno ad alleviare il dolore addominale. Phosphalugel e Maalox contribuiscono alla produzione di gas nella pancreatite. Per ridurre l'attività del pancreas, viene prescritta la somatostatina..

Gonfiore con epatite virale

Con questo tipo di patologia, dovrebbero essere usati gli interferoni. Hanno un effetto immunomodulatore e antivirale. Per ripristinare le cellule del fegato, vengono prescritti epatoprotettori, come Heparsil, Silymarin-Hexal, Silibor, Darsil.

Crampi nella discinesia biliare

Papaverina e No-shpa aiuteranno ad alleviare gli spasmi con discinesia. Con un tono ridotto della cistifellea, viene prescritto Cycalvalon. La normalizzazione della cistifellea aiuterà l'uso di acque minerali di Essentuki, Naftusya e la dieta n. 5.

Gonfiore con disbiosi

In questo caso, il medico prescrive farmaci antibatterici che inibiscono la crescita di batteri patogeni, come Bificol ed Enterol. Per ripristinare la microflora intestinale, i prebiotici Lactusan e Inulin aiuteranno, e i probiotici Bifiform e Normoflorin. Per la rimozione di gas e tossine, vengono prescritti Polyphepan, Zosterin.

Medicina tradizionale per gonfiore e gas

Con gonfiore costante ed eccessiva formazione di gas, vengono spesso utilizzati metodi di trattamento popolare. Quindi, lo zenzero contribuirà a ridurre l'eccessiva formazione di gas e migliorare l'appetito. Macinare la radice di zenzero in uno stato di polvere e prenderla tre volte al giorno dopo aver mangiato 20 g, con 100 ml di acqua.

Il succo di patate aiuta a sbarazzarsi del disagio allo stomaco. Deve essere preso 100 ml a stomaco vuoto al mattino, dopo di che si consiglia di sdraiarsi per circa mezz'ora. La durata di tale trattamento è di 8-10 giorni, dopo di che viene effettuata una pausa per una settimana. Dopo la pausa, puoi ripetere il corso.

Un altro metodo efficace per eliminare i problemi di stomaco è una soluzione di soda. In un bicchiere di acqua bollita, 20 g di soda vengono diluiti e assunti 15 minuti prima dei pasti 1-3 volte al giorno.

Applicare un cuscinetto riscaldante caldo allo stomaco aiuterà ad eliminare spiacevoli sensazioni dolorose e ridurre la formazione di gas..

Infusi per flatulenza a casa

Per arrestare l'aumento delle emissioni di gas, si favorisce la ricezione di infusi di fiori di camomilla, menta, semi di cumino e anice. Per fare questo, tutti gli ingredienti vengono miscelati in proporzioni uguali in terracotta. 30 g di una miscela secca di erbe versare 250 ml di acqua bollente e insistere per 15 minuti. Questa infusione viene assunta in 100 ml ogni 2 ore.

Affrontare la separazione dei gas aiuta l'infusione di aneto. Per prepararlo, devi versare 25 g di semi schiacciati, versare 300 ml di acqua bollente, infondere la miscela per 30 minuti, quindi filtrare. L'infusione pronta viene presa 100 ml 2 ore prima dei pasti tre volte al giorno.

Il gonfiore addominale può essere trattato con infusione di erbe medicinali come lavanda, menta e radice di liquirizia. Tutti i componenti vengono miscelati in 5 g, riempiti con acqua bollente in un thermos, dopo di che bevono 50 ml di infusione durante il giorno.

L'infusione delle radici di un dente di leone medicinale aiuta a combattere il gonfiore e la formazione di gas. Per prepararlo, versare 30 g di radici tritate in un bicchiere di acqua fresca e lasciare per 50 minuti. Bevi l'infuso 4 volte al giorno prima dei pasti, 50 ml.

Nel trattamento dell'eccessiva formazione di gas, l'infusione di trifoglio dolce funziona perfettamente. 25 g di erba secca vengono versati in 250 ml di acqua a temperatura ambiente, insistono per 2 ore, filtrati e presi 35 ml tre volte al giorno

L'uso di decotti per gonfiore e gas

Un decotto di coriandolo, cumino e finocchio aiuta a rimuovere i gas in eccesso dal corpo e sentire leggerezza. Per fare questo, mescola 30 g di coriandolo e 20 g di cumino e finocchio, versa 300 ml di acqua e porta a ebollizione. Il brodo pronto deve essere assunto due volte al giorno per 200 ml.

Il brodo di camomilla, che allevia i crampi allo stomaco e ripristina il lavoro del tratto digestivo, è popolare con la flatulenza. Per prepararlo, versare 25 g di fiori di camomilla con 250 ml di acqua bollente e insistere per 15 minuti, quindi filtrare. Il brodo finito viene assunto 100 ml mezz'ora prima di un pasto, fino a quando il disagio nello stomaco scompare.

Un altro rimedio efficace è un decotto di elecampane alto. Per preparare un decotto, è necessario riempire 20 g di rizomi con 1 litro di acqua e lasciare per un'ora. Si consiglia di bere brodo filtrato durante il giorno con flatulenza.

Video correlato:

Come mangiare con gonfiore e gas

Una corretta alimentazione gioca un ruolo importante nella flatulenza, poiché mangiare cibi inappropriati può solo aggravare la situazione..

Ecco alcuni suggerimenti su come non danneggiare il tuo corpo con gonfiore:

  1. mangiare frazionalmente. Mangiare grandi porzioni di cibo porta al suo conseguente decadimento e fermentazione nell'intestino a causa dell'insufficiente elaborazione del succo gastrico e degli enzimi digestivi;
  2. masticare il cibo con cura e lentamente. Il cibo ingerito rapidamente penetra nello stomaco con molta aria, che, se combinato con i gas all'interno dell'intestino, porta alla flatulenza;
  3. mangiare piatti al vapore, nonché cibi bolliti e in umido. Tale cibo è ben assorbito, non persistente nell'intestino;
  4. mangiare nei tempi previsti. Un adulto ha bisogno di mangiare 5 pasti al giorno in piccole porzioni. L'intervallo tra ogni pasto dovrebbe essere di almeno tre ore, in modo che il cibo abbia il tempo di soccombere all'elaborazione digestiva e ai succhi. Snack "carboidrati veloci", come cottura al forno, fast food migliorano la fermentazione e il gas nell'intestino;
  5. Non ci sono piatti troppo freddi e non caldi. La temperatura ottimale del cibo è di 60 gradi;
  6. il dessert o la frutta dovrebbero essere consumati 2 ore dopo un pasto;
  7. bere 1,5-2 litri di liquido. Ciò contribuirà a prevenire la costipazione con gonfiore..

Diremo in modo più dettagliato quali alimenti dovrebbero essere esclusi dalla dieta e quali, al contrario, si consiglia di consumarli per migliorare la digestione..

Al fine di evitare il processo di fermentazione, i prodotti che lo causano dovrebbero essere esclusi dalla dieta, in particolare:

  • legumi - fagioli, piselli, lenticchie;
  • carboidrati veloci - dolci, cioccolato, torte, pasticcini;
  • cereali - orzo, miglio;
  • pane con crusca e farina di segale;
  • latte intero, panna, frappè vari;
  • tipi di carne difficili da digerire - agnello, maiale;
  • funghi;
  • verdure a fibra grossa - cavoli, pomodori, ravanelli;
  • frutti, bacche - mele, pere, datteri, uva, lamponi, anguria;
  • soda, birra, kvas;
  • bevande alcoliche;
  • gomma.

Per migliorare la motilità intestinale dovrebbe essere incluso nel menu:

  • latticini (kefir, ricotta);
  • cereali friabili (grano saraceno);
  • pane di farina di grano preferibilmente la cottura di ieri.

Video correlato:

Prevenzione di gonfiore e flatulenza

Per prevenire il gonfiore, si consiglia di rispettare le seguenti regole:

  1. mangiare bene e in orario, evitando di mangiare troppo;
  2. evitare lo stress;
  3. fornire un sonno sano;
  4. smettere di fumare e fumare;
  5. praticare sport e più spesso stare all'aria aperta.

Al fine di evitare coliche nel bambino, la madre dovrebbe eliminare i prodotti che causano la formazione di gas dalla dieta. Effettuando un massaggio alla pancia prima di ogni poppata, puoi migliorare la motilità intestinale del bambino. Massaggia uno stomaco duro in senso orario per circa 10 minuti. Per evitare gonfiore nel bambino, non è consigliabile dare al bambino un manichino succhiante.

gonfiore

IMPORTANTE!

Le informazioni contenute in questa sezione non possono essere utilizzate per l'autodiagnosi e l'automedicazione. In caso di dolore o altra esacerbazione della malattia, i test diagnostici devono essere prescritti solo dal medico curante. Contattare il proprio medico per la diagnosi e il trattamento adeguato..

  1. Congestione nell'addome:
    • gas (flatulenza);
    • feci (a causa di costipazione, atonia o ostruzione intestinale);
    • Grasso
    • fluido (ascite o idropisia).
  2. Crescita eccessiva di neoplasie (benigne o maligne).

FrequentePossibileRaro
  • Flatulenza
  • Disbiosi intestinale
  • Colica intestinale nei neonati
  • Aerophagy (ingestione di aria quando si mangia)
  • Intolleranza al lattosio
  • Allergia al cibo
  • Sindrome dell'intestino irritabile
  • Gastrite
  • Stipsi
  • Elmintiasi (infezione da vermi)
Tra le donne:

  • Stato ormonale con PMS
  • Gravidanza
  • Ascite (idropisia)
  • Blocco intestinale
  • Neoplasie (benigne e maligne)
  • Malattie infiammatorie e infettive della cavità addominale e della piccola pelvi
  • Ernia
  • Celiachia
  • Atonia dell'intestino e parete addominale
  • Splenomegalia (ingrossamento patologico della milza)
  • Malattie ematologiche (linfoma, ecc.)
  • Aneurisma aortico
  • idronefrosi

  • gastroenterologo;
  • endocrinologo;
  • urologo;
  • andrologo;
  • oncologo;
  • chirurgo
  • cardiologo, ecc..

IMPORTANTE!

Le informazioni contenute in questa sezione non possono essere utilizzate per l'autodiagnosi e l'automedicazione. In caso di dolore o altra esacerbazione della malattia, i test diagnostici devono essere prescritti solo dal medico curante. Contattare il proprio medico per la diagnosi e il trattamento adeguato..

Dolore addominale, flatulenza

Ciao. Ho davvero bisogno dell'aiuto di un gastroenterologo qualificato. Ho 40 anni. Una storia di gastroduodenite, esofagite da reflusso. Da circa 3 mesi, un problema è stato preoccupante. Ogni giorno, più spesso nella seconda metà della giornata, comincio ad avere dolori addominali (lungo l'intestino, sopra l'ombelico e intorno, nell'addome inferiore e a destra sotto l'ombelico), flatulenza con gas che fuoriesce. Crampi, ringhio e gonfiore allo stomaco. Si preoccupa tutta la sera e la notte, al mattino circa un'altra ora e mezza, e al mattino fa male la parte bassa della schiena. Tutto è iniziato circa 3 mesi. presumibilmente dopo avvelenamento intestinale (turbato), c'erano gli stessi sintomi, oltre a feci molli. Quindi la sedia in tecnologia. 2 giorni sono tornati alla normalità, ma nelle successive 2 settimane a volte era liquido (simile a una capra). Inoltre, i sintomi erano eruttazione, bruciore di stomaco, all'inizio della malattia lo stomaco era un po 'dolorante (vedi 10 sopra l'ombelico), periodicamente, feci liquide 2-3 r al giorno, eruzioni cutanee sulla fronte. Si rivolse a tre diversi gastroenterologi, eseguì esami del sangue generali e biochimici. Ho fatto l'ecografia addominale, 2 coprogrammi (prima e dopo l'assunzione di adisord), gastroscopia (test in allegato). Diagnosi - GERD, SIBR, gastrite, esofagite da reflusso, miscela IBS. Variante dopo OCI, Nolpaz Propyl, festal, hilak forte 3 settimane, meteospasm 1 settimana, alpha normix, penzital, duspatalin 6-14 giorni, pepsan, normobact 10 giorni, adisord 7 giorni, neobutin, bactistatin, orlix - (10 giorni fino ad oggi). Seguo una dieta rigorosa. Ma non c'è niente di meglio. E se la flatulenza e il dolore precedenti non erano infastiditi ogni giorno e non da alcun cibo, ora quasi tutti i cibi iniziano ad avere sintomi la sera. Nell'ultima settimana, è stato aggiunto un sintomo - dopo aver mangiato qualsiasi liquido, anche un'ora, circa la sensazione che qualcosa stesse interferendo con il fondo dell'esofago, come se un pezzo fosse bloccato e non ingerito. Il prossimo appuntamento dal dottore è solo alla fine di dicembre. Il problema è che tra 10 giorni parto per una settimana in cui è impossibile seguire una dieta.

Al servizio di un medico Chiedi al medico di consultare un gastroenterologo online per qualsiasi problema che ti riguarda. Medici esperti forniscono consulenze 24 ore su 24 e gratuitamente. Poni la tua domanda e ottieni subito una risposta!

Gonfiore e dolore tagliente

Qualsiasi violazione del normale funzionamento del corpo umano gli dà vari tipi di disagio nella vita di tutti i giorni, specialmente quando è necessario essere costantemente in movimento o esercitare. A questo proposito, il gonfiore e il dolore causati dal dolore si riflettono nella salute - oltre al fatto che è molto difficile lavorare attivamente con tali sintomi, a causa loro, difficilmente è anche possibile stare seduti rilassati o sdraiati.

Le cause

Naturalmente, in una persona che non ha problemi di salute, non si verificano gonfiore improvviso e dolore addominale. Può essere causato da problemi digestivi, sia cronici, causati da malattie del tratto gastrointestinale, sia a causa di disturbi metabolici dovuti a una dieta squilibrata. In un modo o nell'altro, il gonfiore si verifica a seguito di un accumulo di gas nell'intestino, il termine medico "flatulenza" corrisponde a questo processo. Di conseguenza, c'è un aumento piuttosto significativo delle proporzioni dell'addome, accompagnato dalla sensazione che sembra scoppiare dall'interno - di norma, la sezione superiore soffre soprattutto.

Certo, non c'è il minimo motivo per tollerare tali sensazioni, può portare, forse, a complicazioni ancora maggiori - il malessere deve essere trattato con urgenza.

Sintomatologia

Per iniziare il trattamento, è necessario innanzitutto determinare i sintomi della flatulenza e farlo meglio nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia, al fine di prevenire prontamente ed efficacemente gli effetti più dannosi sul corpo. I segni che lo stomaco inizia a gonfiarsi sono:

  • quando una persona è in posizione sdraiata, si possono sentire i suoni emanati dall'intestino che ricordano il rombo;
  • senti pesantezza, coliche e talvolta vomito nell'addome superiore con qualsiasi cambiamento nella posizione del corpo: inclinazione, alzarsi da una posizione sdraiata, una brusca rotazione del corpo, ecc.;
  • eruttazione, ripetendo costantemente dopo ogni pasto;
  • problemi persistenti con movimenti intestinali;
  • dolori di stomaco;
  • un aumento del volume dell'addome;

Malattie

Molto spesso, tali sintomi devono essere affrontati da persone che soffrono di malattie che colpiscono l'intestino e ne interrompono il normale funzionamento. Tali malattie possono essere:

  • ostruzione intestinale - una violazione della sua funzione motoria, che crea un ostacolo al movimento tempestivo dei prodotti alimentari consumati dall'uomo lungo il tratto digestivo;
  • intolleranza al lattosio - l'assenza di enzimi responsabili dell'assimilazione dello zucchero nel latte da parte dell'organismo;
  • disbiosi (disbiosi) - una violazione dell'equilibrio microbico all'interno dell'intestino, a seguito della quale i microrganismi che destabilizzano il suo lavoro producono vari tipi di gas: ammoniaca, idrogeno solforato, metano, ecc. ;
  • sindrome dell'intestino irritabile o IBS - una malattia accompagnata dal verificarsi periodico di pressioni acute e dolori taglienti nell'addome, alterata pervietà intestinale, anche in assenza di cause organiche;
  • pancreatite - una malattia che colpisce il pancreas, a seguito della quale si verifica il cosiddetto processo di "auto-digestione" nel corpo - gli enzimi secreti dalla ghiandola distruggono la sua struttura;
  • timpano - accumulo di gas nella parte cicatriziale e aumento delle dimensioni degli organi;
  • la celiachia è una malattia che provoca danni alla superficie intestinale a causa del rilascio di tossine. Una malattia molto rara, la probabilità di insorgenza in ogni singola persona è di circa 1/1000.

Tutte queste malattie possono manifestarsi in diversi modi, a seconda delle caratteristiche dell'organismo di una determinata persona, in particolare dello stato del sistema immunitario, tuttavia la loro caratteristica comune è il rilascio di gas nel tratto gastrointestinale e il conseguente gonfiore.

Altri motivi

Tali problemi con gonfiore possono essere causati non solo dalla malattia, ma anche dall'abbandono della dieta e da alcune regole e norme sull'assunzione di cibo. Il gonfiore può verificarsi a seguito di:

Trattamento e prevenzione

Se vengono rilevati uno o più dei sintomi precedentemente menzionati, il cui verificarsi è permanente, non dovresti in nessun caso provare a lasciar andare tutto da solo, sopportare i dolori che sorgono e altri inconvenienti causati dalla flatulenza. La mancata cura di una malattia contribuisce solo alla sua progressione..

Alcuni rimedi popolari sono appropriati e persino molto efficaci nel trattamento del gonfiore, ma non dovresti immediatamente impegnarti nell'automedicazione - la soluzione migliore sarebbe contattare uno specialista - un gastroenterologo. Il medico prescriverà tutti gli esami necessari per determinare la causa del disturbo e decidere quale corso di trattamento sarà il più ottimale. Di norma, sono prescritte le seguenti procedure:

  • test delle feci per batteri e microflora intestinale;
  • studio del fluido secreto dal fegato - bile;
  • uno studio sul succo gastrico;
  • esame del tratto digestivo mediante apparecchiature ad ultrasuoni;

Secondo i risultati dell'esame, verranno prescritti farmaci e verranno fornite raccomandazioni sulla preparazione di una dieta quotidiana, limitando l'attività fisica e, possibilmente, l'uso di componenti ausiliari sotto forma di rimedi popolari per accelerare il recupero.

Routine quotidiana e nutrizione

Per escludere la possibilità di eccesso di formazione di gas nel tratto gastrointestinale, è necessario seguire una dieta speciale - un complesso nutrizionale che esclude dalla dieta quotidiana (o limita la loro quantità) tali prodotti che contribuiscono al loro rilascio:

  • semole di riso e prodotti a base di riso;
  • legumi;
  • cavolo (in qualsiasi forma);
  • Latticini;

La dieta dovrebbe consistere in pane a grani moderati, prodotti a base di latte fermentato, frutta e verdura fresca.

I pasti durante il giorno non dovrebbero essere più di 5-6, mentre è necessario distribuire uniformemente la quantità di prodotti che entrano nel corpo in modo da non provare successivamente la fame. Ecco un elenco di prodotti che non solo non contribuiscono alla formazione di gas nell'intestino, ma ne prevengono anche l'aspetto:

  • latticini (da non confondere con il latte);
  • cereali (eccetto l'orzo perlato e il miglio);
  • erbe salutari;
  • barbabietole, carote, zucca (anche le zuppe a base di queste verdure sono benvenute);
  • uova di gallina cotte in vari modi: uova strapazzate, alla coque (leggermente cotte);
  • pasta di origine naturale, senza impurità e additivi;

Non dimenticare di bere. Flatulenza consigliata:

  • tè verde;
  • caffè (debole) o cacao;
  • acqua minerale o non gassata purificata (si consiglia di bere fino a 2 litri al giorno);
  • succhi di frutta senza conservanti;

Il menu del paziente dovrebbe essere simile al seguente:

Giorno della settimanaColazionePranzoCenaHigh teaCena
LunediPorridge di riso, tè verdeAlcune fette di formaggio con pane di segaleZuppa di verdure, pollo al vapore con verdure, composta di fruttaFette biscottate, gelatinaPorridge di grano saraceno, insalata di carote
martedìFarina d'avena, frutta seccaRicotta condita con panna acidaZuppa di pollo, patate lesse con pesce al vapore, tè verdeFruttaCavolo ripieno
mercoledìPorridge Di MaisYogurtZuppa di verdure, pilaf con carneFrutta seccaInsalata di verdure
giovediPurea di fruttaMuesli, succo di melaZuppa di funghikefirPatate con carne e insalata di verdure
VenerdìRisoPancakes conditi con yogurtZuppa di verdure, polloFruttaPasta con formaggio grattugiato, verdure
SabatoFiocchi d'avenaCaviale di zucchine, pane di segalePesce con insalata di verdureMele cottePatate con carne
DomenicasyrnikiFruttaBorsch, porridge di grano saraceno con cotoletteRyazhenkaVerdure

Per quanto riguarda l'attività fisica, ovviamente, non vale la pena limitarla completamente se non viene rilevata una malattia grave. Dovresti evitare di sollevare pesi o carichi di resistenza eccessivi, allo stesso tempo, devi fare esercizi complessi ogni giorno e camminare per almeno 3-4 chilometri.

Trattamento farmacologico

Di norma, il dolore addominale durante il gonfiore, anche se agisce come sintomo di un malessere più grave, viene trattato in modo abbastanza semplice e, allo stesso tempo, efficacemente. I gastroenterologi raccomandano i seguenti farmaci per il trattamento.

adsorbimento

Preparazione in polvere per sospensione e somministrazione interna, venduta con vari agenti aromatizzanti

prezzo: 150-350 rubli;

Polvere per somministrazione orale, diluita con acqua

prezzo: 110-380 rubli;

Farmaco disintossicante in compresse, il più conveniente degli analoghi - da 5 a 100 rubli, a seconda del dosaggio richiesto;

enzimatica

Polvere amorfa enzimatica, moderatamente solubile in acqua, con retrogusto caratteristico e tonalità giallo-grigiastro.

Disponibile da 40 a 110 rubli per confezione;

Miscela di polvere con un alto contenuto di pancreatina, con proprietà simili, venduta da 80 a 400 rubli;

Capsule contenenti pellet marrone chiaro. Prezzo al dettaglio: 90-250 rubli;

Stimolare la produzione di bile o sostituirla

Liquido curativo dalle secrezioni epatiche di suini e bovini, disponibile in farmacia fino a 300 rubli;

Le controindicazioni di tali medicinali sono sempre individuali, è necessario conoscerle in anticipo. Di norma, possono verificarsi complicazioni durante l'assunzione di tali farmaci nelle donne durante la gravidanza e durante l'allattamento, nonché in coloro che hanno intolleranza cronica a tali farmaci (allergie, vomito, ecc.).

A volte il risultato del dolore durante il gonfiore sta assumendo farmaci le cui proprietà aiutano a sopprimere la produzione di bile, acido cloridrico e succo gastrico.

Non dovresti escludere o regolare da solo la quantità di tali farmaci - devi consultare uno specialista che ti aiuterà a correggere correttamente il corso del trattamento.

Metodi popolari

Per molti anni, anche prima dell'avvento dei farmaci per il trattamento della flatulenza, questo disturbo è stato eliminato a casa. Esistono molte ricette con le quali è possibile sopprimere il dolore addominale e, di conseguenza, ridurre il gonfiore grave. I più efficaci sono considerati:

  • tintura di radice di dente di leone medicinale (2 cucchiaini). Risulta come risultato dell'aggiunta del componente specificato all'acqua bollita fredda e insistendo per 7-8 ore. Viene assunto ogni giorno 4 volte, 50 ml, prima dei pasti;
  • un cucchiaio di fiori secchi di camomilla, riempito con 200 mg di acqua bollita, infuso per 4 ore, quindi filtrato. Prendi la soluzione risultante ogni giorno prima dei pasti, 2 cucchiai;
  • tintura bollita da foglie di eucalipto. Si beve ogni giorno a stomaco vuoto, un'ora prima di un pasto;

Il tè a base di iperico, menta piperita o camomilla aiuta molto bene a gonfiare.

Anche nella dieta quotidiana non mancherà di aggiungere erbe, il cui uso riduce la formazione di gas nel corpo: prezzemolo, aneto, zenzero, cumino, ecc. Anche il regime "grande e potente" del giorno, il cui rispetto è sempre una garanzia di recupero accelerato, non è stato annullato, quindi non si dovrebbero permettere disfunzioni come un disturbo del sonno o un programma alimentare.

Conclusione

Naturalmente, il gonfiore e il dolore addominale nell'addome sono compagni spiacevoli nella vita quotidiana di una persona, quindi, è meglio affrontarli in modo tempestivo in modo da impedire che un singolo caso si sviluppi in una malattia cronica. Fortunatamente, le cause e il trattamento del malessere sono strettamente correlati, e non è difficile per gli specialisti determinare i metodi più ottimali e, naturalmente, ce ne sono molti, sia farmacologici che popolari. Va ricordato che la prevenzione aiuterà a evitare il trattamento: in caso di flatulenza, sarà sufficiente monitorare i prodotti inclusi nella dieta e la loro quantità quando consumati.

Se gonfiore e dolore agiscono come sintomi di un'altra malattia, è necessario consultare immediatamente un medico, è possibile che sia richiesto un trattamento in un istituto specializzato. Tuttavia, nonostante la gravità di alcune malattie, sono generalmente curate in modo abbastanza efficace.

La presenza di sintomi come:

  • gonfiore e dolore
  • odore dalla bocca
  • bruciore di stomaco
  • stipsi
  • eruttazione
  • pesantezza dopo aver mangiato

Se hai almeno 2 di questi sintomi, questo indica uno sviluppo

gastrite o ulcera. Queste malattie sono pericolose per lo sviluppo di gravi complicanze (penetrazione, sanguinamento dello stomaco, ecc.), Molte delle quali possono portare a

il risultato. Il trattamento deve essere iniziato ora.

Leggi un articolo su come una donna si è sbarazzata di questi sintomi sconfiggendo la loro causa principale con il metodo naturale. Leggi il materiale...

Il gonfiore e il dolore addominale sono una condizione molto spiacevole, molto spesso a causa di un eccesso di gas nell'intestino. La loro maggiore istruzione può essere causata da malnutrizione, stile di vita, cattive abitudini, ma in alcuni casi può essere il risultato di gravi patologie nel corpo.

Fisiologia

Secondo le statistiche mediche disponibili, il 100% delle persone soffre periodicamente di gonfiore. Allo stesso tempo, il 70% delle malattie del tratto digestivo è accompagnato da un forte gonfiore, una sensazione di pienezza nell'addome e dolore. L'80% dei neonati soffre di colica intestinale (spasmi muscolari forti e molto dolorosi), che è considerata la norma, poiché il sistema digestivo si instaura nei primi sei mesi di vita del bambino.

Normalmente, nell'intestino di una persona sana contiene circa 500 ml di gas. Queste sono piccole vescicole rivestite di muco che coprono le pareti intestinali dall'interno, come la schiuma. Al giorno, il tasso di gas rilasciato da una persona è di 300-500 ml. Con flatulenza, caratterizzata da grave gonfiore, pienezza all'interno dell'addome, la sua quantità può raggiungere 3-4 litri.

I principali sintomi e cause

Un aumento dell'accumulo di gas intestinali o flatulenza si manifesta con i seguenti sintomi:

  • scoppio e straripamento dell'addome - spesso appare con il cibo, può passare rapidamente dopo l'esaurimento dei gas
  • brontolio nello stomaco;
  • eruttazione, bruciore di stomaco;
  • appetito alterato: nausea che si verifica durante il pasto o immediatamente dopo aver mangiato;
  • violazione delle feci (diarrea, costipazione);
  • bruciore al petto;
  • insonnia;
  • debolezza e stanchezza.

Un aumento dell'accumulo di gas è quasi sempre accompagnato da dolore. Sensazioni dolorose sorgono a causa dell'allungamento delle pareti intestinali con numerose bolle di gas o con costante irritazione della mucosa intestinale. In alcuni casi, il gonfiore è accompagnato da un dolore molto forte e duraturo nell'addome, che può aumentare con il passare delle ore. Questi sono i primi sintomi della colica intestinale (un forte spasmo dei muscoli intestinali lisci) - una condizione molto dolorosa. In questo caso, quando i gas entrano nell'intestino inferiore, la localizzazione del dolore cambia. Molto spesso, il dolore si osserva nella parte destra o copre completamente l'addome inferiore. Dopo l'esaurimento dei gas o la defecazione, l'intensità del dolore diminuisce e dopo un po 'scompare completamente.

Le cause più comuni di questa condizione sono:

  • ingestione di aria in eccesso nello stomaco - spuntini veloci, parlare con il cibo, fumare;
  • prodotti alimentari che causano processi di fermentazione nell'intestino e, di conseguenza, aumento della formazione di gas: maiale, legumi, kvas, crauti, pane integrale, bevande gassate;
  • disbiosi - un aumento del numero di batteri patogeni, porta alla predominanza dei processi patologici di decadimento e fermentazione nei dotti intestinali e, di conseguenza, al gonfiore. Molto spesso, questa condizione è complicata da attacchi di forte dolore;
  • sindrome dell'intestino irritabile - i segni più comuni di patologia sono espressi da crampi e dolore nell'addome inferiore, che scompaiono dopo un atto di defecazione;
  • costipazione: l'accumulo di feci nei dotti intestinali porta ad un aumento della formazione di gas e gonfiore. Nei disturbi cronici delle feci, la condizione di una persona è complicata da reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea, forte dolore parossistico, un cambiamento nell'ombra della pelle;
  • periodo di gravidanza - quasi l'80% delle donne in gravidanza ha anomalie nel funzionamento del tratto digestivo (costipazione, flatulenza, accompagnate da dolore). Questa condizione è causata da disturbi ormonali e una pressione eccessiva dell'utero che aumenta di dimensioni sull'intestino..

In alcuni casi, gonfiore e dolore dolorosi possono essere causati da condizioni patologicamente pericolose:

  • disturbi nel pancreas (mancanza di enzimi);
  • blocco del dotto intestinale da tumori, corpi estranei, aderenze;
  • malattie genetiche.

Localizzazione del dolore e possibili malattie

In alcuni casi, gonfiore e dolore dolorosi possono essere causati da condizioni patologicamente pericolose:

  • dolore nell'ipocondrio superiore destro - si verifica con violazioni del rene destro, dell'uretere e della ghiandola surrenale. Il funzionamento inadeguato o errato di questi organi influisce negativamente sul processo di digestione, il metabolismo è disturbato;
  • dolore nell'ipocondrio sinistro - si sviluppa con pancreatite, malfunzionamenti del pancreas, inclusa la formazione di tumori in esso, con un allargamento patologico o rottura della milza, con un aumento dell'accumulo di gas nel colon, nonché con malfunzionamenti nel rene sinistro, ghiandola surrenale e uretere;
  • dolori nell'addome medio superiore - servono come segnale per il funzionamento alterato di organi come lo stomaco, l'intestino tenue, il pancreas. La causa del disagio può essere gastrite, ulcera, pancreatite, aneurisma aortico, stiramento, distorsione o danno al tessuto muscolare della parete addominale;
  • il dolore che si verifica nell'addome inferiore sinistro con gonfiore indica un accumulo di gas nel colon. In questo caso, non viene osservata una chiara localizzazione, i confini del dolore sono sfocati;
  • dolore nell'addome inferiore destro - può essere causato da appendicite (se la loro intensità aumenta nel tempo e la localizzazione non cambia e ha confini chiari), gonfiore nella parte principale del colon, gravidanza ectopica ed ernie nella zona inguinale;
  • dolore nell'addome inferiore medio - indica problemi con gli organi del sistema genito-urinario negli uomini e nelle donne.

Se i disturbi della flatulenza e delle feci sono una conseguenza di un temporaneo mal di stomaco, le condizioni dolorose e il disagio scompaiono quasi sempre da soli dopo l'esaurimento dei gas e l'atto di defecazione.

Diagnostica

Se il dolore con gonfiore si verifica molto spesso - questa è un'occasione per consultare un medico per la diagnosi e la consultazione. Il compito principale di uno specialista è determinare la causa principale della congestione dei gas nell'intestino e la comparsa di dolore (disturbi nella dieta o malattie dell'apparato digerente).

Le procedure diagnostiche possono aver luogo in più fasi:

  1. Esame visivo, conversazione con il paziente e palpazione dell'addome: durante la diagnosi, il medico rivelerà segni caratteristici di aumento della formazione di gas, nonché la localizzazione del dolore.
  2. Test di laboratorio su sangue e feci - anomalie esistenti aiuteranno a identificare la presenza di processi infiammatori, disturbi nel funzionamento di alcuni organi, per identificare la predominanza di microrganismi patogeni.
  3. Ultrasuoni - è prescritto in caso di sospetto di patologie esistenti nel tratto digestivo.
  4. Studio a raggi X con miglioramento del contrasto: questo tipo di diagnosi aiuta a identificare aree anormali dell'intestino durante il gonfiore e a stabilire la causa dei cambiamenti patologici (aumento dell'accumulo di gas, spasmo muscolare, neoplasia, blocco del dotto intestinale, ecc.).

Caratteristiche del trattamento

Il trattamento del gonfiore consiste nell'eliminare i motivi che hanno provocato questa condizione:

Per alleviare la condizione, puoi assumere farmaci speciali per alleviare lo spasmo e ridurre il gonfiore:

  • Espumisan - per il collasso delle bolle di gas nell'intestino.
  • No-Shpa - per alleviare lo spasmo muscolare intestinale.
  • Mezim Forte - per aumentare la produzione di enzimi per la digestione e la scomposizione degli alimenti.
  • Ricette popolari - infuso di camomilla, acqua di aneto.

Il gonfiore accompagnato da dolore addominale è una condizione che aggrava la qualità della vita di una persona. Per sbarazzarsi di tali sintomi spiacevoli, è necessario prima consultare un medico, sottoporsi a una diagnosi completa, identificare possibili patologie (che potrebbero provocare questa condizione) ed eliminarle.

La flatulenza è un accumulo eccessivo di gas nell'intestino a causa di una serie di malattie gastrointestinali.
Durante la digestione del cibo, si formano prodotti trasformati, inclusi gas: idrogeno, anidride carbonica, metano, ammoniaca e idrogeno solforato, che hanno un odore pungente e sgradevole. Inoltre, i residui di cibo non digerito entrano nel colon, dove vi è un gran numero di batteri che causano decomposizione e fermentazione con il rilascio di nuovi volumi di gas. I gas allungano la parete intestinale, causando dolore e gonfiore e il movimento del gas attraverso l'intestino provoca brontolio.

Il trattamento della flatulenza si basa su diversi principi. Il principale è eliminare, se possibile, le cause dell'aumentata formazione di gas: regolare la dieta, ripristinare la microbiocenosi intestinale, curare le malattie esistenti del tratto digestivo superiore, ecc. Un altro principio è l'effettiva rimozione dei gas accumulati dal lume intestinale..
Le cause della flatulenza
Per motivi di occorrenza, si distinguono sei forme di flatulenza:
- Flatulenza alimentare - si verifica quando si mangiano cibi ricchi di fibre e amido (legumi, cavoli, patate, pane integrale, ecc.);
- flatulenza su uno sfondo di disturbi digestivi (con carenza enzimatica, malassorbimento, disbiosi, ecc.);
- flatulenza meccanica - con vari ostacoli meccanici al movimento del cibo (ad esempio, con un tumore);
- flatulenza dinamica - si verifica a causa di una violazione dell'attività motoria del tratto gastrointestinale (ad esempio, con effetti tossici sui muscoli dell'intestino in varie infezioni);
- flatulenza circolatoria - con disturbi circolatori (ad esempio, con ristagno nelle vene dell'intestino con vene varicose).
- flatulenza psicogena - sullo sfondo di disturbi mentali, ad esempio con isteria.
Se la flatulenza si preoccupa molto spesso, è necessario consultare un medico per escludere una malattia grave. Il trattamento viene effettuato dopo aver stabilito le cause della flatulenza. Una dieta è prescritta ad eccezione di cavoli, legumi, pane fresco. Gli alimenti ricchi di amido (patate, piatti di farina) e carboidrati facilmente digeribili (dolci, torte, gelati) sono limitati.
Delle medicine sono prescritte sostanze che assorbono i gas sulla sua superficie, ad esempio carbone attivo, argilla bianca, smecta.
Il resto del trattamento viene effettuato tenendo conto della causa della flatulenza: con carenza enzimatica, vengono prescritti enzimi, con disbiosi (una diminuzione del numero di microrganismi benefici nell'intestino e un aumento di quelli dannosi) - ripristino della normale microflora intestinale. Per il dolore, vengono prescritti farmaci che alleviano lo spasmo dei muscoli dello stomaco e dell'intestino (antispasmodici, ad esempio, no-spa). Trattamento per costipazione e diarrea.
Con flatulenza associata a danno meccanico, a volte è necessario un intervento chirurgico.

Le cause
Imperfezione del sistema enzimatico o violazione delle sue attività. La mancanza di enzimi porta al fatto che un gran numero di residui di cibo non digerito entra nelle parti inferiori del tratto digestivo. Di conseguenza, i processi di decadimento e fermentazione si attivano in modo significativo con il rilascio di una grande quantità di gas. Disturbi del sistema enzimatico possono verificarsi con una dieta squilibrata, nonché con varie malattie del tratto digestivo superiore (gastrite o duodenite, pancreatite, colecistite, colelitiasi, epatite).
Un altro fattore di aumento della formazione di gas nell'intestino è che i carboidrati e le proteine ​​ottenuti da una persona con il cibo non sono completamente assorbiti dalla mucosa intestinale. Frutta e verdura, in particolare legumi e colture di fibre grossolane contenenti una grande quantità di cellulosa, vengono scomposte dai batteri intestinali per formare gas. In condizioni normali, più gas vengono assorbiti dai batteri - aerobi, che vivono anche nell'intestino. Se l'equilibrio tra i microrganismi produttori di gas e quelli che consumano gas è disturbato, ci sono segni di una maggiore formazione di gas.
Vari disturbi nervosi, sovraccarichi emotivi possono anche causare flatulenza. La sovraeccitazione del sistema nervoso può causare uno spasmo dei muscoli lisci dell'intestino. Allo stesso tempo, la peristalsi rallenta. I gas di accumulo sovraccaricano l'intestino e causano dolore.
Cibo sbrigativo o parlare mentre si mangia, cattive abitudini (fumo e gomma da masticare) possono anche causare flatulenza. In tutte queste condizioni, l'aria viene ingerita. L'aria ingerita può diventare una causa indipendente di flatulenza, ma, inoltre, provoca la morte di microrganismi anaerobici, che porta allo sviluppo di disbiosi e ad un aumento del verificarsi di flatulenza.

Cause di flatulenza:
- mangiare grandi quantità di prodotti che formano gas, la loro combinazione impropria;
- abuso di bevande gassate e gomme da masticare;
- cibo in viaggio;
- violazione della microflora intestinale, ad esempio, nel trattamento di altre malattie con antibiotici (disbiosi);
Malattie gastrointestinali.
Prodotti che promuovono fortemente la formazione di gas:
- tutti i tipi di cavolo, fagioli e piselli secchi, cipolle crude, rutabaga, rape, soia, latte, tutti i prodotti lattiero-caseari (con una carenza dell'enzima lattosio).
moderatamente:
- bevande gassate, kvas, mele, banane, pere, angurie, uvetta, carote, sedano, funghi, pane e prodotti farinacei, cereali.
Leggermente:
- uova, pesce, carne, pollame, riso, patate, oli vegetali.
Un'eccessiva formazione di gas può anche essere causata dalla combinazione errata di prodotti:
- dolci e succhi di frutta - con cibi ricchi di amido, salati e proteine;
- latticini - con frutta acida, pane, carne o pesce;
- assunzione di bevande gassate ai pasti.
Quando si inizia a trattare la flatulenza, è necessario consultare un gastroenterologo per escludere malattie del tratto gastrointestinale che causano flatulenza e richiedono un trattamento speciale.
Correzione di potenza:
- una dieta proteica con una limitazione dei prodotti che formano gas per un mese;
- l'esclusione dei prodotti lattiero-caseari (con intolleranza al latte);
- l'esclusione dei sostituti dello zucchero artificiale;
- l'esclusione delle bevande gassate, in particolare dolci.
Per rimuovere i gas accumulati, applicare:
- tisane con camomilla, menta piperita, aneto, anice, rosmarino, prezzemolo, melissa, 1 cucchiaino su 1 cucchiaio. acqua bollente, insisti 20 minuti, bevi 1/3 cucchiai. caldo 10-15 minuti prima dei pasti.
- aglio - 3 fette finemente tritate insistono in 1 cucchiaio. acqua calda 30 min., bere 50 ml 2 volte a settimana prima di coricarsi.
- zenzero - aggiungere ai piatti finiti a piacere.
- vitamine del gruppo B, E, A.
- adsorbenti (assunti la sera prima di coricarsi o la mattina a stomaco vuoto per una settimana). Carbone attivo - 1 compressa per 10 kg di peso o Polefepan 1 cucchiaio., Lavato con 1 cucchiaio. acqua.
- prodotti biologici (come prescritto dal medico): linex, hilak-forte, bifidobacterin, lactobacterin, ecc..
- antischiuma (come prescritto dal medico) - eskumisan.
La cosa più importante nella prevenzione e nel trattamento della flatulenza è una corretta alimentazione e cibi benigni e preparati al momento.

Oli essenziali consigliati per la flatulenza: oli essenziali che hanno proprietà antinfiammatorie e favoriscono la digestione: anice, basilico, bergamotto, lavanda, maggiorana, ginepro (bacche), menta piperita, camomilla, finocchio

Metodi di applicazione: massaggio dell'addome, inalazione (ad esempio, un paio di gocce su un fazzoletto), lampada dell'aroma. Valerie Gennari Cooksley consiglia di prendere una goccia di olio essenziale di menta piperita su un pezzo di zucchero per problemi digestivi

ricette
Miscela di massaggio antispasmodico
(con aumento della formazione di gas)
Base - 1 cucchiaino.
Camomilla (meglio romana) - 1k
Coriandolo, Zenzero, Lavanda o Finocchio - 1k

Tisana per flatulenza
Cardamomo (condimento) - 1/3 cucchiaino.
Semi di finocchio - 1/3 cucchiaino.
Semi di cumino - 1/3 cucchiaino.
Una fetta di radice di zenzero (secca o fresca)
Acqua - 1 bicchiere
Prepara gli ingredienti con acqua calda, insisti 10 minuti, bevi in ​​sorsi caldi durante la flatulenza o 15 minuti prima dei pasti per prevenire la flatulenza.
Fonte: Aromaterapia: rimedi lenitivi per ripristinare, ringiovanire e curare di Valerie Gennari Cooksley

Mescolare per massaggio e impacchi
Menta piperita - 4k
Ginepro (bacche) - 2k
Semi di cumino - 2k
Base - 15 ml
Fonte: aromaterapia per disturbi comuni di Shirley Price

Dalle ricette che Margul ha tradotto
Con flatulenza in un adulto
EM Camomilla romana - 1 ml;
Finocchio EM - 1 ml;
Cumino EM (Cumimum cymimum) - 1 ml;
EM Cannella - 0,2 ml;
Semi di cumino EM - 0,8 ml
Olio di nocciole o di sesamo - NOCE FORESTALE - 10 ml
Applicare massaggiando i movimenti 4-6 gocce sullo stomaco 3 volte al giorno e 3 gocce sotto la lingua 2 volte al giorno.
Fonte: de l'associazione NARD

Altre raccomandazioni
Il carbone attivo aiuta ad alleviare rapidamente la flatulenza.

Per la prevenzione della flatulenza, è necessario escludere i prodotti che formano gas dalla dieta del paziente: una grande quantità di pane nero, crauti, latte, kvas, succo d'uva.

Fragranze nella lotta contro la malattia dei nostri tempi.

Il problema della costipazione è quasi sempre una conseguenza tipica della dieta e dello stile di vita occidentale. Una quantità insufficiente di fibre grossolane negli alimenti, nonché uno stile di vita sedentario, portano a un lento movimento delle feci attraverso l'intestino e questo, a sua volta, porta al riassorbimento di acqua, a seguito del quale le feci rimangono indurite. Pericoloso non è tanto la frequenza dei movimenti intestinali, ma una consistenza delle feci più dura, poiché uno stress eccessivo può causare la comparsa di emorroidi.

Uno dei metodi di auto-aiuto più efficaci per la costipazione è un massaggio circolare giornaliero in senso orario dell'addome inferiore; puoi usare 2 gocce di olio di lavanda, maggiorana o rosmarino, diluite in 5 ml (1 cucchiaino) di olio principale.
Se hai bisogno di alleviare lo stress, è meglio assumere olio di lavanda o maggiorana e l'olio di rosmarino ha un effetto tonico più forte.
Trattamento a base di erbe.

Inizia sempre con lievi lassativi che migliorano il tono intestinale senza causare mal di stomaco..
Uno dei migliori è la radice di tarassaco; è meglio fare un decotto, anche se puoi semplicemente acquistare una delle bevande al caffè tarassaco - hanno anche un lieve effetto lassativo.
Un'altra erba utile per la costipazione è la liquirizia o liquirizia; puoi semplicemente masticare il bastoncino di liquirizia o aggiungerlo alla radice del dente di leone per fare un decotto.
Se la costipazione persiste, prova un'altra erba che funziona in un modo completamente diverso. Il seme di lino assorbe l'umidità e aiuta ad ammorbidire le feci, e questo aiuta con movimenti peristaltici ondulati che promuovono le feci attraverso l'intestino. Assumere a colazione 10 ml (2 cucchiaini) di semi di lino con almeno 300 ml di acqua.
È ancora meglio immergere i semi di lino la sera in una piccola quantità di acqua in modo che inizi a gonfiarsi. Forse questo assomiglierà al caviale di rana, ma aiuterà a far fronte alla costipazione persistente. Ricorda solo di bere molti liquidi..

Esistono due tipi principali di costipazione. Se la dieta è priva di fibre grossolane e il sistema digestivo è lento, il trattamento dovrebbe essere mirato a tonificare l'intestino. Se la costipazione è associata a livelli elevati di stress e crampi, il trattamento dovrebbe essere focalizzato sul rilassamento e persino sulla riduzione delle fibre in eccesso, come la crusca. Se non si è sicuri della causa della costipazione, consultare un professionista, poiché l'uso regolare di lassativi può essere assolutamente controindicato per te..

Come al solito, prima prova a identificare un'immagine dei sintomi appropriata..

BRYONIA: per feci dure e secche, sete grave e bocca secca. La sedia può avere un colore marrone molto scuro..

Nux VOMICA: per gonfiore; dopo le feci si ha la sensazione che gli intestini non siano completamente vuoti. Spesso l'insorgenza di tale costipazione è associata a sovralimentazione frequente e uso costante di lassativi.

ZOLFO: per movimenti intestinali scuri e duri che escono sempre con dolore e tensione e possono provocare una sensazione di bruciore. A volte la situazione è l'opposto della costipazione: feci deboli.
Nota!

Nella maggior parte dei casi, è necessario aumentare la quantità di fibre grossolane nella dieta e per questo è necessario mangiare più frutta e verdura fresca, cereali integrali e legumi vari. Se la crusca viene utilizzata nella sua forma pura, possono formare una quantità eccessiva di fibre grossolane, quindi devono essere prese molto poco o rifiutarle tutte.
È necessario fare più educazione fisica, gli esercizi sono particolarmente utili per rafforzare i muscoli addominali; altrettanto importanti sono gli esercizi di respirazione regolari per sviluppare una respirazione più profonda.
Se la costipazione si verifica dopo il trattamento antibiotico, la riproduzione dei normali batteri intestinali può essere stimolata assumendo vitamine del gruppo B e Lactobadttus acidophilus (lattobacillo acidofilo). Questo è il tipo di batteri che trasforma il latte in yogurt. Mangiare piccole quantità di yogurt o kefir ogni giorno può alleviare la costipazione; se lo yogurt non è abbastanza o sei ipersensibile ai latticini, prova a prendere un integratore alimentare acidofilo adatto (Dufalac).

L'accumulo di gas nello stomaco o nell'intestino può avere un solo carattere, ad esempio dopo l'ingestione di cibo, contribuendo in particolare al rilascio di gas, ma può anche essere un segno costante e cronico di malfunzionamento dell'apparato digerente. Nel secondo caso, ciò può indicare una malattia, come la diverticolite o la sindrome infiammatoria intestinale..

Restituiamo la salute agli aromi.

Molti oli essenziali hanno un effetto carminativo, cioè contribuiscono alla rimozione di gas dal sistema digestivo (su o giù, a seconda di dove si accumulano) e, quindi, facilitano il gonfiore dell'addome e dei crampi, che possono scomparire insieme ai gas. Tuttavia, è meglio usare direttamente quelle erbe da cui vengono estratti questi oli essenziali (vedi sotto). Oli come cumino, camomilla, finocchio, maggiorana e menta piperita possono anche essere usati quando si applicano impacchi caldi allo stomaco; consiglia di aggiungere fino a 5 gocce per ogni piccola ciotola di acqua calda.

Massaggia la seguente miscela di olio da massaggio sulla pelle dell'addome in senso orario: 100 ml di olio vegetale, 5 gocce di basilico e finocchio, menta e maggiorana, rosmarino e zenzero.

Erbe e flatulenza.

Esistono diversi tipi di tisane che aiutano perfettamente con la flatulenza, ma li bevono solo se l'eccessiva formazione di gas è il problema più grande, in relazione al quale è necessario un trattamento a base di erbe professionale. Se i gas si formano nello stomaco, puoi bere il tè di catnip, camomilla, menta piperita limone o menta piperita, se l'intestino tenue è chiaramente interessato, è bene aggiungere odore, giardino o finocchio a una qualsiasi delle erbe menzionate. Per la flatulenza del colon, sono utili lo zenzero e la menta piperita.

Prima di iniziare a trattare la flatulenza, è utile pensare a come mangi. Sei abituato a mangiare molto velocemente, facendo fatica a uscire dal mercato? Prendi i pezzi "in fuga"? Questo porta all'ingestione di aria con il cibo; per questo motivo possono essere prodotti enzimi digestivi inappropriati e il cibo può subire fermentazione nell'intestino invece di essere digerito correttamente. E questo porta alla produzione di gas in eccesso e all'aggravamento della flatulenza. Cerca di non piegarti a lungo e non sederti raggomitolato su un divano basso subito dopo aver mangiato - questo contribuisce alla formazione di gas, gonfiore e crampi addominali.

Diversi rimedi che compaiono in tutti gli approcci terapeutici in questa sezione sono utili anche nel trattamento omeopatico. Prima di tutto, prova a scoprire la causa della flatulenza e, a seconda di ciò, scegli una medicina. Per iniziare, scegli un rimedio dal kit: Chamomilla, Carboveg, Pulsatilla, se la flatulenza è dovuta a cibo troppo nutriente o troppo abbondante.

Spesso la causa della flatulenza è una miscela di cibi troppo difficile per la digestione. Pensa se puoi ridurre il contenuto di grassi nella tua dieta e limitare le combinazioni di proteine ​​e carboidrati che mangi. Se questo ti giova, potresti voler studiare il sistema nutrizionale del Dr. Hay in modo più dettagliato. Un'altra causa di flatulenza può essere l'uso di antibiotici, poiché ciò porta alla morte dei batteri intestinali. L'uso dello yogurt promuove la loro riproduzione; Allo stesso scopo, possono essere presi integratori alimentari concentrati, ad esempio acidofilo in compresse o polveri. Per il miglioramento generale del corpo, si consiglia spesso di mangiare cibi crudi ricchi di fibre grossolane; una tale dieta in sé può portare ad un aumento della formazione di gas, specialmente se si passa ad esso bruscamente, immediatamente. L'aumento del numero di batteri necessari per la lavorazione di fibre grossolane contribuisce alla formazione di grandi quantità di gas. Quindi una certa flatulenza in questo caso è del tutto naturale, anche se rende difficile comunicare con le persone. Per facilitare la soluzione di questo problema, si consiglia di modificare gradualmente la dieta.

Prodotti che contribuiscono alla formazione di gas: pane integrale, latte, legumi, patate, cavoli, grandi quantità di frutta, dolci, acqua frizzante.

Prodotti che non aumentano la quantità di gas nell'intestino: carne, pesce, pollo, ricotta, riso, uova, grano saraceno, pane bianco.

Gli esercizi addominali rafforzano la parete addominale anteriore e impediscono indirettamente al gonfiore del colon.
_________________________________________________________________________________________________

Ricette di medicina tradizionale
1. Prendo la corteccia di radice, la radice del crespino ordinario sotto forma di un decotto per malattie croniche del fegato e della cistifellea, flatulenza, ecc..
Decotto: 2 ore di un cucchiaio di materia prima vengono bollite per 5 minuti in 2 cucchiai. acqua, insistere 2 ore e bere 1/2 tazza di infuso caldo 3-4 volte al giorno prima dei pasti.

2. L'erba di lino di lino sotto forma di infusione viene assunta per via orale come lassativo delicato per la solita costipazione e flatulenza.
Infuso: 1-2 cucchiai. cucchiai di erba insistono per 2 ore in un bicchiere di acqua bollente e prendono 1-2 cucchiai. cucchiai di infusione 3-5 volte al giorno e 1/4 tazza di notte.

3. Le infiorescenze di camomilla come infusione vengono assunte per via orale per malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale (gastrite, colite ed enterocolite) flatulenza e altri disturbi.
Infuso: 2 cucchiai. cucchiai di infusione calda 3-4 volte al giorno per 2-3 mesi.

4. I frutti e le erbe di aneto da giardino vengono somministrati per via orale per migliorare la digestione, con colite cronica, costipazione, flatulenza e crampi addominali.
Infuso: 1 cucchiaio. un cucchiaio di frutta o erbe tritate insiste 2 ore in 2 cucchiai. acqua bollente e bere 1/2 tazza di infuso caldo 3 volte al giorno prima dei pasti.

5. L'erba a tempo pieno dei seminativi (cecità notturna) sotto forma di infusione viene assunta per via orale per malattie del fegato, in particolare un aumento di esso, costipazione cronica e flatulenza.
Infuso: 2 cucchiai. cucchiai di erba insistono per un'ora in 0,5 litri di acqua bollente e bevono 1/2 tazza di infuso caldo 3-4 volte al giorno prima dei pasti.

6. I frutti dei semi di cumino ordinari sotto forma di polvere o infusione sono assunti per via orale come mezzo per tonificare l'attività dell'intestino, alleviare i processi di decadimento e fermentazione nell'intestino, atonia e dolore in esso, costipazione atonica e flatulenza.
La polvere di frutta viene assunta 2-3 g 3-4 volte al giorno un'ora prima dei pasti, lavata con acqua calda bollita.
Infuso: 1-2 ore di cucchiaio di frutta tritata, insistere 2 ore in un bicchiere di acqua bollente e prendere 1/4 di tazza di infusione 3-4 volte al giorno un'ora prima dei pasti. Bambini - un cucchiaino da tè (con miele qb) 5-6 volte al giorno.

7. Erbe di assenzio amaro - 10 g, erbe di achillea - 20 g, germogli di equiseto - 20 g.
Infusione: art. il cucchiaio di raccolta viene insistito per 1-2 ore in un bicchiere di acqua bollente e bere 1 / 2-2 / 3 tazze di infusione calda 3-4 volte al giorno prima dei pasti con flatulenza e tendenza alla diarrea.

8. Il carbone dai rami di pioppo (sedum) di nero o di tiglio viene macinato in polvere e assunto per via orale da 1 / 2-1 cucchiaino 3-4 volte al giorno, lavato con acqua bollita calda, prima di mangiare con flatulenza e crampi nel tratto gastrointestinale, soprattutto di origine nervosa.

9. Erbe di centaury, infiorescenze di tanaceto, infiorescenze di cumino - ugualmente.
Infusione: art. il cucchiaio di raccolta viene insistito per 1-2 ore in un bicchiere di acqua bollente e bere 1 / 2-2 / 3 tazze di infusione calda 3-4 volte al giorno prima dei pasti con flatulenza e tendenza alla diarrea.

10. Semole di avena semina - 1 cucchiaio. cucchiaio, semi di cumino - 2 cucchiai. cucchiai di foglie di achillea - 2,5 cucchiai. cucchiai, aneto - 1 cucchiaino
Infusione: l'intera collezione è insistita per 1-2 ore in 2 cucchiai. acqua bollente e prendere 2-3 cucchiai. cucchiai di infusione ogni 2 ore con flatulenza negli adulti.
_________________________________________________________________________________________________

Colica intestinale nei neonati e nei bambini del primo anno di vita

Nei primi tre mesi di vita, oltre il 70% dei bambini ha una colica intestinale funzionale. Nella stragrande maggioranza dei casi, queste coliche non sono una patologia (malattia), ma l'adattamento del tratto gastrointestinale del bambino (GIT) a nuove condizioni. In effetti, prima di ciò, per 9 mesi il tratto digestivo del bambino "non ha funzionato" e per le prime 2-3 settimane è stato sotto l'influenza benefica degli ormoni materni.

Di solito nelle prime due settimane di vita, il bambino riceve esclusivamente latte materno. I suoi volumi sono piccoli, quindi la digestione è abbastanza facile. Entro la terza settimana di vita, i volumi di latte necessari per il bambino sono in aumento e per molte madri, a causa di un'applicazione impropria o del tempo insufficiente trascorso al seno (ricorda le vecchie raccomandazioni - 15-20 minuti - non di più!), Il latte "diminuisce" e il bambino ottiene di più " latte anteriore ", eccessivamente saturo di carboidrati, che può aumentare la produzione di gas.

Tutti i genitori hanno familiarità con questa immagine: sullo sfondo dell'alimentazione o subito dopo, il tuo bambino inizia improvvisamente a premere le gambe sulla sua pancia, per mostrare preoccupazione. E poi arrossisce bruscamente e inizia a urlare, questa situazione potrebbe continuare a lungo. Questa è "colica intestinale".

Il termine colica deriva dalla colica greca, che significa "dolore al colon". Colica - dolore addominale parossistico, accompagnato da grave ansia del bambino. Le cause della colica sono diverse: è l'immaturità funzionale dell'apparato neuromuscolare e del sistema enzimatico intestinale e una tendenza all'aumento della formazione di gas, a seguito della quale aumenta la pressione sulla parete intestinale e si verifica lo spasmo muscolare.

Esiste un certo schema nella manifestazione della colica, la cosiddetta "Regola dei tre":
la colica inizia in tre settimane di vita;
della durata di circa tre ore al giorno;
si trova principalmente nei bambini nei primi tre mesi di vita.

Cosa possono fare i genitori per aiutare il loro bambino? Prima di tutto, calmati. Allevia lo stress psicologico e crea un'aura di fiducia aiuta a ridurre il dolore. Il bambino dovrebbe sentire che non hai paura di niente e lo aiuterà sicuramente.

Per facilitare la gestione di questa situazione da parte di un pediatra, è necessario rispondere alle seguenti domande:
quando si verifica la colica: prima o dopo l'alimentazione (questo ti permetterà di scegliere correttamente la postura più adatta per il bambino e sapere chiaramente a che ora è meglio somministrare farmaci che alleviano un attacco di dolore);
durata della colica nel tempo e loro aumento durante il giorno;
tempo della colica più grave - mattina, sera, notte. Gli stessi orologi sono sempre? Reazione al tempo;
tipo di alimentazione (seno, miscele artificiali (che)).

Se il tuo bambino è allattato al seno, tutto è molto più semplice: assicurati che il bambino sia posizionato sul seno e lascialo succhiare per tutto il tempo che vuole - e questo da solo può risolvere tutti i problemi.

Se alla madre non piace il latte di mucca e raramente lo beveva prima della gravidanza o dopo la comparsa di nausea, flatulenza, assottigliamento delle feci, è meglio sostituire il latte con prodotti a base di latte fermentato durante l'allattamento.

Se il latte materno non è sufficiente e sei costretto a nutrire il bambino con una miscela, se il tuo bambino è nato un po 'prima del termine, se la nascita è stata difficile - questi motivi, sfortunatamente, possono portare a coliche più pronunciate e frequenti. I frequenti cambiamenti meteorologici possono aumentare i sintomi della colica intestinale.

In pediatria, le seguenti misure sono utilizzate per trattare la colica intestinale funzionale e alleviare il dolore nei neonati..
Per alleviare la gravità del dolore al momento della colica, vengono utilizzati in sequenza (ogni azione successiva in assenza dell'effetto del precedente): calore, cambio di posizione e anche mezzi meccanici - un tubo di sfiato o clistere.
Per scopi profilattici, è consigliabile l'uso di farmaci antispasmodici carminativi e lievi a base di materiali vegetali. I migliori risultati sono mostrati dall'uso del tè PLANTEX, che contiene frutti di finocchio, i suoi oli essenziali e lattosio..
I frutti di finocchio e gli oli essenziali stimolano la digestione, aumentando la secrezione di succo gastrico e aumentando la motilità intestinale, quindi il cibo viene diviso e assorbito più velocemente. Le sostanze attive del farmaco impediscono l'accumulo di gas e contribuiscono al loro migliore scarico.

Va notato che il tè PLANTEX contiene lattosio. Ora che tutti i genitori hanno sentito la diagnosi di deficit di lattasi, questo può essere allarmante. Ma:
in primo luogo, la frequenza di questa diagnosi è incredibilmente alta;
in secondo luogo, lo studio dei carboidrati delle feci (sulla base del quale talvolta viene fatta questa diagnosi) non parla della diagnosi di "deficit di lattasi";
in terzo luogo (e - cosa più significativa!) il lattosio è necessario affinché il bambino sviluppi il cervello, non senza ragione ce ne è così tanto nel latte materno!

Uno studio speciale sull'uso di PLANTEXA come terapia di base nei bambini con colica intestinale in tenera età è stato condotto presso il Centro per la correzione dello sviluppo della prima infanzia dell'Istituto di ricerca pediatrica di pediatria e chirurgia pediatrica. Gli studi hanno dimostrato che il tè PLANTEX ha un effetto calmante e carminativo. Si raccomanda di somministrare PLANTEX ai bambini dopo l'alimentazione o tra i pasti. Se il bambino si nutre artificialmente, si consiglia di somministrare il tè PLANTEX sotto forma di bevanda. Dosaggi adatti: 1 pacchetto al giorno per i bambini piccoli, con un aumento fino a 2 pacchetti al giorno per i bambini dopo 2-3 mesi.

La cosa principale è ricordare che tutto questo passare, con l'uso corretto di tutte le raccomandazioni, questo periodo può passare abbastanza facilmente e non oscurare le gioie dei primi mesi di maternità!
________________________________________________________________________________________________________________

Questa voce è stata pubblicata il 13 gennaio 2009 all'01: 40 ed è archiviata sotto forma di salute, citazione. Puoi seguire qualsiasi risposta a questa voce attraverso il feed RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o trackback dal tuo sito.

Nel corpo umano, tutti gli organi sono interconnessi e direttamente dipendenti l'uno dall'altro. Il dolore che si verifica nell'addome inferiore può provocare malattie di diversi organi. Spesso il dolore acuto, tagliente, esplosivo e parossistico nell'addome inferiore è causato da malattie della cavità addominale o del bacino. È necessario stabilire la fonte, a causa della quale si verifica il dolore, per eliminare il focus dell'infiammazione.

I crampi nell'intestino possono avere disturbi nel lavoro:

  • lo stomaco,
  • appendice,
  • intestini,
  • milza,
  • sistema riproduttivo,
  • canale genito-urinario.

Le cause

Una causa frequente di crampi improvvisi e dolore nell'addome inferiore o nell'intestino è la presenza di sindrome dell'intestino irritabile (IBS) in un paziente. Con questa diagnosi, il paziente può spesso provare dolore lieve o acuto, immediatamente dopo aver mangiato. La malattia è accompagnata da sintomi: una sensazione di svuotamento del retto non è completamente, gonfiore, diarrea o costipazione, flatulenza, nausea, sensazione di mancanza d'aria, ansia.

  • Dolore che è crampi in natura. Il dolore nell'intestino, simile ai tamponi, si verifica quando si tratta di ostruzione, che è stata la causa del fallimento delle feci promosso lungo di esso. Dolore crampo accompagnato da sindromi gonfiore, vomito, mancanza di feci e appetito. La frequenza delle contrazioni dolorose è di circa un quarto d'ora. Quando il paziente non presta attenzione al dolore, dopo alcuni giorni si ferma da solo. Tuttavia, questa è una campana allarmante, perché possono verificarsi i malfunzionamenti più gravi dell'intestino, violando la sua peristalsi, sviluppando avvelenamento, che minaccia persino la morte del paziente. Con sensazioni di taglio nell'intestino, è necessaria la consultazione di un medico competente.
  • Dolore nella parte destra. Il dolore addominale destro può causare infiammazione dell'appendicite. Innanzitutto, il paziente sentirà dolore nel mezzo dello stomaco, spostandosi gradualmente sul lato destro. Quando si tossisce, si solleva, si cammina, la sensazione di dolore si intensifica. La tensione che sorge nell'addome inferiore è la campana principale per chiamare un equipaggio di ambulanze. I sintomi sono: nausea, febbre e pressione, insorgenza di diarrea.

Dolore nella parte sinistra. Il dolore del lato sinistro dal lato inferiore indica che il paziente si è ammalato di una delle malattie:

  1. IBS. Ad oggi, la vera causa della malattia non è stata chiarita, ma è considerata la sua fonte di grave stress. I più a rischio di sviluppare IBS sono donne di età superiore ai 25 anni, giovani uomini. Con IBS, il dolore di solito si risolve in una situazione nervosa, accompagnato dalla presenza di costipazione o diarrea, flatulenza e uno stato scomodo del retto.
  2. Morbo di Crohn. Infiammazione del tratto gastrointestinale che si verifica nell'area del colon discendente.
  3. il dolore può essere causato dalla malattia di Hirschsprung. Questa patologia è ereditaria ed è spesso trasmessa lungo la linea maschile. Con la malattia, non ci sono siti di innervazione in alcune parti del colon.

Tagli nell'addome inferiore

Il taglio del dolore è un tipo pericoloso, in quanto può indicare una malattia di peritonite o pancreatite. Il medico è in grado di stabilire la presenza di patologia mediante palpazione dell'addome, i cui muscoli sono tesi e la parte del corpo stessa diventa dura e dolorosa. Il dolore è acuto e acuto, sono presenti i seguenti sintomi: dolore addominale, diarrea e vomito. Questa patologia nella pratica medica può essere trattata con un intervento chirurgico o ricovero in ospedale del paziente per monitorarlo in un ospedale.

Non meno pericoloso è il dolore sordo e dolente, che si intensifica gradualmente. Anche l'appendicite può esprimere un tale dolore che può essere presente al centro dell'addome inferiore.

Anche l'addome e l'intestino inferiori possono causare dolore e dolore nei seguenti casi:

  • Quando si mangia troppo. Il dolore si verifica entro circa un'ora dopo aver mangiato, accompagnato da una sensazione di saturazione eccessiva, la comparsa di eruttazione, che indica un debole processo di digestione. Il motivo principale è la bassa acidità, la mancanza di succo gastrico, che porta all'indigestione del cibo, che quindi fermenta e provoca sensazioni spiacevoli.
  • Sotto stress. La presenza di dolore è una fonte costante di irritazione. Il dolore nel retto o nell'addome è doloroso e noioso. Per il dolore, c'è una tendenza a falsare il bisogno di defecare, feci con una miscela di sangue, diarrea, debolezza di tutto l'organismo.
  • Per i giorni critici nelle donne. La comparsa di sensazioni dolorose può essere provocata da un aumento del flusso sanguigno agli organi pelvici. Il motivo è un basso tono vascolare, debole tessuto connettivo. Le ragazze provano disagio, dolore durante i movimenti intestinali, costipazione che causa emorroidi.
  • Con patologie espresse dal dolore nell'intestino. Ad esempio, una malattia con diverticolite derivante da un processo infiammatorio nell'area di protrusione dell'intestino. Il dolore appare a causa del ristagno di feci, detriti alimentari in questi luoghi. Le patologie intestinali più terribili sono formazioni tumorali di natura benigna - polipi o maligni - cancro dell'intestino. Nelle prime fasi, il dolore non viene quasi espresso, il dolore si intensifica con la crescita dei tumori, quindi il lume viene bloccato e ostruzione intestinale, coliche, dolore e costipazione.

Come trattare il disturbo?

Il trattamento della malattia deve essere affidato a un professionista. Puoi provare autonomamente a ridurre il dolore prima che arrivi l'ambulanza digiunando, riposando e applicando freddo sull'addome. È severamente vietato riscaldare un punto dolente, mangiare cibo e bere molta acqua. È meglio non assumere antidolorifici prima dell'arrivo del medico, poiché il loro effetto potrebbe impedire al medico di stabilire la diagnosi corretta. Non è consigliabile applicare clisteri detergenti e risciacquare lo stomaco, poiché l'efficacia di queste procedure appare solo in caso di avvelenamento e con altre malattie può danneggiare il corpo umano.

Il medico curante dovrebbe iniziare il trattamento del paziente dopo un esame approfondito, ottenendo i risultati di tutti i test e determinando la diagnosi esatta. Devi capire che alcune malattie sono trattate solo con un intervento chirurgico. Questi includono: perforazione dell'ulcera, appendicite, pancreatite acuta o gravidanza extrauterina. Non puoi ricorrere al trattamento del dolore con metodi alternativi, erbe medicinali, poiché possono causare danni e accelerare il decorso della malattia.

Con dolore addominale, un gastroenterologo, un ginecologo, un proctologo o un chirurgo aiuteranno. Per la gastrite o l'ulcera peptica, il medico prescriverà alimenti dietetici, pillole, avvolgendo le pareti dello stomaco e alleviando i sintomi della malattia.

Nelle malattie dello stomaco che non richiedono un intervento chirurgico, il medico di solito prescrive un smecta, cryon, mezim-forte al paziente. Il paziente avrà bisogno dell'appuntamento di una bevanda abbondante di acqua o di tè verde non zuccherato. Per eliminare i sintomi di flatulenza e gonfiore, è indicato l'uso di espumisan, farmaci che migliorano la motilità intestinale. Con mal di stomaco e diarrea, i medici prescrivono farmaci rinforzanti, che includono il principio attivo - loperamide. È in grado di inibire il processo di movimento lungo l'intestino delle feci, fermare la diarrea e rafforzare la parete intestinale.

Se il dolore è causato dalla presenza di malattie e infiammazione degli organi del sistema riproduttivo della donna, il ginecologo prescrive il trattamento del paziente con antibiotici, farmaci antinfiammatori che vengono iniettati nel corpo con contagocce o compresse, supposte vaginali e rettali. A volte le fasi avanzate della malattia possono essere trattate solo con un intervento chirurgico, in cui la chirurgia laparoscopica è ampiamente utilizzata nella pratica medica.

Se viene rilevata una malattia, appare un dolore tagliente nell'intestino o nell'addome inferiore, non dovresti esitare a consultare un medico qualificato, perché durante alcune malattie, il ritardo può causare conseguenze irreversibili e mettere in pericolo la vita del paziente.

un commento

La mamma ha spesso questo problema a causa della pancreatite. Inoltre, le feci sono irregolari a causa di ciò, periodulax beve periodicamente per cancellare l'intestino. Non è per niente che dicono che tutto è collegato - il pancreas è malato e l'intestino soffre...