I nostri esperti

La rivista è stata creata per aiutarti in momenti difficili in cui tu o i tuoi cari affrontate un qualche tipo di problema di salute!
Allegolodzhi.ru può diventare il tuo assistente principale sulla strada della salute e del buon umore! Articoli utili ti aiuteranno a risolvere problemi di pelle, sovrappeso, raffreddore, ti diranno cosa fare con problemi di articolazioni, vene e vista. Negli articoli troverai segreti su come mantenere la bellezza e la giovinezza a qualsiasi età! Ma gli uomini non sono rimasti senza attenzione! Per loro c'è un'intera sezione in cui possono trovare molti consigli e consigli utili sulla parte maschile e non solo!
Tutte le informazioni sul sito sono aggiornate e disponibili 24/7. Gli articoli vengono costantemente aggiornati e controllati da esperti in campo medico. Ma in ogni caso, ricorda sempre, non dovresti mai automedicare, è meglio contattare il medico!

Macchie nelle feci di un bambino: corde e punti in bianco e nero

La materia fecale che lascia il corpo svolge una funzione importante: ci segnalano tutto ciò che sta accadendo all'interno del nostro corpo. È sugli escrementi che vengono visualizzati tutti quei cambiamenti che si verificano nel lavoro di quasi tutti gli organi umani. Ecco perché è così importante analizzare regolarmente l'aspetto e la coerenza delle feci in un bambino.

Uno dei segni che non sono caratteristici dei normali movimenti intestinali sono le macchie bianche e nere. Grani in bianco e nero nelle feci di un bambino: che cos'è? Norma o deviazione? Che cosa succede se li trovi: correre dal medico o non dare importanza a questo? Per determinare specificamente l'origine di vari grani e fili, è necessario osservare l'aspetto delle feci per diversi giorni..

Macchie nere nelle feci di un bambino: che cos'è?

Eventuali inclusioni nelle feci di colore nero - stringhe, granelli, granelli di sabbia, granelli, sono chiamati punti neri. Se trovi feci nere o grani neri in un bambino - non correre nel panico! Questi non sono corpi estranei. E non parassiti. Nella maggior parte dei casi, si tratta di particelle digerite di ciò che il bambino ha mangiato. Di norma, possono essere:

    frammenti di cibo; composti di ferro; miele. preparativi.

Per determinare la natura dell'origine di punti e corde neri nelle feci di un bambino, ricorda cosa ha mangiato negli ultimi tre giorni. Quindi, se trovi delle corde nere nelle feci di un bambino (nella foto), molto probabilmente il bambino ha mangiato di recente una banana, una mela, prugne, pere.

Ma i grani neri nelle feci, di regola, compaiono dopo aver mangiato lamponi, ribes, cachi, kiwi e panini con semi di papavero.

Se parliamo di punti neri nelle feci in un bambino di qualsiasi età, la causa del loro verificarsi potrebbe essere un eccesso di ferro nella dieta, oltre a prendere determinati farmaci. Forse dai da mangiare spesso al tuo bambino uova, fegato e altre frattaglie? Quindi il suo menu deve essere rivisto un po 'e le feci si normalizzeranno. Ma sull'assunzione di farmaci, dovresti sempre consultare il medico che li ha prescritti!

Macchie bianche nelle feci di un bambino: che cos'è?

Non meno fenomeno comune dei punti neri sono le macchie bianche nelle feci. E questo indicatore spesso causa anche paura nei genitori e li fa preoccupare. Le piccole macchie bianche nelle feci possono essere sotto forma di: grani e grumi, vene, archi e vermi.

Le ragioni di tali componenti possono essere:

    cibo indigesto; calce, che fa parte di acqua potabile di bassa qualità; eccesso di cibo; violazioni di microflora e distesa digestiva; miele. farmaci; parassiti (vermi).

Grumi e granelli bianchi nelle feci del bambino, che sono molto simili ai resti di latte acido o ricotta, sono solo particelle di prodotti non digeriti di origine vegetale. Banana, farina d'avena, ricotta: tutti questi prodotti, se consumati in grandi quantità, così come la calce presente in acqua potabile di bassa qualità, possono dare questo risultato.

Se il bambino mangia troppo e il suo peso supera gli indicatori di età media, allora l'aspetto di questo tipo di inclusioni è considerato la norma e non implica una diagnosi di questo fenomeno. I residui di preparati farmacologici e i disturbi investigativi del fegato possono anche influenzare l'aspetto dei registratori di cassa fecali - nella loro composizione possono essere presenti macchie bianche.

Se il bambino è debole nell'attività fisica e ha un fisico sottile, non dovresti rimandare la visita dal medico! Infatti, in questo caso, le ghiandole digestive del bambino non possono far fronte al loro compito, o ci sono problemi con la microflora o c'è un disturbo digestivo.

Se le macchie bianche nelle feci di un bambino sembrano vermi e assomigliano a piccole stringhe sottili, allora il bambino è molto probabilmente infettato da vermi - ossiuri. Il sintomo principale degli ossiuri nel corpo è il prurito nell'ano e una diminuzione dell'appetito. In questo caso, è necessario effettuare una raschiatura in laboratorio e chiedere aiuto a un medico. Tutti i farmaci progettati per combattere i vermi sono molto tossici, quindi somministrarli a tuo figlio, dato solo il consiglio di un farmacista, è pericoloso!

Dove andare se ci sono macchie nelle feci del bambino?

Se nelle feci del bambino si trovano punti bianchi o neri, stringhe, strisce, i medici raccomandano di fare un coprogramma. Un rinvio a tale analisi può essere dato da un pediatra o un gastroenterologo presso una clinica per bambini. La realizzazione di un coprogramma comporta lo studio di indicatori quali colore, consistenza, odore, reazione, muco, sangue, residui di cibo non digerito, ecc. Sulla base dei dati ricevuti, il medico sarà in grado di stabilire la causa della comparsa dei grani e, se necessario, prescrivere il trattamento appropriato.

Grani bianchi e punti nelle feci: cosa può essere e vale la pena preoccuparsi

Macchie bianche e granuli nelle feci possono indicare sia particelle di cibo non digerito contenente calcio, sia la presenza di una malattia grave. Pertanto, al fine di eliminare il rischio per la salute, è necessario superare i test appropriati e consultare uno specialista.

I cambiamenti nel colore e nella consistenza delle feci indicano uno stato di salute umana, le cause di questo fenomeno possono essere diverse. Alcuni di loro non sono gravi e non richiedono cure, altri sono una conseguenza delle malattie gastrointestinali. Per determinare più accuratamente l'aspetto dei grani precedenti, ci vuole un certo tempo per osservare la sedia. Se i punti sono apparsi una volta, non c'è motivo di preoccuparsi. Se continuano ad apparire con ogni movimento intestinale, è necessario consultare urgentemente uno specialista.

Quanto è pericoloso per la salute lo scolorimento delle feci

Le macchie bianche nelle feci possono confermare la presenza di vari parassiti nel corpo, nonché lo sviluppo di malattie infettive o processi infiammatori del tratto gastrointestinale. Pertanto, se il trattamento non viene avviato in tempo, può verificarsi una reazione allergica, peggioramento delle condizioni generali e, in alcuni casi, persino fatale. Pertanto, non puoi fare a meno di un aiuto medico.

Possibili cause di macchie bianche

Se i punti bianchi e i grani nelle feci continuano ad apparire per diversi giorni, sono possibili i seguenti motivi:

  1. Parassiti. Molto spesso, la causa della comparsa di punti bianchi è l'invasione elmintica. Si verifica a causa del mancato rispetto delle norme igieniche e dell'uso di prodotti di bassa qualità. In caso di infezione da parassiti, una persona avvertirà un forte prurito nell'ano. Sono anche possibili i seguenti sintomi: problemi di sonno, affaticamento, alterazioni dell'appetito, irritazione, problemi digestivi. L'unico modo corretto per rilevare la presenza di vermi nel corpo è far passare le feci per l'analisi..
  2. Epatite. Questa è un'infiammazione del fegato che influenza la produzione di bile, che provoca la comparsa di macchie bianche nelle feci. L'epatite è anche accompagnata da altri sintomi, vale a dire: la pelle e la sclera diventano gialle, l'appetito scompare, compaiono dolore addominale e diarrea.
  3. Reazione ai farmaci. Se stai assumendo farmaci che contengono idrossido di alluminio, questo può causare impurità nelle feci. Inoltre, le inclusioni appaiono spesso dall'assunzione di antibiotici, una compressa o una capsula non si dissolve completamente nel corpo ed è escreta nelle feci. Pertanto, se le macchie fossero una volta, non preoccuparti.
  4. Intolleranza al glutine In altre parole, la celiachia. È accompagnato da una serie di sintomi: affaticamento, gonfiore, ulcere della lingua, nausea, anemia, depressione, vomito, flatulenza, problemi alle feci e denti fragili. Se trovi almeno un sintomo insieme a feci scolorite, dovresti consultare un medico per la diagnosi.
  5. Candidosi. Questa è un'infezione fungina, la cui presenza nel corpo è considerata la norma, il fungo aiuta a elaborare e assorbire il cibo. Tuttavia, se il sistema immunitario umano è indebolito, il numero di funghi può aumentare in modo significativo, il che è già considerato una patologia. Con questa malattia, oltre alle macchie bianche nelle feci, ci saranno altri sintomi: allergie, placca bianca in bocca, problemi digestivi, infezioni del tratto biliare. Per diagnosticare questa malattia, è necessario eseguire un esame del sangue, le feci e se la presenza di patologia è confermata, il medico prescriverà farmaci e dieta.
  6. Intolleranza al lattosio. Questa malattia colpisce spesso i bambini di età inferiore ai tre anni, la probabilità negli adulti è di circa il 9%. In questo caso, dopo aver mangiato prodotti lattiero-caseari si verificano macchie bianche nelle feci. Il corpo non riesce a digerire i prodotti contenenti latte e li rimuove. È impossibile diagnosticare da soli l'intolleranza al lattosio, tuttavia, è necessario prestare attenzione ai sintomi associati. Questi includono: feci molli, gonfiore e dolore addominale inferiore.
  7. Ipercalcemia. Questo è un eccesso di calcio nel corpo, che provoca indigestione. Una persona sente una sete inestinguibile. Viene visualizzata una minzione frequente e sono anche possibili stringhe bianche nelle urine. Compaiono costipazione, nausea e vomito. Inoltre, la persona sentirà letargia e disorientamento..
  8. Morbo di Crohn. Questa malattia manifesta infiammazione dell'apparato digerente e della cavità orale. Le manifestazioni sono varie, ma la più comune è l'incontinenza fecale. Le feci sono sotto forma di pappa con varie impregnazioni e impurità. Può essere trattato chirurgicamente solo con successiva terapia farmacologica..

Caratteristiche digestive in adulti e bambini

I grani bianchi nelle feci nei bambini sono principalmente la norma, se non accompagnati da altri sintomi. Il fatto è che quando il bambino consuma regolarmente latte, il corpo non ha il tempo di digerirlo e viene escreto nelle feci sotto forma di grumi o punti bianchi.

In un adulto, a sua volta, questo fenomeno indica più spesso la presenza di patologia. Tuttavia, vale la pena prestare attenzione alle condizioni generali del corpo e alla presenza di altri sintomi. Poiché i grani bianchi e i punti nelle feci non sono l'unica manifestazione di qualsiasi malattia, ma sono sempre accompagnati dai sintomi sopra.

Possibili soluzioni a questo problema

Se trovi grani bianchi e punti nelle feci, la prima cosa da fare è rivedere la tua dieta. Potresti aver mangiato cibi difficili da digerire. Può essere accidentalmente ingerito, guscio d'uovo o altri alimenti che contengono calcio..

Tuttavia, se questo fenomeno non scompare entro 3 giorni, è necessario consultare uno specialista. Il medico, dopo aver eseguito i test, identificherà la causa delle macchie bianche e prescriverà il farmaco appropriato.

Cause di grumi bianchi nelle feci

Dal colore, dalla consistenza e dalla composizione delle feci, è possibile diagnosticare molte malattie. I cambiamenti nel colore delle feci sono una conseguenza di alcuni processi patologici nel corpo. Normalmente, le feci possono essere dal giallo chiaro al marrone scuro. Un cambiamento di tonalità entro limiti normali è una condizione normale e dipende dalle caratteristiche dell'alimentazione. Tuttavia, un cambiamento significativo nel colore delle feci, del loro colore bianco o dei grani chiari nelle feci dovrebbe allertare, poiché indicano indirettamente alcune patologie.

Cause di feci bianche

Le feci leggere o le strisce bianche nelle feci indicano spesso una cessazione della bilirubina nell'intestino. È la bilirubina che viene sintetizzata nell'intestino in stercobilina - una speciale sostanza pigmentata che conferisce alle feci un caratteristico colore marrone.

Grumi bianchi nelle feci di un bambino o feci leggere in un adulto sono dovuti a schemi alimentari o al consumo di determinati alimenti. Se un adulto ha cereali bianchi dopo aver bevuto latte nelle feci, ciò indica un alto contenuto di grassi nel latte. Per lo stesso motivo, appaiono piccoli grumi nelle feci del bambino, ma in questo caso stiamo parlando di latte materno.

Spesso, dopo aver consumato burro, kefir, panna acida o grasso, compaiono grumi bianchi nelle feci. In tali situazioni, è sufficiente regolare la dieta in modo che le feci bianche sulle feci non compaiano più.

Importante! C'è una connessione tra feci leggere e alcool, poiché questo prodotto tossico influisce negativamente sul fegato..

Le inclusioni leggere nelle feci possono apparire sullo sfondo dell'uso di alcuni farmaci:

  • farmaci antifungini;
  • antibiotici
  • contraccettivi orali;
  • farmaci per curare la gotta;
  • farmaci anti-TB;
  • farmaci antiepilettici;
  • farmaci contenenti acido acetilsalicilico;
  • FANS - farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • alcune supposte rettali;
  • con una dose eccessiva di paracetamolo;
  • Smecta;
  • tramadolo.

Di solito, dopo aver smesso di assumere farmaci che causano cambiamenti nel colore delle feci, le macchie bianche nelle feci dovrebbero scomparire. Se ciò non accade, consultare uno specialista..

Grumi bianchi nelle feci possono apparire sullo sfondo di tali condizioni:

  1. Particelle leggere e stringhe nelle feci di una donna possono essere trovate sia nel processo di trasporto di un bambino, sia immediatamente dopo il parto. Questo è solitamente associato a caratteristiche nutrizionali o a patologie del fegato e del tratto gastrointestinale..
  2. I grumi leggeri nelle feci del bambino non sono motivo di preoccupazione, di solito indicano immaturità del tratto digestivo.
  3. Grani bianchi nelle feci di un adulto e in generale una feci di colore chiaro si verifica dopo la rimozione chirurgica della cistifellea.
  4. Questa tonalità di feci può essere dopo un esame radiografico con un contrasto sotto forma di solfato di bario.
  5. Dopo l'avvelenamento, possono apparire anche feci bianche..
  6. Le feci leggere possono indicare un'eccessiva assunzione di carboidrati nel corpo umano..

Nel neonato e nel bambino, i grani bianchi cagliati e i fiocchi nelle feci non indicano alcuna malattia. Tale feci può essere dovuta alla miscela di latte, ai latticini o alle peculiarità del latte materno. Le feci di un bambino fino a un anno che viene allattato esclusivamente al seno possono essere di qualsiasi colore.

Qualcosa di bianco nelle feci di un adulto dovrebbe allertare. Questo è il motivo per contattare un'istituzione medica o rivedere la tua dieta. Nella vecchiaia, le feci bianche sono chiaramente un segno di una grave malattia..

Sintomi concomitanti di feci leggere

Spesso, le macchie bianche nelle feci non appaiono in modo indipendente, ma accompagnate da alcuni sintomi concomitanti che aiuteranno a capire la causa di questo colore delle feci e ad identificare la patologia. Quindi, dovresti prestare attenzione a tali sintomi:

  1. I vermi biancastri nelle feci indicano una malattia parassitaria. Può essere nematodi, ossiuri o passera gatto. In questo caso, è richiesto il deumidificazione del corpo, poiché molti parassiti causano complicazioni pericolose.
  2. Vari grumi leggeri e punti nelle feci indicano la rimozione di residui di cibo non digerito dall'intestino. Di solito è un alimento di origine vegetale. Inoltre, i movimenti intestinali con sottili vene bianche possono indicare questo. Di per sé, tali grumi e punti non sono un motivo per andare dal medico, ma in combinazione con feci liquide leggere indicano colecistite, che richiede un trattamento da uno specialista. Lo stesso si può dire per le feci con fibre bianche.
  3. Le feci bianche liquide indicano un malfunzionamento nel fegato o nel pancreas. Questo di solito accade con epatite, pancreatite cronica, discinesia del dotto biliare.
  4. Le feci bianche in combinazione con urine scure e ingiallimento della pelle indicano epatite. Contattare urgentemente una struttura medica.
  5. Le feci leggere in combinazione con il dolore nella regione dell'ipocondrio destro indicano una patologia del fegato e della bile. In questo caso, la consistenza delle feci può essere normale..
  6. I movimenti intestinali bianchi liquidi in combinazione con l'alta temperatura compaiono all'inizio del processo infiammatorio. Questi sintomi, combinati con il vomito in un bambino, sono un sintomo di un'infezione virale..
  7. Le feci con un rivestimento bianco e il muco possono indicare indirettamente fistole nell'intestino (proctite). Spesso con una tale malattia, nelle feci si trovano palle biancastre di muco. Un sintomo concomitante può essere dolore durante i movimenti intestinali e la febbre. Spesso con crepe nell'ano nelle feci, appare il sangue.
  8. Le feci bianche offensive si verificano nel cancro del pancreas, direttamente nel fegato o nella cistifellea. Con la pancreatite, questo può indicare una transizione verso una forma cronica della malattia..
  9. La costipazione in combinazione con tali secrezioni indica un malfunzionamento della cistifellea e del fegato.
  10. Lievi movimenti intestinali schiumosi si verificano con enterocolite, ulcere e altre patologie gastrointestinali.
  11. Un tale sintomo in combinazione con gonfiore può essere con disbiosi. In questo caso, le feci possono assumere una tinta leggermente verdastra..

Quali disturbi possono dire le feci luminose?

La presenza di un gran numero di grani bianchi nelle feci di un adulto e il colore bianco delle feci possono indicare le seguenti condizioni patologiche:

  1. Epatite. Con questo disturbo, tali feci si verificano in combinazione con la pelle gialla e l'urina scura..
  2. Pancreatite Di solito il paziente avverte dolore nell'ipocondrio sinistro. Spesso la causa della malattia è l'abuso di cibi grassi e alcol..
  3. Colecistite. In questo caso, altri sintomi sono presenti in combinazione con movimenti intestinali bianchi: nausea, vomito, febbre, scarso appetito e dolore nell'area dello stomaco.
  4. Oncologia del tratto digestivo. Nelle fasi iniziali, possono essere assenti altri sintomi. Nelle fasi successive, il dolore si unisce, l'appetito peggiora, si osserva spesso la perdita di peso.
  5. Morbo di Crohn. Questa è una patologia di origine infettiva, psicosomatica o allergica. Di solito un disturbo è accompagnato da febbre, vomito, perdita di appetito, perdita di peso.
  6. Cirrosi epatica. Tali feci in questa malattia sono nella fase di scompenso o sottocompensazione.

Chi contattare?

Con una leggera colorazione delle feci, puoi rivolgerti a diversi specialisti, a seconda dei sintomi associati. Quindi, con l'elmintiasi, il trattamento viene eseguito da un parassitologo. Se la malattia è causata da una malattia infettiva, è necessario contattare un terapista o uno specialista in malattie infettive.

Se le feci leggere compaiono sullo sfondo delle patologie del tratto gastrointestinale e degli organi digestivi, allora devi sembrare a un gastroenterologo. Se nelle feci del neonato, oltre alle macchie bianche, appaiono muco e sangue o le feci sono troppo sottili, schiumose e offensive, allora il pediatra dovrebbe prima parlarne. Questo specialista prescriverà ulteriori test e, se c'è motivo di preoccupazione, indirizzerà il bambino a uno specialista di profilo ristretto.

Perché compaiono grumi bianchi nelle feci di un bambino

È stato notato che molti genitori prestano più attenzione all'alimentazione del bambino che a un esame approfondito del pannolino dopo aver svuotato l'intestino dei bambini. Nel frattempo, le caratteristiche delle feci di un neonato aiutano a capire lo stato della sua salute, a identificare possibili fallimenti nel corpo. I pediatri sono in grado di apparire nelle feci per parlare del lavoro del tratto digestivo del bambino e persino diagnosticare la presenza di eventuali malattie. È anche utile che la mamma possieda la capacità di determinare lo stato di suo figlio in base al contenuto del pannolino. Per fare questo, puoi usare le raccomandazioni dei pediatri su come dovrebbero essere le feci normali e quali impurità indicano anomalie.

Il contenuto del pannolino aiuterà a notare le deviazioni nella salute del bambino nel tempo

La norma delle feci in un neonato

I neonati subito dopo la nascita hanno un particolare tipo di feci, che si chiama originale o meconio. La consistenza delle feci del neonato è generalmente molliccia, il colore varia dal verde-giallo al marrone scuro. Dopo aver adattato le briciole alle nuove condizioni di vita e alla nutrizione necessaria, le feci dei bambini iniziano ad acquisire un caratteristico aspetto giallastro con una consistenza di panna acida sottile e un odore aspro.

La sedia del bambino, alimentata con una miscela adattata, sembra completamente diversa. Ha una consistenza più spessa, una tonalità marrone verdastra e un forte odore.

Entro 6 mesi dal passaggio alla nutrizione mista, i movimenti intestinali cambiano le loro caratteristiche, acquisendo una consistenza sotto forma di salsicce marroni strette.

Non dovrebbero esserci impurità nella normale feci di un bambino, ad esempio muco o strisce di sangue, non dovrebbe essere troppo scuro o viscoso, è escluso un forte odore sgradevole.

Durante l'allattamento

I pediatri spiegano ai genitori che le feci di un bambino allattato al seno cambiano più volte dal momento della nascita fino al momento della poppata. Qualche tempo dopo la nascita, le feci sono viscose, quasi nere a causa dell'accumulo di meconio. Quindi, dopo l'inizio dell'allattamento nella madre e nel bambino riceve una quantità sufficiente di latte materno, le feci del bambino si illuminano e acquisiscono la consueta tonalità "infantile". Normalmente, il meconio dovrebbe lasciare il corpo del bambino entro i primi tre giorni.

Nota. Una delle ragioni per l'assenza nel terzo giorno di cambiamenti nel colore delle feci del neonato è chiamata dai medici la mancanza di latte materno. È utile che una donna che allatta sappia che la natura dei movimenti intestinali del bambino nei primi giorni è un indicatore importante delle sue condizioni fisiche e del modo in cui nutre sua madre.

Grumi bianchi nelle feci di un neonato

Ai giovani genitori in modo che non si preoccupino invano, i pediatri spiegano che entro la fine della prima settimana l'intestino del neonato dovrebbe essere vuoto almeno due volte al giorno. Si ritiene che in questo momento i bambini abbiano "feci di latte", poiché le feci sono liquide o pastose, di colore senape, con un odore di latte acido aspro.

La causa delle impurità bianche nelle feci dei bambini può essere una miscela di latte preparata in modo improprio

Pertanto, quando vedono grumi bianchi nelle feci di un bambino, gli adulti possono seriamente preoccuparsi del contenuto del pannolino per bambini.

Tuttavia, la presenza di questo tipo di impurità non rappresenta nulla di pericoloso, poiché questa è una caratteristica di molti neonati:

  • Gli esperti spiegano che il latte o la miscela in rapido movimento lungo il tratto gastrointestinale può sollevare i resti del cibo, per questo il cibo non ha il tempo di digerire completamente. Questo processo indica l'immaturità dell'apparato digerente del bambino;
  • Noduli bianchi nelle feci indicano spesso latte materno ad alto contenuto di grassi o eccesso di cibo del bambino;
  • Un bambino allattato al seno, di regola, non mangia troppo mentre osserva una dieta. Il cibo in eccesso si accumula più spesso nei bambini nutriti artificialmente che vengono alimentati con una miscela adattata. In questo caso, i grumi biancastri nelle feci possono indicare che la madre non sta preparando correttamente il cibo per il latte per il bambino, ad esempio, il calcolo della quantità della miscela non è corretto. Inoltre, la causa della comparsa di macchioline bianche può essere una miscela inadatta al bambino e i suoi componenti per qualche motivo non vengono assorbiti dal corpo;
  • Macchie bianche nelle feci di un bambino allattato al seno possono anche apparire con un eccessivo attaccamento al petto. Spesso questa situazione si verifica quando il bambino è capriccioso, non riesce ad addormentarsi, soffre di coliche. La mamma, cercando di calmare il bambino, inizia a mettere la sua misura sul petto senza misura.

Nota! Se le feci neonate ingialliscono con grumi bianchi, ma si sente normale, guadagnando un buon peso (secondo gli standard dell'OMS, almeno 125 g a settimana), non puoi preoccuparti dell'aspetto di tali impurità.

Malattie correlate al grumo

Sebbene nella maggior parte dei casi, le macchie bianche nelle feci di un bambino non dovrebbero causare ansia nei genitori, ci sono situazioni in cui tali impurità segnalano un disturbo e un malfunzionamento del tratto gastrointestinale:

  • I pediatri avvertono che molto spesso si verifica un momento simile in cui il corpo del bambino non è in grado di assorbire il contenuto di grassi del latte materno o la sua quantità abbondante. Di conseguenza, i cibi a base di latte iniziano a indugiare nel tratto digestivo e subiscono la decomposizione, causando varie malattie gravi, ad esempio dermatite allergica.

Grumi bianchi nelle feci di un neonato indicano l'immaturità dell'apparato digerente, che può causare alcuni problemi

  • I grani bianchi nelle feci del bambino possono indicare disturbi nel sistema digestivo, come l'intolleranza al lattosio. Nella maggior parte dei casi, la carenza di lattasi scompare con l'età, di circa un anno, poiché l'attività del tratto gastrointestinale aumenta così tanto che il corpo stesso del bambino affronta tali problemi.
  • Le feci liquide con macchie sono spesso osservate con disbiosi, che appare quando la microflora intestinale del bambino è disturbata. Ciò è dovuto all'immaturità dei sistemi di protezione del tratto gastrointestinale, che porta a uno squilibrio nel corpo del neonato.
  • Le manifestazioni insolite nelle feci di un bambino possono essere associate a un'infezione intestinale, che provoca la comparsa di grumi bianchi durante i movimenti intestinali.

Importante! La mamma dovrebbe essere allarmata dalla comparsa di grumi bianchi nelle feci del bambino quando nota contemporaneamente una carenza di peso e altezza. In questo caso, le impurità nelle feci possono indicare una mancanza di enzimi che promuovono una corretta digestione e digestione dei nutrienti. È necessario consultare un pediatra che farà una diagnosi appropriata e raccomanderà i farmaci per eliminare il disturbo.

Diagnosi delle feci

Quando un bambino ha un malfunzionamento con una sedia, non può dire cosa lo disturba, quindi i genitori devono determinare in modo indipendente i problemi che sono sorti.

Gli esperti avvertono che ci sono due cause più pronunciate di sofferenza intestinale infantile: coliche e costipazione, che sono interdipendenti, quindi è importante che le feci del bambino siano regolari, con la giusta consistenza e colore.

I numeri specifici per i normali movimenti intestinali dipendono dall'età e dalle caratteristiche individuali del bambino. Molti medici pediatrici chiamano questa norma: nei neonati, i movimenti intestinali nel primo mese possono aumentare da cinque a sei volte al giorno, ma forse due, che è anche considerato normale.

In generale, i seguenti punti sono importanti per la diagnosi dei movimenti intestinali dei bambini:

  • Le feci di un neonato, durante l'allattamento, dovrebbero essere almeno due volte al giorno;
  • Per i bambini artificiali, una sedia una volta al giorno è considerata accettabile;
  • La cosa principale nella caratterizzazione della seggiolone non è la quantità, ma la qualità dei movimenti intestinali. Se le feci sono morbide, molli, si ritiene che il bambino sia sano. Se le feci di un bambino assumono la forma di una noce fino a sei mesi, ciò indica costipazione;

Il normale movimento intestinale non dovrebbe causare pianto o ansia nel neonato

  • Normalmente, il movimento intestinale dovrebbe avvenire con calma, senza stress. Se il bambino piange durante i movimenti intestinali, si tende, piega la schiena o tira le gambe allo stomaco, allora si è verificato un problema. In questo caso, non importa se si adatta alla norma in base al numero di sgabelli messi al giorno o meno..

Il medico pediatrico Komarovsky esprime la sua opinione sul raro movimento intestinale nei neonati. Crede che il cibo di alta qualità sotto forma di latte materno, che prende il bambino, sia quasi completamente assorbito. Se il bambino viene alimentato con latte materno o una miscela adattata e l'introduzione di alimenti complementari è corretta, l'assenza di movimento intestinale anche fino a sei giorni è considerata normale. La cosa principale è che il bambino non si sente a disagio ed è di buon umore.

Diagnostica su scala di Bristol

Per identificare i problemi con i movimenti intestinali, i pediatri usano la bilancia delle feci di Bristol nei bambini. È importante nella caratterizzazione dei movimenti intestinali, presentando le sette immagini più comuni di essi. Secondo la scala, le feci si muovono lungo l'intestino a una certa velocità: con normale, vengono immagazzinate acqua e consistenza ottimale, con un lungo movimento, l'acqua ha il tempo di essere assorbita e la densità delle feci aumenta.

Le descrizioni delle dimissioni dei bambini aiuteranno i genitori a comprendere il contenuto del pannolino del loro bambino:

  1. Feci sotto forma di singoli grumi duri, simili alle noci, con difficile promozione;
  2. Sotto forma di salsicce, ma con grossi grumi;
  3. Ciuffi sotto forma di salsiccia, ma con una superficie a coste;
  4. Sotto forma di salsicce, ma con una superficie liscia e morbida;
  5. Palline morbide con bordi lisci che si spengono facilmente;
  6. Grumi sciolti con bordi irregolari o persino una consistenza pastosa con scaglie;
  7. Liquido, acquoso, senza particelle.

La terza e la quarta caratteristica delle feci sono la norma, la prima e la seconda forma parlano di costipazione. Una feci nella forma del quinto tipo conferma una tendenza alla diarrea, i tipi sei e sette indicano la presenza di diarrea.

È facile capire il contenuto di un pannolino per bambini

Nota! Se combiniamo la caratteristica ottenuta sulla scala di Bristol con informazioni aggiuntive, ad esempio la presenza di muco, vene e altre impurità, possiamo comprendere il quadro completo del tratto gastrointestinale del bambino. Naturalmente, è esclusa l'indipendenza dei genitori nel determinare le malattie dei loro figli e il loro trattamento. È necessario consultare un medico su possibili deviazioni nella salute delle briciole.

Quando è necessario suonare l'allarme

Per capire se si stanno verificando cambiamenti nel corpo dei bambini, i pediatri ricordano alle madri che lo scarico omogeneo di una tinta giallastra con un odore di latte acido è considerato un normale movimento intestinale in un bambino situato in guardia. Durante l'alimentazione artificiale, le feci sono di colore marrone chiaro, di consistenza più spessa.

Noduli solidi bianchi che sono comparsi nelle feci del bambino dovrebbero causare ansia nella madre quando non capisce perché si sono verificati questi o altri cambiamenti. La cosa principale in situazioni allarmanti è scoprire la causa della comparsa di qualsiasi tipo di impurità.

Un pediatra dovrebbe essere consultato tempestivamente se non ci sono solo fiocchi bianchi nelle feci, ma anche altri additivi, poiché indicano violazioni dell'apparato digerente:

  • Se, oltre alle impurità bianche, muco, strisce di sangue e schiuma compaiono nelle feci, i movimenti intestinali cambiano colore, si verifica la diarrea, ciò indica un'infezione batterica del tratto digestivo;
  • La comparsa di feci con grumi bianchi nel bambino, simile a un uovo sodo, anche con l'aggiunta di muco verde, è un segno di disbiosi intestinale;
  • A volte la presenza di impurità bianche nelle feci del bambino, la madre prende grumi e non è preoccupata per il loro aspetto. I pediatri avvertono che le macchie bianche possono indicare la presenza di parassiti nel tratto digestivo del bambino. In questo caso, si dovrebbe monitorare attentamente i cambiamenti nelle sue condizioni e nel comportamento non solo durante i movimenti intestinali, ma anche nella vita ordinaria, ad esempio, ci sono ansia, pianto, febbre, disturbi del sonno, stati d'animo, un brusco cambiamento di peso.

Solo un pediatra può diagnosticare la comparsa di grumi bianchi nelle feci di un bambino

Un atteggiamento serio di una madre nei confronti del contenuto di un pannolino non è un'ossessione per la salute del bambino, come spesso pensano gli altri. Questa è una valutazione significativa delle condizioni fisiche del bambino, una stretta aderenza alle prescrizioni mediche che aiuteranno a evitare varie malattie infettive e ad allevare un bambino sano.

Sabbia nelle feci di un bambino fino a un anno - le cause di punti, grumi

Dal comportamento del bambino e delle sue feci, è possibile determinare lo stato di salute e vari disturbi

Quali possono essere le stringhe nere nelle feci di un bambino

L'apparato digerente nei bambini è leggermente diverso rispetto agli adulti e capita che alcuni prodotti non siano completamente assorbiti.

Molto spesso, le stringhe nere nella cacca appaiono per i seguenti motivi e completamente naturali:

  • Il bambino è stato nutrito con una banana, mela, pera, kiwi o prugne e non necessariamente in questo giorno, forse il giorno prima. Questi prodotti contengono molto ferro e il fragile tratto gastrointestinale del bambino non è ancora in grado di garantire la sua completa assimilazione, che si manifesta sotto forma di corde scure nelle feci. Nel tempo, l'assorbimento del ferro si normalizza;
  • Un effetto simile è dato alle pappe arricchite con preparazioni di ferro;
  • Se il bambino assume alcuni farmaci, in particolare contenenti ferro, che sono spesso prescritti, ad esempio, con anemia.

Come fare una diagnosi?

È sempre meglio affidare una diagnosi a uno specialista, soprattutto se una persona è sicura che il problema non è nel cibo o nella medicina.

L'algoritmo delle azioni del medico sarà il seguente:

  • Anamnesi e chiarimento di tutti i sintomi fastidiosi.
  • Diagnostica di laboratorio (feci per coprogramma e sangue occulto, se non è visibile nelle feci).
  • Effettuare la diagnostica strumentale (colonscopia o radiografia) - viene eseguita con sospetto sanguinamento intestinale al fine di stabilire e rimuovere la fonte di perdita di sangue.
  • Selezione di trattamenti dal gruppo di medicinali, nonché nomina di procedure chirurgiche se necessario (aiuto come mezzo di diagnosi e trattamento contemporaneamente).

È meglio cercare aiuto nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, piuttosto che attendere rapidi progressi, portando le condizioni della persona in condizioni critiche.

Opinione del Dr. Komarovsky

La dott.ssa Komarovsky, che è forse l'autorità principale nel campo della pediatria per tutte le madri, ritiene che un pediatra debba esaminare le sue feci quando esamina un bambino di età inferiore a un anno, poiché le caratteristiche delle feci sono un indicatore molto informativo della salute del bambino.

Cambiare la natura della sedia, secondo il dott. Komarovsky, è un processo completamente naturale e inizia dal momento della nascita. Prima di tutto, il meconio lascia il corpo di un neonato, quindi la caratteristica delle feci viene determinata dal tipo di alimentazione: seno o artificiale.

In generale, le feci normali nei neonati sono un concetto lento, poiché ogni bambino può avere la sua norma. È importante osservare attentamente nel complesso sia il bambino nel suo insieme che la sua sedia. In base al suo aspetto, possiamo trarre alcune conclusioni:

  • La comparsa di un gran numero di grumi bianchi cagliati indica un eccesso di cibo - un eccesso di latte materno o una miscela che il sistema digestivo non ha il tempo di elaborare.
  • La presenza di muco nelle feci nei neonati, secondo il Dr. Komarovsky, è normale, ma raccomanda di monitorare la frequenza del muco e il suo volume e di monitorare attentamente le condizioni generali del bambino.
  • Se le feci diventano nere, il Dr. Komarovsky raccomanda cure mediche urgenti. Questo colore può essere il risultato dell'assunzione di determinati farmaci, ad esempio antibiotici o carbone attivo, ma se il bambino non li ha presi, il pediatra dovrebbe capire il motivo.

Se il bambino ha questo colore di feci, consultare immediatamente un medico

Quando iniziano a introdurre alimenti complementari, si verificano nuovamente cambiamenti nella natura delle feci. Durante il periodo di adattamento dell'apparato digerente, cioè abituarsi a nuovi tipi di cibo, nelle feci dei bambini si possono osservare grumi di cibo non digerito, muco e persino strisce sanguinolente.

Di solito questo è molto spaventoso per le madri, ma dovrebbero prestare attenzione al comportamento del bambino: se si sente bene, mangia bene, dorme bene, è attivo durante i periodi di veglia, allora tutto va bene e i cambiamenti nelle feci non sono causati da alcuna malattia.

Se tali feci sono accompagnate da febbre, nausea e vomito, diarrea o costipazione, eruzioni cutanee, disturbi del sonno e dell'appetito, comportamento irrequieto e perdita di peso, è necessario consultare immediatamente un medico..

Forse il bambino ha un'allergia a determinati prodotti o il suo corpo non li assorbe bene o non li sopporta affatto, o ci sono stati alcuni errori nell'alimentazione - perché il pediatra ti aiuterà a capirlo.

A proposito, il Dr. Komarovsky nomina alimenti specifici il cui consumo frequente può causare la comparsa di macchie scure nelle feci e non solo nei neonati. Queste sono uova, fegato e altre frattaglie. Modifica il menu del bambino, riduci il numero di questi prodotti e tutto tornerà alla normalità..

Carenza di lattasi

Molto spesso, i genitori possono affrontare il fatto che le feci del bambino sono liquefatte, acquose, a volte schiume, hanno un odore più aspro e, in alcuni casi, un colore cambiato: senape o verdastro. Su un pannolino di cotone, tali feci lasciano una zona di inondazione attorno a sé. Spesso, le feci sono allocate in piccole porzioni, anche quando i gas sono esauriti. La reazione acida delle feci provoca spesso un'eruzione da pannolino persistente. Questo quadro viene osservato quando vi è una violazione della digestione del lattosio - zucchero del latte, quando per qualche ragione la quantità di lattosio che entra nell'intestino con il latte materno supera la quantità dell'enzima lattasi necessaria per la sua digestione. Ciò può essere sia con un eccesso di lattosio nel latte (predisposizione della madre ereditaria), un eccesso di latte fresco e latticini nella sua dieta) o con una ridotta produzione di lattasi da parte delle ghiandole digestive delle briciole. I carboidrati non digeriti "tirano" una grande quantità di acqua nel lume intestinale, motivo per cui le feci hanno un carattere liquefatto e acquoso.

Perché un bambino nelle feci può avere corde nere


Drits Irina Aleksandrovna. Il parassitologo elmintiasi può portare a numerosi problemi di salute che accorciano la vita di 15-25 anni. Molti parassiti sono estremamente difficili da rilevare. Possono essere ovunque: nel sangue, nell'intestino, nei polmoni, nel cuore, nel cervello. I sintomi dell'invasione elmintica possono essere confusi con infezioni virali respiratorie acute, malattie gastrointestinali e altri. L'errore principale in questi casi è il ritardo! Se sospetti della presenza di parassiti, devi contattare uno specialista. Maggiori dettagli sui moderni metodi di trattamento delle infezioni da elminti sono descritti in questa intervista con un medico. Se parliamo di medicinali e di auto-trattamento, questo complesso antiparassitario è adatto per gli elminti più comuni (nematodi, ossiuri, tenie).

Come puoi vedere, molto spesso l'aspetto di tali fili nelle feci di un bambino è associato al ferro. Quando il suo corpo è completamente formato e sarà in grado di degradare, digerire e assimilare completamente le sostanze complesse o pesanti che vengono con il cibo, questi fenomeni si fermeranno.

Nel frattempo, può essere considerato del tutto normale se nel pannolino si trovano stringhe nere, cereali o pezzi di cibo non digeriti, specialmente se ciò è accaduto dopo l'introduzione di una nuova miscela infantile con un alto contenuto di ferro. È all'interno della norma fisiologica dell'età e non richiede trattamento; non escludere anche questo prodotto dalla dieta del bambino.

A volte, in un bambino di un anno, il colore delle feci può cambiare in nero o nero-verde. Ciò è dovuto nuovamente alla sua dieta: l'introduzione di frutta e soprattutto bacche con colorazione intensa, come mirtilli, more, ribes rosso e nero e ciliegie. Succhi e vitamine contengono anche molto ferro, che si ossida sotto l'influenza del succo gastrico e dona alle feci un colore insolito. Quando scopri il motivo di ciò, non escluderli dalla dieta..

Questa non è una banana completamente digerita

Molto spesso, la causa di questo problema sono le banane con una struttura fibrosa, quindi le stringhe nere sono molto probabilmente solo fibre di banana non digerite..

Le stringhe nere, così come vari tipi di inclusioni, grani, grani o grani di nero, sono collettivamente chiamati punti neri. A volte può essere solo lampone, ribes, semi di kiwi, particelle di semi d'uva, semi di papavero, ecc..

Ecco alcune tracce dei frutti più comuni nelle feci dei bambini:

  • Banana - sottili fili neri o punti come un seme di papavero;
  • Cachi, kiwi - gli stessi punti;
  • Pane nero, pere - fili neri.

Cause alimentari e farmacologiche

Perché le feci diventano nere? Cosa indica questo? I fattori delle feci scure sono abbastanza comuni..
L'oscuramento delle feci può verificarsi a causa dell'uso di prugne, barbabietole, ribes nero, melograno, uva scura, vino rosso, succhiasangue, fegato, pomodori e mirtilli. Il caffè concentrato può persino macchiare la sedia se la bevi in ​​grandi quantità..

Le feci scure si verificano spesso durante l'assunzione di De-Nol, carbone attivo, multivitaminici (Elevit Pronatal, Pregnavit) e preparazioni di ferro (Maltofer, Tardiferron, Fenyuls).

Durante il trattamento dell'anemia con preparazioni di ferro, il medico deve avvertire il paziente che, ad esempio, le compresse di Sorbifer o Maltofer possono apparire ad esempio feci nere.

La maggior parte degli antibiotici (Ceftriaxone, Augmentin, Azithromycin) da soli non causa feci scure in un adulto. Più spesso con l'uso di questi farmaci, si verifica la diarrea associata agli antibiotici. Tuttavia, dopo l'assunzione di farmaci antibatterici come metronidazolo o levofloxacina possono verificarsi feci di colore molto scuro..

Le feci scure possono derivare dall'eradicazione di Helicobacter pylori. Per rilevare questo batterio, vengono eseguiti un test del respiro, un'analisi degli escrementi mediante PCR e un test dell'ureasi con FGDS. La terapia con elicobatteri comprende inibitori della pompa protonica (omez), antibiotici e composti del bismuto che causano l'oscuramento dei movimenti intestinali.

Se non si è sicuri che il farmaco sia in grado di causare un cambiamento di colore fecale in un adulto, è necessario chiarire questo fatto nelle istruzioni per il farmaco.

Puoi sconfiggere i parassiti!

Antiparasitic Complex® - Smaltimento affidabile e sicuro dei parassiti in 21 giorni!

  • La composizione include solo componenti naturali;
  • Non provoca effetti collaterali;
  • Assolutamente sicuro;
  • Protegge fegato, cuore, polmoni, stomaco, pelle dai parassiti;
  • Rimuove i prodotti di scarto parassiti dal corpo.
  • Distrugge efficacemente la maggior parte dei tipi di elminti in 21 giorni.

Ora esiste un programma preferenziale per l'imballaggio gratuito. Leggi il parere degli esperti.

Sgabello scuro negli anziani

In genere, le cause delle feci nere negli anziani non differiscono da altre categorie di pazienti. Ma il più delle volte si verifica sullo sfondo dell'uso di droghe e vitamine. In questo caso, non è richiesta l'interruzione del trattamento..

L'uso di carbone attivo e De-Nola provoca uno scolorimento, ma è necessario diagnosticare la consistenza liquida delle feci..

L'oscuramento delle feci negli anziani si sviluppa anche per i seguenti motivi:

  • A causa di cambiamenti metabolici nei pazienti costretti a letto.
  • Sullo sfondo del fallimento di vari organi. In queste circostanze, le feci nere indicano una morte imminente..

Sintomi per l'ansia

Questi test devono essere superati e nel caso in cui una persona abbia i seguenti sintomi:

  • perdita di peso con normale appetito;
  • febbre di basso grado senza causa;
  • letargia costante, affaticamento non provocato;
  • dolore addominale ricorrente;
  • prurito perianale.

Il frequente prurito nell'area anale può indicare la presenza di parassiti

Prevenzione

Dopo il corso del trattamento, al fine di evitare la ricaduta, è necessaria la seguente profilassi:

  • norme igieniche di base, lavaggi frequenti;
  • quando si tengono gli animali in casa, è obbligatorio il loro trattamento antielmintico profilattico;
  • trattamento termico completo dei prodotti a base di carne (può contenere uova di verme) e un rifiuto completo del pesce crudo (aringhe, sushi);
  • lavaggio accurato di frutta e verdura (le uova di verme possono essere sulla buccia).

Valuta questo articolo (2 voti, media 4,00 su 5)

Possono esserci vermi neri

Vari tipi di vermi possono parassitare nell'intestino umano (le loro foto sono di dominio pubblico):

    Gli ossiuri sono piccoli elminti (fino a 12 mm), vivono nell'intestino crasso e nell'intestino tenue, sono bianchi. Spesso può uscire con le feci.

Ossiuri adulti nelle feci

Parassiti di Giardia nelle feci

Parassiti narghilè nelle feci

Il nastro largo può crescere fino a dimensioni grandi

Proglottidi nelle feci

Esistono altri tipi di elminti intestinali, ma sono tutti bianchi (a volte possono avere sfumature crema o giallastre). Se nelle feci si notasse un parassita bianco con una punta nera o con una testa nera - molto probabilmente, si tratta di un elminto ordinario o del suo segmento, sul cui corpo vi sono frammenti di feci.

Trattamento del verme nero

Dopo aver confermato la presenza di parassiti, i risultati dell'esame subiscono un corso di terapia farmacologica. I farmaci appropriati e la durata del trattamento devono essere determinati dal medico curante, a seconda del tipo di elminti rilevati.

I produttori farmacologici offrono molti farmaci antielmintici. I più famosi includono Vormil, Pirantel, Piperazin, Aldazol, Dekaris.

L'aldazolo è un farmaco efficace per vari parassiti

In combinazione con farmaci antielmintici, vengono prescritti enterosorbenti (Enterosgel, carbone attivo, Polyphepan), antistaminici (Zodak, Zirtek, Suprastin, Loratadin) e rimedi popolari.

Macchie di sabbia nelle feci...

Commenti dell'utente

È possibile dal ferro fenyuls, se lo hai bevuto, ho notato come bevo così tante feci

per quelli che non hanno ancora scoperto di cosa si tratta, ho sentito che non è il calcio digerito ad essere così grumoso...

Ciao! Io stesso non capivo da dove provenisse. Ho corso tutti i dottori, ho fatto un test per le feci. Era tutto normale. Anche i medici non hanno dato alcuna risposta. Tutta la rete è salita e non ha trovato cosa.

Non ho fatto tutto da solo..

Quanti anni avevi? C'erano molte di queste impregnazioni? Ho un secondo figlio, ma lo vedo per la prima volta.

Cinque domande importanti sulle feci del bambino

Nulla disturba i giovani genitori più delle feci del loro bambino. Giallo o verde, frequente o raro, con muco, grumi, granelli, ecc. - nessuna delle sue caratteristiche può privare il sonno di madri e padri premurosi, incoraggiarli a correre in clinica, fare molti test e, a volte, si tratta di droghe. Tuttavia, la maggior parte delle paure diventerà infondata se sai esattamente quale potrebbe essere la feci del bambino..

Con cosa stiamo confrontando?

Puoi riformulare il famoso detto: "Dimmi che tipo di feci ha il tuo bambino e ti dirò come lo nutri." Secondo la tradizione, lo standard del normale lavoro delle briciole intestinali è una feci costantemente gialle di consistenza pastosa, a volte con grumi, con un odore acido. Tuttavia, una tale costanza delle sue caratteristiche è caratteristica dei bambini artificiali: la miscela ha la stessa composizione stabile. A differenza delle miscele, il latte materno cambia costantemente composizione a seconda delle esigenze delle briciole in una o un'altra sostanza, il rapporto tra proteine, grassi e carboidrati cambia, che è associato non solo con l'ora del giorno, l'allattamento, ma anche parzialmente con i prodotti che l'allattamento mangia mamma. Pertanto, le feci del bambino durante l'allattamento non possono essere sempre dello stesso colore e consistenza.

Cosa dovrebbe essere??

La prima feci di un neonato - meconio - è scura, di colore verde-nero, simile a uno stucco. Con una corretta organizzazione dell'allattamento al seno, circa il terzo giorno, le feci scure diventano verdi (di transizione). Fino a 3-6 settimane, il bambino può svuotare l'intestino almeno 3-4 volte al giorno, a volte fino a 10-12 volte, ad es. dopo ogni poppata.

Nota importante: fino a 10 giorni di vita, le feci di un bambino possono indicare l'adeguatezza della lattazione: l'assenza di una feci per più di 1 giorno indica che il bambino riceve poco latte! Da 10-14 giorni, la valutazione della lattazione viene eseguita in base al conto della minzione (test per i pannolini bagnati).

Dopo 6 settimane, le feci del bambino possono essere meno frequenti: in alcuni bambini, la frequenza rimane dopo ogni poppata, in altri può essere 1 volta al giorno o meno. La mancanza di feci in un bambino fino a 5-7 giorni è accettabile, se allo stesso tempo le sue condizioni non cambiano, il bambino è attivo e allegro. Una tale riduzione delle feci suggerisce che il latte materno sia perfettamente assorbito dall'intestino del bambino e completamente digerito. La consistenza delle feci nel bambino può essere diversa: liquido, purea, feci non formate, il colore può variare (giallo in varie tonalità, verde, brunastro), una quantità moderata di muco è accettabile, bianco, grumi giallastri, l'odore è di latte acido.

Nota importante: a volte l'aspetto di una feci schiumose verdi con muco suggerisce che il bambino non succhia il grasso posteriore del latte, ma ottiene solo più liquido, latte anteriore. Il latte anteriore contiene pochi grassi, quindi passa più rapidamente attraverso il tratto gastrointestinale del bambino, causando i sintomi di cui sopra.

Con l'introduzione di alimenti complementari dopo 6 mesi, le feci dei bambini, di regola, diventano meno frequenti - 1-2 volte al giorno. Ora il suo colore e la sua consistenza possono essere influenzati da alimenti complementari. Ad esempio, con l'introduzione di broccoli, pere, le feci diventeranno verdi. Poiché il bambino non riesce a masticare completamente il cibo, è normale che ci siano grumi di cibo nelle sue feci.

E se è una disbiosi?

La disbatteriosi sta diventando sempre più popolare, come i farmaci mirati al suo trattamento. Nella mente di molti genitori, c'era un malinteso secondo cui ogni bambino ha la disbiosi e i prodotti biologici non sono più i mezzi che un medico dovrebbe prescrivere: possono semplicemente essere acquistati e dati al tuo bambino: può aiutare? Diamo un'occhiata ad alcuni fatti su questa condizione e discutiamoli. Dopotutto, come sapete, "chi è ammonito è armato".

La verità sulla disbiosi:

  1. La disbatteriosi non è una diagnosi secondo la "Classificazione statistica internazionale delle malattie e dei problemi di salute" della decima revisione (ICD-10), la classificazione diagnostica internazionale generalmente accettata dell'Organizzazione mondiale della sanità. Questa è una condizione di squilibrio nella microflora intestinale che accompagna le sue varie malattie (ad esempio, infezione intestinale acuta). La disbatteriosi si sviluppa anche dopo un intervento chirurgico sul tratto gastrointestinale, un trattamento con antibiotici, citostatici e farmaci immunosoppressori. Pertanto, se il bambino è nato sano, aumenta di peso, cresce e si sviluppa in base all'età, non dovrebbe cercare la disbiosi.
  2. Nei neonati appena nati, il periodo di colonizzazione dell'intestino con i microbi è chiamato disbiosi transitoria e si riferisce alle condizioni limite dei neonati. La principale protezione e medicina per le briciole durante questo periodo è il latte materno. Il colostro contiene un'enorme quantità di anticorpi, proteine ​​anti-infettive e immunoglobuline secretorie A, che forniscono al bambino una protezione immunologica primaria. Inoltre, il fattore bifido nel latte materno è coinvolto nella formazione della normale microflora intestinale e la lattoferrina lega il ferro e impedisce la crescita di batteri che hanno bisogno di ferro. Ecco perché è estremamente importante che dalla nascita nulla cada nella bocca delle briciole tranne il latte materno! I bambini sani non hanno paura della disbiosi.
  3. L'analisi per la disbiosi non riflette il vero stato della microflora intestinale. Ricordiamo che la microflora è un ambiente dinamico, il numero di unità microbiche è in milioni e queste stesse unità si moltiplicano abbastanza rapidamente (e muoiono). Quando i genitori ottengono il risultato dell'analisi della microflora (e questo è almeno 7 giorni dopo il parto), il "quadro" microbico nell'intestino cambierà radicalmente. Inoltre, i microrganismi colonizzano gli intestini in modo non uniforme: ce ne sono più vicino alle pareti dell'intestino, e non nel suo lume, e quando viene eseguita un'analisi delle feci, solo le colonie "luminali" cadono nel "campo visivo". Questo è il motivo per cui gli specialisti esperti e competenti non si fidano di questa analisi e non hanno fretta di trattare i bambini se è cambiata e non ci sono sintomi clinici..

Come dimostra la pratica, i problemi con le feci nei neonati sono più spesso la colpa dei batteri, ma l'allattamento al seno è organizzato in modo improprio. Ecco gli errori più comuni nell'allattamento al seno che impediscono lo sviluppo della normale microflora dell'intestino di un bambino:

  1. Allattamento al seno neonatale tardivo.
  2. Alimentazione rara "a ore", limitando la durata dell'allattamento al seno da parte di un bambino.
  3. Bere acqua per bambini, tè.
  4. Introduzione precoce di mangimi con una miscela o una transizione graduale all'alimentazione artificiale completa.
  5. L'introduzione di alimenti complementari prima di 6 mesi.

Quando vedere un dottore?

Se il bambino presenta i seguenti sintomi:

  • Diarrea (più di 12 movimenti intestinali al giorno, feci acquose, a volte con un odore fetido sgradevole)
  • Sputi frequenti o vomito
  • Aumento della temperatura. Tuttavia, ricorda che la temperatura può aumentare nel bambino nelle prime settimane di vita dall'abbondanza di vestiti caldi su di lui, quando la briciola viene mescolata
  • Diminuzione o assenza di reazioni esterne
  • Basso consumo, inferiore a 125 g a settimana (nei primi 3 mesi di vita)
  • Perdita di peso
  • Segni di disidratazione: pelle flaccida, piega della pelle sulla coscia si raddrizza lentamente, fontanella infossata
  • Diminuzione della minzione (meno di 6 al giorno), l'urina è scura, con un odore pungente
  • Alitosi

Cosa non dovresti fare?

  • Smetti di allattare con la diarrea, con una diagnosi di infezione intestinale e la presenza di disbiosi. I fattori protettivi del latte materno aiuteranno il bambino a superare la malattia e accelereranno anche il ripristino della normale microflora intestinale nel bambino. Salute del bambino - nel latte materno.
  • Fare qualsiasi test del bambino proprio così o perché "tutto intorno viene consegnato". L'esame di un bambino di qualsiasi età deve essere diretto da uno specialista qualificato. Quindi ti proteggi da inutili preoccupazioni e preoccupazioni, e il tuo budget familiare - da spese inutili non necessarie.
  • Automedicazione. I biologici sono medicinali che un medico dovrebbe prescrivere. Assicurati di consultare un medico se qualcosa ti preoccupa o ti spaventa. Ricorda: non ci sono domande irrilevanti o sciocche sulla salute di tuo figlio!

Crescere in salute! poppata!

Autore: Gorenkova E.K., pediatra, consulente per l'allattamento