Atonia dell'intestino - quali sono, sintomi e trattamento

Il risultato di una diminuzione del tono intestinale e di un malfunzionamento del suo normale funzionamento sono disagio, violazione del processo di digestione e costipazione costante. L'atonia dell'intestino è la causa principale di questa condizione e implica una diminuzione o la completa cessazione della peristalsi delle pareti cave dell'intestino tenue o crasso. Quale ruolo svolge la peristalsi per il corpo umano e cos'è - un concetto poco noto, soprattutto per le persone che non sono specializzate in questioni mediche.

La peristalsi è un processo di contrazione dei muscoli degli organi cavi del tratto gastrointestinale, che assicura il movimento del cibo contenuto in essi verso l'uscita. La violazione della peristalsi e le norme di contrazione dei muscoli intestinali portano all'atonia, alla disarmonia nel tratto digestivo, ad un aumento dell'intervallo di tempo tra lo svuotamento.

La prospettiva di debolezza muscolare minaccia la comparsa di costipazione frequente e dolorosa, senza un trattamento adeguato, che alla fine diventa cronica.

La costipazione atonica può essere un segnale di avvertimento, un sintomo di altri disturbi e malattie del corpo, quindi è consigliabile una visita a un gastroenterologo per l'esame.

Il trattamento tempestivo e completo dell'atonia, che include l'assunzione di farmaci, seguendo una dieta e mirando a ripristinare e migliorare la motilità, porta a dinamiche positive e un effetto benefico nel trattamento di patologie del tratto gastrointestinale come l'atonia intestinale.

Informazione Generale

L'atonia dell'intestino è una condizione in cui una persona ha lamentele per le violazioni nel processo di movimento intestinale. Tali difficoltà si manifestano principalmente nel fatto che gli intervalli tra i movimenti intestinali sono in costante aumento o che le feci sono molto difficili.
Con l'atonia intestinale, una caratteristica è la costipazione, che indica una serie di condizioni patologiche o è una conseguenza dell'azione sul corpo umano di alcuni fattori negativi. L'atonia dell'intestino si verifica a causa della perdita del tono muscolare dell'intestino. Con atonia intestinale, possono verificarsi sia crampi che notevole rilassamento muscolare. Tali problemi molto spesso diventano cronici e continuano nel paziente per molti anni..

Eziologia

L'atonia dello stomaco è una malattia poco conosciuta, rara e grave. Spesso, la patologia si forma durante l'astenizzazione o il danno al sistema nervoso di un organo. La malattia inizia a progredire per i seguenti motivi:

  • operazioni trasferite;
  • una complicazione di alcune patologie: con peritonite, infarto del miocardio, lesioni degli organi digestivi, varie infezioni;
  • grave stress;
  • gravi malattie infettive;
  • lesioni del midollo spinale.

Atony si sviluppa nel corpo di quei pazienti in cui c'è una mancanza di peso, esaurimento del corpo da varie diete. Tuttavia, un eccesso di cibo frequente può anche alterare il tono muscolare..

Una malattia insolita e rara è caratteristica delle persone con allungamento congenito dello stomaco. Inoltre, le probabilità di formare un tale disturbo aumentano nelle persone con uno stomaco anormalmente abbassato.

Spesso, l'atonia dello stomaco si verifica con pareti deboli della cavità addominale e del bacino e rallentamento della motilità intestinale. Gli stessi attacchi possono verificarsi nelle donne durante la gravidanza o dopo il parto. In alcuni casi, i medici hanno diagnosticato la malattia nel sesso più debole con menopausa, enfisema polmonare, obesità e ipocinesia.

Composizione e forma di rilascio

L'agente farmacologico è disponibile sotto forma di compresse e iniezione. La seconda opzione è più popolare in terapia. Il componente attivo è il metil solfato di neostigmina, grazie al quale si realizza l'effetto terapeutico. Presente nella composizione e sostanze aggiuntive:

  • fecola di patate;
  • stearato di calcio;
  • saccarosio;
  • talco.

Le compresse sono confezionate in scatole di cartone, ognuna delle quali può contenere 2 blister da 10 pillole. La soluzione, oltre al componente principale, contiene ausiliari sotto forma di acqua preparata. È confezionato in fiale da 1 ml. Fiale di vetro ordinario, il liquido stesso è trasparente e incolore, inodore.

Non ci dovrebbero essere sedimenti sul fondo dell'ampolla. In una scatola di cartone da 10 pezzi. Il costo del medicinale parte da 25 rubli per confezione di compresse.

Tipi di costipazione

La costipazione atonica si verifica come conseguenza dell'atonia intestinale. Tuttavia, ci sono altri tipi di costipazione in cui l'atonia intestinale è spesso una condizione concomitante. Molto spesso, si verifica costipazione nutrizionale, che si verifica a seguito di un approccio errato alla nutrizione. Inoltre, sono isolate la costipazione psicogena, neurogena, endocrina, tossica, nonché la costipazione derivante da un danno alla regione anorettale e da un indebolimento dei muscoli.

La costipazione si verifica anche a causa di ostruzioni meccaniche che interferiscono con la promozione dei contenuti nell'intestino. Questi possono essere polipi o tumori, aderenze, una serie di anomalie nello sviluppo dell'intestino crasso..

Proprietà farmacologiche

Dopo la somministrazione orale o la somministrazione parenterale, il componente attivo dell'agente ha un pronunciato effetto stimolante su tutti i tessuti e gli organi. Di conseguenza, la conduttività degli impulsi nervosi nelle aree interessate migliora, il metabolismo si normalizza.

Lo strumento aiuta a ridurre il numero di pressione sanguigna, frequenza cardiaca, pressione intraoculare. Allo stesso tempo, stimola la secrezione e l'assottigliamento del muco nei bronchi e nei polmoni, aumenta la produzione di enzimi digestivi e succo gastrico. Di conseguenza, il livello di acidità è significativamente aumentato..

Il farmaco attiva le ghiandole salivari e del sudore, che contribuiscono allo sviluppo dell'ipersalivazione e dell'iperidrosi del paziente durante il suo utilizzo. La proserina provoca anche broncospasmo come reazione protettiva del corpo. Si noti che dopo l'ingestione, il principio attivo viene rapidamente assorbito ed elaborato nel fegato.

Cause di atonia

L'atonia si verifica a causa di uno o più fattori che influenzano negativamente la motilità gastrointestinale. Può essere una malattia indipendente (ad esempio, determinata geneticamente), un effetto collaterale di un'altra malattia o l'assunzione di pillole (ad esempio, infezioni intestinali, elmintiasi, assunzione di sostanze antispasmodiche) e uno stile di vita scorretto (bere eccessivo, uno stile di vita sedentario). A rischio di atonia sono le persone che:

  • Sperimentare stress costanti che sovraccaricano il sistema nervoso centrale umano, che può portare a malfunzionamenti degli organi;
  • Mangiare male (mangiare cibi ricchi di calorie, a basso contenuto di fibre);
  • Conducono uno stile di vita sedentario (di conseguenza - una diminuzione dell'innervazione / conduzione degli impulsi dei muscoli intestinali, che forma la peristalsi);
  • Per lungo tempo, a dosi elevate, assumere antispasmodici e antidolorifici / anestetici contenenti morfina;
  • Soffrono di disbiosi intestinale (tossine prodotte durante disturbi digestivi, riducono la peristalsi);
  • Soffre di infezioni intestinali;
  • Hanno una predisposizione genetica all'atonia;
  • Hanno tumori maligni dell'intestino (secernono tossine che disturbano il sistema nervoso);
  • Fumo, abuso di alcol (influenza il funzionamento del sistema nervoso);
  • Usano droghe da oppiacei (riducono il tono degli organi cavi);
  • Soffrono di elmintiasi (i vermi producono tossine che colpiscono la peristalsi);
  • Sopravvissuto al taglio cesareo senza successo.

Nei bambini

L'atonia in un bambino può verificarsi per i seguenti motivi:

  1. Ereditato durante la gravidanza e l'allattamento;
  2. Stress di vario genere;
  3. Cambiare la natura del cibo (ad esempio, a causa della scomunica);
  4. Assunzione di acqua insufficiente.

La comparsa dell'atonia infantile può essere prevenuta con un adeguato massaggio dell'addome. Per il trattamento, vengono prescritte supposte di glicerina, che contribuiscono al rigetto riflesso delle feci (posto 20 minuti dopo il primo pasto), migliorano la motilità gastrointestinale.

Negli anziani

L'atonia senile si verifica:

  • a causa di uno stile di vita sedentario;
  • come effetto collaterale delle operazioni.

Azioni per il trattamento e la riduzione del rischio di atonia intestinale negli anziani:

  • passeggiate frequenti, clisteri di camomilla;
  • l'introduzione di un'abbondanza di alimenti a base di latte vegetale nella dieta,
  • l'uso di cibi grattugiati, liquidi e morbidi, nonché di prodotti che hanno un effetto lassativo, migliorano la motilità gastrointestinale.

Ci sono una serie di sintomi in base ai quali il paziente può sospettare atonia in se stesso. Se vengono rilevati tali segni, consultare un medico, come indicano una violazione della motilità intestinale e questo, senza un trattamento adeguato, può portare a pericolose complicazioni. I sintomi dell'atonia sono i seguenti:

  • Costipazione (dovresti prestare attenzione anche quando i movimenti intestinali si verificano meno di 1 volta al giorno);
  • Gonfiore e flatulenza;
  • Feci spesse;
  • Debolezza e scarso sonno;
  • Carnagione pallida;
  • Anemia (anemia);
  • La pelle assume un colore marmorizzato..
segniTipo spasticoTipo atonico
Colica intestinaleTirando, doloranteRombi, flatulenza (aumento della formazione di gas)
Le condizioni del rettoPiù spesso vuotoPiù spesso riempito
Tipo di feciPiù spesso frammentato ("pecora")Più spesso
Sensazione di intestino per costipazioneStress, compressioneEspansione, pienezza
Acidità gastricaPromossaAbbassato o zero

Il sintomo principale dell'atonia intestinale è la costipazione. La costipazione atonica è quando le feci indugiano per quarantotto o più ore. In molti casi, con costipazione atonica, una persona può sentire dolore addominale, gonfiore, una sensazione di disagio nell'addome. Di conseguenza, il benessere generale di una persona peggiora, la debolezza si manifesta e la carnagione cambia.

Di norma, il più delle volte, la costipazione atonica, dovuta alla debolezza dei muscoli del bacino e della parete addominale, nonché alla debole peristalsi, scompare senza dolore. Tali fenomeni sono molto spesso le conseguenze della gravidanza e del parto. A volte l'atonia intestinale si sviluppa nelle donne durante la menopausa, con obesità, enfisema polmonare, ipocinesia e anche a causa di un prolungato riposo a letto.

Inoltre, le cause della costipazione atonica possono essere disturbi alimentari, fame, mancanza di esercizio fisico, stress costante e condizioni insolite che impediscono i movimenti intestinali, malattie anorettali, malattie endocrine, infezioni. La costipazione è anche possibile dopo l'assunzione di determinati farmaci. Nei bambini, l'atonia intestinale può essere dovuta alla presenza di anomalie nell'intestino.

Il sintomo principale dell'atonia intestinale è la costipazione. La costipazione frequente può indicare la presenza di atonia. Spesso la formazione di gas viene aggiunta alla costipazione. Se la defecazione non si è verificata per più di due giorni, il disagio aumenta, la gravità e il dolore addominale compaiono e l'appetito scompare. In assenza di movimento intestinale per più di tre giorni, l'intossicazione del corpo con prodotti di decomposizione aumenta gradualmente..

I fattori per l'insorgenza di questa malattia intestinale sono la massa:

  • Eredità.
  • Mancanza di esercizio. Con uno stile di vita sedentario, le pareti intestinali si atrofizzano gradualmente, il che porta ad un aumento del problema.
  • Lo stress influenza direttamente la digestione, poiché è controllato dal sistema nervoso centrale.
  • La disbiosi intestinale provoca la crescita della flora patogena, che interrompe il normale funzionamento del tratto gastrointestinale.
  • Uso a lungo termine di FANS e analgesici. L'assunzione di antidolorifici influisce sistematicamente sull'intestino, causando malfunzionamenti in esso, che porta a costipazione, in seguito atonia.
  • L'infezione da elminti o protozoi danneggia anche l'intestino.
  • Le neoplasie maligne nell'intestino lo avvelenano, interrompendo così gli impulsi nervosi per il normale funzionamento delle pareti intestinali.
  • La chirurgia intestinale può anche causare complicazioni atoniche.

Esistono molti fattori di rischio, la loro combinazione raddoppia la probabilità di atonia intestinale.

Possibili complicazioni

A causa della congestione, l'atonia in sé può diventare un fattore stimolante per l'insorgenza di gastrite e gastroduodenite e, man mano che i disturbi digestivi progrediscono, le malattie dell'intero tratto gastrointestinale, tra cui colite e disbiosi intestinale.

Altre possibili complicazioni:

  • violazione della circolazione sanguigna dello stomaco;
  • rottura durante la sua sovraestensione;
  • assottigliamento delle pareti di questo organo;
  • perdita di peso dovuta a disturbi digestivi;
  • ipovitaminosi;
  • carenza di nutrienti.

Indicazioni per l'uso

La prozerina nelle iniezioni viene utilizzata molto più spesso rispetto alla versione per compresse, poiché è prescritta principalmente a pazienti con patologie gravi che richiedono un effetto terapeutico immediato. Molto spesso, il medicinale viene utilizzato nei seguenti casi:

  • Con paralisi e miastenia grave di varia gravità.
  • Periodo di recupero dopo meningite o encefalite.
  • Riabilitazione del paziente dopo un intervento chirurgico sul sistema digestivo.
  • Mobilità compromessa agli arti dopo l'infortunio.
  • Glaucoma ad angolo aperto.
  • Atrofia del nervo ottico o grave danno al nervo facciale.
  • Peristalsi debole o atonia intestinale.
  • Debolezza o atonia della vescica.

In alcuni casi, il medicinale è usato come stimolante del travaglio. È spesso prescritto per i bambini con disturbi neurologici..

Il farmaco non viene utilizzato per l'epilessia grave, una tendenza alle allergie o l'ipersensibilità al suo componente principale. Ci sono altre controindicazioni che diventeranno un ostacolo alla sua inclusione in un corso terapeutico:

  • Grave forma di aterosclerosi, aritmia, bradicardia.
  • Grave intossicazione in un bambino a causa del grave decorso del processo patologico.
  • Ostruzione intestinale dopo intervento chirurgico o altre cause.
  • Lo stadio acuto delle malattie infettive.
  • Ulcera peptica nella fase acuta con la minaccia di perforazione della parete dello stomaco, peritonite.
  • Tireotossicosi di gravità variabile.
  • BPH.
  • Asma grave con convulsioni frequenti.
  • Malattia coronarica in stadio avanzato.

Se le raccomandazioni vengono violate, la pressione sanguigna può diminuire drasticamente, il lavoro del sudore e delle ghiandole salivari aumenta, si osservano tachicardia, aritmia. I cambiamenti possono essere visti durante l'ECG. I pazienti riportano grave nausea, vomito, mal di testa e vertigini, sonnolenza costante e compromissione della vista temporanea..

Alcuni pazienti sono preoccupati per la mancanza di respiro, una costante separazione dell'espettorato dai bronchi. Nei casi più gravi iniziano le convulsioni, il paziente perde conoscenza. I sintomi frequenti sono alterazione del coordinamento dei movimenti e contrazioni muscolari involontarie, nonché minzione frequente.

Una reazione allergica all'agente si manifesta sotto forma di un'eruzione cutanea di varie forme e dimensioni, prurito, desquamazione, irritazione e leggero gonfiore. Se compaiono tali sintomi, si consiglia di interrompere immediatamente l'uso del prodotto. Il medico in questi casi prescrive un trattamento specifico volto ad eliminare le reazioni negative.

Il farmaco viene utilizzato esclusivamente in un ospedale sotto la supervisione di un medico. La soluzione viene somministrata per via intramuscolare o sottocutanea. La prima opzione viene scelta quando non vi è spazio per l'iniezione sulla spalla del paziente a causa di un trauma o in assenza di una quantità minima di grasso sottocutaneo. Portare nella spalla in questo caso può provocare sigilli dolorosi e persino necrosi tissutale.

Iniezione intramuscolare da 1 a 3 fiale al giorno, con intervalli uguali tra le iniezioni. I pazienti nel periodo postoperatorio richiedono almeno 2 iniezioni al giorno per normalizzare la condizione e aumentare la motilità dell'apparato digerente. Nei casi più gravi, la soluzione viene somministrata al mattino, al pomeriggio e alla sera. Le iniezioni sono molto dolorose, quindi si consiglia un'iniezione molto lenta.

Quando passa un periodo acuto, la quantità del farmaco viene generalmente ridotta.

La cancellazione dovrebbe essere graduale, poiché reagisce negativamente a un organismo acuto. C'è anche la possibilità di usare il medicinale come collirio per il glaucoma. Basta 1 goccia in ciascun occhio per ottenere l'effetto terapeutico desiderato.

La durata del corso dipende in gran parte dalle condizioni del paziente. In un ospedale, non supera i 14 giorni, poiché un uso più prolungato provoca reazioni avverse. A casa, l'uso del farmaco è strettamente controindicato. Ciò è particolarmente vero per la somministrazione intramuscolare..

Come sono i segni della patologia?

I sintomi dell'atonia gastrica possono aumentare rapidamente e peggiorare rapidamente le condizioni del paziente o svilupparsi gradualmente. Esiste un decorso lieve e grave della malattia. Nel caso di una forma lieve, i pazienti lamentano una severità prolungata nello stomaco dopo aver mangiato, dolore nell'epigastrio di natura esplosiva, eruttazione con contenuto acido.

Singhiozzo, scarso appetito, alitosi, costipazione atonica senza sollievo dopo la defecazione. Forse in questa fase l'atonia dello stomaco non raggiunge il massimo, ma viene ritardata sotto forma di ipotensione.


Di solito, il deterioramento si verifica dopo aver mangiato cibi grassi e piatti, bevendo una grande quantità di acqua

Nei casi più gravi, i sintomi sono causati da ostruzione cronica dello stomaco. Il paziente è preoccupato:

  • costante sensazione di tracimazione, anche se è trascorso molto tempo dopo aver mangiato;
  • scoppiare un intenso dolore nella zona epigastrica;
  • singhiozzo persistente;
  • eruttazione di cibi a lungo consumati;
  • vomito abbondante;
  • sensazione di nausea.

Nei pazienti magri, è visibile uno stomaco sporgente nella zona epigastrica. Formazione densa palpata.

Diagnosi di atonia intestinale

Nel processo di diagnosi di una malattia, è molto importante trovare le cause della disfunzione intestinale. Pertanto, il medico deve condurre un sondaggio sul paziente, capire le caratteristiche del suo stile di vita, nutrizione, eredità. Inoltre, vengono eseguite analisi fecali, coltura di feci batteriologiche. Se necessario, al paziente viene anche assegnato di condurre una colonscopia per identificare patologie dell'intestino crasso. È molto importante contattare un gastroenterologo e un proctologo in tempo, perché l'assunzione incontrollata di lassativi può aggravare la malattia.

Ai primi sintomi di un disturbo nel lavoro del tratto gastrointestinale, è necessario consultare un gastroenterologo per una diagnosi accurata. La diagnosi richiede un'anamnesi accurata, in particolare informazioni sulla frequenza e regolarità dei movimenti intestinali. Uno studio delle feci - un coprogramma. Viene inoltre eseguito un esame intestinale speciale: la colonscopia..

Se si sospetta una violazione della motilità intestinale e la presenza di atonia, è indispensabile consultare un proctologo o un gastroenterologo per stabilire una diagnosi accurata, determinare la gravità della malattia e la causa del suo aspetto. Poiché l'automedicazione può portare a deterioramento e atonia!

I medici diagnosticano facilmente l'atonia in base ai risultati di un sondaggio del paziente sui sintomi della malattia che lo riguardano. È molto più difficile stabilire la causa della malattia. Per questo, vengono utilizzati i seguenti metodi di trattamento dell'atonia:

  1. Un sondaggio per determinare lo stile di vita del paziente, le caratteristiche della sua dieta e la predisposizione ereditaria all'atonia;
  2. Analisi di feci e serbatoio di feci;
  3. Colonscopia
  4. Raggi X (in alcuni casi, i punti di accumulo di feci si trovano sulle immagini a raggi X, che aiutano a identificare i luoghi di possibili aderenze o trombi fecali nell'intestino).

Descrizione della malattia

L'atonia dello stomaco è una malattia grave, che è accompagnata da una graduale perdita del tono muscolare da parte di questo organo. Di solito, l'astenia o il danno ai nervi del sistema gastrointestinale precede il suo sviluppo. Nel momento in cui una persona inizia a consumare cibo, lo stomaco si rilassa.
Quando un nodulo di cibo entra in un organo, le sue pareti si contraggono. Questa funzione è altrimenti chiamata peristalsi. Se sotto l'influenza di qualsiasi motivo viene inibito, il cibo ristagna nel sistema e non viene digerito. Questo fenomeno è accompagnato da disagio e talvolta compaiono forti dolori di stomaco..

Cause e trattamento della patologia: queste due domande attirano ancora l'attenzione dei medici di tutto il mondo. È noto con precisione che lo sviluppo della malattia può essere preceduto da un precedente intervento chirurgico. In medicina, sono stati descritti anche casi in cui lo stress grave ha agito da fattore scatenante.

Non esiste un metodo universale di trattamento della malattia. La terapia è selezionata individualmente. Cambiare la dieta è sufficiente per alcuni pazienti, mentre per altri è necessario un trattamento a lungo termine. Soffermiamoci su questi problemi in modo più dettagliato di seguito..

Trattamento Atony

Per curare l'atonia intestinale, è necessario, prima di tutto, seguire una dieta sviluppando una dieta speciale. È importante mangiare cibo in piccole porzioni..

È importante includere alimenti che hanno un effetto raschiante nella dieta. Questi sono prodotti lattiero-caseari, kvas, succhi naturali. Inoltre, è molto importante evitare di mangiare cibi che causano il "fissaggio" intestinale. Questi sono prodotti affumicati, uova sode, pere e altri prodotti.

Per le persone che soffrono di stitichezza atonica, gli esperti raccomandano anche di mangiare cibi che contengono abbastanza grasso e fibre. Questi prodotti aumentano la motilità intestinale e aiutano a modificare la composizione chimica del colon. Come lassativi, si consiglia spesso di usare fichi, prugne secche, un decotto di semi di lino, cavolo marino.

Nel processo di trattamento dell'atonia intestinale, è importante osservare un programma di pasti e uno svuotamento chiari. Ci sono anche una serie di esercizi che contribuiscono a movimenti intestinali più facili e più regolari. Viene anche utilizzato uno speciale massaggio terapeutico dell'addome..

Se la costipazione atonica dura a lungo, è possibile l'uso di farmaci per il trattamento. Per il dolore, prescrivi antispasmodici. Spesso ai pazienti che soffrono di costipazione prolungata e dolorosa vengono prescritti lassativi. È importante che il trattamento inizi con i farmaci più innocui che non irritano la parete intestinale..

Particolarmente efficaci per l'atonia intestinale sono i farmaci che stimolano la motilità intestinale, ad esempio proserina. Vengono anche utilizzati farmaci rettali, che hanno la capacità di migliorare il riflesso della defecazione. Queste sono candele alla glicerina, così come candele con burro di cacao e belladonna. Utilizzato per il trattamento e microclysters con oli vegetali.

Se la costipazione atonica dura a lungo, è necessario consultare gli specialisti e sottoporsi all'esame di un proctologo, che può anche rilevare patologie concomitanti.

L'atonia dell'intestino è una diminuzione della sua peristalsi e perdita di tono. Le pareti dell'intestino sono costituite da muscoli lisci, le cui contrazioni forniscono il movimento del nodulo alimentare dall'intestino superiore a quello inferiore. Normalmente, l'intestino compie fino a 18 movimenti al minuto. L'indebolimento della peristalsi porta alla rottura del tratto digestivo, alla comparsa di costipazione persistente, che può tormentare il paziente per molti anni e diventare cronico.

Tuttavia, questa condizione patologica è reversibile, se i fattori provocatori vengono eliminati, la motilità intestinale riprende. Quali cause possono causare lo sviluppo della malattia, come affrontare questa condizione e quali farmaci dovrebbero essere assunti per l'atonia intestinale?

Spesso i pazienti non pensano alle conseguenze della costipazione regolare. All'inizio, puoi sbarazzartene con l'aiuto di clisteri o lassativi. Ma l'atonia tende ad aumentare e le droghe cessano di agire. Prima inizi il trattamento per l'atonia intestinale, più facile è affrontarlo..

La terapia classica di atonia è i seguenti punti chiave: •

  • Prima di tutto, vengono prescritti i procinetici: farmaci che stimolano la peristalsi, ripristinando la conduzione nervosa delle pareti intestinali.
  • Collegare i farmaci coleretici per irritare le pareti intestinali e attivare il lavoro.
  • Inserisci farmaci per normalizzare il lavoro e la microflora intestinale - enteroprotettori.
  • Applicare in modo sintomatico i lassativi, spesso di origine vegetale.

Il trattamento principale per atonia, oltre a quanto sopra, è l'eliminazione delle cause della malattia. Se la colpa è degli elminti, vengono prescritti farmaci antielmintici, vengono trattati i protozoi: giardia o ameba. Al paziente deve essere prescritta una dieta, composta principalmente da fibra grezza. Il regime di consumo è normalizzato: il liquido assorbito patologicamente nell'intestino deve essere reintegrato. Normalizza l'attività motoria.

Dieta

La base della dieta nel trattamento dell'atonia intestinale è costituita da alimenti ricchi di fibre, fibre alimentari e sostanze di zavorra. Questi componenti facilitano la promozione delle feci nell'intestino, attivano la motilità e contribuiscono alla normalizzazione della microflora. L'elenco dei prodotti consentiti comprende:

  • pane integrale (raffermo);
  • pane dietetico, biscotti;
  • crusca;
  • pasta;
  • verdure fresche, frutta;
  • cavolo marino;
  • contorni di verdure in umido e bollite (barbabietole, carote, cavoli, cetrioli, zucca, zucchine);
  • zuppe, borscht su brodo di carne leggero;
  • carne magra, pesce;
  • latticini;
  • cereali di orzo, grano saraceno, miglio;
  • frutta secca (fichi, albicocche secche);
  • miele, marmellata;
  • oliva, olio di semi di girasole.

Il menu non dovrebbe includere prodotti che irritano la mucosa intestinale, inibiscono la peristalsi, hanno un effetto astringente. Nell'elenco dei prodotti vietati:

  • pane di farina bianca;
  • dolci;
  • conserve alimentari, sottaceti, carni affumicate;
  • brodi ricchi;
  • Grasso;
  • legumi, cipolle, aglio;
  • corniolo, melograno, pere, mele cotogne, mirtilli;
  • funghi;
  • riso, semola;
  • funghi;
  • senape, rafano, maionese, salse grasse;
  • alcol;
  • torte alla crema, cioccolato;
  • forte tè nero, caffè.

Una dieta terapeutica stimola il sistema digestivo, normalizza i processi metabolici. È importante osservare le seguenti raccomandazioni:

  1. Rispettare la dieta.
  2. Bilancia la dieta in calorie (dovrebbe essere ridotta).
  3. Dai la preferenza agli alimenti vegetali.
  4. Assicurati di consumare prodotti a base di acido lattico, succhi di verdura freschi.
  5. Pratica la nutrizione frazionaria, evita lunghe pause tra i pasti e l'eccesso di cibo.

La combinazione di esercizi speciali, auto-massaggio, una corretta respirazione consente di eliminare la costipazione, rafforzare la peristalsi, rafforzare i muscoli della pressa addominale e del pavimento pelvico. La durata della ginnastica dovrebbe essere di 20-30 minuti. Gli esercizi vengono eseguiti a un ritmo moderato, l'ampiezza aumenta gradualmente, si raccomandano 10-12 ripetizioni. Le lezioni non possono essere eseguite con esacerbazione di patologia, sanguinamento, intossicazione, infiammazione. I seguenti movimenti stimolano il lavoro dell'intestino:

Cosa causa l'atonia intestinale?

È stato dimostrato che l'atonia intestinale viene spesso diagnosticata nei paesi sviluppati, dove una grande percentuale della popolazione conduce uno stile di vita insufficientemente attivo e mangia cibi raffinati ipercalorici. Molte ragioni possono provocare lo sviluppo di una condizione patologica dell'intestino:

  • Stile di vita sedentario (mancanza di esercizio fisico). Porta a una diminuzione della capacità di innervazione dei muscoli della parete intestinale e all'indebolimento della peristalsi.
  • Stress e stress psico-emotivo costante. Il lavoro dell'intestino è regolato dal sistema nervoso centrale e se è costantemente esposto a effetti avversi, ciò influisce immediatamente sul lavoro di altri organi e sistemi del corpo.
  • Errori nella nutrizione. La predominanza di cibi ricchi di grassi e grassi e la mancanza di fibre e cibi contenenti fibre possono portare a disturbi intestinali e indebolire il tono muscolare.
  • L'uso a lungo termine di alte dosi di farmaci (analgesici simili alla morfina, antispasmodici) porta all'atonia intestinale.
  • La disbatteriosi e alcune infezioni intestinali alterano l'equilibrio della normale microflora intestinale, portano alla digestione e all'accumulo di tossine che indeboliscono la peristalsi.
  • Infezioni parassitarie (elmintiasi). I prodotti vitali degli elminti contengono sostanze che influenzano negativamente il tono della parete intestinale.
  • Abuso di alcol, fumo, uso di droghe. L'alcol ha un effetto tossico sul sistema nervoso, il risultato è una violazione del normale funzionamento dell'intestino. La nicotina stimola prima la peristalsi, ma poi porta al suo indebolimento. L'uso di stupefacenti del gruppo degli oppiacei rilassa i muscoli di tutti gli organi cavi, riducendo significativamente il loro tono.
  • Tumori maligni dell'intestino. La crescita delle neoplasie è accompagnata dal rilascio di tossine, che interrompono i sistemi nervoso e autonomo.
  • Atonia postoperatoria. Si presenta come una complicazione dopo interventi chirurgici sul tratto digestivo.
  • Età anziana.
  • Predisposizione genetica. L'atonia intestinale può essere diagnosticata in famiglia.

Molti fattori avversi possono influenzare il benessere di una persona, influire sulla sua salute e peggiorare significativamente la qualità della vita. Pertanto, è così importante non iniziare la malattia, è più attento alla sua salute e presta attenzione a eventuali sintomi avversi.

È importante che tutti sappiano come si manifesta l'atonia intestinale per cercare tempestivamente assistenza medica e non sopportare il problema del movimento intestinale per anni.

Sintomi di atonia

Il principale segno di atonia intestinale è la costipazione. La costipazione atonica si dice nei casi in cui le feci vengono ritardate per più di due giorni. Questa condizione è accompagnata da una violazione della microflora, un'infiammazione della mucosa intestinale, un deterioramento del benessere ed è accompagnata da:

  • Dolore e gonfiore
  • Flatulenza
  • Debolezza, pallore della pelle
  • Irritabilità, insonnia
  • Lo sviluppo di anemia dovuto al fatto che il corpo non assorbe bene il ferro
  • La formazione di calcoli fecali (coproliti). Una lunga permanenza di feci nell'intestino porta al fatto che diventano densi, pietrosi, poiché il liquido da loro viene completamente assorbito. I calcoli fecali possono danneggiare il retto durante i movimenti intestinali e causare la formazione di una ragade anale.

Se il paziente soffre di costipazione persistente per lungo tempo, il fenomeno dell'intossicazione del corpo aumenta a causa dell'ingresso di sostanze nocive e tossine nel flusso sanguigno e dello sviluppo di processi putrefattivi nell'intestino. Nei pazienti, alterazioni della carnagione, salti di pressione, aumento della temperatura corporea.

I pazienti avvertono pesantezza all'addome, nausea, avversione persistente al cibo. Questa condizione porta a una significativa riduzione dell'immunità e al verificarsi di reazioni allergiche. Il rilassamento intestinale elevato è irto di gravi conseguenze e può diventare un fattore scatenante per lo sviluppo del cancro.

Molti pazienti non considerano questo problema serio e credono che possa essere facilmente risolto a casa con l'aiuto di clisteri o lassativi. Ciò porta al fatto che nel prossimo futuro non sono già disponibili lassativi e clisteri di pulizia, poiché non eliminano la causa principale della ritenzione delle feci. Per scoprirlo, è necessario sottoporsi a un esame di qualità ed essere trattati da specialisti competenti in grado di far fronte al problema.

Prevenzione

L'atonia tempestiva rilevata dello stomaco ha una prognosi favorevole. Tuttavia, la malattia è caratterizzata da un decorso prolungato, che spesso richiede una terapia farmacologica. In assenza di un trattamento competente, aumenta la probabilità di sviluppare complicanze. Tra questi, la gastrite è considerata la più comune e la rottura dello stomaco è considerata pericolosa..

La prevenzione specifica della malattia non è sviluppata. Per prevenire la comparsa di una tale spiacevole malattia, è necessario osservare le seguenti regole:

  • aderire a uno stile di vita attivo per mantenere il tono muscolare in tutto il corpo;
  • mangiare bene, rifiutare fast food e cibi eccessivamente grassi;
  • eliminare le cattive abitudini;
  • evitare situazioni stressanti;
  • cura tempestiva delle malattie del tratto digestivo.

L'atonia è una patologia abbastanza comune che si verifica nelle persone di tutte le età. Non dovrebbe essere ignorato. Prima di tutto, è necessario determinare quali sono le cause del dolore allo stomaco. Sia il trattamento che la prevenzione della ricorrenza dell'atonia sono effettuati solo sotto la supervisione di un medico..

Non è consigliabile provare a diagnosticare te stesso, a impegnarsi in terapia. Altrimenti, sarà molto difficile evitare complicazioni del processo patologico..

Come prevenzione dell'indebolimento dello strato muscolare dello stomaco, i medici raccomandano che i pazienti aderiscano a tali raccomandazioni:

  • condurre uno stile di vita attivo;
  • praticare sport;
  • mangiare correttamente;
  • rifiutare da cattive abitudini.

In questo caso, è necessario sottoporsi a un esame annuale in un istituto medico e non consentire l'esacerbazione di malattie croniche.

Atonia intestinale

Informazione Generale

L'atonia dell'intestino è una condizione in cui una persona ha lamentele per le violazioni nel processo di movimento intestinale. Tali difficoltà si manifestano principalmente nel fatto che gli intervalli tra i movimenti intestinali sono in costante aumento o che le feci sono molto difficili.

Con l'atonia intestinale, una caratteristica è la costipazione, che indica una serie di condizioni patologiche o è una conseguenza dell'azione sul corpo umano di alcuni fattori negativi. L'atonia dell'intestino si verifica a causa della perdita del tono muscolare dell'intestino. Con atonia intestinale, possono verificarsi sia crampi che notevole rilassamento muscolare. Tali problemi molto spesso diventano cronici e continuano nel paziente per molti anni..

Tipi di costipazione

La costipazione atonica si verifica come conseguenza dell'atonia intestinale. Tuttavia, ci sono altri tipi di costipazione in cui l'atonia intestinale è spesso una condizione concomitante. Molto spesso, si verifica costipazione nutrizionale, che si verifica a seguito di un approccio errato alla nutrizione. Inoltre, sono isolate la costipazione psicogena, neurogena, endocrina, tossica, nonché la costipazione derivante da un danno alla regione anorettale e da un indebolimento dei muscoli.

La costipazione si verifica anche a causa di ostruzioni meccaniche che interferiscono con la promozione dei contenuti nell'intestino. Questi possono essere polipi o tumori, aderenze, una serie di anomalie nello sviluppo dell'intestino crasso..

Sintomi e cause dell'atonia intestinale

Il sintomo principale dell'atonia intestinale è la costipazione. La costipazione atonica è quando le feci indugiano per quarantotto o più ore. In molti casi, con costipazione atonica, una persona può sentire dolore addominale, gonfiore, una sensazione di disagio nell'addome. Di conseguenza, lo stato di salute generale di una persona peggiora, la debolezza si manifesta e la carnagione cambia. Nei pazienti la cui costipazione dura più di tre giorni, la pressione e la temperatura possono aumentare. Sentono una pesante pesantezza allo stomaco e perdono persino interesse per il cibo..

Di norma, il più delle volte, la costipazione atonica, dovuta alla debolezza dei muscoli del bacino e della parete addominale, nonché alla debole peristalsi, scompare senza dolore. Tali fenomeni sono molto spesso le conseguenze della gravidanza e del parto. A volte l'atonia intestinale si sviluppa nelle donne durante la menopausa, con obesità, enfisema polmonare, ipocinesia e anche a causa di un prolungato riposo a letto.

Inoltre, le cause della costipazione atonica possono essere disturbi alimentari, fame, mancanza di esercizio fisico, stress costante e condizioni insolite che impediscono i movimenti intestinali, malattie anorettali, malattie endocrine, infezioni. La costipazione è anche possibile dopo l'assunzione di determinati farmaci. Nei bambini, l'atonia intestinale può essere dovuta alla presenza di anomalie nell'intestino.

Diagnosi di atonia intestinale

Nel processo di diagnosi di una malattia, è molto importante trovare le cause della disfunzione intestinale. Pertanto, il medico deve condurre un sondaggio sul paziente, capire le caratteristiche del suo stile di vita, nutrizione, eredità. Inoltre, vengono eseguite analisi fecali, coltura di feci batteriologiche. Se necessario, al paziente viene anche assegnato di condurre una colonscopia per identificare patologie dell'intestino crasso. È molto importante contattare un gastroenterologo e un proctologo in tempo, perché l'assunzione incontrollata di lassativi può aggravare la malattia.

Trattamento di atonia intestinale

Per curare l'atonia intestinale, è necessario, prima di tutto, seguire una dieta sviluppando una dieta speciale. È importante mangiare cibo in piccole porzioni..

È importante includere alimenti che hanno un effetto raschiante nella dieta. Questi sono prodotti lattiero-caseari, kvas, succhi naturali. Inoltre, è molto importante evitare di mangiare cibi che causano il "fissaggio" intestinale. Questi sono prodotti affumicati, uova sode, pere e altri prodotti.

Per le persone che soffrono di stitichezza atonica, gli esperti raccomandano anche di mangiare cibi che contengono abbastanza grasso e fibre. Questi prodotti aumentano la motilità intestinale e aiutano a modificare la composizione chimica del colon. Come lassativi, si consiglia spesso di usare fichi, prugne secche, un decotto di semi di lino e alghe. Anche i decotti di varie erbe sono molto utili. Con atonia intestinale, è anche utile usare il succo di pompelmo, un'infusione di corteccia di olivello spinoso, un decotto di radice di calamo, un decotto di un filo d'erba, tè dall'erba di timo, un'infusione di semi di aneto.

Nel processo di trattamento dell'atonia intestinale, è importante osservare un programma di pasti e uno svuotamento chiari. Ci sono anche una serie di esercizi che contribuiscono a movimenti intestinali più facili e più regolari. Viene anche utilizzato uno speciale massaggio terapeutico dell'addome..

Se la costipazione atonica dura a lungo, è possibile l'uso di farmaci per il trattamento. Per il dolore, prescrivi antispasmodici. Spesso ai pazienti che soffrono di costipazione prolungata e dolorosa vengono prescritti lassativi. È importante che il trattamento inizi con i farmaci più innocui che non irritano la parete intestinale..

Particolarmente efficaci per l'atonia intestinale sono i farmaci che stimolano la motilità intestinale, ad esempio proserina. Vengono anche utilizzati farmaci rettali, che hanno la capacità di migliorare il riflesso della defecazione. Queste sono candele alla glicerina, così come candele con burro di cacao e belladonna. Utilizzato per il trattamento e microclysters con oli vegetali.

Se la costipazione atonica dura a lungo, è necessario consultare gli specialisti e sottoporsi all'esame di un proctologo, che può anche rilevare patologie concomitanti.

Atonia intestinale

L'atonia dell'intestino è una condizione patologica dell'intestino crasso, dovuta al tono basso dei muscoli lisci delle pareti intestinali, che porta a un rallentamento o alla completa scomparsa dei movimenti peristaltici ad una velocità di 15-18 contrazioni al minuto. La principale manifestazione di atonia intestinale è la frequente costipazione prolungata, che è difficile da affrontare con i lassativi convenzionali.

Le cause

Molto spesso, l'atonia intestinale si sviluppa sullo sfondo della debolezza muscolare generale e della ridotta conduzione degli impulsi, sotto l'influenza della quale vi è una riduzione dei muscoli lisci della parete intestinale con uno stile di vita sedentario, dopo operazioni addominali, prolungato riposo a letto.

Un'altra causa comune di costipazione atonica è una dieta squilibrata, in particolare la mancanza di fibre e altre fibre grossolane nella dieta a causa dell'eccesso di calorie, nonché del mancato rispetto del regime idrico. La mancanza sistematica di liquido è compensata dall'assorbimento attivo dell'umidità, che porta alla compattazione delle feci. La formazione di un gran numero di composti tossici durante la putrefazione di detriti alimentari non digeriti, a sua volta, impedisce la percezione degli impulsi da parte delle cellule muscolari. A volte ostruzioni meccaniche limitano il movimento delle feci: diverticoli, tasche aggiuntive del colon, aderenze, coproliti (calcoli fecali), neoplasie, spremitura delle pareti del retto da parte di altri organi, ecc..

Inoltre, numerosi fattori che influenzano i processi di regolazione neuroumorale delle funzioni del tratto gastrointestinale sono coinvolti nello sviluppo dell'atonia intestinale:

  • abuso di lassativi;
  • digiuno prolungato;
  • assunzione di determinati farmaci (antidolorifici, antiacidi, antidepressivi, antiulcera e farmaci antiepilettici, ecc.);
  • stress persistente;
  • malattie della regione anorettale, che inducono il paziente a rimandare il bagno;
  • cattive abitudini: fumo, consumo eccessivo di alcol, uso di droghe della serie morfina;
  • obesità;
  • infezioni intestinali e alterazioni della microbiocenosi intestinale;
  • elmintiasi (alcuni prodotti vitali di elminti contengono sostanze che inibiscono la peristalsi);
  • squilibrio endocrino ed elettrolitico;
  • lesioni traumatiche o alterazioni degenerative-distrofiche della colonna vertebrale e del midollo spinale, nonché lesioni cerebrali traumatiche;
  • gravidanza. Atonia intestinale nelle donne in gravidanza - un effetto collaterale dell'effetto rilassante del progesterone sui muscoli lisci.

A volte la tendenza alla costipazione atonica è ereditaria. Casi di atonia intestinale in parenti stretti: un'occasione per pensare alla prevenzione.

Le forme

A seconda del grado di soppressione della funzione di evacuazione motoria dell'intestino crasso, distinguere tra forme complete e parziali di atonia intestinale. L'atonia parziale più comune dell'intestino è il rallentamento e l'indebolimento dei movimenti peristaltici, che porta alla costipazione cronica. L'atonia intestinale completa è caratterizzata da un'assenza assoluta di peristalsi e ostruzione intestinale paralitica.

La principale manifestazione di atonia intestinale è la frequente costipazione prolungata, che è difficile da affrontare con i lassativi convenzionali.

Se si osserva dolore addominale acuto sullo sfondo della ritenzione di feci e gas, c'è motivo di sospettare una patologia chirurgica - diverticolosi, torsione intestinale, infarto intestinale e altre condizioni patologiche che minacciano la vita del paziente. Il paziente deve essere portato al più presto in una struttura medica..

Sintomi di atonia intestinale

Un segno specifico di atonia intestinale è la costipazione cronica, che è caratterizzata da un decorso lungo e persistente. In alcuni casi, si sviluppa la "sindrome dell'intestino pigro", in cui il paziente non è in grado di defecare da solo.

In questo caso, la costipazione non è solo un lungo ritardo nelle feci, in cui la defecazione è assente per due o più giorni. I probabili sintomi di atonia intestinale con feci regolari sono abbastanza diversi:

  • disagio e tensione durante i movimenti intestinali;
  • movimento intestinale insufficiente;
  • strisce di sangue nelle feci;
  • compattazione e indurimento delle feci;
  • così chiamato feci di pecora - il rilascio di una piccola quantità di densi escrementi secchi.

In assenza di feci per più di tre giorni, si sviluppa l'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso, impedendo l'assorbimento dei nutrienti. Allo stesso tempo, l'equilibrio ottimale della microflora intestinale è disturbato: la riproduzione attiva dei batteri putrefattivi inibisce l'attività vitale dei microrganismi benefici. Di conseguenza, ci sono segni di disturbi digestivi e intossicazione generale del corpo, causati dall'assorbimento di prodotti tossici di contenuto intestinale in decomposizione:

  • gonfiore;
  • debolezza e apatia;
  • irritabilità e affaticamento;
  • disturbi del sonno;
  • anemia;
  • frequenti mal di testa;
  • pallore e / o carnagione gialla;
  • dolore e una sensazione di pesantezza nell'addome, che scompare dopo i movimenti intestinali;
  • eruzioni cutanee purulente.

La costipazione persistente causata dall'atonia intestinale influenza gravemente la qualità della vita del paziente. I pazienti diventano letargici e letargici o, al contrario, irritabili e permalosi, la labilità emotiva del paziente interferisce con la piena comunicazione e la vita sociale.

Caratteristiche del decorso dell'atonia intestinale negli anziani e nei bambini

L'intossicazione del corpo con costipazione prolungata è particolarmente pronunciata nei bambini e negli anziani: è possibile aumentare la temperatura corporea a 37 ° C o più, la comparsa di nausea e vomito. Negli anziani, la pressione sanguigna aumenta bruscamente.

L'atonia intestinale è diffusa nelle fasce di età più avanzata. La tendenza all'atrofia muscolare è una delle manifestazioni dell'invecchiamento, inoltre, le persone anziane tendono a condurre uno stile di vita sedentario e le opzioni di terapia dietetica per gli anziani sono limitate. In particolare, non è consigliabile aumentare l'assunzione di fibre senza consultare un medico, poiché con costipazione cronica, mangiare grandi quantità di cibo a base di fibre grossolane può peggiorare le condizioni del paziente.

La costipazione atonica, che è apparsa per la prima volta in età avanzata, è talvolta il risultato di un allungamento patologico del colon sigmoideo o di cambiamenti sclerotici nelle arterie mesenteriche, che possono portare a trombosi mesenterica. Per escludere la patologia chirurgica e vascolare in caso di atonia intestinale negli anziani, è obbligatoria la consultazione con un flebologo e un proctologo.

Nei bambini piccoli, la costipazione atonica si verifica spesso con un brusco cambiamento nella dieta quando svezzato, nonché su suolo psicogeno. In questo caso, l'atonia intestinale deve essere differenziata con ostruzione intestinale e malformazioni congenite del colon.

Per prevenire la "sindrome dell'intestino pigro", dovrebbero essere prescritti lassativi e dovrebbero essere usati clisteri, i bambini dovrebbero essere molto attenti e solo come prescritto dal medico. Gli irritanti sono controindicati nei piccoli pazienti; preparati osmotici di solito prescritti a base di lattulosio e supposte di glicerina che stimolano il movimento intestinale riflesso.

Diagnostica

L'atonia dell'intestino viene diagnosticata da un medico o gastroenterologo sulla base dell'anamnesi, di uno studio sulla dieta e sullo stile di vita del paziente e del quadro clinico. Per identificare le cause di indebolimento del tono delle pareti intestinali e lo sviluppo della strategia terapeutica più efficace, è necessario un esame completo dell'intestino utilizzando metodi strumentali e di laboratorio.

Il metodo più informativo per studiare la funzione motoria del colon è l'irroscoposcopia: una radiografia di contrasto del colon dopo un clistere di bario, che visualizza qualitativamente sezioni dell'intestino difficili da raggiungere che non sono accessibili per la colonscopia (pieghe della mucosa, pieghe del colon e colon sigmoideo, ecc.). In caso di sospetto di perforazione o ostruzione del colon, viene somministrato un mezzo di contrasto idrosolubile invece della sospensione di bario. Dopo il movimento intestinale, viene effettuato uno studio sul sollievo della mucosa del colon. Se necessario, l'ossigeno viene iniettato nel lume intestinale per una migliore visualizzazione della parete intestinale.

Un esame endoscopico del colon con un campione di biopsia è appropriato per la diagnosi differenziale con oncopatologia, morbo di Crohn e altre malattie caratterizzate da specifici cambiamenti nell'epitelio intestinale.

Molto spesso, l'atonia intestinale si sviluppa sullo sfondo della debolezza muscolare generale e della ridotta conduzione degli impulsi, sotto l'influenza della quale vi è una riduzione dei muscoli lisci della parete intestinale con uno stile di vita sedentario, dopo operazioni addominali, prolungato riposo a letto.

Un'analisi approfondita delle feci (coprogramma) fornisce informazioni complete sullo stato della funzione secretoria-riassorbente dell'intestino e del sistema epatobiliare. Con gravi sintomi di disbiosi intestinale, è indicata la coltura di feci batteriologiche; Per escludere le infestazioni parassitarie, le feci sono studiate per le elmintiasi e le malattie protozoarie..

Trattamento di atonia intestinale

Il primo passo per ripristinare la normale motilità intestinale dovrebbe essere la correzione nutrizionale. In caso di costipazione atonica, viene mostrato uno studio sulla dieta e sullo stile di vita del paziente: dieta terapeutica n. 3: la base della dieta è il latte vegetale, mentre è necessario escludere prodotti astringenti che stimolano la formazione di gas dal menu e ridurre anche il contenuto calorico dei piatti. Prima di tutto, sono vietate ricche zuppe, carne e pesce affumicati e cibi in scatola, funghi, legumi, latte intero, uova sode, tè e caffè forti, nonché alcuni frutti e bacche - corniolo, mirtilli, pere, melograno, cavolo, ravanello. cipolla e aglio. Per colmare la carenza di fibre e pectina, il menu comprende crusca di frumento, pane integrale, grano saraceno, frutta e verdura fresca, oli vegetali e meloni. Particolarmente utili sono albicocche, prugne, meloni, mele, rabarbaro e cavolo marino, che hanno un leggero effetto lassativo.

Inoltre, dovrai limitare seriamente il consumo di carboidrati istantanei: cioccolato, pane bianco, dolci e pasticcini. Si consiglia di sostituire le bevande gassate dolci e i succhi industriali con acqua, composta e bevande alla frutta; allo stesso tempo, dovresti bere almeno 1,5–2 litri di liquidi al giorno. La normalizzazione della peristalsi contribuisce anche a una dieta frazionata con i pasti allo stesso tempo..

Un aumento dell'attività locomotoria aiuterà a stabilire rapidamente le feci nei pazienti con uno stile di vita sedentario. Un buon effetto sull'atonia intestinale è dato dal camminare, nuotare, ballare e yoga, nonché eseguire esercizi speciali per i muscoli della parete addominale e il massaggio addominale.

I farmaci per l'atonia intestinale comportano l'uso di solo lassativi lievi. La preferenza è data ai farmaci osmotici e procinetici e ai farmaci coleretici. Secondo le indicazioni, gli inibitori della colinesterasi possono essere inclusi nel regime terapeutico; con forte dolore addominale, vengono inoltre prescritti antispasmodici. Al fine di prevenire la disbiosi intestinale, l'uso di clisteri per atonia intestinale non è raccomandato; uso consentito di candele ad olio e microclysters per facilitare l'evacuazione delle feci.

A volte la tendenza alla costipazione atonica è ereditaria. Casi di atonia intestinale in parenti stretti: un'occasione per pensare alla prevenzione.

Con grave intossicazione, si consiglia la terapia di disintossicazione e il lavaggio profondo dell'intestino attraverso l'idrocolonoterapia, i bagni subaquatici e l'irrigazione intestinale. Se vengono rilevati ostruzione intestinale, neoplasie e anomalie anatomiche dell'intestino, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico..

Prevenzione

La prevenzione dell'atonia intestinale non è difficile. È sufficiente condurre uno stile di vita attivo, controllare il peso corporeo, abbandonare le cattive abitudini, evitare lo stress e monitorare la nutrizione se possibile, evitando una carenza di sostanze di zavorra, vitamine e minerali. Allo stesso tempo, è importante mangiare cibo in piccole porzioni 5-6 volte al giorno, aderire al regime di consumo ottimale ed evitare ampi intervalli tra i pasti.

Al fine di prevenire la disbiosi intestinale, non dovresti assumere antibiotici senza consultare un medico. Si consiglia di insegnare ai bambini a usare il bagno contemporaneamente e di non sopprimere l'impulso di defecare dalla falsa vergogna in una scuola o all'asilo.

Conseguenze e complicazioni

La costipazione persistente causata dall'atonia intestinale influenza gravemente la qualità della vita del paziente. I pazienti diventano letargici e letargici o, al contrario, irritabili e permalosi, la labilità emotiva del paziente impedisce la piena comunicazione e la vita sociale. L'aspetto del paziente lascia anche molto a desiderare: la carnagione peggiora, compaiono eruzioni cutanee e alitosi, le malattie della pelle possono peggiorare.

I processi putrefattivi causati dalla coprostasi interrompono l'equilibrio della microflora intestinale e inibiscono il sistema immunitario, provocano condizioni allergiche e atopiche e, a causa del ridotto assorbimento nell'intestino nelle persone inclini a costipazione atonica, carenza di vitamina e anemia da carenza di ferro. In assenza di un trattamento adeguato contro l'atonia intestinale, può verificarsi un'ostruzione intestinale, che provoca grave intossicazione del corpo.