Una dieta corretta dopo l'intervento chirurgico di appendicite per bambini e adulti

Se le circostanze si sono sviluppate in modo tale che un consumo eccessivo di prodotti nocivi ha portato all'infiammazione dell'organo sopra menzionato e che è stato necessario rimuoverlo, in futuro è necessario aderire a un'alimentazione esclusivamente corretta per non aggravare la situazione. Più in dettaglio sulla dieta medica speciale dopo la rimozione dell'appendicite, parleremo nel seguente materiale.

Perché dieta

Nonostante l'appendice non sia direttamente coinvolta nel processo di digestione, con evidenti segni di infiammazione, è escluso qualsiasi cibo e bevanda. Il cibo irrita un organo infiammato, quindi è indesiderabile mangiare un'appendice prima dell'intervento chirurgico. L'acqua pura prima dell'intervento può essere bevuta a piccoli sorsi, ed è meglio limitarsi a bagnare le labbra. Liquido e cibo provocano vomito e stress aggiuntivo sul corpo.

I motivi per cui è importante seguire una dieta prima dell'intervento chirurgico per rimuovere l'appendice:

  1. Anestesia. Dopo l'introduzione dell'anestesia, la peristalsi dell'apparato digerente è disturbata. C'è una paralisi intestinale temporanea. Il cibo non viene digerito e non può muoversi nei reparti, quindi la dieta dopo l'intervento chirurgico include solo liquidi.
  2. L'infiammazione dell'appendice inizia con la base, che viene premuta contro il cieco. Nel tempo, il processo patologico copre l'intero organo e può diffondersi ai tessuti vicini. Per ripristinare il lavoro degli organi vicini coinvolti nell'infiammazione, è necessario seguire una dieta terapeutica.
  3. Guarigione delle suture interne dopo la rimozione dell'appendicite. Una ferita cucita guarisce rapidamente in assenza di cibo pesante per l'intestino.

La dieta dopo l'appendicite ha lo scopo di ripristinare la peristalsi, aiuta a evitare la rottura delle suture, aiuta a fondere le sezioni escosse della mucosa.

La durata delle restrizioni dipende dalla forma di appendicite, dalla presenza di complicanze, dal tipo di intervento (laparoscopia o metodo aperto). La dieta viene generalmente seguita dopo un intervento chirurgico da 3 settimane a 2 mesi.

Quanto mantenere una dieta dopo l'appendicite

Quando un paziente viene dimesso dall'ospedale, è già responsabile della sua salute. Dopotutto, solo la dieta dipende da lui e dalle altre istruzioni del medico. Ecco perché è impossibile dire chiaramente quanto dura la dieta dopo la rimozione dell'appendicite Se l'operazione ha avuto successo e senza complicazioni, un adulto avrà un'alimentazione speciale per circa un mese. Per non provocare alcuna infiammazione, è meglio mangiare così per circa sei mesi.

Con i piccoli pazienti, la situazione è un po 'più complicata. La loro dieta è più rigorosa e più parsimoniosa. In tali casi, la dieta dura da un mese e mezzo a sei mesi. Il processo di passaggio a una dieta normale dovrebbe essere molto regolare.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'assunzione giornaliera di liquidi. Se vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico, il paziente guarisce rapidamente.

Nutrizione dopo l'operazione di giorno

Entro 12 ore dalla fine delle procedure chirurgiche, il paziente non deve mangiare. Immediatamente dopo aver rimosso l'appendice, si consiglia di inumidire semplicemente le labbra con acqua. Puoi bere dopo poche ore per 1-2 sorsi, aumentando gradualmente il volume di liquido. Tali misure sono necessarie per evitare il vomito dopo la rimozione dell'appendice. Qualsiasi tensione può causare la rottura delle cuciture..

I primi 7-10 giorni dopo la rimozione dell'appendice, il paziente mangia in ospedale. Lì, gli vengono dati solo i piatti inclusi nella dieta. Per capire quale cibo dovrebbe essere portato come supplemento, è necessario studiare il menu di giorno. Immediatamente dopo la rimozione dell'appendicite, è indicata una dieta zero (chirurgica). Si compone di tre fasi. L'elenco degli alimenti consentiti dalla dieta si sta espandendo gradualmente per normalizzare gli intestini senza danneggiare il corpo indebolito.

Il primo giorno

Quando è trascorso un giorno dopo l'operazione, il paziente viene trasferito al tavolo n. 0a. Liquidi che puoi bere con il permesso di un medico:

  • tè debole con zucchero;
  • composta sforzata;
  • brodo di pollo;
  • brodo di riso;
  • infusione di rosa canina;
  • diluito con acqua in un rapporto di succo di mela 1: 1;
  • gelatina di frutti di bosco.

Bere dopo l'appendicite viene effettuato 7-8 volte prima dell'introduzione di piatti con una consistenza più densa. I liquidi sono bevuti caldi.

Secondo, terzo giorno

Il paziente viene trasferito alla dieta n. 0b. Il periodo specifico dipende dalla condizione, dalla complessità dell'intervento. La dieta dopo la rimozione dell'appendice include:

  • porridge ben bollito sull'acqua (puoi mangiare grano saraceno, riso, farina d'avena);
  • zuppe di cereali;
  • frittata;
  • soufflé di carne / pesce,
  • gelatina di frutta.

I piatti vengono impastati su una massa omogenea, escludendo l'ingresso di pezzi di grandi dimensioni. Ciò contribuirà a migliorare la digestione nell'appendicite, per evitare disturbi alle feci. Dopo l'operazione, è utile mangiare zuppe di purè con avena, semola. Avvolgono la mucosa, proteggendola da stimoli esterni.

Quarto, quinto giorno

La dieta chirurgica nel periodo postoperatorio consiste in piatti liquidi purè, gelatinosi. Nel giorno 4-5, viene assegnata la tabella n. 0v. Questa è una dieta di transizione da un menu chirurgico a una dieta equilibrata.

Alla fine della prima settimana dopo la rimozione dell'appendice inserire:

  • purea di ricotta con panna;
  • cheesecake al vapore;
  • yogurt fatto in casa;
  • kefir;
  • porridge nel latte;
  • mele cotte;
  • pane bianco secco;
  • purè di verdure.

I primi, secondi sono conditi con carne macinata di tacchino, pollo, coniglio. Se tutto va bene, una settimana dopo la rimozione dell'appendice del paziente, vengono trasferiti alla dieta chirurgica n. 1. Include piatti facilmente digeribili con basso contenuto calorico.

Dopo aver rimosso l'appendice, il paziente può portare cibo per bambini in barattoli: da verdure (zucca, zucchine, carote bollite), salsa di mele, cagliata senza riempitivi. Da carne, vitello, carne di pollo è adatto. Hanno una consistenza pastosa, adatta a persone che seguono una dieta chirurgica.

Caratteristiche del periodo postoperatorio

L'assistenza al paziente viene eseguita in conformità con un documento speciale - raccomandazioni cliniche. L'appendicite acuta è una patologia, dopo il trattamento chirurgico di cui il paziente deve essere in ospedale per 2-4 giorni. La durata media del soggiorno può essere aumentata con forme complicate della malattia.

Il periodo di recupero è individuale per ogni persona. I giovani pazienti tornano al loro solito stile di vita in circa 1,5-2 settimane, per i bambini e gli anziani, questo periodo aumenta a 1 mese.

Il primo giorno dopo un'appendicectomia è considerato il più importante. Durante questo periodo, al paziente è vietato mangiare cibo e bere liquidi in grandi quantità. È consentito offrirgli ogni mezz'ora per 2-3 cucchiaini di acqua minerale naturale. Nello stesso periodo, è necessario osservare rigorosamente il riposo a letto. Dopo 24 ore, il medico curante decide se il paziente può alzarsi e muoversi in modo indipendente.

Mentre il paziente è in ospedale, non è richiesto un trattamento speciale, tutti gli sforzi sono volti a ripristinare il corpo dopo l'intervento chirurgico. In assenza di complicazioni, il paziente viene dimesso dopo alcuni giorni.

Durante il periodo di riabilitazione, ogni persona deve rispettare le seguenti regole:

  1. Nei primi 7 giorni dopo l'appendicectomia, devi indossare una benda. I prossimi mesi, è necessario indossarlo durante qualsiasi esercizio.
  2. Passeggiata giornaliera all'aria aperta.
  3. Non sollevare oggetti pesanti i primi 3 mesi dopo l'intervento chirurgico.
  4. Non praticare sport che comportano attività fisica ad alta intensità, non nuotare fino alla formazione di cicatrici.
  5. Prevenire i rapporti sessuali le prime 2 settimane dopo l'intervento.

Il fatto che l'attività fisica ad alta intensità sia proibita per diversi mesi non significa che il paziente debba condurre uno stile di vita sedentario durante il periodo di recupero. L'ipodynamia non è meno pericolosa: contro il suo sfondo, la costipazione, lo sviluppo della stagnazione, le atrofie dei tessuti muscolari. 2-3 giorni dopo l'intervento chirurgico, è necessario eseguire regolarmente semplici esercizi.

Principi dietetici

Negli adulti e nei bambini, le caratteristiche nutrizionali dopo l'appendicectomia non differiscono. La dieta viene adattata in base alle caratteristiche individuali, alle malattie concomitanti.

Dopo la laparoscopia, il processo di recupero è rapido, poiché l'operazione è meno traumatica. Piccole forature attraverso le quali viene rimossa l'appendice guariscono in breve tempo..

La dieta dopo il trattamento chirurgico dell'appendicite complicata dalla peritonite (infiammazione del peritoneo) è caratterizzata da una transizione graduale da una versione della tabella all'altra. Di norma, questo è associato a danni estesi e ripristino prolungato del tratto gastrointestinale dopo la rimozione dell'appendice.

Per normalizzare il lavoro dell'intestino, osservare le regole della dieta:

  1. Devi mangiare in piccole porzioni ogni 3 ore. Il cibo è caldo. Il cibo freddo e caldo irrita le mucose danneggiate.
  2. Assunzione adeguata di liquidi durante la dieta. Devi bere tra i pasti. Dopo l'operazione per rimuovere l'appendice, è utile usare la gelatina di bacche, un brodo di rosa canina, brodi deboli.
  3. Graduazione della dieta Dopo aver rimosso l'appendice, è necessario espandere gradualmente la dieta. Inizia a mangiare con brodi, brodi, bevande. Quindi vengono introdotti i purè, i purè..
  4. Esclusione dalla dieta di prodotti che provocano gonfiore, flatulenza. L'eccessiva gassificazione dopo la rimozione dell'appendice porta ad un aumento della pressione intra-addominale.
  5. Limitare il sale nella dieta. La prima settimana dopo l'intervento chirurgico, è meglio escludere questo integratore, poiché ritarda la guarigione nei siti di incisione. L'uso di sale più di 8 g al giorno porta a un'interruzione della circolazione sanguigna sui tessuti danneggiati.
  6. Nel primo mese di una dieta a base di frutta, puoi solo mangiare mele cotte, pere. La frutta fresca contiene molta fibra. Questo elemento è difficile da digerire il tratto gastrointestinale dopo la rimozione dell'appendice.
  7. Trattamento termico dei piatti durante l'osservanza della dieta chirurgica. Cibo cotto a vapore, al forno o in umido in acqua senza olio. Dopo la rimozione dell'appendice, i cereali vengono ben cotti a consistenza viscosa. I cibi fritti causano eruttazione, gas, quindi è escluso per tutta la durata della dieta.
  8. Restauro meccanico. Masticare accuratamente gli alimenti per facilitare la funzione intestinale. La carne nella prima settimana della dieta viene consumata sotto forma di carne macinata. Tritato in un tritacarne o in un frullatore, il prodotto viene aggiunto a cereali, zuppe, contorni di verdure. Quindi le polpette, le cotolette vengono introdotte nella dieta.
  9. Il cibo dietetico con appendicite trasferita esclude gli additivi che danneggiano la mucosa. I piatti sono cucinati senza condimento.

La nutrizione svolge un ruolo importante in ogni fase del recupero dopo la rimozione dell'appendice. A livello ambulatoriale, continuano ad aderire a una dieta terapeutica, a limitare l'attività fisica. Tali misure aiuteranno a recuperare rapidamente, per evitare complicazioni..

La dieta con appendicite comporta 6 pasti al giorno. Il volume di acqua pura è di 7-8 bicchieri al giorno.

Per non ferire il tessuto in punti di forature / incisioni con appendicite, è necessario evitare costipazione, formazione di gas.

Cosa mangiare

La base della dieta dopo la rimozione dell'appendice è:

  • verdure senza fibre;
  • carne magra;
  • zuppe di purè (pollo, verdure, cereali);
  • cereali radi sull'acqua;
  • pane in quantità limitata - preferibilmente essiccato;
  • biscotti;
  • latticini a basso contenuto di grassi (in particolare yogurt e kefir);
  • burro (non più di 20 g al giorno);
  • bacche e frutti non acidi (la banana è un'opzione ideale);
  • gelatina di frutta, tisana e tè verde, bevande alla frutta, decotti di erbe o cinorrodi, succhi di frutta.

Il consumo di zucca e zucca ricco di vitamina A riduce la guarigione delle ferite.

Galleria fotografica: prodotti alla base del lettino


Pollo o tacchino


Varietà di formaggi delicati


Verdure, tranne il cavolo

Bere acqua e bevande in 100 ml (mezzo bicchiere) alla volta. I succhi di frutta fresca o bacche devono essere diluiti con acqua in un rapporto di 2: 1.

Galleria fotografica: bevande consentite


Il succo di frutta e bacche fresche deve essere diluito a metà con acqua


Il decotto di camomilla previene l'insorgenza di infiammazione dopo l'intervento chirurgico


Yogurt magro e kefir ripristinano la microflora intestinale


L'acqua minerale deve essere non gassata


Per il recupero, preferisci il tè verde al nero


La composta di frutta secca dovrebbe essere bevuta senza zucchero aggiunto


Kissel ha un effetto avvolgente e ha un effetto benefico sulla mucosa intestinale

Come mangiare dopo la dimissione dall'ospedale

Nel tempo, l'elenco degli alimenti dietetici si sta espandendo. Il menu giornaliero si basa sui prodotti consentiti dalla tabella n. 5. Se ci sono complicazioni, il medico regola la dieta, tenendo conto della natura delle feci, della storia, del peso della persona che ha subito un intervento chirurgico.

Per colazione, mangia il porridge nel latte con acqua (1: 1) o frittata di vapore. I cereali consentiti dopo la rimozione dell'appendice sono grano saraceno, riso, farina d'avena. Puoi aggiungere burro al porridge. È meglio mangiare uova durante il periodo di dieta come parte dei piatti: casseruole, soufflé, frittata.

Per pranzo, mangia ricotta, yogurt, tè con biscotti non commestibili o cracker.

I primi piatti sono preparati con acqua o un secondo brodo. Le zuppe condiscono con cereali, verdure, uova e latte, carne macinata. Una settimana dopo la rimozione dell'appendice, vengono introdotte le purè di patate, le zucche, le carote, i broccoli e le zucchine. Sono cotti su brodo di pollo magro.

Le verdure per insalata con una dieta terapeutica vengono bollite e tritate con una grattugia. Dopo 2 settimane, possono essere tagliati in piccoli pezzi..

Dopo la rimozione dell'appendice, carne e pesce vengono consumati in forma schiacciata. Cotolette di vapore e polpette sono formate da carne macinata. Il vitello con appendicite è meglio passarlo attraverso un tritacarne 2 volte. Il gioco è indesiderabile perché ci sono molte vene difficili da digerire.

Tipi di pesce ammessi durante la dieta:

Per cucinare, utilizzare prodotti freschi o congelati. Il cibo in scatola è escluso durante la dieta. Un mese dopo la rimozione dell'appendice, la dieta viene espansa con carne grumosa, pesce.

Il contorno viene consumato con purea di verdure, spezzatino, cereali. I piatti dopo aver rimosso l'appendice non possono essere conditi con salse acquistate. È meglio limitarsi alla salsa di crema fatta in casa a base di amido.

È bene bere da bevande durante la dieta;

  • tè verde;
  • un decotto di camomilla, rosa selvatica;
  • composte dai dolci frutti di ribes nero, mirtillo, mela cotogna, mele;
  • gelatina.

Per dessert, mangia biscotti secchi ("Maria", "Galetnoe", "Zoological"). In piccole quantità, un mese dopo l'operazione, puoi usare marshmallow, caramelle, marmellata, gelatina, fondente. Il verde debole, la tisana viene bevuto con latte o panna.

La cena in ritardo dovrebbe essere leggera. Un'ora prima di coricarsi, bevono un bicchiere di yogurt senza additivi, kefir all'1%, la bevanda di Narine. Il latte provoca la formazione di gas dopo la rimozione dell'appendice, quindi, nel primo mese di dieta, può essere utilizzato solo come additivo per tè, porridge, sugo, casseruole.

Il riposo a letto porta a una riduzione della peristalsi. I prodotti lattiero-caseari fermentati con appendicite prevengono la costipazione, quindi devono essere inclusi nella nutrizione quotidiana dopo l'intervento chirurgico.

Frutta

Non appena il paziente guarisce poco dopo l'operazione (ciò accade dopo circa 5-7 giorni), i frutti possono essere introdotti nella sua dieta. Vale la pena notare che la frutta fresca non può essere consumata, devono essere elaborati.

La prima cosa che è consentita sono le mele cotte. Durante la cottura, il frutto acquisisce la consistenza desiderata. Dopo l'elaborazione, la mela viene assorbita meglio, quindi non ci sono problemi con l'intestino.

La frutta fresca può essere consumata solo mezzo mese dopo l'operazione. Si consiglia di privilegiare i prodotti stagionali coltivati ​​nella propria zona. È meglio astenersi dal mangiare frutti esotici, poiché nella maggior parte dei casi vengono utilizzati componenti chimici per coltivarli. E questo influisce negativamente sullo stomaco e peggiora le condizioni del paziente.

Consigli! Se vuoi ancora mangiare qualcosa di esotico, assicurati di elaborare il prodotto (anche 2 settimane dopo l'operazione) e macinarlo in una pappa.

Esistono numerosi prodotti controindicati nel primo mese dopo la rimozione dell'appendicite. Questi sono principalmente quei prodotti che portano ad una maggiore formazione di gas: uva, mele acide. Inoltre, non abbiate fretta di appoggiarvi agli agrumi, poiché possono causare reazioni allergiche.

Prodotti proibiti

Gli alimenti con un alto contenuto di fibre, le fibre insolubili vengono rimossi dalla dieta. Questo gruppo comprende:

  • cereali difficili da digerire - orzo perlato, orzo, mais, miglio;
  • pane di farina integrale;
  • crusca;
  • muesli;
  • noccioline
  • semi di girasole;
  • verdure - cavolo bianco, peperone, pomodori;
  • legumi;
  • funghi;
  • frutta fresca.

Pasti proibiti durante la dieta: zuppa di cavolo, borscht, contorni complessi. Dopo l'appendicite, non puoi mangiare carne grassa - maiale, anatra, oca, selvaggina. Pollo senza pelle.

Al fine di mantenere un normale livello di pH nell'intestino, nel periodo postoperatorio rifiutano prodotti che stimolano la produzione di succo gastrico, bile.

Per la durata della dieta, è necessario escludere:

  • arrosto;
  • bevande alcoliche e gassate;
  • caffè;
  • cacao;
  • pasticcerie;
  • marinate;
  • brodi ricchi;
  • sottaceti;
  • condimenti piccanti - senape, adjika, pepe;
  • carni affumicate;
  • bacche acide;
  • cetrioli
  • crema di formaggio.

Lo zucchero dopo la rimozione dell'appendice è limitato, perché l'eccesso di questo prodotto provoca fermentazione nell'intestino. Dessert vietati alla dieta:

  • Confetteria - torte, pasticcini, dolci;
  • Lecca-lecca;
  • cioccolato
  • gelato.

Una corretta alimentazione con appendicite elimina l'uso di cibi pronti acquistati. Contengono soia, coloranti, addensanti e molto sale. Tali integratori, dopo la rimozione dell'appendice, possono danneggiare il tratto gastrointestinale, indebolito dall'intervento chirurgico. I cibi grassi sono difficili da digerire, contribuendo alla diffusione di batteri patogeni nel tratto digestivo. Dopo l'appendicectomia, dovresti rifiutare di aggiungere animali, olio da cucina, margarina ai piatti. Digeriscono a lungo, aumentando il carico sul fragile sistema digestivo.

Dopo aver sofferto di appendicite, non dovresti mangiare cibi disgustosi, anche se sono molto utili.

Nei bambini, le restrizioni dietetiche sono le stesse degli adulti. Le differenze sono solo nella quantità di porzioni. È importante osservare una transizione graduale nella dieta, perché dopo l'intervento chirurgico e un regime di fame, il bambino vuole costantemente mangiare.

Funzionalità di potenza

Il regime e la dieta devono essere adeguati dopo il trattamento dell'appendicite acuta. Nel periodo postoperatorio, la dieta gioca un ruolo cruciale. Dopo l'appendicectomia, ai pazienti viene assegnata la tabella n. 5.

I principi di base di questa dieta:

  • Devi mangiare 5-6 volte al giorno, ma in piccole porzioni (non più di 200 g).
  • I primi 3 giorni la consistenza del cibo dovrebbe essere schiacciata. Nello stesso periodo, è necessario escludere prodotti che aumentano la formazione di gas.
  • Non mangiare piatti troppo freddi o caldi.
  • La base del menu dovrebbe essere cibi bolliti o al vapore. È necessario bere abbastanza liquido (acqua senza gas, bevande alla frutta, bevande alla frutta, tisana).

È possibile tornare al normale regime e dieta 2 mesi dopo l'operazione. Il processo di transizione deve essere graduale..

Raccomandazioni e consigli chiave

La dieta dura almeno mezzo mese o due settimane, e questo se l'operazione per rimuovere l'appendicite è stata eseguita in tempo senza complicazioni usando la laparoscopia o il metodo classico. Se l'appendicite era già allo stadio distruttivo (flemmone, purulento, cancrenoso) o era complicata dalla peritonite, allora una nutrizione speciale dovrebbe essere seguita per almeno un mese, o forse di più. Dopo un mese, è necessario tornare gradualmente alla dieta abituale..

Dopo l'intervento chirurgico per l'appendicite, è importante sapere:

  • è molto utile bere molto brodo di camomilla, che è anche chiamato antibiotico naturale, a causa della presenza di proprietà antibatteriche (soprattutto dopo la rimozione di appendicite complessa con peritonite);
  • che il cibo viene assorbito meglio dall'organismo e digerito rapidamente, deve essere caldo, non troppo caldo e non troppo freddo;
  • la dieta dovrebbe essere 5-6 volte al giorno (è necessario mangiare spesso, ma in piccole porzioni);
  • verdure e carne possono essere cotte a vapore o bollite (in nessun caso non friggere)
  • il paziente deve bere molti liquidi (circa 2-2,5 litri al giorno, può ancora essere acqua gassata chiara, decotti alle erbe, succhi appena spremuti, composte, tè);
  • il cibo non dovrebbe contenere grandi quantità di sale ed è meglio farlo sotto forma di porridge (schiacciato da un frullatore o sfregato attraverso una grattugia), poiché tale cibo viene rapidamente assorbito dal corpo e rapidamente rimosso dall'intestino senza causare costipazione;
  • tutti gli alimenti che contribuiscono ad aumentare la produzione di gas dovrebbero essere esclusi dalla dieta, che può causare forti dolori allo stomaco e suture (latte, legumi, piselli, fagioli), verdure ad alto contenuto di fibre (cavolo, mais), tutto ciò che provoca infiammazione nell'intestino (fritto, acido, salato, affumicato, speziato, in salamoia).

Una dieta corretta dopo l'intervento chirurgico di appendicite per bambini e adulti

Quando l'appendice vermiforme del cieco si infiamma, si sviluppa un'appendicite acuta. Tale patologia può essere trattata solo con un intervento chirurgico. Viene rimosso, perché senza questo è possibile rompere e colpire il pus nella cavità peritoneale. L'operazione è abbastanza semplice, ma per prevenire complicazioni, è necessario comportarsi correttamente durante la riabilitazione. Pertanto, si raccomanda una dieta dopo la rimozione dell'appendicite. Ti permette di stabilire la digestione e ripristinare la mucosa intestinale.

Caratteristiche del trattamento dell'appendicite

Uno degli intestini si chiama appendice. La sua lunghezza va da 5 a 15 cm, non ha un passaggio passante. Pertanto, se la sua apertura è ostruita, l'infiammazione si sviluppa all'interno e appare il pus. Ciò può accadere a causa dell'ingestione di feci nell'appendice, della crescita di batteri o della spremitura da parte dei suoi organi vicini..

L'infiammazione dell'appendice è di solito acuta. Cresce, le sue pareti possono rompersi e il contenuto penetra nella cavità peritoneale. Ciò minaccia lo sviluppo della peritonite, quindi la patologia deve essere trattata con urgenza. Il metodo più comune è la chirurgia.

Al fine di prevenire le complicanze, è necessario visitare un medico in tempo. Ciò è particolarmente importante se la patologia viene rilevata nel bambino. Sviluppano un'infiammazione letteralmente in un giorno. Pertanto, è necessario sapere come appare la malattia. Il sintomo principale è un forte dolore nella parte in basso a destra. Ma non è immediatamente localizzato lì, all'inizio le sensazioni dolorose si diffondono in tutto lo stomaco e questa condizione viene spesso scambiata per altre patologie.

Tale dolore è difficile da rimuovere con i farmaci. Sono amplificati quando si trovano sul lato sinistro. È possibile determinare che sono causati proprio dall'appendicite in questo modo: il paziente è disteso sulla schiena, le gambe sono piegate, è necessario fare clic sullo stomaco in basso a destra e rilasciare bruscamente. Se il dolore si intensifica, questa è l'appendicite..

Perché ho bisogno di una dieta per rimuovere l'appendicite?

Dopo questa operazione, le pareti intestinali vengono danneggiate, la loro integrità è garantita dalle suture. Per questo motivo, la digestione rallenta. Pertanto, si raccomanda di seguire una dieta dopo l'appendicite. Il cibo grosso irrita le pareti del tratto digestivo, interferisce con la guarigione della mucosa e può portare a complicazioni, fino alle cuciture.

La nutrizione delicata viene scelta per i seguenti motivi:

  • dopo l'anestesia, la digestione e la motilità intestinale sono disturbate;
  • l'infiammazione può diffondersi ai tessuti circostanti;
  • le suture guariscono più velocemente se non irritate con le feci.

La dieta con appendicite normalizza il lavoro dello stomaco e aiuta a ripristinare la mucosa. È particolarmente importante che venga consumato nei primi giorni. Ma anche dopo le dimissioni dall'ospedale, non puoi mangiare come prima. La dieta dopo l'appendicite deve essere osservata per 1-2 mesi. Sarà particolarmente lungo e grave se l'infiammazione è complicata dalla peritonite..

Svolge compiti importanti:

  • non grava sul sistema digestivo;
  • ripristina il normale metabolismo;
  • impedisce la formazione di gas;
  • fornisce nutrienti per il recupero;
  • rafforza il sistema immunitario.

Le regole di base della dieta dopo la rimozione dell'appendicite negli adulti

La dieta dopo la laparoscopia o la rimozione dell'appendicite negli adulti dovrebbe essere completa. Inizialmente, sono necessari solo alimenti liquidi per diversi giorni, quindi vengono gradualmente aggiunti nuovi prodotti. La nutrizione dovrebbe essere ricca di proteine, che vengono utilizzate per ripristinare la mucosa, le vitamine e i minerali. I carboidrati sono necessari per fornire energia e i grassi sono necessari per ripristinare le cellule.

  • la dieta dopo l'appendicite può differire nelle diverse fasi del periodo di riabilitazione;
  • bisogno di bere da 2 litri di acqua pulita al giorno;
  • devi mangiare in piccole porzioni, ma spesso;
  • mangiare solo cibi caldi;
  • escludere tutto fritto;
  • si consiglia di far bollire bene il cibo, tritare o asciugare;
  • è necessario limitare l'assunzione di sale, rallenta la guarigione;
  • cerca di non mangiare fibre per evitare stress a livello intestinale e flatulenza.

La dieta dopo l'appendicectomia dovrebbe essere delicata. È selezionata dal medico individualmente. In primo luogo, applicare la tabella numero 0 - una dieta prescritta dopo l'intervento chirurgico. Quindi i medici prescrivono la tabella numero 1 o numero 5.

Caratteristiche della dieta dopo la rimozione dell'appendicite nei bambini

L'infiammazione dell'appendice si verifica spesso nei bambini dai 5 anni. I genitori dovrebbero monitorare la nutrizione del bambino. I primi 7 giorni in ospedale non puoi dargli da mangiare, tranne quello che danno. Dopo la dimissione, la dieta dopo l'appendicite nei bambini deve essere seguita per almeno altre 3 settimane..

I principi della nutrizione sono gli stessi con una dieta per adulti. Ma è molto difficile per un bambino fare a meno dei dolci o dei cibi deliziosi a cui è abituato, soprattutto se gli altri membri della famiglia lo mangiano. Pertanto, i genitori sono invitati a seguire una dieta con il loro bambino in modo che sia più facile per lui seguire..

La prima settimana della dieta dopo la rimozione dell'appendicite di giorno

Dopo aver rimosso l'appendicite, l'alimentazione deve essere monitorata in modo particolarmente rigoroso. All'inizio, è consentito bere solo acqua. Bere non più di 2-3 sorsi alla volta. Di solito, il medico ti consente di mangiare per la prima volta dopo 12 ore. Iniziare con i liquidi, di solito un brodo di carne bianca di pollo, aiuterà a ripristinare la forza.

In primo luogo, dopo aver rimosso l'appendicite, una dieta per adulti di giorno consiste solo in alimenti liquidi. Si consiglia di mangiare un po 'ogni 2 ore. Inoltre, tutto il cibo viene preso caldo. Quindi, gradualmente, la dieta diventa più diversificata, ma comunque l'intero alimento viene schiacciato o schiacciato.

  • In 1 giorno puoi bere una composta non zuccherata o un decotto di rosa canina. È consentito brodo di pollo o brodo di riso. Non puoi bere acqua frizzante, succhi di frutta, latte.
  • Il giorno 2 aggiungere il porridge sottile in acqua o brodo diluito. Puoi mangiare grano saraceno, riso, farina d'avena o semola. Brodi vegetali accettabili. Tutto il cibo deve essere accuratamente macinato attraverso un setaccio.
  • Quindi si aggiunge la purea di yogurt, grassi vegetali o di frutta naturale. Viene attivata la carne a basso contenuto di grassi, che viene bollita e strofinata. Ad esempio, frittata di vapore o uova alla coque.
  • Dal 4 ° giorno vengono aggiunti frutta secca in ammollo e tritata, mele cotte, porridge, purè con latte. Kefir, purea di ricotta è consentita. Rimangono composta, gelatina, brodo, carne macinata di carne magra bollita. A volte aggiungi pane bianco secco o cracker.

Per comodità, si consiglia agli adulti e ai bambini di utilizzare purine per bambini in barattoli. Dopotutto, hanno la giusta consistenza e sono ricchi di sostanze nutritive.

Cibo dopo la dimissione

A casa, devi anche seguire una dieta. Di solito, al momento della dimissione, il medico fornisce raccomandazioni sulle caratteristiche della nutrizione. Devono essere seguiti. Questa dieta dovrebbe essere seguita 1-2 mesi.

Prodotti proibiti

La cosa più importante è escludere il cibo, che può causare una maggiore formazione di gas. Questi sono legumi, cavoli, molte verdure e frutta, bevande gassate. È anche vietato mangiare cibo che attiva la secrezione dello stomaco. Un gran numero di enzimi irrita la mucosa intestinale e rallenta la guarigione. Questi sono brodi forti, condimenti, sale, acidi, cibi ricchi di oli essenziali.

È vietata la fibra grossolana, che può causare formazione di gas. Questi sono legumi, tutti i tipi di cavolo, rape, ravanelli, mais. Grassi refrattari, margarina e strutto dovrebbero essere evitati. Qualsiasi alimento grasso è difficile da digerire, creando uno sforzo per l'intestino. Escludere le bevande con un effetto tonico. Divieto rigoroso di tutti gli alimenti in scatola, cibi pronti e prodotti, con additivi elettronici.

Nella dieta, dopo aver rimosso l'appendicite, ci sono molti prodotti che è vietato mangiare:

  • panini, pane integrale;
  • carne grassa, frattaglie;
  • brodo grasso ricco;
  • salsicce, prosciutto;
  • sottaceti, sottaceti;
  • dolci, confetteria;
  • soda dolce;
  • latticini grassi;
  • miglio, orzo perlato;
  • alcuni frutti;
  • alcool.

Prodotti consentiti

Nonostante il gran numero di alimenti proibiti, la dieta dopo l'appendicite negli adulti è piuttosto varia. Dalla seconda settimana, la dieta si sta espandendo. Il cibo dovrebbe contenere tutte le proteine ​​e i carboidrati necessari, oltre alle vitamine. È importante che il cibo sia facilmente digeribile. Esistono molti prodotti consentiti:

  • pane secco, crackers;
  • pesce magro, carne bianca di pollo, sotto forma di soufflé, polpette, cotolette di vapore;
  • porridge mucoso in acqua o mezzo latte;
  • zuppe di verdure schiacciate;
  • purè, verdure in umido o al forno;
  • Uova alla coque o uova strapazzate;
  • ricotta e yogurt magri;
  • gelatina di bacche o frutta in umido;
  • miele;
  • mele cotte;
  • tè verde, decotti di erbe.

Per tutto il tempo in cui viene seguita la dieta, è necessario mangiare frazionalmente. La dieta consiste in pasti di base e 2-3 spuntini. Non puoi mangiare troppo in modo che il cibo sia ben assorbito, è importante bollirlo o macinarlo. In genere, il menu è un medico individualmente. Ma puoi usare il menu dietetico pronto dopo l'appendicite negli adulti di giorno.

giorniColazioneMerendaCenaHigh teaCenaPer la notte
1Farina d'avena mucosa, tè al latteBrodo di rosa caninaZuppa di polpette di pollo, porridge di riso, gelatina senza zuccheroComposta di mirtilliPorridge di grano saraceno, uovo alla coqueYogurt magro naturale
2Purea di ricotta, kefirFrutta seccaBrodo di pollo, casseruola di verdure, uovo sodo, brodo di rosa caninaYogurtSoufflé di carne bianca di pollo con riso, tè al latteRibes Kissel
3Frittata, brodo di camomillaMele cotteZuppa di verdure, cotolette di pollo al vapore, compostaKissel, biscottiRicotta, yogurtRyazhenka
4Porridge di riso, compostaTè, biscottiBrodo di pollo, polpette al vapore con riso, tèMela cottaSoufflé di pollo, purè di patate, compostaKefir magro
5Porridge di grano saraceno, uova, tèSoufflé di cagliataZuppa di purea di riso, cotolette di vapore, brodo di rosa caninaYogurt naturaleCasseruola di patate con pollo, composta di frutta seccaCherry kissel
6Casseruola di ricotta, ryazhenkaUna melaBrodo di pollo, polpette al vapore con spezzatino di verdure, succo di zuccaBrodo di camomilla, biscottiPorridge di grano saraceno, cotolette di vapore di pesce, gelatinaYogurt
7Porridge di semola nel latte, tèGelatina Di FruttaZuppa di verdure, carne bollita, grano saraceno, tèKissel, crackerSoufflé di pollo, stufato di verdure, compostakefir

ricette

Tutti i piatti che vengono consumati dopo l'intervento chirurgico non dovrebbero creare tensione all'intestino. Ma è importante che anche il cibo sia gustoso. Quindi il cibo verrà assorbito meglio. Ci sono alcune semplici ricette per cucinare cibi dietetici..

  • Le polpette al vapore con riso sono fatte con carne di manzo. Viene fatto scorrere tre volte in un tritacarne. Il riso cotto viene pulito bene, quindi aggiunto con carne macinata. Forma delle piccole polpette e cuocile a vapore.
  • Anche le cotolette di pesce sono al vapore. Macinare il filetto, aggiungere l'uovo, la cipolla tritata. Rendendoli migliori in una doppia caldaia.
  • La carne di soufflé può essere fatta con pollo o vitello. La carne viene bollita, fatta scorrere in un tritacarne, mescolata con tuorlo. Quindi aggiungere le proteine ​​montate. Metti la massa negli stampi e cuoci in forno.

Recensioni e opinioni dei medici

Gli esperti non raccomandano di correre per introdurre nuovi prodotti. Molti consigliano ai loro pazienti nelle prime 2 settimane una dieta rigorosa. Questo aiuta ad evitare complicazioni. Ma spesso è difficile per i pazienti sostenere un tale sistema nutrizionale. A molti non piace il cibo fresco, la mancanza di dolci. Ma quelli che hanno fatto tutto secondo le regole notano che la guarigione è andata senza problemi, la digestione è stata regolata e non ci sono stati problemi con le feci.

Dopo la rimozione dell'appendicite, è necessario osservare una dieta. Seguire le raccomandazioni del medico aiuta a ripristinare il sistema digestivo.

IMPORTANTE! Articolo informativo! Prima dell'uso, consultare uno specialista..

Dieta dopo appendicite: dieta

L'appendicite è una malattia infiammatoria dell'appendice del retto. Procede in più fasi e spesso termina con una rottura dell'appendice (appendice) con successiva infiammazione del peritoneo. Le complicanze dell'appendicite sono molto gravi, quindi, di norma, viene eliminata l'appendice, cioè viene eseguita un'appendicectomia.

Durante un'operazione per rimuovere l'appendicite, l'integrità delle pareti intestinali viene compromessa e vengono applicate suture intestinali. Pertanto, il requisito di seguire una dieta dopo l'appendicite è molto rilevante.

Dieta dopo la rimozione dell'appendicite: 1-3 giorni

Il primo giorno dopo l'intervento chirurgico è il periodo di recupero dopo l'anestesia generale. Di solito, il paziente non ha appetito in questo momento, poiché l'intestino ha bisogno di tempo per riprendersi.

Durante le prime 12 ore dopo l'intervento chirurgico, si consiglia di bagnare le labbra del paziente solo con acqua o, in alcuni casi, di tanto in tanto è consentito prendere diversi piccoli sorsi d'acqua.

Nelle normali condizioni del paziente, il medico può consentirgli di somministrare alla fine del primo giorno un po 'di brodo di riso, brodo di pollo magro o gelatina di frutta.

Il principio principale della dieta dopo un intervento chirurgico di appendicite per 2-3 giorni è una nutrizione frazionaria frequente (5-6 volte al giorno). Le porzioni dovrebbero essere piccole e il cibo dovrebbe essere in consistenza liquida o grattugiata..

Dopo l'intervento chirurgico per l'appendicite, la dieta per 2-3 giorni include i seguenti prodotti:

  • brodo di pollo magro;
  • purè di patate;
  • riso bollito sull'acqua;
  • purea di zucca o zucca;
  • yogurt naturale senza grassi e senza zucchero;
  • pollo bollito e schiacciato.

Per 2-3 giorni dopo il completamento dell'operazione sull'appendicite, la dieta implica l'esclusione dei prodotti:

  • causando formazione di gas (legumi, latte e verdure ad alto contenuto di fibre);
  • capace di causare infiammazione intestinale (piatti affumicati, fritti, salati, piccanti, acidi).

A volte il medico curante può raccomandare al paziente l'introduzione di una piccola quantità di mele cotte o carote bollite nella dieta dopo aver rimosso l'appendicite.

Pasti nella prima settimana dopo l'intervento

Nella prima settimana dopo la rimozione dell'appendicite, la dieta include alimenti che contengono fibre: verdure bollite o al forno, cereali dai cereali sull'acqua, zuppe di purè, frutta secca, frutta cotta. Tale cibo dovrebbe essere introdotto gradualmente per normalizzare le feci, prevenire la costipazione.

Inoltre, la dieta dopo l'appendicite in questo periodo prevede la graduale introduzione di carne e pesce magri, latticini, un po 'di burro nella dieta.

È molto importante bere molti liquidi in questo momento. Se non ci sono controindicazioni, si consiglia di utilizzare almeno 8-10 bicchieri al giorno. In questo caso, la maggior parte della quantità specificata di liquido deve essere pura acqua naturale. L'acqua dovrebbe essere bevuta 30-45 minuti prima dei pasti o 1,5 ore dopo aver mangiato.

Secondo la dieta dopo l'appendicite, durante la prima settimana postoperatoria, il cibo viene spesso assunto (ogni 2-3 ore) in piccole porzioni. È meglio se il cibo è una consistenza pastosa.

Dieta dopo chirurgia dell'appendicite: primo mese

Il primo mese dopo la rimozione chirurgica dell'appendicite, devi sempre aderire a una dieta speciale.

Il cibo viene cotto a vapore o bollito, consumato solo in forma liquida o schiacciata. Devi mangiare 5-6 volte al giorno, consumando una quantità sufficiente di liquido.

I seguenti alimenti sono esclusi dalla dieta quando si è a dieta dopo l'appendicite:

  • piatti salati, affumicati, fritti, piccanti, maionese e salse;
  • carne e pesce grassi;
  • okroshka, borsch, zuppa di pesce;
  • latte grasso, ricotta, formaggio;
  • pasticceria fresca, pasticceria, in particolare con panna;
  • bevande gassate.

Dopo l'intervento chirurgico per l'appendicite, la dieta comprende i seguenti prodotti:

  • Brodi leggeri e zuppe. Le zuppe vengono preparate usando brodo vegetale o acqua, aggiungendo patate, carote, cipolle, porri, zucchine, barbabietole e verdure. Macina meglio le verdure manualmente o usando un frullatore.
  • Secondi piatti. Vengono preparate verdure cotte e stufate, casseruole di pasta, frittata di verdure e pesce, funghi. Le patate sono limitate a causa del loro alto contenuto di amido..
  • Carne e pesce. La carne può essere consumata magra, preferibilmente coniglio. I pesci devono scegliere varietà marine a basso contenuto di grassi.
  • Porridge. Cuocere il porridge in acqua o latte diluito con farina d'avena, riso e grano saraceno.
  • Latticini. Si consiglia latte scremato, yogurt, kefir..
  • Dolci. È consentito includere nella dieta marshmallow, miele e frutta secca (datteri, fichi, albicocche secche, prugne).
  • Bacche e frutti Puoi mangiare arance, mandarini, lamponi, pesche, fragole. Il menu è limitato a nettarina, uva, pere a causa dell'elevato contenuto di zucchero.
  • Bevande: tè verde, brodo di rosa canina, gelatina e gelatina di frutta.

Dopo un mese di dieta dopo l'appendicite, puoi gradualmente passare a una dieta normale.

Esempio di menu e ricette per piatti dietetici dopo la rimozione chirurgica dell'appendicite

Ecco un menu dietetico approssimativo dopo l'appendicite per un giorno, che può essere utilizzato 1-2 settimane dopo l'intervento chirurgico.

  • Prima colazione Farina d'avena cotta sull'acqua, schiacciata; ricotta appena preparata; tè verde.
  • Pranzo. Brodo di rosa canina.
  • Cena. Brodo di carne con semola; polpette di carne al vapore; porridge di riso schiacciato sull'acqua; gelatina di frutta dolce e frutti di bosco.
  • Uno spuntino pomeridiano. Brodo di mirtilli essiccato.
  • Cena. Porridge di grano saraceno sull'acqua schiacciata; frittata di vapore; tè verde.
  • Per la notte. Gelatina calda.

ricette

Ad esempio, diamo ricette popolari per cibi dietetici dopo l'appendicite..

Polpette al vapore con riso

Trasforma la carne (100 g) tre volte attraverso un tritacarne, lava il riso (20 g) e fai bollire. Pulisci il riso raffreddato e uniscilo con carne macinata, sale e mescola bene. Tagliare la massa risultante sotto forma di polpette e cuocere a vapore fino al momento.

Pesce persico al vapore con burro

Lessare il pesce persico (120 g) per 35-40 minuti. Sciogli il burro (5 g) e sciogli il pesce finito.

Dieta e corretta alimentazione dopo l'intervento chirurgico di appendicite

Ogni persona ricoverata in ospedale con appendicite acuta avrà sicuramente un'operazione per rimuoverla. Naturalmente, ciò avverrà solo dopo un esame approfondito e la conferma della diagnosi. Dopo la rimozione dell'appendicite, nonché dopo qualsiasi altro intervento chirurgico, si dovrebbe essere preparati al fatto che la dieta diventerà un elemento obbligatorio nell'elenco delle misure di recupero. Oltre alle procedure standard e all'assunzione di determinati farmaci, è necessario aderire a una dieta speciale. La dieta dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'appendice svolge un ruolo significativo nel periodo postoperatorio. Aiuta a tornare rapidamente al solito stile di vita per tutti e anche a ripristinare rapidamente il lavoro del tratto gastrointestinale.

Vale la pena ricordare che una dieta deve essere osservata, almeno 14 giorni. Un po 'più a lungo se ci fossero delle complicazioni durante o dopo l'operazione..

L'operazione per rimuovere l'appendicite nella maggior parte dei casi dura non più di 20 minuti, se tutto va bene e senza complicazioni. Il recupero dopo tale intervento è abbastanza veloce, ma non sempre facile. La cosa più difficile è il primo giorno dopo l'operazione. Questo è il giorno in cui il paziente non può mangiare o bere nulla. Massime labbra bagnate, non di più. Il primo giorno è il momento in cui il corpo deve avere l'opportunità di rinunciare a tutti gli sforzi per ripristinare le ferite interne. Il secondo giorno è consentita l'acqua minerale senza gas. A poco a poco, ogni giorno c'è un ampliamento dell'elenco dei prodotti che puoi mangiare di nuovo.

Cosa posso mangiare dopo l'intervento chirurgico per l'appendicite?

Pasti nei primi 3 giorni

Nelle prime 12 ore dopo l'intervento chirurgico, non puoi assolutamente mangiare cibo, ma fondamentalmente non c'è appetito. In buona salute, alla fine del primo giorno è permesso bere un po 'di brodo di riso, brodo magro di pollo o gelatina di frutta.

I seguenti 2 giorni possono includere:

brodo di pollo magro;

riso bollito sull'acqua;

purea di zucca o zucca;

yogurt naturale senza grassi e senza zucchero;

pollo bollito e schiacciato.

Allo stesso tempo, il cibo dovrebbe essere frazionario, il cibo dovrebbe essere preso in piccole porzioni 5-6 volte al giorno.

Pasti nei giorni seguenti

I 7 giorni successivi all'appendicite, la dieta del paziente include solo cibi freschi, preparati solo sotto forma di cereali o minestre molto sottili. Tutto ciò è necessario per alleviare il carico sullo stomaco e sull'intestino. È preferibile mangiare non tanto minestre quanto brodi cotti sulla carne di pollo o con verdure. Perché pollo? Perché è la carne più magra, inoltre, dietetica, facilmente digeribile rispetto ad altri tipi di carne. Dopo l'intervento chirurgico, c'è spesso una perdita di appetito. Quando il medico curante sarà autorizzato a mangiare un po 'il secondo giorno, non si dovrebbe rifiutare il brodo leggero. Non causerà una reazione negativa dal tratto gastrointestinale e il paziente sarà in grado di ripristinare la forza più velocemente.

Le zuppe di verdure saranno utili: zucchine, barbabietole, patate, carote, è consentito aggiungere un po 'di riso. Conterranno le vitamine A e C, che sono più importanti per il ripristino del corpo e contribuiscono alla rapida guarigione dei tessuti interni. Tutti gli ingredienti vengono cotti fino a completa cottura e frantumati con un frullatore in uno stato di purea liquida. È molto buono aggiungere erbe fresche (prezzemolo, aneto) a brodi o purea di zuppe, miglioreranno la digestione, che è importante durante il periodo di recupero.

Non dimenticare il fluido, che sarà importante anche durante il recupero. Piu 'grande e', meglio 'e. Come liquidi, puoi bere tisane e succhi naturali, frutta in umido, è desiderabile che fosse tutta la loro preparazione e non la chimica acquistata nel negozio con molto zucchero. Se non è possibile produrre da soli i succhi, è meglio limitarsi a 1,5-2 litri di acqua ordinaria al giorno e assicurarsi di.

A poco a poco, la dieta dopo l'intervento chirurgico si espanderà. Dopo due o tre giorni, il corpo sarà già in grado di assumere e digerire il porridge, la carne bollita, alcuni prodotti a base di latte acido. Tutto ciò non dovrebbe causare alcuna reazione negativa dal tratto gastrointestinale sotto forma di costipazione, vomito o indolenzimento dell'intestino..

Yogurt naturale o ricotta senza zucchero, kefir arricchito con bifidobatteri: tutto questo è anche un deposito di vitamine necessarie durante il recupero. Il prodotto a base di latte fermentato viene facilmente assorbito e non provoca una reazione negativa dallo stomaco o dall'intestino. Dovrebbe essere introdotto nella dieta non appena ti senti un po 'meglio..

A causa del fatto che i primi giorni dopo la rimozione dell'appendice, il paziente è costretto ad osservare il riposo a letto, potrebbe avvertire costipazione a causa di inattività. Inoltre, i farmaci possono essere una causa di costipazione. In questo caso, il corpo dovrebbe essere alimentato con una certa quantità di fibra. Le carote bollite, la frutta secca, le mele cotte, i cinorrodi, il riso, il grano saraceno e la farina d'avena sull'acqua sono i più adatti. Prima di mangiare uno dei precedenti, parla con il tuo medico se lo consentirà.

La migliore fonte di beta-carotene sarà la zucca. Contribuisce anche al rapido recupero del corpo a causa della grande quantità di vitamina A, B, C, E e vitamina K, che influisce favorevolmente sulla coagulazione del sangue. Grazie alla vitamina T, i processi metabolici dell'organismo andranno più veloci, aumentando in modo significativo la digeribilità dei prodotti alimentari. La zucca può essere consumata bollita, come purea di zuppa o porridge.

L'elenco dei prodotti approvati può variare per ciascun paziente. Ciò è dovuto alle peculiarità del decorso del recupero del corpo e alla presenza o assenza di complicanze dopo la rimozione dell'appendice. La durata del recupero è influenzata non solo dalla stretta aderenza alla dieta corretta, ma anche dall'assunzione tempestiva di farmaci, dal rispetto di tutte le prescrizioni del medico e dall'età del paziente.

Se si sono verificate complicazioni durante l'operazione, l'elenco dei prodotti consentiti nella dieta postoperatoria sarà molto più piccolo.

Tenere conto della natura dell'infiammazione durante la compilazione dei prodotti consentiti. Se l'appendicite era purulenta, prova a includere il maggior numero possibile di prodotti che hanno proprietà antibatteriche e sono arricchiti con una varietà di vitamine..

Cosa non puoi mangiare dopo l'intervento chirurgico per l'appendicite?

Dopo l'operazione, dovresti assolutamente fare un elenco di prodotti che dovrai rifiutare per il tempo di recupero. Prima di tutto, assicurati di ridurre al minimo la quantità di sale utilizzata. Idealmente, arrenditi almeno per 2 settimane. Elimina tutti i cibi molto salati, incluso il pesce essiccato.

Una varietà di spezie e peperoni non solo causerà una reazione negativa dal tratto gastrointestinale, ma ritarderà in modo significativo il tempo di recupero. Assicurati di escludere alimenti come pomodori, fagioli, piselli e fagioli. Possono causare coliche intestinali, crampi e portare alla formazione di gas. Oltre a ricucire le articolazioni dopo l'intervento chirurgico, questi prodotti aumenteranno il dolore..

Una varietà di carni affumicate, carne grassa, salsicce, ketchup, maionese, salsa - tutto ciò influenzerà negativamente il lavoro dei tuoi organi interni. Questo è un pasto molto pesante. E poiché tutte le forze del corpo dopo l'operazione dovrebbero mirare a ripristinare le ferite interne, tale cibo verrà digerito per molto tempo. Inizierà la fermentazione di residui di cibo non digerito, a seguito della quale possono verificarsi complicazioni sotto forma di discrepanza o suppurazione di suture.

Lo stesso vale per tutte le bevande gassate. Questo è un prodotto proibito durante il periodo di recupero..

Oltre ai prodotti proibiti e consentiti, ci sono quelli che sono nel mezzo, non possono essere attribuiti a uno o al secondo gruppo. Si tratta di miele, frutta secca e alcuni prodotti lattiero-caseari e di latte acido (ammessi solo con una bassa percentuale di grassi o addirittura senza grassi). È importante consultare il proprio medico su questi prodotti, che ne consentiranno o ne vieteranno l'uso in base alla propria salute.

Dai al tuo corpo l'opportunità di rilassarsi e riprendersi da solo, non complicare il suo lavoro con alimenti troppo pesanti e difficili da digerire.

Menu da giornaliero a settimanale

1 giorno

Per colazione dovresti bere solo un bicchiere di tè non zuccherato con biscotti Maria. Inoltre, i cookie non possono essere più di 1 pezzo. Non c'è altro modo per cuocere o cuocere. Se non riesci a vivere un giorno senza dolci, con il permesso del medico puoi mangiare marshmallows, ma solo 1 pezzo al giorno, non più.

II colazione. Puoi solo succo, tè o acqua.

Cena. Lo stomaco dovrebbe gradualmente abituarsi al cibo e allo stress. Come zuppa, puoi mangiare brodo di pollo e come contorno - farina d'avena o porridge di riso in acqua, senza olio. Bevi tutto con tè senza zucchero o acqua minerale senza gas. Lattina di succo naturale appena spremuto.

High tea. Puoi solo succo, tè o acqua

Cena. Tutti gli stessi biscotti di Maria, tè. Puoi mangiare uno yogurt magro.

2 giorni

Per colazione è già consentito mangiare qualsiasi porridge non salato senza latte. Può essere grano saraceno, bollito in acqua, farina d'avena, semole d'orzo o mais, tutto a tua discrezione. Nessun burro aggiunto. Tè senza zucchero e biscotti azzimi. Invece di biscotti, puoi mangiare crusca.

II colazione. Succo appena spremuto, anche acqua senza gas.

Cena. Brodo o zuppa con una quantità minima di patate e carne. Inoltre, gli ingredienti della zuppa dovrebbero essere schiacciati alla consistenza delle purè di patate. Cavolo brasato senza aggiunta di concentrato di pomodoro. Un piccolo pezzo di pollo bollito. Acqua o tè senza gas.

High tea. Yogurt magro o gelatina

Cena. Qualsiasi porridge cotto sull'acqua e senza burro. Escludere solo cereali di fagioli dalla dieta. Kefir a basso contenuto di grassi.

3 giorni

È tempo di iniziare a introdurre cibi più difficili da digerire.

Per colazione farina d'avena senza latte o porridge di miglio, che può essere leggermente salata. 1 uovo sodo Tè senza zucchero e alcuni cracker.

II colazione. Succo appena spremuto, acqua senza gas o tè con biscotti.

Cena. Brodo di pollo con pezzi di carne e verdure (carote e patate). Porridge di riso sull'acqua, leggermente salato, ma ancora senza olio. Composta di frutta secca.

High tea. Yogurt magro o gelatina

Cena. Farina d'avena con una fetta di pesce bollito. Acqua o tè senza gas.

4 giorni

Per colazione farina d'avena senza latte. Salato leggermente, senza burro. Una fetta di pagnotta con formaggio, tè con 0,5 cucchiaini. Sahara.

II colazione. Biscotti e succo secchi, preferibilmente freschi.

Cena. Purea di zuppa di verdure, senza aggiunta di olio di semi di girasole. Porridge di grano saraceno con cotolette di pollo al vapore. Composta di pane di segale e mela.

High tea. Yogurt magro o gelatina

Cena. Un po 'di cavolo brasato con qualche fetta di pollo. Tè o kefir magro.

5 giorni

Per colazione porridge di grano senza latte. Da questo giorno è consentito aggiungere una piccola quantità di burro. Tè, in cui puoi iniziare ad aggiungere un po 'di zucchero, biscotti secchi.

II colazione. Biscotti e succo secchi, preferibilmente freschi.

Cena. Zuppa di brodo di pollo con verdure e riso. Porridge di zucca con crocchette di pesce al vapore. Pane di segale, tè dolce o composta di frutta secca.

High tea. Yogurt magro o gelatina

Cena. Porridge di grano saraceno senza latte, leggermente salato e con un pezzettino di burro. Crocchette di pesce al vapore. Un piccolo tè dolce con biscotti secchi "Maria".

6 giorni

Per colazione porridge di grano saraceno senza latte con l'aggiunta di un pezzettino di burro. Pagnotta di formaggio e tè dolce.

II colazione. Biscotti e succo secchi, preferibilmente freschi o acqua senza gas.

Cena. Zuppa di verdure a base di brodo di pollo. Cavolo brasato, una piccola quantità di pollo senza aggiunta di salsa di pomodoro. Pane e tè di segale.

High tea. Yogurt magro o gelatina

Cena. Casseruola di ricotta, ma senza panna acida. Tè con pagnotta o biscotti.

La regola più importante per quanto riguarda gli alimenti vietati è il divieto di sale, spezie e cibi piccanti. Inoltre, in 1 mese è vietato mangiare frutta fresca e prodotti che stimolano la formazione di gas nell'intestino (latte, legumi)

In ogni caso, indipendentemente dal menu che hai compilato per il periodo di recupero dopo l'operazione, prova ad aderire alla regola in modo che il cibo contenga quante più vitamine e minerali possibili, che sono importanti per normalizzare il funzionamento del tuo sistema gastrointestinale. Escludere cibi proibiti e cercare di non mangiare cibi pesanti per lo stomaco almeno le prime 2 settimane dopo l'intervento chirurgico. Macina tutto il cibo con una consistenza simile al porridge.

Autore dell'articolo: Kuzmina Vera Valerevna | Endocrinologo, nutrizionista

Formazione scolastica: Diploma della Russian State Medical University dal nome N. I. Pirogov, specialità "Medicina generale" (2004). Residenza presso l'Università statale medica e dentistica di Mosca, diploma in "Endocrinologia" (2006).