Test sull'amilasi pancreatica: cosa devi sapere?

Dopo aver ricevuto un rinvio da un gastroenterologo per i test, i pazienti sono interessati a quello che è: l'amilasi pancreatica. Questo è un enzima prodotto dal pancreas. È necessario per la scomposizione di vari saccaridi. Un medico prescrive uno studio per l'enzima pancreatico in caso di sospetto di malattie digestive. Questo indicatore aumenta nei processi infiammatori e in altri casi. I valori dipendono dall'età, non differiscono tra uomini e donne. Le deviazioni dalla norma indicano principalmente un processo patologico nel pancreas.

Che cos'è l'amilasi pancreatica?

L'amilasi pancreatica è un enzima che scompone l'amido in semplici oligosaccharoids. È coinvolta nella scomposizione degli alimenti a base di carboidrati in semplici sostanze assimilate dalle cellule. L'enzima è necessario nel metabolismo dei carboidrati. L'amilasi ha una parte nella scomposizione del glicogeno, che è nei muscoli come riserva di energia. Sotto l'azione di un gruppo di catalizzatori, il glicogeno viene riconvertito in glucosio, che può essere richiesto durante lo sforzo fisico, lo stress, ecc..

L'enzima è diviso in:

L'alfa-amilasi viene prodotta nei dotti salivari e nel pancreas. Altre specie sono prevalentemente presenti in frutta e batteri. L'alfa-amilasi prodotta nell'uomo è chiamata pancreatica. Questo indicatore viene spesso utilizzato per diagnosticare varie malattie o per valutare la digestione. Una piccola parte dell'enzima viene prodotta nell'intestino, nelle ovaie e nei muscoli.

L'enzima pancreatico entra con il pancreas nel duodeno. Sotto l'influenza del succo pancreatico e di altri catalizzatori, il cibo inizia a dividersi in piccoli componenti. In poche ore, il cibo si scompone in composti molecolari. Queste molecole vengono assorbite nell'intestino attraverso i villi, entrano nel flusso sanguigno e vengono trasportate in tutto il corpo. Il corpo li usa come nutrienti per la struttura e il funzionamento di tutte le cellule, tessuti, organi e sistemi. Il tessuto muscolare ne ha particolarmente bisogno..

Quando viene prescritto e come viene eseguita l'analisi

L'analisi dell'amilasi è prescritta nei seguenti casi:

  • Quando si diagnostica qualsiasi patologia del pancreas. Il medico prende la nomina di questo studio per infiammazione del pancreas, blocco dei suoi dotti, sospetto tumore.
  • È necessario un test di laboratorio per valutare la dinamica del trattamento della pancreatite acuta e cronica.
  • Se si sospetta fibrosi cistica.
  • Con la sindrome dell '"addome acuto", cioè quando il paziente ha gravi dolori da taglio e da cucitura.

Lo studio è condotto per malattie delle ghiandole salivari, patologia ovarica, congestione nei bronchi. Nel periodo postoperatorio durante la chirurgia pancreatica, è necessario osservare l'alfa-amilasi totale e pancreatica, per valutare il loro rapporto.

Il risultato dello studio dipende dal rispetto dei requisiti preparatori. Preparazione per la donazione di sangue per analisi:

  • Il biomateriale viene assunto principalmente al mattino. Il tempo ottimale va dalle 7 alle 11 ore, la donazione di sangue è consentita per tutto il giorno.
  • Il paziente non deve mangiare cibo prima di dare il sangue per 8-14 ore. Se il sangue viene donato durante il giorno, devono passare almeno 4 ore dopo aver mangiato cibi leggeri.
  • Alla vigilia dello studio, è necessario escludere il sovraccarico psico-emotivo. La donazione di sangue dopo lo stress porterà a risultati falsi.
  • Il giorno prima dello studio sono vietati l'esercizio fisico eccessivo e l'allenamento sportivo.
  • In 2-3 giorni, è necessario escludere l'assunzione di eventuali bevande alcoliche.
  • Alcuni farmaci per via orale (captopril, ormoni, farmaci antinfiammatori non steroidei, ecc.) Possono influenzare i livelli di amilasi nel sangue. È necessario discutere con il medico curante il ritiro dei farmaci o la consegna del biomateriale durante il loro uso.

Il sangue è adatto per la ricerca solo venosa. Non viene eseguito un test per il catalizzatore pancreatico dal sangue capillare. A volte viene effettuata l'analisi delle urine.

Interpretazione dei risultati: tabella

A età diverse, il livello dell'indicatore dell'amilasi cambia. Nei neonati, è minimo; durante la vita, aumenta di circa quattro volte.

Tabella della norma dell'amilasi pancreatica nel sangue:

PavimentoEtàLa gamma di unità normali / l
femmina maschiofino a 6 mesi.1 - 12
femmina maschioda 6 mesi fino a 1 anno1 - 23
femmina12 anni3 - 38
maschio1 - 23
femmina maschio2-19 anni4 - 31
femmina maschiopiù di 19 anni8 - 51

L'amilasi con pancreatite aumenta significativamente e supera il segno 100U / L. Può aumentare di 10 o più volte. Il picco dell'aumento è registrato nel primo giorno della malattia. Con una leggera esacerbazione della pancreatite cronica, il livello di catalizzatore nel sangue è nell'intervallo 80-100 U / l.

Il tasso di amilasi pancreatica negli uomini e nelle donne adulti è fino a 50 unità / litro. Una leggera deviazione può essere osservata con una cisti pancreatica. Se la cisti progredisce e colpisce una vasta area, gli indicatori di analisi aumentano.

Deviazioni significative dalla norma sono registrate con il blocco del dotto della ghiandola. Un tumore, i calcoli, che il corpo stesso forma a causa di un metabolismo disturbato, può chiudere il dotto. Il deflusso del succo pancreatico peggiora a causa di aderenze postoperatorie o postinfiammatorie quando si verifica una deformità cicatriziale. Il ristagno del contenuto porta ad un aumento dei valori dell'enzima pancreatico e ad una serie di altri parametri biochimici.

La quantità di amilasi cambia nel sangue con la parotite (parotite). L'infiammazione delle ghiandole salivari porta a un cambiamento nella produzione di amilasi in questo organo. L'epidarotite influisce sulla funzione di tutte le ghiandole digestive.

Quali malattie sono caratterizzate da un cambiamento nel livello di amilasi pancreatica?

Il livello del catalizzatore pancreatico dipende principalmente dallo stato del pancreas. Tuttavia, numerosi altri fattori e processi influenzano questo indicatore..

L'amilasi pancreatica aumenta nel sangue nei seguenti casi:

  • Pancreatite cronica o acuta. Non esiste alcuna relazione tra il grado di infiammazione dell'organo e l'emocromo. In alcuni pazienti aumenta bruscamente e chiaramente, in altri cambia leggermente durante l'intero processo nella ghiandola. L'infiammazione provoca la morte delle cellule d'organo coinvolte nella produzione di enzimi..
  • I processi oncologici nel pancreas influenzano significativamente il test biochimico.
  • La scompenso del diabete influisce anche sul livello di amilasi, poiché è il principale catalizzatore di carboidrati.
  • Le lesioni o le operazioni addominali influenzano una serie di parametri biochimici.
  • Le malattie infiammatorie acute dell'apparato digerente e del peritoneo (colecistite, appendicite, peritonite, ecc.) Cambiano il livello di amilasi.
  • L'ostruzione intestinale causa il ristagno dei contenuti. Gli enzimi pancreatici non possono svolgere la loro funzione e il loro livello aumenta nel flusso sanguigno.
  • Compromissione della funzionalità renale.
  • Macromilasemia. Questo processo si osserva quando il catalizzatore si combina con proteine ​​di grandi dimensioni e non passa la barriera epatica..

Una diminuzione dell'indicatore è caratteristica con una diminuzione dell'attività del pancreas, con la rimozione di parte di questo organo e con fibrosi cistica.

Perché aumenta l'amilasi

L'amilasi è prodotta principalmente da cellule pancreatiche. Passa attraverso i dotti dell'organo nell'intestino tenue e scompone i carboidrati complessi, l'amido. Viene quindi escreto attraverso i reni con l'urina. La violazione di qualsiasi collegamento in questa catena porta a un cambiamento nel livello dell'enzima.

  • L'amilasi pancreatica aumenta in caso di alterazione del pancreas. Con l'infiammazione, c'è un aumento del flusso sanguigno alle cellule dell'organo, che provoca una grande produzione del suo volume, che entra nel sangue.
  • Il blocco meccanico del dotto dell'organo porta a una diminuzione dell'allocazione del succo pancreatico, alla sua stagnazione nella ghiandola. Questi processi portano allo sviluppo dell'infiammazione nei tessuti e ad un aumento dell'assorbimento dell'enzima dai contenuti stagnanti nel flusso sanguigno..
  • Se i reni funzionano male, allora soffre l'eliminazione dell'amilasi dal corpo. Le ghiandole continuano a produrre un enzima che i reni non sono in grado di espellere in misura sufficiente, quindi l'indicatore nel sangue aumenta.
  • Dopo le operazioni sulla cavità addominale associate al sistema digestivo, c'è un'infiammazione di tutti gli organi in quest'area, una violazione della motilità intestinale. Questa disfunzione porta ad un aumento di molti emocromi..
  • Con il diabete, il corpo cerca di compensare i cambiamenti patologici. I corpi cercano di massimizzare la produzione di catalizzatori e ormoni che degradano i polisaccaridi. Pertanto, nella fase iniziale del diabete, i livelli di insulina e amilasi aumentano notevolmente.

Ragioni per il declino

Il livello dell'enzima diminuisce principalmente nei casi in cui ci sono poche cellule che lo producono. Ad esempio, l'amilasi pancreatica verrà ridotta se viene rimossa parte del pancreas. Questo organo non ricrescerà e, di conseguenza, ci saranno meno cellule in grado di produrre sostanze biologicamente attive..

I processi tumorali nel pancreas portano alla morte e alla sostituzione di cellule sane con cellule atipiche. Non svolgono la funzione di un organo e non producono enzimi. Pertanto, i livelli di amilasi diminuiranno costantemente..

La fibrosi cistica (fibrosi cistica) porta a danni alle ghiandole endocrine (salivari, pancreatiche). A causa di questa malattia genetica, molti enzimi falliscono.

Il trattamento ha lo scopo di eliminare la malattia di base. Il ruolo più importante nel recupero è giocato dalla dieta, che comprende cibi risparmiati..

Alpha Amylase pancreatico

L'alfa-amilasi pancreatica è un enzima digestivo, una delle varietà di amilasi prodotta dal pancreas. Lo studio dei livelli di amilasi pancreatica è ampiamente utilizzato in gastroenterologia, condotto insieme all'analisi della lipasi, dell'amilasi nel siero (totale) e nelle urine. I risultati vengono utilizzati per diagnosticare e monitorare l'efficacia del trattamento delle patologie pancreatiche, specialmente nel periodo postoperatorio, nonché per rilevare malattie delle ghiandole salivari, dei bronchi e delle ovaie. Il materiale per l'analisi è il sangue venoso. Lo studio è condotto con il metodo colorimetrico enzimatico. Per gli adulti, i valori normali sono fino a 53 U / L. Disponibilità del risultato: non più di 1 giorno lavorativo.

L'alfa-amilasi pancreatica è un enzima digestivo, una delle varietà di amilasi prodotta dal pancreas. Lo studio dei livelli di amilasi pancreatica è ampiamente utilizzato in gastroenterologia, condotto insieme all'analisi della lipasi, dell'amilasi nel siero (totale) e nelle urine. I risultati vengono utilizzati per diagnosticare e monitorare l'efficacia del trattamento delle patologie pancreatiche, specialmente nel periodo postoperatorio, nonché per rilevare malattie delle ghiandole salivari, dei bronchi e delle ovaie. Il materiale per l'analisi è il sangue venoso. Lo studio è condotto con il metodo colorimetrico enzimatico. Per gli adulti, i valori normali sono fino a 53 U / L. Disponibilità del risultato: non più di 1 giorno lavorativo.

L'alfa-amilasi pancreatica nel sangue è uno degli indicatori che riflette l'integrità e il funzionamento del pancreas. È determinato come parte di uno studio biochimico completo. L'alfa-amilasi pancreatica è un comune isoenzima P dell'amilasi, che viene sintetizzato nella pancreatite (cellule secretorie del pancreas) e quindi entra nella sezione iniziale dell'intestino tenue. La funzione principale è la scissione dei polisaccaridi in maltosio. Normalmente, una piccola quantità di amilasi pancreatica si trova nel sangue e la sua escrezione si verifica nelle urine. Con la distruzione del tessuto pancreatico, l'attività di questo enzima nel siero e nelle urine aumenta notevolmente.

Pertanto, l'alfa-amilasi pancreatica è un marcatore specifico delle malattie del pancreas. Inoltre, un aumento della sua concentrazione di fluidi biologici è determinato in violazione dell'integrità delle cellule delle ovaie, dell'intestino, dei muscoli scheletrici, del fegato, dei polmoni - questi organi contengono una piccola quantità di enzima.

In condizioni di laboratorio, l'alfa-amilasi pancreatica viene testata in due tipi di fluidi biologici: nel siero del sangue venoso e in una singola porzione di urina. L'analisi viene eseguita con il metodo cinetico colorimetrico. L'area di applicazione più comune di questo studio è la gastroenterologia, poiché i risultati riflettono lo stato e il funzionamento del pancreas, nonché dell'intestino, del fegato, dello stomaco. In urologia, i saggi pancreatici alfa-amilasi nel sangue e nelle urine vengono utilizzati per valutare la funzionalità renale..

indicazioni

L'indicazione principale per la prescrizione di un test per l'alfa-amilasi pancreatica nel sangue è la pancreatite acuta o cronica e altre patologie pancreatiche che portano a danni alle sue cellule. Lo studio viene condotto con il sospetto dello sviluppo di un tumore maligno dell'organo, necrosi pancreatica focale, blocco del dotto da parte di un tumore o di una pietra, nonché dopo una lesione addominale. I risultati vengono utilizzati non solo per la diagnosi iniziale di queste malattie, ma anche per monitorare le condizioni dei pazienti durante il trattamento. Le lamentele del paziente relative a forti dolori addominali, vomito, debolezza, vertigini e febbre sono alla base del rinvio all'analisi..

Come parte di un esame completo, un'analisi dell'alfa-amilasi pancreatica nel sangue è indicata per insufficienza renale, macroamilasemia, dopo chirurgia renale, anche dopo trapianto. I risultati sono interpretati in combinazione con i risultati del test per l'amilasi comune nel siero e nelle urine, l'amilasi pancreatica nelle urine e altri parametri biochimici che riflettono le caratteristiche della funzione escretoria dei reni. Un aumento della concentrazione dell'enzima nel sangue si verifica con un'infiammazione o una violazione dell'integrità degli organi situati vicino al pancreas. Pertanto, l'analisi viene eseguita per appendicite acuta, perforazione di ulcera allo stomaco o intestinale, peritonite, rottura di un aneurisma aortico, gravidanza ectopica e sue complicanze, colangite, colestasi, epatite di varie eziologie, ostruzione intestinale, fibrosi cistica.

Uno studio sull'amilasi pancreatica non è prescritto per le condizioni con un'assenza pronunciata o completa di cellule pancreatiche sane: nelle fasi avanzate del cancro, dopo un'operazione di rimozione di organi e nella pancreatite cronica progressiva. In questi casi, la sintesi dell'enzima diminuisce o si interrompe. Inoltre, questo test non viene utilizzato per valutare l'estensione della necrotizzazione. Il prelievo di sangue per analisi non può essere eseguito per patologie della coagulazione del sangue, condizioni con eccitazione motoria e / o mentale, anemia grave o ipotensione arteriosa.

Il vantaggio del test per l'alfa-amilasi pancreatica nel sangue è la sua elevata specificità per le patologie pancreatiche. Il campionamento e la ricerca dei materiali non richiedono l'uso di apparecchiature sofisticate, la procedura di analisi viene eseguita in breve tempo. La principale limitazione di questo test è l'inammissibilità di un'interpretazione isolata dei risultati. Per la diagnosi e la valutazione delle condizioni del paziente durante il trattamento, sono richiesti i dati di un esame completo.

Preparazione per analisi e campionamento

Il biomateriale per lo studio è il siero isolato dal sangue venoso. Il materiale viene solitamente prelevato al mattino, a stomaco vuoto. L'ultimo pasto deve essere fatto non meno di 12 ore prima di prendere il sangue. Per 30 minuti è necessario escludere il fumo, il sovraccarico fisico ed emotivo, per una settimana - l'assunzione di alcol e droghe (se possibile).

Il prelievo di sangue viene solitamente eseguito dalla vena ulnare con una siringa o un sistema di aspirazione. I tubi sono ben chiusi, collocati in scatole e inviati al laboratorio. Prima del test, il siero viene isolato dal sangue. Il rilevamento del livello di alfa-amilasi pancreatica in essa viene effettuato mediante metodi colorimetrici cinetici. L'attività enzimatica viene valutata in base alla velocità di reazione con il substrato. La preparazione dei risultati dell'analisi non richiede più di 1 giorno lavorativo.

Valori normali

Normalmente, nei pazienti di età superiore ai 18 anni, la concentrazione di alfa-amilasi pancreatica non supera 53 U / L. Nei bambini del primo anno di vita, questo enzima è sintetizzato in piccole quantità, valori di riferimento - non più di 8 unità / litro. Fino a 10 anni, i valori normali non sono superiori a 31 unità / l, fino a 18 anni - non superiori a 39 unità / l.

Durante l'assunzione di corticosteroidi, farmaci antinfiammatori non steroidei, analgesici narcotici, contraccettivi orali, furosemide, captopril può verificarsi un leggero aumento della concentrazione di alfa-amilasi pancreatica. Pertanto, per ottenere risultati affidabili, è necessario sospendere il più possibile la loro ricezione. La ragione dei bassi livelli di analisi potrebbe essere il colesterolo alto.

Sali di livello

La causa dell'aumento marcato dell'attività alfa-amilasi nel sangue è la pancreatite acuta. La concentrazione dell'enzima aumenta diverse ore dopo il danno al tessuto pancreatico e dura fino a 5 giorni. Nella forma cronica della malattia, gli indicatori aumentano moderatamente. Nel tempo, man mano che sempre più cellule di organi diventano non funzionali, il livello di amilasi pancreatica ritorna normale e quindi raggiunge i suoi limiti inferiori.

Inoltre, una causa di un aumento moderato o pronunciato dell'attività dell'alfa-amilasi pancreatica nel sangue può essere una lesione al pancreas, un blocco dei suoi dotti con una pietra o una cicatrice, una neoplasia oncologica nell'organo, la parotite, l'appendicite acuta, la peritonite, la perforazione di un'ulcera allo stomaco, la rottura della tube di Falloppio durante una gravidanza ectopica. ostruzione intestinale, colecistite. Con la macroamilasemia, la concentrazione dell'enzima nel sangue aumenta, mentre nelle urine diminuisce o rimane la stessa. Con il diabete scompensato, il pancreas ottiene un carico maggiore, che spesso porta al rilascio di amilasi pancreatica nel flusso sanguigno.

Livello di abbassamento

Il motivo della diminuzione del livello di alfa-amilasi pancreatica nel sangue è una diminuzione del numero di cellule pancreatiche normalmente funzionanti. Diventano più piccoli con una forma cronica progressiva di pancreatite, la crescita del cancro, la fibrosi cistica, la necrosi pancreatica, la pancreatectomia parziale o completa. La causa di una diminuzione dell'attività alfa-amilasi nel sangue può essere l'uso di alcuni farmaci, ad esempio citrati o ossalati, nonché danni alle cellule del fegato dovuti a epatite, avvelenamento, incluso alcol, tossicosi durante la gravidanza.

Trattamento anormale

L'analisi per l'alfa-amilasi pancreatica nel sangue è di grande valore diagnostico in gastroenterologia, nonché in nefrologia e chirurgia. I suoi risultati sono interpretati insieme ad altri indicatori di un esame del sangue biochimico. Molto spesso, un gastroenterologo si occupa del trattamento: prescrive farmaci, procedure fisioterapiche, monitora le dinamiche della malattia.

Le anomalie fisiologiche dell'alfa-amilasi pancreatica nel sangue possono essere eliminate con il cibo, il che riduce il carico sul pancreas. Prima di tutto, è necessario limitare il consumo di piatti fritti, grassi, affumicati, piccanti e troppo dolci; eliminare completamente alcol, caffè, tabacco. Mangiare vale frazionalmente, in piccole porzioni. L'accettazione di qualsiasi farmaco deve essere concordata con il medico, spesso è la somministrazione incontrollata di farmaci che porta ad un aumento della concentrazione dell'enzima.

Diagnosi di pancreatite - lipasi e amilasi nel sangue

L'amilasi e la lipasi sono enzimi digestivi. La loro quantità nel flusso sanguigno viene utilizzata per diagnosticare lo stato del pancreas con sospetta pancreatite. Le analisi possono essere eseguite su indicazione del medico o su richiesta del paziente stesso, ma solo uno specialista può interpretare i risultati e, se necessario, prescrivere un trattamento. Per ottenere i risultati più accurati, è necessaria una preparazione speciale prima della donazione di sangue. Entro 10 ore prima dell'analisi, è necessario rifiutare di mangiare cibo, evitare uno sforzo fisico significativo, stress.

Test della lipasi

La lipasi è un enzima necessario per la scomposizione dei grassi. La conta ematica della lipasi svolge un ruolo importante nella diagnosi di malattie come il dotto pancreatico ostruito e la pancreatite acuta o cronica. I valori di riferimento per questo enzima sono 13-60 UI / L. Se i risultati del test rientrano in questi valori, ciò indica che al momento il processo patologico non influisce sul pancreas.

Tassi aumentati possono indicare infiammazione acuta o cronica, alterazioni neoplastiche, danni traumatici al pancreas o ostruzione dei suoi dotti. Sulla base dei risultati di un test, è impossibile fare una diagnosi accurata e trovare una tecnica di trattamento efficace. Per questo, viene prescritto un esame, che può comprendere sia test di laboratorio che studi strumentali.

Una concentrazione di enzimi troppo bassa nel sangue può indicare una diminuzione dell'attività funzionale del pancreas o della fibrosi cistica.
La determinazione del livello di lipasi è di alto valore diagnostico nell'identificazione di varie patologie pancreatiche. L'enzima è prodotto solo dalle cellule di questo organo, quindi può essere usato come marker delle sue condizioni.

Quando si interpretano i risultati, si tiene conto dell'età del paziente, del quadro clinico, dei risultati di altri studi e di altri fattori.

Saggio di amilasi

L'amilasi è un enzima responsabile della degradazione dei carboidrati. A differenza della lipasi, viene prodotto non solo dal pancreas, ma anche dalle ghiandole salivari. Inoltre, una certa quantità dell'enzima si forma nei muscoli dello scheletro, nell'intestino e nelle ovaie. Un esame del sangue per l'amilasi è prescritto per i pazienti con pancreatite acuta o cronica, con sospetta patologia delle ovaie o delle ghiandole salivari.

Nei pazienti di età superiore ai 18 anni, il livello dell'enzima non deve superare 53 U / L. La norma per i bambini varia a seconda della loro età. Il livello di amilasi pancreatica viene analizzato da un medico tenendo conto della quantità totale dell'enzima. Nella pancreatite acuta, nella maggior parte dei casi, c'è un aumento significativo della quantità di enzima pancreatico. A volte l'aumento degli indicatori è insignificante o rimangono all'interno dell'intervallo normale. I risultati del test non riflettono il grado di danno pancreatico, pertanto viene effettuato un esame completo per confermare la diagnosi e sviluppare un regime terapeutico. Un aumento degli indicatori può essere causato non solo dalla pancreatite, ma anche da un danno traumatico al pancreas, alla sua oncologia, al blocco del dotto pancreatico, alla rottura di un aneurisma aortico, all'ulcera perforata, alla peritonite, all'ostruzione intestinale e ad altre patologie.

Nella pancreatite acuta, la conta delle amilasi di solito aumenta prima dei livelli di lipasi. La concentrazione di lipasi rimane alta più a lungo. Per ottenere un quadro completo, viene condotto contemporaneamente uno studio per determinare la quantità di questi due enzimi..

Amilasi pancreatica (amilasi pancreatica)

Costo del servizio:375 rub. * 750 rub. Ordina urgentemente
Periodo di esecuzione:fino a 1 cd 3-5 ore **Ordina urgentemente Con questo ordine di servizioIl periodo indicato non include il giorno di assunzione del biomateriale

Il sangue viene prelevato a stomaco vuoto (almeno 8 e non più di 14 ore di digiuno). Puoi bere acqua senza gas.

Metodo di ricerca: colorimetrico enzimatico

L'amilasi pancreatica - uno dei due principali isoenzimi dell'α-amilasi, è sintetizzato nel pancreas. L'aumentata attività dell'amilasi pancreatica è il test più sensibile e specifico per la diagnosi di pancreatite. Usato comunemente con determinazione della lipasi..

INDICAZIONI PER LA RICERCA:

  • Diagnosi di malattie del pancreas.

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI:

Valori di riferimento (opzione norma):

ParametroValori di riferimentounità
Amylase Pancreatic8.0- 53.0U / L

Nel 98% dei pazienti con pancreatite acuta, viene rilevato un aumento di amilasi e lipasi pancreatiche (o uno degli enzimi).

Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che l'interpretazione dei risultati della ricerca, la diagnosi, nonché la nomina del trattamento, in conformità con la legge federale Legge federale n. 323 "Informazioni di base sulla protezione della salute dei cittadini nella Federazione Russa", deve essere effettuata da un medico della corrispondente specializzazione.

"[" serv_cost "] => string (3)" 375 "[" cito_price "] => string (3)" 750 "[" parent "] => string (2)" 17 "[10] => string ( 1) "1" ["limit"] => NULL ["bmats"] => array (1) < [0]=>array (3) < ["cito"]=>string (1) "Y" ["own_bmat"] => string (2) "12" ["name"] => string (31) "Blood (siero)" >> ["add"] => array (5 ) < [0]=>array (2) < ["url"]=>string (40) "bilirubin-obshhij-bilirubin-total_090007" ["name"] => string (47) "Bilirubin total (Bilirubin total)"> [1] => array (2) < ["url"]=>string (72) "alanin-aminotransferaza-alt-alat-alanine-aminotransferase-alt-gpt_090014" ["name"] => string (72) "Alanine aminotransferase" "> [2] => array (2 ) < ["url"]=>string (76) "aspartat-aminotransferaza-ast-asat-aspartate-aminotransferase-ast-got_090015" ["name"] => string (78) "Aspartate aminotransferase)"> [3] => array (2 ) < ["url"]=>string (55) "shhelochnaja-fosfataza-shhf-alkaline-phosphatase_090017" ["name"] => string (58) "Fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina)"> [4] => array (2) < ["url"]=>stringa (53) "klinicheskij-analiz-krovi-complete-blood-count_110006" ["nome"] => stringa (237) "Esame del sangue generale + ESR con una formula di globuli bianchi (con microscopia di uno striscio di sangue in presenza di alterazioni patologiche), sangue venoso ">>>

Biomateriale e metodi di acquisizione disponibili:
Un tipoNell'ufficio
Sangue (siero)
Preparazione per lo studio:

Il sangue viene prelevato a stomaco vuoto (almeno 8 e non più di 14 ore di digiuno). Puoi bere acqua senza gas.

Metodo di ricerca: colorimetrico enzimatico

L'amilasi pancreatica - uno dei due principali isoenzimi dell'α-amilasi, è sintetizzato nel pancreas. L'aumentata attività dell'amilasi pancreatica è il test più sensibile e specifico per la diagnosi di pancreatite. Usato comunemente con determinazione della lipasi..

INDICAZIONI PER LA RICERCA:

  • Diagnosi di malattie del pancreas.

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI:

Valori di riferimento (opzione norma):

ParametroValori di riferimentounità
Amylase Pancreatic8.0- 53.0U / L

Nel 98% dei pazienti con pancreatite acuta, viene rilevato un aumento di amilasi e lipasi pancreatiche (o uno degli enzimi).

Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che l'interpretazione dei risultati della ricerca, la diagnosi, nonché la nomina del trattamento, in conformità con la legge federale Legge federale n. 323 "Informazioni di base sulla protezione della salute dei cittadini nella Federazione Russa", deve essere effettuata da un medico della corrispondente specializzazione.

Continuando a utilizzare il nostro sito, acconsenti al trattamento dei cookie e dei dati dell'utente (informazioni sulla posizione; tipo e versione del sistema operativo; tipo e versione del browser; tipo di dispositivo e risoluzione dello schermo; fonte da cui l'utente è venuto al sito; da quale sito o con quale pubblicità; la lingua del sistema operativo e del browser; quali pagine l'utente fa clic e quali pulsanti; l'indirizzo IP) al fine di gestire il sito, condurre il retargeting e condurre ricerche e recensioni statistiche. Se non desideri che i tuoi dati vengano elaborati, lascia il sito.

Copyright FBUN Istituto centrale di ricerca di epidemiologia del Servizio federale per la supervisione della protezione dei diritti dei consumatori e del benessere umano, 1998-2020

Sede: 111123, Russia, Mosca, ul. Novogireevskaya, d.3a, metro "Entusiasti dell'autostrada", "Perovo"
+7 (495) 788-000-1, [email protected]

! Continuando a utilizzare il nostro sito, acconsenti al trattamento dei cookie e dei dati dell'utente (informazioni sulla posizione; tipo e versione del sistema operativo; tipo e versione del browser; tipo di dispositivo e risoluzione dello schermo; fonte da cui l'utente è venuto al sito; da quale sito o con quale pubblicità; la lingua del sistema operativo e del browser; quali pagine l'utente fa clic e quali pulsanti; l'indirizzo IP) al fine di gestire il sito, condurre il retargeting e condurre ricerche e recensioni statistiche. Se non desideri che i tuoi dati vengano elaborati, lascia il sito.

L'amilasi pancreatica ha aumentato il significato di ciò

Amilasi nel sangue: normale negli adulti

Se l'amilasi è elevata, molto spesso un adulto sviluppa pancreatite - infiammazione del pancreas. I motivi includono anche:

  • blocco di pietra dei dotti delle ghiandole salivari, cistifellea;
  • tumore benigno o maligno;
  • processo acuto nella cavità addominale (appendicite, colecistite, ulcera perforata, peritonite);
  • gravidanza extrauterina.

Un test di amilasi da solo non ti dirà come trattare la malattia, avrai bisogno di una consultazione con un gastroenterologo, un dentista, uno specialista in malattie infettive, un ginecologo.

Secondo un esame completo, viene prescritta una dieta, un farmaco o un intervento chirurgico. In assenza di una terapia tempestiva, il livello di enzimi aumenta, il che è pericoloso, poiché significa lo sviluppo di complicanze: morte cellulare, formazione di cisti, diffusione dell'infiammazione.

L'alfa amilasi è normale negli adulti dovrebbe essere nell'intervallo da 25 a 125 U / L. Per determinare il livello, è necessario un esame del sangue biochimico. Il valore ottenuto mostra il contenuto totale di salivare e pancreatico, cioè amilasi totale. Per una diagnosi più accurata, viene esaminata la seconda parte prodotta dal pancreas. È considerato normale se non supera 53 U / L.

Il vantaggio dell'analisi alfa-amilasi pancreatica è la sua elevata specificità. È importante considerare che questo è uno studio che deve essere valutato in un complesso (urine, esami del sangue per entrambi i tipi di enzima e lipasi).

Normalmente, nelle donne, l'amilasi nel sangue è al livello di 25-125 U / L. Può essere aumentato nelle donne in gravidanza (non più del 10%) e anche la crescita in età è consentita - dopo 70 anni a 160 unità. Nei bambini fino a un anno, la norma è ridotta rispetto alle donne adulte - 5 unità / litro nei neonati e fino a 55 di un anno. Dopo 50 anni, la porzione pancreatica di amilasi non deve superare i 50 U / L

Per età

Per le donne, le norme dell'alfa-amilasi pancreatica totale e nel sangue (in unità / litro) per età sono mostrate nella tabella.

Età in anniAmilasi totaleAmilasi pancreatica
Fino a 15-552-23
1 a 1920-1004-39
19-7025-1258-50
Dal 7020-1607-55

Va tenuto presente che piccole deviazioni sono dovute a disturbi dietetici e all'uso di compresse. Livelli elevati provocano:

  • dolci in eccesso nella dieta;
  • alcool, caffè;
  • uso di ormoni: prednisone, desametasone, idrocortisone e loro analoghi, pillole anticoncezionali,
  • l'uso di antidolorifici, diuretici, farmaci per ridurre la pressione sanguigna.

Se il grasso o le proteine ​​predominano nella dieta, allora l'amilasi può essere prodotta di meno, il che si rifletterà nell'emocromo.

Durante la gravidanza

Con una gravidanza normale, è consentita una deviazione verso il lato maggiore dell'attività dell'alfa-amilasi. Allo stesso tempo, 165-170 U / L è considerato il limite superiore. Il rilevamento di valori elevati richiede un esame aggiuntivo:

  • Ultrasuoni della cavità addominale e del bacino;
  • esame del sangue - biochimica, generale;
  • Analisi delle urine.

Un forte aumento si verifica durante una gravidanza extrauterina, specialmente durante il periodo del suo aborto spontaneo, la rottura della tuba di Falloppio. I tassi bassi richiedono l'esclusione dei difetti genetici nel feto.

La produzione di amilasi è un processo indipendente nel corpo. Se esiste un eccesso significativo della sua norma, è necessario condurre un trattamento adeguato, poiché questo fenomeno influisce negativamente sulle condizioni del paziente e può essere pericoloso per la vita.

Solo uno specialista esperto dovrebbe prescrivere la terapia necessaria. L'autotrattamento può non solo essere inefficace, ma anche portare a conseguenze dannose.

È possibile determinare le misure terapeutiche solo dopo aver condotto un esame e fatto una diagnosi accurata. Dovrebbero essere finalizzati all'eliminazione della causa della condizione patologica..

Lo scopo dei farmaci è di sbarazzarsi della malattia principale.

Il trattamento è prescritto su base individuale, tenendo conto della categoria di età, dello stadio della malattia e delle condizioni generali del paziente.

Nella formazione di diabete mellito, pancreatite, disturbi del tratto gastrointestinale e altre patologie, è necessario osservare una dieta speciale. È importante correggere la nutrizione, che consentirà di ridurre l'amilasi.

La dieta è la seguente:

  • Hai bisogno di controllo sulla quantità di proteine ​​nel corpo.
  • È necessario ridurre al minimo o eliminare i carboidrati e i grassi dalla dieta..
  • Importante è il rifiuto di piatti fritti, speziati, salati, affumicati e alcolici. Questi alimenti irritano il rivestimento dello stomaco..
  • È necessario limitare l'assunzione di fibre nel corpo.
  • Non è raccomandato l'uso di marinate.
  • Non mangiare cipolle, aglio, ravanello.
  • Un certo numero di frutta e verdura fresca, succhi naturali, cereali dovrebbero essere inclusi nella dieta.
  • Pesce e carne dovrebbero essere varietà a basso contenuto di grassi.

Una nutrizione scorretta influenza le condizioni e il lavoro del pancreas, la dieta riduce il periodo di trattamento.

Poiché sono isolati due tipi di amilasi, la norma per ciascun tipo di enzima sarà diversa. I laboratori di ricerca stabiliscono i loro indicatori. Possono differire dai valori generalmente accettati, ma in piccola parte..

Tutto dipende dai reagenti utilizzati nell'analisi. Per questo motivo, accanto ai risultati dello studio indicano gli standard stabiliti in laboratorio.

Cause di aumento dell'amilasi nel sangue in un bambino:

  • pancreatite
  • peritonite;
  • piggy;
  • malattie degli organi interni;
  • aumento della concentrazione di zucchero;
  • patologia del pancreas;
  • l'uso di farmaci a base di ormoni.

Se l'esame del sangue ha rivelato che il bambino ha una maggiore concentrazione di amilasi, è necessario consultare un medico. Solo uno specialista sarà in grado di stabilire il motivo che ha influenzato il cambiamento nel livello dell'enzima. Lo specialista prescriverà anche il trattamento appropriato..

Si consiglia di effettuare l'analisi dei livelli di amilasi una volta all'anno. Ciò contribuirà a identificare tempestivamente le patologie gastrointestinali e a liberarsene nella fase iniziale di sviluppo..

Amilasi pancreatica: di cosa si tratta e quale può essere il suo ruolo nel corpo se si familiarizza con il modo in cui gli organi e i sistemi della persona.

Per l'elaborazione di carboidrati, inclusi amido e glicogeno, è necessario un enzima speciale, che è l'amilasi. La sua quantità principale (enzima) è concentrata nel succo pancreatico e nelle ghiandole salivari. Dal pancreas, il succo si sposta nel duodeno. Lì inizia il processo di scissione. Di conseguenza si formano:

L'eliminazione dell'amilasi dal corpo viene effettuata dai reni, cioè i resti dell'enzima escono con l'urina.

A seconda dello scopo della diagnosi, potrebbe essere necessaria l'analisi dell'amilasi ematica pancreatica e la percentuale dell'enzima nelle urine per ottenere le informazioni più accurate..

L'alfa-amilasi o la P-amilasi (tali valori possono essere indicati nelle cartelle cliniche) sono misurate in unità per litro. La norma dell'enzima nel sangue dipende dall'età del soggetto:

  • nei bambini di età inferiore a 1 anno - 8 unità / l;
  • da 1 anno a 10 anni - non più di 30 unità / l;
  • da 11 a 18 anni - non superiore a 40 unità / l.

La norma negli adulti, il cui corpo è considerato completamente formato dopo 18 anni, è 0-53 unità / litro. Entro limiti normali, il contenuto di amilasi nelle urine è di 20-100 u / l. La norma nelle donne e negli uomini è approssimativamente la stessa.

Puoi scoprire in modo più dettagliato cosa significhi quando il livello dell'enzima non è normale, presso l'ufficio del tuo medico individualmente.

L'attività dell'amilasi pancreatica è misurata in U / L. I valori di riferimento variano in base all'età. Gli standard per donne e uomini sono i seguenti:

  • bambini fino a un anno - fino a 8 unità / l;
  • fino a 10 anni - fino a 31 unità / l;
  • fino a 18 anni - fino a 39 unità / l;
  • adulti - da 13 a 53 unità / l.

I risultati di uno studio sull'amilasi ematica pancreatica devono essere confrontati con l'alfa-amilasi totale. Quindi, se l'indicatore generale è alto e il tipo P è ridotto, è necessario cercare il problema in altri organi interni, ma non nel pancreas. Se l'alfa-amilasi totale aumenta contemporaneamente al tipo P e il tipo S rimane normale, un esame approfondito del pancreas.

Al fine di eliminare i cambiamenti nei processi di produzione dell'amilasi (un aumento del livello dell'enzima o la sua diminuzione), è necessario diagnosticare correttamente la malattia di base che ha provocato questo fenomeno patologico. Una diagnosi adeguata determina la scelta del trattamento..

La terapia di tale violazione ha lo scopo di eliminare la patologia sottostante. Se il diabete è la causa, è necessario adottare misure per normalizzare lo zucchero nel sangue. Nei casi in cui il fattore era determinate malattie dell'apparato digerente, si dovrebbero compiere gli sforzi massimi per normalizzare il funzionamento degli organi del tratto gastrointestinale.

Un ruolo importante nel processo di guarigione è svolto dall'alimentazione dietetica, che comprende solo prodotti delicati. Con una malattia come la fibrosi cistica, è estremamente difficile normalizzare il livello di amilasi e, per questo, uno specialista deve scegliere farmaci efficaci.

Abbiamo esaminato ciò che mostra l'amilasi pancreatica.

Sottospecie

Questo enzima pancreatico è diviso nelle seguenti sottospecie:

L'alfa amilasi è prodotta nei dotti pancreatici e salivari. Le restanti specie sono presenti principalmente in frutti e batteri. L'alfa amilasi, che viene prodotta nell'uomo, è chiamata pancreatica. Questo indicatore viene utilizzato in uno studio di laboratorio per diagnosticare una varietà di malattie e per valutare le condizioni degli organi digestivi.

Una piccola parte di questo enzima viene prodotta nelle ovaie, negli intestini e nei muscoli. La sostanza pancreatica, insieme al succo pancreatico, entra nella cavità duodenale. Sotto l'influenza del succo pancreatico e di altri catalizzatori, inizia il processo di scissione del cibo in piccoli componenti. Nel tempo, il cibo si scompone in molti composti molecolari.

Tali molecole passano nell'intestino, dove inizia il processo del loro assorbimento attraverso speciali villi, dopo di che le sostanze benefiche penetrano nel flusso sanguigno e vengono trasportate in tutto il corpo, che le utilizza per costruire e mantenere il funzionamento di tutti gli organi, cellule, tessuti e sistemi. I tessuti muscolari che si trovano in ogni organo del corpo umano hanno particolarmente bisogno di nutrimento..

Livello di urina

Se aumenta la concentrazione di alfa-amilasi nel sangue, ciò può indicare lo sviluppo della pancreatite. Il livello di enzima è significativamente più alto del normale.

Succede che con la pancreatite alfa amilasi non aumenta o aumenta, ma leggermente. Questo perché la gravità della patologia non influisce sulla concentrazione dell'enzima.

Se c'è un'estesa distruzione dei tessuti molli del pancreas, la parte principale delle cellule dell'alfa amilasi viene rotta. Per questo motivo, con la pancreatite, il livello di enzima non può superare il suo valore normale.

Se la pancreatite viene diagnosticata in forma cronica, inizialmente aumenta la concentrazione di amilasi, ma a causa della distruzione dei tessuti molli, il livello della sostanza si normalizza.

Ci sono altre ragioni per l'aumento dell'alfa amilasi nel sangue:

  • Patologia oncologica del pancreas di natura maligna. Il cancro della testa di questo organo viene di solito diagnosticato. Se è questa malattia che ha causato un aumento della concentrazione dell'enzima, allora la norma sarà superata quattro volte.
  • Diabete mellito di qualsiasi tipo. Tale patologia è caratterizzata da disturbi metabolici. Consumo errato dell'enzima. Di conseguenza, il pancreas inizia a sintetizzare più alfa-amilasi e la sua concentrazione aumenta.
  • Insufficienza renale. Qui c'è un'interruzione dell'attività di questo organo interno e per questo c'è un ritardo nell'enzima nel sangue, che provoca una deviazione dalla norma verso l'alto.
  • Peritonite. Con una tale malattia, il benessere del paziente peggiora. Soffre anche il pancreas, che inizia a sintetizzare una maggiore quantità di alfa-amilasi.
  • Parotite. Questa è una patologia che procede in forma acuta. Molto spesso, i bambini ne soffrono. L'infiammazione si verifica nelle ghiandole salivari, che provoca un aumento della concentrazione dell'enzima nel sangue.
  • Pietre presenti nella cistifellea e nei dotti.

Altre ragioni per l'aumento della deviazione dell'enzima dalla norma verso l'alto:

  • lesioni all'addome dovute a stress meccanico - shock, caduta e altro;
  • patologie in cui la microamilasi appare nel sangue;
  • gravidanza extrauterina;
  • il quarto tipo di herpes virus;
  • blocco intestinale;
  • complicazioni dopo operazioni sugli organi addominali;
  • malnutrizione;
  • sfondo emotivo instabile;
  • abuso di alcool;
  • prendendo alcuni farmaci.

Quando si abbassa l'amilasi, teoricamente questo indicatore dovrebbe indicare che il paziente non ha problemi di salute. In questa condizione, il pancreas dovrebbe funzionare completamente.

Nella maggior parte dei casi, sullo sfondo della ridotta amilasi, le seguenti patologie possono essere diagnosticate in un paziente:

  1. Cancro al pancreas negli ultimi stadi.
  2. Necrosi pancreatica totale. Ampia insufficienza d'organo nella pancreatite acuta distruttiva.
  3. Colesterolo alto.

Una diminuzione dell'amilasi nel sangue è caratteristica dei pazienti in cui è stata rimossa la maggior parte della ghiandola. Non sono escluse le cause congenite del processo anomalo, che sono causate da una violazione della struttura dell'organo e dalla sua errata funzionalità. Le patologie possono essere ereditate.

Normalmente, l'amilasi pancreatica nel sangue negli adulti non deve essere superiore a 50 unità / litro. Lievi deviazioni possono essere osservate con cisti pancreatiche. Se una tale condizione patologica progredisce, aumentano anche gli indicatori dell'analisi. Deviazioni dalla norma si osservano anche con il blocco dei dotti della ghiandola.

Ciò può verificarsi sotto l'influenza di tumori, calcoli, che si formano a causa di disturbi metabolici. Allo stesso tempo, il deflusso della secrezione pancreatica rallenta a causa della formazione di aderenze post-infiammatorie o postoperatorie quando si verificano deformità cicatriziali. La stagnazione porta ad un aumento dei valori di questo enzima e di numerosi altri parametri biochimici. I livelli di amilasi possono variare con la parotite, l'infiammazione delle ghiandole salivari e l'epiparotite.

Perché l'amilasi pancreatica può essere ancora elevata? La causa potrebbe essere la patologia del sistema escretore.

Il livello di questo enzima pancreatico diminuisce più spesso nei casi in cui non ci sono abbastanza cellule nel corpo che lo producono. Ad esempio, l'amilasi pancreatica diminuisce drasticamente se una parte del pancreas viene rimossa dal paziente. Questo corpo ha un gran numero di cellule che producono enzimi e altre sostanze attive. Ciò è dovuto a una diminuzione della concentrazione di amilasi pancreatica..

Una varietà di malattie tumorali del pancreas portano alla morte di cellule sane e alla loro sostituzione atipica. Tali cellule patologiche non svolgono le funzioni di base dell'organo e non sintetizzano gli enzimi. Pertanto, la concentrazione di amilasi inizia a diminuire gradualmente.

La fibrosi cistica (fibrosi cistica) porta anche a danni alle ghiandole della secrezione (pancreas, salivare). Come risultato dello sviluppo di questa patologia genetica, si verificano interruzioni nella produzione di molti enzimi, inclusa l'amilasi pancreatica. Un esame del sangue mostrerà qualsiasi anomalia.

Quando l'alfa amilasi nel sangue aumenta notevolmente, ciò indica che si verificano processi patologici nel corpo. Di solito sono associati ad attività pancreatica anormale. A causa di processi infiammatori, può produrre una grande quantità di succo pancreatico, che contiene amilasi.

Molto spesso, tali indicatori nelle analisi vengono rilevati con un malfunzionamento del pancreas

Ecco perché la determinazione del livello di questo enzima è istruttiva per la diagnosi di molte patologie pancreatiche. Questa è principalmente pancreatite acuta, che si trova più spesso negli adulti che abusano di alcol o cibi grassi. A causa del processo infiammatorio acuto, gli enzimi ghiandolari entrano nel flusso sanguigno.

Nella pancreatite cronica, il pancreas viene interrotto gradualmente. In questo caso, il livello di amilasi aumenta da 3 a 5 volte. Un simile aumento del suo numero si osserva anche con lo sviluppo di tumori del pancreas, dopo lesioni dell'addome con il suo danno, con necrosi pancreatica.

Ma ci sono altre ragioni per l'aumento dell'amilasi nel sangue. Queste possono essere patologie di altri organi del tratto digestivo, in particolare quelli situati vicino al pancreas. In genere, la quantità di enzima aumenta leggermente - 2-3 volte. Questo succede con tali patologie:

  • parotite;
  • colecistite acuta o cronica;
  • malattia del calcoli biliari;
  • epatite infettiva;
  • peritonite;
  • ulcera peptica dello stomaco;
  • blocco intestinale;
  • Morbo di Crohn;
  • appendicite acuta;
  • gravidanza extrauterina.

Inoltre, a volte viene rilevato un aumento del contenuto di amilasi in varie patologie metaboliche del corpo. Questa è principalmente la fibrosi cistica, una grave malattia congenita di tutto il corpo che colpisce il tratto digestivo e il diabete. Sono queste malattie che portano a una violazione del metabolismo dei carboidrati, a seguito della quale l'amilasi viene consumata in modo non uniforme.

Esiste anche una patologia come la macroamilasemia. È caratterizzato dal fatto che questo enzima si combina nel siero con una molecola proteica e non può essere escreto dal corpo. Per questo motivo, l'amilasi si accumula nel sangue. Ciò causa il suo alto livello nell'analisi biochimica..

Diastase è un'amilasi che viene determinata in un'analisi delle urine. In esso, la concentrazione dell'enzima digestivo è più alta. Il livello normale per gli adulti è di 10-125 unità / l, per i bambini di 10-64 anni. Per l'affidabilità dei risultati il ​​giorno prima, è necessario astenersi da cibi salati e piccanti, alcol, prodotti che cambiano il colore delle urine (barbabietole, carote). I risultati distorcono gli analgesici narcotici, i contraccettivi orali, l'ibuprofene, i corticosteroidi.

L'analisi per la diastasi è prescritta per forti dolori all'addome e alla schiena in un contesto di mancanza di appetito, vomito frequente, febbre. Tutte le condizioni patologiche e le malattie che causano un aumento dell'enzima nel sangue causano automaticamente un aumento della diastasi. Tra loro:

  • pancreatite
  • necrosi pancreatica;
  • tumore del pancreas;
  • malattia del calcoli biliari di qualsiasi forma;
  • epatite;
  • malnutrizione;
  • abuso di alcool
  • appendicite;
  • colecistite (infiammazione della cistifellea);
  • ulcera perforata.
  • gravidanza extrauterina.

Gli indicatori dell'enzima nel sangue e nelle urine sono correlati, ma in condizioni acute la definizione di diastasi non è prescritta. C'è un intervallo di tempo tra i cambiamenti nel livello dell'enzima nel sangue e la sua escrezione da parte dei reni. Per questo motivo, la determinazione dell'enzima nelle urine viene utilizzata come ausilio nella diagnosi di pancreatite e altre patologie dell'apparato digerente..

L'amilasi inizia a essere prodotta quando i prodotti che contengono amido entrano nel corpo. Si tratta di patate, riso, prodotti da forno e altro ancora. Tipi di alfa, beta e gamma evidenziati.

Per determinare il livello di amilasi, vengono esaminati urina e sangue, per escludere errori, vengono prescritti test in un giorno.

Il sangue viene prelevato da una vena al mattino presto a stomaco vuoto. Quando una persona cerca assistenza medica, i test vengono eseguiti in qualsiasi momento, ma in tali casi è necessario tenere conto dell'ora del giorno e del cibo che il paziente ha assunto.

Il livello di attività della P-amilasi in soggetti di età inferiore ai 18 anni può corrispondere a 0, che è considerata una variante della norma. Per gli adulti, un valore estremamente basso è di 13 unità / litro. Tassi eccessivamente bassi sono stati osservati in pazienti con fibrosi cistica (una malattia ereditaria accompagnata da una ridotta attività di tutte le ghiandole endocrine, compreso quello digestivo). L'amilasi pancreatica si riduce dopo la rimozione della ghiandola, anche basse percentuali possono indicare insufficienza d'organo.

Come donare il sangue

L'analisi del materiale biologico per l'amilasi pancreatica è prescritta nei seguenti casi:

  • nel processo di diagnosi di qualsiasi malattia pancreatica, lo specialista prende un appuntamento per questo test di laboratorio in caso di sospetto tumore benigno o oncologico del pancreas, della sua infiammazione o ostruzione dei dotti di questo organo;
  • un tale test di laboratorio è anche necessario per valutare la dinamica terapeutica della pancreatite in forme acute o croniche;
  • con sospetto sviluppo di fibrosi cistica;
  • quando si verifica la sindrome dell '"addome acuto", cioè quando il paziente ha gravi cuciture e dolori taglienti;
  • lo studio è condotto per malattie delle ghiandole salivari, patologie delle ovaie, congestione degli organi respiratori;
  • nel periodo postoperatorio durante interventi chirurgici sugli organi digestivi, è necessario monitorare il livello di alfa-amilasi totale e pancreatico, una valutazione costante del loro rapporto.

Allo stato normale, la maggior parte dell'amilasi è prodotta dalle ghiandole salivari. Ha un aspetto leggermente diverso dall'enzima prodotto dal pancreas.

Il materiale per la determinazione dell'amilasi è il siero del sangue. Viene presa da Vienna.

Prelievo di sangue da una vena

Per ottenere il risultato esatto è necessario:

  • resistere ad un'interruzione dei pasti per almeno 12 ore;
  • prima dell'analisi al mattino puoi bere solo acqua pulita;
  • per mezz'ora non puoi fumare, innervosirti, muoverti attivamente;
  • per 3-5 giorni è importante coordinare con il medico la possibilità di annullare il trattamento che può influire sulla prestazione;
  • almeno un giorno per rinunciare a cibi alcolici, grassi e fritti.

Regole di preparazione

I risultati delle prove di laboratorio dipendono dal rispetto dei requisiti preparatori di base. Regole per la preparazione di un esame del sangue per la ricerca:

  1. La raccolta di materiale biologico viene effettuata principalmente al mattino. Il tempo ottimale va dalle 7 alle 10 ore, ma è consentito il prelievo di sangue durante il giorno.
  2. Il paziente non deve mangiare cibo prima della donazione di sangue (per 7-13 ore). Se il sangue viene donato durante il giorno, almeno 5 ore dopo aver mangiato cibi leggeri devono passare prima del ritiro.
  3. Prima di condurre lo studio, il paziente deve escludere lo stress psico-emotivo. Il rilascio di materiale biologico dopo un grave stress può portare a risultati falsi..
  4. Due giorni prima dello studio, sono vietati l'allenamento sportivo e altre attività fisiche aumentate, poiché ciò può influire anche sul livello di amilasi nel sangue.
  5. 3 giorni prima del test, è necessario escludere l'uso di alcol.
  6. Alcuni farmaci per via orale, come Captopril, sono ormonali, nonché antinfiammatori non steroidei, ecc. può influenzare negativamente la concentrazione di amilasi nel sangue. Inoltre, è necessario discutere con uno specialista la cancellazione di farmaci o la consegna di materiale biologico durante il loro uso.

Il sangue per i test è esclusivamente venoso. Non viene eseguito il test per questo catalizzatore pancreatico usando sangue capillare. In alcuni casi, è possibile un'analisi che utilizza l'urina giornaliera.

effetti

Le marcate variazioni degli indicatori verso l'alto porteranno nel tempo a danni al pancreas, al tratto gastrointestinale e al fegato. Un significativo deterioramento del benessere del paziente indicherà un grave grado di deformazione degli organi.

Per ripristinare l'attività funzionale, saranno necessari preparati per il fegato e il tratto gastrointestinale a base di PUFA, fosfolipidi essenziali, pancreatina e altre sostanze biologicamente attive. Gli indicatori drasticamente ridotti saranno accompagnati da digestione difettosa di carboidrati, glucosio plasmatico insufficiente, carenza di energia e calorie.

Pertanto, è molto importante scoprire la causa esatta dei bassi livelli di alfa-amilasi. Le moderne attrezzature nelle cliniche consentono di valutare obiettivamente le funzioni di tutti i sistemi del corpo. Sulla base dei dati ottenuti, un medico esperto sarà in grado di determinare la causa e prescrivere il trattamento ottimale.

Interpretazione dei risultati: tabella

Nelle persone di età diverse, il livello di amilasi cambia. Nei neonati, è minimo; durante la vita, aumenta di circa quattro volte.

Tassi di amilasi pancreatica in varie categorie di età e in base al sesso:

  • Fino a 6 mesi: 1-12 unità / l.
  • 6 mesi - 1 anno: 1-23 unità / l.
  • 1-2 anni: ragazze 3-39 unità / l, ragazzi 1-23 unità / l.
  • 2-19 anni: 4-31 unità / l.
  • Adulti: 8-51 U / L.

La principale causa di aumento dell'amilasi pancreatica nel sangue è la pancreatite.

Con questo disturbo, il livello dell'enzima aumenta in modo significativo e raggiunge 100 U / L. L'amilasi può aumentare di decine o più volte. L'aumento di picco di questo indicatore è registrato il primo giorno della malattia. Con una lieve esacerbazione della pancreatite cronica, il livello di catalizzatore è compreso tra 70 e 90 U / L.

Se la situazione è critica e l'analisi viene eseguita in un ospedale, le cifre ottenute in laboratorio sono considerate vere, indipendentemente da quanto tempo è stato dato il sangue, da quanto tempo ha mangiato una persona, ecc..

Se il prelievo di sangue avviene in una modalità più rilassata e il risultato è incerto, ciò potrebbe essere dovuto a una violazione delle raccomandazioni per la preparazione dell'analisi:

  • forse il paziente stava assumendo alcuni farmaci che aveva dimenticato o non voleva informare il medico;
  • Praticare intensamente sport al mattino, prima di dare il sangue;
  • forse c'era stress, esaurimento nervoso, instabilità psico-emotiva;
  • forse il paziente non ha seguito la dieta raccomandata o ha bevuto alcolici.

Oltre ai fattori che dipendono dal paziente, potrebbero esserci errori commessi dai dipendenti dell'istituzione medica. Per esempio:

  • consegna prematura al laboratorio;
  • consegna a temperature ambiente alte o basse senza un contenitore speciale.

Perché l'indicatore è alto?

Se l'amilasi pancreatica nel sangue del paziente aumenta, ma il contenuto di enzimi nella saliva è normale, si può presumere che il soggetto abbia un malfunzionamento del pancreas o che la patologia sia localizzata negli organi adiacenti.

Le cause dell'eccessivo accumulo dell'enzima nel sangue possono essere le seguenti:

  1. Pancreatite acuta. La malattia è caratterizzata da un processo infiammatorio che presenta sintomi vividi. La sindrome del dolore è localizzata nella ghiandola e si irradia alla schiena. Inoltre, compaiono sintomi di intossicazione. L'amilasi con pancreatite acuta è in grado di superare la norma più volte, ma ciò non sempre accade. Nel caso in cui l'organo sia gravemente danneggiato, che è accompagnato da una morte significativa delle cellule che producono questo enzima, il suo tasso è quasi invariato. Per verificare la correttezza dei risultati di un test di laboratorio, si raccomanda che un paziente con sospetta pancreatite conduca un'analisi dell'attività della lipasi. Il valore di questo enzima nelle lesioni della ghiandola rimane sempre elevato. (La lipasi è un composto di molecole proteiche che catalizza l'idrolisi dei substrati lipidi-esteri insolubili, permettendo all'organismo di digerire i grassi).
  2. Forma cronica di pancreatite. È caratterizzato da un graduale aumento di amilasi. Con un lungo decorso della malattia, questo enzima diminuisce alla normalità.

La lipasi rientra nei limiti normali quando il suo indice nei pazienti di età inferiore alla maggioranza è 0-130 unità / ml. Per gli uomini e le donne adulti nel sangue, il livello dell'enzima può variare da 0 a 190 unità / ml di sangue.

La lipasi non aumenta sempre sotto l'influenza dei processi patologici che si verificano nel tratto digestivo. Il valore può variare nei pazienti con fratture delle ossa tubulari.

Quando aumenta l'amilasi pancreatica, il suo accumulo nel sangue è dovuto all'aggiunta dell'enzima alle proteine ​​di massa. Il processo di scarico di questa sostanza nei condotti diventa problematico. Le cause di questo processo anomalo possono essere le seguenti:

  • blocco del dotto pancreatico;
  • un tumore in uno dei dipartimenti dell'organo;
  • occlusione intestinale;
  • stratificazione dell'aneurisma aortico;
  • formazione di calcoli nella ghiandola;
  • diabete;
  • appendicite acuta;
  • colecistite;
  • epatite;
  • infiammazione del peritoneo;
  • aborto;
  • lesione addominale o perforazione di un'ulcera;
  • macroamilasemia.

Un evidente aumento dell'amilasi pancreatica nel sangue è spesso osservato nella fase acuta della pancreatite (viene rilevato più del 90% dell'attività dell'amilasi totale). In alcuni pazienti non si verifica un marcato aumento del livello dell'enzima, poiché nei processi distruttivi muoiono le cellule che producono cellule.

Il livello di amilasi non può essere utilizzato per giudicare la natura e l'estensione dei cambiamenti organici nella struttura del pancreas. Nella pancreatite cronica, si osserva un salto nel livello di P-amilasi, dopo di che gli indicatori si normalizzano.

Un'alta attività enzimatica si osserva nelle persone che soffrono di diabete durante la chetoacidosi e nella fase di scompenso, con lesioni del pancreas o malattie tumorali della ghiandola. Oltre a questi disturbi, un aumento dell'amilasi può essere innescato da:

  • peritonite;
  • processo infiammatorio dell'appendice;
  • ulcera peptica della parete dell'organo addominale;
  • infiammazione della cistifellea;
  • occlusione intestinale;
  • rottura di un aneurisma aortico.

Si osserva un alto livello dell'enzima o macroamilasemia quando l'enzima interagisce con una determinata albumina nel sangue. A causa della formazione di grandi complessi, le sostanze in eccesso non possono essere escrete dai reni e accumularsi nel corpo.

Alfa amilasi abbassata nel sangue: cause

Il motivo principale della riduzione dell'alfa-amilasi è una diminuzione del numero di cellule pancreatiche che producono questo enzima. In un adulto, ciò può significare:

  • pancreatite cronica con esacerbazioni frequenti (forme di tessuto cicatriziale nel sito di infiammazione);
  • processo del tumore del pancreas;
  • necrosi pancreatica;
  • cisti multiple (cavità riempite di liquido);
  • rimozione di una parte del tessuto pancreatico;
  • danno alle cellule del fegato - epatite, avvelenamento, alcolismo, grave tossicosi delle donne in gravidanza;
  • tireotossicosi (aumento dell'attività ormonale della ghiandola tiroidea).

L'epatite è uno dei motivi per abbassare l'amilasi nel sangue

Per ridurre l'amilasi nel sangue, è necessario identificare la causa dell'aumento della concentrazione. Solo un medico può farlo dopo aver condotto studi appropriati. Sulla base di loro, fa una diagnosi e prescrive la terapia. Dopo un ciclo di trattamento, l'amilasi diminuisce a un valore accettabile.

Il rispetto di una dieta speciale aiuterà ad accelerare una diminuzione della concentrazione di enzimi:

  • esclusione dalla dieta di cibi grassi, fritti, piccanti e affumicati;
  • rifiuto di bere alcolici, l'uso di farina e caffè nero;
  • i metodi di cottura preferiti sono la cottura a vapore o al forno;
  • limitazione di alimenti proteici e cibi ricchi di fibre;
  • Non morire di fame o trasmettere;
  • si consiglia di consumare cibo in piccole porzioni 5-6 volte al giorno.

Le seguenti misure aiuteranno anche ad accelerare la normalizzazione dell'amilasi nel sangue:

  • rispetto del riposo a letto;
  • evitare uno sforzo fisico eccessivo;
  • un riposo di una notte intera, la cui durata dovrebbe essere di almeno 8 ore;
  • rifiuto di dipendenze dannose.

Queste sono misure secondarie per stabilizzare i livelli di amilasi. La cosa principale è eliminare la causa dell'aumento della sua concentrazione. Per fare questo, si consiglia di aderire al corso della terapia prescritto dal medico.

Di solito, il trattamento si basa sull'assunzione di farmaci. Il dosaggio e la durata della terapia sono determinati dal medico. Qualsiasi trattamento indipendente e cambio di rotta possono avere conseguenze indesiderate per il paziente..

Se un'analisi biochimica ha mostrato un'amilasi nel sangue bassa, le cause possono essere le seguenti:

  • il periodo dopo l'operazione per rimuovere il pancreas;
  • aumento della concentrazione di colesterolo nel sangue;
  • tossicosi durante il periodo di gestazione;
  • epatite in forma acuta o cronica;
  • hepatosis;
  • patologia epatica;
  • fibrosi cistica;
  • malfunzionamento del pancreas;
  • necrosi pancreatica;
  • tireotossicosi;
  • attacco di cuore.

Un po 'di amilasi

L'assegnazione della diastasi viene effettuata dal pancreas e in piccola parte dalle ghiandole, che sono responsabili della secrezione salivare. L'enzima è il principale partecipante alla digestione del cibo, alla carenza di carboidrati e ad uno degli elementi del succo digestivo.

Nel corpo, il miglior indicatore di diastasi è considerato minimo. Forse un leggero cambiamento nel suo livello dovuto alla formazione di nuove cellule delle ghiandole salivari e del pancreas.

È stato dimostrato che una piccola frazione della sostanza è concentrata:

  • nell'intestino crasso e magro;
  • nei bronchi;
  • muscolare.

L'amilasi nel sangue è composta da 3 tipi.

Nel corpo, solo l'indicatore alfa è generalizzato, poiché è una diastasi digestiva.

Quando si considera uno studio biochimico, i medici sono sempre interessati al coefficiente di amilasi, poiché occupa un valore importante nella digestione. Questo enzima è responsabile dell'assorbimento del cibo nell'intestino tenue..

Cos'è l'amilasi in un esame del sangue biochimico?

Esistono 2 tipi di alfa-amilasi. Il tipo P, o amilasi pancreatica, viene secreto solo dalle cellule di questo organo. Come parte del succo pancreatico, entra nel duodeno, dove scompone i carboidrati che non sono stati elaborati nel tratto gastrointestinale superiore. Il tipo S è prodotto dalle ghiandole salivari ed è coinvolto nelle fasi iniziali della digestione.

Il 60% dell'amilasi ematica totale è rappresentato dal tipo S e solo il 40% dal tipo P. Questo rapporto viene utilizzato per valutare le condizioni del pancreas. L'amilasi pancreatica mostra l'integrità delle cellule d'organo e la qualità del deflusso del succo pancreatico. Ad esempio, se l'ostruzione dei dotti (da un tumore o un calcolo) è difficile, si osserva un ristagno di succo, a causa del quale gli enzimi vengono assorbiti nel flusso sanguigno.

Nella stragrande maggioranza dei casi, la ragione per la nomina di un'analisi per l'amilasi è il dolore addominale:

  • attacchi o persistenti;
  • più spesso forte, improvviso, può persino causare perdita di coscienza;
  • localizzato prevalentemente nella parte superiore;
  • cintura;
  • si verificano dopo cibi piccanti, grassi o fritti, bevande, saturi di gas;
  • accompagnato da gonfiore, vomito, che non porta sollievo.

Il processo acuto è caratterizzato da un calo di pressione, oscuramento degli occhi, palpitazioni e sudore freddo.

Nell'infiammazione cronica predominano i segni di disturbi digestivi:

  • diarrea o feci irregolari;
  • pallore della pelle con una tinta leggermente giallastra;
  • placca sovrapposta.

Viene eseguito anche un esame del sangue per l'alfa-amilasi totale in caso di sospetto di:

  • neoplasia;
  • ostruzione del dotto pancreatico con una pietra;
  • danni dovuti a lesioni, operazioni;
  • colecistite acuta;
  • rottura dell'aneurisma (espansione locale) della parte addominale dell'aorta;
  • ulcera perforata nello stomaco o nell'intestino;
  • appendicite acuta;
  • epatite.

Viene eseguito un esame del sangue per l'alfa-amilasi totale in caso di sospetta rottura dell'aneurisma, che danno tutti sintomi simili. Pertanto, dopo aver rilevato un aumento dell'amilasi, possiamo concludere che esiste un processo infiammatorio acuto nella cavità addominale, la distruzione dei tessuti. Ulteriore diagnosi richiesta per la diagnosi.

Non ha senso analizzare il carcinoma in fase avanzata, dopo aver rimosso parte o tutto il pancreas, nonché la rapida progressione della pancreatite. In tutti questi casi, lo studio dell'alfa-amilasi sarà non informativo, poiché il numero di cellule in grado di produrre questo enzima è ridotto.

La ragione per l'esame del corpo sarà il dolore allo stomaco, al fegato, ai disturbi delle feci e alla debolezza generale della persona, in cui scompare l'appetito, si verifica la perdita di peso e si verificano disturbi digestivi. Per un quadro completo, determinare il contenuto di alfa-amilasi sia nelle urine che nel sangue.

Il biomateriale per lo studio è prelevato da una vena. Il sangue capillare non darà il risultato corretto. Dopo la raccolta iniziale dei test, sarà richiesto il controllo per monitorare la risposta dell'organismo ai farmaci assunti. La frequenza di queste procedure sarà determinata dal medico curante.

E solo dopo una completa normalizzazione degli indicatori puoi interrompere il sondaggio. Per la prevenzione delle ricadute e per l'individuazione tempestiva di altre malattie gravi, si raccomanda di portare i biomateriali all'intera gamma di parametri biochimici almeno una volta all'anno.

Il risultato biochimico di un esame del sangue fornisce un quadro completo delle condizioni e della salute di una persona. Un indicatore come l'alfa-amilasi aumenta nel sangue per una serie di ragioni legate all'attività funzionale del pancreas. Il sangue viene prelevato al mattino a stomaco vuoto. Pertanto, è vietata la colazione e il consumo di bevande zuccherate nel giorno stabilito.

È anche indesiderabile bere molto, in modo da non causare diluizione del sangue con liquidi e non provocare un'escrezione abbondante di alfa-amilasi nelle urine. Per non sovraccaricare prima di raccogliere i biomateriali, è meglio preferire un taxi anziché i mezzi pubblici se non ci sono auto personali.

Il prelievo di sangue viene effettuato utilizzando una siringa volumetrica proveniente da una vena del gomito. Prima di assumere il biomateriale, dovresti lavorare attivamente con un pennello per attivare la circolazione sanguigna e riempire la vena stessa. Durante la recinzione, il pugno deve essere stretto..

L'ultima raccomandazione è che gli aghi per la raccolta dei biomateriali vengono utilizzati più spesso rispetto ai contagocce endovenosi. Pertanto, il sangue viene rilasciato più a lungo e più abbondantemente da una vena nel tessuto circostante. Trascurare questa condizione porterà alla formazione di un ampio livido e al suo assorbimento prolungato..

Se non è stato possibile evitare la formazione di lividi, è possibile utilizzare unguenti come Finalgon con estratto di peperoncino. Anche il noto asterisco vietnamita elimina bene i lividi. Gli oli essenziali nella sua composizione penetrano nella pelle di una persona, aumentano la circolazione sanguigna, raffreddano e leniscono la pelle.

L'amilasi è un enzima del gruppo glicosilidrolasi sintetizzato dall'organismo. La parte principale è prodotta dal pancreas. Una piccola quantità dell'enzima viene sintetizzata da altri organi interni e dalle ghiandole salivari..

L'amilasi è attivamente coinvolta nel metabolismo dei carboidrati. La funzione principale dell'enzima è la regolazione dell'apparato digerente, la scomposizione dell'amido e la sua modifica in una sostanza assimilabile.

L'enzima è diviso in due tipi:

  • Alfa amilasi Un altro nome è saliva amilasi. Questo è un enzima che viene sintetizzato nelle ghiandole salivari e nel pancreas. Il processo di digestione dipende dalla sua concentrazione..
  • Amilasi pancreatica Questo fa parte dell'alfa amilasi. Un tale enzima viene sintetizzato solo nel pancreas. Ha un effetto diretto sul processo di digestione nel duodeno..

L'amilasi non è solo sintetizzata dal pancreas, ma anche parte del succo pancreatico. Qui è attivamente coinvolta nella scomposizione di sostanze complesse..

Se diciamo che l'enzima mostra nell'analisi del sangue, allora la sua deviazione dalla norma indica varie patologie del tratto gastrointestinale.