Elastasi coprologica

L'elastasi pancreatica umana è uno degli enzimi pancreatici presenti nel succo pancreatico e duodenale e appartiene alla famiglia delle elastasi acide. La determinazione dell'elastasi coprologica viene utilizzata per valutare la funzione pancreatica esocrina. Una diminuzione della sua attività viene rilevata nei pazienti con pancreatite cronica, carcinoma pancreatico, diabete di tipo 1, nei bambini con fibrosi cistica, che riflette l'insufficienza della funzione pancreatica esocrina in questi gruppi di pazienti.

KE-1, elastase-1 nelle feci; elastasi pancreatica-1.

Saggio di immunosorbenti enzimatico (ELISA).

Μg / g (microgrammi per grammo).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Per escludere l'uso di lassativi, l'introduzione di supposte rettali, oli, per limitare (come concordato con il medico) l'assunzione di medicinali che influenzano la motilità intestinale (belladonna, pilocarpina, ecc.) E farmaci che influenzano il colore delle feci (ferro, bismuto, solfato di bario), entro 72 ore prima della raccolta delle feci.

Panoramica dello studio

Nella pratica medica, la determinazione della quantità di elastasi-1 nelle feci, insieme alle manifestazioni cliniche, viene utilizzata per diagnosticare l'insufficienza pancreatica esocrina.

Lo studio è raccomandato quando si esaminano pazienti con sospetto diabete mellito (diabete mellito secondario dovuto a disfunzione pancreatica esocrina è molto più comune di quanto si pensasse in precedenza, i risultati di numerosi studi dimostrano che la bassa elastasi pancreatica influisce significativamente sulla capacità di controllare i livelli di glucosio nel sangue); malattia del calcoli biliari, sindrome post-colecistectomia, osteoporosi (in un terzo dei pazienti affetti da osteoporosi, si verifica una diminuzione del livello di elastasi pancreatica e vitamina D), alterazioni involontarie (legate all'età) nel pancreas, in pazienti con fibrosi cistica, con pancreatite cronica, malattie autoimmuni, malattie infiammatorie.

La misurazione della quantità di elastasi pancreatica è un metodo semplice e non invasivo per valutare la funzione pancreatica, che consente di diagnosticare l'insufficienza pancreatica esocrina (sensibilità del metodo dal 90 al 100%, specificità dal 93 al 98%). La sensibilità del metodo è inferiore con insufficienza pancreatica inespressa, ma con disfunzione della ghiandola moderata e grave raggiunge il 100%.

L'elastasi pancreatica è una proteina specifica prodotta dal pancreas. È secreto nel duodeno, dove è coinvolto nel processo di digestione. La mancanza di questa proteina provoca una serie di disturbi fisiologici. La determinazione della quantità di elastasi-1 del pancreas nelle feci viene utilizzata per valutare la capacità del pancreas di produrre enzimi digestivi (funzione esocrina).

L'elastasi appartiene alla famiglia delle proteasi, è un'endoproteasi (scompone molecole proteiche precedentemente modificate), partecipa al processo di digestione, abbattendo altre proteine. L'enzima, originariamente chiamato elastasi pancreatica, si è rivelato essere un altro tipo di elastasi non specifico per il pancreas. Questo termine è ancora usato dai medici, ma in realtà questo enzima fa parte della famiglia delle elastasi simili alla chimotripsina. Nella letteratura medica, questo enzima viene spesso chiamato elastasi coprologica..

I sintomi dell'insufficienza pancreatica comprendono gonfiore, dolore addominale, nausea, diarrea, fibre alimentari non digerite nelle feci, bassa acidità, sintomi di reflusso gastroesofageo, intolleranza a determinati tipi di alimenti.

Identificazione dell'insufficienza della funzione pancreatica esocrina, la sua correzione nelle prime fasi evita i pronunciati cambiamenti metabolici nel corpo associati a un'alimentazione inadeguata. Il malassorbimento (malassorbimento) di grassi e proteine, di norma, è accompagnato da una carenza di vitamine (specialmente quelle liposolubili - A, D, E, K), oligoelementi essenziali. Con la contemporanea disfunzione pancreatica esocrina, per i pazienti con diabete, diventa più difficile controllare i livelli di glucosio nel sangue all'interno del bersaglio.

A cosa serve lo studio??

  • Esame di pazienti con sospetta disfunzione pancreatica;
  • diagnosi differenziale con altre cause di diarrea cronica;
  • esame preventivo di persone sane.

Quando è programmato uno studio?

  • Se vi è il sospetto di diabete mellito, calcoli biliari, sindrome post-colecistectomia, stenosi della grande papilla duodenale, tumori maligni del pancreas, osteoporosi, cambiamenti pancreatici involontari (correlati all'età), fibrosi cistica, pancreatite cronica, malassorbimento cronico in pazienti con malattia autoimmune.

Cosa significano i risultati??

Valori di riferimento:> 200,00 mcg / g.

Se il livello di elastasi coprologica nelle feci rientra nei valori di riferimento, allora non vi è insufficienza della funzione pancreatica esocrina.

Una diminuzione nell'intervallo da 100 a 200 μg / g di feci indica un'insufficienza moderatamente grave e meno di 100 μg / g di feci è caratteristica di grave insufficienza della funzione pancreatica.

Cosa può influire sul risultato?

  • Lo sfondo comorbido pronunciato (presenza di patologie concomitanti) può ridurre la specificità del metodo e richiedere una diagnosi differenziale mirata.
  • Con la contemporanea disfunzione pancreatica esocrina, per i pazienti con diabete, diventa più difficile controllare i livelli di glucosio nel sangue all'interno del bersaglio.
  • [06-006] Amilasi totale nel siero
  • [02-009] Amilasi pancreatica
  • [08-042] Coprogramma
  • [08-006] Antigene embrionale del cancro (CEA)
  • [06-050] Proteina C reattiva, quantitativamente (metodo altamente sensibile)
  • [13-020] Fattore reumatoide
  • [13-015] Anticorpi anti-antigeni nucleari (ANA), screening

Chi prescrive lo studio?

Gastroenterologo, pediatra, medico di medicina generale, medico di medicina generale.

Elastasi pancreatica 1 nelle feci

L'accettazione del biomateriale per questo studio può essere annullata 2-3 giorni prima delle festività ufficiali, a causa delle caratteristiche tecnologiche della produzione! Specificare le informazioni nel contact center.

L'elastasi è una sostanza proteica che appartiene al gruppo degli enzimi pancreatici. Normalmente, scompone le proteine ​​presenti nel cibo umano..

È sintetizzato dal corpo in una forma inattiva e sotto l'azione della pepsina nell'intestino si trasforma in un enzima attivo. È usato per diagnosticare le condizioni della ghiandola, poiché l'elastasi non subisce degradazione all'interno dell'intestino..

L'elastasi numero 1 è prodotta solo dall'uomo, quindi il test esclude l'assunzione dell'enzima con alimenti per animali. Il livello di proteine ​​rimane allo stesso livello per tutta la vita, il che rende il test conveniente e affidabile..

Questa analisi è tra le più specifiche e sensibili, pertanto è il "gold standard" per la diagnosi dei disturbi degli organi esocrini.

Si consiglia di eseguire il test in presenza di feci molli o frequenti, pesantezza nell'addome dopo aver mangiato, dolore nella parte superiore dell'addome.

Interpretazione dei risultati

L'unità di misura utilizzata è μg / g..

Interpretazione del significato dell'enzima:

  • Più di 200 - normale funzione ghiandolare.
  • 100-200 - lieve insufficienza esocrina.
  • Meno di 100 - patologia esocrina grave.

Questi valori devono essere valutati da uno specialista che correlerà il risultato con il quadro clinico della malattia.

indicazioni

  • Pancreatite acuta e cronica.
  • Tumore del pancreas.
  • Lesioni addominali.
  • Morbo di Crohn e colite ulcerosa.
  • Carenza di lattasi.
  • Diabete.
  • Fibrosi cistica.
  • Malattie della cistifellea e del fegato.
  • Dolore addominale di eziologia sconosciuta.

L'elastasi è una sostanza prodotta nel pancreas. La sua funzione principale è la scomposizione delle proteine ​​che entrano nel corpo con il cibo. Inizialmente, è sintetizzato in una forma inattiva - viene attivato dalla pepsina nell'intestino.

L'elastasi è prodotta esclusivamente dal corpo umano, non entra dall'esterno con il cibo. Il livello di questa sostanza dovrebbe rimanere invariato per tutta la vita del paziente. Ecco perché i risultati di tale test sono lo standard per la diagnostica di laboratorio di qualsiasi tipo di malfunzionamento del sistema endocrino nel corpo. Un aumento della sua concentrazione, o, al contrario, valori più bassi di elastasi, viene utilizzato per valutare il pancreas, poiché questa sostanza non si scompone nell'intestino nell'uomo.

Indicazioni per il test dell'elastasi pancreatica

Questo test di laboratorio deve essere eseguito con:

  • lesioni addominali;
  • tumori nel pancreas;
  • colite ulcerosa e morbo di Crohn;
  • pancreatite in forma acuta e cronica;
  • fibrosi cistica;
  • diabete mellito;
  • carenza di lattosio.

L'aumento delle elastasi delle feci (maggiore di 200) indica il normale funzionamento del pancreas. Bassi tassi di elastasi gastrica indicano lo sviluppo della patologia.

Puoi testare l'elastasi intestinale e l'amilasi a un prezzo speciale nel nostro centro. Offriamo condizioni confortevoli per la consegna di biomateriale e pronta consegna dei risultati finiti..

REGOLE GENERALI DI PREPARAZIONE PER LO STUDIO

3-4 giorni prima dell'analisi, aderire a una dieta equilibrata nel contenuto di proteine, grassi, carboidrati, si consiglia di escludere noci, funghi, salsiccia affumicata dalla dieta. Si raccomanda l'abolizione di lassativi, preparati di bismuto, ferro, supposte rettali a base di grassi, enzimi e altri farmaci che influenzano la digestione e l'assorbimento. Dopo un esame radiografico dello stomaco e dell'intestino, l'analisi fecale è indicata non prima di 2 giorni dopo. Le feci dovrebbero essere ottenute senza clisteri e lassativi. Prima di assumere il biomateriale, è necessario condurre una toilette accurata dei genitali esterni e dell'ano, lavandoli sotto una doccia con sapone. È consentito raccogliere biomateriale la sera, in questo caso, conservare il biomateriale ottenuto nel frigorifero a una temperatura di 2-8 ° C, non congelando.

ISTRUZIONI PER IL PAZIENTE PER IL CAMPIONAMENTO DEL PERSONALE

Il paziente seleziona il biomateriale per lo studio indipendentemente dalla parte centrale della massa fecale con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica sterile universale con un cucchiaio (SCR), in una quantità pari a 1 grammo di feci (circa un pisello). Quando si campionano biomateriali, è necessario evitare l'urina e i genitali escreti.

Analisi delle feci per elastasi pancreatica: indicazioni e opzioni per deviazioni dalla norma

Un cambiamento nella concentrazione di alcune sostanze nel corpo consente di valutare lo stato di salute. Uno degli enzimi più importanti è l'elastasi. La sua sintesi avviene nel pancreas. L'elastasi pancreatica nelle feci è un indicatore importante attraverso il quale vengono rilevati fallimenti nell'attività di questo organo.

Cos'è l'elastase

Una persona mangia una notevole quantità di cibo ogni giorno, che il sistema gastrointestinale è progettato per digerire. Affinché questo processo venga eseguito correttamente, un'enorme quantità di sostanze viene prodotta nel corpo.

Questi enzimi aiutano a scomporre il cibo. Sono sintetizzati da più di un organo. Una funzione importante in questo caso è il pancreas.

Il succo pancreatico è costituito da un numero di enzimi. Tra questi c'è l'elastase. È necessario affinché la proteina che entra nel corpo sia completamente scomposta.

Con una carenza di questa sostanza, il processo di digestione del cibo proteico viene interrotto e iniziano a svilupparsi varie malattie.

L'enzima viene prodotto dalla nascita e continua ad essere prodotto per tutta la vita. Con una diminuzione della sua concentrazione, il lavoro del pancreas viene interrotto. Le violazioni gravi sono anche indicate da tassi aumentati..

L'enzima è di due tipi:

  1. Pancastic elastase-1. È prodotto nell'organo e con altre sostanze penetra nell'intestino tenue, dove è direttamente coinvolto nella digestione del cibo.
  2. Siero Viene eseguito un esame del sangue per identificarlo..

Indicazioni per l'analisi

Assegnare l'analisi delle feci per l'elastasi in determinate situazioni.

  • dolore durante il mangiare;
  • quando c'è pancreatite cronica;
  • fibrosi;
  • insufficienza pancreatica, procedendo in forma cronica;
  • Morbo di Crohn;
  • formazioni maligne, benigne o sospetti della loro presenza;
  • lesioni addominali che possono influenzare il lavoro del corpo;
  • una sindrome che si sviluppa nelle persone a seguito della rimozione della cistifellea;
  • rapida perdita di peso;
  • la presenza di sospetto dell'insorgenza della fibrosi cistica;
  • fenomeni dispeptici in forma cronica;
  • diarrea prolungata e senza causa.

Cosa rivelano le patologie

Lo studio delle feci aiuta a identificare molte malattie che si sviluppano a seguito dei seguenti cambiamenti:

  • processi infiammatori che colpiscono il tessuto degli organi;
  • violazione del deflusso di succo;
  • il tessuto parenchimale viene gradualmente distrutto;
  • malattie congenite dei dotti di un organo.

Questo metodo di ricerca consente di diagnosticare una serie di condizioni e patologie:

  • pancreatite cronica;
  • epatite, indipendentemente dal suo tipo;
  • malattia del calcoli biliari, caratterizzata dalla formazione di calcoli nella cistifellea e nei suoi dotti;
  • caratteristiche del corpo, manifestate nella mancanza di percezione del lattosio;
  • fibrosi cistica;
  • Morbo di Crohn;
  • Gambero.

Perché esattamente le feci vengono raccolte per l'identificazione

L'enzima viene sintetizzato in un solo organo e attraversa il tratto digestivo. Inoltre, non si scompone nemmeno in minima parte e non riduce la concentrazione.

Successivamente, la sostanza si sposta nell'intestino tenue e lascia naturalmente. Pertanto, l'analisi dell'elastasi fecale è il metodo diagnostico più informativo..

L'importanza della ricerca

L'elastasi è un enzima importante coinvolto in un gran numero di processi digestivi..

Il suo indicatore quantitativo consente di determinare con precisione lo stato fisiologico del pancreas, la presenza di fallimenti nella sua attività e cambiamenti nei tessuti dell'organo. A causa di ciò, viene eseguita una diagnosi accurata e le patologie gastrointestinali vengono rilevate in modo tempestivo e vengono selezionate le tattiche di trattamento appropriate.

Preparazione allo studio

La preparazione per l'analisi comporta l'esclusione delle seguenti manipolazioni qualche giorno prima della procedura:

  • sospensione dei farmaci che stimolano la motilità intestinale;
  • smettere di usare supposte rettali;
  • l'esclusione dell'uso di lassativi;
  • cessazione dell'uso di medicinali con effetto fissante;
  • rifiuto di irrigazione e l'uso di clisteri;
  • uso minimo di prodotti che esercitano una pressione sul corpo.

Il materiale che è stato raccolto durante i giorni critici e dopo l'irrigografia non è adatto allo studio.

Regole per la raccolta dei materiali

Per superare l'analisi, è sufficiente raccogliere solo un grammo di feci, ma si consiglia di inviare almeno dieci grammi di materiale per la ricerca.

Prima di eseguire manipolazioni di base, è necessario urinare e assicurarsi di lavare il cavallo.

È necessario raccogliere le feci immediatamente dopo il completamento del movimento intestinale. Viene utilizzato un contenitore speciale, che viene riempito per un terzo. Subito dopo lo chiudono con un coperchio..

Si consiglia di inviare immediatamente il materiale al laboratorio. È consentito conservarlo in frigorifero per non più di sei ore.

Metodo di ricerca

L'analisi viene eseguita da un test immunoenzimatico. Per condurre ELISA, un sottile strato di anticorpo viene applicato su una compressa di plastica con la capacità di riconoscere esclusivamente questo enzima.

Immediatamente dopo, un campione di biomateriale viene posizionato sul tablet. Sulla porzione di biotina, il colorante è etichettato.

È possibile determinare l'intensità di colorazione di questo marker applicando il metodo spettrofotometrico.

Caratteristiche dei risultati della decodifica

L'interpretazione dei risultati deve essere eseguita esclusivamente da un medico. Solo lui può determinare con la massima precisione ciò che mostra il livello di elastasi.

Le deviazioni su o giù non indicano in tutti i casi lo sviluppo di patologie. Pertanto, l'autodiagnosi è severamente vietata.

Dopo aver ricevuto i dati dal laboratorio, è necessario andare a un appuntamento specialistico.

Norma per adulti

Negli adulti, la norma dell'enzima è superiore a 200 mcg / ge inferiore a 500. A questo livello, l'attività del pancreas si verifica senza alcuna violazione.

Va notato che se l'indicatore quantitativo è superiore a 500, non vi sono motivi di preoccupazione. I cambiamenti patologici sono osservati ad una concentrazione di sostanza di 700 mcg o più.

Norma per i bambini

La norma nei bambini dell'enzima è la stessa degli adulti ed è compresa tra 200 e 500 mcg. Se il bambino ha una bassa concentrazione - fino a 100 μg / g, viene prescritto un secondo test.

Inoltre, i bambini possono sperimentare una concentrazione più elevata (fino a 700 mcg / g). Dopo un po ', sarà necessario riportare il materiale in laboratorio.

Tasso aumentato

I sintomi associati all'intensa attività organica, in cui l'elastasi è elevata, sono i seguenti punti:

  • dolore da taglio, localizzato nell'addome;
  • sbiancamento della pelle;
  • forte perdita di peso;
  • diarrea;
  • gonfiore;
  • sensazione di debolezza.

Manifestazioni cliniche simili sono caratteristiche delle seguenti patologie:

  • colelitiasi;
  • oncologia;
  • pancreatite.

I seguenti motivi possono provocare un aumento del livello dell'enzima:

  • interruzione congenita dell'attività delle cellule e loro graduale sostituzione con tessuto connettivo;
  • processi infiammatori;
  • ostruzione del condotto;
  • distruzione di cellule secretorie di un organo.

Rata ridotta

La carenza di organi esocrini è dovuta a vari motivi.

Di norma, una diminuzione della concentrazione della sostanza è accompagnata da ulteriori sintomi:

  • stipsi
  • le feci acquisiscono un colore giallo;
  • si osservano feci con presenza di schiuma e detriti alimentari non digeriti;
  • le feci acquisiscono un aroma putrido e acido;
  • dolore localizzato nella regione epigastrica;
  • bavaglio e nausea;
  • dopo la fine del movimento intestinale, si nota la secrezione dall'ano di sangue e muco.

Le seguenti patologie sono in grado di provocare tali cambiamenti:

  • oncologia;
  • processi infiammatori localizzati nella cavità intestinale;
  • ostruzione del condotto;
  • fibrosi cistica;
  • diabete;
  • epatite.

Normalizzazione dei valori

La concentrazione nelle feci dell'enzima dipende direttamente dalle prestazioni del pancreas.

Per aumentare l'elastasi o ridurne il livello, è necessario agire sull'organo che produce questa sostanza. Di particolare importanza è la nutrizione.

È necessario aderire a una serie di semplici consigli:

  • prendere cibo abbastanza spesso, ma in piccole porzioni;
  • bere molti liquidi;
  • la preferenza è data ai cereali e alle zuppe preparate sull'acqua;
  • includere prodotti lattiero-caseari fermentati nella dieta;
  • rinunciare ai cibi fritti.

A seconda dei motivi che hanno provocato tali cambiamenti, scegli la tattica della terapia farmacologica. In questo caso, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori e antibiotici..

Il ripristino di livelli normali di materia è un punto importante..

Ciò è dovuto al fatto che con un funzionamento insufficiente o eccessivamente attivo del pancreas, iniziano inevitabilmente processi patologici che possono portare a conseguenze indesiderate, fino alla morte.

Pertanto, è così importante passare sistematicamente un'analisi delle feci per elastasi e normalizzare l'indicatore anche con deviazioni insignificanti dagli indicatori normali.

L'enzima pancreatico è coinvolto in importanti processi di digestione. Una quantità insufficiente o in eccesso può influenzare negativamente lo stato del tratto digestivo e il benessere.

Grazie ad un'analisi informativa, è possibile identificare tali violazioni ed eliminare il problema il prima possibile.

Elastasi pancreatica 1 nelle feci

L'elastasi pancreatica 1 è un enzima pancreatico che appartiene al gruppo delle elastasi acide. È necessario per la digestione degli alimenti proteici. Viene escreto nelle feci e ha un importante valore diagnostico nella valutazione della funzione pancreatica esocrina (la capacità di produrre enzimi).

Con una diminuzione della capacità del pancreas di produrre sintomi digestivi, possono verificarsi sintomi come dolore addominale, gonfiore, diarrea e intolleranza a determinati alimenti. In questo caso, diminuisce anche il livello di elastasi pancreatica 1 nelle feci..

Tra le cause dell'insufficienza pancreatica vi sono la pancreatite cronica o acuta, i tumori del pancreas, la fibrosi cistica, una diminuzione del volume dello stesso pancreas a seguito di processi distrofici o dopo interventi chirurgici. Una diminuzione della concentrazione di elastasi pancreatica nelle feci può portare a una violazione dell'ingresso del succo pancreatico nell'intestino.

In quali casi viene solitamente prescritto uno studio?

L'analisi delle feci per elastasi pancreatica è prescritta per:

  • Con sintomi di disturbi digestivi (sospetta ridotta funzione digestiva del pancreas);
  • diagnosi differenziale delle cause della diarrea cronica;

Cosa è esattamente determinato nel processo di analisi?

Durante l'analisi, la concentrazione di elastasi pancreatica 1 nelle feci del paziente viene misurata mediante ELISA (test di immunoassorbimento enzimatico).

Cosa significano i risultati del test??

Normalmente, la concentrazione dell'enzima dovrebbe essere di almeno 200 μg / g di feci. Con un lieve grado di insufficienza pancreatica, si osservano valori nell'intervallo da 100 a 200 μg / g; in grave insufficienza - meno di 100 mcg / g.

Date del test.

Il risultato dello studio può essere ottenuto 5-6 giorni dopo il test.

Come prepararsi per l'analisi?

3 giorni prima del test, è necessario escludere l'uso di lassativi, supposte rettali, oli, limitare (con il permesso del medico curante) l'uso di farmaci che influenzano l'intestino e il colore delle feci. Il materiale viene raccolto dal paziente da materiali non assorbenti in un contenitore di plastica sterile in un piccolo volume (non più di 1/3 del contenitore) da vari punti della massa fecale.

Pancreatic Elastase-1 (Elastase 1)

Costo del servizio:2380 rub. * Ordine
Periodo di esecuzione:1 - 5 cd.Per ordinareIl periodo indicato non include il giorno di assunzione del biomateriale

È necessario interrompere la terapia con preparati enzimatici di origine suina (creonte, pancreatina, panzinorm, mezim, ecc.) 3-4 giorni prima dello studio.

Il biomateriale viene ricevuto in un contenitore sterile, che puoi ricevere gratuitamente in qualsiasi ufficio CMD.

Metodo di ricerca: saggio immunosorbente enzimatico

L'elastasi-1 pancreatica è un enzima proteolitico sintetizzato solo dal pancreas ed è un marker di laboratorio per valutare la sua funzione esocrina (digestiva).

INDICAZIONI PER LA RICERCA:

  • Pancreatite cronica
  • Fibrosi cistica
  • Tumori del pancreas
  • Diabete di tipo 1 e tipo 2
  • Ipoplasia pancreatica congenita (sindrome di Schwachman-Diamond).

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI:

Valori di riferimento (opzione norma):

ParametroValori di riferimentounità
Pancreatic Elastase-1> 200mcg / g

Diminuzione dei valori
100 - 200moderato fallimento
Attenzione! La concentrazione minima rilevabile dell'analita è di 50 μg / g. Se il risultato è inferiore alla concentrazione minima rilevabile, il risultato sarà string (4) "2380" ["cito_price"] => NULL ["parent"] => string (3) "437" [10] => string (1) " 1 "[" limit "] => NULL [" bmats "] => array (1) < [0]=>array (3) < ["cito"]=>string (1) "N" ["own_bmat"] => string (2) "12" ["name"] => string (6) "Cal" >>>

Biomateriale e metodi di acquisizione disponibili:
Un tipoNell'ufficio
Feci
Preparazione per lo studio:

È necessario interrompere la terapia con preparati enzimatici di origine suina (creonte, pancreatina, panzinorm, mezim, ecc.) 3-4 giorni prima dello studio.

Il biomateriale viene ricevuto in un contenitore sterile, che puoi ricevere gratuitamente in qualsiasi ufficio CMD.

Metodo di ricerca: saggio immunosorbente enzimatico

L'elastasi-1 pancreatica è un enzima proteolitico sintetizzato solo dal pancreas ed è un marker di laboratorio per valutare la sua funzione esocrina (digestiva).

INDICAZIONI PER LA RICERCA:

  • Pancreatite cronica
  • Fibrosi cistica
  • Tumori del pancreas
  • Diabete di tipo 1 e tipo 2
  • Ipoplasia pancreatica congenita (sindrome di Schwachman-Diamond).

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI:

Valori di riferimento (opzione norma):

ParametroValori di riferimentounità
Pancreatic Elastase-1> 200mcg / g

Diminuzione dei valori
100 - 200moderato fallimento
Attenzione! La concentrazione minima rilevabile dell'analita è di 50 μg / g. Al ricevimento di un risultato inferiore alla concentrazione minima rilevabile, il risultato verrà emesso

Continuando a utilizzare il nostro sito, acconsenti al trattamento dei cookie e dei dati dell'utente (informazioni sulla posizione; tipo e versione del sistema operativo; tipo e versione del browser; tipo di dispositivo e risoluzione dello schermo; fonte da cui l'utente è venuto al sito; da quale sito o con quale pubblicità; la lingua del sistema operativo e del browser; quali pagine l'utente fa clic e quali pulsanti; l'indirizzo IP) al fine di gestire il sito, condurre il retargeting e condurre ricerche e recensioni statistiche. Se non desideri che i tuoi dati vengano elaborati, lascia il sito.

Copyright FBUN Istituto centrale di ricerca di epidemiologia del Servizio federale per la supervisione della protezione dei diritti dei consumatori e del benessere umano, 1998-2020

Sede: 111123, Russia, Mosca, ul. Novogireevskaya, d.3a, metro "Entusiasti dell'autostrada", "Perovo"
+7 (495) 788-000-1, [email protected]

! Continuando a utilizzare il nostro sito, acconsenti al trattamento dei cookie e dei dati dell'utente (informazioni sulla posizione; tipo e versione del sistema operativo; tipo e versione del browser; tipo di dispositivo e risoluzione dello schermo; fonte da cui l'utente è venuto al sito; da quale sito o con quale pubblicità; la lingua del sistema operativo e del browser; quali pagine l'utente fa clic e quali pulsanti; l'indirizzo IP) al fine di gestire il sito, condurre il retargeting e condurre ricerche e recensioni statistiche. Se non desideri che i tuoi dati vengano elaborati, lascia il sito.

Cosa mostra l'elastasi pancreatica nell'analisi fecale

L'elastasi pancreatica è una sostanza enzimatica che viene prodotta nel pancreas. Nessun altro corpo può produrlo. Il suo compito nel corpo è quello di abbattere cibo, elastina e altri composti proteici..

Trovare questa sostanza nelle feci può dire molto sullo stato dell'apparato digerente. Più avanti nell'articolo imparerai cosa mostra l'elastasi pancreatica nelle feci e come viene determinata in laboratorio.

Che cos'è l'elastasi delle feci pancreatiche??

Varie tecniche sono utilizzate per determinare la funzione pancreatica esocrina. Ma l'identificazione dell'elastasi è considerata il modo più informativo, poiché altri enzimi possono essere prodotti da altri organi e divisi sotto l'influenza del succo intestinale.

Questa sostanza viene escreta nelle feci, bypassando l'intestino e non viene distrutta durante la digestione del cibo. Il suo livello non è influenzato dall'età, dal sesso e dalle caratteristiche dell'alimentazione umana.

In totale, si trovano due frazioni di elastasi:

  1. pancreatico È un prodotto della secrezione esterna e si attiva nel duodeno quando interagisce con la tripsina..
  2. Siero È inattivo. Entra nel flusso sanguigno quando vi è una violazione dell'integrità del pancreas durante la sua distruzione cellulare. Aumenta rapidamente dopo l'insorgenza della malattia (entro sei ore) e rimane nel siero fino a una settimana.

Importante! Il secondo tipo di enzima appare solo in presenza di una grave infiammazione o di un altro tipo di danno d'organo. In condizioni normali, non si trova nel sangue.

Indicazioni per l'analisi

L'analisi delle feci per elastasi pancreatica è prescritta da un terapista o gastroenterologo secondo le seguenti indicazioni:

  • segni di malfunzionamento del pancreas (pancreatite, insufficienza secretoria, sottosviluppo);
  • colelitiasi;
  • tumore;
  • Morbo di Crohn;
  • lesioni addominali;
  • segni di disturbo della digestione alimentare;
  • anemia, disidratazione, sclera gialla;
  • fastidio addominale, nausea, vomito, diarrea o costipazione.

Importante! Spesso è necessario uno studio dei movimenti intestinali per elastasi pancreatica nella fibrosi cistica, diabete mellito di qualsiasi tipo e ipolattasia. Tutte queste patologie sono direttamente correlate al pancreas..

Preparazione e condotta

Per l'analisi, non è richiesta una preparazione speciale e non ci sono controindicazioni speciali. Ma prima che il cambiamento sia necessario per alcuni giorni:

  • escludere l'uso di lassativi e agenti tonico;
  • annullare l'uso di enzimi, farmaci che influenzano la secrezione;
  • non usare clisteri.

È meglio prendere un coprogramma al mattino, mentre è importante che il materiale di ricerca sia fresco. Il tempo minimo di conservazione consentito è di una notte a una temperatura non superiore a sei gradi. Prima della recinzione, devono essere eseguite procedure igieniche..

Liquidi e inclusioni estranee non devono entrare nel contenitore. Per la ricerca è sufficiente raccogliere da 2 a 10 g di feci in un contenitore sterile. Non è vietato mangiare cibo prima di sottoporsi al test..

I pazienti spesso chiedono quanta analisi sull'elastasi pancreatica viene eseguita. Di solito ci vogliono da uno a dieci giorni.

Innanzitutto, gli anticorpi vengono applicati su una piastra speciale per aiutare a rilevare l'elastasi e il materiale biologico viene posizionato sopra. Il risultato viene valutato utilizzando un dispositivo speciale: uno spettrofotometro.

Prestazione normale

In laboratorio, i livelli di elastasi sono indicati usando unità convenzionali. Il contenuto di feci è misurato in μg / g. Se viene analizzata una reazione infiammatoria acuta, in questo caso viene utilizzato ng / ml (esame del sangue).

Alla ricezione della trascrizione, il valore standard indica il valore ricevuto e il livello normale per il confronto.

Negli adulti e nei bambini, la norma della quantità di elastasi coprologica è la stessa e varia da 200 a 500 μg / g. Solo nei neonati, il livello di enzimi può essere ridotto, ma dopo aver raggiunto l'età di due settimane, torna alla normalità.

Ragioni per il declino e l'aumento

In assenza di sintomi patologici e un livello normale dell'enzima, una persona è considerata sana. Qualsiasi deviazione inferiore o significativamente superiore alla norma è accompagnata da segni tipici di malattie dell'apparato digerente..

Se il risultato dello studio è inferiore o superiore al normale, ciò può indicare la presenza di deviazioni:

  • Se il risultato dello studio dell'elastasi è da 200 unità o inferiore, si assume un leggero grado di riduzione della funzionalità del pancreas. Ma per questa conclusione, è necessaria un'analisi della dinamica. Con un indicatore di 80 unità o inferiore, si può parlare di una deviazione pronunciata nel lavoro del corpo.
  • Una bassa elastasi pancreatica in un bambino si verifica in caso di un brusco cambiamento nella nutrizione o intolleranza a un numero di prodotti.
  • Un indicatore di oltre 500 unità non ha un significato clinico speciale, ma di solito il medico consiglia di ripetere l'analisi delle feci. Se il livello di elastasi raggiunge 700 e oltre, è necessario escludere pancreatite acuta, tumore o metastasi maligni, calcoli biliari.

Importante! Una falsa diminuzione si verifica quando si usano farmaci che riducono l'attività della motilità intestinale. Un falso superamento provoca l'uso immediato di lassativi.

Conclusione

Il grado di disfunzione pancreatica può essere determinato mediante analisi delle feci per elastasi. Il suo livello non dipende dal sesso e dall'età del paziente.

Con una diminuzione dell'indicatore, possiamo ipotizzare l'assenza della normale attività enzimatica dell'organo. Un aumento significativo indica un forte rilascio della sostanza sotto l'influenza dell'infiammazione acuta o della proliferazione del tumore. In caso di risultati dubbi, si consiglia di ripetere l'analisi dopo qualche tempo..

Analisi delle feci per elastasi pancreatica-1

L'elastasi-1 pancreatica è un enzima che viene prodotto dal pancreas e viene esaminato mediante analisi biochimiche. Questo indicatore ha un valore diagnostico indipendente, ma più spesso viene eseguito insieme alla determinazione dell'amilasi totale, del coprogramma e della UAC. L'identificazione della concentrazione di elastasi-1 pancreatica nelle feci viene utilizzata per valutare il pancreas. Per l'analisi eseguita da ELISA, vengono utilizzate le feci raccolte in un contenitore sterile. Gli indicatori standard per adulti vanno da 201 mcg / g. I termini dello studio vanno da 1 a 9 giorni.

L'elastasi pancreatica -1 è un enzima che viene prodotto dal pancreas e viene esaminato mediante analisi biochimiche. Questo indicatore ha un valore diagnostico indipendente, ma più spesso viene eseguito insieme alla determinazione dell'amilasi totale, del coprogramma e della UAC. L'identificazione della concentrazione di elastasi-1 pancreatica nelle feci viene utilizzata per valutare il pancreas. Per l'analisi eseguita da ELISA, vengono utilizzate le feci raccolte in un contenitore sterile. Gli indicatori standard per adulti vanno da 201 mcg / g. I termini dello studio vanno da 1 a 9 giorni.

L'elastasi è un enzima del gruppo di idrolasi con un peso molecolare che raggiunge 28 mila unità di carbonio. A differenza di altre proteasi, questo enzima rompe la proteina strutturale delle fibre elastiche, che fa parte del tessuto connettivo, della pelle e delle pareti dei vasi sanguigni. Esistono due forme di elastasi: pancreatica e leucocita. L'elastasi-1 pancreatica si forma nel pancreas, dopo di che viene secreta come proelastasi, insieme ad altri enzimi, nell'intestino tenue, dove viene convertita in elastasi usando una proteasi serinica. L'elastasi-1 pancreatica non si scompone nell'intestino, quindi la sua concentrazione nelle feci è un marker per regolare la composizione e la quantità di succo pancreatico nel pancreas.

L'elastasi insieme alla tripsina e alla chimotripsina è inclusa nel gruppo delle proteasi seriniche, poiché contiene serina nel centro attivo. Gli enzimi elencati sono definiti come un'unica famiglia, che rappresenta oltre il 40% della concentrazione proteica totale della regione esocrina del pancreas. L'elastasi-1 pancreatica ha una specificità più elevata rispetto alla tripsina, pertanto si attiva in caso di separazione dei legami peptidici formati dagli aminoacidi. L'elastasi-1 pancreatica può essere coinvolta nella scomposizione di una proteina che non è degradabile da tripsina e chimotripsina.

La determinazione dell'elastasi-1 pancreatica fecale viene spesso utilizzata per diagnosticare la fibrosi cistica. La fibrosi cistica è una patologia geneticamente determinata in cui la struttura e la funzionalità delle cellule situate sui dotti escretori delle ghiandole endocrine sono compromesse. Come risultato della malattia, i polmoni, lo stomaco e l'intestino possono essere colpiti (nell'analisi si riscontra una significativa riduzione della quantità di elastasi-1 del pancreas nelle feci). Test per elastasi pancreatica-1: un metodo di ricerca specifico altamente sensibile ampiamente utilizzato in endocrinologia, gastroenterologia ed epatologia.

indicazioni

I test per l'elastasi pancreatica-1 nelle feci sono prescritti per determinare l'insufficienza pancreatica secretoria, la diagnosi di fibrosi cistica, pancreatite cronica e neoplasie maligne. Un'analisi è anche indicata per monitorare il trattamento dell'insufficienza pancreatica enzimatica. I sintomi di un test pancreatico di elastasi-1 includono gonfiore, sensazione di dolore o pesantezza nell'addome dopo aver mangiato, disturbi delle feci (diarrea, costipazione), improvvisa perdita di peso, scolorimento, consistenza e odore delle feci (grigio, aumento viscosità), il rilevamento di residui di cibo non digerito nelle feci. Non ci sono controindicazioni per lo studio.

La specificità dell'analisi delle feci per la concentrazione di elastasi-1 pancreatica raggiunge il 93-95%, la sensibilità - 93%. Un altro vantaggio di questo studio è la bassa degradabilità dell'elastasi pancreatica-1, che consente la conservazione a lungo termine del materiale nelle condizioni della sua raccolta.

Preparazione per analisi e raccolta di materiale biologico

Per la ricerca prendere un campione di feci. Si consiglia di effettuare l'analisi al mattino (dalle 7.00 alle 11.00). Prima del test, è consentita l'assunzione di cibo, poiché l'elastasi fornita con il cibo non si rompe quando si trova nell'intestino e non influisce sui risultati dell'esame. Pochi giorni prima dell'analisi delle feci, è importante evitare l'assunzione di lassativi, supposte rettali o preparati di bario. L'analisi dovrebbe essere presa prima di altre manipolazioni (clisteri, colonscopia). Il trattamento farmacologico (assunzione di enzimi pancreatici) non influisce sui risultati della determinazione dell'elastasi-1 del pancreas nelle feci.

Durante la raccolta del biomateriale, è importante rispettare diverse regole: osservare la sterilità del contenitore e assicurarsi anche che l'urina non penetri nel campione per l'analisi durante la defecazione. Successivamente, è necessario trasferire le feci in un contenitore speciale (circa 30-60 ml) e chiudere saldamente il coperchio. Prima di inviarlo per l'esame, il campione di feci deve essere in frigorifero a una temperatura compresa tra +5 e +8 gradi. Per determinare la quantità di feci di pancreatica elastasi-1 possono essere raccolte durante il giorno. In alcuni casi, il congelamento è consentito a -20 ° C.

L'analisi viene eseguita da un test immunoenzimatico. Sul fondo della compressa di plastica ELISA viene applicato uno strato di anticorpi che riconosce esclusivamente l'elastasi-1 pancreatica umana. L'enzima dal campione di test del biomateriale si attacca agli anticorpi, immobilizzando su una compressa. Un tag colorante viene applicato al sito della biotina. Il grado di intensità della colorazione (determinato con il metodo spettrofotometrico) è direttamente proporzionale alla concentrazione di elastasi nel campione. I tempi dell'analisi vanno da 1 a 9 giorni, a seconda del carico di lavoro del laboratorio e dell'attrezzatura utilizzata.

Valori normali dell'enzima nel materiale di prova

I valori di riferimento vanno da 201 μg / ge oltre. Nei neonati, la quantità di elastasi-1 pancreatica è inferiore al normale, ma al 14 ° giorno raggiunge il livello di un adulto.

Aumenta e diminuisce la quantità di enzima nelle feci

La modifica degli indicatori non è una patologia, pertanto le ragioni dell'aumento della quantità di elastasi-1 del pancreas nelle feci non hanno significato clinico.

Il motivo principale per ridurre la quantità di elastasi-1 del pancreas è l'insufficienza pancreatica esocrina del paziente di gravità variabile, neoplasia maligna di questo organo, fibrosi cistica, diabete mellito di tipo 1 o tipo 2, enterite granulomatosa o pancreatite. Cause più rare della riduzione dell'elastasi-1 del pancreas nelle feci possono essere l'olio di ricino, il surriscaldamento o il raffreddamento eccessivo del campione, l'uso di magnesio e bismuto nel trattamento o l'esame preliminare dell'intestino usando i raggi X usando un mezzo di contrasto (pochi giorni prima del test).

Trattamento delle deviazioni dai valori normali

A causa dell'elevata sensibilità e specificità del test, un'analisi per identificare la quantità di elastasi nelle feci è uno standard comune per determinare molte malattie nell'endocrinologia clinica. Con i risultati dello studio, è consigliabile contattare immediatamente il medico, un endocrinologo, gastroenterologo o terapista. Per correggere le anomalie fisiologiche, è importante rispettare tutte le regole di preparazione all'analisi.

Analisi delle feci per elastasi pancreatica

Tutti possono avere problemi di salute, incluso il pancreas. Affinché il medico possa determinare come funziona, dovrebbe essere presa una certa analisi. Più su questo sarà scritto di seguito.

Analisi delle feci per elastasi pancreatica: caratteristiche

L'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica è una sorta di studio del materiale con cui uno specialista può rilevare una malattia della pancreatite in un cliente. Inoltre, un'analisi delle feci per elastasi pancreatica può essere prescritta per rilevare la malattia di Crohn nei bambini. Con l'aiuto di tali test, il medico può determinare se ci sono anomalie nel funzionamento degli organi e anche stabilire la causa del loro aspetto.

L'elastasi pancreatica è un enzima prodotto dall'organismo, in particolare il pancreas. L'obiettivo principale di tale sostanza è quello di scomporre le proteine ​​che entrano nel corpo con il cibo. Una caratteristica del pancreas è anche che distribuisce una tale proteina in tutto il corpo. Analizzando le feci per l'elastasi pancreatica, il medico può anche determinare la funzione segreta del pancreas.

Il costo dell'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica può essere diverso. Dipende dalla regione del paese e dall'orientamento della clinica. Se si tratta di una clinica privata, il costo dell'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica potrebbe essere maggiore rispetto a quello di un istituto pubblico. Va notato che l'analisi delle feci per elastasi pancreatica è obbligatoria solo in condizioni di laboratorio in presenza di uno specialista qualificato. Questo è l'unico modo per garantire il risultato del test più accurato..

È importante farlo correttamente quando si esegue un'analisi delle feci per elastasi. Se non si aderiscono alle raccomandazioni del medico durante la procedura, ciò può influire negativamente sui risultati del test e non consentire al medico di diagnosticare con precisione.

Prima di tutto, prima di un tale test, dovresti rifiutare per 3-4 giorni di assumere farmaci che possono avere un effetto diverso sull'intestino. Ad esempio, non è possibile utilizzare un lassativo, supposte per il trattamento, mangiare olio vegetale o altri mezzi per migliorare la digestione. Inoltre, immediatamente due giorni prima della procedura, dovresti abbandonare il clistere. Tale azione può lavare via tutti gli elementi con l'aiuto del quale il medico fa una diagnosi..

Analisi fecale per elastasi: come prenderlo correttamente?

Un'analisi delle feci per elastasi dovrebbe essere presa secondo determinate regole e tenendo conto di tutti i requisiti del medico curante. È anche importante raccogliere le feci solo con strumenti puliti e in determinate condizioni. Per fare questo, è meglio usare un contenitore che è possibile acquistare in farmacia per tali esigenze. Avrà anche un cucchiaio speciale.

Durante la defecazione, è necessario assicurarsi che l'urina non penetri nelle feci. Ciò influirà sull'accuratezza dei risultati e, in alcuni casi, potrebbe anche cambiare il colore del materiale. Il contenitore deve essere riempito con una raccolta di un terzo della sua capacità. Successivamente deve essere chiuso ermeticamente in modo che il materiale non cambi colore e consegnato al laboratorio per la ricerca.

Feci di elastasi al massimo livello normale. Cos'è l'elastasi pancreatica. In quali casi è necessario eseguire tale analisi

La necessità di uno studio medico sull'enzima elastasi delle feci sorge a causa del fatto che questo enzima prodotto dal pancreas non ha la capacità di distruggere, essendo nell'intestino umano. Il grado di livello di elastasi è il principale segno del funzionamento del sistema digestivo umano. Quando si mangia, l'elastasi arriva nel corpo umano e non influisce sul risultato dello studio.

Le manifestazioni cliniche varieranno a seconda della posizione, del volume e della velocità dell'istituzione. Il sanguinamento è di solito rosso, anche se se il sangue viene a contatto con succhi gastrici o intestinali, può essere marrone o "per motivi di caffè". L'ematocesia è l'emissione di sangue rosso con una feci che può o meno mescolarsi. Questo di solito è associato a basse emorragie digestive, sebbene a volte possano verificarsi in sezioni più elevate se si verifica un'accelerazione del transito intestinale..

Il sanguinamento rettale è l'emissione di sangue rosso attraverso il retto, che di solito si verifica nell'intestino distale, mentre le criniere sono feci nere e umide che causano sanguinamento digestivo elevato. Quando il sangue non viene osservato macroscopicamente, le feci parlano di sangue occulto. Per rilevarlo, è necessario utilizzare analisi microscopiche o test di laboratorio.

Nei bambini appena nati, il livello di elastasi è basso, raggiunge il livello di un adulto solo dopo aver raggiunto l'età di due settimane.

Elastasi pancreatica 1

Al fine di valutare sufficientemente la funzione esocrina del pancreas, è necessario passare un'analisi delle feci per elastasi pancreatica formata nella ghiandola stessa e secreta insieme a sostanze digestive nella sezione iniziale dell'intestino tenue. Essendo nell'intestino, l'elastasi non si rompe, a seguito della quale l'analisi viene utilizzata per riconoscere le malattie di questo organo. Il suo contenuto nelle feci è strettamente correlato alla funzione digestiva dell'organo pancreatico e una diminuzione della concentrazione indica una diminuzione di tutti gli enzimi prodotti. Se il paziente ha iniziato il trattamento prima di assumere le feci, non interrompere.

Le cause dell'emorragia digestiva in pediatria sono numerose e variano in base all'età. Ciò può essere motivato dall'accumulo di gas, che, inoltre, può essere accompagnato da dolore. In altri casi, può essere causato da epatomegalia o altre masse che richiederanno studi più dettagliati. Inoltre, è spesso nei bambini con malattia celiaca o malassorbimento intestinale..

Metodi diagnostici nella patologia del tratto digestivo. La sintomatologia correlata al sistema digestivo è un motivo molto frequente di consultazione nella pratica pediatrica e nella maggior parte dei casi si riferisce a patologie funzionali e, spesso, banali. Il pediatra deve distinguere tra situazioni che devono andare oltre i dati clinici ed eseguire test aggiuntivi per diagnosticare una patologia a beneficio di un particolare trattamento..

I segni di insufficienza pancreatica esocrina comprendono: disagio addominale dopo aver mangiato, gas, disbiosi intestinale, ostruzione intestinale, diarrea, una grande massa di feci, presenza di un colore diverso, presenza di alimenti trasformati rimanenti, perdita di peso, ecc..

Questi test dovrebbero essere orientati in base alla parte del sistema digestivo che dovrebbe essere un problema. Test funzionali dell'esofago. L'esofago ha due funzioni principali che possono essere modificate da vari processi: trasporto del bolo alimentare e prevenzione del flusso retrogrado del contenuto del tratto gastrointestinale.

Questo è un metodo fondamentale per studiare la funzione contrattile dell'esofago e diagnosticare i processi che causano un cambiamento nella sua normale mobilità. Per la sua implementazione, è installato un sensore di pressione multicanale, collegato a un sistema manometrico, con sensori di pressione e un sistema di registrazione. La pressione dello sfintere esofageo basale superiore e inferiore e il suo rilassamento in risposta alla deglutizione e, a livello dell'esofago, valutano l'ampiezza, la durata e la diffusione delle contrazioni.

L'analisi delle feci per elastasi è necessaria per determinare:

  • fibrosi cistica;
  • pancreatite acuta e cronica;
  • colelitiasi (la formazione di calcoli nella cistifellea);
  • tumori del pancreas;
  • diabete mellito;
  • Morbo di Crohn, ecc..

Con la malattia della fibrosi cistica (fibrosi cistica) nei bambini, è consuetudine studiare il livello di elastasi 1 nelle feci una volta ogni sei mesi e almeno questo periodo.

Quando il pH scende al di sotto di 4, si ritiene che ci sia reflusso e 4 parametri classici utilizzati per misurarlo. Gli ultimi 3 parametri sono utili per indicare se c'è una barriera o un problema di pulizia. Figura. Esempio di pHmetry in un bambino con bronchite ricorrente associata a reflusso esofageo significativo, che richiede un trattamento chirurgico.

L'impedansiometria è un nuovo metodo basato sul rilevamento di variazioni della resistenza al flusso di corrente tra due elettrodi quando un bolo di liquido o gas li attraversa. Consente inoltre di determinare se il materiale rifuso è solido, liquido, gassoso o miscelato e misura anche l'altezza a cui si alza. I bambini con infezione da gastrite antrale sviluppano un'ulcera duodenale, in una piccola percentuale, inferiore al 10%, e un'ulcera allo stomaco in una percentuale ancora inferiore, con il cancro gastrico eccezionale.

Inoltre, con l'aiuto dell'analisi è possibile trovare le cause del funzionamento improprio dell'apparato digerente in presenza di una malattia. Questi motivi possono essere confermati da un esame preclinico..

Preparazione e attuazione dello studio

Prima di iniziare lo studio, il paziente non deve interrompere l'assunzione del medicinale. Prima della consegna delle feci all'elastasi, il paziente deve raccogliere il volume necessario al mattino in uno speciale barattolo di plastica usando una spatola di plastica, quindi imballare, firmare i suoi dati e consegnare le feci al laboratorio in studio.

Un metodo invasivo per rilevare infezioni e malattie è la gastroscopia da biopsia, che viene utilizzata per la ricerca e la coltivazione anatomopatologica utilizzando un antibiogramma, oltre al quale consente di testare l'urea espressa, che dà un risultato in circa un'ora. Esaminando i campioni di biopsia, è possibile identificare i genotipi citotossici..

Valori enzimatici normali nel biomateriale

Metodi non invasivi sono anche usati per controllare l'eradicazione dopo il trattamento. Test funzionali dell'intestino. Parametri biochimici dello stato nutrizionale. Determinando alcuni parametri biochimici, si possono ottenere informazioni sullo stato nutrizionale del paziente.

Il vantaggio principale di questo studio è considerato la debole scissione dell'elastasi (conservazione a lungo termine del materiale in condizioni positive).

Per condurre uno studio, è necessario un piccolo campione di feci. Utilizzando alcune tecniche metodologiche, viene eseguito uno studio immunologico in grado di rilevare l'elastasi pancreatica 1.

Proteine ​​del siero di latte: sono sintetizzate dal fegato e dalle cellule immunocompetenti. Lunghi scoiattoli di emivita. Indicano lo stato nutrizionale del paziente nelle ultime settimane. Di solito il 40% è nel sangue, ma diminuisce con lo stress; mentre la malnutrizione accade il contrario. Riduce lo stress fisiologico, le malattie del fegato, la nefropatia, l'ipotiroidismo e l'eccesso di cortisolo nel siero. Tranbrifin ha un'emivita di 8-10 giorni. Può essere aumentato se c'è una carenza di ferro e diminuisce in caso di malattie del fegato, sindrome nefrosica e infezione..

Inoltre, viene utilizzato anche il test immunoenzimatico. I risultati dello studio sono registrati nel diario..

La logica per l'utilizzo del metodo di rilevazione dell'elastasi pancreatica 1

Il confine normativo è il contenuto di elastasi 1 nel corpo fino a 360 μg / ml.

L'elastasi pancreatica 1 a causa della sua stabilità biologica non cambia forma e struttura, quindi la sua presenza nelle feci determina chiaramente il funzionamento del pancreas.

Studio sull'elastasi pancreatica

Riduce la malnutrizione proteico-calorica, ma si normalizza 3-15 giorni dopo la terapia dietetica. Proteine ​​con una breve emivita. Sono indicatori molto utili per monitorare i cambiamenti nutrizionali acuti. Reagisce più velocemente dell'albumina e della transferrina ai cambiamenti nello stato delle proteine. La sua utilità clinica è molto limitata, poiché i suoi significati variano in diverse situazioni. La fibronectina ha un'emivita di 20 ore. Sintetizza le cellule del fegato, dell'endotelio e dei fibroblasti, quindi diminuisce non solo con la malnutrizione, ma anche con gravi ustioni, sepsi o traumi.

Dopo aver rilevato l'elastasi pancreatica 1 nelle feci, i risultati vengono confrontati con i dati dei test invasivi. Contrariamente agli standard di laboratorio oggi accettati per la pancreatite cronica, ad esempio, l'uso di un test coprologico, oltre a un test per l'efficacia di un enzima proteolitico, presenta un elenco di vantaggi:

Profilo lipidico, vitamine e minerali. Il profilo lipidico cambia solo in caso di malnutrizione cronica. Le vitamine liposolubili diminuiscono con la colestasi e in altri - nei disturbi digestivi o nel malassorbimento grezzo; mentre gli alimenti idrosolubili di solito indicano carenza di cibo. La carenza di ferro è associata a scarso consumo o difficoltà di assorbimento, ma anche a moderata malnutrizione. La carenza di zinco, rame, cromo o selenio indica una grave patologia da malassorbimento o una malnutrizione da moderata a grave.

La digestione dei nutrienti inizia in bocca con la secrezione di saliva, ma il suo assorbimento viene effettuato quasi esclusivamente nell'intestino tenue. Quest'ultimo non viene eseguito uniformemente per tutta la sua lunghezza; pertanto, il malassorbimento può essere selettivo per un nutriente o su scala globale per tutti.

  • identificazione e misurazione del livello di disturbi digestivi del pancreas;
  • il test consente di non interrompere il trattamento con preparati enzimatici, poiché un esempio di feci può determinare sufficientemente il livello della malattia;
  • l'elevata resistenza alla scissione consente di non stabilire un lasso di tempo per la conservazione dei campioni fecali.

Materiali e metodi

Lo screening dello zucchero consiste nel determinare, da un lato, gli zuccheri nelle feci che non sono stati assorbiti e, dall'altro, i parametri che indicano che sono fermentati dai batteri. Il normale pH delle feci è 6-8; sebbene valori più bassi siano normali durante l'allattamento al seno: 4, 5 Ciò può essere normale in caso di transito digestivo molto veloce, che impedisce ai batteri di fermentare lo zucchero o se non ha questi batteri. Il saccarosio non è un agente riducente, pertanto è necessaria un'idrolisi acida preliminare: test di Selivanov.

Oggi, l'uso di un test di elastasi è stato ampiamente utilizzato, il che consente di determinare il grado di interruzione dell'organo dell'apparato digerente nelle fasi iniziali della malattia.

L'elastasi nelle feci è in grado di respingere l'insufficienza esocrina, perché a differenza di altri enzimi, non è in grado di inattivarsi quando si sposta lungo il colon.

Esistono due tipi di test di sovraccarico di zucchero. In primo luogo, il test dell'idrogeno è scaduto, in base al fatto che se lo zucchero non viene assorbito quando raggiunge il colon, inizia a essere metabolizzato dai batteri, formando idrogeno, che viene assorbito nel sangue e rimosso dal polmone. Dopo aver sovraccaricato uno zucchero specifico, l'aumento della concentrazione di idrogeno espirato viene determinato nel tempo. Un aumento precoce nei primi 90 minuti è caratteristico della crescita eccessiva batterica o del transito accelerato. Potrebbero esserci falsi negativi l'uso precedente di antibiotici o la presenza di flora non fermentativa.

Il test di elastasi, che è considerato standard, ha anticorpi prodotti dalle cellule immunitarie all'elastasi pancreatica del corpo. A differenza dei test basati su anticorpi formati nel siero del sangue, ha il massimo significato e individualità solo in relazione all'elastasi 1.

In secondo luogo, il test di assorbimento del monosaccaride completa il test precedente con la determinazione sequenziale della glicemia capillare dopo l'introduzione dello zucchero corrispondente. Il paziente sarà "assorbente" se la glicemia supera i 20 mg rispetto al basale, due ore dopo la somministrazione, con una normale curva dell'idrogeno. Inoltre, viene determinato se il paziente è “tollerante” o meno a seconda che l'assunzione indicata causi sintomi. La determinazione delle oligosaccaridasi durante la biopsia intestinale viene utilizzata solo per confermare il sospetto di casi di intolleranza congenita ai carboidrati a causa di carenza enzimatica.

L'elastasi pancreatica si trova nelle feci di ogni persona quasi dalla nascita.

Il suo contenuto inadeguato indica lo sviluppo di pancreatite e altre malattie associate al tratto gastrointestinale.

Scopo del test

Il test per l'elastasi delle feci pancreatiche è estremamente importante. L'elastasi è uno dei pochi enzimi che non cambia dopo aver attraversato l'intestino, quindi è il test di elastasi che viene utilizzato per determinare la qualità del pancreas.

Ciò si verifica in quelle malattie in cui vi è un cambiamento nella lipolisi, atrofia dei villi, una diminuzione degli acidi biliari o ostruzione dei vasi linfatici. La determinazione quantitativa diretta del grasso fecale è stata tradizionalmente effettuata utilizzando la tecnologia Van de Chamber, che richiede un set di feci entro 72 ore dopo una dieta con un sovraccarico di 100 g di grassi al giorno. Questo metodo è ingombrante a causa della necessità di elaborare le feci, quindi nel vicino infrarosso vengono utilizzati nuovi metodi di assorbimento.

Parametri rilevanti raccolti. Peso sedia: indica il set sedia corretto. Grammi di grasso totale in 24 ore: serve a rilevare la steatorrea se le feci sono state ben raccolte. Coefficiente di assorbimento del grasso: richiede una combinazione di un test con un esame dietetico e una calibrazione della dieta assunta.

Il pancreas (pancreas) è un organo situato dietro lo stomaco. Il pancreas è il secondo più grande dopo il fegato.

Sintetizza la maggior parte degli enzimi digestivi che entrano nell'intestino come parte del succo pancreatico.

L'elastasi pancreatica è un enzima indispensabile. È necessario abbattere le proteine. L'elastasi pancreatica scompone l'elastina e alcune altre proteine ​​che vengono fornite con il cibo.

È valutato determinando azoto fecale e 1-antitripsina nelle feci. Se entrambi vengono ingranditi, la diagnosi si concentra sull'enteropatia essudativa, mentre un aumento isolato dell'azoto fecale è più orientato al malassorbimento proteico. 1 -antitripsina è una proteasi sintetizzata dal fegato, che viene filtrata in piccole quantità attraverso la parete intestinale e rimossa dalle feci, aumentando la filtrazione specificata nelle enteropatie proteiche essudative.

Lo studio delle feci ha la massima caratteristica clinica nella diagnosi differenziale della diarrea cronica. L'esame macroscopico e microscopico delle feci indica anche la diagnosi di varie cause di diarrea. Con il malassorbimento dei grassi, è tipico trovare feci voluminose, lucide, pastose e sporche. Nelle malattie infiammatorie troviamo muco, sangue o pus e quando la mobilità cambia, rimane la presenza di una pianta non digerita. L'esame microscopico di virus, batteri e parassiti è il test finale per la diagnosi di diarrea infettiva.

Una grande quantità di elastina si trova nel tessuto connettivo. Sono ricchi di alcuni prodotti a base di carne: pelle, cartilagine, polmoni, frattaglie (in particolare il cuore).

L'analogo dell'elastina, la proteina del collagene, si trova solo nei prodotti di origine animale. L'elastina è presente in entrambi gli alimenti a base di carne e verdure, come cavoli e carote.

Mangiare i prodotti elencati ti consente di mantenere una buona pelle e capelli, poiché l'elastina fornisce elasticità.

La proteina stessa è una fibra lunga intrecciata. L'elastina alimentare a base di carne si rompe molto duramente: solo l'elastasi pancreatica è in grado di dividerla in fibre separate.

Puoi scoprire se nel pancreas viene prodotto abbastanza enzima esaminando le feci. L'analisi delle feci per elastasi non è considerata difficile, viene eseguita in qualsiasi centro diagnostico.

Un gastroenterologo o un chirurgo emette un rinvio per analisi. Le indicazioni per la conduzione saranno indolenzimento, cintura o concentrazione in un determinato punto dell'addome, ingiallimento delle mucose, proteine ​​della pelle e degli occhi, risultati degli ultrasuoni che indicano un'infiammazione nel pancreas.

Devo prepararmi appositamente per l'analisi? L'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica è un metodo standard per la diagnosi delle malattie del pancreas.

Il volume e la composizione di questo enzima nelle feci non sono influenzati da alcuna condizione che di solito distorca i risultati di altri test: sesso, età, farmaci.

Le persone che assumono farmaci su base regolare possono continuare il trattamento prima di prendere le feci per l'analisi, poiché i farmaci non influenzeranno l'accuratezza del risultato..

Le feci vengono raccolte in un contenitore di plastica acquistato in farmacia o direttamente in laboratorio.

Il contenitore per la raccolta delle feci differisce dal contenitore per la raccolta delle urine per la presenza di una spatola per la selezione del materiale, che facilita il lavoro dell'assistente di laboratorio.

Il contenitore è riempito per un terzo. Prima di raccogliere le feci, è necessario lavarsi in modo che l'urina e le escrezioni dai genitali non entrino nel materiale clinico.

In tali condizioni, l'elastasi pancreatica rimane invariata nelle feci, quindi lo studio mostrerà il risultato esatto..

Non è possibile assumere le feci dello studio ottenute a seguito dell'assunzione di un lassativo, anche dopo la somministrazione di supposte rettali.

Tipi di elastasi

Gli enzimi nel PDA iniziano a essere prodotti sotto l'influenza del gusto, del tipo e dell'odore del cibo e dopo aver allungato le pareti intestinali.

Oltre agli enzimi, il corpo produce ormoni, ad esempio l'insulina ben nota, un ormone che regola la glicemia.

Oltre al pancreas, gli enzimi digestivi producono l'intestino tenue, i batteri che vivono nell'intestino crasso, le ghiandole salivari e lo stomaco.

L'elastasi pancreatica è sintetizzata dalla proelastasi, una sostanza che produce cellule acinose del pancreas.

L'elastasi pancreatica dal pancreas entra nel duodeno, dove viene trasformata nell'elastasi stessa.

Per convertire la proelastasi in elastasi, è necessario un altro enzima proteolitico (tripsina), che viene prodotto anche nelle cellule del pancreas.

Un'analisi per l'elastasi pancreatica può essere effettuata prendendo non solo le feci ma anche il siero del sangue come biomateriale. Un test sierico di elastasi viene eseguito se il paziente lamenta dolore addominale.

L'elastasi sierica può essere di due tipi:

  • elastasi pancreatica 1 - un enzima con un peso molecolare di 30.000, viene prodotto nel pancreas, circola attraverso il sangue in forma libera o insieme a un inibitore che inibisce l'attività dell'elastasi;
  • elastasi pancreatica 2 - un enzima con un peso molecolare di 25.000, un'analisi del contenuto di questo enzima nel siero viene effettuata nella diagnosi di enfisema, artrite, nefrite.

Nel sangue ci sono inibitori dell'attività di questo enzima - inibitori. Se la ghiandola gastrica è in ordine, non vi è alcuna forma attiva di elastasi nel siero del sangue o è in una piccola concentrazione.

Un aumento dell'elastasi-1 pancreatica attiva nel sangue è un segno di esacerbazione della pancreatite cronica o un sintomo di pancreatite acuta.

Decifrare i risultati

Un test immunoenzimatico verrà condotto in laboratorio, dopodiché il medico avrà un quadro completo della quantità di elastasi pancreatica contenuta nelle feci..

Questi dati aiutano a rilevare patologie gravi e iniziano il loro trattamento in una fase precoce..

Ottenuto dopo lo studio delle feci, le figure devono essere in grado di decifrare. Nelle persone sane, un grammo di feci contiene almeno 200 microgrammi dell'enzima.

Una cifra compresa tra 200 e 500 indica il normale funzionamento del pancreas. Diminuzione dei livelli di enzimi nelle feci - un segno di insufficiente funzione pancreatica.

Se l'elastasi pancreatica nelle feci contiene più di 100, ma meno di 200 microgrammi, una persona ha un grado lieve o moderato di carenza di enzimi. Un indicatore inferiore a 100 indica una grave forma di danno pancreatico.

Se l'analisi delle feci ha dimostrato che il succo pancreatico non viene secreto in quantità sufficienti, la causa di questo fenomeno può essere non solo la pancreatite, ma anche una serie di altre malattie:

  • pietre nei dotti e nella vescica;
  • cancro pJ;
  • epatite;
  • intolleranza al lattosio;
  • fibrosi cistica;
  • Morbo di Crohn.

L'analisi può mostrare il contenuto di elastasi delle feci di oltre 500. Se la cifra non viene superata di poco, non preoccuparti: la cosa migliore è ripetere l'analisi, poiché l'uso frequente di lassativi potrebbe influenzare la composizione delle feci..

Se l'elastasi delle feci è più di 700 o anche più di 1000, allora dovrebbe essere condotto un esame aggiuntivo volto a identificare o eliminare l'oncologia, la pancreatite e la malattia del calcoli biliari.

Queste pericolose malattie sono accompagnate da dolore all'addome e alla schiena, perdita di peso, debolezza, anemia, diarrea cronica.

Il dolore addominale e la defecazione che si verificano regolarmente dovrebbero essere la ragione per contattare un'istituzione medica.

Le malattie digestive si sviluppano rapidamente e possono disabilitare permanentemente una persona.

Non è difficile monitorare la salute dell'apparato digerente: è sufficiente eseguire test ogni anno, compresa l'analisi delle feci e del sangue per l'elastasi pancreatica. Con il loro aiuto, viene controllato lo stato del pancreas.

Un esame preventivo annuale completo aiuterà a rilevare la malattia in una fase precoce e in tempo per eliminare le conseguenze potenzialmente letali.