Puntura (mira) biopsia, come viene eseguita e quali organi vengono esaminati usando questa procedura?

Biopsia cervicale. Come prepararsi? Descrizione della procedura e raccomandazioni generali prima di essa.

Numerosi test ed esami consentono di identificare le malattie in una fase precoce dello sviluppo e di avviare un trattamento complesso in modo tempestivo. Oggi scopriremo cos'è una biopsia cervicale, qual è il suo scopo. Considera il problema in modo sufficientemente dettagliato. Una biopsia della cervice è una speciale manipolazione medica, durante la quale viene prelevato il tessuto cervicale. Quindi, viene eseguita un'analisi dei tessuti ottenuti, grazie alla quale è possibile stabilire una diagnosi e quindi iniziare immediatamente la terapia appropriata.

Il concetto

Una biopsia è uno studio diagnostico che coinvolge la raccolta di biomateriale da un'area sospetta del corpo, ad esempio compattazione, formazione di tumori, ferite non cicatrizzanti, ecc..

Questa tecnica è considerata la più efficace e affidabile tra tutte quelle utilizzate nella diagnosi delle patologie tumorali..

Foto di biopsia al seno

  • Grazie all'esame microscopico della biopsia, è possibile determinare con precisione la citologia dei tessuti, che fornisce informazioni complete sulla malattia, il suo grado, ecc..
  • L'uso di una biopsia consente di identificare un processo patologico nella sua fase iniziale, il che aiuta a evitare molte complicazioni.
  • Inoltre, questa diagnosi consente di determinare la quantità di chirurgia imminente nei pazienti con cancro..

Il compito principale di una biopsia è la determinazione della natura e della natura dei tessuti patologici. Per una diagnosi dettagliata, uno studio di biopsia è integrato con metodi di acqua a raggi X, analisi immunologiche, endoscopia, ecc..

Quali organi posso ottenere una puntura per la ricerca?

Il campionamento puntuale del materiale bioptico, nonostante la sicurezza della procedura, potrebbe non essere sempre eseguito.

Molto spesso, una biopsia mirata viene prescritta quando l'esame istologico richiede tessuti dai seguenti organi interessati dal processo patologico:

  • rene
  • polmoni;
  • fegato
  • ghiandola mammaria;
  • linfonodi;
  • stomaco e pancreas;
  • qualsiasi intestino.

Ma molto spesso, viene prescritta una biopsia alla puntura della tiroide. Prendere il materiale bioptico da questo organo secretorio usando la puntura è il modo più ottimale. Una biopsia eseguita sulla ghiandola tiroidea con un metodo di puntura evita qualsiasi conseguenza patologica.

Il biomateriale può essere assunto in diversi modi..

  1. Biopsia di Trepan - una tecnica per ottenere una biopsia usando uno speciale ago spesso (trepan).
  2. Una biopsia escissionale è un tipo di diagnosi in cui un intero organo o tumore viene rimosso durante un'operazione. Considerata una biopsia su larga scala.
  3. Puntura - Questa tecnica di biopsia prevede l'ottenimento dei campioni necessari attraverso una puntura con un ago cavo sottile.
  4. Incisione. La rimozione colpisce solo una certa parte dell'organo o del tumore e viene eseguita nel corso di un'operazione chirurgica completa.
  5. La stereotassia è un metodo diagnostico minimamente invasivo, la cui essenza è quella di costruire uno schema di accesso specializzato in un'area specifica sospetta. Le coordinate di accesso sono calcolate sulla base di una scansione preliminare..
  6. La biopsia a pennello è una variante di una procedura diagnostica che utilizza un catetere, in cui è incorporata una stringa con un pennello che raccoglie una biopsia. Questo metodo è anche chiamato pennello.
  7. La biopsia per aspirazione con ago sottile è un metodo minimamente invasivo in cui il materiale viene prelevato utilizzando una siringa speciale che aspira il biomateriale dai tessuti. Il metodo è applicabile solo per l'analisi citologica, poiché viene determinata solo la composizione cellulare della biopsia.
  8. Biopsia a ciclo: il campionamento della biopsia viene eseguito mediante asportazione di tessuti patologici. Il biomateriale desiderato viene tagliato con un anello speciale (elettrico o termico).
  9. La biopsia transtoracica è un metodo diagnostico invasivo utilizzato per ottenere il biomateriale polmonare. Viene effettuato attraverso il torace in modo aperto o puntura. Le manipolazioni vengono eseguite sotto la supervisione di un video toracoscopio o di un tomografo computerizzato.
  10. La biopsia liquida è l'ultima tecnologia per rilevare i marcatori tumorali in una biopsia liquida, sangue, linfa, ecc..
  11. Onde radio. La procedura viene eseguita utilizzando attrezzature specializzate - Apparecchi Surgitron. Il metodo è delicato, non causa complicazioni.
  12. Aperto: questo tipo di biopsia viene eseguita utilizzando l'accesso aperto ai tessuti, un campione del quale deve essere ottenuto.
  13. La biopsia a mezzaluna è uno studio retroclavicolare in cui viene prelevato un campione di biopsia dai linfonodi sopraclaveari e dai tessuti lipidici alla vena giugulare e succlavia. La tecnica viene utilizzata per rilevare patologie polmonari..

Preparazione per il campionamento della biopsia mediante puntura

La biopsia della puntura è un metodo diagnostico piuttosto informativo, ma con esso i risultati corretti possono essere ottenuti solo se il paziente è adeguatamente preparato per la procedura di prelievo del campione di biopsia..

Una biopsia su ciascun organo interno richiede misure preparatorie specifiche, le cui caratteristiche saranno espresse da uno specialista, ma ci sono una serie di regole generali:

  • cessazione dei farmaci che riducono la coagulazione del sangue;
  • rifiuto di alcol 3 giorni prima della procedura;
  • correzione della dieta ad eccezione di cibi grassi e pesanti, nonché spezie piccanti e vari condimenti, ad eccezione delle piante piccanti.

Vale la pena sapere! Quando si assegna questa procedura, è indispensabile consultare uno specialista che la condurrà e prendere in considerazione nel processo di preparazione tutte le sue raccomandazioni, espresse individualmente per ciascun paziente specifico.

Perché fare biopsie?

Una biopsia è indicata nei casi in cui, dopo altre procedure diagnostiche, i risultati ottenuti non sono sufficienti per effettuare una diagnosi accurata..

Tipicamente, una biopsia viene prescritta quando si rilevano i processi tumorali per determinare la natura e il tipo di formazione dei tessuti..

Questa procedura diagnostica viene ora utilizzata con successo per diagnosticare molte condizioni patologiche, anche non oncologiche, poiché oltre alla malignità, il metodo consente di determinare il grado di diffusione e gravità, lo stadio di sviluppo, ecc..

L'indicazione principale è lo studio della natura del tumore, tuttavia viene spesso prescritta una biopsia per monitorare il trattamento oncologico.

Oggi, una biopsia può essere ottenuta da quasi tutte le aree del corpo e la procedura di biopsia può eseguire non solo una missione diagnostica, ma anche terapeutica, quando viene rimosso un focus patologico nel processo di acquisizione del biomateriale.

Classificazione dei tipi di biopsia mediante metodo di campionamento

Solo uno specialista sarà in grado di determinare con precisione il metodo migliore per la biopsia cervicale. Il medico prescriverà anche il periodo in cui è meglio prelevare campioni di tessuto per ulteriori analisi..

Esistono diversi metodi di analisi di base:

  • cuneiforme;
  • biopsia delle onde radio;
  • avvistamento;
  • circolare;
  • laser;
  • loopback.

La procedura viene mostrata per l'erosione, quando si rilevano cambiamenti nei tessuti dell'organo, nonché per i polipi. L'ipercheratosi della cervice è abbastanza comune e viene eseguita anche una procedura di biopsia. Una biopsia è anche necessaria se le deviazioni sono determinate in un test di laboratorio per citologia..

L'analisi dei tessuti aiuta a identificare le malattie oncologiche stesse, nonché i vari disturbi che li precedono. Sfortunatamente, lo studio è vietato condurre con scarsa coagulazione del sangue, nonché durante lo sviluppo di processi infiammatori.

Questo articolo potrebbe interessarti: biopsia endometriale - che cos'è?

Metodi di ricerca sui materiali

Il biomateriale o la biopsia risultante sono sottoposti a ulteriori ricerche, che vengono eseguite utilizzando tecnologie microscopiche. In genere, i tessuti biologici vengono inviati per la diagnosi citologica o istologica..

istologica

L'invio di un campione di biopsia per istologia comporta l'esame microscopico di sezioni di tessuto che vengono poste in una soluzione specializzata, quindi in paraffina, quindi colorate e tagliate.

La colorazione è necessaria affinché le cellule e le loro aree siano meglio distinte dall'esame microscopico, sulla base del quale il medico prende una conclusione. Il paziente riceve i risultati dopo 4-14 giorni.

A volte è necessario un esame istologico per eseguire urgentemente. Quindi il biomateriale viene prelevato durante l'operazione, il campione di biopsia viene congelato e quindi le sezioni vengono realizzate e colorate secondo uno schema simile. La durata di tale analisi non è superiore a 40 minuti.

I medici hanno un periodo di tempo abbastanza breve per determinare il tipo di tumore, per decidere i volumi e i metodi del trattamento chirurgico. Pertanto, in tali situazioni, viene praticata l'istologia urgente.

citologico

Se l'istologia si basava sullo studio delle sezioni di tessuto, la citologia comporta uno studio dettagliato delle strutture cellulari. Una tecnica simile viene utilizzata se non è possibile ottenere un pezzo di tessuto..

Tale diagnostica viene eseguita principalmente per determinare la natura di una particolare formazione: benigna, maligna, infiammatoria, reattiva, precancerosa, ecc..

La biopsia ricevuta fa una macchia sul vetro e quindi esegue un esame microscopico.

Sebbene la diagnosi citologica sia considerata più semplice e veloce, l'istologia è ancora più affidabile e accurata..

Decifrare i risultati

Nel condurre una tale analisi istologica, gli specialisti determinano se ci sono cellule con cambiamenti sulla superficie dell'utero. Tali violazioni sono quasi sicure, ma possono essere cardinali, caratteristiche della presenza di un tumore maligno, condizione precancerosa. Ci sono displasia lieve, grave e moderata, così come il carcinoma - una fase precoce del cancro.

Le analisi sono decifrate. Tutte le modifiche identificate si riferiscono a uno dei tre gruppi:

  • sfondo
  • precancerose;
  • cancro cervicale.

Secondo questi dati, il medico fa una diagnosi accurata, forma un programma per il trattamento complesso della biopsia cervicale

Formazione

Prima di una biopsia, il paziente deve sottoporsi a un test di laboratorio di sangue e urina per la presenza di varie infezioni e processi infiammatori. Inoltre, vengono eseguite la risonanza magnetica, gli ultrasuoni e la diagnostica radiologica..

Il medico esamina il quadro della malattia e scopre se il paziente sta assumendo farmaci.

È molto importante informare il medico della presenza di patologie del sistema di coagulazione del sangue e allergie ai farmaci. Se si prevede di eseguire la procedura in anestesia, non è possibile mangiare e bere il liquido per 8 ore prima di eseguire la biopsia.

Controindicazioni

Non è sempre possibile eseguire una biopsia, a volte il rischio di eseguire questa procedura piuttosto invasiva è troppo grande e i medici devono abbandonarla. Le controindicazioni sono:

  1. Rifiuto categorico del paziente di manipolare.
  2. Coagulopatia incontrollata, cioè una condizione in cui il sangue si coagula molto male.
  3. Assunzione di fluidificanti del sangue - warfarin, eparina, aspirina.
  4. Infiammazione nel sito della puntura pianificata.
  5. Qualsiasi condizione grave, la cui condotta può provocare un deterioramento significativo delle condizioni generali del soggetto. Esempi di tali malattie: infarto del miocardio, perdita di sangue, trauma grave.

Come eseguire una biopsia in determinati organi e tessuti?

Il biomateriale viene assunto utilizzando l'anestesia generale o locale, quindi la procedura di solito non è accompagnata da sensazioni dolorose.

Il paziente viene posizionato su un divano o un tavolo operatorio nella posizione necessaria per lo specialista. Quindi procedere al processo per ottenere una biopsia. La durata totale del processo è spesso di diversi minuti e con metodi invasivi può arrivare a mezz'ora.

In ginecologia

Un'indicazione per una biopsia nella pratica ginecologica è la diagnosi di patologie del collo e del corpo uterino, dell'endometrio e della vagina, delle ovaie, degli organi esterni del sistema riproduttivo.

Una tale tecnica diagnostica è cruciale nel rilevare tumori precancerosi, di fondo e maligni..

In ginecologia si applicano:

  • Biopsia dell'incisione - quando viene eseguita un'asportazione del bisturi del tessuto;
  • Biopsia target - quando tutte le manipolazioni sono controllate da isteroscopia avanzata o colposcopia;
  • Aspirazione - quando il biomateriale è ottenuto per aspirazione;
  • Biopsia laparoscopica - in questo modo di solito prendono una biopsia dalle ovaie.

La biopsia endometriale viene eseguita mediante una biopsia a tubo, in cui viene utilizzata una curetta speciale..

intestino

Una biopsia dell'intestino tenue e crasso viene eseguita in vari modi:

  • puntura;
  • Looplev;
  • Trepanation - quando il campione di biopsia viene prelevato usando un tubo cavo acuto;
  • Schipkov;
  • Incisione;
  • Scarificazione: quando un campione di biopsia viene raschiato.

La scelta specifica del metodo è determinata dalla natura e dalla posizione dell'area di studio, ma il più delle volte ricorre alla colonscopia con una biopsia.

Pancreas

Il materiale bioptico dal pancreas è ottenuto in diversi modi: aspirazione ago sottile, laparoscopica, transduodentale, intraoperatoria, ecc..

Le indicazioni per la biopsia pancreatica sono la necessità di determinare i cambiamenti morfologici nelle cellule pancreatiche in presenza di tumori e di identificare altri processi patologici.

Muscolo

Se il medico sospetta che il paziente sviluppi patologie sistemiche del tessuto connettivo, che di solito sono accompagnate da danni muscolari, uno studio di biopsia del muscolo e del muscolo della fascia aiuterà a determinare la malattia..

Inoltre, questa procedura viene eseguita in caso di sospetto sviluppo di periarterite nodosa, dermatofolisiosite, ascite eosinofila, ecc. Una diagnosi simile viene effettuata utilizzando aghi o un metodo aperto..

Un cuore

La diagnosi di biopsia del miocardio aiuta a rilevare e confermare patologie come miocardite, cardiomiopatia, aritmia ventricolare di un'eziologia incomprensibile, nonché a identificare i processi di rigetto di un organo trapiantato.

Secondo le statistiche, una biopsia ventricolare destra viene eseguita più spesso, mentre l'accesso all'organo avviene tramite la vena giugulare sulla vena destra, femorale o succlavia. Tutte le manipolazioni sono controllate mediante fluoroscopia ed ECG..

Un catetere (bioptomo) viene inserito nella vena, che viene portato nel sito desiderato dove si desidera ottenere il campione. Sul bioptom si aprono speciali pinzette che mordono un piccolo pezzo di tessuto. Per evitare la trombosi, durante la procedura del catetere viene somministrato un medicinale speciale.

Vescica urinaria

La biopsia urinaria negli uomini e nelle donne viene eseguita in due modi: freddo e biopsia TUR.

Il metodo a freddo prevede la penetrazione citoscopica transuretrale e il campionamento della biopsia con pinzette speciali. La biopsia TUR comporta la rimozione dell'intero tumore nei tessuti sani. Lo scopo di tale biopsia è rimuovere tutte le lesioni visibili dalle pareti della vescica urinaria e fare una diagnosi accurata.

Sangue

Una biopsia del midollo osseo viene eseguita per patologie neoplastiche del sangue maligne come la leucemia..

Inoltre, uno studio bioptico sul tessuto del midollo osseo è indicato per carenza di ferro, splenomegalia, trombocitopenia e anemia.

Con un ago, il medico preleva una certa quantità di midollo osseo rosso e un piccolo campione di tessuto osseo. A volte lo studio si limita ad ottenere solo un campione di tessuto osseo. La procedura viene eseguita per aspirazione o trepanobiopsia..

occhi

È necessario lo studio del tessuto oculare, in presenza di retinoblastoma, una formazione tumorale di origine maligna. Tumori simili sono comuni nei bambini..

Una biopsia aiuta a ottenere un quadro completo della patologia e determinare l'estensione del processo tumorale. Nel processo di diagnosi del retinoblastoma, viene utilizzata una tecnica di biopsia di aspirazione mediante estrazione sotto vuoto..

osso

Viene eseguita una biopsia ossea per rilevare tumori maligni o processi infettivi. Tipicamente, tali manipolazioni vengono eseguite per via percutanea mediante puntura, un ago spesso o sottile o con un metodo chirurgico..

Cavità orale

Una biopsia della cavità orale comporta l'ottenimento di una biopsia da laringe, tonsille, ghiandole salivari, gola e gengive. Tale diagnosi viene prescritta quando vengono rilevate formazioni patologiche delle ossa della mascella o della cavità orale, per determinare patologie del ferro salivare, ecc..

La procedura viene solitamente eseguita da un chirurgo facciale. Raccoglie l'intera parte e il tumore con un bisturi. L'intera procedura richiede circa un quarto d'ora. Il dolore si verifica quando viene iniettato un anestetico e non c'è dolore durante il campionamento della biopsia.

Biopsia del cancro

Questo tipo di studio, in presenza di patologie maligne nel corpo, è meno pericoloso che eseguire una biopsia (chirurgica) dell'incisione del tumore, che nella maggior parte dei casi può provocare la metastasi della struttura tumorale primaria dopo la biopsia.

La realizzazione di una varietà di puntura di biopsia in presenza di cellule maligne nel paziente è raccomandata nei seguenti casi:

  • la struttura del tumore è significativa, ma una resezione completa o parziale dell'organo è controindicata;
  • il processo di malignità colpisce il sistema linfatico (in questo caso, l'intervento invasivo può causare l'attivazione di cellule maligne e la loro diffusione con il flusso della linfa verso i tessuti e gli organi vicini, quindi la biopsia dei linfonodi mediante puntura diventa il metodo di scelta).

Vale la pena sapere! Nonostante il fatto che la puntura non danneggi l'organo danneggiato dall'oncologia, è necessario irradiare la struttura del tumore prima di utilizzare questa procedura, che ridurrà il rischio di metastasi.

Recensioni dei pazienti

Inga:

Il ginecologo ha scoperto l'erosione cervicale in me. C'era un forte sospetto di cellule cattive, quindi è stata prescritta una biopsia. La procedura è stata eseguita nell'ufficio del ginecologo, è stata spiacevole, ma non dolorosa. Dopo la biopsia, l'addome inferiore era leggermente dolorante, sanguinava. Anche in ginecologia, mi misero un tampone e mi dissero di tenerlo fino alla sera. Anche il giorno successivo ci fu una leggera scarica, ma poi tutto andò via. Pertanto, non è necessario aver paura della procedura.

Eugene:

Spesso infastidito da svuotamento incompleto, dolore durante la minzione e altri sintomi negativi. Andò dai medici, prescrisse una biopsia della vescica. La procedura non è dolorosa, ma non è abbastanza piacevole. Fatto attraverso l'uretra, sensazioni vili. Trovato la causa dei problemi, quindi la biopsia non è stata vana.

Possibili complicazioni

Prima di tutto, è importante scoprire tutti i possibili sintomi di complicanze derivanti da una biopsia della cervice. Ecco alcuni segni che dovrebbero avvisare immediatamente:

  • aumento della temperatura corporea;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • secrezione vaginale;
  • prurito nel perineo;
  • scarico giallo, scuro;
  • l'assegnazione di coaguli di sangue oscurati;
  • la ricomparsa dello scarico in grandi quantità quando stavano già finendo;
  • debolezza generale, vertigini, malessere.

Se compaiono tali sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico. Per eventuali irregolarità nel ciclo mestruale, è anche necessario andare da un ginecologo.

I medici dicono: in alcuni casi, le complicazioni iniziano a causa di reazioni allergiche al farmaco, che agiscono come anestesia. La soluzione ottimale è effettuare test appropriati in anticipo per scoprire quale anestesia è più adatta..

Vale la pena dare un'occhiata: cos'è una biopsia endometriale?

Quali malattie possono essere rilevate con una biopsia da puntura?

Lo studio non è assolutamente consentito per tutte le malattie che si sviluppano negli organi interni, ad esempio per patologie cardiache, la biopsia della puntura è inaccettabile.

Utilizzando questa procedura, è possibile identificare le seguenti malattie:

  • processi benigni nella ghiandola mammaria e altri organi interni;
  • un numero di lesioni infettive e infiammatorie;
  • patologia del sangue di natura non oncologica;
  • malattie della colonna vertebrale.

Vale la pena sapere! Spesso viene prescritta una procedura di puntura per lo studio della ghiandola genitale maschile, del testicolo o della prostata. Ma in questo caso, l'analisi istologica viene spesso eseguita non allo scopo di rilevare un tumore benigno o maligno, ma per identificare le cause dell'infertilità maschile o per prendere le cellule spermatiche per un ulteriore utilizzo nel programma di inseminazione artificiale.

Cosa non si può fare dopo la procedura

Durante il recupero, una donna impone alcune restrizioni riguardo al suo stile di vita. La violazione delle raccomandazioni rallenta il processo di guarigione e aumenta il rischio di complicanze. Dopo una biopsia, non puoi:

  • praticare rapporti sessuali;
  • sollevare oggetti pesanti (di peso superiore a 3 kg);
  • visitare piscine, stagni pubblici, saune e bagni;
  • utilizzare tamponi e medicinali destinati alla somministrazione vaginale (supposte, unguenti, irrigazioni, ecc.);
  • praticare sport.

La vita sessuale dovrebbe essere esclusa per almeno una settimana. In presenza di complicanze, il periodo di astinenza è esteso a 21 giorni. La possibilità di praticare sport è determinata individualmente. L'esercizio per la stampa è espressamente vietato..

Come condurre uno studio

Il metodo per eseguire una biopsia cervicale dipenderà dal metodo scelto dal medico. Dopo la nomina di una procedura, deve necessariamente familiarizzare il paziente con i principi di base della sua attuazione.

Biopsia cervicale ambulatoriale

Se la procedura verrà eseguita in clinica, l'anestesia spinale, epidurale o l'anestesia generale non verranno utilizzate.

Una biopsia verrà eseguita come segue:

  1. Il paziente si trova su una sedia ginecologica, come per un esame di routine.
  2. Uno specchio viene inserito nella vagina e una luce intensa viene inviata alla cervice.
  3. Se necessario, viene eseguita l'anestesia locale (irrigazione della cervice con una soluzione di anestetico locale o sua iniezione).
  4. Viene raccolto un campione di siti di tessuti sospetti e il materiale risultante viene inviato al laboratorio per analisi istologiche..
  5. Dopo aver completato la procedura, il paziente può tornare a casa.

La durata di tale procedura non è superiore a mezz'ora. Dopo il suo completamento, lo specialista fissa la data del prossimo esame, fornisce al paziente raccomandazioni su alcune restrizioni e introduce i sintomi, nel caso in cui dovrebbe consultare un medico.

Biopsia cervicale in un ospedale

Se a una donna viene prescritto un tipo di biopsia, che deve essere eseguita dopo l'anestesia spinale, l'anestesia epidurale o l'anestesia endovenosa, avrà bisogno di un ricovero per 1-2 giorni. La procedura viene eseguita in sala operatoria su una sedia ginecologica..

Dopo aver eseguito l'anestesia spinale o epidurale, la donna è cosciente, ma non sente la metà inferiore del corpo e dopo l'anestesia generale si addormenta. A seconda del caso clinico, la durata di tale intervento può variare da 40 minuti a 1,5 ore.

Dopo il completamento della biopsia, il paziente deve rimanere sotto controllo medico per diverse ore o fino alla mattina successiva. Successivamente, in assenza di complicazioni, viene dimessa e dovrà seguire una serie di raccomandazioni mediche. Alla dimissione, il medico fissa la data per il prossimo esame.

Scarico dopo biopsia cervicale

Durante la procedura, una parte dell'epitelio è danneggiata, pertanto può verificarsi spotting. Di solito durano non più di tre giorni. Tuttavia, abbondanti e prolungati indicano lo sviluppo di complicanze. E inoltre non dovrebbero essere presenti coaguli, odori sgradevoli e perdite con contenuto purulento. Il colore dipende dall'antisettico utilizzato. Se trattato con iodio o secrezione vaginale verde brillante cambierà colore. Dopo 2-3 giorni, tutto torna alla normalità. I seguenti periodi vengono con la solita frequenza e intensità.

Indicazioni per l'assunzione di materiale biologico

Dopo una biopsia, il paziente ha bisogno di riposo completo, che includa il riposo a letto almeno il primo giorno dopo la procedura, una corretta alimentazione ed equilibrio emotivo. Nel sito della biopsia, il paziente avverte un certo dolore, che viene sempre meno pronunciato ogni giorno. Questo è normale, poiché parte dei tessuti e delle cellule sono stati deliberatamente feriti da uno strumento medico. Ulteriori misure postoperatorie dipendono dal tipo di procedura, dalle caratteristiche dell'organismo interessato. Così:

  1. Se è stata eseguita una puntura, non è necessario eseguire sutura e medicazione aggiuntive. Quando la sindrome del dolore si intensifica, il medico consiglia di bere un analgesico o di usare un unguento con un effetto analgesico esternamente.
  2. Quando si effettuano incisioni per prelevare materiale biologico, può essere necessaria una sutura, che viene rimossa dopo 4-8 giorni senza gravi conseguenze per la salute del paziente. Oltre a vestirsi, assicurarsi di seguire le regole di igiene personale.

Il periodo di recupero dovrebbe avvenire sotto stretto controllo medico. Se il dolore si intensifica, compaiono perdite purulente o segni pronunciati di infiammazione, l'infezione secondaria potrebbe non unirsi. Tali anomalie possono verificarsi anche con una biopsia della vescica, mammaria, pancreas o tiroide e altri organi interni. In ogni caso, è necessaria un'azione immediata, altrimenti le conseguenze sulla salute possono essere fatali..

Una biopsia non è consentita per tutti i pazienti secondo le indicazioni; ci sono restrizioni mediche assolute e relative che sono importanti per non violare. Controindicazioni mediche influenzano i seguenti quadri clinici:

  • disturbo emorragico;
  • periodi di gravidanza e allattamento;
  • malattie del sistema riproduttivo;
  • processi infiammatori e infettivi della fase acuta;
  • malattie sistemiche e somatiche;
  • alta soglia di sensibilità al dolore;
  • dopo un'estesa perdita di sangue.

Ci sono molte indicazioni per una biopsia epatica e tutte sono associate alla diagnosi di malattie e disturbi complessi:

  • usando il metodo puoi scoprire il grado di distruzione delle cellule dei tessuti;
  • determinare in modo affidabile perché il livello di bilirubina aumenta;
  • confermare la diagnosi fatta in precedenza sulla base di altre analisi;
  • test di laboratorio su sangue e urina hanno mostrato cattive condizioni epatiche;
  • controllo del trattamento prescritto;
  • dopo il trapianto di organi, usando tale tecnica, apprendono quanto bene attecchiscono i nuovi tessuti;
  • c'era il sospetto di intossicazione acuta da droghe;
  • il paziente soffre di ittero, ma le sue cause non sono stabilite e i dotti biliari sono normali.

Viene anche prescritto un esame se è impossibile diagnosticare epatite, cirrosi e danno grasso con altri metodi. I risultati dell'esame istologico per determinare la colangite sclerosante sono molto indicativi..

Una biopsia epatica non è prescritta in presenza dei seguenti disturbi: ascite, coma o perdita di coscienza, nevrosi e disturbi mentali. Non eseguire interventi chirurgici se non vi è un accesso sicuro al tessuto epatico.

Importante! Anche il rifiuto personale e categorico del paziente di intervenire è considerato una limitazione della procedura..

Sono vietati interventi per processi infiammatori acuti e ascessi. Non è consigliabile perforare il biomateriale per ipertensione, vene varicose, aterosclerosi, se lo scambio capillare è compromesso nei pazienti.

L'elenco delle controindicazioni comprende il carcinoma epatico grave con cirrosi scompensata e intolleranza allergica agli anestetici. E, naturalmente, una biopsia epatica è vietata per i disturbi emorragici, nonché durante la gravidanza. Tuttavia, la prima violazione viene rimossa quando il paziente è sottoposto a trattamento con farmaci che ripristinano le proprietà fisiche del sangue.

Una biopsia epatica viene eseguita in diversi modi, ognuno dei quali ha le sue indicazioni. L'opzione classica più comune è una puntura con ago percutaneo. La durata della procedura è di soli 2-3 secondi e per l'esecuzione utilizzare uno speciale ago per biopsia: uno strumento sottile e lungo che prende materiale.

Ora sempre più spesso usano un metodo in cui l'introduzione dell'ago è controllata da ultrasuoni o TC e la tecnica "cieca" viene utilizzata sempre meno. Tecnologia controllata: accurata, efficiente, aiuta a fare una diagnosi nel 98,5% dei casi. Se viene eseguita l'analisi per determinare il grado di fibrosi, l'ago viene inserito 10 mm nell'organo.

Indicazioni per la biopsia da puntura del fegato:

  • sospetta cirrosi;
  • fegato e milza ingrossati;
  • ittero senza motivo specifico;
  • diagnostica del tipo di virus;
  • differenziazione dall'infiammazione alcolica e autoimmune;
  • tracciare la dinamica del trattamento;
  • rilevazione di tumori;
  • monitoraggio dopo trapianto di fegato.

Una biopsia da puntura del fegato è controindicata in presenza di malattie come tumori vascolari e cisti echinococciche. Non è possibile condurre uno studio di questo tipo in caso di sanguinamento, nonché se è impossibile determinare la posizione esatta per l'esecuzione dei test.

Importante! Controindicazioni relative che possono essere superate, i medici includono: allergie, ascite, emofilia e obesità. La puntura per infezione pleurica non è raccomandata.

Dopo una biopsia epatica mediante puntura, non vi sono effetti avversi se l'intervento medico è stato eseguito da uno specialista qualificato. Tuttavia, permangono rischi minimi, soprattutto quando si ignorano le controindicazioni:

  • può verificarsi sanguinamento a causa di un danno alla vena porta (rilevato entro 2 ore dall'intervento);
  • dolore (in 1 caso su 3), in particolare nell'area del lato destro e dell'epigastrio;
  • ittero e feci nere a causa di una puntura dell'intestino crasso, può essere determinato durante l'esame dell'ago.

Il danno ad altri organi durante la puntura è quasi impossibile. Ma nel caso in cui la biopsia epatica non abbia avuto successo, durante l'esame microscopico del materiale prelevato compariranno patologie.

Biopsia di Trepan

Questo metodo di campionamento di materiale biologico viene praticato utilizzando un ago filettato speciale. Lo strumento viene avvitato nella pelle dal lato dell'organo e quindi rimosso bruscamente. Dopo la recinzione, il medico ha l'opportunità di prendere diverse sezioni del fegato per l'analisi con materiali di dimensioni diverse.

L'ecografia con un Doppler viene utilizzata per controllare la tecnica e una pistola viene utilizzata per inserire l'ago: raggiunge il fegato molto rapidamente, causando un minimo disagio al paziente. L'analisi di diversi segmenti del fegato dopo una biopsia aiuta a determinare più accuratamente la patologia e il danno..

Una tecnica trepan è prescritta nei casi in cui il fegato è infetto da virus o c'è il sospetto di cirrosi. Eseguire la procedura secondo una tecnica speciale:

  • inserire l'ago nel lobo destro, perché dopo un sussulto rimane fermo e non si muove;
  • è anche più facile portare la quantità necessaria di materiale attraverso il lobo destro;
  • è più sicuro estrarre l'ago sul lato destro.

Questa tecnologia migliora significativamente i risultati della biopsia epatica. Con l'aiuto di un dispositivo Doppler, è facile evitare gravi conseguenze. Fino all'8% dei risultati della tecnologia di puntura classica sono inefficaci, mentre speciali aghi per biopsia a tre punte aiutano a ottenere materiale informativo nel 100% dei casi.

La biopsia epatica laparoscopica viene eseguita in anestesia generale per ascite, processi oncologici nel fegato e per la rilevazione di infezione nella cavità addominale. Ma la laparoscopia non è la procedura più sicura in presenza di problemi ai polmoni, al cuore o ai processi infiammatori. Se i medici non tengono conto della presenza di controindicazioni, dopo la laparoscopia è possibile lo sviluppo di sanguinamento, ematomi, lesioni.

Tecnica per laparoscopia:

  • piccoli tagli vengono eseguiti nello stomaco, corrispondenti alle dimensioni dell'attrezzatura con una fotocamera e ottica;
  • piccoli strumenti chirurgici sono inseriti in fori aggiuntivi;
  • il processo è controllato da anelli e telecamere, nonché pinze speciali.

Durante l'intervento con una biopsia epatica, è possibile comprimere i vasi sanguigni e prevenire la perdita di sangue acuta.

Anche con alcune controindicazioni, è possibile prelevare materiale biologico dal fegato se si utilizza una tecnica transvenosa. È indicato per i pazienti in dialisi o i loro parametri di coagulazione sono compromessi..

Un catetere viene inserito nella vena epatica per raccogliere materiale e attraverso di esso viene lanciato un ago per biopsia. Utilizzando un fluoroscopio o un monitor elettrocardiologico, monitorare l'avanzamento della procedura.

Una biopsia epatica transvenosa viene eseguita solo in anestesia locale, quindi a volte si verificano sensazioni dolorose nella spalla destra e nella zona di puntura. La procedura dura in media 30-60 minuti, se non complicata da altre patologie e dalla difficoltà di trovare un sito di puntura.

È vietato eseguire interventi per via endovenosa se il rischio di coaguli di sangue è elevato. La conseguenza più grave è il sanguinamento da una vena di puntura. Anche la conduzione di un intervento transvenoso non è raccomandata per i pazienti con batteri nei tubuli del fegato, con policistico.

Per un tale intervento, vengono utilizzate tecnologie che si combinano con metodi per rimuovere tumori e metastasi nel fegato. I materiali ottenuti dopo la rimozione delle neoplasie vengono immediatamente inviati al laboratorio. In alcuni casi, è necessario ottenere i risultati dei test prima che l'operazione venga completata. Con questo corso di intervento, la procedura viene interrotta fino alla ricezione dei dati.

Analisi

Una biopsia viene eseguita in alcune fasi. L'essenza della biopsia è che una biopsia viene prelevata dai luoghi patologici del corpo. Il materiale viene spesso prelevato durante l'operazione, quindi, si ottiene un doppio effetto dalla procedura, da un lato, viene eseguito il trattamento e, dall'altro, una procedura diagnostica.

Il processo di campionamento biomateriale viene eseguito sotto il controllo di speciali dispositivi medici. Può essere un tomografo, un endoscopio, una macchina ad ultrasuoni e una macchina a raggi X. Quando si utilizzano tali dispositivi, lo specialista può vedere meglio l'area da cui è necessario il materiale e la procedura sarà molto semplificata.

L'analisi dei biomateriali viene eseguita in due modi: istologico e citologico. La base dell'esame istologico è la tecnica, a seguito della quale viene eseguita un'analisi completa del tessuto neoplasmatico. Quando vengono studiate solo cellule citologiche. Come risultato di uno studio citologico, i dati sul pavimento sono ottenuti, tuttavia, con alcuni studi sono sufficienti. Come risultato dell'esame istologico, il risultato è una diagnosi accurata.

Un esame citologico non è meno importante di uno istologico, poiché in alcuni casi è possibile prendere solo una parte del materiale, cioè un piccolo strato di cellule, quindi viene spesso utilizzato.

Dopo la procedura, il materiale prelevato viene inviato per lo studio al laboratorio. In laboratorio, gli specialisti usano sostanze speciali che rendono solida la biopsia, rimuovendo il liquido in eccesso. Questa manipolazione è obbligatoria, poiché solo in forma solida è possibile tagliare il materiale in pezzi molto sottili che saranno facili da studiare.

Inoltre, il materiale viene colorato con una sostanza speciale che darà una reazione sul materiale, sulla base della quale lo specialista trarrà una conclusione, quale tipo di cellule è presente nella biopsia - maligna o benigna. Durante lo studio, la malattia stessa verrà rivelata e puoi anche scoprire come è sviluppato e quale trattamento deve essere fatto per far fronte in modo più efficace alla patologia.

Raccomandazioni di riabilitazione

Dopo la biopsia, devi rispettare alcune regole che ti aiuteranno a recuperare più velocemente ed evitare complicazioni. Di solito, il medico invia un promemoria ai pazienti il ​​giorno dell'esame, ma puoi anche utilizzare le nostre mini istruzioni:

  • durante il mese, non nuotare in acque libere o in piscina;
  • se possibile, fai una doccia anziché un bagno;
  • Non andare a bagni e saune;
  • assicurarsi che non vi sia ipotermia, non sedersi su superfici fredde;
  • Non praticare sport, non andare in bicicletta;
  • cerca di evitare lo sforzo fisico;
  • non bere alcolici e caffè.

Queste restrizioni sono rilevanti per un mese dalla data della biopsia. Tuttavia, è meglio abbandonare completamente l'alcol. Inoltre, la prima settimana devi bere 2,5 litri di liquidi al giorno, compresi i succhi di frutta e bacche appena spremute.

Il sesso è proibito per due settimane, se non diversamente specificato da un medico.

Sul territorio della Federazione Russa, una tale tecnica invasiva ha una vasta gamma di prezzi, le cui fluttuazioni dipendono da una regione specifica (nella capitale è più costosa, nelle province è più economica), dalla reputazione di una clinica privata e dalla valutazione di uno specialista che condurrà una biopsia in ospedale. Prima di dare il consenso a una biopsia, è necessario selezionare un centro medico di valutazione e studiare le recensioni di vari medici diagnostici. Nella capitale, la diagnostica è leggermente più costosa, ma la qualità dei servizi forniti soddisfa le esigenze di tutti i pazienti interessati. La cosa principale è scegliere il giusto centro medico che si occupa del trattamento di una specifica malattia. Di seguito sono riportati i prezzi per Mosca, che aiuteranno il paziente a fare rapidamente domanda con la scelta finale del luogo per la diagnosi.

Nome della proceduraPrezzo, rubli
ricerca sui tessuti2.000
esame del seno2.500
puntura della tiroide3.000
puntura alla prostata9.000
aspirazione sotto vuoto4.000
pistola per biopsia "Cobra"da 5 000

video

Come prepararsi per una biopsia cervicale

Prima di condurre un test diagnostico, vengono eseguiti test per HIV, sifilide, gonorrea, epatite, micoplasmosi, tricomoniasi, ecc. Inoltre, viene valutata la coagulabilità del sangue e viene esaminato uno striscio vaginale per l'infiammazione. Per eseguire correttamente la procedura, vengono prese in considerazione le seguenti regole:

  1. Tre giorni prima di una visita dal ginecologo, non puoi fare la doccia, usare i tamponi e le supposte vaginali.
  2. Quando si sceglie l'anestesia, viene eseguito un test di reazione allergica..
  3. Il contatto sessuale dovrebbe essere escluso tre giorni prima della biopsia.
  4. Se l'anestesia generale viene utilizzata per alleviare il dolore, il cibo viene interrotto 12 ore prima dell'intervento.
  5. Su consiglio di un medico, vengono presi sedativi..
  6. Documenti firmati obbligatori che confermano il consenso del paziente all'intervento dei chirurghi.

Se durante la preparazione per la biopsia è stato rilevato un processo infiammatorio o un'infezione, la diagnosi viene rinviata per un certo tempo. La procedura viene eseguita dopo il trattamento e il riesame. Assicurati di avvisare il medico dei seguenti fatti:

Biopsia: un metodo per confermare qualsiasi forma di cancro

Una biopsia è una procedura diagnostica durante la quale un pezzo di tessuto o organo viene prelevato per il successivo esame microscopico..

Se si sospetta il cancro, una biopsia è obbligatoria, poiché senza di essa la diagnosi non è considerata definitiva.

Una biopsia viene eseguita con alcuni processi non oncologici. Ad esempio, con tiroidite autoimmune, alcuni tipi di epatite, morbo di Crohn, ecc..

In questa situazione, si tratta di un metodo di ricerca aggiuntivo e viene eseguito quando i dati di metodi diagnostici non invasivi (TC, risonanza magnetica, ultrasuoni, ecc.) Non sono sufficienti per fare una diagnosi.

Tipi di biopsia

In base al metodo di campionamento sono disponibili i seguenti tipi di biopsia:

  • escissione: escissione dell'intera neoplasia o organo;
  • incisione - escissione di una parte della neoplasia o dell'organo;
  • puntura - raccolta percutanea di un frammento di tessuto con un ago cavo.
  • tamponi e strisci.

Biopsia escissionale e incisionale

Questi tipi di biopsie sono piuttosto dolorosi, quindi vengono eseguiti in anestesia generale o anestesia locale in sala operatoria (l'eccezione è una biopsia sotto il controllo di un endoscopio) e dopo di essi è necessaria la sutura. Una biopsia escissionale viene spesso eseguita non solo a scopo di diagnosi, ma anche a scopo di trattamento, e una biopsia escissionale è solo a scopo diagnostico. A volte durante l'intervento chirurgico per il cancro, è necessario eseguire urgentemente una biopsia incisionale per chiarire la portata dell'operazione.

Le migliori cliniche per il cancro in Israele

Biopsia di puntura

Metodo mini-invasivo: biopsia di puntura. Il suo principio è che la cannula viene inserita nella formazione patologica o nell'organo che deve essere esaminato. Vi entrano pezzi di tessuto attraverso i quali passa l'ago. Dopo aver rimosso l'ago, queste aree vengono inviate all'esame. Se hai bisogno di esaminare un organo situato in profondità (cioè, non puoi vederlo e "sentirlo"), allora una puntura viene eseguita sotto la supervisione di un'ecografia o una radiografia.

Per una maggiore precisione e ridurre le lesioni, è possibile eseguire una biopsia sotto la supervisione di ultrasuoni, endoscopio, radiografia.

In pratica, vengono utilizzati due tipi di biopsia da puntura:

  • ago sottile (aspirazione, classico);
  • ago spesso (taglio, biopsia trepan).

Il vantaggio di una biopsia da puntura è che questa procedura non è dolorosa. Viene eseguito senza anestesia generale e locale..

Perché hai bisogno di una grande biopsia con ago??

In alcuni casi, un anestetico locale viene iniettato nel sito di puntura. Ma questo tipo di biopsia ha i suoi svantaggi. In primo luogo, l'ago potrebbe non entrare nella formazione patologica. In secondo luogo, il materiale rimasto nella cavità dell'ago potrebbe non essere sufficiente per la ricerca.

Questi fattori riducono significativamente l'affidabilità del metodo. L'esperienza del medico e la qualità dell'attrezzatura sotto il controllo di cui viene eseguita la manipolazione possono compensare il primo inconveniente. Per compensare la seconda, vengono utilizzate tecniche modificate, in particolare la biopsia ad ago spesso.

Per biopsie ad ago spesso, vengono utilizzati aghi filettati che vengono avvitati nel tessuto come una vite. In questo caso, le sezioni di tessuto rimangono molto più grandi di volume nella cavità dell'ago rispetto a una biopsia con ago sottile.

La manipolazione sia per il medico che per il paziente è notevolmente facilitata dalle armi per biopsia.

I cosiddetti dispositivi che vengono utilizzati per la biopsia ad aspirazione con ago sottile di vari organi: pancreas, tiroide e prostata, fegato, rene, ecc. Un ago sterile costituito da un trepan (tubo con un bordo molto affilato) e un arpione è attaccato alla pistola.

Quando sparato, un trefino analizza i tessuti con grande velocità e un arpione fissa il tessuto nel tubo. Di conseguenza, una grande colonna di materiale appare nella cavità dell'ago, che viene inviato per un esame microscopico.

Assunzione di strisci e tamponi

In effetti, l'assunzione di strisci e tamponi non è un tipo di biopsia, ma essi, come i campioni di biopsia, vengono utilizzati per determinare il tipo di tessuto e cellule. Le impronte digitali vengono prelevate da oggetti di ricerca localizzati accessibili. Quindi, l'assunzione di strisci sulle cellule atipiche è ampiamente usata in ginecologia per la diagnosi precoce del cancro cervicale.

Per ottenere vampate, il lume di un organo cavo viene lavato con soluzione salina, ad esempio con broncoscopia, si possono ottenere vampate dai bronchi. Per le cellule maligne, è anche possibile esaminare il fluido da una cisti (ad esempio, cisti al seno con sospetto carcinoma mammario) o qualsiasi cavità nel corpo, ad esempio versamento pleurico, liquido ascitico, ecc..

Studio del materiale

A seconda dello scopo della biopsia e della quantità di tessuto ottenuta, viene eseguito quanto segue:

  • esame istologico del materiale;
  • esame citologico del materiale.

L'esame istologico al microscopio esamina le sezioni di tessuto.

Per fare ciò, i pezzi di tessuto ottenuti dalla biopsia vengono inseriti in un fluido di fissaggio (formalina, etanolo, liquido Buena) per densificare la loro struttura e quindi incorporati nella paraffina. Dopo l'indurimento con un microtomo (uno strumento di taglio molto affilato), vengono tagliati in strati sottili di uno spessore di 3 micrometri o più. Le fette vengono posizionate su un vetrino, la paraffina viene rimossa da esse e macchiata con una sostanza speciale. Successivamente, il farmaco viene inviato per un esame microscopico.

L'esame citologico non studia i tessuti, ma le cellule.

Questo tipo di esame microscopico è considerato meno accurato, ma richiede meno materiale. Inoltre, la preparazione di una preparazione citologica non richiede una lunga preparazione e attrezzature speciali.

Biopsia: cos'è questa ricerca, testimonianza, preparazione e analisi

I metodi esistenti di ricerca di laboratorio facilitano significativamente la diagnosi, consentono al paziente di procedere tempestivamente alle cure intensive, accelerare il processo di guarigione. Una di tali diagnosi informative in un ospedale è considerata una biopsia, durante la quale è possibile determinare la natura delle neoplasie patogene - benigne o maligne. L'esame istologico del materiale bioptico come tecnica invasiva viene eseguito da specialisti esperti esclusivamente per motivi medici.

Che cos'è una biopsia?

In realtà, questo è un campione di materiale biologico per ulteriori ricerche al microscopio. L'obiettivo principale della tecnica invasiva è di rilevare tempestivamente la presenza di cellule tumorali. Pertanto, una biopsia viene spesso utilizzata nella diagnosi completa del cancro. Nella medicina moderna, puoi ottenere una biopsia praticamente da qualsiasi organo interno, rimuovendo contemporaneamente il focus della patologia.

A causa della sua dolorosità, tale analisi di laboratorio viene eseguita esclusivamente in anestesia locale; sono necessarie misure di preparazione e riabilitazione. Una biopsia è un'eccellente opportunità per diagnosticare tempestivamente una neoplasia maligna in una fase precoce al fine di aumentare le possibilità del paziente di mantenere la vitalità del corpo interessato.

Perché prendere

Viene prescritta una biopsia per la rilevazione tempestiva e rapida delle cellule tumorali e la presenza accompagnatoria del processo patologico. Tra i principali vantaggi di una tecnica così invasiva eseguita in ospedale, i medici distinguono:

  • elevata precisione nella determinazione della citologia dei tessuti;
  • diagnosi affidabile in una fase precoce della patologia;
  • determinazione della portata del prossimo intervento chirurgico in pazienti oncologici.

Qual è la differenza tra istologia e biopsia

Questo metodo diagnostico studia le cellule e la loro potenziale mutazione sotto l'influenza di fattori provocatori. Una biopsia è un componente obbligatorio della diagnosi del cancro ed è necessaria per prelevare un campione di tessuto. Questa procedura viene eseguita in anestesia con la partecipazione di strumenti medici speciali..

L'istologia è considerata una scienza ufficiale che studia la struttura e lo sviluppo dei tessuti degli organi interni e dei sistemi del corpo. L'istologo, dopo aver ricevuto un frammento sufficiente di tessuto per l'esame, lo pone in una soluzione acquosa di formaldeide o alcool etilico, dopo di che colora le sezioni usando marcatori speciali. Esistono diversi tipi di biopsie, l'istologia viene eseguita in una sequenza standard..

In caso di infiammazione prolungata o sospetta oncologia, è necessaria una biopsia per escludere o confermare la presenza del processo oncologico. In precedenza, era necessario un esame generale delle urine e del sangue per identificare il processo infiammatorio, per implementare metodi diagnostici strumentali (ultrasuoni, TC, risonanza magnetica). La raccolta di materiale biologico può essere effettuata in diversi modi informativi, i più comuni e richiesti tra loro sono presentati di seguito:

  1. Biopsia di Trepan. Viene eseguito con la partecipazione di un ago spesso, che nella medicina moderna è ufficialmente chiamato "trepan".
  2. Puntura biopsia. Il materiale biologico viene raccolto perforando una neoplasia patogena con la partecipazione di un ago sottile.
  3. Biopsia dell'incisione. La procedura viene eseguita durante un'operazione completa in anestesia locale o anestesia generale, prevede la rimozione produttiva di solo una parte del tumore o dell'organo interessato.
  4. Biopsia escissionale. Questa è una procedura su larga scala, durante la quale viene eseguita un'asportazione completa di un organo o di un tumore maligno con un successivo periodo di riabilitazione.
  5. Stereotassica. Questa è una diagnostica eseguita dal metodo di scansione preliminare per costruire ulteriormente uno schema individuale ai fini dell'intervento chirurgico.
  6. Biopsia a pennello. Questo è il cosiddetto "metodo della spazzola", che prevede l'uso di un catetere con una spazzola speciale per la raccolta della biopsia (situata all'estremità del catetere, come se si stesse tagliando la biopsia).
  7. Loopback. I tessuti patogeni vengono eliminati utilizzando un anello speciale (onda elettrica o radio), in questo modo viene prelevato un campione di biopsia per ulteriori ricerche..
  8. Liquido. Questa è una tecnologia innovativa per rilevare marcatori tumorali in una biopsia liquida, sangue da una vena e linfa. Il metodo è progressivo, ma molto costoso; è lungi dall'essere eseguito in tutte le cliniche.
  9. Transtoracica. Il metodo è implementato con la partecipazione di un tomografo (per un monitoraggio più attento), è necessario per la raccolta di liquido biologico principalmente dai polmoni.
  10. Aspirazione dell'ago fine. Con una tale biopsia, il campione di biopsia viene forzatamente pompato con un ago speciale per condurre un esame esclusivamente citologico (meno informativo dell'istologia).
  11. Onde radio. Una tecnica delicata e assolutamente sicura, che viene eseguita utilizzando attrezzature speciali - Surgitron in ambiente ospedaliero. Non è necessaria una lunga riabilitazione.
  12. Rosso caldo. Tale biopsia viene utilizzata per diagnosticare i polmoni, consiste nel prelevare una biopsia dai linfonodi sopraclaveari e dai tessuti lipidici. La sessione è condotta con la partecipazione di un antidolorifico locale..
  13. Aperto. È ufficialmente un intervento chirurgico e il campionamento dei tessuti per la ricerca può essere eseguito da un'area aperta. Ha anche una forma chiusa di diagnosi, più comune nella pratica.
  14. Nucleo. Il campionamento dei tessuti molli viene eseguito utilizzando una speciale trepan con un sistema di arpione.

Come faccio

Le caratteristiche e la durata della procedura stessa dipendono completamente dalla natura della patologia, dalla posizione del presunto focus della patologia. La diagnosi deve essere monitorata da un tomografo o una macchina ad ultrasuoni, assicurarsi di essere eseguita da uno specialista competente in una determinata direzione. Di seguito vengono descritte le opzioni per tale esame microscopico, a seconda dell'organo che è stato rapidamente colpito nel corpo.

In ginecologia

Questa procedura è appropriata per patologie estese non solo dei genitali esterni, ma anche dell'utero, del collo, dell'endometrio e della vagina, ovaie. Tale studio di laboratorio è particolarmente rilevante per condizioni precancerose e sospetta oncologia progressiva. Il ginecologo raccomanda di sottoporsi a questi tipi di biopsie rigorosamente per motivi medici:

  1. Avvistamento. Tutte le azioni di uno specialista sono rigorosamente controllate da isteroscopia avanzata o colposcopia..
  2. Laparoscopico Più spesso, la tecnica viene utilizzata per prelevare materiale biologico dalle ovaie colpite.
  3. Incisione. Fornisce un'asportazione accurata del tessuto interessato utilizzando un bisturi classico.
  4. Aspirazione. La biopsia in questo caso può essere ottenuta con il metodo del vuoto usando una siringa speciale..
  5. Endometriale. La biopsia con pipel è possibile con l'aiuto di una curette speciale.

Tale procedura in ginecologia è un metodo diagnostico informativo, che aiuta a rilevare una neoplasia maligna in una fase precoce, trasgredire tempestivamente a un trattamento efficace e migliorare la prognosi. Con una gravidanza progressiva, è consigliabile rifiutare tali metodi diagnostici, specialmente nel primo e terzo trimestre, è preliminare importante studiare altre controindicazioni mediche.

Biopsia del sangue

Tale test di laboratorio è considerato obbligatorio in caso di sospetta leucemia. Inoltre, il tessuto del midollo osseo viene assunto per splenomegalia, anemia sideropenica e trombocitopenia. La procedura viene eseguita in anestesia locale o anestesia generale, eseguita con il metodo di aspirazione o trepanobiopsia. È importante evitare errori medici, altrimenti il ​​paziente potrebbe soffrire in larga misura..