Alfa amilasi: normale, nel sangue, nelle urine, elevata, ridotta

I medici prescrivono lo studio dell'alfa amilasi principalmente per la diagnosi di pancreatite. Tuttavia, questa analisi può fornire preziose informazioni nel caso di altre malattie. Che cosa mostra un aumento dell'α-amilasi nel sangue o nelle urine? Devo preoccuparmi se questo indicatore è oltre la norma e non ci sono sintomi?

Che cos'è l'α-amilasi

Questo è un enzima che si rompe e aiuta a digerire i carboidrati complessi - glicogeno e amido ("amylon" in greco - amido). È prodotto principalmente dalle ghiandole esocrine - salivari e pancreas, una piccola quantità è prodotta dalle ghiandole delle ovaie, delle tube di Falloppio e dei polmoni. La maggior parte di questo enzima si trova nei succhi digestivi: nella saliva e nella secrezione pancreatica. Ma una piccola concentrazione è presente anche nel siero del sangue, poiché le cellule di qualsiasi organo e tessuto vengono costantemente aggiornate.

Il sangue contiene due frazioni di α-amilasi:

  • pancreatico (frazione P) - 40% di amilasi totale;
  • salivare (tipo S) - 60%.

Tuttavia, lo studio delle singole frazioni di amilasi viene eseguito raramente, solo per indicazioni speciali. Molto spesso, è sufficiente determinare l'amilasi totale. In combinazione con sintomi clinici, il suo aumento conferma la diagnosi di pancreatite acuta..

Questa è l'indicazione più comune per questa analisi. L'amilasi in questo caso aumenterà proprio a causa della frazione pancreatica. La sua molecola è piccola e ben filtrata attraverso i tubuli renali, quindi, con un aumento del suo contenuto nel sangue, sarà anche aumentata nelle urine (l'alfa-amilasi nelle urine è generalmente chiamata diastasi).

Contenuto di amilasi

Gli enzimi sono proteine ​​che catalizzano la scomposizione di qualsiasi sostanza complessa. La loro attività è generalmente misurata in UI (unità internazionali). Per 1 UI di attività enzimatica, viene presa una tale quantità che catalizza la scissione di 1 μmol di sostanza in 1 minuto in condizioni standard.

Nella determinazione dell'attività dell'amilasi, l'amido è stato usato come substrato scissione e lo iodio (che è noto per colorare di colore blu) è stato usato come indicatore. Meno intenso è il colore del substrato dopo la sua interazione con il siero del test, maggiore è l'attività dell'amilasi in esso.

Oggi vengono utilizzati moderni metodi spettrofotometrici..

Gli indicatori normali dell'alfa amilasi nelle donne e negli uomini adulti non differiscono e in media 20-100 UI / L, nelle urine - 10-124 UI / L. Tuttavia, gli standard possono variare in base al laboratorio..

Nei bambini, la produzione di questo enzima è molto più bassa. L'alfa amilasi nei neonati viene prodotta in piccole quantità, con la crescita e lo sviluppo del sistema digestivo, la sua sintesi aumenta.

Alfa amilasi, normale livelli ematici per età

EtàAlfa amilasi totaleAmilasi pancreatica
neonatiFino a 8 unità / l1-3 unità / l
Bambini sotto 1 anno5-65 unità / l1-23 U / L
1 anno-70 anni25-125 unità / l8-51 unità / l
Oltre 70 anni20-160 U / L8-65 unità / l

Quando è programmato un test dell'α-amilasi?

  • Per qualsiasi dolore addominale poco chiaro, questa analisi è prescritta, principalmente per la diagnosi di pancreatite acuta (nel 75% dei casi di questa malattia, un livello elevato elevato dell'enzima si trova sia nel sangue che nelle urine).
  • Per la diagnosi di pancreatite cronica, lo studio di questo enzima è meno importante: in questo caso, l'alfa-amilasi è aumentata molto meno spesso. In più della metà dei pazienti, il suo livello rimane normale, ma se si studiano le frazioni, un eccesso di attività dell'amilasi di tipo P rispetto al tipo S sarà di grande beneficio per la diagnosi di pancreatite cronica.
  • Per chiarire la diagnosi di parotite - infiammazione delle ghiandole salivari. In questo caso, la frazione S dell'enzima verrà aumentata nel sangue.
  • Per monitorare il trattamento del cancro del pancreas.
  • Dopo operazioni nella zona pancreatoduodenale.

Cause di aumento dell'alfa amilasi nel sangue e nelle urine

Se si verificano danni alle cellule del pancreas o delle ghiandole salivari, il loro contenuto in grandi quantità inizia ad essere assorbito nel sangue e anche escreto intensamente nelle urine. La parte viene eliminata nel fegato. Con le malattie degli organi di escrezione (fegato, rene), aumenta anche il suo livello.

Le principali cause di iperamilasemia

Malattia del pancreas

  • Pancreatite acuta. L'aumento di alfa-amilasi viene determinato all'inizio dell'attacco, raggiunge un massimo dopo 4-6 ore e diminuisce gradualmente dopo 3-4 giorni. Inoltre, il livello può superare la norma di 8-10 volte.
  • Esacerbazione della pancreatite cronica. In questo caso, l'attività dell'alfa amilasi aumenta di 2-3 volte. (vedi Medicinali per pancreatite cronica).
  • Tumori, calcoli, pseudocisti nel pancreas.

Associato a malattie degli organi vicini

  • Lesione addominale.
  • Condizione dopo operazioni sugli organi della cavità addominale e spazio retroperitoneale.
  • Un attacco di colica epatica. Quando una pietra passa attraverso il dotto biliare comune, il livello dell'enzima aumenta 3-4 volte, quindi torna alla normalità dopo 48-72 ore.

Malattie accompagnate da lesioni delle ghiandole salivari

  • Parotite (parotite).
  • Parotite batterica.
  • Stomatite.
  • Nevralgia facciale.
  • Restringere il dotto delle ghiandole salivari dopo la radioterapia nella testa e nel collo.

Condizioni in cui diminuisce l'utilizzo dell'amilasi

  • Insufficienza renale: l'escrezione di amilasi da parte dei reni è disturbata, da questo si accumula nel sangue.
  • Fibrosi o cirrosi epatica con una violazione della sua funzione, poiché le cellule del fegato sono coinvolte nel metabolismo di questo enzima.
  • Malattie intestinali: processi infiammatori, ostruzione intestinale, peritonite. Come risultato di queste condizioni, l'enzima viene assorbito intensamente nel sangue..

Altre condizioni

  • Gravidanza extrauterina.
  • Carcinoma mammario.
  • Polmonite.
  • Tubercolosi.
  • Cancro ai polmoni
  • Cancro ovarico.
  • Feocromocitoma.
  • Malattie del sangue (mieloma).
  • Chetoacidosi nel diabete.
  • La macroamilasemia è una rara condizione congenita quando l'amilasi forma composti con grandi proteine ​​e quindi non può essere filtrata dai reni..
  • Intossicazione da alcol.
  • Assunzione di alcuni farmaci: glucocorticoidi, oppiacei, tetraciclina, furosemide.

Alfa amilasi inferiore

Identificare una diminuzione di questo enzima nel sangue ha un valore diagnostico inferiore rispetto a un aumento. In genere, questa situazione indica necrosi massiccia di cellule della secrezione pancreatica che producono infiammazione acuta o una diminuzione del loro numero nel processo cronico.

La riduzione dell'alfa amilasi sierica può essere un criterio aggiuntivo per la diagnosi di tali condizioni:

  • Necrosi pancreatica.
  • Pancreatite cronica con grave carenza enzimatica (nei pazienti che soffrono di questa malattia da molto tempo).
  • Epatite grave.
  • tireotossicosi.
  • Fibrosi cistica - una malattia sistemica con danno alle ghiandole endocrine.

Si osserva una diminuzione dell'amilasi con gravi ustioni, tossicosi nelle donne in gravidanza e diabete mellito. Anche il colesterolo e i trigliceridi elevati possono sottostimare l'amilasi.

Test dell'amilasi ematica

Panoramica

L'amilasi è un enzima prodotto dal pancreas e dalle ghiandole salivari. Il pancreas è un organo che produce vari enzimi che aiutano l'intestino a digerire il cibo..

La funzione principale dell'amilasi è aiutare l'organismo ad assorbire i carboidrati dal cibo; inoltre, il medico a volte deve conoscere il livello di amilasi per rilevare determinate malattie o disturbi. Con una malattia o un'infiammazione del pancreas, l'amilasi viene rilasciata nel sangue.

utilizzando

Una certa quantità di amilasi è sempre presente nel corpo umano. Il suo livello può essere misurato in un campione di sangue. Livelli troppo alti o troppo bassi di amilasi nel sangue possono indicare una serie di problemi, in particolare con il pancreas.

I livelli di amilasi possono anche essere misurati nelle urine..

procedure

La procedura prevede il prelievo di campioni di sangue da una vena, generalmente sul braccio.

Un'infermiera o un assistente di laboratorio tratta il punto sulla pelle in cui la puntura verrà eseguita con un antisettico. La mano sopra il gomito viene tirata con un elastico per creare la pressione necessaria e le vene vengono riempite di sangue.

Quindi un'infermiera perfora una vena con un ago. Dopo che l'ago entra nella vena, il sangue riempie il tubo attaccato all'ago. Dopo aver prelevato abbastanza sangue, l'infermiera rimuove l'ago, preme il sito di puntura e lo attacca con del nastro adesivo.

Formazione

Prima dell'analisi, l'alcool dovrebbe essere escluso..

Dovresti consultare il tuo medico sull'assunzione di eventuali farmaci. Alcuni farmaci possono influenzare la tua amilasi nel sangue. Prima di eseguire il test per l'amilasi, il medico può suggerire di interrompere temporaneamente l'assunzione o modificare il dosaggio di determinati farmaci..

Ecco un elenco di alcuni farmaci che possono aumentare i livelli di amilasi nel sangue:

  • asparaginasi;
  • aspirina;
  • pillole anticoncezionali;
  • farmaci colinergici;
  • acido etacrilico;
  • metildopa;
  • oppiacei (codeina, meperidina, morfina);
  • diuretici tiazidici (clorotiazide, idroclorotiazide, indapamide, metolazone).

risultati

Diversi laboratori possono avere criteri di amilasi nel sangue diversi. In alcuni laboratori, la norma è considerata da 23 a 85 unità per litro, in altri - da 40 a 140.

Per comprendere meglio i risultati dell'analisi, discuterli con il medico..

Le cause dei risultati patologici possono essere diverse e dipendono dal fatto che il livello dell'enzima sia abbassato o aumentato. Ad esempio, livelli alti o bassi possono essere un segno di cancro al pancreas. Livelli elevati possono anche essere un segnale di avvertimento di cancro ai polmoni o alle ovaie..

Altre cause di alta amilasi nel sangue sono:

  • Pancreatite acuta o cronica: una violazione della funzione degli enzimi che aiutano a scomporre il cibo nell'intestino: iniziano a distruggere il tessuto pancreatico. La pancreatite acuta si manifesta improvvisamente, ma potrebbe non durare a lungo e la pancreatite cronica non può essere completamente curata, peggiorando nel tempo..
  • Colecistite: infiammazione della colecisti I calcoli biliari sono la causa della colecistite. Sono depositi di colesterolo indurito e altre sostanze che possono formarsi nella cistifellea e bloccare i dotti biliari. Questa condizione può anche essere causata da un tumore..
  • Macroamilasemia: presenza di macroamilasi nel sangue. Questo è un composto anormale di un enzima e una proteina..
  • Gastroenterite: infiammazione del tratto gastrointestinale.
  • Ulcera perforata: un processo infiammatorio nella mucosa dello stomaco o dell'intestino porta alla formazione di un'ulcera. Se un'ulcera penetra in un tessuto o organo - perforazione di un'ulcera - è necessaria assistenza medica di emergenza.
  • Gravidanza tubarica: un uovo fecondato (embrione) si trova in una delle tube di Falloppio (tubi che collegano le ovaie all'utero) e non nell'utero. Questa è anche chiamata gravidanza extrauterina perché si sviluppa al di fuori dell'utero..
  • Altre condizioni: un aumento dell'amilasi può anche causare infezioni alle ghiandole salivari o ostruzione intestinale..

Un livello basso può essere un segno dei seguenti problemi:

  • preeclampsia: una condizione osservata nelle donne in gravidanza, che altrimenti viene chiamata tossicosi in gravidanza; uno dei suoi sintomi è anche la pressione alta;
  • danno al pancreas;
  • nefropatia.

Amilasi elevata in un adulto

Un esame del sangue biochimico può dire molto sullo stato del corpo umano. È prescritto per varie malattie sospette e uno degli indicatori più importanti è la concentrazione di un enzima chiamato amilasi.

Amilasi e il suo ruolo nel corpo

L'amilasi (alfa-amilasi) è un enzima indispensabile che è coinvolto nei processi digestivi e fornisce la scomposizione dei carboidrati. Con il suo aiuto, i nutrienti che entrano nel corpo si scompongono in amidi e polisaccaridi, dopo di che vengono assorbiti nel flusso sanguigno, supportando il metabolismo e i processi vitali. La produzione della sostanza avviene nel pancreas e nelle ghiandole salivari e un'analisi per determinare il suo contenuto è prescritta per sospette malattie di organi. Un aumento dei tassi può indicare disturbi pericolosi che richiedono cure mediche immediate..

Indicazioni per l'analisi

Un aumento della concentrazione di amilasi è spesso asintomatico, ma a volte i seguenti sintomi servono come indicazioni per lo studio:

  • dolore nella regione addominale o nell'ipocondrio destro, che diventa intenso dopo aver mangiato;
  • disturbi da defecazione - principalmente diarrea, ma a volte i disturbi sono accompagnati da costipazione;
  • deterioramento del benessere generale - debolezza, letargia, scarso rendimento;
  • la presenza di aree alterate del pancreas rilevate da palpazione, ultrasuoni o altri studi.

Il livello di amilasi nel sangue viene rilevato mediante un esame del sangue biochimico, meno spesso nelle urine. Questo è uno dei tanti indicatori dello studio - in base ai suoi indicatori, insieme alla lipasi e ad altri enzimi, il medico può giudicare il tratto gastrointestinale del paziente.

Cause di aumento dell'amilasi

Quando si rilevano i livelli di amilasi nel sangue, la norma negli adulti dipende dai valori di riferimento di un particolare laboratorio e di solito è fino a 31 unità / litro nelle donne e fino a 41 unità / litro negli uomini.

Un segno terribile è un doppio o più aumento dei numeri - significa che il sistema digestivo umano sta lavorando con violazioni, che possono portare a gravi conseguenze.

Un leggero aumento della concentrazione di amilasi può essere di natura transitoria e non può indicare gravi violazioni..

Se il contenuto dell'enzima viene aumentato, il pancreas funziona troppo attivamente, rilasciando sostanze che entrano istantaneamente nel flusso sanguigno. Ciò diventa possibile per una serie di motivi:

  • produzione in eccesso di succo pancreatico - un fluido speciale che viene prodotto nel pancreas ed è attivamente coinvolto nei processi digestivi;
  • compaiono ostacoli che interferiscono con il movimento del succo lungo i dotti del corpo;

Ognuna delle condizioni di cui sopra può rappresentare una minaccia per la salute umana o addirittura la vita e in alcuni casi richiede cure mediche immediate..

Malattie più comuni

Esistono numerose patologie in cui i pazienti hanno spesso un aumento della concentrazione di amilasi.

PatologiaCaratteristiche e sintomi
Pancreatite acutaL'infiammazione che si sviluppa nei tessuti del pancreas è fulminante. L'organo inizia a funzionare in una modalità avanzata, a seguito della quale si verifica un danno tissutale con i propri enzimi. Sintomi: forte dolore alla cintura, vomito indomito, gonfiore, flatulenza
Pancreatite cronicaNel decorso cronico della malattia, i cambiamenti nei tessuti si verificano gradualmente, spesso senza sintomi pronunciati. I primi segni di una condizione sono il disagio che si verifica dopo aver mangiato: pesantezza e tirando dolori nell'ipocondrio destro, eruttazione, singhiozzo, cambiamenti dell'appetito
Neoplasie in diverse parti del corpoMolto spesso, i tumori benigni e maligni sono localizzati nella testa del pancreas, ma possono anche interessare altre parti di esso. Le manifestazioni del cancro dipendono dalle caratteristiche e dalle dimensioni del tumore, includono disturbi digestivi, dolore di varia intensità, anemia e debolezza costante
colelitiasiNel processo patologico, si formano pietre nella cistifellea e nei suoi dotti che impediscono il progresso della bile. I primi sintomi sono dolore e disagio sul lato destro sotto le costole, una sensazione di amarezza in bocca, bruciore di stomaco, febbre, scolorimento delle feci
DiabeteUn disordine metabolico sistemico, che porta a disturbi del lavoro di quasi tutti gli organi e sistemi, incluso quello digestivo. L'amilasi e altri enzimi nel corpo del paziente vengono consumati in modo errato, il che porta ad un aumento della loro concentrazione. I segni comprendono sete persistente, perdita di appetito, sudorazione, diminuzione delle urine, ingiallimento della pelle
PeritoniteProcessi infiammatori nei tessuti del peritoneo, che causano una grave condizione che richiede un intervento chirurgico immediato. Con la peritonite, il pancreas è irritato, il che aumenta la sua attività. Si manifesta, di regola, acutamente, con forte dolore addominale, nausea e vomito, febbre, perdita di coscienza
ParotiteUna malattia caratteristica dei bambini e nota come parotite o parotite. È causato da microrganismi patogeni e il numero di manifestazioni include un aumento delle ghiandole salivari, che partecipano anche alla produzione di amilasi. I sintomi della parotite assomigliano a un raffreddore comune, un edema caratteristico appare nelle orecchie del bambino, che sono considerati un segno specifico della malattia.
Insufficienza renaleLe condizioni patologiche del sistema urinario, che sono caratterizzate da una compromissione della funzionalità renale, non possono produrre e rimuovere l'urina in tempo. A differenza di altre malattie, con insufficienza renale, non vi è un aumento della produzione di amilasi, ma un suo ritardo nel corpo

Un aumento a breve termine dell'amilasi in assenza di sintomi concomitanti potrebbe non indicare disturbi nel corpo. In tali casi, il livello di enzima è determinato in dinamica - se l'amilasi è elevata in un adulto, ciò significa che ha bisogno di uno studio completo più accurato.

Altri motivi

Altre cause che possono causare un aumento della concentrazione di amilasi nel sangue includono:

  • lesioni meccaniche della cavità addominale;
  • aneurismi;

A volte si osserva un aumento del livello di amilasi con malnutrizione - la predominanza di cibi grassi, affumicati, salati e in salamoia,

Aumento dell'amilasi in donne e bambini

Nelle donne e negli uomini, negli adulti e nei bambini, le ragioni dell'aumento dell'amilasi sono generalmente le stesse, ma per il sesso più debole questa condizione può essere osservata con una gravidanza extrauterina, così come alcuni disturbi ormonali provocati dall'uso di contraccettivi orali o altri farmaci contenenti ormoni.

A volte un aumento della concentrazione di amilasi è caratteristico del periodo successivo alla fine della gravidanza e al cancro degli organi riproduttivi.

Una diminuzione dell'amilasi può essere lo stesso formidabile sintomo del suo aumento e parlare di malfunzionamenti nel fegato o nel tratto gastrointestinale.

Nell'infanzia, è possibile osservare un aumento della quantità di enzima con malattie gastrointestinali, nonché patologie ereditarie associate alla ridotta produzione di enzimi. In ogni caso, un bambino che ha un fenomeno simile, ha bisogno di uno studio completo, soprattutto se è accompagnato da sintomi aggiuntivi.

Riduzione dell'amilasi

Le ragioni della diminuzione della concentrazione dell'enzima sono di solito l'epatite, che si verifica in forma acuta o cronica. Con tali malattie, si verificano interruzioni del metabolismo dei carboidrati, che provoca un aumento del carico sul sistema di fermentazione e cambiamenti nei parametri dell'analisi biochimica del sangue. La seconda ragione per la diminuzione del livello di sostanza sono le neoplasie del pancreas.

In genere, i processi tumorali causano un aumento della concentrazione di amilasi (specialmente nelle fasi iniziali), ma dopo la degenerazione dei suoi tessuti, la secrezione di enzimi è compromessa. A causa di lesioni agli organi, intossicazione del corpo e avvelenamento, è anche possibile modificare la concentrazione dell'enzima sia in un modo più piccolo che più grande.

Trattamento dei disturbi

L'unico modo per normalizzare la concentrazione di amilasi è identificare ed eliminare la causa della condizione. Un singolo esame del sangue biochimico di solito non è sufficiente per determinare con precisione la malattia, quindi i pazienti richiedono uno studio completo. Include ecografia addominale, emocromo completo, esame endoscopico dell'apparato digerente (ad es. Gastroduodenoscopia).

Sulla base dei risultati, il medico trae conclusioni e inizia a trattare la patologia.

In alcune condizioni (tumori, blocco dei dotti biliari, necrosi del tessuto pancreatico, peritonite), i pazienti richiedono un intervento chirurgico immediato.

Il regime di trattamento dipende dalla malattia, dalla gravità dei sintomi, dall'età e dalle condizioni generali del paziente. In caso di disturbi della ghiandola pancreatica e infiammazione dei tessuti del corpo, vengono prescritti antibiotici e farmaci che riducono il carico sull'organo, riducono la circolazione sanguigna e inibiscono l'eccessiva produzione di enzimi. Nel diabete mellito, insufficienza renale, colelitiasi e altre patologie, sono prescritti altri regimi di trattamento per ridurre i sintomi spiacevoli ed eliminare i processi patologici.

Prevenzione dell'aumento dell'amilasi

La prevenzione delle patologie associate ad un aumento dell'amilasi implica uno stile di vita e una dieta adeguati. Dalla dieta, è necessario escludere cibi piccanti, grassi e fritti, pasticcini, caffè e alcool. Il menu dovrebbe essere dominato da piatti a base di cereali, frutta e verdura (esclusi cipolle, aglio, ravanelli e acetosa), carne magra bollita.

Il cibo dovrebbe essere bollito, cotto senza olio o cotto in una pentola a cottura lenta, mangiato in modo frazionario - almeno 4-5 volte al giorno, in piccole porzioni. Il principio principale della nutrizione con un aumento di amilasi è prevenire la fame prolungata, ma non mangiare troppo. Inoltre, si consiglia di smettere di fumare, ridurre il più possibile lo stress e impegnarsi in una leggera attività fisica.

Con la tendenza a interrompere il tratto digestivo e altri organi, durante i quali si verificano malfunzionamenti nella produzione di enzimi, è necessario sottoporsi regolarmente a esami preventivi da un medico ed eseguire test.

Possibili conseguenze della violazione

Un aumento della concentrazione di amilasi nel sangue, anche se non è accompagnato da sintomi spiacevoli, richiede una correzione immediata. Questa violazione non è di per sé pericolosa, ma le sue cause possono causare gravi danni alla salute e complicazioni. La pancreatite acuta e cronica causa la morte del tessuto pancreatico, che può portare a disabilità e persino alla morte. Anche la malattia dei calcoli biliari, il diabete e altre patologie sono pericolose per il corpo e richiedono la consultazione di un medico.

Un leggero aumento del livello dell'enzima di solito non indica malattie gravi, ma con un aumento di 2-3 volte, è necessario consultare un medico il prima possibile. Ciò è particolarmente vero nei casi in cui una condizione patologica è accompagnata da dolore o altri sintomi..

Con la diagnosi corretta, il trattamento tempestivo, la conformità con le raccomandazioni mediche e le misure preventive, il livello di amilasi può essere rapidamente normalizzato e prevenirne l'aumento in futuro.

condividi con i tuoi amici

Fai un buon lavoro, non ci vorrà molto

Amilasi totale nel siero

Amilasi: uno degli enzimi del succo digestivo, che viene secreto dalle ghiandole salivari e dal pancreas.

Diastasi, siero amilasi, alfa-amilasi, siero amilasi.

Amy, alpha-amylase, AML, diastase, 1,4-α-D-glucanohydralase, sier amylase, blood amylase.

Metodo colorimetrico cinetico.

Unità / L (unità per litro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  1. Non mangiare per 12 ore prima dello studio.
  2. Elimina lo stress fisico ed emotivo e non fumare 30 minuti prima dello studio.

Panoramica dello studio

L'amilasi è uno dei numerosi enzimi che vengono prodotti nel pancreas e fanno parte del succo pancreatico. La lipasi rompe i grassi, la proteasi rompe le proteine ​​e l'amilasi rompe i carboidrati. Dal pancreas, il succo pancreatico contenente amilasi passa attraverso il dotto pancreatico nel duodeno, dove aiuta a digerire il cibo.

Normalmente, solo una piccola quantità di amilasi circola nel flusso sanguigno (a causa del rinnovo delle cellule delle ghiandole pancreatiche e salivari) ed entra nelle urine. Se si verifica un danno al pancreas, come nella pancreatite, o se il dotto pancreatico è bloccato da una pietra o un tumore, l'amilasi inizia a penetrare nel flusso sanguigno in grandi quantità e quindi nelle urine.

Piccole quantità di amilasi si formano nelle ovaie, negli intestini, nei bronchi e nei muscoli scheletrici.

A cosa serve lo studio??

  • Diagnosticare pancreatite acuta o cronica e altre malattie che coinvolgono il pancreas nel processo patologico (insieme a un test della lipasi).
  • Per monitorare il trattamento del cancro che colpisce il pancreas.
  • Per garantire che il dotto pancreatico non venga compromesso dopo la rimozione dei calcoli biliari.

Quando è programmato uno studio?

  • Quando un paziente ha segni di patologia pancreatica:
    • intenso dolore all'addome e alla schiena ("dolore alla cintura"),
    • aumento della temperatura,
    • perdita di appetito,
    • vomito.
  • Quando si monitorano le condizioni di un paziente con malattia pancreatica e si monitora l'efficacia del suo trattamento.

Cosa significano i risultati??

Valori di riferimento: 28 - 100 U / L.

Cause di aumento dell'attività sierica totale dell'amilasi

  • Pancreatite acuta. In questa malattia, l'attività dell'amilasi può superare le 6-10 volte consentite. L'aumento di solito si verifica 2-12 ore dopo il danno al pancreas e dura 3-5 giorni. La probabilità che il dolore acuto sia causato dalla pancreatite acuta è piuttosto elevata se l'attività dell'amilasi supera 1000 U / L. Tuttavia, in alcuni pazienti con pancreatite acuta, questo indicatore a volte aumenta leggermente o addirittura rimane normale. In generale, l'attività dell'amilasi non riflette la gravità di una lesione pancreatica. Ad esempio, con la pancreatite massiva, può verificarsi la morte della maggior parte delle cellule che producono amilasi, quindi la sua attività non cambia..
  • Pancreatite cronica Nella pancreatite cronica, l'attività dell'amilasi è inizialmente moderatamente aumentata, ma poi può diminuire e tornare alla normalità man mano che il danno al pancreas peggiora. La causa principale della pancreatite cronica è l'alcolismo..
  • Lesione al pancreas.
  • Cancro al pancreas.
  • Blocco (pietra, cicatrice) del dotto pancreatico.
  • Appendicite acuta, peritonite.
  • Perforazione (perforazione) di un'ulcera allo stomaco.
  • Decompensazione del diabete - Chetoacidosi diabetica.
  • Disturbi del deflusso nelle ghiandole salivari o nei dotti salivari, ad esempio con parotite (parotite).
  • Chirurgia addominale.
  • Colecistite acuta - infiammazione della cistifellea.
  • Blocco intestinale.
  • Gravidanza del tubo interrotta.
  • Rottura di un aneurisma aortico.
  • La macroamilasemia è una rara condizione benigna quando l'amilasi si lega a grandi proteine ​​nel siero e quindi non può passare attraverso i glomeruli renali, accumulandosi nel siero del sangue.

Cause della ridotta attività sierica totale dell'amilasi

  • Declino della funzione del pancreas.
  • Epatite grave.
  • La fibrosi cistica (fibrosi cistica) del pancreas è una grave malattia ereditaria associata a danni alle ghiandole endocrine (polmoni, tratto gastrointestinale).
  • Rimozione del pancreas.

Cosa può influire sul risultato?

  • Aumenta l'attività sierica dell'amilasi:
    1. in gravidanza,
    2. durante l'assunzione di captopril, corticosteroidi, contraccettivi orali, furosemide, ibuprofene, analgesici narcotici.
  • Il colesterolo elevato può sottostimare l'attività dell'amilasi.
  • Nella pancreatite acuta, un aumento nell'amilasi è di solito accompagnato da un aumento dell'attività della lipasi..
  • L'attività dell'amilasi nei bambini nei primi due mesi di vita è bassa, sale a livello adulto entro la fine del primo anno.

Chi prescrive lo studio?

Medico generico, medico generico, gastroenterologo, chirurgo.

amilasi

Un esame del sangue aiuta a identificare molti processi patologici che si verificano nel corpo. Con la patologia dell'apparato digerente, un esame del sangue biochimico è molto istruttivo.

Uno degli indicatori importanti della biochimica è l'amilasi. È il principale indicatore della condizione pancreatica. Le sue deviazioni dalla norma indicano sempre la presenza di patologia del corpo.

Cos'è l'amilasi in un esame del sangue biochimico

L'amilasi è un enzima coinvolto nel processo di digestione..

Esistono 2 tipi di amilasi:

  • Alfa amilasi La sua produzione viene effettuata nel pancreas (in misura maggiore) e nelle ghiandole salivari;
  • L'amilasi pancreatica è un componente dell'alfa-amilasi, prodotto esclusivamente dal pancreas ed è attivamente coinvolto nel processo digestivo nel duodeno.

L'amilasi è prodotta dalle cellule ghiandolari del pancreas e fa parte del succo pancreatico.

L'enzima amilasi è di grande importanza per il corpo umano.

L'alfa-amilasi nel sangue svolge le seguenti funzioni:

  • La rottura dell'amido durante la digestione del cibo. Questo processo inizia già nella cavità orale, a causa del fatto che l'amilasi è presente nella composizione della saliva. L'amido si trasforma in sostanze più semplici chiamate oligosaccaridi;
  • L'assorbimento dei carboidrati nel corpo;
  • Ripartizione del glicogeno in glucosio, che è la principale riserva di energia. È lei che fornisce a tutte le cellule e gli organi l'energia necessaria per la loro vita.

L'enzima amilasi è molto importante per il corretto funzionamento dell'apparato digerente, pertanto uno studio del suo livello è spesso prescritto in presenza di sospette malattie e disturbi del tratto digestivo.

In assenza di qualsiasi patologia, l'amilasi deve essere trovata solo nell'intestino. Tuttavia, quando si verificano varie malattie, entra nel flusso sanguigno.

Indicazioni per l'analisi

L'amilasi è un indicatore dello sviluppo di malattie infiammatorie ed endocrine nell'uomo. Le principali indicazioni per condurre un esame del sangue per l'amilasi sono:

  • Pancreatite acuta sospetta (infiammazione del pancreas). L'analisi viene eseguita se ci sono tali sintomi:
    • Nausea;
    • vomito
    • Sgabelli sfusi rapidi;
    • Dolore all'addome, spesso che circonda la cintura;
    • Debolezza generale.
  • Esacerbazione della pancreatite cronica. Reclami come nel decorso acuto della malattia;
  • Epatite (infiammazione del parenchima epatico). Segni della malattia:
    • Disegnare dolori nell'ipocondrio destro;
    • Epatomegalia (aumento delle dimensioni del fegato);
    • Amarezza in bocca;
    • Nausea;
    • Debolezza.
  • Il sospetto di sviluppare il diabete può anche essere un'indicazione per questo studio. Questa è la patologia endocrina del pancreas, che si manifesta:
    • Sete intensa;
    • Poliuria (escrezione di una grande quantità di urina);
    • Pelle secca e mucose;
    • Prurito della pelle;
    • Nei casi più gravi, perdita di coscienza e coma.
  • Tumori benigni e maligni del pancreas. I loro sintomi possono essere variati. Il processo maligno può essere asintomatico per lungo tempo. Pertanto, quando si identificano i reclami da questo organismo, è obbligatorio determinare il livello di amilasi;
  • Parotite: infiammazione delle ghiandole salivari con il loro blocco;
  • Cisti nel pancreas.

Preparazione allo studio

Per determinare il livello di amilasi, viene prescritto un esame del sangue biochimico. Perché il risultato sia affidabile, è necessario prepararsi correttamente.

Gli esperti danno diverse raccomandazioni sulla preparazione del test per l'alfa-amilasi, che dovrebbe essere attentamente osservata:

  • Pochi giorni prima dello studio, è necessario abbandonare cibi grassi, fritti e piccanti;
  • Alla vigilia del prelievo di sangue, dovresti smettere di bere tè e caffè. Si consiglia di bere solo acqua naturale pulita durante questo giorno;
  • Se il paziente sta assumendo farmaci, è necessario consultare un medico in merito alla possibilità di interrompere il trattamento al momento dello studio di laboratorio;
  • Per un giorno, rifiuta di praticare sport, poiché un'eccessiva attività fisica distorce gli indicatori;
  • Evita lo stress e i disordini emotivi;
  • Un giorno prima dell'analisi, rifiuta di bere alcolici;
  • La mattina del giorno della donazione di sangue, non puoi mangiare, poiché lo studio viene condotto a stomaco vuoto. È consentito bere solo acqua in piccola quantità (non più di 200 millilitri).

Raccomandazioni per esami del sangue:

  • Preparare un sito di puntura (prelievo di sangue). Di norma, questa è la curva a gomito del braccio. Se hai bisogno di liberare la mano dai vestiti;
  • Posizionare un laccio emostatico venoso sull'avambraccio, chiedere al paziente di "lavorare" con il pugno;
  • Elaborare tegumento della pelle con una soluzione antisettica (alcool medico);
  • Inserire un ago e aspirare la quantità necessaria di sangue in una provetta o siringa;
  • Al termine della manipolazione, applicare un batuffolo di cotone inumidito con alcool sulla ferita, piegare il braccio nell'articolazione del gomito e rimanere in questa posizione per 10 minuti. Questo è necessario per smettere di sanguinare..

Il sangue prelevato da un paziente viene inviato a un laboratorio. Lì vengono aggiunti carboidrati e viene determinato il tempo della loro scissione. Sulla base di questo indicatore, il risultato viene decrittografato.

Va ricordato che solo un medico può decrittografare il risultato, tenendo conto di tutti i fattori.

Il tasso di amilasi nel sangue

Va ricordato che nel sangue è consuetudine distinguere 2 tipi di questo enzima. Questi sono pancreatici e alfa-amilasi. Di conseguenza, hanno norme diverse. In ogni laboratorio, gli indicatori possono variare leggermente, poiché vengono utilizzati reagenti diversi. Pertanto, nella forma con il risultato c'è una colonna in cui sono indicati i limiti della norma di questo laboratorio. Tuttavia, ci sono norme generalmente accettate di indicatori basati sui dati di un laboratorio indipendente..

Tabella della norma alfa-amilasi (amilasi totale nel sangue) negli adulti e nei bambini:

EtàNorma alfa-amilasi, unità / l
Bambini sotto i 2 anni5 - 65
Dai 2 ai 70 anni24 - 125
Oltre 70 anni30 - 160

Le norme dell'amilasi pancreatica, che fa parte dell'alfa amilasi, sono presentate nella tabella:

EtàNorma alfa-amilasi, unità / l
Bambini sotto i 6 mesiNon più di 8
Da 6 a 12 mesiFino a 23
Più vecchio del 1 ° annoNon più di 50

Ragioni per deviazioni

La deviazione dalla norma, sia su che giù, è un segno del verificarsi o del decorso prolungato di alcune malattie, in particolare del tratto gastrointestinale.

Alfa amilasi aumentata

Un aumento del pancreatico e dell'alfa-amilasi può verificarsi in presenza delle seguenti condizioni:

  • Pancreatite acuta e cronica. In questo caso, le cellule del corpo producono amilasi in una quantità maggiore del necessario;
  • Cambiamenti tumorali e cistici nei tessuti dell'organo, nonché la presenza di calcoli nei dotti della cistifellea. In questo caso, si verifica un'infiammazione secondaria, che contribuisce ad aumentare la produzione di amilasi. Gli indicatori aumentano a 200 U / L;
  • Diabete. Questa malattia è caratterizzata da un metabolismo dei carboidrati compromesso. In questo caso, parte dell'amilasi viene inviata al sangue e non adempie ai suoi doveri diretti, cioè non partecipa alla scomposizione dei carboidrati;
  • La peritonite è un'infiammazione del peritoneo. Questo processo contribuisce alla diffusione dell'infiammazione a tutti gli organi della cavità addominale, incluso il pancreas;
  • Parotite: infiammazione delle ghiandole salivari. Contribuisce a un leggero aumento delle prestazioni;
  • Insufficienza renale. Come sapete, l'amilasi lascia il corpo umano attraverso i reni. Tuttavia, se il loro funzionamento è disturbato, questo enzima non viene completamente escreto dal sangue, il che porta ad un aumento dei suoi indici;
  • Gravidanza extrauterina;
  • Lesioni addominali;
  • L'abuso di alcol può anche portare a tassi più elevati;
  • L'uso di alimenti "sbagliati", ovvero cibi grassi, affumicati, fritti e salati in grandi quantità.

Amilasi ridotta

Le cause di una diminuzione dell'alfa-amilasi nel sangue possono essere:

  • Necrosi pancreatica - la morte di una parte significativa del pancreas;
  • Epatite acuta o cronica. Questa condizione provoca una violazione dei processi metabolici, incluso il carboidrato. Allo stesso tempo, il pancreas riduce la quantità di enzimi prodotti nel tempo;
  • Cirrosi epatica;
  • Processo tumorale nel pancreas. Ciò include solo quei tumori (maligni) che portano a cambiamenti nei tessuti dell'organo. In questo caso, i tessuti alterati non possono produrre l'enzima;
  • Resezione (rimozione) di una parte significativa del pancreas.

Amilasi e pancreatite

Come sapete, l'amilasi è un marker di malattie del pancreas, o meglio di pancreatite. Tuttavia, va notato che la causa di un leggero aumento può essere qualsiasi infiammazione del tratto gastrointestinale.

Nel caso in cui gli indicatori di amilasi pancreatica siano da 6 a 10 volte più alti del normale, ciò indica lo sviluppo di una grave infiammazione nell'organo. Cioè, in presenza di sintomi appropriati, viene diagnosticata una pancreatite acuta o un'esacerbazione del processo cronico..

Va anche notato che con un decorso prolungato della pancreatite cronica durante un periodo di esacerbazione, gli indicatori possono aumentare leggermente. Ciò è dovuto all'adattamento del corpo..

Nelle prime ore dall'inizio della malattia, viene determinato un aumento significativo dell'alfa-amilasi. Dopo 48 - 72 ore, il suo livello si normalizza..

Ti piace l'articolo? Condividi con i tuoi amici sui social network:

Che cos'è l'amilasi nei dosaggi

amilasi

L'amilasi è un enzima coinvolto nel metabolismo dello zucchero nel corpo. Si trova nella saliva e nelle secrezioni pancreatiche. L'enzima distrugge grandi molecole di zucchero che cadono in unità più piccole di zucchero. Con l'infiammazione del pancreas nel sangue, l'amilasi si trova sempre più. Leggi tutto ciò che devi sapere sull'enzima qui..

Che cos'è l'amilasi??

L'amilasi è un enzima che scompone grandi molecole di zucchero e le rende più adatte all'uso. Nel corpo umano, ci sono due diversi tipi di amilasi che separano lo zucchero in diversi siti: alfa-amilasi e beta-amilasi.

L'amilasi si trova nella saliva della cavità orale e del pancreas. Se lo zucchero viene fornito attraverso il cibo, viene quindi scomposto nella cavità orale usando amilasi di saliva in unità più piccole. Il pancreas rilascia amilasi nell'intestino tenue. Lì, le molecole di zucchero si rompono fino a quando non vengono infine assorbite attraverso la parete intestinale nel sangue.

Quando vengono determinati i livelli di amilasi?

Il medico può determinare la concentrazione di amilasi nel sangue, specialmente se il paziente soffre di forti dolori all'addome superiore e alla febbre. In alcuni casi, la causa di questi sintomi può essere l'infiammazione del pancreas. Determinare la concentrazione totale di amilasi o la concentrazione di amilasi pancreatica può supportare questa diagnosi presuntiva quando aumenta la concentrazione di amilasi nel sangue..

Una piccola parte delle amilasi dal succo digestivo entra nel flusso sanguigno. Da lì, gli enzimi vengono rimossi attraverso i reni. Pertanto, l'amilasi può essere trovata nel sangue o nelle urine. Se i reni sono indeboliti nella loro funzione, aumenta la concentrazione di alfa-amilasi nel sangue. Con un aumento, spesso c'è solo una concentrazione di amilasi pancreatica nel sangue.

Valori normali di amilasi

La concentrazione di amilasi nel sangue non viene misurata nella sua quantità assoluta, ma in unità di attività enzimatica (unità, U) per litro di substrato.

valori normaliAmilasi totaleAmilasi pancreatica
Adulti (siero)Quando aumenta la concentrazione di amilasi nel sangue?

La concentrazione di amilasi può essere aumentata nei seguenti casi:

  • Infiammazione del pancreas (pancreatite)
  • Tumori del pancreas
  • Infiammazione della ghiandola parotide (ad es. Parotite): qui aumenta solo la concentrazione di amilasi salivare
  • Insufficienza renale

Oltre all'amilasi, le suddette malattie richiedono la determinazione di ulteriori dati di laboratorio per confermare la diagnosi e ulteriori ricerche..

Cosa fare se aumenta la concentrazione di amilasi nel sangue?

Se il valore dell'amilasi aumenta, non è possibile diagnosticare alcuna malattia specifica. Piuttosto, è quindi necessario determinare più valori nel sangue per chiarire la causa. Se l'amilasi si trova sempre più nel sangue a causa della pancreatite. La concentrazione viene spesso determinata più volte per l'osservazione successiva..

Esame del sangue biochimico, enzimi del sangue. Amilasi, lipasi, ALT, AST, lattato deidrogenasi, fosfatasi alcalina - aumento, diminuzione. Cause di violazioni, analisi della trascrizione.

In un esame del sangue biochimico, viene spesso utilizzata la determinazione dell'attività enzimatica. Cosa sono gli enzimi Un enzima è una molecola proteica che accelera il flusso di reazioni biochimiche nel corpo umano. Il sinonimo di enzima è il termine enzima. Attualmente, entrambi questi termini sono usati nello stesso significato dei sinonimi. Tuttavia, una scienza che studia le proprietà, la struttura e le funzioni degli enzimi si chiama enzimologia..

Considera ciò che costituisce questa struttura complessa: l'enzima. L'enzima è costituito da due parti: la parte proteica effettiva e il centro attivo dell'enzima. La parte proteica si chiama apoenzima e il centro attivo si chiama coenzima. L'intera molecola dell'enzima, cioè un apoenzima più un coenzima si chiama oloenzima. L'apoenzima è sempre rappresentato esclusivamente da una proteina di struttura terziaria. Una struttura terziaria significa che una catena lineare di amminoacidi viene convertita in una struttura di complessa configurazione spaziale. Il coenzima può essere rappresentato da sostanze organiche (vitamina B6, B1, B12, flavina, eme, ecc.) O inorganiche (ioni metallici - Cu, Co, Zn, ecc.). In realtà, l'accelerazione della reazione biochimica è prodotta proprio dal coenzima.

Che cos'è un enzima? Come funzionano gli enzimi?

La sostanza su cui agisce l'enzima si chiama substrato e la sostanza che risulta dalla reazione si chiama prodotto. Spesso i nomi degli enzimi si formano aggiungendo l'estremità: le basi al nome del substrato. Ad esempio, succinato deidrogenasi - scompone il succinato (acido succinico), lattato deidrogenasi - scompone il lattato (acido lattico), ecc. Gli enzimi sono suddivisi in diversi tipi a seconda del tipo di reazione che accelerano. Ad esempio, le deidrogenasi eseguono l'ossidazione o la riduzione, le idrolasi eseguono la scissione di un legame chimico (tripsina, pepsina - enzimi digestivi), ecc..

Ogni enzima accelera solo una reazione specifica e funziona in determinate condizioni (temperatura, acidità del mezzo). L'enzima ha un'affinità per il suo substrato, cioè può funzionare solo con questa sostanza. Il riconoscimento del substrato "proprio" è fornito dall'apoenzima. Cioè, il processo dell'enzima può essere rappresentato come segue: l'apoenzima riconosce il substrato e il coenzima accelera la reazione della sostanza riconosciuta. Questo principio di interazione era chiamato interazione ligando - recettore o interazione chiave-a-chiave, ovvero, poiché una singola chiave è adatta per un castello, un singolo substrato è adatto anche per l'enzima.

Amilasi nel sangue

L'amilasi è prodotta dal pancreas ed è coinvolta nella scomposizione dell'amido e del glicogeno in glucosio. L'amilasi è uno degli enzimi coinvolti nella digestione. Il più alto contenuto di amilasi è determinato nel pancreas e nelle ghiandole salivari..

Esistono diversi tipi di amilasi: α-amilasi, β-amilasi, γ-amilasi, di cui la determinazione dell'attività dell'α-amilasi è più comune. La concentrazione di questo tipo di amilasi è determinata nel sangue in laboratorio.

Il sangue umano contiene due tipi di α-amilasi: tipo P e tipo S. Nelle urine è presente il 65% di α-amilasi di tipo P e nel sangue fino al 60% è di tipo S. L'α-amilasi di tipo p nelle urine negli studi biochimici è chiamata diastasi, per evitare confusione.

L'attività dell'α-amilasi nelle urine è 10 volte superiore all'attività dell'α-amilasi nel sangue. La determinazione dell'attività dell'α-amilasi e della diastasi viene utilizzata per diagnosticare la pancreatite e alcune altre malattie del pancreas. Nella pancreatite cronica e subacuta, viene utilizzata la determinazione dell'attività dell'α-amilasi nel succo duodenale..

Norma di amilasi nel sangue

nome dell'analisinorma in mccatal / lunità in U / L (U / L)
  • attività di amilasi nel sangue
16-30 mccatal / l20-100 unità / l
  • attività della diastasi urinaria (amilasi)
28-100mkcatal / lfino a 1000 unità / l

Aumento dell'amilasi nel sangue

Un aumento dell'attività dell'α-amilasi nel sangue si chiama iperamilasemia e un aumento dell'attività della diastasi urinaria si chiama iperamilazuria.

Un aumento dell'amilasi ematica viene rilevato nelle seguenti condizioni:

  • all'inizio della pancreatite acuta, il massimo viene raggiunto dopo 4 ore dall'inizio dell'attacco e diminuisce ai normali 2-6 giorni dopo l'inizio dell'attacco (un aumento dell'attività dell'α-amilasi è possibile di 8 volte)
  • con esacerbazione della pancreatite cronica (mentre l'attività dell'α-amilasi aumenta di 3-5 volte)
  • in presenza di tumori o calcoli nel pancreas
  • infezione virale acuta - parotite
  • intossicazione da alcol
  • gravidanza extrauterina
Quando l'amilasi urinaria è elevata?
Un aumento della concentrazione di amilasi nelle urine si sviluppa nei seguenti casi:
  • nella pancreatite acuta, un aumento dell'attività della diastasi di 10-30 volte
  • con esacerbazione della pancreatite cronica, l'attività della diastasi aumenta 3-5 volte
  • con malattie epatiche infiammatorie, si osserva un moderato aumento dell'attività della diastasi di 1,5-2 volte
  • appendicite acuta
  • colecistite
  • blocco intestinale
  • intossicazione da alcol
  • sanguinamento dell'ulcera gastrointestinale
  • nel trattamento di farmaci sulfa, morfina, diuretici e contraccettivi orali
Con lo sviluppo della necrosi pancreatica totale, del cancro del pancreas e della pancreatite cronica, l'attività dell'α-amilasi potrebbe non aumentare.

Diminuzione del sangue e delle urine amilasi

Vi sono condizioni corporee in cui l'attività dell'α-amilasi può diminuire. La bassa attività della diastasi urinaria viene rilevata nella grave malattia ereditaria - fibrosi cistica.

Nel sangue è possibile una riduzione dell'attività dell'α-amilasi dopo un attacco di pancreatite acuta, con necrosi pancreatica e fibrosi cistica.

Nonostante il fatto che l'α-amilasi sia presente nei reni, nel fegato e nel pancreas, la determinazione della sua attività viene principalmente utilizzata nella diagnosi delle malattie del pancreas.

Come sottoporsi al test per l'amilasi?

lipasi

La struttura, i tipi e le funzioni della lipasi
La lipasi è uno degli enzimi digestivi che è coinvolto nella scomposizione dei grassi, perché questo enzima funzioni, è necessaria la presenza di acidi biliari e un coenzima chiamato colipasi. La lipasi è prodotta da vari organi umani: pancreas, polmoni, globuli bianchi.

Il più grande valore diagnostico è la lipasi, che è sintetizzata nel pancreas. Pertanto, la determinazione dell'attività della lipasi viene utilizzata principalmente nella diagnosi delle malattie del pancreas.

Tasso di lipasi nel sangue

Il tasso di attività della lipasi
  • attività della lipasi nel sangue
13 - 60U / ml

Quando la lipasi nel sangue è elevata?

Quando i livelli di lipasi nel sangue sono bassi?

Come prepararsi per un test della lipasi?

Per determinare l'attività della lipasi, il sangue viene donato da una vena al mattino, a stomaco vuoto. La sera prima, prima di fare il test, non dovresti assumere cibi grassi, piccanti e piccanti. In caso di emergenza, il sangue proveniente da una vena viene donato indipendentemente dall'ora del giorno o dalla preparazione precedente. Attualmente, il metodo immunochimico o enzimatico viene spesso utilizzato per determinare l'attività della lipasi. Il metodo enzimatico è più veloce e richiede meno qualifiche del personale.

Lattato deidrogenasi (LDH)

Norma di lattato deidrogenasi nel sangue (LDH)

Blood LDH
  • adulti
0,8-4 μmol / h * L140-350 unità / l
  • neonati
2,0-8 μmol / h * L400-700 unità / l

Valore diagnostico delle isoforme LDH

Per la diagnosi di varie malattie, la determinazione dell'attività delle isoforme di LDH è più istruttiva. Ad esempio, con infarto del miocardio, si osserva un aumento significativo di LDH1. Per la conferma di laboratorio dell'infarto miocardico, viene determinato il rapporto LDH1 / LDH2 e se questo rapporto è maggiore di 1, la persona ha avuto infarto miocardico. Tuttavia, tali test non sono ampiamente utilizzati a causa del loro alto costo e complessità. Di solito, viene determinata l'attività totale di LDH, che è la somma dell'attività totale di tutte le isoforme LDH.

LDH nella diagnosi di infarto del miocardio
Considera il valore diagnostico per determinare l'attività totale di LDH. La determinazione dell'attività LDH viene utilizzata per la diagnosi tardiva dell'infarto del miocardio, poiché un aumento della sua attività si sviluppa 12-24 ore dopo l'attacco e può rimanere ad un livello elevato fino a 10-12 giorni. Questo è un fatto molto importante quando si esaminano i pazienti ricoverati in un istituto medico dopo un attacco. Se l'aumento dell'attività LDH è insignificante, allora abbiamo a che fare con un infarto piccolo focale, se, al contrario, l'aumento dell'attività è a lungo termine, significa un attacco cardiaco esteso. Nei pazienti con angina pectoris, l'attività LDH è aumentata nei primi 2-3 giorni dopo l'attacco.

LDH nella diagnosi di epatite
L'attività di LDH totale può aumentare nell'epatite acuta (a causa di un aumento dell'attività di LDH4 e LDH5). In questo caso, l'attività dell'LDH nel siero aumenta nelle prime settimane del periodo itterico, cioè nei primi 10 giorni.

Norm LDH nelle persone sane:

Forse un aumento dell'attività LDH nelle persone sane (fisiologiche) dopo lo sforzo fisico, durante la gravidanza e dopo aver assunto alcolici. Anche caffeina, insulina, aspirina, acebutololo, cefalosporine, eparina, interferone, penicillina, sulfamidici provocano un aumento dell'attività dell'LDH. Pertanto, quando si assumono questi farmaci, si deve tener conto della possibilità di aumento dell'attività LDH, che non indica la presenza di processi patologici nel corpo.

Cause di aumento del sangue LDH

Come passare un'analisi su LDH?

Alanina aminotransferasi (ALT, ALAT)

Norm Alanine aminotransferase (ALT / ALAT) sangue

Norm ALT / AlAt
  • per uomo
fino a 40U / L
  • per donne
fino a 32U / L


Un aumento dell'attività ALT nelle persone sane (fisiologiche) può essere causato dall'uso di alcuni farmaci (antibiotici, barbiturici, farmaci, farmaci antitumorali, contraccettivi orali, farmaci antinfiammatori non steroidei, dicumarine, echinacea, valeriana), forte sforzo fisico e lesioni. Un'alta attività di ALT è anche osservata negli adolescenti durante il periodo di crescita intensiva..

ALT nella diagnosi di malattia epatica
Nella diagnosi delle condizioni patologiche del corpo, un aumento dell'attività ALT è un segno specifico di malattia epatica acuta. Un aumento dell'attività ALT nel sangue viene rilevato 1-4 settimane prima dell'inizio dei sintomi della malattia e 7-10 giorni prima della comparsa del livello massimo di bilirubina nel sangue. L'aumento dell'attività di ALT nella malattia epatica acuta è di 5-10 volte. L'aumento dell'attività dell'ALT per lungo tempo o il suo aumento nelle fasi successive della malattia indicano l'insorgenza di necrosi epatica massiva.

Ragioni per ALAT ALAT (ALAT)

L'elevata attività ALT nel sangue viene rilevata in presenza di tali patologie:

  • epatite acuta
  • cirrosi
  • ittero ostruttivo
  • somministrazione di farmaci epatotossici (ad esempio alcuni antibiotici, avvelenamento da sale)
  • decadimento del tumore di grandi dimensioni
  • carcinoma epatico o metastasi epatiche
  • brucia la malattia
  • ampio infarto miocardico
  • danno traumatico al tessuto muscolare
Nei pazienti con mononucleosi, alcolismo, steatosi (epatosi) sottoposti a cardiochirurgia, si può anche osservare un leggero aumento dell'attività di ALT..

Nelle malattie epatiche gravi (cirrosi grave, necrosi epatica), quando il numero di cellule epatiche attive è ridotto, nonché una carenza di vitamina B6, si osserva una riduzione dell'attività ALT nel sangue.

Come passare un'analisi su ALT (ALAT)?

Aspartato aminotransferasi (AST, AsAT)

Norm Aspartate aminotransferase (AST / AsAT)

Valori più elevati di attività AST in persone sane (fisiologiche) sono possibili con carichi muscolari eccessivi, assumendo determinati farmaci, ad esempio echinacea, valeriana, alcool, grandi dosi di vitamina A, paracetamolo, barbiturici, antibiotici, ecc..

Norma AST / AsAt
  • per uomo
15-31U / L
  • per donne
20-40U / L

L'attività sierica AST aumenta di 4-5 volte con infarto del miocardio e rimane tale per 5 giorni. Se l'attività dell'AST viene mantenuta ad un livello elevato e non diminuisce entro 5 giorni dall'attacco, ciò indica una prognosi sfavorevole per un paziente con infarto miocardico. Se c'è ancora una maggiore attività enzimatica nel sangue, questo fatto indica l'espansione della zona di infarto.

Con necrosi o danni alle cellule del fegato, aumenta anche l'attività AST. Inoltre, maggiore è l'attività dell'enzima, maggiore è il grado di danno.

Perché l'aspartato aminotransferasi (AST, AsAT) è elevato?

Un aumento dell'attività delle AST nel sangue è presente nei seguenti casi:

  • epatite
  • necrosi epatica
  • cirrosi
  • alcolismo
  • carcinoma epatico e metastasi epatiche
  • infarto miocardico
  • malattie ereditarie e autoimmuni del sistema muscolare (miodistrofia di Duchenne)
  • mononucleosi
  • hepatosis
  • colestasi
Esistono ancora numerose condizioni patologiche in cui si verifica anche un aumento dell'attività delle AST. Tali condizioni includono: ustioni, lesioni, colpo di calore, avvelenamento con funghi velenosi..

Si osserva una bassa attività di AST con una carenza di vitamina B6 e presenza di danni epatici estesi (necrosi, cirrosi).

Tuttavia, la clinica utilizza la determinazione dell'attività AST principalmente per la diagnosi di danni al cuore e al fegato. In altre condizioni patologiche, anche l'attività dell'enzima cambia, tuttavia il suo cambiamento non è specifico, quindi non rappresenta un alto valore diagnostico.

Coefficient de Ritis. Come distinguere l'infarto dal danno al fegato

Per la diagnosi differenziale di danno al fegato o al cuore, viene utilizzato il coefficiente de Ritis. Il coefficiente de Ritis è il rapporto tra attività AST / ALT, che è normalmente 1.3. Un aumento del coefficiente de Ritis superiore a 1,3 è caratteristico dell'infarto del miocardio e una diminuzione inferiore a 1,3 è rilevata nelle malattie del fegato.

Fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina)

Norma di fosfatasi alcalina nel sangue

  • adulti
30-90U / L
  • adolescenti
fino a 400U / L
  • incinta
fino a 250U / L
L'attività della fosfatasi alcalina nel sangue di persone sane (aumento fisiologico) aumenta con un sovradosaggio di vitamina C, carenza di calcio e fosforo nella dieta, contraccettivi orali, ormoni estrogeni e progesterone, antibiotici, sulfamidici, magnesia, omeprazolo, ranitidina, ecc..

Fosfatasi alcalina nella diagnosi di malattie del fegato e delle vie biliari
La determinazione dell'attività della fosfatasi alcalina nei casi di sospetta malattia epatica è altamente specifica e diagnostica. Con ittero ostruttivo, un aumento dell'attività della fosfatasi alcalina nel sangue si verifica 10 volte rispetto alla norma. La definizione di questo indicatore viene utilizzata per la conferma di laboratorio di questa particolare forma di ittero. In misura minore, si verifica un aumento dell'attività della fosfatasi alcalina con epatite, colangite, colite ulcerosa, infezioni batteriche intestinali e tireotossicosi.

L'importanza della fosfatasi alcalina nelle malattie delle ossa e traumatologia
La fosfatasi alcalina è un enzima marcatore dell'osteosintesi, ovvero l'attività aumenta con malattie ossee o metastasi tumorali nell'osso, nonché con la guarigione delle fratture.

Ragioni per un aumento della fosfatasi alcalina

Cause di fosfatasi alcalina bassa

Come ottenere un test di fosfatasi alcalina?

Per determinare l'attività della fosfatasi alcalina, il sangue viene prelevato da una vena al mattino, a stomaco vuoto. Non è richiesta la conformità con una dieta speciale. È necessario prestare attenzione al fatto che alcuni farmaci possono ridurre o aumentare l'attività della fosfatasi alcalina, quindi è necessario consultare un medico se vale la pena interrompere l'uso di questi farmaci per un breve periodo di tempo. Nei moderni laboratori, l'attività enzimatica viene valutata in base alla velocità della reazione enzimatica. Questo metodo ha elevata specificità, semplicità, affidabilità e non richiede grandi spese di analisi.

Quindi, abbiamo esaminato i principali enzimi, la cui attività è determinata nell'analisi biochimica del sangue. Va ricordato che la diagnosi non può basarsi esclusivamente sui dati degli indicatori di laboratorio, è necessario tenere conto dell'anamnesi, della clinica e dei dati di altri esami. Pertanto, i dati di cui sopra devono essere utilizzati per la consultazione, ma se si riscontrano anomalie, consultare un medico.