Alfa-amilasi in un bambino: la norma nel sangue dei bambini, i motivi dell'aumento, indicazioni per l'analisi

Perché gli enzimi amilasi servono, quale funzione svolgono nel corpo del bambino, qual è la norma amilasi nei bambini?

Molte reazioni biochimiche nel corpo umano richiedono la partecipazione di enzimi o sostanze che a loro volta non vengono consumate in queste reazioni, ma accelerano la loro portata di centinaia e migliaia di volte. Uno di questi enzimi è l'amilasi (alfa - amilasi). Nel corpo umano di qualsiasi età, incluso il bambino, esistono diversi tipi di questi enzimi, di cui due sottotipi sono di importanza clinica. Questa è l'alfa-amilasi, che viene prodotta dal pancreas (amilasi pancreatica) e dall'enzima, che viene prodotto dalle ghiandole salivari (diastasi).

Cos'è l'amilasi e cos'è?

L'amilasi, ovunque sia prodotta, partecipa attivamente allo scambio di polisaccaridi o carboidrati. L'obiettivo di questo enzima è di tagliare in piccole componenti lunghe catene di amido vegetale e animale, che si chiama glicogeno. L'amilasi è un enzima che agisce nelle cavità del tratto gastrointestinale.

All'inizio del canale alimentare, l'enzima che viene prodotto nelle ghiandole salivari entra nella cavità orale, perché è lì che inizia la digestione primaria dei carboidrati e gli zuccheri formati iniziano ad essere assorbiti già in bocca. Ecco come funziona la diastasi o amilasi delle ghiandole salivari..

Nel duodeno, il pancreas secerne la sua secrezione digestiva, in cui è presente un'altra forma dell'enzima, o alfa-amilasi pancreatica. Al fine di valutare la funzione delle ghiandole corrispondenti e lo stato del metabolismo dei carboidrati nei bambini e negli adulti, viene utilizzato un metodo biochimico come lo studio della concentrazione di questi enzimi nel sangue.

Indicazioni per l'analisi o perché indagare sull'amilasi?

Poiché questi enzimi svolgono la stessa funzione nel corpo di un adulto e di un bambino, le indicazioni per lo studio dei livelli di amilasi in bambini e adulti sono le stesse. La varietà pancreatica è studiata nei casi di sospetta patologia pancreatica acuta e cronica, nonché con dolori acuti e di cingoli nell'addome superiore, che possono indicare pancreatite acuta.

Nella prima infanzia, esiste una patologia ereditaria pericolosa e grave associata a una violazione del metabolismo dei carboidrati, che si chiama fibrosi cistica. Se si sospetta la fibrosi cistica, uno dei primi test eseguiti è determinare la concentrazione di amilasi di entrambi i tipi.

Nella prima infanzia, esiste una malattia virale infettiva nota come la parotite o la parotite. Il virus provoca infiammazione delle ghiandole salivari (e anche del pancreas) e un brusco cambiamento nella concentrazione degli enzimi corrispondenti.

La norma dell'amilasi nel sangue nei bambini

Un po 'più complicato con la frazione pancreatica. I suoi indicatori di età dipendono in gran parte dall'età e dallo sviluppo del pancreas. Perciò:

  • nei bambini di età inferiore ai 6 mesi, il valore normale varia da 1 a 12 unità / l;
  • all'età di un anno - questo valore aumenta a 23 unità / l;
  • nei bambini di età superiore a un anno, il genere dovrebbe essere preso in considerazione: nei ragazzi di età inferiore ai 2 anni, questa concentrazione non cambia (1-23 unità) e nelle ragazze l'indicatore è leggermente più alto: da 3 a 38 unità / l;
  • infine, a partire dall'età di due anni e finendo con la pubertà, (19 anni), la concentrazione della forma pancreatica nei ragazzi e nelle ragazze viene nuovamente confrontata e varia da 4 a 31 unità per litro.

Per quanto riguarda l'enzima che viene prodotto dalle ghiandole salivari, qui tutto è più semplice:

  • la norma dell'amilasi nel sangue nei bambini fino a un anno è di 5 - 65 U / l;
  • a partire dall'età di un anno e per tutta la vita, fino all'età di 70 anni, la norma va da 25 a 125 unità per litro.

Al fine di passare l'analisi senza errori e senza riprendere, per determinare questo enzima, è necessario prendere il sangue a stomaco vuoto, al mattino. Puoi bere acqua e, in casi estremi, puoi dare da mangiare al bambino, ma non oltre 4 ore prima di prendere il sangue. Questo vale principalmente per i bambini che vengono nutriti "a ore".

Cause di aumento o diminuzione dell'amilasi. Quali deviazioni dei risultati testimoniano?

Molto spesso, il livello di enzimi è aumentato. Nel caso della varietà pancreatica, possiamo parlare di infiammazione acuta del pancreas, che è molto rara nel bambino, poiché la causa principale della pancreatite è l'assunzione prolungata di alcol e una cattiva alimentazione. Molto spesso, un aumento di valore si verifica con la parotite. Non pensare che la parotite colpisca solo le ghiandole salivari, anche se sono loro che cambiano la faccia di un piccolo paziente con lo sviluppo della parotite. Questo virus è tropicale per tutto il tessuto ghiandolare e quindi, con la parotite, può aumentare anche la frazione pancreatica..

Per quanto riguarda la diastasi delle ghiandole salivari, il suo aumento può anche essere non solo con la parotite, ma anche con:

  • pancreatite;
  • con infiammazione acuta del peritoneo o con peritonite;
  • con il primo tipo di diabete nei bambini e nella fase di complicazione della chetoacidosi;
  • con lesioni addominali se il pancreas è stato colpito.

Di grande interesse clinico è una diminuzione del livello di diastasi, quando il valore non è affatto determinato o vicino allo zero. Questo quasi sempre nei bambini indica un alto rischio di anomalia genetica congenita - fibrosi cistica, che colpisce i tessuti ghiandolari e il sistema broncopolmonare. Ciò può anche indicare grave insufficienza pancreatica e, negli adulti, un tale "valore zero" di diastasi spesso indica necrosi pancreatica estesa o epatite cronica grave.

La norma dell'amilasi nel sangue nei bambini

Alto contenuto di amilasi

L'amilasi è un enzima speciale che prende parte alla scomposizione dei carboidrati. Questa sostanza viene prodotta nel pancreas e in alcuni altri organi, ad esempio nelle ghiandole salivari. Determinando il livello di amilasi nel sangue, è possibile rilevare varie malattie dell'apparato digerente. Un aumento dell'enzima può essere rilevato sia in un'analisi delle urine che in un esame del sangue. Se l'amilasi è elevata, è considerata un sintomo allarmante, parlando di malattie del tratto gastrointestinale e di altri organi.

Il sangue umano contiene due tipi di alfa-amilasi: tipo S e tipo P. L'urina contiene circa il 65% di tipo P e sangue - fino al 60% di tipo S. Per evitare confusione, l'alfa amilasi di tipo P nelle urine è chiamata diastasi. I livelli di amilasi urinaria sono dieci volte superiori all'attività dell'amilasi nel sangue.

Determinare la concentrazione di amilasi nel sangue usando un esame del sangue biochimico. Per garantire che il risultato sia il più affidabile possibile, si consiglia di effettuare un'analisi al mattino a stomaco vuoto e di non bere alcolici prima del test. Il normale contenuto di amilasi nel sangue sia nelle donne che negli uomini è compreso tra 25 e 125 U / l.

Allo stesso modo, si può determinare il livello di amilasi pancreatica, il cui indicatore normativo è fino a 50 U / L. È ottimale quando, nella biochimica del sangue, il tasso di amilasi pancreatica tende a zero. Ciò indica non solo un'eccellente attività pancreatica, ma anche l'assenza di processi infiammatori e stagnanti in esso..

L'amilasi nelle urine può essere determinata usando l'urina del mattino (porzione centrale). Prima di prendere questa analisi, dovresti abbandonare l'uso di cibi grassi e piccanti per diversi giorni.

Amilasi elevata: cause

L'enzima amilasi si trova nel tratto digestivo e non deve entrare nel flusso sanguigno. Tuttavia, se un organo che contiene amilasi è danneggiato, può entrare nel flusso sanguigno. Le ragioni possono essere molte: dal fisiologico, associato a una particolare malattia, al meccanico (con colpi ricevuti nell'addome).

L'aumento del contenuto di questo enzima è uno dei principali indicatori nella diagnosi di pancreatite acuta e cronica (infiammazione del pancreas).

Inoltre, l'alfa-amilasi è aumentata con un tumore in questa ghiandola o pietre nei suoi condotti, che interrompono il deflusso dell'enzima. Nella fase iniziale del decorso della malattia, il paziente potrebbe non notare un deterioramento del benessere, tuttavia, se compaiono sintomi come febbre o dolore all'addome, che si estendono alla schiena, è necessario consultare un medico.

Un aumento dell'amilasi può anche indicare una malattia delle ghiandole salivari - le cosiddette "parotite" o parotite. Questa malattia virale è caratterizzata da un danno alle cellule della ghiandola salivare parotide con amilasi che entra nel flusso sanguigno. I suoi segni principali: edema visibile nella regione parotide del viso, secchezza delle fauci, mal d'orecchi e febbre. Fondamentalmente, il "maiale" # 8210; questa è una malattia che i bambini hanno.

L'amilasi è aumentata in caso di peritonite acuta o infiammazione della cavità addominale, nonché con appendicite. Queste malattie sono caratterizzate da nausea, vomito, dolore acuto all'addome, che aumenta quando viene premuto, nonché febbre e grave debolezza.

La perforazione di un'ulcera allo stomaco (ulcera duodenale), un'insufficienza renale o un'acidosi diabetica possono anche essere i motivi che aumentano l'amilasi.

Un'alta attività dell'amilasi nelle urine è osservata nei processi infiammatori nel fegato, nella colecistite e nell'ostruzione intestinale. L'avvelenamento da alcol, una gravidanza extrauterina e una complicazione del diabete possono anche causare un aumento del tasso.

L'amilasi può anche essere aumentata a causa dell'uso di droghe come la morfina, vari diuretici e contraccettivi orali.

Esame del sangue biochimico, enzimi del sangue. Amilasi, lipasi, ALT, AST, lattato deidrogenasi, fosfatasi alcalina - aumento, diminuzione. Cause di violazioni, analisi della trascrizione.

Valore diagnostico delle isoforme LDH

Considera il valore diagnostico per determinare l'attività totale di LDH. La determinazione dell'attività LDH viene utilizzata per la diagnosi tardiva di infarto del miocardio, poiché un aumento della sua attività si sviluppa un'ora dopo l'attacco e può rimanere ad un livello elevato per un breve periodo.

Questa è una circostanza molto importante quando si esaminano i pazienti ricoverati in un istituto medico dopo un attacco.

L'attività di LDH totale può aumentare nell'epatite acuta (a causa di un aumento dell'attività di LDH4 e LDH5). In questo caso, l'attività dell'LDH nel siero aumenta nelle prime settimane del periodo itterico, cioè nei primi 10 giorni.

  • infarto miocardico
  • epatite acuta (virale, tossica)
  • cirrosi epatica
  • tumori di varia localizzazione (teratomi, disgerminomi ovarici)
  • lesioni muscolari (lacrime, fratture, ecc.)
  • pancreatite acuta
  • patologia renale (pielonefrite, glomerulonefrite)
  • anemia emolitica, anemia da carenza di B12 e carenza folica
  • leucemia

LDH può avere una ridotta attività sullo sfondo dell'uremia (aumento della concentrazione di urea).

L'amilasi è elevata. Le cause

Molto spesso, l'enzima aumenta con danni al pancreas. L'attività dell'enzima nella pancreatite acuta può aumentare di dieci volte dal noma. In alcuni casi, nei pazienti, l'amilasi nel sangue può aumentare solo leggermente o rimanere entro limiti normali.

Ciò è dovuto al fatto che non esiste una relazione diretta tra la gravità del danno al tessuto pancreatico e la crescita di amilasi. Dal momento che a causa della massiccia distruzione dei tessuti degli organi, la maggior parte delle cellule che producono questo enzima muoiono. Pertanto, l'amilasi può rimanere entro limiti normali..

Nella pancreatite cronica, l'amilasi inizialmente aumenta e poi, quando un numero significativo di cellule ghiandolari muoiono, il livello di enzima diminuisce.

Molto importante. Se l'amilasi diminuisce sullo sfondo della progressione dei sintomi clinici, questo serve come un cattivo segno prognostico, poiché indica una grave distruzione del tessuto pancreatico. Nei pazienti con diabete mellito scompensato, l'amilasi aumenta a seguito di:

Nei pazienti con diabete scompensato, l'amilasi aumenta a seguito di:

  • chetoacidosi (a causa degli alti livelli di zucchero);
  • lesioni (pancreas).

Inoltre, le cause di un aumento dell'amilasi nell'analisi possono essere lesioni, cisti e tumori maligni del pancreas, danni agli organi metastatici, ostruzione del dotto pancreatico con una pietra (metastasi o tumore primario).

È importante ricordare che l'amilasi può anche essere aumentata con:

  • Mump;
  • appendicite acuta;
  • blocco intestinale;
  • ischemia intestinale;
  • peritonite;
  • tumori ovarici maligni;
  • Insufficienza renale acuta e insufficienza renale cronica (insufficienza renale acuta e cronica);
  • colecistite acuta;
  • gravidanza extrauterina;
  • TBI (trauma cranico);
  • perforazione di un'ulcera allo stomaco;
  • intossicazione da alcol;
  • rottura di un aneurisma aortico.

Una rara ragione per l'aumento dell'alfa-amilasi è la macroamilasemia. Questa malattia, accompagnata dalla combinazione di amilasi con grandi proteine ​​plasmatiche nella macroamilasi, che non passa attraverso i glomeruli dei reni (a causa delle grandi dimensioni del composto) e, di conseguenza, si accumula nel sangue.

Le cause esatte della malattia sono sconosciute, ma la pancreatite cronica, il trattamento a lungo termine con glucocorticosteroidi e salicilati svolgono il ruolo più importante nella patogenesi della macroamilasemia..

Decifrare i risultati

Lo studio e l'interpretazione dei risultati dello studio sul contenuto di amilasi sono effettuati da specialisti in laboratorio.

Al fine di interpretare correttamente i risultati dello studio e trarre le conclusioni appropriate sullo stato della salute umana, è necessario conoscere i principali indicatori di amilasi nel sangue. Prima di tutto, questo è determinato dalla categoria di età del paziente.

Quindi, il normale contenuto di amilasi nel sangue nei pazienti adulti va da venticinque a centoventicinque unità per litro. Va sottolineato che gli indicatori sono gli stessi per uomini e donne. Tuttavia, le persone di età superiore (dai 70 anni), il livello della norma è leggermente inferiore e varia da 20 a 160 unità per litro. Il normale livello di amilasi nel sangue nei bambini è di 5 a 25 unità per litro.

Per quanto riguarda il contenuto di amilasi nelle urine, i seguenti indicatori corrispondono alla determinazione della norma:

  • nei pazienti adulti, da 10 a 124 unità per litro;
  • nei bambini - da 10 a 64 unità per litro.

Se i risultati degli studi sulla determinazione dell'amilasi nel sangue indicano anomalie, per il paziente vengono prescritte diverse procedure diagnostiche al fine di stabilire una diagnosi accurata e identificare la malattia che ha causato questo fenomeno.

Base di conoscenza: amilasi pancreatica

Amilasi pancreatica - una delle varietà di amilasi prodotta dal pancreas.

P-isoenzima di amilasi, alfa-amilasi pancreatica, P-amilasi, amilasi di tipo P.

Alfa-amilasi pancreatica, AML pancreatica, amilasi di tipo P, alfa-amilasi di tipo P, isoenzimi di amilasi, isoforme di amilasi.

Metodo colorimetrico enzimatico.

Unità / L (unità per litro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Non mangiare 12 ore prima dell'esame.
  • Elimina lo stress fisico ed emotivo e non fumare per 30 minuti prima dell'analisi.

Panoramica dello studio

L'amilasi è un enzima digestivo che può abbattere i carboidrati.

La più grande quantità di amilasi si trova nel salivare e nel pancreas.

L'amilasi, che viene prodotta nel pancreas, - amilasi pancreatica (tipo P) - fa parte del succo pancreatico. Dal pancreas, il succo pancreatico contenente lipasi passa attraverso il dotto pancreatico nel duodeno, dove aiuta a digerire il cibo.

Amilasi delle ghiandole salivari - amilasi salivare (tipo S) - digerisce l'amido in bocca.

Normalmente, una piccola quantità di amilasi circola nel sangue. Allo stesso tempo, l'amilasi salivare (tipo S) è circa del 60% e il restante 40% è amilasi pancreatica.

Quando si verifica un danno pancreatico, come nella pancreatite, o se il dotto pancreatico è bloccato da una pietra o un tumore, l'amilasi pancreatica (tipo P) inizia a penetrare nel flusso sanguigno in grandi quantità. Non si verifica un aumento dell'attività dell'amilasi salivare.

Piccole quantità di amilasi si formano anche nelle ovaie, negli intestini e nei muscoli scheletrici..

A cosa serve lo studio??

  • Un aumento dell'attività dell'amilasi pancreatica nel sangue senza modificare l'attività dell'amilasi salivare conferma la patologia del pancreas. Ad esempio, nella pancreatite acuta, la sua attività nel sangue può aumentare fino al 90% dell'attività totale dell'amilasi.
  • Per la diagnosi di pancreatite nel periodo postoperatorio, quando aumenta l'attività dell'amilasi totale.
  • Se sospetti una patologia delle ghiandole salivari, delle ovaie o dei bronchi.

Quando è programmato uno studio?

  • Confermando la diagnosi di pancreatite acuta o cronica.
  • Se si sospetta la ghiandola salivare e la malattia dell'ovaio.

Cosa significano i risultati??

Deviazione degli indicatori dalla norma

Se, a seguito dell'analisi, viene trovato un valore inferiore o maggiore di amilasi, ciò può indicare che la possibilità di sviluppare pancreatite di varie forme di gravità non è esclusa.

Alcuni fattori possono influenzare l'aumento di amilasi:

  • diagnosi di parotite nei bambini,
  • alto tasso di zucchero nel sangue,
  • rilevazione di peritonite nel corpo,
  • danno ad alcuni organi interni, come i reni,
  • malattia del pancreas.

Inoltre, l'assunzione di un determinato gruppo di farmaci o farmaci a base ormonale può diventare un fattore nella quantità di enzima. Se l'amilasi è leggermente aumentata, quindi, di norma, non rappresenta un pericolo particolare, ma si consiglia comunque di ricorrere a metodi di esame aggiuntivi per escludere la presenza e lo sviluppo di processi patologici.

In tale situazione, è importante prestare attenzione alla dieta. È importante ridurre l'onere complessivo a carico dell'apparato digerente. Prima di tutto, si raccomanda di limitare l'uso di cibi eccessivamente piccanti e grassi, bevande contenenti caffeina, prodotti a base di farina e alcool

Aggiungi alimenti ad alto contenuto di fibre e, soprattutto, è importante assicurarsi che siano frazionari. Di norma, la dieta non è sufficiente per ripristinare il livello dell'enzima, pertanto gli specialisti possono prescrivere farmaci. La loro azione consente di eliminare i segni sintomatici di un processo patologico esacerbato e di riportare gradualmente il livello di amilasi alla normalità.

Prima di tutto, si raccomanda di limitare l'uso di cibi eccessivamente piccanti e grassi, bevande contenenti caffeina, prodotti a base di farina e alcool

Aggiungi alimenti ad alto contenuto di fibre e, soprattutto, è importante assicurarsi che siano frazionari. Di norma, la dieta non è sufficiente per ripristinare il livello dell'enzima, quindi i farmaci possono essere prescritti dagli specialisti

La loro azione consente di eliminare i segni sintomatici di un processo patologico esacerbato e di riportare gradualmente il livello di amilasi alla normalità..

Ci sono casi frequenti in cui l'amilasi nel sangue è al di sotto del normale. Ciò può indicare i seguenti fattori:

  • intossicazione del corpo,
  • cadere da un'altezza o avvelenare il corpo,
  • la presenza di un tumore nel pancreas, che a sua volta porta alla degenerazione dei tessuti,
  • la presenza di qualsiasi tipo di epatite, in quanto vi è una violazione del metabolismo dei carboidrati, che comporta un carico su tutti i sistemi del corpo.

Se il livello dell'enzima è significativamente ridotto, ciò influisce negativamente sulla funzionalità dell'organismo nel suo insieme.

Tuttavia, il fatto che l'amilasi sia ridotta in un bambino non indica sempre la presenza di una malattia. In alcuni casi, ciò può indicare una diminuzione dell'attività del pancreas.

Pertanto, è necessario monitorare regolarmente il livello di amilasi nel sangue, specialmente durante l'infanzia. Ciò consentirà di identificare tempestivamente l'eventuale presenza di varie malattie e, se necessario, fornire un trattamento adeguato. Se necessario, non rifiutare ulteriori metodi di ricerca, in quanto ciò consentirà di identificare la diagnosi più affidabile..

Cause di aumento o diminuzione dell'amilasi. Quali deviazioni dei risultati testimoniano?

Molto spesso, il livello di enzimi è aumentato. Nel caso della varietà pancreatica, possiamo parlare di infiammazione acuta del pancreas, che è molto rara nel bambino, poiché la causa principale della pancreatite è l'assunzione prolungata di alcol e una cattiva alimentazione. Molto spesso, un aumento di valore si verifica con la parotite. Non pensare che la parotite colpisca solo le ghiandole salivari, anche se sono loro che cambiano la faccia di un piccolo paziente con lo sviluppo della parotite. Questo virus è tropicale per tutto il tessuto ghiandolare e quindi, con la parotite, può aumentare anche la frazione pancreatica..

Per quanto riguarda la diastasi delle ghiandole salivari, il suo aumento può anche essere non solo con la parotite, ma anche con:

  • pancreatite;
  • con infiammazione acuta del peritoneo o con peritonite;
  • con il primo tipo di diabete nei bambini e nella fase di complicazione della chetoacidosi;
  • con lesioni addominali se il pancreas è stato colpito.

Di grande interesse clinico è una diminuzione del livello di diastasi, quando il valore non è affatto determinato o vicino allo zero. Questo quasi sempre nei bambini indica un alto rischio di anomalia genetica congenita - fibrosi cistica, che colpisce i tessuti ghiandolari e il sistema broncopolmonare. Ciò può anche indicare grave insufficienza pancreatica e, negli adulti, un tale "valore zero" di diastasi spesso indica necrosi pancreatica estesa o epatite cronica grave.

Partecipa alla scomposizione dei polisaccaridi (amido, glicogeno, ecc.) In glucosio, maltosio e destrine..

Sinonimi: 1,4-a-D-glucanidrolasi diastasi Siero amilasi Sangue amilasi Amilasi totale Alfa alfa amilasi

Designazione nelle analisi: Amy alfa-amilasi AML Diastasi sierica amilasi emilasi di sangue

I principali produttori di alfa-amilasi:

  • Pancreas
  • Ghiandole salivari (parotide, sublinguale, sottomandibolare, piccola)

In una quantità minore, questo enzima si trova nelle appendici di utero, intestino, polmoni, muscoli e tessuto adiposo, reni e fegato.

Alfa-amilasi nella cavità orale e nel tratto intestinale.

In una persona sana, entra nel sangue in quantità molto piccole, a seguito del normale rinnovo fisiologico delle cellule degli organi di cui sopra.

L'alfa-amilasi totale o sierica nel sangue è rappresentata da due isoenzimi:

  • Alfa-amilasi pancreatica (tipo P) ≈40%
  • Alfa-amilasi salivare (tipo S) ≈60%

In condizioni patologiche associate a danni ai tessuti pancreatici, l'amilasi totale nel sangue aumenta a causa di un aumento della P-alfa-amilasi pancreatica.

Nelle malattie delle ghiandole salivari, l'amilasi sierica totale aumenta a causa della frazione di S-alfa-amilasi salivare.

Nella stragrande maggioranza dei casi, un aumento dell'attività dell'amilasi totale nel sangue è associato alla patologia del pancreas. Pertanto, l'analisi degli isoenzimi dell'amilasi (P- o S-) viene eseguita secondo indicazioni speciali: per confermare la diagnosi di pancreatite; per diagnosi differenziale di patologia del pancreas, delle ghiandole salivari, delle ovaie, delle tube di Falloppio, dei polmoni, ecc..

La molecola alfa-amilasi è piccola, quindi è ben filtrata dal sangue dai reni. Con un aumento dell'enzima nel sangue, aumenta anche il suo contenuto nelle urine.

decrittazione

L'interpretazione dei dati ottenuti si basa sui valori di entrambi i tipi di enzima. Se la sua attività è normale o superiore e il pancreas prodotto da esso è ridotto, è improbabile che le malattie di questo organo. È necessario escludere la sconfitta delle ghiandole salivari, malattie dell'intestino, ovaie, bronchi e altri organi.

Se la concentrazione di amilasi pancreatica è elevata sullo sfondo dei normali valori salivari, allora è più probabile che la pancreatite sia responsabile. Nelle donne dopo i cinquant'anni durante la menopausa, può essere diagnosticata una diminuzione del livello di questo enzima digestivo. Ciò è dovuto all'estinzione della funzione ovarica..

Amilasi nel sangue, che cos'è? Funzioni principali

Poiché le molecole di amido non possono essere assorbite negli anelli intestinali a causa della complessità della loro struttura, la qualità dell'assimilazione dei carboidrati dipende dall'azione dell'amilasi.

Scopri le tue probabili malattie e quale medico dovrebbe andare.

L'amilasi è uno dei principali enzimi digestivi, il suo ruolo principale è di decomporre l'amido nelle forme più lievi, il gruppo oligosaccaride. La trasformazione di alcuni componenti in altri inizia nella cavità orale, come l'amilasi è presente nella saliva umana. L'intero processo è necessario perché l'amido ha una struttura troppo complessa e non sarà completamente assorbito nei tubi intestinali, quindi la velocità e la qualità dell'assimilazione dei carboidrati "pesanti" dipende dal corretto funzionamento dell'enzima..

L'amilasi è prodotta da cellule esocrine, successivamente entra nell'intestino, dove si verifica principalmente la scissione biologica. La parte dell'enzima che raggiunge l'intestino entra nel flusso sanguigno.

Con pancreatite

Se il livello di enzimi nel sangue aumenta con questa malattia, il trattamento della malattia diventa molto problematico.

La pancreatite amilasi non è una diagnosi. Pertanto, quando salta, è necessario trattare non l'indicatore stesso, ma i motivi per cui diminuisce.

Nella pancreatite acuta, il livello di enzimi aumenta 6-7 volte e, in casi particolarmente gravi, questo indicatore può aumentare di un fattore dieci:

  • Nei primi giorni dopo un attacco, il trattamento più sicuro è il digiuno..
  • Il paziente non mangia quasi nulla per rimuovere i sintomi, ridurre il dolore e normalizzare il pancreas.

La terapia della pancreatite acuta di solito dura 7-10 giorni. Dopo di che il paziente deve seguire una dieta rigorosa e assicurarsi di assumere enzimi e antidolorifici.

Se tuttavia la malattia è entrata nella fase cronica del decorso, il livello di amilasi rimane aumentato, in questo caso gli indici degli enzimi sono 5-6 volte più alti del normale.

I primi sintomi della pancreatite cronica possono essere:

  • dolore all'addome, che si intensifica dopo aver mangiato o bevuto,
  • forte perdita di peso a causa della mancanza di alfa-amilasi,
  • frequente rutto,
  • bavaglio, disgusto da molti piatti,
  • sgabello in argilla argilla,
  • bruciore di stomaco,
  • irritabilità.

Dopo una settimana di terapia intensiva, i livelli di amilasi tornano alla normalità..

Trattano un disturbo cronico con antispasmodici e farmaci che mirano a ridurre la secrezione del pancreas.

Durante il trattamento, il paziente deve seguire una dieta rigorosa.

Inoltre, ogni 6 mesi è necessario eseguire un esame del sangue biochimico per il contenuto di alfa-amilasi, questo aiuterà a prevenire lo sviluppo della malattia.

Cos'è la pancreatite, quali sono i metodi di diagnosi e trattamento della malattia è descritta nel video:

Amilasi nel sangue

attività di amilasi nel sangue

attività della diastasi urinaria (amilasi)

Aumento dell'amilasi nel sangue

  • all'inizio della pancreatite acuta, il massimo viene raggiunto dopo 4 ore dall'inizio dell'attacco e diminuisce ai normali 2-6 giorni dopo l'inizio dell'attacco (un aumento dell'attività dell'α-amilasi è possibile di 8 volte)
  • con esacerbazione della pancreatite cronica (mentre l'attività dell'α-amilasi aumenta di 3-5 volte)
  • in presenza di tumori o calcoli nel pancreas
  • infezione virale acuta - parotite
  • intossicazione da alcol
  • gravidanza extrauterina

Quando l'amilasi urinaria è elevata?

Un aumento della concentrazione di amilasi nelle urine si sviluppa nei seguenti casi:

  • nella pancreatite acuta, un aumento dell'attività della diastasi di 10-30 volte
  • con esacerbazione della pancreatite cronica, l'attività della diastasi aumenta 3-5 volte
  • con malattie epatiche infiammatorie, si osserva un moderato aumento dell'attività della diastasi di 1,5-2 volte
  • appendicite acuta
  • colecistite
  • blocco intestinale
  • intossicazione da alcol
  • sanguinamento dell'ulcera gastrointestinale
  • nel trattamento di farmaci sulfa, morfina, diuretici e contraccettivi orali

Con lo sviluppo della necrosi pancreatica totale, del cancro del pancreas e della pancreatite cronica, l'attività dell'α-amilasi potrebbe non aumentare.

Come sottoporsi al test per l'amilasi?

La lipasi è uno degli enzimi digestivi che è coinvolto nella scomposizione dei grassi, perché questo enzima funzioni, è necessaria la presenza di acidi biliari e un coenzima chiamato colipasi. La lipasi è prodotta da vari organi umani: pancreas, polmoni, globuli bianchi.

Tasso di lipasi nel sangue

attività della lipasi nel sangue

Non c'è lipasi nelle urine di una persona sana!

Lipasi nella diagnosi delle malattie del pancreas

Per la diagnosi delle malattie del pancreas, la lipasi è un test più specifico rispetto all'amilasi, poiché la sua attività rimane normale durante la gravidanza ectopica, l'appendicite acuta, la parotite e le malattie del fegato. Pertanto, se vi è il sospetto di pancreatite, è consigliabile determinare contemporaneamente l'attività della lipasi e dell'amilasi: un aumento dell'attività della lipasi nel sangue nella pancreatite acuta è possibile da 2 a 50 volte rispetto alla norma. Per identificare esattamente la pancreatite alcolica acuta, viene utilizzato il rapporto tra attività della lipasi e dell'amilasi e se questo rapporto è superiore a 2, allora questo caso di pancreatite è senza dubbio di origine alcolica. Un aumento dell'attività dell'amilasi nel sangue si verifica 4-5 ore dopo un attacco di pancreatite acuta, raggiunge un massimo dopo 12 -24 ore e rimane elevato per 8-12 giorni. Con lo sviluppo della pancreatite acuta, l'attività della lipasi nel siero del sangue può aumentare prima e in modo più significativo dell'attività dell'amilasi.

Quando la lipasi nel sangue è elevata?

  • pancreatite acuta
  • vari tumori e formazioni tumorali del pancreas
  • colecistite
  • colestasi
  • perforazione delle ulcere
  • malattie metaboliche - diabete, gotta, obesità
  • farmaci (eparina, antidolorifici narcotici, sonniferi, serie barbiturici, indometacina)

Un aumento dell'attività della lipasi è anche possibile con lesioni, lesioni, interventi chirurgici, fratture e insufficienza renale acuta. Tuttavia, l'aumento dell'attività della lipasi in queste condizioni non è specifico per loro, quindi non viene utilizzato nella diagnosi di queste malattie.

L'alfa amilasi è elevata nel sangue. Ragioni per ciò che significa, trattamento negli adulti, nei bambini

I parametri ematici biochimici forniscono un quadro completo della salute in generale. Un elemento come l'alfa-amilasi aumenta nel sangue per una serie di ragioni legate all'attività funzionale delle ghiandole gastriche e salivari. Livelli elevati di enzimi indicano pancreatite.

Che cos'è l'alfa amilasi?

Il termine stesso deriva dall'antico greco "μυλον" - "amido". Il suo scopo nel corpo umano è la conversione dell'amido in oligosaccaridi durante la digestione dei componenti dei carboidrati del cibo. L'enzima fu la prima sostanza studiata nella digestione quando il professor Anselm Payen nel 1833 presentò una descrizione della diastasi.

Questa è una combinazione di elementi per abbattere l'amido in maltosio. Sotto l'influenza dell'alfa amilasi, appare un gusto dolce durante la masticazione prolungata di cibi ricchi di amido. Il pancreas stesso è composto per il 90% da tessuto acinale che secerne il succo pancreatico. È costituito da amilasi, lipasi ed enzimi proteolitici in forma inattiva.

L'amilasi è progettata per abbattere i carboidrati. La lipasi è un enzima solubile in acqua per l'idrolisi di grassi e substrati lipidici insolubili in acqua..

Il succo pancreatico entra nel dotto centrale, quindi in una miscela con la bile viene concentrato nella capsula epatico-pancreatica. Lo sfintere di Oddi è responsabile del rilascio del fluido risultante nel duodeno 12. In uno stato sano, le proteasi pancreatiche sono attivate nell'intestino tenue. Quindi inizia la loro azione nel tratto digestivo umano.

Ma dopo un danno fisico, quando i dotti sono bloccati o dopo aver bevuto alcolici, i tessuti sono feriti, infiammati e gonfi. Le partizioni dei siti acinari diventano troppo permeabili.

Di conseguenza, le sostanze pancreatiche penetrano nella parete vascolare e si mescolano con il sangue, deformando il pancreas stesso. Questa condizione è pericolosa per la salute. È inaccettabile ignorare i segni della malattia. È necessario contattare gli specialisti che si occupano dei problemi del tratto digestivo il prima possibile.

norme

I valori normali non dipendono dal sesso di una persona e raggiungono valori stabili all'età di 2 anni.

EtàNorm, unità / l
Fino a 2 anni5-65
Da 2 a 70 anni25-100
Più di 70 anni30-160

L'alfa amilasi aumenta nel sangue quando viene raggiunta la menopausa a causa di cambiamenti significativi nel background ormonale. La condizione non è patologica e non richiede correzione.

Tassi elevati

L'alfa amilasi è elevata nel sangue: le cause di questa condizione possono essere causate da malattie sistemiche e patologie degli organi interni:

  • pancreatite - infiammazione del tessuto pancreatico, in cui i tassi aumentano significativamente;
  • diabete mellito - una violazione della digestione dei carboidrati, l'amilasi non viene consumata correttamente e si accumula gradualmente;
  • la parotite o parotite porta a un pronunciato processo infiammatorio delle ghiandole salivari, una delle cui funzioni è la secrezione di alfa-amilasi;
  • insufficienza renale - enzimi escreti dai reni insieme a urina secreta, con disfunzione renale, aumenta il contenuto di amilasi.

I sintomi includono dolore epigastrico, spesso immediatamente dopo aver mangiato. C'è malessere generale, debolezza, rilassamento delle feci. Il dolore associato a disturbi del pancreas ha una gravità pronunciata. Con un aumento del livello di sostanze digestive, i tessuti degli organi vengono gradualmente distrutti. Si sviluppa la pancreatite..

Con le fasi avanzate del decorso della malattia, è possibile lo sviluppo della necrosi pancreatica: la morte graduale del tessuto pancreatico.

La condizione è mortale, quindi, richiede un trattamento immediato. Dopo il primo episodio di pancreatite, dovresti fare attenzione nella scelta del cibo. E quando si usano cibi grassi o difficili da digerire, assumere enzimi per prevenire esacerbazioni di malattie gastrointestinali croniche.

Tariffe basse

L'alfa-amilasi è elevata nel sangue: le cause di questa condizione nei bambini sono legate al fatto che il latte materno non contiene carboidrati che richiedono la scissione. Pertanto, i tassi bassi sono la norma. Tuttavia, sia i valori sovrastimati di alfa-amilasi che il livello insufficiente in un adulto richiedono un esame più approfondito.

Le ragioni delle tariffe basse:

  • epatite - una patologia del fegato in cui vi è una violazione delle sue funzioni, assorbimento anormale di nutrienti e carboidrati;
  • le neoplasie del pancreas causano la degenerazione dei suoi tessuti e la ridotta produzione di enzimi.

Inoltre, la condizione viene osservata con ostruzione intestinale e infiammazione dell'appendicite. Queste patologie richiedono un intervento chirurgico di emergenza per salvare la vita del paziente. Il pericolo di infiammazione dell'appendicite è principalmente associato alla probabilità che si rompa e porti il ​​contenuto nella cavità addominale. In questo contesto, è possibile lo sviluppo della peritonite..

Per ripristinare la salute della vittima, sono necessari gravi interventi per lavare l'intestino e assumere potenti antibiotici. E l'incisione sull'addome stesso è accompagnata dalla necessità di dissezionare lo strato muscolare.

Non è previsto il recupero completo dopo questo. Inoltre un sgradevole difetto estetico sotto forma di una grave cicatrice addominale, che può essere ridotta solo con una terapia molto costosa ea lungo termine con gel speciali come Kontraktubeksa.

effetti

Le marcate variazioni degli indicatori verso l'alto porteranno nel tempo a danni al pancreas, al tratto gastrointestinale e al fegato. Un significativo deterioramento del benessere del paziente indicherà un grave grado di deformazione degli organi.

Per ripristinare l'attività funzionale, saranno necessari preparati per il fegato e il tratto gastrointestinale a base di PUFA, fosfolipidi essenziali, pancreatina e altre sostanze biologicamente attive. Gli indicatori drasticamente ridotti saranno accompagnati da digestione difettosa di carboidrati, glucosio plasmatico insufficiente, carenza di energia e calorie.

Pertanto, è molto importante scoprire la causa esatta dei bassi livelli di alfa-amilasi. Le moderne attrezzature nelle cliniche consentono di valutare obiettivamente le funzioni di tutti i sistemi del corpo. Sulla base dei dati ottenuti, un medico esperto sarà in grado di determinare la causa e prescrivere il trattamento ottimale.

Quando vengono prescritti i test

La ragione per l'esame del corpo sarà il dolore allo stomaco, al fegato, ai disturbi delle feci e alla debolezza generale della persona, in cui scompare l'appetito, si verifica la perdita di peso e si verificano disturbi digestivi. Per un quadro completo, determinare il contenuto di alfa-amilasi sia nelle urine che nel sangue.

Il biomateriale per lo studio è prelevato da una vena. Il sangue capillare non darà il risultato corretto. Dopo la raccolta iniziale dei test, sarà richiesto il controllo per monitorare la risposta dell'organismo ai farmaci assunti. La frequenza di queste procedure sarà determinata dal medico curante.

E solo dopo una completa normalizzazione degli indicatori puoi interrompere il sondaggio. Per la prevenzione delle ricadute e per l'individuazione tempestiva di altre malattie gravi, si raccomanda di portare i biomateriali all'intera gamma di parametri biochimici almeno una volta all'anno.

Come prepararsi per l'analisi

Il risultato biochimico di un esame del sangue fornisce un quadro completo delle condizioni e della salute di una persona. Un indicatore come l'alfa-amilasi aumenta nel sangue per una serie di ragioni legate all'attività funzionale del pancreas. Il sangue viene prelevato al mattino a stomaco vuoto. Pertanto, è vietata la colazione e il consumo di bevande zuccherate nel giorno stabilito.

Il giorno prima dell'analisi, non è possibile assumere cibi grassi e piccanti con un alto contenuto di carboidrati (pane, riso, pasta, dolci e zucchero). Si consiglia di limitare l'uso di caffè, tè e soda. Alla vigilia dell'analisi, dovrebbero essere evitate situazioni stressanti e stress fisico..

È anche indesiderabile bere molto, in modo da non causare diluizione del sangue con liquidi e non provocare un'escrezione abbondante di alfa-amilasi nelle urine. Per non sovraccaricare prima di raccogliere i biomateriali, è meglio preferire un taxi anziché i mezzi pubblici se non ci sono auto personali.

Come è l'analisi

Il prelievo di sangue viene effettuato utilizzando una siringa volumetrica proveniente da una vena del gomito. Prima di assumere il biomateriale, dovresti lavorare attivamente con un pennello per attivare la circolazione sanguigna e riempire la vena stessa. Durante la recinzione, il pugno deve essere stretto..

Immediatamente dopo aver rimosso l'ago, è necessario stringere saldamente l'area di iniezione con un tampone alcolizzato, piegare il braccio sul gomito e rimanere in questa posizione per almeno 5 minuti.

L'ultima raccomandazione è che gli aghi per la raccolta dei biomateriali vengono utilizzati più spesso rispetto ai contagocce endovenosi. Pertanto, il sangue viene rilasciato più a lungo e più abbondantemente da una vena nel tessuto circostante. Trascurare questa condizione porterà alla formazione di un ampio livido e al suo assorbimento prolungato..

Se non è stato possibile evitare la formazione di lividi, è possibile utilizzare unguenti come Finalgon con estratto di peperoncino. Anche il noto asterisco vietnamita elimina bene i lividi. Gli oli essenziali nella sua composizione penetrano nella pelle di una persona, aumentano la circolazione sanguigna, raffreddano e leniscono la pelle.

Come normalizzare l'indicatore

L'alfa amilasi è elevata nel sangue: le cause di questa condizione possono essere eliminate con mezzi medici. Tra le droghe speciali ci sono Kontrikal e Gordoks. Il contrario è un polipeptide ottenuto dal loro tessuto polmonare nei bovini. La sostanza disabilita il sistema kallikrein-kinin. Riduce l'attività proteolitica complessiva degli enzimi.

Disponibile sotto forma di liofilizzato per miscelare una soluzione per somministrazione endovenosa. 1 confezione contiene 10 flaconcini di liofilizzato e 10 fiale con solvente.

Gordox è un farmaco a base di aprotinina. La sostanza inibisce anche l'attività proteolitica. Conduce alla formazione di complessi stechiometrici reversibili per bloccare l'attività dei kallikrein nei tessuti e nel plasma, nella plasmina e nella tripsina.

Viene utilizzato nella pratica chirurgica per ridurre la perdita di sangue e la necessità di trasfusioni di sangue. 1 fiala contiene 100.000 KIE di aprotinina. Disponibile in confezioni da 5 o 25 pezzi..

Se non c'è accesso a un aiuto professionale per la somministrazione di farmaci, puoi limitarti a prendere enzimi digestivi a base di pancreatina - Mezim, Creon e altri. Il risarcimento del pancreas le darà l'opportunità di riprendersi. I farmaci vengono assunti rigorosamente durante i pasti.

Durante il corso del trattamento, sarà richiesto un monitoraggio regolare della dinamica del sangue. La frequenza dei biomateriali di campionamento sarà determinata dal gastroenterologo dopo il trattamento. E la regola più importante è il completo rifiuto dell'alcool. L'etanolo è un potente agente tossico per il pancreas.

Il più forte effetto negativo si osserva quando consumato a stomaco vuoto, in grandi volumi e su base regolare. Durante la pancreatite acuta, il dolore è molto intenso, il cibo è ancora più acuto. Per il sollievo iniziale delle condizioni del paziente, è consentito assumere enzimi indipendentemente dall'assunzione di cibo.

Dopo l'inizio del sollievo, dovresti gradualmente iniziare a mangiare cibi leggeri senza fibre e grassi: cereali, latticini e ricotta grattugiata, carne magra o pollo bollito. È quindi possibile introdurre pane bianco semplice. E assicurati di continuare a prendere enzimi. Un approccio fluido ti permetterà di alleviare rapidamente l'esacerbazione e ripristinare completamente la funzione pancreatica.

Cambiamenti in alfa-amilasi nei bambini

Il pancreas nei bambini, come altri organi interni, non funziona abbastanza bene. Nel corso degli anni, matura e la digestione si normalizza. Un fattore provocatorio è l'uso di quantità eccessive di bevande zuccherate e gassate, una tendenza allo spuntino o lunghe pause tra i pasti.

Al fine di prevenire o eliminare i disturbi già esistenti nel pancreas, è necessario seguire il regime di assunzione di cibo, escludere tutti i danni ed evitare gli spuntini. Il menu deve contenere zuppe a base di carne, verdure e cereali. Maionese, ketchup e altre salse dovrebbero essere completamente eliminati, soprattutto se sono già stati notati sintomi pancreatici negativi.

L'alfa amilasi è elevata nel sangue: le cause possono essere eliminate seguendo semplici regole. Al fine di ridurre il carico sul tratto digestivo del bambino, si consiglia di macinare il cibo a uno stato di purè di patate usando un frullatore o una speciale cotta da cucina.

Un bambino piccolo dovrebbe essere nutrito con un cucchiaino, i bambini più grandi dovrebbero essere ricordati di masticare il cibo accuratamente, abbondantemente inumidito con saliva. Per normalizzare lo stato di salute, non è possibile alimentare eccessivamente il bambino. La nutrizione frazionata durante il giorno aiuterà a stabilire la digestione e faciliterà il funzionamento degli organi interni. Per problemi al pancreas, le capsule di Creonte sono buone..

Il loro contenuto sembra una pallina. Nessun problema di deglutizione. Dovrebbe solo essere permesso di bere immediatamente il farmaco con una piccola quantità di acqua, non permettendo al bambino di mordere i granuli.

Sullo sfondo dell'infiammazione del pancreas, mangiare è molto difficile. A causa della nutrizione insufficiente e dell'ipersecrezione di enzimi per la digestione, è possibile lo sviluppo di gastrite o esacerbazione di una forma cronica esistente. Il miele d'api è un rimedio naturale molto efficace..

Per acquistare un prodotto naturale, è meglio contattare apicoltori onesti. Tra i conoscenti c'è sicuramente qualcuno che può dare contatti a una persona affidabile. L'unica condizione per l'esito positivo di tale terapia è l'accoglienza in piccole porzioni, alternata a tè o acqua.

L'intervento chirurgico è uno dei motivi per l'aumento dell'alfa amilasi nel sangue.

La cosa principale da ricordare è che il miele non tollera il calore. Pertanto, non puoi mescolarlo con tè caldo. Se questa regola non viene rispettata, si formano sostanze cancerogene dannose e tutti i benefici scompaiono.

Livelli elevati di alfa-amilasi nel sangue possono e devono essere adeguati.

I valori sotto il riferimento indicano le cause associate al funzionamento difettoso del fegato, della tiroide o del pancreas. Negli adolescenti e nei bambini piccoli, numeri troppo bassi indicano possibili patologie genetiche come la fibrosi cistica, la fermentopatia e altre. Pertanto, è necessario un trattamento tempestivo per il normale sviluppo in futuro..

Video interessanti sull'alfa-amilasi, i motivi del suo aumento e le modalità di normalizzazione

Altro su alfa-amilasi nel sangue:

Sintomi e trattamento della pancreatite cronica:

Alfa-amilasi nel sangue: cos'è, la norma nei bambini, negli adulti, è aumentata, abbassata

L'amilasi è chiamata il gruppo di enzimi necessari per la scomposizione e l'ulteriore digestione dei carboidrati. Sono noti i tipi α, β e γ. L'alfa-amilasi (diastasi) e l'amilasi pancreatica sono di valore diagnostico.

Il primo incontro di cibo e amilasi si verifica già nella cavità orale, motivo per cui se tieni un pezzo di pane in bocca, dopo poco tempo puoi sentire la dolcezza: questa amilasi scompone i carboidrati in zuccheri semplici.

Ci sono ghiandole che lo producono e vengono escrete insieme alla saliva e mentre il nodulo di cibo passa nello stomaco, inizia il processo di scissione.

Inoltre, quando il cibo viene digerito nello stomaco, entra nel duodeno e, insieme al succo pancreatico, oltre ad altri enzimi, riceve una seconda porzione di amilasi, ora pancreatica, prodotta dalle cellule del pancreas.

Oltre alle ghiandole salivari e al pancreas, l'amilasi viene prodotta nell'intestino, nel fegato, nel tessuto adiposo e nelle donne nelle ovaie, ma la sua quantità è piccola.

Il principio dell'amilasi è di scomporre i carboidrati complessi in carboidrati semplici - oligosaccaridi. Il risultato finale di questo complesso processo biochimico è la fornitura di energia a tutto l'organismo..

Quali livelli di amilasi sono considerati bassi, normali

Ogni laboratorio ha i suoi valori di riferimento

Va tenuto presente che in vari laboratori lo studio è condotto su analizzatori biochimici di varie aziende mediche.

Le norme possono trovarsi in unità di misura diverse e quindi differire l'una dall'altra.

Di norma, i valori di riferimento e un qualche tipo di flag, che indicano una diminuzione o un aumento, relativi ad essi, vengono posizionati vicino al risultato. La misurazione più comunemente usata è in Unità di sostanza per 1 ml di sangue.

  • In un adulto sano, il livello di alfa-amilasi nel sangue è compreso tra 28 e 100 U / L,
  • nei bambini di età inferiore ai due anni 5 - 65 unità / l,
  • negli anziani di età superiore ai 70 anni 30-160 unità / l
  • Di questi, l'amilasi pancreatica negli adulti e negli anziani 0-50 U / L
  • Nei bambini fino a sei mesi a 8 unità / l
  • Da sei mesi a un anno non più di 23 unità / l
  • Da un anno a due non più di 50 unità / l

L'amilasi inferiore a 25 U / L per un adulto è considerata ridotta. Per i bambini, in base all'età e alla tabella delle norme.

Ragioni di basso livello

Fibrosi cistica come causa di bassa amilasi

Se c'è stato un carico prolungato aumentato sul pancreas, allora prima produce un gran numero dei suoi enzimi, e poi si “stanca”, si esaurisce, il loro numero diventa sempre meno.

Oppure le cellule mutano, mutano e perdono la capacità di produrre enzimi (ad esempio con il cancro).

Oppure semplicemente non ci sono cellule - il pancreas è stato rimosso o le cellule sono morte - si è verificata la necrosi dei tessuti.

In quali condizioni si può osservare una diminuzione dell'amilasi nel sangue:

  • pancreas rimosso;
  • epatite;
  • un tumore del pancreas, nonché del fegato, dello stomaco, dell'intestino;
  • fibrosi cistica;
  • qualsiasi trauma al pancreas;
  • chirurgia pancreatica;
  • tossicosi, che è durata a lungo;
  • necrosi del tessuto pancreatico.

Come diagnosticare bassi livelli di amilasi

Nausea e amarezza in bocca sono segni non specifici di bassa amilasi

Se sospetti una malattia del pancreas, il sangue viene prelevato per analisi biochimiche. Tra gli altri indicatori, si sta studiando anche l'amilasi. Il sangue viene prelevato a stomaco vuoto. Il giorno prima del test, è necessario escludere cibi grassi e piccanti, alcool, tè e caffè. Al mattino viene eseguita un'analisi a stomaco vuoto..

Esaminare il siero di sangue su analizzatori biochimici

Quali sintomi possono causare l'esame:

  • nausea, vomito, diarrea;
  • dolore: nel giusto ipocondrio o tinea;
  • amarezza in bocca;
  • debolezza generale;
  • un aumento delle dimensioni del fegato durante la palpazione o rilevato dagli ultrasuoni;
  • diminuzione o aumento della glicemia.

Cosa può influenzare i risultati dell'analisi.

Il consumo di alcol alla vigilia del test non è raccomandato

Se la situazione è critica e l'analisi viene eseguita in un ospedale, le cifre ottenute in laboratorio sono considerate vere, indipendentemente da quanto tempo è stato dato il sangue, da quanto tempo ha mangiato una persona, ecc..

Se il prelievo di sangue avviene in una modalità più rilassata e il risultato è incerto, ciò potrebbe essere dovuto a una violazione delle raccomandazioni per la preparazione dell'analisi:

  • forse il paziente stava assumendo alcuni farmaci che aveva dimenticato o non voleva informare il medico;
  • Praticare intensamente sport al mattino, prima di dare il sangue;
  • forse c'era stress, esaurimento nervoso, instabilità psico-emotiva;
  • forse il paziente non ha seguito la dieta raccomandata o ha bevuto alcolici.

Oltre ai fattori che dipendono dal paziente, potrebbero esserci errori commessi dai dipendenti dell'istituzione medica. Per esempio:

  • consegna prematura al laboratorio;
  • consegna a temperature ambiente alte o basse senza un contenitore speciale.

Come aumentare l'amilasi nel sangue

È necessario iniziare il trattamento con l'identificazione della causa

Per riportare il livello di amilasi alla normalità, è necessario:

  • rimuovere la causa di questa condizione (qui è necessario seguire la prescrizione medica - trattamento medico o chirurgico);
  • se è impossibile rimuovere la causa (ad esempio, le fasi avanzate di oncologia, situazioni non operate, necrosi tissutale o pancreas rimosso), viene eseguita una terapia compensativa: la persona prende gli enzimi pancreatici per il resto della sua vita.

Pericoli e conseguenze della bassa amilasi

Una mancanza di amilasi porterà a una mancanza di energia ricevuta dal corpo. E questo è un disturbo metabolico, debolezza generale e affaticamento, mancanza di vitalità. Se la causa della bassa amilasi è la fibrosi cistica, allora ci saranno problemi con il mantenimento della gravidanza nelle donne.

Prevenzione

Limitare gli alimenti a rapida preparazione e gli spuntini è un punto importante nella prevenzione

  1. Moderazione nell'uso di cibi grassi, piccanti, bevande alcoliche. Rispetto della dieta (mangiare più spesso ma a poco a poco, non mangiare di notte, osservare il rapporto proteine-grassi-carboidrati e oligoelementi negli alimenti, rifiutare cibi veloci, varie salse calde e acide e condimenti industriali, bevande analcoliche zuccherate, limitare l'uso di caffè, tè forte ).
  2. Sottoporsi periodicamente a un esame (ad esempio, esame medico o esami medici programmati sul luogo di lavoro).
  3. Non automedicare se si verifica periodicamente dolore nell'addome superiore, se si sospetta il diabete. Assicurati di consultare un medico.
  4. Prendi l'abitudine di masticare bene il cibo. Quando ingoiamo il cibo in fretta, non ha tempo di connettersi con la saliva, il che significa che entra nello stomaco senza iniziare l'interazione con l'amilasi.

Alfa amilasi aumentata o ridotta nel sangue - cause e trattamento

Per diagnosticare patologie gastrointestinali, i medici prescrivono molti studi e uno di questi è un esame del sangue biochimico. In questo caso, gli specialisti si concentrano sull'indicatore di amilasi. In assenza di deviazioni, il suo valore non supera la norma.

Un aumento o una diminuzione dell'alfa-amilasi indica vari problemi nel sistema digestivo.

L'amilasi è un enzima del gruppo glicosilidrolasi sintetizzato dall'organismo. La parte principale è prodotta dal pancreas. Una piccola quantità dell'enzima viene sintetizzata da altri organi interni e dalle ghiandole salivari..

L'amilasi è attivamente coinvolta nel metabolismo dei carboidrati. La funzione principale dell'enzima è la regolazione dell'apparato digerente, la scomposizione dell'amido e la sua modifica in una sostanza assimilabile.

L'enzima è diviso in due tipi:

  • Alfa amilasi Un altro nome è saliva amilasi. Questo è un enzima che viene sintetizzato nelle ghiandole salivari e nel pancreas. Il processo di digestione dipende dalla sua concentrazione..
  • Amilasi pancreatica Questo fa parte dell'alfa amilasi. Un tale enzima viene sintetizzato solo nel pancreas. Ha un effetto diretto sul processo di digestione nel duodeno..

L'amilasi non è solo sintetizzata dal pancreas, ma anche parte del succo pancreatico. Qui è attivamente coinvolta nella scomposizione di sostanze complesse..

Se diciamo che l'enzima mostra nell'analisi del sangue, allora la sua deviazione dalla norma indica varie patologie del tratto gastrointestinale.

Cause di aumento dell'alfa amilasi nel sangue

Se aumenta la concentrazione di alfa-amilasi nel sangue, ciò può indicare lo sviluppo della pancreatite. Il livello di enzima è significativamente più alto del normale.

Succede che con la pancreatite alfa amilasi non aumenta o aumenta, ma leggermente. Questo perché la gravità della patologia non influisce sulla concentrazione dell'enzima.

Se c'è un'estesa distruzione dei tessuti molli del pancreas, la parte principale delle cellule dell'alfa amilasi viene rotta. Per questo motivo, con la pancreatite, il livello di enzima non può superare il suo valore normale.

Se la pancreatite viene diagnosticata in forma cronica, inizialmente aumenta la concentrazione di amilasi, ma a causa della distruzione dei tessuti molli, il livello della sostanza si normalizza.

Importante! Se, durante un'esacerbazione della pancreatite con sintomi pronunciati di patologia, si scopre che il livello di enzima non è elevato, la prognosi per il paziente sarà deludente. Questa condizione indica una significativa distruzione dei tessuti molli del pancreas.

Ci sono altre ragioni per l'aumento dell'alfa amilasi nel sangue:

  • Patologia oncologica del pancreas di natura maligna. Il cancro della testa di questo organo viene di solito diagnosticato. Se è questa malattia che ha causato un aumento della concentrazione dell'enzima, allora la norma sarà superata quattro volte.
  • Diabete mellito di qualsiasi tipo. Tale patologia è caratterizzata da disturbi metabolici. Consumo errato dell'enzima. Di conseguenza, il pancreas inizia a sintetizzare più alfa-amilasi e la sua concentrazione aumenta.
  • Insufficienza renale. Qui c'è un'interruzione dell'attività di questo organo interno e per questo c'è un ritardo nell'enzima nel sangue, che provoca una deviazione dalla norma verso l'alto.
  • Peritonite. Con una tale malattia, il benessere del paziente peggiora. Soffre anche il pancreas, che inizia a sintetizzare una maggiore quantità di alfa-amilasi.
  • Parotite. Questa è una patologia che procede in forma acuta. Molto spesso, i bambini ne soffrono. L'infiammazione si verifica nelle ghiandole salivari, che provoca un aumento della concentrazione dell'enzima nel sangue.
  • Pietre presenti nella cistifellea e nei dotti.

Altre ragioni per l'aumento della deviazione dell'enzima dalla norma verso l'alto:

  • lesioni all'addome dovute a stress meccanico - shock, caduta e altro;
  • patologie in cui la microamilasi appare nel sangue;
  • gravidanza extrauterina;
  • il quarto tipo di herpes virus;
  • blocco intestinale;
  • complicazioni dopo operazioni sugli organi addominali;
  • malnutrizione;
  • sfondo emotivo instabile;
  • abuso di alcool;
  • prendendo alcuni farmaci.

Come abbassare l'amilasi nel sangue?

Per ridurre l'amilasi nel sangue, è necessario identificare la causa dell'aumento della concentrazione. Solo un medico può farlo dopo aver condotto studi appropriati. Sulla base di loro, fa una diagnosi e prescrive la terapia. Dopo un ciclo di trattamento, l'amilasi diminuisce a un valore accettabile.

Il rispetto di una dieta speciale aiuterà ad accelerare una diminuzione della concentrazione di enzimi:

  • esclusione dalla dieta di cibi grassi, fritti, piccanti e affumicati;
  • rifiuto di bere alcolici, l'uso di farina e caffè nero;
  • i metodi di cottura preferiti sono la cottura a vapore o al forno;
  • limitazione di alimenti proteici e cibi ricchi di fibre;
  • Non morire di fame o trasmettere;
  • si consiglia di consumare cibo in piccole porzioni 5-6 volte al giorno.

Le seguenti misure aiuteranno anche ad accelerare la normalizzazione dell'amilasi nel sangue:

  • rispetto del riposo a letto;
  • evitare uno sforzo fisico eccessivo;
  • un riposo di una notte intera, la cui durata dovrebbe essere di almeno 8 ore;
  • rifiuto di dipendenze dannose.

Queste sono misure secondarie per stabilizzare i livelli di amilasi. La cosa principale è eliminare la causa dell'aumento della sua concentrazione. Per fare questo, si consiglia di aderire al corso della terapia prescritto dal medico.

Di solito, il trattamento si basa sull'assunzione di farmaci. Il dosaggio e la durata della terapia sono determinati dal medico. Qualsiasi trattamento indipendente e cambio di rotta possono avere conseguenze indesiderate per il paziente..

Alfa-amilasi abbassata nel sangue: cause

Se un'analisi biochimica ha mostrato un'amilasi nel sangue bassa, le cause possono essere le seguenti:

  • il periodo dopo l'operazione per rimuovere il pancreas;
  • aumento della concentrazione di colesterolo nel sangue;
  • tossicosi durante il periodo di gestazione;
  • epatite in forma acuta o cronica;
  • hepatosis;
  • patologia epatica;
  • fibrosi cistica;
  • malfunzionamento del pancreas;
  • necrosi pancreatica;
  • tireotossicosi;
  • attacco di cuore.

La norma dell'amilasi nel sangue negli adulti

Poiché sono isolati due tipi di amilasi, la norma per ciascun tipo di enzima sarà diversa. I laboratori di ricerca stabiliscono i loro indicatori. Possono differire dai valori generalmente accettati, ma in piccola parte..

Tutto dipende dai reagenti utilizzati nell'analisi. Per questo motivo, accanto ai risultati dello studio indicano gli standard stabiliti in laboratorio.

La norma dell'amilasi nel sangue delle donne

Il livello normale di alfa-amilasi nel sangue delle donne è compreso tra 24 e 125 unità / l.

  • Tali indicatori sono caratteristici per età dai 2 ai 70 anni. La norma dell'alfa amilasi nel sangue delle donne di età superiore ai 70 anni è compresa tra 30 e 16 unità / l.
  • Il tasso normale di amilasi pancreatica è di 50 unità / litro. Il valore è rilevante per tutti i bambini dopo 12 mesi e rimane fino alla fine della vita.

Norma di amilasi negli uomini

La norma dell'amilasi nel sangue negli uomini non è diversa dal normale valore dell'enzima nel sangue nelle donne, cioè i valori devono essere esattamente gli stessi.

Perché un bambino può aumentare l'amilasi nel sangue di un bambino?

Cause di aumento dell'amilasi nel sangue in un bambino:

  • pancreatite
  • peritonite;
  • piggy;
  • malattie degli organi interni;
  • aumento della concentrazione di zucchero;
  • patologia del pancreas;
  • l'uso di farmaci a base di ormoni.

Se l'esame del sangue ha rivelato che il bambino ha una maggiore concentrazione di amilasi, è necessario consultare un medico. Solo uno specialista sarà in grado di stabilire il motivo che ha influenzato il cambiamento nel livello dell'enzima. Lo specialista prescriverà anche il trattamento appropriato..

Si consiglia di effettuare l'analisi dei livelli di amilasi una volta all'anno. Ciò contribuirà a identificare tempestivamente le patologie gastrointestinali e a liberarsene nella fase iniziale di sviluppo..

Perché l'amilasi ematica può essere abbassata e come aumentarla?

La sintomatologia di molte malattie è simile, quindi è impossibile fare una diagnosi basata solo su lamentele fatte dal paziente..

Per capire quali sono le cause del disturbo, è necessario condurre una serie di esami. Uno dei più informativi è un esame del sangue biochimico.

Quando si esegue questa analisi, è possibile determinare il livello di un enzima digestivo come l'amilasi.

Per fare una diagnosi, è necessaria una serie di esami. Spesso, il medico prescrive un esame del sangue biochimico. Grazie a questo metodo di ricerca, è possibile valutare lo stato di salute generale, identificare la presenza di processi patologici nelle prime fasi, verificare l'efficacia del trattamento.

Se si sospetta pancreatite e altre malattie caratterizzate da metabolismo dei carboidrati alterato, è possibile prescrivere un esame del sangue per il contenuto di enzimi digestivi, uno dei quali è l'amilasi.

funzioni

Il cibo che entra nel corpo subisce complessi processi di trasformazione prima di poter essere assorbito dalle cellule. Quindi, i carboidrati non possono entrare invariati nelle cellule; durante la digestione, si degradano al livello di sostanze semplici.

Per iniziare la decomposizione di polisaccaridi complessi in componenti semplici, il corpo produce enzimi speciali. Uno di questi è l'amilasi, una sorta di catalizzatore per la conversione di amidi in monosaccaridi..

Dove è sintetizzato?

L'enzima amilasi è prodotto in vari organi. Parte di questo enzima viene prodotto nelle ghiandole salivari. Pertanto, il processo di assimilazione dei carboidrati inizia durante la masticazione. Tuttavia, nello stomaco questo processo si interrompe, poiché l'amilasi è inattiva nel succo gastrico.

Il principale processo di lavorazione dei carboidrati si verifica nel duodeno. Gli enzimi vengono qui, inclusa l'amilasi, che viene prodotta nel pancreas.

Consigli! L'attività dell'amilasi prodotta dal pancreas è significativamente più elevata della salivare. Questo enzima può scomporre anche semplici amidi che non sono stati sottoposti a trattamento termico in semplici componenti..

In piccole quantità, l'enzima viene prodotto in altri organi, in particolare:

  • nell'intestino;
  • nel fegato;
  • nel tessuto adiposo;
  • nelle ovaie e nelle tube di Falloppio (nelle donne).

I monosaccaridi, che si formano a seguito della decomposizione dei carboidrati, passano attraverso l'intestino ed entrano nella vena porta, attraverso la quale entrano nel fegato e nel flusso sanguigno, fornendo energia alle cellule del corpo.

L'enzima amilasi è parzialmente neutralizzato dal fegato, parzialmente escreto dai reni. Pertanto, per determinare il contenuto di questo enzima, viene condotto uno studio non solo sul sangue, ma anche sull'urina.

A proposito di analisi

La determinazione del contenuto di enzima amilasi nel sangue, molto spesso, è necessaria per la diagnosi di malattie dell'apparato digerente. Il tasso di produzione di enzimi dipende dall'ora del giorno; durante il giorno, gli enzimi vengono prodotti più attivamente che di notte..

Consigli! Poiché l'amilasi non viene prodotta abbastanza durante la notte, l'abitudine di fare spuntini frequentemente durante la notte può causare disturbi digestivi..

Il sangue contiene due tipi di alfa-amilasi:

  • Tipo S, prodotto dalle ghiandole salivari, la sua quota è circa il 60% della quantità totale dell'enzima;
  • Tipo P sintetizzato dal pancreas.

Il valore diagnostico è la determinazione del livello dell'enzima nel siero delle urine e del sangue. Spesso è sufficiente determinare il livello di amilasi totale, ma a volte è necessario determinare la concentrazione dell'enzima di tipo P.

Come va?

Le regole di base della procedura:

  • il paziente preleva campioni di sangue al mattino necessariamente a stomaco vuoto;
  • se si sospetta una forma acuta di pancreatite, l'analisi viene eseguita in qualsiasi momento della giornata, poiché è impossibile lasciare il paziente in una condizione così grave fino al mattino;
  • l'ultimo pasto dovrebbe aver luogo non prima di 12 ore prima della procedura. Per un giorno è necessario escludere alcol e cibi eccessivamente grassi;
  • i campioni prelevati vengono immediatamente inviati al laboratorio, lo studio deve essere eseguito entro un'ora dalla campionatura;

Consigli! Se le condizioni non consentono l'analisi immediatamente dopo il campionamento, il materiale prelevato viene congelato e conservato a temperature inferiori allo zero fino a quando non viene consegnato al laboratorio.

norme

Il livello di amilasi nel sangue può essere espresso in diverse unità. Pertanto, è necessario prestare sempre attenzione al modulo di laboratorio, che indica non solo i valori ottenuti, ma anche le norme accettate.

Nella maggior parte dei laboratori, viene eseguita un'analisi con l'espressione dei risultati in unità / litro. Per i bambini di età superiore ai due anni e gli adulti di età inferiore ai 70 anni, l'indicatore normale è compreso tra 20 e 120. Nelle persone di età superiore ai 70 anni, le norme possono essere leggermente aumentate.

Deviazioni dalla norma

Un aumento dell'amilasi può causare i seguenti motivi:

  • La pancreatite è acuta. Il livello dell'enzima aumenta più volte, raggiungendo i livelli massimi entro 12 ore dall'attacco. Quindi il livello inizia a diminuire gradualmente.
  • La pancreatite è cronica. In questo caso, l'eccesso non è così significativo, ma persistente.
  • Diabete. I livelli di enzimi aumentano leggermente.
  • Malattie infiammatorie acute degli organi addominali - appendicite, peritonite.
  • Neoplasie (cisti, tumori) nel pancreas. Le neoplasie comprimono l'organo, causando la sua infiammazione secondaria, che porta a un cambiamento nella produzione di enzimi.
  • Insufficienza renale.
  • Gravidanza extrauterina.
  • La parotite è un'infiammazione delle ghiandole salivari. Con questa malattia, il contenuto dell'enzima di tipo S aumenta.
  • Avvelenamento. In caso di avvelenamento, un aumento del livello di amilasi è a breve termine.

Un livello ridotto di amilasi nei fluidi biologici non ha un valore diagnostico significativo. Cioè, in base al fatto che l'amilasi è abbassata, è impossibile fare una diagnosi, sarà necessario condurre ulteriori esami per identificare le cause di questa condizione.

Molto spesso, le ragioni del basso contenuto sono le seguenti:

  • l'assenza di un pancreas, se questo organo è stato rimosso durante l'intervento chirurgico. In questo caso, la terapia sostitutiva è necessaria assumendo enzimi;
  • cambiamenti necrotici nella parte del pancreas con completa distruzione dei tessuti;
  • malattie oncologiche del fegato, dello stomaco, dell'intestino;
  • epatite cronica o acuta;
  • La fibrosi cistica è una malattia ereditaria in cui i processi metabolici sono compromessi;
  • tossicosi in gravidanza.

Cosa può influire sul risultato.?

L'assunzione di farmaci può influenzare i risultati dei test, questi sono farmaci come:

  • contraccettivi ormonali orali;
  • antidolorifici narcotici;
  • diuretici
  • farmaci contenenti ormoni surrenali.

L'assunzione di questi farmaci può comportare risultati errati del test. Se non è possibile interrompere l'assunzione del medicinale, è necessario informare il medico che fornisce la direzione per l'analisi.

Quindi, un esame del sangue biochimico è un'importante procedura diagnostica, che aiuta a fare una diagnosi. Tuttavia, il paziente non può interpretare in modo indipendente i risultati dell'analisi..

Per fare una diagnosi, è necessario considerare non solo i risultati dell'analisi, ma anche altri fattori.

Solo dopo aver studiato i risultati degli esami e aver valutato i sintomi, il medico sarà in grado di diagnosticare e prescrivere un trattamento adeguato..

La norma dell'amilasi nel sangue dei bambini: ragioni dell'aumento, indicazioni per l'analisi

Perché gli enzimi amilasi servono, quale funzione svolgono nel corpo del bambino, qual è la norma amilasi nei bambini?

Molte reazioni biochimiche nel corpo umano richiedono la partecipazione di enzimi o sostanze che a loro volta non vengono consumate in queste reazioni, ma accelerano la loro portata di centinaia e migliaia di volte. Uno di questi enzimi è l'amilasi (alfa - amilasi).

Nel corpo umano di qualsiasi età, incluso il bambino, esistono diversi tipi di questi enzimi, di cui due sottotipi sono di importanza clinica.

Questa è l'alfa-amilasi, che viene prodotta dal pancreas (amilasi pancreatica) e dall'enzima, che viene prodotto dalle ghiandole salivari (diastasi).

Cos'è l'amilasi e cos'è?

L'amilasi, ovunque sia prodotta, partecipa attivamente allo scambio di polisaccaridi o carboidrati. L'obiettivo di questo enzima è di tagliare in piccole componenti lunghe catene di amido vegetale e animale, che si chiama glicogeno. L'amilasi è un enzima che agisce nelle cavità del tratto gastrointestinale.

All'inizio del canale alimentare, l'enzima che viene prodotto nelle ghiandole salivari entra nella cavità orale, perché è lì che inizia la digestione primaria dei carboidrati e gli zuccheri formati iniziano ad essere assorbiti già in bocca. Ecco come funziona la diastasi o amilasi delle ghiandole salivari..

Nel duodeno, il pancreas secerne la sua secrezione digestiva, in cui è presente un'altra forma dell'enzima, o alfa-amilasi pancreatica. Al fine di valutare la funzione delle ghiandole corrispondenti e lo stato del metabolismo dei carboidrati nei bambini e negli adulti, viene utilizzato un metodo biochimico come lo studio della concentrazione di questi enzimi nel sangue.

Indicazioni per l'analisi o perché indagare sull'amilasi?

Poiché questi enzimi svolgono la stessa funzione nel corpo di un adulto e di un bambino, le indicazioni per lo studio dei livelli di amilasi in bambini e adulti sono le stesse.

La varietà pancreatica è studiata nei casi di sospetta patologia pancreatica acuta e cronica, nonché con dolori acuti e di cingoli nell'addome superiore, che possono indicare pancreatite acuta.

Nella prima infanzia, esiste una patologia ereditaria pericolosa e grave associata a una violazione del metabolismo dei carboidrati, che si chiama fibrosi cistica. Se si sospetta la fibrosi cistica, uno dei primi test eseguiti è determinare la concentrazione di amilasi di entrambi i tipi.

Nella prima infanzia, esiste una malattia virale infettiva nota come la parotite o la parotite. Il virus provoca infiammazione delle ghiandole salivari (e anche del pancreas) e un brusco cambiamento nella concentrazione degli enzimi corrispondenti.

La norma dell'amilasi nel sangue nei bambini

Un po 'più complicato con la frazione pancreatica. I suoi indicatori di età dipendono in gran parte dall'età e dallo sviluppo del pancreas. Perciò:

  • nei bambini di età inferiore ai 6 mesi, il valore normale varia da 1 a 12 unità / l;
  • all'età di un anno - questo valore aumenta a 23 unità / l;
  • nei bambini di età superiore a un anno, il genere dovrebbe essere preso in considerazione: nei ragazzi di età inferiore ai 2 anni, questa concentrazione non cambia (1-23 unità) e nelle ragazze l'indicatore è leggermente più alto: da 3 a 38 unità / l;
  • infine, a partire dall'età di due anni e finendo con la pubertà, (19 anni), la concentrazione della forma pancreatica nei ragazzi e nelle ragazze viene nuovamente confrontata e varia da 4 a 31 unità per litro.

Per quanto riguarda l'enzima che viene prodotto dalle ghiandole salivari, qui tutto è più semplice:

  • la norma dell'amilasi nel sangue nei bambini fino a un anno è di 5 - 65 U / l;
  • a partire dall'età di un anno e per tutta la vita, fino all'età di 70 anni, la norma va da 25 a 125 unità per litro.

Al fine di passare l'analisi senza errori e senza riprendere, per determinare questo enzima, è necessario prendere il sangue a stomaco vuoto, al mattino. Puoi bere acqua e, in casi estremi, puoi dare da mangiare al bambino, ma non oltre 4 ore prima di prendere il sangue. Questo vale principalmente per i bambini che vengono nutriti "a ore".

Cause di aumento o diminuzione dell'amilasi. Quali deviazioni dei risultati testimoniano?

Molto spesso, il livello di enzimi è aumentato. Nel caso della varietà pancreatica, possiamo parlare di infiammazione acuta del pancreas, che è molto rara nel bambino, poiché la causa principale della pancreatite è l'assunzione prolungata di alcol e la malnutrizione.

Molto spesso, un aumento di valore si verifica con la parotite. Non pensare che la parotite colpisca solo le ghiandole salivari, anche se sono loro che cambiano la faccia di un piccolo paziente con lo sviluppo della parotite.

Questo virus è tropicale per tutto il tessuto ghiandolare e quindi, con la parotite, può aumentare anche la frazione pancreatica..

Per quanto riguarda la diastasi delle ghiandole salivari, il suo aumento può anche essere non solo con la parotite, ma anche con:

  • pancreatite;
  • con infiammazione acuta del peritoneo o con peritonite;
  • con il primo tipo di diabete nei bambini e nella fase di complicazione della chetoacidosi;
  • con lesioni addominali se il pancreas è stato colpito.

Di grande interesse clinico è una diminuzione del livello di diastasi, quando il valore non è affatto determinato o vicino allo zero.

Questo quasi sempre nei bambini indica un alto rischio di anomalie genetiche congenite - fibrosi cistica, che colpisce i tessuti ghiandolari e il sistema broncopolmonare.

Ciò può anche indicare grave insufficienza pancreatica e, negli adulti, un tale "valore zero" di diastasi spesso indica necrosi pancreatica estesa o epatite cronica grave.

Alfa-amilasi nel sangue abbassata

L'enzima alfa-amilasi è una sostanza proteica organica sintetizzata nel corpo umano. I principali produttori dell'enzima sono il pancreas di secrezione mista e ghiandole salivari esocrine (esocrine). In una piccola quantità, l'enzima viene determinato nel fegato, nei polmoni, nei reni, nell'intestino e nelle appendici dell'utero nelle donne.

All'esame, la sostanza si trova nei fluidi biologici (urina e sangue). La sua concentrazione dovrebbe essere conforme agli standard di microscopia di laboratorio accettati. L'alfa amilasi nel sangue viene abbassata più spesso con patologie epatiche e processi tumorali. Un aumento del livello dell'enzima indica lo sviluppo di patologie del pancreas.

Riferimento! L'alfa amilasi si trova negli animali e nell'uomo e la β-amilasi e la γ-amilasi sono attive nelle piante.

L'α-amilasi totale nel sangue è divisa in diastasi pancreatica (tipo P) e amilasi salivare (tipo S), in un rapporto percentuale dal 40% al 60%. Lo scopo principale dell'amilasi è la scomposizione di carboidrati complessi (glicogeno e amido) in monosaccaridi costituenti e loro residui.

Nella diagnosi di laboratorio delle urine, vengono valutate la diastasi (α-amilasi pancreatica, che è stata filtrata nell'apparato renale) e la concentrazione dell'enzima alfa nel sangue. L'analisi delle urine è considerata più informativa, poiché la filtrazione e l'escrezione della sostanza viene effettuata dall'apparato renale. Una piccola quantità di enzima pancreatico entra nella circolazione sistemica.

Valori normali di amilasi nel sangue

Per genere, le norme dell'alfa-amilasi sono praticamente le stesse. Una leggera differenza negli indicatori è consentita nelle donne nel periodo perinatale.

Ciò è dovuto a una modifica dello stato ormonale, del peso corporeo, delle predilezioni gastronomiche, che influisce sul contenuto qualitativamente quantitativo delle sostanze biologicamente attive nel corpo.

Le concentrazioni di amilasi in gravidanza vengono valutate nell'ambito di screening di routine..

Con significative discrepanze nei risultati rispetto ai valori di riferimento, alla donna incinta viene mostrato il ricovero in ospedale con un esame aggiuntivo. Si raccomanda alle donne nel periodo di premenopausa e durante la menopausa di monitorare i livelli di amilasi nel sangue e nelle urine ogni anno. La logica è la ristrutturazione ormonale del corpo femminile.

Secondo il criterio dell'età, il livello dell'enzima pancreatico aumenta man mano che il bambino cresce. Gli indicatori stabili sono registrati negli adulti dai 18 ai 70 anni. Nelle persone di età superiore ai 70 anni, un aumento dei valori è associato a cambiamenti legati all'età nel corpo e la patologia non è considerata.

La misurazione dell'alfa-amilasi in un esame del sangue biochimico viene presa in unità / litro (unità per litro). Alcuni laboratori misurano nel sistema internazionale di unità (SI). Per trasferire unità / l al sistema SI, è necessario moltiplicare il risultato per un fattore di 0,688.

Tabella degli indicatori normativi dell'amilasi totale

I bambini fino a un annoBambini da un anno a 10 anniBambini e adolescenti prima dell'età adultaAdulti dai 18 ai 40 anniAnziani (70+)
fino a 8 unità / lfino a 30 unità / lda 25 a 40 unità / lda 25 a 125 unità / lfino a 160 u / l

Le deviazioni nei risultati dell'analisi, nella direzione di aumentare o diminuire, di oltre 30 unità negli adulti e di 10 unità nei bambini, indicano lo sviluppo di processi infiammatori, condizioni acute e malattie croniche. Se un alto livello di enzima pancreatico è un segno clinico di una patologia, allora la bassa amilasi nel sangue non indica una malattia specifica.

In questo caso, l'analisi deve essere eseguita più volte. Con livelli di enzimi alfa sostanzialmente ridotti, al paziente vengono prescritti ulteriori test di laboratorio e procedure diagnostiche hardware.

Ragioni per tassi bassi

Bassi livelli di amilasi non sono anormali nei bambini piccoli. A causa delle caratteristiche della dieta e dell'apparato digerente del bambino, una piccola quantità di enzima pancreatico è abbastanza. La parte principale dell'amilasi si trova nelle ghiandole salivari del bambino, aiutandola ad assorbire completamente il latte materno.

L'amilasi e altri enzimi digestivi possono essere ridotti nei bambini a causa di una grave malattia muscolare congenita.

La malattia è caratterizzata da una ridotta funzionalità delle ghiandole esocrine e dell'apparato digerente e respiratorio.

La causa della malattia è l'eredità dei geni danneggiati da entrambi i genitori (eredità autosomica recessiva). Nei bambini del primo anno di vita, la prognosi con tale diagnosi è estremamente sfavorevole.

Un'anomalia patologica associata a un deficit enzimatico è la fermentopatia. La malattia può essere congenita o acquisita. Nel primo caso, il fattore genetico è il fattore decisivo nel verificarsi di anomalie digestive. Nel secondo - una violazione stabile del comportamento alimentare o patologie croniche del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale).

Cos'è la lipasi in un esame del sangue biochimico?

Altre cause di una diminuzione della concentrazione di alfa-amilasi sono associate a malattie del sistema epatobiliare:

  • Trasformazione irreversibile degli epatociti (cellule epatiche) in tessuto connettivo - cirrosi. Per natura di origine, può essere virale, alcolico, di scambio alimentare.
  • Il danno infiammatorio cronico al fegato è l'epatite. La forma cronica si sviluppa a seguito di terapia impropria o violazione delle regole per il trattamento dei pazienti con epatite virale A, B, C.

Deviazioni negli indicatori dell'analisi sono osservate con danni meccanici (rottura di tessuti, vasi sanguigni, contusioni, ferite, ecc.) Del sistema digestivo. Il livello di alfa-amilasi in questo caso può essere inferiore al normale o superiore. La ridotta attività enzimatica è registrata nel periodo postoperatorio nei pazienti sottoposti a chirurgia sugli organi addominali.

La causa più comune è la resezione parziale o la completa rimozione del pancreas (pancreatectomia).

Un'altra causa di carenza di enzimi è un grado estremo di pancreatite, caratterizzato dalla morte delle cellule pancreatiche - necrosi pancreatica.

La degenerazione delle cellule e dei tessuti corporei, con la perdita della capacità di produrre sostanze biologicamente attive, accompagna il cancro. Nelle fasi gravi del cancro, la sintesi di enzimi, ormoni, ecc., È completamente ridotta o completamente fermata..

L'unico modo per trattare la necrosi pancreatica è la necrectomia pancreatica

Una patologia rara in cui la concentrazione di amilasi è compromessa è la macroamilasemia benigna (una combinazione anormale di molecole di enzimi con altre molecole di sangue). Bassi livelli di α-amilasi nel sangue delle donne durante la gestazione caratterizzano la tossicosi delle donne in gravidanza.

Con una produzione insufficiente di alfa-amilasi, si trova spesso un'aumentata attività della ghiandola tiroidea: ipertiroidismo o produzione eccessiva di ormoni.

Indipendentemente dal motivo, la mancanza di enzima inibisce il pieno funzionamento degli organi digestivi. Il corpo non è in grado di elaborare e assorbire correttamente i nutrienti (grassi, proteine, carboidrati).

Il metabolismo è disturbato, il tratto gastrointestinale e le malattie del sistema endocrino progrediscono.

Quando è necessaria la diagnostica di laboratorio

L'α-amilasi è inclusa nell'elenco degli indicatori da valutare nell'ambito di un esame del sangue biochimico. Questo è un metodo di ricerca di laboratorio sulle proprietà fisiche e sulla composizione chimica del sangue, che consente di valutare la funzionalità degli organi interni e identificare possibili violazioni.

  • con lamentele sintomatiche del paziente;
  • per prevenzione;
  • per il monitoraggio della terapia.

L'obiettivo principale della ricerca sull'enzima digestivo (amilasi pancreatica) è la diagnosi e il monitoraggio tempestivi del trattamento delle malattie del pancreas. La diagnosi di emergenza dell'alfa-amilasi viene effettuata con sospetto:

  • per infiammazione acuta del pancreas (pancreatite acuta);
  • infiammazione della copertura sierosa del peritoneo (peritonite);
  • gravidanza extrauterina.

Importante! Con un alto tasso di α-amilasi nel sangue sullo sfondo del dolore acuto nell'addome sinistro che si irradia nella clavicola sinistra e nella parte bassa della schiena, nausea e vomito, accompagnato da una bassa temperatura corporea (37–38 ° C), la pancreatite acuta viene diagnosticata al 100%.

La microscopia del sangue regolare per determinare il livello di alfa-amilasi è necessaria per i diabetici, i pazienti con patologie croniche del pancreas e del fegato e i pazienti oncologici. La procedura di prelievo del sangue viene eseguita in laboratorio, al mattino e rigorosamente a stomaco vuoto. Per ottenere dati riepilogativi oggettivi, si raccomanda al paziente:

  • tre giorni prima dell'analisi, eliminare dalla dieta cibi grassi, condimenti piccanti e spezie, bevande alcoliche;
  • rifiutare di assumere farmaci (diuretici, enzimi, ormoni, farmaci antinfiammatori non steroidei);
  • alla vigilia della procedura per limitare lo sport e altre attività fisiche.

La durata del regime di digiuno prima dello studio è di 8-12 ore.

Inoltre

Valori aumentati dell'enzima nei risultati dell'esame biochimico sono determinati molto più spesso di tassi bassi. Un'alta concentrazione di α-amilasi indica possibili malattie:

  • pancreatite e cancro del pancreas;
  • blocco intestinale;
  • diabete mellito e chetoacidosi diabetica;
  • ulcera peptica del duodeno e dello stomaco;
  • gravidanza extrauterina;
  • calcoli biliari e urolitiasi;
  • Insufficienza renale cronica; insufficienza renale cronica;
  • alcolismo;
  • infestazioni parassitarie;
  • parotite (parotite);
  • appendicite.

In caso di deviazioni dei risultati dell'analisi dalla norma, il paziente ha bisogno di un esame aggiuntivo.

Sommario

L'alfa-amilasi è l'enzima digestivo più importante sintetizzato dal pancreas e dalle ghiandole salivari. La concentrazione di una sostanza nel corpo è determinata dall'analisi biochimica del sangue e delle urine.

Con una diminuzione degli indicatori al di sotto dei valori di riferimento, il medico può suggerire lo sviluppo di patologie epatiche, ipertiroidismo.

Nei bambini, la causa della violazione è la patologia genetica della produzione di enzimi (muscovidosi, fermentopatia).

Il limite inferiore della norma per uomini e donne adulti in età riproduttiva è considerato di 25 unità / litro. (sopra - 125 u / l). Nei bambini, gli indicatori normativi dipendono dall'età. Quando si cambiano gli indicatori in una direzione o nell'altra, è necessario sottoporsi a ulteriori diagnosi, inclusi test di laboratorio e procedure hardware (ultrasuoni, risonanza magnetica, TC, ecc.).

Tutto su Alpha Amylase ridotto

L'alfa-amilasi è un enzima che favorisce la scomposizione dei carboidrati nel tratto digestivo. Sotto la sua influenza, i carboidrati complessi si scompongono in quelli più semplici che vengono assorbiti nell'intestino. Un enzima è prodotto dalle ghiandole del pancreas (pancreatico) e salivari (diastasi). Livelli anormali di alfa-amilasi indicano patologia pancreatica e altre malattie.

I valori di alfa-amilasi variano in base all'età, negli anziani e nei giovani. L'unico fattore da cui l'indicatore di questo enzima non dipende è il genere. Non influisce sul suo livello. I valori di amilasi possono variare a seconda dei test di laboratorio utilizzati per determinarlo..

Pertanto, quando si riceve il risultato dell'analisi, è necessario prestare attenzione agli indicatori della norma, che di solito sono stampati accanto.

Infatti, anche l'età del paziente non influenza in modo significativo il livello dell'enzima. Il tasso di enzimi nei bambini di età inferiore ai due anni, che varia da 5 a 65 unità, differisce dai valori medi. Se l'indicatore tende a zero, i suoi livelli sono abbassati in questa fascia di età.

La norma di adulti e bambini sopra i due anni è la stessa e corrisponde a un livello da 25 a 125 unità. Una diminuzione dell'amilasi inferiore a 25 è considerata una diminuzione dell'enzima..

Nelle persone di età superiore ai 70 anni, un normale livello di enzimi corrisponderà a una quantità da 20 a 160 unità.

Naturalmente, può sorgere la domanda: perché i bambini di età inferiore ai 2 anni sono così distinti. L'enzima viene attivamente utilizzato dall'organismo per abbattere i carboidrati complessi..

I bambini sotto i 2 anni sono principalmente allattati al seno e mangiano il latte materno. Nel latte non è praticamente necessaria la scomposizione dei carboidrati. Pertanto, il corpo del bambino produce molto meno alfa-amilasi.

Pertanto, un livello di enzimi abbastanza basso nel sangue del bambino è la norma.

Vedi anche: Tutto sull'amilasi pancreatica

L'identificazione di un livello ridotto di amilasi durante la gravidanza indica la presenza di malattie ereditarie e richiede un'ulteriore diagnosi.

Se un aumento del livello di amilasi durante la gravidanza mostra la presenza di un processo patologico acuto, che tuttavia può essere curato, i valori più bassi indicano una minaccia immediata alla gestazione causata dalla presenza di una grave malattia ereditaria della fibrosi cistica. Il livello della norma dell'enzima durante la gravidanza non cambia: cioè, quei valori che sono più bassi del livello più basso e tendono a zero sono considerati ridotti.

Uno studio separato dell'alfa amilasi pancreatica è prescritto per determinare la pancreatite..

La velocità di questo enzima varia in base all'età:

  • fino a sei mesi - da 1 a 12 unità / litro;
  • da sei mesi a un anno - da 1 a 23 unità / litro;
  • da un anno a due: per le ragazze - da 3 a 38 unità / litro, per i ragazzi - da 1 a 23;
  • da due anni a 19: da 4 a 31;
  • dai 19 anni in su: dalle 8 alle 51.

Di conseguenza, una diminuzione del livello al di sotto del limite inferiore della norma è un indicatore di un livello ridotto di amilasi.

le diastasi in una singola porzione di urina devono essere comprese nell'intervallo 10-490 U / litro e nello studio dell'urina quotidiana - l'indicatore non deve essere inferiore a 10 unità e superiore a 600 U / litro.

In altri valori, la norma diastase corrisponde a 1 - 17 U / h.

Quale analisi è determinata?

Per determinare se l'amilasi è ridotta nel sangue, è necessario eseguire un'analisi biochimica. Spesso, per compilare il quadro più completo della patologia, contemporaneamente a un esame del sangue biochimico, viene prescritta un'analisi della diastasi di una porzione giornaliera di urina.

La quantità di enzima nelle urine consente di determinare le cause della malattia. Il sangue che passa attraverso i glomeruli renali emana l'enzima, formando l'urina primaria, dalla quale in seguito la maggior parte dell'enzima viene riassorbita al momento del riassorbimento.

L'urina ha un'attività più elevata dell'amilasi rispetto al sangue.

Vedi anche: Tutto sugli standard dell'amilasi nel sangue delle donne

Guarda un video sull'analisi biochimica

Le prestazioni di questi 2 studi si completano a vicenda.

Cosa può influire sul risultato dell'analisi?

L'attività enzimatica è associata all'alimentazione e si attiva dopo aver mangiato. Pertanto, il prelievo di sangue viene effettuato al mattino a stomaco vuoto, quando passano 8-14 ore di digiuno (durante il quale è possibile bere acqua). Puoi donare sangue nel pomeriggio non prima di 4 ore dopo aver mangiato. Alla vigilia della consegna del sangue, è necessario escludere lo stress fisico e psico-emotivo e astenersi dall'alcol.

Può essere difficile interpretare i risultati con alcuni farmaci: corticosteroidi, ibuprofene, analgesici. I contraccettivi orali possono anche aumentare la velocità..

Un medico dovrebbe essere avvisato di assumere questi farmaci e, se necessario, interrompere l'assunzione di questi farmaci.

Quando è pianificata l'analisi?

Un'analisi del contenuto di alfa-amilasi è prescritta per monitorare il trattamento della pancreatite: dopo un ciclo di terapia si può osservare un livello ridotto. Anche il livello degli enzimi è soggetto a monitoraggio periodico dopo la rimozione di parte del pancreas. L'analisi in gravidanza è prescritta per una grave tossicosi. Le indicazioni per lo studio sono:

  • patologia del pancreas;
  • pancia acuta;
  • parotite;
  • infezione virale.

Ciò che mostra un livello basso?

Se l'alfa amilasi viene abbassata nel sangue, devono essere identificate le cause di questa condizione.

  • in caso di insufficienza pancreatica, che può derivare da un'operazione su questo organo o pancreatite acuta passata;
  • nelle gravi malattie infiammatorie del fegato - epatite e loro conseguenze - cirrosi, una violazione del metabolismo dei carboidrati porta ad un aumento del carico sui sistemi enzimatici;
  • con il cancro del 4 ° grado del pancreas, quando la maggior parte del tessuto normale della ghiandola è già stata sostituita dal tumore;
  • con infarto del miocardio;
  • con fibrosi cistica, che viene rilevata durante la gravidanza o durante l'infanzia;
  • la necrosi pancreatica (auto-digestione della ghiandola) è anche la causa di una diminuzione del livello di produzione di enzimi, ma di solito questa patologia è determinata solo dall'esame post mortem;
  • nei pazienti con colesterolo totale elevato;
  • con tossicosi durante la gravidanza.

Vedi anche: impariamo le norme dell'amilasi nel sangue

Oltre a tutti i motivi sopra indicati, l'abbassamento delle diastasi nelle urine raramente può causare una condizione benigna chiamata macroamilasemia: l'amilasi si lega alle proteine ​​nel siero e non può fuoriuscire attraverso i glomeruli renali e l'insufficienza renale cronica.

Va notato che l'attività enzimatica del pancreas è ridotta solo dallo stato quando l'indice alfa-amilasi ottenuto è molto più basso del limite inferiore della norma e tende a zero.

effetti

Lo studio dell'alfa amilasi non è uno studio diagnostico e richiede un ulteriore esame del paziente. Le ragioni della deviazione della quantità di enzima dalla norma dovrebbero essere determinate da uno specialista. Per una diagnosi più accurata, vengono analizzati tutti i valori dell'analisi biochimica..

Solo in questa condizione la malattia può essere rilevata in una fase precoce per iniziare il trattamento in modo tempestivo.

Cosa fare?

Se viene rilevato un basso livello di alfa-amilasi, è necessario consultare un medico per la diagnosi successiva e per identificare le cause di questa condizione. Solo il trattamento della causa principale può normalizzare.

Prevenzione

La prevenzione di un basso livello di enzima è i metodi profilattici delle malattie del pancreas, che includono:

  • miglioramento della dieta: limitare gli alimenti grassi, piccanti, salati;
  • restrizione all'uso di alcol, caffè, cioccolato, torte, bibite;
  • Non mangiare cibi molto freddi e caldi - solo moderatamente riscaldati;
  • nutrizione frazionaria - 5-6 volte al giorno;
  • escludere pasti abbondanti per la notte;
  • bere vitamine.

Una visita medica ogni 3 anni con la consegna obbligatoria di un esame del sangue biochimico aiuterà a identificare le malattie gravi in ​​una fase iniziale del loro sviluppo.

L'alfa amilasi è un enzima responsabile della digestione e della degradazione dei carboidrati. Con i suoi indicatori, puoi identificare quanto bene funziona il pancreas. Qualsiasi livello anormale di amilasi deve essere attentamente studiato per determinarne la causa..