Cos'è l'alfa amilasi (pancreatica)?

L'alfa-amilasi è chiamata uno degli enzimi dell'apparato digerente, sintetizzato principalmente da cellule pancreatiche esocrine e responsabile della scomposizione di componenti complessi di carboidrati di cibo, amido e glicogeno in carboidrati semplici (glucosio). Questo enzima è prodotto in piccole quantità dalle ghiandole salivari, come parte della saliva. Normalmente, la quantità minima di alfa-amilasi entra nel flusso sanguigno generale, poiché il pancreas ha un ottimo apporto di sangue. Passando attraverso i reni, l'enzima viene escreto nelle urine..

A questo proposito, nella diagnostica di laboratorio vengono utilizzati due studi diagnostici sull'attività enzimatica di questa classe di amilasi:

Diastasi urinaria (urine amilasi).

Il tasso di amilasi nel sangue

In ogni laboratorio che esegue un esame del sangue per l'alfa-amilasi, ci sono alcuni standard per questo indicatore. Pertanto, nella forma accanto al risultato ottenuto, la norma viene indicata tenendo conto delle unità di misura e dei reagenti utilizzati per determinarla. Molto spesso guidato da tali standard:

Quando si misura l'attività dell'alfa-amilasi in mccal / l - 16-30;

Quando si misura l'attività dell'alfa-amilasi in unità / l - 20-100;

Norma nelle donne

Nonostante le differenze nei processi biochimici nel corpo maschile e femminile, non sono state determinate differenze significative nell'attività dell'amilasi del sangue durante gli studi di laboratorio. Pertanto, le norme medie dell'amilasi nel sangue hanno un intervallo così ampio. È comune per maschi e femmine.

Perché l'amilasi è elevata nel sangue?

La base per aumentare la concentrazione di alfa-amilasi nel sangue (iperamilasemia) nella maggior parte dei casi sono i processi patologici nel pancreas e il danno agli organi situati accanto ad esso. Il meccanismo dell'insorgenza di tale condizione patologica può essere spiegato dall'aumentato rilascio di amilasi dalle cellule pancreatiche nella circolazione sistemica.

Ciò può accadere nelle seguenti circostanze:

Eccessiva secrezione di succo pancreatico;

Ostruzione del pieno deflusso della secrezione pancreatica attraverso i dotti escretori nel duodeno;

Cambiamenti infiammatori nel pancreas o negli organi adiacenti. In questo caso, c'è un aumento del flusso sanguigno, che termina con un aumento del rilascio di enzimi nel sangue;

Distruzione traumatica o necrotica del tessuto pancreatico;

Tali meccanismi patogenetici sono alla base di condizioni:

Pancreatite cronica nella fase acuta;

Necrosi pancreatica focale (auto-digestione di un pancreas di natura locale);

Tumori cancerosi di qualsiasi parte del pancreas, prima di tutto, la sua testa;

Malattia dei calcoli biliari, in particolare con la presenza di calcoli nel sistema duttale;

Tumori e pietre incuneate del capezzolo del duodeno del Vater, dove si apre il dotto escretore del dotto pancreatico;

Importante da ricordare! Un leggero aumento di amilasi è quando i suoi numeri sono parecchie unità più alte del normale. Se il benessere di una persona non è disturbato, questo non significa patologia. L'allarme dovrebbe essere l'eccesso della norma di 2 o più volte. Questa versione dei risultati indica quasi sempre una patologia pancreatica..

Perché l'amilasi è abbassata nel sangue?

In generale, se l'amilasi nel sangue tende a zero, questa è una condizione normale, che indica la capacità del pancreas di tenere sotto controllo questo enzima. Ma in pratica ciò non accade. Ogni persona nello studio sull'amilasi verrà rilevata una certa quantità nel plasma. Se l'indicatore ottenuto è molto inferiore al limite inferiore della norma, ciò indica che l'attività enzimatica del pancreas è nettamente ridotta.

Questo può essere con le malattie:

Necrosi pancreatica totale (auto-digestione completa del pancreas);

Tumori maligni del pancreas del 4 ° stadio, quando il normale tessuto ghiandolare dell'organo viene sostituito dal tumore;

Fibrosi cistica - fermentopatia di origine congenita;

Chirurgia del pancreas, in cui viene rimossa la maggior parte dell'organo.

Amilasi nelle urine

L'amilasi, che viene determinata nelle urine, si chiama diastasi. La sua attività è molte volte superiore alle amilasi ematiche. Ciò può essere spiegato dal fatto che nel sangue l'amilasi è in uno stato più diluito. Passando attraverso i reni, si verifica la sua concentrazione in un piccolo volume di urina. Pertanto, la sua definizione viene utilizzata più spesso. Inoltre, per l'analisi devi solo raccogliere l'urina. L'unica cosa da ricordare è la possibilità di aumentare la diastasi, non solo in relazione alla patologia del pancreas.

Gli standard di laboratorio stabiliti per le diastasi sono:

In mccatal / l - 28-100.

Perché l'amilasi delle urine è elevata?

Tutte le condizioni che sono accompagnate da un aumento dell'amilasi nel sangue causano automaticamente un aumento della diastasi nelle urine.

Pancreatite acuta e cronica;

Tumori del pancreas;

Qualsiasi forma di calcoli biliari ed epatite;

Errori nella dieta e abuso di alcol. La combinazione più pericolosa di questi fattori;

Patologia acuta degli organi interni di natura chirurgica (appendicite, colecistite distruttiva, ostruzione intestinale, ulcera perforata);

Importante da ricordare! Un leggero aumento della diastasi delle urine può indicare piccole deviazioni nel pancreas o malattie di organi che si trovano in prossimità anatomica del pancreas. Superare la norma due o più volte è sempre un problema al pancreas.

Formazione scolastica: Istituto medico di Mosca I. M. Sechenov, specialità - "Affari medici" nel 1991, nel 1993 "Malattie professionali", nel 1996 "Terapia".

Che cos'è l'alfa amilasi?

L'alfa amilasi è comunemente chiamata l'elemento attivo biologico che prende parte al processo metabolico dei carboidrati. Nel corpo, una parte significativa di esso è formata dal pancreas e una parte più piccola sta usando le ghiandole nella cavità orale che secernono la saliva. Spesso, i pazienti scoprono questo enzima sierico dopo aver visitato un medico, lamentando dolore allo stomaco. È in questa situazione che il medico indirizzerà a condurre un esame del sangue biochimico, grazie al quale verrà successivamente fatta una diagnosi preliminare.

Un po 'di amilasi

L'assegnazione della diastasi viene effettuata dal pancreas e in piccola parte dalle ghiandole, che sono responsabili della secrezione salivare. L'enzima è il principale partecipante alla digestione del cibo, alla carenza di carboidrati e ad uno degli elementi del succo digestivo.

Nel corpo, il miglior indicatore di diastasi è considerato minimo. Forse un leggero cambiamento nel suo livello dovuto alla formazione di nuove cellule delle ghiandole salivari e del pancreas.

È stato dimostrato che una piccola frazione della sostanza è concentrata:

  • nell'intestino crasso e magro;
  • nei bronchi;
  • muscolare.

L'amilasi nel sangue è composta da 3 tipi.

Nel corpo, solo l'indicatore alfa è generalizzato, poiché è una diastasi digestiva.

Quando si considera uno studio biochimico, i medici sono sempre interessati al coefficiente di amilasi, poiché occupa un valore importante nella digestione. Questo enzima è responsabile dell'assorbimento del cibo nell'intestino tenue..

Che cos'è l'amilasi?

L'amilasi è un enzima che aiuta a catalizzare lo sviluppo della decomposizione dei carboidrati. Grazie all'enzima, anche l'amido, il glicogeno in maltosio e il glucosio si rompono..

Oltre alla formazione di amilasi e lipasi nell'apparato digerente e nella ghiandola salivare, la produzione di diastasi raramente può essere effettuata:

  • nelle ovaie;
  • fegato
  • nelle tube di Falloppio;
  • ghiandole mammarie.

Il valore principale dell'alfa-amilasi nel sangue, la separazione dell'amido in specie semplificate, le classi di polisaccaridi. L'inizio della trasformazione viene effettuato anche in bocca sotto l'influenza della saliva, compresa la diastasi. L'intera procedura è necessaria, poiché l'amido ha una struttura molto complessa, non è in grado di essere completamente assorbito nei tubi intestinali. Pertanto, la velocità e la qualità dell'assimilazione di carboidrati complessi dipenderà dal corretto funzionamento dell'enzima..

Genera diastasi nel sistema circolatorio con l'aiuto di cellule esocrine, quindi penetra nell'intestino, dove viene spesso eseguito il decadimento biologico. In parte, un enzima che raggiunge l'intestino passa nel flusso sanguigno.

Diastasis è diviso in 2 sottospecie.

  1. Tipo P - presente nelle urine 65%.
  2. Tipo S - presente nel sangue 60%.

Normalmente, la P-view è 2 volte più piccola della S-view. L'escrezione dell'enzima viene effettuata con l'urina attraverso i reni.

Quando è programmato uno studio

Il coefficiente di diastasi del sangue riflette la posizione della maggior parte dei processi metabolici nel corpo. In questo caso, spesso la designazione dell'attività viene utilizzata per identificare i processi infiammatori nel pancreas.

L'indicatore principale per la nomina della donazione di sangue è un presupposto sulla formazione della pancreatite patologica, che si verifica in una forma cronica e acuta di infiammazione.

Uno studio sull'amilasi ematica pancreatica viene eseguito quando una persona presenta i seguenti sintomi:

  • violazione del sistema digestivo;
  • fatica;
  • dolore dal lato destro della cavità addominale.

Inoltre, con la pancreatite, è necessario come elemento di prova nel trattamento delle patologie tumorali con farmaci che possono influire negativamente sulla funzionalità del pancreas. E anche per osservare il paziente dopo aver rimosso i calcoli, dove l'analisi dell'alfa amilasi pancreatica confermerà o escluderà il deterioramento della situazione dopo la manipolazione.

Il sangue prelevato da una vena viene utilizzato per determinare il livello di pancreatite alfa-amilasi. Prendono un'analisi al mattino, non puoi mangiare prima. Per un giorno, due prima dello studio, astenersi dal bere alcolici, seguire una dieta, rimuovendo dalla dieta cibi fritti, piccanti e grassi. La violazione delle raccomandazioni espone la ghiandola a una reazione negativa e quindi l'alfa-amilasi pancreatica nel sangue sarà sopravvalutata.

Per escludere un esito falso, in caso di assunzione di farmaci, informare il medico, poiché alcuni di essi influenzano il suo indicatore.

Prestazione normale

Poiché il pancreas appartiene al corpo della secrezione mista e produce enzimi con ormoni nel sangue e nello spazio intestinale, la diastasi isolata è divisa in coefficienti.

L'enzima nel sistema circolatorio è un coefficiente generalizzante e il pancreatico è un particolare segno di diastasi nel succo pancreatico.

Nel sistema circolatorio, la norma dell'amilasi è piuttosto ampia, quindi una ritirata insignificante non porta a sospetti. Nel corso degli anni, la quantità di alfa-amilasi nel sangue può aumentare, il che non è dovuto al sesso.

Per un valore di alfa-amilasi, la norma è:

  • la norma nei bambini di età inferiore a 2 anni è di 5-65 unità / litro;
  • fino a 70 anni, il livello di amilasi nel sangue è la norma -25-125 UI / l;
  • più di 70 anni - 20-160 unità / l.

Viene inoltre eseguito un esame del sangue dell'amilasi pancreatica, misurato nelle stesse unità. Il tasso di alfa-amilasi pancreatica è:

    fino a 6 mesi - Perché l'amilasi è più alta del normale

Se l'analisi indica che l'amilasi nel sangue è significativamente aumentata, questo è il sintomo iniziale della formazione di infiammazione nella ghiandola o degli organi presenti vicino ad essa che possono influenzare l'attività delle cellule.

Una deviazione dalla norma viene presa in considerazione quando il coefficiente alfa-amilasi viene aumentato di 2 volte o più (indice aumentato. È possibile ridurre il livello di

Per capire se è possibile abbassare il livello di amilasi nel sangue, determinare la causa della malattia e iniziare ad eliminarla..

Se l'amilasi è elevata, si consiglia di seguire semplici regole in modo che il livello nel sistema circolatorio ritorni alla normalità.

  1. Segui una dieta sana. Prendi il cibo in più fasi. Quindi ridurre la pressione sul sistema digestivo.
  2. Segui un regime di riposo e veglia. dormire almeno 8 ore.
  3. Elimina il duro lavoro fisico.

Se viene rilevata un'infezione pancreatica, l'auto-trattamento è inaccettabile.

Seguendo le raccomandazioni, l'amilasi nel sangue raggiungerà un ritmo normale.

Declino a livello di causa

Se l'amilasi è abbassata (indice inferiore a 100 U / L), ciò non indica sempre una patologia, ma non è considerato un sintomo di un corpo sano, se il pancreas funziona bene e i reni escludono l'enzima.

C'è una deviazione dalla norma, indica un'attività incompleta della ghiandola, il suo forte declino.

La ridotta diastasi alfa è caratterizzata da tali fattori:

  • l'epatite, che ha una grave forma di infiammazione: con la patologia, il metabolismo dei carboidrati cambia, il che porta ad un aumento del carico sugli enzimi, la ghiandola smette di far fronte alla sua funzione e la produzione di diastasi diminuisce;
  • malattie oncologiche: i tumori nell'ultima fase portano alla degenerazione di tessuti e ghiandole. Sono sostituiti da materiale tumorale, una diminuzione della produzione dell'enzima;
  • forma totale di necrosi pancreatica: quando la ghiandola è completamente colpita, si osserva una morte graduale dei tessuti e la diastasi non viene più rilasciata. Poiché il pancreas è un organo importante, la sua completa sconfitta può portare a una prognosi sfavorevole;
  • lesioni - danni meccanici allo stomaco e all'intestino di vario genere causano una deviazione dalla norma, sia inferiore che maggiore del necessario;
  • La fibrosi cistica è una grave malattia ereditaria che danneggia la ghiandola e provoca difficoltà respiratorie. I pazienti sperimentano spesso inferiorità secretoria degli organi del tratto gastrointestinale. La morte del paziente con la malattia è del 60%;
  • soluzione chirurgica al problema: eseguire un'operazione su un organo e rimuoverne le sezioni può ridurre l'amilasi nel sangue.

Affinché il tasso di diastasi sia normale, il medico prescrive una dieta priva di amido, a causa della quale viene ridotto il carico sul pancreas.

Amilasi durante la gravidanza

La deviazione dell'analisi del sangue dalla normalità nelle donne durante il periodo in cui porta un bambino in una direzione maggiore o minore è spesso ingiustificata. Ciò è dovuto principalmente al nuovo ambiente a cui il corpo si sta abituando..

A volte una diminuzione e un aumento del livello indicano una malattia grave. Pertanto, le donne in posizione sono costantemente monitorate e un'analisi per l'amilasi deve essere eseguita più di 1 volta.

Per essere in buona salute, rimanete sintonizzati per i cambiamenti nel corpo. Se le notti insonni sono tormentate, la testa fa costantemente male, a volte c'è dolore dietro le orecchie, si consiglia di sottoporsi a uno studio a livello di enzimi. La malattia rilevata in fase di sviluppo può essere trattata in tutti i casi

Che cosa significa alta e bassa alfa amilasi in un esame del sangue

La deviazione del livello di alfa-amilasi dalla norma può indicare gravi problemi di salute che richiedono la nomina di ulteriori esami e trattamenti specifici. Che cos'è l'alfa-amilasi e quali fattori possono portare al suo aumento o decremento nel sangue?

Cos'è

L'alfa-amilasi è un enzima digestivo che viene prodotto dalle cellule del pancreas ed è responsabile della degradazione dei carboidrati. Il livello di alfa-amilasi nel sangue è un marcatore specifico che consente di diagnosticare patologie pancreatiche e una serie di altre malattie e disturbi.

L'indicazione principale per la prescrizione di un esame del sangue per l'alfa amilasi è un sospetto di pancreatite, una malattia infiammatoria che colpisce il pancreas. Tuttavia, si possono osservare cambiamenti nel livello dell'enzima con altre patologie: diabete, epatite, alcune malattie virali.

Come passare l'analisi

Per determinare la quantità di alfa-amilasi nel sangue, viene utilizzata l'analisi biochimica, in cui il sangue viene prelevato da una vena. L'analisi viene eseguita al mattino a stomaco vuoto. Alla vigilia della procedura, è necessario escludere cibi piccanti e grassi dalla dieta.

Prestazione normale

Ogni laboratorio utilizza standard e unità di misura diversi, nonché reagenti di diversa sensibilità. Di norma, gli standard applicabili di alfa-amilasi sono indicati nella forma con i risultati dell'analisi accanto agli indicatori ottenuti.

I valori approssimativi del normale contenuto di alfa-amilasi nel sangue misurati in unità / litro - non più di 50 unità / litro. Per i bambini di età diverse, i confini della norma sono rappresentati da indicatori più piccoli.

  • Pertanto, nei bambini di età inferiore a 6 mesi, il livello di alfa-amilasi non deve superare le 8 unità / l,
  • per i bambini dai 6 ai 12 mesi, la tariffa normale è di 23 unità / l.

Alfa amilasi elevata

La causa più comune di aumento dei livelli di alfa-amilasi nel sangue sono patologie pancreatiche. Questi includono pancreatite acuta o cronica, cisti, tumori, pancreolitiasi (calcoli nel pancreas), danno traumatico al pancreas.

Altre cause di anomalie possono essere diabete, insufficienza renale, parotite (parotite), malattie infiammatorie degli organi addominali come peritonite, ulcera perforata, appendicite. In alcuni casi, l'alfa-amilasi elevata non è associata a malattie specifiche. Quindi, si possono osservare deviazioni con errori nella dieta, abuso di alcol, vari avvelenamenti.

Alfa amilasi ridotta

Livelli patologicamente bassi di alfa-amilasi nel sangue possono indicare una ridotta attività enzimatica del pancreas. Questa condizione può essere osservata con tumori pancreatici maligni nella fase grave, fibrosi cistica, epatite acuta o cronica, necrosi pancreatica (completa distruzione del pancreas). Inoltre, un livello ridotto di alfa-amilasi può essere il risultato di interventi chirurgici sul pancreas, in cui è stata rimossa la maggior parte dell'organo.

Ricordare che nessuna informazione di base è adatta per l'interpretazione dei risultati dei test di laboratorio. Può essere utilizzato solo per una comprensione generale dell'essenza degli indicatori studiati. L'interpretazione esatta dei risultati di un esame del sangue può essere ottenuta solo da uno specialista qualificato.

Esame del sangue di amilasi

Valori normali

Amilasi totale per età

  • 0-30 giorni (neonato): 0-6 unità / l;
  • 31-182 giorni: 1-17 u / l;
  • 183-365 giorni: 6-44 u / l;
  • 1-3 anni: 8-79 unità / l;
  • 4-17 anni: 21-110 unità / l;
  • dopo 18 anni (adulti): 26-102 unità / l.

Amilasi pancreatica per età

  • 0-24 mesi: 0-20 unità / l;
  • 2-18 anni: 9-35 unità / l;
  • dopo 18 anni: 11-54 unità / l.

(Attenzione, gli intervalli di controllo possono variare nei diversi laboratori, pertanto, nel caso di esami del sangue e delle urine, prestare attenzione agli intervalli indicati nel rapporto).

Che cos'è l'amilasi??

Le amilasi (alfa-amilasi) - sono un gruppo di enzimi che servono a scomporre i carboidrati complessi; all'interno del pancreas, che è una ghiandola esocrina, l'enzima viene sintetizzato dalle cellule acinose, quindi passa attraverso i dotti pancreatici e raggiunge il tratto digestivo.

Le amilasi sono anche prodotte dalle ghiandole salivari, dalle mucose dell'intestino tenue, dalle ovaie, dalla placenta e dal fegato. Gli isoenzimi del pancreas e della saliva si trovano nel sangue, ad alte concentrazioni mediante esame.

In condizioni normali, l'amilasi è presente in piccole quantità nel sangue e nelle urine, tuttavia, quando le cellule pancreatiche hanno alcuni problemi, come la pancreatite o quando il pancreas è bloccato da una pietra, o in rari casi da un tumore, gli enzimi entrano più facilmente nella circolazione sanguigna, quindi la loro concentrazione aumenta come in sangue e urina (l'amilasi lascia il corpo attraverso l'urina).

L'analisi dell'amilasi viene spesso utilizzata dai medici per diagnosticare la pancreatite. Uno studio sull'amilasi pancreatica (isoenzima P-amilasi P) è più utile per la diagnosi di laboratorio della pancreatite acuta.

Il siero totale (nel sangue) è ancora il metodo più ampiamente usato per la diagnosi di pancreatite acuta, il cui uso è giustificato con un'accuratezza del 95% (l'accuratezza di un test diagnostico implica la sua capacità di fornire valori reali).

Il problema con questa analisi, tuttavia, è la specificità relativamente bassa, che varia dal 70 all'80% (la specificità di un test diagnostico è definita come la capacità di identificare correttamente le persone sane, cioè quelle che non sono affette da una malattia o condizione che dovrebbe essere rilevata).

Interpretazione delle deviazioni

Amilasi totale

Durante episodi di pancreatite acuta, i livelli sierici di amilasi aumentano temporaneamente, tra le 2 e le 12 ore dall'inizio dell'attacco. La concentrazione ritorna normale durante il terzo o il quarto giorno. Il picco ottenuto tra 12 e 72 ore è di solito 4-6 volte il massimo del valore normale, tuttavia, in un numero significativo di pazienti, il valore aumenta di meno e spesso non aumenta affatto. Tuttavia, va notato che l'aumento dell'attività dell'enzima non è proporzionale alla gravità del disturbo.

Nella pancreatite acuta associata a iperlipidemia, l'amilasi sierica può mascherare e apparire normale, probabilmente a causa dell'effetto di alti livelli lipidici sulle letture dei test calorimetrici..

Una parte significativa dell'enzima viene escreta nelle urine, quindi un aumento dell'attività sierica corrisponde ad un aumento dell'amilasi urinaria, che aumenta in un numero molto più grande di pazienti rispetto al siero, raggiunge livelli più alti e continua a rimanere elevato per lunghi periodi.

Nella pancreatite silente cronica, sia l'attività sierica che l'attività dell'amilasi nelle urine sono generalmente inferiori al normale.

L'amilasi totale non è un indicatore specifico della funzione pancreatica, poiché è prodotta da vari organi. Livelli elevati sono stati riscontrati anche in altre malattie e situazioni che non influiscono sul pancreas, ad esempio:

Nella pancreatite acuta, l'amilasi di solito aumenta contemporaneamente alla lipasi pancreatica, ma in alcuni casi quest'ultima può:

  • aumenta più a lungo;
  • e rimane ad alto livello più a lungo.

La pancreatite cronica è spesso associata all'alcolismo. Può anche essere causato da traumi o ostruzioni dei dotti pancreatici o essere associato a disturbi genetici come la fibrosi cistica.

Un aumento dell'alfa-amilasi sierica totale non è un indicatore specifico delle malattie del pancreas, poiché questo enzima è prodotto anche dalle ghiandole salivari, dalle mucose dell'intestino tenue, dalle ovaie, dalla placenta e dal fegato. Nel siero ci sono due isoenzimi, pancreatici e salivari. L'amilasi pancreatica è più utile di quella generale per la diagnosi e il controllo della pancreatite acuta..

I valori degli enzimi possono anche essere significativamente aumentati nelle persone con ostruzione e carcinoma del pancreas..

Valori bassi nei pazienti con pancreatite portano invece al pensiero di danni irreversibili alle cellule pancreatiche.

Amilasi pancreatica

In caso di pancreatite acuta, l'amilasi pancreatica di solito rimane elevata durante le prime 12 ore dall'inizio dell'attacco e continua a rimanere per 3-4 giorni, raggiungendo solitamente 4-6 volte il valore normale massimo.

Lo studio del pancreas non aiuta a diagnosticare il cancro del pancreas.

Il test dell'amilasi pancreatica per pancreatite acuta è l'unico modo per diagnosticare la pancreatite cronica..

Infine, un leggero aumento (fino a 78 u / l) può avere scarso significato clinico..

Valori bassi di amilasi:

Elevati livelli di amilasi:

  • abuso di alcol (alcolismo);
  • chetoacidosi diabetica;
  • calcoli biliari
  • gravidanza;
  • infiammazione delle ghiandole salivari;
  • iperlipidemia;
  • ipertiroidismo;
  • piggy;
  • ostruzione del dotto biliare;
  • pancreatite
  • perforazione intestinale;
  • perforazione ulcerosa.

Attenzione, elenco non esaustivo. Va anche notato che spesso piccole deviazioni dagli intervalli di riferimento potrebbero non avere significato clinico..

Fattori che influenzano i saggi

Numerosi farmaci possono influenzare i risultati dello studio, inclusi alcuni farmaci antinfiammatori, pillole anticoncezionali, cortisone,... e consumo di alcolici poco prima dei test.

Generale

Il valore totale può essere più elevato del normale nei pazienti con macroesmasemia.

La macroamilasi è una forma di amilasi che si trova nel siero del sangue e ha un alto peso molecolare. È stato suggerito che esistono diverse cause di macroamilasemia, ad esempio si ritiene che l'amilasi formi un complesso con immunoglobulina. La macroamilasi non può essere escreta con le urine a causa delle sue dimensioni che superano la norma, e quindi di solito aumenta l'amilasi sierica. In questo caso, un valore elevato non viene utilizzato per diagnosticare la pancreatite..

Uno studio simultaneo del siero e dell'amilasi urinaria consente di comprendere se il paziente soffre di macroesmemia.

I valori possono anche aumentare con molte altre condizioni e malattie, ad esempio:

  • calcoli della cistifellea
  • cancro ovarico;
  • cancro ai polmoni;
  • gravidanza extrauterina;
  • appendicite acuta;
  • chetoacidosi diabetica;
  • parotite;
  • blocco intestinale;
  • ulcera perforata.

In questi casi, l'analisi perde la sua utilità diagnostica..

pancreatico

L'esame della forma pancreatica può essere elevato nei pazienti con macroememia.

Il test dell'amilasi pancreatica per pancreatite acuta è l'unico modo per diagnosticare la pancreatite cronica..

Quando e perché è necessaria l'analisi dell'amilasi

Nella maggior parte dei casi, un aumento dell'amilasi sierica è causato da un aumento della quantità dell'enzima che entra nella circolazione sanguigna e / o da una diminuzione della sua escrezione. Il test viene utilizzato principalmente per la diagnosi e il controllo della pancreatite acuta e di altri disturbi del pancreas e viene eseguito contemporaneamente alla lipasi..

Il livello può anche essere aumentato in caso di carcinoma pancreatico, ma di solito l'aumento è troppo tardi per avere un'utilità diagnostica, tuttavia i risultati possono essere utilizzati per verificare se la terapia del cancro è efficace in caso di oncologia..

Infine, viene prescritto dai medici in caso di sintomi che non sono ancora stati spiegati, ad esempio:

  • forte dolore addominale;
  • febbre (febbre alta);
  • diminuzione dell'appetito;
  • nausea.

Preparazione all'analisi

Il paziente non deve bere alcolici nelle precedenti 24 ore e deve sottoporsi a una procedura a stomaco vuoto.

Amilasi: che cos'è: il livello di un enzima nel sangue e nelle urine

Il processo di digestione è una lavorazione meccanica e chimica degli alimenti. Le sostanze organiche complesse che una persona riceve con il cibo sono suddivise in semplici componenti. Queste reazioni biochimiche avvengono con la partecipazione di enzimi digestivi, che sono catalizzatori. L'enzima amilasi fornisce la scomposizione di carboidrati complessi. Il suo nome deriva da "amilon", che quando tradotto dal greco significa "amido".

Funzioni dell'amilasi

La scomposizione dei carboidrati si verifica nella cavità orale e nel duodeno. L'amilasi è un enzima digestivo che scompone i polisaccaridi in oligosaccaridi e quindi in monosaccaridi. In altre parole, sotto l'azione del principio attivo, i carboidrati complessi (ad esempio l'amido) si scompongono in componenti semplici (ad esempio il glucosio). Una piccola quantità della sostanza viene prodotta dalle ghiandole salivari, dall'intestino, dal fegato, dai reni, dai polmoni, dal tessuto adiposo e dalle tube di Falloppio. Il pancreas secerne la maggior parte dell'enzima.

Le molecole di polisaccaride hanno una struttura complessa, scarsamente assorbita dall'intestino tenue. Il processo di digestione dei carboidrati complessi (polisaccaridi) sotto l'azione dell'amilasi inizia quando il cibo entra in bocca, quindi gli alimenti ricchi di amido (patate, riso, pane) devono essere masticati attentamente per inumidire bene con la saliva. Ciò facilita notevolmente la loro digestione dalla parte iniziale dell'intestino tenue. Sotto l'influenza dell'amilasi, il metabolismo dei carboidrati complessi è accelerato, il loro assorbimento è migliorato..

L'enzima ha diversi nomi: α-amilasi, diastasi, pancreatico. Esistono varietà: alfa, beta, gamma. Il corpo umano sintetizza solo l'alfa-amilasi. Questo è un indicatore comune dell'enzima digestivo. L'amilasi pancreatica si distingue da essa. È prodotto dal pancreas, che si riferisce alle ghiandole endocrine. I suoi ormoni ed enzimi entrano non solo nell'intestino, ma anche nel sangue. Un'analisi biochimica del sangue (o delle urine) determina due indicatori: pancreatico e α-amilasi.

Saggio Α-amilasi

La violazione dei processi metabolici, l'infiammazione di varie origini causano cambiamenti nella composizione del sangue. L'amilasi ematica viene determinata principalmente in caso di sospetta pancreatite acuta o cronica (infiammazione del pancreas). Gli attacchi della malattia sono accompagnati da dolore intorno all'ombelico, nausea, vomito, febbre. Le deviazioni dalle norme del livello di enzimi causano tumori, calcoli nei dotti pancreatici.

Gli indici degli enzimi sono compromessi nel diabete mellito, nell'epatite, nella parotite (parotite), nel processo infiammatorio della cavità addominale (o peritonite). Per l'analisi biochimica al mattino, il sangue venoso viene prelevato su uno stomaco magro. Per ottenere risultati affidabili alla vigilia non puoi mangiare cibi piccanti e grassi, alcool. È necessario escludere il sovraccarico fisico ed emotivo.

Con la normale digestione, la parte liquida del sangue contiene circa il 60% di alfa-amilasi e il 40% di pancreas. L'attività dell'enzima è influenzata dall'ora del giorno. L'amilasi è meno attiva di notte, quindi gli amanti dei pasti notturni sono ad alto rischio di sviluppare pancreatite. Per la diagnosi delle patologie, determinare il livello dell'enzima nel plasma e nel siero è di importanza decisiva. L'amilasi pancreatica viene escreta dai reni, quindi, con l'aiuto dell'analisi, vengono rivelate manifestazioni di pancreatite nelle fasi avanzate.

Il sangue venoso per la ricerca viene inviato al laboratorio entro un'ora. Per determinare il livello di enzima, materiale inaccettabile a lungo inattivo preso tempo. In assenza di condizioni per l'analisi dopo la separazione del coagulo, il siero viene congelato e testato successivamente. I metodi per determinare l'enzima differiscono e dipendono dal reagente utilizzato, pertanto il modulo di analisi contiene informazioni sugli indicatori stabiliti e standard accettabili.

Il valore diagnostico è la dinamica del livello dell'enzima. In alcune fasi della malattia, la quantità di enzima in 6-12 ore può aumentare di 30 volte. Dopo una condizione acuta, gli indicatori si normalizzano in 2-6 giorni. Se per 5 giorni gli indici enzimatici rimangono elevati, indicano la progressione del processo infiammatorio e l'alto rischio di sviluppare necrosi pancreatica totale.

Norma di amilasi

Un esame del sangue biochimico per il contenuto dell'enzima viene eseguito da qualsiasi laboratorio biochimico. Mostra il contenuto di unità convenzionali dell'enzima digestivo in 1 litro di sangue. La concentrazione della sostanza dipende dall'età del paziente. La norma dell'enzima nel sangue non dipende dal genere:

Amilasi totale nel siero

Amilasi: uno degli enzimi del succo digestivo, che viene secreto dalle ghiandole salivari e dal pancreas.

Diastasi, siero amilasi, alfa-amilasi, siero amilasi.

Amy, alpha-amylase, AML, diastase, 1,4-α-D-glucanohydralase, sier amylase, blood amylase.

Metodo colorimetrico cinetico.

Unità / L (unità per litro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  1. Non mangiare per 12 ore prima dello studio.
  2. Elimina lo stress fisico ed emotivo e non fumare 30 minuti prima dello studio.

Panoramica dello studio

L'amilasi è uno dei numerosi enzimi che vengono prodotti nel pancreas e fanno parte del succo pancreatico. La lipasi rompe i grassi, la proteasi rompe le proteine ​​e l'amilasi rompe i carboidrati. Dal pancreas, il succo pancreatico contenente amilasi passa attraverso il dotto pancreatico nel duodeno, dove aiuta a digerire il cibo.

Normalmente, solo una piccola quantità di amilasi circola nel flusso sanguigno (a causa del rinnovo delle cellule delle ghiandole pancreatiche e salivari) ed entra nelle urine. Se si verifica un danno al pancreas, come nella pancreatite, o se il dotto pancreatico è bloccato da una pietra o un tumore, l'amilasi inizia a penetrare nel flusso sanguigno in grandi quantità e quindi nelle urine.

Piccole quantità di amilasi si formano nelle ovaie, negli intestini, nei bronchi e nei muscoli scheletrici.

A cosa serve lo studio??

  • Diagnosticare pancreatite acuta o cronica e altre malattie che coinvolgono il pancreas nel processo patologico (insieme a un test della lipasi).
  • Per monitorare il trattamento del cancro che colpisce il pancreas.
  • Per garantire che il dotto pancreatico non venga compromesso dopo la rimozione dei calcoli biliari.

Quando è programmato uno studio?

  • Quando un paziente ha segni di patologia pancreatica:
    • intenso dolore all'addome e alla schiena ("dolore alla cintura"),
    • aumento della temperatura,
    • perdita di appetito,
    • vomito.
  • Quando si monitorano le condizioni di un paziente con malattia pancreatica e si monitora l'efficacia del suo trattamento.

Cosa significano i risultati??

Valori di riferimento: 28 - 100 U / L.

Cause di aumento dell'attività sierica totale dell'amilasi

  • Pancreatite acuta. In questa malattia, l'attività dell'amilasi può superare le 6-10 volte consentite. L'aumento di solito si verifica 2-12 ore dopo il danno al pancreas e dura 3-5 giorni. La probabilità che il dolore acuto sia causato dalla pancreatite acuta è piuttosto elevata se l'attività dell'amilasi supera 1000 U / L. Tuttavia, in alcuni pazienti con pancreatite acuta, questo indicatore a volte aumenta leggermente o addirittura rimane normale. In generale, l'attività dell'amilasi non riflette la gravità di una lesione pancreatica. Ad esempio, con la pancreatite massiva, può verificarsi la morte della maggior parte delle cellule che producono amilasi, quindi la sua attività non cambia..
  • Pancreatite cronica Nella pancreatite cronica, l'attività dell'amilasi è inizialmente moderatamente aumentata, ma poi può diminuire e tornare alla normalità man mano che il danno al pancreas peggiora. La causa principale della pancreatite cronica è l'alcolismo..
  • Lesione al pancreas.
  • Cancro al pancreas.
  • Blocco (pietra, cicatrice) del dotto pancreatico.
  • Appendicite acuta, peritonite.
  • Perforazione (perforazione) di un'ulcera allo stomaco.
  • Decompensazione del diabete - Chetoacidosi diabetica.
  • Disturbi del deflusso nelle ghiandole salivari o nei dotti salivari, ad esempio con parotite (parotite).
  • Chirurgia addominale.
  • Colecistite acuta - infiammazione della cistifellea.
  • Blocco intestinale.
  • Gravidanza del tubo interrotta.
  • Rottura di un aneurisma aortico.
  • La macroamilasemia è una rara condizione benigna quando l'amilasi si lega a grandi proteine ​​nel siero e quindi non può passare attraverso i glomeruli renali, accumulandosi nel siero del sangue.

Cause della ridotta attività sierica totale dell'amilasi

  • Declino della funzione del pancreas.
  • Epatite grave.
  • La fibrosi cistica (fibrosi cistica) del pancreas è una grave malattia ereditaria associata a danni alle ghiandole endocrine (polmoni, tratto gastrointestinale).
  • Rimozione del pancreas.

Cosa può influire sul risultato?

  • Aumenta l'attività sierica dell'amilasi:
    1. in gravidanza,
    2. durante l'assunzione di captopril, corticosteroidi, contraccettivi orali, furosemide, ibuprofene, analgesici narcotici.
  • Il colesterolo elevato può sottostimare l'attività dell'amilasi.
  • Nella pancreatite acuta, un aumento nell'amilasi è di solito accompagnato da un aumento dell'attività della lipasi..
  • L'attività dell'amilasi nei bambini nei primi due mesi di vita è bassa, sale a livello adulto entro la fine del primo anno.

Chi prescrive lo studio?

Medico generico, medico generico, gastroenterologo, chirurgo.

Urine di amilasi

Amilasi urinaria - un indicatore del pancreas. Questo è un enzima proteico che scompone i carboidrati. Un aumento dell'amilasi urinaria indica un'infiammazione del pancreas.

Indicazioni per l'analisi delle urine per l'amilasi

L'enzima amilasi è prodotto dal salivare e dal pancreas. Scompone i carboidrati del cibo in piccole particelle che possono essere facilmente assorbite dal corpo. L'amilasi nelle urine è chiamata diastasi o alfa-amilasi pancreatica.

Le indicazioni per lo studio dell'amilasi nelle urine sono sintomi che indicano danni al pancreas:

  • gonfiore, dolori esplosivi;
  • aumento della formazione di gas;
  • alternando diarrea e costipazione;
  • nausea e vomito dopo aver mangiato;
  • cuciture, dolori pressanti nella parte sinistra;
  • cambiamento nella natura delle feci: grasso, lucido, abbondante, con un odore sgradevole.

L'analisi dell'amilasi urinaria viene eseguita regolarmente in pazienti con pancreatite cronica, diabete mellito, malattie renali e tumori maligni..

Analisi delle urine per amilasi

Nell'analisi generale dell'urina, l'alfa-amilasi non è determinata, questo è uno studio separato. Il contenuto di diastasi viene valutato in una porzione singola o giornaliera di urina. Per raccogliere una porzione giornaliera dovrai averne una grande. Al mattino, il paziente urina nel gabinetto ed esegue tutte le successive minzioni nel contenitore. Il giorno successivo, il biomateriale raccolto viene consegnato al laboratorio..

L'aumento dell'amilasi nelle urine è di breve durata. Il livello dell'enzima inizia ad aumentare al momento dell'esacerbazione della malattia e raggiunge il suo valore massimo un giorno dopo l'insorgenza dei sintomi. Quindi, entro una settimana, scende ai numeri normali. Nel sangue, un aumento dell'amilasi persiste ancora meno - 1-2 giorni.

Regole per la raccolta dell'urina per l'amilasi

Un'analisi delle urine per l'amilasi comprende la preparazione di:

  • alla vigilia dello studio, abbandona l'uso di carboidrati e alcol;
  • escludere l'uso di droghe, se ciò è impossibile - avvertire il medico curante in merito ai farmaci assunti;
  • le donne non vogliono raccogliere l'urina durante le mestruazioni;
  • un contenitore sterile dovrebbe essere preso per raccogliere l'analisi;
  • l'urina in un bambino viene raccolta nell'orinatoio di un bambino.

Il sangue e l'urina per l'alfa-amilasi vengono raccolti al mattino a stomaco vuoto. Devi consegnare immediatamente il materiale al laboratorio, l'urina dovrebbe essere calda. Nelle urine fredde, l'enzima viene distrutto e il risultato sarà distorto.

Valori normali di alfa-amilasi urinaria

L'amilasi viene determinata contemporaneamente nel sangue e nelle urine. Nel sangue, il contenuto dell'enzima è molto più basso che nelle urine. La tabella mostra le norme di amilasi di urina e sangue negli adulti e nei bambini.

EtàNorma di amilasi nelle urine
neonatiLa norma nei bambini di età inferiore a un mese è di 10-64 unità / litro
Bambini di età inferiore ai 15 anniDiastase 20-120 U / litro
Uomini e donne adultiNegli adulti, nelle urine, il tasso di diastasi è di 20-124 unità / litro
Persone anzianeDiastase 20-100 U / litro

Il risultato dell'analisi dell'amilasi urinaria non dipende dal genere. Il livello più basso dell'enzima è nei neonati e negli anziani. Le norme negli adulti sono le stesse.

Sintomi dell'alfa-amilasi urinaria elevata

L'urina alfa-amilasi è drammaticamente elevata nelle malattie pancreatiche acute. In questo caso, si verificano i seguenti sintomi:

  • dolore nella parte sinistra, schiena;
  • nausea e vomito;
  • diarrea;
  • calore.

Nelle malattie croniche, patologie di altri organi, la concentrazione di alfa-amilasi è inferiore. La persona è infastidita da moderato, tirando dolori nella parte sinistra, nausea, perdita di appetito, feci instabili.

Con la parotite o la parotite, le ghiandole salivari sono interessate. La malattia è causata da un virus. Inizia acutamente, con un aumento della temperatura. Quindi le ghiandole salivari si allargano e diventano dolorose - prima da un lato, quindi la lesione diventa bilaterale. Una persona ha sete, secchezza delle fauci. La pancreatite nella parotite è solitamente asintomatica, può essere confermata solo dalla determinazione dell'urina e dell'amilasi nel sangue.

La diastasi può crescere con la peritonite. Questa è un'infiammazione acuta della cavità addominale derivante da appendicite, ostruzione intestinale, perforazione di un'ulcera o ferita all'addome. I sintomi principali sono febbre, vomito e dolore addominale..

Con la colecistite, una persona è preoccupata per il dolore nell'ipocondrio destro. Appaiono dopo aver mangiato, l'attività fisica, hanno un carattere penetrante. Con l'esacerbazione della colecistite, il dolore è crampo, intenso. La pelle diventa gialla, l'urina si scurisce e le feci si schiariscono.

Ulcera peptica accompagnata da intenso dolore allo stomaco. Il dolore sta tagliando in natura. Perforazione di un'ulcera - rottura della parete dello stomaco e rilascio del suo contenuto nella cavità addominale. La condizione è pericolosa per la vita.

I tumori maligni del pancreas per lungo tempo non hanno sintomi pronunciati. Una persona sta perdendo peso, sta perdendo l'appetito. Compaiono vago dolore addominale, nausea, feci instabili.

Con l'aumento dell'amilasi nelle urine, l'enzima ematico non cresce sempre. Un aumento simultaneo di sangue e urina a numeri elevati indica pancreatite acuta. Se la diastasi cresce solo nelle urine, ciò significa che una persona ha un'esacerbazione di pancreatite cronica o una malattia dei reni, del fegato.

La fibrosi cistica è una malattia congenita in cui tutte le ghiandole esocrine non funzionano correttamente. Secernono molto muco. Ciò è particolarmente pericoloso per i polmoni: i bronchi sono completamente bloccati dal muco. Una persona ha bisogno di assumere costantemente antibiotici.

Cosa significa alta amilasi urinaria?

L'escrezione eccessiva di alfa-amilasi da parte dei reni si chiama amilazuria. Livelli elevati di alfa-amilasi nelle urine e nel sangue indicano pancreatite acuta. Nelle malattie croniche del pancreas, una piccola quantità dell'enzima entra nel sangue, quindi è necessario concentrarsi sull'amilasi delle urine.

Alcuni farmaci aumentano il livello dell'enzima:

  • controllo delle nascite;
  • corticosteroidi;
  • diuretico.

Un alto livello di diastasi si osserva non solo con la pancreatite. L'amilazuria si verifica quando:

  • colecistite;
  • esacerbazione di ulcera peptica o perforazione di un'ulcera;
  • tumori del pancreas;
  • parotite;
  • gravidanza extrauterina;
  • lesioni al pancreas;
  • fibrosi cistica.

La deviazione dell'indicatore dalla norma di diverse unità non è associata alla malattia. Tali fluttuazioni sono consentite se una persona mangia molto cibo a base di carboidrati, fa sport. Lievi fluttuazioni si osservano nelle donne in gravidanza. L'aumento a breve termine dell'indicatore è determinato nel periodo postoperatorio.

Il costante aumento a piccoli numeri di diastasi nelle donne indica un'infiammazione cronica degli organi riproduttivi.

Cosa significa bassa amilasi urinaria?

La bassa amilasi nelle urine indica un'attività enzimatica pancreatica insufficiente. Questo è un segno di distruzione di organi, questa condizione si chiama necrosi pancreatica. Condizione estremamente grave, che nella maggior parte dei casi porta alla morte. La necrosi pancreatica di solito ha un'origine alcolica.

L'amilasi nelle urine diminuisce con la cirrosi e il cancro al fegato, la formazione di metastasi tumorali cancerose nel fegato e le malattie della tiroide. L'enzima amilasi, definito nelle urine, riflette il funzionamento del pancreas. Il suo aumento indica un'infiammazione acuta dell'organo e una diminuzione indica un'insufficiente funzione enzimatica. Inoltre, l'indicatore cambia con le malattie dei reni, della vescica o di altri organi. Un cambiamento nella diastasi non può essere utilizzato per giudicare la malattia, è necessario tenere conto dei sintomi e dei dati esistenti di altri test.

Amylase pancreatic: che cos'è?

Che cos'è l'amilasi per pancreatite? L'amilasi è un importante enzima digestivo, che a sua volta partecipa attivamente alla lavorazione non solo dell'amido, ma del glicogeno.

Questo enzima viene prodotto non solo nel pancreas, ma anche nella ghiandola salivare. Pertanto, da qui deriva il nome di amilasi pancreatica.

Informazione Generale

Diamo un'occhiata più da vicino al concetto: amilasi pancreatica, che cos'è e che importanza ha per il corpo umano? Nella pratica medica, questo enzima è anche chiamato P-amilasi, meno spesso i medici usano il termine alfa-amilasi.

Amilasi pancreatica - una delle varietà di amilasi prodotta dal pancreas.

L'amilasi è coinvolta specificamente nel succo pancreatico, che produce pancreas. Il succo prodotto inizia a spostarsi nel duodeno 12, è qui che si rompe la scissione di carboidrati.
Il processo di escrezione dell'enzima viene eseguito dai reni..

Capo gastroenterologo della Federazione Russa: “PANCREATIT non passa ?! Un semplice trattamento ha già guarito centinaia di pazienti a casa! Per curare permanentemente il pancreas devi... "Per saperne di più»

Prestazione normale

Le misure sono effettuate in unità per litro. Per determinare il livello esatto, viene utilizzato il metodo di colorimetria (l'enzima viene rilevato in soluzione o visivamente sotto apparecchiature speciali).

La più grande quantità di amilasi si trova nel salivare e nel pancreas.

Il tasso di amilasi nel corpo dipende dall'età della persona. Ad esempio, nei bambini che non hanno raggiunto l'età di un anno, l'amilasi nel sangue non supera le 8 unità, direttamente per litro.

A partire da un anno e raggiungendo i 10 anni, il livello dell'enzima aumenta in modo significativo, quindi arriva a 30 unità. Da 11 a 18 anni, l'enzima aumenta di 10 unità.

Tutti questi indicatori sono considerati valori normali..
Per quanto riguarda il corpo adulto, il tasso di amilasi è fino a 53 unità nel sangue, nelle urine, l'indicatore può variare da 20-100 unità / l.

Perché l'enzima digestivo aumenta nelle analisi?

Quando c'è un aumento di questo enzima nel sangue e l'amilasi salivare è normale, allora vale urgentemente sottoporsi a un esame, poiché esiste il rischio di sviluppare un processo patologico.

In questo caso, l'infiammazione si verifica nel pancreas, ma spesso un aumento indica anche un danno agli organi vicini.

L'amilasi con pancreatite aumenta più spesso al momento del decorso acuto della malattia. La pancreatite è una malattia grave in cui si verifica un processo infiammatorio nel pancreas. La causa principale della malattia è l'interruzione degli enzimi..

La pancreatite acuta si manifesta sotto forma di forte dolore all'addome, il sintomo si intensifica al momento del movimento. Con un decorso più grave della malattia, il paziente dà dolore alla schiena. Si verifica nausea, vomito e febbre.

Questo enzima aumenta nel decorso cronico della pancreatite. Se aderisci a tutte le raccomandazioni del medico curante, il suo livello torna nuovamente alla sua norma precedente.

L'amilasi digerisce intensamente il cibo, scompone i carboidrati, aiuta il normale assorbimento del glucosio.

Amilasi pancreatica aumentata:

  1. Un aumento può indicare lo sviluppo di un tumore direttamente nel pancreas.
  2. Quando i condotti sono bloccati.
  3. Se il paziente ha un'ostruzione intestinale acuta.
  4. L'amilasi spesso aumenta con i calcoli nel pancreas.
  5. In appendicite acuta.

Ulteriori motivi per aumentare l'enzima includono: stratificazione dell'aneurisma aortico, epatite, trauma all'addome che ha interrotto la gravidanza o l'ulcera allo stomaco.

Alla domanda: è possibile curare uno stomaco o un'ulcera duodenale a casa, il medico-gastroenterologo, il capo del dipartimento gastroenterologico Arkhipov Mikhail Vasilievich.

In rari casi, l'enzima digestivo aumenta con colecistite o malocroamilasemia (nel sangue del paziente si notano composti abbastanza grandi di amilasi).

Che cosa significa bassa amilasi pancreatica??

Quando, dopo un forte aumento, il livello dell'enzima digestivo inizia a diminuire, ciò significa che il pancreas inizia a controllare e trattenere l'enzima, quindi la persona si sta riprendendo.

Il colesterolo elevato può causare una bassa attività dell'amilasi pancreatica.

Tuttavia, vale la pena prestare attenzione al punto importante che un livello basso non significa sempre recupero. Nella maggior parte dei casi, un livello ridotto di questo enzima significa cosa raccoglie esattamente l'amilasi nel corpo umano (il pancreas cessa di produrlo nella giusta quantità).

In questo contesto, una persona può avere malattie abbastanza gravi.

Per esempio:

  1. Necrosi pancreatica totale. Una malattia addominale è estremamente rara. Il paziente ha dolore all'addome sinistro, compaiono segni di intossicazione. Con una tale malattia, la disidratazione del corpo si sviluppa sullo sfondo di segni di disidratazione, in altre parole, vomito costante, diuresi bassa e bocca secca.
  2. Cancro del 4 ° grado del pancreas.
  3. Colesterolo alto.

Se l'amilasi pancreatica è al di sotto della norma, la causa potrebbe risiedere in problemi congeniti. Ad esempio: al momento della mutazione genetica, una violazione della funzionalità dell'enzima è la fibrosi cistica. Questa malattia è geneticamente trasmessa..

Se per qualche motivo i medici dovessero rimuovere parte del pancreas, questo influenzerà anche il livello di amilasi..

Come è il sondaggio

Un'analisi per la determinazione dell'amilasi è prescritta da chirurghi, terapisti o gastroenterologi. È possibile rilevare l'indicatore nel sangue o nelle urine del paziente.

Analisi di fluidi e fluidi biologici: sangue, urina, feci, a volte fanno uno studio sul versamento pleurico e peritoneale

Al fine di ottenere un risultato accurato, è necessario rispettare regole semplici. Fai un esame del sangue al mattino a stomaco vuoto.

Per un giorno, rifiuta di accettare cibi fritti, non assumere bevande alcoliche ed energetiche. È consentito bere solo un po 'di acqua naturale prima del prelievo di sangue..
L'ultimo pasto dovrebbe essere 8 ore prima dell'esame. Se stai assumendo farmaci, non bere il medicinale 7 giorni prima dell'esame.

Nel caso in cui il farmaco non possa essere annullato, questo indicatore deve essere preso in considerazione al momento della decifrazione del risultato. Pertanto, a colpo sicuro dire al medico cosa esattamente si accetta e in quale dosaggio.

Inoltre, il giorno prima del prelievo di sangue, è necessario proteggersi dall'attività fisica, poiché ciò può influire sul risultato dell'esame.

Non è necessario eseguire immediatamente un'analisi dopo una radiografia, una fluorografia o un esame rettale. Devono passare almeno 2 giorni, solo allora viene prelevato il sangue.

Cosa può influire sul risultato dell'esame:

  • Uso a lungo termine di farmaci che aumentano l'attività dell'enzima digestivo. Ad esempio: Captopril, Furosemide o Ibuprofen.
  • Se il paziente ha una storia di insufficienza renale cronica.

Una bassa amilasi può mostrare colesterolo.

Trattamento delle malattie del pancreas

Con l'infiammazione al pancreas, i medici prescrivono al paziente non solo la terapia farmacologica, è necessario aderire a una corretta alimentazione.

Le principali misure per il trattamento della pancreatite:

  1. Al momento dell'esacerbazione della pancreatite, la fame è prescritta per 2 giorni.
  2. Rifiuta le cattive abitudini (alcol, nicotina). Altrimenti, questo porterà ad un aumento dell'amilasi nel sangue.
  3. Escludere cibi fritti, piccanti e grassi dal cibo.
  4. Divieto di fast food.

Nella dieta per pancreatite, è necessario includere frutta e verdura, aderire a una dieta parsimoniosa al fine di ridurre il carico sull'organo interessato. Mangia frazionalmente, circa 5-6 volte al giorno.

Con un aumento del livello di amilasi, i medici prescrivono la terapia farmacologica. Prescrivere gli antibiotici che appartengono alla serie delle penicilline.

  • Augmentin. Il farmaco viene dispensato solo con una prescrizione, in quanto ha un forte spettro d'azione. Il componente principale del farmaco è l'amoxicillina, presentata sotto forma di triidrato.
  • Viene prescritta l'amoxicillina - un antibiotico semisintetico che ha un forte effetto antibatterico..

Se questi farmaci non portano a un risultato positivo e il livello di amilasi continua ad aumentare, allora al paziente vengono prescritti farmaci dal gruppo cefalosporine. Il farmaco Cefuroxime si è dimostrato valido.

È possibile sopprimere la produzione di questo enzima usando antidoti specifici. Utilizzato nel trattamento della pancreatite, del farmaco Trasilol o Aprotinin.

Con dolore pronunciato, al paziente vengono prescritti farmaci antispasmodici: Papaverina, No-spa. Per alleviare il processo infiammatorio nel pancreas, viene prescritto un breve ciclo di antistaminici, ad esempio: Tavegil o Suprastin.

Raccomandazioni di Elena Malysheva nel numero speciale "Vivere in salute!" Su come superare la packreatite con l'aiuto degli effetti curativi dei rimedi naturali.

Per ridurre l'amilasi, è possibile utilizzare metodi di trattamento alternativi. Il tè a base di menta, un decotto di camomilla o l'erba di San Giovanni aiuta bene. Utilizzare ricette popolari solo dopo aver consultato un medico, questo aiuterà ad evitare gravi complicazioni di salute..

Ora sai cos'è l'amilasi pancreatica e cosa conta. Ricorda che il suo livello basso o alto può indicare lo sviluppo di un processo patologico. Pertanto, è meglio sottoporsi a esami in tempo e iniziare il trattamento.