Shabunin Alexey Vasilievich

Il capo specialista freelance è un chirurgo ed endoscopista, il capo medico della GBUZ "SPK intitolato a S.P. Botkina DZM ”, Capo del Dipartimento di Chirurgia, FSBEI DPO RMANPO del Ministero della Salute della Russia, MD, professore

Dottore in Scienze mediche, Professore, Membro corrispondente dell'Accademia delle scienze russa, Dottore onorato della Federazione Russa, Dottore onorato della Città di Mosca.

Capo chirurgo, Dipartimento di Sanità di Mosca.
Membro del consiglio della Moscow Society of Surgeons.
Vincitore del Premio del governo di Mosca nel campo della medicina.
Capo del Dipartimento di Chirurgia RMANPO (Accademia medica russa di formazione professionale continua).
Ha ricevuto la medaglia "Per merito alla sanità nazionale", la medaglia dell'Ordine "Per merito alla patria", II grado.
Nel 2016 gli è stato assegnato l'Ordine dell'Amicizia.

Esperienza nel lavoro pratico, scientifico e didattico - dal 1984.

1991-2001 - Capo del Centro regionale di epatologia di Kuzbass.
2001-2011 - Vice Capo Medico dell'Ospedale Clinico Chirurgico intitolato a S.P. Botkin.
2011-2013 - capo medico dell'ospedale clinico n. 1 intitolato a N.I. Pirogov.
Da ottobre 2013 ad oggi - capo medico dell'Ospedale Clinico di Stato intitolato a S.P. Botkin.

Ha svolto stage in chirurgia del fegato, delle vie biliari e del pancreas a Monaco (Germania), Boston (Stati Uniti), Roma (Italia), Tokyo (Giappone), Seul (Corea del Sud).

Autore di oltre 270 pubblicazioni, 10 brevetti, 4 monografie.

Più di 10 mila operazioni riuscite.

Rapporti sul lavoro del capo specialista freelance per anno e piani per il prossimo anno

Telefono di contatto: 8 (495) 945-26-16
Accoglienza: su appuntamento

Rapporti sul lavoro del capo specialista freelance per anno e piani per il prossimo anno

Nel 2018, nell'ambito del programma Standard del dottore di Mosca, è proseguita la formazione intensiva di simulazione di chirurghi ed endoscopisti sui programmi di formazione unici sviluppati, che ha permesso di ottenere una crescita nel mastering e nell'uso di tecniche laparoscopiche in chirurgia, per aumentare la percentuale di operazioni eseguite utilizzando tecniche laparoscopiche ed endoscopiche negli ospedali Dipartimento della salute fino al 70% (nel 2017 - 64,7%). L'applicazione pratica intensiva di tecniche laparoscopiche ed endoscopiche ha contribuito a mantenere alti i risultati del trattamento chirurgico, mantenendo un basso livello di complicanze postoperatorie e la possibilità di riabilitazione precoce dei pazienti chirurgici.

In conformità con la metodologia sviluppata e implementata sotto la guida del capo chirurgo di DZM, l'uso delle tecnologie di simulazione è stato ampiamente utilizzato nella valutazione delle abilità pratiche con la certificazione di chirurghi ed endoscopisti. L'integrazione di programmi e tecnologie di simulazione nella metodologia di valutazione della certificazione consente un elevato livello di controllo sulla formazione pratica dei medici ed è finalizzata alla formazione di abilità pratiche che soddisfano lo stato attuale dell'intervento chirurgico, tenendo conto di nuovi metodi di diagnosi e trattamento, fornendo un approccio multidisciplinare, utilizzando moderni metodi diagnostici endoscopici e video laparoscopici nella pratica e trattamento.

Al fine di migliorare ulteriormente l'organizzazione della fornitura di cure mediche specialistiche nel profilo di "chirurgia" per la popolazione adulta della città di Mosca, l'esperienza acquisita durante l'implementazione del Progetto pilota per lo sviluppo di ospedali chirurgici a breve termine (UPC) è stata diffusa attraverso l'organizzazione di UPC negli ospedali multidisciplinari nella città di Mosca. In conformità all'Ordine congiunto di DZM e MGFOMS n. 943/511 del 27/12/2017, nel 2018, nelle principali cliniche della città, gli UPC sono stati aperti in direzione di "chirurgia pura" e UPC in direzione di "chirurgia purulenta". A seguito dell'estensione dell'esperienza pilota UPC chirurgica, sono stati rilasciati letti chirurgici 24 ore su 24 in cliniche multidisciplinari per cure chirurgiche di emergenza..

Nel 2018, negli ospedali chirurgici DZM, sono state introdotte tariffe di assistenza chirurgica ad alta tecnologia, sviluppate da un gruppo di lavoro sotto il capo chirurgo DZM, che ha permesso di aumentare la quota di nuove tecnologie, espandere l'uso di tecnologie laparoscopiche, endoscopiche e salvavita.

Nel 2018, al fine di migliorare la qualità del trattamento e del processo diagnostico, ridurre gli errori diagnostici e organizzativi nei pazienti chirurgici con la partecipazione diretta del capo chirurgo di DZM e membri del gruppo di lavoro del capo chirurgo, città, distretto e conferenze chirurgiche cliniche nosocomiali sono state ripetutamente tenute per analizzare i risultati della diagnosi e del trattamento di complessi casi chirurgici in cliniche multidisciplinari a Mosca.

Nel 2018, il capo chirurgo di DZM ha continuato a organizzare e condurre cure mediche e diagnostiche pratiche con una visita sul campo nel campo delle funzioni diagnostiche e terapeutiche complesse, compresa l'implementazione di complesse operazioni urgenti pianificate e urgenti negli ospedali chirurgici della città.

Nel 2018 è proseguito il miglioramento della formazione continua dei chirurghi ambulatoriali, compresa l'istituzione di una scuola di chirurgia ambulatoriale sulla base del centro di simulazione dell'Ospedale Botkin nell'ambito del Moscow Doctor's Standard e del Moscow Standard of a Polyclinic. Il lavoro della scuola consente di aumentare il livello di competenza dei chirurghi ambulatoriali in questioni urgenti di chirurgia ambulatoriale, specialità correlate e nell'organizzazione dell'assistenza sanitaria.

Nel 2018 è proseguita l'implementazione del progetto pilota Moscow Doctor. Il progetto prevede un complesso esame in più fasi per i medici per ottenere un nuovo status professionale, una sorta di marchio di qualità di uno specialista. Il chirurgo capo e il gruppo di lavoro lavorano costantemente per migliorare il materiale metodologico ed educativo, i test, i compiti situazionali secondo le tendenze chirurgiche moderne, le raccomandazioni cliniche internazionali e nazionali. Lo status di "Moscow Doctor" riflette l'elevata professionalità dei medici: questo è un tipo di riconoscimento per gli specialisti che lavorano nel sistema sanitario della capitale. Nel 2018, i "medici di Mosca" sono diventati chirurghi la cui esperienza e livello di qualifica nel corso di complessi test teorici e pratici sono stati riconosciuti conformi ai migliori standard internazionali.

Nel 2019, al fine di migliorare ulteriormente il servizio chirurgico della città e la qualità dei compiti - fornire cure chirurgiche pianificate e di emergenza specializzate attraverso l'uso di moderne tecnologie mediche, tra cui minimamente invasive e la crescita delle operazioni laparoscopiche e degli interventi endoscopici mantenendo un piccolo giorno di riposo e È previsto un elevato turnover del letto per l'aggiornamento della flotta di apparecchiature laparoscopiche ed endoscopiche: più di duecento complessi laparoscopici e più di 300 unità di moderne apparecchiature endoscopiche.

Nel 2019, un gruppo di lavoro, guidato dal capo chirurgo di DZM, insieme al MHIF territoriale, continuerà a lavorare per rivedere il costo delle tariffe per i metodi di trattamento chirurgico ed endoscopico ad alta tecnologia, che raggiungerà i risultati del trattamento a livello di standard mondiali attraverso l'uso di standard di trattamento ad alta tecnologia.

Per il 2019, tra i principali specialisti-chirurghi di cliniche multidisciplinari a Mosca, i candidati sono stati preparati per il ciclo chirurgico in varie aree della chirurgia: chirurgia pancreatica, chirurgia del fegato, chirurgia endocrina e chirurgia gastrica basata su cliniche straniere leader: John Hopkins Hospital, Baltimora, (USA), IRCAD e L`institut mutualiste montsouris (Francia), Asan Medical Centre (Repubblica di Corea), UKSH (Germania).

Nel 2019, l'implementazione sistematica di misure organizzative e metodologiche, la riqualificazione delle cliniche chirurgiche con nuove apparecchiature, l'ulteriore miglioramento della formazione e della certificazione dei chirurghi consentirà di migliorare davvero i risultati del trattamento dei pazienti con un profilo chirurgico.

Elena Malysheva ha rifiutato di essere curata nella sua clinica a causa del fratello gemello

La 58enne Elena Malysheva non è solo una presentatrice televisiva, ma anche la proprietaria di una clinica privata nel centro di Mosca. Tuttavia, dopo un forte balzo di pressione, la star ha deciso di migliorare la sua salute in un ospedale statale.

La scorsa settimana, Elena Malysheva ha avuto una crisi ipertensiva. L'host del programma "Vivere in salute!" ha chiamato un'ambulanza ed è stata ricoverata in ospedale. Il medico televisivo ha deciso di migliorare la sua salute non nella sua clinica privata "Elena Malysheva Medical Center", ma nell'ospedale statale Botkin.

A quanto pare, la star di Channel One non ha fatto per caso una scelta del genere. Il capo medico dell'ospedale Botkin è il fratello gemello del conduttore televisivo Alexei Vasilyevich Shabunin. Lui, come sua sorella, si è laureato al Kemerovo Medical Institute. L'uomo è un chirurgo di alto livello.

IL SIONISTA JUDICA MALYSHEV È STATO MOLTO DISPONIBILE NELLA FEDERAZIONE RUSSA SU SOLDI AMERICANI. QUAL È IL DIPARTIMENTO DI STATO?

Di recente, sulla rete, le persone sono state oltraggiate dal prossimo stupido spettacolo TOK, ora ai mieli di Malysheva, a cui è stato dato il drive "Rubber Zina"

Il programma "Vivi in ​​salute!" una ragazza vestita da utero cantava una canzone ed eseguiva diversi passi di danza.

Tutti ballano! E anche l'utero!, Scrisse Mikhail Shakhnazarov

Come è noto, il tribunale arbitrale di Mosca ha deciso di portare il centro amministrativo di Elena Malysheva Medical Center LLC alla responsabilità amministrativa e ha multato l'organizzazione di 100 mila rubli, ha scoperto Open Media. La decisione è stata presa alla fine di gennaio dopo aver considerato un reclamo presentato alla clinica dall'autorità territoriale di Roszdravnadzor a Mosca e nella regione di Mosca, come indicato nel fascicolo dei casi di arbitrato.

Il tribunale il 14 febbraio ha pubblicato il dispositivo della sua decisione, da cui ne consegue che nel novembre dell'anno scorso il Roszdravnadzor di Mosca ha condotto un controllo non programmato del centro medico Elena Malysheva all'indirizzo: 8. Perevedenovsky lane, la famosa clinica del presentatore televisivo.

L'organizzazione, come indicato sul suo sito Web, offre ai clienti diagnostica MRI, trattamento delle malattie ginecologiche e urologiche, patologie ORL e tutti i tipi di dolore, programmi per il miglioramento generale del corpo e perdita di peso, chirurgia plastica.

Interessante è anche la composizione del piodismo dei leader del business avanzato di Malyshev..

Oltre alla clinica di Mosca, Malysheva ha altri 6 centri medici in altre regioni della Russia: ad Arkhangelsk, Izhevsk, San Pietroburgo, Tver e la regione di Mosca. Il presentatore televisivo ha anche aperto un totale di nove cliniche per la perdita di peso a Ivanovo, Irkutsk, Kazan, Kaliningrad, Krasnodar, Orel, Samara, Surgut e nella bielorussa Minsk.

Nel 2015, i piani di Malysheva per aprire la sua clinica sono stati resi noti.

Il suo partner in questo progetto è stato il miliardario Alex Rovt, che è uno dei principali attori del mercato immobiliare americano, ha scritto Vademecum.

Altri partner del progetto erano

Uomo d'affari americano Dmitry Schiglik,

Gulnara Farrakhova, ex vicedirettore generale del Centro di monitoraggio ed esperienza clinica ed economica di Roszdravnadzor, e il gastroenterologo Igor Gorodokin.

Alla fine di gennaio 2017, secondo il registro unificato delle entità giuridiche, è stata registrata la rivista “Clinics of Elena Malysheva”. I co-fondatori della nuova società erano Elena Malysheva Medical Center LLC (60%), il CEO di Invitro Sergey Ambrosov (20%) e Andrei Voinov, ex direttore marketing di Invitro (20%). Partner con una vasta esperienza nello sviluppo del franchising aiuteranno Elena Malysheva a mettere in atto l'implementazione dei franchising del suo centro medico.

La commissione forfettaria per l'affiliato è di 1 milione di rubli, royalties - di 90 mila rubli. Il pacchetto in franchising comprende: analisi della posizione dei locali, fornitura di condizioni esclusive per i prodotti del marchio "Elena Malysheva’s Diet", un sistema di formazione e valutazione per i dipendenti, supporto operativo, domanda dei consumatori su larga scala "dovuta alla popolarità del marchio", seminari e corsi per gli affiliati, nonché supporto tecnico nella fase di riparazione e apertura. La prima clinica partner apparirà a San Pietroburgo http://vladmedicina.ru/news/russia/2017-03-14-zhit-zdorovo-s-razmahom.htm

Nel 2017, le entrate di Elena Malysheva Medical Center LLC sono ammontate a 114,8 milioni di rubli,

perdita netta - 34,5 milioni di rubli.

Elena Malysheva Medical Center è anche co-fondatrice di Elena Malysheva Clinic LLC (la società non ha una licenza per l'attività medica).

Inoltre, Malysheva e Shchiglik appartengono alle società commerciali "Elena Malysheva's Diet" e "Have a Great".

Il presentatore televisivo è coinvolto in numerosi altri progetti.

Per analogia con l'affermazione "che cosa sta facendo Vasya Ivanov in Israele", vorrei chiedere COSA fanno i vari patrioti sionisti e non così i movimenti in Russia?)))), E cosa stanno facendo realmente questi numerosi "centri ebraici" e "organizzazioni ebraiche" "le cui applicazioni includono" la promozione della cultura ebraica "e delle tradizioni con bla bla bla..

In realtà, in realtà risulta che molti rappresentanti sono impegnati in attività ben lungi dall'essere pulite in Russia, promuovendo i "valori occidentali" nella nostra cultura e sono impegnati nel riciclaggio di denaro contundente, seduti su riprese grigie e nere, interferendo attivamente anche nella nostra politica interna

Le figure del miliardario americano Alexander (Alex) Rovt e Dmitry Schiglik, che erano precedentemente fuggite dall'URSS, temendo i pogrom, come affermato in un'intervista, sono molto colorate.

Alexander Rovt è nato il 23 luglio 1952 a Mukachevo, nella regione della Transcarpazia, nel 1974 si è laureato in Scienze delle materie prime presso l'Istituto economico e commerciale di Leopoli e un anno dopo si è trasferito in Ungheria.

Attualmente è proprietario di numerose imprese dell'industria chimica. Nel 2008 la società Rovta controllava già circa il 12% delle vendite di ammoniaca e circa il 6% di nitrato di ammonio sul mercato mondiale.

Nel 2008, la rivista Forbes lo ha incluso nella sua lista delle 400 persone più ricche del pianeta..

È un patriota della nazione ebraica, come egli stesso dichiara

Dopo il crollo dell'URSS, i legami di Rovt nell'ex stato divennero ancora più forti: il suo amico di lunga data Nikolai Olshansky divenne senatore della regione di Voronezh e suo figlio divenne un partner di Alexander. (concorrenza e onesti pyznes, sì)))

come ha scritto RIA NEWS nel 2010. Olshansky rappresenterà il potere legislativo regionale nel Consiglio della Federazione.

La sede del senatore è diventata vacante dopo l'improvvisa morte nel marzo di quest'anno, il calciatore Konstantin Eremenko, che, insieme all'ex governatore della regione Vladimir Kulakov, ha rappresentato gli interessi della regione Voronezh nel Consiglio della Federazione. Https://ria.ru/20100429/228060511.html

(sempre più intrigante)

A quanto pare, il pirogano ebreo-URKAainskiy di MukachOva, un filantropo miliardario, aiutò attivamente l'ATO

In Ucraina, la roccaforte dell'azienda Rovt era lo stabilimento di Severodonetsk, che nel 2011 ha venduto a un amico del presidente Yanukovich. Questo accordo, sebbene il suo importo non sia stato chiamato, è stato molto discusso sulla stampa e non solo. Un'altra transazione ampiamente discussa è stata la vendita dello stabilimento di Voronezh. Successivamente, il nome di Alexander Rovt ha ricevuto una pubblicità molto scandalosa in varie fonti. È interessante notare che è stato accusato di cose molto sconvenienti, arrivando persino a fare allusioni alla vendita di bambini agli organi.

Naturalmente, nessuna di queste accuse aveva prove. Ci sono stati molti altri scontri scandalosi a livello europeo, quindi Rovt è stato coinvolto in uno scandalo sulla corruzione in Norvegia (Norvegia).

Comunque sia, il miliardario ucraino-americano, mantenendo la calma olimpica, ha continuato a condurre i suoi affari e condurre nuove transazioni, come l'acquisto di un grattacielo a Manhattan. A proposito, in generale, Rovt è il proprietario di 14 edifici a New York.

È noto per essere un fiduciario presso il fiduciario dell'ospedale e centro medico dell'Università di Brookdale, ed è anche membro del Consiglio consultivo per le piccole imprese al Senato dello stato.

Dalla vita personale di Rovt, si sa che è sposato e vive con moglie e figli in una vecchia dimora vicino a Central Park.

Alexander è uno dei più grandi filantropi ebrei, è un patriota dello stato di Israele.

'Posso dare e aiutare tutte le organizzazioni ebraiche che lavorano a beneficio della comunità ebraica e di Israele. Sono un patriota della mia nazione '', afferma Alex Rovt.

Non meno colorata è l'altra personalità del partner di Malysheva, Dmitry Schiglik, che ha lasciato la Russia perché aveva paura della guerra civile, anche se ha guadagnato un reddito decente nella sua cooperativa, come segue dalla sua intervista: "SE NON FOSSE ELENA MALYSHEV, NON TORNEREMO MAI AL COMMERCIO MEDICO"

In America, ho appena imparato una lingua per un anno, mia moglie ha lavorato. E poi sono stato fortunato - a New York, c'era un mio amico, con il quale siamo andati insieme al team di costruzione, - Sasha Frolov [ora Presidente del Consiglio di amministrazione di Evraz Group S.A. - Vademecum], poi era quello che chiamavano i "nuovi russi". Mi ha fatto conoscere uno scienziato molto famoso, il Dr. Gluzman, che lavorava in una grande azienda farmaceutica americana Wyeth [nel 2009 assorbita da Pfizer. - Vademecum].

Gluzman mi è davvero piaciuto, mi ha portato a lavorare come ricercatore, anche se non avevo l'esperienza o le qualifiche necessarie. Poi sono stato nominato responsabile dei contatti scientifici.

Mi sono girato molto rapidamente, ho aperto nuovi laboratori e portato qui molti scienziati russi disoccupati - un paio di anni dopo, in alcuni dei miei laboratori tutti parlavano russo. Poi sono stato nominato coordinatore dell'Europa orientale, e poi - il direttore regionale dei paesi della CSI.

Ha lavorato come esperto con il Dipartimento di Stato americano

Era l'anno 1991. Affinché le importazioni coprissero tutti i costi, una droga sugli scaffali doveva costare $ 20 - soldi enormi in quel momento. Gli amici mi hanno detto: “Dima, sei pazzo! Vieni con una vitamina, per la quale le persone devono dare il loro stipendio mensile! Cosa speri?"

E non avevo un posto dove andare: il prezzo non poteva essere ridotto. Per qualche motivo, abbiamo registrato Centrum non come integratore alimentare, ma come medicinale.

leggi lo sgabello del Dipartimento di Stato del piccolo rivoluzionario sotto il tetto di Malysheva

Oris Isaakovich, Igor Rudinsky, scandali con Biotek e conflitti di interessi, consegne di Genfaxon e 10 anni a Diana Mikhailova, dipendente del Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale, accusata di abuso di potere e ostruzione di "affari privati" in Russia, una rete di farmacie e centri in tutta la Russia, scandali da traffico di organi, un test sugli "ultimi farmaci avanzati" con la promozione di psicotropi e farmaci sotto le loro spoglie, cliniche private di chirurgia plastica e Tydy..

No, ma cosa fa Shmuli Rabinovich, i patrioti del sionismo e di Israele, in Russia ?

Tuttavia, in tempo, Yosya ha incollato le pinne..

Nel frattempo, il Ministero della Salute continua a scuotere gli scandali.

A Novosibirsk, il vicedirettore del centro medico. Meshalkin e il famoso cardiochirurgo Evgeny Pokushalov.

È sospettato di appropriazione indebita di 1,3 miliardi di rubli e riciclaggio di denaro.

Pokushalov è stato messo in arresto fino al 19 aprile 2019. I documenti di accompagnamento affermano che l'indagine ha stabilito fatti sufficienti per sospettare un cardiochirurgo di un crimine.

Due giorni prima si è saputo che nel centro medico. Meshalkin ha subito perquisizioni in caso di appropriazione indebita di oltre 1,3 miliardi di rubli, nonché per la legalizzazione dei proventi di reato. Anche il vicedirettore del centro medico Pokushalov è stato arrestato. È stato accusato in base agli articoli "Frodi particolarmente gravi" e "Riciclaggio di denaro"..

Una pubblicazione scientifica scritta dal capo del centro di cardiologia interventistica, NRC. Acad. E.N. Meshalkina, ch.-k. RAS Evgeny Pokushalov, riconosciuto dalla rivista Heart Rhythm come il migliore per il 2017.

“Lo studio apre nuove tecnologie nella sanità pratica e cambierà la pratica dei cardiochirurghi in tutto il mondo nel prossimo futuro. Ecco perché ha ricevuto tale riconoscimento: migliaia di vite salvate sono alla base del lavoro scientifico ", ha detto Yevgeny Pokushalov https://www.sbras.ru/en/news/41624

Oroch è un PIPETTO completo, più grande, signori, compagni e non il Ministero della Salute - una specie di gatto serpente indescrivibile, che ovviamente non toglie il merito al governo nella costruzione di nuovi centri medici, conducendo operazioni uniche dai nostri medici, scoperte nel campo della medicina.

Ma troppi uomini d'affari e addii girano oggi con gli occhi del Dipartimento di Stato, con il Dipartimento di Stato, che vuole scrivere molto..

Guarda come non soffocare.

Jackals pen-trash-tv show, torna da noi in TV Il programma preferito da tutti "Health".

E così che non un altro "Rubber Zino" avrebbe trasmesso il programma - l'amante di qualcuno o un protetto dagli schemi di corruzione del ministero della salute vicino al ministero, ma un semplice medico russo con una buona faccia.

"E lavoriamo per 30 mila": i russi furiosi hanno versato fango su Malyshev, che possiede un magnifico palazzo, con fango

Continuazione: impossibile parlare: Elena Malyshev è stata colpita da una terribile malattia

Conoscendo il "nido di nascita" di una stella negli Stati Uniti per 430 milioni di rubli, i russi sono rimasti scioccati. La maggior parte degli utenti di Internet nei commenti ha condannato Elena Malysheva, accusando la duplicità.

SU QUESTO ARGOMENTO

Il palazzo di Malysheva pieno di oro per 430 milioni di rubli ha causato uno shock

Elena Vasilyevna Malysheva (Shabunina) dottore, conduttrice televisiva

Credono che una celebrità non possa guadagnare quel tipo di denaro onestamente. "È caduta nei miei occhi", "Da dove proviene così tanto clistere?", "Vivi in ​​salute" con Elena Malysheva - il nome del programma assume un significato diverso ", hanno scritto i russi.

Alcuni hanno invitato i connazionali a boicottare il primo canale. "Dove ha ottenuto così tanto? E finge di essere birichino e gentile. La gente, non guarda più il suo spettacolo", ha detto uno dei critici.

Salute

Il fratello gemello di Elena Malysheva - Alexey Shabunin. Salute. Frammento del rilascio del 13/03/2016

Codice di incorporamento

impostazioni

Il lettore si avvierà automaticamente (se tecnicamente possibile), se si trova nel campo di visibilità della pagina

La dimensione del giocatore verrà automaticamente adattata alla dimensione del blocco sulla pagina. Proporzioni - 16 × 9

Il lettore riprodurrà il video nella playlist dopo aver riprodotto il video selezionato

Aleksey Shabunin ha mezz'ora in più della sorella gemella Elena Malysheva. Sono simili non solo nell'aspetto: Alexey è diventato anche un medico, oggi dirige l'ospedale Botkin. Nella trama - un rapporto speciale sul lavoro di Alexei Shabunin.

Guardalo insieme

Più popolare

Consigliato

Ultimi aggiornamenti

Le mie sottoscrizioni:

© 1996-2020, Channel One. Tutti i diritti riservati.
È vietata la copia totale o parziale dei materiali.
Con l'uso concordato dei materiali del sito, è richiesto un collegamento alla risorsa.
Il codice per l'inserimento nei blog e altre risorse pubblicate sul nostro sito Web può essere utilizzato senza approvazione.

La trasmissione online del flusso aereo su Internet senza coordinamento è severamente vietata.
La trasmissione è possibile solo quando si utilizza il lettore e il sistema di trasmissione online di Channel One.
Applicazione di trasmissione.

Quanto costa curare Elena Malysheva? Indagine dell '"Interlocutore"

I dottori televisivi, che sono così ansiosi di dare consigli in numerosi programmi sanitari, non lo fanno per puro altruismo. Tutti mettono l'assistenza ai pazienti su basi commerciali. E guadagnano soldi per i pazienti che sono riusciti a ispirare fiducia attraverso la "scatola".

Di recente, Elena Malysheva, che sul "Primo canale" ha già ospitato due programmi - "Salute" e "Vivere in salute", ne ha ottenuto un terzo. "Breath of the Motherland" risolve i problemi di persone specifiche: diagnosticano il paziente, raccolgono consigli per lui. Ma i preferiti vanno in onda. E dove rivolgersi al resto, per il quale Malysheva e Co. sono la luce nella finestra?

Elena Vasilievna ci pensò. Nel febbraio di quest'anno, Elena Malysheva Medical Center LLC ha ricevuto una licenza dal Dipartimento della Salute di Mosca per le attività mediche e a marzo ha aperto la sua prima clinica nella capitale. La conduttrice televisiva possiede le azioni su un piano di parità con un uomo d'affari americano di origine ucraina Dmitry Shchiglik (con cui aveva precedentemente stabilito la dieta di OOO Elena Malysheva e vende con successo snack pubblicizzati in scatole di plastica. - Auth.) E Gulnara Farrakhova, moglie del deputato della Duma di stato Ayrat Farrakhov (in passato - Ministro della sanità del Tatarstan, viceministro della sanità e delle finanze della Russia).

Si può facilmente immaginare come ciascuno di essi abbia contribuito alla causa comune. Malysheva ha dato alla clinica non solo il suo nome, la reputazione, il logo (è realizzato sotto forma di contorni riconoscibili della sua acconciatura e occhiali), ma anche. propria voce. Questa è la prima cosa che senti quando chiami la clinica: un presentatore televisivo registrato su una segreteria telefonica che la convince a venire dai suoi specialisti.

I medici della clinica accettano anche programmi ben noti agli spettatori regolari. I prezzi per il trattamento, anche per gli standard di Mosca, mordono: solo un primo esame con un anestesista Mark Halperin - 10.000 rubli, con il gastroenterologo Igor Gorodokin e lo specialista ORL Igor Branovan - 15.000 rubli ciascuno. E il costo delle operazioni, ad esempio "sul russare" (come viene chiamato nel listino prezzi), raggiunge generalmente 200.000. Il conduttore ospite Malysheva prende in modo divino: la conoscenza con un neurologo Dmitry Shubin costerà 7500 rubli, con un cardiologo tedesco Gandelman - 10.000.

"Ma il tedesco Shaevich lo prende raramente", ha detto un dipendente della clinica che ho chiamato sotto le spoglie di un paziente. - Ad aprile, tutto è già pieno con lui, il record aprirà solo a maggio. Posso metterti in una lista d'attesa.

- E puoi arrivare alla reception di Malysheva?

- Elena Vasilievna accetta, ma solo dopo aver visitato uno specialista. Ti condurrà da lei.

- Necessariamente direzione o abbastanza della mia richiesta?

- Tutto dipende dalle specifiche e dalla complessità del problema. Ma in generale, se vieni venerdì, ti dirò un segreto che le possibilità di vederla sono alte.

Un'altra clinica per presentatori televisivi potrebbe presto aprire a San Pietroburgo. Malysheva ha grandi ambizioni di espandere la sua attività sui telepatients: all'inizio di quest'anno, la sua già citata LLC è diventata la fondatrice della Clinic LLC di Elena Malysheva, che ha ricevuto il diritto di fornire consulenza su attività commerciali e gestionali. Coloro che desiderano acquistare un franchising (permesso di utilizzare il marchio) per 1 milione di rubli Malyshev garantisce un afflusso costante di clienti e promozione nei media. Quindi se hai soldi non solo per pagare un colpo con un martello, allora Ippocrate stesso ha ordinato di provare.

Il conduttore del programma "Sulla cosa più importante" ("Russia 1") Alexander Myasnikov, ex capo medico dell'ospedale del Cremlino, ha fondato la clinica per suo conto. I fondatori sono Margarita Zhitnitskaya, conosciuta nel mondo televisivo con il nome Krzhizhevskaya (produttore, proprietario della società M-Production, che produce il programma "Sulla cosa più importante"), e Natalia Myasnikova è a malapena l'omonimo del fondatore.

Un altro presentatore "Sulla cosa più importante" - uno psicoterapista Sergei Agapkin - guadagna non solo per coloro che desiderano sottoporsi a riabilitazione nella sua rete di centri di yoga (il corso per istruttori Agapkin costa da 4000 rubli), ma anche per gli insegnanti. È proprietario dell'Istituto di sistemi sanitari tradizionali. Agapkin chiede 135.000 rubli per la riqualificazione di ogni specialista.

Il modo più semplice è arrivare al presentatore del programma "Doctor I." ("Centro TV") Irina Pershina. La sua consultazione presso il Centro dentale tedesco di Mosca avrà un costo di soli 2.922 rubli.

Divulgato un legame segreto tra la morte di Bosov e la detenzione di Anatoly Bykov

Il proprietario del gruppo Alltek doveva testimoniare nel caso contro un amico e un partner di lunga data

05/07/2020 alle 14:59, visualizzazioni: 294638

Secondo i nostri dati, il miliardario Dmitry Bosov, il cui corpo è stato trovato a suo nome su Rublevka, sarebbe diventato testimone del caso contro l'uomo d'affari e politico di Krasnojarsk Anatoly Bykov, che era stato arrestato il 7 maggio con l'accusa di doppio omicidio 26 anni fa. Il proprietario del gruppo Alltek, Bosov e Bykov, erano collegati da un'azienda nel campo delle risorse naturali, che entrambe costruirono nei sanguinosi anni novanta.

Bosov ha affrontato una scelta difficile. Testimoniare a favore del "Dissident Bull" significa litigare con le autorità (e quindi gli incidenti degli anni '90 avrebbero potuto anche ricordarlo). Esporre, sebbene con attenzione, significa imbattersi nella gente di Bykov. Probabilmente, questo (oltre ad altri problemi) potrebbe far perdere l'equilibrio all'oligarca.

Passò poco più di un giorno tra il suicidio di Bosov e la detenzione di Bykov. La storia della loro relazione è in gran parte legata al business dell'alluminio: Bosov ha fornito i materiali necessari per un ciclo continuo all'impianto di alluminio di Krasnoyarsk.

- Negli anni '90, il capo della banda locale, Vladimir Tatarenkov, stava preparando un tentativo di assassinio su Bosov, ha detto la nostra fonte. - Ma Bykov lo ha salvato. E ora - attenzione! Lo stesso Tatarenkov ha lavorato per lo stesso Bykov. E secondo le indagini, ha soddisfatto la richiesta di Bykov di eliminare due uomini d'affari: Kirill Voitenko e Alexander Naumov. Bykov decise di aver organizzato un tentativo su di lui facendo esplodere una bomba davanti alla macchina. Sono stati colpiti da una mitragliatrice a Krasnoyarsk.

In realtà, questo doppio omicidio (Voitenko e Naumova), commesso nel 1994, è ora imputato a Bykova. La testimonianza contro di lui, secondo dati ufficiali non confermati, è stata data da Tatarenkov. Se stesso per questo doppio omicidio è stato condannato a 13 anni di prigione nel 2012.

- Non ha confessato l'omicidio, dice la fonte. - Fino all'ultimo ho mantenuto la mia posizione. Non ha nominato Bykov come cliente. In generale, si chiedeva perché fosse accusato dell'omicidio di Naumov, che fu accidentalmente colpito da un agente di polizia (mirò a coloro che stavano inseguendo Voitenko e Naumov, ma mancò). Molto probabilmente, Tatarenkov dietro le sbarre era "convinto" a testimoniare contro Bykov.

Come si è scoperto, lo è. In un'intervista con l'onesto detective, Tatarenkov, seduto nella colonia di Krasnoyarsk, ha dichiarato: "Dice:" Non riesco a convincere i miei ragazzi a farlo ", sono cresciuti insieme". Io stesso sono sopravvissuto solo al tentativo di assassinio. E tradimento. Ho accettato. Ha detto che lo avrei fatto. Li ucciderò. Nessun uomo - nessun problema ".

L'autorità criminale Vilor Struganov (Pasha-Svetomuzyka) potrebbe fornire interessanti testimonianze a Bykov. È anche seduto. Ma è più siliceo, per così dire. Quindi è logico che i servizi di sicurezza volessero portare Bosov come testimone. Hanno una storia in comune con Bykov. Solo Bosov è un intellettuale e Bykov, come si dice alle sue spalle, dai "gopniks".

Bykov, secondo i rappresentanti del mondo criminale, era molto autorevole non solo nel territorio di Krasnoyarsk. Ma non è mai stato un sostenitore della tradizionale sottocultura criminale. Così con calma salì al potere, lui stesso portò lì il futuro governatore Alexander Lebed.

- Nel mezzo delle elezioni, Bykov ha portato Alain Delon a Krasnoyarsk, dice un amico di Bykov. - A proposito, anche Alain Delon - un ex paracadutista, Swan -. Due paracadutisti sul palco - una tale stravaganza era.

Dopo la vittoria elettorale, il cigno ha messo Bykov presumibilmente per il tentativo di Pasha-Svetomuzyka. Pasha lavorava vicino a Bykov, ma sapeva troppo. Sì, Bykov generalmente soggiogava tutti in virtù della sua natura autoritaria. Doveva persino spostare il proprio per ogni evenienza. Ma poi decise che tutto era nel passato, che era stato a lungo legalizzato. E tutti quelli che sapevano qualcosa su di lui, o nel prossimo mondo, o lo hanno già detto a tutti, ma non ci sono prove.

Il tribunale è andato anche a incontrarlo, anche quello europeo (ha vinto uno dei casi lì, la CEDU ha assegnato 26 mila euro). L'unico "peccato" è stato organizzato per lui dal Ministero degli Affari Interni con una pistola premio. E anche la Duma di Stato, quando decise di acquisire un deputato. Ma altre volte sono già arrivate, quindi ha resistito più facilmente. Ma con le pistole premiate emesse dai capi di Abkhazia, Armenia e Kirghizistan, molti dei suoi amici degli anni '90 andarono e solo lui rimase con il naso!

- Ho inviato una corrispondenza dal Ministero degli affari interni con Bykov ", ha detto un ex dipendente del dipartimento, un colonnello in pensione. - Era già membro dell'assemblea locale, si sentiva molto fiducioso. E poi ha chiesto il permesso di importare la pistola premio Browning, che gli è stata data dalla leadership dell'Armenia - voleva davvero indossare una canna corta. Non abbiamo permesso, nonostante tutti gli sforzi di lui e degli avvocati.

A proposito, anche Bosov aveva una pistola del genere, solo la Glock. Ma lo ha legale. In generale, la mentalità di entrambi è la stessa: indossare una ricompensa per valore inesistente.

Secondo la nostra fonte, il miliardario Bosov, se fosse sopravvissuto, sarebbe stato testimone del caso Bykov. Questo non sarebbe sicuro, perché i Tori sono ancora influenti e i suoi amici in generale possono sempre vendicarsi. E lo stesso Bosov conosceva meglio di altri i suoi peccati passati, anche se molto vecchi. Se avesse rifiutato di parlare contro Bykov, gli incidenti degli anni '90 avrebbero potuto ricordarlo. È improbabile che in tali circostanze possa rimanere in pace. Disorienterà chiunque.

Ma perché il governo ha deciso di trattare con Bykov in questo momento? Secondo una versione, una nuova era di "guerre di alluminio" sta arrivando. Dall'altro, è appena stato messo in atto.

Shabunin Alexey Vasilievich Capo medico, capo del dipartimento di chirurgia RMANPO

Capo Medico, Capo del Dipartimento di Chirurgia RMANPO

Dottore in Scienze mediche, Professore, Membro corrispondente della RAS,
Dottore onorato della Federazione Russa, dottore onorato della città di Mosca.
Capo chirurgo, Dipartimento di Sanità di Mosca.
Membro del consiglio della Moscow Society of Surgeons.
Vincitore del Premio del governo di Mosca nel campo della medicina.
Capo del Dipartimento di Chirurgia RMANPO (Accademia medica russa di formazione professionale continua).
1991-2001 - Capo del Centro regionale di epatologia di Kuzbass.
2001-2010 - Vice Capo Medico dell'Ospedale Clinico Chirurgico intitolato a S.P. Botkin.
2010-2013 - capo medico dell'ospedale clinico n. 1 intitolato a N.I. Pirogov.
Da ottobre 2013 - capo medico dell'Ospedale Clinico di Stato intitolato a S.P. Botkin. Ha svolto stage in chirurgia del fegato, delle vie biliari e del pancreas a Monaco (Germania), Boston (Stati Uniti), Roma (Italia), Tokyo (Giappone), Seul (Corea del Sud).
Autore di oltre 270 pubblicazioni, 10 brevetti, 4 monografie.

Indirizzo GKB loro. S.P. Botkin
Mosca, 2nd Botkinsky Prospect, 5, 22nd building, 5th floor, Administration Phones 8 (495) 945 26 16 - Reception del capo medico

Errore: il token di accesso non è valido o è scaduto. Il feed non verrà aggiornato.
Questo messaggio di errore è visibile solo agli amministratori di WordPress

Si è verificato un problema con il token di accesso di Instagram che stai utilizzando. Ottieni un nuovo token di accesso nella pagina Impostazioni del plug-in.
Se si continua a riscontrare un problema con il token di accesso, consultare queste FAQ per ulteriori informazioni.

Mio cattivo

I cadaveri degli anni '90 raggiunsero Anatoly Bykov

Foto: RIA Novosti

Ieri, in relazione alla morte del miliardario Dmitry Bosov, Novaya ha scritto: “Dallo scorso inverno, la SK e il Ministero degli affari interni hanno ricominciato a lavorare sulle montagne dei cadaveri degli anni '90 intorno a KrAZ. Così Kolpakov (ex direttore generale dell'impianto di alluminio di Krasnoyarsk, KrAZ) è stato trovato in buona salute - anche se è scomparso senza lasciare traccia nel 1997 e non ha brillato per quasi un quarto di secolo. Ma questo improvviso zelo di organi ha cause locali e può colpire solo gli imputati di Krasnoyarsk, in particolare Anatoly Bykov. Bosov, tra i pochi eroi ancora in vita di quegli anni, era assolutamente protetto da tutte le affermazioni degli anni '90. Lasciò il tema dell'alluminio con Lev Cherny, vendendo le sue azioni all'inizio del 2000, quando il potere nel paese passò a Putin. Poi ha avuto altri progetti ".

Poche ore dopo, la mattina del 7 maggio, Bykov è stato arrestato con l'accusa di aver organizzato un omicidio su contratto negli anni '90. Le azioni investigative sono in corso senza sosta: è già sera a Krasnoyarsk.

La detenzione di Bykov. Foto: Notizie SKR / RIA

E questo ha davvero a che fare con la morte di Bosov..

Le indagini su dozzine di omicidi di Krasnojarsk e Mosca sono riprese all'inizio di quest'anno: sono stato avvicinato da agenti di polizia che chiedevano un incontro. Il pretesto è l'assassinio del giornalista Vadim Alferyev nel dicembre 1995; più precisamente, doppio omicidio: all'inizio hanno ucciso una persona simile a lui per errore. Gli investigatori e le indagini erano interessati a tutte le informazioni: la generazione è cambiata e la gente semplicemente non rappresenta la realtà di Krasnoyarsk degli anni '90.

La giornalista assassinata Alferiev. Foto dall'archivio

Leggi anche

CRIMINALIZZAZIONE. MA I CRIMINALI NON POSSONO ESSERE PUNITI

Nel corso di questa e delle successive conversazioni, la situazione divenne completamente chiara: alle autorità fu dato il via libera per riprendere le indagini su Bykov, l'ex sindaco della notte di Krasnoyarsk.

E soprattutto: il suo decollo acuto nel 1991-1994, accompagnato da esplosioni automatiche e bruciature di polvere che coprirono la città.

Il motivo del risvegliato interesse per gli affari dei tempi passati è trasparente, nessuno lo nasconde: il filtro criminale scade, a Bykov viene restituito il diritto di partecipare alle campagne elettorali e può diventare il prossimo governatore. L'attuale governatore, Alexander Uss, di tutti gli anni novanta e zero, che ha mantenuto rapporti uguali, se non amichevoli, con Bykov, recentemente è entrato in guerra con lui. In particolare, Uss ha consentito alle autorità di gestire le proprie responsabilità dirette..

Governatore di Uss su Bykov: "Per me è un uomo di altissimo livello straordinario e di talento"

Il mio

Gli sbirri hanno un divertente "Elenco di omicidi intenzionali sospesi in produzione". Un volume è stato condotto dal 1951. Fino alla seconda metà degli anni '80, non solo nel Green Grove (dintorni di KrAZ), nell'intero distretto sovietico di Krasnoyarsk, vi furono uno o due omicidi irrisolti. Nell'anno. Nell'89 - 9. Nel 92 - 15. Nel 93 - 25. Nel 94, gli uomini di Roshchinsky decisero di affliggersi sotto la radice. Solo Krazovites, artigiani e caposquadra hanno ucciso quaranta persone in un anno. E quanti outsider sono bloccati...

La produzione di cose a Krasnoyarsk quasi cessò, iniziò la sovrapproduzione della morte.

All'ora di pranzo, strade e cortili erano disseminati di rami di abete rosso e garofani, lungo i quali vagavano le processioni funebri. Dal 92 ° al 96 ° posto nella sempre crescente crescita di Krasnoyarsk 54 mila anime.

Krasnoyarsk, anni '90 Foto: Reuters

Nell'estate del 1994, la "Mercedes" Bykova frenò pochi metri prima della miniera anticarro (che era stata riparata sotto il tombino di fogna). La guerra civile per l'alluminio era già in corso, ma in seguito Krasnoyarsk iniziò a lavarsi ogni giorno con il sangue.

Con il sospetto di organizzare la vendetta per quell'esplosione, le miniere di Bykov sono state prese ora (ma questa è solo una scusa, l'inizio).

Quindi, il 24 luglio 1994, due membri del gruppo criminale organizzato, unendo i bambini di Predmost Square (riva destra), furono fucilati: il 23enne Alexander Naumov e la sua guardia del corpo, il diciannovenne Kirill Voitenko.

Con questo doppio omicidio, tutto fu chiaro fin dall'inizio: questo gruppo era vicino a Bykov, era amico di Naumov, fu eretto un cottage nella fortezza di Owinn, dove Bykov si stabilì vicino ai suoi più vicini. E ora - tradimento. Un'indagine interna ha rivelato: hanno piantato una miniera.

Questo doppio omicidio è già diventato oggetto di revisione giudiziaria due volte - nel 1997 e nel 2011-2012.

Innaffiato con esplosioni automatiche di uragano in pieno giorno, nel cortile di Koltsevaya. Ho letto il fascicolo. Quando gli assassini stavano aspettando Naumov e Voitenko in panchina, una ragazza di passaggio disse a sua madre (stavano tornando dall'asilo): "Guarda, che buona mitragliatrice ha mio zio".

Le code non potevano fare a meno di ascoltare nel dipartimento della sicurezza privata: lui è nelle vicinanze. E i poliziotti ordinari che saltarono fuori non erano a conoscenza delle alte decisioni che i tiratori erano intoccabili, e sbriciolarono quelli che poco prima avevano invaso su Bykov. Uno degli assassini preso in questo modo, quasi per caso, - Bakurov - iniziò a pugnalare immediatamente. (A proposito, Naumova era anche considerata un assassino.)

Da qui ebbe inizio la sconfitta di una delle bande russe più gelate: Vladimir Tatarenkov. Era anche vicina a Bykov..

Nel 1997, nel suo ufficio presso lo Yakhont Hotel (la casa di uno specialista KrAZ straniero), tra le icone, un modello della futura chiesa che intendeva costruire (e costruito), un ritratto di Pietro I e un acquario con due grandi pesci neri, alla mia domanda, come riesce per rimanere in vita, Bykov posò un foglio di carta sul tavolo e tracciò bruscamente una linea retta lungo di esso con un enorme coltello con una lama d'oro splendente (probabilmente per tagliare la carta):

“Ci sono percorsi tortuosi verso l'obiettivo, ma ho sempre camminato dritto e in avanti. Sono nato per andare dritto ”.

Si adattò perfettamente all'aria di Krasnoyarsk, aveva un odore di lupo: Bykov percepì la preda per diverse miglia, specialmente se qualcuno l'aveva già provata. Quindi è con pericolo. Pertanto, il Merc si è fermato in tempo.

Anatoly Bykov, 1998 Foto: Reuters

La sua intuizione, tuttavia, era limitata solo alle situazioni, non sentiva né capiva le persone, il suo ambiente era dedicato a lui, come topi che correvano attraverso Telman Street da Yakhont alle bancarelle di 24 ore.

Ex soci e si arresero ancora una volta a Bykov, raccontando come Bykov si vendicò di quell'esplosione provocata dalle mine.

Bakurov

Ecco cosa ha detto lo stesso Bakurov: cito con abbreviazioni, a partire dalla 155a pagina della frase del 1997. Le circostanze della vita e i tocchi psicologici sono interessanti qui, in cui la giovane opera e i seguaci stanno ora cercando di tagliare.

Nella compagnia "Gayane" (dove Tatarenkov era elencato come spedizioniere. - A. T.), Bakurov iniziò a lavorare come venditore di piccoli negozi. Dopo essere tornato dall'esercito, il suo amico Yuri Kochurin iniziò a lavorare in questa compagnia. La persona più vicina a Tatarenkov era Sergey Kokora, che in seguito scomparve (in seguito fu trovato morto. I suoi stessi uomini della banda tartara, A. T., lo strangolarono). Sebbene Bakurov e Kochurin non si considerassero le guardie del corpo di Tatarenkov, adottarono comunque misure per garantire la sua sicurezza e lo accompagnarono a casa. Cominciarono a prendere precauzioni speciali dopo che una granata fu lanciata nell'appartamento di Tatarenkov. Bakurov ha anche detto che durante il suo lavoro a Gayane, ha incontrato i ragazzi del team Bykov, con i quali Tatarenkov e Kokora avevano già familiarità. Bakurov vide anche lo stesso Bykov, quando lui e i suoi ragazzi vennero da Krasnojarsk a Sayanogorsk a Tatarenkov, e nei casi in cui lui e Tatarenkov stesso arrivarono a Krasnoyarsk.

I ragazzi dell'entourage di Tatarenkov hanno parlato con i ragazzi della squadra di Bykov, i loro rapporti erano amichevoli (Novaya ha registrazioni video dei loro incontri. - A. T.). Bakurov sa che è stato commesso un tentativo su Bykov a Krasnoyarsk. Bakurov, Tatarenkov e il resto dei ragazzi se ne sono resi conto subito dopo il tentativo, perché dopo un breve periodo di tempo questo è stato segnalato telefonicamente a Tatarenkov, e lui a sua volta ha detto loro, dicendo che la miniera era esplosa davanti all'auto di Bykov, lo stesso Bykov non era ferito Ce n'erano due che hanno tentato. Numeri dal 17 al 18 luglio, verso mezzogiorno, Tatarenkov arrivò al mercato Sayanogorsk, chiamò Bakurov da un lato e lo informò che aveva scoperto chi aveva invaso Bijkov, chiamando Voitenko Kirill e Sasha soprannominato Petka. Durante l'indagine, Bakurov si rese conto che Petka era Alexander Naumov. Tatarenkov non nominò la fonte di queste informazioni e spiegò la ragione del tentativo su Bykov come segue.

Bykov un tempo presentò a Voitenko e Naumov molte persone del suo entourage, che entrarono nel corso dei suoi affari. E quindi, nel caso dell'omicidio di Bykov, avrebbero mantenuto buoni rapporti con tutti gli altri ragazzi e sarebbero rimasti al di là di ogni sospetto. Nessuno si aspettava tale cattiveria da Voitenko e Naumov, e Tatarenkov giunse alla conclusione che era rimasta solo una cosa: "incolpare" Voitenko e Naumov e suggerì a Bakurov di uccidere entrambi. Bakurov ha spiegato nella sua testimonianza perché Tatarenkov si è rivolto a lui e non a nessun altro con una proposta di uccidere Voitenko e Naumov - Tatarenkov sapeva del buon atteggiamento di Bakurov nei confronti di Bykov e dei suoi figli. Tatarenkov sapeva anche dei problemi familiari di Bakurov, in relazione ai quali Bakurov viveva e trascorreva la notte dove doveva, lasciando a sua moglie una stanza. Bakurov fu oltraggiato dall'atto di Voitenko e Naumov, e quindi diede a Tatarenkov il suo consenso al loro omicidio. Allo stesso tempo, Tatarenkov disse che le persone dell'entourage di Bykov non potevano commettere questo omicidio, poiché erano cresciute insieme.

Tori nel vicepresidente. Foto: Reuters

Bakurov proseguì ulteriormente, il luogo di residenza di Naumov, lo sapeva, dal momento che molti altri ragazzi della squadra di Bykov vivevano nella stessa casa. Tatarenkov disse a Bakurov che gli sarebbero state fornite armi proprio vicino alla casa di Naumov su ul. Anello a Krasnoyarsk.

Quindi Bakurov racconta come è stato portato a Krasnojarsk, a causa di una mitragliatrice, come lui e un altro membro della banda (Vladimir Chuchkov, i suoi organi non sono stati trovati, si è nascosto per molti anni; secondo la nostra fonte, è stato recentemente ucciso vicino a Novosibirsk. - A. T.) rintracciato le vittime mentre le sparava. Il consiglio giudiziario ha concluso che Tatarenkov ha avviato e organizzato questo crimine, collegando la necessità dell'omicidio al fatto che Naumov e Voitenko hanno tentato di invadere Bykov.

È curioso che Bykov, nel '97, non si sia nemmeno preoccupato, non abbia parlato con lui di questo episodio e del suo ruolo in esso. A proposito, l'esecutore - Bakurov - è stato condannato a morte (in connessione con la moratoria, sostituendolo con un ergastolo).

Alle udienze sul caso Tatarenkov nel 2011-2012, Bykov è stato comunque convocato in tribunale. Ha detto: "Tatarenkov ora viene processato per rimanere in vita".

Bykov ha confermato di averlo conosciuto dall'inizio degli anni '90, avevano una "compagnia". “Ci siamo incontrati attraverso gli atleti che si sono allenati con me. Erano impegnati nelle piccole imprese e nel commercio e attraverso di loro si sono incontrati. " Ma - ahimè, non gli ha chiesto di rimuovere nessuno. Bykov confermò i rapporti con il defunto Naumov, ma non incontrò mai Voitenko, sebbene fosse amico di suo fratello.

Ha condiviso i dettagli di quegli eventi a Predmostnaya e un altro comandante di campo di Krasnoyarsk, Vilor Struganov (Pasha Tsvetomuzyka): quando Naumov e Voitenko si sono separati da Bykov (ha dato loro pochi soldi), il fratello maggiore di Kirill Voitenko (tre anni) è rimasto con Bykov. E quando hanno discusso di cosa fare con lo scismatico Naumov, è sorta la domanda su Cyril, il "ragazzo". "Cosa fare con lui?" - chiese il fratello. "Come deciderà Dio", rispose.

Color Music: “Era così devoto a Bykov, per esempio. Ma Bykov non aveva assolutamente il diritto di accettare un simile sacrificio. ".

Ancora una volta: questo è solo un episodio. Quando negli anni '90 ha scritto delle simpatie dei generali di polizia per Bykov e della loro protezione per lui, hanno cercato di fare causa e hanno lanciato - anche loro, che si sono nutriti di Bykov - documenti che sospettavano l'entourage di Dokov di dozzine di omicidi, rapimenti, esecuzioni di massa.

Ma nessuna accusa è stata proposta. Gli stessi poliziotti e i pubblici ministeri lo hanno definito un regime di presunta resistenza. Banditi e imitatori in uniforme erano un singolo organismo. Uno stretto cerchio privilegiato, tutto loro, è imbrattato in un mondo. Il popolo di Krasnoyarsk, a cui non furono sparati, non vide alcun difetto per Bykov - al contrario, ammisero una verità speciale. Che ha riscattato tutto.

Uccisi e assassini - dagli Unni di Bykov - furono sepolti nelle vicinanze, commemorati uno accanto all'altro. Bykov divenne quello attorno al quale poi sorgeva questa città.

Il popolo ha inventato un semidio per se stesso, una protesta incarnata contro la sua eterna umiliazione, la personificazione della vendetta per se stessi.

Tatar

Di chi parlava ancora di vecchi affari, della sua strada verso il successo. Tatarenkov è nato il 4 dicembre 1953 a Kursk. "Ha guidato" da lui - come quello di un assassino nel "Fratello" di Balabanov, Tatar, il soprannome coerente del Ministero degli Affari Interni - Cinese, il suo pseudonimo letterario (era impegnato in poesie in prigione) - Alexander Sochinsky, e in Grecia, dove non era facile, si identificava come Vladimir Semenov o Vladimir Demurchev, che in seguito divenne Vladimir Temerzidis.

Apparendo a Sayanogorsk nei primi anni '90 dopo un'altra prigionia (l'esperienza della prigione totale a quel tempo era di 13 anni) in calzamaglia e maglietta, lui, raccogliendo un tributo, costruì una casa di soldi, vi entrò e vi si sdraiò, sdraiandosi. Si coprì di banconote, come una coperta. Adorava impiccarsi con le braccia davanti a uno specchio - come un albero di Natale con i giocattoli.

Saltando sul carapace del letto, sparò ai bersagli. Ha addestrato i suoi delinquenti (60 persone al vertice del gruppo), viaggiando con loro per sparare, inseguendoli da una collina a una collina.

Inizialmente, in una compagnia con Rasim Gasimov, la cui squadra includeva sia criminali criminali con esperienza che giovani tiri criminali - i pugili condannati, Tatar schierava l'omaggio dei tassisti che vendevano vodka e le bancarelle commerciali che stavano iniziando ad apparire. Con il gruppo, Sergey Bondarenko, che in seguito divenne il sindaco di Sayanogorsk, aveva un affare comune di alcolici. Il vino è stato consegnato attraverso Tatarin, che era considerato lo spedizioniere "Sakora".

Il 1 ° novembre 1991, il comitato esecutivo della città affittò il mercato cittadino a Sakor. Il 2 novembre Gasimov è stato ucciso. Con un sacco di soldi, i decessi seriali sono iniziati tra i loro. Stanco di questo, il fratello fu rinchiuso nelle celle e Tatarin, ricordano i detective, era pronto a rinunciare, se solo gli fosse stata data l'opportunità di privatizzare l'appartamento in modo che ci fosse spazio per tornare dalla zona. Ma Tatarina è stata rilasciata dal pubblico ministero. I ragazzi del dipartimento di investigazione criminale si precipitarono quindi a combattere contro di lui. Se Tatarico fosse rimasto sulla cuccetta...

Ma uscì e da quel momento iniziò ad affermarsi rapidamente. Dopo essersi incontrato nel 92 ° a Krasnojarsk con Bykov, Tatar venne alato. Ha prestato molti soldi e grandi funzionari delle forze dell'ordine sono caduti nella sua dipendenza. Tatarin ha appositamente inviato "gettato" ai loro parenti, provando se stessi negli affari. Per soldi, quelli che erano stati sconsigliati di nuovo andarono da lui, il benefattore di Sayan. E poi, seguendo l'esempio di Bykov, che è stato approvato a KrAZ, Tatar ha deciso di prendere la Sayan Aluminium Plant e ha iniziato a combattere con il clan del pugile Shorin che aveva mungito SaAZ allora. Ha distrutto parte della gestione dell'impianto ed esportato piccoli lotti di metallo, sostenendo la federazione locale di boxe in soccorso.

Pugili di Krasnoyarsk in un incontro con Swan. Foto: Reuters

Shorin non voleva dare SaAZ e iniziò a cercare un uomo che avrebbe eliminato Tatarin. Ciò di cui immediatamente seppe: dall'uomo che Shorin aveva assunto. Dopo 3 giorni, lo stesso Shorin è stato colpito da un'imboscata. Quindi mandarono Stalmakov-Match nel prossimo mondo, che, come uno dei leader del crimine organizzato dopo l'omicidio di Shorin, dichiarò la sua leadership in città.

A proposito di morale - solo un tocco: la polizia crede che Vladimir Chuchkov abbia dato al killer Kuznetsov una "Lada" per eliminare la Partita, che Shorin aveva presentato a Chuchkov come suo allievo preferito nella sezione della boxe. E Chuchkov, insieme a Tatar, secondo l'intelligence, organizzò l'omicidio di Shorin.

Prendendo SaAZ, è stato necessario difenderlo: i concorrenti che avevano una visione dell'alluminio di Krasnoyarsk e Khakassia non hanno lasciato calmare Bykov o Tatar. La guerra epica su larga scala non potrebbe iniziare. Oggi solo le lapidi in rovina ricordano le rovine durante la sua vita. I militanti Tatarin solo due mesi del 94 ° e solo a Minusinsk ne hanno uccisi otto, incluso Mustafa è l'autorità capitale di V. Mustafin, che aveva opinioni diverse da Bykov su come dividere l'alluminio. Considero solo omicidi completamente investigati.

Tatar era semplicemente sfortunato. Nell'estate e nell'autunno del 94 °, Bykov consolidò definitivamente la sua posizione a KrAZ, e Tatar, nel momento in cui il processo di acquisto delle azioni di SaAZ da parte delle strutture dei fratelli neri era in pieno svolgimento a Sayanogorsk, fu costretto a fuggire, come molti dei suoi delinquenti. E potrebbe entrare nel consiglio di amministrazione di SaAZ.

Nel novembre del 94, dopo aver conquistato una partecipazione di controllo in SaAZ, Cherny e i loro partner cambiarono la loro leadership.

Oleg Deripaska è diventato CEO, Vladimir Lisin a capo del consiglio di amministrazione.

Entrambi in seguito uscirono dall'influenza di Leone il Nero. Tatar ha perso SaAZ. Ha anche provato a chiamare dal suo sotterraneo, minacciando Deripaska (come nel Padrino: "I tuoi nemici diventano sempre ricchi di ciò che hai lasciato"), ma senza successo.

Strumentazione politica

Dal 94 al 99, Tatar visse tranquillamente in Europa, principalmente in Grecia. Ha visitato sia Mosca che Krasnoyarsk. Gli agenti di Sayanogorsk (in particolare, il leggendario "anti-killer", l'omonimo del generale Kolesnikov, che ha fatto così tanto, ad alta voce e in modo inefficace, si è occupato degli affari di Bykov e Tatarin), mi ha detto che semplicemente non gli avrebbero permesso di prenderlo. E anche se si verifica il via libera, ogni volta che Tatarin lascia a causa di una tempestiva perdita di informazioni. Fu possibile prenderlo quando Bykov decise di rimuoverlo da KrAZ e "esaminò" i suoi affari.

Un ordine per il primo arresto di Bykov nel 1999 fu emesso il giorno dopo l'arrivo di Boris Berezovsky a Krasnojarsk.

Si aspettava che Bykov, spaventato dall'accusa penale, sarebbe stato “espulso” ai suoi giochi politici elettorali con la partecipazione del generale Lebed, poi il governatore di Krasnojarsk e il candidato eletto per la presidenza russa.

Ciò non è accaduto. E il tempo stava per scadere: le elezioni della Duma di Stato si stavano avvicinando.

Berezovsky, come al solito, uccise subito un gruppo di conigli: così ripagò Lev Cherny, sequestrò i pezzi dell'impero commerciale Bykov, alzò le proprie scommesse in duri giochi oligarchici e, se non si alzò, rafforzò la valutazione lenta di Cygnus che si svolgeva al tempo della guerra del Caucaso (il generale disse che Bykov sarebbe stato in prigione - ora prendilo, per favore). E letteralmente subito dopo l'emissione di un mandato d'arresto per Bykov, le autorità hanno sequestrato Tatarin in Grecia, che era stata perquisita senza successo per cinque anni.

Incontro con Swan con gli elettori. Foto: Reuters

Il principale assassino di Bykov ha fornito le indagini con il suo archivio.

Da una lettera a Tatar Bykov

“Caro Anatoly Petrovich, ho preparato molti testi e videocassette in cui parlo di come hai vissuto negli ultimi anni, di quanto sangue è stato versato in modo da diventare quello che sei ora. Non sogni l'omicidio, se non da te, ma dal tuo ordine? Forse li hai dimenticati? Ricordarti? Chistyakov, Lyapa, Blue, Tolmach, Sasha Patka. A Minusinsk - Terekh, Loban. A Sayanogorsk - Shorin, a Mosca - Nazarovsky Sergey Skorobogatov. A Nazarov - Oleg Gubin. Molte persone conoscevano Skorobogatov e Gubin a Nazarov. I tuoi elettori saranno sorpresi di scoprire a chi hanno espresso il loro voto. I killer in Russia non sono mai stati rispettati. Hai una ricca esperienza, questo è sufficiente per l'ergastolo. Tutte queste informazioni sono concretizzate, confermate da fatti e archiviate da persone affidabili "..

Da una lettera a un certo Andrey

“Voglio che Bykov sappia che anche se un fulmine mi colpisce accidentalmente, i fax verranno inviati a tutti i giornali russi e stranieri. Inoltre, ho realizzato molte copie dei nastri video e questi verranno inviati alla TV, incluso straniero. Nessuno saprà mai chi invierà tutto questo. Ci ho pensato bene. Ero un vero amico, ma quando mi tradiscono, non mi piace. Non sto bluffando. Se Tolya è in dubbio, posso inviare un fax al suo ufficio a Krasnoyarsk e parallelamente a Swan. Posso tenere la bocca chiusa, ma non mettermi in una posizione senza speranza. Lasciami essere solo ".

Non c'era nulla di nuovo nelle rivelazioni di Tatarin (in seguito dichiarò di aver “eretto una calunnia” su Bykov, sulla base di pubblicazioni sui giornali).

In Grecia, a Tatar furono dati 14 anni: in un hotel di cui divenne comproprietario, trovarono un deposito di armi. Dalla prigione della città di Patrasso fu temporaneamente portato nella sua terra natale come testimone in uno dei procedimenti penali contro Bykov. In seguito, Tatar fu accusato delle sue numerose valige. Nel centro di detenzione n. 1 di Krasnoyarsk, è stato persino portato in giubbotto antiproiettile lungo i corridoi.

Qui fu battezzato, impegnato nella poesia e presto dichiarò di aver stipulato Bykov, dopo di che si rifiutò completamente di testimoniare. Quindi è stato riportato in Grecia..

Una volta Tatar arrivò a Krasnojarsk ed espresse la sua disponibilità a fornire prove contro Bykov. Non era necessario: a quel tempo le autorità avevano già risolto amichevolmente tutti i problemi con Bykov. Quando iniziò di nuovo a interferire, ordinarono una "preparazione all'irritazione" dalla Grecia, e nel 2010 i Greci estradarono Tatarin. La richiesta della Russia, a proposito, indicava la necessità di giudicare Tatarin per lo stesso doppio omicidio di Naumov e Voitenko.

Nell'estate del 2012, il tribunale regionale di Krasnoyarsk ha condannato Tatar 13 anni e mezzo in prigione. Al processo, Tatarin, per inciso, ha negato qualsiasi coinvolgimento: “Un agente di polizia ha ucciso Naumov, ha sparato a coloro che stavano inseguendo Naumov, perso e ucciso. (In effetti, se Voitenko fu ucciso immediatamente, poi Naumov fuggì, e Bakurov e Chuchkov fuggirono dietro di lui, e poi apparve la polizia. - A. T.) Bakurov fu accusato di questo crimine e gli fu condannato all'ergastolo. Ora mi danno la colpa. Le prove materiali sono scomparse dal caso e l'esame medico è stato falsificato. ".

Lo stato - quello degli anni '90, quello degli zeri, quello ora - Tatarin (come l'altra autorità che comandava la fanteria di strada, Pasha Tsvetomuzyka) era interessato solo come uno degli scheletri nell'armadio di Bykov. E questo scheletro viene sempre rimosso dall'armadio quando è necessario trovare un consiglio per Bykov. Quando il bisogno si esaurisce, lo scheletro è nascosto indietro.

Il tataro è una funzione, è un toolkit politico dello stato russo. Che cosa era Bykov ai suoi tempi con il suo gruppo, che ha sparato ai ladri e alle autorità criminali.

La strada per Achinsk

Uno degli arresti di Bykov all'inizio dello zero avvenne dopo la messa in scena dell'omicidio di Pasha Tsvetomuzyki - un assassino venne a Bykov per riferire sull'esecuzione dell'ordine e Bykov fu legato. E la musica a colori presto risuscitò. Questo non vuol dire che forse Bosov aki Lazarus si alzerà e se ne andrà. No, Bosov e Bykov sono andati a lungo in mondi diversi e Bykov non ha bisogno di ordinarlo. Inoltre, nella seconda metà degli anni '90 erano più probabilmente alleati di nemici o concorrenti.

Leggi anche

Il miliardario Dmitry Bosov si è suicidato. Potrebbe non essere consapevole di ciò che stava facendo. Versione

Negli anni '90, Bosov disse che Tatar stava preparando un tentativo di assassinio su di lui, su Vladimir Lisin e su Oleg Deripaska - poi tutti e tre lavorarono con Lev Cherny. Era il 1995, andarono all'assemblea degli azionisti della raffineria di allumina di Achinsk. In un'imboscata, i combattenti tatari con un lanciagranate li stavano aspettando. Questa storia del dipartimento di controllo del crimine organizzato di Krasnoyarsk e dell'FSB non mi ha confermato, ma hanno notato che potrebbe essere.

Bosov sapeva da qualche parte che l'ordine dei Bulls li aveva cancellati.

Tuttavia, il fatto è che durante le indagini in corso sugli omicidi della prima metà degli anni '90, vengono aperti lungo la strada e vengono documentati tutti i tipi di storie correlate sulla formazione del capitalismo russo. Un tempo, di quelle persone che sapevano molto dell'alluminio siberiano, anche quelle che non erano state uccise improvvisamente si ammalarono o morirono in incidenti stradali. E questo non riguarda solo i segreti di Bykov: non ce ne sono quasi nessuno. Sebbene il defunto Bosov, così come i viventi Deripaska e Abramovich, i loro servizi di sicurezza, ci sono molte prove incriminanti su Bykov e altre persone ancora vive.

Leggi anche

Come fu fucilato Bosov. Una mattina nella vita di un magnate

Epilogo

Il cimitero di Nikolaev a Krasnoyarsk - sulla suola della collina di Nikolaev, è la periferia occidentale. Le strade della brigata corrono ad angolo rispetto alla Prospettiva Svobodny sul cimitero. Ce ne sono 15 - come episodi cancellati dalle realtà e dalle circostanze di Krasnoyarsk. "E per tutto ciò che facciamo, siamo anche responsabili insieme." - "La brigata!"

Strade delle brigate a Krasnoyarsk

E queste strade conducono al cimitero, e lì, tra gli altri, si sono ammassati giovani che coprivano molte imprese, comproprietari dei casinò più grandi e lussuosi, sparavano tutti a zero: questa è la Brigata Rossa. E queste strade iniziano dalla principale università locale, e molti uomini severi di quella brigata, mentre erano vivi, acquisirono titoli accademici. Ora giacciono in fila: Reutsky, candidato alle scienze filologiche, il tema della tesi è "Creatività degli scrittori russi della seconda metà del 19 ° secolo", Berkut, candidato alle scienze economiche, che ha difeso la sua tesi "La reputazione aziendale di un'azienda", ecc. Ogni brigata ha il suo cimitero.

La tomba di Naumov. Foto: Alexey Tarasov / Novaya

A Badalyk, questo è il principale cimitero di Krasnoyarsk, i ladri fondamentalisti che morirono nella guerra con i bizantini furono sepolti in modo magnifico - proprio dietro le porte di Badalyk, all'inizio della Walk of Fame, dove fino agli anni '90 furono deposti solo onorevoli cittadini di Krasnoyarsk, Eroi dell'Unione Sovietica e Lavoro sociale. Blatari e i macellai occuparono i posti migliori vicino all'antica nobiltà. Tra le persone, il loro complesso commemorativo, eseguito nello stile degli album di smobilitazione, con epitaffi elaborati e zuccherini su lastre lisce nere, era chiamato "Alley of Heroes". Fraera non mente qui. Pantheon, museo di storia recente e belle arti degli anni '90, una galleria di nomi illustri. Sulla tomba di Siniy viene sconfitto:

“Ma nelle ceneri dell'anima non germoglierà nulla, solo il tempo sarà senza pietà esatto per coloro che non verranno più. Moglie, figli, amici. " (Ortografia salvata)

Qui, sulla Walk of Fame, quasi nel quartiere, si sono riservati i complotti che avevano riconquistato Krasnojarsk dai ladri per conto loro Druzhinin e Bykov. Non riconoscevano né il codice scritto, né le regine con il loro codice non scritto e non credevano, come gli antichi egizi, alla morte. Volava ogni volta. E non perché fosse cieca, ma perché non si imbatté in quelli. Tale è la resistenza dell'alluminio stesso nell'acido concentrato.

Tomba di Voitenko. Foto: Alexey Tarasov / Novaya

... Bykov, che ha celebrato il suo 60 ° anniversario a gennaio, ha messo in vendita un centro commerciale e uffici incompiuto vicino a GorDK, la sua residenza sulle rive dello Yenisei, adiacente al quartiere più alla moda di Sosny, nonché beni nel villaggio di Glyaden vicino a Krasnoyarsk - un complesso agricolo con tutti i suoi polpacci, stalle, recinti, ascensori, un negozio di ortaggi, una panca per seghe elettriche e un centro ricreativo con stalle, un'arena e un'enorme stufa russa al centro del ristorante (per 100 posti). Ma non ebbe il tempo di andarsene, come nel 1999. O non volevo?

60 ° compleanno di Anatoly Bykov. Alla sua sinistra è Sergey Mutovin, ex capo del 2 ° dipartimento (controspionaggio) della Krasnoyarsk RUFSB

In che modo il poeta parla del "trionfo della giustizia"? "Arriva sempre tardi almeno un quarto di secolo"? Il poeta, tuttavia, non ha nulla sulle ragioni di questo improvviso risveglio. Se sono politici, se questa è solo una lotta per il potere, ciò non macchia la giustizia?

Tuttavia, è altrimenti.

Questo materiale è uscito grazie al supporto dei partner

I partner sono lettori che ci aiutano a impegnarci nel giornalismo indipendente in Russia.

Pensi che i materiali su argomenti così importanti dovrebbero apparire più spesso? Quindi supportaci con rate mensili (se non lo stai già facendo). Lavoriamo solo per te e vogliamo dipendere solo da te - i nostri lettori.