Enterocolite nei bambini

Cerchiamo di trovare le domande più interessanti e dare loro risposte complete. vieni da noi più spesso e troverai sempre qualcosa di nuovo e interessante per te stesso.

argomenti di domande

commenti attuali sulle risposte

Aerocolia: presenza di enormi quantità di gas nel tratto intestinale.

• Gonfiore e sensazione di stiramento dello stomaco, che appare 1 ora dopo aver mangiato.
• Flatulenza, pancia gonfia e costipazione; scarico di gas ostruito.

L'aerocolia può essere una conseguenza dell'assorbimento del cibo, che provoca una maggiore formazione di gas (aglio, piselli, cavoli, cibi dolci, una quantità enorme di frutta e verdura cruda). Può essere causato dall'attività molto attiva dei microbi nel tratto intestinale, portando all'accumulo di un'enorme quantità di gas.
Infezioni digestive e gastroenterite incipiente possono spesso essere un prerequisito. Alla fine, l'aerocolia può essere il risultato di costipazione, ostruzione digestiva o paralisi del tratto intestinale. È spesso osservato nelle persone in difficoltà e stressate..

Guarigione Di Erbe

Usano gli stessi tipi di piante dell'aerogastria. Semi di cumino, generoso cordone ombelicale, menta piperita, melissa, miscelati in parti uguali: infuso, 1 cucchiaino per 1 tazza di acqua bollente, aggiungere 2 gocce di olio essenziale di cumino, cumino, cumino, coriandolo o cardamomo o 50 gocce di estratto di zenzero. Assumere dopo i pasti.

- Scegli una dieta a base di prodotti a base di latte e proteine ​​semplicemente digeribili (pesce bollito, patate).
- Fai attenzione alle bevande gassate e scegli cibi con una piccola quantità di fibra vegetale.
- Conduci uno stile di vita attivo, ad esempio cammina di più.
- Controlla la regolarità delle feci.

Materiale fornito dal sito Web www.otvetin.ru

Se trovi un errore, seleziona un pezzo di testo e premi Ctrl + Invio.

Aggiungi un commento cancella risposta

Devi essere loggato per pubblicare un commento..

ha fatto una radiografia pelvica, in conclusione ho letto che si esprime l'aerocolia! che cos'è? Devo vedere un dottore? a cui? chi ce l'aveva? chissà?

Commenti dell'utente

Aerocolia
Aerocolia è la formazione e la presenza nell'intestino di una quantità eccessiva di gas. È caratterizzato da gonfiore volumetrico, che appare circa 1 ora dopo un pasto, così come flatulenza, costipazione e scarico di gas difficile.

L'aerocolia può verificarsi a seguito dell'uso di http://www.zoovet.ru/text.php?newsid=607, che provoca una maggiore formazione di gas o un'eccessiva attività dei batteri intestinali, portando all'accumulo di una grande quantità di gas.

Penso che accada ad ogni secondo bambino, ma non capisco da dove viene la radiografia pelvica.

Cause e sintomi di enterocolite nei bambini

L'enterocolite nei bambini è una lesione infiammatoria dell'intestino, che porta a una violazione di una serie di sue funzioni: escretore, assorbimento, digestione e funzione motoria. La malattia può svilupparsi a causa di infezioni intestinali acute, malattie croniche del tratto gastrointestinale, invasione parassitaria e disbiosi. Nei bambini piccoli, la causa dell'enterocolite è principalmente l'infezione da stafilococco, che causa anche otite media, polmonite, stafilocerma.

Spesso l'enterocolite si verifica a causa della malnutrizione: eccesso di cibo, cibo secco, violazione della dieta - tutto ciò influisce negativamente sull'intestino. Pertanto, gli scolari che sono lasciati a se stessi e non vogliono mangiare completamente dopo le lezioni sono a rischio.

Sintomi di enterocolite nei bambini

I sintomi dell'enterocolite nei bambini sono identici alle manifestazioni di questa malattia negli adulti: alternanza di costipazione e diarrea, gonfiore, flatulenza, disturbi metabolici, intossicazione, distrofia. Un bambino malato soffre di mal di testa e dolori addominali, anemia, ha una diminuzione di peso, perdita di appetito.

In caso di danno all'intestino tenue (enterite), i dolori addominali sono parossistici, tirano, localizzati principalmente attorno all'ombelico o si diffondono in tutto l'addome. Le feci sono molto frequenti (da 5 a 15 volte al giorno) e liquide, con impurità e muco. Le feci possono avere un forte odore putrido.

A volte gli attacchi di dolore sono accompagnati da vomito, febbre. L'appetito è ridotto, il bambino è preoccupato per la pesantezza nell'addome, la nausea. A causa di frequenti movimenti intestinali, si verificano intossicazione e disidratazione, il peso corporeo diminuisce, si osservano le mucose secche del corpo.

L'infiammazione del colon (colite) provoca dolore acuto, le feci non si verificano così spesso, ma dolorosamente, a volte con una miscela di sangue rosso. Il dolore è localizzato nell'addome inferiore. La diarrea in un bambino si alterna a costipazione.

Con l'enterocolite si manifesta anche una sindrome psico-vegetativa: il bambino si sente debole, mal di testa, si stanca rapidamente e dorme male, diventa irritabile e capriccioso. Se l'enterocolite in un bambino acquisisce una forma cronica, ciò può causare un ritardo nella crescita e nel peso, un disturbo del metabolismo proteico e minerale nel corpo.

I disturbi delle feci in un bambino malato di solito durano abbastanza a lungo e scompaiono 3-4 settimane dopo l'inizio della malattia.

Trattamento dell'enterocolite nei bambini

Il trattamento dell'enterocolite nei bambini prevede una dieta equilibrata, la nomina di farmaci antibatterici, la stimolazione dei processi metabolici, l'uso di antidolorifici e farmaci antinfiammatori, l'uso di vitamine.

Utile è una dieta a base di tè e acqua, l'uso di brodo di carne magro, cereali e zuppe grattugiate, polpette e pesce al vapore. Spezie, verdure e frutta crude, noci, pane integrale sono esclusi dalla dieta, poiché questi prodotti possono irritare l'intestino, causando allergie alimentari.

Per ridurre il dolore, possono essere usati farmaci antispasmodici (no-shpu, papaverina), succo di cavolo, acqua minerale (Essentuki n. 17, Borjomi, ecc.) E puoi anche applicare un cuscinetto riscaldante allo stomaco.

I microclysters terapeutici con brodo di camomilla e olio di rosa canina vengono utilizzati per la sconfitta dell'intestino crasso. Aiutano a liberarsi di gonfiore, diarrea e costipazione..

Al fine di evitare l'enterocolite, è necessario monitorare la dieta del bambino, trattare le infezioni intestinali in tempo e prevenire vermi e altri parassiti.

Redattore esperto: Pavel Aleksandrovich Mochalov | D.M.N. terapista

Formazione scolastica: Istituto medico di Mosca I. M. Sechenov, specialità - "Affari medici" nel 1991, nel 1993 "Malattie professionali", nel 1996 "Terapia".

AEROCOLIA

Il mercoledì, Vladimir Ivanovich è in servizio. Risponderà alle domande con un ritardo di 2-3 giorni.

L'amministrazione del sito attira la tua attenzione! Cari pazienti! Non dimenticare di registrarti sul sito! Se necessario, rispondere personalmente al paziente, gli utenti non registrati non riceveranno tale risposta. Per chiamate ripetute: riprodurre completamente TUTTA la corrispondenza precedente (scrivere la data e il numero di domande). Altrimenti, i consulenti "non ti riconosceranno". Puoi aggiungere domande o rispondere alle domande dei consulenti nei "Messaggi" sotto la tua domanda. Saranno inviati ai consulenti.
Dopo aver ricevuto la risposta, non dimenticare di votare ("vota la risposta"). Sono grato a tutti coloro che hanno ritenuto possibile e necessario valutare la risposta. !

Ricorda che per la risposta (consultazione) che ti è piaciuta, puoi utilizzare l'opzione speciale del sito Web "Say Thanks", in cui puoi esprimere la tua gratitudine al consulente acquistandogli alcuni bonus sul nostro sito Web. Speriamo che le dimensioni dei bonus proposte non ti causino altro che un sorriso, con la loro leggerezza.

Colite intestinale

La colite è un'infiammazione dell'intestino crasso. Tra le malattie del tratto gastrointestinale (GIT), la patologia occupa una posizione di leadership in prevalenza. La colite intestinale è considerata una malattia polietiologica, cioè un gran numero di ragioni può portare al suo sviluppo. L'infiammazione provoca cambiamenti distrofici nella parete intestinale.

La malattia è più comune nelle donne che negli uomini. La malattia ha la tendenza al processo cronico in assenza di assistenza tempestiva. Un'infezione batterica dopo che è entrata nella mucosa di un organo ha un effetto dannoso. Ciò provoca edema intestinale e compromissione della funzione funzionale..

La colite può portare allo sviluppo di complicazioni pericolose, motivo per cui è estremamente importante rilevare la malattia in tempo. Cosa causa il disturbo, come si manifesta e come affrontarlo? Parleremo di tutto questo e molto altro in questo articolo..

Le cause

Le cause della colite intestinale sono divise in esogene e endogene. Innanzitutto, parliamo del primo gruppo di fattori provocatori:

  • parassiti;
  • agenti infettivi: virus, tubercolosi da micobatterio, shigella, funghi;
  • salmonellosi, dissenteria;
  • errori nell'alimentazione. Ciò include mangiare cibi secchi, dipendenza da alcol, cibi piccanti, grassi e salati;
  • esposizione a mercurio, arsenico, piombo, sali di metalli pesanti;
  • disbiosi;
  • esposizione alle radiazioni;
  • stile di vita passivo;
  • danno meccanico all'intestino;
  • stress cronico;
  • uso incontrollato di antibiotici o lassativi.

Quanto segue può essere attribuito a ragioni endogene:

  • fattori genetici;
  • reazione allergica;
  • epatite, cirrosi, ulcera, pancreatite;
  • caratteristiche della struttura anatomica dei vasi intestinali;
  • immunità indebolita;
  • processi autoimmuni;
  • violazione dell'afflusso di sangue all'intestino;
  • malattie croniche del fegato e dei reni;
  • intossicazione.

Sintomi

La colite adulta appare come sintomi generali e locali. I sintomi generali includono segni di intossicazione:

  • mal di testa;
  • irritabilità;
  • disturbi del sonno;
  • aumento della temperatura;
  • brividi;
  • debolezza, stanchezza.

Potrebbe esserci anche una riduzione del peso corporeo, l'ipovitaminosi. Le manifestazioni locali includono dolore addominale. L'epidemia è spesso dolorante in natura ed è localizzata nella parte inferiore e laterale della cavità addominale. Un segno caratteristico è l'aumento del dolore dopo aver mangiato e indebolito dopo l'atto di defecazione.

I pazienti lamentano gonfiore, pesantezza all'addome, brontolio. A seconda della causa e del tipo di infiammazione, i pazienti soffrono di diarrea o costipazione. Il dolore addominale con colite intestinale può intensificarsi dopo un clistere purificante, con assunzione di cibo, nonché quando si cammina e si agita durante la guida. I segni di colite dipendono direttamente dal tipo di malattia. Le manifestazioni di forma acuta e cronica presentano una serie di differenze.

Il processo acuto è caratterizzato dalla comparsa di tali sintomi:

  • disagio nell'addome;
  • diarrea. Nelle feci ci sono strisce di sangue e strisce verdastre;
  • falso impulso a defecare durante il giorno. Con la progressione della patologia, questo sintomo appare di notte, è accompagnato da sensazioni dolorose e termina con il rilascio di una piccola quantità di feci solide;
  • gonfiore nell'addome;
  • flatulenza;
  • pesantezza allo stomaco.

La colite cronica provoca un aumento della formazione di gas anche senza l'uso di alimenti specifici. La malattia si manifesta sotto forma di costipazione spastica grave. Circa un'ora dopo aver mangiato, c'è un forte brontolio nello stomaco.

Un processo cronico è caratterizzato dal cambiamento delle feci, quando la diarrea si alterna alla costipazione. I pazienti lamentano una sensazione di pienezza, pesantezza nell'addome, nausea, vomito, vertigini, debolezza, amarezza in bocca. L'infiammazione del colon procede in tre fasi principali:

  • Iniziale. Ci sono piccole deviazioni dalla norma. Appaiono sete, eruzioni cutanee, secchezza delle fauci, feci irregolari.
  • Medio. C'è un aumento dei sintomi clinici. C'è un malessere generale, la temperatura corporea aumenta. I pazienti lamentano crampi al dolore addominale.
  • Pesante. Scorre ad alta temperatura. Al forte dolore all'addome si aggiunge un battito cardiaco accelerato, respirazione irregolare, pallore della pelle.

Classificazione

Gli specialisti distinguono due forme principali di colite:

  • speziato. È caratterizzato da una sindrome del dolore progressiva e intensa. Alcuni sintomi non si attenuano nemmeno dopo aver assunto un antispasmodico. Spesso accompagnato da processi infiammatori in altri organi del tratto gastrointestinale;
  • cronico Si sviluppa di solito nei casi in cui non sono state intraprese azioni tempestive per neutralizzare l'infiammazione acuta. Si sviluppa a lungo, può svilupparsi senza distinti sintomi clinici. Insieme a questo, si verifica una graduale distruzione della mucosa. La colite cronica si verifica con frequenti ricadute..

colite

La colite ulcerosa è un'infiammazione cronica del colon, caratterizzata dalla formazione di ulcere ed emorragie sulla mucosa. Le cause della malattia non sono state completamente comprese. Esistono diverse ipotesi sull'insorgenza della malattia: predisposizione ereditaria, natura infettiva, processo autoimmune.

I fattori che provocano lo sviluppo della malattia sono situazioni stressanti, sovraccarico emotivo, disbiosi intestinale e uno stile di vita sedentario. Un ruolo importante è svolto dalla dieta. Le persone che hanno una grande quantità di carboidrati e un contenuto di fibre insufficiente sono inclini alla colite ulcerosa..

Con gravità da lieve a moderata, i pazienti hanno malessere generale, debolezza, crampi al dolore addominale, la temperatura sale al livello di 38 0 C. Le feci diventano frequenti fino a cinque volte al giorno, le macchie di sangue sono presenti nelle feci. Con lo sviluppo di uno stadio grave, compaiono sintomi più gravi:

  • tachicardia;
  • febbre;
  • polso rapido;
  • pallore della pelle;
  • vertigini, debolezza;
  • perdita di peso;
  • diarrea più di sei volte al giorno;
  • il rilascio di una grande quantità di sangue insieme alle feci. A volte compaiono interi coaguli;
  • dolore intenso appare davanti alle feci.

Con la colite ulcerosa, la diarrea può verificarsi fino a venti volte al giorno. I pazienti mancano di appetito, il peso diminuisce. A volte la malattia è accompagnata da costipazione e dolore nella regione iliaca sinistra. Allo stesso tempo, la temperatura corporea aumenta leggermente, quindi i pazienti spesso non attribuiscono alcuna importanza a questo. Man mano che il processo patologico avanza, il sanguinamento rettale si sviluppa con impurità di secrezione purulenta.

Nei pazienti con colite ulcerosa possono manifestarsi sintomi extraintestinali:

  • stomatite;
  • gengivite;
  • congiuntivite;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • tromboflebite;
  • tromboembolismo;
  • malattie della pelle.

Il trattamento di solito prevede l'uso di farmaci per correggere la diarrea e normalizzare la digestione. Nei casi più gravi, è indicato un trattamento chirurgico..

erosivo

Molto spesso, la malattia si sviluppa nelle persone di età inferiore ai quaranta. Fino ad ora, gli scienziati non hanno stabilito le cause che portano completamente allo sviluppo della colite. Tuttavia, hanno rivelato una correlazione tra infiammazione dell'intestino crasso e alcuni fattori:

  • infezioni intestinali;
  • infestazioni parassitarie;
  • disbiosi;
  • cattiva alimentazione;
  • stile di vita passivo;
  • cattive abitudini;
  • sovraccarico emotivo.

L'indebolimento dell'immunità locale porta ad un indebolimento della funzione barriera della mucosa intestinale. Di conseguenza, l'edema si sviluppa e compaiono difetti erosivi, attraverso i quali penetrano batteri e allergeni. Ciò contribuisce all'ulteriore sviluppo del processo..

La colite erosiva si manifesta sotto forma dell'aspetto del sangue nelle feci. Più grave è la malattia, più spesso compaiono episodi di diarrea. Il falso bisogno di defecare è accompagnato da sensazioni dolorose. Spesso i pazienti lamentano nausea, vomito, mal di testa.

Le misure terapeutiche mirano a fermare la fase acuta, alleviare i sintomi clinici e prevenire le ricadute in futuro. In terapia vengono utilizzati farmaci antibatterici, antinfiammatori, enzimatici e multivitaminici..

Enterocolite

La forma acuta di enterocolite è caratterizzata da un decorso rapido. Nelle fasi iniziali, i cambiamenti patologici sono reversibili e scompaiono completamente dopo la terapia. Ma più dura il processo, più profonda è l'infiammazione. Pertanto, nei casi avanzati, la mucosa intestinale perde completamente le sue proprietà morfologiche e cessa di svolgere la funzione barriera e digestiva.

Di conseguenza, il cibo non può essere digerito correttamente, i nutrienti sono scarsamente assorbiti e le tossine, al contrario, penetrano nel flusso sanguigno, causando intossicazione del corpo. L'enterocolite può causare danni ai vasi sanguigni, che è irto di sviluppo di sanguinamento intestinale latente. Il processo infiammatorio si sviluppa sullo sfondo di un danno alla mucosa intestinale.

Ciò porta al fatto che la parete dell'organo si gonfia, la peristalsi è disturbata e la produzione di muco. Tutto ciò provoca l'insorgenza di dolore addominale e disagio durante i movimenti intestinali. Spesso la diarrea si sviluppa con impurità di sangue e muco. A causa del rilascio di sostanze tossiche da parte di agenti infettivi, si verifica un aumento della temperatura corporea..

Una nutrizione adeguatamente selezionata aiuta a ripristinare la funzione digestiva e di evacuazione motoria dell'intestino. I prodotti indigeribili che rimangono a lungo nello stomaco sono esclusi dalla dieta. Il punto di riferimento per la correzione della nutrizione medica è la natura delle feci.

Se, nonostante il trattamento e la dieta, l'infiammazione non viene eliminata e le feci non sono normalizzate, ai pazienti possono essere prescritti farmaci antibatterici. Parallelamente agli antibiotici, vengono attribuiti probiotici che normalizzano la microflora intestinale.

spastico

La colite spastica si chiama sindrome dell'intestino irritabile. La malattia è più comune nelle donne dai 20 ai 60 anni. Causa dolore addominale spastico e aumento della formazione di gas. La patologia è spesso il risultato di malnutrizione, costipazione cronica, infezioni intestinali, fattori neurogenici, reazioni allergiche.

La malattia può manifestarsi con costipazione, diarrea o un'alternanza di questi sintomi. I pazienti lamentano dolorosi crampi all'addome senza una chiara localizzazione. Molto spesso, il disagio appare al mattino e dopo aver mangiato. Le tattiche del trattamento sono determinate in base ai fattori causali e alle caratteristiche individuali del paziente..

La terapia combinata può includere la rimozione della tensione nervosa, il ripristino dell'attività motoria intestinale e il miglioramento della digestione. Per fermare la reazione infiammatoria, vengono prescritti agenti antinfiammatori e antibatterici non steroidei. Gli antispasmodici sono usati per alleviare gli spasmi dolorosi..

ischemica

La patologia si sviluppa sullo sfondo di una violazione dell'afflusso di sangue all'intestino crasso. Quelli più colpiti dalla malattia dopo sessant'anni. Le feci nei pazienti con colite ischemica acquisiscono un caratteristico colore bordeaux o scarlatto. Una delle complicazioni più pericolose della malattia è lo sviluppo di sanguinamento interno..

Inizia all'improvviso e in assenza di assistenza tempestiva può portare alla morte. Il trattamento della malattia viene effettuato utilizzando farmaci vasodilatatori e antipiastrinici. Nei casi più gravi, le complicanze possono richiedere un intervento chirurgico.

complicazioni

Se una persona non cerca l'aiuto qualificato di uno specialista e lascia andare la malattia alla deriva, può portare allo sviluppo di conseguenze pericolose, tra cui:

  • anemia
  • intossicazione;
  • disidratazione;
  • disbiosi;
  • perforazione della parete intestinale;
  • peritonite;
  • sanguinamento;
  • blocco intestinale;
  • Gambero.

Trattamento

Il trattamento della colite dell'intestino comprende non solo l'uso di farmaci, ma anche l'osservanza di una dieta rigorosa, che verrà prescritta individualmente da un gastroenterologo. Il supporto è fornito da rimedi popolari che combattono bene con le manifestazioni cliniche della colite..

Se la causa dell'infiammazione è un processo infettivo, ai pazienti vengono prescritti antibiotici. Se vengono rilevati parassiti, non puoi fare a meno dei farmaci antielmintici. I medici prescrivono spesso antidolorifici per il dolore intenso. La colite è accompagnata da una violazione delle feci, quindi, nel complesso del trattamento è mezzo per normalizzare le feci. Medicinali astringenti usati per la diarrea.

Una proprietà di legame è posseduta da un decotto di corteccia di quercia, tanalina, argilla bianca. Con costipazione sono indicati i lassativi e l'argilla detergente. I probiotici sono usati per normalizzare la microflora intestinale. Popolano il corpo con batteri benefici che combattono i patogeni. Questo aiuta a ripristinare il naturale equilibrio qualitativo e quantitativo della flora..

Una corretta alimentazione aiuterà ad accelerare il processo di guarigione. Con diarrea e gonfiore, gli alimenti che aumentano la formazione di gas dovrebbero essere esclusi dalla dieta:

  • frutta e verdura crude;
  • acido, speziato, affumicato, salato, fritto, in scatola;
  • dolci;
  • piselli, fagioli;
  • pane di segale.

I prodotti ammessi includono:

  • Pane bianco;
  • uova
  • pere, mele, pesche sotto forma di purè di patate;
  • patate;
  • carne e pesce magri;
  • cereali e zuppe sull'acqua;
  • frutta secca;
  • fegato di pollo bollito.

È possibile trattare la colite intestinale con rimedi popolari, specialmente per quei casi in cui la malattia è comparsa durante la gravidanza. Durante questo periodo, molti farmaci sono proibiti, quindi le ricette sicure per la medicina tradizionale vengono in soccorso. I populisti raccomandano di bere un decotto di semi di lino prima di mangiare. Questo strumento protegge le pareti dell'intestino e dello stomaco da irritazioni e danni. Il brodo ha proprietà astringenti.

Un rimedio a base di camomilla da farmacia aiuterà ad accelerare il recupero. Tre cucchiai di fiori secchi devono essere versati con un litro di acqua calda. Un contenitore di liquido viene avvolto in un asciugamano e lasciato in infusione per diverse ore. Cento grammi di miele devono essere aggiunti alla soluzione filtrata. Prendi il rimedio per tutto il giorno in 3-4 dosi. Il trattamento dura un mese, dopo di che viene effettuata una pausa di due settimane.

Il succo di mela sarà di grande beneficio nella colite. Un litro di bevanda deve essere miscelato con 150 g di miele. Durante il mese, la miscela risultante viene bevuta tre volte al giorno. Narodniks consiglia di utilizzare questa ricetta in un processo cronico. Puoi anche usare le erbe nel trattamento. Mescolare in proporzioni uguali l'assenzio e la salvia. Un cucchiaio di materie prime secche deve essere riempito con un bicchiere di acqua bollente. Un contenitore con un decotto deve essere avvolto e insistito per un'ora. Il liquido filtrato viene bevuto su un cucchiaio ogni due ore..

Quindi, la colite intestinale è una malattia in cui è interessata la mucosa dell'intestino crasso. La terapia terapeutica tempestiva aiuterà a ripristinare completamente il funzionamento del corpo e ad appianare i conseguenti cambiamenti patologici..

Una manifestazione caratteristica della malattia è la comparsa di un forte dolore addominale, che è accompagnato da un bisogno di defecare. Nelle feci appare sangue e muco. Le malattie non trattate possono causare complicazioni che rappresentano una minaccia per la vita del paziente..

Aerophagy nei neonati

L'aerofagia è l'ingestione di una grande quantità di aria, che successivamente porta alla eruttazione. Nei neonati l'aerofagia si manifesta sotto forma di rigurgito. È necessario distinguere l'aerofagia e l'ingestione fisiologica dell'aria, in cui non si osserva alcuna eruttazione. Anche l'eruttazione non si applica all'aerofagia, a causa del rapido riempimento dello stomaco con gas durante il consumo di bevande gassate.

Le cause

Il rigurgito nei neonati si verifica a causa dell'ingestione di aria durante il pasto e del pianto. L'aerofagia varia in organico e funzionale. Ogni tipo si verifica per diversi motivi:

  • Il rigurgito organico in un neonato si verifica a causa di uno sviluppo improprio del tratto gastrointestinale. L'aerofagia organica di solito appare a causa del restringimento delle regioni gastriche. Disturbi del sistema nervoso centrale causati da ipossia o infezione durante il periodo prenatale, nonché disturbi genetici, possono anche causare sputi organici.
  • L'aerofagia funzionale nei neonati è un processo normale e non patologico. Nei neonati, il tratto digestivo non è ben sviluppato. Molto spesso, l'aerofagia viene diagnosticata nei neonati prematuri o nei neonati con basso peso corporeo.
  • Il vomito errato del bambino sul torace, la presa incompleta dei capezzoli sul flacone, così come l'assunzione troppo rapida o lenta di latte materno o latte artificiale possono provocare rigurgito.

Sintomi

Determinare l'aerofagia nei bambini è molto semplice:

  • Si manifesta sotto forma di rigurgito. Questo processo è inerente a qualsiasi neonato. Ma l'unica differenza è che la quantità e il volume del cibo durante il rigurgito di ogni bambino possono differire.
  • Il latte o la miscela di latte entra nello stomaco, ma l'aria in eccesso che viene ingerita spinge il cibo nell'esofago e quindi nella cavità orale.
  • Coliche, gonfiore e pianto durante e dopo l'alimentazione sono anche segni di aerofagia nei neonati..
  • L'aerofagia è di solito osservata nei bambini fino a 4 mesi, ma a volte il processo di rigurgito può durare più a lungo.
  • Nel tempo, il rigurgito si verifica molto meno frequentemente, dopo di che l'aerofagia scompare senza lasciare traccia. Se il neonato continua ad aumentare di peso corporeo e soddisfa gli standard di sviluppo, non c'è motivo di preoccuparsi.

Diagnosi di aerofagia in un neonato

Un pediatra sarà in grado di diagnosticare l'aerofagia in un bambino durante un esame esterno e un'anamnesi, tenendo conto delle lamentele della madre. Se il rigurgito non si verifica frequentemente e con piccoli volumi di cibo ingerito, non sono necessari ulteriori esami. È possibile prescrivere la diagnosi del tratto gastrointestinale di un neonato con aerofagia organica. In genere, gli esami sono prescritti se il bambino ha smesso di ingrassare o ha iniziato a perdere peso, sono comparsi segni di ritardo mentale e sviluppo fisico.

complicazioni

Qual è il pericolo di sputare per un bambino?

  • L'aerofagia funzionale non è una patologia e passa indipendentemente dopo 4 mesi di vita.
  • Anche l'aerofagia organica non costituisce un pericolo. In questo caso, il rigurgito è un sintomo di un disturbo nel tratto digestivo. Pertanto, è necessaria una diagnosi del corpo del neonato e un trattamento.
  • Il vomito è pericoloso perché il bambino può soffocare. Per questo motivo, non puoi mettere un neonato sulla schiena. Il bambino dovrebbe essere dalla sua parte.

Trattamento

Cosa sai fare

L'aerofagia funzionale non viene trattata, ma passa da sola dopo qualche tempo. Ma la madre dovrebbe prendersi cura del neonato in modo che lo sputo si verifichi raramente:

  • Durante l'alimentazione, è necessario assicurarsi che il bambino catturi completamente il seno o il capezzolo del biberon.
  • Quando si alimenta la miscela di latte attraverso una bottiglia, è importante scegliere il capezzolo giusto, che ridurrebbe il rischio che l'aria penetri nel cibo. Attualmente ci sono i capezzoli con una speciale valvola dell'aria, che facilita il processo di alimentazione e previene l'aerofagia.
  • Inoltre, la mamma dovrebbe assicurarsi che non ci siano bolle d'aria nella cavità del capezzolo con latte o una miscela.
  • Tenere il biberon ad un certo angolo durante l'alimentazione..
  • Il latte o la miscela di latte non devono entrare nel corpo del neonato troppo rapidamente. Altrimenti, porterà a eccesso di cibo e rigurgito..
  • Il bambino dovrebbe mangiare in posizione semi-verticale. Puoi fare piccole pause durante l'alimentazione..
  • Durante la pausa, il bambino dovrebbe essere girato su se stesso e tenuto in posizione verticale per diversi minuti. Di solito dopo un breve periodo il bambino erutta l'aria in eccesso.
  • Non nutrire il tuo neonato mentre piangi.

Cosa fa il dottore

Il trattamento farmacologico può essere prescritto nella diagnosi di aerofagia organica. Sarà richiesta anche la consultazione di un neurologo, endocrinologo, chirurgo.

Con l'aerofagia funzionale, di solito non è richiesto un trattamento specifico. Il medico può prescrivere una correzione dietetica usando speciali miscele di latte. Ma se la madre sta allattando al seno, queste miscele di solito non vengono utilizzate. Queste miscele includono caseina e antireflusso. Le miscele di caseina contengono una grande quantità di caseina, che ispessisce il cibo ingerito. Questo previene le eruttazioni. Nelle miscele antireflusso, questa funzione è svolta da speciali addensanti. Il medico prescrive l'uso di una miscela speciale rigorosamente secondo i singoli indicatori.

Se il bambino è preoccupato per una grave colica dopo l'allattamento, il medico prescrive farmaci speciali che aiutano ad eliminare i gas.

Prevenzione

La mamma sarà in grado di prevenire l'aerofagia funzionale in un bambino se aderisce ad alcune misure preventive:

  • Dopo l'allattamento, non è necessario fare ginnastica con il bambino o cambiare i suoi vestiti. È meglio se il neonato rimarrà in piedi per diversi minuti.
  • Prima di ogni poppata, puoi stendere il bambino sullo stomaco per alcuni secondi. Quindi giralo sulla schiena e accarezzando lentamente lo stomaco in senso orario. Ciò libererà il tratto digestivo dall'aria in eccesso. Puoi accarezzare la pancia dopo l'allattamento.
  • Durante l'alimentazione, la madre dovrebbe assicurarsi che il neonato respiri liberamente. Durante l'allattamento, il naso del bambino non dovrebbe poggiare sul petto di sua madre.
  • Riduce il rischio di sviluppare il risciacquo quotidiano aereo del naso. Per questo, puoi usare la soluzione salina.
  • Durante l'alimentazione, il bambino dovrebbe trovarsi in una posizione semi-verticale.
  • È anche importante monitorare la piena presa del seno o dei capezzoli di bottiglia..

Sintomi e trattamento di Aerokolia

Enterocolite - sintomi e trattamento: dieta e droghe

Il processo infiammatorio che si verifica nel tratto digestivo è chiamato enterocolite dell'intestino e i sintomi e i metodi di trattamento negli adulti non differiscono per sesso. Spesso l'insorgenza della malattia è preceduta dall'ingestione di vari batteri, tossine e cibo inadatto nell'intestino. A volte l'enterocolite può svilupparsi come una complicazione contro le malattie gastrointestinali croniche.

Maggiori informazioni sull'enterocolite

Questa malattia colpisce persone di tutte le età. La malattia è infiammatoria e colpisce l'intestino, con lo sviluppo della malattia, inizia un sistema digestivo turbato.

Il disturbo intestinale è associato a vari fattori ed è espresso dalle seguenti condizioni simili tra loro:

  • danno al colon - colite;
  • infiammazione nell'intestino tenue - enterite;
  • patologia del tratto gastrointestinale inferiore - enterocolite.

L'attuale divisione dell'enterocolite acuta si basa sulla differenza nelle cause dello sviluppo della malattia: infettiva e non infettiva.

In medicina, l'infiammazione intestinale è divisa in acuta e cronica. La forma acuta è caratterizzata da un danno solo alla superficie mucosa dell'intestino crasso o dell'intestino tenue. A sua volta, il tipo acuto di enterocolite può essere diviso in 2 tipi: infettivo e non infettivo. I sintomi mostrati variano leggermente, in entrambi i casi si manifestano con alta intensità.

Enterocolite infettiva

L'enterocolite infettiva è dei seguenti tipi:

  • parassita. È una conseguenza della penetrazione di vermi, tricomonadi, amebe;
  • batterica. Le cause di questo tipo sono le infezioni da infezioni come stafilococco, streptococco, salmonella, E. coli.

La colite infettiva è contagiosa per gli altri. Può essere trasmesso da persona a persona. Tra i bambini si trova principalmente l'enterocolite, provocata da stafilococchi. Un adulto è meno suscettibile a questo tipo di malattia rispetto a un bambino, di solito solo con un'immunità indebolita.

Questo tipo di malattia può essere rilevato da mani sporche, prodotti di scarsa qualità, con cottura insufficiente.

Un altro patogeno è anche isolato - i clostridi, che colpiscono la mucosa intestinale e avvelenano il corpo con un forte veleno - il paziente sviluppa colite pseudomembranosa. Può verificarsi sullo sfondo di un uso prolungato di farmaci antibatterici, portando ad un aumento dei clostridi nel corpo. Le statistiche dicono che circa il 3% della popolazione adulta è portatrice di questo patogeno. Per molto tempo, i clostridi potrebbero non manifestarsi in alcun modo, ma con una diminuzione dell'immunità, la loro attività aumenta.

Enterocolite non infettiva

Le cause dell'enterocolite non infettiva possono essere vari fattori e, sulla base di ciò, l'enterocolite non infettiva è suddivisa in:

  • tossico. Può apparire se esposto a sostanze tossiche sul corpo (con alcolismo e uso a lungo termine di droghe);
  • alimentare. La causa dell'evento è l'uso di un gran numero di piatti grassi e piccanti;
  • meccanico. Il motivo è la costipazione di natura cronica, dovuta al restringimento del lume dell'intestino, alla comparsa di un tumore;
  • colite allergica. Può essere associato ad altre manifestazioni allergiche sotto forma di poliartrite, asma bronchiale, febbre da fieno;
  • necrotico. Appare contro l'ischemia intestinale a causa di trombosi dei vasi mesenterici e insufficienza cardiaca.

Enterocolite cronica

Può essere asintomatico per un lungo periodo di tempo. Colpisce gli strati profondi dell'intestino, interessando non solo la mucosa. Questo tipo di enterocolite può essere identificato dai seguenti sintomi:

  • dolore sotto forma di crampi addominali;
  • frustrazione di una sedia - alternata: poi diarrea, poi costipazione;
  • gonfiore (aerocolite);
  • violazione del processo digestivo - il cibo non viene completamente digerito, decade e si decompone;
  • perdita di forza, letargia;
  • diminuzione della concentrazione;
  • improvvisa perdita di peso senza motivo apparente;
  • pelle pallida con una sfumatura grigiastra;
  • ossa fragili, capelli e unghie fragili (a causa della mancanza di nutrienti nel corpo);
  • alitosi;
  • placca sulla lingua e grumi di muco nella cavità orale.

Sintomi della malattia

Per tutti i tipi di enterocolite acuta, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • aumento della temperatura;
  • dolore acuto nella cavità addominale;
  • vomito grave con una miscela di bile;
  • vertigini, mal di testa;
  • dolori alle articolazioni e alle ossa, brividi;
  • violazione delle feci (possibile diarrea con sangue).

Se la forma acuta non viene trattata, può trasformarsi in un pigro (cronico).

Con una lieve forma di danno, è possibile osservare un processo patologico locale in qualsiasi area separata dell'intestino.

E i segni possono verificarsi in:

  • accumulo di infiltrato infiammatorio;
  • gonfiore della mucosa;
  • vasodilatazione.

La mancanza di trattamento porta a conseguenze pericolose: possono formarsi ulcere con bordi allentati, si osserva sanguinamento vascolare, alcune parti della mucosa subiscono necrosi: muoiono, c'è una rottura della parete dell'organo, che rappresenta un pericolo per la vita del paziente.

I sintomi della malattia possono includere la presenza di brontolio nel canale intestinale, la presenza sulla lingua della placca bianca, la bocca secca. Le donne possono avvertire dolori che si irradiano nella parte bassa della schiena o nella parte inferiore dell'addome (possono essere scambiati per sintomi di processi infiammatori nella zona pelvica).

Diagnosi di enterocolite

Oltre all'esame del paziente e alla raccolta di un'anamnesi (anamnesi), vengono prescritti vari studi strumentali e la consegna di varie analisi:

  • endoscopia intestinale;
  • colposcopia;
  • sigmoidoscopia;
  • analisi del sangue generale;
  • esame fecale.

Il medico è interessato al livello di acidità, determina la composizione della bile e del succo gastrico.

Come trattare

Con varie forme di patologia, viene prescritto il proprio trattamento. Nella forma acuta, la terapia mira ad eliminare i sintomi pronunciati, normalizzare le funzioni del tratto digestivo.

Nella forma cronica, la fonte della malattia viene prima identificata e quindi vengono eliminati i segni tangibili.

Il trattamento complesso della forma cronica comprende:

  • terapia farmacologica, che elimina le cause e i sintomi dell'infiammazione intestinale;
  • dieta terapeutica e normalizzazione dello stile di vita del paziente;
  • sostituzione o completa esclusione di farmaci che influenzano negativamente il tratto digestivo.

Inoltre, esistono metodi di trattamento dell'enterocolite che sono ugualmente applicabili a tutte le forme di malattia:

  • disintossicazione. Se la patologia fosse causata dall'uso di cibo avariato;
  • l'uso di droghe di diverso spettro d'azione;
  • dieta;
  • fisioterapia;
  • trattamenti popolari.

Questo approccio globale ti consente di ripristinare rapidamente la salute e tornare alla vita normale..

Il trattamento farmacologico prevede l'uso di farmaci di vari gruppi:

  • antibiotici (Enterofuril, Furazolidone, Eritromicina, Cefazolina, Ampicillina, Linkomicina e altri);
  • steroidi per aumentare il livello di proteine ​​e il suo migliore assorbimento ("Lipofundin", "Intralipid");
  • assorbenti per la rimozione di tossine (carbone nero, Smecta);
  • complessi vitaminici per colmare la carenza di oligoelementi utili (acido folico, acido ascorbico, ecc.);
  • prebiotici per il restauro della microflora (Linex, Lactovit, Bifikol);
  • agenti enzimatici per una buona digeribilità del cibo, prevenendo la sua putrefazione nell'intestino (Pancreatina, Mezim, Creonte).

Durante l'assunzione di ciascuno di questi medicinali, è necessario consultare il proprio medico, in quanto vi sono controindicazioni ed effetti collaterali.

Nella forma acuta della malattia, il trattamento viene solitamente eseguito in un ospedale, dove vengono eseguite le seguenti procedure:

  • risciacquare con acqua bollita o distillata;
  • pulizia dell'intestino con un lassativo salino. Successivamente, viene eseguito l'enterosorbimento, per il quale danno enterodesi, lavato con acqua bollita;
  • terapia di disintossicazione con bere molti liquidi.

Successivamente, vengono prescritti farmaci, vengono prescritti antibiotici, farmaci antiparassitari e antivirali. Dopo la fine della fase acuta, vengono prescritti enzimi, lattobacilli.

Nella forma cronica, l'enterocolite viene trattata a casa:

  • annullare l'assunzione di farmaci che causano disfunzione intestinale;
  • trattare il sistema digestivo;
  • vengono utilizzati farmaci antibatterici (se è necessario sopprimere la microflora intestinale dannosa);
  • usare preparati enzimatici, prebiotici e probiotici;
  • prescrivere il farmaco "Vinylinum" se c'è sanguinamento a causa di ulcere.

Metodi alternativi di trattamento

I rimedi popolari correttamente selezionati aiuteranno a migliorare la condizione. Ricette a base di erbe che aiutano con questo:

  • acqua di aneto;
  • decotto di menta piperita;
  • tintura di timo;
  • decotti di camomilla, valeriana.

Dieta Enterocolite

Seguire una dieta per l'enterocolite aiuta a ridurre l'effetto aggressivo sull'intestino, contribuisce al suo recupero precoce.

L'alimentazione per la malattia consiste nei seguenti passaggi:

  • pulizia. Nell'enterocolite acuta in un ospedale, viene eseguita la disintossicazione, viene eseguito un clistere;
  • fame. I primi giorni si consiglia di non mangiare, bere solo acqua senza gas, tè debole senza zucchero. Introdurre gradualmente cereali liquidi sull'acqua, purè di zuppe, verdure in umido senza condimento;
  • aggiungere varietà alla nutrizione. A poco a poco, è necessario aggiungere carne (varietà a basso contenuto di grassi), pesce al menu.

Nel menu sono ammessi i seguenti tipi di prodotti:

  • pane secco;
  • olio vegetale;
  • zucchero;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • zuppe grattugiate;
  • gelatina, gelatina, limone, mirtillo, succo di ciliegia;
  • piatti a base di pollo, manzo, pesce;
  • semola, riso, grano saraceno.

Mangiare spesso dovrebbe essere in piccole porzioni, il menu può essere gradualmente ampliato.

Fisioterapia per Enterocolite

Quando la malattia è in remissione, vengono eseguite una serie di procedure fisioterapiche mirate al miglioramento generale dell'intestino, riducendo la durata e il numero di esacerbazioni.

Quale fisioterapia può essere prescritta:

  • complessi speciali di esercizi di fisioterapia;
  • sessioni di riflessologia e magnetoterapia;
  • balneology.

Nella fase acuta, l'attività fisica dovrebbe essere esclusa..

Prognosi della malattia

L'enterocolite acuta risponde bene al trattamento, con la sua tempestiva attuazione. I miglioramenti seguono il giorno 5-7 della terapia intensiva. Il pieno recupero può essere raggiunto dopo un mese di trattamento.

La prognosi generale della malattia dipende dalla qualità del trattamento e dalla durata della malattia senza terapia.

Nelly, Saratov. È stata diagnosticata l'enterocolite, ma con l'aiuto di rimedi popolari (su consiglio di un medico) è stata in grado di fermare la malattia in forma acuta e non le ha permesso di diventare cronica.

Flatulenza nello stomaco: qual è la ragione e cosa fare

Il tratto gastrointestinale è un tubo flessibile dotato di un sistema muscolare liscio che prende il cibo, lo assimila e rimuove i rifiuti. Il cibo masticato è nello stomaco per una media di 2-3 ore, dove viene preparato per la digestione nell'intestino tenue. Quindi il cibo entra nel colon. È qui che si forma la formazione di gas nell'addome attraverso una fermentazione batterica completamente normale. Vengono prodotti due gas principali: idrogeno e metano..

Cause di gonfiore e flatulenza

L'accumulo di gas nell'intestino porta a gonfiore (aumento del volume dell'addome) e flatulenza (uscita del gas attraverso l'ano). Altre cause possono anche portare a gonfiore e flatulenza:

  • Alcuni alimenti Tutti i prodotti subiscono la fermentazione batterica, ma alcuni causano gonfiore e gas molto più di altri. In particolare, si tratta di prodotti che contengono zucchero, carboidrati e fibre. Inoltre, i prodotti lattiero-caseari consumati in grandi quantità in un breve periodo di tempo (ad esempio due o tre bicchieri di latte a pranzo) comportano un'eccessiva produzione di gas.
  • Intolleranza al lattosio. Questa è una mancanza di lattasi, un enzima usato per elaborare il lattosio (lo zucchero naturale presente nei prodotti lattiero-caseari). Questa carenza, principalmente di origine genetica, può verificarsi a causa della normale gastroenterite, che ha lavato tutta la lattasi dall'intestino e ha danneggiato le cellule che la producono. L'intolleranza al lattosio può verificarsi in una persona che ha completamente smesso di mangiare prodotti lattiero-caseari per diversi mesi e l'intestino non produce più l'enzima desiderato. A volte gonfiore e flatulenza possono essere accompagnati da diarrea o crampi intestinali dopo l'assunzione di prodotti lattiero-caseari..
  • Stipsi. Dopo diversi giorni di costipazione, le feci si accumulano nel colon. Il processo di fermentazione funziona doppiamente, c'è un'eccessiva produzione di gas.
  • Rallentatore nell'intestino. L'intestino può rallentare dopo aver mangiato cibi grassi che sono più difficili da digerire. In questo caso, la persona avverte disagio e soffre di gas in eccesso.
  • Ingestione di aria (aerofagia) durante i pasti. Troppa aria nell'intestino porta a gonfiore, gas e eruttazione.
  • Il gonfiore può verificarsi a causa di alcune malattie dell'intestino e del fegato. Il blocco dell'intestino da parte di un tumore canceroso o della malattia di Crohn può portare ad un aumento del volume dell'intestino e, di conseguenza, dell'addome. A sua volta, la cirrosi epatica può causare accumulo di acqua nella cavità addominale.
  • L'aerocolia (stiramento del colon con gas) è il risultato di batteri presenti nel corpo che portano alla formazione di gas a causa di alimenti scarsamente assorbiti. Quando si accumula molto gas, compaiono gonfiore, flatulenza e talvolta persino crampi. Per correggere la situazione, si raccomanda di ridurre il consumo di prodotti amidacei (pane, pasta, patate dolci), verdure crocifere (cavoli, broccoli, cavolfiori), frutta (soprattutto molto matura) e verdure crude e frutta.
  • Lo stress e il nervosismo portano anche a dolori all'addome. Molte persone affermano che il gonfiore e la flatulenza aumentano con una condizione nervosa.

Come puoi aiutare te stesso

Se hai problemi di flatulenza e gonfiore, tieni un diario alimentare. Segna in esso tutto ciò che mangi e che non causi problemi e viceversa, determina da solo un elenco di prodotti che causano la formazione di gas, devi consumarli in piccole quantità. Ecco un elenco di alimenti che causano gas nello stomaco:

  • cibi grassi;
  • frutti molto maturi;
  • crocifere (cavoli, broccoli, cavolfiori, cavoletti di Bruxelles);
  • legumi;
  • cipolle, aglio, scalogno, porri;
  • cereali (grano, avena);
  • Mais;
  • piselli;
  • patate;
  • asparago;
  • bevande gassate e birra.

Fai una breve passeggiata dopo aver mangiato. Camminare per quindici minuti stimola la digestione, prevenendo gonfiore e gas nell'intestino..

Come mangiare

  • Evitare bevande gassate e birra. Sono anche una fonte di formazione di gas. Queste bevande contengono una grande quantità di gas. Quando vengono consumati, si formano bolle aggiuntive, che aumentano la quantità di aria già assorbita.
  • Molto spesso, gli alimenti senza zucchero contengono sorbitolo o fruttosio, che sono difficili da assorbire dall'intestino. In uno stato non assorbito, queste due sostanze contribuiscono alla formazione di gas nell'intestino..
  • Dopo aver mangiato, bere il tè di camomilla, menta piperita Menta piperita: proprietà utili e controindicazioni di erbe aromatiche e aneto Aneto: proprietà utili e controindicazioni di erbe aromatiche, non caffè o tè. La tisana ha proprietà che prevengono la flatulenza e la flatulenza. Alcune gocce di estratto di menta piperita, cannella o zenzero in un bicchiere d'acqua hanno lo stesso effetto..
  • Mangia meno cibi grassi. Per una facile digestione senza formazione di gas, evitare cibi grassi. Tra le altre cose, non dimenticare di masticare il cibo con cura.
  • Dividi il tuo pasto in più set al giorno, come cinque o sei.
  • Alcuni latticini contengono meno lattosio rispetto ad altri. Se si consiglia di evitare latte, gelati, yogurt e ricotta, la maggior parte dei formaggi può essere consumata senza preoccupazioni. Stiamo parlando di formaggio cheddar, groviera, brie, camembert, mozzarella, brik e così via. Per coloro che vogliono ancora consumare prodotti lattiero-caseari, esiste un farmaco che previene le reazioni di intolleranza.
  • Cerca di non ingerire troppa aria mentre mangi. L'eccesso di aria nel sistema digestivo porta a gonfiore, formazione di gas. Se questo accade troppo spesso per te, non masticare gomme da masticare, non mangiare cibi troppo caldi o troppo freddi, rischi di mangiare più velocemente, mentre ingerisci una grande quantità di aria.

Medicinali

  • I medicinali venduti gratuitamente possono alleviare la situazione o prevenire la formazione di gas. Attualmente, ci sono farmaci sul mercato che riducono la formazione di gas nell'intestino senza effetti collaterali. Si consiglia di assumere farmaci prima dei pasti..
  • Un vecchio metodo collaudato è il carbone attivo, che assorbe i gas e ne impedisce la formazione..
  • Il simeticone può essere assunto durante o dopo i pasti per prevenire o alleviare il gonfiore. Agisce istantaneamente, decomporre le bolle di gas che si sono accumulate nello stomaco e nell'intestino. Il simeticone agisce solo nell'intestino e non viene assorbito dal corpo. Le bolle vengono convertite in una forma che rende molto più facile eliminare i gas.
  • Gli enzimi alfa-galattosidasi devono essere assunti con il primo cucchiaio durante i pasti. È impossibile aggiungere questi enzimi ai piatti durante la cottura, poiché il calore ne distrugge l'efficacia. Questi enzimi abbattono gli zuccheri gonfiori complessi..
  • Se sei intollerante al lattosio, puoi prenderlo come additivo. È meglio prendere con prodotti lattiero-caseari. Le gocce vengono aggiunte al latte un giorno prima di essere mangiate..
  • Puoi affrontare il problema della formazione di gas con l'aiuto della fitoterapia. Tra le piante più comuni per il trattamento di gonfiore e flatulenza, aneto, anice verde, anice stellato, cumino, assenzio, rosmarino e rosmarino sono ampiamente utilizzati: proprietà utili e controindicazioni per l'uomo o l'angelica.

Sintomi della malattia

27/06/2019 admin Commenti Nessun commento

Cos'è la colite erosiva??

La colite erosiva dell'intestino è un'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso, accompagnata dalla formazione di lesioni ulcerative. Tra tutti i tipi di colite, è il più pericoloso. In primo luogo, la colite erosiva ha il più grande elenco di complicanze. In secondo luogo, la malattia non ha limiti di età e di genere: può essere riscontrata in bambini e adulti.

Come diagnosi di colite erosiva, vengono utilizzati un esame del sangue generale, una coltura batterica, un esame microscopico e macroscopico delle feci, una colonscopia e lo studio delle feci per la presenza di invasioni di elminti.

Cause della malattia

Numerosi fattori portano allo sviluppo di colite erosiva dell'intestino. Eccone alcuni:

  • Nutrizione impropria, uso frequente di cibi affumicati, fritti, piccanti e grassi;
  • Predisposizione genetica;
  • Abuso di alcool;
  • Esposizione alle radiazioni;
  • Allergia cronica
  • La presenza di parassiti;
  • Superlavoro, stress, insonnia;
  • Violazione dell'afflusso di sangue agli organi interni;
  • Malattie gastrointestinali - gastrite, colecistite, pancreatite, ecc.;
  • Uso a lungo termine di medicinali che violano la microflora intestinale;
  • Intossicazione del corpo con veleni, tossine alimentari o sostanze chimiche;
  • Infezione virale o batterica che si sviluppa nel tratto digestivo.

Segni di colite erosiva intestinale

I principali sintomi della colite erosiva dell'intestino possono essere facilmente confusi con la manifestazione di gastrite o disturbo delle feci. I principali segni della malattia possono essere attribuiti in modo sicuro:

  • Grave disagio allo stomaco;
  • Dolore da cucitura nella cavità addominale inferiore sinistra;
  • Vomito e nausea;
  • Una sensazione di pesantezza e movimento intestinale incompleto;
  • Feci con strisce di sangue;
  • Gusto metallico nella cavità orale;
  • Alitosi
  • Rapida perdita di peso;
  • Mancanza di appetito;
  • Disturbi delle feci frequenti (costipazione o diarrea);
  • Bruciore di stomaco;
  • Gonfiore, flatulenza;
  • Forte dolore articolare;
  • burping;
  • Debolezza costante;
  • Fatica;
  • Vomito ripetuto
  • Aumento della pressione sanguigna;
  • Eruzioni cutanee sulle mucose;
  • Malattie agli occhi
  • Aumento della temperatura corporea a 38-39 gradi.

Su una nota! In alcuni pazienti, vi è una completa assenza del quadro clinico caratteristico di questa malattia. Sfortunatamente, in questi casi è quasi impossibile seguire lo sviluppo della colite erosiva. L'unica via d'uscita è sottoporsi regolarmente (due volte all'anno) a una visita medica pianificata.

Forme di colite erosiva

Gli specialisti distinguono due forme principali di colite erosiva: acuta e cronica.

Forma acuta

La colite erosiva acuta si sviluppa sullo sfondo di dissenteria, escherichiosi, yersiniosi, allergie e avvelenamento. In questo caso, non solo l'intestino crasso, ma anche lo stomaco è coinvolto nel processo infiammatorio. La colite acuta può passare in altri tipi: catarrale, ulcerosa o fibrinosa.

Forma cronica

La colite erosiva cronica si manifesta con infiammazione degli occhi e colangite sclerosante primaria (infiammazione dei dotti biliari), che causa danni al fegato. Possono anche essere osservati cambiamenti vascolari, atrofia, pallore della pelle. La principale caratteristica distintiva della colite cronica sono i disturbi delle feci..

Su una nota! Una visita da un medico nelle prime fasi della malattia garantisce un risultato positivo in quasi l'80% dei casi. Se la malattia viene avviata, il processo infiammatorio peggiorerà (germogli in nuovi tessuti).

Trattamento della colite erosiva

Come trattare la colite erosiva dell'intestino? Per questo, vengono utilizzati sia metodi medici che popolari. La terapia stessa può essere ospedaliera o ambulatoriale: tutto dipende dallo stadio della malattia e dalle condizioni del paziente. In casi particolarmente avanzati, può essere necessario un intervento chirurgico, consistente nella rimozione delle aree interessate dell'intestino.

Metodi di trattamento medico

Per il trattamento della colite erosiva, sono prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  • Le medicine a base di acido 5-acetilsalicilico (Pentas, Sulfasalazin, Mesavant, Salofalk) - hanno un pronunciato effetto anti-infiammatorio, rafforzano l'immunità locale;
  • I glucocorticosteroidi (prednisone, idrocortisone) - sono usati nei casi più gravi, aiutano ad eliminare il sanguinamento intestinale e l'infiammazione;
  • I farmaci immunosoppressori (ciclosporina, metotrexato, azatioprina) - vengono utilizzati quando la terapia con glucocorticosteroidi non ha avuto effetti terapeutici;
  • Corticosteroidi (idrocortisone, prednisone, metilprednisolone);
  • Antibiotici: uccidi i patogeni;
  • Vitamine (D, A, C, gruppo B) - rafforzano il corpo;
  • Probiotici - ripristina la microflora intestinale;
  • Sedativi: normalizzare lo stato mentale del paziente;
  • Antidolorifici - ferma il dolore.

Importante! Il metodo di somministrazione dei farmaci e il loro dosaggio possono essere prescritti solo da un medico. Per ogni paziente, sono individuali..

Metodi alternativi di trattamento

Il salvadanaio della medicina tradizionale offre un numero enorme di ricette efficaci con le quali puoi sbarazzarti dei spiacevoli sintomi della colite..

Ricetta numero 1. Corteccia di camomilla, cianosi e olivello spinoso

  1. Combina la corteccia di olivello spinoso, i fiori di camomilla e l'erba cianotica, presi in quantità uguali (2 cucchiai. L.).
  2. Aggiungi 1 cucchiaino. semi di aneto e 3 cucchiai. l marshmallows, pre-macinandoli in un macinacaffè.
  3. Versare 2 cucchiai. l raccolta pronta da 300 ml di acqua bollita.
  4. Insistere per circa 2 ore.
  5. Filtra attraverso la garza.
  6. Bere caldo tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. Velocità singola - 70 ml.

Ricetta numero 2. Centaury, salvia e camomilla

  1. Preparare una raccolta di camomilla, salvia e centaury, mescolando 1 cucchiaino. ogni ingrediente.
  2. Versare la composizione di 200 ml di acqua bollente.
  3. Lasciare fermentare il prodotto.
  4. Prendi ogni 2-3 ore durante il giorno. Il corso del trattamento è di 1 mese.

Ricetta numero 3. Tè al cumino

  1. Versare 1 cucchiaio. l semi di cumino 200 ml di acqua bollita.
  2. Insisti mezz'ora.
  3. Bere 3-4 volte al giorno per 1 cucchiaio. l.

Ricetta numero 4. Decotto di bucce di anguria

  1. Versare 400 ml di acqua bollita in 100 g. bucce di anguria essiccate.
  2. Lasciare fermentare il prodotto.
  3. Filtra attraverso un setaccio.
  4. Prendi 6 volte al giorno per mezzo bicchiere.

Ricetta numero 5. Bevanda alla menta piperita

  1. Versare 400 ml di acqua bollente 2 cucchiai. l menta piperita.
  2. Insisti 20 minuti.
  3. Filtra attraverso un setaccio.
  4. Bere 3 volte al giorno in mezzo bicchiere 20 minuti prima dei pasti.

Ricetta numero 6. Propoli

Per alleviare la condizione e sbarazzarsi di sintomi spiacevoli, è necessario mangiare 8 grammi di propoli ogni giorno. Devi farlo per un mese e a stomaco vuoto, masticando accuratamente ogni pezzo.

Ricetta numero 7. Tè Al Melograno

  1. Mescolare 20 gr. bucce di melograno essiccate con 50 gr. melograno fresco con semi.
  2. Aggiungi 200 ml di acqua.
  3. Cuocere per 30 minuti.
  4. Sforzo.
  5. Usa due volte al giorno per 2 cucchiai. l.

Ricetta numero 8. Succo di cipolla

Dalla colite erosiva dell'intestino, aiuta anche il succo di cipolla fresca. Dovrebbe essere preso 3-4 volte al giorno per 1 cucchiaino..

Ricetta numero 9. Vino con elecampane

  1. Versare una bottiglia di porto o cahors 1 cucchiaio. l radici di elecampane.
  2. Aggiungi 1 cucchiaio. l miele.
  3. Cuocere per 10 minuti.
  4. Bere 50 ml dopo i pasti.

Ricetta numero 10. Infuso di assenzio

  1. Mescolare 20 gr. foglie di assenzio amaro con la stessa dose di foglie di salvia.
  2. Versare 1 cucchiaio. l una miscela di 200 ml di acqua bollente.
  3. Insisti mezz'ora.
  4. Sforzo.
  5. Bere ogni 2 ore per 1 cucchiaio. l.

Ricetta numero 11. Tassa di trattamento

  1. Combina foglie di menta piperita, fiori di camomilla, foglie di salvia, semi di cumino e fiori di camomilla presi in quantità uguale.
  2. Gettare in un thermos 2 cucchiai. l composizione.
  3. Versare 200 ml di acqua bollita.
  4. Insisti tutta la notte.
  5. Sforzo.
  6. Prendi 3-4 volte al giorno, 100 ml.

Ricetta numero 12. Infuso di polsino

  1. Versare 3 cucchiai. l polsino alle erbe 400 ml di acqua bollente.
  2. Insistere sotto il coperchio per almeno 4 ore.
  3. Prendi 4 volte 0,5 tazze (prima dei pasti).

Ricetta numero 13. Vodka e gemme di pioppo

  1. Versare 0,5 litri di vodka 50 gr. gemme di pioppo nero.
  2. Insistere per 14 giorni in un luogo buio, scuotendo periodicamente il contenitore.
  3. Bere 15 minuti prima dei pasti 3 volte al giorno per 1 cucchiaio. l.

Ricetta numero 14. Tintura di Sophora giapponese

  1. Tagliare a metà 200 gr. frutti di sophora giapponese.
  2. Versarli con 0,5 l di vodka.
  3. Insistere per 2 settimane, spesso scuotendo il contenitore.
  4. Filtro.
  5. Prendi 3 gocce al giorno, 30 minuti dopo un pasto, 35 gocce. Quarta volta - prima di coricarsi.

Ricetta numero 15. Boccetta di sambuco nero

  1. Mescola 4 parti di pepe d'acqua, 3 parti di fiori di sambuco, 5 parti di camomilla, 4 parti di fumo, 2 parti di erba celidonia, 2 parti di menta, 2 parti di semi di lino.
  2. Mettere in un thermos 2 cucchiai. l raccolta.
  3. Versarli con 0,5 l di acqua bollente.
  4. Insisti tutta la notte.
  5. Sforzo.
  6. Bere l'intera infusione in 3 dosi divise 30 minuti prima dei pasti (caldo).

Il corso del trattamento per la colite erosiva dura 3 settimane. Durante questo periodo, la condizione intestinale torna alla normalità e le manifestazioni dolorose scompaiono completamente. A scopo preventivo, la terapia può essere ripetuta dopo 2 mesi..

Nutrizione appropriata

Il trattamento della colite erosiva dell'intestino non può fare a meno di seguire una dieta e normalizzare la dieta, quindi i pazienti con questa diagnosi dovrebbero aderire a diverse regole.

Regola 1. Il cibo deve essere assunto solo in forma schiacciata (specialmente durante l'esacerbazione). Dovrebbe essere un po 'calda..

Regola 2. Il cibo dovrebbe essere frazionario. Ciò significa che devi mangiare in piccole porzioni, ma spesso (5 volte al giorno).

Regola 3. Bere molta acqua (2 litri al giorno) - questo compenserà la perdita di liquidi e rimuoverà le tossine.

Regola 4. Saturare la dieta con alimenti vegetali in cui non vi sono fibre grossolane, danneggiano la parete intestinale.

Regola 5. Dai la preferenza ai piatti bolliti, in umido e al vapore. La maggior parte della dieta deve essere consumata al mattino.

Regola 6. Monitorare attentamente la reazione del corpo a determinati prodotti. Al minimo deterioramento della condizione, abbandonare immediatamente i "provocatori".

Regola 7. Segui una dieta anche dopo un recupero finale. Ricorda, un brusco ritorno alla dieta sbagliata è la principale causa di ricaduta.

Regole 8. Non lasciarti trasportare da cibi digeribili pesanti e lunghi: aggravano solo il decorso della malattia.

Regola 9. Quando si sviluppa una dieta dovrebbe tenere conto delle caratteristiche individuali del corpo. Il medico dovrebbe preferibilmente farlo..

Regola 10. Elimina gli spuntini notturni..

Con la colite erosiva, la dieta dovrebbe includere:

  • Uova
  • Minestre;
  • Porridge
  • Succhi fatti in casa con polpa;
  • Cracker;
  • Il pane bianco di ieri;
  • Pesce: non grasso, bollito;
  • Noci;
  • Alcuni tipi di bacche e frutti (solo in forma passata);
  • Fiocchi di latte;
  • Gelatina;
  • Un decotto di rosa canina, ribes nero, mirtilli;
  • Tè debole;

Tra gli alimenti vietati si possono attribuire in sicurezza:

  • Carne e pesce di varietà grasse;
  • Semi di girasole;
  • Crusca;
  • Latticini;
  • Papavero;
  • Legumi;
  • Prodotti di soia;
  • Sesamo;
  • Bacche acide;
  • Spezie piccanti;
  • Prodotti fast food;
  • Bevande gassate;
  • Caffè;
  • creme;
  • Panna acida;
  • Cioccolato;
  • Ketchup;
  • salse;
  • Patatine fritte;
  • Fritto, speziato, grasso e salato;
  • erba cipollina;
  • Aglio;
  • Spinaci;
  • Ravanello;
  • Acetosa;
  • Ravanello;
  • Albicocche secche;
  • Kiwi;
  • Barbabietola.

Prevenzione delle malattie

Per prevenire la colite erosiva e ulcerosa, è sufficiente aderire ad alcune raccomandazioni:

  • Non consentire la transizione della malattia allo stadio cronico - consultare immediatamente un medico;
  • Sottoporsi regolarmente a un esame di routine da parte di un gastroenterologo e dentista;
  • Trattare tempestivamente la carie e altre malattie del cavo orale - ciò non consentirà all'infezione di penetrare nel tratto digestivo;
  • Condurre uno stile di vita attivo e sano;
  • Cerca di muoverti il ​​più possibile;
  • Essere all'aria aperta più spesso;
  • Elimina qualsiasi stress;
  • Seguire la dieta corretta - mangiare cibi sani, evitare cibi con coloranti, conservanti e aromi;
  • Rinuncia alle cattive abitudini.

Colon aerocolia

Un'osservazione è stata riportata da V.I. Girlya et al. (1977). In questo caso, dicono che sono arrivati ​​cambiamenti diffusi nel pancreas. Allo stesso tempo, l'ecogenicità dell'organo può essere normale, ridotta e aumentata e i pazienti non si lamentano e non necessitano di trattamento.

Può essere causato da batteri troppo attivi nell'intestino, portando all'accumulo di un gran numero di gas. Spesso la causa può essere infezioni intestinali e gastroenterite incipiente. Usa gli stessi tipi di piante dell'aerogastria. La benda sullo stomaco è un mezzo provato per combattere l'obesità e l'eccesso di cibo, il prezzo dell'operazione varierà... Spesso, con un esame ecografico del pancreas, vengono rilevati i suoi cambiamenti diffusi.

ERRORI DIAGNOSTICI IN REVISIONE RAGGI X DI ORGANI DEL SISTEMA URINARIO

L'entità di questi cambiamenti può variare. E solo il tuo medico curante in base alla conclusione di ultrasuoni, reclami, presentazione clinica, i risultati di ulteriori studi di laboratorio e strumentali può farti la diagnosi finale. Il pancreas è un organo dell'apparato digerente e del sistema endocrino.

Quando si esegue un esame ecografico del pancreas, vengono valutate le sue dimensioni, la forma, l'uniformità dei tessuti e la presenza di formazioni di volume. Durante un'ecografia, il medico valuta l'ecogenicità (densità) della struttura dell'organo, che può essere uniformemente ridotta e aumentata. Inoltre, il pancreas è strettamente associato al fegato e alla cistifellea e tutti i loro cambiamenti si riflettono necessariamente nelle sue condizioni e viceversa.

Metodi tradizionali di trattamento della colite: calmare l'intestino

Sono accompagnati da un aumento della glicemia e dalla comparsa di glucosio nelle urine. Questi cambiamenti non richiedono un trattamento specifico, poiché la terapia dovrebbe essere mirata alla malattia di base. La pancreatite è una malattia infiammatoria del pancreas.

Se il pus entra nella cavità addominale, sono possibili perdita di coscienza, sviluppo di sepsi e morte, quindi tali pazienti hanno bisogno di un intervento chirurgico di emergenza. I pazienti lamentano una sensazione di pesantezza e dolore nell'ipocondrio sinistro dopo aver mangiato, nausea, amarezza in bocca, flatulenza. Nelle prime fasi, l'ecografia rivela le dimensioni normali della ghiandola con una diminuzione della sua ecogenicità, bordi irregolari, espansione e tortuosità del dotto.

Quale dovrebbe essere una dieta per la colite

Il trattamento della pancreatite comprende una dieta, cambiamenti nello stile di vita, eliminazione del dolore, uso di farmaci antispasmodici e antienzimi, terapia di disintossicazione. Se necessario, il paziente viene ricoverato in ospedale e viene eseguita la chirurgia.

Perché si verificano cambiamenti diffusi?

Su ultrasuoni, le dimensioni normali del pancreas sono preservate, ma la sua ecogenicità e densità aumentano. Cambiamenti diffusi nel pancreas si sviluppano anche con la lipomatosi. Si sviluppa nelle persone anziane e nelle persone che soffrono di diabete. Con la lipomatosi, le dimensioni del pancreas non cambiano e l'ecogenicità è migliorata.

Salvia e assenzio dalla colite. Nella colite cronica con disbiosi, si consiglia di bere mezza tazza di 4 r. un giorno prima dei pasti, infuso di fiori di calendula officinalis (per 2 cucchiaini di materie prime, due bicchieri di acqua bollente, filtrare dopo 30 minuti). Con grave flatulenza e diarrea, il carbone attivo deve essere assunto per diversi giorni, ma non mescolarlo con altri farmaci.

Con la colite, ci sono spesso problemi con l'appetito e la digestione del cibo, quindi le ricette seguenti sono mirate proprio a combattere questi disturbi. Il farmaco garantisce il normale funzionamento dell'intestino ed elimina il disagio, il ristagno e la flatulenza (formazione di gas).

Trattamento della colite: normalizzare la digestione

Se parliamo di una dieta con colite, va notato che dovrebbe essere delicato in modo che il cibo consumato quotidianamente non irriti la mucosa intestinale già infiammata. Non puoi mangiare cibi difficili da digerire e bere alcolici. E dopo una tale fame, passa alla nutrizione normale con attenzione e gradualmente, ricordando che è necessario proteggere l'intestino - la sua mucosa.

Aerocolia locale, nascondendo i contorni del corrispondente rene e l'ombra del muscolo lombare, la presenza di scoliosi in caso di lesione renale indica il lato della lesione. A.E. Turman e C. Rutherford (1971) citano 25 casi. L'aerocoli può essere il risultato dell'assorbimento del cibo, che provoca una maggiore formazione di gas (aglio, piselli, cavoli, cibi dolci, troppe verdure e frutta crude).