Amilasi di cosa si tratta, tipi di enzimi e norme

Amilasi: uno degli enzimi del succo digestivo, che viene secreto dalle ghiandole salivari e dal pancreas.

Diastasi, siero amilasi, alfa-amilasi, siero amilasi.

Amy, alpha-amylase, AML, diastase, 1,4-α-D-glucanohydralase, sier amylase, blood amylase.

Metodo colorimetrico cinetico.

Unità / L (unità per litro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  1. Non mangiare per 12 ore prima dello studio.
  2. Elimina lo stress fisico ed emotivo e non fumare 30 minuti prima dello studio.

Panoramica dello studio

L'amilasi è uno dei numerosi enzimi che vengono prodotti nel pancreas e fanno parte del succo pancreatico. La lipasi rompe i grassi, la proteasi rompe le proteine ​​e l'amilasi rompe i carboidrati. Dal pancreas, il succo pancreatico contenente amilasi passa attraverso il dotto pancreatico nel duodeno, dove aiuta a digerire il cibo.

Normalmente, solo una piccola quantità di amilasi circola nel flusso sanguigno (a causa del rinnovo delle cellule delle ghiandole pancreatiche e salivari) ed entra nelle urine. Se si verifica un danno al pancreas, come nella pancreatite, o se il dotto pancreatico è bloccato da una pietra o un tumore, l'amilasi inizia a penetrare nel flusso sanguigno in grandi quantità e quindi nelle urine.

Piccole quantità di amilasi si formano nelle ovaie, negli intestini, nei bronchi e nei muscoli scheletrici.

A cosa serve lo studio??

  • Diagnosticare pancreatite acuta o cronica e altre malattie che coinvolgono il pancreas nel processo patologico (insieme a un test della lipasi).
  • Per monitorare il trattamento del cancro che colpisce il pancreas.
  • Per garantire che il dotto pancreatico non venga compromesso dopo la rimozione dei calcoli biliari.

Quando è programmato uno studio?

  • Quando un paziente ha segni di patologia pancreatica:
    • intenso dolore all'addome e alla schiena ("dolore alla cintura"),
    • aumento della temperatura,
    • perdita di appetito,
    • vomito.
  • Quando si monitorano le condizioni di un paziente con malattia pancreatica e si monitora l'efficacia del suo trattamento.

Cosa significano i risultati??

Valori di riferimento: 28 - 100 U / L.

Cause di aumento dell'attività sierica totale dell'amilasi

  • Pancreatite acuta. In questa malattia, l'attività dell'amilasi può superare le 6-10 volte consentite. L'aumento di solito si verifica 2-12 ore dopo il danno al pancreas e dura 3-5 giorni. La probabilità che il dolore acuto sia causato dalla pancreatite acuta è piuttosto elevata se l'attività dell'amilasi supera 1000 U / L. Tuttavia, in alcuni pazienti con pancreatite acuta, questo indicatore a volte aumenta leggermente o addirittura rimane normale. In generale, l'attività dell'amilasi non riflette la gravità di una lesione pancreatica. Ad esempio, con la pancreatite massiva, può verificarsi la morte della maggior parte delle cellule che producono amilasi, quindi la sua attività non cambia..
  • Pancreatite cronica Nella pancreatite cronica, l'attività dell'amilasi è inizialmente moderatamente aumentata, ma poi può diminuire e tornare alla normalità man mano che il danno al pancreas peggiora. La causa principale della pancreatite cronica è l'alcolismo..
  • Lesione al pancreas.
  • Cancro al pancreas.
  • Blocco (pietra, cicatrice) del dotto pancreatico.
  • Appendicite acuta, peritonite.
  • Perforazione (perforazione) di un'ulcera allo stomaco.
  • Decompensazione del diabete - Chetoacidosi diabetica.
  • Disturbi del deflusso nelle ghiandole salivari o nei dotti salivari, ad esempio con parotite (parotite).
  • Chirurgia addominale.
  • Colecistite acuta - infiammazione della cistifellea.
  • Blocco intestinale.
  • Gravidanza del tubo interrotta.
  • Rottura di un aneurisma aortico.
  • La macroamilasemia è una rara condizione benigna quando l'amilasi si lega a grandi proteine ​​nel siero e quindi non può passare attraverso i glomeruli renali, accumulandosi nel siero del sangue.

Cause della ridotta attività sierica totale dell'amilasi

  • Declino della funzione del pancreas.
  • Epatite grave.
  • La fibrosi cistica (fibrosi cistica) del pancreas è una grave malattia ereditaria associata a danni alle ghiandole endocrine (polmoni, tratto gastrointestinale).
  • Rimozione del pancreas.

Cosa può influire sul risultato?

  • Aumenta l'attività sierica dell'amilasi:
    1. in gravidanza,
    2. durante l'assunzione di captopril, corticosteroidi, contraccettivi orali, furosemide, ibuprofene, analgesici narcotici.
  • Il colesterolo elevato può sottostimare l'attività dell'amilasi.
  • Nella pancreatite acuta, un aumento nell'amilasi è di solito accompagnato da un aumento dell'attività della lipasi..
  • L'attività dell'amilasi nei bambini nei primi due mesi di vita è bassa, sale a livello adulto entro la fine del primo anno.

Chi prescrive lo studio?

Medico generico, medico generico, gastroenterologo, chirurgo.

Alfa amilasi: normale, nel sangue, nelle urine, elevata, ridotta

I medici prescrivono lo studio dell'alfa amilasi principalmente per la diagnosi di pancreatite. Tuttavia, questa analisi può fornire preziose informazioni nel caso di altre malattie. Che cosa mostra un aumento dell'α-amilasi nel sangue o nelle urine? Devo preoccuparmi se questo indicatore è oltre la norma e non ci sono sintomi?

Che cos'è l'α-amilasi

Questo è un enzima che si rompe e aiuta a digerire i carboidrati complessi - glicogeno e amido ("amylon" in greco - amido). È prodotto principalmente dalle ghiandole esocrine - salivari e pancreas, una piccola quantità è prodotta dalle ghiandole delle ovaie, delle tube di Falloppio e dei polmoni. La maggior parte di questo enzima si trova nei succhi digestivi: nella saliva e nella secrezione pancreatica. Ma una piccola concentrazione è presente anche nel siero del sangue, poiché le cellule di qualsiasi organo e tessuto vengono costantemente aggiornate.

Il sangue contiene due frazioni di α-amilasi:

  • pancreatico (frazione P) - 40% di amilasi totale;
  • salivare (tipo S) - 60%.

Tuttavia, lo studio delle singole frazioni di amilasi viene eseguito raramente, solo per indicazioni speciali. Molto spesso, è sufficiente determinare l'amilasi totale. In combinazione con sintomi clinici, il suo aumento conferma la diagnosi di pancreatite acuta..

Questa è l'indicazione più comune per questa analisi. L'amilasi in questo caso aumenterà proprio a causa della frazione pancreatica. La sua molecola è piccola e ben filtrata attraverso i tubuli renali, quindi, con un aumento del suo contenuto nel sangue, sarà anche aumentata nelle urine (l'alfa-amilasi nelle urine è generalmente chiamata diastasi).

Contenuto di amilasi

Gli enzimi sono proteine ​​che catalizzano la scomposizione di qualsiasi sostanza complessa. La loro attività è generalmente misurata in UI (unità internazionali). Per 1 UI di attività enzimatica, viene presa una tale quantità che catalizza la scissione di 1 μmol di sostanza in 1 minuto in condizioni standard.

Nella determinazione dell'attività dell'amilasi, l'amido è stato usato come substrato scissione e lo iodio (che è noto per colorare di colore blu) è stato usato come indicatore. Meno intenso è il colore del substrato dopo la sua interazione con il siero del test, maggiore è l'attività dell'amilasi in esso.

Oggi vengono utilizzati moderni metodi spettrofotometrici..

Gli indicatori normali dell'alfa amilasi nelle donne e negli uomini adulti non differiscono e in media 20-100 UI / L, nelle urine - 10-124 UI / L. Tuttavia, gli standard possono variare in base al laboratorio..

Nei bambini, la produzione di questo enzima è molto più bassa. L'alfa amilasi nei neonati viene prodotta in piccole quantità, con la crescita e lo sviluppo del sistema digestivo, la sua sintesi aumenta.

Alfa amilasi, normale livelli ematici per età

EtàAlfa amilasi totaleAmilasi pancreatica
neonatiFino a 8 unità / l1-3 unità / l
Bambini sotto 1 anno5-65 unità / l1-23 U / L
1 anno-70 anni25-125 unità / l8-51 unità / l
Oltre 70 anni20-160 U / L8-65 unità / l

Quando è programmato un test dell'α-amilasi?

  • Per qualsiasi dolore addominale poco chiaro, questa analisi è prescritta, principalmente per la diagnosi di pancreatite acuta (nel 75% dei casi di questa malattia, un livello elevato elevato dell'enzima si trova sia nel sangue che nelle urine).
  • Per la diagnosi di pancreatite cronica, lo studio di questo enzima è meno importante: in questo caso, l'alfa-amilasi è aumentata molto meno spesso. In più della metà dei pazienti, il suo livello rimane normale, ma se si studiano le frazioni, un eccesso di attività dell'amilasi di tipo P rispetto al tipo S sarà di grande beneficio per la diagnosi di pancreatite cronica.
  • Per chiarire la diagnosi di parotite - infiammazione delle ghiandole salivari. In questo caso, la frazione S dell'enzima verrà aumentata nel sangue.
  • Per monitorare il trattamento del cancro del pancreas.
  • Dopo operazioni nella zona pancreatoduodenale.

Cause di aumento dell'alfa amilasi nel sangue e nelle urine

Se si verificano danni alle cellule del pancreas o delle ghiandole salivari, il loro contenuto in grandi quantità inizia ad essere assorbito nel sangue e anche escreto intensamente nelle urine. La parte viene eliminata nel fegato. Con le malattie degli organi di escrezione (fegato, rene), aumenta anche il suo livello.

Le principali cause di iperamilasemia

Malattia del pancreas

  • Pancreatite acuta. L'aumento di alfa-amilasi viene determinato all'inizio dell'attacco, raggiunge un massimo dopo 4-6 ore e diminuisce gradualmente dopo 3-4 giorni. Inoltre, il livello può superare la norma di 8-10 volte.
  • Esacerbazione della pancreatite cronica. In questo caso, l'attività dell'alfa amilasi aumenta di 2-3 volte. (vedi Medicinali per pancreatite cronica).
  • Tumori, calcoli, pseudocisti nel pancreas.

Associato a malattie degli organi vicini

  • Lesione addominale.
  • Condizione dopo operazioni sugli organi della cavità addominale e spazio retroperitoneale.
  • Un attacco di colica epatica. Quando una pietra passa attraverso il dotto biliare comune, il livello dell'enzima aumenta 3-4 volte, quindi torna alla normalità dopo 48-72 ore.

Malattie accompagnate da lesioni delle ghiandole salivari

  • Parotite (parotite).
  • Parotite batterica.
  • Stomatite.
  • Nevralgia facciale.
  • Restringere il dotto delle ghiandole salivari dopo la radioterapia nella testa e nel collo.

Condizioni in cui diminuisce l'utilizzo dell'amilasi

  • Insufficienza renale: l'escrezione di amilasi da parte dei reni è disturbata, da questo si accumula nel sangue.
  • Fibrosi o cirrosi epatica con una violazione della sua funzione, poiché le cellule del fegato sono coinvolte nel metabolismo di questo enzima.
  • Malattie intestinali: processi infiammatori, ostruzione intestinale, peritonite. Come risultato di queste condizioni, l'enzima viene assorbito intensamente nel sangue..

Altre condizioni

  • Gravidanza extrauterina.
  • Carcinoma mammario.
  • Polmonite.
  • Tubercolosi.
  • Cancro ai polmoni
  • Cancro ovarico.
  • Feocromocitoma.
  • Malattie del sangue (mieloma).
  • Chetoacidosi nel diabete.
  • La macroamilasemia è una rara condizione congenita quando l'amilasi forma composti con grandi proteine ​​e quindi non può essere filtrata dai reni..
  • Intossicazione da alcol.
  • Assunzione di alcuni farmaci: glucocorticoidi, oppiacei, tetraciclina, furosemide.

Alfa amilasi inferiore

Identificare una diminuzione di questo enzima nel sangue ha un valore diagnostico inferiore rispetto a un aumento. In genere, questa situazione indica necrosi massiccia di cellule della secrezione pancreatica che producono infiammazione acuta o una diminuzione del loro numero nel processo cronico.

La riduzione dell'alfa amilasi sierica può essere un criterio aggiuntivo per la diagnosi di tali condizioni:

  • Necrosi pancreatica.
  • Pancreatite cronica con grave carenza enzimatica (nei pazienti che soffrono di questa malattia da molto tempo).
  • Epatite grave.
  • tireotossicosi.
  • Fibrosi cistica - una malattia sistemica con danno alle ghiandole endocrine.

Si osserva una diminuzione dell'amilasi con gravi ustioni, tossicosi nelle donne in gravidanza e diabete mellito. Anche il colesterolo e i trigliceridi elevati possono sottostimare l'amilasi.

Test dell'amilasi ematica

Panoramica

L'amilasi è un enzima prodotto dal pancreas e dalle ghiandole salivari. Il pancreas è un organo che produce vari enzimi che aiutano l'intestino a digerire il cibo..

La funzione principale dell'amilasi è aiutare l'organismo ad assorbire i carboidrati dal cibo; inoltre, il medico a volte deve conoscere il livello di amilasi per rilevare determinate malattie o disturbi. Con una malattia o un'infiammazione del pancreas, l'amilasi viene rilasciata nel sangue.

utilizzando

Una certa quantità di amilasi è sempre presente nel corpo umano. Il suo livello può essere misurato in un campione di sangue. Livelli troppo alti o troppo bassi di amilasi nel sangue possono indicare una serie di problemi, in particolare con il pancreas.

I livelli di amilasi possono anche essere misurati nelle urine..

procedure

La procedura prevede il prelievo di campioni di sangue da una vena, generalmente sul braccio.

Un'infermiera o un assistente di laboratorio tratta il punto sulla pelle in cui la puntura verrà eseguita con un antisettico. La mano sopra il gomito viene tirata con un elastico per creare la pressione necessaria e le vene vengono riempite di sangue.

Quindi un'infermiera perfora una vena con un ago. Dopo che l'ago entra nella vena, il sangue riempie il tubo attaccato all'ago. Dopo aver prelevato abbastanza sangue, l'infermiera rimuove l'ago, preme il sito di puntura e lo attacca con del nastro adesivo.

Formazione

Prima dell'analisi, l'alcool dovrebbe essere escluso..

Dovresti consultare il tuo medico sull'assunzione di eventuali farmaci. Alcuni farmaci possono influenzare la tua amilasi nel sangue. Prima di eseguire il test per l'amilasi, il medico può suggerire di interrompere temporaneamente l'assunzione o modificare il dosaggio di determinati farmaci..

Ecco un elenco di alcuni farmaci che possono aumentare i livelli di amilasi nel sangue:

  • asparaginasi;
  • aspirina;
  • pillole anticoncezionali;
  • farmaci colinergici;
  • acido etacrilico;
  • metildopa;
  • oppiacei (codeina, meperidina, morfina);
  • diuretici tiazidici (clorotiazide, idroclorotiazide, indapamide, metolazone).

risultati

Diversi laboratori possono avere criteri di amilasi nel sangue diversi. In alcuni laboratori, la norma è considerata da 23 a 85 unità per litro, in altri - da 40 a 140.

Per comprendere meglio i risultati dell'analisi, discuterli con il medico..

Le cause dei risultati patologici possono essere diverse e dipendono dal fatto che il livello dell'enzima sia abbassato o aumentato. Ad esempio, livelli alti o bassi possono essere un segno di cancro al pancreas. Livelli elevati possono anche essere un segnale di avvertimento di cancro ai polmoni o alle ovaie..

Altre cause di alta amilasi nel sangue sono:

  • Pancreatite acuta o cronica: una violazione della funzione degli enzimi che aiutano a scomporre il cibo nell'intestino: iniziano a distruggere il tessuto pancreatico. La pancreatite acuta si manifesta improvvisamente, ma potrebbe non durare a lungo e la pancreatite cronica non può essere completamente curata, peggiorando nel tempo..
  • Colecistite: infiammazione della colecisti I calcoli biliari sono la causa della colecistite. Sono depositi di colesterolo indurito e altre sostanze che possono formarsi nella cistifellea e bloccare i dotti biliari. Questa condizione può anche essere causata da un tumore..
  • Macroamilasemia: presenza di macroamilasi nel sangue. Questo è un composto anormale di un enzima e una proteina..
  • Gastroenterite: infiammazione del tratto gastrointestinale.
  • Ulcera perforata: un processo infiammatorio nella mucosa dello stomaco o dell'intestino porta alla formazione di un'ulcera. Se un'ulcera penetra in un tessuto o organo - perforazione di un'ulcera - è necessaria assistenza medica di emergenza.
  • Gravidanza tubarica: un uovo fecondato (embrione) si trova in una delle tube di Falloppio (tubi che collegano le ovaie all'utero) e non nell'utero. Questa è anche chiamata gravidanza extrauterina perché si sviluppa al di fuori dell'utero..
  • Altre condizioni: un aumento dell'amilasi può anche causare infezioni alle ghiandole salivari o ostruzione intestinale..

Un livello basso può essere un segno dei seguenti problemi:

  • preeclampsia: una condizione osservata nelle donne in gravidanza, che altrimenti viene chiamata tossicosi in gravidanza; uno dei suoi sintomi è anche la pressione alta;
  • danno al pancreas;
  • nefropatia.